Configurazioni innovative di turbine di bassa pressione per motori aeronautici: studio preliminare aerodinamico e analisi affidabilistica % **

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Configurazioni innovative di turbine di bassa pressione per motori aeronautici: studio preliminare aerodinamico e analisi affidabilistica % **"

Transcript

1 !!"# Configurazioni innovative di turbine di bassa pressione per motori aeronautici: studio preliminare aerodinamico e analisi affidabilistica $%&' '%() *%)+ % ** %&'

2 ,,

3 *, -.,./, *&0.,1,/(.,,/2 % *,,..1/,,(3,/,/4 5.,/.,(-% *6.,.///(7.8 &96//-,,( /-% :*,()+// /*,%,,% *,/ 8%)/ /,/,*;69)/.1,,. / 8; ( &9, /,6,..,,/%

4 INDICE... I INTRODUZIONE...II CAPITOLO L AVAN-PROGETTO DI UNA TURBINA DI BASSA PRESSIONE PER MOTORI AERONAUTICI DESIGN PRELIMINARE AFFIDABILISTICO: FASE DI DEFINIZIONE DEL PRODOTTO Introduzione Analisi RAMS [1] Maintainability Safety DESIGN PRELIMINARE AERODINAMICO Parametri fondamentali da tenere sotto controllo durante il design preliminare di una turbina aeronautica...29 CAPITOLO PROGETTO VITAL CONFRONTO FRA ARCHITETTURA TRADIZIONALE, CONTROROTANTE E LPT AD ALTA VELOCITÀ CON SCATOLA DI RIDUZIONE INTRODUZIONE PROGETTO VITAL DIRECT DRIVEN TURBO FAN DDTF Lungo raggio DDTF Corto raggio CONTRO ROTANTE TURBO FAN Contro rotante turbofan lungo raggio...51 Contro-rotante turbo fan corto raggio GEARED TURBO FAN GTF lungo raggio GTF corto raggio CONFRONTI FRA LE TRE CONFIGURAZIONI...59 CAPITOLO AVAN-PROGETTO DI CONFIGURAZIONI OPEN ROTOR STORIA DEL PROPFAN Ricerche su propfan da parte di alcuni fra i più grandi motoristi aeronautici DREAM (VALIDATION OF RADICAL ENGINE ARCHITECTURE SYSTEMS) E GLI STUDI EFFETTUATI DA AVIO SULL OPEN ROTOR CONTRO- ROTANTE SNECMA e DREAM Analisi di Affidabilità CONCLUSIONI E SVILUPPI FUTURI BIBLIOGRAFIA...125

5 * * >61**/(9%/%%6*,/ ///*% '( (((///*6 /,////,/*? %! #6. -.,/, A)( ( ( /, //)6,,, 8* /// (*6.. 8* /*./ // /*% (. (//,/* (,,,/6//,/,,* /* /* ( /$ (// *,6 8*(% > 1 (// /, 9(//6,* ( %%&%9., // (// / * *./. (( / (, %, (**,/*/,,/(//*; 1/ '')///*/,,%, (//, /;/ C - (.// (,,,.,%

6 * 6 / / 1/-./2(/2 (,-%%% * ' 1 / *. /,(,(-.//( 6-,/./,./ (,/*(% /,,. *,,. // / - 6 ( - *6 -( ( ).,, 6,. ( ( ( / / / /, D((//,/,, (., */. ( (,/,/ ( %! * ') / 1 ( 6 / //, - 1 / - // % -*1/6(/. (.6/7,/ /2 66/*, E?=./7*//6*,/(.,/,/**./%, *((, ////*//6 / ;&6-1 ((. *6/,8,**/(,/, /// 8***,% /(/,/6 ((/,/(*6, //(//6/-8 6/,(68*%

7 B/, /* 6 3, / /6/7.,**(,..$ * B, 6 (( / -/(,/, /D///(// (.,, /,/,*9/ - / *6 * /*,6 */, /.. *,F 0 ***% B* 9., $./6(,*/ / /( // /D.

8 /,,*.(,,6*(*. / /6 * //, *(/,6,*/,6B"! 6,,.*/6/6 / /( 6 * /, / *D /,( /* D (///*&'% ( $-. 6 ( ( (,/.,/6/ (,/ D ( *6 ***6 **,/*/1//. /* D 1 (, ( * &' %

9 &$ '$ $""$ "$ // 6 /* / /,,,/6. 6 -,. * ( /6 (( *,6 ',6 96,6 (,/.G6 1, /, 6 (/-- (/ 1 -/(//** ( * - ( / */,-. / *.,/ / (( " /,6 1 / / (. ( ** / -,,/ ** 1-/ ( (,/(% 6/,,"/*(-/,6 / /*, 1 * * /.,,/ * 6, (,,/,.(,/% >/**/.,(** / -..,/,** /,**,/,/(% ' / $ 6 /6&6 9**6 &9 '0 ( / E6 (*, 6 // *,, 1, / &9 6H,//,, /- *** /(./ /,* B//*/** % A

10 J /6,/ /.6-, 6 **,/, /*//% B, / - -/,,/6 /.G *, D/2 / / (6, &9, -/ *.6(*6 //,, 0 6,,/,,./ 6-,/(0 /6,/,% B, /* - // * (, // / *6,*.((*//D,, &9 )H6)&;6&0 06)'6 6,*.% )*+, &91, o 06 o (06/ o &06& o 9069** -/,,/,*6,.***/-1/% B. -/, /, ( **6 /,, 6 1, (**%' (F KL+% ;,/A*$ I

11 o 'F % 9 ( ( /,, % o 'F % 9 ( ( /* (*% o 'F A% 9 / ( ( (// */*%.// o!"-'$'0./1 * /,, /. ( -/, 6 (. 6 ***6 6 /,. /(%'/( (//-/,% o *$"$ $"$$(!#$"#"$ (0./)1 - (,,/-/,,/% o '$230./41% C (M, -, (*,/,,%,,, N%% 6B B,0(M 6 (M %9,(M % o ( $"5 - $#"2 #"$ -" 010./61 C,/ ( ( /( (//6-* %'/( / %) 9 1, /.6 1 ( ( ( * (% ) 9 ( % o (237$ 0./81% C, /./, / (*, ) 9% ; / / *,,(**( ( (%) + ( *(% L

12 o!"-*$ 0.)/1 /,// * 1 (//, * -/, ** - /(%, 1 /,*,-/,,,, (/,/*% :,/,,,/7 /, * *D ((,,,. ( 6 / /(,,/% */(///,,. 6.. / //*,,,% ; * * -/,% 9,.,,.(**/*F% o!"-$#"$0.)/)1 ;,/ * /* ( / /% 9,/ -,/ - // ( -"( -/, (,,/% 9 ) 6 λ (,.,(,*,%,1 P6 /, (/, *,%!,,,/,/ / λ,/,$ MOTORE COMPLETO 0.01 CORE SHORT CORE EXHAUST ACCESSORI $ "!(&$ ("λ O

13 o!"-' #"$0.)/41 C/ ( " -/, /%,//(/-/,,6 (* /% 9 /,$ 9,,,.% C /* (/,(*% B %', **,/,.,,/6 / /% B9%&/2,/. / /,/ 6,6,-*,/% o '"'$0.)/91 9/ F 1 ** /2/ / /% % o!"-"#"0.)/:1% 9/ (1/-,./, - %', -.. ( 6 /*,/ **6( // 6..//*/./6%;,/2F,(,/ /,,% o #" $ (#"$ "5 "$5 ; 5 '#.5 $""$ *"#0.)/<1% -/, (/ // /% o (*$ 5 #"5 "#"- - 0*1 0. / % /,, 1/, ()H% '/,/,-/,6,//7,/66./(% K

14 @)&;( (// O#%;,/. )&;, ( - //,* / (,06 06 )&; 1 /.6/ / (,/6 -.,, * 9** / )H 6/ (* // * ((% B,/* ( * / 6 ( (/,/*/(.D7 *,( (/6. //((/*/% )&;//,** $ o (,/ ( * -/, /D o (/",/D o -,/../ * >0 /(D o (*/.% //(*/**$ o (. D o //,*D o )&;6/7, //$ 9MJ.M% /,, 9M J/( / *6 * *., - * /6, // HM,/**//,($1 -/,, 6-,/.,6,/(%.,**/// //,,* /6 (()&;/,.,$

15 ITEMS / FUNZIONI FAILURE MODES EFFETTI LOCALI EFFETTI FINALI AZIONI / SOLUZIONI )=>(& (* /1$ o /,6,6 -/, ( ( //,*D o / - ( 1 /,.,,/ 6,. (*,(D o / *// 1 /., // 1 (,/%,/*($ o *,/D o,d o *% 9, )&; /.M.,/, 6/,,. * /D 7,,**.,./,,E 00=% /,**,E000=/* B,0)&;B)&; D,/(6 ((,/* ( 0 &0 /, /6 (/-/ *,. (/**/% #

16 @ )&; 6, *6,/ - / /2,/,/( *,/. * /.% 9/(1*,/ B)&;")&; /D /. //.,, /(D ( // / / * B)&; )&; / // %A - ( *,/ $ B)&; *B )&; B* TIPO MOMENTO FINALITÀ INPUT ESECUTORE Funzionale Alla definizione del Prodotto Hardware Progettazione In caso di evoluzione degli standards del progetto Aggiornamenti per ritorni sperimentali Consentire analisi di trade-off su configurazioni alternative Generare l analisi qualitativa e quantitativa del progetto PFMEA General Arrangement Lessons learned FMECA Schemi PFMEA Allocazioni FMEA preliminare di processo 4("$("(" (* Responsabilità: Team leaders dei Centri di Prodotto Operatività: Specialisti di Sistema Specialisti di Disciplina Supporto RAMS Responsabilità: Team leaders dei Centri di Progettazione; Operatività: Specialisti di Sistema di Progettazione;Specialisti di Disciplina di Progettazione Fornitori Supporto RAMS Partecipazione di personale di Industrializzazione di B)&; 1- /, / / D///,/*1/9MJ6. (*//*% ;/(/*,6.,-*/*(,** *%

17 ;/2 ;* B&; )&;6 * *. (/, 1 ( / ( 6 (, )&;/ * (/,. (* (/,D G, * / / ( /(,/%! /(- (, / (*6,,/ * * */((/ 6/,/6 /* // -* (* 6 ( 6 ( /, ((6, /*,, 6 /2/ (* ( 6 (, D /7 (*.,, //* /((, (/ (../,/ % ;//)&;6** (*0,",D7/, (* ( -. (* (, B)&;/7,/ /, (* /6,.,/, D ( **,",/2,/6, *,/2 (% '//(/,,. / ( * (D/, ( * ( ( / ( / B)&; 1 // ( D ( * 1-/ *

18 /,,6(",,( /, $ ';& $,,,(,/ /.,,% B '"):!'J! $(,** (,/",,6 * //, $ /6 % D/ (,/ / * * /2 (% ;&J; $ /,(/2,/D, ( * / (, //% I:9; $/,(% LB $/,/, -(6 QBQI H D IQBQO & & $)* * /(/, (% 9 /,*,/( ( /,D /* /2 - ( /*% K $) * (* (* (,% 9 (*/2 6 - ( /*%

19 9;C; '5 $(/(6 Classification Abbreviation Catastrophic Hazardous Cat Haz - / (% Failure condition Catastrophic: Failure Conditions, which would result in multiple fatalities, usually with the loss of the aeroplane. There are no specifics about failure conditions classified Catastrophic in CS-E or CS-P. This classification is only defined on A/C level. Hazardous Engine Effects: i) Non-containment of high-energy debris, ii) Concentration of toxic products in the Engine bleed air for the cabin sufficient to incapacitate crew or passengers, iii) Significant thrust in the opposite direction to that commanded by the pilot, iv) Uncontrolled fire, v) Failure of the Engine mount system leading to inadvertent Engine separation, vi) Release of the propeller by the Engine, if applicable, vii) Complete inability to shut the Engine down. Hazardous Propeller Effects: i) The development of excessive drag. ii) A significant thrust in the opposite direction to that commanded by the pilot. iii) A release of the Propeller or any major portion of the Propeller. iv) A failure that results in excessive unbalance. Hazardous: Failure Conditions, which would reduce the capability of the aeroplane or the ability of the crew to cope with adverse operating, conditions to the extent that there would be: i) A large reduction in safety margins or functional capabilities; ii) Physical distress or excessive workload such that the flight crew cannot be relied upon to perform their tasks accurately or completely; or iii) Serious or fatal injury to a relatively small number of the occupants other than the flight crew. Major Propeller Effects - iv) An inability to feather the Propeller (for feathering Propellers); v) An inability to change Propeller pitch when commanded; vi) An uncommanded change in pitch; vii) An uncontrollable torque or speed fluctuation. Major Minor Maj Major: Failure Conditions which would reduce the capability of the aeroplane or the ability of the crew to cope with adverse operating conditions to the extent that there would be, for example, a significant reduction in safety margins or functional capabilities, a significant increase in crew workload or in conditions impairing crew efficiency, or discomfort to the flight crew, or physical distress to passengers or cabin crew, possibly including injuries. An Engine Failure in which the only consequence is partial or complete loss of thrust or power (and associated Engine services) from the Engine must be regarded as a Minor Engine Effect. Minor: Failure Conditions which would not significantly reduce aeroplane Min safety, and which involve crew actions that are well within their capabilities. Minor Failure Conditions may include, for example, a slight reduction in safety margins or functional capabilities, a slight increase in crew workload, such as routine flight plan changes, or some physical discomfort to passengers or cabin crew. 6#&$ 2"?!""$ ("$ A

20 # )-0 $ -(, /. (.% Probability qualitative definition Extremely Improbable Extremely Remote Remote Reasonable Probable Quantitative value P< <P> <P> <P> 10-5 Frequent P>= &$ 2 $!!"? )&. $9-" - ( /*% ;& S9" 'J! $ - /,* *. / 6, / (*. -( # )-0 $ -(, /.(.%.4//% o 2$""#010.4/1 9/,*/(.,*(*6 / * /./ (* - / *,,% 9 /,. *, //(*,/ (*. ***.% KL+,.T;99%/.%1( I

21 /,, *, /% o!"- "'$ 1 0. '% 1 / -/,6 //;%9%9% /1(.-/,/% '/, * /( 6, */% :-,0?/,/- * (., M. %,,/**/(-/, (*%:, (* M. 1, % 9,, &'+) &', +M)$',/, (6 1 / % o!"-a(#"$ "0A 1'$0.4/41 >' 1 ** //*//(. / -/*.% '/.G1,, - ( /.1 1 */% o '$ (#"$!"- ##"# "'$ 0' /61 /. /* 1 * B '( /,. - /*(,% > -* (% L

22 / 1 /,, 1 /.,,( 6,6 0 //, /. -,6/,* % %; // /. -/,/1**-,* ( /((,%!/ E= 1 / E = 1,,6 ( /,6,/, /D/,. //. 0,,% 9/-/(/,/. (,/%;,/$LTRIL,%D#LTRA%D T R O %' - -/, ( ( 6,0% )4*"!"- 9/ (&,0 1- / // ** /., // G,/ (6.,,*/,/./* 6/G, (0 U& /,,// - -/, 1,/, / %;/-. (,,/,% B,&,/.,/ /,/,%, 6 /.-/,/, (,6,,**. /,,,6G, (**%' (F ;,/A*$ o 'F % 9 ( ( /,,,%/* O

23 /,,,%9,- 6(,/,,,/,*,/% o 'F%9 (( /*, % o 'F A% 9 / ( ( (*,/(%.// o *"!"-'$'0./1 * /,, /. ( -/, 6 (. 6 ***6 6 /,. /(%'/( (//-/,% o *$"$ $"$$(!#$"#"$ $0./)1 -,(,,/-/,,/% o '$230./41 C (M, -, (*,/,,% U&-,/, 6B 6 %.(M((% o " $#"$5 - $#"2 #"$ -" 0. /61 > (,.,%;/ /*6 // /( (//6,*.,/ (*%,,,,* (,/ *,(6,/.6 / 6 ** **//6,%.)// *"!"-*$ //,*.(-/,,/% *** ///,/7 (// K

24 /**/(,./%, -/,,,/-,,//((( ( %/(/////,,(/*%:,/,,,// &'' &', /$ 1,/,,* /%*,&'' 1 (// /*D/- / 1,/(,,/,* -/,1$ &&' V'BW')W' W'W'JVΤ 6 ('B1,/,//*6') 6' */*6',*6'J /(Τ 1,,,/,,/-/,% *"!"-$#"$0.)/)1, - / (,/ ( ( ( -/,%; / (//.,( /(%' (/ /, &'' //, /,&&H"JH&&H/J/H$1//,,**,%;(,/* (/ //&&H")H&&H/).HD1//,,*( % SISTEMA A MTTR=1.20 SOTTOSISTEMA 1 MTTR=0.45 SOTTOSISTEMA 2 MTTR=0.75 COMPONENTE 1 MTTR=0.25 COMPONENTE 2 MTTR=0.50 B#=*"!"-$#"$ *"!"-' #"$0.)/41 9/ ( 1,, -/, (,% * / **,*,(/**6,,. *6*,/* (// **,/

25 % / /6 - -,*,/ 7/, /*% o ( *$ 5 #"5 "#"- - 0*1 - * /%)&; // & /,(&00'FL % &6 00%>1 (.( ( F,*/(( // %; /./ )&;/, ( F (6/( *6 /*6 * /,,. %!/,, (.,&9A & 9 /.1 &% o *"!"--0.)/81% > 1 F.( /,,,% / 1 (,, (6( (6 //,*6.%;,/.(/,//(/% o *"!"-"0.)/B1% 9/ ( 1 - / /*,% 9/ ( /*/ 6-/6-H,;./( ( o '"$ $ (""$"= " *"#' $"#($"-010.)/91% / (,( /6 -,. /6 F6 **6 / -.. -/, 6,6 0 % 6-.6 #

26 o / 1,,. -/, 1,,/(%;,,,,,/(//6 -, - F,/,,. -/,/ ** (( // / (/*/*,*% 9//*(,**//*B,B.( %; / *,*6 * -/,6 (* **6 *,,*,-% )6"- B-/-/,6 /7,(*,61%J( (90, 90 1 * / ** (*, //%, / &9./901 /,,90,90/./**/% * /,, , 90 B, -,%. - ( ( /* 'F (/(*'F %.// o (0,*% o /- ( (, //% o -""-'$230./41% ( /% o -""-C$.$(0./61% C // (,/ //,..,//*/*

