Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013"

Transcript

1 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2013 SEGRETERIA GENERALE 1

2 STATO DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO al 31 dicembre 2013 INDICE ANALITICO SCHEDE PER CENTRI DI RESPONSABILITA' CdR N. scheda Titolo Tipo Direttiva di gestione Procedura SGQ Budget iniziale Budget finale Spesa impegnata Economie di spesa SG 35 QUALITA' TOTALE SG 37 LABORATORIO PERMANENTE DI DIRITTO PARLAMENTARE SG 40 ATTIVITA' DI RICEVIMENTO E DI RAPPRESENTANZA SG SG 61 SG 62 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI STAMPA DI FASCIA ALTA SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO SG 63 SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE SG 64 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA D'AULA SG 65 SERVIZI DI HOSTING E DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET SG 66 SERVIZI DI ACCESSO A BANCHE DATI SG 67 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E-DEMOCRACY SG 104 PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA (ART. 62 SG 122 CONSULENZE E ASSISTENZA DI ALTA SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI SG 127 DATORE DI LAVORO (D. LGS. 626/94) Prosecuzione PROGETTO Prosecuzione PROGETTO Prosecuzione PROGETTO 3.11 P , , , , , ,00 0, ,00 - P , , , , P , , ,98 0, P , , ,54 0, P , , ,31 0, P , , ,92 0, P , , , 0, P , , ,13 0, P , , ,00 0, P , , ,36 0, ,00 0,00 0,00 0,00 - P , , ,00 0, , , ,02 791,98 Segreteria generale n. schede 14 spesa totale , , , ,25 2

