PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI"

Transcript

1 PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all investitore-contraente, è volta a illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. Data di deposito in Consob della Parte III: 18 luglio 2012 Data di validità della Parte III: dal 20 luglio 2012 A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L impresa di assicurazione e il gruppo di appartenenza 1.1. Denominazione, provvedimenti di autorizzazione Quantum Life LTD è una società anonima di diritto del Principato del Liechtenstein. Si tratta di una forma societaria del tutto analoga a quella con cui operano in Italia le società per azioni. Quantum Life LTD è iscritta al Registro del Commercio e delle Società a Vaduz (Liechtenstein) con il numero FL Quantum Life LTD è stata autorizzata dal Financial Market Authority Liechtenstein (F.M.A.) all esercizio dell attività assicurativa e ammessa a operare in Italia in regime di Libera Prestazione di Servizi. In materia d investimenti, Quantum Life LTD è sottoposta alle regole stabilite dall Autorità di Vigilanza del Principato del Liechtenstein (F.M.A.) Settori di attività Quantum Life LTD esercita l attività assicurativa sulla durata della vita umana, anche collegata al valore di quote di fondi d investimento interni come esterni. Quantum Life LTD opera altresì nei rami delle operazioni di capitalizzazione e di gestione di fondi collettivi costituiti per l erogazione di prestazioni in caso di morte, in caso di vita o in caso di cessazione o riduzione dell attività lavorativa. Con presenza in Germania, Austria, Svizzera, Regno Unito, Paesi Bassi, Lussemburgo, Belgio, Polonia e Italia, Quantum Life LTD offre una gamma diversificata di prodotti assicurativi che rispondono a esigenze di previdenza integrativa, risparmio e investimento. In particolare, per quanto riguarda l attività d investimento, Quantum Life LTD offre prodotti a carattere finanziario-assicurativo il cui rendimento è collegato a quote di fondi d investimento (unit linked) Capitale sociale Il capitale sociale di Quantum Life LTD, interamente sottoscritto e versato, è di CHF Quantum Life LTD ha tre azionisti che detengono circa eguali quote, pertanto, Quantum Life Ltd è una società totalmente indipendente. 1.4 Settori di attività del gruppo di appartenenza Si rinvia al sito del gruppo Quantum per ulteriori informazioni circa l impresa di assicurazione, il suo gruppo di appartenenza nonché gli organi e cariche sociali. 2. Il fondo interno/oicr/linea/combinazione libera Il contratto IFB ONE può essere collegato a uno o più Fondi d investimento disponibili, del tutto assimilabili sia a organismi d investimento collettivo di risparmio (OICR) che Fondi interni i cui attivi sono di proprietà della Compagnia e facenti parti di un individualizzazione contabile nell ambito del suo patrimonio. GO GLOBAL OPPORTUNITY FUND OF FUND è stato istituito in data 31/12/2008 GLOBAL QUALITY SELECTION FUND OF FUNDS è stato istituito in data 01/09/2011 Di seguito vengono riportati i benchmark quali parametri di riferimento ai fini della misurazione ex post dei risultati conseguiti ed eventualmente della valutazione del grado di rischio cui va incontro l Investitore-Contraente di ciascun fondo. Non sono previsti Benchmark. 3. Le classi di quote/azioni

