ULSS 2 MARCA TREVIGIANA - DISTRETTO PIEVE DI SOLIGO - SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ULSS 2 MARCA TREVIGIANA - DISTRETTO PIEVE DI SOLIGO - SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN)"

Transcript

1 ULSS 2 MARCA TREVIGIANA - DISTRETTO PIEVE DI SOLIGO - SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE () Descrizione del amministrativo e indicazione dei riferimenti normativi dell'istruttoria tel, e- mail e pec provvedimento finale (se diverso) tel, e pec Procedimenti ad istanza di parte: modulistica, fac simili, autocertificazioni, uffici a cui presentare le istanze Soggetto al quale rivolgersi per le informazioni durante il da parte dei diretti interessati: nominativo, tel e Termine per la conclusi one del procedi mento Silenzio - Assenso Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale a favore dell'interessato Link di accesso al servizio on line Modalità per effettuare eventuali pagamenti (IBAN) Soggetto cui rivolgersi in caso di inerzia pec Registrazione a seguito SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività dell Operatore del Settore alimentare) Reg. CE 852/04;DGRV 3710/07 comune Modulistica tipo ss7.it/w SCIA: trasmissione ed invio telematico tramite portale SUAP UNIPASS o IMPRESA IN UN GIORNO (a seconda del Comune) con le modalità specifiche previste dal portale Invio anche cartaceo per le manifestazioni temporanee (fiere, festival, sagre popolari) se non svolte da impresa Soligo Segreteria 60 giorni L attività può iniziare contestualmen te alla ricezione della SCIA (protocollo cartaceo o ricevuta di avvenuta consegna telematica) In caso di diniego: ricorso al Tar regionale o, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica Eventuale ricorso gerarchico: Direttore del Dipartimento di dipartimento.prevenzi Specifico del portale SUAP comunale Tariffario en o con le modalità previste dai portali: UNIPASS o IMPRESA IN UN GIORNO Riconoscimento additivi Modulistica presente 30 giorni NO In caso di diniego: ricorso al Tar Tariffario

2 alimentari, aromi, enzimi, integratori alimentari, alimenti destinati alla prima infanzia, alimenti destinati a fini medici speciali, alimenti destinati a una alimentazione particolare, germogli. Reg CE 852/04; DPR del 19 novembre 1997 n. 514 modificato dal DDR del 31 agosto 2010 n.158 comune * ss7.it/w Soligo Segreteria regionale o, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica en Richiesta parere preventivo per PPL. DGRV 1170/2015 comune * Modulistica presente ss7.it/w Inoltro richiesta al Servizio competente Soligo Segreteria 60 giorni NO Tariffario en

3 Certificato esportazione prodotti alimentari. Reg. CE 178/02, 882/04, 852/04 dell'istruttoria Collaboratore Amministrativo Modulistica ss 7.it/web/guest/ric hiedere-lesportazione-dialimenti-ebevande o va richiesta 10 giorni NO Segnalazione al Tariffario ss7.it/web/gu est/richiedere-lesportazione-di-alimenti-ebevande alla Consulenza Micologica. (richiesta da privati per autoconsumo) LR 2/2013; DPR 352/93, 376/95; LR 23/96; DGRV 3468/09 Servizio dr.ssa Rita De Noni Effettua la consulenza il personale del Dipartimento di con qualifica di. esperto micologo Informazioni sui funghi si trovano ss 7.it/web/guest/co ntrollo-funghiraccolti Personale. con titolo di esperto micologo Ufficio Tecnici della, Distretto Sud, via Galvani n. 4 (3 piano) Conegliano Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle ore 9:30 (per orari diversi telefonare allo ); Ufficio Tecnici della, sede ULSS 7, Via Lubin n. 16 (2 piano) - Pieve di Soligo Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle ore Non previsto NO Segnalazione al Servizio Oneri non previsti

4 9:00 (per orari diversi telefonare allo 0438 ). Controllo acque destinate al consumo umano su istanza di privati. D.lgs 31/2001,152/06, 507/99; DM 26/3/91, 220/93; DPR 327/80; DGRV 15/09 dell'istruttoria T.d. P. Referente/Incaricato acque potabili Modulistica per richiesta ss 7.it/web/guest/att estato-acquapotabile o va richiesta T.d.P. Referente incaricato acque potabili giorni per controlli su istanza di privati NO Segnalazione al Tariffario ss7.it/web/gu est/attestato-acquapotabile alla Valutazione menù / diete speciali, consulenza e analisi capitolati d'appalto nella ristorazione collettiva. Piani prevenzione nazionali e regionali; Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica; Linee guida in materia di miglioramento della qualità nutrizionale nella ristorazione scolastica della Regione del Veneto Servizio dr.ssa Rita De Noni c ven e dell istruttoria dr.ssa Daniela Sandri c ven Modulistica per richiesta presente ss7. it/web/guest/valid azione-dei-menu dr.ssa Daniela Sandri giorni NO Segnalazione al Servizio Tariffario allegato alla modulistica e presente st/validazione-dei-menu

5

ASL TO4 : procedimenti amministrativi della Struttura: SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE (SIAN) SETTIMO T.

ASL TO4 : procedimenti amministrativi della Struttura: SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE (SIAN) SETTIMO T. Accesso ai documenti: deliberazioni proposte dalla Struttura e Determinazioni adottate dalla Struttura Accesso ai documenti : atti di competenza della struttura Registrazione stabilimenti di alimenti di

Dettagli

MANSIONARIO. U.O.C. IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE DIRETTORE DOTT. ANTONIO MARTEMUCCI TEL

MANSIONARIO. U.O.C. IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE DIRETTORE DOTT. ANTONIO MARTEMUCCI TEL MANSIONAIO.O.C. IGIN DGLI ALIMNTI DLLA NTIZION DITTO TL. 0835253602 -MAIL AMartemucci@asmbasilicata.it N. Oggetto della mansione INIZIO POCDIM NTO (A) assegnatario della mansione e del procedimento Nominativo

Dettagli

Foglio informativo ad uso del cittadino

Foglio informativo ad uso del cittadino REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 16 PADOVA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE Foglio informativo ad uso del cittadino Foglio Informativo

Dettagli

Recapito telefonico ed indirizzo posta elettronica istituzionale Responsabile Procedimento. Eventuale spesa prevista

Recapito telefonico ed indirizzo posta elettronica istituzionale Responsabile Procedimento. Eventuale spesa prevista di Registrazione imprese alimentari Registrazione imprese alimentari : DM 16.10.1998; Art. n. 6 Reg. CE/852/2004; DGRM n. 2232 del 28/12/2009; DDPF n. 156_VSA del 25/11/2013 certificata al SUAP del Comune

Dettagli

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI (D.G.R. 1608/2006) ANNO Codice Descrizione attività Importo

TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI (D.G.R. 1608/2006) ANNO Codice Descrizione attività Importo Servizio Sanitario Nazionale - Regione Liguria Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino LA SPEZIA Dipartimento di Prevenzione Struttura Complessa Sicurezza Alimentare Via Fiume, 137-19122 LA SPEZIA Tel:

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. spese per liti, arbitraggi, risarcimenti ed accessori, assistenza legale

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. spese per liti, arbitraggi, risarcimenti ed accessori, assistenza legale PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali Procedimento:

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali Servizio

Dettagli

Assessorato regionale dell'economia

Assessorato regionale dell'economia PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'economia DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento Finanze e Credito Procedimento: Materia: Finanze Nomina rappresentante Regionale in seno

Dettagli

liquidazione gettoni presenza e rimborso spese componenti c.r.f.v

liquidazione gettoni presenza e rimborso spese componenti c.r.f.v PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 7 - SERVIZIO

Dettagli

Emissione passaporto di sostituzione

Emissione passaporto di sostituzione PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI

Dettagli

Altro. c1) Recapiti telefonici del responsabile del procedimento. 0917071455

Altro. c1) Recapiti telefonici del responsabile del procedimento. 0917071455 PRESIDENZA / Assessorato regionale dei beni culturali e ASSESSORATO: dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Beni culturali e dell'identità siciliana-servizio Soprintendenza beni

Dettagli

Contributi alle televisioni locali

Contributi alle televisioni locali PROCEDIMENTO DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROCEDIMENTO E RIFERIMENTI NORMATIVI UTILI Contributi alle televisioni locali L art. 45, comma 3 della legge 448/98 (finanziaria 1999) ha previsto nell ambito delle

Dettagli

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo Autonomie locali. Contributo asili nido comunali

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo Autonomie locali. Contributo asili nido comunali PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Servizio 4 Finanza Locale. Procedimento: Erogazione riserve Fondo

Dettagli

Elenco regionale operatori agrituirstici autorizzati

Elenco regionale operatori agrituirstici autorizzati PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 2 - SERVIZIO

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. pagamento comitati, commissioni,collegi.

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. pagamento comitati, commissioni,collegi. PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali Procedimento:

Dettagli

D.L. n. 33/ art OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE DEI DATI RELATIVI AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL'AREA/SERVIZIO

D.L. n. 33/ art OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE DEI DATI RELATIVI AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL'AREA/SERVIZIO D.L. n. 33/2013 - art. 35 - OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE DEI DATI RELATIVI AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL'AREA/SERVIZIO RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Denominazione Normativa di riferimento

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali Servizio

Dettagli

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo delle Autonomie locali. Vigilanza spiagge libere

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Erogazione riserve Fondo delle Autonomie locali. Vigilanza spiagge libere PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Servizio 4 Finanza Locale. Procedimento: Erogazione riserve Fondo

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Gestione capitolo di spesa 183307 L.R.71/82

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Gestione capitolo di spesa 183307 L.R.71/82 PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali - Servizio

Dettagli

Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità

Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: DIPARTIMENTO REGIONALE ENERGIA /SERVIZIO 8^ " UFFICIO REGIONALE IDROCARBURI

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 CENTRO Programma triennale della trasparenza 2014/2016 Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione scheda 2/_6_ SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELL'ECONOMIA PROV.SOSPENSIONE ESPONENTI BANCHE A CARAT. REG.LE

ASSESSORATO REGIONALE DELL'ECONOMIA PROV.SOSPENSIONE ESPONENTI BANCHE A CARAT. REG.LE PRESIDENZA / ASSESSORATO: ASSESSORATO REGIONALE DELL'ECONOMIA DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: DIPARTIMENTO DELLE FINANZE E DEL CREDITO Procedimento: Materia: Altro PROV.SOSPENSIONE ESPONENTI BANCHE

Dettagli

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Contributo ai consorzi di Comuni per gestione beni confiscati alla mafia

Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica. Contributo ai consorzi di Comuni per gestione beni confiscati alla mafia PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Servizio 4 Finanza Locale. Procedimento: Contributo ai consorzi di

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Progetti di prevenzione sull' alcool, fumo e dipendenze patologiche

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Progetti di prevenzione sull' alcool, fumo e dipendenze patologiche PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento Famiglia e Politiche sociali Procedimento: Progetti

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea PRESIDENZA / ASSESSORATO:

Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea PRESIDENZA / ASSESSORATO: PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell'agricoltura/ Servizio II Procedimento:

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dei Beni Culturali e dell Identità Siciliana Procedimento:

Dettagli

Tutte le imprese. valutazione del rischio. categorizzazione del rischio per attività non dettaglio. criterio temporale

Tutte le imprese. valutazione del rischio. categorizzazione del rischio per attività non dettaglio. criterio temporale SIAN AZ. ULSS 7- CONTROLLI SULLE IMPRESE ALIMENTARI DI ORIGINE NON ANIMALE ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI CONTROLLO A CUI SONO ASSOGGETTATE LE IMPRESE Decreto Legislativo n. 33 del 14.03.2013 (riordino della

Dettagli

Piattaforma Certificazione dei Crediti (PCC)

Piattaforma Certificazione dei Crediti (PCC) PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e dell'identità Siciliana Procedimento:

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Privatizzazione di istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro. Privatizzazione di istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali - Servizio

Dettagli

Organo competente: Senato Accademico

Organo competente: Senato Accademico ART. 35, D.LGS. N. 33/2013 (OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE RELATIVI AI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI E AI CONTROLLI SULLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE E L'ACQUISIZIONE D'UFFICIO DEI DATI) BREVE DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Beni culturali e dell'identità siciliana Procedimento: Fondi regionali

Dettagli

Piattaforma inlinea. Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano

Piattaforma inlinea. Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano Piattaforma inlinea Roberta Donati Giorgio Re Provincia di Milano 1) Il Compilatore compila l AUA sul modulo regionale, lo deposita sulla piattaforma inlinea e inserisce tutti gli allegati richiesti. Inlinea