27 (//-/,% o ;& #..$("$0./81% 9/ ( 1,,/ * H**//*%;/ -/,.% o " ** (, / G, ( **. / (//(-/,% o -""-'$(-0./91% > 1 //.,,.. ( (*,/,,0,0% o '$A(#"$0./:1% > F - /*. / ( (**(/%.)// o '-;& "0.)/1% >F/(6*/6//*./*/,%; / ( %'. //, % o '-;& -0.)/)1% 9.F,-(.* ///% /*.( *% o (!-";& -0.)/41% > 1 //,,,/ M/ 0, (/-%;/,*F U%,-F,F% o -";& -0.)/61% > 1 0.(,,/% F / 1 ( / (/,,/* **( 6 ( - % + 1 B,0 )&;% 9/ (,/ )' 0 )'./,

28 /6 / **6. /,**,,% o " ($";& (1-., /,6/6/-/,//% o ##("$;"=;& "0.)/B1% C ( /. / /. ** % ( % F 1.,., % o ;(/,(,/6 /% o 0.)/:1% /(/6(//6-/, (, - ( 1 //(//% o "-"0.)/<1 :(* **( /, (/// (/ ** /- /./% o "-$#"0.)/1% C. (* (,,,6*6,/,/%6 --/,/../- **6-/F//% o ='$$0'1230.)1% 9/F1/((,./( **/,, ((///(*% o $"3;& -0.))1% F/(**/-9M%B.G,, ** 9"X/ *, 1.-.**%C69"XF%

29 9/,, X/ 0, / -* ((% B7. ** * -/,//% A

30 )'$ *, //, */,,,6,/./ /,/7.,** ( /*% 9 ($ $""&$$ # / / -/, (, (, 6, (*,, 6,, (, *,/ ( /-,/,,%: -/, 6,. /,///* *% (,,$/6,/6 /6 D/ 6/*.6// 6,/6/ /, *./7,/6 // (,6 //, ( * ( /**./,/ % I

31 :,/* ( * * -,1,,% >,/ -/, 6 /,6( 8,,/ **,,6/,/, /,-1 8,/(. ( /,/6 // /..M/.% >1,//,,/6. M/. ( /, 0, D /,.,..,/ ///. % B,,** / * 1. 8* 1, /*(,,,,D1 -,**,,** / /(/2,/,% /, - /, -,6 ( /*,. ( *,/% o M/./ o,. o,/. o o (, o ///* L

32 ;,.6 -/, /,/%*/*,6,- ((/6*(*,/,/ / ( * (6-. ( (1*./,,,6,. (/ (,. * 6,.6.6/-(,/% (/, ((,/ (// ; 9(//C+//6E'2% (, 6 M/.6 * -* 6 -, (,,, M/.,/. ';'; /,///%!%1/(/, 6,, 6,/ * M/.6/6,*M.% :"## D! O

33 / -,** 1 (,/* *,/(. 7. 1,, (, 6/7 /. M ( *,,6,,% (/,*/* -/ -,, *6,,/6,,,/6,,,6LY%%*, / (,/, (.,//6,**,% <$#"$"$ 2$#"? "=5$("(" "$$ : (,** (,/ *,,6/, */,/,6. (,.,'26 (// /, 9(//C+//%' *,6 /,..17.1)6;6% B,,/ / 1 * ',6 6, (* %%K /*%!,/0/,/1,. ( /6,/,*** / LT. 6//7,/ (*6/,//, /./,,6((.,%!(/2AL,6I///, (,% 9 -/,.6-1/ / (% K

34 /"&$ "(!" "!2$5(( $ """&$""(""! /, ( / )6-/,( /6 **,. /M6 6 6 /6,.6,/6./,(/%,,/. (,,/ /( /,6,,/-,//,,/% >,1,,//.G/,,6/, /,/ (//-%

35 )'"$ " "$""$ #$"$$ (" ( "(!$("# )$#" ##$0E1$#" '$""0F1 >/,/ (,,9,.6 -/Z -[ % 9,, 9,. / )M' 6.,,6*6., 6,.//,,/,/ 6//* / 6//* % "= /*,,, 9,./, / /6(,,/*/ ( (*6/*6- /,, /, /2 ( (*/2((% B,//(, A/6/.G, /.*#IT-ZVA.*#T-,,*/#T6(,,( #

36 (,,,(,,*, #AT% )) $ &$ *,. 1 /,,. (8*1(*/.. (,.% 9 *,., // (, ( (, // 6.16(*/ (*/$ ( (. // ,/(6,.% 9//7($ V##= &$,/ 6(1(* /% R R##=&$6(*/(( % V##=&$(6(1(*/ 6,(**% 9,. *,/%I%L% )4#" ($ " :,,/,/- %6. / ( *,, * +B 0/ $//.//, -. (,/6, 6(,% / ( +B H /,,.,, *6 //,/,,/,*/% A

37 )7'GH2 ($ " B,/,+B,,* (#/7*/K/.G( K(#//,/,/(.,*/,,,**/6(,,/ L(K/,,6L//(% :,,/,,/ -/,1/+B 6L+B 6 +B 1,,')6(,,+B,,,% >(+B,/7(, 6,//"*. /,///*.(,/% //,1/%%((, *,/%:/*. 6 (, (- ( *6/,,,.(,/.,6 * //, \/ /(6 ( -.//*6,*/7%!/,/ //*.6 (,/2 -/2/2-/2/% A

38 4"G )6#" ($ #=""$#= $"$ B,B, /,% Mach Number "!(&$ ##$(($$$ #$ ]M ((,,- ( * (( //, % 9 B (,/ /,,//';% Optimal Work A

39 /. * / / (,1,/6.,6.,,/ 6.,&., - - (, / B9.,/(,,6-,, % B///.*/1,/ ---..,1/2 /B%9%,,*//.,,..,/% 9-.((/.]M(( %-%>,1//.G/(]M, // 6 1, %A, // ( - 6, * //,6 (]M/2. ((. *, 6*66, 0/% %I,, * % Vane Blade α in= Vane Blade α in=α out Yp* αout Yp* αout s/c 8$ "?(&$ $$ $ (#" s/c!(/6- (1 ((6* A A

40 6,,/6/.*%9(..( (,/(///% )8 *. 1 /,,,/,.,/,(*/% (/7 (* /,,., **,/%,( /, ( /7 (,,,/ T AT.,% (, $^RKLY&. R%#% B-..^RLY&. R%I% ( /(. ** ^RLY% A I

41 ** / BC. (*% )"$ (// / 1 (,/, * / 6,, / / %OT / / L, %!,,,6, / LT 6/.#T/((//,% :,, +_`.,(*- /* (* ( /, # ***6,,***,.6,,(*,, *.,/ =6/, / / AL, / /, ;: JJ!' '.;/ J. 90!( _A`%'., /( AO((%& T - (*$ 7. /,( A L

42 ** /2 # (((_`6 KLT 1 (,"// %(,/(,1, A,a!,6B;/% )G#" ($ #"$$)/ ))G#"$2"$"#$$($$)/)/+4, --(//6,*., */,//,/ % A O

43 **!3E;/.=; _I`6..((// /,6.(* /%*-,;/1/(( / (// /* 6/ 3 ( 9,, E. M,,/(0,FM,0=% 9-6 6,,/ B.// +-/,/ ; 6,, ( / 6 7 E/ B=% -/*/6.,EC= _L`% E, 0 0, M ( 6 (-06.(0..0(,/ 0,.,0M../MF=_L` /, / ( */-/6,66**6,/,D./ /, % //./ *// **,/ /(C$3E(0. ;/= %%% %;%.. / (/ 6 /,//* %'($ *T,!J? D,*(,//D,*TD, O,( D *LT,J //D,,L,/##T(% >,9 <9. 6 L6-((//,, E;: 9?.. ),MF B,,= )BO ),MF B,, )B /6 /,6 ##% A K

44 ** ## / :;/. // AL/ 6/ (,/(I,;6-,*/(% / (,6..,,,/ /*$ o!!"""$ $ * 1/, //,,/((,% B7//,((./,,(,%%A $3 I_O`6 (/// 6.,,-,,/,-/,.,% )4G$ (#$!("$"(!$+B, :,/ - 1- (, ( /,,,,%>./7**,,*6./7/, 6 ((,,,,,.,/%//-(61 66,,,,*6,. *,,/., 6,/,N % ;, % A

45 ** ()6G$ $#$!("$$3I#$$"0JI51 o (&$ 1(,* /7 (,,*, / 9) %,, (,/2 / */ ($ %,***.% % (/6,,(/,$ o *6,*/,/2 6E/= o */(,D/,/,, / // */ /*% o * /,/ **/,/6/ 6,* / 6 / 6,,/,,, * (( ( / (6, 6,,% > *,/( A #

46 **,. */, /*%,//*/,$ % * '). * 6./,,,-(//0 /**/,(,,* / - /,,,/ /*% % * './( ( * // 0/%, 1 /(,,(,- ( * (.6,, /(,% B, * **,, / 0/,//2./ * EJ/ = - /2,/,% )8G$ $(&$#="""($2"2% $"$ o!!"""$ (,// / % B,(*,/(%%% %;%6 1,, /*,,% J.(( ') ')6.( /((,6* ** E M =6 (*/.6 (,/*,*A.M6/ % I

