Come usare il manuale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come usare il manuale"

Transcript

1

2 Come usare il manuale Grazie per aver scaricato il Pdf! Questa guida contiene molti degli esercizi contenuti nel videocorso Nel Dubbio Suonala, ma comprende anche delle integrazioni molto utili come la Progressione Ciclica, che uso spesso come struttura per qualunque argomento di studio; e un vademecum che riassume le posizioni di triadi e rivolti e l interessantissima guida dello Speed technique Program, il corso che vi aiuterà a diventare molto più tecnici e veloci con la plettrata alternata sui cambi di accordi. Questo manuale non è statico e infatti verrà aggiornato di volta in volta quando ci saranno nuovi argomenti da integrare, perciò tranquilli, vi avviseremo noi quando ci saranno degli aggiornamenti. Nel frattempo, buon divertimento! Tonino Tomeo & Lo Staff di SuonareLaChitarra

3 Normalmente siamo portati a dire che le note sono 7, non tenendo conto delle note che si trovano tra le sette che conosciamo. Ma pensa solo ad una cosa: se ti suonassi una di quelle note senza che tu potessi sapere che lo sto facendo, sentiresti un suono che non è una nota? Certamente no, e del resto sulla chitarra non c è quella distinzione che c è sul pianoforte tra tasti neri e bianchi. Ecco dunque l ordine corretto delle dodici note che utilizziamo nel sistema musicale temperato Do - Do# (o Reb) - Re - Re # (o Mi b) - Mi - Fa - Fa# (o Solb) - La - La# (o Si b) Si Le note tra parentesi si chiamano omologhe e sostanzialmente sono la stessa nota di quelle che le precedono, quello che cambia è la giustificazione teorica in base alla tonalità in cui ci si trova al momento. Sulla chitarra, tenendo presente che ogni tasto equivale ad una di queste note, basta capire che si parte dalla nota relativa alla corda a vuoto e poi si prosegue con quelle che normalmente seguono nell ordine. Es. la sesta corda è Mi a vuoto, perciò al primo tasto la nota sarà quella che nello schema sopra segue il Mi, cioè Fa. Ecco ora il primo accordo: MI minore (figura 1) Nota: i cerchietti indicano le corde che devono suonare a vuoto

4 Riepilogo degli accordi aperti Mi minore Mi La minore Do Re minore La Re Sol

5 Nel dubbio suonala Supporto agli esercizi video Tonino Tomeo Guitar Guit. Guit Guit. Mi 2 Re- 4 La 6 Sol Mi- 1 La- 3 Do 5 Re 7 Questi esercizi sono alcuni esempi di come dovresti esercitarti, ricordati di usare il metronomo!

6 Pdf Quarto Modulo 888 Do 4 Es. 1 Mi 3 Es. 2 5 Es. 3 Es. 4 Es Il simbolo rappresenta la plettrata a ssalire, l'altro quella a scendere. Il simbolo % indica che devi ripetere tutto quello che hai suonato nella prima battuta. Ricorda che per ogni battito di metronomo devi eseguire un movimento conpleto del plettro (giù e su) sia quando fai suonare solo l'accordo in battere, sia quando fai suonare anche il levare. Per esercitarti puoi suonare ciascuna ritmica con ogni accordo e, se ci riesci, cambiare un accordo per ogni battuta.

7 Pdf Sesto Modulo Mi - Es. 6 La- 3 Es. 7 La 5 Es. 8 Do Mi Mi Usa sempre il metronomo, prova anche a velocità diverse e se hai difficoltà puoi provare quesa variante: Suona a un tempo leggermente più veloce usando quest'altra divisione: Es Do La- pausa di 4 battiti pausa In questo modo puoi imparare a cambiare con più calma gli accordi e conntemporaneamente imparerai a gestirte il tempo. Man mano che la velocità nel cambio aumenta potrai accelerare il tempo, per poi rallentare di nuovo ma senza più la battuta di pausa tra i due acordi.

8 Pdf Settimo Modulo Es Do MI- 8 3 Es. 11 La Re Es Re Sol Es La- Re- IN QUESTO SPAZIO...CONTEMPLA L'UNIVERSO...

9 Supporto Pdf per Come ho già avuto modo di spiegare, le note del nostro sistema musicale sono 12, organizzate per semitoni. Il semitono è lo spazio più piccolo esistente tra due suoni (o note) e sulla chitarra corrisponde a ciascun tasto, senza differenza tra tasti come avviene sul pianoforte, in cui sono più facilmente visibili le note base. Nella figura in alto puoi vedere come si dispongono le note sul manico della chitarra. Ecco le posizioni degli accordi con il barrè sulla sesta e quinta corda. Usa questa posizione per tutti gli accordi maggiori con Tonica sulla sesta corda Usa questa posizione per tutti gli accordi minori con Tonica sulla sesta corda Usa questa posizione per tutti gli accordi maggiori con Tonica sulla quinta corda Usa questa posizione per tutti gli accordi minori con Tonica sulla sesta corda

10 LA PROGRESSIONE CICLICA SESTA CORDA E B G D A E QUINTA CORDA E B G D A E QUARTA CORDA E B G D A E

11 TERZA CORDA E B G D A E SECONDA CORDA E B G D A E PRIMA CORDA E B G D A E

12

13 Speed technique program # WEEK 1 Cmaj7 Scale: C Major, Cmaj pent, Gmaj pent. Arpeggi: Cmaj7, Emi7, Ami7 Triadi: C, G, Emi, Ami #2 5 8 Dmaj7 Dmi7 Scale: Su Dmaj7 usa Dmaj, D e A Maj pent. Su Dmi7 usa D Dorian, D e A min. pent. Arpeggi: Su Dmaj7 usa Dmaj7, F#mi7, Bmi7. Su Dmi7 usa Dmi7, Fmaj7, Ami7 Triadi: su Dmaj7 usa D, A, F#mi7, Bmi7, Su Dmi7 usa Dmi, Ami, F e G 9 8 Fmi7 Bb7 Ebmaj7 Scale: key center Ebmaj7. Usa F Dorian su Fmi7, Bb Mixolydian si Bb7, Eb maj su Eb maj7 Arpeggi: arpeggia ogni accordo, usa anche Abmaj7 su Fmi7, Dmi7b5 su Bb7 e Gmi7 o Cmi7 su Eb maj7 Triadi: D e A su Dmaj7, F#mi e Bm. Su Dmi7 usa Dmi, Ami, F e G.