2 L investimento del Premio versato dall Investitore-Contraente avviene nelle classi identificate dai codici ISIN riportati all inizio delle rispettive proposte d investimento. 4. Soggetti che prestano garanzie e contenuto della garanzia Non previsti. 5. I soggetti distributori Il Contratto potrà essere distribuito dai seguenti intermediari iscritti nel Registro Unico Intermediari ISVAP di cui all articolo 109 del D.lgs. 7/09/2005, 209 quali: Agenti di assicurazione iscritti alla Sezione A; Broker iscritti alla Sezione B; Addetti d intermediazione al di fuori dei locali dell intermediario per il quale operano, iscritti alla sezione E; Banche, SIM e intermediari finanziari iscritti alla Sezione D; Intermediari dell Unione Europea e degli Stati aderenti allo Spazio Economico Europeo autorizzati a operare sul territorio della Repubblica Italiana in Libera Prestazione di Servizi. 6. Gli intermediari negoziatori Alla data di pubblicazione del presente Prospetto, gli intermediari negoziatori del Contratto sono elencati nell allegato n La Società di revisione La società di revisione e di certificazione di Quantum Life LTD è Ernst & Young AG con sede in Maagplatz 1 Postfach 8010 Zürich Switzerland, nominata dall Assemblea Generale degli Azionisti per una durata annuale. B) TECHNICHE DI GESTIONE DEI RISCHI DI PORTAFOGLIO Per ciascun OICR /Fondo Interno disponibile per l investimento, la società di gestione supporta ex-ante l attività d investimento nella costituzione di portafogli con caratteristiche di rischio/rendimento coerenti con lo stile di gestione del Fondo cui descrizione è data nella parte I, sezione B.1 del Prospetto d offerta, e controlla ex-post tale coerenza con il grado di rischio del Fondo stesso. La Compagnia, svolge un attività continua di analisi, monitoraggio e di verifica delle performance dei fondi disponibili per l investimento attraverso il controllo della misura di volatilità per verificarne lo scostamento rispetto al profilo di rischio. Modalità gestionali adottate nel caso di fondi interni/oicr/linee/combinazioni libere con gestione a obiettivo di rendimento/protetta. Non previsti. 8. Esemplificazione di rendimento del capitale investito Non previsto. C) PROCEDURE DI SOTTOSCRIZIONE, RIMBORSO, RISCATTO E SWITCH 10.Sottoscrizione Modalità di sottoscrizione L Investitore-Contraente completa e firma il modulo di Proposta come unico mezzo di sottoscrizione consentito. La Compagnia ha facoltà di accettare la Proposta dell Investitore-Contraente a propria assoluta discrezione. In seguito al ricevimento del modulo di Proposta completato dei documenti di riconoscimento e del pagamento del premio, la Compagnia provvederà all emissione del Certificato di Assicurazione e all invio di tale documento all Investitore-Contraente. Il Contratto s intende perfezionato nel momento in cui l Investitore-Contraente riceverà tale certificato e, quindi, avrà avuto conoscenza della conclusione del Contratto e la Compagnia avrà percepito il premio unico o la prima rata di premio periodico. Le Prestazioni assicurative previste dal Contratto decorrono dalla data in cui il Contratto si conclude e produce effetti.

3

4 10.2. Modalità di conversione del premio in quote di fondi Il premio unico o la prima rata del premio annuo sono convertiti in quote dei fondi selezionati nelle proporzioni stabilite dall Investitore-Contraente con un minimo del 20% del premio annuo o del premio unico per ciascun Fondo. Il numero delle quote attribuite al Contratto è determinato dividendo il premio, al netto dei costi come specificati nella Parte I, Sezione C, par e , per il valore della quota relativo al giorno di riferimento. Quale giorno di riferimento s intende, al più tardi, la quinta giornata borsistica successiva alla data di ricevimento da parte della Compagnia, della comunicazione di accredito del premio o del titolo (assegno bancario), salvo il buon fine degli stessi, in caso di fondi con frequenze di trading giornaliere o la prossima data possibile di disinvestimento per i fondi con frequenza di trading non giornaliere. Nel caso di fondi con frequenze di trading non giornaliere, l investimento nei fondi prescelti dall Investitore-Contraente è differito fino alla scadenza del termine di attesa. Durante il periodo di attesa, i premi, al netto dei costi, sono investiti in un fondo di liquidità scelto dalla Compagnia. Alla scadenza di tale periodo di attesa, l ammontare investito nel fondo di liquidità verrà trasferito gratuitamente verso i fondi d investimento inizialmente scelti dall Investitore-Contraente. Tale operazione viene eseguita il giorno di riferimento, disinvestendo tutte le quote precedentemente sottoscritte e reinvestendole il medesimo giorno nei fondi prescelti dall Investitore-Contraente Versamenti aggiuntivi e versamenti in nuovi fondi Cessazione di fondi Attività di gestione In seguito alla sottoscrizione, l Investitore-Contraente ha la facoltà di eseguire versamenti aggiuntivi di premi per un ammontare non inferiore a Euro La Compagnia, a seguito della continua attività di analisi, monitoraggio e di verifica delle performance dei fondi previsti dal Contratto nonché di quelli offerti dal mercato, provvede a un costante adeguamento qualitativo della gamma di fondi con la facoltà di istituire, successivamente alla prima sottoscrizione, nuovi Fondi Interni o OICR previa consegna della relativa informativa tratta dal Prospetto d offerta aggiornato. Nei casi in cui il Contraente richieda di effettuare operazioni di versamento di premio, operazioni di Switch o abbia investito in un OICR che: sia momentaneamente sospeso alla vendita per motivi connessi a decisioni del Fondo stesso sia coinvolto in operazioni di fusione o di liquidazione, decise dal Fondo stesso abbia variato la propria politica d investimento o il proprio stile gestionale o il proprio livello di rischio dichiarato abbia incrementato i costi gravanti su di esso sia intervenuta qualsiasi altra variazione che alteri in modo significativo le caratteristiche del fondo La Compagnia può decidere discrezionalmente di investire il premio versato o di effettuare l operazione di Switch o trasferire le quote di tal Fondo automaticamente su un altro OICR, scelto dalla Compagnia stessa a seconda della specifica situazione dei mercati e appartenente alla medesima categoria, ritenuto migliore e coerente per politica d investimento, stile gestionale e profilo di rischio, con le scelte iniziali dell Investitore-Contraente. Tutte le operazioni derivanti da tali decisioni della Compagnia verranno successivamente comunicate al Contraente, tramite una lettera di conferma con la motivazione della decisione, le indicazioni relative ai nuovi Fondi, nonché le informazioni relative al numero e al valore delle quote dei Fondi. I costi previsti nella Parte I, Sezione C, par non verranno applicati all operazione di trasferimento derivanti da tali decisioni della Compagnia Lettera di conferma dell investimento/riscatto La Compagnia provvede a comunicare all Investitore-Contraente entro un termine non superiore a dieci giorni lavorativi dalla data di valorizzazione delle quote, il Certificato di Assicurazione contenente le seguenti informazioni: La conferma dell avvenuto versamento; la data di conclusione e di decorrenza del Contratto; l importo del premio di perfezionamento lordo versato e di quello investito; l importo del Bonus che verrà eventualmente corrisposto; il numero, il valore unitario e il giorno di riferimento in cui tale valore si riferisce, delle quote attribuite; la data d incasso del premio.

5 La Compagnia invierà analoga lettera di conferma d investimento del premio, entro un termine non superiore a dieci giorni lavorativi dalla data di valorizzazione delle quote per ogni eventuale premio unico successivo versato. In caso di richiesta di rimborso del capitale prima della scadenza del Contratto(c.d. riscatto), l Investitore-Contraente riceve dalla Compagnia una comunicazione scritta dell avvenuto riscatto; la lettera di conferma del riscatto è inviata entro dieci giorni lavorativi dal giorno di riferimento indicato al successivo paragrafo 11 e riporta le informazioni relative all importo esigibile al lordo delle imposte di legge e delle penalità di riscatto, alla ritenuta fiscale applicata, alle penalità di riscatto applicate, all importo netto liquidato nonché ai dettagli inerenti alla modalità di pagamento utilizzata. 11. Riscatto L Investitore-Contraente ha il diritto di riscattare totalmente o parzialmente il Contratto Riscatto totale L Investitore-Contraente potrà richiedere il riscatto del contratto alla scadenza del periodo di recesso di 30 giorni, salvo altre disposizioni specificate nella scheda sintetica della proposta d investimento. La richiesta di Riscatto totale dovrà essere corredata di tutta la documentazione completa come indicato nelle Condizioni Contrattuali, Art. 17 e inviata alla Compagnia a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: QUANTUM LIFE LTD Städtle Vaduz Liechtenstein Il valore di riscatto che sarà pagato all Investitore-Contraente in caso di riscatto totale, sarà determinato moltiplicando il numero delle quote di fondi detenute per il valore unitario delle stesse riguardanti il giorno di riferimento, al netto dei costi di rimborso illustrati nella Parte I del Prospetto d Offerta, Sezione C, par e delle imposte di legge. Quale giorno di riferimento s intende, al più tardi, la quinta giornata borsistica successiva alla data di ricezione da parte della Compagnia della richiesta di riscatto da parte dell Investitore-Contraente in caso di fondi con frequenze di trading giornaliere o la prossima data possibile di disinvestimento per i fondi con frequenza di trading non giornaliere. Il valore di riscatto del Contratto varia in funzione del valore delle quote dei fondi in cui i premi sono investiti. Poiché la Compagnia non offre alcuna garanzia di carattere finanziario, tali valori potrebbero essere inferiori alla somma dei premi versati. Il riscatto totale determina la risoluzione del contratto Riscatto parziale L Investitore-Contraente potrà richiedere il riscatto parziale in qualsiasi momento dalla scadenza del periodo di recesso di 30 giorni, salvo altre disposizioni specificate nella scheda sintetica della proposta d investimento. Dall ammontare del prelievo di capitale, vengono trattenute le eventuali imposte di legge. L importo minimo riscattabile è pari a 500 Euro. Il Riscatto parziale può essere richiesto purché il valore residuo del Contratto in seguito al Riscatto non sia inferiore a Euro. L investitore-contraente ha facoltà di richiedere il riscatto parziale del Contratto per mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento; la stessa deve essere corredata della documentazione completa indicata nell Art.17 ed inviata al seguente indirizzo: QUANTUM LIFE LTD Städtle Vaduz Liechtenstein In caso di riscatto parziale di un Contratto investito in più fondi, l Investitore-Contraente deve indicare in quale dei fondi desidera disinvestire. In mancanza, l ordine di riscatto parziale sarà eseguito in proporzione al risparmio investito in ciascun fondo al momento della richiesta di Riscatto. L operazione di disinvestimento e la determinazione del valore di riscatto parziale, avvengono secondo le medesime modalità descritte per il riscatto totale. Il numero delle quote detenute dal Contratto si ridurrà in conseguenza dell avvenuto riscatto parziale.