47 ** B/ 1 / (* ( * ((./,,/,,,,/*6/,6,-,% )B2$(&$!-"$#$$ ))'$""$" C 1 /,, /6. (*. /,* - ;6,/, // % / (,6- ( / **, *,///LT6*8T*!J? 6*LT6 ;/I/-,,;/.,L*/2LT/% */LA/9,6-.,/, /6-06&': ;6 (6 C( 6'B% / (//,/ /,6(/ (, 6,../ ///,-% I

48 ** J (-(6 / //6 / C6/,/(/26-$ B,(, /,/ /,/(//(///,/2 9(//*./,/(,% 9/.')6 ')6')6 /C )4#"2"(!$ ///,,/ ')6 / * 6./-. 1,***,, ** 6,/, / 6/,,/, /*,,% //,6,/,*** **,,/* (,,/6 *,,**6 /6, /,,,,**% /,.,,/,( A% F. * ')6 ((. *, (/6,*/,,/% )9#=#"2 (!$K I

49 ** )4 ($$ (/,***, ((*6, *./((,/6,, *.//,,/,-,/.,//% /,(((,***% B,///*//(,/(/,,***% Eta ):#&!////,*(/,***(,,*6**( #%OT6..*// -(6-.(,,***,/,/(.,,/*./2./,D,/, ((,%./,/% &(/,**6*1// 6 7./*,/(-/,,. */26/7(.,,/,,/ I A

50 **,/(,/./ (% Weight ):!'$ *.//(/%%% Blade Number ):#($#$2$ $ I I

51 ** 0.58 rtip ): $$ $ duct ):$ (#" B- 1/(/,.G*(/ /, /,( //,/ - /2 / ( 6 /* -,. (/,% I L

52 **,(//16*1-,,,.- ;-,***,/ 1. *. /,% acous ):#("# % (% 1 %,, 9,. %, /*, 6 /*-((*6 /,..*/2% )<"#$$!"(!' #&$ I O

53 ** )/$#"$ ) $ 2$#"? )) "= I K

54 ** )4) $"$$./ * ( 1 /*/,(*,,,/,, *. (,/ /* ( (*6,./- (,,/, - *6/6% B * /* / /,/,***% Dati ciclo Inlet Mass Flow MF [kg/s] Inlet Total Pressure P [kpa] Inlet Total Temperature T [K] Inlet swirl Angle α [deg] Outlet Swirl Angle α out [deg] Outlet Total Pressure P out [kpa] Rotational Speed n 3040 [rpm] Turbine T.T. Efficiency η 90.11% [-] Specific Heat Ratio γ 1.35 [-] Gas Constant R [J/KgK] Dati di ingombro geometrici Inlet Hub Radius R in_hub [m] Inlet Tip Radius R in_tip [m] Outlet Hub Radius R out_hub [m] Outlet Tip Radius R out_tip [m] Turbine Length L [m] )4"##$$!$"# I

55 ** )6#$#"$ )8 $ 2$#"? )B "= I #

56 ** )6$"$$"""(!$ /,, / *,.6(H" :,%K% /, b 1 (/ - *(% %K /7 ( /,.. / /*,6,//,./,(**(/,(/ //,/1(. % )9#=(&$ L

57 ** )6$"$$"""(!$($$,,./*,,/,/% 9 /,/. /*,, / - / ((,M/.-.(, / - 6 (,, 9,.% Dati ciclo Inlet Mass Flow MF [kg/s] Inlet Total Pressure P [kpa] Inlet Total Temperature T [K] Inlet swirl Angle α [deg] Outlet Swirl Angle α out [deg] Outlet Total Pressure P out [kpa] Rotational Speed 1 n [rpm] Turbine T.T. Efficiency h 0.89 [-] Specific Heat Ratio g 1.35 [-] Gas Constant Ρ [J/KgK] Rotational speed 2 ν [rpm] Dati di ingombro geometrici Inlet Hub Radius R in_hub [m] Inlet Tip Radius R in_tip [m] Outlet Hub Radius R out_hub [m] Outlet Tip Radius R out_tip [m] Turbine Length L [m] ):"##$$"# /. - *,.,(%.,, 9,. 1 (*. ((% L

58 ** )<#$#"$ ))/ $ 2$#"? )) "= L

59 ** $"$G$"""(!$#$"$$!////* Dati ciclo Inlet Mass Flow MF [kg/s] Inlet Total Pressure P [kpa] Inlet Total Temperature T [K] Inlet swirl Angle α [deg] Outlet Swirl Angle α out [deg] Outlet Total Pressure P out [kpa] Rotational Speed 1 n [rpm] Turbine T.T. Efficiency h 0.89 [-] Specific Heat Ratio g 1.35 [-] Gas Constant Ρ [J/KgK] Rotational speed 2 ν [rpm] Dati di ingombro geometrici Inlet Hub Radius R in_hub [m] Inlet Tip Radius R in_tip [m] Outlet Hub Radius R out_hub [m] Outlet Tip Radius R out_tip [m] Turbine Length L [m] )))"##$$"# ))4$#"$ L A

60 ** ))6 $ 2$#"? ))8 "= L I

61 ** )8 "(!$ * ') /// ((/ 6, 1 * *,.,, /%O/(*)% ))B."#= )8 ($$ Dati ciclo Inlet Mass Flow MF [kg/s] Inlet Total Pressure P [kpa] Inlet Total Temperature T [K] Inlet swirl Angle α [deg] Outlet Swirl Angle α out [deg] Outlet Total Pressure P out [kpa] Rotational Speed 1 n [rpm] Turbine T.T. Efficiency h 0.93 [-] Specific Heat Ratio g 1.35 [-] Gas Constant Ρ [J/KgK] Dati di ingombro geometrici Inlet Hub Radius R in_hub [m] Inlet Tip Radius R in_tip [m] Outlet Hub Radius R out_hub [m] Outlet Tip Radius R out_tip [m] Turbine Length L [m] ))9"##$$"# L L

62 ** )):$#"$ ))< $ 2$#"? )4/ "= L O

63 ** )8) #$"$$ Dati ciclo Inlet Mass Flow MF [kg/s] Inlet Total Pressure P [kpa] Inlet Total Temperature T [K] Inlet swirl Angle α [deg] Outlet Swirl Angle α out [deg] Outlet Total Pressure P out [kpa] Rotational Speed 1 n [rpm] Turbine T.T. Efficiency h 0.93 [-] Specific Heat Ratio g 1.35 [-] Gas Constant Ρ [J/KgK] Dati di ingombro geometrici Inlet Hub Radius R in_hub [m] Inlet Tip Radius R in_tip [m] Outlet Hub Radius R out_hub [m] Outlet Tip Radius R out_tip [m] Turbine Length L [m] )4"##$$!$"# )4)$#"$ L K

64 ** )44 $ 2$#"? )46 "= ( * /*,,, 9,.6,-.-/* **,%:,(//-,/,1,(% L

65 ** )B$$""#$(&$ *. 6 / ( *% Lungo Raggio Corto Raggio DDTF CRTF GTF DDTF CRTF GTF Deflessione Massima Numero di Pale Peso Efficienza 89.68% 88.61% 94.39% 90.11% 89.39% 93.51% )48#=("2$ "#"2 B#$(&$".&':6_K`,,/* * ')/ *, / - / /*/,'9)'./),/ * '9)/7 (,,,,6//2,//2-, /, (,//* E0/ **\(0=%: 0/ **(0 // //)-/7(,/ /.% %AO /,/ /., )B +0/.//,/,,,**,,(--,/ ;% L #

66 ** )4B#="""( 2 $"$"(!$2 7-"$ '("$ :(,/,/ 6 / *./- % B,,, 0/,*/, % ((),.-,(( 6 1 / *, 6 - ( 1 (,,,/%,0/.,,, - ( ( (,/2/6,(( /,% >/,/7 / //, ( *)./,** /.(/,/. *//,(((,0/6*,.**,/(,-/,/,*% '1//(,6, 6 % O

67 ** :/*, / 0/ 1 *-.,)% B- / //,,6-(-( % ( ( *, / * ( / (*,1/,,% :, ( (/, (,*% ;.,(,,,/ 1,+0B)M/.G, (, *,6,/.,,,.///2 //**% 9_`*(*+B O +0B //E=/,/ 6,/*,/,+B % )49"$#$!-"$ 2B>("$/>(!$ O

68 ** :,+B (O /,, %%A(*IT/7/((* // ( 1 * * * ') / // *,/ 6 * 6/ %,, /**,% : /,,,./, +B 1 * /*, /, / % )4:#&(&$ 7-"$ B-),+B (,,.//,.6-/7,/(*,.(/*% >/ (, +B,/,, /6.,(, %%A#,/ 9)% )4< "(!#$2&$2 ($ " O

69 **, (* /.-,. */,1!,V+B -+B % (,,1,/. (,/,./2% +B, *.,//*-(/,/6 6/,,,,/* % > /, +B 1 *.//,(* /*% * ') ')6 (., */%%I6/(,,...,,/,,6.,6,/?6-1- /2% /(,,/.1,6 (,6/,*/2% )6/#= #$2&$ O A

70 /A(B*J/ /A (B*J/ 4"$ '$ *, /** / /, /2 /. / // / /*, -,,% 4 "$ &&$ "$$0 $1 OK *1 /* *** /,,//% > / // /*, 6(LF,".// F!6,, / - 6 OI