Dettagli

giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n del 29 dicembre 2014 pag

giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n del 29 dicembre 2014 pag giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 271 del 29 dicembre 201 pag TARIFFARIO UNICO REGIONALE DELLE PRESTAZIONI RESE DAI DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE DELLE AZIENDE ULSS TARIFFARIO UNICO REGIONALE

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dei Beni culturali e dell'identità siciliana, Soprintendenza

Dettagli

Assessorato regionale dell'economia

Assessorato regionale dell'economia PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'economia DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento delle Finanze e del Credito-Servizio Riscossione-Via Notarbartolo, 17-90141 Palermo Procedimento:

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE (SUAP)

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE (SUAP) SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE (SUAP) Via Mazzini n. 3 13825 Valle Mosso (BI) Tel. 015 737773 Mail PEC suapbielleseorientale@pec.ptbiellese.it Sito WEB: http://www.servizipubblicaamministrazione.it/servizi/sportellosuap/home.aspx?ce=cmprlpblls583

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni

INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del Descrizione Unità organizzativa Giorni Tipologia di Procedimento: INFORMAZIONI SULLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Art. 35, comma 1- D. Lgs 33/2013 e DGM 190 del 13.05.2013 AUTORIZZAZIONI ARREDO URBANO (INSEGNE) : NUOVE INSTALLAZIONI a)descrizione

Dettagli

Attività Produttive. Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante. Descrizione

Attività Produttive. Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante. Descrizione Attività Produttive Attività di commercio su aree pubbliche Commercio in forma itinerante Descrizione Per commercio in forma itinerante si intende la vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari e

Dettagli

UO Assistenza Specialistica Protesica Integrativa Responsabile: Dott. Eduardo Ioffredo Nome procedimento

UO Assistenza Specialistica Protesica Integrativa Responsabile: Dott. Eduardo Ioffredo Nome procedimento UO Assistenza Specialistica Protesica Integrativa Nome procedimento: Autorizzazione assistenza protesica Autorizzazione per la fornitura di protesi e ausili agli assistiti residenti nell ULSS che siano

Dettagli

C O M U N E D I V A L L E D O R I A

C O M U N E D I V A L L E D O R I A C O M U N E D I V A L L E D O R I A Provincia di Sassari A r e a E d i l i z i a P r i v a t a e d U r b a n i s t i c a ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI 1) Impianti produttivi autorizzazione unica: normale e in

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica Direttore: Dott.ssa Ivana Descrizione/ oggetto del procedimento e fonte normativa e/o regolamentare Responsabile dell'istruttoria

Dettagli

Assessorato Regionale della Salute

Assessorato Regionale della Salute PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato Regionale della Salute DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: DIPARTIMENTO ATTIVITA' SANITARIE E OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO/SERVIZIO 4 SICUREZZA ALIMENTARE Procedimento:

Dettagli

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL.

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL. TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL. Breve descrizione del Procedimento e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria Nome del Responsabile del Procedimento unitamente

Dettagli

d) Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale - ove diverso da ufficio spec

d) Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale - ove diverso da ufficio spec PRESIDENZA / ASSESSORATO: Foglio1 Assessorato regionale dell'economia DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Ragioneria Generale della Regione Dipartimento regionale Bilancio e Tesoro Procedimento: Reiscrizione

Dettagli

Modulistica necessaria per i procedimenti ad istanza di parte. A) Servizio Igiene, Sanità Pubblica e Medicina di Comunità

Modulistica necessaria per i procedimenti ad istanza di parte. A) Servizio Igiene, Sanità Pubblica e Medicina di Comunità DESCRIZIONE PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO e indicazione dei riferimenti normativi utili: A) U.O. responsabile dell'istruttoria : A) U.O. competente all'adozione del provvedimento finale (ove diversa dall'u.o.

Dettagli

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro

Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI

Dettagli

COMUNE DI FORNO DI ZOLDO Provincia di Belluno

COMUNE DI FORNO DI ZOLDO Provincia di Belluno via Roma, 26 3202 Forno di Zoldo (BL) tel. 0437/7844 fax. 0437/7834 sito web: www.comune.forno di zoldo.bl.it e mail: fornodizoldo@clz.bl.it pec: comune.fornodizoldo.bl@pecveneto.it P.IVA 00205920259 Protocollo

Dettagli

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL

TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL TABELLA TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTI AGGIORNATA AL 31.01.2016. Breve descrizione del Procedimento e riferimenti normativi Unità organizzativa responsabile dell'istruttori a Nome del Responsabile del Procedimento

Dettagli

DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI IN MATERIA VIVAISTICA E DI DIFESA FITOSANITARIA

DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI IN MATERIA VIVAISTICA E DI DIFESA FITOSANITARIA PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dell'agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dipartimento dell Agricoltura SERVIZIO 5 - INTERVENTI

Dettagli

AUSL di PARMA Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Presentazione risultati attività 2016

AUSL di PARMA Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Presentazione risultati attività 2016 AUSL di PARMA Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Presentazione risultati attività 2016 La pianificazione dell attività del Servizio tiene conto del mandato istituzionale (Livelli Essenziali di assistenza,

Dettagli

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana

Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Beni culturali e dell'identità siciliana/museo Archeologico Regionale

Dettagli

Al Servizio Dell' AZIENDA U.L.SS. n. di

Al Servizio Dell' AZIENDA U.L.SS. n. di MODULO B2 Al Servizio Dell' AZIENDA U.L.SS. n. di Oggetto: Aggiornamento della registrazione per cambio di ragione sociale, chiusura, modifiche strutturali, impiantistiche, produttive e dismissione o acquisizione

Dettagli

COMUNE DI CASALGRANDE

COMUNE DI CASALGRANDE COMUNE DI CASALGRANDE PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA c.a.p. 42013 Piazza Martiri della libertà, 1 tel.:0522 998511 fax.:0522 841039 www.comune.casalgrande.re.it - pec: casalgrande@cert.provincia.re.it

Dettagli

Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI.

Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI. - Ufficio competente Per avvio di nuova attività, subingresso e variazione delle tipologie merceologiche è competente l' Unità Mercati Comunali Coperti e SOGEMI. - Descrizione I mercati comunali coperti

Dettagli

LA DIRIGENTE DELLA SEZIONE

LA DIRIGENTE DELLA SEZIONE Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 97 del 17-8-2017 46679 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROMOZIONE DELLA SALUTE E DEL BENESSERE 10 agosto 2017, n. 811 Accordo sancito nella Conferenza

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PRATICHE EDILIZIE RESIDENZIALI PER VIA TELEMATICA

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PRATICHE EDILIZIE RESIDENZIALI PER VIA TELEMATICA GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PRATICHE EDILIZIE RESIDENZIALI PER VIA TELEMATICA pag. 1 di 6 INTRODUZIONE Sempre di più l evoluzione normativa è rivolta a favorire l'uso dell'informatica come strumento privilegiato

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI) N. 1091/2014 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 06/11/2014 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali

Dettagli

SETTORE EDILIZIA CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO

SETTORE EDILIZIA CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO SETTORE EDILIZIA SERVIZI: EDILIZIA PRIVATA SUAPE E AMBIENTE INFORMATIVO TERRITORIALE (SIT) AMMINISTRATIVO CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 06 FUNZIONI DEI SERVIZI SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA - Attività di

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI

AVVISO DI SELEZIONE PER INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI AVVISO DI SELEZIONE PER INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DEL COMUNE DI MONTEGROTTO TERME 1.1. Amministrazione committente: Comune di Montegrotto Terme Via Roma

Dettagli

TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO

TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO Divisione I Rilascio della Licenza di Giardino zoologico ai sensi del Decreto Legislativo n. 73/2005 e s.m.i., recante attuazione della direttiva 1999/22/CE. Rilascio della Licenza di Giardino zoologico

Dettagli

ALIMENTI E NUTRIZIONE

ALIMENTI E NUTRIZIONE ALIMENTI E NUTRIZIONE Acque potabili e minerali Alimenti e bevande Fitofarmaci Formazione / informazione per gli addetti al settore alimentare Funghi Imprese alimentari Nutrizione BIBLIOGRAFIA Regolamento

Dettagli

AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA

AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA Protocollo DOMANDA DI AUT-ASILI-NIDO con linee guida aprile 2014 Inviare esclusivamente

Dettagli

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa

IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa IL NUOVO SUAP (SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE) 9 risposte per semplificare la vita all Impresa 1. COSA CAMBIA? IERI D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 447 OGGI D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160 Il SUAP

Dettagli

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale. Risultati delle indagini di customer satisfaction

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale. Risultati delle indagini di customer satisfaction COMUNE DI ROVIGO Servizio Trasporti e Mobilità PROCEDIMENTO Normativa di riferimento Rilascio Noleggio auto con conducente Rilascio licenze Taxi Rilascio Noleggio autobus con conducente CE n.1071/2009

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DEL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI NUTRIZIONE

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 OPUSCOLO INFORMATIVO DEL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI NUTRIZIONE Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po OPUSCOLO INFORMATIVO DEL SERVIZIO IGIENE

Dettagli

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr.

ISTANZA DI RILASCIO O RINNOVO DEL CONTRASSEGNO EUROPEO PER Oggetto del Procedimento. Responsabile del Servizio (dr. ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI (art. 25 della Legge 7 agosto 1990, n. 241) 30 giorni (art. 25, L. 241/1990) Silenzio diniego (art. 25 c. 4, L. 241/1990) Entro 30 giorni ricorso al T.A.R. (art. 25 c. 5, L.

Dettagli

Attivazione sportello unico per l'edilizia utenza esterna - 4

Attivazione sportello unico per l'edilizia utenza esterna - 4 Attivazione sportello unico per l'edilizia utenza esterna - 4 impresainungiorno.gov.it DPR 380/2001 e smi Art. 5 c. 1-bis....Lo sportello unico per l edilizia costituisce l unico punto di accesso per il

Dettagli

COMUNE DI GRUMENTO NOVA (PROVINCIA DI POTENZA)

COMUNE DI GRUMENTO NOVA (PROVINCIA DI POTENZA) COMUNE DI GRUMENTO NOVA (PROVINCIA DI POTENZA) SERVIZIO AMMINISTRATIVO RESPONSABILE: SEGRETERIA, ORGANI ISTITUZIONALI E AFFARI GENERALI o: Ufficio Segreteria-Protocollo-Contratti Recapiti: Tel. 0975/65044

Dettagli

Ultimo aggiornamento: 19/09/2016 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO

Ultimo aggiornamento: 19/09/2016 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO 1 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO Lo Staff del Sindaco è composto dall ufficio di Gabinetto del Sindaco

Dettagli

DIREZIONE DEI SERVIZI SOCIALI E DELLA FUNZIONE TERRITORIALE Struttura Complessa Pianificazione e valutazione socio-sanitaria

DIREZIONE DEI SERVIZI SOCIALI E DELLA FUNZIONE TERRITORIALE Struttura Complessa Pianificazione e valutazione socio-sanitaria DIREZIONE DEI SERVIZI SOCIALI E DELLA FUNZIONE TERRITORIALE Struttura Complessa Pianificazione e valutazione socio-sanitaria Dirigente Responsabile: dott.ssa Daniela Salvato Descrizione/ oggetto del procedimento

Dettagli

Dipartimento... Direzione... Procedimenti

Dipartimento... Direzione... Procedimenti Direzione Tipologie procedimenti (Art. 35 c.1 del D.Lgs. 33/2013) N. procedim ento 1 Descrizione procedimento Accesso agli atti relativi alle attività di formazione e addestramento di competenza del dipendente

Dettagli

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE SCHEDA DI RILEVAZIONE DEI PROCEDIMENTI AD ISTANZA DI PARTE DESTINATI ALLA PUBBLICAZIONE SUL SITO ISTITUZIONALE DELL AZIENDA NELLA SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ALLA SOTTO-SEZIONE DI I LIVELLO ATTIVITÀ

Dettagli

LINEE GUIDA per gli operatori del settore alimentare

LINEE GUIDA per gli operatori del settore alimentare Dipartimento di Sanità Pubblica LINEE GUIDA per gli operatori del settore alimentare VADEMECUM REGISTRAZIONE/ RICONOSCIMENTO ai sensi Reg. CE 852/04 Con le presenti linee guida, si definiscono le procedure

Dettagli

INCARICATO/PROCURATORE

INCARICATO/PROCURATORE 1 CITTÀ DI LEGNAGO Settore 3^ Lavori Pubblici ed Urbanistica Servizio Gestione del Territorio e SUAP Via XX Settembre, 29 37045 Legnago (Verona) Tel. 0442/634858-634851 Fax 0442/634803 web: www.comune.legnago.vr.it

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AREA POLITICHE SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Settembre

Dettagli

Se il bambino ha un malessere temporaneo è possibile richiedere una dieta di transizione per una durata massima di circa 3 giorni.

Se il bambino ha un malessere temporaneo è possibile richiedere una dieta di transizione per una durata massima di circa 3 giorni. PROTOCOLLO PER RICHIESTA DIETE SPECIALI PER MOTIVI SANITARI E COMUNICAZIONE AL SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE (MODULO A, MODULO B, MODULO C) Il genitore del bambino che necessita

Dettagli

gg Dal ricevimento del provvedimento di impegno. Regolamento contabilità art.

gg Dal ricevimento del provvedimento di impegno. Regolamento contabilità art. UFFICIO UNICO SERVIZIO ASSOCIATO ECONOMICO FINANZIARIO-RESP. RAG. ROLANDO SESTINI recapiti telefonici 0577-635252 688219 e-mail Servizio UFFICIO UNICO SERVIZIO ASSOCIATO ECONOMICO FINANZIARIO Oggetto del

Dettagli

COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

COMMERCIO SU AREA PUBBLICA COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Marca da bollo 14,62 DOMANDA DI CONCESSIONE DEL SUOLO PUBBLICO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE IN OCCASIONE DI PARTICOLARI RICORRENZE/ MANIFESTAZIONI

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre Tabella procedimenti D'UFFICIO

U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre Tabella procedimenti D'UFFICIO U.O.C. Assistenza Sanitaria di Base - Direttore Dr. Vincenzo Torre enzo.torre@as Tabella procedimenti D'UFFICIO Breve descrizione del procedimento con indicazione dei riferimenti normativi utili Gestione

Dettagli

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari

COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari COMUNE DI VALLEDORIA Provincia di Sassari Area Servizi Generali ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Denominazione e descrizione del procedimento Per residenza si intende il luogo in cui la

Dettagli

(articolo 19 della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e comma 4bis dell articolo 49 della Legge 30 luglio 2010 n. 122)

(articolo 19 della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e comma 4bis dell articolo 49 della Legge 30 luglio 2010 n. 122) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) laboratori che eseguono la verificazione periodica degli strumenti di misura ai sensi del Decreto Ministeriale 10 dicembre 2001 con esclusione di quelli

Dettagli

- RICHIESTA DI PARERE IGIENICO EDILIZIO; - FOGLIO DI ISTRUZIONE ALLA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE IGIENICO EDILIZIA CON RELATIVO FAC-SIMILE.

- RICHIESTA DI PARERE IGIENICO EDILIZIO; - FOGLIO DI ISTRUZIONE ALLA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE IGIENICO EDILIZIA CON RELATIVO FAC-SIMILE. Sommario 1. SCOPO pag. 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE pag. 2 3. DESTINATARI pag. 3 4. DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO pag. 3 5. GLOSSARIO pag. 3 6. DIFFUSIONE DEL DOCUMENTO pag. 3 7. REVISIONE DEL DOCUMENTO

Dettagli

FASE 1 FASE 2 FASE 3 FASE 4 FASE 5 FASE 6 FASE 7

FASE 1 FASE 2 FASE 3 FASE 4 FASE 5 FASE 6 FASE 7 DESCRIZIONE PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO SEZIONE COLLOCAMENTO RESPONSABILE DI SEZIONE: Maria Rosanna Salucci mail: mariarosanna.salucci@pa.sm tel: 0549 882064 fax: 0549882190 CAPO SEZIONE: Paola Troni mail:

Dettagli

Direzione Municipalità di Favaro Veneto

Direzione Municipalità di Favaro Veneto Direzione Municipalità di Favaro Veneto Approvazione delle schede di settore relative ai procedimenti amministrativi in capo alla Direzione Municipalità di Favaro Veneto, in ottemperanza alle prescrizioni

Dettagli

Tipologia di procedimento

Tipologia di procedimento Elenco dei procedimenti amministrativi del settore recapiti telefonici e alla Accesso atti dell'u.s. Avvocatura Civica Procedimento di risposta a richiesta di accesso agli atti relativi ai procedimenti

Dettagli

Con sede operativa in Comune di Via n. per svolgimento delle seguenti attività Per la fiera / festival / sagra popolare denominata

Con sede operativa in Comune di Via n. per svolgimento delle seguenti attività Per la fiera / festival / sagra popolare denominata Modello B2 Pag. 1 di 5 Al Sig. Direttore UOC Veterinaria Area B (Igiene degli Alimenti di Origine Animale) Az.ULSS n.12 Dipartimento di Prevenzione P.le San Lorenzo Giustiniani, 11/d 30174 Zelarino Venezia

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE. Che cos è

CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE. Che cos è ARTA DEI ERVIZI MIION ERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE he cos è omponenti (denominazione e collocazione all interno dell organigramma aziendale) Quale mandato sociale fondamentale ha ome lo fa he cosa

Dettagli

ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI

ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Denominazione del procedimento Nulla osta di agibilità per allestimenti temporanei (art. 80 TULPS) - Attività di spettacolo viaggiante (giostre, luna park, circhi, attrazioni

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Reschigna e dell'assessore Valmaggia: Premesso che:

A relazione del Vicepresidente Reschigna e dell'assessore Valmaggia: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU24S2 20/06/2017 Deliberazione della Giunta Regionale 19 giugno 2017, n. 29-5207 Recepimento Accordo tra Governo, Regioni ed EELL per l'adozione di moduli unificati e standardizzati per

Dettagli

AZIENDA USL 3 PISTOIA. UNITA' ORGANIZZATIVA(s ettore - sezione) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. G.O.A.P. Gruppo Operativo Attività Produttive

AZIENDA USL 3 PISTOIA. UNITA' ORGANIZZATIVA(s ettore - sezione) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. G.O.A.P. Gruppo Operativo Attività Produttive Gruppo 1 2 3 relative a procedimento semplificato con VIA relative a procedimenti semplificati relative a procedimenti mediante autocertificazione 96 gg. dal deposito 72 gg. dal deposito 48 gg. dal deposito

Dettagli

Parere igienico sanitario per scuole materne elementari medie asili nido centri infanzia

Parere igienico sanitario per scuole materne elementari medie asili nido centri infanzia Parere igienico sanitario per scuole materne elementari medie asili nido centri infanzia Riferimenti normativi: D.M. 18.12.1975 ; Dgr 84 del 16.01.2007 Allegato A 1. Parere richiesto dal Comune (endoprocedimento)

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 47 del 2 maggio

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 47 del 2 maggio Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 47 del 2 maggio 2014 121 (Codice interno: 273357) DECRETO DEL DIRETTORE DELLA SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI n. 49 del 23 aprile 2014 Attuazione del Programma

Dettagli

AZIENDA U.L.SS "Alto Vicentino"

AZIENDA U.L.SS Alto Vicentino AZIENDA U.L.SS SS. n. 4 "Alto Vicentino" Via Rasa, 9-36016 Thiene (VI) N. 408/2013 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 09/05/2013 Direttore Amministrativo

Dettagli

Residente a via n. Fax / PEC

Residente a via n. Fax  / PEC (MODULO 3) SCIA SOMMINISTAZIONE N.B. Se l attività di somministrazione temporanea è esercitata da associazioni, enti o altri organismi senza fine di lucro la SCIA può essere presentata con altra modalità

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CARBONI ANGELA. Responsabile del procedimento CARBONI ANGELA. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore CARBONI ANGELA. Responsabile del procedimento CARBONI ANGELA. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G01813 del 24/02/2015 Proposta n. 54 del 07/01/2015 Oggetto: Approvazione

Dettagli

REGIONE VENETO Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione GLI OPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE (O.S.A.) E I CONTROLLI SULLE LORO IMPRESE

REGIONE VENETO Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione GLI OPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE (O.S.A.) E I CONTROLLI SULLE LORO IMPRESE REGIONE VENETO Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione GLI OPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE (O.S.A.) E I CONTROLLI SULLE LORO IMPRESE Dott. Giambattista Montanari gbmontanari@ulss22.ven.it Bardolino 04/03/2015

Dettagli

COMUNE DI CASALE CORTE CERRO Provincia del Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI CASALE CORTE CERRO Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI CASALE CORTE CERRO Provincia del Verbano Cusio Ossola SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO e-mail finanze@comune.casalecortecerro.vb.it PROCEDURA PER LA RICHIESTA DI DIETA SPECIALE PER PATOLOGIA Allegato

Dettagli

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco

COMUNE DI BRIVIO Provincia di Lecco Censimento dei procedimenti Amministrativi comunali COMANDO POLIZIA LOCALE AIRUNO/BRIVIO/IMBERSAGO UFFICIO: - POLIZIA LOCALE RESPONSABILE UNICO DEL SERVIZIO: Comm. Agg. Della Corte Antonio mail: comandante@comune.brivio.lc.it

Dettagli