Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013"

Transcript

1 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013 SEGRETERIA GENERALE 1

2 STATO DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO al 31 dicembre 2013 INDICE ANALITICO SCHEDE PER CENTRI DI RESPONSABILITA' CdR N. scheda Titolo Tipo Direttiva di gestione Procedura SGQ Budget iniziale Budget finale Spesa impegnata Economie di spesa SG 35 QUALITA' TOTALE SG 37 LABORATORIO PERMANENTE DI DIRITTO PARLAMENTARE SG 40 ATTIVITA' DI RICEVIMENTO E DI RAPPRESENTANZA SG SG 61 SG 62 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI STAMPA DI FASCIA ALTA SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO SG 63 SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE SG 64 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA D'AULA SG 65 SERVIZI DI HOSTING E DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET SG 66 SERVIZI DI ACCESSO A BANCHE DATI SG 67 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E-DEMOCRACY SG 104 PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA (ART. 62 SG 122 CONSULENZE E ASSISTENZA DI ALTA SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI SG 127 DATORE DI LAVORO (D. LGS. 626/94) Prosecuzione PROGETTO Prosecuzione PROGETTO Prosecuzione PROGETTO 3.11 P , , , , , ,00 0, ,00 - P , , , , P , , ,98 0, P , , ,54 0, P , , ,31 0, P , , ,92 0, P , , , 0, P , , ,13 0, P , , ,00 0, P , , ,36 0, ,00 0,00 0,00 0,00 - P , , ,00 0, , , ,02 791,98 Segreteria generale n. schede 14 spesa totale , , , ,25 2

3 CENTRO DI RESPONSABILITA' SEGRETERIA GENERALE SCHEDA N PROSECUZIONE QUALITA' TOTALE Sono stati aggiornati i documenti del Sistema di gestione della qualità ed è stata garantita la loro pubblicazione nella rete Intranet ed Internet 1 CONFERMA DELLA CERTIFICAZIONE UNI EN ISO del Consiglio regionale. Sono state effettuate tutte le attività necessarie per il rinnovo della certificazione del Sistema di gestione del Consiglio 9001:2008 regionale secondo la norma internazionale UNI EN ISO 9001:2008. Si è dato avvio alla revisione della Carta dei Servizi del Consiglio regionale" e la ridefinizione dei processi e delle procedure in funzione dei nuovi strandard (l'attività è svolta utilizzando anche fondi della scheda 122). per la SCHEDA N PROSECUZIONE LABORATORIO PERMANENTE DI DIRITTO PARLAMENTARE per la 1 rinnovo collaborazione con il centro studi sul L'attività è stata rinviata al 2014 Parlamento della LUISS Guido Carli di Roma SCHEDA N CONSULENZE E ASSISTENZA DI ALTA SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI 1 ATTIVITA' DI CONSULENZA E ASSISTENZA DI ALTA Sono stati utilizzati parte dei fondi stanziati per avviare l'attività di revisione della "Carta dei Servizi del Consiglio regionale del Veneto" vedi SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI scheda 35. per la SCHEDA N DATORE DI LAVORO (D. LGS. 81/2008) 1 INTERVENTI URGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA E Si è provveduto ad adeguare ed aggiornare la segnaletica interna delle sedi istituzionali, anche ai fini della sicurezza dei lavoratori ed ACCESSIBILITA' DELLE SEDI CONSILIARI ADIBITI A LUOGHI indispensabile per il corretto indirizzamento degli ospiti. DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE per la SCHEDA N PROSECUZIONE PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA 1 COMPLETAMENTO COLLAUDI DI FASE E DI SISTEMA I collaudi di fase si sono conclusi il 12 giugno 2013 con la verifica e validazione del portale internet e relativi strumenti multimediali. Il collaudo di sistema è avvenuto il 17 luglio Fine Giugno PERSONALIZZAZIONE DELL'ERP AI FINI DEL PIENO SUPPORTO DELLE SPECIFICITA' DEL CONSIGLIO Sono state realizzate le implementazioni e le personalizzazioni attese. REGIONALE E SVILUPPO DI NUOVE FUNZIONALITA' A BENEFICIO DEI CONSIGLIERI REGIONALI. SCHEDA N..0 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO I servizi sono stati erogati con regolarità in tutti gli ambiti in cui si articola la gestione e la manutenzione del sistema informativo. Per quanto attiene agli sviluppi si sottolinea, al netto dei progetti di dispiegamento di Windows7 e Office 2010 e di sostituzione delle stampanti di gruppo di lavoro, quanto segue: AREA PERSONAL COMPUTING E SISTEMI DI STAMPA E' stato rinnovato il parco scanner delle stazioni di protocollo. Sono stati forniti ai dirigenti e ai responsabili delle segreterie politiche dei monitor multimediali. AREA SISTEMI E' stata ottimizzata a livello MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEL SISTEMA networking la piattaforma basata su Blade System. E' stata ottimizzata a livello networking e di servizi la piattaforma HyperV. E' stata espansa e INFORMATIVO IN TUTTE LE SUE COMPENENTI ottimizzata la piattaforma di virtualizzazione su ambiente VMWARE. Sono stati migrati i database presenti sulla piattaforma True64 a un MEDIANTE L'ACQUISIZIONE O IL NOLEGGIO DEI BENI E sistema Proliant. Sono stati consolidati/dismessi i vecchi sistemi dell'area internet e comunicazione. E' stato implementato un sistema di SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' VIENE navigazione dell'infrastruttura tecnologica. Sono stati acquisiti gli strumenti e adeguata l'infrastruttura per supportare la diretta internet di PREVALENTEMENTE SVOLTA ATTRAVERSO IL SERVIZIO DI eventi che si svolgono al di fuori delle sedi istituzionali. E' stato rilasciato il Servizio WEB di accesso alla intranet da internet. E' stato GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL sperimentato il Servizio di Video Audio conferenzanze, presenza e messaggistica istantanea. E' stato sperimentato il Servizio DESKTOP di CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E MEDIANTE UNA accesso alla intranet da internet. AREA APPLICAZIONI E' stato realizzato il sito per le elezioni politiche E' stato realizzato il sito per le SERIE DI AFFIDAMENTI DI PICCOLA E MEDIA ENTITA'. elezioni amministrative E' stata effettuata una manutenzione evolutiva delle Diretta internet. E' stato rilasciato il nuovo sito internet del CORECOM. E' stata esteso il monitoraggio dei siti internet istituzionali a quelli secondari. E' stato attivato un sistema per la di sondaggi/questionari on line. Non si segnalano scostamenti finanziari. 2 AVVIO DEL NUOVO SERVIZIO DI GESTIONE Il servio è stato avviato nei tempi attesi a seguito dell'affidamento avvenuto con decreto del Segretario generale n. 3 del 22 febbraio Non OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. REGIONALE. L'attività ha comporato l'ggiornamento/sostituzione di n. 297 desktop, n. 19 notebook di servizio, n 16 notebook dei Consiglieri (la maggior parte dei Consiglieri non ha ancora aderito all'invito di aggiornare il proprio portatili). Sono stati complessivamenti erogati 91 corsi di 3 COMPLETAMENTO DISPIEGAMENTO WINDOWS 7 E addestramento, per un totale di 185 sessioni di e 647 ore. A ciascun utente (inclusi i Consiglieri che hanno provveduto ad aggiornare il proprio OFFICE 2010, INCLUSI I PORTATILI DEI CONSIGLIERI notebook) è stato distribuito un set completo di manuali (Windows7 Outlook Word Excel). A supporto dell'utenza è stato costruito un portale REGIONALI. intranet che consentiva l'accesso: a dei personal computer virtuali resi disponibili per familiarizzare con l'ambiente Windows7; a dei manuali aggiuntivi resi disponibili; al programma delle installazioni; al calendario dei corsi. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Il servizio di noleggio è stato affidato con decreto del Segretario generale n. 30 del 6 dicembre Il leggero ritardo accumulato è 4 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI IN essenzialmente dovuto ad una certosina stesura del capitolato di gara ed a una sua condivisione con i tecnici del "Servizio di supporto alla MODALITA' PAY PER PRINT gestione operativa" i quali si dovranno fare carico degli interventi di primo livello su tali nuovi dispositivi. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Le forniture sono state erogate con regolarità. Con decreto dirigenziale n. 17 del 15 febbraio 2013 è stata data una prima attuazione della 5 APPLICAZIONE DUP PER QUANTO ATTIENE I delibera dell'ufficio di Presidenza n. 8 del 31 gennaio 2013, integrata con decreto dirigenziale n. 75 del 27 maggio Non si segnalano MATERIALI DI CONSUMO ORDINARIO. scostamenti in termini di gestione finanziaria. Con decreto dirigenziale n. 76 del 27 maggio 2013 si è provveduto, entro i termini previsti, all'acquisto dei personal computer da destinarsi ai 6 APPLICAZIONE DUP PER QUANTO ATTIENE I Consiglieri regionali. Con decreto del Segretario generale n. 27 del 6 novembre 2013 si è provveduto, fuori dai termini previsti, all'acquisto dei PERSONAL COMPUTER PER I CONSIGLIERI REGIONALI E I notebook per i Responsabili delle segreterie a supporto dei Gruppi consiliari. Il ritardo accumulato per quest'ultima fornitura è in parte dovuto NOTEBOOK DEI RESPONSABILI DEI GRUPPI. a qualche difficioltà nel raccogliere le adesioni e ad individuare dei prodotti che rispondessero alle varie necessità manifestate. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Prima 15a Aprile 2013 Fine Novembre 2013 Fine Ottobre 2013 Fine Giugno