71 /A(B*J/ / %KF".FX. * A/ / %,//6,,//*.. 0/ 1, (,6 (/ 8,%//*//.*, /%! /2, / (,.., -,% >, 1 /.G 8(( ( - 6 / 86, ((/ ((6/ *% > (( / ( ( / - 6 /.,/ ( (%B,//((*8(,61 ((/,/,6, -,((,. /6 /.6((.% 9/ (- (( ( /,(6-/7(-,,6.,, 8,%,- 1 (*86./7,(% B(-/,6.,/../** /*,6/,,// 8. / / (// L/,. %:, -. 1 / (6./, * */,% OL

72 /A(B*J/ 4)$"$$BK5("&&"((K '-,. /,( * 8/2 * /,..,//,**8 % >/ * 6, -((,,,.((..61 ** /,. 3., ( / 8 / 6!9%!(./,.(*/2- - /% //.., /,6 * 6.6,, (*6, /( /6/(.,. -./,,,,(,,% &,,// 0// -. +B,/ -6, //, * +B,/(% OO

73 /A(B*J/ >/,(*,**,// ((, 6,,, / L% // 1 ** ( # / (,,%K/7. *c#/**/(,6( (// -,6 ( / /, 6 (*//% / 1 / /,6 /2 /,.-,,6,. - ; *** -, (6-6,, - *6,/ //6/,-,,% 4##=($ " #( D $"$"$("# 4#"##"01!,* #I6 ; ;!9/ // (// ;AO,,,( :) :' 6 (/ //,,( // (,/ /// 1 *..0/ /(( ( / ///( *. /* (% - /* (6 - / ( //, /8% OK

74 /A(B*J/ (#" // 1,/ -. /.. //2. / 8 8 //% - / 6 - / ((% 3 // /( *, 6 *//(,,,(//%/1 **/,,*//(.-/.G *,/ /, / 1 /, / ; 7. * -./(?, */,,6 - / 8((,%.(-* //, //, ( A /, /*6 ; /,. ((, * 8*/6 */ / * /,.,/2/,/2/%6 O

75 /A(B*J/ );).0;6,,/**.6,** /, 6 ;. /,% : ( - * (. / /,/( /2 6/.G //./*/,(,6., // 8((,%!8#L;*/,;AO8,,%C-8/7 /*6, * / 6/7,/ 8 /,,%; 7 / /*,,*,68#O67,;AO +KK,(/%, 36 #O6 /( 6, (* / /6 *,,,%!(,#O,7/*, - /,/ #K% 9(,6 /, /9,6((7-(//,;AO/F! /%! ##/76 / (/** /6/(/% 46*G:/#$$($$ O#

76 /A(B*J/ ;AO( / E) 9'.0, &:);/=!96- ( (% 'ipo Propfan a due alberi. Generatore di gas Turbofan a basso rapporto di bypass, modello F404-GE-400 con massima quantità di aria trattata pari a circa 65 kg/s, massima spinta a livello del mare pari a 72 kn, rapporto spinta-peso di 8:1, consumo specifico pari a kg/hn Compressore Tre stadi di fan (indicato successivamente come compressore di bassa e pressione) e sette di compressore assiali con rapporto di compressione Turbine totale pari a 26:1. Turbine di bassa ed alta pressione ad uno stadio. Il compressore di alta pressione del GE-36, a differenza di quello originale presente nell F404 ha il primo statore a geometria variabile, ciò al fine di evitare lo stallo a bassi regimi di funzionamento Turbina di Potenza A bassa velocità divisa in due gruppi e direttamente connessa alle pale dell elica. Ciascuno dei due gruppi è composto da cinque anelli con palette di turbina classiche ed uno invece composto da palette più grandi che costituiscono la base delle pale dell elica. Non sono presenti statori, in quanto gli stessi rotori della parte controrotante agiscono da statore nei confronti degli altri e viceversa. Temperatura d ingresso turbina: 710 C. Sistemi di Controllo Oltre a quelli già presenti sul motore F404 è stato aggiunto un sistema DEC (Digital Electronic Control) che provvede al controllo totale del motore monitorando la potenza del generatore di gas, la velocità del gruppo propulsore e l angolo di attaccco delle pale Velocità dei Rotori Gruppo di bassa pressione rpm Gruppo di alta pressione Elica Composta da due serie da otto pale controrotanti ad alta efficienza propulsiva, derivanti da avanzati studi sia nel campo aerodinamico che meccanico. Sono costituite da un anima in titanio ricoperto da un guscio in materiale composito. Diametro del fan 3.55m Velocità di rotazione 1393 rpm K

77 /A(B*J/ Performance Consumo specifico di carburante Rapporto mozzo-elica Carico del disco dell elica alla massima velocità di crociera (M 0.8 a metri): circa 700 kw/m^2) Spinta circa 111 kn Potenza erogata circa 11000kW In condizione di crociera kg/hn >\(./ ***,,// LKKF!/. *;//*.,,. H, 9%,6(,LK6 (7//,(&,/##%+.G, (,,,/-/(/-,6.. /*6 L(/((8* /% 48'$89:M K

78 /A(B*J/ 44$G$-##0$"$1 /,,., dd6 0/.. / (*%,, B U X ,,/ * 8.% // -,/ 0 1, // +L#% +L#6 */2 6( 8-6,*,6**,/,/ /* % 4B'$78/<G 06.,( ( 8, ( -,/6.7, ). #. (/ /,, /.6. 6 / (, (,, +%L#dd+B,/, '9) L/ -, % K

Esercizi non risolti

Esercizi non risolti Esercizi non risolti 69 Turbina idraulica (Pelton) Effettuare il dimensionamento di massima di una turbina idraulica con caduta netta di 764 m, portata di 2.9 m 3 /s e frequenza di rete 60 Hz. Turbina

Dettagli

Motori elettrici by COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. A gabbia in alluminio pressofuso

Motori elettrici by COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. A gabbia in alluminio pressofuso COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARCASSA Le carcasse dei motori sono costruite in lega di alluminio pressofuso. Al fine di ottenere una buona finitura superficiale, tutte le carcasse

Dettagli

Studio di un rotore ad eliche controrotanti per un convertiplano

Studio di un rotore ad eliche controrotanti per un convertiplano Studio di un rotore ad eliche controrotanti per un convertiplano Tesi di laurea di: Paris Monesi Relatore: Prof. Ing. Luca Piancastelli Università degli Studi di Bologna - Facoltà di Ingegneria - A.A.

Dettagli

Specifiche tecniche. Turbina GS 21 S. Potenza 60 kwp

Specifiche tecniche. Turbina GS 21 S. Potenza 60 kwp Specifiche tecniche Turbina GS 21 S Potenza 60 kwp GS 21 S - 60 kwp I migliori aerogeneratori, senza compromessi. Al fine di sfruttare l energia cinetica contenuta nel vento, convertendola in energia elettrica,

Dettagli

Stagisti: Bottaini Federico, Konica Francesco Tutor aziendali: Calistri Cesare, Ferri Leonardo Tutor scolastico: Carosella Vincenzo

Stagisti: Bottaini Federico, Konica Francesco Tutor aziendali: Calistri Cesare, Ferri Leonardo Tutor scolastico: Carosella Vincenzo Stagisti: Bottaini Federico, Konica Francesco Tutor aziendali: Calistri Cesare, Ferri Leonardo Tutor scolastico: Carosella Vincenzo 1 Prefazione Lo scopo principale di queste cabine è quello di ottenere

Dettagli

La propulsione navale

La propulsione navale Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Lecce In condizioni di moto uniforme la spinta deve uguagliare la resistenza globale incontrata nell avanzamento della nave (che dipende dalle proprietà

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

I ventilatori sono stati progettati e prodotti secondo le procedure definite nella BS EN ISO 9001:2008.

I ventilatori sono stati progettati e prodotti secondo le procedure definite nella BS EN ISO 9001:2008. Ventilatori assiali intubati assiali GENERALE I ventilatori SCDA sono particolarmente compatti adatti per installazione in condotti, provvisti di ventola a 10 pale in alluminio che offre un incremento

Dettagli

mcr Pasat è testato secondo la norma PN-EN 12101-3 mcr Pasat è accompagnato da certificato di conformità CE 1488-CPD-0209/W

mcr Pasat è testato secondo la norma PN-EN 12101-3 mcr Pasat è accompagnato da certificato di conformità CE 1488-CPD-0209/W mcr PASAT APPLICAZIONE Gli estrattori di fumi caldi mcr Pasat sono progettati per estrarre fumi e calore da aree esposte al fuoco. Adatti anche come sistemi di ventilazione industriale, gli mcr Pasat possono

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO NAUTICO 2014 CORSO SPERIMENTALE Progetto NAUTILUS Indirizzo : APPARATI E IMPIANTI MARITTIMI Tema di : MACCHINE

Dettagli

14.4 Pompe centrifughe

14.4 Pompe centrifughe 14.4 Pompe centrifughe Le pompe centrifughe sono molto diffuse in quanto offrono una notevole resistenza all usura, elevato numero di giri e quindi facile accoppiamento diretto con i motori elettrici,

Dettagli

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione Classificazione Turbine idrauliche 1/8 Una turbina è una macchina che estrae energia da un fluido in possesso di un carico idraulico sufficientemente elevato. Tale carico (o caduta) è generato dal dislivello

Dettagli

CAPITOLO 18 I SISTEMI DELL AUTOGIRO

CAPITOLO 18 I SISTEMI DELL AUTOGIRO CAPITOLO 18 I SISTEMI DELL AUTOGIRO Di autogiri ne esistono di tutti i tipi e la gamma spazia dalle costruzioni amatoriali ai velivoli certificati. Parimenti è altrettanto vasta la gamma dei sistemi impiegati

Dettagli

Studio di fattibilità di conversione di un deltaplano da motore termico a motore elettrico

Studio di fattibilità di conversione di un deltaplano da motore termico a motore elettrico ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA Studio di fattibilità di conversione di un deltaplano da motore termico a motore elettrico Tesi

Dettagli

GENERATORI EOLICI (AEROGENERATORI) PARTI PRINCIPALI E CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

GENERATORI EOLICI (AEROGENERATORI) PARTI PRINCIPALI E CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE GENERATORI EOLICI (AEROGENERATORI) PARTI PRINCIPALI E CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE La trasformazione dell energia cinetica posseduta dal vento in energia elettrica richiede macchine complesse e molto sofisticate.

Dettagli

ELICOTTERO AB212. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

ELICOTTERO AB212. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com ELICOTTERO AB212 Descrizione generale COSTRUTTORE AGUSTA su licenza della Bell Helicopter Company ( U.S.A. ). TIPOLOGIA DELLE MISSIONI Addestramento al volo; Concorso in operazioni S.A.R. ( Search And

Dettagli

N 1 telaio in acciaio di sostegno gruppi completo di forature per l ancoraggio a pavimento;

N 1 telaio in acciaio di sostegno gruppi completo di forature per l ancoraggio a pavimento; Caratteristiche tecniche relative a N 2 gruppi Turbina Elica Generatore Asincrono Trifase non regolante, Quadro Elettrico di automazione/parallelo gruppi. Dati di Impianto: Q max = 0,64 mc/s Hlordo=9,35

Dettagli

!"#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')"',#+#&-# &-'"/'( #( 0',-#&'!)1 /!"%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0!

!#$!%#&'(')* )!&+#+#&,#)(!-#.'(')',#+#&-# &-'/'( #( 0',-#&'!)1 /!%#!,'02 -#(' )!)+!%#&'(' )# ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! !"! $%& ' !"$!%&'(')* )!&++&,)(!-.'(')"',+&- &-'"/'( ( 0',-&' /!"%!,'02 -(' )!)+!%&'(' ) ('!!) * + % ',- ). +!! / (!) ' ' *0! & ' ) ) ) ) 12 12 * 3 )+ %!)!4 5!/) 6!' 0 %! ( 3) )! / (7) 4' 6 7') ' ') /8

Dettagli

LA TURBINA A VAPORE NELLA PROPULSIONE NAVALE

LA TURBINA A VAPORE NELLA PROPULSIONE NAVALE LA TURBINA A VAPORE NELLA PROPULSIONE NAVALE La propulsione marina a vapore ha inizio nei primi decenni del 1800. Fino verso la fine del 1800 si usarono motrici alternative a vapore, sia con ruote a pale

Dettagli

Il recupero di energia dall espansione del metano. MTG 450 Turboespansore su cuscinetti magnetici

Il recupero di energia dall espansione del metano. MTG 450 Turboespansore su cuscinetti magnetici Il recupero di energia dall espansione del metano MTG 450 Turboespansore su cuscinetti magnetici Energia: valore da gestire La turboespansione si pone oggi come tecnologia all avanguardia per la produzione

Dettagli

CORSO di. MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI. per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI.

CORSO di. MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI. per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI. CORSO di MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI con soluzione 5 Aprile 2004 AA: 2003-2004 DOMANDE TEORICHE 1. Descrivere molto

Dettagli

HYDRAULIC CRAWLER DRILL

HYDRAULIC CRAWLER DRILL HYDRAULIC CRAWLER DRILL PERFORATRICE IDRAULICA HYDRAULIC CRAWLER DRILL C5XP is the brand new multipurpose crawler drill rig designed by Casagrande to perform micropiles, anchors drilling and jet grouting.

Dettagli

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi.

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi. Qingdao VERSOEST International TURBINE EOLICHE 2012 Qingdao VERSOEST International FD 2 0.3/8 300w / FD 3 1/9 1Kw FD 4 2/9 2Kw Caratteristiche. Bassa velocità del generatore a magnete permanente Bassa

Dettagli

MODALITA DI PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

MODALITA DI PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA ALLEGATO 3.A MODALITA DI PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Autorizzazione Integrata Ambientale Impianto IPPC SEDAMYL S.p.A. (AIA n.1018 del 12/10/2007) Comune SALUZZO INDICE 1 di 17 PREMESSA... 3 CARATTERISTICHE

Dettagli

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione)

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) Si utilizzano le pompe, per il sollevamento dell acqua dai pozzi e per inviarla ai serbatoi o inviarla ad una rete di distribuzione e comunque per trasferire l acqua

Dettagli

Nuovi traguardi. La sfida della ricerca

Nuovi traguardi. La sfida della ricerca Promosso dal Comitato Distretto Aerospaziale Piemontese e co-finanziato dalla Regione Piemonte con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale POR-FESR 2007-2013, GREAT 2020 è un programma di ricerca che mira

Dettagli

LA CENTRALE TORINO NORD

LA CENTRALE TORINO NORD LA CENTRALE Iren Energia è la società del ruppo Iren che opera nei settori della produzione e distribuzione di energia elettrica, nella produzione e distribuzione di energia termica per teleriscaldamento

Dettagli

PALA GOMMATA JCB 457ZX PRELIMINARE

PALA GOMMATA JCB 457ZX PRELIMINARE PALA GOMMATA JCB 457ZX PRELIMINARE MOTORE CUMMINS QSL 8.9 POTENZA LORDA (SAE J1995) 186 kw POTENZA NETTA (SAE J1349) 185 kw PESO OPERATIVO da 18,8 t a 19,5 t CAPACITA' BENNA da 3 a 7 m³ DIMENSIONI STATICHE

Dettagli

Blade cooling Gas Turbine. Impianti per l Energia l

Blade cooling Gas Turbine. Impianti per l Energia l Blade cooling Gas Turbine Impianti per l Energia l 2010-2011 2011 Effetto della temperatura massima del ciclo sulle prestazioni dei turbogas Effetto della temperatura massima del ciclo sulle prestazioni

Dettagli

Catalogo Catalogue E1W 06-05

Catalogo Catalogue E1W 06-05 Catalogo Catalogue E1W 06-05...THE ELECTRIC GENERATION - - - - E1W AC ALTERNATORI/SALDATRICI AC SENZA SPAZZOLE (A CONDENSATORE) BRUSHLESS ALTERNATORS/AC WELDERS (WITH CAPACITOR) La serie E1W AC è costituita

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie Corso di Meccanica e Meccanizzazione Agricola Prof. S. Pascuzzi 1 Motori endotermici 2 Il motore endotermico L energia da legame chimico, posseduta dai combustibili

Dettagli

Impianto pneumatico. 25 mag. 07IMPIANTO PNEUMATICO-libro 1

Impianto pneumatico. 25 mag. 07IMPIANTO PNEUMATICO-libro 1 Impianto pneumatico La finalità di tale impianto è quella di fornire ad una serie di utenze aria a pressione e temperatura controllate. Queste sono raggiungibili con una rete di distribuzione, composta

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

www.interaviosup.it ias@interaviosup.it tel. +39 0831 555625 GALLERIA DEL VENTO SUBSONICA

www.interaviosup.it ias@interaviosup.it tel. +39 0831 555625 GALLERIA DEL VENTO SUBSONICA www.interaviosup.it ias@interaviosup.it tel. +39 0831 555625 GALLERIA DEL VENTO SUBSONICA L azienda Nata nel 1985 come fornitore internazionale di ricambi aeronautici, sia per il settore militare che per

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Dimensionamento di massima di un motore diesel bicilindrico 2T senza manutenzione per aviazione ultraleggera

Dimensionamento di massima di un motore diesel bicilindrico 2T senza manutenzione per aviazione ultraleggera UNIVERSITA' DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA INSEGNAMENTO: Disegno Tecnico Industriale Dimensionamento di massima di un motore diesel bicilindrico 2T senza manutenzione

Dettagli

v. p. green Energy G3 30KW

v. p. green Energy G3 30KW v. p. green Energy G3 30KW costruzione molto robusta che si adatta a tutti venti manutenzione ridotta triplo freno a disco non necessita di inverter il migliore compromesso qualità/prezzo diametro del

Dettagli

BONIFICA ACUSTICA: SILENZIATORI. SCUOLA SUPERIORE DI INGEGNERIA The post-graduate School of Advanced Engineering Studies. SpA

BONIFICA ACUSTICA: SILENZIATORI. SCUOLA SUPERIORE DI INGEGNERIA The post-graduate School of Advanced Engineering Studies. SpA BONIFICA ACUSTICA: SILENZIATORI Silenziamento lungo i condotti o tramite silenziatori dissipativi I canali rettangolari costruiti con lamiera metallica presentano una bassa attenuazione sonora dell ordine

Dettagli

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a media velocità d Europa. L azienda ha quasi un secolo di esperienza in motori affidabili e poteni. Originariamente, la

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Per Torri di raffreddamento, Condensatori evaporativi e Raffreddatori a circuito chiuso

MANUALE DI INSTALLAZIONE Per Torri di raffreddamento, Condensatori evaporativi e Raffreddatori a circuito chiuso Catalogo 311-I Metrico Nuovo! MANUALE DI INSTALLAZIONE Per Torri di raffreddamento, Condensatori evaporativi e Raffreddatori a circuito chiuso Spazio libero ridotto fra unità assiali con flusso in controcorrente

Dettagli

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3 ALFA CF 4,9 65 kw Catalogo 202320A01 Emissione 09.03 Sostituisce 10.00 Refrigeratore d acqua ALFA CF Pompa di calore reversibile ALFA CF /HP Unità con serbatoio e pompa ALFA CF /ST Unità motocondensante

Dettagli

Edizione 26 settembre 2005

Edizione 26 settembre 2005 Il Safety Management System (SMS) Linee Guida e Strategie Edizione 26 settembre 2005 DIREZIONE CENTRALE REGOLAZIONE TECNICA Indice 1. Introduzione Introduzione Scopo 2. Safety Management: Linee Guida e

Dettagli

" # "$$%! & # ' ( ' ) #! ' % ' # *! * & & & # & ,-! . / # # "$$0!