14 #1 WEEK 2 8 Ab7 13 Scale: Ab Mixolydian, Ab, Db, Gb maj pent. Ab blues e Eb Dorian (che è la stessa cosa di Ab mixo ma dà un colore diverso) Arpeggi: Ab7, Cmi7(b5), Gbmaj7, Ebmi7, Dbmaj7 Triadi: Ab, Db, Gb, Fmi, Ebmi 8 Ami7 Bb7(b5) 17 Scale: Usa A Aeolian, Ami pent. e Ami blues su Ami7. Usa Bb maj pent, Bb Lydian dominant o F melodic minor su Bb7b5 Arpeggi: Usa Ami7, Cma7 e Emi7 su Ami7. Su Bb7b5 usa Bb7, Dmi7b5, Emi7b5 e C7 Triadi: Usa Ami, Emi, G e C su Ami7, usa Bb, C e Fmi su Bb7b Dmi7 G7 Cmj7 Scale: Key center, usa C maj, usa D Dorian, G mixo e C maj. Prova C harm. minor su G7 (per avere un suono alterato). Prova anche G maj pent. su C Arpeggi: Usa Fmaj7 su Dmi7, Db7 su G7 e Emi7 su Cmaj Triadi: Usa Ami su Dmi7, Emaj su G7, G su Cmaj7 2

15 # WEEK 3 Gmi7 Scale: Usa G Dorian, Gmin pent. G blues prova Dmin Arpeggi: Usa Gmi7, Bbmaj7, Dmi7 e Fmaj7 Triadi: usa Gmi, Dmi, F, Bb, C # Cmaj7 Bbmi7 Scale: Su Cmaj7 usa Cmaj, C e G maj pent. prova anche Emi blues. Su Bbmi7 usa BbDoarian, Bb e Fmi pent. e Bb blues Arpeggi: Su Cmaj7 usa Cmaj7, Emi7 e Ami7. Su Bbmi7 usa Bbmi7, Fmi7, Dbmaj7 e Abmaj7 Tiadi: su Cmaj7 usa C, G, Emi e Ami. Su Bbmi7 usa Bbmi, Fmi, Db, Eb e Ab #3 Cmi7(b5) F7 Bbmi7 Scale: Key center usa Bbmi (usa Bb harm. minor su F7), su Cmi7b5 prova C Locrian#2 (Eb Melodic minor), su F7 prova anche F altered (Gb mel min.) Arpeggi: arpeggia tutti gli accordi dalla tonica e prova anche Cmi7b5 e B7 su F7 e Fmi7 su Bbmi7 Triadi: usa F e B su F7, Fmi e Bbmi su Bmi7 3

16 WEEK Db maj7(#11) Scale: Usa Db Lydian, Db, Eb maj pent. e Cmi blues Arpeggi: usa Db maj7, Abma7, Cmi7 Triadi: usa Db, Eb, Ab, Cmi, Fmi 8 41 Amaj7 G#7(#5) Scale: su Amaj7 usa A Lyd, C#mi, C# blues. Su G#7(#5) usa G# altered (A melodic min.) C# harm. minor Arpeggi: su A maj7 usa Amaj7, C#mi7. Emaj7. Su G#7(#5) usa G#7 e E augmeted Triadi: su Amaj7 usa A, E, C#mi e G#mi. Su G#7(#5) usa G# e C augmented 8 45 F#mi7 B7 Emaj7 C#7 Scale: Key center Emaj. F#Dorian; su B7usa B mixolydian (oppure B altered o E harmonic minor), E ionian e C# altered (D mel min.) Arpeggi: arpeggia ogni accordo dalla tonica e prova anche Amaj7 su F#mi7, B7(b9) su B7, G#mi7 su Emaj7 e G7 su C#7. Triadi: Su F#mi7 usa E, su B7 usa F. su Emaj7 prova B, su C#7 prova G 4

17 8 49 WEEK 5 F#mi7 Scale: Usa F# Aeolian, F#min, C#min pent. Arpeggi: usa F#mi7, A maj7, C#mi7, prova D#mi7b5 Triadi: usa F#mi, C#mi, A ed E 8 53 Ami7 Bb/C Scale: su Ami7 usa A Doriane A min pent e blues, prova anche EMin pent. e blues. Su Bb/C usa C Mixolydian, c E Bb maj pent.. Arpeggi: su A mi7 usa A mi7, C maj7 e E mi7. Su Bb/C usa G mi, A mi, Bb e C. Triadi: su Amin7 usa Ami, Emi, C e G. Su Bb/C usa Gmi, Ami, Bb, C Gmi7(b5) C7 Fmi7 Db maj7 Scale: Key center usa Fmin, F min pent., F blues. Prova anche G Locrian #2, C altered, F Aeolian, Db Lydian. Arpeggi: Gmi7(b5), Gb7 su C7, Fmi7 add 9 e Dbmaj7 Triadi: su Gmi7(b5) usa Bbmi, su C7 usa Dbmin, su Fmi7 usa C min, su Db maj7 usa Ab. 5

18 8 61 WEEK 6 Bb maj7 Scale: Bb maj, Bb, F maj. pent, D mi blues Arpeggi: Bb maj7, D mi7, G mi7. Triadi: Bb, F, Gmi, Dmi C mi7 Scale: Su Cmi7 usa C Aeolian, min pent. e blues. Prova anche Gmin pent e blues. Su Ab7 (#11) prova Ab Lydian dominant (Eb mel min.) e C blues Arpeggi: Su Cmi7 usda Cmi7, Eb maj7 e G mi7. Su Ab7(#11) usa Ab7, C mi7b5 e Bb7. Ab7 (#11) Triadi: Su C mi7 usa Cmi, Gmi, Bb e Eb. Su Ab7 usa Ab, Bb, Ebmin 8 69 Ami7 D7 G maj7 Bb13 Scale: key center G maj e Gmin su Bb13. Usa A Dorian, D alterd (Eb mel minor), G maj e Bblydian dominant Arpeggi: Su A mi7 usa Ami e C maj7. Su D7 usa D7 e Ab7. Su G maj7 usa Gmaj7 e B mi7. Su Bb13 usa D mi7b5 e Ab maj7. Triadi: Su A mi7 usa Ami, Emi, G e C. Su D7 usa D, Eb, Ab e Eb min. Su Bb13 usa Bb, C e Fmin 6

19 WEEK 7 8 C7 73 Scale: Usa C mixolydian, maj pent e Lydian dominant. Prova F e Bb maj pent. C blues Arpeggi: C7, Bbmaj7, F maj7, G mi7 Triadi: C, Bb, Gmi, A mi 8 77 Emi7 Scale: su Emi7 usa Emi pent, E Aeolian. Prova Bmi pent. Su Eb maj7 usa Eb lydian. Eb, F e Bb maj pent Arpeggi: su Emi7 usa Emi7, G maj7, Bmi7. Su Ebma7 usa Ebmaj7, Gmi7, Bbmaj7. Eb maj7 (#11) Triadi: Su Emi7 usa Emi, Bmi, G e D. Su Ebmaj7 usa Eb, F, Bb, Gmi, Cmi C#mi7 C9 B maj7 Scale: key center B major. Usa C# dorian su C#mi7, C lydian dominant e B maj. Arpeggi: su C#mi7 usa C#mi7, E maj7, G#mi7. Su C9 usa Emi7(b5), C7. Su Bmaj7 usa Bmaj7 e D#mi7. Triadi: su C#mi7 usa C#mi, G#mi, B e E. Su C9 usa C, D, Bb+. Su Bmaj7 usa B, F#, D#mi, G#mi. B maj7 7