3 CENTRO DI RESPONSABILITA' SEGRETERIA GENERALE SCHEDA N PROSECUZIONE QUALITA' TOTALE Sono stati aggiornati i documenti del Sistema di gestione della qualità ed è stata garantita la loro pubblicazione nella rete Intranet ed Internet 1 CONFERMA DELLA CERTIFICAZIONE UNI EN ISO del Consiglio regionale. Sono state effettuate tutte le attività necessarie per il rinnovo della certificazione del Sistema di gestione del Consiglio 9001:2008 regionale secondo la norma internazionale UNI EN ISO 9001:2008. Si è dato avvio alla revisione della Carta dei Servizi del Consiglio regionale" e la ridefinizione dei processi e delle procedure in funzione dei nuovi strandard (l'attività è svolta utilizzando anche fondi della scheda 122). per la SCHEDA N PROSECUZIONE LABORATORIO PERMANENTE DI DIRITTO PARLAMENTARE per la 1 rinnovo collaborazione con il centro studi sul L'attività è stata rinviata al 2014 Parlamento della LUISS Guido Carli di Roma SCHEDA N CONSULENZE E ASSISTENZA DI ALTA SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI 1 ATTIVITA' DI CONSULENZA E ASSISTENZA DI ALTA Sono stati utilizzati parte dei fondi stanziati per avviare l'attività di revisione della "Carta dei Servizi del Consiglio regionale del Veneto" vedi SPECIALIZZAZIONE AGLI ORGANI CONSILIARI scheda 35. per la SCHEDA N DATORE DI LAVORO (D. LGS. 81/2008) 1 INTERVENTI URGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA E Si è provveduto ad adeguare ed aggiornare la segnaletica interna delle sedi istituzionali, anche ai fini della sicurezza dei lavoratori ed ACCESSIBILITA' DELLE SEDI CONSILIARI ADIBITI A LUOGHI indispensabile per il corretto indirizzamento degli ospiti. DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE per la SCHEDA N PROSECUZIONE PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA 1 COMPLETAMENTO COLLAUDI DI FASE E DI SISTEMA I collaudi di fase si sono conclusi il 12 giugno 2013 con la verifica e validazione del portale internet e relativi strumenti multimediali. Il collaudo di sistema è avvenuto il 17 luglio Fine Giugno PERSONALIZZAZIONE DELL'ERP AI FINI DEL PIENO SUPPORTO DELLE SPECIFICITA' DEL CONSIGLIO Sono state realizzate le implementazioni e le personalizzazioni attese. REGIONALE E SVILUPPO DI NUOVE FUNZIONALITA' A BENEFICIO DEI CONSIGLIERI REGIONALI. SCHEDA N..0 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO I servizi sono stati erogati con regolarità in tutti gli ambiti in cui si articola la gestione e la manutenzione del sistema informativo. Per quanto attiene agli sviluppi si sottolinea, al netto dei progetti di dispiegamento di Windows7 e Office 2010 e di sostituzione delle stampanti di gruppo di lavoro, quanto segue: AREA PERSONAL COMPUTING E SISTEMI DI STAMPA E' stato rinnovato il parco scanner delle stazioni di protocollo. Sono stati forniti ai dirigenti e ai responsabili delle segreterie politiche dei monitor multimediali. AREA SISTEMI E' stata ottimizzata a livello MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEL SISTEMA networking la piattaforma basata su Blade System. E' stata ottimizzata a livello networking e di servizi la piattaforma HyperV. E' stata espansa e INFORMATIVO IN TUTTE LE SUE COMPENENTI ottimizzata la piattaforma di virtualizzazione su ambiente VMWARE. Sono stati migrati i database presenti sulla piattaforma True64 a un MEDIANTE L'ACQUISIZIONE O IL NOLEGGIO DEI BENI E sistema Proliant. Sono stati consolidati/dismessi i vecchi sistemi dell'area internet e comunicazione. E' stato implementato un sistema di SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' VIENE navigazione dell'infrastruttura tecnologica. Sono stati acquisiti gli strumenti e adeguata l'infrastruttura per supportare la diretta internet di PREVALENTEMENTE SVOLTA ATTRAVERSO IL SERVIZIO DI eventi che si svolgono al di fuori delle sedi