Fondo pensione aperto UNIPOL FUTURO. Guida per l adesione AZIENDALE. Unità Sviluppo vita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fondo pensione aperto UNIPOL FUTURO. Guida per l adesione AZIENDALE. Unità Sviluppo vita"

Transcript

1 Fondo pensione aperto UNIPOL FUTURO Guida per l adesione AZIENDALE Unità Sviluppo vita

2 Indice Cos è Unipol FUTURO Pag. 3 Perché aderire Pag. 3 Il percorso di adesione Pag. 4 I contributi Pag. 4 I flussi Pag. 4 I vantaggi fiscali sui versamenti Pag. 5 Come funziona il Fondo Pag. 6 Le linee di investimento Pag. 7 Ipotesi di percorso previdenziale Pag. 8 I rendimenti storici Pag. 8 La pensione complementare Pag. 9 La prestazione capitale Pag. 9 Le anticipazioni Pag. 10 Il cambio di attività Pag. 10 Decesso e invalidità Pag. 10 La tassazione Pag. 11 I costi Pag. 12 Le garanzie accessorie Pag. 13 Allegato - Bozza di accordo aziendale Pag. 14 pag. 2

3 CosÊè Unipol FUTURO UNIPOL FUTURO è il Fondo pensione aperto di Unipol Ass.ni che consente la realizzazione di piani previdenziali aziendali personalizzati, anche mediante adesioni collettive al Fondo. La nuova normativa (D.Lgs. 252/05) consente infatti di destinare gli accantonamenti previdenziali (compreso il TFR) ad un Fondo Pensione aperto, indipendentemente dal contratto di lavoro applicato, lasciando di fatto ad ogni singola Azienda ed ai suoi lavoratori la possibilità di scelta del partner previdenziale. UNIPOL FUTURO, mediante una gestione finanziaria a capitalizzazione dei contributi versati, consente ai lavoratori aderenti di costituirsi una integrazione previdenziale con lo scopo di mantenere il più possibile inalterato il proprio tenore di vita anche dopo il pensionamento. UNIPOL FUTURO nasce dalla consolidata esperienza di UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO, leader nel campo della previdenza complementare. Perché aderire La realizzazione di un piano collettivo di previdenza complementare (tramite adesione collettiva al Fondo aperto) consente interessanti sgravi fiscali e contributivi, sia all Azienda che al Lavoratore. La massima efficienza, anche dal punto di vista dei costi di esercizio, viene raggiunta utilizzando un unico strumento all interno del quale confluiscono tutti i versamenti dei Dipendenti interessati. La possibilità di scelta tra 4 linee di gestione di cui 2 con rendimento minimo a scadenza, e performance storicamente ai vertici del settore, fanno di UNIPOL FUTURO una scelta giusta per la previdenza complementare. Unipol è in grado di fornire la presenza sul luogo di lavoro di un consulente qualificato e capace di dialogare direttamente con i Dipendenti, fornendo loro adeguata consulenza. UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO ha messo a punto un offerta integrata che, oltre alla parte previdenziale, risponde alle esigenze di accesso al credito delle Aziende che vogliano compensare il TFR affluito alla previdenza complementare. UNIPOL BANCA, ha infatti realizzato linee di credito appositamente studiate per le Aziende aderenti al Fondo Pensione. pag. 3

4 Il percorso di adesione Per l adesione collettiva a UNIPOL FUTURO è sufficiente la sottoscrizione di un Accordo direttamente tra Azienda e singoli Lavoratori. L Accordo individuerà UNIPOL FUTURO come lo strumento di applicazione con il quale attuare la previdenza complementare. In esso sarà stabilita la modalità di adesione, l entità dei versamenti, la loro cadenza ecc. (si veda in allegato la bozza di Accordo). L Accordo avrà valore solo per i Lavoratori che l avranno sottoscritto individualmente. Ogni Lavoratore poi, individualmente, aderirà a UNIPOL FUTURO, esprimendo, tra l altro, la propria scelta sulla tipologia di investimento tra le diverse opzioni. I contributi I contributi sono stabiliti dagli Accordi di lavoro e derivano da: contributo dell Azienda stabilito dall Accordo, gode di notevoli benefici fiscali e contributivi; fermo restando il minimo previsto dall accordo, il versamento può essere aumentato ad personam contributo del Lavoratore può essere previsto un importo minimo lasciando comunque la possibilità al Lavoratore di aumentarne l entità, decisione questa modificabile di anno in anno TFR maturando del Lavoratore la normativa in vigore prevede la destinazione integrale del TFR maturando al Fondo pensione salvo che il Dipendente non si sia pronunciato in senso contrario I Lavoratori con inizio attività lavorativa prima del 29/4/93 possono scegliere di versare anche solo una quota parte (min. 50%). I flussi L Azienda, dopo aver raccolto le adesioni e i contributi dai Lavoratori, provvede a versare gli importi ad UNIPOL FUTURO, unitamente a tutti i dati necessari. UNIPOL FUTURO diversifica gli investimenti sulla base di quanto previsto dal proprio Regolamento e trasmette annualmente a ciascun Iscritto, tramite la Società di Service, l attestazione dell ammontare delle prestazioni maturate. Il patrimonio di UNIPOL FUTURO è depositato presso la Banca BNP Paribas Securities Services. La Banca Depositaria certifica tale patrimonio, esegue materialmente le operazioni di investimento seguendo le indicazioni del gestore verificando che le operazioni siano conformi alla Legge, ai Decreti e al Regolamento del Fondo Aperto. I contributi investiti consentono all Iscritto la realizzazione della propria integrazione pensionistica che sarà erogata sotto forma di rendita (o, per la parte consentita, di capitale) alla fine dell attività lavorativa. pag. 4

