Progetto di ricerca La Provincia di Padova: una Provincia al lavoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto di ricerca La Provincia di Padova: una Provincia al lavoro"

Transcript

1 Progetto di ricerca La Provincia di Padova: una Provincia al lavoro Ricerca sull opinione dei cittadini della Provincia di Padova -Rapporto di ricerca - Luglio 2012

2 Indice Obiettivi Pag. 3 Metodologia della ricerca 4 La situazione in provincia 5 Il ruolo delle istituzioni e delle associazioni rispetto a lavoro e sviluppo: conoscenza, giudizi e richieste 16 Le caratteristiche del campione 30 Il questionario 32 La scheda della ricerca 42 2

3 Obiettivi Questa ricerca si pone l obiettivo di rilevare le opinioni e gli atteggiamenti dei cittadini della provincia di Padova su differenti aspetti del tema del lavoro e della crescita economica del territorio. I risultati della ricerca, in particolare, forniranno una panoramica estesa sulla percezione e la rilevanza del tema del lavoro e della crescita economica nella quotidianità della vita dei cittadini sul territorio padovano, sull opinione relativa all approccio e alle soluzioni messi in campo dalle istituzioni, nazionali e locali, in relazione a questo prioritario ambito dell attività amministrativa in una fase di crisi economica globale e italiana. 3

4 Metodologia della ricerca La ricerca è di tipo quantitativo ed è stata condotta su di un campione casuale di 1268 cittadini maggiorenni residenti in provincia di Padova. La metodologia CAWI (Computer Assisted Web Interviewing) è stata applicata con il tradizionale e consolidato metodo delle interviste autocompilate su web e su cartaceo e con un software che consente di evitare le doppie compilazioni e le compilazioni di gruppo da organizzazioni o aziende. In particolare le interviste sono state effettuate sui siti della Provincia, dei Comuni e delle Associazioni aderenti all iniziativa, mentre i cartacei sono stati compilati nei centri per l impiego. Il software consente la riponderazione del campione degli intervistati in modo da ottenere la perfetta rappresentatività dell universo di riferimento dei cittadini residenti in provincia di padova. Il questionario somministrato è di 25 domande. Il margine di approssimazione è del +- 4%. 4

5 La situazione in provincia 5

6 Il 60% dei padovani vive bene Ma *Secondo lei, come si vive oggi in provincia di Padova? Molto bene 3,40% Abbastanza bene 58,79% Abbastanza male 24.22% Molto male 6,65% Molto + Abbastanza BENE = 62,19% Molto + Abbastanza MALE = 30,87% E indecisa 4,72% Non sa 2,22% 6

7 peggio di pochi anni fa *E rispetto a quattro o cinque anni fa, come si vive oggi in questo territorio? Molto + Abbastanza MEGLIO = 8,00% Molto + Abbastanza PEGGIO = 65,63% 7

8 Rispetto a pochi mesi fa, la qualità della vita è in caduta * Risultati da rilevazione CATI di gennaio 2012 Secondo Lei, come si vive oggi nella Provincia di Padova?* % Molto bene 1,8 Bene 27,4 Abbastanza bene 53,3 Abbastanza male 9,4 Male 5,0 Molto male 1,1 Molto + Abbastanza BENE = 82,5% Molto + Abbastanza MALE = 15,5% (Incerto/ Né male né bene) 1,9 (Non sa/non risponde) 0,1 8

9 Peggioramento anche nel confronto con il passato * Risultati da rilevazione CATI di gennaio 2012 E rispetto a 4-5 anni fa, secondo Lei, nella provincia di Padova si vive?* Molto meglio 0,1 Meglio 5,6 Un po' meglio 5,2 Come prima / più o meno lo stesso 35,0 Un po' peggio 34,0 Peggio 16,2 Molto peggio 2,9 (Incerto / Non sa / Non risponde) 1,0 % Molto + Abbastanza MEGLIO = 10,9 % Molto + Abbastanza PEGGIO = 53,1% 9

10 Costo della vita in crescita per quasi tutti i cittadini *Parliamo del costo della vita. Le spese sostenute dalla Sua famiglia in questi anni sono Molto + Abbastanza AUMENTATE = 94,08% Molto + Abbastanza DIMINUITE = 2,37% 10

11 Telefono, energia, gas e carburanti: prime nella mappa degli aumenti * E in particolare, se dovesse scegliere l ambito nel quale il costo della vita è più aumentato, quale indicherebbe? 11

12 Per quasi nove Padovani su dieci la crisi è davvero arrivata * Rispetto a qualche anno fa, secondo Lei, la situazione economica del territorio è Molto migliorata 0,30% Abbastanza migliorata 2,70% Molto + Abbastanza MIGLIORATA = 3,00% Rimasta uguale a prima 7,96% Abbastanza peggiorata 52,55% Molto peggiorata 34,84% Molto + Abbastanza PEGGIORATA = 87,39% E indecisa 0,75% Non sa 0,90% 12