istituzionali. E' stato rilasciato il Servizio WEB di accesso alla intranet da internet. E' stato GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL sperimentato il Servizio di Video Audio conferenzanze, presenza e messaggistica istantanea. E' stato sperimentato il Servizio DESKTOP di CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E MEDIANTE UNA accesso alla intranet da internet. AREA APPLICAZIONI E' stato realizzato il sito per le elezioni politiche E' stato realizzato il sito per le SERIE DI AFFIDAMENTI DI PICCOLA E MEDIA ENTITA'. elezioni amministrative E' stata effettuata una manutenzione evolutiva delle Diretta internet. E' stato rilasciato il nuovo sito internet del CORECOM. E' stata esteso il monitoraggio dei siti internet istituzionali a quelli secondari. E' stato attivato un sistema per la di sondaggi/questionari on line. Non si segnalano scostamenti finanziari. 2 AVVIO DEL NUOVO SERVIZIO DI GESTIONE Il servio è stato avviato nei tempi attesi a seguito dell'affidamento avvenuto con decreto del Segretario generale n. 3 del 22 febbraio Non OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. REGIONALE. L'attività ha comporato l'ggiornamento/sostituzione di n. 297 desktop, n. 19 notebook di servizio, n 16 notebook dei Consiglieri (la maggior parte dei Consiglieri non ha ancora aderito all'invito di aggiornare il proprio portatili). Sono stati complessivamenti erogati 91 corsi di 3 COMPLETAMENTO DISPIEGAMENTO WINDOWS 7 E addestramento, per un totale di 185 sessioni di e 647 ore. A ciascun utente (inclusi i Consiglieri che hanno provveduto ad aggiornare il proprio OFFICE 2010, INCLUSI I PORTATILI DEI CONSIGLIERI notebook) è stato distribuito un set completo di manuali (Windows7 Outlook Word Excel). A supporto dell'utenza è stato costruito un portale REGIONALI. intranet che consentiva l'accesso: a dei personal computer virtuali resi disponibili per familiarizzare con l'ambiente Windows7; a dei manuali aggiuntivi resi disponibili; al programma delle installazioni; al calendario dei corsi. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Il servizio di noleggio è stato affidato con decreto del Segretario generale n. 30 del 6 dicembre Il leggero ritardo accumulato è 4 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI IN essenzialmente dovuto ad una certosina stesura del capitolato di gara ed a una sua condivisione con i tecnici del "Servizio di supporto alla MODALITA' PAY PER PRINT gestione operativa" i quali si dovranno fare carico degli interventi di primo livello su tali nuovi dispositivi. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Le forniture sono state erogate con regolarità. Con decreto dirigenziale n. 17 del 15 febbraio 2013 è stata data una prima attuazione della 5 APPLICAZIONE DUP PER QUANTO ATTIENE I delibera dell'ufficio di Presidenza n. 8 del 31 gennaio 2013, integrata con decreto dirigenziale n. 75 del 27 maggio Non si segnalano MATERIALI DI CONSUMO ORDINARIO. scostamenti in termini di gestione finanziaria. Con decreto dirigenziale n. 76 del 27 maggio 2013 si è provveduto, entro i termini previsti, all'acquisto dei personal computer da destinarsi ai 6 APPLICAZIONE DUP PER QUANTO ATTIENE I Consiglieri regionali. Con decreto del Segretario generale n. 27 del 6 novembre 2013 si è provveduto, fuori dai termini previsti, all'acquisto dei PERSONAL COMPUTER PER I CONSIGLIERI REGIONALI E I notebook per i Responsabili delle segreterie a supporto dei Gruppi consiliari. Il ritardo accumulato per quest'ultima fornitura è in parte dovuto NOTEBOOK DEI RESPONSABILI DEI GRUPPI. a qualche difficioltà nel raccogliere le adesioni e ad individuare dei prodotti che rispondessero alle varie necessità manifestate. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. Prima 15a Aprile 2013 Fine Novembre 2013 Fine Ottobre 2013 Fine Giugno

