DOCUMENTO DI SINTESI. AZIONI ORDINARIE ALLIANZ SE ISIN: DE (Sede sociale: Koeniginstrasse 28 D Munich - Germany)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO DI SINTESI. AZIONI ORDINARIE ALLIANZ SE ISIN: DE0008404005 (Sede sociale: Koeniginstrasse 28 D-80802 Munich - Germany)"

Transcript

1 DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE ALLIANZ SE ISIN: DE (Sede sociale: Koeniginstrasse 28 D Munich - Germany) Il presente documento di sintesi è redatto in data 28 febbraio 2007 da TLX S.p.A. in qualità di richiedente l ammissione alla negoziazione sul mercato regolamentato TLX, in regime di esenzione dall obbligo di pubblicazione del prospetto ai sensi dell art. 57, comma 1, lettera h) del Regolamento Consob n /99. TLX S.p.A. nel redigere il presente documento ha preso in considerazione le informazioni rese pubbliche dall emittente in ottemperanza ai propri obblighi di informazione continua derivanti dallo status di società quotata. L investitore deve considerare che: a) il presente documento di sintesi va letto come un'introduzione alle informazioni diffuse dall emittente al mercato; b) qualsiasi decisione di investire negli strumenti finanziari deve basarsi sull'esame da parte dell'investitore delle informazioni diffuse dall emittente al mercato; c) qualora sia proposto un ricorso dinanzi all'autorità giudiziaria in merito alle informazioni diffuse dall emittente al mercato, l'investitore ricorrente potrebbe essere tenuto, a norma del diritto nazionale degli Stati membri, a sostenere le spese di traduzione delle informazioni diffuse dall emittente al mercato prima dell'inizio del procedimento; d) i redattori del presente documento di sintesi, così come chi ne ha chiesto la notifica e l eventuale traduzione, sono responsabili ove essa risulti fuorviante, imprecisa o incoerente con le informazioni diffuse dall emittente al mercato. Si specifica inoltre che le informazioni finanziarie pubblicate dall emittente in conformità ai propri obblighi permanenti di informazione sono reperibili in lingua tedesca e inglese sul sito nella sezione Investor Relations. Se non indicato diversamente le informazioni contenute nel presente Documento sono tratte dal Annual Report Allianz Group TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 1

2 A) Ultimi documenti pubblicati dall Emittente utilizzati per la redazione del presente Documento Documento Data Interim Report Third Quarter and First Nine Months of (Relazione 3 trimestre e primi 9 mesi 2006) Statutes of Allianz SE Novembre 2006 Form 20-F (Bilancio 2005 pubblicato negli USA) Annual Report Allianz Group 2005 (Bilancio d Esercizio 2005 del Gruppo Allianz) Annual Report Allianz AG 2005 (Bilancio d Esercizio 2005 di Allianz AG) Progetto di fusione di Allianz AG e RAS Spa per la costituzione di Allianz SE B) Informazioni sulla società Allianz SE*, originariamente Allianz AG, a capo dell omonimo Gruppo (Allianz Group) è una società operante nel settore dei servizi finanziari; fondata nel 1890 a Berlino è attualmente presente in più di 70 paesi in tutto il mondo. Le attività di Alliaz Group sono suddivise per prodotti e tipologie di servizi in tre gruppi: 1. assicurazione e riassicurazione; 2. attività bancaria; 3. asset management. 1) Allianz SE, in qualità di impresa di riassicurazione, si occupa principalmente della riassicurazione dei rischi inerenti le attività delle società appartenenti al Gruppo; mentre Munich RE, sua controllata, è il principale riassicuratore esterno al gruppo. Inoltre Allianz SE fornisce servizi di consulenza alle proprie controllate riguardanti la struttura dei programmi di riassicurazione e la scelta delle società riassicuratrici. 2) L attività bancaria è svolta da Dresdner Bank, sua controllata dal 2001; oltre alle attività bancarie tradizionali, Dresdner Bank offre servizi di consulenza su operazioni di fusioni e acquisizioni, servizi valutari ed emissioni di strumenti finanziari. 3) Allianz Global Investors, nell ambito dell attività di asset management, fornisce servizi di gestione patrimoniale a clienti istituzionali e privati. *Societas Europaea, società di diritto comunitario, nuova veste giuridica per le società di capitali con sede legale in un paese dell UE, prevista dal regolamento CE n. 2157/2001 relativo allo statuto della società e dalla direttiva comunitaria n. 86/2001 relativa alla partecipazione dei lavoratori nella società. C) Informazioni chiave Capitale sociale Capitale sociale al : euro composto da azioni (fonte: Annual Report Allianz 2005). TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 2

3 Informazioni finanziarie selezionate Patrimonio netto di pertinenza del Gruppo (in milioni di euro) Dividend per share (in euro) 2,00 1,75 EPS (earnings per share, in euro) 11,24 6,19 ROE (return on equity after taxes) 12,6% 7,8% In data il valore del Patrimonio netto di pertinenza del Gruppo è pari a milioni di euro. Tale incremento, rispetto al 2005, è imputabile all operazione di fusione per incorporazione di RAS Holding S.p.A. (Fonte: Interim Report Third Quarter and First Nine Months of 2006) Si veda il paragrafo G) Informazioni finanziarie. Mercati di quotazione Le azioni di ALLIANZ SE sono quotate su Deutsche Börse. La capitalizzazione di mercato su Deutsche Börse a fine dicembre 2005 è pari a 51,9 miliardi di euro. Indici che includono le azioni ALLIANZ SE Indici Peso in % al Posizione nell Indice DAX 9,7% 2 Prime Insurance 69,0% 1 Dow Jones EURO STOXX 50 3,2% 9 Dow Jones EURO STOXX 20,7% 2 Insurance MSCI Europe 1,0% 18 MSCI Europe Insurance 16,6% 1 MSCI World Index 0,3% 45 (Fonte: Le azioni Allianz sono incluse anche negli indici FTSE-4-Good e Dow Jones Sustainability. Politica dei dividendi Dati storici in euro: Dividendo per azione 2,00 1,75 1,50 1,50 1,50 Rating di ALLIANZ SE (aggiornato al Fonte: Agenzie di rating ) Long term Short Term Outlook Moody s Aa3 P-1 Stable S&P AA- A-1+ Positive TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 3

4 Fitch A+ - Stable Scala dei valori Long Term: Il valore del rating assegnato dalle agenzie Moody s, S&P e Fitch esprime un giudizio in merito alla probabilità che l emittente diventi insolvente e non sia quindi in grado di onorare gli impegni di pagamento. Fattori di Rischio comportanti effetti negativi sulla situazione economicopatrimoniale e finanziaria di ALLIANZ SE Fattori di rischio generici e specifici del titolo azionario In generale l investimento in un titolo azionario espone l investitore ai seguenti due rischi: rischio generico (o sistematico) e rischio specifico: - Il rischio generico rappresenta quella parte di variabilità del prezzo di ciascun titolo che dipende dalle fluttuazioni del mercato e non può essere eliminato per il tramite della diversificazione. Il rischio sistematico per i titoli di capitale racchiude tra l altro fattori quali la politica economica di un governo, l inflazione, la svalutazione, la variazione dei tassi d interesse e le condizioni socio-politiche in generale; - Il rischio specifico dipende dalle caratteristiche peculiari dell'emittente: è fondamentale apprezzare la solidità patrimoniale delle società emittenti e le prospettive economiche delle medesime tenuto conto delle caratteristiche dei settori in cui le stesse operano, considerando che il prezzo dei titoli di capitale tende a riflettere le aspettative che i partecipanti al mercato hanno circa le prospettive di guadagno delle imprese emittenti. Rischi generici e di settore Rischi di mercato: Rischio di tasso d interesse: La volatilità dei tassi di interesse può influire negativamente sui risultati operativi dell attività assicurativa, bancaria e di asset management. Un inattesa variazione dei tassi d interesse può avere effetti negativi sul valore delle obbligazioni, su prodotti derivati con sottostante tassi d interesse, sulla vendita di nuove polizze. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 4

5 Condizioni di mercato avverse possono impattare negativamente sui valori in bilancio di avviamento, costi di acquisizioni e attività fiscali; quest ultime risentono anche delle variazioni della legislazione fiscale. Rischio di tasso di cambio: le variazioni dei tassi di cambio tra l Euro e divise straniere relative alle aree in cui l emittente effettua operazioni di acquisto e vendita, possono influire negativamente sui valori di tali operazioni. I risultati finanziari potrebbero essere negativamente influenzati dal verificarsi di eventi catastrofici imprevedibili ed eventi imprevedibili. Rischio di credito: Allianz SE è esposta ad una varietà di rischi di controparte: Il rischio che le controparti debitrici non siano in grado di far fronte agli impegni assunti. Rischio relativo alle operazioni di riassicurazione e l eventuale possibilità che i loro riassicuratori non siano in grado di adempiere agli impegni assunti. Un peggioramento dei giudizi di rating assegnati ad Alliaz potrebbero influire negativamente sui rapporti con gli intermediari ed i clienti condizionando così rispettivamente il volume delle vendite e il costo dei finanziamenti. Rischi specifici dell emittente La volatilità del prezzo dell azione Allianz SE potrebbe condizionare negativamente la situazione finanziaria dell emittente stesso. Rischio di perdita sulle riserve di assicurazione ramo danni, vita, debiti previdenziali e di riassicurazione dovuto ad errate assunzioni e metodi attuariali utilizzati per il calcolo delle stime di risarcimenti futuri. Un diseallineamento tra i volori stimati ed i valori effettivi potrebbe incidere negativamente sui risultati operativi. L introduzione di nuove leggi o la modifica di leggi già in vigore possono incidere negativamente e in modo significativo sull attività di Allianz SE, operante in settori fortemente regolamentati. Rischio legale riguardante cause pendenti di Allianz SE o di sue controllate i cui esiti potrebbero incidere significativamente sulla situazione finanziaria del Gruppo. Gli eventuali risultati negativi nella gestione dell attività di asset management potrebbero condizionare il valore finale degli attivi di gestione e le relative commissioni. Il cambiamento della veste giuridica di Allianz AG in Allianz SE in conseguenza della fusione con RAS Spa e i benefici derivanti da essa potrebbero essere differenti rispetto a quelli attesi. Fonte: Form 20-F TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 5