13 Ma è soprattutto sul lavoro che il peggioramento si fa sentire *La situazione lavorativa, rispetto a qualche anno fa, secondo Lei è Molto migliorata 0,30% Abbastanza migliorata 0,30% Molto + Abbastanza MIGLIORATA = 0,60% Rimasta uguale a prima 3,62% Abbastanza peggiorata 31,93% Molto peggiorata 62,80% Molto + Abbastanza PEGGIORATA = 94,73% E indecisa 0,45% Non sa 0,60% 13

14 Credito e mercato superano le tasse nella classifica degli ostacoli allo sviluppo *E qual è, tra quelle elencate qui sotto, la principale problematica che le aziende della provincia di Padova si trovano ad affrontare rispetto allo sviluppo? Il mercato e le vendite 22,04% Il costo delle materie prime 2,55% Il costo dell energia 1,50% Il costo dei servizi 3,14% L accesso al credito, le banche 29,84% La burocrazia 11,69% Le tasse 16.94% Le infrastrutture 1,35% La criminalità 0,30% Altro 2,70% E indecisa/o 4.05% Non sa 3,90% 14

15 La perdita del posto è ormai, per quasi un padovano su due, un rischio concreto *E qual è la principale questione che tocca i lavoratori nel nostro territorio? 15

16 Il ruolo delle istituzioni e delle associazioni rispetto a lavoro e sviluppo: conoscenza, giudizi e richieste 16

17 La Manovra Salva Italia? Bocciata dal 55% e promossa dal 15% * Parlando del Governo Monti, che ne pensa della cosiddetta Manovra Salva Italia varata a dicembre? Il suo giudizio su questa manovra è Molto positivo 3,85% Abbastanza positivo 12,59% Molto + Abbastanza POSITIVO = 16,44% Né positivo, né negativo 22,37% Abbastanza negativo 24,83% Molto negativo 30,94% Molto + Abbastanza NEGATIVO = 55,77% E indecisa 2,97% Non conosce 1,40% Non sa 1,05% 17

18 Manovra economica: percezione peggiorata nel tempo *Rilevazione CATI gennaio 2012 Quale è il suo giudizio sulla manovra economica varata dal Governo Monti? % Molto positivo 6,2 Abbastanza positivo 28,1 Giudizi positivi 34,3% Né positivo né negativo 19,3 Abbastanza negativo 21,3 Molto negativo 20,0 Giudizi Negativi 41,3% (Indeciso) 2,3 (Non risponde/non si esprime) 2,8

19 La riforma del lavoro uguale bocciatura *E qual è il suo giudizio rispetto alla riforma del lavoro presentata dal Governo Monti? Molto + Abbastanza POSITIVO = 15,90% Molto + Abbastanza NEGATIVO = 54,42% 19

20 Le liberalizzazioni? Bocciate ma da meno del 50% *E che opinione ha rispetto alle proposte avanzate dal Governo Monti in materia di liberalizzazioni? Molto positiva 6,95% Abbastanza positiva 18,72% Molto + Abbastanza POSITIVA = 25,67% Né positiva, né negativa 25,48% Abbastanza negativa 21,93% Molto negativa 18,72% Molto + Abbastanza NEGATIVA = 40,65% E indecisa 3,21% Non conosce 1,96% Non sa 3,03% 20

21 Incentivazione fiscale all occupazione giovanile, reinserimento e formazione: le priorità del Governo per il lavoro, secondo i Padovani *In generale, secondo Lei, tra le possibili azioni del Governo per favorire la ripresa dell occupazione quale tra le seguenti dovrebbe avere la priorità? L incentivazione fiscale alle assunzioni a tempo determinato dei giovani 41,91% Le deroghe per la mobilità e la cassa integrazione per i lavoratori di aziende in crisi 4.85% La realizzazione di percorsi formativi di reinserimento lavorativo per lavoratori che hanno perso il posto e di corsi formativi per favorire la prima occupazione 24,46% La riforma dell articolo 18 3,60% La riforma dei contratti precari 7,19% La riforma delle pensioni 3,06% Altro 10,25% E indecisa/o 1,80% Non sa 2.88% 21

22 Prima di tutto il credito: la priorità per far ripartire l economia *E tra queste possibili soluzioni quale dovrebbe adottare il Governo Monti per il rilancio dello sviluppo economico? La realizzazione di fondi per il microcredito per l imprenditoria giovanil 6.60% L intervento sulle banche per favorire l accesso al credito per le piccole e medie imprese 26.92% La sburocratizzazione 14.26% La modulazione delle tasse in funzione della condizione delle imprese e l intervento in particolare sulle nuove tasse (es. IMU) 13.37% L esenzione dalle tasse per le imprese creditrici delle Pubbliche Amministrazioni 8.56% L investimento strategico su settori economici con prospettive di crescita 16.04% L avvio o il completamento della realizzazione di infrastrutture strategiche per la mobilità 2.50% Altro 4.80% E' indecisa/o 3.92% Non sa 3.03% 22