4 SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SISTEMI DI STAMPA DI FASCIA ALTA MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEI SERVIZI DI STAMPA DI FASCIA ALTA MEDIANTE L'ACQUISTO O IL NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI (COSTI DI Il servizio è stato svolto con regolarità. Il parco macchine non ha subito, come da programmazione, alcuna variazione. Non sono da segnalarsi IMPRESSIONE/DUPLICAZIONE INCLUSI) PER TALE scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. TIPOLOGIA DI SISTEMI. TALE ATTIVITA' SI ESPLICA PREVALENTE ATTRAVERSO LA GESTIONE DEL CONTRATTO DI SERVIZIO STIPULATO ATTRAVERSO LA CONVENZIONE CONSIP "FOTOCOPIATORI 19". SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA TELEFONICO MANUTENZIONE E LA FRUIZIONE DA PARTE DELL'UTENZA DEL SISTEMA DI TELEFONIA FISSA MEDIANTE IL NOLEGGIO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. Il sistema telefonico VoIP ha funzionato con regolartità. Quale miglioramento si è provveduto unicamente alla distribuzione di alcune TALE ATTIVITA' VIENE SVOLTA UTILIZZANDO QUALE estensioni a colori acquisite a fine Non si sono resi necessari ulteriori affidamenti per adeguamenti o sviluppi richiesti. Non si segnalano STRUMENTO PRINCIPALE IL "SERVIZIO DI TELEFONIA scostamenti in termini di gestione finanziaria. VOIP PER LE SEDI DEL CONSIGLIO REGIONALE" RICORRENDO IN TALE CORNICE CONTRATTUALE, SE NECESSARIO E VE NE SONO I PRESSUPOSTI, ALL'ART.11 DEL R.D. 2440/1923 O ALL'ART.57 DEL D.LGS. 163/ APPLICAZIONE DUP NELL'AMBITO DELLA Sono state assunte tutte le misure organizzative e gestionali necessarie ai fini di un completo recepimento di quanto disposto dalla delibera TELEFONIA FISSA (SERVIZI DI TELEFONIA FISSA PER I dell'ufficio di Presidenza n. 8 del 31 gennaio 2013 per quanto attiene le spese di telefonia fissa dei Gruppi Consiliari. Non si segnalano GRUPPI CONSILIARI). scostamenti in termini di gestione finanziaria. 3 ASSICURARE LO SVILUPPO, GESTIONE, MANUTENZIONE E UTILIZZO DEI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, ANCHE IN RELAZIONE A QUANTO STABILITO NELLA DUP. N.8/2013, MEDIANTE L'ACQUISTO O IL Il servizio è stato erogato con continuità. Si è provveduto, ad avvio del sistema VoIP consolidato, ad una revisione delle linee urbane attive e NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' utilizzate che ha consentito la dismissione di 15 collegamenti divenuti superflui. Non si segnalano scostamenti in termini di gestione finanziaria. VIENE PREVALENTEMENTE SVOLTA UTILIZZANDO QUALE STRUMENTO PRINCIPALE LA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA FISSA 4". SCHEDA N SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE 1 ASSICURARE LO SVILUPPO, GESTIONE, MANUTENZIONE E UTILIZZO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE, ANCHE IN RELAZIONE A QUANTO STABILITO NELLA DUP. N.8/2013, MEDIANTE L'ACQUISTO O IL Il servizio è stato svolto con regolarità. Si è provveduto ad un parziale aggiornamento del parco apparati attraverso la sostituzione di alcuni NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI NECESSARI. TALE ATTIVITA' apparati con degli smarthpone Android anche al fine di valutare in prospettiva la bontà di tale piattaforma fortemente concorrenziale con gli VERRA' PREVALENTEMENTE SVOLTA UTILIZZANDO Iphone sul piano funzionale e di sicuro minor costo. Non si segnalano scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. QUALE STRUMENTO PRINCIPALE LA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA MOBILE 5" (FINO AL 31 MARZO 2013) E, SUCCESSIVAMENTE, UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZIO. 2 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI TELEFONIA MOBILE. PREMESSO CHE IL CONTRATTO DI TELEFONIA MOBILE (CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA MOBILE 5") Nelle more dell'assegnazione della gara CONSIP "Telefonia mobile 6" si è provveduto con decreto dirigenziale n. 36 del 15 marzo 2013 a SCADRA' IL PROSSIMO 31 MARZO 2013 SI PRESENTA LA prorogare per 12 mesi la convenzione operativa. NECESSITA' DI PROCEDERE AD UNA SUA PROROGA O ALLA STIPULA DI UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZO. 3 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI TELEFONIA MOBILE A Attraverso lo svolgimento di una RdO sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione è stato affidato, con delibera dell'ufficio di SUPPORTO DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI DEI Presidenza n. 24 del 3 aprile 2013, il Servizio di telefonia mobile a supporto delle attività istituzionali dei Consiglieri regionali. Nei mesi CONSIGLIERI REGIONALI. successivi si è provveduto all'attivazione dei singoli contratti in base alle adesioni pervenute. 4 APPLICAZIONE DUP NELL'AMBITO DEI SERVIZI Con decreto dirigenziale n. 36 del 15 marzo 2013 si è provveduto al recepimento di quanto previsto della delibera dell'ufficio di Presidenza n. 8 DI TELEFONIA MOBILE (SIM M2M CONSIGLIERI SIM del 31 gennaio 2013, procedendo alle migrazioni contrattuali delle sim m2m dei Consiglieri regionali e delle sim fonia e m2m dei Responsabili FONIA E M2M RESPONSABILI GRUPPI). delle segreteria a supporto dei Gruppi Consiliari. Fine Aprile 2013 SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA D'AULA MANUTENZIONE, L'UTILIZZO E LA FRUIZIONE DEL SISTEMA MULTIMEDIALE A SUPPORTO DELLO Il servizio è stato erogato con regolarità, in termini di verifica di tutti i sistemi nella giornata antecedente allo svolgimento delle sedute del SVOLGIMENTO DELLE SEDUTE DELL ASSEMBLEA Consiglio e di assistenza in aula durante lo svolgimento delle stesse. Si è dato supporto a un numero complessivo di n. 41 sedute. Il sistema MEDIANTE L'ACQUISTO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. multimediale d'aula (decreto dirigenziale n. 91 del 14 giugno 2013) è stato sottoposto, nella tarda estate 2013, ad un aggiornamento della TALE ATTIVITA' SI ESPLICA, NEL CORSO DELL'ANNO, componente video che ha portato al dispiegamento dei nuovi monitor televisori in aula consigliare. Non si segnalano scostamenti nell'ambito ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI PICCOLA/MEDIA ENTITA' della gestione finanziaria. ALLA SOCIETA CHE HA PRODOTTO E GESTISCE IL SISTEMA E/O AD OPERATORI SPECIALIZZATI. 4

5 SCHEDA N SERVIZI DI HOSTING E DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET MANUTENZIONE E L UTLIZZO DEI SERVIZI FINALIZZATI A Il servizio è stato erogato con regolarità Il parco collegamenti è rimasto pressochè invariato fatto salvo l'aggiunta di una linea di connessione GARANTIRE LA CIRCOLAZIONE DELL'INFORMAZIONE con la sede decentrata di Verona del Difensore civico (1Mbps). Inoltre si è reso necessario il potenziamento del collegamento con la sede di ENTRO DA E VERSO L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA Mestre (da 1Mb a 4Mb) per lo spostamento degli uffici del CORECOM. Non sono da segnalarsi scostamenti nell'ambito della gestione MEDIANTE IL NOLEGGIO DI SERVIZI, COMPRENSIVI DI finanziaria. MANUTENZIONE E ASSISTENZA, DI CONNETTIVITÀ INTERNET, INTRANET, EXTRANET E HOSTING INTERNET. 2 AFFIDAMENTO SEVIZIO DI CONNETTIVITA' INTERNET, INTRANET, EXTRANET. PREMESSO CHE IL CONTRATTO DI L'affidamento del servizio è avvenuto nei tempi attesi con decreto dirigenziale n. 93 del 14 giugno Il leggero scostamento temporale CONNETTIVITA' IN ESSERE (CONVENZIONE CNIPA AIPA) segnalato è stato indotto da CONSIP S.p.a. la quale, non avendo assegnato la nuova gara per la connettività internet/extranet/intranet, ha SCADRA' IL PROSSIMO 25 MAGGIO 2013 SI PRESENTA LA tardato ad autorizzare la proroga della convenzione attiva e dei contratti in essere. NECESSITA' DI PROCEDERE AD UNA SUA PROROGA O ALLA STIPULA DI UN NUOVO CONTRATTO DI SERVIZO. Fine Maggio 2013 SCHEDA N SERVIZI DI ACCESSO ALLE BANCHE DATI 1 ASSICURARE L'EROGAZIONE E LA FRUIZIONE DEI SERVIZI DI ACCESSO ALLE BANCHE DATI O A BANCHE DOCUMENTALI NECESSARIE ALL'ISTITUZIONE QUALE FONDAMENTALE SUPPORTO INFORMATIVO, MEDIANTE Il servizio è stato svolto con regolarità. Con decreto dirigenziale n. 107 del 24 luglio 2013 si è provveduto al rinnovo degli accessi in essere. E' L'ACQUISTO O IL NOLEGGIO DI NUOVI SERVIZI, stato contrattualizzato con l'editore IPSOA, quale miglioramento, un accesso indistinto alle loro banche dati documentali dalla intranet del L'ADEGUAMENTO O LA RAZIONALIZZAZIONE DI QUELLI Consiglio. Tale nuova modalità è in corso di attivazione. Non sono da segnalarsi scostamenti nell'ambito della gestione finanziaria. IN ESSERE, LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALL'UTILIZZO. TALE ATTIVITA' SI ESPLICA, NEL CORSO DELL'ANNO, ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI PICCOLA ENTITA' A OPERATORI SPECIALIZZATI. SCHEDA N SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E DEMOCRACY MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DEI SERVIZI E DEI SISTEMI AFFERENTI ALL'E DEMOCRACY MEDIANTE L'ACQUISIZIONE O IL NOLEGGIO DEI BENI E SERVIZI NECESSARI. PIU' IN DETTAGLIO, PER QUANTO ATTIENE LO SVILUPPO, QUESTO VERRA' INDIRIZZATO, Il servizio, per quanto attiene i sistemi in essere, è stato volto con regolarità. Tuttavia il mancato completamento della nuova versione ATTRAVERSO AFFIDAMENTI DI MODESTA ENTITA', dell'applicazione Consultazione on line (CORO) non ha permesso/consigliato ulteriori investimenti. Non sono state sostenute spese. VERSO L'ESTENSIONE DEL PORTALE DEDICATO, L'INTEGRAZIONE CON LE PIATTAFORME DI COMUNICAZIONE PIU' AFFERMATE IN AMBITO WEB 2.0, GLI OPEN DATA, IL CONFRONTO CON LA CITTADINANZA, L'ASCOLTO DELLE COMUNITA'. 5