5 I vantaggi fiscali sui versamenti La normativa attuale prevede notevoli benefici fiscali e contributivi sugli importi versati ai Fondi pensione: per l Azienda Il versamento dell Azienda ai fini INPS è soggetto a contribuzione di solidarietà del 10% a esclusivo carico dell Azienda è deducibile dal reddito d Impresa La quota di TFR deducibilità dal reddito di impresa di un importo pari al 6% dell ammontare annuo di TFR destinato alle forme pensionistiche complementari (4% per le imprese con più di 49 dipendenti). esonero (in percentuale del TFR conferito al Fondo pensione o all INPS) dall obbligo di versamento del contributo dello 0,2% per il fondo di garanzia del TFR ulteriore riduzione contributiva, a partire dal 2008, crescente nel tempo: Anno 2008: 0,19%; anno 2009: 0,21%; anno 2010: 0,23%, ecc. fino, a regime, allo 0,28% nel 2014 per il Lavoratore Il versamento dell Azienda e il versamento del Lavoratore La quota di TFR entrambi i versamenti sono deducibili dal reddito IRPEF complessivamente fino ad un limite massimo di 5.164,57 annui; per il Lavoratore è inoltre prevista l esenzione dai contributi INPS sul versamento dell Azienda è esente da imposizione fiscale al momento del versamento (la tassazione è rinviata a scadenza) pag. 5

6 Come funziona UNIPOL FUTURO UNIPOL FUTURO utilizza il metodo della capitalizzazione individuale. Per ogni Iscritto al Fondo viene aperta una posizione pensionistica individuale alimentata dai versamenti effettuati: dall Azienda dall Iscritto stesso come quote del TFR Ciascun Iscritto è intestatario della propria posizione individuale all interno di una gestione altamente specializzata. L entità delle prestazioni maturate da ogni Lavoratore sarà determinata, oltre che dai versamenti, anche dal tempo di permanenza nel Fondo nonché dai risultati ottenuti dalle linee di investimento scelte. All atto dell adesione ogni aderente indicherà infatti, tra le 4 possibili, le linee di investimento più confacenti alle proprie caratteristiche (età anagrafica, propensione al rischio, ecc.). Seguendo un proprio percorso previdenziale egli potrà cambiare le linee di investimento prescelte spostandosi gradualmente, con l avvicinarsi del pensionamento, da linee con maggiore componente azionaria (che hanno sempre realizzato maggiori rendimenti nel lungo periodo) verso linee con garanzia, al fine di consolidare le performance ottenute negli anni precedenti. All Iscritto, ad ogni versamento vengono accreditate un numero di quote pari al versamento netto suddiviso per il valore della quota in quel momento. In sede di liquidazione la somma delle quote complessivamente acquistate viene moltiplicata per il valore della quota in quel momento, determinando il capitale maturato che verrà poi trasformato in prestazione previdenziale (pensione complementare e/o capitale). La valorizzazione delle quote viene fatta con cadenza settimanale. Ogni Iscritto potrà verificare in qualsiasi momento il valore delle quote, che è pubblicato periodicamente sui quotidiani economici, o contattando direttamente il numero verde del Fondo E inoltre attivo PREVITEL il servizio on-line che consente di verificare in ogni momento tramite web la propria posizione previdenziale (mediante password personalizzata). In ogni caso, con cadenza annuale, sarà inviato ad ogni Iscritto l estratto conto previdenziale con l indicazione delle prestazioni maturate e dei contributi versati. pag. 6

7 Le linee di investimento In UNIPOL FUTURO è possibile scegliere tra 4 diverse linee di investimento che si differenziano per la composizione del portafoglio titoli e per l eventuale garanzia di un rendimento minimo assicurato a scadenza. All atto dell adesione ogni aderente indicherà infatti le linee di investimento più confacenti alle proprie caratteristiche (età anagrafica, propensione al rischio, ecc.). La scelta tuttavia non è affatto definitiva. Con il meccanismo degli SWITCH è possibile trasferire la propria posizione previdenziale da linee di investimento ad altre, nel corso della durata del rapporto di iscrizione al Fondo. Il trasferimento può avvenire dopo 12 mesi di permanenza nelle linee di investimento. LINEA A obbligazionaria con garanzia Finalità della linea: Adatta a Grado di rischio Garanzia Strumenti finanziari rivalutazione del capitale investito nel breve periodo (ad esempio gli ultimi 5 anni del periodo di accumulazione) lavoratori prossimi al pensionamento basso o, quando opera la garanzia, nullo garanzia di restituzione dei versamenti netti accreditati maggiorati di un rendimento del 2% annuo nei casi previsti: pensionamento, trasferimento ad altro Fondo pensione, ecc. (si veda in proposito il Regolamento del Fondo pensione Unipol FUTURO) obbligazioni quotate, titoli a tasso fisso LINEA B obbligazionaria mista con garanzia Finalità della linea: Adatta a Grado di rischio Garanzia Strumenti finanziari rivalutazione del capitale investito nel medio periodo (gli ultimi 5-10 anni del periodo di accumulazione lavoratori con ancora diversi anni di attività futura medio-basso o, quando opera la garanzia, nullo garanzia di restituzione dei versamenti netti accreditati maggiorati di un rendimento del 2% annuo nei casi previsti: pensionamento, trasferimento ad altro Fondo pensione, ecc. (si veda in proposito il Regolamento del Fondo pensione Unipol FUTURO) obbligazioni quotate, titoli a tasso fisso e, in misura contenuta, titoli azionari espressi in Euro LINEA C bilanciata internazionale Finalità della linea: rivalutazione del capitale investito nel medio-lungo periodo Adatta a lavoratori con molti anni di attività futura Grado di rischio medio Strumenti finanziari obbligazioni quotate, titoli a tasso fisso e titoli azionari in Euro e in valuta estera LINEA D bilanciata internazionale Finalità della linea: Adatta a Grado di rischio Strumenti finanziari rivalutazione del capitale investito nel lungo periodo lavoratori con molti anni di attività futura medio-alto prevalentemente titoli azionari espressi in Euro e in valuta estera nonché, in misura minore, titoli a reddito fisso e obbligazioni quotate. pag. 7

8 Ipotesi di percorso previdenziale Come detto, al momento dell adesione l Iscritto sceglierà tra le 4 linee di investimento disponibili. Attraverso gli switch tuttavia sarà possibile spostare il proprio capitale da linee a maggior rischio, ma con elevate potenzialità di rendimento nel lungo periodo, a linee con minor rischio o con garanzia all avvicinarsi della pensione. Questa procedura in pratica consente di ottenere buoni risultati nei primi anni di iscrizione consolidando successivamente le prestazioni maturate. Di seguito riportiamo un ipotetico schema di percorso previdenziale tra i molti possibili. 5 0 a n n i a n n i a n n i L i n e a D L i n e a C L i n e a B L i n e a A I rendimenti storici I rendimenti netti conseguiti dalle 4 linee negli anni passati sono stati: UNIPOL FUTURO A UNIPOL FUTURO B UNIPOL FUTURO C UNIPOL FUTURO D Rendimenti storici (%) Rendimento medio annuo composto (%) 2,63% 5,41% 3,63% - 2,39% 0,91% 2,00% 3,26% 4,95% 6,69% - 0,09% 1,69% 3,27% 3,62% 4,80% 9,22% 1,14% 1,06% 3,93% 6,01% 4,83% 13,95% 5,16% 1,26% 6,16% ATTENZIONE: I rendimenti passati non sono necessariamente indicativi di quelli futuri pag. 8