6 12. Operazioni di passaggio tra fondi (Switch) Dalla scadenza del periodo di recesso di 30 giorni, l Investitore-Contraente ha facoltà di effettuare disinvestimenti delle quote attribuite al Contratto al fine del contestuale reinvestimento in uno o più fondi ai costi indicati nella Parte I, Sezione C, par In tal caso, anche i premi successivamente versati dall Investitore-Contraente saranno convertiti in quote dei nuovi fondi selezionati. L Investitore-Contraente che intende eseguire operazioni di Switch deve inviare una richiesta scritta alla Compagnia mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: QUANTUM LIFE LTD Städtle Vaduz Liechtenstein. L operazione di Switch sarà eseguita il giorno di riferimento successivo alla data di ricezione dalla Compagnia della richiesta di Switch. Quale giorno di riferimento s intende, al più tardi, la quinta giornata borsistica successiva alla data di ricevimento, da parte della Compagnia, della suddetta richiesta in caso di fondi con frequenze di trading giornaliere o la prossima data possibile di disinvestimento per i fondi con frequenza di trading non giornaliere. Ai fini della determinazione dell importo trasferito, si assume il valore delle quote dei fondi disinvestiti al giorno di riferimento. Una volta eseguita l operazione di Switch, la Compagnia invierà una lettera di conferma dell avvenuta operazione con la possibilità di richiedere anche le indicazioni relative al numero ed ai valori unitari delle quote dei fondi attribuite. D) REGIME FISCALE 13. Il regime fiscale e le norme a favore dell investitore-contraente Le informazioni fornite qui di seguito riassumono il regime fiscale proprio del Contratto, ai sensi della legislazione tributaria italiana e della prassi vigente alla data di pubblicazione del presente Prospetto d offerta, fermo restando che le stesse rimangono soggette a possibili cambiamenti che potrebbero avere effetti retroattivi. Gli Investitori-Contraenti sono tenuti a consultare i loro consulenti in merito al regime fiscale proprio del Contratto. Sono a carico dell Investitore-Contraente le imposte e tasse presenti e future che per legge colpiscono il Contratto Detrazione fiscale La parte di premio versato per la copertura assicurativa avente per oggetto il rischio di morte dà diritto nell anno in cui è stato corrisposto, a una detrazione d imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) dichiarato dall Investitore-Contraente alle condizioni e nei limiti fissati dalla legge. Alla data di pubblicazione del presente Prospetto Informativo, l Investitore-Contraente può detrarre il 19% della parte di premio versato per la copertura caso morte sino a un massimo di Euro 1.291,14, indipendentemente dal reddito dichiarato. Inoltre, il contribuente deve essere sia Investitore-Contraente sia Assicurato. La detrazione è ammessa anche se l Investitore-Contraente è diverso dall Assicurato purché quest ultimo sia soggetto fiscalmente a carico dell Investitore-Contraente stesso, fermo restando il tetto massimo detraibile di Euro 1.291, Tassazione delle somme assicurate Le somme corrisposte dalla Compagnia ai sensi del Contratto, sono soggette a diverse forme di tassazione in base alla causa di pagamento: In caso di riscatto, la differenza, se positiva, tra il valore di riscatto e i premi versati è soggetta all imposta sostitutiva del 20% applicata secondo i criteri previsti dal D.Lgs. n. 47/2000 e successive modificazioni. In seguito al decesso dell Assicurato, il capitale corrisposto è esente da IRPEF e dall imposta sulle successioni (art. del D.P.R. n. 601/73). L imposta sostitutiva non viene applicata sui proventi corrisposti a soggetti che esercitano attività d impresa ai sensi dell art. 48 del D.P.R. 917/86. Si ritiene che la Compagnia provvederà agli adempimenti di sostituzione tributaria caricandosi della liquidazione dell imposta sostitutiva dovuta dall Investitore-Contraente, nonché dei relativi obblighi dichiarativi.

7 13.3. Le norme a favore dell Investitore-Contraente Si rappresentano di seguito i benefici normativi in caso di sottoscrizione di un prodotto finanziarioassicurativo di tipo unit linked: beneficio assicurativo: in caso di decesso dell Assicurato, la Compagnia corrisponderà ai Beneficiari designati il capitale liquidabile, garantendo un integrazione dell 1% del capitale maturato, nell ipotesi in cui l età dell Assicurato sia inferiore a 75 anni al momento in cui si verifica il decesso. Il capitale liquidato è esente da tassazione IRPEF. beneficio testamentario: le Prestazioni in favore dei Beneficiari, in caso di decesso dell Assicurato, non rientrano nell asse ereditario e sono esenti da imposte di successione. beneficio normativo: il capitale liquidato non può essere oggetto di pignoramento o sequestro, fatto salvo quanto previsto al secondo comma Art del Codice Civile. negoziabilità: il Contratto può essere vincolato o dato in pegno.

