La normativa anticorruzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La normativa anticorruzione"

Transcript

1 La normativa anticorruzione Approcci concreti per le P.A. Corso 40 ore Area tematica: Anticorruzione e trasparenza La normativa anticorruzione dal 2012 ad oggi è stata ampliata sino ad arrivare a toccare diversi profili e realtà. Si rende, quindi, necessario per le Amministrazioni Pubbliche sia proseguire la fase di monitoraggio sugli adempimenti posti in essere sia proseguire un cammino di continuo aggiornamento e sensibilizzazione dei soggetti coinvolti. Le novità introdotte nel corso del 2016 fanno sorgere in capo alle Amministrazioni Pubbliche continue e concrete esigenze di aggiornamento, verifica delle procedure e dei comportamenti adottati, di interfaccia con organi di controllo interni ed esterni, di presidio continuo delle novità interpretative in costante relazione con l attività di Anac. Con il DPR 62 del 2013 si completa il quadro normativo di riferimento attraverso la previsione di un Codice di comportamento per i dipendenti pubblici, Codice che ciascuna Amministrazione ha fatto proprio adattandolo allo specifico contesto di operatività. Oggi per le Amminstrazioni Pubbliche diviene di primaria importanza l approccio concreto nell applicazione della normativa anticorruzione in grado di rispondere al dettato normativo tenuto contestualizzandolo alle singole realtà.

2 Obiettivi Il Corso fornisce un approfondito e completo quadro della disciplina in materia Anticorruzione e Trasparenza, alla luce delle più recenti modifiche normative nonché del codice di comportamento dei dipendenti pubblici D.p.r. n. n. 62/2013, con l obiettivo di approfondire legli istituti regolati, le indicazioni di Anac, individuare possibili soluzioni ai problemi interpretativi emersi, di ragionare sugli effetti di tipo organizzativo di particolare impatto nelle Amministrazioni, proponendo anche analisi di best practices e concreti casi desunti dalle migliori esperienze disponibili presso le PA italiane. Destinatari Responsabili e referenti in materia di rispetto degli obblighi di anticorruzione e trasparenza; collaboratori degli stessi; dirigenti, funzionari che si interfaccino con continuità con tali tematiche in virtù del ruolo ricoperto (responsabili ed addetti al controllo strategico, al controllo di gestione, all amministrazione interna, all ufficio acquisti e forniture). Contenuti La normativa anticorruzione Introduzione alla L. 190/2012 Anac: funzioni, competenze, poteri I soggetti coinvolti Obblighi, adempimenti e responsabilità Individuazione delle Aree a Rischio,metodologia generale e casi applicativi Il responsabile anticorruzione, requisiti, durata, procedure di scelta PNA, singoli piani degli enti, determinazione Anac n. 12/15 Criteri di redazione, gestione del rischio e mappatura dei processi Aree di rischio obbligatorie, generali e specifiche Misure di carattere generale e trasversale Formazione Schemi di Piano di prevenzione della corruzione Redazione del Piano di prevenzione della corruzione, analisi di esempi concreti Strumenti per il monitoraggio e procedure di verifica del Piano di prevenzione della corruzione Contenuti obbligatori per il sito web e obblighi di pubblicazione unirei questo punto al precedente Cenni a rischio corruttivo negli appalti e le modifiche al d.lgs. n. 163/2006 Pubblicità degli atti relativi a procedure ad evidenza pubblica Società partecipate: relazione tra l. 190/12 e d.lgs. 231/01 Gli effetti sulla gestione del personale come misura di prevenzione e le modifiche al d.lgs. n. 165/2001

3 La normativa per la pubblicità e la trasparenza Introduzione al d.lgs. n. 33/2013 La trasparenza come misura preventiva della corruzione Il Responsabile della trasparenza: obblighi, adempimenti e responsabilità: analisi e commento delle Circolari ANAC Redazione del Programma triennale per la trasparenza e l integrità, modelli generali e casi concreti Il rapporto tra il Piano anticorruzione e il Programma per la trasparenza e l integrità questi punti con la recente modifica sono tutti accorpati il programma per la trasparenza diviene parte integrante del Piano anticorruzione e le due figure si associano L adempimento agli obblighi di pubblicazione: contenuti e modalità Il sito web istituzionale: la sezione Amministrazione Trasparente, l impostazione iniziale ed il presidio continuo Strumenti di monitoraggio in materia di trasparenza: il rapporto con l OIV e con gli altri soggetti deputati al controllo Obblighi di vigilanza e regime sanzionatorio L accesso civico: disciplina e criticità tra trasparenza e riservatezza Il regime di inconferibilità e di incompatibilità incarichi Analisi delle norme di riferimento Principali fattispecie, rischi da evitare, casistica La rotazione dei dirigenti, analisi metodologica, presentazione e discussione di casi concreti Il codice di comportamento dei pubblici dipendenti Analisi delle norme di riferimento Dpr 62/13: ambito di applicazione natura del codice conflitto di interesse e obbligo di astensione leale collaborazione del dipendente e responsabilità dei dirigenti partecipazione ad associazioni, interessi finanziari propri e di parenti attività contrattuale della P.A. Lettura e commento di Codici di comportamento adottati nelle PA, verifica delle eventuali debolezze e proposte di interventi migliorativi La tutela della privacy Rapporti tra trasparenza e riservatezza I dati personali e sensibili Il trattamento dei dati sensibili nelle PA Accesso agli atti: ambito di applicazione ed esclusioni Trasparenza e limiti alla stessa: il ruolo del Garante della Privacy Le diverse responsabilità dei dipendenti pubblici in tema di errata gestione dei dati sensibili o di immotivato rifiuto di accesso agli atti Casi di studio

4 Metodologia Durante il corso verranno proposte metodologie didattiche attive, al fine di rafforzare la condivisione e favorire le esperienze pratiche di gruppo: case studies/testimonianze, focus group, role playing, analisi di best practices, etc. Coordinamento didattico Ilaria Dalla Rosa Avvocato, cultore della materia, collabora con la cattedra di diritto pubblico dell Università Ca Foscari. Svolge assistenza e difesa giudiziale nell ambito penale e civile in favore di privati ed aziende. E impegnata nella consulenza legale nel settore della privacy, sicurezza sui luoghi di lavoro, commercio elettronico, modelli organizzativi ex d.lgs. 231/01, mediazione. Dal 2004 svolge attività di docenza in master e corsi di formazione nelle materie di sicurezza sul lavoro e privacy. Durata e periodo di svolgimento La durata del corso è di 40 ore. Le lezioni saranno organizzate indicativamente con le seguenti modalità: - 7 incontri (5 incontri da 6 ore dalle alle e dalle alle incontri da 5 ore dalle alle e dalle alle 16.00). - gli incontri si terranno tra gennaio e luglio 2017 ogni 15 giorni, in una giornata dal lunedì al venerdì. Maggiori informazioni sui calendari di dettaglio verranno pubblicate appena possibile. Attestato di partecipazione Al termine del corso a fronte della frequenza di almeno il 70% del monte ore d aula verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

5 Sedi Venezia (centro storico o terraferma in sedi istituzionali dell Università Ca Foscari) per la Regione Veneto Bologna per la Regione Emilia Romagna Maggiori informazioni sulle sedi verranno pubblicate appena possibile. Quota di partecipazione Il corso è finanziato dall'inps nell'ambito del progetto Valore P.A. per i dipendenti indicati dalle rispettive amministrazioni che hanno dato atto di adesione. Informazioni Per maggiori informazioni relative a questa iniziativa (contenuti, docenti, sede) è possibile contattare la segreteria organizzativa di Challenge School. Ca' Foscari Challenge School Segreteria Organizzativa tel /6958/6853 fax

Strumenti per la digitalizzazione della P.A.

Strumenti per la digitalizzazione della P.A. Strumenti per la digitalizzazione della P.A. Corso 60 ore Area tematica: Gestione del documento informatico: produzione e conservazione dei documenti digitali o digitalizzati Il DPCM 13 novembre 2014 detta

Dettagli

Intelligenza emotiva, competenze trasversali e gestione delle relazioni per il successo professionale

Intelligenza emotiva, competenze trasversali e gestione delle relazioni per il successo professionale Intelligenza emotiva, competenze trasversali e gestione delle relazioni per il successo professionale Corso 40 ore Area tematica: Gestione delle risorse umane: focus sull intelligenza emotiva e sulla psicologia

Dettagli

La gestione efficace di una struttura organizzativa complessa

La gestione efficace di una struttura organizzativa complessa PROGETTO VALORE P.A. La gestione efficace di una struttura organizzativa complessa Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Leadership e Management Presentazione Le organizzazioni sono sistemi complessi

Dettagli

VALORE P.A Corso di formazione in ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA

VALORE P.A Corso di formazione in ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA VALORE P.A. 201 Corso di formazione in ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA Dipartimento di Economia e Diritto Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO Facoltà di Economia,

Dettagli

Le riforme contabili per le P.A.

Le riforme contabili per le P.A. Le riforme contabili per le P.A. Conoscere e gestire il bilancio Corso 60 ore Area tematica: Bilancio e contabilità Le Pubbliche Amministrazioni, sotto il profilo contabile, sono alle prese con un percorso

Dettagli

Piano formativo anticorruzione 2016/2018

Piano formativo anticorruzione 2016/2018 * A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piano formativo anticorruzione 2016/2018 Documento approvato dal Commissario Straordinario con Determina n. 6/16321

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE TAVOLA N. 1 Art. 1, commi 5 e 8, L. 190/2012 Amministrazioni pubbliche, di cui all art. 1, comma 2, del D. Lgs. 165/2001 Adozione del : Individuare aree

Dettagli

Corso di 1 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici

Corso di 1 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici PROGETTO VALORE P.A. Introduzione alla disciplina dei contratti pubblici, principi generali della materia Corso di 1 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici Presentazione Il corso