9 Le pensione complementare La normativa sulla previdenza complementare prevede che le prestazioni pensionistiche siano erogate all Iscritto solo al raggiungimento dei requisiti per l ottenimento della pensione pubblica. Da quel momento sarà riconosciuta la pensione complementare. Per avere la pensione complementare è necessario aver maturato almeno 5 anni di partecipazione al Fondo pensione. Se non sussistono tali condizioni (es. meno di 5 anni) la prestazione sarà comunque liquidata sotto forma di capitale in un unica soluzione. Alla maturazione del diritto alla pensione complementare l Iscritto potrà scegliere tra le seguenti prestazioni: Rendita vitalizia rivalutabile annualmente, pagabile vita natural durante all Iscritto. Rendita vitalizia reversibile corrisposta all Iscritto finché in vita e successivamente, in misura totale o parziale, alle persone da lui designate. Rendita certa per i primi 5 anni e successivamente vitalizia; tale rendita per i primi 5 anni sarà corrisposta all Iscritto o in caso di sua morte alle persone da lui designate, e successivamente all Iscritto se in vita. Rendita certa per i primi 10 anni e successivamente vitalizia; tale rendita per i primi 10 anni sarà corrisposta all Iscritto, o in caso di sua morte alle persone da lui designate, e poi all Iscritto se in vita. La prestazione in forma di capitale L Iscritto ha la possibilità di richiedere che la prestazione pensionistica gli sia liquidata sotto forma di capitale nel limite del 50% della posizione individuale maturata. Tuttavia, nel caso in cui al momento della conversione del capitale in rendita, il 70% di quest ultima risulti di importo inferiore al 50% del valore dell assegno sociale INPS, la prestazione potrà essere erogata come capitale in un unica soluzione. Esempio Capitale maturato ,00 Rendita equivalente (ipotesi maschio 65 anni) 3.376,00 70% della rendita equivalente 2.363,00 50% dell assegno sociale 2.571,00 In questo esempio pertanto, essendo il 70% della rendita inferiore al 50% dell assegno sociale, la liquidazione potrà avvenire interamente sotto forma di capitale. Per un piano di breve durata l obbiettivo potrebbe quindi essere quello di ottenere un capitale al termine della propria attività lavorativa. pag. 9

10 Le anticipazioni Il Lavoratore potrà richiedere anticipazioni del capitale maturato per: Spese mediche per sé o per coniuge e figli (fino al 75% del maturato) Acquisto o ristrutturazione prima casa per sé o per i figli purché siano trascorsi almeno 8 anni di iscrizione al Fondo (fino al 75% del maturato) Altre esigenze dell Iscritto purché siano trascorsi almeno 8 anni di iscrizione al Fondo (fino al 30% del maturato). Il cambio di attività L Iscritto che interrompe il rapporto con l Azienda per cambio di attività senza aver maturato i requisiti per la pensione complementare può scegliere se: ritirare l intero capitale maturato trasferire la propria posizione previdenziale presso un altro Fondo pensione lasciare gli importi maturati in gestione a UNIPOL FUTURO Decesso e invalidità In caso di decesso dell Iscritto il capitale maturato sarà liquidato agli eredi o ai beneficiari designati. In caso di invalidità permanente assoluta (riduzione a meno di 1/3 della capacità lavorativa) è prevista la liquidazione immediata all Iscritto del capitale maturato. pag. 10

11 Il regime fiscale delle prestazioni La tassazione delle prestazioni previdenziali è agevolata: Rendimenti Gli interessi maturati sono tassati con imposta sostitutiva dell 11% annuo. Pensione complementare La parte di rendita corrispondente ai contributi dedotti dal reddito all atto del versamento e al TFR è assoggettata ad imposta sostitutiva del 15% Tale percentuale si riduce di 0,30% per ogni anno di durata oltre al 15 fino ad arrivare al 9% (che si raggiunge con una permanenza nel fondo di 35 anni) La parte di rendita derivante dagli interessi maturati è esente da imposta, in quanto già tassata in fase di accumulo. Ad esempio se il capitale maturato a scadenza è composto per il 40% da quota capitale (contributi dedotti e TFR) e per il 60% da quota interessi (e contributi non dedotti), la rendita corrispondente sarà imponibile con l aliquota sopra descritta- solo per il 40% del proprio ammontare. I rendimenti attribuiti annualmente in fase di erogazione della rendita sono tassati con imposta sostitutiva del 12,5%. Capitale La parte di capitale liquidabile corrispondente ai contributi dedotti dal reddito all atto del versamento e al TFR è assoggettata ad imposta sostitutiva del 15%. Tale percentuale si riduce di 0,30% per ogni anno di durata oltre al 15 fino ad arrivare al 9% (che si raggiunge con una permanenza nel fondo di 35 anni). La parte di capitale derivante dagli interessi maturati è esente da imposta, in quanto già tassata in fase di accumulo. Ad esempio se il capitale maturato a scadenza è composto per il 40% da quota capitale (contributi dedotti e TFR) e per il 60% da quota interessi (e contributi non dedotti), il capitale erogato sarà imponibile con l aliquota sopra descritta- solo per il 40% del suo ammontare. Anticipazioni Le anticipazioni erogate, con l esclusione di quelle per cure mediche, sono assoggettate a imposta sostitutiva del 23% Anticipazioni per spese mediche Imposta sostitutiva del 15% Prestazioni per decesso Imposta sostitutiva del 15% pag. 11