8 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA GLI INTERMEDIARI NEGOZIATORI Allegato 1 Data di deposito in Consob: 18 luglio 2012 Data di validità: dal 20 luglio 2012 GLI INTERMEDIARI NEGOZIATORI Per l esecuzione delle operazioni disposte per conto dei Fondi, la Compagnia si avvale principalmente dei seguenti operatori: KREDIT BANK LUXEMBOURG (KBL) 43 Boulevard Royal L Luxembourg

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le informazioni

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI

A) INFORMAZIONI GENERALI La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 28 marzo 2008 ed è valida a partire dal 31 marzo 2008. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI Offerta pubblica di sottoscrizione di

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED

CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED Le definizioni utilizzate nelle presenti Condizioni Contrattuali sono riportate nel Prospetto d Offerta, Parte

Dettagli

prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Tariffa RUUA

prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Tariffa RUUA BNL VITA S.p.A. appartenente ad Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. Mod. 3T884 - Ed. 06/09 Offerta pubblica di sottoscrizione di Polizza BNL Revolution Crescita prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Offerta al pubblico di NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Prodotto finanziario di capitalizzazione PARTE III (Mod. V944GPIII - 0714) Pagina 1 di 6 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

1. LA SOCIETÀ DI ASSICURAZIONE ED IL GRUPPO DI APPARTENENZA

1. LA SOCIETÀ DI ASSICURAZIONE ED IL GRUPPO DI APPARTENENZA La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 20 aprile 2009 ed è valida a partire dal 23 aprile 2009. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI A) INFORMAZIONI GENERALI 1. LA SOCIETÀ

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE

PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta

Dettagli

Commodity Linked. La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 15 febbraio 2008 ed è valida a partire dal 18 febbraio 2008.

Commodity Linked. La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 15 febbraio 2008 ed è valida a partire dal 18 febbraio 2008. La presente è stata depositata in CONSOB il 15 febbraio 2008 ed è valida a partire dal 18 febbraio 2008. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI COMMODITY

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE

PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE PARTE I DEL PROSPETTO D OFFERTA INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO E SULLE COPERTURE ASSICURATIVE La Parte I del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNICAP prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto RCAU1E)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNICAP prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto RCAU1E) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta pubblica di sottoscrizione di UNICAP prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto RCAU1E) Parte III Altre informazioni Il presente Prospetto Informativo

Dettagli

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked

Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Documento Informativo relativo alla sottoscrizione del contratto AZ INFINITY LIFE Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked Data di validità: 21 marzo 2012 1. IMPRESA DI ASSICURAZIONE AZ Life

Dettagli

Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni

Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni Parte III del Prospetto d offerta Altre informazioni La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all investitore-contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Condizioni di Contratto E' un prodotto di Distribuito da Prodotto distribuito da Banca Mediolanum

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI 1/5. La presente Parte III è stata depositata in Consob il 30 Settembre 2008 ed è valida a partire dal 30 Settembre 2008.

A) INFORMAZIONI GENERALI 1/5. La presente Parte III è stata depositata in Consob il 30 Settembre 2008 ed è valida a partire dal 30 Settembre 2008. 2 UFFICIO ATTI PRIVATI DEMANIO MILANO MEDIOLANUM 1/5 La presente Parte III è stata depositata in Consob il 30 Settembre 2008 ed è valida a partire dal 30 Settembre 2008. A) INFORMAZIONI GENERALI PARTE

Dettagli

Scheda Sintetica - Informazioni Generali

Scheda Sintetica - Informazioni Generali Scheda Sintetica - Informazioni Generali La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY 62 La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ Con la presente comunicazione si desidera fornire una breve sintesi del regime fiscale applicabile ai fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano, nonché del

Dettagli

GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama

GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama SUPPLEMENTO AL PROSPETTO D OFFERTA AL PUBBLICO DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FLEX APERTO DI DIRITTO ITALIANO

Dettagli

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY 61 D

PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY 61 D PARTE III DEL PROSPETTO D'OFFERTA - ALTRE INFORMAZIONI DOUBLE PREMIUM COUPON SPRINT KEY 61 D La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente, è volta ad illustrare

Dettagli

Comunicato Stampa. ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento

Comunicato Stampa. ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento Comunicato Stampa ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento Segrate, 7 luglio 2008 Nasce HI-FIve ASSIMOCO, la polizza Assimoco Vita che assicura

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia ha costituito quattro Fondi

Dettagli

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica relativa a Global Allocation, prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit-Linked offerto da Euresa-life appartenente al gruppo P&V. Data di deposito

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO COMPLETO

PARTE I DEL PROSPETTO COMPLETO SUPPLEMENTO per l aggiornamento dell informativa fiscale riportata nel Prospetto Completo relativo all offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIÙ ALTERNATIVE 2 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIÙ ALTERNATIVE 2 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 5 dicembre 2008 ed è valida a partire dal 5 dicembre 2008. PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI A) INFORMAZIONI GENERALI Offerta

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA GLOBAL VIEW prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60064) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START EVOLUTION

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START EVOLUTION Regolamento del fondo interno Optimiz Best Start Evolution A) OBIETTIVI E DESCRIZIONE DEL FONDO Il fondo Optimiz Best Start Evolution è un fondo interno di tipo N (vale a dire accessibile a una pluralità

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto )

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto ) IMPORTANTE: ii presente documento richiede attenzione e in caso di dubbi o per ulteriori informazioni sul contenuto vi invitiamo a rivolgervi ai vostri consueti riferimenti. SELLA CAPITAL MANAGEMENT (la

Dettagli

Condizioni di contratto relative a io unit linked - Serie III, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di contratto relative a io unit linked - Serie III, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Skandia Vita S.p.A. Impresa di assicurazione appartenente al Gruppo Skandia Condizioni di contratto relative a io unit linked - Serie III, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Art. 1 -

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIU MONEY 27 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di DIPIU MONEY 27 T prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 20 novembre 2008 ed è valida a partire dal 20 novembre 2008. 1/5 A) INFORMAZIONI GENERALI PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI Offerta

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI

POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI IL CONSULENTE: TUTTO QUELLO CHE C E DA SAPERE L Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare 8/E del 1 aprile 2016 con cui fornisce dei chiarimenti

Dettagli

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto.

Il Prospetto d offerta è volto ad illustrare all Investitore-Contraente le principali caratteristiche dell investimento proposto. Offerta al pubblico di CREDEMVITA Opportunità prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Assicurazione a vita intera ed a premi liberi - Codice Tariffa 60063) Si raccomanda della lettura della

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI La Parte III del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all investitore-contraente, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente

PREVIDENZA VIP a premio ricorrente PREVIDENZA VIP a premio ricorrente Nota Informativa 2004 Mod. 16016 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO RICORRENTE E A PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di Reditus2013 prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di Reditus2013 prodotto finanziario-assicurativo di tipo index linked La presente Parte III è stata depositata in CONSOB il 24 giugno 2008 ed è valida a partire dal 24 giugno 2008. PRTE III DEL PROSPETTO INFORMTIVO LTRE INFORMZIONI Offerta pubblica di sottoscrizione di Reditus2013

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO AURORA PREVIDENZA. 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione)

FONDO PENSIONE APERTO AURORA PREVIDENZA. 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione) Allegato alla Nota Informativa FONDO PENSIONE APERTO AURORA PREVIDENZA DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo pensione) I fondi pensione, istituiti

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SELLA PERSONAL LIFE. La tranquillità di un futuro assicurato

SELLA PERSONAL LIFE. La tranquillità di un futuro assicurato La tranquillità di un futuro assicurato LA COMPAGNIA Sella Life Ltd è la Compagnia di Assicurazione Vita di diritto irlandese del Gruppo Banca Sella, costituita a Dublino nel 1999, specializzata nel progettare

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM TRIO prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/4 INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni

Dettagli

A) INFORMAZIONI GENERALI 1/5. La presente Parte III è stata depositata in Consob il 19 Febbraio 2008 ed è valida a partire dal 19 Febbraio 2008.

A) INFORMAZIONI GENERALI 1/5. La presente Parte III è stata depositata in Consob il 19 Febbraio 2008 ed è valida a partire dal 19 Febbraio 2008. 1/5 La presente Parte III è stata depositata in Consob il 19 Febbraio 2008 ed è valida a partire dal 19 Febbraio 2008. A) INFORMAZIONI GENERALI PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO ALTRE INFORMAZIONI Offerta

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Condizioni di contratto relative a Core Unit, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di contratto relative a Core Unit, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Skandia Vita S.p.A. Impresa di assicurazione italiana appartenente al Gruppo Old Mutual Condizioni di contratto relative a Core Unit, prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Art. 1 - Oggetto

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

Assegnazione Destinatari del Piano Società Controllate Gruppo Piaggio

Assegnazione Destinatari del Piano Società Controllate Gruppo Piaggio Piano di assegnazione di diritti di opzione su azioni proprie riservato al top management del Gruppo Piaggio e autorizzazione all acquisto e alla disposizione di azioni proprie previa revoca delle deliberazioni

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE.

A. INFORMAZIONI SULL'IMPRESA DI ASSICURAZIONE. NOTA INFORMATIVA POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP.

Dettagli

REGOLAMENTO FONDI INTERNI APTUS

REGOLAMENTO FONDI INTERNI APTUS REGOLAMENTO FONDI INTERNI APTUS Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia ha costituito tre Fondi

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 Euro 6.671.440

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

RISPARMIO PLUS COUPON

RISPARMIO PLUS COUPON RISPARMIO PLUS COUPON NOTA INFORMATIVA 2005 ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE, PRESTAZIONE ADDIZIONALE PER IL CASO DI MORTE E CEDOLA ANNUALE DI IMPORTO COSTANTE Leggere

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

RIFORMA DELLA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE

RIFORMA DELLA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE RIFORMA DELLA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE L articolo 2 del decreto legge 13 agosto 2011 n. 138, convertito, con modificazioni, nella legge 14 settembre 2011 n. 148, concernente ulteriori misure

Dettagli

Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati.

Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati. RISOLUZIONE N. 139/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 7 maggio 2002 Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati. Con nota del 4 aprile 2002,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

RISOLUZIONE N. 101/E

RISOLUZIONE N. 101/E RISOLUZIONE N. 101/E Direzione Centrale Normativa Roma, 19 novembre 2014 OGGETTO: Consulenza giuridica ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 SOSTITUTO D IMPOSTA - CESSIONE QUOTE FONDI MOBILIARI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: VEROVALORE ASSIMOCO Assicurazione mista con bonus a premio unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali - Glossario

Dettagli

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008 POPOLARE VITA PREVIDENZA - PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO A PREMI RICORRENTI E PREMI INTEGRATIVI CON PRESTAZIONI LEGATE AL RENDIMENTO

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

POPOLARE VITA PREVIDENZA

POPOLARE VITA PREVIDENZA POPOLARE VITA PREVIDENZA INFORMAZIONI GENERALI NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione N DI ISCRIZIONE ALL ALBO DATA ISCRIZIONE TIPOLOGIA

Dettagli

ALTOVALORE Ed. 03/2010

ALTOVALORE Ed. 03/2010 ALTOVALORE Ed. 03/2010 Assicurazione a vita intera a premi ricorrenti Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Risparmio - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali - Glossario

Dettagli

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A.

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA CREDITO DI ROMAGNA OBBLIGAZIONI A STEP UP STEP DOWN CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. STEP UP 02/02/2010 02/02/2013 SERIE 85 IT0004571151

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non

Dettagli

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO Anno 2013 N. RF148 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 OGGETTO ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO RIFERIMENTI D.LGS. 47/2000; D.LGS.

Dettagli

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute.

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute. REGOLAMENTO DEI DEPOSITI DEI SOCI PREMESSA Il presente regolamento interno ha come scopo la disciplina dei conferimenti in denaro, a titolo di prestito, effettuati dai soci per il conseguimento dell oggetto

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE Banca di Cesena 15/01/2007 15/01/2010 TV EUR ISIN IT0004171218 Le

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON

- CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato CARILO - CASSA DI RISPARMIO DI LORETO S.P.A. OBBLIGAZIONI ZERO

Dettagli