 # $$%! & # ' ( ' ) #! ' % ' # *! * & & & # & ,-! . / # # $$0! ! " # o! " o! o! o o!# $ o! # & o o!# ( 1 Testi elaborati sulla base dei contributi trasmessi dalle amministrazioni dello Stato interessate. 2 Testi elaborati sulla base dei contributi trasmessi dalle

Dettagli

BD1 (dual displacement / cilindrata doppia) BV1 (variable displacement / cilindrata variabile)

BD1 (dual displacement / cilindrata doppia) BV1 (variable displacement / cilindrata variabile) BD1 (dual displacement / cilindrata doppia) BV1 (variable displacement / cilindrata variabile) Approximate weight unit Motor oil capacity [kg] 30 [l] 1 Peso approssimativo unità Capacità olio motore Maximum

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione NOVAKOND MODULO NOVAKOND

Sistemi modulari a condensazione NOVAKOND MODULO NOVAKOND M A D E I N I TA LY Sistemi modulari a condensazione NOVAKOND MODULO NOVAKOND Soluzioni integrate per il riscaldamento SISTEMI MODULARI A CONDENSAZIONE PER INSTALLAZIONE INTERNA I sistemi modulari NOVAKOND

Dettagli

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità. DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR Trasmissione coassiale Compressori a vite ad iniezione d olio Velocità fissa e variabile Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

SITEC Srl ENERGY SAVING

SITEC Srl ENERGY SAVING Risparmio Energetico Scenario ed applicazioni 1 Contenuti Lo scenario: il consumo energetico in ambito industriale La riduzione del consumo energetico Argomentazioni tecniche I benefici Le applicazioni:

Dettagli

Energy Saving Solutions COGENERAZIONE CHP

Energy Saving Solutions COGENERAZIONE CHP Energy Saving Solutions COGENERAZIONE CHP Energy Saving Solutions IBT È PARTNER ESCLUSIVO PER L ITALIA DELLA SOCIETÀ CALIFORNIANA CAPSTONE TURBINE CORPORATION, LEADER MONDIALE NELLA TECNOLOGIA DEI SISTEMI

Dettagli

Utilizzo e caratteristiche dei motori aeronautici per impieghi civili

Utilizzo e caratteristiche dei motori aeronautici per impieghi civili Corso di Trasporti Aerei Anno Accademico 2008-2009 Prof. L. La Franca Utilizzo e caratteristiche dei motori aeronautici per impieghi civili A cura dell Ing. Antonino Pizzolo e dell Ing. Calogero Caccamo

Dettagli

IMPIANTO ALIMENTAZIONE Ø 25 PER SCOOTERS

IMPIANTO ALIMENTAZIONE Ø 25 PER SCOOTERS 119 Valvole lamellari complete con lamelle in fibra di carbonio, carburatori maggiorati, manicotti a alta resistenza termica, filtri aria. Ecco la speciale serie dei sistemi di alimentazione Polini per

Dettagli

Approccio multidisciplinare per il progetto di sistemi di controllo per la gestione attiva delle clearance nelle turbine aeronautiche.

Approccio multidisciplinare per il progetto di sistemi di controllo per la gestione attiva delle clearance nelle turbine aeronautiche. Facoltà di Ingegneria Dottorato in Tecnologie Aeronautiche e Spaziali Approccio multidisciplinare per il progetto di sistemi di controllo per la gestione attiva delle clearance nelle turbine aeronautiche.

Dettagli

PALA CARICATRICE A BRACCIO GIREVOLE AS 900. > L esperienza del vostro lavoro

PALA CARICATRICE A BRACCIO GIREVOLE AS 900. > L esperienza del vostro lavoro PALA CARICATRICE A BRACCIO GIREVOLE AS 900 > L esperienza del vostro lavoro PALA CARICATRICE A BRACCIO GIREVOLE AF 1050/1200 AS 900 Let s I NOSTRI have a look PUNTI FORTI 55 kw / 75 CV a 2600 giri/min

Dettagli

EOLO Extra 24/30 kw HP EXTRA Intra 24/30 kw HP

EOLO Extra 24/30 kw HP EXTRA Intra 24/30 kw HP 32 EOLO Extra 24/3 kw HP EXTRA Intra 24/3 kw HP Caldaie murali istantanee, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione da esterno (Extra) e da incasso (Intra) VANTAGGI LA CONDENSAZIONE

Dettagli

Progetto e costruzione di macchine Joseph E. Shigley, Charles R. Mischke, Richard G. Budynas Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl

Progetto e costruzione di macchine Joseph E. Shigley, Charles R. Mischke, Richard G. Budynas Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl Copyright 2005 The Companies srl Esercizi aggiuntivi capitolo 13 Analisi 13-4 Un pignone cilindrico a denti dritti di 21 denti ingrana con una ruota da 28 denti. Il passo diametrale è di 3 denti/in e l

Dettagli

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no.

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. 327/2011 In base alla direttiva ErP e al regolamento UE n. 327/2011, si impone

Dettagli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli Alma Mater Studiorum Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2010/2011 - Sessione III CANDIDATO: William Berardi RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

Dettagli

IL FADEC GENERALITA. In particolare, il FADEC si occupa di:

IL FADEC GENERALITA. In particolare, il FADEC si occupa di: IL FADEC GENERALITA Quando si discute di motori di nuova generazione, spesso si sente parlare di controllo tramite FADEC. Con questo approfondimento vogliamo spiegare cos è, quali sono i suoi scopi e in

Dettagli

ANS Training Aeromobili

ANS Training Aeromobili CAPITOLO 5 STRUMENTI MOTORE Il monitoraggio continuo dell efficienza e della funzionalità dell apparato motopropulsore è prioritario rispetto a qualsiasi verifica sugli altri apparati di bordo. Tutto ciò

Dettagli

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto.

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto. MANUALE TECNICO aerotermi a soffitto S80 I INDICE 1 GENERALITA'... 2 2 CARATTERISTICHE TECNICHE NOMINALI... 3 3 RESE TERMICHE... 4 3.1 Resa termica con funzionamento ad acqua... - 11 4 FUNZIONAMENTO A

Dettagli

DIMENSIONAMENTO E OTTIMIZZAZIONE

DIMENSIONAMENTO E OTTIMIZZAZIONE DIMENSIONAMENTO E OTTIMIZZAZIONE di UN CONVERTIPLANO PER DISTANZE SIBERIANE Tesi di Maurizio MARTI Relatore: Chiar.mo Prof. Luca PIANCASTELLI CORRELATORI: Ch.o Prof. Ing. Gianni CALIGIANA Ch.o Prof. Ing.

Dettagli

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 Il cingolato da cava DI 550 è una macchina di perforazione progettata per l'utilizzo con martello a fondo foro da 4", 5" o 6. Il cingolato è equipaggiato con cabina per

Dettagli

Cilindri a norma ISO 15552 con tiranti

Cilindri a norma ISO 15552 con tiranti Cilindri a norma ISO 5552 con tiranti seriecpui DESCRIZIONE I cilindri serie CPUI sono conformi alla normativa ISO 5552 che ne assicura la completa intercambiabilità con i precedenti cilindri a norma ISO

Dettagli

Centrali idroelettriche

Centrali idroelettriche Centrali idroelettriche Alberto Berizzi, Dipartimento di Elettrotecnica Politecnico di Milano 1 Macchinario idraulico Turbine a azione: turbina Pelton Turbine a reazione: turbina Francis turbina Kaplan

Dettagli

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA turbine eoliche ad asse verticale VAWT A.A. 2008/09 Energie Alternative Prof.B.Fortunato

Dettagli

Impianto idraulico. Impianto idraulico AZIONAMENTO DI SISTEMI

Impianto idraulico. Impianto idraulico AZIONAMENTO DI SISTEMI Impianto idraulico 1 Impianto idraulico AZIONAMENTO DI SISTEMI 2 Caratteristiche positive Elevato rapporto potenza/peso Elevata accuratezza nel controllo Bassa inerzia, elevata risposta in frequenza Elevato

Dettagli

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone:

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone: Data Cand. N o Punti ottenuti Esame finale MECCANICO (CA) DI MANUTENZIONE D AUTOMOBILI VEICOLI UTILIRI Conoscenze professionali II - Serie 00 Esperto Esperto Tempo 60 min.. Rispondere con V (vero) o (falso)

Dettagli

Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M. Daewoo

Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M. Daewoo Emer S.p.A. Via G.Bormioli n 19 27030 S.Eufemia (BS) Italy Tel:030-2510391 Fax:0002510302 Web: www.emer.it E-mail: commerciale@emer.it Manuale di Installazione N 08 Type:Bluesky/Venice Dati tecnici: G.M.

Dettagli

Centrale Termodinamica Cogenerativa Solare Indipendente, integrabile a Biomasse da 120KWe a oltre 1MWe

Centrale Termodinamica Cogenerativa Solare Indipendente, integrabile a Biomasse da 120KWe a oltre 1MWe 1 2 3 4 Centrale Termodinamica Cogenerativa Solare Indipendente, integrabile a Biomasse da 120KWe a oltre 1MWe SIP SOLAR COB : Sistema Solare Termodinamico a Sali fusi con accumulo Indipendente e Modulare

Dettagli

SERIES. Motori Asincroni Trifase Asynchronous three phase motors

SERIES. Motori Asincroni Trifase Asynchronous three phase motors NW I3 Motori Asincroni Trifase Asynchronous three phase motors I3 Motori Asincroni Trifase Asynchronous three phase motors In accordo con il regolamento uropeo 640/2009 e successive modifiche, Motovario

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE LUBRIFICATO BISTADIO CON MOTORE A GIRI VARIABILI

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE LUBRIFICATO BISTADIO CON MOTORE A GIRI VARIABILI COMPRESSORE ROTATIVO A VITE LUBRIFICATO BISTADIO CON MOTORE A GIRI VARIABILI Il compressore Nirvana rappresenta la nuova frontiera della tecnologia dei compressori rotativi a vite ad inverter per la produzione

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

CURVATURA - BENDING C50 ES

CURVATURA - BENDING C50 ES CURVATURA BENDING CURVATURA BENDING SPESSORE MASSIMO MAX thickness 5 mm Ø 38 4 mm Ø 42 3 mm Ø 50 C50 ES La curvatubi C50 ES è l attrezzatura ideale per piegare tubi rigidi oleodinamici in acciaio inox

Dettagli

da 40 anni, la nostra passione per la vostra energia.

da 40 anni, la nostra passione per la vostra energia. da 0 anni, la nostra passione per la vostra energia. Crediamo nella possibilità di offrire alle generazioni future un mondo migliore. Crediamo nell energia pulita e nella possibilità di essere noi stessi

Dettagli

Scambiatore Condensing

Scambiatore Condensing Mynute Green S Caratterizzata da una nuova estetica particolarmente elegante che contraddistingue la nuova family line delle caldaie Beretta, la gamma Mynute Green S si avvale di due versioni combinate

Dettagli

Cat 303.5E CR MINIESCAVATORE IDRAULICO. Caratteristiche tecniche. Motore. Impianto idraulico. Pesi* Sistema di rotazione. Sistema di marcia.

Cat 303.5E CR MINIESCAVATORE IDRAULICO. Caratteristiche tecniche. Motore. Impianto idraulico. Pesi* Sistema di rotazione. Sistema di marcia. Cat 303.5E CR MINIESCAVATORE IDRAULICO CARATTERISTICHE: Il miniescavatore idraulico Cat 303.5E CR offre alte prestazioni e un design compatto che consente all operatore di lavorare con le applicazioni

Dettagli

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica Il giunto idraulico Fra i dispositivi che consentono di trasmettere potenza nel moto rotatorio, con la possibilità di variare la velocità relativa fra movente e cedente, grande importanza ha il giunto

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI

CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI 4.1. Introduzione In questo paragrafo verranno trattate le problematiche relative agli impianti idraulici, limitatamente al caso degli impianti di sollevamento acqua. Si parlerà

Dettagli

OPZIONI. OPTIONALs. silenziosità unità carenate versatilità di utilizzo. low noise condensing careened units versatility of use and applications

OPZIONI. OPTIONALs. silenziosità unità carenate versatilità di utilizzo. low noise condensing careened units versatility of use and applications UNIBLOCK CU La nuova serie commerciale è caratterizzata dalla particolare tipologia costruttiva finalizzata alla riduzione del livello di rumorosità tramite l utilizzo di compressori in vani isolabili

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - P.S.R. 2007/2013 Misura 226 Azione d) (Acquisto di attrezzature e mezzi innovativi per il potenziamento degli interventi di prevenzione

Dettagli

motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series

motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series generalità general features I motori asincroni serie ASM sono adatti per applicazioni a

Dettagli

ALIMENTAZIONE FUEL SYSTEM

ALIMENTAZIONE FUEL SYSTEM 105 Valvole lamellari complete con lamelle in fibra di carbonio, carburatori maggiorati, manicotti a alta resistenza termica, filtri aria. Ecco la speciale serie dei sistemi di alimentazione Polini per

Dettagli

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale TECNOLOGIE E SISTEMI PER FILTRARE LUBROREFRIGERANTI E OLI INTERI DA TAGLIO Maximum efficiency in filtration Economical

Dettagli

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM YEAR: 2001 CUSTOMER: THE PROJECT Il Progetto S.E.I.C. developed the Environmental Control & Leak Detection System (ecolds) for the transportation system for

Dettagli

Circuiti non lineari

Circuiti non lineari Circuiti non lineari Parametri sistemi nonlineari Compressione del Guadagno PO (dbm) fondamentale db 2 a armonica Al crescere della potenza in ingresso il guadagno satura. La P I a cui la caratteristica

Dettagli

Il primo volo. 17 dicembre 1903 - Il primo volo del Flyer:

Il primo volo. 17 dicembre 1903 - Il primo volo del Flyer: Stefanelli Cristian 3^E a. sc. 2007/2008 Il primo volo 17 dicembre 1903 - Il primo volo del Flyer: 12" la durata, 36 metri il percorso di Orville Wright; Il fratello Wilbur sostenne l'ala prima del decollo.

Dettagli

IMPIANTO CONDIZIONAMENTO

IMPIANTO CONDIZIONAMENTO IMPIANTO CONDIZIONAMENTO Missione dell impianto I moderni aerei, per aver le migliori prestazioni, debbono volare alla quota massima compatibile con il peso, l aerodinamica e la potenza dei motori e quindi

Dettagli

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy RPS TL da 280 kwp a 1460 kwp RPS TL from 280 kwp to 1460 kwp RPS TL System L elevata affidabilità e la modularità della costruzione sono solo alcuni

Dettagli

/ < " DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - "

/ <  DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - 64B ATTUATORE ELETTRICO - ELECTRIC ACTUATOR VERSIONE STANDARD 0-90 ( 0-180 - 0-270 ) STANDARD VERSION 0-90 (ON REQUEST 0-180 - 0-270 ) 110V AC 220V AC 100-240 AC CODICE - CODE 85H10001 85H20001 85H00003

Dettagli

Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM <1.4HP

Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM <1.4HP Velocità e coppia costanti Motori a turbina in acciaio sigillati 25,000RPM - 65,000RPM

Dettagli

AD AGRITECHNICA FPT INDUSTRIAL LANCIA IL NUOVO MOTORE R22 E PRESENTA I PROPRI MOTORI PER APPLICAZIONI AGRICOLE

AD AGRITECHNICA FPT INDUSTRIAL LANCIA IL NUOVO MOTORE R22 E PRESENTA I PROPRI MOTORI PER APPLICAZIONI AGRICOLE AD AGRITECHNICA FPT INDUSTRIAL LANCIA IL NUOVO MOTORE R22 E PRESENTA I PROPRI MOTORI PER APPLICAZIONI AGRICOLE Torino, novembre 2013 Società all avanguardia nella progettazione e produzione di propulsori

Dettagli

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 @ RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 2 RC 40 Dati tecnici. 3 Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello elevatore

Dettagli

IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO

IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO Per rispondere alle esigenze di una mobilità sempre più sostenibile, senza rinunciare allo sviluppo ma coniugandolo in modo responsabile con la tutela dell ambiente,

Dettagli

DFP 13 100/112 ID POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA SERIE 20 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO CARATTERISTICHE TECNICHE SIMBOLO IDRAULICO.

DFP 13 100/112 ID POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA SERIE 20 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO CARATTERISTICHE TECNICHE SIMBOLO IDRAULICO. 3 00/ ID DFP POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO Le pompe DFP sono pompe a palette a cilindrata fissa, realizzate in quattro diverse grandezze, divise a loro volta in cinque dimensioni

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS

MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS CHIUSI VENTILATI ESTERNAMENTE ROTORE A GABBIA PROTEZIONE IP 54 SERIE (S) SERIE (D) TOTAL CLOSED FRAME EXTERNALLY VENTILATED CAGE ROTOR PROTECTION

Dettagli

GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR

GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR GENERATORE-SALDATRICE WELDING-GENERATOR CARATTERISTICHE GENERALI Questa serie di generatori - saldatrice permette l unione di una saldatrice in corrente continua di ottima qualità, con un generatore trifase

Dettagli

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A modello AIRCENTER 12 10 bar - 400 V / 50 Hz - SIGMA CONTROL BASIC unità completa compressore - essiccatore - serbatoio completamente automatico, monostadio,

Dettagli

Fluido idraulico Fluid. Viscosità cinematica consigliata Kinematic viscosity suggested

Fluido idraulico Fluid. Viscosità cinematica consigliata Kinematic viscosity suggested POMPE AD INGRANAGGI FISSAGGIO 4 FORI-ISO 4 HOLES-ISO HYDRAULIC CODICE FAMIGLIA FAMILY CODE NPH ISO Data: Lunedì 3 giugno 20 Codice fascicolo:997-400-050 Fluido idraulico Fluid Viscosità cinematica consigliata

Dettagli