12 I costi Riportiamo qui uno schema dei costi: per ogni dettaglio al riguardo si veda il Regolamento del Fondo Pensione aperto UNIPOL FUTURO: Commissioni amministrative di adesione una tantum, in base al numero iniziale degli Iscritti secondo la seguente tabella: Iscritti fino a 20 fino a 50 oltre 50 costo individuale 18,08 10,33 zero di gestione della posizione individuale 15,49 all anno di switch gratuita con più di 24 mesi di permanenza in una linea di investimento 15,49 se lo switch avviene prima che siano trascorsi 24 mesi di permanenza in una linea di investimento di trasferimento ad altra forma pensionistica di riscatto di anticipazione nessuna nessuna nessuna Commissioni di gestione finanziaria Linea A Linea B Linea C Linea D 0,90% 1,10% 1,15% 1,35% Le percentuali sopra riportate sono su base annua. La commissione di gestione viene calcolata e addebitata con periodicità settimanale sul valore complessivo netto di ogni linea di gestione. pag. 12

13 Le garanzie assicurative opzionali UNIPOL FUTURO prevede la possibilità di sottoscrizione di prestazioni assicurative operanti durante la fase di accumulo dei versamenti. L obiettivo è quello di garantire agli eredi dell Iscritto in caso di decesso o all Iscritto stesso in caso di invalidità permanente, un capitale pari alla somma dei versamenti mancanti fino alla data del previsto completamento del piano previdenziale. Tali coperture sono facoltative e sottoscrivibili individualmente in qualsiasi momento da ciascun Iscritto. Possono inoltre essere sospese e riattivate durante la partecipazione al piano previdenziale. Garanzia premorienza L assicurazione prevede la corresponsione ai beneficiari di un capitale in caso di premorienza dell assicurato, pari al valore che si ottiene moltiplicando il versamento annuo effettuato sulla sua posizione previdenziale per il numero di anni mancanti al raggiungimento del 65 per i maschi e del 60 per le femmine. Garanzia premorienza e invalidità permanente In caso di premorienza vale quanto sopra. Lo stesso importo sarà liquidato all assicurato anche nel caso di invalidità che abbia ridotto in modo permanente la sua capacità lavorativa a meno di 1/3 del normale con conseguente interruzione del rapporto di lavoro. Per i costi delle coperture assicurative si veda l Allegato 4 del Regolamento del Fondo Pensione aperto UNIPOL FUTURO. Documentazione a disposizione dellêiscritto La Nota informativa e il Regolamento di UNIPOL FUTURO sono resi disponibili gratuitamente sul sito internet del fondo Può essere richiesta alla Società la spedizione dei suddetti documenti. Recapiti utili Sito internet del fondo: Indirizzo Telefono: 800/ Fax: 051/ Sede della Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A.: Via Stalingrado Bologna pag. 13

14 ALLEGATO BOZZA DI ACCORDO AZIENDALE Tra I Dipendenti Sigg.ri. nato a.. il.. nato a.. il.. nato a.. il.. nato a.. il. (d ora in poi i Dipendenti ) e l Azienda. nella persona del Sig..... (d ora in poi l Azienda ) viene sottoscritto il seguente Accordo per l istituzione di una forma di previdenza complementare ai sensi dell articolo 3, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 252 del 2005 (d ora in poi il Decreto ) 1. DESTINATARI Sono destinatari della forma pensionistica complementare esclusivamente i Dipendenti sottoscrittori del presente accordo e i futuri assunti che lo sottoscriveranno, essendo escluso qualsiasi effetto nei confronti di terzi. 2. FONDO APERTO La forma pensionistica complementare sarà realizzata mediante adesione al Fondo Pensione Aperto denominato Unipol FUTURO, (in seguito brevemente Fondo Aperto) istituito ai sensi del Decreto dalla Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A., con sede in Bologna, via Stalingrado n. 45, e Iscritto al n. 30 dell albo tenuto dalla Commissione di vigilanza sui Fondi pensione (COVIP). 3. MODALITA' DI ADESIONE L iscrizione è individuale e volontaria e sarà effettuata mediante sottoscrizione di apposito modulo di adesione previa consegna, da parte dei soggetti incaricati del collocamento del Fondo Aperto, della documentazione informativa completa prevista dalle vigenti norme di Legge. I dipendenti potranno iscriversi al Fondo Aperto dandone preventiva comunicazione scritta all Azienda, entro il... di ciascun anno. L'iscrizione al Fondo Aperto permane per tutta la durata del rapporto di lavoro con l'azienda. Sono iscritti al Fondo anche i destinatari di cui all articolo 1 per i quali si realizza il conferimento tacito del TFR secondo le normative vigenti. Al momento dell adesione, i dipendenti indicheranno sul modulo le linee di investimento prescelta. Successivi cambi di linea potranno essere effettuati in base alle modalità previste dal Regolamento del Fondo Aperto. Il TFR conferito tacitamente ai sensi della normativa vigente affluisce sulla linea A garantita prevista dal Regolamento del Fondo aperto. E comunque riconosciuta la facoltà di trasferire la posizione individuale ad altro comparto a prescindere dal periodo minimo di permanenza di cui al precedente comma. La sottoscrizione del presente accordo da parte dei Dipendenti non equivale ad adesione al Fondo aperto. 4. CONTRIBUZIONE E prevista l integrale destinazione del TFR maturando al Fondo secondo le norme vigenti. Per i soli lavoratori di prima iscrizione alla previdenza obbligatoria prima del 29 aprile 1993, in alternativa al conferimento integrale del TFR maturando, esso è consentito nella misura del 50% ai sensi dell articolo 8, comma 7, lettera c), del Decreto. La contribuzione al Fondo Aperto grava sull'azienda e sui dipendenti iscritti nelle misure di seguito indicate: pag. 14

15 contributo a carico dell Azienda:..% della retribuzione assunta a base della determinazione del TFR; è facoltà dell Azienda decidere l erogazione di percentuali integrative di contribuzione contributo a carico Dipendente:.% della retribuzione assunta a base della determinazione del TFR. Le contribuzioni di cui sopra saranno adeguate automaticamente a quanto previsto dal CCNL del settore.. Ferme restando le predette misure minime l aderente determina liberamente l entità della contribuzione a proprio carico dandone comunicazione scritta da effettuarsi entro il mese di di ciascun anno. L adesione al Fondo realizzata tramite il solo conferimento del TFR maturando non comporta l obbligo di versamento della contribuzione a carico del Dipendente né dell Azienda. Solo qualora il Dipendente contribuisca al Fondo, è dovuto anche il contributo dell Azienda. In costanza del rapporto di lavoro il Dipendente ha facoltà di sospendere la contribuzione a proprio carico, con conseguente sospensione dell obbligo contributivo a carico dell Azienda, fermo restando il versamento del TFR maturando al Fondo. E possibile riattivare la contribuzione in qualsiasi momento, dandone comunicazione scritta all Azienda con almeno. giorni di preavviso.. Sulla base delle modalità previste dalla disciplina fiscale vigente e dalla Nota Informativa del Fondo Aperto, l Azienda opererà le trattenute dei contributi a carico dell Iscritto direttamente in busta paga con cadenza. (mensile, trimestrale, semestrale o annuale). I contributi al Fondo Aperto saranno versati dall'azienda entro il giorno.. di ciascun anno. In caso di sospensione del rapporto di lavoro per qualsiasi causa permane, per il Dipendente, la condizione di Iscritto, e l obbligo contributivo a carico dell Azienda e del Dipendente è rapportato all eventuale retribuzione percepita dal Dipendente stesso. La contribuzione al Fondo Aperto, a carico sia del Dipendente Iscritto che dell Azienda, cessa comunque al momento della risoluzione del rapporto di lavoro. La contribuzione a carico dell Azienda cessa, altresì, in caso di trasferimento ad altra forma pensionistica complementare. 5. SPESE Le commissioni di gestione del Fondo sono determinate e applicate in base a quanto stabilito dal Regolamento del Fondo aperto e sono a carico dei Dipendenti iscritti al Fondo ad eccezione del costo una tantum di iscrizione al Fondo che è posto a carico dell Azienda. 6. PRESTAZIONI, ANTICIPI, TRASFERIMENTI, RISCATTI Le condizioni per l accesso e l esercizio delle opzioni in materia di prestazioni, anticipi, trasferimenti e riscatti sono definite dal Regolamento del Fondo aperto nel rispetto delle vigenti normative di Legge. In ogni caso, è fatto salvo il diritto del Dipendente che abbia cessato il rapporto di lavoro con l Azienda a riscattare l intera posizione individuale maturata ai sensi dell art. 14, comma 5 del Decreto. 7. NORME FINALI Per quanto non espressamente disciplinato dal presente Accordo, si fa rinvio alle applicabili norme di Legge, al Regolamento e alla Nota Informativa del Fondo aperto. In caso si verificassero variazioni sostanziali del quadro normativo di riferimento, ovvero del contesto contrattuale nazionale di riferimento verranno valutate i riflessi sull operatività del presente Accordo che, in ogni caso, dovrà essere rispondente alle norme di Legge vigenti in materia di previdenza complementare. Luogo e data. AZIENDA.. DIPENDENTI pag. 15

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A.

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Cos è Fondoposte Fondoposte è il Fondo Nazionale di Pensione Complementare per il Personale di Poste Italiane S.p.A. e delle

Dettagli

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE?

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. SPECIALE LAVORATORI DIPENDENTI LA PREVIDENZA? È CAMBIATA Le modifiche introdotte dalla Riforma Dini

Dettagli

Il tuo Fondo per la tua pensione complementare

Il tuo Fondo per la tua pensione complementare Il tuo Fondo per la tua pensione complementare PRINCIPALI CARATTERISTICHE Fondo Nazionale Pensione Complementare per i lavoratori dell industria metalmeccanica, dell installazione di impianti e dei settori

Dettagli

FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE

FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE Via di S. Croce in Gerusalemme, 63 00185 Roma Tel. +039 06 77205055 Fax 06 77591946 www.artifond.it FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE a) GENERALITÀ SUL FONDO CHE COS È UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE?

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto SCHEDA SINTETICA La presente Scheda Sintetica costituisce parte integrante della Nota Informativa. Essa è redatta al fine di facilitare

Dettagli

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione)

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione) La previdenza complementare La previdenza complementare ha lo scopo di pagare pensioni che si aggiungono a quelle del sistema obbligatorio, in modo da assicurare migliori condizioni di vita ai pensionati.

Dettagli

LA MIA PENSIONE DI DOMANI:

LA MIA PENSIONE DI DOMANI: LA MIA PENSIONE DI DOMANI: QUALI VANTAGGI DAL FONDO PENSIONE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. ADESIONI INDIVIDUALI: SPECIALE LAVORATORI AUTONOMI E DIPENDENTI CHE NON CONFERISCONO IL TFR

Dettagli

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008 POPOLARE VITA PREVIDENZA - PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO A PREMI RICORRENTI E PREMI INTEGRATIVI CON PRESTAZIONI LEGATE AL RENDIMENTO

Dettagli

POPOLARE VITA PREVIDENZA

POPOLARE VITA PREVIDENZA POPOLARE VITA PREVIDENZA INFORMAZIONI GENERALI NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione N DI ISCRIZIONE ALL ALBO DATA ISCRIZIONE TIPOLOGIA

Dettagli

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 A decorrere dal 1 gennaio 2007 il lavoratore dipendente è tenuto ad operare una scelta circa la destinazione del proprio tfr maturando: se destinarlo a una previdenza

Dettagli

Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA

Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA * " &$ #+ ( " ', & $ - "$. /$!& /$!& /$!& /$!& + $$!&$ #,!& '!! " #$ %& $ ' ( )( & &$ )($$&! " )( $ )( gennaio 2007 2 Normativa di riferimento:

Dettagli

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO MINIGUIDA AL FONDO ESPERO 1 1 - Il tuo futuro chiede, Espero risponde. La previdenza oggi fa scuola. Espero è il Fondo Pensione che risponde alle esigenze previdenziali di tutti i lavoratori della scuola:

Dettagli

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare www.logicaprevidenziale.it A Albo (delle forme pensionistiche complementari): Elenco ufficiale tenuto dalla COVIP cui le forme pensionistiche

Dettagli

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni La nuova Previdenza: riforma e offerta Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni Previdenza: situazione attuale 140 Alcuni fattori rilevanti: 120 100 80 22 2015 pensionamento persone nate

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

Docente: Alessandro Bugli

Docente: Alessandro Bugli Docente: Alessandro Bugli Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012 Fonte: OECD Global Pension Statistics - 2012 Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012

Dettagli

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una prestazione pensionistica integrativa, autorizzate e