4 SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI STAMPA DI FASCIA ALTA MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEI SERVIZI DI STAMPA DI FASCIA ALTA MEDIANTE L'ACQUISTO O IL NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI (COSTI DI Il servizio è stato svolto con regolarità. Il parco macchine non ha subito, come da programmazione, alcuna variazione. Non sono da segnalarsi IMPRESSIONE/DUPLICAZIONE INCLUSI) PER TALE scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. TIPOLOGIA DI SISTEMI. TALE ATTIVITA' SI ESPLICA PREVALENTE ATTRAVERSO LA GESTIONE DEL CONTRATTO DI SERVIZIO STIPULATO ATTRAVERSO LA CONVENZIONE CONSIP "FOTOCOPIATORI 19". SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO MANUTENZIONE E LA FRUIZIONE DA PARTE DELL'UTENZA DEL SISTEMA DI TELEFONIA FISSA MEDIANTE IL NOLEGGIO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. Il sistema telefonico VoIP ha funzionato con regolartità. Quale miglioramento si è provveduto unicamente alla distribuzione di alcune TALE ATTIVITA' VIENE SVOLTA UTILIZZANDO QUALE estensioni a colori acquisite a fine Non si sono resi necessari ulteriori affidamenti per adeguamenti o sviluppi richiesti. Non si segnalano STRUMENTO PRINCIPALE IL "SERVIZIO DI TELEFONIA scostamenti in termini di gestione finanziaria. VOIP PER LE SEDI DEL CONSIGLIO REGIONALE" RICORRENDO IN TALE CORNICE CONTRATTUALE, SE NECESSARIO E VE NE SONO I PRESSUPOSTI, ALL'ART.11 DEL R.D. 2440/1923 O ALL'ART.57 DEL D.LGS. 163/ APPLICAZIONE DUP NELL'AMBITO DELLA Sono state assunte tutte le misure organizzative e gestionali necessarie ai fini di un completo recepimento di quanto disposto dalla delibera TELEFONIA FISSA (SERVIZI DI TELEFONIA FISSA PER I dell'ufficio di Presidenza n. 8 del 31 gennaio 2013 per quanto attiene le spese di telefonia fissa dei Gruppi Consiliari. Non si segnalano GRUPPI CONSILIARI). scostamenti in termini di gestione finanziaria. 3 ASSICURARE LO SVILUPPO, GESTIONE, MANUTENZIONE E UTILIZZO DEI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, ANCHE IN RELAZIONE A QUANTO STABILITO NELLA DUP. N.8/2013, MEDIANTE L'ACQUISTO O IL Il servizio è stato erogato con continuità. Si è provveduto, ad avvio del sistema VoIP consolidato, ad una revisione delle linee urbane attive e NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' utilizzate che ha consentito la dismissione di 15 collegamenti divenuti superflui. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. VIENE PREVALENTEMENTE SVOLTA UTILIZZANDO QUALE STRUMENTO PRINCIPALE LA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA FISSA 4". SCHEDA N SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE 1 ASSICURARE LO SVILUPPO, GESTIONE, MANUTENZIONE E UTILIZZO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE, ANCHE IN RELAZIONE A QUANTO STABILITO NELLA DUP. N.8/2013, MEDIANTE L'ACQUISTO O IL Il servizio è stato svolto con regolarità. Si è provveduto ad un parziale aggiornamento del parco apparati attraverso la sostituzione di alcuni NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' apparati con degli smarthpone Android anche al fine di valutare in prospettiva la bontà di tale piattaforma fortemente concorrenziale con gli VERRA' PREVALENTEMENTE SVOLTA UTILIZZANDO Iphone sul piano funzionale e di sicuro minor costo. Non si segnalano scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. QUALE STRUMENTO PRINCIPALE LA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA MOBILE 5" (FINO AL 31 MARZO 2013) E, SUCCESSIVAMENTE, UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZIO. 2 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI TELEFONIA MOBILE. PREMESSO CHE IL CONTRATTO DI TELEFONIA MOBILE (CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA MOBILE 5") Nelle more dell'assegnazione della gara CONSIP "Telefonia mobile 6" si è provveduto con decreto dirigenziale n. 36 del 15 marzo 2013 a SCADRA' IL PROSSIMO 31 MARZO 2013 SI PRESENTA LA prorogare per 12 mesi la convenzione operativa. NECESSITA' DI PROCEDERE AD UNA SUA PROROGA O ALLA STIPULA DI UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZO. 3 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI TELEFONIA MOBILE A Attraverso lo svolgimento di una RdO sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione è stato affidato, con delibera dell'ufficio di SUPPORTO DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI DEI Presidenza n. 24 del 3 aprile 2013, il Servizio di telefonia mobile a supporto delle attività istituzionali dei Consiglieri regionali. Nei mesi CONSIGLIERI REGIONALI. successivi si è provveduto all'attivazione dei singoli contratti in base alle adesioni pervenute. 4 APPLICAZIONE DUP NELL'AMBITO DEI SERVIZI Con decreto dirigenziale n. 36 del 15 marzo 2013 si è provveduto al recepimento di quanto previsto della delibera dell'ufficio di Presidenza n. 8 DI TELEFONIA MOBILE (SIM M2M CONSIGLIERI SIM del 31 gennaio 2013, procedendo alle migrazioni contrattuali delle sim m2m dei Consiglieri regionali e delle sim fonia e m2m dei Responsabili FONIA E M2M RESPONSABILI GRUPPI). delle segreteria a supporto dei Gruppi Consiliari. Fine Aprile 2013 SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA D'AULA MANUTENZIONE, L'UTILIZZO E LA FRUIZIONE DEL SISTEMA MULTIMEDIALE A SUPPORTO DELLO Il servizio è stato erogato con regolarità, in termini di verifica di tutti i sistemi nella giornata antecedente allo svolgimento delle sedute del SVOLGIMENTO DELLE SEDUTE DELL ASSEMBLEA Consiglio e di assistenza in aula durante lo svolgimento delle stesse. Si è dato supporto a un numero complessivo di n. 41 sedute. Il sistema MEDIANTE L'ACQUISTO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. multimediale d'aula (decreto dirigenziale n. 91 del 14 giugno 2013) è stato sottoposto, nella tarda estate 2013, ad un aggiornamento della TALE ATTIVITA' SI ESPLICA, NEL CORSO DELL'ANNO, componente video che ha portato al dispiegamento dei nuovi monitor televisori in aula consigliare. Non si segnalano scostamenti nell'ambito ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI PICCOLA/MEDIA ENTITA' della gestione finanziaria. ALLA SOCIETA CHE HA PRODOTTO E GESTISCE IL SISTEMA E/O AD OPERATORI SPECIALIZZATI. 4

5 SCHEDA N SERVIZI DI HOSTING E DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET MANUTENZIONE E L UTLIZZO DEI SERVIZI FINALIZZATI A Il servizio è stato erogato con regolarità Il parco collegamenti è rimasto pressochè invariato fatto salvo l'aggiunta di una linea di connessione GARANTIRE LA CIRCOLAZIONE DELL'INFORMAZIONE con la sede decentrata di Verona del Difensore civico (1Mbps). Inoltre si è reso necessario il potenziamento del collegamento con la sede di ENTRO DA E VERSO L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA Mestre (da 1Mb a 4Mb) per lo spostamento degli uffici del CORECOM. Non sono da segnalarsi scostamenti nell'ambito della gestione MEDIANTE IL NOLEGGIO DI SERVIZI, COMPRENSIVI DI finanziaria. MANUTENZIONE E ASSISTENZA, DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET E HOSTING INTERNET. 2 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI CONNETTIVITA' INTERNET, INTRANET, EXTRANET. PREMESSO CHE IL CONTRATTO DI L'affidamento del servizio è avvenuto nei tempi attesi con decreto dirigenziale n. 93 del 14 giugno Il leggero scostamento temporale CONNETTIVITA' IN ESSERE (CONVENZIONE CNIPA AIPA) segnalato è stato indotto da CONSIP S.p.a. la quale, non avendo assegnato la nuova gara per la connettività internet/extranet/intranet, ha SCADRA' IL PROSSIMO 25 MAGGIO 2013 SI PRESENTA LA tardato ad autorizzare la proroga della convenzione attiva e dei contratti in essere. NECESSITA' DI PROCEDERE AD UNA SUA PROROGA O ALLA STIPULA DI UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZO. Fine Maggio 2013 SCHEDA N SERVIZI DI ACCESSO ALLE BANCHE DATI 1 ASSICURARE L'EROGAZIONE E LA FRUIZIONE DEI SERVIZI DI ACCESSO ALLE BANCHE DATI O A BANCHE DOCUMENTALI NECESSARIE ALL'ISTITUZIONE QUALE FONDAMENTALE SUPPORTO INFORMATIVO, MEDIANTE Il servizio è stato svolto con regolarità. Con decreto dirigenziale n. 107 del 24 luglio 2013 si è provveduto al rinnovo degli accessi in essere. E' L'ACQUISTO O IL NOLEGGIO DI NUOVI SERVIZI, stato contrattualizzato con l'editore IPSOA, quale miglioramento, un accesso indistinto alle loro banche dati documentali dalla intranet del L'ADEGUAMENTO O LA RAZIONALIZZAZIONE DI QUELLI Consiglio. Tale nuova modalità è in corso di attivazione. Non sono da segnalarsi scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. IN ESSERE, LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALL'UTILIZZO. TALE ATTIVITA' SI ESPLICA, NEL CORSO DELL'ANNO, ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI PICCOLA ENTITA' A OPERATORI SPECIALIZZATI. SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E DEMOCRACY MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E DEMOCRACY MEDIANTE L'ACQUISIZIONE O IL NOLEGGIO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. PIU' IN DETTAGLIO, PER QUANTO ATTIENE LO SVILUPPO, QUESTO VERRA' INDIRIZZATO, Il servizio, per quanto attiene i sistemi in essere, è stato volto con regolarità. Tuttavia il mancato completamento della nuova versione ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI MODESTA ENTITA', dell'applicazione Consultazione on line (CORO) non ha permesso/consigliato ulteriori investimenti. Non sono state sostenute spese. VERSO L'ESTENSIONE DEL PORTALE DEDICATO, L'INTEGRAZIONE CON LE PIATTAFORME DI COMUNICAZIONE PIU' AFFERMATE IN AMBITO WEB 2.0, GLI OPEN DATA, IL CONFRONTO CON LA CITTADINANZA, L'ASCOLTO DELLE COMUNITA'. 5

6 ELENCO PROVVEDIMENTI DI SPESA IN ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO 2013 (artt. 68 e 69 RIAC) NUMERO DATA OGGETTO 1 31/01/ /01/ /02/ /02/ /04/2013 SEGRETERIA GENERALE SERVIZI DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI SUL LUOGO DI LAVORO (RSPP) E SERVIZI DI FORMAZIONE E ALTRI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS 81/08 PER IL PERIODO AL SERVIZIO SPERIMENTALE DI STUDIO E RICERCA SULLE POLITICHE E SUL SISTEMA DI CONTRIBUTI DELL'UNIONE EUROPEA,A SUPPORTO DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI DELLA COMMISSIONE SPECIALE PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI ED I RAPPORTI COMUNITARI. ATTIVAZIONE SERVIZIO AFFIDATO CON DECRETO DIORIGENZIALE N. 268 DEL 2011 E APPROVAZIONE RELATIVO SCHEMA DI CONTRATTO. PROCEDURA DI GARA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ISTITUZIONE DEL "CENTRO DEI DIRITTI DELLA PERSONA". AUTORIZZAZIONE AD INTEGRAZIONE DELLA LOCAZIONE ATTUALMENTE IN ESSERE NELLA SEDE DI MESTRE IN VIA BRENTA VECCHIA, IN ATTUAZIONE DELLA DELIBERAZIONE N.46 DEL 18/10/2012. CONFERIMENTO INCARICO PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DI MEDICO COMPETENTE PER LE SEDI E IL PERSONALE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E LE CONSEGUENTI ATTIVITA' DI SORVEGLIANZA SANITARIA PER L'ANNO SCHEDA PROGRAMMA OPERATIVO /06/2013 AUDIZIONI PUBBLICHE REGIONALI SULL'ACQUA: AUTORIZZAZIONE E LIQUIDAZIONE SPESE DI RISTORAZIONE /07/2013 PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL' ASSEMBLEA LEGISLATIVA, AUTORIZZATO DALL'ARTICOLO 62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1 AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI GOVERNANCE E AUDITING MANAGEMENT DELLE ATTIVITA' A SUPPORTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DEL VENETO /07/2013 LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE SEDI CONSILIARI NEL PERIODO , OPERE DA ELETTRICISTA. INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA. SPESE DI NATURA OPERATIVA PER L'ATTIVITA'SVOLTA DALL'UNITA' COMPLESSA SERVIZI TECNICI E GESTIONE SEDI UFFICIO TECNICO PER 11 12/07/2013 ASSICURARE LA FUNZIONALITA' DELLE SEDI CONSILIARI NELL'ANNO 2013.INTEGRAZIONE. SCHEDA N.49 DEL PROGRAMMA OPERATIVO LAVORI DI ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI,INFORMATICI E TECNOLOGICI DEI LOCALI DI VIA BRENTA VECCHIA N.8 (ANGOLO 12 12/07/2013 VIA POERIO N.34) A MESTRE, ASSEGNATI ALL'UNITA' COMPLESSA CORECOM. SCHEDA 68 DEL PROGRAMMA OPERATIVO AFFIDAMENTO INCARICO. ACQUISTO MONITOR PER I PERSONAL COMPUTER DEL CONSIGLIO REGIONALE IN SOSTITUZIONE DI QUELLI IN ESERCIZIO. AFFIDAMENTO 15 31/07/2013 PROCEDURA DI GARA. SERVIZIO DI SUPPORTO ALLA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO. AFFIDANENTO 20 12/09/2013 ATTIVITA' AGGIUNTIVE E COMPLEMENTARI. PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA, 21 13/09/2013 AUTORIZZATO DALL'ARTICOLO 62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1 INTEGRAZIONE CON NUOVI ELEMENTI APPLICATIV I E CON MODULI PERSONALIZZATI DELLA SUITE INFORMATICA "URBI" DI PA DIGITALE SPA. SERVIZIO DI NOLEGGIO DEL PARCO STAMPANTI LASER COLOR DI GRUPPO DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE. APPROVAZIONE 24 02/10/2013 DOCUMENTI DI GARA /10/2013 IMPEGNI DI SPESA PER GLI EFFETTI DELL'ART.40, C0MMA 1 TER DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2011 N.98 ( COME DA ULTIMO MODIFICATO DALL'ART.11, COMMA 1, LETT. A ) DEL DECRETO LEGGE GIUGNO 2013, N. 76 ) ACQUISTO NOTEBOOK PER I RESPONSABILI DELLE SEGRETERIE DEI GRUPPI CONSILIARI, PER I RESPONSABILI E IL PERSONALE A DIRETTO 27 06/11/2013 SUPPORTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E PER IL SUPPORTO DELLO STREAMING DI EVENTI EFFETUATI AL DI FUORI DELLE SEDI ISTITUZIONALI. PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA, AUTORIZZATO DALL'ART.62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1. PROROGA DI FORNITURE DI BENI E SERVIZI AGGIUNTIVI E INTEGRATIVI 29 25/11/2013 FINALIZZATI AD ATTIVITA' DI ADDESTRAMENTO E AGGIORNAMENTO CONTINUO DEL PERSONALE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E STANZIAMENTO IMPORTI PER GLI EFFETTI DELL'ART.40 SERVIZIO DI NOLEGGIO DEL PARCO STAMPANTI LASER COLOR DI GRUPPO DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE. AFFIDAMENTO 30 06/12/2013 PROCEDURA DI GARA. PROGRAMMA OPERATIVO 2013 AFFIDAMENTO ALLA DITTA GALGANO & ASSOCIATI CONSULTING SRL DI SERVIZI FORMATIVI E 31 13/12/2013 ORGANIZZATIVI, AI FINI DEL MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA' MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE DI QUALITA' ISO 9001: /12/2013 SERVIZIO DI FORMAZIONE SULLA COMMUNICAZIONE IN INTERNET. AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' LAB4IT /12/2013 INIZIATIVE PER LE CELEBRAZIONI DEL 150 ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA: LIQUIDAZIONE SPESE PROGETTO CIVIL LIFE /12/2013 ACQUISTO LICENZE MICROSOFT WINDOWS ENTERPRISE E MICROSOFT SHAREPOINT INDIZIONE PROCEDURA DI GARA. SISTEMA DI VIDEO COLABORAZIONE, PRESENZA E MESSAGGISTICA ISTANTANEA MICROSOFT LYNC. ACQUISIZIONE DI UNA FIGURA 35 16/12/2013 PROFESSIONALE CERTIFICATA PER L'AVVIO DEL SERVIZIO. SERVIZIO DI SUPPORTO ALLA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO /12/2013 AFFIDAMENTO DELL'ATTIVITA' AGGIUNTA DI CONDUZIONE DEL CENTRO STAMPA DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA /12/2013 POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CONSERVAZIONE CON CONTESTUALE UPGRADE DELLE MAIL BOX PEC. 40 ACQUISTO O NOLEGGIO DI DISPOSITIVI PER LA SPERIMENTAZIONE, MESSA A PUNTO E PROVA DI SERVIZI DI TIPO BYOD ( BRING YOUR 17/12/2013 OWNDEVICE) /12/2013 SISTEMA DI GOVERNANCE IT. AFFIDAMENTO MANUTENZIONE EVOLUTIVA /12/2013 DIGITALIZZAZIONE DEI RESOCONTI E DEI VERBALI DEL CONSIGLIO REGIONALE (PROGRAMMA OPERATIVO 2013 SCHEDA N. 20) MISURE DI SICUREZZA RIGUARDANTI L'ARCHIVIO DEL CONSIGLIO REGIONALE E L'ADIACENTE MAGAZZINO (PROGRAMMA OPERATIVO 44 24/12/ SCHEDE N. 20 E 127). ACQUISTO O NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI DI COSTO CONTENUTO E DI NATURA URGENTE A SUPPORTO DELLO SVOLGIMENTO DELLE 45 30/12/2013 ATTIVITA' AMMINISTRATIVE DI FINE ANNO E DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI CONNESSE ALL' APPROVAZIONE DEL BILANCIO DELLA REGIONE VENETO PER L'ANNO STREAMING DI EVENTI ISTITUZIONALI EFFETTUATI AL DI FUORI DELLE SEDI DEL CONSIGLIO REGIONALE. ACQUISTO DI STRUMENTAZIONE 46 30/12/2013 PORTATILE FINALIZZATA ALLA DIFFUSIONE DELL'AUDIO. INTERVENTI URGENTI PER LA SICUREZZA DEI LUOGHI DI LAVORI: ADEGUAMENTO IMPIANTI ELETTRICI (PROGRAMMA OPERATIVO /12/2013 SCHEDA N. 127)

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 52 Scheda Progetto 55 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO GARANTIRE L'EFFICIENZA

Dettagli

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2012

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2012 35 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 36 STATO DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO al 31 dicembre

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 1 Scheda Progetto 1.3 AGGIORNAMENTO SISTEMI AULA CONSILIARE SAGL - SERVIZIO AFFARI GIURIDICI E LEGISLATIVI SARI - SERVIZIO ATTIVITA' E

Dettagli

Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA

Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA Quadro Generale Giugno 2012 PREMESSA Lo scopo di queste pagine è quello di schematizzare in termini generali lo stato attuale dell'informatizzazione di

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 1054 / 2015

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 1054 / 2015 ORIGINALE COPIA Provincia di Arezzo Unità Speciale Autonoma cultura e Turismo Settore / USA: Ufficio Urp, Cerimoniale, Sport, Trasparenza Dirigente: Dr. Zucchini Pietro PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 1054

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2011

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2011 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 20 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO Scheda progetto/attività n.. Programma operativo 20 della UCSI Gestione e manutenzione del sistema

Dettagli

presenti in Consip e Intercenter prevedono il ritiro dell usato oppure con il conferimento in discarica.

presenti in Consip e Intercenter prevedono il ritiro dell usato oppure con il conferimento in discarica. Allegato A) alla delibera G.P. nn. 145/39710 del 11/05/2010 Piano triennale anni 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo di beni strumentali Dotazioni

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI. Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008)

UNIONE DEI COMUNI. Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) Area Servizi Interni Servizio Informatica Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo (RA) Tel. 0545 38439 Fax 0545 38416 informatica@unione.labassaromagna.it UNIONE DEI COMUNI Misure finalizzate al contenimento della

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 127 SOMMARIO Scheda 1 GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO... 2 Scheda 2 MANUTENZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA I SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE Il Comune di CALTAVUTURO attraverso il presente progetto intende attivare e rafforzare i servizi offerti al cittadino, per dare maggiore

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA Area Servizi Interni Servizio Informatica Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo (RA) Tel. 0545 38439 Fax 0545 38416 informatica@unione.labassaromagna.it UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA Misure finalizzate

Dettagli

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI ATTO DIRIGENZIALE N 1487 DEL29/09/2015 OGGETTO: DELEGA E AFFIDAMENTO SERVIZI PER LA GESTIONE DEL PROCESSO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI FINO AL 31.12.2017

Dettagli

COMUNE DI CASNATE CON BERNATE

COMUNE DI CASNATE CON BERNATE COMUNE DI CASNATE CON BERNATE RELAZIONE AGGIORNAMENTO MISURE CONTENIMENTO SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGG., L. 24.12.2007 N. 244 A) Premessa. L art. 2, commi 594 e segg. della legge

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO IX Legislatura DIRETTIVE PER LA GESTIONE 2015

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO IX Legislatura DIRETTIVE PER LA GESTIONE 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO I Legislatura DIRETTIVE PER LA GESTIONE 2015 Approvate con la deliberazione dell Ufficio di presidenza n. 60 del 10 settembre 2014 Premessa La legge regionale 31 dicembre

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 120 DEL 09/03/2015 AFFIDAMENTO INCARICO A DITTA SPECIALIZZATA PER "DISINFEZIONE E DISINFESTAZIONE CON NEBBIE CALDE - FUMIGAZIONE"

Dettagli

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità :

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità : Direttore Operativo Il Direttore Operativo ha la responsabilità di assicurare lo sviluppo e la continuità dei servizi ambientali di raccolta e smaltimento rifiuti nel contesto territoriale di competenza,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 865 DEL 09/12/2015 ACQUISTO LAVASTOVIGLIE INDUSTRIALE COMPLETA DI CARRELLO - MOD- ZANUSSI PROFESSIONAL - PER NIDO INFANZIA MEDIANTE

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 15 settembre 2014

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 15 settembre 2014 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 15 settembre 2014 Individuazione delle prestazioni principali in relazione alle caratteristiche essenziali dei beni e servizi oggetto delle convenzioni stipulate

Dettagli

CTP, liquidazioni ecc.); f) agenda personale (impegni, scadenze ecc.) dell'avvocato e in condivisione con l'intera Avvocatura; g) possibilità di

CTP, liquidazioni ecc.); f) agenda personale (impegni, scadenze ecc.) dell'avvocato e in condivisione con l'intera Avvocatura; g) possibilità di BANDO Oggetto: AFFIDAMENTO PER LA FORNITRA DEL SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE DI SUPPORTO ALL'AVVOCATURA CAPITOLINA E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA PREMESSE 1) ORGANIZZAZIONE E FUNZIONI All Avvocatura

Dettagli

COMUNE di PORTOGRUARO - PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2011

COMUNE di PORTOGRUARO - PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2011 SEZIONE A Sistema informativo comunale, rete e sicurezza Nell ambito del sistema informativo, degli applicativi in uso, della rete e del sistema di sicurezza va mantenuta e migliorata l efficienza intervenendo

Dettagli

DISCIPLINARE RELATIVO ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI, LOGISTICHE E DI SERVIZI PER I GRUPPI CONSILIARI E PER I MEMBRI DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

DISCIPLINARE RELATIVO ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI, LOGISTICHE E DI SERVIZI PER I GRUPPI CONSILIARI E PER I MEMBRI DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DISCIPLINARE RELATIVO ALLE DOTAZIONI STRUMENTALI, LOGISTICHE E DI SERVIZI PER I GRUPPI CONSILIARI E PER I MEMBRI DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA ASSEGNAZIONE LOCALI Ai gruppi consiliari, in riferimento alla

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-2 / 963 del 9/09/203 Codice identificativo 93200 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO PERSONAL COMPUTER

Dettagli

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it 1/5 Unità proponente: PMS - Responsabile Servizi Informatici e Telefonici Direzione: PMS - Polizia Municipale e Servizi Generali Oggetto: INTERVENTI URGENTI PER L OTTIMIZZAZIONE E IL POTENZIAMENTO DELLA

Dettagli

Consiglio regionale del Veneto - Palazzo Fen'o-Fini - San Marco 2322-1-30124 Venezia

Consiglio regionale del Veneto - Palazzo Fen'o-Fini - San Marco 2322-1-30124 Venezia Informazioni personali Nome Cognome Luogo e data di nascita Indirizzo ufticio Telefono ufficio Fax ufficio E-mall ufficio Struttura regionale Occupazione / Settore professionale Pierpaolo Padovan San Donà

Dettagli

Dotazioni strumentali

Dotazioni strumentali Premessa Dotazioni strumentali L'unione ha realizzato il proprio sistema informativo centrale per la sede di Belgioioso dotandosi delle apparecchiate hardware necessarie: - Server Windows2008 con alimentatore

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO N. 18 DEL 06/05/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO OGGETTO: Procedura negoziata di cottimo fiduciario su sistema CONSIP per la fornitura di prodotti e servizi relativi

Dettagli

CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado

CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado Dirigente: Dott. Antonio Lamberti Responsabile del

Dettagli

Provvedimento n.659 Latina, 18 dicembre 2015

Provvedimento n.659 Latina, 18 dicembre 2015 Provvedimento n.659 Latina, 18 dicembre 2015 Oggetto: Acquisto nuove apparecchiature informatiche.-incarico.-spesa. IL DIRIGENTE Vista la nota del Responsabile dell Ufficio Servizi Informatici Tecnologici

Dettagli

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2010

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2010 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2010 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO Scheda progetto/attività n. 1.3 Relazione sull'attività

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE Comune di Belpasso Provincia di Catania 01 SETTORE AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. SETTORIALE 101 del 30/07/2015 OGGETTO : Affidamento servizio di registrazione e trascrizione

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 152 DEL 27.05.2015 OGGETTO: Progetto CIVIS IV Cittadinanza e Integrazione in Veneto degli Immigrati Stranieri. Aggiornamento e mantenimento del portale WEB di progetto. Affidamento

Dettagli

*** NORMATTIVA - Stampa *** http://www.normattiva.it/do/atto/export

*** NORMATTIVA - Stampa *** http://www.normattiva.it/do/atto/export DECRETO-LEGGE 6 luglio 2012, n. 95 Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini ((nonche' misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore

Dettagli

Introduzione. Le infrastrutture di Regione Toscana. http://www.cart.rete.toscana.it. Versione 0.4 1 10/10/2007

Introduzione. Le infrastrutture di Regione Toscana. http://www.cart.rete.toscana.it. Versione 0.4 1 10/10/2007 Introduzione Le infrastrutture di Regione Toscana http://www.cart.rete.toscana.it Versione 0.4 1 10/10/2007 1 L'ultima versione di questo manuale è diponibile al seguente URL 1 Indice generale Introduzione...3

Dettagli

perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%.

perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%. Perché c è bisogno di supporto e consulenza nella gestione dei flussi documentali e nel monitoraggio dei flussi di stampa? perché consente alle aziende un risparmio dei costi del 30%. (Gartner 2004) CBR

Dettagli

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato COMUNE DI RAVENNA Lett. b. SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) La

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi Efficienza operativa nel settore pubblico 10 suggerimenti per ridurre i costi 2 di 8 Presentazione La necessità impellente di ridurre i costi e la crescente pressione esercitata dalle normative di conformità,

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 224 DEL 05/10/2015 OGGETTO: ACQUISTO DEL

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 SERVIZIO STUDI DOCUMENTAZIONE BIBLIOTECA 101 Scheda Progetto 67.1 GESTIONE ORDINARIA ABBONAMENTO AI PERIODICI ED ACQUISTO MONOGRAFIE 1

Dettagli

C O M U N E D I E M P O L I

C O M U N E D I E M P O L I C O M U N E D I E M P O L I CENTRO DI RESPONSABILITA : Responsabile: Ufficio: VI Dott.ssa Anna Tani Servizio Sistemi Informatici DETERMINAZIONE N 115 del 19/02/2015 Oggetto: ACQUISTO NUOVO SOFTWARE PROTOCOLLO,

Dettagli

U.O. Sistema Informativo e Automazione. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008)

U.O. Sistema Informativo e Automazione. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) COMUNE DI RAVENNA U.O. Sistema Informativo e Automazione Lett. a. Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) La Legge Finanziaria 2008

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 SERVIZIO ATTIVITA E RAPPORTI ISTITUZIONALI 47 Scheda Progetto 28.1 PROSECUZIONE INIZIATIVE ED EVENTI DI PRESTIGIO E DI QUALITA' CULTURALE

Dettagli

LA RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

LA RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA EDUCAZIONE UNIVERSITA' RICERCA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA,

Dettagli

Regolamento per la gestione e l'aggiornamento del sito web istituzionale dell'assemblea legislativa dell'umbria.

Regolamento per la gestione e l'aggiornamento del sito web istituzionale dell'assemblea legislativa dell'umbria. Periodicitá Annuale Pag. 1 del sito web istituzionale dell'assemblea. Stato del documento Versione Data Autori Revisori Approvato Provv. SG n. 16/2016 1.2 Sezione Sistema Simonetta Silvestri Dirigente

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015 OGGETTO: Servizi su caselle Pec afferenti al Consiglio regionale, sui domini della difesa civica regionale e nazionale, smartcard

Dettagli

Città di Bassano del Grappa

Città di Bassano del Grappa PIANO TRIENNALE per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali Art 2 comma 594 e segg. L. 244/2007 Indice del documento 1. Premessa... 3 2.

Dettagli

TIVOLI FORMA S.r.l. Unipersonale

TIVOLI FORMA S.r.l. Unipersonale VERSIONE DEFINITIVA TIVOLI FORMA S.r.l. Unipersonale Società partecipata dal Comune di Tivoli C.F.P. A. Rosmini Sede legale: 00019 Tivoli Viale Mannelli n. 9 Capitale Sociale 10.000,00 i.v. R.E.A. n. 1238379

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicazione all'albo camerale dal 24/03/2015 al 30/03/2015 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA rescia, 24 marzo 2015 DETERMINAZIONE N. 20/AMM: ACQUISTO HARDWARE, SOFTWARE

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 OGGETTO : FORNITURA E POSA IN OPERA DI ESTINTORI E SOSTITUZIONE DEI MANIGLIONI ANTIPANICO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 299 DEL 07/05/2015 ASSISTENZA E MANUTENZIONE DEI PROGRAMMI DELLA DITTA INFOLINE S.R.L. - APPROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO PER L'ANNO

Dettagli

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07)

1. MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI (Art. 2, lettera a), comma 594, legge 244/07) ALLEGATO C Relazione al "piano triennale 2008-2010 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili"

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 221 DEL 12.12.2012 OGGETTO: Affidamento per la fornitura, l installazione e la configurazione a regola d arte di linee telefoniche (CIG ZC70782118) e hardware rete VOIP per l ESU

Dettagli

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 PAGINA 19 Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 Informiamo le aziende che la Camera di Commercio di Cuneo, in collaborazione con

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE U.O.C. ACQUISTI E ASSICURAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE U.O.C. ACQUISTI E ASSICURAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PG N 42836 Titolazione: del 10/12/2014 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 1462 del 31/12/2014 DIREZIONE GENERALE U.O.C. ACQUISTI E ASSICURAZIONI Dirigente: BONACINI Dr. Paolo DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 743 / 2014 OGGETTO: FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEI SISTEMI

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicazione all'albo camerale dal 24/10/2014 al 30/10/2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 23 ottobre 2014 DETERMINAZIONE N. 60/AMM: BANDA LARGA PER LA CONNESSIONE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO Provincia di Treviso Piazza Caduti, 8 31021 Cod. Fiscale 00565860269 Partita IVA 00476370267 Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni

Dettagli

PROGETTO PON/FESR 2014-2020

PROGETTO PON/FESR 2014-2020 PROGETTO PON/FESR 2014-2020 Prot.n. AOODGEFID/12810 del 15 Ottobre 2015 Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni Scolastiche statali per la realizzazione di ambienti digitali Asse II Infrastrutture per

Dettagli

Servizi della NETWEB srl

Servizi della NETWEB srl RIF.2010 Servizi della NETWEB srl La Net Web srl progetta e realizza soluzioni web based personalizzate che permette ai propri clienti di utilizzare internet in modo anticonformista ed innovativo. Le attività

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA SECONDO NORMA DI LEGGE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 66 DEL 12/02/2015 ACQUISTO LICENZA COMODO SSL PER LA DURATA DI 5 ANNI PER IL SERVIZIO DI MICROSOFT EXCHANGE MAIL DELL'ENTE CENTRO

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1247 / 2014 Area Staff OGGETTO: ACQUISIZIONE SERVIZIO AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DEL SOFTWARE APPLICATIVO PER LA GESTIONE ECONOMICA

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere.

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Allegato A SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Gestione Infrastruttura Sistema Informativo

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE. ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni

IL SEGRETARIO GENERALE. ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni Determinazione dirigenziale n. 39 del 07/03/2014 Oggetto : Fornitura di attrezzature hardware adesione alle convenzioni CONSIP PC DESKTOP 12 e PC PORTATILI 12 - acquisto di n.1 Personal computer portatile

Dettagli

L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA. Bologna, 01 luglio 2014

L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA. Bologna, 01 luglio 2014 L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA Il Percorso intrapreso dalla Regione Emilia-Romagna Grazia Cesari Evento organizzato in collaborazione con

Dettagli

AUTORITA' PORTUALE DI PALERMO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA 2014-2016 AGGIORNAMENTO 2015

AUTORITA' PORTUALE DI PALERMO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA 2014-2016 AGGIORNAMENTO 2015 AUTORITA' PORTUALE DI PALERMO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA 2014-2016 AGGIORNAMENTO 2015 Indice: 1. Premessa 1.1. Oggetto e principi generali 1.2. Fonti normative 2. Introduzione: Organizzazione

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna SERVIZI FINANZIARI RAGIONERIA DETERMINAZIONE FIN / 87 Del 04/11/2015 OGGETTO: NUOVA VERSIONE DEL SITO ISTITUZIONALE CREAZIONE APP PERSONALIZZATA FIRMATO IL

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DEL COMANDANTE N. 797 DEL 20/10/2014 ADEMPIMENTI DI CUI AL D.LGS. 9 APRILE 2008, N. 81 "TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO": IMPEGNO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 217 DEL 02/04/2015 ACQUISTO LICENZA SOFTWARE DI MICROSOFT OFFICE 2013 PER TERMINAL SERVER CENTRO DI RESPONSABILITA' SETTORE 01 SERVIZIO

Dettagli

luca.galandra@comune.pv.it

luca.galandra@comune.pv.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GALANDRA LUCA Telefono Ufficio 0382399373 E-mail Data di nascita 30-08-1970 luca.galandra@comune.pv.it ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo datore

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014 OGGETTO: Acquisto mediante MEPA di servizi di assistenza agli apparati telefonici in Voip: seconda fase Settore tecnologie informatiche

Dettagli

Bando per la realizzazione. del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni. e dei servizi connessi

Bando per la realizzazione. del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni. e dei servizi connessi Bando per la realizzazione del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni e dei servizi connessi La Fondazione Forum Aterni intende realizzare ex-novo il proprio Sito Internet e dotarlo di aggiornati

Dettagli

Presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi. e dal Ministro dell Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan

Presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi. e dal Ministro dell Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan Allegato Relazione sui fabbisogni annuali di beni e servizi della P.A. e sui risparmi conseguiti con il sistema delle convenzioni Consip L. 244/2007, art. 2, cc. 569-574 Presentato dal Presidente del Consiglio

Dettagli

RELAZIONE CONSIP ANNO 2010

RELAZIONE CONSIP ANNO 2010 RELAZIONE CONSIP ANNO 2010 Relazione annuale sui risultati, in termini di riduzione di spesa, ai sensi dell art. 26 c. 4 della Legge n. 488/99, così come modificato dal D.L. n.168 del 12 luglio 2004, convertito

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 160 DEL 17/03/2015 ACQUISTO PRODOTTI DI PULIZIA E ALTRO MATERIALE DI CONSUMO PER IL NIDO E LE SCUOLE DI INFANZIA - ANNO 2015 - INDIVIDUAZIONE

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI ASSISTENZA MANUTENTIVA ED EVOLUTIVA DI ALCUNI SOFTWARE OPEN SOURCE INSTALLATI SUI SERVER E SUI CLIENT DEL COMUNE DI BOLOGNA. DETERMINAZIONE A CONTRARRE:

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico OGGETTO: 763 / 2015 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo ADESIONE ALLA PROPOSTA DI PROLUNGAMENTO DEI CONTRATTI DI CONNETTIVITÀ PER GLI

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014 SERVIZIO COMUNALI SERVICE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014 Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n... del././ 1 SERVIZIO COMUNALI SERVICE INDICE

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 RELAZIONE CONSUNTIVA ANNI 2010 2011-2012. 1 PARTE GENERALE dotazioni strumentali informatiche

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA SETTORE PROGRAMMAZIONE E FINANZA Spinea, lì OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO - TRIENNIO 2013/2015 Allegato 1: DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 184 DEL 17-7-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 ATTIVITA ORDINARIA Attività di supporto amministrativo e istituzionale finalizzate

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688 DEL 09/09/2014 AFFIDAMENTO SERVIZIO ALLA DITTA MAGGIOLI S.P.A. DI INSTALLAZIONE DEL SERVER FISICO COME POTENZIAMENTO DI SICUREZZA

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

Comune di Mogliano Veneto PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA

Comune di Mogliano Veneto PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA Comune di Mogliano Veneto PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA Triennio 2012/2014 Piano triennale di razionalizzazione della spesa In ottemperanza al disposto dell art. 2, commi da 594 a 599,

Dettagli

Relazione risultati conseguiti attraverso l attuazione di quanto previsto all art.26 Legge 488/1999. Anno 2011

Relazione risultati conseguiti attraverso l attuazione di quanto previsto all art.26 Legge 488/1999. Anno 2011 COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME Relazione risultati conseguiti attraverso l attuazione di quanto previsto all art.26 Legge 488/1999 Anno 2011 Servizio Bilancio e Programmazione U.O Programmazione e Controllo

Dettagli

Sezione A Comma 594-a) e comma 595 Dotazioni strumentali anche informatiche, apparecchiature di telefonia mobile

Sezione A Comma 594-a) e comma 595 Dotazioni strumentali anche informatiche, apparecchiature di telefonia mobile PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DI BENI STRUMENTALI E DEGLI IMMOBILI TRIENNIO 2011-2013 Premessa Il presente documento è redatto in ottemperanza

Dettagli

Determinazione SETTORE SEGRETERIA n. 13 del 25.03.2015

Determinazione SETTORE SEGRETERIA n. 13 del 25.03.2015 COMUNE DI BUGUGGIATE Provincia di Varese Area Affari Generali 21020 Buguggiate Piazza Aldo Moro, n. 1 e-mail affarigenerali@comunebuguggiate.it Tel. 0332/459166 fax. 0332/459356 P.IVA 00308120120 Determinazione

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015 OGGETTO: Acquisto mediante MEPA di servizi di hosting per la gestione della banca dati: " I saperi delle donne" per le annualità

Dettagli

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015 546/2015 1034/2015. Vedi capitoli. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015 546/2015 1034/2015. Vedi capitoli. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015 Dedel Imp. 546/2015 1034/2015 Vedi capitoli SERVIZIO 11 SERVIZIO CULTURALE N.ro determina servizio del 18 agosto 2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO NR. 330/15

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA DETERMINAZIONE N. 84 DEL 05/03/2014 SETT. SOCIO-EDUCATIVO-CULTURALE E PERSONALE INFORMATICO E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 37 Data 05/03/2014 Oggetto: IMPEGNO

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANA VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 555 DEL 31/12/2014. AREA AMMINISTRATIVA Segreteria ed Affari generali

CITTÀ DI AVIGLIANA VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 555 DEL 31/12/2014. AREA AMMINISTRATIVA Segreteria ed Affari generali Pag. 1 VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 555 DEL 31/12/2014 OGGETTO : TELEFONIA MOBILE. CONFERIMENTO INCARICO ALLA SOC. TELECOM ITALIA. DETERMINAZIONI IN MERITO Premesso che: AREA AMMINISTRATIVA Segreteria

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2012-13-14

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2012-13-14 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2012-13-14 Le modifiche normative intervenute, nell ambito dell ampio programma di riforma della Pubblica Amministrazione, impongono agli Enti Locali

Dettagli

CENTRALE DI COMMITTENZA SCHEMA CONVENZIONE ATTUATIVA

CENTRALE DI COMMITTENZA SCHEMA CONVENZIONE ATTUATIVA A l l e g a t o A ) CENTRALE DI COMMITTENZA SCHEMA CONVENZIONE ATTUATIVA L'anno... il giorno... del mese di... presso la sede della Comunità Montana dei Monti Sabini Tiburtini Cornicolani Prenestini, in

Dettagli