DESIGN SOSTENIBILE ED ECOINNOVAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESIGN SOSTENIBILE ED ECOINNOVAZIONE"

Transcript

1 DESIGN SOSTENIBILE ED ECOINNOVAZIONE

2 DESIGN SOSTENIBILE ED ECOINNOVAZIONE

3 Introduzione LAZIO INNOVA Da dove cominciare per rappresentare nel modo migliore l identità culturale e produttiva di una regione complessa e poliedrica come il Lazio? Forse non è sbagliato definirla la regione allo stesso tempo più nota e meno conosciuta in Italia. Tutti sanno che il Lazio è la regione di Roma, ma è più difficile trovare una chiave di lettura, una linea guida per narrarne le tante anime diverse, i diversi retroterra culturali, i diversi approcci all idea stessa di sviluppo e di innovazione. L occasione, per far emergere questa visione olistica del sistema Lazio, viene da un bando lanciato dalla Regione Lazio in occasione di EXPO Milano Il bando, denominato Call4Innovators, puntava a individuare le realtà del territorio in grado di rappresentare l eccellenza, il genius loci regionale nei diversi settori produttivi, turistici, sociali e culturali e nei campi della ricerca e dell innovazione. Per questo motivo ci si è rivolti a delle realtà innovative e operanti nel territorio regionale, che proponessero dei progetti d innovazione, coerenti con il tema di EXPO Nutrire il Pianeta, Energia per la vita. Imprese, startup e fablab, associazioni del terzo settore, del volontariato internazionale, fondazioni, istituti di ricerca e di formazione, rappresentanti del mondo del turismo e del settore agro-alimentare: per tutti loro è stata messa in palio la grande opportunità di poter utilizzare l EXPO come vetrina internazionale, per farsi conoscere e conoscere a loro volta le altre realtà mondiali. Una volta individuate queste realtà, non si è trattato semplicemente di esporle, ma piuttosto di metterle in rete. Non una semplice passerella di eccellenze, dunque, ma un confronto di esperienze da cui trarre indicazioni utili per tutto il sistema Lazio. È questo lo spirito con il quale la Regione Lazio, Roma Capitale e Unioncamere Lazio, con l organizzazione di Lazio Innova e il Coordinamento delle Università e degli Enti di Ricerca del Lazio (CRUL), hanno programmato una serie di eventi tematici, tutti a carattere scientifico, per comunicare e promuovere i temi trattati. Non riservati esclusivamente agli addetti ai lavori ma pensati piuttosto per divulgare alla cittadinanza sensibile i temi scientifici proposti e coinvolgere sui temi dell EXPO un pubblico più ampio. Oltre ai workshop, il pubblico potrà approfondire presso i corner tematici allestiti negli spazi dei meeting gli argomenti trattati, attraverso una esposizione interattiva con gli autori dei progetti. L evento di oggi, dal titolo Design Sostenibile ed Ecoinnovazione - organizzato da Lazio Innova e con il coordinamento scientifico del Consorzio Roma Ricerche - è un occasione di incontro per tutti coloro che nel Lazio si occupano di design sostenibile: imprenditori, ricercatori, amministratori pubblici e utilizzatori di prodotti e servizi. Oltre 25 tra imprese, spin off e maker, racconteranno le proprie esperienze e si confronteranno con la platea. Saranno inoltre coinvolte le imprese che hanno partecipato alla Call4innovators. Particolare attenzione sarà dedicata alle attività di ricerca e di sviluppo industriale di prodotti e processi direttamente collegati con le tematiche dell EXPO. Infine in questa giornata di lavori dedicata al Design, non poteva mancare l orgoglio di ringraziare un team di 4 giovani, selezionato dal Consorzio Roma Ricerche tra i migliori studenti provenienti dai prestigiosi Istituti di design di Roma e del Lazio, che con il progetto Bagnolet - Un jardin en divenir si è aggiudicato il primo premio all European Street Design Challenge, la competizione internazionale tenutasi a Parigi e dedicata ai progetti e ai prototipi più innovativi, per il settore digitale, provenienti da tutto il mondo. Un risultato che esalta l eccellenza dei giovani talenti italiani che svolgono in modo così egregio il ruolo di ambasciatori del Made in Italy. 2 3

4 Intervento Fabio DE FURIA Presidente Consorzio Roma Ricerche Il trasferimento tecnologico e la valorizzazione dei risultati della ricerca applicata stanno acquisendo un ruolo sempre più rilevante nelle dinamiche di sviluppo dei sistemi economici e sociali moderni, specie per un tessuto industriale, come quello laziale, caratterizzato dalla forte presenza di piccole e medie imprese. La necessità di promuovere il trasferimento dell innovazione tecnologica dal mondo della Ricerca a quello dell Industria si è fatta sempre più pressante, in questi ultimi anni, anche alla luce della crescente globalizzazione dei mercati. Per le Piccole e Medie Imprese Laziali, che generalmente non dispongono di valide strutture di ricerca, l acquisizione di nuove tecnologie è di vitale importanza al fine di poter conseguire o mantenere una posizione di competitività sui mercati nazionale ed internazionale. I grandi mutamenti tecnologici che stiamo vivendo, infatti, hanno spesso preso origine dall utilizzazione dei risultati conseguiti dalla ricerca di base in laboratori accademici, valorizzati e sviluppati attraverso investimenti con capitali di rischio (venture capital), rivelatisi strumenti efficaci per lo sviluppo dell economia in molti paesi occidentali (USA, Gran Bretagna, Olanda, Israele), soprattutto in quei settori ad alta tecnologia come aerospazio, biotecnologie, ict per i beni e le attività culturali, green economy ma anche in settori come quello dell industria creativa. In questo scenario, il Consorzio Roma Ricerche si propone di valorizzare con una intensa attività sul campo l unicità della propria platea dei soci, composta da Università, Enti di Ricerca, grandi imprese, sistemi di rappresentanza imprenditoriale ed enti pubblici economici a carattere territoriale, che lo mette in grado di operare come cinghia di trasmissione per il trasferimento di tecnologie tra il mondo della ricerca di base, quello della ricerca applicata e le imprese operanti sul territorio. Ricerca scientifica quindi, innovazione e tecnologie stanno disegnando un nuovo mondo, dove le forme devono necessariamente integrarsi con le funzionalità e dialogare con l ambiente circostante. La sostenibilità oggi è il driver fondamentale del percorso di progettazione al quale si aggiunge l eccellenza tutta italiana del design. Un percorso condiviso dall Unione Europea che supporta le azioni a sostegno della diffusione della conoscenza, delle tecniche e delle opportunità offerte dal design ecosostenibile. L obiettivo è quello di favorire la nascita e lo sviluppo di un processo virtuoso dove le persone, gli spazi, le istituzioni e le imprese vadano a costituire le tessere di un puzzle in cui al centro dell ecosistema innovazione vi siano i cittadini che si relazionano all ambiente urbano, alle pubbliche organizzazioni e ai governanti tramite il mondo produttivo. Le tematiche che affronteremo oggi si concentreranno proprio sulla progettazione ecosostenibile, sui makers e sulle pratiche di recycling che rappresentano un importante opportunità di riduzione degli impatti negativi sull ambiente della produzione industriale e, anche, una straordinaria occasione di innovazione e di aumento di competitività di prodotti, processi e servizi. L obiettivo di oggi è mostrare le innovazioni realizzate da piccole imprese così come i risultati della ricerca più avanzata, ovvero, fotografare alcuni dettagli significativi della capacità e delle eccellenze presenti nel territorio di Roma e Lazio. 4 5

5 Introduzione scientifica CRR Una percentuale superiore all 80% della sostenibilità di un prodotto si determina nella fase di progettazione Questa frase, contenuta all interno del documento di riferimento del Programma GROWTH/Industry Sustainability della Commissione Europea, è sufficiente a validare, giustificare e sostenere la necessità di una concreta azione a sostegno della diffusione della conoscenza, delle tecniche e delle opportunità offerte dal Design ecosostenibile. La progettazione ecosostenibile e le pratiche di recycling rappresentano un importante opportunità di riduzione degli impatti negativi sull ambiente della produzione industriale e, anche, una straordinaria occasione di innovazione e di aumento di competitività di prodotti, processi e servizi. Mostrare, in un evento comune, le innovazioni realizzate da piccole imprese così come i risultati della ricerca più avanzata è l obiettivo della manifestazione che vuole fotografare alcuni dettagli significativi della capacità e delle eccellenze presenti nella Regione Lazio. 6 7

6 PROFILO DEGLI ESPERTI Prof. Carlo GIOVANNELLA Univ. Tor Vergata Prof. Vincenzo TAGLIAFERRI Univ. Tor Vergata Laureato in Fisica, ha svolto la sua attività di ricerca per lungo tempo nell ambito della Fisica dello stato solido come esperto di sistemi complessi. Da circa 20 anni si occupa di linguaggi della contemporaneità a base tecnologica: dalla Fotografia al Design per le esperienze. Da quasi 15 anni la sua attività ha come focus principale la Technology Enhanced Education (TEE) di cui si occupa a vision, processi, metodi, strumenti, ambienti - anche come esperto di design per le esperienze, interaction design, comunicazione mediata dal computer, design e gestione di processi, innovazione di processo e di prodotto. È Direttore Scientifico dell Area Industrie Creative del Consorzio Roma Ricerche. Membro del comitato tecnico-scientifico della Scuola Iad (Insegnamento a distanza) dell Università di Roma Tor Vergata, afferisce al Dip. di Scienze e Tecnologie della Formzione, ove dirige il laboratorio di Ricerca, Design & Sviluppo ISIM_garage (Interfacce e Sistemi Interattivi Multimodali) presso il quale vedono la luce numerosi concept e progetti di ambienti integrati collaborativi tra cui LIFE (Learning in an Interactive Framework to Experience), un ambiente per l apprendiento on-line e blended di nuova generazione, e wetourist un prototipo di ambiente a sostegno dell esperienza turistica e del marketing territoriale. È coordinatore dell osservatorio internazionale su Smart City Learning. Ha progettato numerosi corsi e master universitari con forte carattere interdisciplinare: Master in New Media e Comunicazione (1996), Laurea triennale in Scienza dei Media e della Comunicazione ( attuate Scienza e Tecnologia dei Media), Master in Tecnologie Avanzate di Comunicazione Interattiva (2000), Master in E-learning: metodi, tecniche e applicazioni, Laurea Magistrale in Teoria e Design dei Nuovi Media (2010). È anche Curatore del MIFAV (Museo dell Immagine Fotografica e delle Arti Visuali). È stato direttore artistico scientifico di numerosi eventi culturali, tra cui 6 edizioni di Interfacce (http://interfacce.mifav.uniroma2.it/) manifestazione dedicata a tutti i linguaggi della contemporaneità a base tecnologica (fotografia, video, cinema d animazione, musica, videogiochi, installazioni interattive, ecc.) Professore Ordinario di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione Dipartimento di Ingegneria dell Impresa, Università di Roma Tor Vergata. Attività Principali: Tecnologie di lavorazione non convenzionali. Tecnologie dei materiali composti strutturali a matrice polimerica e metallica. Innovazione delle tecnologie e dei sistemi di lavorazione meccanica. Esperienza in relazione al sistema produttivo e scientifico. Il prof. Tagliaferri dal 1999 a oggi coordina le attività di ricerca industriale del gruppo di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione dell Università di Roma Tor Vergata. Le attività hanno riguardato le tecnologie di lavorazione, i beni strumentali, i sistemi di produzione e le tecnologie dei materiali e sono state svolte nell ambito di oltre quaranta progetti nazionali ed europei. Tra questi è stato responsabile di ricerca sui progetti: EUREKA- ACTUAL, in merito alle problematiche delle tecnologie per la prototipazione rapida; EUREKA-ACHEN sulle tecnologie di produzione per sinterizzazione di polveri metalliche nano cristalline; EUREKA- CODERAVI sull applicazione della realtà virtuale alle tecnologie di prototipazione; INTAS sulla sintesi mediante plasma-laser e plasma-arco di polveri metalliche in atmosfera attiva; LU.CE - Luminescenza per la Ceramica Bando Industria Nuove Tecnologie per il Made in Italy; sulle tecnologie e i processi di produzione finanziati dalle Società Electrolux, Candy, Zeiss, Aprilia, Visottica, Sinco Ricerche, Askoll, Gamfior, Federal Mogul, TBM, Nuova Renopres, Metallurgica Zanussi, Compess, Mastrotto, Zolfital, Brovedani. Il prof. Tagliaferri è coautore di cinque brevetti industriali sulle tematiche: impianto di lavaggio di componenti meccanici; sistema integrato per la pulizia superficiale di materiali metallici e non metallici; sistema integrato per la deposizione di film funzionali su componenti metallici; sistema per l incollaggio funzionale di leghe leggere. 8 9

7 Prof. Edoardo BEMPORAD Univ. Roma 3 Ingegnere Nucleare; Dottore di Ricerca in Ingegneria dei Materiali, Materie Prime e Metallurgia dal Professore ordinario confermato (ING-IND/22 Scienza e Tecnologia dei Materiali) in servizio dall 1/3/2005 presso l Universita Roma TRE, Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale Via della Vasca Navale , Roma. Rappresentante del Ministero dell Università e della Ricerca come esperto per il Mirror Group della Piattaforma Tecnologica Europea sull Acciaio (prot. 353 inviata il 18/7/2006). Membro del Consiglio Scientifico del Dipartimento di Progettazione Molecolare del CNR. Membro del Consiglio Direttivo del Consorzio INSTM (prot Univ. Roma TRE del 17/03/2008). Iscritto dal 2004 nell Albo dei Consulenti Tecnici di Ufficio del Tribunale Civile di Roma. Iscritto dal 2002 nell Albo degli Esperti MIUR di cui all art. 7, comma 1, del decreto legislativo 27 luglio 1999, n Prof.ssa Loredana DI LUCCHIO Univ. La Sapienza Laurea in Architettura, PhD con tesi su Strategic Design. In Sapienza è: - docente di Design presso il Corso di Laurea Triennale in Disegno Industriale e il Corso di Laurea Magistrale Internazionale in Product Design; - Coordinatore della Laurea Magistrale Internazionale in Product Design; - Coordinatore Didattico del Master di 1 Livello in Product Design per il Rapid Manufacturing; - membro del Consiglio Didattico del Master di 2 livello in User Experiences; - Coordinatore Scientifico del Laboratorio di Ricerca Sapienza Design Factory che si occupa di sperimentazione, prototipazione e ingegnerizzazione di nuovi prodotti e servizi; - Coordinatore Operativo del Laboratorio di Usabilità e Accesibilità che si occupa di ricerche nel campo dello User Experiences Design; - membro del Comitato Direttivo del Centro Interdipartimentale Sapienza Design Research dove convergono competenze di Design, ingegneria Industriale, Comunicazione, Rappresentazione Multimediale; - membro del Comitato Direttivo del Centro studi PVS (Planning for Viable Sustanability with Emerging Countries) sulla Cooperazione con i Paesi Emergenti e in via di Sviluppo; - membro della Giunta di Dipartimento Pianificazione, Design, Tecnologia dell architettura; - membro della Collegiale del Dottorato di Ricerca in Pianificazione, Design, Tecnologia dell Architettura. Inoltre è: - membro dell Editorial Board dei Quaderni Scientifici Planning, Design, Technology edita dal RDesignPress;- Co-Editor della rivista scientifica Design Principles and Practices edita da Common Ground Publishing; - Co-coordinatore del Working Group ReVeDA (Research Vectors in Design and Arts) di Cumulus Association; - membro del Board su Industrie Creative del Consorzio Roma Ricerche CRR FIGURE ISTITUZIONALI COINVOLTE: Guido FABIANI Assessore sviluppo economico e attività produttive Regione Lazio Fabio DE FURIA Presidente del Consorzio Roma Ricerche CONCLUSIONI AFFIDATE A: Andrea CIAMPALINI Direttore Generale Lazio Innova Lino FIORENTINO Direttore generale del Consorzio Roma Ricerche Luigi CAMPITELLI Responsabile Area Internazionalizzazione, Studi e Ricerche Lazio Innova Maurizio TARQUINI Direttore generale Unindustria 10 11

8 INDICE LA TRADIZIONE ARTIGIANALE E SAPIENZA NEL TRATTARE I MATERIALI OFFISERIA 16 VIVAX 18 CREART 20 ALL IN WALL 22 MIMESI, NATURALEZZA E QUALITÀ DELLA VITA MAPLE 26 COMPUTARTE 28 QUASAR 30 DAL RECUPERO DELLA TRADIZIONE ALL INNOVAZIONE FORKY 34 DISTRETTO DEL DESIGN RY-GIMNASIUM 36 LA PROGETTAZIONE SISTEMICA GUSTOLAB 40 PROTEC 42 SMART EYE 44 SOSTENIBILITÀ ARKEN 48 ARREDO PALLET 50 MORE ABITI 52 CNR 54 CONSERVINO 56

9 1 LA TRADIZIONE ARTIGIANALE E SAPIENZA NEL TRATTARE I MATERIALI OFFISERIA VIVAX CREART ALL IN WALL

10 OFFISERIA Due ruote su misura DUE RUOTE SU MISURA CONTATTI Coerentemente con un'idea calata nella storia del Design, il mondo di OFFISERIA si presenta come un ponte tra il primordiale concetto di Industrial Design e il più recente fenomeno della Design Art. Fare design non è creare unicamente oggetti, è molto di più: fare design è creare storie da raccontare e soluzioni da vivere in un unico oggetto, rendere viva nella realtà la propria idea. Compito della tecnologia applicata alle lavorazioni è limare le imprecisioni passionali. Il concept di OFFISERIA raccoglie questa sfida: tentare di domare le passioni con l'utilizzo delle tecnologie più evolute e trasmettere il concetto di unicità tipica di una tiratura limitata. Comunicare un oggetto nella sua essenzialità. 9 MINUTI è il nome della collezione con la quale le Officine Artigiane Evolute di OFFISERIA si lanciano nella sfida del Design forgiato in Italia. 9 sono i pezzi ideati e progettati da un gruppo di giovani designer; MINUTI perché raccontano di istanti, momenti e attimi di vita, disegnano forme primarie, pure e minimali, leggeri e versatili come il metallo, essenziali e funzionali, spogliati del superfluo, lasciano spazio all'indispensabile

11 VIVAX Sicurezza a portata di mano CONTATTI ViVAX è una società che produce valigette per applicazioni speciali nate dallo sviluppo delle più moderne tecnologie sui materiali e pensate per trasportare oggetti sensibili in ambienti ostili con qualsiasi condizione climatica. Fabbricati interamente in Italia, hanno una compattezza e leggerezza adatte al quotidiano ma sono pronte a scalare l Everest o a navigare il Rio delle Amazzoni. Mattia Ventura Mattia è nato a Roma e ha sempre avuto un forte interesse per i nuovi materiali e il product development. Due anni fa, ha deciso di fondere i suoi interessi per creare un nuovo prodotto che combinasse materiali allo stato dell arte, durabilità, commerciabilità e resistenza. Quando non sta lavorando sulla creazione di prodotti rivoluzionari, si diverte ascoltando grandi brani e ammirando auto d epoca

12 CREART ROMA Il futuro fatto a mano CONTATTI La Creart Roma nasce nel 2000, è una piccola ditta artigianale che produce souvenir di alta qualità e riproduzioni di opere d arte. Le ceramiche sono interamente eseguite a mano dal progetto al disegno, dal modello alla cottura. Ogni oggetto è rifinito singolarmente e cotto a 950. Utilizza per lo più terra bianca e la colorazione è effettuata con terre naturali, al fine di non inquinare l'ambiente e dare una patina antica all'oggetto. In catalogo ha più di 200 prodotti. L obbiettivo della Creart Roma è di valorizzare e promuovere il territorio proponendo lavori di qualità e originalità, perchè ogni oggetto venduto ricordi, a chi lo acquista, la bellezza e l unicità della città eterna. Fredy Suarez Tobar Ceramista e scultore nato in Colombia, vive e lavora a Roma dal Diplomato presso l Accademia delle Belle Arti di Roma, nel Ha lavorato con la moglie, titolare di una ditta di restauro archeologico. Dal 2000 si dedica esclusivamente alla ceramica e al souvenir artistico di alta qualità. Sono circa dieci anni che rifornisce i bookshop dei maggiori musei di Roma. Ha ricevuto diversi titoli per alta qualità dell'artigianato artistico

13 ALL IN WALL Arredare con la luce DITTA IPPOLITI Dal 1993 avvia una attività di trattamento e rivestimento superfici facendo tesoro dell esperienza pluridecennale dei partner, estesa nel tempo a ristrutturazioni di ogni livello: dalla Reverenda Fabbrica di S. Pietro, alla Biblioteca apostolica, l A.P.S.A. (Amministrazione Patrimonio Sede Apostolica), il Governatorato SCV, la Residenza Papale di Castel Gandolfo, il Palazzo del Quirinale, la Camera dei Deputati, l Accademia delle Scienze, l Hotel Baglioni di Roma e quello di Bologna, l Hotel Splendid Royal, i palazzi della Banca d Italia, della CISL e quelli della Polizia di Stato, le Ambasciate di Francia, del Cile, Polacca presso la Santa Sede e la Chiesa delle Anime Sante a L Aquila. Le maestranze, formate all'interno della ditta, hanno saputo recepire l'innovazione costante e l'entusiasmo trasmessi da Francesco Ippoliti. Francesco Ippoliti Artigiano dalla creatività vulcanica, sperimenta da sempre mezzi e tecnologie alla ricerca di soluzioni uniche. Perfezionista nella progettazione, e grande risolutore in laboratorio e in cantiere, è la colonna portante del progetto e delle attività della ditta. Chiara Bruni Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma, basterebbe questa frase per riassumere tutto il percorso di studi oltreché la vita professionale dell architetto Chiara Bruni che da cinque anni collabora con la Ditta Francesco Ippoliti, seguendo ogni tipo di lavorazione, dall assistenza in cantiere, alla progettazione, all Interior Design. Riccardo Zorn Dopo un inizio di carriera come sviluppatore, si dedica alle architetture e realizza sistemi distribuiti di ogni tipo per clienti grandi e piccini. Una instancabile ricerca e studio gli permettono di soddisfare la propria maniacale passione per le tecnologie e la metodologia Agile. Ha accolto l'idea All In Wall con il massimo entusiasmo, soprattutto per il fascino delle lucine

14 MIMESI, NATURALEZZA E QUALITÀ DELLA VITA 2 MAPLE COMPUTARTE QUASAR

15 MAPLE AT WORK Un ufficio a misura d uomo TRASCORRIAMO AL LAVORO UN TERZO DELLA NOSTRA VITA. CONTATTI MAPLE-AT-WORK nasce dalla convinzione che vivere in spazi di lavoro a misura d uomo e sostenibili non solo è possibile, ma conviene a tutti. Lavorare in un ambiente ben progettato, confortevole e sostenibile significa lavorare meglio, con meno fatica e stress, tutelando la salute, con più produttività e grandi risparmi di risorse. Tutto questo è quello che per MAPLE-AT-WORK è vera sostenibilità e vera innovazione negli ambienti di lavoro. È costoso? No, perché oltre a non richiedere grandi interventi e grossi investimenti, sono costi che vengono ammortizzati dall impresa e diventano risparmi in pochissimo tempo. Luce, aria, arredi e finiture, strumenti informatici e dotazioni tecnologiche, ogni elemento concorre organicamente a formare la soluzione grazie all uso delle le più efficaci tecniche progettuali, gli strumenti del Service Design, della Architettura sostenibile e della Integrazione di Sistemi. Alessandro Nasini Design Thinker, designer, maker e imprenditore, ha progettato processi, servizi e prodotti per aziende e organizzazioni di ogni dimensione e settore. È Co-founder e CEO di Maple, società di Design and Innovation Consulting. È Co-founder e CEO di Startalia, Startup Foundry and Accelerator design-driven. Tra i maggiori esperti italiani di Service Design ha fondato e presiede Italian Design Innovation, organizzazione per la valorizzazione del Design nel settore pubblico e privato

16 COMPUTARTE Quando la tecnologia si veste d Arte CONTATTI CYBERTEC SERVICES SRL è una azienda italiana con sede in Roma. Abbiamo una visione chiara e coerente con i nostri obiettivi: riportare l uomo al centro del progresso, offrendo una tecnologia veramente utile, facilmente accessibile a tutti, in forma amica, eco-sorridente e piacevole esteticamente. Nello specifico, proponiamo il primo elaboratore personale al mondo come complemento di arredo e pezzo d Arte, con lo slogan: ComputArte quando la tecnologia si veste d Arte. Ci impegniamo ad interpretare e offrire il concetto di bellezza in tecnologia consci del valore soggettivo percepito e quindi declinandolo in differenti forme, colori, stili e materiali. Deteniamo un portafoglio brevettuale di 137 modelli ornamentali e un innovativo sistema di raffreddamento per componenti elettroniche che ci permette di integrare configurazioni molto potenti in volumi estremamente compatti. Il nostro obiettivo è consentire all utente di posizionare il pc anche in salotto e fruire, sulla TV, di un interfaccia naturale (riconoscimento vocale e gestuale) per domotica, teleassistenza e altri servizi, rispettando e proteggendo la privacy degli utilizzatori. Vasco Petruzzi Vasco Petruzzi, nasce a Roma il 24 Maggio Dopo le scuole medie, completa il Liceo Scientifico presso il Santa Maria a Roma. Si laurea in Economia nel 1999 presso L università La Sapienza in Roma. Elabora una tesi sperimentale approfondendo metodologie e tematiche dell analisi costi-benefici. Intraprende attività imprenditoriali tutt ora attive nel turismo e dopo aver lavorato per circa 15 anni come commercialista, inizia ad approfondire le conoscenze nel campo della tecnologia e dell informazione. Nel 2004 deposita i primi brevetti per il Progetto ComputArte. È l Amministratore Unico di Cybertec Services 28 29

17 QUASAR Armonia in casa CONTATTI istitutoquasar.com Quasar Design University nasce a Roma nel 1987, ad opera di un gruppo di professionisti e docenti universitari, come struttura di ricerca e di formazione orientata allo studio e alla progettazione dell ambiente, degli oggetti e delle nuove forme comunicative. Sceglie il proprio corpo docente tra professionisti ed esperti di chiara fama. È autore originale dei programmi didattici che applica nella formazione, costantemente aggiornati per rispondere con efficacia alle trasformazioni del mondo del lavoro. Dispone di uno staff dedicato per guidare e orientare il lavoro degli allievi. Ha una sede nel centro di Roma, dotata di attrezzature efficienti e aggiornate, che accoglie studenti da tutto il mondo. La volontà di mantenere alta la qualità della formazione ha suggerito la concentrazione delle attività in un unico centro di formazione e sviluppo. Quasar Design University associa alla prevalente attività formativa una costante opera di ricerca e promozione culturale volta a sensibilizzare il pubblico su temi multidisciplinari. Promozione all estero della cultura italiana e del Made in Italy, partecipazione a concorsi nazionali e internazionali di progettazione, organizzazione di mostre, convegni e workshop, pubblicazioni: più di trecento eventi che vedono Quasar Design University protagonista, dal 1987 a oggi, e che hanno contribuito a diffondere conoscenze e sensibilità sui temi dell ambiente reale e virtuale. Benedetto Todaro Architetto Già ordinario di Composizione Architettonica alla Sapienza in ruolo dal 1985 ha svolto attività didattica e di ricerca presso l Università di Roma dal 1973, con interesse volto allo studio dei confini tra le varie discipline del progetto. Negli ultimi anni l'indagine si è concentrata sui modi per una riconciliazione tra architettura e natura. Su questi temi ha pubblicato articoli, saggi e libri, e svolto una continua opera di promozione culturale attraverso convegni, mostre, conferenze. Attualmente è il Direttore scientifico di Quasar Design University

18 DAL RECUPERO DELLA TRADIZIONE ALL INNOVAZIONE 3 FORKY DISTRETTO DEL DESIGN RY-GIMNASIUM

19 FORKY Una forchetta per tutti i gusti CONTATTI L impresa, fondata nel 2011 è una società familiare, composta da tre socie donne, che ha come scopo, tra altri, l ideazione, la realizzazione e la produzione di oggetti di design per la casa, per l arredamento, per l utilità domestica e industriale, di mobili, utensili e attrezzi. In questi anni ha incominciato a produrre e commercializzare una piccola produzione del modello base di FORKY, una posata multiuso dal design innovativo, tutto made in Italy, unica nel suo genere, che consente grazie alla sua particolare conformazione, di prendere, tagliare e infilzare il cibo con una sola mano, lasciando libera l altra. Il design che ne caratterizza la forma è la sintesi della tradizione occidentale ed orientale del modo di mangiare. Si presta infatti ad essere usata come una tipica forchetta, come chopsticks o come un insolita forbice per tagliare. Utile in varie le occasioni, quali lunch, party, happy hour, picnic, in città, in campagna, in barca, da portare con sé ovunque. Forky è realizzato normalmente in acciaio inossidabile con finitura sabbiata. La società ha sviluppato l ideazione e la realizzazione degli espositori da banco e di un packaging di design e funzionale all uso portatile del FORKY, in cui sono state inserite istruzioni in forma grafica, in modo da essere comprensibili alle persone di tutte le nazionalità, seppure diverse per usi e costumi alimentare. È stato realizzato nel contempo un sito web per dare maggiore visibilità al prodotto, potenzialmente in tutto il mondo, sito in via di implementazione per entrare nella catena della vendita e-commerce, e parimenti si è incrementata la partecipazione a Fiere e mostre dedicate al design e al food. Luisa Benato Libero professionista, iscritto all Ordine degli Architetti della provincia di Roma dal 1977, Quale socio della Cipra srl svolge attività di consulenza e di progettazione in proprio e nel campo della riqualificazione urbanistica, restauro e progettazione edilizia, Quale socio della Forky sas, svolge attività di progettazione di oggetti di design e arredamento per la società, per cui cura tutto l iter amministrativo e procedurale di ottenimento dei brevetti. È la responsabile unica delle scelte di mercato, di pubblicità e di marketing, della scelta dei collaboratori esterni, società e professionisti, con cui rapportarsi nello sviluppo del progetto imprenditoriale. Quale Vicepresidente della Fondazione internazionale per la Famiglia Clemente Fracassi cura e promuove i progetti di adozione a distanza che la Fondazione finanzia in diverse parti del Mondo. Esperienze pregresse Dal 1991 al 1993 Dirigente della Metropolis SPA, gruppo Ferrovie dello Stato S.P.A. Il ruolo ha comportato il coordinamento dei progetti di valorizzazione del patrimonio immobiliare ferroviario, la verifica e la revisione dei progetti, l istruttoria degli atti amministrativi inerenti l iter di approvazione degli stessi con gli Enti locali. Dal 1976 al 1984 Università la Sapienza, facoltà di Architettura. Ha svolto attività didattica e di ricerca presso la cattedra di Statica e Tecnica delle Costruzioni, collaborando con i relativi docenti a progetti nell ambito del consolidamento sismico delle strutture in muratura portante. Inoltre ha partecipato a numerosi seminari di aggiornamento su temi e argomenti relativi all evolversi della legislazione tecnica di riferimento alla professione

20 DISTRETTO DEL DESIGN RY-GIMNASIUM Palestra di rigenerazione urbana È l idea di rigenerare lo spazio urbano realizzando connessioni e dando nuova vita alle strutture significanti. Al centro del progetto, Gymnasium, progettato del 1977 da M. Fuksas e A. M. Sacconi, oggi abbandonato al degrado. Una Architettura controcorrente che racconta la fine del sogno di una generazione, quella del 68, diventando il monumento a una rivoluzione che ha influenzato la storia del nostro paese e del mondo. Ri-Gymnasium è il progetto di una Agorà Contemporanea, con l inserimento di elementi architettonici necessari al più giusto utilizzo, da vivere 365 giorni all anno, nelle diverse occasioni. Non più fine ma rinascita di un sogno. Non delusione e rinuncia ma voglia di futuro. CONTATTI

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli