Gli strumenti e prodotti SACE a sostegno del Made in Italy

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli strumenti e prodotti SACE a sostegno del Made in Italy"

Transcript

1 Gli strumenti e prodotti a sostegno del Made in Italy

2 Indice Corporate presentation Polizza Credito Fornitore Voltura di Polizza e liquidità del credito Operatività online Polizza Credito Acquirente Polizza Conferma di Credito Documentario Bondistica e Cauzioni Internazionalizzazione e Market Window 9 Le altre società del gruppo: BT e FCT 2

3 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese Credito all esportazione Protezione degli investimenti all estero Garanzie finanziarie Offriamo soluzioni per la gestione integrale dei rischi commerciali e politici Assicurazione del credito Cauzioni e rischi della costruzione Reverse factoring: smobilizzo crediti vs. PA Factoring tradizionale ESPERIENZA SOLIDITÀ FLESSIBILITÀ Valutiamo e assicuriamo rischi da oltre 30 anni 6,3 miliardi di patrimonio netto e rating AA- (Fitch) Con le imprese di ogni settore e dimensione in 183 paesi 3

4 Corporate Presentation Siamo vicini alle imprese: in Italia... Monza MILANO Verona VENEZIA Torino MODENA Lucca Firenze ROMA Bari Rete domestica 4 filiali operative (Milano, Venezia, Modena e Roma) in grado di gestire in autonomia l intero processo di domanda, valutazione ed emissione di coperture assicurative d importo fino a 20 milioni 7 uffici (Torino, Monza, Verona, Firenze, Lucca, Pesaro e Bari) 49 agenti e 119 broker (per il ramo credito e cauzione) - Strumenti a sostegno della competitività delle imprese 4

5 Corporate Presentation e all estero Lussemburgo* Bucarest Mosca Istanbul Mumbai Hong Kong Nairobi** San Paolo Johannesburg CONDIZIONI DI ASSICURABILITÀ Senza condizioni: nessuna restrizione all operatività Con condizioni: operatività con restrizioni derivanti da accordi con istituzioni internazionali Caso per caso: per il rischio del credito, operatività limitata ad operazioni che presentino concreti elementi di mitigazione. Assicurabili anche rischi accessori e investimenti Chiusura: operatività esclusa a causa di situazioni di default diffuso e perdurante e/o mancanza di condizioni di sufficiente sicurezza * Presso Banca Europei degli Investimenti ** Prossima apertura Assicuriamo operazioni commerciali, investimenti e finanziamenti in oltre 180 paesi - Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese 5

6 Corporate Presentation S.p.A. Dall attività tradizionale al nuovo perimetro Attività tradizionale sostenere i contratti di export e gli investimenti effettuati da società italiane Nuovo perimetro Obiettivo: sostenere l internazionalizzazione delle imprese italiane e gli interessi strategici del Paese Credito all esportazione Political Risk nsurance Internazionalizzazione Market Window Operatività tradizionale svolta a condizioni non marketable, legata alle regole Consensus Attività non regolamentate in sede internazionale: coperture assicurative su investimenti all estero Garanzie finanziarie, non necessariamente collegate all attività export, a favore di società italiane o controllate estere Garanzie finanziarie per operazioni di interesse strategico per l Italia sotto i profili della sicurezza, della competitività economica e dell attivazione di processi produttivi ed occupazionali. Operatività nell ambito delle energie rinnovabili 6

7 Credito all esportazione Credito all esportazione: normativa di riferimento Accordi internazionali Consensus : Gentlemen s Agreement del 1978 (e successive modifiche) in ambito OCSE; fissa le linee guida in materia di Export Credit per operazioni con durata del credito pari o superiore a 24 mesi: quota minima del contratto regolata in via anticipata o contestuale al punto di partenza del credito (down payment); durata del Credito e cadenza delle rate; interessi di dilazione (tasso, modalità di calcolo). Intese dell Unione di Berna : Sound Principles del 1998 (e successive modifiche) in tema di: definizione dei settori merceologici (oggetto della fornitura); punto di partenza, durata e modalità di rimborso del Credito; valore contrattuale minimo e durata massima del Credito. 7

8 Credito Fornitore Polizza Credito Fornitore: caratteristiche e rischi assicurati Caratteristiche Destinato ad aziende Italiane e/o proprie controllate/collegate estere, che esportano beni e servizi con pagamento dilazionato: a breve termine (entro i 24 mesi): la dilazione può essere anche per il 100% del valore contrattuale, eventualmente maggiorato di interessi, a tasso fisso o variabile; a medio/lungo termine (pari a superiori a 24 mesi): è necessario prevedere una quota anticipata pari almeno al 15% del valore contrattuale; la quota dilazionata (max. 85% del valore contrattuale) deve essere maggiorata di interessi, a tasso fisso o variabile. Rischi Assicurati Rischio di Credito: mancato pagamento, parziale o totale Rischio di Produzione: mancato recupero dei costi sostenuti Rischio di Indebita escussione di fideiussioni: emesse per la partecipazione a gare di appalto (Bid Bond) a fronte di pagamenti anticipati (Advance Payment Bond) a garanzia di buona esecuzione del contratto (Performance Bond) in sostituzione di trattenute a garanzia (Retention Money Bond) Rischio di Distruzione, Danneggiamento, Requisizione, Confisca di beni esportati in temporanea Rischi accessori 8

9 Credito Fornitore Polizza Credito Fornitore: struttura CONTROLLATA/ COLLEGATA ESTERA Polizza Credito Fornitore SOCIETA ITALIANA Singole operazioni di esportazione di beni e servizi ACQUIRENTE DEBITORE Pagamento a vista/differito Sconto pro-soluto dei titoli di credito Voltura di Polizza GARANTE BANCA SCONTANTE 9

10 Credito Fornitore Polizza Credito Fornitore - Execution Quotazione del Rischio e Pricing La quotazione del Premio Assicurativo (PtR) per il rischio di Credito e/o Produzione è funzione di: Profilo del debitore: Rating Paese Tipologia controparte (Corporate/Banca/Sovrana/Subsovereign) Rating controparte Profilo temporale: Periodo di erogazione/spedizione Periodo di rimborso (solo rischio di credito) Tipologia ammortamento (solo rischio di credito) Modalità di pagamento del premio: 100% Upfront 10

11 Credito Fornitore Voltura di Polizza: caratteristiche Voltura di Polizza e liquidità del credito Trasferimento del contratto di assicurazione dall impresa esportatrice alla Banca, a seguito di cessione pro-soluto dei titoli di credito (promissory notes o bills of exchange) Voltura di Polizza Vantaggi per la Banca Permette di costituire un proprio portafoglio, mediante l acquisto di titoli di credito garantiti, senza effettuare accantonamenti di mezzi propri per la percentuale di rischio coperta con la polizza Vantaggi per l Esportatore Concessione di dilazioni di pagamento più lunghe alle controparti estere Monetizzazione dei crediti ed impiego dei limiti di affidamento bancari per altre necessità 11

12 Credito Fornitore Voltura di Polizza: requisiti Requisiti per la validità ed efficacia della copertura del rischio di credito Volturabilità del Paese del Debitore Convenzione di New York del 1958 Convenzione di Ginevra del 1930 Paesi che non hanno recepito una delle due Convenzioni, ma sui quali abbia acquisito una Legal Opinion equivalente Paesi che non rientrano nelle suddette casistiche ma che hanno un ordinamento giuridico di tipo evoluto con esame caso per caso delle singole operazioni Contenuti minimi del contratto commerciale Termini di resa delle forniture (Incoterms es. EXW, FOB, DDU) Modalità di liberazione degli effetti cambiari (promissory notes, bills of exchange) Clausola compromissoria (devoluzione di eventuali controversie ad un foro arbitrale di un Paese aderente alla Convenzione di New York del 1958, a condizione che il Paese del debitore abbia aderito a detta Convenzione. Nella clausola è richiesta la definizione di: legge/regolamento applicabili all arbitrato, numero di arbitri costituenti il Collegio, sede dell arbitrato, lingua ufficiale del giudizio arbitrale, legge applicabile al contratto. 12

13 Credito Fornitore Voltura di Polizza: impegni (1) Impegni dell Esportatore ad assicurare la necessaria collaborazione all Istituto Scontante nell adempimento degli obblighi previsti dalla Polizza, in particolare per la prova dell eventuale sussistenza di sinistri o ipotesi di aggravamento rischio relativo ammontare del danno indennizzabile. L Esportatore resta in ogni caso responsabile nei confronti di anche successivamente alla Voltura di Polizza: per eventuali inadempienze di cui lo stesso si sia reso responsabile anche nel periodo precedente; per le dichiarazioni precontrattuali fornite a ; per mancata, inesatta o incompleta comunicazione di informazioni relative al contratto; per inadempimenti relativi al contratto che comportino il mancato pagamento da parte del Debitore; fatti illeciti ai sensi di legge (es. D. Lgs. n. 231/2001) in relazione a contratto/garanzie, ove previste. 13

14 Credito Fornitore Voltura di Polizza: impegni (2) Impegni di ad indennizzare l Istituto Scontante anche quando il debitore solleva obiezioni/contestazioni; ad indennizzare l Istituto Scontante anche in caso di false/incomplete dichiarazioni pre-voltura dell Esportatore; a coprire il rischio di mancato pagamento derivante da possibili vizi occulti nell esecuzione del contratto di fornitura. L avvenuto rilascio da parte dell Acquirente del Certificato di Accettazione/Dichiarazione di conformità a destino costituisce tuttora un requisito preferenziale per la Voltura di Polizza. 14

15 Credito Fornitore Voltura di Polizza: impegni (3) Impegni dell Istituto Scontante a non riscontare in futuro i titoli di credito (attraverso la Rivoltura di Polizza ) senza la preventiva specifica approvazione di. In ogni caso, le operazioni di risconto devono riguardare l intero credito oggetto del contratto. Obbligo di segnalare a l eventuale: aggravamento di rischio, dal momento in cui subentra come Assicurato minaccia di sinistro modifica del quadro normativo di riferimento, al fine di permettere l attivazione di adeguate procedure di monitoraggio e recupero del credito da parte di. 15

16 Credito Fornitore Aggravamento di Rischio e Minaccia di Sinistro Aggravamento del rischio Obbligo di comunicazione a entro 10 gg, lavorativi dalla data del verificarsi dell evento Qualsiasi circostanza che comporti un aggravamento dei Rischi Assicurati. A titolo meramente esemplificativo: difficoltà intervenute in sede di esecuzione del Contratto ogni circostanza che possa pregiudicare la regolare esecuzione del Contratto (modifiche quadro normativo di riferimento, la garanzia e le garanzie Accessorie, ove previste) mancato verificarsi, insussistenza o successive modificazioni delle circostanze indicate nella Polizza come elementi essenziali per la valutazione dei Rischi Assicurati Minaccia di sinistro ha la facoltà di richiedere la sospensione del contratto entro 10 gg. dalla comunicazione Obbligo di comunicazione a nel caso si verifichi o vi sia una minaccia di Sinistro Facoltà per l Assicurato, ove sia cessata la minaccia e previa autorizzazione di (entro 30 gg.), di riprendere l esecuzione del contratto. 16

17 Credito Fornitore Denuncia di Sinistro - Pagamento Indennizzo Denuncia di Sinistro/ Mancato Incasso L Assicurato deve denunciare il sinistro/mancato incasso a entro 10 gg. dall evento (30 gg. dalla scadenza originaria del credito). In tale eventualità l Assicurato deve: intraprendere ogni iniziativa utile per impedire o contenere la perdita, informandone ; previa consultazione/approvazione di o su sua richiesta, intraprendere iniziative giudiziarie contro il Debitore, Garante, terzi ed esercitare la Riserva di Proprietà, se prevista. Scaduti i Termini Costitutivi di Sinistro (TCS), in relazione a ciascun rischio assicurato Richiesta di Indennizzo Pagamento dell Indennizzo entro 30 gg. dal completamento della documentazione prevista Surroga nel Recupero del Credito 17

18 Operatività on line Exportplus Operatività online: ExportPlus ExportPlus è la piattaforma online di che consente in modo semplice e rapido alle Aziende esportatrici italiane di richiedere una pre-fattibilità/assicurare operazioni di export verso controparti Corporate e/o Banca o di garantire il rischio politico dei propri investimenti esteri 18

19 Operatività on line Exportplus Operatività online: gli strumenti Strumenti a disposizione di banche e imprese Pareri Preliminari Valutazione di pre-fattibilità di operazioni di export verso controparti Corporate e/o Bank, con stima del premio assicurativo e della % di copertura Domande di Polizza (Plus One e Basic Online) Operazioni di Credito Fornitore per la copertura del rischio del credito su contratti commerciali verso l estero (controparti Corporate e/o Bank). E possibile anche coprire i rischi accessori (rischio di produzione e rischio di indebita escussione di fideiussioni) singolarmente o congiuntamente al rischio di credito PRI (Political Risk Insurance) Copertura dei rischi di natura politica relativi a investimenti effettuati all estero da aziende italiane e/o loro controllate/collegate estere Conferma di Credito Documentario Online (Credoc Online) Consente alle banche coinvolte nella conferma di crediti documentari di assicurarsi, in tempo reale, dal rischio di mancato rimborso della banca estera per il regolamento di contratti commerciali eseguiti da esportatori italiani verso l estero 19

20 Credito Acquirente Polizza Credito Acquirente: caratteristiche e rischi assicurati Caratteristiche La polizza Credito Acquirente garantisce i prestiti erogati dalle banche a debitori esteri per il pagamento di esportazioni o esecuzione di lavori all estero di imprese italiane o loro controllate/ collegate estere interviene anche a garanzia di finanziamenti aventi lo scopo di rimborsare pagamenti già effettuati in contanti dal debitore o destinati a rifinanziare un prestito ponte. Rischi Assicurati Rischio di Credito: mancato pagamento, parziale o totale, per eventi di natura politica o commerciale, fino ad un massimo del 100%. Polizza BANCA Mutuo SOCIETÀ ESTERA Pagamento SOCIETÀ ITALIANA Rimborso Esportazione 20

21 Conferma di credito documentario Polizza Conferma di Credito Documentario: caratteristiche e rischi assicurati Caratteristiche La polizza Conferma di Credito Documentario garantisce la banca confermante dal rischio di mancato rimborso della banca estera, per il regolamento di forniture di merci, servizi o esecuzione di lavori effettuate da operatori italiani. Rischi Assicurati Rischio di Credito: mancato pagamento, parziale o totale, per eventi di natura politica o commerciale, fino ad un massimo del 100%. È possibile ottenere il rilascio della copertura in tempo reale con Credoc online Polizza Pagamento BANCA Conferma e finanziamento L/C Emissione L/C BANCA ESTERA (opera per la società estera) Richiesta L/C SOCIETÀ ITALIANA Esportazione ACQUIRENT E 21

22 Bondistica - Cauzioni Cauzioni: caratteristiche Cauzioni sostiene le aziende italiane (Richiedenti) chiamate ad emettere fideiussioni (bond) a fronte degli obblighi contrattuali assunti per l esecuzione di servizi/lavori/forniture a favore di operatori esteri (Beneficiari) con due differenti Modalità di intervento: Emissione diretta al 100%: emette direttamente bond a favore del Beneficiario senza l intervento di intermediari bancari o assicurativi Controgaranzia (Polizza Fideiussioni): controgarantisce bond che una Banca o un pool di banche emette direttamente (o tramite una corrispondente locale) a favore del Bneficiario Rischi Assicurati Bid Bond: garanzia per il mantenimento delle offerte richiesta per la partecipazione ad aste o appalti Advance Payment Bond: garanzia a fronte dell incasso dei pagamenti anticipati (può essere svincolata proporzionalmente ai servizi/lavori/forniture eseguiti) Performance Bond: garanzia di buona esecuzione del contratto con durata (in genere) fino al rilascio del certificato di accettazione Retention Money Bond: garanzia per lo svincolo di ritenute da parte del committente Maintenance Bond: garanzia tecnica del buon funzionamento/qualità del prodotto 22

23 Bondistica - Cauzioni Cauzioni: emissione diretta e controgaranzia Emissione diretta Controgaranzia (Polizza Fideiussioni) Fideiussore (soggetto che emette il bond) Banca o pool di banche Copertura 100% dell importo del/i bond Fino al 70% dell importo del/i bond (condivisione del rischio, delle commissioni e delle eventuali garanzie collaterali tra e Banca) Natura del prodotto Garanzia autonoma o accessoria Polizza assicurativa concordata in sede ABI/AIBE. La Banca assume l impegno di: informare sui fatti salienti dell operazione e gestire eventuali attività di prevenzione/limitazione del danno non cedere la quota di rischio non coperta da Vantaggi Alleggerimento del fido/castelletto bancario/assicurativo per l Esportatore liberando risorse per altre operazioni Per l Esportatore: alleggerimento del fido/castelletto bancario/assicurativo per la quota garantita da Per la Banca: ponderazione 0 ai fini di Basilea I e II 23

24 Bondistica - Cauzioni Polizza Fideiussioni per obblighi contrattuali Polizza Fideiussioni Polizza fideiussioni Banca Beneficiari: aziende italiane o estere Garanzia Richiesta di Garanzia Percentuale di copertura : sino al100% del valore del bond Tipo di Bond: Bid, Advance Payment, Performance, Money Retention, Material, etc. Azienda beneficiaria Lavori/beni/servizi Pagamenti Azienda richiedente Remunerazione: calcolata sull ammontare coperto da e correlata al profilo di rischio del richiedente ed alla durata della garanzia stessa Fronting fee: negoziata caso per caso SVC 24

25 Internazionalizzazione Market Window Il nuovo perimetro Market Window e supporto all internazionalizzazione Market window: transazioni di interesse strategico per l economia italiana: Settori strategici: energie rinnovabili, ambiente, innovazione tecnologica Infrastrutture (comprese quelle domestiche) a supporto dell internazionalizzazione dell economia italiana Supporto all internazionalizzazione: rilascia la propria garanzia su linee di credito concesse dal sistema bancario destinati a finanziare: Investimenti all estero effettuati da imprese italiane in Italia e/o all estero (M&A, JV, aumenti di capitale in società controllate estere, etc.) Approntamento di commesse o esecuzione di lavori commissionati da committenti esteri (garanzia finanziaria Pre-shipment / Working Capital) 25

26 Internazionalizzazione Market Window La garanzia finanziaria: caratteristiche Principali caratteristiche La garanzia è a prima richiesta, irrevocabile e incondizionata a favore della banca finanziatrice o del bond-holder Condivisione del rischio con la banca finanziatrice con copertura fino all 80% del finanziamento per rischi di mancato rimborso, in linea capitale e interessi (limitatamente al costo di provvista). Possibilità di copertura del 100% relativamente ad emissioni obbligazionarie Diritti di voto rivenienti dal finanziamento esercitati dal soggetto (banca / ) che sopporta la maggior parte del rischio. Diritto di veto alla parte minoritaria sulle decisioni fondamentale Nessun costo aggiuntivo per l impresa: retrocessione (su base running) dalla banca finanziatrice a di quota parte del margine corrisposto dal debitore, proporzionalmente alla percentuale garantita. Possibilità di prevedere pagamenti del premio upfront 26

27 Internazionalizzazione Market Window Benefici delle garanzie su finanziamenti per la banca Di condividere il rischio con Aumentare il volume degli impegni a favore delle singole controparti Beneficiare della Ponderazione Zero ai fini del calcolo del patrimonio di vigilanza Possibilità di finanziamenti bilaterali in alternativa a finanziamenti in pool Per l azienda Diversificare le fonti di credito Incrementare il volume degli affidamenti da parte del sistema Ottenere in tempi rapidi e con processi semplificati le garanzie / l emissione di bond Possibilità di accedere a finanziamenti con periodi di rimborso più lunghi 27

28 Market Window Market Window Realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili interviene a supporto di aziende e/o società veicolo (project finance) che investono nell ambito delle produzione di energia da fonti rinnovabili rilasciando: Cauzioni: Garanzie richieste contrattualmente nell ambito di progetti per la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili advance payment, performance, maintenance bond, etc. Garanzie per obblighi di legge Bond per rilascio di certificati Verdi a preventivo da parte del GSE Garanzie su finanziamenti: Garanzie su finanziamenti di progetti su tutta la catena del valore delle energie rinnovabili, dalla fase di ricerca alla realizzazione di impianti di produzione. 28

29 Market Window Market Window Progetti idonei su energie rinnovabili e infrastrutture Parchi / impianti fotovoltaici Gas/Power pipelines Parchi eolici PROGETTI Biomasse Waste to Energy Rigassificatori 29

30 Market Window Market Window: Garanzia su finanziamenti Operazioni assicurabili Garanzia BANCA Finanziamento SPV o corporate Prestiti obbligazionari e finanziamenti concessi a operatori nazionali ed esteri, connessi al settore delle energie rinnovabili e delle infrastrutture strategiche: Rinnovabili sviluppo in Italia e all estero di impianti per la produzione di energia rinnovabile, spese di ricerca e sviluppo, efficientamento energetico Sviluppo progetto su fonti rinnovabili o infrastrutture strategiche Infrastrutture strategiche sviluppo di infrastrutture in campo energetico, quali rigassificatori, gasdotti, elettrodotti può rilasciare garanzie finanziarie su finanziamenti bancari destinati a progetti di investimento in Italia e all estero nel settore delle fonti rinnovabili e delle infrastrutture strategiche 30

31 Market Window Market Window: Fideiussioni su Certificati Verdi Garanzie e Contro Garanzie Contro Garanzia Banca Garanzia sui Certificati Verdi Richiesta di Garanzia Beneficiario: Gestore Servizi Energetici Percentuale di copertura : sino al100% del valore del bond Tipo di Bond: Garanzia per il rilascio dei Certificati Verdi a preventivo da parte del GSE GSE (1) Produzione di energia da fonti rinnovabili Certificati Verdi Azienda richiedente Remunerazione: calcolata sull ammontare coperto da e correlata al profilo di rischio del richiedente ed alla durata della garanzia stessa Fronting fee: negoziata caso per caso (1) Gestore Servizi Energetici 31

32 Internazionalizzazione Garanzie finanziarie: Singole e in Convenzione Nell ambito dell attività di supporto all internazionalizzazione rilascia Garanzie Finanziarie Autonome e a Prima richiesta secondo due schemi operativi consolidati Convenzione per l Internazionalizzazione delle PMI Garanzie Finanziarie sul capitale circolante e sugli investimenti Garanzie su finanziamenti rilasciati a valere su un plafond concordato tra e la Banca Finanziamenti destinati a PMI e aziende con fatturato sino a euro250 mln (almeno il 50% a favore di PMI) Mutui di scopo destinati a finanziare un progetto di internazionalizzazione Modulistica (contratto di finanziamento e garanzia redatti secondo standard concordato tra e Banca) Durata dei finanziamenti fino a 8 anni Richiesta ed emissione della garanzia on line sul portale Exportplus Garanzie su finanziamenti per investimenti all estero o per l approntamento di forniture di committenti esteri (capital circolante) Aziende italiane o controllate da Italiane senza alcun limite di fatturato prefissato Testi di garanzia concordati in sede ABI e contratto di finanziamento negoziato tra e la Banca importo massimo del finanziamento e durata correlata al merito di credito dell azienda ed alle specifiche esigenze di investimento 32

33 Internazionalizzazione Struttura tipo dei finanziamenti garantiti MUTUO CHIROGRAFARIO Eventuali garanzie personali o reali a discrezione della filiale erogante o a richiesta di IMPORTO GARANTITO Garanzia a prima richiesta sul capitale ed interessi (nel limite del costo di provvista) PRE AMMORTAMENTO Da valutare in base alle esigenze ed al merito di credito dell impresa AMMORTAMENTO E DURATA MUTUI Mutui con durata pari da 36 a 96 mesi Ammortamento periodico o bullet IMPORTO MINIMO E MASSIMO indicativamente da un minimo di euro Importo massimo correlato alla capacita di credito dell impresa REMUNERAZIONE Tasso variabile: Spread: Euribor trimestrale correlato al rating dell impresa 33

34 Internazionalizzazione Garanzia finanziaria singola Garanzia finanziaria Investimenti e capitale circolante Assicurato: Banca finanziatrice Banca Garanzia fino al 80% del finanziamento Finanziamento di investimenti collegati all internazionalizzazione Azienda Italiana Oggetto della copertura: rischio di credito Corporate Italia Mancato rimborso di capitale ed interessi (costo di provvista) Investimenti ammissibili: (i) investimenti in Italia e all estero per progetti di R&S, internazionalizzazione (ii) finanziamento del circolante per commesse all estero Percentuale di copertura: fino al 80% del finanziamento concesso dalla banca Caratteristiche della garanzia: (i) Garanzia a prima richiesta (ii) Ponderazione zero ai fini dell assorbimento di capitale (iii)retrocessione del margine su base running o upfront (quota parte del margine applicato dalla banca proporzionale alla copertura prestata) 34

35 Internazionalizzazione Garanzia finanziaria in Convenzione Garanzia per l internazionalizzazione delle PMI Finanziamento di progetti di investimento collegati all internazionalizzazione PMI 1 Banca PMI 2 PMI n Richiesta di Garanzia Garanzia fino al 70% del finanziamento Assicurato: Banca finanziatrice Oggetto della copertura: rischio di credito Corporate Italia Mancato rimborso di capitale ed interessi (costo di provvista) Requisiti aziende debitrici: (i) Costituite in forma di società di capitali con sede legale in Italia (ii) PMI o mid corporate con fatturato sino a 250 mln (iii) fatturato export superiore al 10% del totale (iv) rating superiore ad una soglia concordata (v) Almeno due bilanci completi (no start up) Percentuale di copertura: fino al 70% del finanziamento Caratteristiche della garanzia: (i) Garanzia a prima richiesta (ii) Ponderazione zero ai fini dell assorbimento di capitale (iii)retrocessione del margine su base running o upfront (quota parte del margine applicato dalla banca proporzionale alla copertura prestata) 35

36 Internazionalizzazione Garanzia per l Internazionalizzazione delle PMI Attività finanziabili nell ambito dell operatività in Convenzione a. Costi di impianto ed ampliamento b. Costi promozionali e pubblicitari c. Costi di ricerca e sviluppo da capitalizzare in bilancio d. Diritti di brevetto industriale e diritti per utilizzo delle opere dell ingegno e. Spese per tutelare il Made in Italy (marchi, brevetti, applicazione denominazione origine controllata) f. Concessioni, licenze, marchi e diritti simili g. Acquisto o ristrutturazione di beni immobili h. Costi relativi all acquisto di terreni i. Acquisto, riqualificazione o rinnovo degli impianti e macchinari j. Acquisto o rinnovo di attrezzature industriali e commerciali k. Spese per partecipare a fiere internazionali tenute in Italia l. Spese per partecipare e fiere e mostre all estero m. Spese per acquisire partecipazioni non finanziarie in imprese estere n. Spese relative a consulenze specialistiche per la predisposizione di accordi di cooperazione e Joint Venture con imprese estere (valutazione fiscale, legale, finanziaria, progettazione ed engineering) o. Spese relative all approntamento di beni e/o servizi o l esecuzione di lavori commissionati da committenti esteri (capitale circolante) 36

37 Internazionalizzazione Frequently Asked Questions Imprese neo costituite (meno di due bilanci disponibili o poco significativi, prive di rating) Non ammissibili, a meno che non vi siano garanzie personali o reali Spese di ricerca e sviluppo Qualora svolte internamente all azienda saranno valutate caso per caso se non capitalizzate in bilancio Investimenti effettuati da controllata estera Ammissibili purché si evidenzi il collegamento tra i fondi ottenuti dall impresa finanziata italiana e l investimento della controllata estera Partecipazioni non finanziarie in imprese estere Ammissibili purché siano collegate al core business dell azienda finanziata Settori sensibili Settore del commercio da valutare caso per caso, non ammissibili attività di puro import export Cumulo con eventuali agevolazioni pubbliche Da valutarsi caso per caso L impresa esportatrice, con sede in Italia, è controllata in tutto o in parte da impresa estera Ammissibile per società che abbia sede ed attività produttiva in Italia 37

38 Le altre società del gruppo 1 2 BT Assicurazione del Credito commerciale a breve termine FCT 38

39 Miglioriamo la liquidità dei fornitori della PA Reverse factoring: ottenere pagamenti certi e puntuali Smobilizzo dei crediti vantati dai fornitori della PA (che vengono pagati in media con 269 giorni di ritardo con picchi di oltre 600 giorni in alcune regioni italiane*), attraverso un modello di pagamento garantito Nel 2012 sono stati smobilizzati oltre 1,75 miliardi di crediti vantati dalle imprese. ha concluso di recente un accordo quadro con Confindustria e Nomura, a cui seguiranno accordi a livello di associazioni locali e di settore * fonte Assobiomedica 39

40 BT: Proteggiamo il fatturato delle imprese Assicuriamo il fatturato delle imprese dal rischio d insolvenza Copertura globale: assicurazione dell intero fatturato o suoi segmenti omogenei verso acquirenti italiani ed esteri Copertura parziale: assicurazione del fatturato relativo a transazioni ripetute verso uno o un gruppo selezionato di clienti esteri (servizio disponibile online) 40

41 Sosteniamo le imprese che partecipano a gare per appalti in Italia e all estero Realizzare grandi e piccole opere in sicurezza Cauzioni: Garanzie richieste contrattualmente per gare e/o esecuzione di commesse Bid, advance payment, performance, maintenance bond, etc. Garanzie per obblighi di legge tax bond, custom bond, etc. Rischi della costruzione: Assicurazione dei rischi della costruzione per la realizzazione di opere civili, impianti industriali, infrastrutturali in Italia e all estero, sia per appalti pubblici che privati - Strumenti a sostegno della competitività delle imprese 41

42 Direzione Generale Roma Piazza Poli, 37/ Roma Tel Fax Sedi Territoriali Milano Via A. De Togni, Milano Tel Fax Modena Via Elsa Morante, Modena Tel Fax Roma Piazza Poli, 37/ Roma Tel Fax Venezia Via Torino Venezia Tel Fax Servizio Clienti Numero verde Web site Gruppo Uffici di Rappresentanza Bari Via Amendola, 172/ Bari Tel Fax Firenze via Lucchese 84/c Sesto Fiorentino (FI) Tel Lucca Via Dante Alighieri, Lucca Tel Fax Monza c/o Confindustria Monza e Brianza Via Damiano Chiesa Monza Tel Fax Pesaro c/o Confindustria Pesaro-Urbino via Cattaneo Pesaro Tel Torino c/o ICE - Via Bogino, Torino Tel Fax Verona c/o Confindustria Verona Piazza della Cittadella, Verona Tel Rete Estera di Rappresentanza Bucarest Str. A.D. Xenopol 15, Sector Bucharest Tel Fax Istanbul c/o Consulate General of Italy in Istanbul Tom Tom Kaptan Sokak, Beyoglu, Istanbul Tel Hong Kong 40/f Suite Central Plaza 18 Harbour Road - Wanchai, Hong Kong Tel Fax Johannesburg Two Commerce Square, 39 Rivonia Road Sandhurst 2196 Sandton, Johannesburg Tel Fax Mosca Krasnopresnenskaja Naberejnaja, Moscow - Office n.1202 Tel Fax Mumbai c/o The Indo-Italian Chamber of Commerce and Industry 805, 8th Floor, 349 Business Point Western Express Highway Andheri- East Mumbai , India San Paolo Al. Ministro Rocha Azevedo, cjto. 101 Edificio Jau Cerqueira César São Paulo Tel Fax

43 Disclaimer Questa presentazione è stata redatta da SpA a solo scopo informativo. In nessun caso questo documento deve essere utilizzato o considerato come un offerta di vendita o come proposta di acquisto dei prodotti assicurativi o finanziari qui descritti. Le informazioni qui riportate provengono da fonti considerate attendibili o sono state elaborate sulla base di una serie di ipotesi che potrebbero rivelarsi non corrette. Di conseguenza non può garantirne l accuratezza e la completezza. I prodotti menzionati in questo documento potrebbero non essere vendibili in alcuni stati o ad alcuni tipi di investitori; il valore ed il rendimento dei prodotti menzionati può variare significativamente o risentire delle variazioni dei tassi di cambio, dei tassi di interesse o di altri fattori. Le previsioni contenute nella presentazione sono state elaborate sulla base di assunzioni che potrebbero rivelarsi incorrette e, di conseguenza, i valori reali potrebbero essere differenti. Le informazioni qui riportate non possono essere riprodotte o pubblicate, interamente o parzialmente, per nessuno scopo, o distribuite a terzi senza il consenso scritto di S.p.A. Ricevendo questo documento accettate le sopraindicate limitazioni e restrizioni. 43

Garanzia Internazionalizzazione PMI SACE

Garanzia Internazionalizzazione PMI SACE Garanzia Internazionalizzazione PMI SACE Struttura del prodotto Soggetti finanziabili Caratteristiche e benefici della garanzia Struttura dei finanziamenti Attività finanziabili Frequently Asked Questions

Dettagli

Country Presentation Russia Strumenti assicurativi e finanziari SACE Pietro Petrucci Verona, 18/05/2012

Country Presentation Russia Strumenti assicurativi e finanziari SACE Pietro Petrucci Verona, 18/05/2012 Country Presentation Russia Strumenti assicurativi e finanziari SACE Pietro Petrucci Verona, 18/05/2012 IL MADE IN ITALY NON SI FERMA MAI Gruppo SACE: tante soluzioni, un solo gruppo 2 Siamo vicini alle

Dettagli

SACE corporate presentation

SACE corporate presentation SACE corporate presentation Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo soluzioni per la gestione integrale dei rischi commerciali e politici Credito all esportazione e project finance Protezione

Dettagli

Gruppo SACE - Strumenti finanziari per l internazionalizzazione delle imprese

Gruppo SACE - Strumenti finanziari per l internazionalizzazione delle imprese Gruppo SACE - Strumenti finanziari per l internazionalizzazione delle imprese Confindustria Genova 12 aprile 2012 Luis Cuttica Responsabile Sede di Milano Il Gruppo SACE Export credit, assicurazione del

Dettagli

Gruppo SACE: strumenti assicurativi e finanziari per l internazionalizzazione delle imprese. Forum d area Asia, 19 giugno 2014

Gruppo SACE: strumenti assicurativi e finanziari per l internazionalizzazione delle imprese. Forum d area Asia, 19 giugno 2014 Gruppo : strumenti assicurativi e finanziari per l internazionalizzazione delle imprese Forum d area Asia, 19 giugno 2014 Gruppo Sosteniamo la competitività delle imprese Credito all esportazione Protezione

Dettagli

il tuo business SOLUZIONI PER ASSICURARE I PRODOT TI E I SERVIZI SACE PER FAR CRESCERE LA TUA IMPRESA

il tuo business SOLUZIONI PER ASSICURARE I PRODOT TI E I SERVIZI SACE PER FAR CRESCERE LA TUA IMPRESA I PRODOT TI E I SERVIZI SACE PER FAR CRESCERE LA TUA IMPRESA ESPORTARE in sicurezza e a condizioni vantaggiose Credito all esportazione INVESTIRE in paesi ad alto rischio Protezione degli investimenti

Dettagli

Il ruolo di SACE nel rilanciare la crescita e migliorare la competitività del Sistema Paese. Pietro Petrucci Udine, 21 giugno 2012

Il ruolo di SACE nel rilanciare la crescita e migliorare la competitività del Sistema Paese. Pietro Petrucci Udine, 21 giugno 2012 Il ruolo di SACE nel rilanciare la crescita e migliorare la competitività del Sistema Paese Pietro Petrucci Udine, 21 giugno 2012 Gruppo SACE: tante soluzioni un solo gruppo Medio e lungo termine Assicurazione

Dettagli

Corporate Presentation

Corporate Presentation Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo soluzioni per la gestione integrale dei rischi commerciali e politici Credito all esportazione e project finance Protezione degli

Dettagli

Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese

Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese Export Banca e gli altri strumenti a sostegno della competitività delle imprese Alessandro Castellano, Amministratore Delegato SACE Genova, 8 aprile 2010 Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo

Dettagli

Export e Internazionalizzazione, gli strumenti SACE. 24.06.2011, San Benedetto del Tronto

Export e Internazionalizzazione, gli strumenti SACE. 24.06.2011, San Benedetto del Tronto Export e Internazionalizzazione, gli strumenti SACE 24.06.2011, San Benedetto del Tronto Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo soluzioni per la gestione integrale dei rischi commerciali e

Dettagli

Russia e CSI: gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE. Vicenza, 5 febbraio 2014

Russia e CSI: gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE. Vicenza, 5 febbraio 2014 Russia e CSI: gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE Vicenza, 5 febbraio 2014 Export italiano nel mondo 500,0 450,0 400,0 350,0 300,0 250,0 200,0 150,0 100,0 50,0 0,0 2009 2010 2011 2012 2013

Dettagli

Gli strumenti di supporto all imprenditoria per lo sviluppo nei mercati esteri. Roma, Venerdì 16 marzo 2012 Sede ACER

Gli strumenti di supporto all imprenditoria per lo sviluppo nei mercati esteri. Roma, Venerdì 16 marzo 2012 Sede ACER Gli strumenti di supporto all imprenditoria per lo sviluppo nei mercati esteri Roma, Venerdì 16 marzo 2012 Sede ACER IL GRUPPO Il Gruppo SACE Export credit, assicurazione del credito, protezione degli

Dettagli

SACE Soluzioni assicurative a supporto dell internazionalizzazione focus export credit

SACE Soluzioni assicurative a supporto dell internazionalizzazione focus export credit SACE Soluzioni assicurative a supporto dell internazionalizzazione focus export credit Confindustria Vicenza, 24 ottobre 2013 Paolo Palmieri Senior Account Manager SACE Venice Branch Gruppo SACE SpA Assicurazione

Dettagli

Gli strumenti SACE a supporto dell internazionalizzazione Federico Bressan Senior Account Manager SACE. Fermo 29.11.2012

Gli strumenti SACE a supporto dell internazionalizzazione Federico Bressan Senior Account Manager SACE. Fermo 29.11.2012 Gli strumenti SACE a supporto dell internazionalizzazione Federico Bressan Senior Account Manager SACE Fermo 29.11.2012 Sosteniamo la competitività delle imprese Offriamo soluzioni per la gestione integrale

Dettagli

Il supporto di SACE all internazionalizzazione delle imprese italiane per lo sviluppo delle energie rinnovabili in Turchia

Il supporto di SACE all internazionalizzazione delle imprese italiane per lo sviluppo delle energie rinnovabili in Turchia Il supporto di SACE all internazionalizzazione delle imprese italiane per lo sviluppo delle energie rinnovabili in Turchia Rinnovabili e Infrastrutture Strategiche SACE SpA - le obbligazioni assunte sono

Dettagli

ASSICURARE IL CREDITO ALL ESPORTAZIONE 5 giugno 2013. PIETRO PETRUCCI Coordinatore Ufficio SACE di Verona Sede di Venezia Area Nord Est

ASSICURARE IL CREDITO ALL ESPORTAZIONE 5 giugno 2013. PIETRO PETRUCCI Coordinatore Ufficio SACE di Verona Sede di Venezia Area Nord Est ASSICURARE IL CREDITO ALL ESPORTAZIONE 5 giugno 2013 PIETRO PETRUCCI Coordinatore Ufficio SACE di Verona Sede di Venezia Area Nord Est Gruppo SACE: tante soluzioni un solo gruppo Medio e lungo termine

Dettagli

Le attività della SACE a sostegno della internazionalizzazione delle imprese italiane

Le attività della SACE a sostegno della internazionalizzazione delle imprese italiane Le attività della SACE a sostegno della internazionalizzazione delle imprese italiane Forum: dalle Marche alla Croazia un mare di opportunità Ancona (ANCE), 11 febbraio 2011 Antonio Massoli Taddei Divisione

Dettagli

Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015. 1 Corporate Presentation

Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015. 1 Corporate Presentation Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015 1 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del

Dettagli

Gli strumenti finanziari ed assicurativi per la gestione del rischio paese e commerciale

Gli strumenti finanziari ed assicurativi per la gestione del rischio paese e commerciale Gli strumenti finanziari ed assicurativi per la gestione del rischio paese e commerciale Pietro Petrucci - Responsabile Ufficio Verona - SACE Spa Veronafiere, 13 Giugno 2014 Sosteniamo la competitività

Dettagli

Corporate Presentation

Corporate Presentation Corporate Presentation SACE Roma, Aprile 2015 1 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del credito,

Dettagli

SACE: come assicurare il credito all export. GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane

SACE: come assicurare il credito all export. GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane SACE: come assicurare il credito all export GRUPPO SACE: un partner a 360 gradi per l internazionalizzazione delle imprese italiane Varese, Centro Congressi Ville Ponti 8 maggio 2009 Indice Gruppo SACE

Dettagli

ALBANIA. Prospettive ed opportunità di collaborazione nei settori ambiente, energia ed infrastrutture. Torino 30 maggio 2012

ALBANIA. Prospettive ed opportunità di collaborazione nei settori ambiente, energia ed infrastrutture. Torino 30 maggio 2012 ALBANIA Prospettive ed opportunità di collaborazione nei settori ambiente, energia ed infrastrutture Torino 30 maggio 2012 Il Gruppo SACE Export credit, assicurazione del credito, protezione degli investimenti,

Dettagli

Corporate Presentation

Corporate Presentation Corporate Presentation SACE BRESCIA 8 luglio 2015 1 Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del

Dettagli

Corporate Presentation

Corporate Presentation Corporate Presentation Sosteniamo la competitività delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva nell export credit, nell assicurazione del credito, nella protezione degli investimenti, nelle

Dettagli

Il ruolo del Gruppo Sace a sostegno dell export e dell internazionalizzazione. Milano, 29 Novembre 2013

Il ruolo del Gruppo Sace a sostegno dell export e dell internazionalizzazione. Milano, 29 Novembre 2013 Il ruolo del Gruppo Sace a sostegno dell export e dell internazionalizzazione Milano, 29 Novembre 2013 Il gruppo SACE Corporate, project & structured finance, export credit, protezione degli investimenti,

Dettagli

Coperture finanziarie a supporto di energie rinnovabili e infrastrutture strategiche

Coperture finanziarie a supporto di energie rinnovabili e infrastrutture strategiche Coperture finanziarie a supporto di energie rinnovabili e infrastrutture strategiche Divisione Nuovi Mercati Rinnovabili e Infrastrutture Strategiche Roma, 15/09/2010 SACE S.p.A è controllata al 100% dal

Dettagli

SCHEDE PRODOTTI SACE S.p.A. 2012

SCHEDE PRODOTTI SACE S.p.A. 2012 SACE Point RISPOSTA IN TEMPO REALE VIA E-MAIL / TELEFONO O SU APPUNTAMENTO INOLTRO RICHIESTE DI INFORMAZIONI E SERVIZI ORGANIZZAZIONE CONGIUNTA DI EVENTI PROMOZIONALI SVILUPPO SINERGIE E NETWORKING CON

Dettagli

SACE - Focus Algeria La sicurezza delle imprese tra rischi ed opportunità. Confindustria Cuneo 10 aprile 2012

SACE - Focus Algeria La sicurezza delle imprese tra rischi ed opportunità. Confindustria Cuneo 10 aprile 2012 SACE - Focus Algeria La sicurezza delle imprese tra rischi ed opportunità Confindustria Cuneo 10 aprile 2012 Il Gruppo SACE Export credit, assicurazione del credito, protezione degli investimenti, sureties,

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese italiane operanti in Uzbekistan

Gli strumenti finanziari e assicurativi a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese italiane operanti in Uzbekistan Gli strumenti finanziari e assicurativi a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese italiane operanti in Uzbekistan Milano, 20 novembre 2009 PROTAGONISTA ITALIANO DELLA GESTIONE DEL CREDITO Offriamo

Dettagli

La partnership SACE CARIPARMA al servizio dell internazionalizzazione delle imprese di Emilia Romagna e Marche

La partnership SACE CARIPARMA al servizio dell internazionalizzazione delle imprese di Emilia Romagna e Marche requisiti per la voltura Polizza Società Italiana Controllata/ Collegata Pagamento di beni e servizi Esportazioni di Merci o servizi Società estera Verifica dei presupposti per l ottenimento di Reggio

Dettagli

La Green Economy in Brasile: opportunità di investimento. SACE SpA Maria Luisa Miccolis Sede Territoriale Milano Milano, 10 Giugno 2013

La Green Economy in Brasile: opportunità di investimento. SACE SpA Maria Luisa Miccolis Sede Territoriale Milano Milano, 10 Giugno 2013 La Green Economy in Brasile: opportunità di investimento SACE SpA Maria Luisa Miccolis Sede Territoriale Milano Milano, 10 Giugno 2013 IL GRUPPO Il gruppo SACE Corporate, project & structured finance,

Dettagli

PROTAGONISTA ITALIANO DELLA GESTIONE DEL CREDITO

PROTAGONISTA ITALIANO DELLA GESTIONE DEL CREDITO PROTAGONISTA ITALIANO DELLA GESTIONE DEL CREDITO Offriamo soluzioni per la gestione integrale dei rischi commerciali e politici Credito all esportazione e project finance Protezione degli investimenti

Dettagli

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Pisa, 11 settembre 2015 Livio Mignano, Direttore Ufficio di Roma

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Pisa, 11 settembre 2015 Livio Mignano, Direttore Ufficio di Roma Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione Pisa, 11 settembre 2015 Livio Mignano, Direttore Ufficio di Roma Dall Export all Internazionalizzazione Le esigenze delle aziende che Fatturato

Dettagli

Obiettivo Russia Gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE. Milano, 7 marzo 2014

Obiettivo Russia Gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE. Milano, 7 marzo 2014 Obiettivo Russia Gestire i rischi e cogliere le opportunità con SACE Milano, 7 marzo 2014 Indice 1 2 3 4 5 6 6 Introduzione Focus on: Russia Il Credito all esportazione Le garanzie commerciali Le garanzie

Dettagli

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer

Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione. Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione Biella, Gennaio 2014 Raoul Ascari, Chief Operating Officer Cosa serve per stare sui mercati globali? 1 Strategia internazionale 2 Solida patrimonializzazione

Dettagli

Shipping e Project Finance

Shipping e Project Finance Shipping e Project Finance Operazioni: da semplici a complesse Valutazione rischio controparte (privata o pubblica) Pieno ricorso sull asset Valutazione cash flow Rischi pre e post completion Unsecured

Dettagli

Credito all esportazione e project finance Protezione degli investimenti all estero Garanzie finanziarie Assicurazione del credito

Credito all esportazione e project finance Protezione degli investimenti all estero Garanzie finanziarie Assicurazione del credito Gli strumenti di SACE a supporto dell internazionalizzazione Bari, Febbraio 2014 Giovanni Castellaneta, Presidente Sosteniamo la competitività ità delle imprese SACE è una società del Gruppo Cdp attiva

Dettagli

SACE e le PMI: un rapporto consolidato. 12 Uffici sul territorio italiano. 8 Uffici Internazionali

SACE e le PMI: un rapporto consolidato. 12 Uffici sul territorio italiano. 8 Uffici Internazionali IL SISTEMA ITALIA DI SOSTEGNO ALL EXPORT SUI MERCATI EMERGENTI E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA INDUSTRIALE ITALIANO DELLE RINNOVABILI E DELL EFFICIENZA Fiera Milano 7 maggio 2014 I processi

Dettagli

Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE

Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE definizione Lo smobilizzo pro-soluto con voltura di polizza SACE consiste nello sconto pro soluto di effetti cambiari con dilazioni di pagamento dai 2

Dettagli

Guida ai prodotti SaCE. Investire, realizzare, migliorare, proteggere. Con SACE puoi. IL MADE IN ITALY NON SI FERMA MAI

Guida ai prodotti SaCE. Investire, realizzare, migliorare, proteggere. Con SACE puoi. IL MADE IN ITALY NON SI FERMA MAI Guida ai prodotti SaCE Investire, realizzare, migliorare, proteggere. Con SACE puoi. IL MADE IN ITALY NON SI FERMA MAI non preoccuparti dei rischi, pensa al business Ogni business comporta dei rischi,

Dettagli

per far viaggiare il business delle PMI

per far viaggiare il business delle PMI PMI NO-STOP: il nuovo impegno SACE per far viaggiare il business delle PMI Roma, 12 novembre 2012 Una rete internazionale Bucarest Mosca Istanbul Hong Kong Kenya Mumbai San Paolo Johannesburg Rete domestica

Dettagli

"LA GARANZIA COME LEVA DI SVILUPPO" Federico Bressan _ Responsabile Marche Ufficio di Pesaro SACE SPA

LA GARANZIA COME LEVA DI SVILUPPO Federico Bressan _ Responsabile Marche Ufficio di Pesaro SACE SPA "LA GARANZIA COME LEVA DI SVILUPPO" Federico Bressan _ Responsabile Marche Ufficio di Pesaro SACE SPA Il Gruppo SACE SACE è l Export Credit Agency italiana, parte del Gruppo CdP. SACE è attiva nell export

Dettagli

1. Gruppo SACE 3. STRUTTURA. Finanziamenti internazionali alle imprese

1. Gruppo SACE 3. STRUTTURA. Finanziamenti internazionali alle imprese 1. Gruppo SACE SACE è un gruppo assicurativo e finanziario il cui core business si focalizza sull assicurazione del credito, credito all esportazione, protezione degli investimenti, garanzie finanziarie,

Dettagli

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane La nuova era nelle relazioni commerciali tra Italia e Iran - CCII Brescia, 12 Novembre 2015 1 Sosteniamo la competitività

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali ICC Seminar ITALY-IRAN Roma, 28 Ottobre 2015 1 Sosteniamo la competitività delle

Dettagli

SACE IL RUOLO DELLE GARANZIE FINANZIARIE NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA. Università degli Studi di Foggia, 8 maggio 2013

SACE IL RUOLO DELLE GARANZIE FINANZIARIE NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA. Università degli Studi di Foggia, 8 maggio 2013 SACE IL RUOLO DELLE GARANZIE FINANZIARIE NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Università degli Studi di Foggia, 8 maggio 2013 Università degli Studi di Foggia Il gruppo Cassa Depositi e Prestiti

Dettagli

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50%

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50% Anticipo export L anticipo all esportazione rende disponibili all azienda i mezzi finanziari necessari per la predisposizione della fornitura da vendere all estero, oppure reintegrare i mezzi finanziari

Dettagli

Driving your ambitions in Romania Strumenti SACE per l internazionalizzazione delle imprese. 21 Settembre 2015

Driving your ambitions in Romania Strumenti SACE per l internazionalizzazione delle imprese. 21 Settembre 2015 Driving your ambitions in Romania Strumenti SACE per l internazionalizzazione delle imprese 21 Settembre 2015 1 Il Gruppo SACE Company Profile SACE, l Export Credit Agency italiana, promuove l export e

Dettagli

OGGETTO: SIMEST PARTNER D IMPRESA PER PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PROTOCOLLO D INTESA CON CONFIMI INDUSTRIA

OGGETTO: SIMEST PARTNER D IMPRESA PER PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PROTOCOLLO D INTESA CON CONFIMI INDUSTRIA OGGETTO: SIMEST PARTNER D IMPRESA PER PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PROTOCOLLO D INTESA CON CONFIMI INDUSTRIA COS E Finanziaria che sostiene lo sviluppo delle imprese italiane impegnate a realizzare

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE Dr. GIANCARLO BIANCHI Trade & Export Finance BANCA POPOLARE DI VICENZA Vicenza, 23 febbraio 2015 Un recente sondaggio ha evidenziato

Dettagli

BNL GRUPPO BNP PARIBAS

BNL GRUPPO BNP PARIBAS BNL GRUPPO BNP PARIBAS Condizioni valide fino al 31 dicembre 2014 SEGMENTO RETAIL (PMI con fatturato < 5 mln e/o aziende prospect di nuova acquisizione BNL fino a 7,5 mln) Linee di credito di breve termine

Dettagli

Come coprire il rischio di credito con polizze assicurative

Come coprire il rischio di credito con polizze assicurative Come coprire il rischio di credito con polizze assicurative di Giampietro Garioni (*) e Jasmine Zahalka L approfondimento Coprire il rischio di credito nelle esportazioni con pagamento dilazionato (nel

Dettagli

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Segmento Corporate : condizioni indicativamente praticabili per il mese di Novembre 2011 Segmento Retail : condizioni valide dal 01.04.2012 sino al 30.06.2012 SEGMENTO CORPORATE

Dettagli

Caro Lettore, Buona lettura!

Caro Lettore, Buona lettura! GUIDA PRATICA Caro Lettore, Semplificare e agevolare l accesso al credito. In questo momento di difficile congiuntura economica, sono queste le parole d ordine che hanno portato governo, banche e imprese

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Seminario di preparazione alla Missione Imprenditoriale in Iran Confindustria -

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Riferimenti

Dettagli

Carlo de Simone Responsabile Relazioni Istituzionali e Studi

Carlo de Simone Responsabile Relazioni Istituzionali e Studi Il ruolo di SIMEST nelle operazioni di export credit Carlo de Simone Responsabile Relazioni Istituzionali e Studi Milano, 23 gennaio 2014 SIMEST Partner d impresa per la competizione globale Finanziaria

Dettagli

Il Factoring come soluzione alternativa alle garanzie internazionali. Bergamo, 22/ 23 Novembre 2010

Il Factoring come soluzione alternativa alle garanzie internazionali. Bergamo, 22/ 23 Novembre 2010 Il Factoring come soluzione alternativa alle garanzie internazionali Bergamo, 22/ 23 Novembre 2010 UBI Factor, da trent anni il protagonista del Factoring in Italia e in Europa Offriamo servizi di Factoring

Dettagli

Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante

Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante GE Capital è leader europeo nel settore del factoring: GE Capital è leader europeo nel settore del factoring: oltre 8.000 clienti;

Dettagli

Misure per il credito alle PMI

Misure per il credito alle PMI Misure per il credito alle Fondo Italiano di Rafforzamento patrimoniale delle Investimento (MEF -SGR) attraverso l ingresso nel capitale da parte del Fondo. Obiettivo: sostenere aziende con piani di sviluppo

Dettagli

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Legge 662/1996 Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI L intervento pubblico di garanzia sul credito alle piccole e medie imprese LA NORMATIVA IN SINTESI Gestore unico MCC SpA Customer Relations Unit Fondo di

Dettagli

Strumenti finanziari e servizi per l internazionalizzazione delle imprese italiane. Maputo, 28-29 ottobre 2012

Strumenti finanziari e servizi per l internazionalizzazione delle imprese italiane. Maputo, 28-29 ottobre 2012 Strumenti finanziari e servizi per l internazionalizzazione delle imprese italiane Maputo, 28-29 ottobre 2012 Missione SIMEST promuove l internazionalizzazione delle imprese italiane mediante: partecipazione

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT Università degli Studi di Bergamo lezione 15 TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT LE GARANZIE BANCARIE 1 L E G A R A N Z I E B A N C A R I E lettere di garanzia (v. lettere di credito):

Dettagli

Progetto&Pubblico: Quali strumenti

Progetto&Pubblico: Quali strumenti Competitività e accesso al credito Nell ambito del progetto Internazionalizzazione, OICE ha creato una sinergia di sistema con Sace lo strumento a partecipazione pubblica, che assicura il credito alle

Dettagli

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni.

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni. CrevalEstero La tua impresa, senza con ni. 2 CrevalEstero Soluzioni per le imprese globalizzate Indice Il Servizio 4 Le Soluzioni 8 Gli Specialisti 10 3 Il Servizio La globalizzazione delle Piccole e Medie

Dettagli

L «Estero»: attività relazionale

L «Estero»: attività relazionale L «Estero»: attività relazionale Consapevoli che l estero si sviluppa sia sul lato domestico, specialmente in una fase iniziale per rafforzare il rapporto banca-cliente, sia sul versante internazionale,

Dettagli

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione Gli strumenti a disposizione delle aziende Piano industriale Gruppo CDP 2016-2020: 160 miliardi, di cui 117 dedicati al sostegno delle imprese

Dettagli

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO AGGIORNATO AL 16 NOVEMBRE 2010 PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO Prodotti e servizi per il consolidamento delle passività a breve Pag. 1. Credimpresa BNL per associati Assolombarda Finanziamento per aziende

Dettagli

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI Prodotti a Medio Lungo Termine Prodotto Destinazioni Caratteristiche Prestito Partecipativo (Mutuo Ricapitalizzazione Aziendale) Ricapitalizzazione aziendale con delibera di capitale già sottoscritta dai

Dettagli

finnova Prodotti e Servizi

finnova Prodotti e Servizi finnova Prodotti e Servizi INDICE 1 Finnova Mission 2. Portafoglio Prodotti & Servizi Portafoglio Prodotti & Servizi 3. Scenario di Riferimento Ritardo di pagamento delle PA Le cause Ritardo di pagamento

Dettagli

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE Massimo Generali MPS Capital Services SpA RTI per la Gestione del Fondo di

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI

PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI Associazione Bancaria Italiana, con sede legale in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice Fiscale

Dettagli

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo)

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo) CREDITO EMILIANO SPA Capogruppo del Gruppo bancario Credito Emiliano - Credem - Capitale versato euro 332.392.107 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Reggio Emilia 01806740153 - P. IVA 00766790356 -

Dettagli

PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE

PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE AGGIORNATO AL 21 DICMEBRE 2010 PACCHETTO INTERNAZIONALIZZAZIONE Pag. 1. Internazionalizzazione Credit enhancement Finanziamento con garanzia Sace per spese connesse a progetti di espansione sui mercati

Dettagli

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30%

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30% Si riporta, di seguito, l offerta commerciale dedicata alle aziende associate ad Ipe Coop Confidi a valere sull operatività con la CCIAA di Roma. Le condizioni riportate nel presente documento sono valide

Dettagli

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo Cassa depositi e prestiti Sostegno al sistema produttivo CDP a sostegno del sistema produttivo e dello sviluppo delle infrastrutture Cassa depositi e prestiti è un operatore chiave a sostegno del sistema

Dettagli

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa.

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa. -Idea Credito- FORMA TECNICA - Apertura di credito in c/c, con piano di rimborso programmato: o Per durate fino a 18 mesi: tipo rapporto CC261 IDEA CREDITO BT o Per durate oltre 18 mesi: tipo rapporto

Dettagli

Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci.

Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci. Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci. Debiti verso fornitori Importi dovuti ai fornitori. Crediti

Dettagli

Diventare più competitivi con le Reti d Impresa

Diventare più competitivi con le Reti d Impresa Diventare più competitivi con le Reti d Impresa Gli strumenti per l accesso al credito delle imprese di Cassa depositi e prestiti S.p.A. Il Plafond Reti PMI Brescia, 5 novembre 2015 CDP a sostegno dell

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA Decorrenza: 17.11.2011 Linee di credito di breve termine Finanziamento a Breve termine Liquidità aziendale Apertura di credito in c/c Importo Max 200.000 Max 18 mesi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof.

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof. L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) 1 I contratti bancari fanno parte della più ampia categoria dei CONTRATTI FINANZIARI ossia quei contratti che si caratterizzano

Dettagli

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Beneficiari Imprese cooperative e/o consorzi cooperativi che rispettano i requisiti di PMI, socie di Cooperfidi Italia. Cooperfidi Italia

Dettagli

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI Si riportano di seguito le schede prodotto con le relative condizioni economiche dedicate a tutte le Aziende associate a Confesercenti con fatturato

Dettagli

Il tuo partner innovativo per l estero

Il tuo partner innovativo per l estero Il tuo partner innovativo per l estero Chi siamo Export Trade Solutions Srl è una società di consulenza che opera in ambito nazionale ed internazionale assistendo le aziende nella loro fase di inserimento

Dettagli

International Forum: Focus Nord Africa. Brescia, 21 aprile 2015

International Forum: Focus Nord Africa. Brescia, 21 aprile 2015 International Forum: Focus Nord Africa Brescia, 21 aprile 2015 1 1. Corporate snapshot 2. La view di SACE sulla regione 3. Gli strumenti a supporto dell export italiano 2 Company profile SACE offre servizi

Dettagli

MISURE ECONOMICO FINANZIARIE

MISURE ECONOMICO FINANZIARIE Valentina Piuma mercoledì, 18 settembre 2013 G i o r n a ta d e l D e c r e to del fare MISURE ECONOMICO FINANZIARIE Art. 1 Rafforzamento del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese La norma è

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA EX LEGE 289/2002, ARTICOLO 90, COMMA 12 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI CRITERI DI GESTIONE

FONDO DI GARANZIA PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA EX LEGE 289/2002, ARTICOLO 90, COMMA 12 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI CRITERI DI GESTIONE FONDO DI GARANZIA PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA EX LEGE 289/2002, ARTICOLO 90, COMMA 12 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI CRITERI DI GESTIONE Definizioni Ai fini di quanto disciplinato dai presenti

Dettagli

ACCORDO INTEGRATIVO DELLA CONVENZIONE PER IL CONCORSO NEL FINANZIAMENTO PIANO STRAORDINARIO PER L OCCUPAZIONE

ACCORDO INTEGRATIVO DELLA CONVENZIONE PER IL CONCORSO NEL FINANZIAMENTO PIANO STRAORDINARIO PER L OCCUPAZIONE ACCORDO INTEGRATIVO DELLA CONVENZIONE PER IL CONCORSO NEL FINANZIAMENTO PIANO STRAORDINARIO PER L OCCUPAZIONE ASSE IV Misura IV.1 Agevolazioni per il rafforzamento della struttura patrimoniale delle piccole

Dettagli

Seminario Il Fondo di Garanzia per le PMI al servizio delle imprese cinematografiche. * * * La garanzia dello Stato Un opportunità per le imprese

Seminario Il Fondo di Garanzia per le PMI al servizio delle imprese cinematografiche. * * * La garanzia dello Stato Un opportunità per le imprese Seminario Il Fondo di Garanzia per le PMI al servizio delle imprese cinematografiche * * * La garanzia dello Stato Un opportunità per le imprese Francesca Brunori Confindustria Area Fisco, Finanza e Welfare

Dettagli

Paolo Di Marco Dipartimento Sviluppo & Advisory

Paolo Di Marco Dipartimento Sviluppo & Advisory BUSINESS FOCUS PAESE MAROCCO, UN OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE ITALIANE SALERNO LUNEDÌ 30 MARZO 2015 ORE 15.00 CENTRO CONGRESSI INTERNAZIONALE SALERNO INCONTRA - VIA ROMA, 29 SALERNO INTERTRADE/CAMERA DI

Dettagli

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo Cassa depositi e prestiti Sostegno al sistema produttivo CDP per l economia reale: sostegno alle imprese e sviluppo infrastrutturale Cassa depositi e prestiti è un operatore chiave a sostegno del sistema

Dettagli

SACE Sede di Venezia

SACE Sede di Venezia SACE Sede di Venezia SACE S.p.A SACE BT SACE FCT SACE S.P.A. UN MONDO SENZA CONFINI ASSICURIAMO EXPORT E INVESTIMENTI IN 190 PAESI SACE S.P.A. UNA MAPPA INTERATTIVA PER CONOSCERE E VALUTARE I RISCHI WWW.SACE.IT/RISKMAP

Dettagli

Cos'è. Questi servizi riguardano:

Cos'è. Questi servizi riguardano: UBI FACTOR Cos'è Il factoring è una combinazione di servizi finanziari e di gestione del credito che consentono ad una società di rafforzare sotto il profilo qualitativo e di valorizzare sotto quello finanziario

Dettagli

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Roberto Saporito Referente SIMEST Regione Lazio

Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri. Roberto Saporito Referente SIMEST Regione Lazio Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Roberto Saporito Referente SIMEST Regione Lazio Roma 3 luglio 2014 SIMEST Partner d impresa per la competizione globale Finanziaria controllata

Dettagli

PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO. Reggio Emilia, 25 marzo 2015. Relatore: Rodolfo Baroni

PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO. Reggio Emilia, 25 marzo 2015. Relatore: Rodolfo Baroni PROTEGGERE ED INCASSARE I CREDITI VERSO L ESTERO Reggio Emilia, 25 marzo 2015 Relatore: Rodolfo Baroni Export In un contesto domestico con prospettive incerte vendere sui mercati esteri continua ad essere

Dettagli

SISTEMA DI SOSTEGNO ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE

SISTEMA DI SOSTEGNO ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE Section pour la Promotion des Echanges de l Ambassade d Italie Le Directeur SISTEMA DI SOSTEGNO ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE (cliccando sugli ipertesti si puo accedere ad ulteriori

Dettagli

Finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di investimento tramite apertura di strutture all estero in paesi extra UE

Finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di investimento tramite apertura di strutture all estero in paesi extra UE Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini A tutti i sigg.ri Clienti Loro sedi Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott.ssa Monica Pazzini

Dettagli

Fiera Milano 7 maggio 2014. Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri

Fiera Milano 7 maggio 2014. Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri IL SISTEMA ITALIA DI SOSTEGNO ALL EXPORT SUI MERCATI EMERGENTI E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA INDUSTRIALE ITALIANO DELLE RINNOVABILI E DELL EFFICIENZA Fiera Milano 7 maggio 2014 Strumenti di

Dettagli

Le proposte del Banco Popolare

Le proposte del Banco Popolare Efficienza energetica, finanza agevolata e una nuova forma di alleanza. Per innovare le imprese del settore siderurgico e favorirne la crescita. Le proposte del Banco Popolare Banco Popolare e innovazione

Dettagli