20 8 85 WEEK 8 Emi7 D/E Emi7 D7E Scale: su Emi7 usa E Dorian, blues, min. pent., prova B min pent.. e blues. Arpeggi: usa Emin7, Bmin7, Gmaj7, C#min7b5 Triadi: usa Emin, Bmin, D, A, e G G/A E/F# Scale: su F/G usa A mixo, A, G e D Maj pent. Su E/F# usa F# mixo, F#, E e B maj pent. Arpeggi: su G/A usa A7, Emin7 e Gmaj7. Su E/F# usa Emaj7 C#min7 e F#7 Triadi: su G/A usa Emin, F#min, G, A e D. Su E/F# usa D#min, C#min, E, F# e B 8 93 Bmin7(b5) E7 Amin7 F#min7(b5) Scale: key center usa Amin7 sulle prime due battute, e A Dorian sulla terza e quarta battuta. Usa A min pent, Blues. Usa B Locrian (e Locrian #2), E alterato, A Minor ( O Dorian) and F# Locrian ( o Locrain #2) Arpeggi: Use Bmin7 b5, E7, Cmaj7 e Amin7. Triadi:Su Bmin7b5 usa Dmin, su E7 usa E e Bb, su A min7 usa Amin e G; su F#min7(b5) usa F#min7(b5), C e D 8

21 8 97 WEEK 9 G maj7 #11 Scale: usa G lydian, G, A e D maj pent. Prova B e F# min. pent. e blues. Arpeggi: usa G maj7, D maj7, Bmin7, F#min7 Triadi: G,A,D,F#min, B min G7 A maj7 Scale: G mixo, G, F, e C maj pent., Prova G lydian dominant (D mel min.) e G blues. Su A maj7 usa A maj, A e E maj pent. Arpeggi: su G7 usa G7, B min7b5 e A7. Su Amaj7 usa Amaj7, F#min7, C#min7 Triadi: Su G7 usa G, F, A. Su A maj7 usa A, E, C#min e F#min E min7 Eb7 D maj7 B7 Scale: key center D maj. Prova E dorian, Eb lydian dominant, D Ionian, B altered. Arpeggi:su Emin7 usa Gmaj7, su Eb7 usa Gmin7b5, su Dmaj7 usa F#min7, su B7 usa F7 Triadi: prova D su Emin7, Gb su Eb7, A su D maj7, F su B7 9

22 8 109 Week 10 A7 Scale: A maj pent., A mixo, A lydian dominant, E dorian, A blues. Arpeggi: A7, Emin7, Gmaj7, C#min7b5, D maj7 Triadi: G,A,D,Emin, F#min Bmaj7 Gmaj7 Scale: su Bmaj7 usa Bmaj, B e F# maj pent. Su Gmaj7 usa G lydian, G, A e D maj pent. Arpeggi: su Bmaj7 usa Bmaj7, D#min7, G#min7. Su Gmaj7 usa G maj7, D maj7, Bmin7, E min7. Triadi: B, F#, D#min e G#min. Su G maj7 usa G, A, D, Emin F#min e Bmin Fmin7(b5) Bb7 Ebmin7 Ab7 Scale: key center Eb minor cambiando in Dorian per le battute 3 e 4. Prova anche Bb alt. su Bb7 (B mel minor), F Locrian #2 (Ab mel mionor) su Fmin7b5 e può funziuonare Ab lydian su Ab7. Arpeggi: su Fmin7b5 usa Aamin7, su Bb7 usa E7, su Ebmin7 usa Gbmin7b5 e su Ab7 usa Cmin7 b5. Triadi: su Fmin7b5 usa Abmin, B su Bbt, Bbmin su Ebmin e Gb su Ab7. 10

23 LA PROGRESSIONE CICLICA FA SOL SIb DO Parti dal Sol sul III tasto, poi vai a DO al VIII, da DO vai afa al I eccetera. Con questa stessa modalità potrai esercitarti anche su ciascun box delle scale o arpeggi di accordi, spostando lo steesso box ogni volta ssu una delle toniche della Progressione Ciclica. Se invece vuoi usare lap.c. in verticale, potrai scegliere un settore del manico in cui sostare muovendoti il meno possibile; in questo caso il box cambierà ogni volta e imparerai a conoscere il manico molto più a fondo. Vedi l esempio che segue. ARPEGGI DI TRIADI SOL DO FA SIb

24 Slash chords shapes V/I = Tonica/Root Slash chord shapes II/I Slash chord shapes bvii/i

25 Slash chords shapes III/I Slash chord shapes VI/I Slash chord shapes bii/i Slash chord shapes bv/i

GLI ACCORDI (mettiamo le note insieme)

GLI ACCORDI (mettiamo le note insieme) GLI ACCORDI (mettiamo le note insieme) Nel capitolo precedente abbiamo imparato dove si collocano le note nella tastiera della chitarra, oltre ai primi principi che regolano i modi più importanti (maggiore

Dettagli

ALDOBETTO.com // DIDATTICA

ALDOBETTO.com // DIDATTICA ALDOBETTO.com // DIDATTICA Tipologie di accordi Accordi sospesi (sus) Vengono definiti accordi sospesi quegli accordi che, come il nome suggerisce, sono in grado di creare "sospensione" o tensione verso

Dettagli

Guitar Basic vol.1 CPM MUSIC PUBLISHING. Corso per principianti, realizzato dai docenti CPM Music Institute

Guitar Basic vol.1 CPM MUSIC PUBLISHING. Corso per principianti, realizzato dai docenti CPM Music Institute CPM MUSIC PUBLISHING Guitar Basic vol.1 Corso per principianti, realizzato dai docenti CPM Music Institute 14 lezioni che coprono il programma rivolto a chi inizia lo studio dello strumento da zero GUITAR

Dettagli

La scala fondamentale

La scala fondamentale La scala fondamentale Le note da cui derivano tutte le scale sono 12: 7 note naturali 5 note intermedie (alterate) reb mib do# re# solb lab fa# sol# sib la# reb mib do# re# solb lab fa# sol# sib la# do

Dettagli

Esercizi "Cambio Accordi Intensive Training" - David Carelse

Esercizi Cambio Accordi Intensive Training - David Carelse 1 2 Esercizi Ciao, questo è l'eserciziario. L'eserciziario ti serve per mettere in pratica quello che vedi e scopri nelle video lezioni per acquisire tutte le abilità necessarie. Infatti, come per qualsiasi

Dettagli

ARRANGIAMOCI. Accordi di quarta sospesi :

ARRANGIAMOCI. Accordi di quarta sospesi : ARRANGIAMOCI Dopo un po di tempo che si suona, scopriremo che gli accordi studiati negli scorsi capitoli, sono, di per sè, piuttosto statici, o poveri musicalmente. Le cose migliorano se impariamo ad usare

Dettagli

Ogni grado della scala viene definito in base alla distanza che lo separa dalla prima nota. Questa distanza viene chiamata intervallo.

Ogni grado della scala viene definito in base alla distanza che lo separa dalla prima nota. Questa distanza viene chiamata intervallo. ARMONIA TRIADI BLUES - IMPROVVISAZIONE 1 - Introduzione 1.1 - Intervalli Partiamo analizzando i gradi che compongono la scala di Cmaj : C -> I Grado = Tonica o Fonadamentale D -> II Grado = Sopra-tonica

Dettagli

Programma di chitarra elettrica e acustica Pop, Rock, Funky, Blues, Jazz 1 anno (programma comune) -La Chitarra: componentistica e caratteristiche

Programma di chitarra elettrica e acustica Pop, Rock, Funky, Blues, Jazz 1 anno (programma comune) -La Chitarra: componentistica e caratteristiche 1 anno (programma comune) -La Chitarra: componentistica e caratteristiche -Postura, impostazione -Nomenclatura internazionale delle note -Accordatura -Esercizi di tecnica base, coordinazione mano destra

Dettagli

TONALITÀ E ALTERAZIONI. Unità didattica di Educazione musicale

TONALITÀ E ALTERAZIONI. Unità didattica di Educazione musicale TONALITÀ E ALTERAZIONI Unità didattica di Educazione musicale Partiamo dalla scala Tutti voi (almeno spero) avete presente la scala, cioè la successione di otto suoni (otto e non sette) che parte da Do.

Dettagli

Accordi 10/22/2013. 3 voci 4 voci 5 voci 6 voci basso tenore. basso tenore. basso baritono tenore contralto. basso baritono tenore.

Accordi 10/22/2013. 3 voci 4 voci 5 voci 6 voci basso tenore. basso tenore. basso baritono tenore contralto. basso baritono tenore. 10/22/201 Accordi Un accordo è l unione di tre o più note suonate simultaneamente. Ogni nota di un accordo viene detta voce, eciascuna voce è caratterizzata da un altezza di suono. voci 4 voci voci 6 voci

Dettagli

STUDIAMO INSIEME LA MUSICA

STUDIAMO INSIEME LA MUSICA ESTRATTI dal PRO MEMORIA DELLA TEORIA MUSICALE PAGINE DIMOSTRATIVE Dal Metodo STUDIAMO INSIEME LA MUSICA di ENNIO CAMEDDA Proprietà dell Autore www..bbrruunnooccaameeddddaa..ccoom Corso di Ammissione Lezione

Dettagli

Programma Chitarra Elettrica Gradi

Programma Chitarra Elettrica Gradi I candidati dovrebbero consultare il testo relativo al grado dell Esame che si intende affrontare, offre specifiche informazioni sulle sezioni dell esame. Programma Chitarra Elettrica Gradi Criteri per

Dettagli

CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix

CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix 2 Sito internet : www.marcofelix.com email: info@marcofelix.com tel. 3470548692 1 2 3 4 Rivolti dele Triadi Quando componiamo una triade normalmente supponiamo di

Dettagli

Manuale di ARRANGIAMENTO & ORCHESTRAZIONE POP. Volume 1. Danilo Minotti

Manuale di ARRANGIAMENTO & ORCHESTRAZIONE POP. Volume 1. Danilo Minotti Manuale di ARRANGIAMENTO & ORCHESTRAZIONE POP Volume 1 Danilo Minotti Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, non è consentita senza la preventiva autorizzazione

Dettagli

Come suonare in Drop D

Come suonare in Drop D Come suonare in Drop D Di Max Canonaco Foto: foto e arte Usando l accordatura tradizionale per chitarra a sei corde (Mi, La, Re, Sol, Si, Mi) si possono suonare quasi tutti gli accordi. Ma in alcuni casi

Dettagli

Sigle degli Accordi di Chitarra

Sigle degli Accordi di Chitarra Cm Badd9 A/sus F#m(add9) Dm(b).. Sigle degli Accordi di Chitarra Corrispondenza sigle degli accordi (italiani internazionali) Italiano LA SI DO RE MI FA SOL Internaz. A B C D E F G Per i seguenti esempi

Dettagli

My One and Only Love (G.Wood & R. Mellin)

My One and Only Love (G.Wood & R. Mellin) My One and Only Love (G.Wood & R. Mellin) My One and Only Love è una ballad di struttura AABA, il pezzo tipicamente si esegue nella tonalità di Do maggiore, la composizione ha il titolo originale di Music

Dettagli

Il principio visto da vicino

Il principio visto da vicino Indice Dediche... Credits... Indice... Gli Autori... Donato Begotti... Antonio Cordaro... Ciao e benvenuto in Pentatonic & Modal Tricks... Che cos è?... Il principio portante... Descrizione delle lezioni...

Dettagli

Mussida Musica Editore Via E. Reguzzoni Milano Italy. Centro Professione Musica Via E. Reguzzoni Milano Italy.

Mussida Musica Editore Via E. Reguzzoni Milano Italy. Centro Professione Musica Via E. Reguzzoni Milano Italy. Mussida Musica Editore Via E. Reguzzoni 15 20125 Milano Italy www.mussidamusica.it Centro Professione Musica Via E. Reguzzoni 15 20125 Milano Italy www.centroprofessionemusica.it L uso del presente materiale

Dettagli

Corso di Chitarra Classica. Docente: Altieri

Corso di Chitarra Classica. Docente: Altieri Corso di Chitarra Classica Docente: Altieri Preparazione agli esami di ammissione ai corsi Propedeutici o di Primo Livello del conservatorio con percorso di studio personalizzato. Livello base Postura,

Dettagli

Prima di tutto osserviamo la parte:

Prima di tutto osserviamo la parte: Naima Bene siamo praticamente giunti alla fine di questo anno di corso, che immagino sarà stato duro ma spero anche divertente. Concluderemo questo bel viaggio insieme con l analisi armonica di una delle

Dettagli

Brevi Cenni di Teoria Musicale

Brevi Cenni di Teoria Musicale Corso di Antropologia della Musica A. A. 2007-2008 2008 Lezione Introduttiva Brevi Cenni di Teoria Musicale 23 Novembre 2007 Docente: Dott.ssa Laura Ruzza L'ottava Un'ottava può essere definita come la

Dettagli

Corso di chitarra base. Tutti possono suonare la chitarra. Lezione 5. a cura di Alfredo Serafini.

Corso di chitarra base. Tutti possono suonare la chitarra. Lezione 5. a cura di Alfredo Serafini. Corso di chitarra base Tutti possono suonare la chitarra Lezione 5 a cura di Alfredo Serafini Questo corso è un omaggio di www.lezionidichitarrarock.com COSA PUOI FARE CON QUESTO MANUALE: [SI] Puoi regalarlo

Dettagli

1. Intervalli. può essere ascendente e discendente

1. Intervalli. può essere ascendente e discendente 1. Intervalli I. Definizioni generali Intervallo = Distanza tra due note Esempio 1.1 Intervallo melodico = Distanza tra due note in successione, può essere ascendente e discendente Esempio 1.2 Intervallo

Dettagli

INTERVALLI & SCALE MAGGIORI

INTERVALLI & SCALE MAGGIORI INTERVALLI & SCALE MAGGIORI Nella teoria musicale, la scala maggiore è una delle scale musicali eptafoniche (ovvero composta da sette suoni lungo un intervallo di ottava), il cui modo è individuato dalla

Dettagli

LICEO STATALE LAURA BASSI - BOLOGNA ESAMI DI IDONEITÀ E INTEGRATIVI LICEO MUSICALE «LUCIO DALLA»

LICEO STATALE LAURA BASSI - BOLOGNA ESAMI DI IDONEITÀ E INTEGRATIVI LICEO MUSICALE «LUCIO DALLA» ammissione alla classe seconda 1. Elementari colpi d arco; 2. Esecuzione di scale maggiori di C, F, e le loro relative minori con arpeggi a una 3. Esercizi preliminari per l impostazione della mano sinistra

Dettagli

Per ulteriori approfondimenti visitate il sito: www.corsodimusica.jimdo.com SUONARE LE SCALE AL PIANOFORTE

Per ulteriori approfondimenti visitate il sito: www.corsodimusica.jimdo.com SUONARE LE SCALE AL PIANOFORTE Per ulteriori approfondimenti visitate il sito: www.corsodimusica.jimdo.com SUONARE LE SCALE AL PIANOFORTE La scala è una successione di suoni procedente per grado congiunto che parte da una nota specifica

Dettagli

PROVE D'ESAME 1. CORSO

PROVE D'ESAME 1. CORSO PROVE D'ESAME 1. CORSO Lettura ritmica a prima vista in chiave di sol e di fa (doppio pentagramma). A richiesta della commissione con lettura delle note e con fonemi (pam-pam, ta-ta ecc. ecc.). Livello

Dettagli

PRIMA PARTE CAPITOLO 1

PRIMA PARTE CAPITOLO 1 PRIMA PARTE CAPITOLO 1 Lezione 1 Costruzione degli accordi Per accordo si intende la sovrapposizione di tre o più suoni che possono dare un senso di stasi (consonanza) o di movimento (dissonanza). Gli

Dettagli

FORME / tonalità e accordi

FORME / tonalità e accordi Published on MUSIC-BOX (http://www.music-box.it) HOME > tonalità e accordi FORME / tonalità e accordi Parafrasando il titolo di un celebre libro, No man is an island" (nessun uomo è un isola), possiamo

Dettagli

Manuale degli Accordi Guida Rapida

Manuale degli Accordi Guida Rapida Manuale degli Accordi Guida Rapida 13 tipologie in 5 posizioni per tutte le tonalità Fulvio Montauti INDICE Indice Indice... 3 Prefazione... 5 Note sull Autore... 6 Gli Accordi... 7 Come si leggono i Diagrammi...

Dettagli

2. GLI ACCORDI 2.1 INTRODUZIONE

2. GLI ACCORDI 2.1 INTRODUZIONE 2. GLI ACCORDI 2.1 INTRODUZIONE Tralasciando i bicordi (accordi di due suoni) che non stabiliscono da soli un armonia inequivocabile, le forme più semplici di accordo (per definizione la combinazione simultanea

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO a.a.... - sessione... Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 Prova n 1 : TEST DI TEORIA Candidato: data

Dettagli

Le corde da suonare nell accordo di DO maggiore sono le prime cinque: la sesta corda non deve essere infatti suonata.

Le corde da suonare nell accordo di DO maggiore sono le prime cinque: la sesta corda non deve essere infatti suonata. Pag. GIRO DI DO MAGGIORE DO maggiore Le corde da suonare nell accordo di DO maggiore sono le prime cinque: la sesta corda non deve essere infatti suonata. 1ª Corda: libera, nota MI; 2ª Corda: premuta con

Dettagli

Indice. Dediche...2 Credits...2 Indice...3

Indice. Dediche...2 Credits...2 Indice...3 Indice Dediche...2 Credits...2 Indice...3 Gli Autori...4 Donato Begotti...4 Roberto Fazari...5 Antonio Cordaro...6 Piero Marras...7 Ciao e benvenuto in Guitar Theory & Workout Vol. 1!...8 Che cos è?...8

Dettagli

Armonia Funzionale. Le famiglie degli accordi.

Armonia Funzionale. Le famiglie degli accordi. Armonia Funzionale. Le famiglie degli accordi. Certamente questa spiegazione farà storcere il naso a tutti coloro che hanno studiato l armonia con il sistema classico dei conservatori italiani, ma sarà

Dettagli

Scritto da Administrator Giovedì 19 Novembre :19 - Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Dicembre :19

Scritto da Administrator Giovedì 19 Novembre :19 - Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Dicembre :19 GLI ACCORDI Un accordo è un insieme di due o più note suonate contemporaneamente. Esistono nel jazz due mondi distinti: il modale ed il tonale; un brano musicale si definisce modale quando è composto a

Dettagli

Scegliere una chitarra da usare con questo libro Note sulla sesta corda - Introduciamo il Sol Ripasso del primo libro

Scegliere una chitarra da usare con questo libro Note sulla sesta corda - Introduciamo il Sol Ripasso del primo libro Sommario Scegliere una chitarra da usare con questo libro.... 3 Ripasso del primo libro.................... 4 Note sulla quarta corda - Introduciamo il.... 6 Quattro corde a vuoto Scelgo la chitarra Nota

Dettagli

Lorenzo Frizzera. Armonia 1. La musica tonale

Lorenzo Frizzera. Armonia 1. La musica tonale Lorenzo Frizzera Armonia 1 La musica tonale Phasar Edizioni Lorenzo Frizzera Armonia 1. La musica tonale Proprietà letteraria riservata. 2006 Lorenzo Frizzera 2006 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net

Dettagli

Le Scale. Una scala è la successione graduale di otto suoni consecutivi, di cui l ultimo è la ripetizione del primo.

Le Scale. Una scala è la successione graduale di otto suoni consecutivi, di cui l ultimo è la ripetizione del primo. Le Scale Che cos è una scala? Una scala è la successione graduale di otto suoni consecutivi, di cui l ultimo è la ripetizione del primo. La scala musicale prende il nome dal primo grado della nota) chiamato

Dettagli

Antonio Pio D Avolio, si diploma in saxofono con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M Gabriele Buschi, presso il Conservatorio di Musica U. Giordano di Rodi Garganico sez. staccata di Foggia,

Dettagli

ACCORDI MUSICALI SIGLATI

ACCORDI MUSICALI SIGLATI ACCORDI MUSICALI SIGLATI CONCETTI DI BASE SUONI ARMONICI Ogni corpo sonoro, vibrando allo stato naturale, produce una frequenza (numero di cicli per secondo) chiamata fondamentale. In seguito, si producono

Dettagli

La scala musicale è una successione di note disposte in ordine consecutivo: verso l'alto (scala ascendente) o verso il basso (scala discendente)

La scala musicale è una successione di note disposte in ordine consecutivo: verso l'alto (scala ascendente) o verso il basso (scala discendente) La scala musicale è una successione di note disposte in ordine consecutivo: verso l'alto (scala ascendente) o verso il basso (scala discendente) Il punto di partenza di una scala è molto importante. La

Dettagli

GLI ACCORDI. Provate a pizzicare due o più corde della chitarra contemporaneamente, ne uscirà un suono più o meno definito, più o meno armonico.

GLI ACCORDI. Provate a pizzicare due o più corde della chitarra contemporaneamente, ne uscirà un suono più o meno definito, più o meno armonico. GLI ACCORDI Sezione 1) Le note Provate a pizzicare due o più corde della chitarra contemporaneamente, ne uscirà un suono più o meno definito, più o meno armonico. Qualche tentativo per i più inesperti

Dettagli

Scale comuni. scala note e gradi intervalli. do re mi fa sol la si. la si do re mi fa sol m la si do re mi fa# sol

Scale comuni. scala note e gradi intervalli. do re mi fa sol la si. la si do re mi fa sol m la si do re mi fa# sol Scale comuni scala note e gradi intervalli MAGGIORE IONICA (C) MINORE PURA (A) MINORE DORICA (A) MINORE ARMONICA (A) MINORE MELODICA (A) do re mi fa sol la si 1 2 3 4 5 6 7+ la si do re mi fa sol 1 2 3m

Dettagli

Appunti di armonia VIII Rivolti delle triadi e cifrature

Appunti di armonia VIII Rivolti delle triadi e cifrature Appunti di armonia VIII Rivolti delle triadi e cifrature Cifrature La cifratura 3 5 indica che sopra il basso abbiamo una terza e una quinta (esempi a.1 e b.1). La cifratura 3 indica che sopra il basso

Dettagli

La tonalità. Consideriamo la scala di C maggiore: su ogni nota costruiamo un accordo a 4 voci, I II III IV V VI VII

La tonalità. Consideriamo la scala di C maggiore: su ogni nota costruiamo un accordo a 4 voci, I II III IV V VI VII La tonalità Consideriamo la scala di C maggiore: su ogni nota costruiamo un accordo a 4 voci, utilizzando solo le note appartenenti alla scala: Cmaj7 Dm7 Em7 Fmaj7 G7 Am7 B I II III IV V VI VII La progressione

Dettagli

I LIVELLO CORSO BASE. Test per Valutare la conoscenza e la visualizzazione delle ottave nel sistema CAGED

I LIVELLO CORSO BASE. Test per Valutare la conoscenza e la visualizzazione delle ottave nel sistema CAGED I LIVELLO CORSO BASE UNIT 1): INSTRUMENTAL SKILLS AND IMPROVISATION SEZIONE I: SCALE E ARPEGGI (MASSIMO 10 CREDITI) SCALE: Test per Valutare la conoscenza e la visualizzazione delle ottave nel sistema

Dettagli

CPM MUSIC PUBLISHING. Pietro La Pietra Conoscere le Scale. Studio avanzato di tutte le scale in prima posizione

CPM MUSIC PUBLISHING. Pietro La Pietra Conoscere le Scale. Studio avanzato di tutte le scale in prima posizione CPM MUSIC PUBLISHING Pietro La Pietra Conoscere le Scale Studio avanzato di tutte le scale in prima posizione INDICE INTRODUZIONE... 5 SUGGERIMENTI SU COME PRATICARE... 9 ELEMENTI BASE DI TEORIA MUSICALE..

Dettagli

MUSICAFACILE. Teoria Musicale (indispensabile)

MUSICAFACILE. Teoria Musicale (indispensabile) MUSICAFACILE Teoria Musicale (indispensabile) Per suonare egregiamente un qualsiasi strumento musicale, è necessario conoscere come funziona lo strumento ma sopratutto comprendere le regole musicali necessarie

Dettagli

INIZIAMO A FAMILIARIZZARE CON LO STRUMENTO.

INIZIAMO A FAMILIARIZZARE CON LO STRUMENTO. INIZIAMO A FAMILIARIZZARE CON LO STRUMENTO. Innanzi tutto, che chitarra scegliere? Classica, acustica, elettrica, solid body, hollow body Le variabili che ci possono influenzare nella scelta sono molteplici

Dettagli

CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix

CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix 1 CORSO DI CHITARRA moderna Marco Felix 1 Sito internet : www.marcofelix.com email: info@marcofelix.com tel. 3470548692 2 3 Tipologie di chitarre e nomi delle parti che le compongono Distinguiamo le chitarre

Dettagli

Teoria della formazione degli accordi (www.richiestaccordi.com)

Teoria della formazione degli accordi (www.richiestaccordi.com) Teoria della formazione degli accordi (www.richiestaccordi.com) Questo breve tutorial sulla teoria della formazione degli accordi non ha nessuna pretesa di completezza né di rigore didattico. Nel tentativo

Dettagli

Indice. Prefazione XV PRIMA PARTE

Indice. Prefazione XV PRIMA PARTE Indice Prefazione XV PRIMA PARTE 1. I parametri sonori 3 1.1 Produzione sonora 3 1.2 Numero di vibrazioni 4 1.3 Suoni acuti (o alti) e suoni gravi (o bassi) 6 Verifica 7 1.4 Limiti dell orecchio umano

Dettagli

Masterclass armonia funzionale

Masterclass armonia funzionale Cadenze e funzioni primarie Masterclass armonia funzionale L armonia è basata fondamentalmente sul principio della tensione e risoluzione, che si traduce nel rapporto DOMINANTE > TONICA. Questa funzione

Dettagli

GIRI ARMONICI PIÙ USATI. (nella tonalità di Do maggiore e La minore)

GIRI ARMONICI PIÙ USATI. (nella tonalità di Do maggiore e La minore) 1 GIRI ARMONICI PIÙ USATI (nella tonalità di maggiore e La minore) I giri armonici sono delle successioni di accordi (tendenzialmente 4 oppure 8) che creano appunto un giro coerente sopra il quale si costruisce

Dettagli

Reno Brandoni. come Suonare la chitarra. fingerpicking. da autodidatti e senza conoscere la musica

Reno Brandoni. come Suonare la chitarra. fingerpicking. da autodidatti e senza conoscere la musica Reno Brandoni come Suonare la chitarra fingerpicking da autodidatti e senza conoscere la musica INDICE Sull autore... 4 Il fingerpicking... 5 Le Basi... 6 Le posizioni... 6 Come tenere la chitarra... 6

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 a.a. 01-13 - sessione autunnale Prova 1 : TEST DI TEORIA Candidato:

Dettagli

Arrangiamento di passaggi II-V-I

Arrangiamento di passaggi II-V-I Arrangiamento di passaggi II-V-I Le variazioni tipicamente apportate in una progressione II-V-I riguardano abbellimento e sostituzione di accordi. Sia nei passaggi maggiori che in quelli minori, la sostituzione

Dettagli

Introduzione al corso

Introduzione al corso Introduzione al corso Mi presento... Salve a tutti, sono l insegnante che ha pensato e strutturato questo corso di chitarra. Sono nato a Firenze nel 1987. Ho iniziato a suonare da ragazzino e crescendo

Dettagli

PREVIEW DEL CAPITOLO 3 del manuale LA CHITARRA SOLISTA. Le Scale. ancora un po di TEORIA (che non guasta mai), le DITEGGIATURE e qualche LICK

PREVIEW DEL CAPITOLO 3 del manuale LA CHITARRA SOLISTA. Le Scale. ancora un po di TEORIA (che non guasta mai), le DITEGGIATURE e qualche LICK PREVIEW DEL CAPITOLO 3 del manuale LA CHITARRA SOLISTA Le Scale ancora un po di TEORIA (che non guasta mai), le DITEGGIATURE e qualche LICK Iniziamo questo nostro viaggio nelle scale dando un occhiata

Dettagli

INDICE SUONARE LI ACCORDI (I GIRI ARMONICI)

INDICE SUONARE LI ACCORDI (I GIRI ARMONICI) INDICE G GIRO ARMONICO DI DO... 12 GIRO ARMONICO DI DO b... 40 GIRO ARMONICO DI DO#... 26 GIRO ARMONICO DI FA... 28 GIRO ARMONICO DI FA#... 24 GIRO ARMONICO DI LA... 18 GIRO ARMONICO DI LA b... 34 GIRO

Dettagli

Scale nel jazz: ipoionica o jazz minor. locria 2 è anche chiamata semilocria

Scale nel jazz: ipoionica o jazz minor. locria 2 è anche chiamata semilocria Scale nel jazz: Riguardo ai modi derivati, ai nomi da usare, tenere presente il concetto di scala madre e di figli. Quando suoniamo una scala partiamo dalla tonica e arriviamo alla tonica un ottava sopra

Dettagli

Seminario di Chitarra Moderna. Vincenzo Grieco.