Dettagli

Piano di Formazione del personale. Allegato al Modello Organizzativo e funzionamento PON Città Metropolitane CCI 2014IT16M2OP004

Piano di Formazione del personale. Allegato al Modello Organizzativo e funzionamento PON Città Metropolitane CCI 2014IT16M2OP004 Piano di Formazione del personale Allegato al Modello Organizzativo e funzionamento PON Città Metropolitane 2014-2020 CCI 2014IT16M2OP004 a cura della Direzione Generale U.O.A. Struttura di Supporto per

Dettagli

OGGETTO: RELAZIONE ATTIVITA DEL 2015 TRASPARENZA ANTICORRUZIONE

OGGETTO: RELAZIONE ATTIVITA DEL 2015 TRASPARENZA ANTICORRUZIONE OGGETTO: RELAZIONE ATTIVITA DEL 2015 TRASPARENZA ANTICORRUZIONE PREMESSA L Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Verona, come da disposizioni ricevute dal CNAPPC, ha aderito alla delibera del

Dettagli

Gestione e coordinamento delle attività di Protezione Civile

Gestione e coordinamento delle attività di Protezione Civile PROGETTO VALORE P.A. Gestione e coordinamento delle attività di Protezione Civile Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Management di protezione civile Presentazione Il corso di elevato livello, sia

Dettagli

PROGETTO VALORE P.A. Strumenti e tecnologie per la digitalizzazione della P.A.

PROGETTO VALORE P.A. Strumenti e tecnologie per la digitalizzazione della P.A. PROGETTO VALORE P.A. Strumenti e tecnologie per la digitalizzazione della P.A. Corso di 1 livello - 40 ore Area tematica: Produzione, gestione e conservazione dei documenti digitali e/o digitalizzati -

Dettagli

Formazione anticorruzione

Formazione anticorruzione Formazione anti Report sulle attività del 2015 La anti rappresenta una delle misure che le Amministrazioni pubbliche hanno l obbligo di predisporre nell ambito del Piano triennale di prevenzione della.

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE. Livello avanzato

FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE. Livello avanzato FORMAZIONE AVANZATA IL SISTEMA DEI CONTROLLI NELLE SOCIETA PUBBLICHE Livello avanzato Indice 1. Obiettivi didattici pag.2 2. Destinatari pag.2 3. Coordinamento scientifico pag.2 4. Programma di dettaglio

Dettagli

Stress management e orientamento al risultato

Stress management e orientamento al risultato Stress management e orientamento al risultato 3 giornate Gestione dello stress e orientamento al risultato sono due competenze chiave nel lavoro e nella vita quotidiana. La pressione del tempo, le scadenze,

Dettagli

Piano di formazione per prevenzione della corruzione anno 2015

Piano di formazione per prevenzione della corruzione anno 2015 Allegato alla deliberazione G.C. 11 del 29.01.2015 Piano di formazione per prevenzione della corruzione anno 2015 Il presente Piano di formazione è stato formulato in osservanza delle disposizioni contenute

Dettagli

OBIETTIVI Programma per la Trasparenza e l Integrità

OBIETTIVI Programma per la Trasparenza e l Integrità Allegato 5 OBIETTIVI Programma per la Trasparenza e l Integrità -2017 Riferimenti normativi: decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 (attuazione della legge 4 marzo 2009, n.15, in materia di ottimizzazione

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE 2016/2018

PIANO TRIENNALE PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE 2016/2018 PIANO TRIENNALE PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE 2016/2018 Approvato con Deliberazione G.C. n. 20 del 22.02.2016 1 Piano Triennale per la formazione del personale 2016/2018 Indice 1. Premessa 2. Obiettivi

Dettagli

PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA

PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA Riferimento Misura generale n. 9 PIANO DI FORMAZIONE DEL RSONALE DINDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA Premessa La Legge n. 190/2012 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione

Dettagli

L arte della persuasione

L arte della persuasione L arte della persuasione 2 incontri Avere un impatto positivo sulle persone con cui ci relazioniamo risulta essere una competenza oramai indispensabile sia nella vita professionale che in quella personale

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 PROPOSTA FORMATIVA La Legge anticorruzione e i riflessi operativi sulle Camere di Commercio La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 Sommario 1 - Contesto normativo... 3 2 - Il

Dettagli

CORSI INTENSIVI PER IL MANAGEMENT DELLE P.A. E DELLE CASSE DI PREVIDENZA

CORSI INTENSIVI PER IL MANAGEMENT DELLE P.A. E DELLE CASSE DI PREVIDENZA 1 CORSI INTENSIVI PER IL MANAGEMENT DELLE P.A. E DELLE CASSE DI PREVIDENZA Organizzazione con SGQ certificato UNI EN ISO 9001:2008 per i servizi di Alta Formazione (accreditamento UKAS) e per i servizi

Dettagli

Gruppo Anticorruzione e Trasparenza (GLAT)

Gruppo Anticorruzione e Trasparenza (GLAT) Gruppo Anticorruzione e Trasparenza (GLAT) Relazione attività periodo 2014-2017 Assemblea generale per elezioni CoDAU - Roma 25 maggio 2017 GLAT origine e composizione Costituito nel 2013 dopo l entrata

Dettagli

PROGETTO VALORE P.A. Sviluppare le relazioni interpersonali, il lavoro di gruppo e la capacità di gestire positivamente i conflitti

PROGETTO VALORE P.A. Sviluppare le relazioni interpersonali, il lavoro di gruppo e la capacità di gestire positivamente i conflitti PROGETTO VALORE P.A. Sviluppare le relazioni interpersonali, il lavoro di gruppo e la capacità di gestire positivamente i conflitti Corso di 1 livello - 40 ore Area tematica: Gestione dei conflitti; Psicologia

Dettagli

L arte della persuasione

L arte della persuasione L arte della persuasione corso 7 ore Come fai a convincere qualcuno ad appoggiare il tuo punto di vista? Sai su quali aspetti far leva durante una conversazione per ottenere il supporto degli altri? Avere

Dettagli

Predisposta dal Responsabile per la prevenzione della corruzione Dott.ssa Luisa Trasendi

Predisposta dal Responsabile per la prevenzione della corruzione Dott.ssa Luisa Trasendi Collegio Interprovinciale delle Ostetriche di Torino e Asti Relazione su attività di monitoraggio in ordine all attuazione, le criticità e i punti di forza del Piano Triennale per la Prevenzione della

Dettagli

Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici

Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici PROGETTO VALORE P.A. La disciplina in materia di contratti pubblici tra problemi operativi ed orientamenti giurisprudenziali Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Appalti e Contratti Pubblici Presentazione

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE RELAZIONE SEMESTRALE SULLO STATO DI ATTUAZIONE AL 30 GIUGNO 2015

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE RELAZIONE SEMESTRALE SULLO STATO DI ATTUAZIONE AL 30 GIUGNO 2015 PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE RELAZIONE SEMESTRALE SULLO STATO DI ATTUAZIONE AL 30 GIUGNO 2015 1 RIFERIMENTI NORMATIVI Il piano triennale anticorruzione è stato predisposto secondo le

Dettagli

Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A

Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A Tematica - Personale, organizzazione e riforma della Pubblica Amministrazione Titolo - LA

Dettagli

La nuova trasparenza amministrativa e il nuovo volto del diritto di accesso civico: verso l'allineamento al modello c.d. F.O.I.A

La nuova trasparenza amministrativa e il nuovo volto del diritto di accesso civico: verso l'allineamento al modello c.d. F.O.I.A SCUOLA PER GLI ENTI LOCALI La nuova trasparenza amministrativa e il nuovo volto del diritto di accesso civico: verso l'allineamento al modello c.d. F.O.I.A Seminario per dirigenti, funzionari e amministratori

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA - ANNI EX L. 190/2012.

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA - ANNI EX L. 190/2012. Allegato n. C) alla delibera del 02.02.2016 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI VICENZA PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA (allegato al Piano di Prevenzione della Corruzione approvato dal Consiglio di Gestione in data 28 agosto 2014) 1 INDICE PREMESSA... 3 Funzioni della Società...

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE, TRASPARENZA ED INTEGRITA ( )

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE, TRASPARENZA ED INTEGRITA ( ) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE, TRASPARENZA ED INTEGRITA (2015 2017) RIFERIMENTI NORMATIVI Il presente Programma Triennale per la prevenzione della corruzione e l integrità (d

Dettagli

SEMINARIO. «L elaborazione del Piano anticorruzione e trasparenza , dopo il d.lgs. 97 e il PNA 2016»

SEMINARIO. «L elaborazione del Piano anticorruzione e trasparenza , dopo il d.lgs. 97 e il PNA 2016» N.Lo_1_2017 SEMINARIO «L elaborazione del Piano anticorruzione e trasparenza 2017 2019, dopo il d.lgs. 97 e il PNA 2016» Definizione degli obiettivi strategici- Esame di un modello - Integrazione con il

Dettagli

Piano annuale per la formazione del personale operante nei settori particolarmente esposti al rischio di corruzione - Anno 2014 -

Piano annuale per la formazione del personale operante nei settori particolarmente esposti al rischio di corruzione - Anno 2014 - ALLEGATO N.3 Piano annuale per la formazione del personale operante nei settori particolarmente esposti al rischio di corruzione - Anno 2014 - Indice 1. Premessa 2. Linee guida 3. Materie oggetto di formazione

Dettagli

Costruzione di un team di lavoro efficace

Costruzione di un team di lavoro efficace Team building Costruzione di un team di lavoro efficace Corso 3 incontri In una realtà professionale sempre più complessa e competitiva, lavorare efficacemente in gruppo è diventata una condizione indispensabile

Dettagli

COMUNE DI MUSSOMELI 1 GIORNATA DELLA TRASPARENZA

COMUNE DI MUSSOMELI 1 GIORNATA DELLA TRASPARENZA COMUNE DI MUSSOMELI (Provincia di Caltanissetta) Piazza della Repubblica -93014 Mussomeli Tel. 0934/961111 -Fax 0934/991227 PEC: comunemussomeli@legalmail.it 1 GIORNATA DELLA TRASPARENZA Ai sensi dell

Dettagli

Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A

Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A Accreditamento VALORE P.A. Avviso di selezione e ricerca di CORSI DI FORMAZIONE 2017 di SECONDO LIVELLO TIPO A Tematica - La riforma del pubblico impiego: nuove norme sulla responsabilità disciplinare

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI

CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI ADR Piemonte è iscritta al n. 391 dell Elenco degli Enti abilitati a tenere corsi di formazione per mediatori presso il ministero della Giustizia. CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI ai sensi del D.Lgs.

Dettagli

PIANO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA

PIANO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA Società per la Regolamentazione dei Rifiuti dell ATO Catania Provincia Sud PIANO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA 2017-2019 Predisposto dal Responsabile per la prevenzione della

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICA MASTER MAC 9 EDIZIONE PRECORSI 9,15 13,15 4 TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI

CALENDARIO DIDATTICA MASTER MAC 9 EDIZIONE PRECORSI 9,15 13,15 4 TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI CALENDARIO DIDATTICA MASTER MAC 9 EDIZIONE PRECORSI 02/02/2018 9,30 13,15 4 INTRODUZIONE/DIRITTO AMMINISTRATIVO 14,15 18,15 4 DIRITTO PRIVATO 03/02/2018 9,15 13,15 4 DIRITTO AMMINISTRATIVO 09/02/2018 9,15

Dettagli

Anticorruzione e procedimenti amministrativi

Anticorruzione e procedimenti amministrativi I procedimenti amministrativi delle università e degli enti di ricerca Anticorruzione e procedimenti amministrativi Roma, 22 marzo 2016 Alberto Domenicali Coordinatore GLAT (Gruppo di lavoro Anticorruzione

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Silena Ciriesi Indirizzo(i) Corso Mazzini 36 (42015) Correggio (RE) Telefono(i) 0522-643998 Fax 0522-643998

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA ASL BT AI FINI DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

PIANO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA ASL BT AI FINI DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE PIANO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA ASL BT AI FINI DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SOMMARIO 1. PREMESSA 2. OGGETTO 3. PERCORSI FORMATIVI DI LIVELLO SPECIFICO 4. INDIVIDUAZIONE DEI DOCENTI 5.

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (ex l.r. n.8/2014)

Provincia Regionale di Caltanissetta Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (ex l.r. n.8/2014) Provincia Regionale di Caltanissetta Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (ex l.r. n.8/2014) Relazione annuale del Responsabile della Prevenzione della Corruzione Art. 1, c. 14 della L. 190/2012;

Dettagli

LA TUTELA DELLA PRIVACY NEGLI ADEMPIMENTI DELLE P.A. E IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI

LA TUTELA DELLA PRIVACY NEGLI ADEMPIMENTI DELLE P.A. E IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI Soggetti proponenti LA TUTELA DELLA PRIVACY NEGLI ADEMPIMENTI DELLE P.A. E IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI Le nuove disposizioni in materia di protezione dei dati personali e le problematiche connesse

Dettagli

GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2014

GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2014 GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2014 D.Lgs 33/2013, art.10 comma 6 Arezzo, 18 dicembre 2014 La Giornata della Trasparenza nel quadro normativo La realizzazione della Giornata della Trasparenza è un adempimento

Dettagli

Anticorruzione e Trasparenza

Anticorruzione e Trasparenza QUESTIONARIO RICOGNITIVO SU ENTI E SOCIETÀ DIPARTIMENTO: ENTE /SOCIETÀ: Anticorruzione e Trasparenza 1) E' stato nominato il Responsabile per la prevenzione della corruzione? In caso di risposta positiva

Dettagli

Vicenza - IPAB di Vicenza Aula formazione Istituto Salvi Via Formenton

Vicenza - IPAB di Vicenza Aula formazione Istituto Salvi Via Formenton DOVE Vicenza - IPAB di Vicenza Aula formazione Istituto Salvi Via Formenton QUANDO 1 modulo martedì 8 novembre 2016 (ore 14-18) 2 modulo martedì 15 novembre 2016 (ore 14-18) 3 modulo - martedì 22 novembre

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 66 del 4 novembre 2014 REVISIONE 00 1 INDICE PREMESSA... 3 Funzioni della Società... 3 Premessa

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Paola Taverna. Data di nascita Qualifica. Dirigente. Amministrazione. Provincia di Parma

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Paola Taverna. Data di nascita Qualifica. Dirigente. Amministrazione. Provincia di Parma INFORMAZIONI PERSONALI Nome Paola Taverna Data di nascita 02.11.1956 Qualifica Amministrazione Dirigente Provincia di Parma Incarico attuale Vice Segretario Generale - Responsabile Prevenzione Corruzione

Dettagli

Risposta (inserire "X" per le opzioni di risposta selezionate)

Risposta (inserire X per le opzioni di risposta selezionate) SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE La presente scheda è compilata dal RPC delle pubbliche amministrazioni relativamente

Dettagli

Analisi del nuovo Piano Nazionale Anticorruzione 2016

Analisi del nuovo Piano Nazionale Anticorruzione 2016 Giunta CoDAU Analisi del nuovo Piano Nazionale Anticorruzione 2016 Roma, 8 settembre 2016 Alberto Domenicali e Vincenzo Tedesco GLAT (Gruppo di lavoro Anticorruzione e Trasparenza) Programma 1. Riferimenti

Dettagli

COMUNE DI DELLO. Provincia di Brescia PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

COMUNE DI DELLO. Provincia di Brescia PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA COMUNE DI DELLO Provincia di Brescia PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 ai sensi dell art. 10 del d.lgs n. 33/2013 INTRODUZIONE: organizzazione e funzioni dell amministrazione.-

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania DIREZIONE GENERALE Oggetto: Corso di formazione per i Dirigenti Scolastici in servizio Ai Dirigenti

Dettagli

Relazione Responsabile per la prevenzione della corruzione

Relazione Responsabile per la prevenzione della corruzione Relazione 2016 del 03/01/2016 Responsabile per la prevenzione della corruzione (articolo 1, comma 14, legge 60 novembre 2012 numero 190 recante le disposizioni per la prevenzione e la repressione della

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 IPAB ISTITUTO SANTA MARGHERITA PREMESSA Il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 ha introdotto una prima regolamentazione in materia

Dettagli

RELAZIONE DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

RELAZIONE DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE RELAZIONE DEL RESPONSABILE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE (art. 1 Legge 190/2012) Anno 2015 Relazione Anticorruzione 2015 Pag.1 di 6 1. Premessa Con la Legge n. 190 del 06/11/2012, Disposizioni per

Dettagli

L affidamento dei servizi legali e notarili

L affidamento dei servizi legali e notarili FGAP171129 APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI L affidamento dei servizi legali e notarili Il nuovo Codice dei contratti pubblici e l interpretazione di ANAC Sede: Firenze, Grand Hotel Adriatico, Via Maso Finiguerra

Dettagli

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) incarico di RPC

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) incarico di RPC Codice fiscale Amministrazione/Società/Ente Denominazione Amministrazione/ Società/Ente Nome RPC Cognome RPC Data di nascita RPC Qualifica RPC Data inizio incarico di RPC Il RPC svolge anche le funzioni

Dettagli

ANAGRAFICA AZIONI E MISURE

ANAGRAFICA AZIONI E MISURE 1 G 4 Adozione del P.T.P.C. (Piano Triennale Trasparenza Integrità) Tempo: 31/01 verifica: pubblicazioni per trasparenza - Comunicazione a Consorzi e società partecipate entro fine febbraio. RPTC - Responsabile

Dettagli

Computer Assisted Translation

Computer Assisted Translation Computer Assisted Translation Strumenti informatici a servizio del traduttore Corso 24 ore Il mercato del lavoro per i laureati in traduzione ed interpretazione ha un tasso di occupazione del 65% ad un

Dettagli

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/12/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/12/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/12/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE La presente scheda è compilata dal RPC delle pubbliche amministrazioni relativamente

Dettagli

Corso per Progettisti dei Sistemi di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2008 PROGRAMMA DEL CORSO 32 ORE

Corso per Progettisti dei Sistemi di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2008 PROGRAMMA DEL CORSO 32 ORE Corso per Progettisti dei Sistemi di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2008 PROGRAMMA DEL CORSO 32 ORE Responsabile del progetto formativo: Dott. Ing. Antonio Razionale Tutor: Dott. Ing. Massimo

Dettagli

GIORNATA DELLA TRASPARENZA REGIONE LIGURIA Strutture della Giunta regionale

GIORNATA DELLA TRASPARENZA REGIONE LIGURIA Strutture della Giunta regionale GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2016 REGIONE LIGURIA Strutture della Giunta regionale Anticorruzione: una nuova cultura amministrativa Integrazione tra i piani Anticorruzione e della Luca Nervi Responsabile

Dettagli

Comunicazione in pillole

Comunicazione in pillole Comunicazione in pillole Corso 16 ore Saper comunicare le proprie idee in modo efficace significa facilitare il raggiungimento dei proprio successi! Sia che si debba parlare in un team di colleghi, presentare

Dettagli

Cognome Presidente Organo d'indirizzo (solo se RPC è vacante) Data di nascita Presidente Organo d'indirizzo (solo se RPC è vacante)

Cognome Presidente Organo d'indirizzo (solo se RPC è vacante) Data di nascita Presidente Organo d'indirizzo (solo se RPC è vacante) Organo d'indirizzo (solo Il RPC svolge anche le se RPC manca, anche Codice fiscale Amministrazione Denominazione Amministrazione Nome RPC Cognome RPC Data di nascita RPC Qualifica RPC Data inizio incarico

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 1 INDICE PREMESSA... 3 1. LE PRINCIPALI NOVITA... 4 2. PROCEDIMENTO DI ELABORAZIONE E ADOZIONE DEL PROGRAMMA... 6 3. INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE DELLA TRASPARENZA...

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso Bando Corso anticorruzione e antimafia Comuni provincia di Roma Frosinone Latina e Viterbo BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE

Dettagli

Verifica. della Relazione annuale 2016 del Responsabile per la prevenzione della corruzione

Verifica. della Relazione annuale 2016 del Responsabile per la prevenzione della corruzione PRÜFSTELLE ORGANISMO DI VALUTAZIONE Verifica della Relazione annuale 2016 del Responsabile per la prevenzione della corruzione ai sensi dell art. 1, comma 8-bis, della legge n. 190 del 6 novembre 2012

Dettagli

Allegato 3 PIANO DELLA FORMAZIONE TRASVERSALE ANNI

Allegato 3 PIANO DELLA FORMAZIONE TRASVERSALE ANNI Allegato 3 PIANO DELLA FORMAZIONE TRASVERSALE ANNI 2013-1014 comunicazione La comunicazione organizzativa: la gestione delle relazioni con utenza esterna personale di categoria C che svolge attività di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0040587.22-12-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Direttori degli UU.SS.RR. LORO SEDI Al Capo del Dipartimento per il sistema di Istruzione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome Indirizzo Telefono . Nazionalità.

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E. Nome Indirizzo Telefono  . Nazionalità. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) dal 2016 Nome e indirizzo del datore di AVM S.p.A. lavoro

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA Aggiornato in data 29/01/2016 con delibera dell Assemblea dei Soci n. 3 ai sensi dell art. 10 del D.Lgs.33/2013 Efficace dalla data

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA - ANNI 2016-2018 EX L. 190/2012.

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA - ANNI 2016-2018 EX L. 190/2012. PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA - ANNI 2016-2018 EX L. 190/2012. Premessa La Legge n. 190/2012 recante "Disposizioni per la prevenzione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Dipartimento di Management e Diritto

Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Dipartimento di Management e Diritto Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Management e Diritto Proposta formativa per l Avviso di ricerca e selezione Valore P.A. 2017 Corso Universitario di Alta Formazione (Primo livello)

Dettagli

Il RUP: nuove competenze di Project Management per il Responsabile Unico del Procedimento

Il RUP: nuove competenze di Project Management per il Responsabile Unico del Procedimento Il RUP: nuove competenze di Project Management per il Responsabile Unico del Procedimento corso 7 giornate Il Nuovo Codice degli Appalti, D.Lgs. 50/2016, all'art. 31, comma 5 attribuisce all ANAC (Autorità

Dettagli

Comune di Cernusco sul Naviglio

Comune di Cernusco sul Naviglio Percorso formativo in ambito di Prevenzione della Corruzione (formazione obbligatoria in applicazione della L. 190/2012) Offerta tecnico-economica Milano, 9 settembre 2015 P01 M02 rev1 INDICE 1. LE ESIGENZE

Dettagli

Agosto 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 77/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Giunta Regione Emilia-Romagna

Agosto 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 77/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA. Giunta Regione Emilia-Romagna Agosto 2014 ATTUAZIONE DELLA DELIBERA N. 77/2013 SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA Giunta Regione Emilia-Romagna 1 Introduzione Il presente documento contiene schede sintetiche relative agli esiti delle verifiche

Dettagli

Leader consapevole. 3 giornate

Leader consapevole. 3 giornate Leader consapevole 3 giornate Il tema della leadership appare centrale nelle dinamiche organizzative e interpersonali. Il ruolo di riferimento che assume la figura del leader oggi in azienda, non risponde

Dettagli

Corso di Formazione per Operatore della Sicurezza a tutela di Beni e Servizi

Corso di Formazione per Operatore della Sicurezza a tutela di Beni e Servizi Bracco Investigation Srl CORSO DI FORMAZIONE Corso di Formazione per Operatore della Sicurezza a tutela di Beni e Servizi L'operatore della sicurezza è la figura professionale preposta ad erogare servizi

Dettagli

Programma Triennale per la trasparenza e l integrità

Programma Triennale per la trasparenza e l integrità Programma Triennale per la trasparenza e l integrità 2016-2018 1 Approvato dal CdI con delibera n.88 del 07/07/2016 Introduzione: organizzazione e funzioni dell amministrazione L Istituto superiore G.B.

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO

PROTOCOLLO D INTESA. tra L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO PROTOCOLLO D INTESA tra L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE e L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO L Autorità Nazionale Anticorruzione, nella persona del suo Presidente, Dott. Raffaele Cantone (di seguito

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Cognome e Nome: Berti Alessandro CURRICULUM PROFESSIONALE Profilo professionale e di ruolo: Funzionario amministrativo categoria D1 Matricola: 18289 Settore bilancio e finanze Dal 1 gennaio 2016 titolare

Dettagli

L applicazione della legge Anticorruzione L esperienza dell Ulss 15

L applicazione della legge Anticorruzione L esperienza dell Ulss 15 La città ideale Piero della Francesca L applicazione della legge Anticorruzione L esperienza dell Ulss 15 Marina Ranzi marina.ranzi@ulss15.pd.it L. 190/2012 - Cosa deve fare la PA Individuare il Responsabile

Dettagli

(Attuazione del Piano Triennale Anticorruzione, del Piano Triennale della Trasparenza e del Ciclo di Gestione delle Performance)

(Attuazione del Piano Triennale Anticorruzione, del Piano Triennale della Trasparenza e del Ciclo di Gestione delle Performance) PIANO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELL AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI EX L. 190/2012 (Attuazione del Piano Triennale Anticorruzione, del Piano Triennale della Trasparenza e del Ciclo di Gestione delle

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA 2016-2018 Delibera consiliare del 11/07/2016 1. PREMESSA La Legge n. 190/2012 recante Disposizione per

Dettagli

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE La presente scheda è compilata dal RPC delle pubbliche amministrazioni relativamente

Dettagli

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) Data inizio incarico di RPC

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) Data inizio incarico di RPC Codice fiscale Amministrazione Denominazione Amministrazione Nome RPC Cognome RPC Data di nascita RPC Qualifica RPC Data inizio incarico di RPC Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza:

Dettagli

Società Farmacie Emilia Romagna Associate (S.F.E.R.A) S.r.l.

Società Farmacie Emilia Romagna Associate (S.F.E.R.A) S.r.l. Società Farmacie Emilia Romagna Associate (S.F.E.R.A) S.r.l. PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2016/2018 Adottato in data 27 gennaio 2016 Pubblicato sul sito internet http://www.sferafarmacie.it

Dettagli

PROGETTO VALORE P.A. Lo sviluppo della Leadership e delle Competenze Manageriali

PROGETTO VALORE P.A. Lo sviluppo della Leadership e delle Competenze Manageriali PROGETTO VALORE P.A. Lo sviluppo della Leadership e delle Competenze Manageriali Corso di 2 livello - 40 ore Area tematica: Leadership e Management Presentazione I buoni Leader fanno sentire alle persone

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA MODELLO DI ORGANIZZAZIONE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA INDICE Art. 1 Finalità e contesto di riferimento Art. 2 Obiettivi in materia di trasparenza Art. 3 Azioni e iniziative Art. 4 Responsabile della

Dettagli

Laboratorio di public speaking

Laboratorio di public speaking Laboratorio di public speaking Corso 36 ore Saper comunicare le proprie idee in modo efficace significa facilitare il raggiungimento dei proprio successi! Sia che si debba parlare in un team di colleghi,

Dettagli

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) Data inizio incarico di RPC. Qualifica RPC

Il RPC svolge anche le funzioni di Responsabile della trasparenza: (Si/No) Data inizio incarico di RPC. Qualifica RPC Codice fiscale Amministrazione/Società/Ente Denominazione Amministrazione/ Società/Ente Nome RPC Cognome RPC Data di nascita RPC Qualifica RPC Data inizio incarico di RPC Il RPC svolge anche le funzioni

Dettagli

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE La presente scheda è compilata dal RPC delle pubbliche amministrazioni relativamente

Dettagli

La L. 190 Anticorruzione e le implicazioni per la Pubblica Amministrazione Milano, 12 e 13 marzo 2013

La L. 190 Anticorruzione e le implicazioni per la Pubblica Amministrazione Milano, 12 e 13 marzo 2013 La L. 190 Anticorruzione e le implicazioni per la Pubblica Amministrazione Milano, 12 e 13 marzo 2013 Relazione Il Piano di Prevenzione: metodologie e mappatura delle aree a rischio corruzione Avv. Partner

Dettagli

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE SCHEDA PER LA PREDISPOSIZIONE ENTRO IL 15/01/2016 DELLA RELAZIONE ANNUALE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE La presente scheda è compilata dal RPC delle pubbliche amministrazioni relativamente

Dettagli

Valore P.A. - Corsi di formazione Programma dettagliato del Corso

Valore P.A. - Corsi di formazione Programma dettagliato del Corso Valore P.A. - Corsi di formazione 2017 Programma dettagliato del Corso I contratti della P.A. tra diritto pubblico e privato: procedure e strumenti di gestione Se nel passato l attività pubblicistica e

Dettagli

Contabilità e fiscalità pubblica

Contabilità e fiscalità pubblica Contabilità e fiscalità pubblica Corso 60 ore Negli ultimi anni è in corso un consistente sforzo - che partendo dal piano normativo si ripercuote sull ordinamento e sulla gestione contabile di tutte le

Dettagli

Settore-Area Tematica TITOLO CORSO E DATE n iniz iscritti ore

Settore-Area Tematica TITOLO CORSO E DATE n iniz iscritti ore Attività per la formazione del personale 2009 Nel 2009 sono state organizzate in Ateneo 46 iniziative, con un totale di 74 edizioni, con 542 ore d aula. I partecipanti registrati a iniziative formative

Dettagli