6 ELENCO PROVVEDIMENTI DI SPESA IN ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO 2013 (artt. 68 e 69 RIAC) NUMERO DATA OGGETTO 1 31/01/ /01/ /02/ /02/ /04/2013 SEGRETERIA GENERALE SERVIZI DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI SUL LUOGO DI LAVORO (RSPP) E SERVIZI DI FORMAZIONE E ALTRI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS 81/08 PER IL PERIODO AL SERVIZIO SPERIMENTALE DI STUDIO E RICERCA SULLE POLITICHE E SUL SISTEMA DI CONTRIBUTI DELL'UNIONE EUROPEA,A SUPPORTO DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI DELLA COMMISSIONE SPECIALE PER LE RELAZIONI INTERNAZIONALI ED I RAPPORTI COMUNITARI. ATTIVAZIONE SERVIZIO AFFIDATO CON DECRETO DIORIGENZIALE N. 268 DEL 2011 E APPROVAZIONE RELATIVO SCHEMA DI CONTRATTO. PROCEDURA DI GARA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO PER LA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ISTITUZIONE DEL "CENTRO DEI DIRITTI DELLA PERSONA". AUTORIZZAZIONE AD INTEGRAZIONE DELLA LOCAZIONE ATTUALMENTE IN ESSERE NELLA SEDE DI MESTRE IN VIA BRENTA VECCHIA, IN ATTUAZIONE DELLA DELIBERAZIONE N.46 DEL 18/10/2012. CONFERIMENTO INCARICO PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DI MEDICO COMPETENTE PER LE SEDI E IL PERSONALE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E LE CONSEGUENTI ATTIVITA' DI SORVEGLIANZA SANITARIA PER L'ANNO SCHEDA PROGRAMMA OPERATIVO /06/2013 AUDIZIONI PUBBLICHE REGIONALI SULL'ACQUA: AUTORIZZAZIONE E LIQUIDAZIONE SPESE DI RISTORAZIONE /07/2013 PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL' ASSEMBLEA LEGISLATIVA, AUTORIZZATO DALL'ARTICOLO 62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1 AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI GOVERNANCE E AUDITING MANAGEMENT DELLE ATTIVITA' A SUPPORTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DEL VENETO /07/2013 LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE SEDI CONSILIARI NEL PERIODO , OPERE DA ELETTRICISTA. INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA. SPESE DI NATURA OPERATIVA PER L'ATTIVITA'SVOLTA DALL'UNITA' COMPLESSA SERVIZI TECNICI E GESTIONE SEDI UFFICIO TECNICO PER 11 12/07/2013 ASSICURARE LA FUNZIONALITA' DELLE SEDI CONSILIARI NELL'ANNO 2013.INTEGRAZIONE. SCHEDA N.49 DEL PROGRAMMA OPERATIVO LAVORI DI ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI,INFORMATICI E TECNOLOGICI DEI LOCALI DI VIA BRENTA VECCHIA N.8 (ANGOLO 12 12/07/2013 VIA POERIO N.34) A MESTRE, ASSEGNATI ALL'UNITA' COMPLESSA CORECOM. SCHEDA 68 DEL PROGRAMMA OPERATIVO AFFIDAMENTO INCARICO. ACQUISTO MONITOR PER I PERSONAL COMPUTER DEL CONSIGLIO REGIONALE IN SOSTITUZIONE DI QUELLI IN ESERCIZIO. AFFIDAMENTO 15 31/07/2013 PROCEDURA DI GARA. SERVIZIO DI SUPPORTO ALLA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO. AFFIDANENTO 20 12/09/2013 ATTIVITA' AGGIUNTIVE E COMPLEMENTARI. PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA, 21 13/09/2013 AUTORIZZATO DALL'ARTICOLO 62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1 INTEGRAZIONE CON NUOVI ELEMENTI APPLICATIV I E CON MODULI PERSONALIZZATI DELLA SUITE INFORMATICA "URBI" DI PA DIGITALE SPA. SERVIZIO DI NOLEGGIO DEL PARCO STAMPANTI LASER COLOR DI GRUPPO DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE. APPROVAZIONE 24 02/10/2013 DOCUMENTI DI GARA /10/2013 IMPEGNI DI SPESA PER GLI EFFETTI DELL'ART.40, C0MMA 1 TER DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2011 N.98 ( COME DA ULTIMO MODIFICATO DALL'ART.11, COMMA 1, LETT. A ) DEL DECRETO LEGGE GIUGNO 2013, N. 76 ) ACQUISTO NOTEBOOK PER I RESPONSABILI DELLE SEGRETERIE DEI GRUPPI CONSILIARI, PER I RESPONSABILI E IL PERSONALE A DIRETTO 27 06/11/2013 SUPPORTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E PER IL SUPPORTO DELLO STREAMING DI EVENTI EFFETUATI AL DI FUORI DELLE SEDI ISTITUZIONALI. PIANO STRAORDINARIO DI SVILUPPO E AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA, AUTORIZZATO DALL'ART.62 DELLA LEGGE REGIONALE 27 FEBBRAIO 2008, N.1. PROROGA DI FORNITURE DI BENI E SERVIZI AGGIUNTIVI E INTEGRATIVI 29 25/11/2013 FINALIZZATI AD ATTIVITA' DI ADDESTRAMENTO E AGGIORNAMENTO CONTINUO DEL PERSONALE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO E STANZIAMENTO IMPORTI PER GLI EFFETTI DELL'ART.40 SERVIZIO DI NOLEGGIO DEL PARCO STAMPANTI LASER COLOR DI GRUPPO DI LAVORO DEL CONSIGLIO REGIONALE. AFFIDAMENTO 30 06/12/2013 PROCEDURA DI GARA. PROGRAMMA OPERATIVO 2013 AFFIDAMENTO ALLA DITTA GALGANO & ASSOCIATI CONSULTING SRL DI SERVIZI FORMATIVI E 31 13/12/2013 ORGANIZZATIVI, AI FINI DEL MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA' MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE DI QUALITA' ISO 9001: /12/2013 SERVIZIO DI FORMAZIONE SULLA COMMUNICAZIONE IN INTERNET. AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' LAB4IT /12/2013 INIZIATIVE PER LE CELEBRAZIONI DEL 150 ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA: LIQUIDAZIONE SPESE PROGETTO CIVIL LIFE /12/2013 ACQUISTO LICENZE MICROSOFT WINDOWS ENTERPRISE E MICROSOFT SHAREPOINT INDIZIONE PROCEDURA DI GARA. SISTEMA DI VIDEO COLABORAZIONE, PRESENZA E MESSAGGISTICA ISTANTANEA MICROSOFT LYNC. ACQUISIZIONE DI UNA FIGURA 35 16/12/2013 PROFESSIONALE CERTIFICATA PER L'AVVIO DEL SERVIZIO. SERVIZIO DI SUPPORTO ALLA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO /12/2013 AFFIDAMENTO DELL'ATTIVITA' AGGIUNTA DI CONDUZIONE DEL CENTRO STAMPA DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA /12/2013 POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CONSERVAZIONE CON CONTESTUALE UPGRADE DELLE MAIL BOX PEC. 40 ACQUISTO O NOLEGGIO DI DISPOSITIVI PER LA SPERIMENTAZIONE, MESSA A PUNTO E PROVA DI SERVIZI DI TIPO BYOD ( BRING YOUR 17/12/2013 OWNDEVICE) /12/2013 SISTEMA DI GOVERNANCE IT. AFFIDAMENTO MANUTENZIONE EVOLUTIVA /12/2013 DIGITALIZZAZIONE DEI RESOCONTI E DEI VERBALI DEL CONSIGLIO REGIONALE (PROGRAMMA OPERATIVO 2013 SCHEDA N. 20) MISURE DI SICUREZZA RIGUARDANTI L'ARCHIVIO DEL CONSIGLIO REGIONALE E L'ADIACENTE MAGAZZINO (PROGRAMMA OPERATIVO 44 24/12/ SCHEDE N. 20 E 127). ACQUISTO O NOLEGGIO DI BENI E SERVIZI DI COSTO CONTENUTO E DI NATURA URGENTE A SUPPORTO DELLO SVOLGIMENTO DELLE 45 30/12/2013 ATTIVITA' AMMINISTRATIVE DI FINE ANNO E DELLE ATTIVITA' ISTITUZIONALI CONNESSE ALL' APPROVAZIONE DEL BILANCIO DELLA REGIONE VENETO PER L'ANNO STREAMING DI EVENTI ISTITUZIONALI EFFETTUATI AL DI FUORI DELLE SEDI DEL CONSIGLIO REGIONALE. ACQUISTO DI STRUMENTAZIONE 46 30/12/2013 PORTATILE FINALIZZATA ALLA DIFFUSIONE DELL'AUDIO. INTERVENTI URGENTI PER LA SICUREZZA DEI LUOGHI DI LAVORI: ADEGUAMENTO IMPIANTI ELETTRICI (PROGRAMMA OPERATIVO /12/2013 SCHEDA N. 127)