Seminario di Chitarra Moderna. Vincenzo Grieco. Seminario di Chitarra Moderna Vincenzo Grieco www.vincenzogrieco.it info@vincenzogrieco.it Premessa In questo seminario tratterò, alla luce dei miei quindici anni di insegnamento, l approccio allo studio

Dettagli

Gabor Lesko. DiventaVeloce

Gabor Lesko. DiventaVeloce Gabor Lesko DiventaVeloce F i t n e s s G u i t a r m e t h o d 1 Copertina di: Davide Romeo Meraviglia Foto di copertina: RA STUDIO Fotolia.com Grafica e impaginazione: Dania Bossi per Promograph Adv

Dettagli

Benvenuti al nostro Blues Summit!

Benvenuti al nostro Blues Summit! Benvenuti al nostro Blues Summit! Di seguito troverete una serie di esercizi per chitarra ritmica Blues e, nella parte finale, altri esercizi per lo sviluppo del vostro fraseggio. Perché iniziare dalla

Dettagli

Esame di Didattica Speciale. Unità didattica. Il cambio di posizione nel violoncello. dalla I alla IV posizione

Esame di Didattica Speciale. Unità didattica. Il cambio di posizione nel violoncello. dalla I alla IV posizione Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia Biennio di formazione docenti A077 Esame di Didattica Speciale Unità didattica Il cambio di posizione nel violoncello dalla I alla IV posizione Andrea Bellato

Dettagli

JULIO S. SAGRERAS LE PRIME LEZIONI DI CHITARRA

JULIO S. SAGRERAS LE PRIME LEZIONI DI CHITARRA JULIO S. SAGRERAS LE PRIME LEZIONI DI CHITARRA Revisione di Mauro Storti 2014 Volontè & Co. s.r.l. - Milano All rights reserved INDICE PRESENTAZIONE... 3 AI MAESTRI... 4 AGLI ALLIEVI CHE STANNO PER INIZIARE...

Dettagli

Tavola dei contenuti. Rock. Soul / Reggae. New Wave. Country. Jazz. Appendice. 3 Prefazione 5 Come utilizzare questo libro

Tavola dei contenuti. Rock. Soul / Reggae. New Wave. Country. Jazz. Appendice. 3 Prefazione 5 Come utilizzare questo libro Tavola dei contenuti Prefazione Come utilizzare questo libro Rock Scotty Moore Behind Elvis Chuck Berry Il Primo Rocker Keith Richards It s Only Rock n Roll Jimi Hendrix The Orchestral Guitar Jimmy Page

Dettagli

Bruno Tescione. Le Triadi. Un Approccio Razionale per lo Studio delle Triadi sulla Chitarra

Bruno Tescione. Le Triadi. Un Approccio Razionale per lo Studio delle Triadi sulla Chitarra Bruno Tescione Le Triadi Un Approccio Razionale per lo Studio delle Triadi sulla Chitarra Bruno Tescione P.Iva 05136730651 www.brunotescione.it info@brunotescione.it Tutti i diritti riservati I Indice

Dettagli

Intervalli Musicali. Posizioni sulla tastiera e Ear Training

Intervalli Musicali. Posizioni sulla tastiera e Ear Training 1 Intervalli Musicali Posizioni sulla tastiera e Ear Training Saper classificare gli intervalli e saperli riconoscere sul pentagramma è solo una delle tre cose che bisogna essere in grado di fare per raggiungere

Dettagli

CURRICOLO STRUMENTO MUSICALE Istituto Comprensivo Nievo San Donà AS 2015-2016. Classe prima

CURRICOLO STRUMENTO MUSICALE Istituto Comprensivo Nievo San Donà AS 2015-2016. Classe prima CURRICOLO STRUMENTO MUSICALE Istituto Comprensivo Nievo San Donà AS 2015-2016 Classe prima Conosce le parti costitutive del proprio strumento e del suo funzionamento. Conosce i parametri fondamentali del

Dettagli

Gli Accordi la guida completa

Gli Accordi la guida completa Gli Accordi la guida completa Tutta la teoria, Slash Chords, 156 tipologie e 5054 diagrammi Fulvio Montauti Se si presta attenzione, se ci si ferma un momento a pensare, i più grandi solisti della chitarra

Dettagli

APPUNTI DI TEORIA MUSICALE CON RIFERIMENTO AL JAZZ

APPUNTI DI TEORIA MUSICALE CON RIFERIMENTO AL JAZZ PPUNTI I TORI MUSIL ON RIRIMNTO L JZZ vvertenza: tutti gli esercizi, per quanto possibile, dovrebbero essere suonati con andamento swing. Trascritto sul pentagramma, in larga sintesi e conforme a quanto

Dettagli

ACCORDI FONDAMENTALI DI TRE E QUATTRO SUONI (di Massimo Mantovani)

ACCORDI FONDAMENTALI DI TRE E QUATTRO SUONI (di Massimo Mantovani) ACCORDI FONDAMENTALI DI TRE E QUATTRO SUONI (di Massimo Mantovani) ACCORDI DI TRE SUONI (TRIADI) Gli accordi di tre suoni sono anche chiamati triadi. Nella pratica della musica moderna si usano quattro

Dettagli

Le note musicali come tutti sanno sono sette: qui possiamo vedere per ogni nota la sua corrispondente altezza in un pentagramma in chiave di Sol.

Le note musicali come tutti sanno sono sette: qui possiamo vedere per ogni nota la sua corrispondente altezza in un pentagramma in chiave di Sol. Le note musicali Le note musicali come tutti sanno sono sette: qui possiamo vedere per ogni nota la sua corrispondente altezza in un pentagramma in chiave di Sol. Il Do della figura è anche chiamato Do

Dettagli

TEORIA GRADO 1 TEORIA GRADO 2

TEORIA GRADO 1 TEORIA GRADO 2 TEORIA DELLA MUSICA a) Obiettivi di valutazione: gli esami di Teoria della Musica hanno lo scopo di fornire agli studenti l'opportunità di acquisire conoscenze della notazione musicale occidentale (compresi

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 a.a. 2012-13 - sessione autunnale Prova 1 : TEST DI TEORIA Candidato:

Dettagli

Programma didattico Teoria e Solfeggio I Docente Valentino Favotto

Programma didattico Teoria e Solfeggio I Docente Valentino Favotto Teoria e Solfeggio I Docente Valentino Favotto Musica e note La musica, il suono e sue proprietà Riproduzione grafica del suono Note e rigo musicale Setticlavio ed accollatura Tagli addizionali Segni di

Dettagli

1. TEORIA DEGLI INTERVALLI

1. TEORIA DEGLI INTERVALLI 1. TEORIA DEGLI INTERVALLI 1.1 INTRODUZIONE In questo trattato le note naturali saranno indicate (a partire dal Do) con le lettere maiuscole già usate dai Greci nell antichità: C, D, E, F, G, A e B. Le