6 D) Amministratori, Alti Dirigenti e Dipendenti al (Fonte. Consiglio di Gestione (Board of Management) Nome Carica Michael Diekmann Presidente Dr. Paul Achleitner Clement B. Booth Jan R. Carendi Enrico Tomaso Cucchiani Dr. Joachim Faber Dr. Helmut Perlet Dr. Gerhard Rupprecht Jean-Philippe Thierry Dr. Herbert Walter Dr. Werner Zedelius International Executive Committee Tutti i componenti del Board of Management, con i dirigenti delle principali società appartenenti al Gruppo formano l International Executive Committee con la funzione di delineare le strategie delle singole società al livello di Gruppo. Nome Carica Michael Diekmann Presidente Wolfram Littich Joseph J. Beneducci Thomas Pleines Herbert Walter Andrew Torrance Manfred Knof Jan R. Carendi Enrico Tomaso Cucchiani Ulrich Rumm Vicente Tardio Barutel Jean-Philippe Thierry Paul Achleitner Werner Zedelius Charles Kavitsky Axel Theis Terry Towell Paolo Vagnone Laurent Mignon Gerhard Rupprecht Helmut Perlet William S. Thompson TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 6

7 Joachim Faber Maximilian Zimmerer Hansjorg Cramer Clement B. Booth Consiglio di Sorveglianza (Supervisory Board) Il Supervisory Board è composto da 20 consiglieri equamente suddivisi in rappresentanti dei lavoratori* e degli azionisti; la sua funzione è quella di monitorare e consigliare il Board of Management nelle scelte di businnes, esprimendosi sulle nomine del Board of Management e sulle remunerazioni dei componenti. Ad esso è attribuita la funzione di esaminare il Bilancio annuale del Gruppo Allianz. Nome Carica Dr. Henning Schulte-Noelle Presidente Jaen-Jacques Cette Dr. Wulf H. Bernotat Dr. Gerhard Cromme Claudia Eggert-Lehmann Geoff Hayward Dr. Franz B. Humer Prof. Dr. Renate Köcher Igor Landau Jorg Reinbrecht Margit Schoffer Rolf Zimmerann *Nel rispetto della legge tedesca di codeterminazione del 1976 è obbligatorio per le società tedesche nominare in seno al Supervisory Board i rappresentanti dei lavoratori. In seno al Supervisory Board si costituiscono 5 Comitati ai quali sono attribuite specifiche funzioni, in particolare: Audit Committee Il Comitato ha il compito di analizzare preventivamente il bilancio annuale e il Bilancio Consolidato del Gruppo, il resoconto trimestrale ed il Form-20F. Inoltre, attraverso la sua attività costituisce il legame tra la società e la revisione esterna sulla quale esercita attività di controllo per garantirne l indipendenza. Nome Carica Dr. Gerhard Cromme Presidente Wulf H. Bernotat Igor Landau Jean-Jacques Cette Jorg Reinbrecht TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 7

8 Personnel Committee Il Comitato ha il compito di organizzare tutte le attività del Board of Management incluse le remunerazioni e l organizzazione dei piani di successione dei consiglieri. Nome Carica Dr. Henning Schulte-Noelle Presidente Dr. Gerhard Cromme Ms Claudia Eggert-Lehmann Standing Committee Il Comitato è responsabile dell approvazione di specifiche transazioni per le quali è necessario il consenso del Supervisory Board, inoltre ha l incarico di redigere la Declaration of Compliance in ottemperanza agli obblighi previsti dall art. 161 dell Aktiengesetz (German Stock Corporation Act), di esaminare regolarmente la struttura di governace e l efficacia del lavoro del Supervisory Board. Nome Carica Dr. Henning Schulte-Noelle Presidente Franz B. Humer Dr. Gerhard Cromme Claudia Eggert-Lehmann Rolf Zimmermann Mediation Committee Il Comitato, previsto dalla legge, interviene nel caso in cui il Supervisory Board non ottenga la maggioranza dei 2/3 nell ambito di una votazione per la sostituzione di un membro del Board of Management. Nome Carica Dr. Henning Schulte-Noelle Presidente Dr. Wulf H. Bernotat Norbert Blix Hinrich Feddersen Risk Committee Il Comitato, operante da dicembre 2006, ha la funzione di monitorare e gestire i rischi, assicurandosi che le strategie di rischio siano in linea con quelle generali di businnes. Nome Carica Dr. Henning Schulte-Noelle Presidente Dr. Wulf H. Bernotat Renate Kocher Geoff Hayward Margit Schoffer TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 8

9 Dipendenti Al i dipendenti sono , in più rispetto all anno precedente. Società di Revisione Ragione sociale Periodo di revisione KPMG DTG Esercizio 2006 E) Resoconto della gestione e prospettive Resoconto della gestione I ricavi totali hanno raggiunto 100,9 miliardi di euro (+4,2%), la cui crescita è attribuibile in particolare ad un miglioramento dell attività assicurativa ramo Vita/Salute e dell attività di asset management. Nel 2005 il reddito operativo è cresciuto del 13,2% rispetto all anno precedente raggiungendo i 7,7 miliardi di euro mentre l utile netto è cresciuto del 93,3% raggiungendo 4,38 miliardi di euro. Il capitale sociale di pertinenza del gruppo è cresciuto a 39,5 miliardi (+31,6%). (Fonte: Annual Report Allianz Group 2005) Nei primi nove mesi del 2006 il Gruppo Allianz ha registrato ricavi totali pari a 76,3 miliardi di euro, il reddito operativo è stato pari a 8,1 miliardi di euro; l Utile netto ha raggiunto 5,649 miliardi di euro. (Fonte: Interim Report Third Quarter and First Nine Months of 2006) Recenti operazioni straordinarie significative (aggiornamento al ) (Fonte: 13/10/2006 Registrazione della fusione per incorporazione tra RAS Holding S.p.A. in Alliaz AG nel registro delle imprese presso il tribunale locale di Monaco di Baviera. Per effetto di tale fusione con RAS Holding S.p.A., Allianz AG assume la veste giuridica di Societas Europaea e la denominazione sociale di Allianz SE. - 8/02/2006 Approvazione del piano di fusione; - 16/12/2005 Redazione del piano di fusione ai sensi dell articolo 20 del Regolamento n. 2157/2001 del Consiglio dell 8 ottobre 2001 sullo Statuto della Società Europea (SE); - 15/09/2005 Annuncio dell intenzione di procedere alla fusione trasfrontaliera di RAS Holding S.p.A. in Allianz AG; 19/07/2006 Chiusi i ricorsi contro la costituzione di Allianz SE; 27/01/2006 L Industrial and Commercial Bank of China Limited (ICBC) ha annunciato la sottoscrizione di un accordo con Goldman Sachs Group, Inc., Allianz Group e American Express Company, che prevede investimenti totali per 3,78 miliardi di dollari in ICBC e molte iniziative strategiche di cooperazione. Gli investimenti strategici saranno eseguiti attraverso la sottoscrizione di azioni ordinarie di ICBC. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 9

10 Prospettive strategiche Nell Annual Report Allianz Group 2005, l emittente ha dichiarato che le strategie del Gruppo Alliaz si basano sull attuazione del Programma 3+One. Il programma ha due obiettivi: il primo è quello di ottenere un approccio più orientato al cliente nell offerta di prodotti e di servizi, quindi più flessibilità; il secondo coinvolge un gruppo di esperti che ricercano sistematicamente di individuare prodotti e servizi eccellenti sia nel rami danni sia nel ramo vita. Il programma è articolato in 4 punti principali: 1) Protezione e valorizzazione del capitale; 2) Dare un impulso significativo alla profittabilità delle attività di Allianz; 3) Ridurre la complessità; 4) (+One) Aumentare la sostenibilità della forza competitiva e del valore di Allianz. Allianz ritiene che una spinta alla domanda di nuovi prodotti finanziari e assicurativi possa venire dai cambiamenti climatici, dalla promozione di fonti di energia rinnovabili e dalla negoziazione dei diritti relativi diritti di emissioni. F) Principali azionisti e operazioni concluse con parti correlate alla società Azionisti rilevanti di Allianz Come dichiarato da Allianz SE nessun azionista risulta titolare di una percentuale di capitale sociale superiore al 5%. (Fonte: in data ) Al 31 dicembre 2006 il 100% del capitale sociale di Allianz SE è in flottante. Munich Re ha ridotto la propria partecipazione al capitale della società e alla data del 31 dicembre 2005 detiene meno del 5%. Principali operazioni con parti correlate In seguito ai significativi cambiamenti nella relazione tra Munich Re e Allianz Group, Munich Re non è più considerata parte correlata dall anno fiscale Nel novembre 2005 sono stati sottoscritti degli accordi per il trasferimento della partecipazione del 28,48% di Allianz Group in Eurohypo AG a Commerzbank AG. Il 15 dicembre 2005 Commerzbank AG ha acquisito il 7,35% delle azioni di Eurohypo AG da Allianz Group. Commerzbank AG completerà l acquisizione del residuo 21,13% dopo l ottenimento dell autorizzazione da parte dell autorità antitrust e della Bundesanstalt fur Finanzdienstleisstungsaufsicht BaFin. Nel 2005 non sono in corso prestiti ai membri del Board of Management e del Supervisory Board oltre a quelli normalmente previsti. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 10

11 G) Informazioni Finanziarie STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO BILANCIO ANNUALE (milioni di euro) ATTIVO Attività immateriali Investimenti in imprese associate e joint venture Investimenti Crediti verso banche Crediti verso clienti Attività finanziarie valutate al fair value rilevate a conto economico Disponibilità liquide e mezzi equivalenti Riserve tecniche a carico dei riassicuratori Imposte differite attive Altre attività TOTALE ATTIVITA PASSIVO Patrimonio netto di pertinenza del Gruppo Patrimonio netto di pertinenza di terzi PATRIMONIO NETTO Certificati di partecipazione e Passività subordinate Riserve tecniche Debiti verso banche Debiti verso clienti Passività Passività finanziarie valutate a fair value rilevate a conto economico Ratei passivi Altre passività Imposte differite passive Utile differito Totale Patrimonio netto e Passività Fonte: Annual Report Allianz Group 2005, schema redatto secondo i principi contabili IFRS. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 11

12 STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO Risultati Consolidati primi nove mesi (milioni di euro) * ATTIVO Attività immateriali Investimenti Crediti verso le banche e i clienti Attività finanziarie per contratti unitlinked Attività finanziarie valutate al fair value rilevate a conto economico Disponibilità liquide e mezzi equivalenti Attivi di riassicurazione Costi di acquisizione differiti Imposte differite attive Altre attività TOTALE ATTIVITA PASSIVO Patrimonio netto di pertinenza del Gruppo Patrimonio netto di pertinenza di terzi PATRIMONIO NETTO Certificati di partecipazione e Passività subordinate Riserve sinistri Riserve tecniche Premi non riscossi Debiti verso banche e clienti Debiti garantiti Passività finanziarie valutate a fair value rilevate a conto economico Passività finanziarie per contratti unitlinked Altre passività Imposte differite passive Totale Patrimonio netto e Passività Fonte: Interim Report Third Quarter and First Nine Months of 2006, schema redatto secondo i principi contabili IFRS. *I dati annuali riportati nella tabella Bilancio annuale sono discordanti a causa della riclassificazione di alcune voci di proventi e spese effettuati nei successivi nove mesi. L emittente dichiara che tale riclassificazione non incide sull Utile netto del Gruppo e sul valore del patrimonio netto di competenza degli azionisti. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 12

13 CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO BILANCIO ANNUALE (milioni di euro) Premi netti Interessi attivi Proventi derivanti da partecipazioni in controllate, collegate e joint venture Altri proventi da investimenti Proventi e oneri derivanti da strumenti finanziari a fair value Commissioni attive Altri proventi Totale proventi Oneri netti per contratti di assicurazione e investimento (53.797) (52.255) Interessi passivi (6.370) (5.703) Altre spese di investimento (1.679) (2.672) Accantonamenti 109 (354) Spese di acquisizione e di amministrazione (24.447) (23.380) Ammortamento dell avviamento - (1.164) Altre spese di gestione (3.642) (4.091) Totale costi e oneri (89.826) (89.619) Utile (Perdita) dell esercizio prima delle imposte Imposte (2.114) (1.662) Utile (Perdita) di pertinenza di terzi (1.386) (1.168) Utile (Perdita) di pertinenza del Gruppo Fonte: Annual Report Allianz Group 2005, schema redatto secondo i principi contabili IFRS. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 13

14 CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO (milioni di euro) Risultati Consolidati primi nove mesi Premi netti Interessi attivi Utili realizzati Proventi e oneri derivanti da strumenti finanziari a fair value Commissioni attive Altri proventi Ricavi da partecipazioni in imprese industriali (Income from industrial holdings) Totale proventi Oneri netti per contratti di assicurazione e investimento (31.218) (31.948) Variazione delle riserve tecniche (8.508) (8.331) Interessi passivi (4.281) (4.700) Accantonamenti Perdite da svalutazione (548) (238) Spese di gestione degli investimenti (694) (793) Spese di acquisizione e di amministrazione (17.281) (16.323) Commissioni passive (1.755) (1.620) Ammortamenti (13) (48) Spese di ristrutturazione (576) (85) Altri costi e oneri 9 (32) Spese da partecipazioni in imprese industriali (Expenses from industrial holdings) (761) (423) Totale costi e oneri (65.550) (64.453) Utile (Perdita) dell esercizio prima delle imposte Imposte (2.053) (1.507) Utile (Perdita) di pertinenza di terzi (994) (1.020) Utile (Perdita) di pertinenza del Gruppo Fonte: Interim Report Third Quarter and First Nine Months of 2006, schema redatto secondo i principi contabili IFRS. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 14

15 RENDICONTO FINANZIARIO CONSOLIDATO (milioni di euro) Disponibilità liquide e mezzi equivalenti ad inizio esercizio Flusso di cassa netto da attività operative Flusso di cassa netto da attività di investimento Flusso di cassa netto da attività di finanziamento Effetto delle variazioni dei tassi di cambio Variazione delle disponibilità liquide e mezzi equivalenti Disponibilità liquide e mezzi equivalenti a fine esercizio BILANCIO ANNUALE Risultati Consolidati primi nove mesi (22.452) (15.378) (31.747) (28.240) (24) (56) (9.900) (15) Fonte: Annual Report Allianz Group 2005 e Interim Report Third Quarter and First Nine Months of 2006 redatti secondo i principi contabili IFRS. TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 15

16 H) Indicazioni complementari Fonte della informazione Modalità di accesso all'informazione Tipologie di informazione Esempi Sito emittente Sito della Borsa tedesca Documento costitutivo e statuto dell'emittente Le informazioni finanziarie relative agli esercizi passati dell'emittente Le informazioni relative allo strumento finanziario Informazioni fornite in ottemperanza alla Direttiva 2001/34 e alle disposizioni regolamentari connesse alle società aventi azioni quotate in borsa Bilanci, relazioni semestrali, relazioni trimestrali Rating, flottante Bilanci, relazioni semestrali e trimestrali, calendario eventi societari L investitore può iscriversi gratuitamente alla newsletter del Gruppo Allianz attraverso la sezione Investor Relations/Shareholder Service/Newsletter (oppure Investor Relations/ Service für Aktionäre/ Aktienregister-Service) del sito internet TLX Documento di sintesi azione ALLIANZ SE 16

DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ALLIANZ SE

DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ALLIANZ SE DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ALLIANZ SE Il presente Documento di sintesi non è un prospetto informativo, ma un documento redatto il 14 gennaio 2010 da Borsa Italiana ai sensi dell art.

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 UTILE NETTO: Euro 217,5 milioni, +125% MASSE AMMINISTRATE: Euro 49,1 miliardi, +5% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 1.760 milioni CARLO

Dettagli

ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI "ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL"

ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI "ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL" emesse da ABN AMRO BANK N.V. Il presente supplemento deve essere

Dettagli

AZIONI ORDINARIE MÜNCHENER RÜCKVERSICHERUNHGS-GESELLSCHAFT AG (MUNICH RE) ISIN: DE0008430026

AZIONI ORDINARIE MÜNCHENER RÜCKVERSICHERUNHGS-GESELLSCHAFT AG (MUNICH RE) ISIN: DE0008430026 DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE MÜNCHENER RÜCKVERSICHERUNHGS-GESELLSCHAFT AG (MUNICH RE) ISIN: DE0008430026 (Sede sociale: Königinstrasse 107, 80802 München, Germania) Il presente documento di sintesi

Dettagli

( PHILIPS ) ISIN: NL0000009538

( PHILIPS ) ISIN: NL0000009538 DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE Koninklijke Philips Electronics N.V. ( PHILIPS ) ISIN: NL0000009538 (sede legale: Eindhoven; sede operativa: Breitner center, Amstelplein 2 1096 BC Amsterdam) Il presente

Dettagli

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 COMUNICATO STAMPA Torino, 13 maggio 2016 Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 Dati in milioni di US $(*) al 31/3/2016 al 31/12/2015 Variazioni NAV Net Asset Value di EXOR 12.389 13.355-966

Dettagli

Am Tucherpark 16 80538 Monaco di Baviera, Germania

Am Tucherpark 16 80538 Monaco di Baviera, Germania PROSPETTO Kurzinformation INFORMATIVO SEMPLIFICATO ishares Dow Jones U.S. Select Dividend (DE). Ottobre 2007 Il Fondo ishares Dow Jones U.S. Select Dividend (DE) è stato costituito il 28.09.2005 sensi

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo.

Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. Foto grande: Unipol Assicurazioni, Direzione Generale Bologna. Foto piccola: inizi anni 80, Bologna, posa scultura Turris di Giuseppe Spagnulo. 2 - Bilancio Consolidato al Prospetti contabili consolidati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015:

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015: COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO VITA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015: Produzione lorda Vita a 5.029,9 /mln Nuova produzione Vita a 4.984,9 /mln Somme pagate Vita a 2.993,4 /mln Investimenti a

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 13.10.2003 PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE (RIVISTO NELLA SOSTANZA NEL 1993) Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere Il presente Principio

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

BANCA DI ROMAGNA S.P.A.

BANCA DI ROMAGNA S.P.A. BANCA DI ROMAGNA S.P.A. Sede sociale in Faenza (RA), Corso Garibaldi n. 1 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5294 Appartenente al Gruppo CASSA DI RISPARMIO DI CESENA iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente 1. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente CASSA CENTRALE RAIFFEISEN DELL ALTO ADIGE S.p.A. con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin 1

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Torino, 30 marzo 2006 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Sintesi dei risultati Dati in milioni di - Criteri di redazione nei prospetti allegati

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A.

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A. TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006 Marcolin S.p.A. Transizione ai Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Premessa In ottemperanza al Regolamento Europeo n. 1606 del 19

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 2012 UTILE NETTO: Euro 351,0 milioni, +422% MASSE AMMINISTRATE: Euro 51,6 miliardi, +12% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 2.258 milioni ACQUISIZIONE DI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98

COMUNICATO STAMPA. Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98 COMUNICATO STAMPA Bilancio consolidato 2012 Comunicazione ai sensi dell art.114, comma 5, del D.Lgs. 58/98 Bologna, 24 aprile 2013 Con comunicazione del 17 aprile 2013, la Consob ha richiesto ad Unipol

Dettagli

Banca delle Marche SpA Tasso Fisso 1,50 % 2010/2012

Banca delle Marche SpA Tasso Fisso 1,50 % 2010/2012 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CON EVENTUALE FACOLTA DI RIMBORSO ANTICIPATO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei COMUNICATO STAMPA PRESS OFFICE Tel. +39.040.671180 - Tel. +39.040.671085 press@generali.com INVESTOR RELATIONS Tel. +39.040.671202 - Tel. +39.040.671347 - generali_ir@generali.com www.generali.com RISULTATI

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. Sede sociale in Cesena (FC), Piazza L. Sciascia n. 141 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5726 iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Capitale sociale Euro 154.578.832,80

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013

APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013 COMUNICATO STAMPA APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2013 UTILE NETTO CONSOLIDATO PARI A 171,5 MILIONI DI EURO (24,9 MILIONI AL 30 GIUGNO 2012) RACCOLTA DIRETTA COMPLESSIVA A 5.333 MILIONI DI EURO

Dettagli

NOTA DI SINTESI. CREDEM INTERNATIONAL (LUX) SA CREDITO EMILIANO S.p.A. or ABAXBANK S.p.A. Descrizione dell'emittente

NOTA DI SINTESI. CREDEM INTERNATIONAL (LUX) SA CREDITO EMILIANO S.p.A. or ABAXBANK S.p.A. Descrizione dell'emittente NOTA DI SINTESI La presente Nota di Sintesi va letta come un'introduzione al Prospetto Base. Qualunque decisione di investimento nei Covered Warrant e/o nei Certificates (congiuntamente, gli "Strumenti

Dettagli

ISIN IT000468024 2 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO

ISIN IT000468024 2 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Marzo 2011/2016 Tasso Fisso 3,25%, ISIN IT000468024 2 da emettersi nell ambito del programma CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) (DOCUMENTO SOGGETTO A VERIFICA, IN CORSO, DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE) Nel 2002 l Unione europea ha adottato il regolamento n. 1606 in base

Dettagli

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Milano, 10 maggio 2011 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Ricavi consolidati: 10,3 milioni

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Sede Legale in Corso San Giorgio, 36 64100 Teramo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5174 Capitale Sociale Euro 26.000.000,00 i.v. N.ro iscrizione nel Registro delle Imprese di Teramo 00075100677 CONDIZIONI

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE. relativo al Programma di Emissione di

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE. relativo al Programma di Emissione di CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Cassa di Risparmio di Alessandria 6 Aprile 2011/2018 Tasso Fisso 4,10%, ISIN IT000469394 8 da emettersi nell ambito del programma CASSA DI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA 24/08/2011-24/08/2014 TASSO FISSO 3,25% Codice ISIN IT0004752199 Le presenti Condizioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2015. Nel 2015 i volumi di vendita del caffè tostato sono stati pari

Dettagli

Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto

Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto Risk and Accounting Bilancio delle assicurazioni Struttura e contenuto Marco Venuti Agenda La disciplina di rif erimento Stato patrimoniale consolidato Conto economico consolidato Stato patrimoniale di

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

Informazioni per gli Azionisti

Informazioni per gli Azionisti Informazioni per gli Azionisti RELATIVE ALL OPERAZIONE DI PAGAMENTO DEL DIVIDENDO PER L ESERCIZIO 2013 SU AZIONI CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA SPA DI EURO 0, 40 IN CONTANTI OPPURE A SCELTA DELL AZIONISTA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008

COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO APPROVATI I RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2008 Confermata la solida posizione di solvibilità del Gruppo, pari a 1,5 volte il capitale regolamentare;

Dettagli

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO;

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO; Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5678 ABI n. 3111.2 Capogruppo del "Gruppo UBI Banca" iscritto

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO Sede sociale e Direzione Generale: Imola, Via Emilia n. 196 Capitale Sociale 7.668.082,80 Euro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le considerazioni che hanno portato a ritenere esaurita la fase di turnaround di Be sono principalmente le seguenti:

COMUNICATO STAMPA. Le considerazioni che hanno portato a ritenere esaurita la fase di turnaround di Be sono principalmente le seguenti: COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi Investment Partners S.p.A. ( TIP-mi ), riunitosi in data odierna, in considerazione dell ormai avvenuto completamento della fase di turnaround

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente 1. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente CASSA CENTRALE RAIFFEISEN DELL ALTO ADIGE S.p.A. con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin 1

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013

Carilo - Cassa di Risparmio di Loreto SpA Tasso Fisso 2,00% 2010/2013 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CON EVENTUALE FACOLTA DI

Dettagli

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente 1. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente CASSA CENTRALE RAIFFEISEN DELL ALTO ADIGE S.p.A. con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin 1

Dettagli

INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA.

INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA. INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA. 1 INTRODUZIONE Il presente documento si compone del conto economico consolidato pro-forma dell'esercizio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

TERZO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

TERZO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE Unione di Banche Italiane S.c.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Codice Fiscale, Partita IVA ed Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005 1 Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS 8 settembre 2005 Indice 2 N Slide Introduzione 3 Totale impatti 4 IFRS con influenza sul Gruppo 5 CE: riconciliazione Anno 2004-1 6 Descrizione dei principali IFRS

Dettagli

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28 Partecipazioni in società collegate SOMMARIO Paragrafi Ambito di applicazione 1 Definizioni 2-12 Influenza notevole 6-10 Metodo del patrimonio netto 11-12 Applicazione

Dettagli

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS 37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS Premessa Come indicato in Nota 1, La Società, nell ambito del progetto intrapreso nel 2008 afferente la transizione ai principi contabili internazionali

Dettagli

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%)

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Sede sociale: Via Principi di Piemonte n. 12-12042 Bra CN Iscritta all'albo delle Banche al n. 5087 Capitale sociale Euro 20.800.000,00 interamente versato Iscritta al Registro Imprese di Cuneo al n. 00200060044

Dettagli

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo Mediterraneo S.p.A.: Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Trimestre: gennaio 2008 marzo 2008 Margine di interesse pari a euro 327.660 Margine di intermediazione

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma n. 04774801007 soggetta al controllo e coordinamento di ICCREA HOLDING

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione.

Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione. 21/07/2005 - Approvazione relazione trimestrale 01.04.2005-30.06.2005 Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione. Sommario: Nei primi nove mesi dell

Dettagli

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE Prof. Giovanni Frattini Dal cap. 5 Il bilancio pubblico - L introduzione dei principi contabili

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

NOTA DI SINTESI PROGRAMMA

NOTA DI SINTESI PROGRAMMA Società cooperativa per azioni Sede sociale: Vicenza, Via Btg. Framarin n. 18 Iscritta al n. 1515 dell Albo delle Banche e dei Gruppi Bancari, codice ABI 5728.1 Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare di

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVO AL PROGRAMMA DI OFFERTA DI OBBLIGAZIONI DENOMINATE: CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. A TASSO FISSO PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. A TASSO

Dettagli

Scegli la tua Banca...

Scegli la tua Banca... Caratteristiche principali del Prestito Obbligazionario. Denominazione Strumento Finanziario Tipo investimento Emittente Rating Emittente Tasso Variabile con Minimo e Massimo 2016 - ISIN IT000532187 Obbligazione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla

CONDIZIONI DEFINITIVE alla Società per azioni con unico Socio Sede sociale in Vignola, viale Mazzini n.1 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita I.V.A. 02073160364 Capitale sociale al 31

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2009 Euro 6.671.440

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE

DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE BANCA delle MARCHE SPA EURIBOR 3M 08/10

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1 A.1 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1 Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca d'italia al n. 3493.4

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006

COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006 COMUNICATO STAMPA ALLEANZA ASSICURAZIONI: FORTE CRESCITA NEL PRIMO TRIMESTRE 2006 Milano, 8 maggio 2006 - Il Consiglio di Amministrazione di Alleanza Assicurazioni S.p.A., riunitosi in data odierna sotto

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Sede Legale in Corso San Giorgio, 36 64100 Teramo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5174 Capitale Sociale Euro 26.000.000,00 i.v. N.ro iscrizione nel Registro delle Imprese di Teramo 00075100677 CONDIZIONI

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

Dalle Relazioni, il Valore

Dalle Relazioni, il Valore Calcolo e ripartizione del Valore Aggiunto 80 Schemi e prospetti 82 Le strategie e il Valore 86 Il Valore delle relazioni 88 Indici di Sostenibilità 89 78 79 Calcolo e ripartizione del Valore Aggiunto

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013. Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0. "BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO"

Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013. Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0. BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013 Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0 da emettersi nell ambito del programma "BANCA POPOLARE

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%)

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 Valore della produzione pari a Euro 1.318 migliaia (Euro 612 migliaia nel 2008) Risultato Operativo Netto negativo

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

PRIMO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

PRIMO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE Emittente Società cooperativa Sede sociale e centrale in Modena, Via San Carlo 8/20 Iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita Iva n. 01153230360 Capitale sociale al 31/12/2011

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 Combined Ratio a 103,5%, in miglioramento rispetto al 108% di fine 2009 ed al 105% del primo trimestre 2010 Raccolta Danni

Dettagli

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005 EMAN SOFTWARE S.P.A. SEDE LEGALE: MILANO Viale Monza 265 CAPITALE SOCIALE: Euro 120.000.= i.v. CODICE FISCALE: 04441590967 CCIAA di Milano nº 1747663 REA REGISTRO IMPRESE di Milano nº 04441590967 Società

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%)

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%) COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 31 MARZO 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA E RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI IN FORTE CRESCITA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * :

Dettagli

Prospetto di Base Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa per Azioni

Prospetto di Base Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa per Azioni BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO (CASTELFIORENTINO FIRENZE) SOCIETÀ COOPERATIVA PER AZIONI Sede legale: Piazza Giovanni XXIII, 6 50051 Castelfiorentino (FI) - Codice ABI 08425.1 - Iscritta all

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli