PROTOCOLLI SANITARI NELLA MEDICINA DEL LAVORO. Visita medica Annuale. Visiotest

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROTOCOLLI SANITARI NELLA MEDICINA DEL LAVORO. Visita medica Annuale. Visiotest"

Transcript

1 Autisti (patente B e patente C) Autisti (al compimento del 45 anno di età) N.B.: gli esami previsti sono da integrare agli esami previsti per il protocollo annuale) Autisti (al compimento del 50, 53, 56,58,60 anno di età) n.b.: gli esami previsti sono da integrare agli esami previsti per il protocollo annuale) Addetti pompe di benzina 1 ( vecchi impianti senza sistema recupero vapori) Valutazione morfofunzionale Visiotest Esami ematochimici: emocromo + formula laucocitaria valutazione piastrine, azotemia, creatininemia, transaminasi, gamma GT, esame urine completo, glicemia, colesterolo E.C.G. a riposo Urine annuale Visita oculistica E.C.G. sotto sforzo e a riposo Audiometria ( a discrezione del ( a discrezione del ( a discrezione del ( a discrezione del Visita oculistica E.C.G. a riposo e sotto sforzo ( a discrezione del Audiometria Visita neurologica Routine 1 (emocromo) Tossicologia: determinazione acido muconico urinario ( a discrezione del ( a discrezione del ( a discrezione del

2 Addetti pompe di benzina 2 ( Nuovi impianti con sistema recupero vapori) Calzaturificio (con utilizzo di colle) Calzaturificio (senza utilizzo di colle) Carrozzeria Routine 1 (emocromo) Tossicologia: determinazione acido muconico urinario (inizio e fine turno) ( a discrezione del triennale ( a discrezione del Trimestrale o semestrale (periodicità in rapporto ai solventi impiegati e all eventuale raddoppio di periodicità) Audiometria EMATICI (routine 1) Tossicologia (se le colle contengono N Esano): 2-5 esandione nelle urine a fine turno (periodicità dell esame a parere del Visita neurologica + Elettroneurografia ( a discrezione del Periodicità dell esame a parere del MC (a discrezione del medico ) Solo se richiesto dal medico Audiometria annuale Trimestrale Audiometria (a discrezione del Ematici (routine 1) (a discrezione del Tossicologia: 1. Piombemia se usano vernici al piombo 2. Acido ippico urinario inizio/fine turno se è presente il toluene 3. Acidi metillipurici urine inizio/fine turno se è presente xilene (a discrezione del (a discrezione del (a discrezione del

3 Impiegati videoterminalisti (età inferiore ai 50 anni) * Esame virus Quinquennale (se non ci sono precedenti prescrizioni da parte del Biennale (se ci sono prescrizioni da parte del Quinquennale (se non ci sono precedenti prescrizioni da parte del Biennale (se ci sono prescrizioni da parte del Impiegati videoterminalisti (età superiore ai 50 anni) * Biennale Esame virus Biennale *nota: la Sorveglianza Sanitaria non si applica (salvo diretta richiesta dell interessato) quando l impegno del Videoterminale è inferiore alle 20 ore settimanale Magazziniere (sono soggetti a sorveglianza sanitaria solo se addetti alla movimentazione manuale dei carichi) Officina meccanica 1 (senza impiego di oli minerali o emulsionabili) Somministrazione questionario CEMOC Valutazione morfofunzionale del rachide Periodicità stabilita dal MC in rapporto all entità del rischio ed all eventuale introduzioni di modifiche al ciclo produttivo Visita ortopedica annuale Audiometria Officina meccanica 1 (senza impiego di oli minerali o emulsionabili) se vi è anche movimentazione manuale dei carichi Somministrazione questionario CEMOC Valutazione morfofunzionale del rachide Visita ortopedica Periodicità a parere del MC

4 Officina meccanica 2 (con l impiego di oli minerali o emulsionabili) Semestrale Audiometria A discrezione del Ematici(routine 1) medico Officina meccanica 2 (con l impiego di oli minerali o emulsionabili) se vi è anche movimentazione manuale dei carichi Somministrazione questionario CEMOC Valutazione morfofunzionale del rachide Visita ortopedica Periodicità a parere del MC Saldatori di acciaio Saldatori per i saldatori il MC potrebbe disporre l esecuzione del test di monitoraggio biologico: quali il dosaggio di metalli nei fluidi biologici o ancora l esecuzione di visite specialistiche (ad esempio: visita oculistica, visita dermatologica, RX torace Saldatori (se eseguono microsaldature a contatto di piombo e stagno Semestrale/annuale (secondo le disposizioni del Audiometria Esame urine Semestrale/annuale (a Cromuria discrezione del medico ) RX torace Visita oculistica Trimestrale Audiometria RX torace Ematici (emocromo completo, piombemia) Triennale (a discrezione del ( a discrezione del

5 Verniciatori Tempra metalli (oli minerali) Asfalti/bitumatori Semestrale (periodicità in rapporto ai solventi impiegati da stabilire di volta in volta) Audiometria Ematici (routine 1) Tossicologia: 1)piombemia se usano vernici al piombo Gamma GT Emocromo Transaminasi Creatininemia Eventuali indicatori biologici (a discrezione del (a discrezione del (a discrezione del Semestrale Audiometria Ematici (routine 1) Tossicologia: carbossiemoglobina fine turno solo se in azienda sono effettuati processi di combustione (a discrezione del Semestrale/annuale (a discrezione del medico ) (a discrezione del Semestrale Audiometria Spirometria Capillaroscopia o fotoplestimografia mani (anche dopo prova termica) RX grosse articolazioni (spalla, gomito, polso) Biennale (annuale se alterata) A discrezione del MC A discrezione del MC RX torace A discrezione del MC ECG A discrezione del MC

6 Operatori ecologici: depuratori di acque reflue urbane pozzi neri spurghi nettezza urbana necrofori (rischio biologico) Operatori ecologici: autisti Operai generici Operatori macchine utensili Addetti alla manutenzione Addetti all assemblaggio Idraulici Elettricisti Audiometria ( a discrezione del Ematici (routine 2) Valutazione morfofunzionale Audiometria Esame urine ( a discrezione del Ematici (routine 1) Valutazione morfologia Audiometria Audiometria (a discrezione del Ematici (routine 1) Audiometria Audiometria Audiometria Eventuali indicatori biologici A discrezione del MC annuale Audiometria A discrezione del MC (routine 1 + Ematici carbossiemoglobina fine turno)

7 Agenti di polizia municipale Alberghi: manutenzione Alberghi: reception Alberghi: facchini Imbianchini Triennale (periodicità stabilita dal mc) Spirometria Triennale Ematici (routine 1) A discrezione del MC Anti HCV solo a coloro che potrebbero, in base alla valutazione del rischio, essere impegnati in interventi di primo soccorso. Per questi, il primo anno, anche HbcAb e nei casi negativi vaccinazione antiepatite Se si utilizzano VDT si applica il protocollo video terminalisti Se si utilizzano VDT si applica il protocollo video terminalisti Somministrazione questionario CEMOC A discrezione del MC Periodicità stabilita dal MC in rapporto all entità dl rischio ed all eventuale introduzione di modifiche al ciclo produttivo Valutazione morfofunzionale Visita ortopedica A discrezione del MC Biennale (a discrezione del Transaminasi Esame urine Gamma GT A discrezione del MC A discrezione del Indicatori biologici MC (a discrezione del Creatininemia

8 Manovali/muratori Operatori macchine movimento terra addetti allo scavo Addetti alla conduzione di gru (gruisti) pavimentatori annuale Spirometria annuale Audiometria annuale Somministrazione questionario CEMOC Valutazione morfofunzionale annuale Spirometria biennale Audiometria annuale RX torace ilo bit (se rischio silice) Esame urine annuale annuale Audiometria annuale Spirometria annuale Esame urine annuale annuale Audiometria annuale Spirometria annuale Eventuali indicatori biologici Eventuali creatininemia Eventuali transaminasi Eventuale emocromo Eventuale gamma GT Periodicità stabilita dal MC in rapporto all entità dl rischio ed all eventuale introduzione di modifiche al ciclo produttivo ( a discrezione del annuale sulla base degli agenti chimici ( a discrezione del annuale sulla base degli agenti chimici ( a discrezione del annuale sulla base degli agenti chimici ( a discrezione del annuale sulla base degli agenti chimici ( a discrezione del annuale sulla base degli agenti chimici ( a discrezione del

9 Falegname Addetti all uso di macchine operatrici Addetti alla conduzione del carrello elevatore Assistente alla poltrona Estetista Parrucchiere Semestrale Audiometria Semestrale/annuale in Esami biologici base ai prodotti ( a discrezione del ( a discrezione del Transaminasi ( a discrezione del GGT, creatininemia ( a discrezione del Esame urine ( a discrezione del Emocromo Ippurico e metilippurico Semestrale/ annuale ( a discrezione del Audiometria (a discrezione del Ematici (routine 1) Esame urine Esame urine Audiometria Esami biologici ( a discrezione del Visita dermatologica ( a discrezione del Esami biologici ( a discrezione del Visita dermatologica ( a discrezione del Esami biologici ( a discrezione del Visita dermatologica ( a discrezione del

10 Cuoco Cameriere Cameriera ai piani spirometria Esami biologici ( a discrezione del Visita dermatologica ( a discrezione del Banconiere Cassiera Lavapiatti Educatrice asilo nido Agricoltore Audiometria Esami biologici ( a discrezione del Cuprocultura ( a discrezione del Esami biologici ( a discrezione del Visita dermatologica ( a discrezione del Esami biologici ( a discrezione del Audiometria Esami biologici (a discrezione del Esame urine annuale Emocromo (a discrezione del Visita dermatologica (a discrezione del

11 Barista Grafico Carpentiere edile Audiometria e Audiometria Emocromo (a discrezione del Addetta alle vendite (commessa) Becchino Valutazione morfologia Esame biologico (a discrezione del Esame urine

12 RIASSUMENDO Settore Principali rischi protocolli Edilizia - metalmeccanica (operaio edile, muratore, decoratore, piastrellista, carpentiere, elettricista, ecc ) Ristorazione (cuoco, pizzaiolo, cameriere, add. Sala, barista, ecc) Sanitario (assistente alla poltrona, OSS) Uffici (impiegato) Trasporti (autista patente B, autista patente C) Servizi (magazziniere con uso muletto, carrellista) Rumore Polveri MMC Lavori in altezza Microclima sfavorevole Spirometria Audiometria Valutazione Urine ECG (a discrezione del Esami ematochimici ( a discrezione del Profilassi antitetanica ( a discrezione del Postura MMC Spirometria Farine Valutazione Rischio biologico Postura MMC Spirometria Valutazione Mosaico ( a discrezione del Epatiti virali ( a discrezione del medico) Intradermoreazione mantoux (a discrezione del VDT Postura Vision test Utilizzo mezzo aziendali MMC Valutazione Postura Urine Utilizzo muletto/ carrello MCC Urine Postura Spirometria audiometria Tale prospetto è solo a puro titolo riassuntivo

PROTOCOLLI SANITARI NELLA MEDICINA DEL LAVORO PROTOCOLLI SANITARI

PROTOCOLLI SANITARI NELLA MEDICINA DEL LAVORO PROTOCOLLI SANITARI PROTOCOLLI SANITARI MANSIONE TIPO VISITA PERIODICITA AUTISTA PAT B Esame clinico funzionale del Audit C PAT C e sup. Esame clinico funzionale del Audit C Esami ematochimici: glicemia, creatininemia, emocromo

Dettagli

I protocolli sanitari in edilizia 4 maggio 2004

I protocolli sanitari in edilizia 4 maggio 2004 Regione Piemonte -Piano di formazione SPRESAL Corso di medicina del lavoro I protocolli sanitari in edilizia 4 maggio 2004 Relatore dott. Flavio Coato Responsabile progetto di prevenzione in edilizia d1ella

Dettagli

CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 - D.M. 12 luglio 2007 n. 155)

CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 - D.M. 12 luglio 2007 n. 155) CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 - D.M. 12 luglio 2007 n. 155) Lavoratore sesso: M F Nato/a a:.. ( ) il.. Codice fiscale Domicilio (Comune e Provincia).. ( ). Via Tel.. Medico

Dettagli

PREVENTIVO DI SPESA IN MERITO ALLA SORVEGLIANZA SANITARIA DEI DIPENDENTI. (D.Lgs. n 81 del 09-04-2008 e successive. modifiche ed integrazioni)

PREVENTIVO DI SPESA IN MERITO ALLA SORVEGLIANZA SANITARIA DEI DIPENDENTI. (D.Lgs. n 81 del 09-04-2008 e successive. modifiche ed integrazioni) AL DATORE DI LAVORO E ALL UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PREVENTIVO DI SPESA IN MERITO ALLA SORVEGLIANZA SANITARIA DEI DIPENDENTI (D.Lgs. n 81 del 09-04-2008 e successive modifiche ed

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE. Protocollo unico di intervento sanitario

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE. Protocollo unico di intervento sanitario ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE Protocollo unico di intervento sanitario PROTOCOLLI DI INTERVENTO SANITARIO Radiazioni ionizzanti Sono classificati lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti, ai

Dettagli

CONVENZIONE CON L AZIENDA U.S.L. PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DEL MEDICO COMPETENTE E LE CONSEGUENTI ATTIVITA DI SORVEGLIANZA SANITARIA

CONVENZIONE CON L AZIENDA U.S.L. PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DEL MEDICO COMPETENTE E LE CONSEGUENTI ATTIVITA DI SORVEGLIANZA SANITARIA CONVENZIONE CON L AZIENDA U.S.L. PER LO SVOLGIMENTO DELLE FUNZIONI DEL MEDICO COMPETENTE E LE CONSEGUENTI ATTIVITA DI SORVEGLIANZA SANITARIA L Azienda U.S.L. di Ferrara, rappresentata dal Dott. Marco Nardini,

Dettagli

Allegato 02. Costo per prestazione. Attività di non sorveglianza Sanitaria. Costo per dipendente.

Allegato 02. Costo per prestazione. Attività di non sorveglianza Sanitaria. Costo per dipendente. Allegato 02 GUARDIA DI FINANZA REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE Ufficio Amministrazione - Sezione Acquisti Piazza Camillo Corsi snc - 00122 Lido di Ostia (RM) M 06.56.49.1.2233

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA ALLEGATO 1 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICIO DEL DATORE DI LAVORO ai sensi del D.Lgs. 81/08 SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE Ufficio Via De Turris, (pal. S.Anna) tel. 081 3900563

Dettagli

RELAZIONE SANITARIA ANNUALE art. 11 e 17, c. 1, lett. g - D.Lgs. 626 / 94 e succ. modif.

RELAZIONE SANITARIA ANNUALE art. 11 e 17, c. 1, lett. g - D.Lgs. 626 / 94 e succ. modif. RELAZIONE SANITARIA ANNUALE art. 11 e 17, c. 1, lett. g - D.Lgs. 626 / 94 e succ. modif. AZIENDA : INDIRIZZO :.. n.comune. SEDE LEGALE: n..comune STABILIMENTO di:. COMPARTO PRODUTTIVO :... LAVORAZIONE

Dettagli

LA SORVEGLIANZA SANITARIA E IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE Dott. Giuseppe Di Martino - Dirigente Medico ASL Chieti

LA SORVEGLIANZA SANITARIA E IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE Dott. Giuseppe Di Martino - Dirigente Medico ASL Chieti LA SORVEGLIANZA SANITARIA E IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE Dott. Giuseppe Di Martino - Dirigente Medico ASL Chieti Sicurezza e prevenzione degli infortuni in edilizia - Lanciano -fiera I più recenti dati

Dettagli

FOGLIO PATTI E CONDIZIONI schema - per Contratto annuale assistenza Medicina del Lavoro - biennio 2015/2016

FOGLIO PATTI E CONDIZIONI schema - per Contratto annuale assistenza Medicina del Lavoro - biennio 2015/2016 FOGLIO PATTI E CONDIZIONI schema - per Contratto annuale assistenza Medicina del Lavoro - biennio 2015/2016 Contratto annuale assistenza Medicina del Lavoro, comprensivo di: - nomina del Medico Competente

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari Bollo da 14,62 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Servizio Territoriale di Cagliari Gara informale per l affidamento del servizio di visite mediche ed accertamenti sanitari. Determinazione n 172 del 17.03.2010

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI MEDICINA DEL LAVORO E PRIMO SOCCORSO AZIENDALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI MEDICINA DEL LAVORO E PRIMO SOCCORSO AZIENDALE Acea S.p.A. Sicurezza e Tutela (SeT CSA 4/14) Disciplinare Tecnico APPALTO PER IL SERVIZIO DI MEDICINA DEL LAVORO E PRIMO SOCCORSO AZIENDALE INDICE 1. DEFINIZIONI... 3 2. REQUISITI PROFESSIONALI... 3 3.

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA SVILUPPO EDILIZIO

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA SVILUPPO EDILIZIO UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA SVILUPPO EDILIZIO Via Balbi, 5 tel. 010/209.51308 fax: 010/209.51326) ----------------------------------------- Medico Competente Coordinatore: Dott. Mauro Piccinini

Dettagli

L anno duemiladodici, addì del mese di, in Piacenza, tra l Amministrazione Comunale di Piacenza rappresentata dal

L anno duemiladodici, addì del mese di, in Piacenza, tra l Amministrazione Comunale di Piacenza rappresentata dal ALLEGATO A DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI RICONDOTTI AL MEDICO COMPETENTE DAL D.LGS 81/2008 IN MATERIA DI SICUREZZA DEL LAVORO RELATIVAMENTE AL PERSONALE DEL

Dettagli

OFFERTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

OFFERTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA MODELLO C Bollo ( * ) OFFERTA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA A.L.S.I.A. Agenzia Lucana Sviluppo e Innovazione in Agricoltura AREA Servizi Interni Viale Carlo Levi n. 6/i 75100 - MATERA (MT) OGGETTO:

Dettagli

Tabella per l individuazione delle patologie causate dalla professione

Tabella per l individuazione delle patologie causate dalla professione Tabella per l individuazione delle patologie causate dalla professione Muratore Cementista Operaio Edile Addetto alle pulizie Operai metallurgici e meccanici Chimici e farmaceutici Industria delle materie

Dettagli

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' stranieri. La tipologia di iscrizione consente di evidenziare le motivazioni per

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' stranieri. La tipologia di iscrizione consente di evidenziare le motivazioni per FEBBRAIO 2009 I flussi delle iscrizioni: In aumento, nel mese di febbraio, il numero degli iscritti presso i tre centri per l impiego provinciali (14.975 unità). La variazione percentuale degli iscritti

Dettagli

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI

VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI VADEMECUM PER ESECUZIONE CHECK-UP INFORMAZIONI GENERALI I check-up vengono eseguiti presso il Poliambulatorio della BIOS S.p.A. di Via D. Chelini n. 39 - VI piano, in un area appositamente dedicata, tutti

Dettagli

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI TEATRO LIRICO DI CAGLIARI F O N D A Z I O N E Allegato B CAPITOLATO SPECIALE ALLEGATO ALL'INVITO A PRESENTARE OFFERTA PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ESECUZIONE DI PRESTAZIONI SANITARIE, ESAMI STRUMENTALI E

Dettagli

INFN. DOCUMENTO SANITARIO PERSONALE (art. 90 D.Lgs. n. 230/95 e succ. modif. ed integrazioni) integrato

INFN. DOCUMENTO SANITARIO PERSONALE (art. 90 D.Lgs. n. 230/95 e succ. modif. ed integrazioni) integrato INFN SEDE DOCUMENTO SANITARIO PERSONALE (art. 90 D.Lgs. n. 230/95 e succ. modif. ed integrazioni) integrato CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (art. 25 D. Lgs 81/2008 e succ. modif. ed integrazioni) INTESTATO

Dettagli

1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile

1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile 1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile Fanno parte di questo gruppo i seguenti titoli: Ragioniere Ragioniere, indirizzo amministrativo- Aziende che assumono I settori coinvolti

Dettagli

Elenco degli Annunci Trovati

Elenco degli Annunci Trovati Elenco degli Annunci Trovati Riepilogo Limiti Impostati: Da Data Scadenza 07/08/2015 A Data Scadenza 24/08/2015 Riepilogo Filtri Impostati: Inviato al Periodico: Internet Categoria Selezionata: CERCO LAVORO

Dettagli

OPERAZIONE RIF. P.A. 2011-1219/RE

OPERAZIONE RIF. P.A. 2011-1219/RE OPERAZIONE RIF. P.A. 2011-1219/RE Facilitatore dell inserimento lavorativo per persone con disabilità intellettive e disturbi dello spettro autistico STRUMENTO N. 3 SCHEDA COLLOCAMENTO MIRATO ALLEGATO

Dettagli

QUADRO SINOTTICO DEGLI ADEMPIMENTI PERIODICI E VERIFICHE 1

QUADRO SINOTTICO DEGLI ADEMPIMENTI PERIODICI E VERIFICHE 1 QUADRO SINOTTICO DEGLI ADEMPIMENTI PERIODICI E VERIFICHE 1 Tipologia Adempimento Frequenza Riferimento Antincendio antincendio (estintori, naspi e idranti): verifiche personale competente Antincendio antincendio

Dettagli

Tecnico per l edilizia. Figura professionale:

Tecnico per l edilizia. Figura professionale: Tecnico per l edilizia Disegnatore ed aiuto progettista CAD Tecnico di gestione commessa Tecnico di conduzione cantiere e di contabilità dei lavori Progettazione, conduzione tecnica e contabile dei cantieri

Dettagli

COMUNE DI RICCIONE REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E SERVIZI (ART. 24, COMMA 2)

COMUNE DI RICCIONE REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E SERVIZI (ART. 24, COMMA 2) COMUNE DI RICCIONE REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E SERVIZI (ART. 24, COMMA 2) RIDEFINIZIONE DEI PROFILI PROFESSIONALI Legenda: NUOVI PROFILI Profili esistenti **** qualifica Dirigenziale DIRIGENTE

Dettagli

Annarita Castrucci Medico del Lavoro U.O.C. PISLL AUSL Viterbo

Annarita Castrucci Medico del Lavoro U.O.C. PISLL AUSL Viterbo CEFAS GIORNATE DI AGGIORNAMENTO PER I COORDINATORI DELLA SICUREZZA PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI (ai sensi dell allegato XIV del D.lgs 81/2008 - edizione 2013) LA GESTIONE DEI PROTOCOLLI

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI. Allegato 1

CAPITOLATO D ONERI. Allegato 1 Allegato 1 CAPITOLATO D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE, DI CUI AL D.LGS. N. 81 DEL 09/04/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI PER LA SICUREZZA E LA SALUTE

Dettagli

Lì, 06 febbraio 2014. BACHECA LAVORO - Richiesta lavoro:

Lì, 06 febbraio 2014. BACHECA LAVORO - Richiesta lavoro: Il Sindaco Riccardo Lotto COMUNE DI MONTEGALDA PROVINCIA DI VICENZA C.F. e Partita I.V.A. 00545030249 TELEFONO 0444/736415-736413 FAX 0444/636567 Piazza Marconi 40-36047 Montegalda e-mail segreteria@comune.montegalda.vi.it

Dettagli

L Insegnamento delle discipline geografiche nell istruzione e formazione professionale Maria Teresa di Palma

L Insegnamento delle discipline geografiche nell istruzione e formazione professionale Maria Teresa di Palma ISTITUTI PROFESSIONALI Statali Denominazione materia Abilitazione 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Insegnamenti COMUNI Scienze della Terra e biologia 60 3 3 - - - Materie di indirizzo: Settore agro-alimentare

Dettagli

PIANO SORVEGLIANZA SANITARIO (D.Lgs 81/2008)

PIANO SORVEGLIANZA SANITARIO (D.Lgs 81/2008) AREA ORGANIZZAZIONE Gestione del Personale Tel. 0332 275275/276 - Fax 0332 429035 personale@comune.malnate.va.it Il Responsabile: Antonella Pietri PIANO SORVEGLIANZA SANITARIO (D.Lgs 81/2008) OGGETTO DEL

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a Unioncamere, occupazione: 65mila introvabili nel 2012 La bandierina degli irreperibili ai Termoidraulici nel Lazio, ai progettisti informatici in Lombardia e ai camerieri

Dettagli

Corso di Formazione in Radioprotezione. Prof.ssa Sabina Sernia Medico Competente Coordinatore Centro di Medicina Occupazionale

Corso di Formazione in Radioprotezione. Prof.ssa Sabina Sernia Medico Competente Coordinatore Centro di Medicina Occupazionale Corso di Formazione in Radioprotezione Prof.ssa Sabina Sernia Medico Competente Coordinatore Centro di Medicina Occupazionale Somatici Interessano INDIVIDUO IRRADIATO -Stocastici (Possibilistici, probabilistici,

Dettagli

ASPETTI SANITARI E VIGILANZA

ASPETTI SANITARI E VIGILANZA ASPETTI SANITARI E VIGILANZA Ne consegue che la tutela della salute del lavoratore e fondamentale nel ns ordinamento giuridico; ma come si tutela la salute del lavoratore? 1)assicurando ambienti di lavoro

Dettagli

LAGESTIONE DEI RISCHI OCCUPAZIONALI IN AZIENDA: COMPETENTE. Biella, 28 ottobre 2015 Dr.ssa Marilia Ramirez Medico Competente

LAGESTIONE DEI RISCHI OCCUPAZIONALI IN AZIENDA: COMPETENTE. Biella, 28 ottobre 2015 Dr.ssa Marilia Ramirez Medico Competente LAGESTIONE DEI RISCHI OCCUPAZIONALI IN AZIENDA: IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE Biella, 28 ottobre 2015 Dr.ssa Marilia Ramirez Medico Competente Contenuti minimi del verbale di sopralluogo Contenuti minimi

Dettagli

ENDOCRINOPATIE E AMBIENTE LAVORATIVO: IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE

ENDOCRINOPATIE E AMBIENTE LAVORATIVO: IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE 12 Congresso Nazionale AME / Associazione Medici Endocrinologi 6 th Joint Meeting with AACE / American Association of Clinical Endocrinology ENDOCRINOPATIE E AMBIENTE LAVORATIVO: IL RUOLO DEL MEDICO COMPETENTE

Dettagli

Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore. Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore

Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore. Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore Titolo Destinatari Obiettivi e Finalità Normativa di riferimento Requisiti di ammissione Durata e modalità Corso per RSPP/ASPP modulo B5-68 ore Il modulo B5 è il corso

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALENDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 288. del 29.07.2015.. OGGETTO: Procedura negoziata di cottimo fiduciario (art.125, D.Lgs.

Dettagli

Modulo DVR Elenco Cicli, Fasi e Mansioni in archivio

Modulo DVR Elenco Cicli, Fasi e Mansioni in archivio AGRICOLTURA ACCIAIERIA Redigere un Documento di Valutazione dei Rischi con Suite 81, conforme al modello previ stodallerecenti Procedure Standardizzate è semplice ed intuitivo, ma nello stesso tempo il

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015 COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015 Lo ha comunicato il presidente Unioncamere Marche Graziano Di Battista, che ha presentato i dati marchigiani dell indagine Excelsior sulla domanda di professioni

Dettagli

Catalogo Corsi ADIFER PUGLIA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Catalogo Corsi ADIFER PUGLIA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO 1 INDICE Formazione del datore di lavoro RSPP Pagina Durata in ore Costo Datore di lavoro RSPP (rischio B-M-A) 4 16-32-48 180-350-450

Dettagli

Allegato A: Settore Economico

Allegato A: Settore Economico Allegato A: Settore Economico Codice Settore Economico 0Pesca 1Agricoltura e caccia 2Foreste 4Attività connesse con l'agricoltura 11Ind. estrazione agglomerazione di combustibili sol 12Cokerie (anche annesse

Dettagli

SORVEGLIANZA SANITARIA E TUTELA DELLA SALUTE NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI

SORVEGLIANZA SANITARIA E TUTELA DELLA SALUTE NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI SORVEGLIANZA SANITARIA E TUTELA DELLA SALUTE NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Seminario Spresal Asl TO 4 Settimo Torinese 2013 Lauro Reviglione Medico del Lavoro IL GIUDIZIO DI IDONEITA SPECIFICA L esperienza

Dettagli

CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n D.M. 12 luglio 2007 n. 155) Lavoratore sesso: M. Nato/a a:.. ( ) il..

CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n D.M. 12 luglio 2007 n. 155) Lavoratore sesso: M. Nato/a a:.. ( ) il.. CARTELLA SANITARIA E DI RISCHIO (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 - D.M. 12 luglio 2007 n. 155) Lavoratore sesso: M F Nato/a a:.. ( ) il.. Codice fiscale Domicilio (Comune e Provincia).... ( ) Via Tel. Medico

Dettagli

MODULO D.U.V.R.I. , presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in

MODULO D.U.V.R.I. , presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in Prot. n cc / MODULO D.U.V.R.I In data, presso lo Stabilimento AgustaWestland S.p.A. di Cascina Costa, in riferimento a quanto in oggetto si sono riuniti: Referente contratto appalto AgustaWestland S.p.A.

Dettagli

Settore PUBBLICI ESERCIZI Luogo di Lavoro MADESIMO. Settore PUBBLICI ESERCIZI Luogo di Lavoro GORDONA. Settore SERVIZI Luogo di Lavoro COLICO

Settore PUBBLICI ESERCIZI Luogo di Lavoro MADESIMO. Settore PUBBLICI ESERCIZI Luogo di Lavoro GORDONA. Settore SERVIZI Luogo di Lavoro COLICO 3/07/204 Programmazione integrata, turismo, RISTORO LARICI 335324330 Via P. Bossi - 23022 (So) - Tel. 0343-3245 - 0343-32980 - mail - cichiavenna@provinciasondrio.gov.it MADESIMO BARISTA - CAMERIERA STAGIONE

Dettagli

il software che aiuta ad essere IN REGOLA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO

il software che aiuta ad essere IN REGOLA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO il software che aiuta ad essere IN REGOLA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO ...ricercare sicurezza è una filosofia di lavoro... IN REGOLA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO by ESAKON via Europa, 21 38060 Volano (TN)

Dettagli

N TIPOLOGIA CORSO ORE. RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio basso 10. RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio medio 16

N TIPOLOGIA CORSO ORE. RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio basso 10. RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio medio 16 ELENCO CORSI N TIPOLOGIA CORSO ORE DATORE DI LAVORO CHE SVOLGE LA FUNZIONE DI RSPP (ART.3) 1 RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio basso 10 2 RSPP Modulo 1 e 2 - Datore di lavoro Rischio medio 1

Dettagli

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI AREA PROFESSIONALE Segreteria e area impiegatizia Impiegato d'ordine in genere Segretario Segretario cassa ed amm.ne Impiegato

Dettagli

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI Segreteria e area impiegatizia Addetto ai lavori di amministrazione e contabilità Addetto all'ufficio tecnico Studi

Dettagli

ACCERTAMENTI SANITARI PER GLI ADDETTI AI DISTRIBUTORI DI BENZINA Aggiornamento delle linee guida della Regione Veneto del 10.02.1998 Prot. n.

ACCERTAMENTI SANITARI PER GLI ADDETTI AI DISTRIBUTORI DI BENZINA Aggiornamento delle linee guida della Regione Veneto del 10.02.1998 Prot. n. ACCERTAMENTI SANITARI PER GLI ADDETTI AI DISTRIBUTORI DI BENZINA Aggiornamento delle linee guida della Regione Veneto del 10.02.1998 Prot. n. 001812 Premesse 1. In questi ultimi anni la maggiore attenzione

Dettagli

Organismo Provinciale per la Prevenzione nei Luoghi di Lavoro Seminario SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO: UNA SPESA O UN RISPARMIO?

Organismo Provinciale per la Prevenzione nei Luoghi di Lavoro Seminario SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO: UNA SPESA O UN RISPARMIO? Organismo Provinciale per la Prevenzione nei Luoghi di Lavoro Seminario SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO: UNA SPESA O UN RISPARMIO? La sorveglianza epidemiologica e la ricerca attiva delle malattie muscoloscheletriche

Dettagli

RISCHI PER CUI LA NORMATIVA VIGENTE PREVEDE OBBLIGO DI SORVEGLIANZA SANITARIA DA PARTE DEL MEDICO COMPETENTE Sono indicati i principali rischi, con

RISCHI PER CUI LA NORMATIVA VIGENTE PREVEDE OBBLIGO DI SORVEGLIANZA SANITARIA DA PARTE DEL MEDICO COMPETENTE Sono indicati i principali rischi, con RISCHI PER CUI LA NORMATIVA VIGENTE PREVEDE OBBLIGO DI SORVEGLIANZA SANITARIA DA PARTE DEL MEDICO COMPETENTE Sono indicati i principali rischi, con il riferimento legislativo, per cui è prevista una visita

Dettagli

operatore di vendita commesso di magazzino addetto alle vendite all'ingrosso

operatore di vendita commesso di magazzino addetto alle vendite all'ingrosso Progressivo N.Profili Mansione/i Luogo di 417/2014 1 parrucchiere per signora 482/2014 1 operatore di vendita commesso di magazzino addetto alle vendite all'ingrosso CASTELLARANO FABBRICO 429/2014 1 aiuto

Dettagli

Pagina 1di 12. Accordo Stato Regioni 21/12/2011

Pagina 1di 12. Accordo Stato Regioni 21/12/2011 Pagina 1di 12 FIGURA ORE DOCUMENTI LEGGE CONTENUTI della FORMAZIONE Datore di Lavoro autonominato D. Lgs. 81/08 art. 17 Accordo Stato Regioni 21/12/2011: Responsabile Servizio comma 1 lettera b) e Prevenzione

Dettagli

Sorveglianza sanitaria: alcol e tossicodipendenza. Dott. Andrea Verga Servizio Medicina Occupazionale H San Raffaele Resnati

Sorveglianza sanitaria: alcol e tossicodipendenza. Dott. Andrea Verga Servizio Medicina Occupazionale H San Raffaele Resnati Sorveglianza sanitaria: alcol e tossicodipendenza Dott. Andrea Verga Servizio Medicina Occupazionale H San Raffaele Resnati Bevande alcoliche: a) lecite b) vietate solo in alcuni casi in determinate situazioni

Dettagli

Dal piccolo artigiano alla grande azienda troveranno in noi un servizio serio, efficiente, altamente professionale.

Dal piccolo artigiano alla grande azienda troveranno in noi un servizio serio, efficiente, altamente professionale. MEDING CONSULTING nasce dal desiderio di affermati professionisti che hanno maturato una solida esperienza nei settori della prevenzione della sicurezza nei luoghi di lavoro, nella formazione, nella medicina

Dettagli

PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA. Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden

PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA. Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden PREVENZIONE E SOGGETTI COINVOLTI: LA SORVEGLIANZA SANITARIA Assistente Sanitaria dr.ssa R. Coden SOGGETTI COINVOLTI DATORE DI LAVORO DIRIGENTI PREPOSTI R.S.P.P. Medico Competente LAVORATORI R.L.S. Obblighi

Dettagli

La tutela dei lavoratori esposti ad amianto Dr. Mario Gobbi SPISAL ULSS 20 Verona

La tutela dei lavoratori esposti ad amianto Dr. Mario Gobbi SPISAL ULSS 20 Verona Verona, 17 febbraio 2015 La tutela dei lavoratori esposti ad amianto Dr. Mario Gobbi SPISAL ULSS 20 Verona Obblighi del datore di lavoro valuta i rischi dovuti alla polvere proveniente dall amianto, al

Dettagli

LABORATORIO ANALISI GUIDONIA s.r.l. Via Roma, 190/A 00012 Guidonia (Roma) Tel. 0774 345000 0774 342790 Fax 0774 341095 euromedguidonia@gmail.

LABORATORIO ANALISI GUIDONIA s.r.l. Via Roma, 190/A 00012 Guidonia (Roma) Tel. 0774 345000 0774 342790 Fax 0774 341095 euromedguidonia@gmail. LABORATORIO ANALISI GUIDONIA s.r.l. Via Roma, 190/A 00012 Guidonia (Roma) Tel. 0774 345000 0774 342790 Fax 0774 341095 euromedguidonia@gmail.it I NOSTRI SERVIZI: Medicina del lavoro In riferimento a: PROCEDURE

Dettagli

Comune di Cattolica SETTORE 1 ORGANIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE E VALORIZZAZIONE RISORSE UMANE

Comune di Cattolica SETTORE 1 ORGANIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE E VALORIZZAZIONE RISORSE UMANE Comune di Cattolica Provincia di Rimini P.IVA 00343840401 PEC: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it http://www.cattolica.net email:info@cattolica.net SETTORE 1 ORGANIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE E VALORIZZAZIONE

Dettagli

ISTITUTO ANDREA CESALPINO

ISTITUTO ANDREA CESALPINO ISTITUTO ANDREA CESALPINO ALLEGATO 8 Str. Regionale 71, 67 52040 Terontola (AR) tel: 0575.678083 VISITE Cod. Minist. Descrizione Tariffario solvente Tariffario solvente scontato del 20% VISITA GINECOLOGICA/OSTETRICA+PAP

Dettagli

galeno Tutelare la salute e la sicurezza dell uomo. Proteggere l ambiente. GRUPPO

galeno Tutelare la salute e la sicurezza dell uomo. Proteggere l ambiente. GRUPPO galeno GRUPPO www.galenoweb.it Tutelare la salute e la sicurezza dell uomo. Proteggere l ambiente. La nostra storia inizia nel 1976 con l attivazione del primo laboratorio di analisi, operante soprattutto

Dettagli

UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE

UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE Provincia di Bologna Unione Europea Fondo Sociale Europeo Servizio lavoro Centri per l impiego Dipartimento per le politiche del lavoro e dell occupazione e tutele

Dettagli

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO

EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO EUROMEDICA Istituto Scientifico Maggio 2010 EUROMEDICA ISTITUTO SCIENTIFICO Convenzione Sanitaria per Aziende Associate Assolombarda 1 La consulenza EUROMEDICA Una attenta e approfondita analisi delle

Dettagli

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro www.fareapprendistato.it, 19 dicembre 2011 Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro di Francesca Fazio Uno dei principali problemi del mercato del lavoro

Dettagli

Come. Uso di attrezzature munite di videoterminali

Come. Uso di attrezzature munite di videoterminali ing. Domenico Mannelli Come Uso di attrezzature munite di videoterminali DEFINIZIONI videoterminale: schermo alfanumerico o grafico a prescindere dal tipo di procedimento di visualizzazione utilizzato

Dettagli

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO Economie_corretto_14mar2011.indd 1 27-03-2011 17:07:00 2 Un azienda in regola è un azienda tranquilla. Un azienda tranquilla si dedica al proprio sviluppo.

Dettagli

- - Saldatore - manutenzione di imbarcazioni da diporto. Esame di Stato ACCESSO A TUTTE LE FACOLTÀ UNIVERSITARIE

- - Saldatore - manutenzione di imbarcazioni da diporto. Esame di Stato ACCESSO A TUTTE LE FACOLTÀ UNIVERSITARIE - Effettuare l assistenza post-vendita dei veicoli a motore - Certificare le revisioni dei veicoli a motore di peso complessivo non superiore a 35 q.li - Diagnosticare le anomalie dei veicoli a motore

Dettagli

ALLEGATO D PREZZI LOTTO 5 (Campania, Molise, Puglia)

ALLEGATO D PREZZI LOTTO 5 (Campania, Molise, Puglia) ALLEGATO D PREZZI LOTTO 5 (Campania, Molise, Puglia) Aggiudicatario: RTI COM Metodi Deloitte Consulting S.r.l., Igeam S.r.l., Igeam Academy S.r.l., Igeamed S.r.l. Pag. 1 di 25 INDICE SEZIONE 1 PREZZI PREDEFINITI

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA Milano, lì 13/11/2008 Prot. n. 7481/A16c OGGETTO: BANDO RELATIVO AD UNA CONVENZIONE ANNUALE PER LA FIGURA DEL MEDICO COMPETENTE (EX D.LGS. 626/94 E S.M.I.) E PRESTAZIONI

Dettagli

Cosa prevedono gli articoli 36 e 37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Cosa prevedono gli articoli 36 e 37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Cosa prevedono gli articoli 36 e 37 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Secondo quanto stabilito dagli articoli 36 e 37 del D.Lgs 81/2008, il datore di

Dettagli

ENTE DI SVILUPPO AGRICOLO DIREZIONE GENERALE

ENTE DI SVILUPPO AGRICOLO DIREZIONE GENERALE ENTE DI SVILUPPO AGRICOLO DIREZIONE GENERALE UNITA DI STAFF PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA E DI MEDICO COMPETENTE PER IL TRIENNIO 2015

Dettagli

LO SPOPOLAMENTO DELLA VALLE (1991-2008) Si spopolano soprattutto i comuni dell Alta Valle e quelli più distanti dalla strada di fondovalle -13% +8%

LO SPOPOLAMENTO DELLA VALLE (1991-2008) Si spopolano soprattutto i comuni dell Alta Valle e quelli più distanti dalla strada di fondovalle -13% +8% -13% -26% -7% -29% -18% -31% -20% -9% -17% -9% +8% -3% LO SPOPOLAMENTO DELLA VALLE (1991-2008) +3% -2% +12% +17% -26% -10% -21% +4% -5% +13% +3% -11% -5% -14% -15% +4% +8% +2% -6% +17% +5% 0% +12% +3%

Dettagli

Elenco degli Annunci Trovati

Elenco degli Annunci Trovati Elenco degli Annunci Trovati Riepilogo Limiti Impostati: Da Data Scadenza 01/03/2016 A Data Scadenza 12/03/2016 Riepilogo Filtri Impostati: Inviato al Periodico: Internet Categoria Selezionata: CERCO LAVORO

Dettagli

L.S. Darwin - I.T.C. Romero Viale Papa Giovanni XXIII, 25 - Rivoli (TO)

L.S. Darwin - I.T.C. Romero Viale Papa Giovanni XXIII, 25 - Rivoli (TO) AREA EDILIZIA SERVIZIO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA L.S. Darwin - I.T.C. Romero Viale Papa Giovanni III, 25 - Rivoli (TO) INTERVENTI DI COMPLETAMENTO DI ADEGUAMENTO NORMATIVO

Dettagli

MAW MEN AT WORK SPA Agenzia per il lavoro Aut. Min. Prot. 1131sg

MAW MEN AT WORK SPA Agenzia per il lavoro Aut. Min. Prot. 1131sg MAW MEN AT WORK SPA Agenzia per il lavoro Aut. Min. Prot. 1131sg Filiale di Bassano del Grappa - Piazzetta delle poste 8-36061 Tel. 0424529404; fax 0424220012 mail. lavoro.bassano@maw.it RICERCHE ATTIVE:

Dettagli

PROGRAMMA DI MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA DELL ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO

PROGRAMMA DI MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA DELL ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO PROGRAMMA DI MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA DELL ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO Il Protocollo d intesa stipulato il 29 novembre tra il Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti, l INAIL e le

Dettagli

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte.

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte. CONSULENZE E CORSI CONSULENZA SICUREZZA VALUTAZIONE DEI RISCHI Individuazione e valutazione dei rischi derivanti dallo svolgimento dell attività lavorativa (D.Lgs 81/08); Redazione del Documento di Valutazione

Dettagli

Date delle lezioni del corso: Sede del corso: Segreteria organizzativa: Programma del corso: Giovedì 5 Novembre 2015 Ore 9:00-13:00 / 14:00-18:00

Date delle lezioni del corso: Sede del corso: Segreteria organizzativa: Programma del corso: Giovedì 5 Novembre 2015 Ore 9:00-13:00 / 14:00-18:00 Date delle lezioni del corso: Data Ora Giovedì 5 Novembre 2015 Ore 9:00-13:00 / 14:00-18:00 Martedì 10 Novembre 2015 Ore 9:00-13:00 / 14:00-18:00 Giovedì 12 Novembre 2015 Ore 9:00-13:00 / 14:00-18:00 Martedì

Dettagli

AI DOCENTI. Oggetto: Legge quadro in materia di alcool e problemi di alcool correlati

AI DOCENTI. Oggetto: Legge quadro in materia di alcool e problemi di alcool correlati Scuola Paritaria D.D. 29.12.2000 legge 62/2000 Circolare n 156 del 16 settembre 2010 AI DOCENTI Oggetto: Legge quadro in materia di alcool e problemi di alcool correlati Si allega comunicato di servizio

Dettagli

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111 CATALOGO CORSI SICUREZZA - CORSO PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI D.LGS. 81/2008, D.M. 10/03/98 - CORSO PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO D.LGS. 81/2008 - D.M. 388/2003 - CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI

Dettagli

0006 Artrite Reumatoide

0006 Artrite Reumatoide 0006 Artrite Reumatoide [ -714.0; 714.1; -714.2; 714.30; - 714.32; 714.33] 90.43.5 URATO [S/U/dU] 88.79.3 ECOGRAFIA MUSCOLO SCHELETRICA SEGMENTARIA DEL DISTRETTO INTERESSATO 90.38.4 PROTEINE (ELETTROFORESI

Dettagli

PROGRAMMA CORSI SICUREZZA

PROGRAMMA CORSI SICUREZZA PROGRAMMA CORSI SICUREZZA 1 Formazione Generale Lavoratori Destinatari: Tutti i lavoratori. Dipendenti a tempo indeterminato e determinato, apprendisti, soci lavoratori di cooperativa, associati in partecipazione,

Dettagli

Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti. ATAF S.p.A.

Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti. ATAF S.p.A. Servizio di Prevenzione e Protezione Documento di Valutazione dei Rischi Interferenti in Applicazione a quanto previsto dall Art.28 del D.Lgs. 81/08 tra ATAF S.p.A e Azienda Affidataria per il servizio

Dettagli

ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN

ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN SEDE LEGALE ED UFFICIO: Corso Roma 45 15121 Alessandria (AL) SEDE OPERATIVA LIGURIA: Palazzina Ex Omsav Zona

Dettagli

Modalità di esecuzione dell appalto: Il contratto dovrà essere eseguito nel pieno e puntuale rispetto del capitolato speciale d appalto

Modalità di esecuzione dell appalto: Il contratto dovrà essere eseguito nel pieno e puntuale rispetto del capitolato speciale d appalto BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DEL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA DEI LAVORATORI DIPENDENTI COMUNALI E NOMINA DEL MEDICO COMPETENTE - DURATA DELL APPALTO: ANNI 2013-2014 - 2015 CIG: 4643082878

Dettagli

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: Determinazione 0000401 05/02/2016 15:47 CONVENZIONE DI FORNITURA SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA DEL MEDICO COMPETENTE A FAVORE DELL'ENTE

Dettagli

PROGETTO LUOGHI DI LAVORO SENZA ALCOL SE LAVORO NON BEVO

PROGETTO LUOGHI DI LAVORO SENZA ALCOL SE LAVORO NON BEVO PROGETTO LUOGHI DI LAVORO SENZA ALCOL SE LAVORO NON BEVO Guglielmo Nicola Bauleo 1, Roberta Anulli 2, Paola Scatolini 1 1 U. F. PISLL - Zona Valtiberina Az. USL 8 di Arezzo 2 U. F. PISLL Zona Aretina,

Dettagli

Profili professionali di "addetto" del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello)

Profili professionali di addetto del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello) ACCONCIATURA ESTETICA Acconciatura ADDETTO PARRUCCHIERE UNISEX 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ESTETISTA (ADDETTO) 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ADDETTO AL TRUCCO CON DERMOPIGMENTAZIONE

Dettagli

Ruolo del medico competente in attuazione al DLgs n 81/08. Dr. Loredana Curcurù Direttore S.Pre.S.A.L. AUSL n 6 Palermo

Ruolo del medico competente in attuazione al DLgs n 81/08. Dr. Loredana Curcurù Direttore S.Pre.S.A.L. AUSL n 6 Palermo Ruolo del medico competente in attuazione al DLgs n 81/08 Dr. Loredana Curcurù Direttore S.Pre.S.A.L. AUSL n 6 Palermo Art. 2 definizioni «prevenzione»: il complesso delle disposizioni o misure necessarie

Dettagli

Richiesta di inserimento presso le strutture diurne e residenziali socio-sanitarie e socio assistenziali della Fondazione Renato Piatti onlus

Richiesta di inserimento presso le strutture diurne e residenziali socio-sanitarie e socio assistenziali della Fondazione Renato Piatti onlus Richiesta di inserimento presso le strutture diurne e residenziali socio-sanitarie e socio assistenziali della Fondazione Renato Piatti onlus Data Alla Fondazione Renato Piatti - onlus Via Cairoli, 13

Dettagli

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale Tempi di attesa specialistica ambulatoriale Bologna, 17 settembre 2015 AVEN - visite specialistiche Fonte: MAPS Gennaio-Settembre 20\15 Piacenza Parma R.Emilia Modena Piacenza Parma R.Emilia Modena Oculistica

Dettagli

Elenco Profili per Area Economico-Professionale

Elenco Profili per Area Economico-Professionale Elenco Profili per Area Economico-Professionale AEP - Agricoltura, zootecnia, silvicoltura Florovivaista Giardiniere Operatore agricolo Operatore della manutenzione dei boschi Operatore di allevamento

Dettagli

Addì 9 dicembre 2002, in Roma. tra. ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI. FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL

Addì 9 dicembre 2002, in Roma. tra. ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI. FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL Addì 9 dicembre 2002, in Roma tra ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI e FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL Al fine di dare omogeneità di procedure e comportamenti al sistema

Dettagli

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna Bologna, 11 dicembre 2015 Regione Emilia-Romagna - visite specialistiche Oculistica 67% 93% 94% Urologica 75% 96% 93% Fisiatrica 77%

Dettagli

SCUOLA NORMALE SUPERIORE PROTOCOLLO SANITARIO DEL PERSONALE

SCUOLA NORMALE SUPERIORE PROTOCOLLO SANITARIO DEL PERSONALE SCUOLA NORMALE SUPERIORE PROTOCOLLO SANITARIO DEL PERSONALE MANSIONE DIPENDENTE AMMINISTRATIVO GENERICO Le fasi lavorative ascrivibili al profilo di mansione in oggetto sono: 1. attività di front-office

Dettagli

UDA CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO

UDA CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO UDA CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione I MIEI PRIMI PASSI IN SICUREZZA Cultura della sicurezza e formazione obbligatoria (generale e specifica) Accordo Stato-Regione Compito Prodotto Il

Dettagli

F.A.R.O. S.R.L. Desio, 26/09/08 CIRCOLARE INFORMATIVA 13/08

F.A.R.O. S.R.L. Desio, 26/09/08 CIRCOLARE INFORMATIVA 13/08 F.A.R.O. S.R.L. Formazione - Antinfortunistica - Ricerche - Orientamenti Via Lavoratori Autobianchi, 1 20033 Desio (Mi) C.F. e P. IVA 02502170968 C.C.I.A.A. n. 1482084 Telefono (0362) 306216 fax (0362)

Dettagli