Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche"

Transcript

1 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 1 Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche

2 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 2 Sommario' 1.! Premessa... 3! 1.1 Capacità operative SC110 V2... 3! Modalità di controllo SC110 V2... 3! 1.1.2! Modalità di comando SC110 V2... 4! 1.2 Canali Navigabili della Municipalità di Venezia... 4! 2.! Laguna C 3 Requisito Operativo... 5! 3.! Laguna C 3 Architettura hardware... 8! 4.! Laguna C 3 Architettura software... 9! 5.! Laguna C3 espandibilità... 13!

3 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 3 1. Premessa La CI.NA.IN ha commissionato alla Società FPquadro un Sistema Hardware e Software di Comando e Controllo dei Segnalatori Laguna C 3 di tutti i Canali di Navigazione sotto la giurisdizione della Municipalità di Venezia. La Società ha portato a termine, in collaborazione con la stessa CI.NA.IN., una sperimentazione pluriennale sul miglior sistema autonomo di segnalazione a luci LED ed alimentato con pannelli fotovoltaici ed installabile all interno del Cairo 2. Tale sperimentazione ha portato alla scelta del prodotto Sabik SC110 opportunamente modificato, da parte della Sabik stessa, e denominato VL. Tale prodotto sarà di esclusivo uso della Fpquadro e della CI.NA.IN. per almeno 5 anni. 1.1 Capacità operative SC110 VL Il segnalatore Sabik SC110 V2 è costituito da luce LED ad alta intensità e tre pannelli fotovoltaici la cui capacità totale è di 4,5 W di picco, contiene una batteria al NiMH da 26AH nominali. È stato testato per 24 giorni in accensione notturna a 4 candele di intensità più 3 ore di accensione diurna a 10 candele di intensità con i pannelli fotovoltaici disconnessi. Il Modem GSM consente agli SC110 VL di essere tele-controllati e telecomandati tramite invio di messaggi tipo SMS, il Ricevitore GPS consente di monitorare la posizione degli SC110 VL e verrà attivato solo in caso di insorgenza di un allarme Tilt, ovvero di una inclinazione dello stesso superiore ai rispetto alla verticale Modalità di controllo SC110 VL L SC110 VL può essere monitorato tramite l invio di opportuni messaggi di controllo, il principale è: <POL>; al quale risponde con un messaggio contenente le seguenti informazioni di Stato: Ora e Data Carica Batteria Situazione LED Contatore Incrementale dei secondi di accensione Contatore incrementale degli AH prodotti dai pannelli fotovoltaici Temperatura Etc

4 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 4 L SC110 VL, se opportunamente impostato, può inviare spontaneamente il messaggio su descritto ad ogni transizione di stato: da spento ad acceso e viceversa ed ad orario. Tale possibilità per ora non è stata esercitata per evitare un eccessivo consumo di SMS. Sarà quindi compito del software inviare la richiesta di Stato. Può, inoltre, indicare la propria posizione GPS rispondendo al comando: <TEL3>. Può indicare, in chiaro, alcuni parametri con il comando <TEL> Modalità di comando SC110 VL L SC110 VL può essere acceso, per un numero di minuti ed una intensità luminosa, programmati in precedenza con il comando <CLOD>, tramite l invio del comando: <LOD>. 1.2 Canali Navigabili della Municipalità di Venezia I Canali navigabili della Municipalità di Venezia saranno provvisti di Segnalatori modello SABIK SC110 VL. Essi arriveranno dalla SABIK già provvisti di scheda SIM, acquistata da CI.NA.IN e inviata alla SABIK stessa. Ogni segnalatore porterà quindi un etichetta esterna, eventualmente nascosta alla vista, contenente almeno: S/N, Numero Telefonico. Al momento dell installazione dei segnalatori da parte di CI.NA.IN verrà memorizzata la posizione GPS, precisa al mezzo metro, per ognuno; in modo da associare tale informazione a quelle contenute sull etichetta esterna dello stesso.