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 1 ' UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO Ufficio X ex DGPOB Ufficio relazioni con il pubblico e Centro di documentazione REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SOMMARIO CAPO

Dettagli

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it Il nuovo incentivo per la progettazione Aggiornamento e tavolo aperto di discussione Lino BELLAGAMBA Prima stesura 4 ottobre 2014 Cfr. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, art. 13, comma 1, nella formulazione anteriore

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Visto l'art. 2, comma 1, lettera mm), della legge 23 ottobre 1992, n. 421;

Visto l'art. 2, comma 1, lettera mm), della legge 23 ottobre 1992, n. 421; Decreto Legislativo 12 febbraio 1993, n. 39 (Gazz. Uff. 20 febbraio 1993, n. 42) Norme in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche, a norma dell'art. 2, comma 1, lettera

Dettagli

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE OBIETTIVO OPERATIVO DESCRIZIONE ATTIVITA' SOGGETTI RESPONSABILI INDICATORI TARGET 2.1.1 2.1.2 Ottimizzazione della Struttura Organizzativa Adozione di un nuovo Organigramma e Funzionigramma della Direzione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' BESTA CARLO ISTITUTO ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4

REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' BESTA CARLO ISTITUTO ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4 ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4 ISTITUTO NSUROLÓCIC* CARLO BESTA REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' Fond*eione I.R.C.C.S. l*tituto Heumlogica Carlo Besta Vi'r Ceior"ra i Ì,?*i;3

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

" ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO INNOVAZIONE TECNOLOGICA. manutenzione, gestione applicativa, hosting dei

 ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO INNOVAZIONE TECNOLOGICA. manutenzione, gestione applicativa, hosting dei " ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIREZIONE SISTEMIINFORMATICI E TELEMATICI VIALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE, 20-00144 ROMA Progettazione dei servizi di sviluppo, manutenzione, gestione

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL.

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL. VERBALE DI RIUNIONE II giorno 18 febbraio 2005 la Banca di Roma S.p.A. e la Rappresentanza Sindacale Aziendale UGL Credito dell'unità Produttiva Riscossione Tributi della Provincia di Frosinone si sono

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Sicurezza La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Con l'emanazione del D.Lgs. n. 81/2008 sono stati definiti gli obblighi inerenti alla sicurezza sul lavoro in caso di affidamento di lavori

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Pagina 1 di 7 TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Testo del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 66 del 20 marzo 2014), coordinato con la

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011

SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011 SETTORE AMMINISTRATIVO - ECONOMICO FINANZIARIO COPIA DI DETERMINA CONGIUNTA N. 15 ANNO 2011 DEL 08-07-2011 OGGETTO: TRAPANI IACP - DETERMINAZIONE FONDO DI POSIZIONE E DI RISULTATO DEI DIRIGENTI ANNO 2011.-

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli