SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA"

Transcript

1 SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA Prospetto Semplificato Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico

2 1/5 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali sull offerta. Società di Gestione INFORMAZIONI GENERALI Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a., appartenente al Gruppo Bancario Mediolanum, con sede legale e amministrativa in Basiglio Milano 3 (MI) Palazzo Meucci Via Francesco Sforza, recapito telefonico , sito web: e- mail: è la Società di gestione del Risparmio (di seguito SGR), di nazionalità italiana, cui è affidata la gestione del patrimonio dei Fondi e l amministrazione dei rapporti con i partecipanti. I Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al SISTEMA MEDIOLANUM FONDI ITALIA hanno la seguente denominazione: Mediolanum Risparmio Dinamico Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale Mediolanum Flessibile Strategico Mediolanum Flessibile Globale Mediolanum Flessibile Italia. Si riporta di seguito l elenco delle proposte d investimento finanziario di cui al presente Prospetto d offerta distinte in base alle modalità di sottoscrizione: Proposte d'investimento Finanziario Modalità di sottoscrizione Versamento in Unica Soluzione (PIC) Piano di Accumulo (PAC) Mediolanum Risparmio Dinamico PIC Mediolanum Flessibile Obbligazionario Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale PIC Globale PAC Mediolanum Flessibile Strategico PIC Mediolanum Flessibile Strategico PAC Mediolanum Flessibile Globale PIC Mediolanum Flessibile Globale PAC Mediolanum Flessibile Italia PIC Mediolanum Flessibile Italia PAC Nelle successive Parti Informazioni Specifiche è riportata un esemplificazione di ciascuna delle Proposte d investimento finanziario sopra descritte. INFORMAZIONI AGGIUNTIVE Informazioni sulle modalità di sottoscrizione e rimborso La sottoscrizione delle Quote del Fondo o dei Fondi può avvenire, direttamente presso la SGR o presso i Soggetti Incaricati del collocamento, con le seguenti modalità: versando subito per intero il controvalore delle Quote che si è deciso di acquistare (Versamento in Unica Soluzione o PIC), oppure ripartendo nel tempo l investimento attraverso la sottoscrizione di un Piano di Accumulo (PAC). Il Versamento PIC prevede un versamento iniziale minimo pari a per la prima sottoscrizione e di 500 per i versamenti successivi per ciascun fondo ad eccezione di Mediolanum Risparmio Dinamico i cui importi minimi sono pari rispettivamente a ed a 250. Il Versamento PAC prevede versamenti periodici nell ambito di un Piano composto da un numero di rate unitarie di uguale importo comprese tra un minimo di 72 ed un massimo di 252 per i Fondi Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale e Mediolanum Flessibile Strategico e tra un minimo di 132 ed un massimo di 252 per i Fondi Mediolanum Flessibile Globale e Mediolanum Flessibile Italia. Il versamento iniziale per l adesione ad un Piano di Accumulo, per ciascun Fondo, deve essere pari a 12 rate unitarie corrispondenti al Primo Versamento. La frequenza dei versamenti può essere: mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale. L importo minimo unitario lordo di ciascuna rata è pari a 150. I versamenti successivi possono essere di qualsiasi importo purché non inferiori al minimo di 150. Il Sottoscrittore

3 2/5 può effettuare in qualsiasi momento nell ambito del Piano versamenti unitari anticipati rispetto a quelli periodici previsti dal Piano. Il numero di rate previste dal Piano e l importo della rata unitaria sono scelti dal Sottoscrittore nel rispetto dei limiti di cui sopra. L acquisto delle Quote avviene esclusivamente mediante la sottoscrizione dell apposito modulo e il versamento del relativo importo. I mezzi di pagamento utilizzabili e la valuta riconosciuta agli stessi dalla Banca Depositaria sono indicati nel Modulo di Sottoscrizione. Il partecipante ad uno dei Fondi illustrati nel presente Prospetto d offerta e disciplinati nel medesimo Regolamento Unico di gestione Semplificato può, a fronte del medesimo Modulo di Sottoscrizione, effettuare ulteriori versamenti, iniziali o successivi. La sottoscrizione delle Quote di alcuni dei Fondi può avvenire anche mediante l adesione al Programma Consolida i Rendimenti secondo le modalità indicate nella Parte C) del Regolamento dei Fondi. È possibile richiedere il rimborso delle Quote possedute in qualsiasi giorno lavorativo senza dover fornire alcun preavviso. Il rimborso delle Quote può avvenire in un unica soluzione parziale o totale oppure tramite rimborsi programmati. Per la descrizione delle modalità di sottoscrizione e rimborso si rinvia alla parte C) del Regolamento Unico di gestione Semplificato dei Fondi. La sottoscrizione ed il rimborso delle Quote possono essere effettuate direttamente dal Sottoscrittore anche mediante tecniche di comunicazione a distanza (Internet), nel rispetto delle disposizioni di legge e regolamentari vigenti. Si rinvia alla Sez. D) della Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio circa le modalità di sottoscrizione e rimborso. Switch e versamenti successivi Il Sottoscrittore ha la facoltà di sottoscrivere Quote del Fondo anche mediante contestuale rimborso totale o parziale di Quote di un altro fondo gestito dalla Società di Gestione o da altre società di gestione del Gruppo Mediolanum. Qualora, nell ambito di una operazione di passaggio tra fondi, il controvalore delle quote del fondo di cui si richiede il rimborso non raggiunga l ammontare definito dal sottoscrittore, le relative operazioni di rimborso e contestuale reinvestimento si intenderanno efficaci parzialmente e verranno eseguite fino a concorrenza dell importo disponibile, purché tale importo risulti almeno pari all importo minimo previsto per la sottoscrizione del fondo. Nel caso in cui l importo disponibile non raggiungesse l importo minimo previsto per la sottoscrizione del fondo, la SGR non darà corso all operazione di passaggio tra fondi e provvederà ad avvisare tempestivamente il cliente. Nel caso in cui il disinvestimento provenga da un fondo gestito da un altra società del Gruppo Mediolanum l importo resosi disponibile verrà investito indipendentemente dal minimo previsto per la sottoscrizione del fondo, secondo le indicazioni fornite dal sottoscrittore del fondo medesimo. Nel caso in cui l operazione di passaggio tra fondi generi un operazione di sottoscrizione iniziale, la stessa dà luogo ad un autonomo nuovo investimento e pertanto, nei casi di offerta fuori sede o di promozione e collocamento a distanza, si applica il diritto di recesso di cui all art. 30, comma 6, del D.Lgs. n. 58/1998. Il partecipante ad uno dei Fondi illustrati nel presente Prospetto d offerta e disciplinati nel medesimo Regolamento Unico di gestione Semplificato può, a fronte del medesimo Modulo di Sottoscrizione, effettuare ulteriori versamenti iniziali in Fondi successivamente inseriti nel Prospetto purché sia stata inviata al partecipante la relativa informativa tratta dal Prospetto d offerta aggiornato. Ai versamenti successivi non si applica la sospensiva di 7 giorni prevista per un eventuale ripensamento da parte dell investitore. Diritto di recesso Se la prima sottoscrizione viene effettuata fuori sede, si applica una sospensiva di 7 giorni per un eventuale ripensamento da parte dell investitore. In tal caso, l esecuzione della sottoscrizione ed il regolamento dei corrispettivi avverranno una volta trascorso il periodo di sospensiva di 7 giorni decorrenti dalla data di sottoscrizione da parte dell investitore. Entro detto termine l investitore può comunicare il proprio recesso, ai sensi dell art. 30, comma 6 del D.Lgs. 24/02/1998 n. 58 (TUF), senza spese né corrispettivo al proprio promotore finanziario o al soggetto abilitato al servizio di collocamento, inviando apposito telegramma, a Banca Mediolanum S.p.A., Amministrazione Clienti, Palazzo Meucci, Via F. Sforza, Basiglio Milano 3 (MI). Detta facoltà di recesso non si applica alle sottoscrizioni effettuate presso la sede legale o le dipendenze dell emittente, del proponente l investimento o del Soggetto Incaricato della promozione e del collocamento, nonché alle