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DESTINAZIONE DEL TFR MATURANDO A PARTIRE DALL 01.01.2007 IN APPLICAZIONE DELL ART. 8 COMMA 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005 N. 252 Ogni lavoratore del settore

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego 38 I Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione collettiva, possono essere istituiti

Dettagli

Indice. Arca SGR S.p.A. Il Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza L adesione Le Prestazioni

Indice. Arca SGR S.p.A. Il Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza L adesione Le Prestazioni Verbania, 19 aprile 2012 Indice Arca SGR S.p.A. Il Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza L adesione Le Prestazioni 2 Chi è Arca SGR S.p.A. Società di Asset Management Fondata nel 1983 da 12 Banche Popolari

Dettagli

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione 1 L ADESIONE L adesione alle forme pensionistiche complementari è libera e volontaria 2 L ADESIONE SI PUO ADERIRE A FONTEMP: IN MANIERA

Dettagli

FAQ FONDO PENSIONE AZIMUT PREVIDENZA

FAQ FONDO PENSIONE AZIMUT PREVIDENZA FAQ FONDO PENSIONE AZIMUT PREVIDENZA MI MANCANO POCHI ANNI DI LAVORO AL PENSIONAMENTO. MI CONVIENE ISCRIVERMI AD UNA FORMA PENSIONSITICA COMPLEMENTARE? Non esistono reali controindicazioni all'adesione

Dettagli

FONDO PENSIONE INTEGRATIVO (FIP)

FONDO PENSIONE INTEGRATIVO (FIP) FONDO PENSIONE INTEGRATIVO (FIP) LO SCOPO Il FIP qui descritto è una forma pensionistica complementare individuale di tipo assicurativo, ché ha lo scopo di consentire all aderente di attivare un piano

Dettagli

Più opportunità dal tuo fondo pensione

Più opportunità dal tuo fondo pensione fondo pensione per il personale del gruppo helvetia e del gruppo nationale suisse Più opportunità dal tuo fondo pensione Più adesioni con i fiscalmente a carico, più contribuzione da parte del datore di

Dettagli

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari Prima di aderire leggere la Nota informativa e lo Statuto La destinazione del

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE Come viene alimentata la posizione previdenziale? Il finanziamento è attuato mediante contribuzione a carico del lavoratore, del datore di lavoro e tramite

Dettagli

La nuova previdenza complementare

La nuova previdenza complementare Concreto Fondo Pensione Complementare Nazionale La nuova previdenza complementare La nuova previdenza complementare 1 Agenda Adesione esplicita e tacita Fonti di finanziamento e regole per la deducibilità

Dettagli

NELLE RISPOSTE DI OGGI LE CERTEZZE DI DOMANI

NELLE RISPOSTE DI OGGI LE CERTEZZE DI DOMANI NELLE RISPOSTE DI OGGI LE CERTEZZE DI DOMANI TUTTE LE RISPOSTE CHE CERCHI. Unipol FuturoPresente è un piano pensionistico individuale realizzato mediante un contratto di assicurazione sulla vita che usufruisce

Dettagli

Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica. SCHEDA SINTETICA Informazioni chiave per gli aderenti (in vigore dal ******)

Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica. SCHEDA SINTETICA Informazioni chiave per gli aderenti (in vigore dal ******) Esempio basato sullo schema di Scheda sintetica OMEGA FONDO P E N S I O N E N E G O Z I A L E P E R I L A V O R A T O R I D E L S E T T O R E ALFA ( O M E G A ) iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con

Dettagli

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP Fondo Pensione ESPERO La pensione pubblica 1 - Perché i Fondi Pensione 2 - Come funzionano i Fondi Pensione 3 - Il Fondo Pensione ESPERO 4 - I destinatari 5 - Gli organi 6 - Adesione ad Espero ed effetti

Dettagli

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI che cessano il rapporto di lavoro con l azienda (socio aderente) PREVIP è stato iscritto in data 4 agosto 1999 al n. 1241 della sezione speciale dell Albo dei Fondi

Dettagli

La pensione complementare

La pensione complementare La pensione complementare La pensione complementare Perché una pensione complementare A causa della diminuita copertura della pensione pubblica dopo la riforma del 1995 rispetto agli anni precedenti diventa

Dettagli

Fondoposte. Il fondo pensione per il Personale non dirigente di Poste Italiane S.p.A. e delle Società controllate che ne applicano il CCNL

Fondoposte. Il fondo pensione per il Personale non dirigente di Poste Italiane S.p.A. e delle Società controllate che ne applicano il CCNL Fondoposte Il fondo pensione per il Personale non dirigente di Poste Italiane S.p.A. e delle Società controllate che ne applicano il CCNL Che cosa è Fondoposte Fondoposte è il Fondo Nazionale di Pensione

Dettagli

Il tuo Fondo per la tua pensione complementare

Il tuo Fondo per la tua pensione complementare Il tuo Fondo per la tua pensione complementare PRINCIPALI CARATTERISTICHE Fondo Nazionale Pensione Complementare per i lavoratori dell industria metalmeccanica, dell installazione di impianti e dei settori

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Federazione Lavoratori della Conoscenza LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Schede informative A partire dal 1 gennaio 2007, per 16 milioni di lavoratori dipendenti del settore

Dettagli

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO CHI È TELEMACO TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

FONDO PENSIONE PRIAMO

FONDO PENSIONE PRIAMO I VANTAGGI DELL ADESIONE AL FONDO PENSIONE PRIAMO INTEGRAZIONE E PROTEZIONE FALITÀ REDDITIVITÀ FLESSIBILITÀ ECONOMICITÀ DIVERSIFICAZIONE L adesione a Priamo comporta, per l aderente, una serie di VANTAGGI

Dettagli

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO Fondo pensione ARTIFOND iscritto all'albo dei Fondi Pensione n. 156 Via di Santa Croce in Gerusalemme, 63-00185 Roma Tel. 06 77205055

Dettagli

Domande e Risposte SI PUO VERSARE IL PROPRIO TFR A PREVILABOR SECONDO LA NUOVCA NORMATIVA?

Domande e Risposte SI PUO VERSARE IL PROPRIO TFR A PREVILABOR SECONDO LA NUOVCA NORMATIVA? Domande e Risposte CHI PUO' ADERIRE A PREVILABOR? Possono aderire tutti i dipendenti esclusi quelli a tempo determinato con contratto di durata inferiore a 3 mesi- delle Aziende che hanno reso operativo

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 1 LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 2 TFR: : quali scelte per il lavoratore Dal 1 gennaio 2007,, se già assunto, o dalla data di assunzione, il lavoratore ha 6 mesi di tempo per: 1. Scegliere

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego I Fondi pensione nel pubblico impiego I scheda Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione

Dettagli

44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE

44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE 44 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE 44.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie riorganizzazioni e ristrutturazione del Gruppo Sanpaolo, hanno reso necessaria

Dettagli

programma previdenza il tuo DoMani DipenDe DaLLe scelte Di oggi.

programma previdenza il tuo DoMani DipenDe DaLLe scelte Di oggi. programma previdenza il tuo DoMani DipenDe DaLLe scelte Di oggi. tutte Le RISPOSTE CHe CERCHI. IntegrazionePensionisticaAurora * è un piano pensionistico individuale realizzato mediante un contratto di

Dettagli

% ovvero,00 (indicare in alternativa l importo del prelievo)

% ovvero,00 (indicare in alternativa l importo del prelievo) MODULO C ADESIONE GIORNALISTA DIPENDENTE Compilare il modulo in stampatello ed in ogni sua parte Corso Vittorio Emanuele II, 349 00186 Roma Tel. 066893545 Fax 066865919 www.fondogiornalisti.it mail: segrefnsi2@tin.it

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA Il decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005 ha rinviato al 1 gennaio 2007 esclusivamente l obbligo della destinazione del TFR maturando alla previdenza

Dettagli

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE Informazioni generali Lo scopo La costruzione della pensione complementare Il modello di governance La contribuzione Il TFR La quota a carico dell

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE INDICE INTRODUZIONE IL TFR LA PREVVIDENZA COMPLEMENTARE IL FINANZIAMENTO DELLE FORME PENSIONISTICHE FORME DI ADESIONE AGEVOLAZIONI FISCALI TASSAZIONE DELLE PRESTAZIONI TRASFERIMENTO

Dettagli

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie fusioni aziendali, hanno reso necessaria una continua contrattazione

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti

Nota informativa per i potenziali aderenti Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1241 Nota informativa per i potenziali aderenti La presente Nota informativa si compone delle seguenti quattro sezioni: Scheda sintetica Caratteristiche della

Dettagli

SCHEDA SINTETICA (dati aggiornati al 30/04/2014)

SCHEDA SINTETICA (dati aggiornati al 30/04/2014) FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEI GIORNALISTI ITALIANI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I LAVORATORI DEL SETTORE DEI GIORNALISTI PROFESSIONISTI,PUBBLICISTI E PRATICANTI SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Misure urgenti in materia di previdenza complementare

Misure urgenti in materia di previdenza complementare Misure urgenti in materia di previdenza complementare Il Consiglio dei Ministri di venerdì 10 novembre 2006 ha approvato il decreto legge in materia di previdenza complementare in coerenza con l anticipo

Dettagli

COMETA. 1,20% (calcolato su paga base-contingenza-edr).

COMETA. 1,20% (calcolato su paga base-contingenza-edr). COMETA Nato da un accordo tra Org. Sindacali e Imprenditori, è un Fondo di Pensione Complementare chiuso, cioè esclusivo per i dipendenti di aziende che applicano il CCNL di Federmeccanica, Assistal, Fim,

Dettagli

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO CHI È TELEMACO TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione allegato

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP)

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

Gli Organismi di Previdenza Complementare

Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli organismi di previdenza complementare, o fondi pensione, sono stati introdotti nell ordinamento italiano attraverso le disposizioni del Decreto legislativo

Dettagli

(fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero del lavoro e della previdenza sociale e dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione)

(fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero del lavoro e della previdenza sociale e dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione) INFORMATIVA SULLA DESTINAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO RESA AI SENSI DELL ARTICOLO 8, COMMA 8, DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005, N. 252 (fonti : sito internet www.tfr.gov.it curato Ministero

Dettagli

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND La riforma del sistema pensionistico determinata dalla legge 335/1995 e successive modificazioni ha modificato il sistema di rogazione

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

SCHEDA SINTETICA (dati aggiornati al 30-4-2015)

SCHEDA SINTETICA (dati aggiornati al 30-4-2015) FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEI GIORNALISTI ITALIANI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I LAVORATORI DEL SETTORE DEI GIORNALISTI PROFESSIONISTI,PUBBLICISTI E PRATICANTI SCHEDA SINTETICA

Dettagli

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria LIBERA Confederazione Sindacale Li.Co.S. Sede nazionale Via Garibaldi, 45-20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.: 02 / 39.43.76.31. Fax: 02 / 39.43.75.26. e-mail: sindacatolicos@libero.it IL NUOVO TFR, GUIDA

Dettagli

I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR

I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR Slide n.1 La pensione in rapporto all ultima retribuzione Ipotesi: Lavoratore con 35 anni di

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti 50 I Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla situazione lavorativa (lavoratore

Dettagli

COMETA - FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELL'INDUSTRIA METALMECCANICA, DELLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI E DEI SETTORI AFFINI

COMETA - FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELL'INDUSTRIA METALMECCANICA, DELLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI E DEI SETTORI AFFINI 11 ddi i 66 SSCHEDA SSIINTETIICA COMETA - FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELL'INDUSTRIA METALMECCANICA, DELLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI E DEI SETTORI AFFINI SCHEDA SINTETICA (dati

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR 1 SISTEMA PENSIONISTICO ATTUALE 1^ PILASTRO: previdenza obbligatoria (Inps,Inpdap,Casse professionali ecc ) ASSICURA LA PENSIONE BASE 2^ PILASTRO

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Iscritto all Albo dei Fondi Pensione 1^ Sez. Speciale - Fondi Pensione Preesistenti - numero 1146 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE - Documento approvato dal Consiglio di amministrazione del 1 aprile 2015 -

Dettagli

Premessa: perché la previdenza complementare? 2. La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2. I fondi pensione 4

Premessa: perché la previdenza complementare? 2. La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2. I fondi pensione 4 GUIDA ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Premessa: perché la previdenza complementare? 2 La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2 I fondi pensione 4 Il funzionamento dei fondi pensione 5 Come si finanziano

Dettagli

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO Fondo pensione ARTIFOND iscritto all'albo dei Fondi Pensione n. 156 Via di Santa Croce in Gerusalemme, 63-00185 Roma Tel. 06 77205055

Dettagli

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE.