23 Le istituzioni locali per il lavoro: ridurre il costo del lavoro, istituire fondi per le piccole imprese e finanziare tirocini *E le istituzioni locali (Comuni, Provincia e Regione), secondo Lei, tra le possibili soluzioni per favorire la ripresa dell occupazione, dovrebbero come prima cosa Finanziare tirocini finalizzati all assunzione 11.63% Fiscalizzare alle imprese parte degli oneri sociali 8.94% Stipulare accordi sindacali locali per favorire i contratti di inserimento lavorativo diminuendo il costo del lavoro 18.08% Attuare attività straordinarie di manutenzione degli edifici e del suolo pubblici 7.51% Convogliare attraverso i Centri per l impiego tutte le richieste di personale 6.80% Sbloccare i finanziamenti alle agenzie private per favorire l impiego dei soggetti svantaggiati 4.29% Finanziare le agenzie di outplacement per ricollocare sul mercato i lavoratori licenziati 6.08% Aumentare le risorse umane nei Centri per l impiego per migliorare la loro capacità di intervento soprattutto nell orientamento personalizzato alla ricerca di lavoro e nell incontro domanda / offerta di lavoro 6.26% Istituire fondi a sostegno delle PMI in grado di rilanciare la produzione e gli investimenti 15.38% Altro 6.44% E' indecisa/o 5.19% Non sa %

24 Gli enti locali per lo sviluppo economico: aiutare le imprese a innovarsi e facilitare l inserimento lavorativo *E tra queste possibili soluzioni, invece, quali dovrebbero adottare immediatamente le istituzioni locali (Comuni, Provincia e Regione) per il rilancio dello sviluppo economico? 24

25 Per la Provincia, tanti progetti sul lavoro ancora da valorizzare *In particolare, infine, Lei è a conoscenza di una delle seguenti iniziative, tra le tante che la Provincia di Padova ha intrapreso insieme ai Comuni del territorio per risolvere il problema del lavoro? Se ne è a conoscenza, cortesemente indichi quella che ricorda in maniera più approfondita Microcredito per sostenere l avvio di attività autonome e di piccole imprese Fondo straordinario di solidarietà per sostenere l inserimento lavorativo di disoccupati in situazione di disagio 7.21% 4.44% Accordo con le banche per l anticipo della Cassa integrazione 4.62% Accordo con Italia Lavoro per la promozione dei progetti per l assunzione di giovani con tirocinio (Welfare to Work) e con apprendistato (AMVA) Accordo di collaborazione con le Agenzie per il lavoro per migliorare la capacità di offerta di posti di lavoro Implementazione del Portale della Provincia Lavoro e Formazione, primo in Italia che consente di attuare da parte degli utenti tutti i servizi dei Centri per l impiego on-line Accordo con le Agenzie formative per migliorare l offerta formativa e uniformarla alle necessità del mercato e per la diffusione di tutti i corsi di formazione che si svolgono in provincia tramite il Portale Lavoro e Formazione Stage di qualità perché lo stage diventi uno strumento remunerato con borsa lavoro di effettivo pre-inserimento lavorativo Nuove iniziative per favorire la conoscenza del mercato del lavoro attraverso incontri settimanali di orientamento di gruppo a chi cerca lavoro e l attivazione di minifiere del lavoro con agenzie per il lavoro e aziende all interno dei Centri per l impiego 8.69% 3.14% 7.39% 1.48% 4.99% 2.59% Implementazione di uno sportello EURES della Provincia presso il Centro per l impiego di Padova per il supporto a chi cerca un esperienza lavorativa nei Paesi dell Unione Europea e per supportare le aziende del territorio padovano nella ricerca di personale qualificato da altri Paesi dell Unione Europea Accordi con le cooperative sociali e con le associazioni datoriali per favorire l inserimento lavorativo mirato dei disabili Istituzione di uno sportello badanti per il reclutamento / contratti relativi al personale domestico e di supporto alle famiglie con persone in difficoltà Istituzione di un Ufficio di mediazione delle controversie collettive di lavoro in caso di crisi aziendali Istituzione di un Ufficio della Consigliera di parità per il supporto alle problematiche delle donne in ambito lavorativo Accordo con i Comuni per l apertura di sedi distaccate dei Centri per l impiego denominate sportelli Informalavoro (attualmente sono 11) Accordo con 92 Comuni per la messa a disposizione di postazioni informatiche collegate in rete per consentire a tutti i loro cittadini l utilizzo del Portale Lavoro e Formazione on-line e per dare loro informazioni sulle iniziative provinciali in favore dell occupazione % 0.00% 1.11% 0.92% 0.18% 3.33% 4.81% E' indecisa/o 6.65% Non conosce 27.54% Non sa 9.43%

26 La Provincia per la ripresa economica: soldi alle imprese, un aiuto concreto ai disoccupati, più attenzione all ingresso dei giovani *E, secondo Lei, quale tra queste iniziative sarebbe più efficace per risolvere i problemi del lavoro? Microcredito per sostenere l avvio di attività autonome e di 17.74% piccole imprese Fondo straordinario di solidarietà per sostenere l inserimento 10.75% lavorativo di disoccupati in situazione di disagio Accordo con le banche per l anticipo della Cassa integrazione 2.08% Accordo con Italia Lavoro per la promozione dei progetti per 8.11% l assunzione di giovani con tirocinio (Welfare to Work) e con apprendistato (AMVA) Accordo di collaborazione con le Agenzie per il lavoro per 6.23% migliorare la capacità di offerta di posti di lavoro Implementazione del Portale della Provincia Lavoro e 1.89% Formazione, primo in Italia che consente di attuare da parte degli utenti tutti i servizi dei Centri per l impiego on-line Accordo con le Agenzie formative per migliorare l offerta 3.77% formativa e uniformarla alle necessità del mercato e per la diffusione di tutti i corsi di formazione che si svolgono in provincia tramite il Portale Lavoro e Formazione Stage di qualità perché lo stage diventi uno strumento 11.51% remunerato con borsa lavoro di effettivo pre-inserimento lavorativo Nuove iniziative per favorire la conoscenza del mercato del lavoro attraverso incontri settimanali di orientamento di gruppo a chi cerca lavoro e l attivazione di minifiere del lavoro con agenzie per il lavoro e aziende all interno dei Centri per l impiego 5.85% Implementazione di uno sportello EURES della Provincia presso il Centro per l impiego di Padova per il supporto a chi cerca un esperienza lavorativa nei Paesi dell Unione Europea e per supportare le aziende del territorio padovano nella ricerca di personale qualificato da altri Paesi dell Unione Europea Istituzione di uno sportello badanti per il reclutamento / contratti relativi al personale domestico e di supporto alle famiglie con persone in difficoltà Istituzione di un Ufficio di mediazione delle controversie collettive di lavoro in caso di crisi aziendali Istituzione di un Ufficio della Consigliera di parità per il supporto alle problematiche delle donne in ambito lavorativo Accordo con i Comuni per l apertura di sedi distaccate dei Centri per l impiego denominate sportelli Informalavoro (attualmente sono 11) 26 2,45% 0.19% 2.08% 0.57% 1.13% Accordo con 92 Comuni per la messa a disposizione di 2.45% postazioni informatiche collegate in rete per consentire a tutti i loro cittadini l utilizzo del Portale Lavoro e Formazione on-line e per dare loro informazioni sulle iniziative provinciali in favore dell occupazione E' indecisa/o 8.87% Non conosce 5.47% Non sa 7.92%

27 Il lavoro di rete della Provincia con i Comuni per lo sviluppo lo conosce meno del 50% dei padovani *Rispetto al rilancio dello sviluppo economico nel Padovano, quale tra queste iniziative conosce, tra quelle avviate dalla Provincia di Padova insieme alle amministrazioni comunali? Le Intese Programmatiche d Area 7.64% I Distretti Produttivi e Industriali 7.44% La ricerca di fondi comunitari per iniziative di sviluppo economico e per infrastrutture 12.66% Le iniziative di promozione delle attività, dei prodotti e delle eccellenze del territorio anche attraverso la rete Internet per favorire l apertura a nuovi 15.27% E' indecisa/o 5.03% Non conosce 40.41% Non sa 11.55% 27

28 Sviluppo: per oltre un Padovano su quattro, la Provincia deve proseguire la caccia ai fondi europei *E quale considera l iniziativa più efficace per il rilancio dello sviluppo economico? 28

29 Caratteristiche del campione, questionario, scheda di ricerca 29

30 Età e genere del campione ETÀ / SESSO MASCHI FEMMINE anni 12,5% 8,2% anni 22,9% 28,6% anni 22,7% 34,5% anni 28,0% 22,2% anni 12,5% 6,1% anni 1,1% 0,3% 75 anni e oltre 0,3% 0,0% 52,3% 47,7% 30

31 Residenza del campione Cittadellese (Cittadella, Galliera Veneta, San Martino di Lupari, Carmignano di Brenta, Tombolo, San Pietro in Gu, Fontaniva, Grantorto, San Giorgio in Bosco, Gazzo, Campo San Martino, Piazzola sul Brenta, Curtarolo, Campodoro Camposampierese (Borgoricco, Campodarsego, Camposampiero, Loreggia, Massanzago, Piombino Dese, San Giorgio delle Pertiche, Santa Giustina in Colle, Trebaseleghe, Villa del Conte, Villanova di Camposampiero) Colli (Cervarese Santa Croce, Rovolon, Teolo, Torreglia, Vo, Montegrotto Terme, Galzignano Terme, Battaglia Terme, Lozzo Atestino, Cinto Euganeo, Arquà Petrarca, Baone) Conselvano (Due Carrare, Pernumia, Cartura, Bovolenta, San Pietro Viminario, Conselve, Candiana, Arre, Tribano, Bagnoli Sopra, Agna, Anguillara Veneta, Terrassa Padovana) Estense (Ospedaletto Euganeo, Este, Carceri, Ponso, Villa Estense, Vighizzolo d Este, Sant Urbano, Barbona) Monselicense (Monselice, Sant Elena, Solesino, Pozzonovo, Granze, Stanghella, Boara Pisani, Vescovana) Montagnanese (Montagnana, Saletto, Medaglino San Fidenzio, Urbana, Casale di Scodosia, Merlara, Castelbaldo, Piacenza d Adige, Castelbaldo, Masi, Megliadino San Vitale, Santa Margherita d'adige) Città metropolitana (Villafranca Padovana, Vigodarzere, Limena, Mestrino, Cadoneghe, Rubano, Vigonza, Padova, Saccolongo, Noventa Padovana, Selvazzano Dentro, Saonara, Ponte San Nicolò, Abano Terme, Legnaro, Albignasego, Maserà di Padova, Casalserugo) Saccisica (Sant Angelo di Piove di Sacco, Polverara, Piove di Sacco, Brugine, Arzergrande, Codevigo, Pontelongo, Correzzola) 12.29% 8.66% 6.15% 6.84% 5.17% 10.47% 3.49% 34.64% 12.29% 31

32 Il questionario QUESTIONARIO Una Provincia al Lavoro. ADESSO, OCCUPIAMOCI DEL LAVORO E DELLO SVILUPPO! Ricerca d opinione con metodologia CAWI Campione di cittadini residenti nella provincia di Padova Cara concittadina, caro concittadino, il tema del lavoro, e quello dello sviluppo economico con esso, è giustamente al centro dei pensieri dei cittadini della provincia di Padova. Soprattutto in uno scenario come questo, una buona Amministrazione deve anzitutto impegnarsi a comprendere, in modo sempre più approfondito, bisogni, opinioni e proposte dei cittadini e, così facendo, grazie alle informazioni ottenute, costruire giorno dopo giorno nuove opportunità. Avendo questo approccio come riferimento, tra le tante iniziative per il lavoro e lo sviluppo economico già messe in campo dalla Provincia di Padova negli ultimi anni, abbiamo deciso di chiedere direttamente a ciascun cittadino di "raccontarci" in che modo vive oggi questi temi e di confrontarsi con noi su quali siano le risposte più significative che le istituzioni possono fornire. Il questionario che segue ha esattamente questo obiettivo. La compilazione richiederà soltanto alcuni minuti e ci sarà di fondamentale aiuto nel nostro impegno per promuovere l'occupazione e lo sviluppo economico nel territorio padovano. Grazie per la collaborazione. Un caro saluto, 1. DATI ANAGRAFICI 1. Anzitutto, alcune informazioni personali. La risposta è facoltativa. RECAPITO (facoltativo) 2. Lei è... Maschio Femmina 3. Quanti anni ha? Tra 18 e 24 Tra 25 e 34 Tra 35 e 44 Tra 45 e 54 Tra 55 e 64 Tra 65 e o oltre Barbara Degani Presidente della Provincia di Padova 32

33 Il questionario 4. Parlando di lavoro, al momento Lei è...? Occupata/o Non occupata/o 5. Se è occupata/o, qual è la Sua professione/qualifica? Imprenditore / artigiano (con almeno un dipendente) Artigiano / lavoratore autonomo (senza dipendenti) Commerciante / esercente / negoziante Agente di commercio / rappresentante Libero professionista Insegnante Dirigente / quadro Funzionario con mansioni direttive Impiegato di concetto / tecnico (lavoro d'ufficio) Impiegato esecutivo Operaio specializzato Operaio qualificato Operaio generico Altro 6. E il suo è un lavoro... Autonomo (in proprio) Dipendente a tempo indeterminato Dipendente temporaneo / a tempo determinato / parasubordinato Dipendente con contratto di formazione / lavoro Dipendente stagionale / saltuario / occasionale 7. Se non è occupata/o, invece, di cosa si occupa? Lei è... Studente Casalinga Pensionato In cerca di prima occupazione Disoccupato / cassaintegrato Altro 8. E dove abita in provincia di Padova? Qui sotto trova una suddivisione della provincia secondo il Piano di Assetto del Territorio Intercomunale. Cittadellese (Cittadella, Galliera Veneta, San Martino di Lupari, Carmignano di Brenta, Tombolo, San Pietro in Gu, Fontaniva, Grantorto, San Giorgio in Bosco, Gazzo, Campo San Martino, Piazzola sul Brenta, Curtarolo, Campodoro) Camposampierese (Borgoricco, Campodarsego, Camposampiero, Loreggia, Massanzago, Piombino Dese, San Giorgio delle Pertiche, Santa Giustina in Colle, Trebaseleghe, Villa del Conte, Villanova di Camposampiero) Colli (Cervarese Santa Croce, Rovolon, Teolo, Torreglia, Vo, Montegrotto Terme, Galzignano Terme, Battaglia Terme, Lozzo Atestino, Cinto Euganeo, Arquà Petrarca, Baone) Conselvano (Due Carrare, Pernumia, Cartura, Bovolenta, San Pietro Viminario, Conselve, Candiana, Arre, Tribano, Bagnoli Sopra, Agna, Anguillara Veneta, Terrassa Padovana) Estense (Ospedaletto Euganeo, Este, Carceri, Ponso, Villa Estense, Vighizzolo d Este, Sant Urbano, Barbona) Monselicense (Monselice, Sant Elena, Solesino, Pozzonovo, Granze, Stanghella, Boara Pisani, Vescovana) Montagnanese (Montagnana, Saletto, Medaglino San Fidenzio, Urbana, Casale di Scodosia, Merlara, Castelbaldo, Piacenza d Adige, Castelbaldo, Masi, Megliadino San Vitale, Santa Margherita d'adige) Città metropolitana (Villafranca Padovana, Vigodarzere, Limena, Mestrino, Cadoneghe, Rubano, Vigonza, Padova, Saccolongo, Noventa Padovana, Selvazzano Dentro, Saonara, Ponte San Nicolò, Abano Terme, Legnaro, Albignasego, Maserà di Padova, Casalserugo) Saccisica (Sant Angelo di Piove di Sacco, Polverara, Piove di Sacco, Brugine, Arzergrande, Codevigo, Pontelongo, Correzzola) 33

34 Il questionario 2. LA SITUAZIONE IN PROVINCIA 9. Secondo Lei come si vive oggi in provincia di Padova? Molto bene Abbastanza bene Abbastanza male Molto male E' indecisa/o Non sa 10. E rispetto a quattro o cinque anni fa come si vive oggi in questo territorio? Molto meglio Meglio Come prima Peggio Molto peggio E' indecisa/o Non sa 11. Parliamo del costo della vita. Le spese sostenute dalla Sua famiglia in questi anni sono... Molto aumentate Abbastanza aumentate Rimaste uguali a prima Abbastanza diminuite Molto diminuite E' indecisa/o Non sa 12. E, in particolare, se dovesse scegliere l'ambito nel quale il costo della vita è più aumentato, quale indicherebbe? La casa Le vacanze L auto/moto (assicurazione, bollo, revisioni, posteggio,...) L abbigliamento Tecnologia e telefonia Lo studio (materiale scolastico, rette scolastiche o universitarie,...) Il tempo libero (sport, cultura, spettacoli,...) L alimentazione Le spese per telefono, energia, gas, carburanti Le spese per i trasporti (treni, mezzi pubblici, aerei ) Le tasse nazionali Le tasse regionali Le tasse comunali Le banche Altro E' indecisa/o Non sa 13. Rispetto a qualche anno fa, secondo Lei, la situazione economica del territorio è... Molto migliorata Abbastanza migliorata Rimasta uguale a prima Abbastanza peggiorata Molto peggiorata E' indecisa/o Non sa 34

35 Il questionario 14. La situazione lavorativa rispetto a qualche anno fa, secondo Lei, è... Molto migliorata Abbastanza migliorata Rimasta uguale a prima Abbastanza peggiorata Molto peggiorata E' indecisa/o Non sa 15. E qual è, tra quelle elencate qui sotto, la principale problematica che le aziende della provincia di Padova si trovano ad affrontare rispetto allo sviluppo? Il mercato. le vendite Il costo delle materie prime Il costo dell'energia Il costo dei servizi L'accesso al credito, le banche La burocrazia Le tasse Le infrastrutture La criminalità Altro E' indecisa/o Non sa 16. E qual è la principale questione che tocca i lavoratori nel nostro territorio? La ricerca della prima occupazione per i giovani La mobilità e la cassa integrazione per i lavoratori di aziende in crisi La perdita del posto di lavoro per i lavoratori delle aziende in crisi La riforma dell articolo 18 I contratti precari La riforma delle pensioni Altro E' indecisa/o Non sa 35

36 Il questionario 3. IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI E DELLE ASSOCIAZIONI RISPETTO A LAVORO E SVILUPPO: CONOSCENZA, GIUDIZI E RICHIESTE 17. Parlando del Governo Monti, che ne pensa della cosiddetta "Manovra Salva Italia" varata a dicembre? Il suo giudizio su questa manovra è... Molto positivo Abbastanza positivo Nè positivo, nè negativo Abbastanza negativo Molto negativo E' indecisa/o Non conosce Non sa 18. E qual è il Suo giudizio rispetto alla riforma del lavoro presentata dal Governo Monti? Molto positivo Abbastanza positivo Nè positivo, nè negativo Abbastanza negativo Molto negativo E' indecisa/o Non conosce Non sa 19. E che opinione ha delle proposte avanzate dal Governo Monti in materia di liberalizzazioni? Molto positiva Abbastanza positiva Nè positiva, nè negativa Abbastanza negativa Molto negativa E' indecisa/o Non conosce Non sa 20. In generale, secondo Lei, tra le possibili azioni del Governo per favorire la ripresa dell occupazione quale tra le seguenti dovrebbe avere la priorità? L incentivazione fiscale alle assunzioni a tempo indeterminato dei giovani Le deroghe per la mobilità e la cassa integrazione per i lavoratori di aziende in crisi La realizzazione di percorsi formativi di reinserimento lavorativo per lavoratori che hanno perso il posto e di corsi formativi per favorire la prima occupazione La riforma dell articolo 18 La riforma dei contratti precari La riforma delle pensioni Altro E' indecisa/o Non sa 36

37 Il questionario 21. E tra queste possibili soluzioni quale dovrebbe adottare immediatamente il Governo Monti per il rilancio dello sviluppo economico? La realizzazione di fondi per il microcredito per l imprenditoria giovanile L intervento sulle banche per favorire l accesso al credito per le piccole e medie imprese La sburocratizzazione La modulazione delle tasse in funzione della condizione delle imprese e l intervento in particolare sulle nuove tasse (es. IMU) L esenzione dalle tasse per le imprese creditrici delle Pubbliche Amministrazioni L investimento strategico su settori economici con prospettive di crescita L avvio o il completamento della realizzazione di infrastrutture strategiche per la mobilità Altro E' indecisa/o Non sa 22. E le istituzioni locali (Comuni, Provincia, Regione), secondo Lei, tra le possibili azioni per favorire la ripresa dell'occupazione, dovrebbero come prima cosa... Finanziare tirocini finalizzati all assunzione Fiscalizzare alle imprese parte degli oneri sociali Stipulare accordi sindacali locali per favorire i contratti di inserimento lavorativo diminuendo il costo del lavoro Attuare attività straordinarie di manutenzione degli edifici e del suolo pubblici Convogliare attraverso i Centri per l impiego tutte le richieste di personale Sbloccare i finanziamenti alle agenzie private per favorire l impiego dei soggetti svantaggiati Finanziare le agenzie di outplacement per ricollocare sul mercato i lavoratori licenziati Aumentare le risorse umane nei Centri per l impiego per migliorare la loro capacità di intervento soprattutto nell orientamento personalizzato alla ricerca di lavoro e nell incontro domanda / offerta di lavoro Istituire fondi a sostegno delle PMI in grado di rilanciare la produzione e gli investimenti Altro E' indecisa/o Non sa 37

38 Il questionario 23. E tra queste possibili soluzioni, invece, quale dovrebbero adottare immediatamente le istituzioni locali (Comuni, Provincia, Regione) per il rilancio dello sviluppo economico? Attuare attività straordinarie di manutenzione degli edifici e del suolo pubblici Aumentare le risorse umane nei Centri per l impiego per migliorare la loro capacità di intervento soprattutto nell orientamento personalizzato nella ricerca di lavoro e nell incontro domanda / offerta di lavoro Fiscalizzare alle imprese parte degli oneri sociali Finanziare tirocini finalizzati all assunzione Stipulare accordi sindacali locali per favorire i contratti di inserimento lavorativo diminuendo il costo del lavoro Convogliare attraverso i Centri per l impiego tutte le richieste di personale Sbloccare i finanziamenti alle agenzie private per favorire l impiego dei soggetti svantaggiati Finanziare le agenzie di outplacement per ricollocare sul mercato i lavoratori licenziati Fondi a sostegno delle PMI in particolare per attività di ammodernamento per rilanciare produzione e investimenti Altro E' indecisa/o Non sa 38