4 3/5 successive sottoscrizioni di quote dei fondi appartenenti al medesimo Sistema Mediolanum Fondi Italia e riportati nel Prospetto Completo (o ivi successivamente inseriti), a condizione che al partecipante sia stata preventivamente fornita la parte Informazioni Specifiche aggiornata o il Prospetto Completo aggiornato con l informativa relativa al fondo oggetto della sottoscrizione. Ulteriore Informativa disponibile Sul sito Internet della SGR sono disponibili i seguenti documenti ed i successivi aggiornamenti: a) i Prospetti Semplificati di tutti i fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Fondi Italia disciplinati nell ambito del medesimo Prospetto Completo; b) le Parti I, II e III del Prospetto Completo; c) il Regolamento Unico di gestione Semplificato del Fondo; d) gli ultimi documenti contabili redatti (rendiconto e relazione semestrale, se successiva), di tutti i Fondi disciplinati nell ambito del medesimo Prospetto Completo. e) il Documento Informativo sulle strategie di esecuzione e di trasmissione degli ordini nel servizio di gestione collettiva del risparmio; f) il Documento Informativo sulla politica di gestione delle situazioni di conflitto di interesse; g) il Documento di sintesi della strategia per l esercizio dei diritti di intervento e di voto inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. L investitore può richiedere alla SGR l invio, anche a domicilio, dei suddetti documenti inviando la richiesta per iscritto a Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a., Palazzo Meucci, Via Francesco Sforza, Basiglio Milano 3 (MI), che ne curerà l inoltro gratuito a stretto giro di posta e comunque non oltre 15 giorni all indirizzo indicato dal richiedente. La documentazione di cui sopra, ove richiesto dal sottoscrittore, potrà essere inviata, in alternativa alla forma scritta conservandone evidenza, anche in formato elettronico (inoltrata direttamente o tramite il Soggetto Collocatore) mediante tecniche di comunicazione a distanza, purchè le caratteristiche di queste ultime siano con ciò compatibili e consentano al destinatario dei documenti di acquisirne la disponibilità su supporto duraturo. I documenti contabili dei Fondi sono altresì disponibili presso la SGR e la Banca Depositaria. La SGR è tenuta a comunicare tempestivamente agli investitori le variazioni delle informazioni del Prospetto d offerta concernenti le caratteristiche essenziali del prodotto, tra le quali la tipologia di gestione, il regime dei costi ed il profilo di rischio. Strategia per l'esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari La SGR s impegna ad esercitare in modo ragionevole e responsabile, per conto dei propri clienti, i diritti di voto di pertinenza degli strumenti finanziari di natura azionaria presenti nei portafogli degli OICR mobiliari dalla stessa costituiti, rimanendo invece in capo al soggetto delegante l esercizio dei diritti di voto, di pertinenza degli strumenti finanziari compresi nei patrimoni ricevuti in delega, nella consapevolezza che un uso attivo di tali diritti sia vantaggioso per i mercati finanziari e per la corporate governance delle società emittenti. A tal riguardo, la SGR ha sviluppato un insieme di regole volte a definire, nel concreto, come è esercitato il diritto di intervento e di voto in assemblea degli azionisti. Più in particolare la SGR esercita i diritti di intervento e di voto avendo a riferimento la totalità degli strumenti finanziari di natura azionaria detenuti dagli OICR gestiti in titolarità. Per quanto riguarda le modalità di esercizio del diritto di voto la Direzione degli Investimenti Mobiliari istruisce le proposte sull esercizio dei diritti di intervento e di voto, sentiti i singoli gestori, in funzione delle rispettive responsabilità e specializzazioni per area geografica e/o per singolo emittente. Nello specifico, i singoli gestori intrattengono rapporti con le società emittenti gli strumenti finanziari di natura azionaria presenti nei portafogli degli OICR mobiliari, al fine di mantenere un costante ed efficace flusso informativo in relazione alle convocazioni assembleari. La SGR non può delegare l esercizio dei diritti di intervento e di voto ad essa spettanti ad altre società del Gruppo, salvo che si tratti di altre società di gestione del risparmio. La SGR esercita il proprio diritto di voto in totale autonomia ed indipendenza rispetto alle altre società del Gruppo di appartenenza. Per ulteriori informazioni circa la strategia in oggetto si rinvia alla Parte I del Prospetto Completo. La versione aggiornata della suddetta strategia è disponibile sul sito internet della SGR.

5 4/5 Best Execution Incentivi La Società di Gestione adotta tutte le misure ragionevoli ed i meccanismi efficaci per ottenere il miglior risultato possibile nell esecuzione degli ordini su strumenti finanziari per conto degli OICR gestiti. Per l attività di trasmissione di ordini a terzi e la loro esecuzione, Mediolanum Gestione Fondi si avvale di primari intermediari negoziatori, selezionati attraverso un apposita procedura approvata dal Consiglio di Amministrazione della società e rivista periodicamente. Fra i principali fattori comuni agli intermediari che la società prende in considerazione nella scelta degli intermediari si citano i seguenti: livello di competenza nelle negoziazioni; solidità patrimoniale; accesso al mercato primario; struttura organizzativa e gestione dei conflitti di interesse; qualità dell informazione durante l esecuzione; Ognuno dei criteri descritti concorre a definire la valutazione di ciascun Negoziatore ai fini della sua eventuale selezione e del conseguente inserimento nella strategia di trasmissione, tenendo in considerazione diverse aree geografiche (Italia, Europa, Nord America, Paesi Emergenti, Asia e Pacifico). Al fine di assicurare maggiore efficacia all ottenimento del miglior risultato possibile la Società di Gestione ha scelto di adottare un modello operativo che prevede l utilizzo di più negoziatori. In particolare, i principali negoziatori di cui la Società di Gestione si avvale sono indicati nella Policy di Esecuzione e Trasmissione degli ordini, disponibile sul sito internet della Società. Ai fini della scelta dei Negoziatori a cui gli ordini vengono trasmessi per la loro esecuzione, la Società di Gestione prende in considerazione i seguenti fattori allo scopo di ottenere il miglior risultato possibile: il prezzo; i costi (ai sensi dell art. 45, co. 5, lett. a del Regolamento Intermediari, per costi si intendono tutte le spese sostenute dal cliente e direttamente collegate all esecuzione degli ordini, comprese le competenze della sede di esecuzione, di compensazione nonché qualsiasi altra competenza pagata a terzi); la probabilità e rapidità di esecuzione; la natura e la dimensione degli ordini; qualsiasi altra considerazione pertinente ai fini della loro esecuzione. La Società di Gestione sottopone a monitoraggio l efficacia delle misure e delle strategie di esecuzione e di trasmissione degli ordini, verificando, in tale ultimo caso, la qualità dell esecuzione da parte dei negoziatori. Se del caso, la Società di Gestione, a seguito delle verifiche effettuate, corregge eventuali carenze delle strategie ed, in ogni caso, riesamina le misure e le strategie stesse con periodicità almeno annuale e, comunque, quando si verificano circostanze rilevanti tali da influire sulla capacità di ottenere in modo duraturo il miglior risultato possibile per i clienti. Per ulteriori informazioni circa la strategia in oggetto si rinvia alla Parte I del Prospetto Completo. La versione aggiornata della suddetta strategia è disponibile sul sito internet della SGR. A fronte dell attività di promozione e collocamento nonché dell attività di assistenza fornita in via continuativa nei confronti dei partecipanti ai Fondi nelle operazioni successive alla prima sottoscrizione, la SGR riconosce al proprio Collocatore la totalità delle commissioni di sottoscrizione nonché il 50% delle commissioni di gestione, secondo quanto indicato nell incarico di collocamento in vigore. Si segnala inoltre che la SGR si può avvalere della ricerca in materia di investimenti, prodotta o fornita sia direttamente dal negoziatore sia da soggetti terzi, al fine di ottenere un incremento della qualità del servizio di gestione reso agli OICR e per servire al meglio gli interessi dei partecipanti. Tale prestazione non monetaria (cd. soft commission), normalmente non viene separatamente remunerata ma, ancorché non contabilizzata ha, di fatto, un incidenza economica sulle commissioni di negoziazione corrisposte al negoziatore, risultando inglobata nella commissione complessivamente corrisposta al broker; l apprezzamento della stessa viene effettuato dalla Società di Gestione in base ai criteri di ragionevolezza, oggettività ed attendibilità della ricerca. Si rinvia alla Parte I del Prospetto Completo per ulteriori dettagli.

6 5/5 Reclami Eventuali reclami potranno essere inoltrati dal partecipante, oltre che per il tramite del collocatore, anche direttamente alla SGR, al seguente indirizzo: Mediolanum Gestione Fondi - Customer Relationship Management - Ufficio Reclami, Via F. Sforza, Basiglio (MI) o al numero di fax Il processo di gestione dei reclami prevede di esaurirsi nel tempo massimo di 90 giorni dal ricevimento del reclamo. La SGR prevede un processo, disciplinato internamente, al quale partecipano una pluralità di strutture, in modo da garantire un esame esaustivo della problematica emergente dal reclamo. Avvertenza: la partecipazione ai fondi comuni di investimento è disciplinata dal Regolamento Unico di gestione Semplificato dei Fondi. Avvertenza: il Prospetto d offerta non costituisce un offerta o un invito in alcuna giurisdizione nella quale detti offerta o invito non siano legali o nella quale la persona che venga in possesso del Prospetto d offerta non abbia i requisiti necessari per aderirvi. In nessuna circostanza il Modulo di sottoscrizione potrà essere utilizzato se non nelle giurisdizioni in cui detti offerta o invito possano essere presentati e tale Modulo possa essere legittimamente utilizzato. La pubblicazione del Prospetto d offerta non comporta alcun giudizio della Consob sull'opportunità dell'investimento proposto. Data di deposito in Consob della parte Informazioni Generali : 27 febbraio Data di validità della parte Informazioni Generali : 29 febbraio 2012.

7 1/5 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche del fondo. Nome Gestore Altre informazioni Tipologia di Gestione Orizzonte temporale d investimento consigliato Profilo di Rischio INFORMAZIONI GENERALI SUL FONDO Proposta di investimento finanziario MEDIOLANUM RISPARMIO DINAMICO PIC Denominazione Fondo MEDIOLANUM RISPARMIO DINAMICO è un fondo comune di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 85/611/CE. Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.. ISIN al portatore IT ISIN nominativo IT Valuta di denominazione euro Data di istituzione del Fondo 10/02/1995 Destinazione dei proventi Il Fondo è a distribuzione dei proventi. Modalità di versamento La presente Proposta di investimento finanziario illustra le caratteristiche di una sottoscrizione mediante Versamento in Unica Soluzione (PIC) di un importo esemplificativo pari a (in ogni caso, l importo può essere scelto dal sottoscrittore tenendo conto dei minimi di sottoscrizione descritti nella Sez. Informazioni sulle modalità di sottoscrizione e rimborso della parte Informazioni Generali ). Finalità Conservazione del capitale investito e distribuzione dei proventi. OBIETTIVI E POLITICA DI INVESTIMENTO Tipologia di gestione Il Fondo è caratterizzato da una tipologia di gestione a benchmark di tipo attivo. Obiettivo della gestione La SGR attua una gestione a benchmark di tipo attivo con possibili scostamenti della composizione del fondo rispetto al parametro di riferimento, di seguito indicato: 70% JP Morgan EMU 1-3 years denominato in euro 30% MTS BOT Capitalizzazione Lorda denominato in euro. La politica di investimento del Fondo prevede a tal fine una duration complessiva non superiore ai 2 anni, investimenti in titoli con rating almeno pari a investment grade, una presenza contenuta di emittenti di tipo societario e l esclusione di emissioni dei Paesi Emergenti. 2 anni Grado di rischio Medio Basso (Il grado di rischio del Fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto). Scostamento dal benchmark Significativo (Lo scostamento dal benchmark sintetizza il contributo specifico dell attività gestoria alla rischiosità complessiva dell investimento rispetto alla componente di rischio derivante dal parametro di riferimento. In particolare lo scostamento dal benchmark di un fondo con stile di gestione attivo varia in una scala qualitativa tra contenuto, significativo, rilevante). Categoria Obbligazionario euro governativo breve termine (Categoria Assogestioni) Politica di Investimento Il Fondo investe in strumenti di natura monetaria e obbligazionaria di breve e medio termine denominati in euro. Il Fondo investe principalmente in strumenti finanziari di emittenti sovrani, sovranazionali o da loro garantiti ed in misura contenuta di emittenti di tipo societario.

8 2/5 Gli investimenti del Fondo sono orientati principalmente verso Paesi appartenenti all Unione Monetaria Europea e possono essere orientati in misura contenuta in altri Paesi. E escluso l investimento nei Paesi Emergenti. I principali fattori di rischio del Fondo sono rappresentati da: Duration La composizione del portafoglio è caratterizzata da una duration (durata media finanziaria) non superiore ai 2 anni. Rating Il Fondo presenta investimenti in titoli con rating almeno pari a investment grade. Titoli strutturati Il Fondo può investire in titoli strutturati in misura residuale.la SGR può investire in OICR, anche di società collegate, in misura contenuta. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato: - alla copertura del rischio di mercato; - ad una più efficiente gestione del portafoglio; - all attività di arbitraggio, - all investimento. In relazione alla finalità di investimento il Fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Si rinvia alla Sez. B), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sugli obiettivi e la politica di investimento del Fondo. COSTI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, l importo versato al netto dei diritti fissi d ingresso rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto delle commissioni di sottoscrizione e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. Tabella dell investimento finanziario VOCI DI COSTO MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE CONSIGLIATO (valori su base annua) A Commissioni di Sottoscrizione* 0,30% 0,15% B Commissioni di Gestione 0% 0,75% C Costi delle Garanzie e/o Immunizzazione 0,00% 0,00% D Altri costi contestuali all investimento 0,00% 0,00% E Altri costi successivi all investimento* 0% 0,12% F Bonus e Premi 0,00% 0,00% G Diritti fissi d ingresso* 0,01% 0,01% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO H Importo Versato 100% 100% I=(H-G) Capitale Nominale 99,99% 98,00% L=I-(A+C+D-F) Capitale Investito 99,69% 89,00% * Il valore riportato è calcolato considerando un versamento lordo esemplificativo di L incidenza di tali costi diminuisce al crescere di tale importo, come descritto nella successiva sezione Descrizione dei costi. Avvertenza: la tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo.

9 3/5 ONERI DIRETTAMENTE A CARICO DEL SOTTOSCRITTORE - Commissioni di sottoscrizione: 75 solo sul primo versamento, qualunque sia l importo versato. Tale commissione sarà applicata anche nel caso in cui il Sottoscrittore che ha disinvestito totalmente le proprie Quote effettui, dopo un periodo superiore a 365 giorni dalla data della domanda di rimborso, la sottoscrizione di un nuovo contratto. - Diritti fissi: È prevista l applicazione dei seguenti diritti fissi: Tipologia e importo ,56 a fronte di ogni Versamento in Unica Soluzione 3,56 per ogni operazione di rimborso. Tale diritto è pari 7,14 nel caso di rimborso effettuato nell ambito del Programma Consolida i rendimenti 5,16 a titolo di rimborso forfettario per il costo di ogni certificato, quando ne è richiesta l emissione e la consegna; il frazionamento e/o il raggruppamento; la conversione da portatore a nominativo o viceversa. Nel caso in cui la richiesta venga inoltrata successivamente alla sottoscrizione, il partecipante è tenuto a corrispondere anticipatamente alla SGR il rimborso in parola eventuali rimborsi spese per effettivi esborsi sostenuti dalla SGR (ad esempio duplicato della lettera di conferma, rendicontazione extra su richiesta del Sottoscrittore, spese sostenute per insoluti RID) le imposte, i bolli e le tasse eventualmente dovute ai sensi di legge in relazione alla stipula del contratto di sottoscrizione ed alla comunicazione di avvenuto investimento Descrizione dei costi ONERI ADDEBITATI AL FONDO I principali oneri a carico del Fondo sono rappresentati da: - Provvigione di gestione: tale provvigione è pari allo 0,75%, in ragione d anno, calcolata giornalmente sul valore complessivo netto del fondo. La liquidazione della provvigione verrà effettuata con cadenza settimanale ed il prelievo dalle disponibilità del fondo avverrà ogni giovedì. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le provvigioni di gestione già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento, fino a concorrenza di quanto addebitato dalla SGR al fondo acquirente. - Provvigione di incentivo: tale provvigione viene accantonata ogni giorno di valorizzazione della quota in misura del 15% del differenziale di rendimento del fondo rispetto al parametro di riferimento indicato nel Regolamento del Fondo, qualora la variazione percentuale del valore unitario della quota, rispetto all ultimo giorno dell anno solare precedente, risulti positiva e sia superiore alla variazione percentuale del parametro di riferimento. Il limite percentuale massimo di addebito della performance è pari al 200% della provvigione di gestione. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le eventuali provvigioni di incentivo già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento. - Altri oneri: - gli oneri dovuti alla Banca Depositaria per l incarico svolto, comprensivo del calcolo del NAV in regime c.d. di affidamento, dei servizi di custodia, amministrazione e regolamento dei titoli degli asset del Fondo, nella misura massima per ciascun Fondo, pari allo 0,047% su base annua, inclusivo di IVA laddove applicabile; - gli oneri di intermediazione inerenti alla compravendita degli strumenti finanziari e gli altri costi connessi con l acquisizione e la dismissione delle attività del Fondo; - le spese di pubblicazione del valore unitario delle Quote e dei Prospetti periodici del Fondo; i costi della stampa e dell invio dei documenti periodici destinati al pubblico e delle pubblicazioni destinate ai Sottoscrittori ai sensi di legge; - le spese degli avvisi relativi alle modifiche regolamentari richieste da mutamenti della legge o delle disposizioni di vigilanza; - le spese di revisione della contabilità e dei rendiconti del Fondo, ivi compreso quello finale di liquidazione; - gli oneri finanziari per i debiti assunti dal Fondo e per le spese connesse (es. le spese di istruttoria); - le spese legali e giudiziarie sostenute nell esclusivo interesse del Fondo; - gli oneri fiscali di pertinenza del Fondo; - il contributo di vigilanza, che la SGR è tenuta a versare annualmente alla Consob per i Fondi; - gli oneri connessi con la partecipazione agli OICR oggetto dell investimento.

10 4/5 Si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sui costi, sulle agevolazioni e sul regime fiscale del Fondo. DATI PERIODICI Rendimento annuo del Fondo e del Benchmark Fondo Benchmark 8% Andamento del valore quota del Fondo e del Benchmark Fondo Benchmark 6% 4% 4,6% 2,7% 2,6% 1,8% 1,8% 3,4% 5,5% 3,0% % 0% 0,7% 0,7% % -4% -2,0% 94 dic-10 gen-11 feb-11 mar-11 apr-11 mag-11 giu-11 lug-11 ago-11 set-11 ott-11 nov-11 dic Rendimento storico I grafici non evidenziano il rendimento e l andamento del valore della quota del Fondo, in quanto lo stesso a partire dal 26 aprile 2010 ha cambiato politica di investimento. L andamento del benchmark non è indicativo delle future performance del Fondo. La performance del Fondo riflette oneri gravanti sullo stesso non contabilizzati nell andamento del benchmark. Per una comparazione omogenea i rendimenti del benchmark dal 1 luglio 1998 sono stati riportati al netto degli oneri fiscali vigenti applicabili al Fondo. Avvertenza: I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Total Expense Ratio (TER) Rapporto tra costi complessivi e patrimonio medio ,84% 0,87% n.d. Non si riportano i dati relativi ai costi a carico del Fondo relativi all anno 2009 in quanto a partire dal 26 aprile 2010 lo stesso ha cambiato politica di investimento. Retrocessioni ai distributori Si riporta di seguito la quota-parte per ciascuna delle commissioni e provvigioni, in precedenza indicate, retrocessa in media ai Collocatori nell ultimo anno solare: Quota parte delle commissioni di sottoscrizione Quota parte delle provvigioni di gestione 100% 50% Si rinvia alla Parte II del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sui dati periodici. INFORMAZIONI ULTERIORI Valorizzazione dell investimento Il valore unitario della quota è pubblicato giornalmente sul quotidiano Il Sole 24 Ore, con indicazione della relativa data di riferimento. Può altresì essere rilevato sul sito Internet della SGR.

11 5/5 Il Prospetto Semplificato deve essere consegnato all investitore prima della sottoscrizione delle quote del Fondo Mediolanum Risparmio Dinamico, unitamente al Modulo di sottoscrizione. Avvertenza: la partecipazione al fondo comune di investimento Mediolanum Risparmio Dinamico è disciplinata dal Regolamento di gestione del fondo. Data di deposito in Consob della parte Informazioni Specifiche : 27 febbraio Data di validità della parte Informazioni Specifiche : 29 febbraio Il Fondo comune di investimento Mediolanum Risparmio Dinamico è offerto dal 22 gennaio La pubblicazione del Prospetto d offerta non comporta alcun giudizio della Consob sull opportunità dell investimento proposto. DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ La Società di gestione del risparmio Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a. si assume la responsabilità della veridicità e della completezza delle informazioni contenute nel presente Prospetto Semplificato, nonché della loro coerenza e comprensibilità. L Amministratore Delegato (Vittorio Gaudio)

12 1/5 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche del fondo. Nome Gestore Altre informazioni Tipologia di Gestione INFORMAZIONI GENERALI SUL FONDO Proposta di investimento finanziario MEDIOLANUM FLESSIBILE OBBLIGAZIONARIO GLOBALE PIC Denominazione Fondo MEDIOLANUM FLESSIBILE OBBLIGAZIONARIO GLOBALE è un fondo comune di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 85/611/CE. Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.. ISIN al portatore IT ISIN nominativo IT Valuta di denominazione euro Data di istituzione del Fondo 13/06/1988 Destinazione dei proventi Il Fondo è a distribuzione dei proventi. Modalità di versamento La presente Proposta di investimento finanziario illustra le caratteristiche di una sottoscrizione mediante Versamento in Unica Soluzione (PIC) di un importo esemplificativo pari a (in ogni caso, l importo può essere scelto dal sottoscrittore tenendo conto dei minimi di sottoscrizione descritti nella Sez. Informazioni sulle modalità di sottoscrizione e rimborso della parte Informazioni Generali ). Finalità Graduale incremento del valore del capitale investito e distribuzione dei proventi. OBIETTIVI E POLITICA DI INVESTIMENTO Tipologia di gestione Il Fondo è caratterizzato da una tipologia di gestione flessibile. Obiettivo della gestione La SGR attua una politica di investimento flessibile. In funzione delle attese formulate sull andamento dei mercati finanziari, il Fondo potrà variare in misura consistente la duration del portafoglio e modificarne anche frequentemente la composizione. Il Fondo potrà altresì variare in misura consistente la distribuzione degli emittenti dei titoli in portafoglio tra societari, sovrani e sovranazionali, il peso degli investimenti orientati verso i Paesi Emergenti e il merito creditizio del portafoglio. In relazione allo stile di gestione adottato (stile flessibile) non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di gestione adottata, ma è possibile individuare una misura di rischio che identifica la massima perdita potenziale, riferita ad un determinato orizzonte temporale e ad un dato livello di probabilità. Misura di rischio Value at Risk VaR - orizzonte temporale un mese - livello di confidenza 99% Valore ex ante: 6,0% Orizzonte temporale d investimento consigliato 7 anni Grado di rischio Medio Alto Profilo di Rischio (Il grado di rischio del Fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto)

13 2/5 Categoria Obbligazionario Flessibile (Categoria Assogestioni) Il Fondo investe principalmente in strumenti finanziari di natura monetaria e obbligazionaria di emittenti sovrani, sovranazionali e da loro garantiti e societari. Gli investimenti del Fondo sono orientati sia verso Paesi Industrializzati sia verso Paesi Emergenti. Gli investimenti possono essere denominati in euro e/o in altra valuta. I principali fattori di rischio del Fondo sono rappresentati da: Politica di Investimento Rischio di Cambio Il Fondo persegue l obiettivo della copertura del rischio di cambio e solo una componente residuale del patrimonio potrà essere mantenuta esposta al rischio valutario. Titoli Strutturati Il Fondo può investire in titoli strutturati in misura contenuta. La SGR può investire in OICR in misura significativa. Il Fondo può investire in OICR di società collegate in misura contenuta. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato: alla copertura dei rischi; ad una più efficiente gestione del portafoglio; all attività di arbitraggio; all investimento. In relazione alla finalità di investimento il Fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Si rinvia alla Sez. B), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sugli obiettivi e la politica di investimento del Fondo. COSTI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al momento della sottoscrizione sia all orizzonte temporale d investimento consigliato. Con riferimento al momento della sottoscrizione, l importo versato al netto dei diritti fissi d ingresso rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto delle commissioni di sottoscrizione e di altri costi iniziali rappresenta il capitale investito. Tabella dell investimento finanziario VOCI DI COSTO MOMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE ORIZZONTE TEMPORALE CONSIGLIATO (valori su base annua) A Commissioni di Sottoscrizione* 2,80% 0,40% B Commissioni di Gestione 0% 1,50% C Costi delle Garanzie e/o Immunizzazione 0,00% 0,00% D Altri costi contestuali all investimento 0,00% 0,00% E Altri costi successivi all investimento* 0% 0,10% F Bonus e Premi 0,00% 0,00% G Diritti fissi d ingresso* 0,01% 0,00% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO H Importo Versato 100% 100% I=(H-G) Capitale Nominale 99,99% 98,00% L=I-(A+C+D-F) Capitale Investito 97,19% 89,00%

14 3/5 * Il valore riportato è calcolato considerando un versamento lordo esemplificativo di L incidenza di tali costi diminuisce al crescere di tale importo, come descritto nella successiva sezione Descrizione dei costi. Avvertenza: la tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo. ONERI DIRETTAMENTE A CARICO DEL SOTTOSCRITTORE - Commissioni di sottoscrizione: A fronte di ogni versamento la SGR trattiene commissioni di sottoscrizione prelevate in misura percentuale sull ammontare delle somme investite nella misura di seguito indicata: 3,50% su ogni versamento lordo inferiore a ,80% su ogni versamento lordo di e più, ma inferiore a ,10% su ogni versamento lordo di e più, ma inferiore a ,40% su ogni versamento lordo di e più, ma inferiore a ,70% su ogni versamento lordo di e più, ma inferiore a ,35% su ogni versamento lordo di e più - Diritti fissi: È prevista l applicazione dei seguenti diritti fissi: Tipologia Tipologia e importo importo Descrizione dei costi ,56 a fronte di ogni Versamento in Unica Soluzione 3,56 per ogni operazione di rimborso. Tale diritto è pari a 7,14 nel caso di rimborso effettuato nell ambito del Programma Consolida i rendimenti 5,16 a titolo di rimborso forfettario per il costo di ogni certificato, quando ne è richiesta l emissione e la consegna; il frazionamento e/o il raggruppamento; la conversione da portatore a nominativo o viceversa. Nel caso in cui la richiesta venga inoltrata successivamente alla sottoscrizione, il partecipante è tenuto a corrispondere anticipatamente alla SGR il rimborso in parola eventuali rimborsi spese per effettivi esborsi sostenuti dalla SGR (ad esempio duplicato della lettera di conferma, rendicontazione extra su richiesta del Sottoscrittore, spese sostenute per insoluti RID) le imposte, i bolli e le tasse eventualmente dovute ai sensi di legge in relazione alla stipula del contratto di sottoscrizione ed alla comunicazione di avvenuto investimento ONERI ADDEBITATI AL FONDO I principali oneri a carico del Fondo sono rappresentati da: - Provvigione di gestione: tale provvigione è pari all 1,50%, in ragione d anno, calcolata giornalmente sul valore complessivo netto del fondo. La liquidazione della provvigione verrà effettuata con cadenza settimanale ed il prelievo dalle disponibilità del fondo avverrà ogni giovedì. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le provvigioni di gestione già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento, fino a concorrenza di quanto addebitato dalla SGR al fondo acquirente. - Provvigione di incentivo: tale provvigione viene accantonata qualora il valore della quota sia aumentato e sia superiore al valore più elevato mai raggiunto a decorrere dal 26 aprile 2010 (High Water Mark Assoluto). Solo se la variazione percentuale del valore unitario della quota del giorno precedente confrontata con il valore più elevato mai raggiunto è positiva, viene accantonato il 15% di tale variazione, ogni giorno al verificarsi della condizione di applicabilità. Il limite percentuale massimo di addebito della performance è pari al 200% della provvigione di gestione. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le eventuali provvigioni di incentivo già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento.

15 4/5 - Altri oneri: - gli oneri dovuti alla Banca Depositaria per l incarico svolto, comprensivo del calcolo del NAV in regime c.d. di affidamento, dei servizi di custodia, amministrazione e regolamento dei titoli degli asset del Fondo, nella misura massima per ciascun Fondo, pari allo 0,047% su base annua, inclusivo di IVA laddove applicabile; - gli oneri di intermediazione inerenti alla compravendita degli strumenti finanziari e gli altri costi connessi con l acquisizione e la dismissione delle attività del Fondo; - le spese di pubblicazione del valore unitario delle Quote e dei Prospetti periodici del Fondo; i costi della stampa e dell invio dei documenti periodici destinati al pubblico e delle pubblicazioni destinate ai Sottoscrittori ai sensi di legge; - le spese degli avvisi relativi alle modifiche regolamentari richieste da mutamenti della legge o delle disposizioni di vigilanza; - le spese di revisione della contabilità e dei rendiconti del Fondo, ivi compreso quello finale di liquidazione; - gli oneri finanziari per i debiti assunti dal Fondo e per le spese connesse (es. le spese di istruttoria); - le spese legali e giudiziarie sostenute nell esclusivo interesse del Fondo; - gli oneri fiscali di pertinenza del Fondo; - il contributo di vigilanza, che la SGR è tenuta a versare annualmente alla Consob per i Fondi; - gli oneri connessi con la partecipazione agli OICR oggetto dell investimento. Si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sui costi, sulle agevolazioni e sul regime fiscale del Fondo. DATI PERIODICI 4% Rendimento annuo del Fondo Fondo Andamento del valore quota del Fondo Fondo 3% 102 2% 101 1% % 98-1% % 95-3% -4% -2,4% dic-10 gen-11 feb-11 mar-11 apr-11 mag-11 giu-11 lug-11 ago-11 set-11 ott-11 nov-11 dic-11 Rendimento storico I dati di rendimento del Fondo non includono i costi di sottoscrizione ed eventuali di rimborso a carico del Sottoscrittore. Il grafico del rendimento annuo del Fondo non riporta la performance per gli anni antecedenti al 2011, in quanto a partire dal 26 aprile 2010 il fondo ha cambiato politica di investimento. Avvertenza: I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Total Expense Ratio (TER) Rapporto tra costi complessivi e patrimonio medio ,57% 2,31% n.d. Non si riportano i dati relativi ai costi a carico del Fondo relativi all anno 2009 in quanto a partire dal 26 aprile 2010 lo stesso ha cambiato politica di investimento.

16 5/5 Retrocessioni ai distributori Si riporta di seguito la quota-parte per ciascuna delle commissioni e provvigioni, in precedenza indicate, retrocessa in media ai Collocatori nell ultimo anno solare: Quota parte delle commissioni di sottoscrizione Quota parte delle provvigioni di gestione 100% 50% Si rinvia alla Parte II del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sui dati periodici. INFORMAZIONI ULTERIORI Valorizzazione dell investimento Il valore unitario della quota è pubblicato giornalmente sul quotidiano Il Sole 24 Ore, con indicazione della relativa data di riferimento. Può altresì essere rilevato sul sito Internet della SGR. Il Prospetto Semplificato deve essere consegnato all investitore prima della sottoscrizione delle quote del Fondo Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale, unitamente al Modulo di sottoscrizione. Avvertenza: la partecipazione al fondo comune di investimento Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale è disciplinata dal Regolamento di gestione del fondo. Data di deposito in Consob della parte Informazioni Specifiche : 27 febbraio Data di validità della parte Informazioni Specifiche : 29 febbraio Il Fondo comune di investimento Mediolanum Flessibile Obbligazionario Globale è offerto dal 3 ottobre La pubblicazione del Prospetto d offerta non comporta alcun giudizio della Consob sull opportunità dell investimento proposto. DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ La Società di gestione del risparmio Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a. si assume la responsabilità della veridicità e della completezza delle informazioni contenute nel presente Prospetto Semplificato, nonché della loro coerenza e comprensibilità. L Amministratore Delegato (Vittorio Gaudio)

17 1/5 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche del fondo. Nome Gestore Altre informazioni INFORMAZIONI GENERALI SUL FONDO Proposta di investimento finanziario MEDIOLANUM FLESSIBILE OBBLIGAZIONARIO GLOBALE PAC Denominazione Fondo MEDIOLANUM FLESSIBILE OBBLIGAZIONARIO GLOBALE è un fondo comune di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 85/611/CE. Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.. ISIN al portatore IT ISIN nominativo IT Valuta di denominazione euro Data di istituzione del Fondo 13/06/1988 Destinazione dei proventi Il Fondo è a distribuzione dei proventi. Modalità di versamento La presente Proposta di investimento finanziario illustra le caratteristiche di una sottoscrizione esemplificativa mediante adesione ad un Piano di Accumulo (PAC) composto da 108 rate mensili, ciascuna di importo unitario pari a 200 (in ogni caso, il numero e l importo delle rate del Piano possono essere scelti dal sottoscrittore tenendo conto dei minimi descritti nella Sez. Informazioni sulle modalità di sottoscrizione e rimborso della parte Informazioni Generali ). Finalità Graduale incremento del valore del capitale investito e distribuzione dei proventi OBIETTIVI E POLITICA DI INVESTIMENTO Tipologia di Gestione Tipologia di gestione Il Fondo è caratterizzato da una tipologia di gestione flessibile. Obiettivo della gestione La SGR attua una politica di investimento flessibile. In funzione delle attese formulate sull andamento dei mercati finanziari, il Fondo potrà variare in misura consistente la duration del portafoglio e modificarne anche frequentemente la composizione. Il Fondo potrà altresì variare in misura consistente la distribuzione degli emittenti dei titoli in portafoglio tra societari, sovrani e sovranazionali, il peso degli investimenti orientati verso i Paesi Emergenti e il merito creditizio del portafoglio. In relazione allo stile di gestione adottato (stile flessibile) non è possibile individuare un benchmark rappresentativo della politica di gestione adottata, ma è possibile individuare una misura di rischio che identifica la massima perdita potenziale, riferita ad un determinato orizzonte temporale e ad un dato livello di probabilità. Misura di rischio Value at Risk VaR - orizzonte temporale un mese - livello di confidenza 99% Valore ex ante: 6,0% Orizzonte temporale d investimento consigliato 8 anni. Grado di rischio Medio Profilo di Rischio (Il grado di rischio del Fondo, parametrato alla sua volatilità, sintetizza la rischiosità complessiva dell investimento, quindi maggiore è il grado di rischio maggiore può essere la variabilità del rendimento. In particolare il grado di rischio varia in una scala qualitativa tra basso, medio-basso, medio, medio-alto, alto e molto alto).

18 2/5 Categoria Obbligazionario Flessibile (Categoria Assogestioni) Il Fondo investe principalmente in strumenti finanziari di natura monetaria e obbligazionaria di emittenti sovrani, sovranazionali e da loro garantiti e societari. Gli investimenti del Fondo sono orientati sia verso Paesi Industrializzati sia verso Paesi Emergenti. Gli investimenti possono essere denominati in euro e/o in altra valuta. I principali fattori di rischio del Fondo sono rappresentati da: Politica di Investimento Rischio di Cambio Il Fondo persegue l obiettivo della copertura del rischio di cambio e solo una componente residuale del patrimonio potrà essere mantenuta esposta al rischio valutario. Titoli Strutturati Il Fondo può investire in titoli strutturati in misura contenuta. La SGR può investire in OICR in misura significativa. Il Fondo può investire in OICR di società collegate in misura contenuta. L utilizzo degli strumenti derivati è finalizzato: alla copertura dei rischi; ad una più efficiente gestione del portafoglio; all attività di arbitraggio; all investimento. In relazione alla finalità di investimento il Fondo può avvalersi di una leva finanziaria pari a 1,3. Si rinvia alla Sez. B), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sugli obiettivi e la politica di investimento del Fondo. COSTI La seguente tabella illustra la scomposizione percentuale dell investimento finanziario riferita sia al primo versamento sia ai versamenti successivi effettuati sull orizzonte temporale d investimento consigliato. L importo versato in occasione di ogni versamento al netto dei diritti fissi d ingresso rappresenta il capitale nominale; quest ultima grandezza al netto delle commissioni di sottoscrizione e di altri costi applicati in occasione di ogni versamento rappresenta il capitale investito. VERSAMENTO INIZIALE VERSAMENTI SUCCESSIVI Tabella dell investimento finanziario VOCI DI COSTO CONTESTUALI AL VERSAMENTO A Commissioni di sottoscrizione* 12,47% 3,17% B Altri costi contestuali all investimento 0,00% 0% C Bonus e Premi 0,00% 0,00% D Costi delle Garanzie e/o Immunizzazione 0,00% 0,00% E Diritti fissi d ingresso* 0,15% 0,86% SUCCESSIVI AL VERSAMENTO F Commissioni di Gestione 1,50% 1,50% G Altri costi successivi al Versamento* 0,10% 0,11% H Bonus e Premi 0,00% 0,00% I Costi delle Garanzie e/o Immunizzazione 0,00% 0,00% COMPONENTI DELL INVESTIMENTO FINANZIARIO L Versamento iniziale Versato 100% 100% M=(L-E) Capitale Nominale 99,85% 99,15% N=M-(A+B+D-C) Capitale Investito 87,38% 95,98%

19 3/5 * Il valore riportato è calcolato considerando un Piano esemplificativo di 108 rate mensili di importo unitario pari a 200. L incidenza di tali costi diminuisce al crescere del valore nominale del Piano, come descritto nella successiva sezione Descrizione dei costi. Avvertenza: la tabella dell investimento finanziario rappresenta un esemplificazione realizzata con riferimento ai soli costi la cui applicazione non è subordinata ad alcuna condizione. Per un illustrazione completa di tutti i costi applicati si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo. ONERI DIRETTAMENTE A CARICO DEL SOTTOSCRITTORE - Commissioni di sottoscrizione: Sui versamenti effettuati in adesione a un Piano di Accumulo la SGR ha diritto di trattenere una commissione di sottoscrizione calcolata in percentuale sul Valore Nominale del Piano, il cui importo massimo è indicato nella seguente tabella: Valore Nominale del Piano (importo lordo) Commissione di sottoscrizione massima inferiore a ,20% di e più, ma inferiore a ,50% di e più, ma inferiore a ,80% di e più, ma inferiore a ,10% di e più, ma inferiore a ,40% di e più 0,70% Descrizione dei costi La suddetta commissione sarà prelevata trattenendo: sul valore delle prime 12 rate unitarie un importo pari al 33% dell ammontare totale della commissione; sul valore delle 6 rate successive un importo pari al 19% dell ammontare totale della commissione; dalla 19ª rata unitaria, il residuo 48% della commissione totale verrà prelevato in misura lineare sui restanti versamenti. In ogni caso, l ammontare delle commissioni prelevate sul primo versamento di 12 rate unitarie non può essere superiore né a 1/3 dell importo del versamento medesimo, né a 1/3 del totale della commissione di sottoscrizione. - Diritti fissi: È prevista l applicazione dei seguenti diritti fissi: Tipologia e importo ,56 a fronte di ogni Versamento in Unica Soluzione 3,56 per ogni operazione di rimborso. Tale diritto è pari 7,14 nel caso di rimborso effettuato nell ambito del Programma Consolida i rendimenti 1,71 per ogni versamento effettuato nell ambito di un Piano di Accumulo 5,16 a titolo di rimborso forfettario per il costo di ogni certificato, quando ne è richiesta l emissione e la consegna; il frazionamento e/o il raggruppamento; la conversione da portatore a nominativo o viceversa. Nel caso in cui la richiesta venga inoltrata successivamente alla sottoscrizione, il partecipante è tenuto a corrispondere anticipatamente alla SGR il rimborso in parola eventuali rimborsi spese per effettivi esborsi sostenuti dalla SGR (ad esempio duplicato della lettera di conferma, rendicontazione extra su richiesta del Sottoscrittore, spese sostenute per insoluti RID) le imposte, i bolli e le tasse eventualmente dovute ai sensi di legge in relazione alla stipula del contratto di sottoscrizione ed alla comunicazione di avvenuto investimento

20 4/5 ONERI ADDEBITATI AL FONDO I principali oneri a carico del Fondo sono rappresentati da: - Provvigione di gestione: Tale provvigione è pari all 1,50%, in ragione d anno, calcolata giornalmente sul valore complessivo netto del fondo. La liquidazione della provvigione verrà effettuata con cadenza settimanale ed il prelievo dalle disponibilità del fondo avverrà ogni giovedì. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le provvigioni di gestione già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento, fino a concorrenza di quanto addebitato dalla SGR al fondo acquirente. - Provvigione di incentivo: tale provvigione viene accantonata qualora il valore della quota sia aumentato e sia superiore al valore più elevato mai raggiunto a decorrere dal 26 aprile 2010 (High Water Mark Assoluto). Solo se la variazione percentuale del valore unitario della quota del giorno precedente confrontata con il valore più elevato mai raggiunto è positiva, viene accantonato il 15% di tale variazione, ogni giorno al verificarsi della condizione di applicabilità. Il limite percentuale massimo di addebito della performance è pari al 200% della provvigione di gestione. Sulla parte di fondo rappresentata da parti di OICR collegati, tale provvigione viene applicata deducendo le eventuali provvigioni di incentivo già applicate sugli OICR collegati oggetto di investimento. - Altri oneri: - gli oneri dovuti alla Banca Depositaria per l incarico svolto, comprensivo del calcolo del NAV in regime c.d. di affidamento, dei servizi di custodia, amministrazione e regolamento dei titoli degli asset del Fondo, nella misura massima per ciascun Fondo, pari allo 0,047% su base annua, inclusivo di IVA laddove applicabile; - gli oneri di intermediazione inerenti alla compravendita degli strumenti finanziari e gli altri costi connessi con l acquisizione e la dismissione delle attività del Fondo; - le spese di pubblicazione del valore unitario delle Quote e dei Prospetti periodici del Fondo; i costi della stampa e dell invio dei documenti periodici destinati al pubblico e delle pubblicazioni destinate ai Sottoscrittori ai sensi di legge; - le spese degli avvisi relativi alle modifiche regolamentari richieste da mutamenti della legge o delle disposizioni di vigilanza; - le spese di revisione della contabilità e dei rendiconti del Fondo, ivi compreso quello finale di liquidazione; - gli oneri finanziari per i debiti assunti dal Fondo e per le spese connesse (es. le spese di istruttoria); - le spese legali e giudiziarie sostenute nell esclusivo interesse del Fondo; - gli oneri fiscali di pertinenza del Fondo; - il contributo di vigilanza, che la SGR è tenuta a versare annualmente alla Consob per i Fondi; - gli oneri connessi con la partecipazione agli OICR oggetto dell investimento. Si rinvia alla Sez. C), Parte I del Prospetto Completo per le informazioni di dettaglio sui costi, sulle agevolazioni e sul regime fiscale del Fondo. DATI PERIODICI 4% Rendimento annuo del Fondo Fondo Andamento del valore quota del Fondo Fondo 3% 102 2% 101 1% % 98-1% Rendimento storico -2% -3% -4% -2,4% dic-10 gen-11 feb-11 mar-11 apr-11 mag-11 giu-11 lug-11 ago-11 set-11 ott-11 nov-11 dic-11 I dati di rendimento del Fondo non includono i costi di sottoscrizione ed eventuali di rimborso a carico del Sottoscrittore. Il grafico del rendimento annuo del Fondo non riporta la performance per gli anni antecedenti al 2011, in quanto a partire dal 26 aprile 2010 il fondo ha cambiato politica di investimento. Avvertenza: I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema UniCredit Soluzione Fondi. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema UniCredit Soluzione Fondi. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema UniCredit Soluzione Fondi Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Arca Formula II EuroStoxx 2015

Arca Formula II EuroStoxx 2015 Arca Formula II EuroStoxx 2015 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI Total Return SGR S.p.A. - In Amministrazione Straordinaria La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Scheda sintetica informazioni specifiche

Scheda sintetica informazioni specifiche Scheda sintetica informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SISTEMA FONDI CARIGE

SISTEMA FONDI CARIGE SISTEMA FONDI CARIGE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione,

Dettagli

B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a.

B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA GLOBAL VIEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60064) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA Opportunità prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60063) Si raccomanda della lettura della

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV)

Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL10RV) Scheda Sintetica - Informazioni Generali - Informazioni

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Obbligazionario Mercati Emergenti Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda Sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Uniplan 5 Bonus. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Uniplan 5 Bonus Offerta al pubblico di UNIPLAN 5 BONUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Condizioni di Assicurazione

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A.

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return SISTEMA TOTAL RETURN COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca

Dettagli

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QF Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto. EURIZON CAPITAL SGR S.p.A. Società appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM CAPITAL NEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI La parte

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV)

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Scheda Sintetica - Informazioni Generali - Informazioni Specifiche Condizioni di Assicurazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/4 INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni

Dettagli

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Comunicazione ai Partecipanti ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Ai sensi del titolo V Capitolo V - Sezione II Paragrafo 3 del Provvedimento del

Dettagli

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED

Discovery OFFERTA AL PUBBLICO DI PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED ED. febbraio 2011 OFFERTA AL PUBBLICO DI Discovery PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED Si raccomanda la lettura della (Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative),

Dettagli

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D ITALIA DEL 14 APRILE 2005 E VALIDA PER L AGGIORNAMENTO DEL PROSPETTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART.

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI dei Fondi Comuni di diritto italiano e dei Fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Elite gestiti da Mediolanum Gestione

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica

Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica Capitalizzazione AZIENDE Scheda Sintetica INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE PROGRAM prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL8UM2)

Offerta al pubblico di LIFE PROGRAM prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL8UM2) Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di LIFE PROGRAM prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL8UM2) Scheda Sintetica - Informazioni Generali - Informazioni

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a. Offerta al pubblico e ammissione alle negoziazioni di quote del fondo comune di investimento immobiliare chiuso ad accumulazione ed a distribuzione dei proventi denominato MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito

Dettagli

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Univalore Stars. Gruppo Aviva. Aviva S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Univalore Stars Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica Informazioni Generali Informazioni Specifiche Proposta Certificato Condizioni

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QS. Data di istituzione e inizio operatività del fondo interno: 15/03/2014

Codice della proposta di investimento e del fondo interno: QS. Data di istituzione e inizio operatività del fondo interno: 15/03/2014 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Investi con Me - Obbligazionario Flessibile Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7

Investi con Me - Obbligazionario Flessibile Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 7 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all investitore le principali caratteristiche dell investimento proposto. EURIZON CAPITAL SGR S.p.A. Società appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano non armonizzati alla

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli