DIIM - Dipartimento di Ingegneria Industriale e Meccanica Università di Catania - Italia. Pubblicazioni e impatto della produzione scientifica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIIM - Dipartimento di Ingegneria Industriale e Meccanica Università di Catania - Italia. Pubblicazioni e impatto della produzione scientifica"

Transcript

1 Fabio Giudice DIIM - Dipartimento di Ingegneria Industriale e Meccanica Università di Catania - Italia Viale Andrea Doria Catania - Italia Tel Fax Web pages: Pubblicazioni e impatto della produzione scientifica Pubblicazioni 1. Libri internazionali 1. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Product Design for the Environment: A Life Cycle Approach, CRC Press/Taylor & Francis, Boca Raton, FL, 2006, ISBN Capitoli di libri internazionali 1. Giudice F., A Graph-Based Approach for Modeling, Simulation, and Optimization of Life Cycle Resource Flows, in Green Supply Chain Management: Product Life Cycle Approach (eds. H.-F. Wang, S.M. Gupta), McGraw-Hill, New York, ISBN , di prossima pubblicazione (contributo su invito) 2. Giudice F., Integrated Design Techniques for Eco-Packaging Development, in Handbook of Sustainable Engineering (eds. W. Wimmer, J. Kauffman), Springer, Dordrecht, The Netherlands, ISBN , di prossima pubblicazione 3. Giudice F., Product Design for the Environment: The Life Cycle Perspective and a Methodological Framework for the Design Process, in Environment Conscious Manufacturing (eds. S.M. Gupta, A.J.D. Lambert), CRC Press, Boca Raton, FL, 2008, ISBN , pp (contributo su invito) 4. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Product Recovery-Cycles Design: Extension of Useful Life, in Feature Based Product Life-Cycle Modelling (eds. R. Soenen, G. J. Olling), Kluwer Academic Publishers, Dordrecht, The Netherlands, 2003, ISBN , pp (versione estesa della pubblicazione 5-11, selezionata dal comitato scientifico del convegno)

2 3. Articoli su riviste internazionali ISI 1. Giudice F., Disassembly Depth Distribution for Ease of Service: A Rule- Based Approach, Journal of Engineering Design, vol. 21(4), 2010, pp Giudice F., Ballistreri F., Risitano G., A Concurrent Design Method Based on DFMA-FEA Integrated Approach, Concurrent Engineering: Research and Applications, vol. 17(3), 2009, pp Giudice F., Kassem M., End-of-Life Impact Reduction through Analysis and Redistribution of Disassembly Depth: A Case Study in Electronic Device Redesign, Computers & Industrial Engineering, vol. 57(3), 2009, pp Giudice F., La Rosa G., Design, Prototyping and Experimental Testing of a Chiral Blade System for Hydroelectric Microgeneration, Mechanism and Machine Theory, vol. 44(8), 2009, pp Giudice F., Fargione G., Disassembly Planning of Mechanical Systems for Service and Recovery: A Genetic Algorithms Based Approach, Journal of Intelligent Manufacturing, vol. 18(3), 2007, pp Giudice F., La Rosa G., Russo T., Varsalona R., Evaluation and Improvement of the Efficiency of the Seidel Humeral Nail by Numerical Experimental Analysis of the Bone-Implant Contact, Medical Engineering & Physics, vol. 28(7), 2006, pp Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Materials Selection in the Life-Cycle Design Process: A Method to Integrate Mechanical and Environmental Performances in Optimal Choice, Materials and Design, vol. 26(1), 2005, pp Articoli su riviste nazionali 1. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Sviluppo di Imballaggi Eco-Sostenibili, Progettare, n. 329, Gennaio 2009, pp Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Progettazione di Imballaggi Eco- Sostenibili, Progettare, n. 325, Settembre 2008, pp Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Design for Recycling, Plastix, n. 4, Maggio 2008, pp (contributo su invito) 4. Giudice F., Kassem M., Sistemi per il Disassemblaggio di Apparecchiature Elettriche e Elettroniche, Progettare, n. 318, Gennaio 2008, pp Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Integrazione degli Aspetti Ambientali nella Progettazione di Prodotto: Parte 1 - Dalla Parte dell Ambiente, Progettare, n. 303, Settembre 2006, pp (prima parte della versione estesa della pubblicazione n. 6-3, selezionata dal comitato scientifico del convegno per la pubblicazione su rivista) 6. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Integrazione degli Aspetti Ambientali nella Progettazione di Prodotto: Parte 2 - Aspetti Ambientali nella Progettazione, Progettare, n. 304, Ottobre 2006, pp (seconda parte 2/7

3 della versione estesa della pubblicazione n. 6-3, selezionata dal comitato scientifico del convegno per la pubblicazione su rivista) 7. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., La Scelta dei Materiali per la Progettazione del Ciclo di Vita, Il Progettista Industriale, Settembre 2005, pp Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Prodotti Eco-Compatibili, Progettare, n. 257, Giugno 2002, pp (contributo su invito) 9. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Progettazione Orientata alla Qualità Ambientale: Problematiche Generali, Lamiera, Giugno 2001, pp (contributo su invito, pubblicato anche in: Trattamenti e Finiture, Ottobre 2001; Fonderia, Ottobre 2001) 10. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Progettazione Orientata alla Qualità Ambientale: Esperienza Applicativa su un Componente Impiantistico, Lamiera, Settembre 2001, pp (contributo su invito, pubblicato anche in: Trattamenti e Finiture, Febbraio 2002; Fonderia, Febbraio 2002) 5. Articoli su atti di convegni internazionali 1. Giudice F., Kassem M., Analysis and Optimisation of Disassembly Depth Distribution: An Application in Electronic Device Redesign to Reduce Environmental Impact at End-of-Life, Design th International Design Conference, Dubrovnik, Croatia, May Ballisteri F., Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Sviluppo di Soluzioni Progettuali Migliorative Mediante Approccio Integrato DFMA-FEA, XVI ADM - XIX INGEGRAF International Conference, Perugia, Italy, June Giudice F., La Rosa G., Russo T., Varsalona R., Numerical-Experimental Analysis of Bone-Implant Contact for Seidel Humeral Nail, ICEM12-12th International Conference on Experimental Mechanics, Bari, Italy, August- September Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Strazzeri G., Simulation of Product Life Cycle: Methodological Basis and Analysis Models, Design th International Design Conference, Dubrovnik, Croatia, May Fargione G., Giudice F., Risitano A., Progettazione per il Disassemblaggio: Applicazione di Reti Neurali per l Analisi della Profondità di Smontaggio, XIII ADM - XV INGEGRAF International Conference on Tools and Methods Evolution in Engineering Design, Napoli, Italy, June Giudice F., La Rosa G., Risitano A., An Ecodesign Method for Product Architecture Definition Based on Optimal Life-Cycle Strategies, Design th International Design Conference, Dubrovnik, Croatia, May Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Optimal Material Selection in the Design for Environment Process: Environmental Characterisation of Polymeric Materials and a Methodology of Selection, ENTREE 2001 Environmental Training in Engineering Education, Florence, Italy, November Levizzari A., Giudice F., Calusi A., Green Design: A Comprehensive Approach Making the Design Boundaries Wider in the Automotive Sector, ENTREE 3/7

4 2001 Environmental Training in Engineering Education, Florence, Italy, November Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Cirrone G., Evaluation of Recyclability of Thermosetting Composites: Recycling of GRP for Pultrusion Process, EcoComp 2001 International Conference on Eco-Composites, London, UK, September Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Optimisation and Cost-Benefit Analysis of Product Recovery-Cycles, ICED01 International Conference on Engineering Design, Glasgow, Scotland, UK, August Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Product Recovery-Cycles Design: Extension of Useful Life, IFIP International Conference on Feature Modelling and Advanced Design for the Life Cycle Systems, Valenciennes, France, June Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Indicators for Environmentally Conscious Product Design, EcoDesign 99: 1st International Symposium on Environmentally Conscious Design and Inverse Manufacturing, Tokyo, Japan, February Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Models and Indicators for the Cost- Benefit Analysis of a Green Product, EcoDesign 99: 1st International Symposium on Environmentally Conscious Design and Inverse Manufacturing, Tokyo, Japan, February Articoli su atti di convegni nazionali 1. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Tecniche di Progettazione Integrata per lo Sviluppo di Imballaggi Eco-Sostenibili, Primo Congresso Nazionale Coordinamento della Meccanica Italiana, Palermo, Giugno Giudice F., La Rosa G., Lo Savio F., Sviluppo, Prototipazione e Sperimentazione di una Turbina Chirale per Microgenerazione Idroelettrica, XXXVI AIAS Convegno Nazionale, Ischia, Settembre Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Integrazione degli Aspetti Ambientali nella Progettazione di Prodotto: Introduzione alle Problematiche e Impostazione Metodologica, XXXIV AIAS Convegno Nazionale, Milano, Settembre Fargione G., Giudice F., Pianificazione del Disassemblaggio di Sistemi Meccanici: Approccio mediante Algoritmi Genetici, XIV ADM - XXXIII AIAS Convegno Nazionale, Bari, Agosto Settembre Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Furnò R., Sviluppo di Prodotto in Relazione alle Necessità Ambientali: Applicazione alla Progettazione di un Componente Meccanico, XXXII AIAS Convegno Nazionale, Salerno, Settembre Giudice F., La Rosa G., Messina M., Risitano A., Sviluppo di un Codice di Calcolo ad Algoritmo Genetico per un Problema Progettuale di Green Design, XXX AIAS Convegno Nazionale, Alghero, Settembre /7

5 7. Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Modularità e Disassemblabilità per le Strategie di Estensione e Fine della Vita di Utilizzo dei Prodotti, XXIX AIAS Convegno Nazionale, Lucca, Settembre Giudice F., La Rosa G., Risitano A., Analisi e Ottimizzazione della Performance Ambientale di un Green Product: Modello a Matrice di Incidenza, XXVIII AIAS Convegno Nazionale, Vicenza, Settembre Tesi 1. Giudice F., Life Cycle Design per la Qualità Ambientale dei Prodotti Industriali: Sistema Progettuale Integrato. Tesi di Dottorato in Meccanica Strutturale. Relatore Prof. Ing. A. Risitano. Università di Catania, Giudice F., Design for Disassembly: Strategie Progettuali per la Qualità Ambientale del Ciclo di Vita dei Prodotti. Tesi di Master in Industrial Design e Bionica. Relatore Prof. Ing. C. Vezzoli, Politecnico di Milano. Centro Ricerche dell Istituto Europeo di Design, Milano, Impatto della produzione scientifica e riconoscimenti Le attività di ricerca svolte ad oggi da più tempo e con maggiore continuità, relative alle tematiche della Progettazione del Ciclo di Vita dei Prodotti, della Selezione Ottima dei Materiali, del Disassemblaggio dei Sistemi Costruttivi, sono quelle la cui produzione scientifica ha conseguito l impatto più significativo. I risultati ottenuti sono stati riconosciuti sia in ambito nazionale che internazionale, come testimoniato dalle pubblicazioni che sono state espressamente sollecitate su invito [2-1, 2-3, 4-3, 4-8, 4-9, 4-10], o selezionate per stesure più estese [2-4, 4-5, 4-6], e da attenzione e apprezzamento da parte di studiosi di chiara fama, riconosciuti esperti riguardo tali tematiche: S.M. Gupta (Northeastern University in Boston), coautore di Disassembly Modeling for Assembly, Maintenance, Reuse, and Recycling (CRC Press 2005), e coeditore di Environment Conscious Manufacturing (CRC Press 2008); M.F. Ashby (University of Cambridge), autore di Materials Selection in Mechanical Design (3 rd ed., Butterworth-Heinemann 2005), e di Materials and the Environment (Butterworth-Heinemann 2009); M.M. Farag (American University in Cairo), autore di Materials and Process Selection for Engineering Design (2nd ed., CRC Press 2007). I quadri dello stato dell arte ad oggi più completi e aggiornati sulle tematiche della progettazione del ciclo di vita dei prodotti (K. Ramani et al., Integrated sustainable life cycle design: A review, ASME Journal of Mechanical Design, vol. 132, 2010, /1-15; M.A. Ilgin, S.M. Gupta, Environmentally conscious manufacturing and product recovery: A review of the state of the art, Journal of Environmental Management, vol. 91, 2010, pp ) fanno ampio riferimento al lavoro svolto in merito a queste tematiche. Più in dettaglio: 5/7

6 la monografia 1-1 viene accreditata come testo di riferimento per quel che riguarda i campi del Life Cycle Engineering e del Design for Environment; gli articoli 3-3 e 3-5 sono citati tra i contributi più significativi nella vasta letteratura del Design for Disassembly e del Disassembly Planning and Sequencing; l articolo 3-7 è indicato come contributo di riferimento per l integrazione dei requisiti del ciclo di vita con quelli funzionali e prestazionali nella scelta ottimale dei materiali. Per quel che riguarda la monografia 1-1, il suo impatto specifico può essere valutato sulla base dei seguenti risultati: Trend di vendita sostanzialmente stabile nel periodo che va dalla fase immediatamente successiva al picco di vendite di introduzione nel mercato (Gennaio 2006), all ultimo rilevamento (Dicembre 2009), con riscontro omogeneo tra l area geografica di pertinenza della casa editrice (America Settentrionale), e il resto del mondo. Sensibile incremento delle vendite (integrali o parziali) in formato elettronico. Adozione come libro di testo o testo consigliato in corsi universitari presso istituzioni accademiche in Europa, Stati Uniti, Australia, tra i quali il corso Radical Sustainability in Product Design presso il MediaLab del Massachusetts Institute of Technology. Attestazioni spontanee di riconoscimento sul valore scientifico da parte di noti studiosi nell ambito accademico internazionale, tra i quali nel settore dell Ingegneria Meccanica si segnalano R. C. Michelini (Dipartimento di Meccanica e Costruzione delle macchine, Università di Genova), M. F. Ashby (Royal Society Research Professor, Engineering Department, University of Cambridge), S. M. Gupta (Director of Laboratory for Responsible Manufacturing, Northeastern University in Boston), R. V. Rao (Department of Mechanical Engineering, Sardar Vallabhbhai National Institute of Technology, Surat, India). Citazioni nelle più significative monografie scientifiche e curatele del settore pubblicate successivamente: S.M. Gupta, A.J.D. Lambert (eds.), Environment Conscious Manufacturing, CRC Press, Boca Raton, FL, 2008; C. Vezzoli, E. Manzini, Design for Environmental Sustainability, Springer, London, 2008; R.C. Michelini, Knowledge Entrepreneurship and Sustainable Growth, Nova Science Publisher, New York, 2008; H.-F. Wang, Web-Based Green Products Life Cycle Management Systems, Information Science Reference, Hershey, NY, 2009; M.F. Ashby, Materials and the Environment, Butterworth-Heinemann, Oxford, Citazioni in monografie scientifiche e curatele di settori affini: M. Horlesberger, M. El-Nawawi, T.M. Khalil (eds.), Challenges in the Management of New Technologies, Vol. 1, World Scientific Publishing, Singapore, 2007; S. Kalpakjian, S. Schmid, Manufacturing Processes for Engineering Materials, 5 th ed, Prentice Hall, Upper Saddle River, NJ, 2008; D. Bradley, D.W. Russell, Mechatronics in Action: Case Studies in Mechatronics, Springer, London, Citazioni in R.M. Collin, R.W. Collin, Encyclopedia of Sustainability, Vol. 1, Greenwood Publishing Group, Oxford, /7

7 Si riportano a seguire alcuni estratti della recensione a cura di R. Wenning, Editor-in-Chief della rivista internazionale Integrated Environmental Assessment and Management (Vol. 5, 2009, pp ): Product Design for the Environment: A Life Cycle Approach from CRC Press provides an excellent introduction to this emerging discipline [ ]. Dr. Giudice, Prof. La Rosa, and Prof. Risitano provide a thorough exploration of key concepts, basic design frameworks and techniques, and practical applications [ ]. A significant portion of this book is devoted to the integration of industrial ecology concepts and life cycle thinking to conventional engineering design processes. The book identifies effective methods and tools for product design, stressing pollution prevention, and the environmental performance of products over their whole life cycle. Tra gli articoli pubblicati in riviste internazionali ISI, si segnala che il metodo strutturato per la selezione dei materiali proposto nell articolo 3-7 è diventato un riferimento nel settore, non solo per quel che riguarda l aspetto specifico dell integrazione dei requisiti del ciclo di vita con quelli funzionali e prestazionali nella scelta ottimale dei materiali, ma anche per il ricorso a un approccio di tipo multiple objective decision making, ottenendo dalla sua pubblicazione nel 2005 a oggi (escludendo le citazioni da parte degli stessi autori dell articolo): 18 citazioni in articoli su riviste internazionali ISI (rilevazione ISI Web of Knowledge, ottobre 2010), tra i quali si segnala la più recente e aggiornata panoramica sullo stato dell arte in materia di metodi strutturati per la selezione dei materiali (A. Jahan et al., Material screening and choosing methods: A review, Materials and Design, vol. 31, 2010, pp ) citazioni in monografie scientifiche e curatele del settore, tra le quali: S. Takata, Y. Umeda (eds.), Advances in Life Cycle Engineering for Sustainable Manufacturing Businesses, Springer, London, 2007; R.V. Rao, Decision Making in the Manufacturing Environment, Springer, London, 2007; G.T. Halley, Y.T. Fridian, Environmental Impact Assessments, Nova Science Publishers, New York, L articolo 3-4 ha avuto un impatto diretto nell ambito della produzione per energie rinnovabili, suscitando l interesse da parte del Gruppo Rebecchi (Piacenza), specializzato in lavorazioni meccaniche di precisione e montaggi di sistemi meccanici, che ha avanzato la proposta di instaurare una collaborazione per sviluppare, prototipare, ed eventualmente commercializzare il dispositivo studiato nella pubblicazione. Gli articoli 3-2 e 3-3, pur essendo di pubblicazione recente, hanno già suscitato l interesse della comunità scientifica, testimoniato dalle prime citazioni su articoli di riviste internazionali ISI. Per una valutazione complessiva dell impatto della produzione scientifica, si conclude con le seguenti indicazioni bibliometriche, che tengono conto delle sole pubblicazioni internazionali (base dati Google Scholar, rilevazione Dicembre 2010): numero complessivo di citazioni: 69 h-index: 4 7/7

SCHEDA CORSO BASE DI DFMA - Design for Manufacture and Assembly Progettazione per la fabbricazione e l assemblaggio. Docente: Fabio Giudice

SCHEDA CORSO BASE DI DFMA - Design for Manufacture and Assembly Progettazione per la fabbricazione e l assemblaggio. Docente: Fabio Giudice Docente: Fabio Giudice Introduzione al corso Progettare i singoli componenti e l intero prodotto in modo da renderne più efficiente e agevole la fabbricazione e l assemblaggio finale consente di contenere

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'AQUILA CORSI DI INGEGNERIA. Prof. Federica Cucchiella Curriculum scientifico

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'AQUILA CORSI DI INGEGNERIA. Prof. Federica Cucchiella Curriculum scientifico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'AQUILA CORSI DI INGEGNERIA Prof. Federica Cucchiella Curriculum scientifico (Aggiornato il 3/01/2014) Dal settembre 2000 inizia a collaborare in qualità ricercatore junior presso

Dettagli

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E MECCANICA - 31 CICLO CONCORSO DI AMMISSIONE DOCTORAL PROGRAMME IN PROGRAMME IN CIVIL, ENVIRONMENTAL AND MECHANICAL ENGINEERING 31st CYCLE

Dettagli

Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Marco Cognome: Gambini Data di Nascita: 10-10-1959

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum

Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum Indice 1. Campi di ricerca 2 2. Titoli di studio, corsi di perfezionamento, borse di studio e posizione professionale 2 3. Attività didattica 3 4. Attività di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Giulia Bruno

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Giulia Bruno CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM di Giulia Bruno Via Tofane 44 10141 Torino, Italia Telefono: +39 3483646696 E-mail: giulia.bruno@polito.it Dati personali Nata a Torino il 17 Febbraio 1982 Cittadina italiana.

Dettagli

obbligatorio Non vi sono propedeuticità all'interno della laurea magistrale di Ingegneria Gestionale. OBIETTIVI FORMATIVI:

obbligatorio Non vi sono propedeuticità all'interno della laurea magistrale di Ingegneria Gestionale. OBIETTIVI FORMATIVI: Classe delle lauree in: Corso di laurea in: Anno accademico: Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Tipo di attività formativa: Caratterizzante Titolo dell'insegnamento: Time Compression per il Manufacturing

Dettagli

Curriculum dell attività scientifica e professionale di Marina Popolizio

Curriculum dell attività scientifica e professionale di Marina Popolizio Curriculum dell attività scientifica e professionale di Marina Popolizio Titoli di Studio - Dottorato di Ricerca in Matematica conseguito presso l Università degli Studi di Bari in data 28-03-2008. Titolo

Dettagli

La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014

La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014 La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014 Gli studi dottorali 2 I dottorandi: studenti o ricercatori? Consenso: Ricerche originali devono essere la componente

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CIRIACO CIRO PASQUALE. Luglio 2009

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CIRIACO CIRO PASQUALE. Luglio 2009 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM DI CIRIACO CIRO PASQUALE Luglio 2009 INDICE 1. DATI ANAGRAFICI, FORMAZIONE E STATO DI SERVIZIO 2. ATTIVITÀ DI RICERCA 3. ATTIVITÀ DIDATTICHE 4. PUBBLICAZIONI 5. ATTIVITÀ ORGANIZZATIVE

Dettagli

Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale

Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale CURRICULUM VITAE FORMAZIONE Laurea in Economia e Commercio conseguita presso l Università degli Studi La Sapienza

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE ECONOMICHE Classe LM-56 Insegnamento di Marketing SSD SECS-P/08 9 CFU A.A.

FACOLTA DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE ECONOMICHE Classe LM-56 Insegnamento di Marketing SSD SECS-P/08 9 CFU A.A. FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE ECONOMICHE Classe LM-56 Insegnamento di Marketing SSD SECS-P/08 9 CFU A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Mario Risso E-mail: mario.risso@unicusano.it

Dettagli

:: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese

:: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese Michelle Bonera :: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese industriali presso l Università Commerciale Luigi Bocconi

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO

CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO Luogo e data di nascita: Formia, gennaio 8 email: raffaello.cozzolino@unicusano.it Formazione e titoli accademici Anno Istituzione Voto Dottorato di Ricerca in Ingegneria

Dettagli

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Anna Cognome: Pinnarelli Data di Nascita: 08-12-1973

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Economia e Gestione delle Imprese

FACOLTA DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Economia e Gestione delle Imprese FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Economia e Gestione delle Imprese SSD SECS-P/08 9 CFU A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Mario Risso

Dettagli

Destinazioni turistiche come network

Destinazioni turistiche come network 5 e 6 settembre 2013 La Salle, Aosta 26 novembre 2013 Aosta Destinazioni turistiche come network Tripodi C., Università della Valle d Aosta e SDA Bocconi Turci L., Università della Valle d Aosta e Oxford

Dettagli

Punto della Situazione. Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano e-mail: cazzola@dico.unimi.it

Punto della Situazione. Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano e-mail: cazzola@dico.unimi.it Punto della Situazione Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di e-mail: cazzola@dico.unimi.it Slide 1 of 8 EOS-DUE: Informazioni Generali. L (responsabile), Lorenzo Capra e

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA. di ALESSANDRA GHI. alessandra.ghi@uniroma1.it

CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA. di ALESSANDRA GHI. alessandra.ghi@uniroma1.it CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA di ALESSANDRA GHI alessandra.ghi@uniroma1.it ATTUALE POSIZIONE ACCADEMICA - Assegnista di ricerca - - presso il Dipartimento di Management Sapienza Università

Dettagli

SISTEMI INTEGRATI DI PRODUZIONE. A. Boschetto L. Bottini Introduzione 1

SISTEMI INTEGRATI DI PRODUZIONE. A. Boschetto L. Bottini Introduzione 1 SISTEMI INTEGRATI DI PRODUZIONE A. Boschetto L. Bottini Introduzione 1 SISTEMI INTEGRATI DI PRODUZIONE Docente A. Boschetto Assistente L. Bottini ORARIO Lezioni: lunedì 12.00-13:30 Aula 13 martedì 10.15-11:45

Dettagli

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014 GIANFRANCO CARBONATO Presidente Confindustria Piemonte Torino, 16 giugno 2014 IL PIEMONTE E LA SUA INDUSTRIA La manifattura Dati 2013 23,8% nel 2007 Fonte dati: Centro Studi Confindustria Piemonte Il Piemonte

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ELPIDIO ROMANO Residenza Via N. Gaglione, 8 Marcianise (CE) 81025 Tel. Mobile +39 3332529981 E-mail elromano@unina.it Nazionalità Italiana Data di nascita 15/08/1972

Dettagli

Curriculum Vitae Scientifico

Curriculum Vitae Scientifico Curriculum Vitae Scientifico Marco Berardi Nome: Marco; cognome: Berardi; data di nascita: 11 settembre 1980; cittadinanza: italiana; stato civile: coniugato; uff.: Ricerche. stanza 60a, I piano, Istituto

Dettagli

Didattica internazionale. al Politecnico di Milano

Didattica internazionale. al Politecnico di Milano Didattica internazionale al Politecnico di Milano Le sedi del Politecnico di Milano QS World University Rankings by Subject 2013-2014 World EU Italy Engineering & Technology 28 9 1 Computer Science & Information

Dettagli

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014)

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014) FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (giugno 2014) POSIZIONE ATTUALE: Collaboratore presso il Dipartimento per la Regolazione dell Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico,

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

ROTUNNO GIULIANA giuliana.rotunno@poliba.it

ROTUNNO GIULIANA giuliana.rotunno@poliba.it C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail ROTUNNO GIULIANA giuliana.rotunno@poliba.it ESPERIENZE LAVORATIVE Data 21 Febbraio 2014 21 Febbraio 2015 Nome del datore di lavoro Politecnico di Bari

Dettagli

Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica. Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova

Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica. Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova IL GR.I.C.U. Il Gruppo di Ingegneria Chimica dell Università (GR.I.C.U.)

Dettagli

Proposta di valutazione dei prodotti della ricerca ai fini dell'assegnazione dei fondi ADIR (ex FRA)

Proposta di valutazione dei prodotti della ricerca ai fini dell'assegnazione dei fondi ADIR (ex FRA) Proposta di valutazione dei prodotti della ricerca ai fini dell'assegnazione dei fondi ADIR (ex FRA) La commissione, formata da Guido Cazzavillan (presidente), Renzo Derosas, Paola Ferretti, Giuliana Martina,

Dettagli

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 2 gruppi di ricerca MED & UNIBS Gruppo di Impianti Industriali Meccanici Laboratorio Chem4Tech Azioni A1 B2 e B9 C1 OPERATIONS MANAGEMENT AND INDUSTRIAL ENGINEERING

Dettagli

Mini corso: Storia ed esempi LCA (15 ) BEST UP

Mini corso: Storia ed esempi LCA (15 ) BEST UP Mini corso: Storia ed esempi LCA (15 ) BEST UP settimana milanese del design 18-23 aprile 2007 Leo Breedveld Esperto LCA Tel: 041-5947937 - breedveld@to-be.it Uno dei primi studi di LCA Life Cycle Assessment

Dettagli

Curriculum Valerio Lacagnina Dati personali Data di nascita: 05 maggio 1966 Luogo di nascita: Palermo Titoli di studio (1998) Dottore di Ricerca in "Scienze Finanziarie per l'impresa", sede amministrativa

Dettagli

L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana

L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana SEZIONE 6: FISICA GENERALE, DIDATTICA E STORIA DELLA FISICA TAVOLA ROTONDA: La ricerca didattica italiana nei Progetti Europei L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana Claudio

Dettagli

Domenico Soldo Ingegnere

Domenico Soldo Ingegnere Curriculum VITÆ Novembre 2010 Domenico Soldo Dati personali Nome Cognome Data di nascita Indirizzo abitazione E-mail P. IVA Domenico Soldo 21/03/1983 Viale Liguria, 60, 74121, Taranto, Italy d.soldo@aeflab.net

Dettagli

Ing. Emanuela Guerriero Curriculum didattico scientifico

Ing. Emanuela Guerriero Curriculum didattico scientifico Ing. Emanuela Guerriero Curriculum didattico scientifico Curriculum vitae et studiorum Nata a Lecce il 03/08/1972; 1999 Laurea in Ingegneria Informatica, conseguita il 19/07/1999, presso l Università degli

Dettagli

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode)

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode) CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DI FEDERICO LUCHI Stato civile: Coniugato Nazionalità: Italiana Luogo e data di nascita: Siena, 10 Giugno 1969 Residenza: Siena, via Aretina 157 ISTRUZIONE 1988 Conseguito

Dettagli

Le competenze digitali

Le competenze digitali Le competenze digitali Alessandro D Atri Roma, 14 Luglio 2008 1 Indice Le competenze digitali Competenze ICT dei business manager Il concetto di competenza Un modello per le competenze ICT Impatto delle

Dettagli

Ilenia Confente. Scuola di Metodologia della Ricerca organizzata dall AIDEA.

Ilenia Confente. Scuola di Metodologia della Ricerca organizzata dall AIDEA. CURRICULUM VITAE Ilenia Confente DATI GENERALI Istituzione di appartenza Ricercatore a tempo determinato Università degli Studi di Verona Facoltà di Economia Dipartimento di Economia Aziendale Via dell

Dettagli

2 Workshop della Rete Italiana LCA Sviluppi dell LCA in Italia: percorsi a confronto

2 Workshop della Rete Italiana LCA Sviluppi dell LCA in Italia: percorsi a confronto UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Industriale 2 Workshop della Rete Italiana LCA Sviluppi dell LCA in Italia: percorsi a confronto LCA in edilizia: criticità

Dettagli

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca Università degli Studi di Trieste La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca WWW.UNITS.IT pipan@units.it Michele Pipan - Delegato alla Ricerca Il Sistema Trieste

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ARMANDO STERNIERI Nazionalità Italiana Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA Principali mansioni e responsabilità Principali

Dettagli

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom)

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom) PROGRAMMA DOPPIO TITOLO (Italia) Cranfield University (United Kingdom) Il Piano degli Studi del Dipartimento di Ingegneria dell Università degli Studi di Ferrara prevede un programma di doppio titolo con

Dettagli

Pag. 2 di 6 24/06/11

Pag. 2 di 6 24/06/11 Pag. 1 di 6 24/06/11 CURRICULUM VITAE ANDREA CHIARINI ISTRUZIONE E FORMAZIONE UNIVERSITARIA Laurea in Ingegneria Elettronica, Università di Bologna, votazione 100/100 e lode. Corso di perfezionamento Universitario

Dettagli

Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura

Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura Università della Tuscia 1 As Scientists, we have to subscribe to a New Social Contract for Science The new and unmet needs of society include:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ARMANDO STERNIERI VIA SIROTTI, 19 42121 REGGIO EMILIA- ITALIA Telefono 0522/455141 Fax 0522/451382

Dettagli

Curriculum Vitae di Andrea Ribichini

Curriculum Vitae di Andrea Ribichini Dati Anagrafici Nome: Andrea Cognome: Ribichini Data e luogo di nascita: 14/01/1973, Roma Cittadinanza: italiana Titoli di Studio Conseguiti 29/02/2008 Titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Informatica

Dettagli

Sono presenti le principali pubblicazioni oggi reperibili in lingua italiana e inglese.

Sono presenti le principali pubblicazioni oggi reperibili in lingua italiana e inglese. Page 1 of 5 Bibliografia Sono presenti le principali pubblicazioni oggi reperibili in lingua italiana e inglese. Autore: Womack, James P., Jones, Daniel T. Titolo: Lean thinking : come creare valore e

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

Leo Breedveld - 2B 15/07/2008

Leo Breedveld - 2B 15/07/2008 LCA dell agroalimentare Introduzione alla Valutazione del Ciclo di Vita e potenzialità dello strumento nei settori agricolo e agroalimentare Camera di Commercio di Padova Centro Studi Leo Breedveld 15

Dettagli

CURRICULUM DIDATTICO SCIENTIFICO

CURRICULUM DIDATTICO SCIENTIFICO CURRICULUM DIDATTICO SCIENTIFICO Domenico Morrone Data di nascita: 31 ottobre 1975 Residenza: P.zza S. Maria del Campo n.15 Bari Ceglie del Campo (BA) 70129 Telefono: +39-335-8398610 E-mail: morrone@lum.it

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N

PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 09/B3 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Agenda. Qualità e Misurazione: definizioni possibili. Modello QEST/LIME. Validazione degli indicatori di processo. Conclusioni

Agenda. Qualità e Misurazione: definizioni possibili. Modello QEST/LIME. Validazione degli indicatori di processo. Conclusioni Agenda Qualità e Misurazione: definizioni possibili Entità misurabili approccio IPO (Input-Processing-Output) approccio STAR (Software TAxonomy Revised) Analisi Multidimensionale Gestione dei progetti

Dettagli

Intelligenza Computazionale

Intelligenza Computazionale Intelligenza Computazionale A.A. 2009/10 Docente: Francesco Masulli masulli@disi.unige.it L'Intelligenza Computazionale (o Soft Computing o Natural Computing): insieme di metodologie di elaborazione dell'informazione

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 (Decreto del Rettore n. 413 del 12 maggio 2014, modificato

Dettagli

Curriculum accademico di Carmela Gulluscio Posizione attuale:

Curriculum accademico di Carmela Gulluscio Posizione attuale: Curriculum accademico di Carmela Gulluscio Posizione attuale: Ricercatrice confermata in Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi Unitelma Sapienza di Roma. Abilitata

Dettagli

Laurea Magistrale in. Stochastics and Data Science

Laurea Magistrale in. Stochastics and Data Science Laurea Magistrale in Stochastics and Data Science Dati e decisioni: la sfida della società moderna For Today s Graduate, Just One Word: Statistics E. Brynjolfsson, MIT Center for Digital Business Director,

Dettagli

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015)

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) POSIZIONE ATTUALE: FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) - Collaboratore presso la Direzione Mercati Elettrici e Gas dell Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico

Dettagli

Corso 1: L'inglese per scrivere articoli scientifici. Contact: adrian.wallwork@gmail.com

Corso 1: L'inglese per scrivere articoli scientifici. Contact: adrian.wallwork@gmail.com Contact: adrian.wallwork@gmail.com Costi, durata, livello di inglese Durata del corso: 10 ore Numero dei partecipanti: illimitato, tranne il Corso 2 (Presentations) dove si consiglia di non superare le

Dettagli

CURRICULUM VITAE di ALEX ALMICI

CURRICULUM VITAE di ALEX ALMICI CURRICULUM VITAE di ALEX ALMICI TITOLO DI STUDIO E ACCADEMICI Assegnista di ricerca in Economia Aziendale Dottore di ricerca in Economia Aziendale, titolo conseguito l 11.03.2004 presso la Facoltà di Economia

Dettagli

G I A N L U C A C A S S E S E

G I A N L U C A C A S S E S E G I A N L U C A C A S S E S E DIPARTIMENTO DI STATISTICA Università Milano Bicocca U7-2081, via Bicocca degli Arcimboldi, 8, 20126 Milano - Italy DATI ANAGRAFICI E INFORMAZIONI GENERALI: Luogo e data di

Dettagli

14/02/2008 Dottore di ricerca in Dottrine economico-aziendali e governo dell impresa XX ciclo, Università degli studi di Napoli Parthenope

14/02/2008 Dottore di ricerca in Dottrine economico-aziendali e governo dell impresa XX ciclo, Università degli studi di Napoli Parthenope C U R R I C U L U M V I T A E R A F F A E L E F I O R E N T I N O RICERCATORE IN ECONOMIA AZIENDALE PROFESSORE AGGREGATO DI STRATEGIA E POLITICA AZIENDALE FACOLTÀ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI

Dettagli

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Prof. Ing. Massimo La Scala Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari Roma, 22 maggio 2014 Key Enabling Technologies

Dettagli

Ricercatrice a tempo determinato presso Management, Università degli Studi di Torino.

Ricercatrice a tempo determinato presso Management, Università degli Studi di Torino. C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O INFORMAZIONI Nome TRUANT ELISA Indirizzo CORSO UNIONE SOVIETICA 218BIS TORINO ITALIA Telefono 011/6706139 Fax 011/6706012 E-mail elisa.truant@unito.it Nazionalità

Dettagli

Curriculum Vitae and Recent Publications

Curriculum Vitae and Recent Publications DdR. Ing. Gianluca Percoco RICERCATORE del settore Scientifico Disciplinare IngInd-16 Tecnologie e Sistemi di Lavorazione Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Gestionale Sez. Tecnologie, Impianti, Economia.

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 Introduzione Il corso di specializzazione è rivolto ad un massimo di 15 laureati

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Nato a Milano il 26 maggio 1966 - Residente a Milano - Via Trasimeno, 40/14 Tel. 347 9605373 e-mail stefano.farne@unipv.

CURRICULUM VITAE. Nato a Milano il 26 maggio 1966 - Residente a Milano - Via Trasimeno, 40/14 Tel. 347 9605373 e-mail stefano.farne@unipv. Dati personali CURRICULUM VITAE Nato a Milano il 26 maggio 1966 - Residente a Milano - Via Trasimeno, 40/14 Tel. 347 9605373 e-mail stefano.farne@unipv.it 1) Curriculum studiorum Maggio 2010 Dottore di

Dettagli

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto

PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto PLM: leva strategica per la gestione dei processi di innovazione e la tracciabilità dell informazione di prodotto Marcello Ingaramo Manufacturing Director Milano, 14 Novembre 2013 2 Chi siamo [INNOGRATION]

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Beni Culturali Insegnamento: Applicazioni informatiche all archeologia Docente Giuliano De Felice S.S.D. dell insegnamento L-ANT/10 Anno

Dettagli

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale DIMEG Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti and Nicola Sorrentino (RC), Anna Pinnarelli

Dettagli

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo

Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Santina Franchi Il valore delle informazioni in uno scenario di business competitivo Dall Automazione all Ottimizzazione Automazione $594B nel 2008 5.1% CGR Ottimizzazione (focus sulle informazioni) $117B

Dettagli

European Conference on Information Literacy 2013. 22-25 ottobre, Istanbul Le finalità, i temi trattati, i partecipanti

European Conference on Information Literacy 2013. 22-25 ottobre, Istanbul Le finalità, i temi trattati, i partecipanti European Conference on Information Literacy 2013 22-25 ottobre, Istanbul Le finalità, i temi trattati, i partecipanti Finalità ECIL 2013 ha voluto riunire ricercatori, professionisti dell informazione,

Dettagli

società di servizi di eco-design ed eco-innovazione di prodotto per le imprese spin off universitario dell Università degli Studi di Camerino

società di servizi di eco-design ed eco-innovazione di prodotto per le imprese spin off universitario dell Università degli Studi di Camerino società di servizi di eco-design ed eco-innovazione di prodotto per le imprese spin off universitario dell Università degli Studi di Camerino la società EcodesignLab è una start-up innovativa ovvero una

Dettagli

Felice Tatangelo (1) Ezio Crestaz (1), Michele Pellegrini (1) e Peter Schätzl (2) (1) Torino, 9 Ottobre 2013. Saipem S.p.A.

Felice Tatangelo (1) Ezio Crestaz (1), Michele Pellegrini (1) e Peter Schätzl (2) (1) Torino, 9 Ottobre 2013. Saipem S.p.A. FEFLOW - ArcGIS: Sistema Spaziale di Supporto alle Decisioni per la valutazione delle politiche ottimali di gestione delle acque sotterranee Una nuova prospettiva per i Decision Makers Felice Tatangelo

Dettagli

- Laurea quadriennale in Economia Marittima e dei Trasporti (1999) ALTRO

- Laurea quadriennale in Economia Marittima e dei Trasporti (1999) ALTRO (Aggiornato a FEBBRAIO 2014) NOME E COGNOME E-MAIL Roberta Scarsi rscars@economia.unige.it CURRICULUM STUDI LAUREA - Laurea quadriennale in Economia e Commercio (1996) - Laurea quadriennale in Economia

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari Graziano Elegir, Innovhub-SSI Workshop:riciclabilità degli imballaggi e dei prodotti a base cellulosica Converflex,Milano,9 maggio 2013 Eco Design for the Enhancement

Dettagli

Motivazione e Prospettive del Centro Studi MatER

Motivazione e Prospettive del Centro Studi MatER Rinnovo del Centro Studi MatER Politecnico di Milano - 18 Settembre 2013 Motivazione e Prospettive del Centro Studi MatER prof. Stefano Consonni Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano Genesi e

Dettagli

Angelo Antonio. Codice Domanda: 00074 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006.

Angelo Antonio. Codice Domanda: 00074 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006. Papa Angelo Antonio Codice Domanda: 00074 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Angelo Antonio Cognome: Papa Data di Nascita:

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Paolo Popoli. E-mail: paolo.popoli@uniparthenope.it

CURRICULUM VITAE. Paolo Popoli. E-mail: paolo.popoli@uniparthenope.it CURRICULUM VITAE Paolo Popoli E-mail: paolo.popoli@uniparthenope.it Qualifiche e attuale posizione lavorativa - (dal 14/02/2005) Professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese, Facoltà di Economia,

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO

CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO CURRICULUM SCIENTIFICO E DIDATTICO INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome: MAZZU SEBASTIANO E-mail: s.mazzu@unict.it Nazionalità: ITALIANA Data e luogo di nascita: 27/11/1967 - BARCELLONA POZZO DI GOTTO

Dettagli

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15 http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Laurea Magistrale L obiettivo della laurea magistrale in Ingegneria informatica (Master of Science

Dettagli

Genova 2004: Life Cycle Assessment e Progettazione Ecosostenibile

Genova 2004: Life Cycle Assessment e Progettazione Ecosostenibile Genova 2004: Life Cycle Assessment e Progettazione Ecosostenibile Life Cycle Management: la situazione italiana a confronto con gli sviluppi internazionali Leo Breedveld Consulente ambientale 2B Giornata

Dettagli

PoliTong Sino-Italian

PoliTong Sino-Italian PoliTong Sino-Italian Campus BSc Courses in Information Technology Engineering (ITE) Mechanical and Production Engineering (MPE) Tongji University Shanghai Politecnico di Milano Politecnico di Torino Politecnico

Dettagli

Modina Silvio. Indirizzo VIA MOSCHINI, 17 37129 VERONA Telefono 045 8352075 348 3017886 silvio.modina@unimib.it

Modina Silvio. Indirizzo VIA MOSCHINI, 17 37129 VERONA Telefono 045 8352075 348 3017886 silvio.modina@unimib.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome E-mail Nazionalità Luogo e Data di nascita Codice Fiscale Modina Silvio Indirizzo VIA MOSCHINI, 17 37129 VERONA Telefono 045 8352075

Dettagli

Ilaria Lista C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

Ilaria Lista C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Ilaria Lista C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M 1998: 2002: 2003: TITOLI DI STUDIO si iscrive all'istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Durante il corso di studi è eletta

Dettagli

Curriculum Formativo e scientifico professionale

Curriculum Formativo e scientifico professionale Curriculum Formativo e scientifico professionale Informazioni personali Nome e Cognome Maria Pirilli Indirizzo V.le P. Nenni, 6 Telefono +033.3487634033 email myriam.78.mp@gmail.com PEC m.pirilli@conafpec.it

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS- P/03 SCIENZA DELLE FINANZE AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE

Dettagli

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012.

SC C1: System Development and Economics CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012. SC C1: System Development and CIGRE 2012 Session 44 Palais des Congres Paris, France 26-31 / August / 2012 Report di sintesi Membro nazionale italiano: E.M. Carlini/B. Cova (Cesi) enricomaria.carlini@terna.it

Dettagli

INDICATORI E SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA

INDICATORI E SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA 14 INDICATORI E SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA 15 Il Metodo di valutazione per aree disciplinari della Conferenza dei Rettori IL METODO DI VALUTAZIONE PER AREE DISCIPLINARI DELLA CONFERENZA

Dettagli

CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA

CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA del Dr. Ing. ANTONINO SGALAMBRO Posizione attuale: Ricercatore a tempo indeterminato presso l Istituto per le Applicazioni del Calcolo Mauro Picone Consiglio

Dettagli

SUPPORTO TECNICO E GESTIONALE

SUPPORTO TECNICO E GESTIONALE SUPPORTO TECNICO E GESTIONALE PER TITOLO LE IMPRESE COVER TITLE PROFILO Descrizione Polaris aggrega know-how e professionalità degli azionisti Rina e Ansaldo Energia mettendo a disposizione delle imprese

Dettagli