5 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 5 2. Laguna C 3 Requisito Operativo Il Sistema Laguna C 3 è costituito da un Server presso la CI.NA.IN. e due Laptop operanti sul Territorio. L operatore al Server potrà accedere al sistema tramite password ed effettuare tutte le operazioni seguenti: 1. richiedere la situazione dei segnalatori, compreso la propria posizione, anche per intero singolo canale; 2. visualizzare lo stato (acceso/spento) e la posizione geografica di tutti i segnalatori appartenenti anche a singolo canale, anche su sfondo cartografico; 3. attuare accensione (a tempo) di tutti i segnalatori appartenenti a singolo canale; 4. modificare ogni parametro, attuabile da remoto: luce fissa o flashing e relativo codice, livello intensità, ecc.; 5. visualizzare (e modificare) il contenuto completo della Banca Dati relativo ad ogni singolo segnalatore. L applicazione su Server sarà in grado di riconoscere situazioni di anomalia ed eventualmente generare opportuni allarmi (output su PC sia alfanumerico che geografico, e/o invio SMS su cellulari servizio personale e/o sui Laptop): A. variazione significativa posizione geografica di ogni singolo segnalatore, conseguente al verificarsi di una variazione dell angolo di inclinazione del segnalatore stesso (Tilt); B. stato acceso/spento del segnalatore non conforme alla programmazione; C. stato batteria critico, ovvero tendenza della batteria a scaricarsi durante i giorni precedenti e conseguente previsione di criticità se la tendenza rimane; D. stato comunicazione segnalatore (segnalatore non risponde per n volte dopo n sec. a comando). L operatore ai Laptop potrà accedere al sistema tramite password e quindi inviare, via SMS, una richiesta al Server relativa all accensione e spegnimento dei segnalatori per singolo canale, il Server automaticamente provvederà ad inviare

6 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 6 gli SMS relativi ai segnalatori coinvolti, ottenendone, via SMS, la conferma dell attuazione del comando inviato; lo stato verrà raccolto in un singolo SMS che verrà quindi inviato al Laptop richiedente. L operatore ai Laptop: potrà accedere allo stato del singolo Segnalatore, visualizzando, in chiaro, tutti i dati significativi, ottenuti in estemporanea dal segnalatore stesso; potrà accendere il singolo segnalatore; potrà ottenere informazioni su quali segnalatori ha nelle proprie vicinanze, in base alla propria posizione geografica. Tutte le operazioni suddette sono attuabili sia tramite navigazione ad albero (alfanumerica), sia tramite selezione su base cartografica di cui il Sistema è provvisto.

7 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 7 Laguna C 3 Flusso informazioni POL A Accendi MOSE (1) Accendi A (4); Leggi A (9) MOSE ON (14) Accendi D (7); Leggi D (12) C A M2M con Provider Accendi MOSE (2) Accendi A,B,C,D (3) MOSE ON (13) POL A A,B,C,D ON? (8) (12)(12)(12) D B

8 Progetto Laguna C3 FPquadro srl 3. Specifiche Ver. 3.1 CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 8 Laguna C3 Architettura hardware L architettura proposta è costituita da un Server completamente ridondato in modo da assicurare una operatività 7/24, collocato presso i locali della CI.NA.IN. 2 Laptop opzionali dotati di modem GSM interno. Il Segnalatore SC110 VL:

9 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 9 4. Laguna C 3 Architettura software Il Server presso il locali della CI.NA.IN avrà la funzione di contenere la Banca Dati dei segnalatori costituita inizialmente dai seguenti dati: Serial Number del Segnalatore, numero di telefono/pin/puk della SIM Card ed infine, dopo l installazione dei Segnalatori nella propria posizione operativa, la localizzazione geografica (LAT e LON); i segnalatori verranno quindi associati al loro canale di appartenenza. Il Server sarà in grado di visualizzare lo stato, di pilotare e di interrogare i segnalatori, tramite invio di SMS, consentendo la loro accensione e spegnimento, e la conoscenza della loro situazione operativa (acceso/spento), lo stato della carica delle batterie e la loro posizione geografica. I segnalatori saranno programmati in modo da rispondere a SMS inviati solo da determinati numeri di telefono. I laptop avranno la funzione di visualizzare lo stato dei segnalatori e di inviare via SMS al Server la richiesta di accensione o spegnimento dei singoli canali, ricevendo dal server la conferma della accensione o spegnimento richiesta. Potranno inoltre parlare con il singolo segnalatore direttamente. Sia il Server che i laptop saranno in grado di visualizzare lo stato dei segnalatori anche su scenario cartografico. La Banca Dati dei segnalatori verrà popolata presso il Server ed al momento dell installazione dei segnalatori verrà arricchita con le loro localizzazioni. I laptop potranno allineare la Banca Dati con quella del Server presso i locali della CI.NA.IN. e tramite collegamento LAN.

10 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina Laguna C3: esempi di interfaccia uomo-macchina Esempio di vista per singolo Canale:

11 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 11 Esempio di vista per singolo segnalatore:

12 Requisiti Operativi Ver /02/2011 FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina Laguna C3 espandibilità Viste le caratteristiche hardware e software del Sistema Laguna C 3, esso è in grado di essere utilizzato per la selezione e la rappresentazione, sia alfanumerica che cartografica, di ogni ulteriore infrastruttura insistente sul territorio dell intera Laguna di Venezia. Tale infrastruttura potrà essere rappresentata utilizzando lo stesso sfondo cartografico, viste le sue caratteristiche di precisione e qualità. Ove venissero resi noti i metodi di monitoraggio e controllo di tali infrastrutture esse potranno essere anche rappresentate nella propria dinamicità, sia qualitativa che di posizione. In particolare potrebbero essere monitorati e visualizzati le seguenti infrastrutture ed i relativi dati: 1. punti di illuminazione cittadina; 2. punti di monitoraggio qualità dell aria e dell acqua; 3. posizione geografica di ogni mezzo mobile dotato di sistema di navigazione sufficientemente preciso e relativo metodo di comunicazione. Viste le caratteristiche qualitative della base cartografica utilizzata: Immagine Satellitare a 8 bande colore e banda pancromatica; si può pensare di utilizzare la stessa per la scoperta ed il tracciamento di aree di laguna inquinate da vari agenti e per il calcolo delle batimetriche. Tali tracciamenti potrebbero essere visualizzati come ulteriori tematismi della base cartografia, con l unica differenza che esso non sono statici, ma dinamici nel tempo. Ove si ipotizzasse il rinnovo periodico della base cartografica i tematismi dinamici tipo inquinamento e batimetriche verrebbero aggiornati costantemente. Tutte le infrastrutture dinamiche: mezzi mobili; ed i tematismi dinamici: aree inquinate e batimetriche; possono essere rappresentate nel tempo sia come storico, ovvero da tempo di inizio a tempo di fine o come evoluzione ovvero in slow e/o fast motion. Ove necessario, anche il numero di laptop contemporanei sul territorio può essere aumentato a piacere per far fronte alle ulteriori esigenze, vista la tecnologia di comunicazione utilizzata con il Server ed i Segnalatori: GSM. Dovrà essere prevista la possibilità che il Sistema Laguna C 3 utilizzi Banche Dati diversificate per infrastruttura e/o tematismo e sistema di sicurezza di accesso per Nome Utente e Password.

TELEMETRIA GSM PER GSE

TELEMETRIA GSM PER GSE Pagina 1 di 5 TELEMETRIA GSM PER GSE Mod. TLM-GSE4 La telemetria TLM-GSE4 è una opzione applicabile a tutti i gruppi GSE. Essa consiste in un box metallico contenente le schede elettroniche e il modem

Dettagli

Notizie sul Copyright

Notizie sul Copyright Notizie sul Copyright Questo documento e nessuna parte di esso possono essere riprodotti, copiati, trasmessi, trascritti o registrati in alcun linguaggio, in nessuna forma ed in nessun modo sia esso elettronico

Dettagli

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S Generalità dinanet-global_connection è un apparato elettronico per il controllo e la sicurezza sia domestica

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT!

DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! 1 COS E KINGSAT-ITALIA Kingsat-italia è un sistema di localizzazione satellitare di ultima generazione. Consente

Dettagli

LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000

LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000 LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000 La rete telemetrica CRIOSYSTEM 2000 consente di monitorare gli impianti di stoccaggio, miscelazione e distribuzione gas per uso medicale ed industriale. Il controllo

Dettagli

Guida I-Help App. IOS

Guida I-Help App. IOS Guida I-Help App. IOS Manuale d uso dell applicazione I-Help per dispositivi con sistema operativo IOS Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 03/11/2015 ADITECH S.R.L INDIRIZZO: VIA GHINO VALENTI, 2, 60131, ANCONA

Dettagli

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com Descrizione generale Il sistema di localizzazione è composto da un modulo di bordo senza connessioni al veicolo e da un software di centrale remota su Personal Computer, dotato di mappe cartografiche.

Dettagli

TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE

TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE CS072-ST-01 0 09/01/2006 Implementazione CODICE REV. DATA MODIFICA VERIFICATO RT APPROVATO AMM Pagina

Dettagli

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI TELECONTROLLI SMS-GPS MANAGER Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps Rev.0911 Pag.1 di 8 www.carrideo.it INDICE 1. DESCRIZIONE

Dettagli

Guida I-Help App. Android

Guida I-Help App. Android Guida I-Help App. Android Manuale d uso dell applicazione I-Help per dispositivi con sistema operativo Android Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 04/11/2015 ADITECH S.R.L INDIRIZZO: VIA GHINO VALENTI, 2, 60131,

Dettagli

Specifica Tecnica. Ezylog. Sistema di Monitoraggio. Impianto Fotovoltaico

Specifica Tecnica. Ezylog. Sistema di Monitoraggio. Impianto Fotovoltaico SOLUZIONI PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI Specifica Tecnica Ezylog Sistema di Monitoraggio Impianto Fotovoltaico Pag. 1 /12 1.1. PRESCRIZIONI GENERALI 1. SCOPO La presente specifica ha lo scopo di definire i

Dettagli

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche I prodotti NETHIX di telecontrollo wireless basati sull uso della tecnologia GSM ed SMS offrono svariate opportunità di applicazione nella

Dettagli

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici FT-1000/GPS-N Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici Localizzazione di automezzi durante il trasporto con l invio dei valori di Temperatura, U.R.%, ecc. con relativi allarmi di

Dettagli

Tracker T200 GPS/ GSM. Manuale d'uso

Tracker T200 GPS/ GSM. Manuale d'uso Tracker T200 GPS/ GSM Manuale d'uso 12 1 Sommario MANUALE D'USO... 1 1 INTRODUZIONE....3 2 CARATTERISTICHE. 4 3. PER INIZIARE.... 5 (3.1) Contenuto della confezione......6 (3.2) Caricamento della batteria

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

GPS ANTIFURTO SATELLITARE KINGSAT-ITALIA Manuale installazione

GPS ANTIFURTO SATELLITARE KINGSAT-ITALIA Manuale installazione INSTALLAZIONE DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! 1 DESCRIZIONE DISPOSITIVO 1. Connettore antenna GSM 2. Slot scheda SIM operatore telefonico 3.

Dettagli

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO wwwradionavit SISTEMA PER PEDINAMENTO Il Sistema per Pedinamento è un sistema integrato Hardware e Software per il supporto all attività di pedinamento e sorveglianza d uomini e

Dettagli

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S Generalità dinanet-mobile è un apparato elettronico per il controllo degli autoveicoli. Inserito in un involucro

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

SELETEC Sistema di telecontrollo su rete GSM

SELETEC Sistema di telecontrollo su rete GSM Sistema di telecontrollo su rete GSM SELECON Server & Client La tua centrale di controllo wwwseletecmodcom Presentazione SELECON rev00 SELECON SOMMARIO: Server Client Server & Client INTRO - Rappresentazione

Dettagli

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS SelCONTROL-2 OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS Il SelCONTROL è la risposta a quegli utilizzatori, stampisti in particolare, che

Dettagli

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale 1 Attraverso i nostri servizi di: Radiolocalizzazione tramite nostra Centrale Operativa Portale Internet Centrale Operativa chiavi in mano Servizio di Pianificazione di Tratta e grazie all installazione

Dettagli

TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI

TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI TELEMONITORAGGIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI ES-3000 COMBO GUIDA ALL INSTALLAZIONE RAPIDA (MANUALE INSTALLATORE) Versione 2.0 Solarbook è un marchio registrato. Tutti i diritti riservati 2013 Info@Solarbook.it

Dettagli

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Software Sistema Aerolux Master (ver 1.1b) Visualizzatore (ver 1.3c ) Sono oggetto del suddetto documento, i seguenti siti telecontrollati - Monterosso

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Guida Utente i-help. Giuda per l utente del dispositivo i-help. Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 09/11/2015 ADITECH S.R.L

Guida Utente i-help. Giuda per l utente del dispositivo i-help. Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 09/11/2015 ADITECH S.R.L Guida Utente i-help Giuda per l utente del dispositivo i-help Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 09/11/2015 ADITECH S.R.L INDIRIZZO: VIA GHINO VALENTI, 2, 60131, ANCONA (AN) TELEFONO: 071/2901262 FAX: 071/2917195

Dettagli

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13 1 Monitoraggio Impianti Fotovoltaici e servizi relativi l energia Centro servizi per la gestione dei consumi 2 OMNI3 Il monitoraggio degli impianti Il tema della sostenibilità ambientale diventa sempre

Dettagli

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90 Guida Rapida 1. Pulsanti e Segnalazioni 1 LED GPS (blu) acceso batteria in carica 1 lampeggio ogni 5 sec dispositivo in sleep 1 sec on - 1 sec

Dettagli

399 Eu Installazione a Roma GRATIS!

399 Eu Installazione a Roma GRATIS! 34 8344 1101 D.R Impianti di Dario Reggimenti P.I 07123690724 Rivenditore ufficiale бесплатный шаблон сайта psdsite.ru 399 Eu Installazione a Roma GRATIS! + 2 4 0 4 4 6 3 3 GIORNI ORE MINUTI SECONDI Solo

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

MANUALE LOG SIM. 2. LED: permette la visione sia diurna che notturna con un raggio di 3 metri.

MANUALE LOG SIM. 2. LED: permette la visione sia diurna che notturna con un raggio di 3 metri. MANUALE LOG SIM A. LENTE ESTERNA Sensore Speaker esterno LED Telecamera Campanello Microfono esterno 1. Sensore: Il sensore sulla lente avverte la presenza di persone fuori la porta, che sostino per più

Dettagli

Localizzatore Satellitare GPS TR02

Localizzatore Satellitare GPS TR02 Localizzatore Satellitare GPS TR02 1. Accessori Alimentatore (standard) 2. Specifiche tecniche Dimensioni Peso Temperatura operativa Capacità operativa Umidità Frequenze GSM GPRS Sensibilità GPS Sensibilità

Dettagli

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori mydasoli gps/gsm è un localizzatore portatile per sapere sempre la posizione di persone o cose con funzione Uomo a Terra Il dispositivo mydasoli

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ASG - ALARM SYSTEM GATES -

RELAZIONE TECNICA ASG - ALARM SYSTEM GATES - ASG - ALARM SYSTEM GATES - RELAZIONE TECNICA 1 SCOPO Il presente progetto tecnico è stato redatto dalla SGM SISTEMI INTEGRATI per illustrare i requisiti tecnici fondamentali ed architetturali della soluzione

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Powered by 1 INFORMAZIONI GENERALI AMPERYA EYES Amperya EYES è la nuova soluzione di telecontrollo creata da Amperya per la supervisione di tutti

Dettagli

LYNX-eye Manuale d uso

LYNX-eye Manuale d uso 1 LINX eye ver. 10.2 Manuale d uso Indice: 1 Come funziona. 2 Caratteristiche tecniche.. 3 Contenuto della confezione.. 4 Installazione e attivazione. 5 Pannello di controllo. 6 Comandi tramite invio di

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

G S M C O M M A N D E R Duo S

G S M C O M M A N D E R Duo S Il GSM Commander Duo S permette, di attivare indipendentemente o contemporaneamente due contatti elettrici, Contatto1 (C1) e Contatto2 (C2), attraverso una chiamata telefonica a costo zero al numero della

Dettagli

PROGETTO LAGUNA SOLARE

PROGETTO LAGUNA SOLARE PROGETTO LAGUNA SOLARE CI.NA.IN. Giudecca 212/f 30133 Venezia Tel 041.2417665 Fax 041.5211073 info@cinain.com www.cinain.com Composizione del documento 1) Presentazione degli obiettivi 2) Descrizione degli

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda

Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda Scenario Monitoraggio e certificazione dei servizi di ronda I servizi di ronda/ispezione forniti dagli Istituti di Vigilanza vengono effettuati da Guardie Giurate incaricate di verificare ed ispezionare

Dettagli

PRESENTAZIONE. 1. Schermo touch screen 2. Porta USB 3. Porta Ethernet

PRESENTAZIONE. 1. Schermo touch screen 2. Porta USB 3. Porta Ethernet INDICE PRESENTAZIONE... 3 CONFIGURAZIONE... 4 Panoramica... 4 Interazioni di base... 7 Descrizione dei Menù... 8 Misure... 8 Dati storici... 9 Configurazione... 12 Allarmi e stati... 24 Azioni... 25 Informazioni...

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

ALGORITMI INTELLIGENTI PER IL CALCOLO DEI PERCORSI

ALGORITMI INTELLIGENTI PER IL CALCOLO DEI PERCORSI I prodotti ExaSAT sono ingegnerizzati per soddisfare molteplici esigenze in diversi settori di mercato, dalla gestione di grandi flotte veicolari alla protezione di veicoli (auto, moto, camper, mezzi pesanti,

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE. Versione 2.0. Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano. Rev. 2.

SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE. Versione 2.0. Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano. Rev. 2. SMALL SOLUTION BIKE MANUALE UTENTE Versione 2.0 Telematic Solutions Advanced Technology S.p.A. Via Gallarate, 150-20151 Milano Rev. 2.0 Indice 1. Introduzione...3 2. Hardware...3 3. Utilizzo del sistema...5

Dettagli

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0

Microtech Srl. GPS TRACKER v3.0 Microtech Srl GPS TRACKER v3.0 Manuale d Uso Rev1-1 - Indice: Descrizione pag. 3 Caratteristiche. pag. 3 Accensione/Spegnimento.. pag. 4 Funzionamento pag. 4 Segnalazione di errore pag. 4 Segnalazione

Dettagli

900E Manuale GPS Tracker veicolare

900E Manuale GPS Tracker veicolare WMG Sat 900E Manuale GPS Tracker veicolare 1 GUIDA VELOCE INSTALLAZIONE 1. Inserire la SIM dati nell unità Gps (3) e richiudere il cassettino 2. Collegare le due antenne GPS (1) e GSM (15) all unità 3.

Dettagli

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H MANUALE D USO MC Sistemi Srl - Manuale d uso P350TGH - Rev. 1.0 I N D I C E Pagina 1) PREMESSA 2 1.1) Benvenuti 2 1.2) Etichette 2 1.3) Garanzia 2 1.4) Assistenza

Dettagli

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI TELECONTROLLI SMS-GPS MANAGER Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps Rev.1009 Pag.1 di 10 www.carrideo.it INDICE 1. DESCRIZIONE

Dettagli

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni riportate in questo manuale.

Dettagli

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto Kartè VISION Il Digital signage cambia volto VISION Facile. Pratico. Rivoluzionario. Digital Signage Il Digital Signage è una forma di comunicazione audiovisiva basata sulla distribuzione di contenuti

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA INTRODUZIONE Al fine di migliorare il servizio di trasporto pubblico è necessario dotarsi di sistemi tecnologici avanzati di supporto alla gestione

Dettagli

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio Rilheva. La soluzione per il monitoraggio non presidiato. Vemer-Siber Group S.p.A. - Sede Commerciale di Brugherio - Via Belvedere, 11-20047 Brugherio (MI) Tel. 039 20901 - Fax 039 2090222 - www.vemersiber.it

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione della potenza di

Dettagli

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011 ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH Win Rel. 755011 04705 Il software di ripartizione spese per sistema AQUAPRO centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite teletrasmissione

Dettagli

Sistema SMSWeb Monitoring

Sistema SMSWeb Monitoring scheda tecnica Sistema SMSWeb Monitoring 1 SICUREZZA ANTIFURTO Cos è il sistema SMSWebMonitoring SMSWebMonitoring è un ricevitore di segnali di tipo CONTACT ID, che consente alla clientela finale di accedere