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE. GUIDA AL FONDO ESPERO IL TUO FUTURO PREVIDENZIALE: MEGLIO SOFFERMARSI ORA. Per maggiori informazioni 848.800.270 dal lunedì al venerdì 09:00-13:00/14:30-17:00 al costo di una telefonata urbana IL TUO FUTURO

Dettagli

Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari

Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una prestazione pensionistica integrativa,

Dettagli

AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il presente documento integra il contenuto della Nota Informativa relativa al fondo pensione aperto a contribuzione definita

Dettagli

È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli

È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli PREVIDENZA COMPLEMENTARE Guida alle Pensioni È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli Dallo scorso 15 settembre è operativo «Perseo», il

Dettagli

IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007. a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it

IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007. a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007 a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it Entro il 30 giugno 2007 dovremo fare una scelta importante, che si ripercuoterà sul futuro

Dettagli

Tutte le risposte che cerchi

Tutte le risposte che cerchi Tutte le risposte che cerchi Il tuo domani dipende dalle scelte di oggi Quando pensi alla pensione, è normale farsi tante domande cui è difficile rispondere. Quando potrò andare in pensione? Quale sarà

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PERSEO, il Fondo pensione complementare dei dipendenti delle Regioni, Autonomie locali e della Sanità Chi può aderire PERSEO può contare su una platea di potenziali

Dettagli

Piano Individuale Pensionistico

Piano Individuale Pensionistico Piano Individuale Pensionistico Indice 2 Piano Individuale Pensionistico Cos è? Come funziona? 3 e documenti per le liquidazioni 7 Fiscalità 9 Domande 1 Cos è? Come funziona? Cos è? Il Piano Individuale

Dettagli

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli. Centro Studi Cafasso Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.it Circolare informativa n 5/2007 Napoli, lì 9 marzo

Dettagli

IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI

IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI La previdenza complementare Previdenza complementare: cosa è e a cosa serve? La riforma della previdenza del 1995 ha apportato una significativa riduzione dell entità

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti I Fondi pensione aperti I scheda Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla

Dettagli

La Previdenza Complementare

La Previdenza Complementare La Previdenza Complementare Il sistema previdenziale italiano pagina 1 Indice Il sistema previdenziale italiano La previdenza complementare L adesione a previdenza complementare Le prestazioni della previdenza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA AI LAVORATORI

NOTA INFORMATIVA AI LAVORATORI NOTA INFORMATIVA AI LAVORATORI LA RIFORMA DEL TFR informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 8, comma 8 del D.Lgs. 252/2005 Egregio dipendente, con la presente vogliamo informarla che a partire

Dettagli

Partnership S.U.S.O. Società Reale Mutua Assicurazioni

Partnership S.U.S.O. Società Reale Mutua Assicurazioni Partnership S.U.S.O. Società Reale Mutua Assicurazioni Baggiovara (MO) 29 marzo 2014 Luca Omarini Grandi Clienti e Welfare Direzione Tutela della Persona e Risparmio REALE MUTUA: indice di solvibilità*-

Dettagli

CONFEDERAZIONE GENERALE UNITARIA CGU - CISAL. Segreteria Regionale Friuli Venezia Giulia. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni.

CONFEDERAZIONE GENERALE UNITARIA CGU - CISAL. Segreteria Regionale Friuli Venezia Giulia. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni. Premessa Perseo è il Fondo Nazionale pensione complementare destinato a tutti i lavoratori delle Regioni, delle Autonomie Locali e della Sanità. Nasce con l obiettivo

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

DOCUMENTO SULLE RENDITE

DOCUMENTO SULLE RENDITE Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP al n. 5074 DOCUMENTO SULLE RENDITE Il presente documento integra il contenuto della Nota informativa

Dettagli

FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA

FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA FONDO PENSIONE DEI DIPENDENTI AMMINISTRATIVI DELLE AGENZIE GENERALI INA-ASSITALIA (Iscritto all Albo COVIP n. 1362) NOTA INFORMATIVA INDICE 1. SCHEDA SINTETICA 2 A) PRESENTAZIONE DEL FONDO 2 A1. Elementi

Dettagli

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLA SCUOLA Il nuovo TFS Scegli la tua convenienza FONDO SCUOLA ESPERO via Fiume Giallo, 3-00144 Roma Tel. 06.52279155 - Fax 06.52272348 numero

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali assicurati

Dettagli

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE Chiarimenti sulla disciplina fiscale del d. lgs. n. 252/2005 (c.d. Testo Unico della previdenza complementare) Circolare dell

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare Le riforme del sistema previdenziale attuate negli anni 90 hanno apportato una serie di interventi restrittivi alle pensioni erogate dal sistema pubblico,

Dettagli

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip DOCUMENTO SUL REGIIME FIISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali

Dettagli

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti.

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Per quanto necessari, anche i riscatti, in particolare per i

Dettagli

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 4 Cara lavoratrice, caro lavoratore come certamente saprai, dal primo gennaio è

Dettagli

COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE. Informazioni di approfondimento

COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE. Informazioni di approfondimento COSA ACCADE IN CASO DI VERSAMENTO CONTRIBUTIVO IN UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Informazioni di approfondimento Come vengono gestiti i versamenti ai fondi pensione complementare? Prima dell adesione

Dettagli

FONDO PENSIONE DEL PERSONALE NON MEDICO DEGLI OSPEDALI DI NEGRAR NOTA INFORMATIVA

FONDO PENSIONE DEL PERSONALE NON MEDICO DEGLI OSPEDALI DI NEGRAR NOTA INFORMATIVA FONDO PENSIONE DEL PERSONALE NON MEDICO DEGLI OSPEDALI DI NEGRAR NOTA INFORMATIVA 1 DATI SINTETICI Elementi di identificazione Il Fondo Pensione del personale non medico degli Ospedali di Negrar (di seguito

Dettagli

Documento sul regime fiscale

Documento sul regime fiscale Fondo Scuola Espero FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I LAVORATORI DELLA SCUOLA iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 145 Documento sul regime fiscale (depositato presso la Covip

Dettagli