Dettagli

Intervalli, alterazioni, tonalità

Intervalli, alterazioni, tonalità L INTERVALLO È LA DISTANZA TRA DUE NOTE e si misura calcolando il numero di note al suo interno. Per es. DO-SOL è un intervallo di quinta (do-re-mi-fasol = 5 note = quinta) RE-Fa è un intervallo di terza

Dettagli

Gli intervalli. Un intervallo è la distanza tra due suoni. Possiamo definire:

Gli intervalli. Un intervallo è la distanza tra due suoni. Possiamo definire: Gli intervalli Un intervallo è la distanza tra due suoni. Possiamo definire: 1. INTERVALLO MELODICO si ha quando i due suoni che lo compongono sono suonati consecutivamente. 2. INTERVALLO ARMONICO si ha

Dettagli

Tutti i diritti relativi a questa pubblicazione sono di VOGGENREITER VERLAG

Tutti i diritti relativi a questa pubblicazione sono di VOGGENREITER VERLAG I brani originali contenuti in questo libro sono protetti da copyright. La stampa è concessa solo dietro previa autorizzazione scritta del proprietario dei diritti d'autore.. Tutti i diritti relativi a

Dettagli

CAPITOLO 1. Cenni Preliminari. nel caso vi foste persi un po di TEORIA

CAPITOLO 1. Cenni Preliminari. nel caso vi foste persi un po di TEORIA CAPITOLO 1 Cenni Preliminari nel caso vi foste persi un po di TEORIA 1.1. NOTE SUONI NATURALI Qualsiasi corpo sonoro, se percosso e lasciato vibrare genera un insieme di armonici, tra i quali l armonico

Dettagli

LA CHITARRA JAZZ MANOUCHE

LA CHITARRA JAZZ MANOUCHE Maurizio Geri LA CHITARRA JAZZ MANOUCHE Dalle basi agli esercizi avanzati, da Django Reinhardt ai nostri giorni Con la collaborazione di Augusto Creni Tolga During Jacopo Martini Dario Napoli INDICE Introduzione...

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 a.a. 01-1 - sessione autunnale Prova 1 : TEST DI TEORIA Candidato:

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 , Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 a.a. 2012-13 - sessione autunnale Prova 1 : TEST DI TEORIA Candidato:

Dettagli

Accordi di 3 note / Accordi Maggiori Triade Maggiore. Settima Maggiore Si ottiene con la triade minore sul terzo grado: C maj7 = Mi m / Do

Accordi di 3 note / Accordi Maggiori Triade Maggiore. Settima Maggiore Si ottiene con la triade minore sul terzo grado: C maj7 = Mi m / Do Accordi di 3 note / Accordi Maggiori Triade Maggiore 4 / 3 partendo dalla fila dei bassi 5 / 2 partendo dalla fila dei contrabbassi Settima Maggiore Si ottiene con la triade minore sul terzo grado: C maj7

Dettagli

Teoria. Intervallo

Teoria. Intervallo Intervalli Teoria Intervalli Prima di parlare d accordi è necessario comprendere i concetti riguardanti gli intervalli: maggiore, undicesima, aumentata, diminuita, eccedente sono termini riguardanti gli

Dettagli

Teoria. Intervallo

Teoria. Intervallo IntervallI Teoria IntervallI Prima di parlare d accordi è necessario comprendere i concetti riguardanti gli intervalli: maggiore, undicesima, aumentata, diminuita, eccedente sono termini riguardanti gli

Dettagli

MARIA VACCA Metodo completo per lo studio del pianoforte Volume 2

MARIA VACCA Metodo completo per lo studio del pianoforte Volume 2 MARIA VACCA IL IL PIANO PIANO MAGICO MAGICO Metodo completo per lo studio del pianoforte Volume Illustrazioni, testi, copertina e grafica dell autrice omm arriio mma o S S CHI TROVA IL PIANO MAGICO TROVA

Dettagli

L armonia è la teoria degli accordi, la combinazione simultanea di più suoni diversi.

L armonia è la teoria degli accordi, la combinazione simultanea di più suoni diversi. 1 - INTRODUZIONE L armonia è la teoria degli accordi, la combinazione simultanea di più suoni diversi. Due suoni espressi in modo orizzontale, uno successivo all altro, danno luogo a una melodia. Due suoni

Dettagli

ECAT CAMPANE FONDERIA ECAT CAMPANE CAMPANE PER CHIESE

ECAT CAMPANE FONDERIA ECAT CAMPANE CAMPANE PER CHIESE FONDERIA ECAT CAMPANE CAMPANE PER CHIESE ECAT CAMPANE Ecat Campane è una fonderia dedicata alla fusione delle campane in bronzo. Si fondono concerti di campane di qualsiasi peso e tonalità, campane singole

Dettagli

IL SUONO. è un onda di pressione. Un onda è una perturbazione che trasporta energia ma non materia. Si può visualizzare utilizzando una molla

IL SUONO. è un onda di pressione. Un onda è una perturbazione che trasporta energia ma non materia. Si può visualizzare utilizzando una molla FISICA E MUSICA IL SUONO è un onda di pressione Un onda è una perturbazione che trasporta energia ma non materia Si può visualizzare utilizzando una molla Un onda di pressione è generata da un corpo che

Dettagli

SLASH CHORDS Rev 1. Fulvio Montauti. La grande community di chitarristi italiani

SLASH CHORDS Rev 1. Fulvio Montauti.  La grande community di chitarristi italiani 4 SLASH CHORDS Rev 1 Fulvio Montauti http://www.laster.it La grande community di chitarristi italiani Appunti di Chitarra 4 Slash Chords Rev 1 - Pag. 2 - Uno SLASH CHORD è un accordo che riporta anche

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 a.a. 2012-13 - sessione autunnale Prova 1 : TEST DI TEORIA Candidato:

Dettagli

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1

TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUSICALE 1 Istituto Superiore di Studi Musicali Giovanni Paisiello TARANTO a.a.... - sessione... Esame di Certificazione Competenze TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE MUCALE 1 Prova n 1 : TEST DI TEORIA Candidato: data

Dettagli

Scegliere la tua chitarra

Scegliere la tua chitarra Sommario Scegliere la tua chitarra........................ d'acciaio e corde di nylon Chitarra acustica e chitarra elettrica............ Prendersi cura della propria chitarra Accorda la tua chitarra.........................

Dettagli

TvvtwxÅ t \ÇàxÜÇté ÉÇtÄx wëtüàx x `âá vt

TvvtwxÅ t \ÇàxÜÇté ÉÇtÄx wëtüàx x `âá vt TvvtwxÅ t \ÇàxÜÇté ÉÇtÄx wëtüàx x `âá vt CORSO BASE I ANNO DA OTTOBRE 2007 CORSO DI TEORIA E SOLFEGGIO ANNO SCOLASTICO 2007/2008 OTTOBRE 2007 - INCONTRO DI VENERDI 19, LUNEDI 22 E MERCOLEDI 24 Chiavi musicali:

Dettagli

Nozioni teoriche fondamentali

Nozioni teoriche fondamentali Nozioni teoriche fondamentali 1. L'ottava La successione dei suoni è suddivisa in ottave. Un'ottava può essere defnita come la distanza che separa due suoni che l'orecchio umano percepisce come uguali,

Dettagli