Dettagli

Mobisat ROCK scheda tecnica

Mobisat ROCK scheda tecnica MOBISAT - SISTEMI DI PROTEZIONE SATELLITARE Mobisat ROCK scheda tecnica support@mobisat.it - www.mobisat.it DESCRIZIONE DEL PRODOTTO ROCK è un sistema di protezione e localizzazione satellitare con connettività

Dettagli

4. Specifiche Dimensioni 64mm*46mm*17(1,8 *2,5 *0,65 ) Peso 50g Network GSM/GPRS Band 850/1800/1900 Mhz or 900/1800/1900Mhz or 850900/1800/1900

4. Specifiche Dimensioni 64mm*46mm*17(1,8 *2,5 *0,65 ) Peso 50g Network GSM/GPRS Band 850/1800/1900 Mhz or 900/1800/1900Mhz or 850900/1800/1900 GSM/GPRS/GPS Tracker Basato sulle attuali reti GSM / GPRS e satelliti della rete GPS, questo prodotto può individuare e controllare tutti gli obiettivi a distanza via sms o internet. Applicazioni Veicolo

Dettagli

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY)

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 Descrizione dei sottosistemi 2 Caratteristiche tecniche 3 Posizionamenti

Dettagli

FindMyStuff. Soluzioni Aziendali

FindMyStuff. Soluzioni Aziendali FindMyStuff by SPECTRADOME Soluzioni Aziendali La nostra gamma di prodotti e sistemi per la localizzazione satellitare si rivolge anche ai professionisti: per qualunque esigenza aziendale, abbiamo una

Dettagli

LOCALIZZATORE SATELLITARE GPS

LOCALIZZATORE SATELLITARE GPS LOCALIZZATORE SATELLITARE GPS MANUALE D USO NV100 INDICE Avvertenze importanti... 4 Cause che determinano un funzionamento anomalo... 5 FAQ risoluzioni a possibili problemi di ricezione dati... 6 Perché

Dettagli

SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS

SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS QUESTO DOCUMENTO CONTIENE UN ESEMPIO SEMPLIFICATO DEL SOFTWARE E DELLE SUE FUNZIONI. PER EVENTUALI

Dettagli

X-TRACER. Manuale d Uso. Localizzatore portatile. X-TraX Group ITALY. X-TraX Group. info@xtrax.it - www.xtrax.it

X-TRACER. Manuale d Uso. Localizzatore portatile. X-TraX Group ITALY. X-TraX Group. info@xtrax.it - www.xtrax.it X-TraX Group Manuale d Uso info@xtrax.it - www.xtrax.it ITALY X-TraX Group Questo dispositivo è prodotto in Taiwan. Le informazioni riportate in questo documento sono soggette a modifiche senza preavviso.

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH

ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH ACQUISIZIONE DATI CONTECA TOUCH Win Rel. 755010 TSP.04706.01 Il software di acquisizione dati per sistema CONTECA centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite

Dettagli

Guida GSM. www.stab-italia-it

Guida GSM. www.stab-italia-it Guida GSM www.stab-italia-it Messaggi di Allarme L alimentatore è programmato per spedire messaggi di allarme qualora di dovessero presentare condizioni di emergenza: Corto circuito su singolo alimentatore;

Dettagli

TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO

TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO MOBISAT - SISTEMI DI PROTEZIONE SATELLITARE TITAN COLLAUDO DEL PRODOTTO INDICE 1. COLLAUDARE IL PRODOTTO 2. OTTENERE UNA POSIZIONE GPS 3. OTTENERE LO STATO DEGLI I/O 4. BLOCCO AVVIAMENTO 5. IMMOBILIZER

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Come collegare e predisporre il tuo per l utilizzo Introduzione Questa guida descrive le azioni necessarie per l installazione dell, il dispositivo che permette al tuo telefono

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM Grazie per aver acquistato il W60. Con questo dispositivo Dual SIM potrete facilmente effettuare telefonate, mandare e ricevere SMS, con una copertura di rete

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT GML S.r.l. Via III Settembre,99 47891 Dogana RSM pag. 1 INDICE 1 ) Introduzione al sistema (pag. 3) 2 ) La scheda di controllo Schemi di Collegamento (pag. 4) 3) La programmazione

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Comando a distanza via ADSL per l allarme, l automazione e le periferiche comfort Diagral.

Comando a distanza via ADSL per l allarme, l automazione e le periferiche comfort Diagral. Comando a distanza via ADSL per l allarme, l automazione e le periferiche comfort Diagral. Diagral Connect permette di gestire a distanza le applicazioni Diagral: il sistema d allarme Diagral Wave l automazione

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative.

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Principali caratteristiche : - Permette, di attivare un contatto elettrico Contatto 2, attraverso una chiamata telefonica

Dettagli

Sistema di monitoraggio universale con modem GSM/GPRS, Alimentatore e sensore di tensione integrati

Sistema di monitoraggio universale con modem GSM/GPRS, Alimentatore e sensore di tensione integrati Sistema di monitoraggio universale con modem GSM/GPRS, Alimentatore e sensore di tensione integrati Tu t t o in u n s o l o m o d u l o ES-3000 Energy Supervisor COMBO è un dispositivo datalogger con modem

Dettagli

MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE

MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE Comune di Saint-Marcel I.S.I.T.I.P Verres SOMMARIO OBIETTIVO... 3 SCHEMA GENERALE E DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 INSTALLAZIONE... 5 Installazione sensore...

Dettagli

Manuale d'uso. Localizzatore GSM/GPS Traker. Avvertenze Speciali:

Manuale d'uso. Localizzatore GSM/GPS Traker. Avvertenze Speciali: Manuale d'uso Localizzatore GSM/GPS Traker Avvertenze Speciali: L'utilizzo improprio di questo prodotto puo' violare la privacy altrui; l'acquirente ne prende atto al momento dell'acquisto e se ne assume

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Un tecnico in locale macchina. SEMPRE

Un tecnico in locale macchina. SEMPRE Un tecnico in locale macchina. SEMPRE INTERNET & WELIFT WEB SERVER Desktop, Notebook, Tablet, Smartphone dotati Browser Web compatibile MONITORAGGIO DA REMOTO Accesso stato impianto H24 Esecuzione di telecomandi

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

WBS-01 Guida rapida alla configurazione

WBS-01 Guida rapida alla configurazione WBS-01 Guida rapida alla configurazione Questa guida ha lo scopo di evidenziare, in sequenza, le fasi di configurazione necessarie per abilitare rapidamente le principali funzioni del WBS-01 in una tipica

Dettagli

MY AVS ALARM Versione DEMO

MY AVS ALARM Versione DEMO MY AVS ALARM Versione DEMO Sommario Descrizione... 3 Compatibilità... 3 Impostazioni... 3 Creare un nuovo impianto... 4 Entrare / Modificare un impianto... 5 Credenziali... 6 Funzioni... 6 Zone... 7 Settori...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE (v. 2.1) ATTENZIONE: Utilizzare solo modem ufficialmente supportati da questa unità di monitoraggio. Dixell

Dettagli

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP Attenzione deve essere presente all interno del ricevitore una scheda SIM abilitata alla connessione Internet a cui è stato preventivamente

Dettagli

Monitoraggio Sicurezza e Certificazione dei Servizi

Monitoraggio Sicurezza e Certificazione dei Servizi Monitoraggio Sicurezza e Certificazione dei Servizi ESIGENZE TrackingGPS - Monitoraggio in tempo reale Certificazione del servizio - Attività svolte Rilevazione Presenze - Controllo Accesso remoto Gestione

Dettagli

Centrale Operativa 118 di Firenze

Centrale Operativa 118 di Firenze Centrale Operativa 118 di Firenze MANUALE OPERATIVO COMPUTER DI BORDO Il terminale di bordo si presenta costituito da un unica struttura hardware plastica di colore nero. Sul retro del corpo del terminale

Dettagli

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 -

Curtarolo (Padova INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1 - 1 - Curtarolo (Padova MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE VECTOR 2 INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0513V1/1-1 - Indice GENERALITÀ... PAG. 3 FUNZIONAMENTO... PAG. 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... PAG. 3 TELEFONIA COMPATIBILE...

Dettagli

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica.

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Il sistema proposto è composto da un Centro operativo di raccolta dati dotato del software Commander e dai logger TLOG

Dettagli