39 Il questionario 24. In particolare, infine, Lei è a conoscenza di una delle seguenti iniziative, tra le tante che la Provincia di Padova ha intrapreso insieme ai Comuni del territorio per risolvere i problemi del lavoro? Se ne è a conoscenza, cortesemente indichi l'iniziativa che ricorda in modo più approfondito. Microcredito per sostenere l avvio di attività autonome e di piccole imprese Fondo straordinario di solidarietà per sostenere l inserimento lavorativo di disoccupati in situazione di disagio Accordo con le banche per l anticipo della Cassa integrazione Accordo con Italia Lavoro per la promozione dei progetti per l assunzione di giovani con tirocinio (Welfare to Work) e con apprendistato (AMVA) Accordo di collaborazione con le Agenzie per il lavoro per migliorare la capacità di offerta di posti di lavoro Implementazione del Portale della Provincia Lavoro e Formazione, primo in Italia che consente di attuare da parte degli utenti tutti i servizi dei Centri per l impiego on-line Accordo con le Agenzie formative per migliorare l offerta formativa e uniformarla alle necessità del mercato e per la diffusione di tutti i corsi di formazione che si svolgono in provincia tramite il Portale Lavoro e Formazione Stage di qualità perché lo stage diventi uno strumento remunerato con borsa lavoro di effettivo pre-inserimento lavorativo Nuove iniziative per favorire la conoscenza del mercato del lavoro attraverso incontri settimanali di orientamento di gruppo a chi cerca lavoro e l attivazione di minifiere del lavoro con agenzie per il lavoro e aziende all interno dei Centri per l impiego Implementazione di uno sportello EURES della Provincia presso il Centro per l impiego di Padova per il supporto a chi cerca un esperienza lavorativa nei Paesi dell Unione Europea e per supportare le aziende del territorio padovano nella ricerca di personale qualificato da altri Paesi dell Unione Europea Accordi con le cooperative sociali e con le associazioni datoriali per favorire l inserimento lavorativo mirato dei disabili I stituzione di uno sportello badanti per il reclutamento / contratti relativi al personale domestico e di supporto alle famiglie con persone in difficoltà Istituzione di un Ufficio di mediazione delle controversie collettive di lavoro in caso di crisi aziendali Istituzione di un Ufficio della Consigliera di parità per il supporto alle problematiche delle donne in ambito lavorativo Accordo con i Comuni per l apertura di sedi distaccate dei Centri per l impiego denominate sportelli Informalavoro (attualmente sono 11) Accordo con 92 Comuni per la messa a disposizione di postazioni informatiche collegate in rete per consentire a tutti i loro cittadini l utilizzo del Portale Lavoro e Formazione on-line e per dare loro informazioni sulle iniziative provinciali in favore dell occupazione E' indecisa/o Non conosce Non sa 39

40 Il questionario 25. E, secondo Lei, quale tra queste iniziative sarebbe più efficace per risolvere i problemi del lavoro? Microcredito per sostenere l avvio di attività autonome e di piccole imprese Fondo straordinario di solidarietà per sostenere l inserimento lavorativo di disoccupati in situazione di disagio Accordo con le banche per l anticipo della Cassa integrazione Accordo con Italia Lavoro per la promozione dei progetti per l assunzione di giovani con tirocinio (Welfare to Work) e con apprendistato (AMVA) Accordo di collaborazione con le Agenzie per il lavoro per migliorare la capacità di offerta di posti di lavoro Implementazione del Portale della Provincia Lavoro e Formazione, primo in Italia che consente di attuare da parte degli utenti tutti i servizi dei Centri per l impiego on-line Accordo con le Agenzie formative per migliorare l offerta formativa e uniformarla alle necessità del mercato e per la diffusione di tutti i corsi di formazione che si svolgono in provincia tramite il Portale Lavoro e Formazione Stage di qualità, perché lo stage diventi uno strumento remunerato con borsa lavoro di effettivo pre-inserimento lavorativo Nuove iniziative per favorire la conoscenza del mercato del lavoro attraverso incontri settimanali di orientamento di gruppo a chi cerca lavoro e l attivazione di minifiere del lavoro con agenzie per il lavoro e aziende all interno dei Centri per l impiego Implementazione di uno sportello EURES della Provincia presso il Centro per l impiego di Padova per il supporto a chi cerca un esperienza lavorativa nei Paesi dell Unione Europea e per supportare le aziende del territorio padovano nella ricerca di personale qualificato da altri Paesi dell Unione Europea Accordi con le cooperative sociali e con le associazioni datoriali per favorire l inserimento lavorativo mirato dei disabili Istituzione di uno sportello badanti per il reclutamento / contratti relativi al personale domestico e di supporto alle famiglie con persone in difficoltà Istituzione di un Ufficio di mediazione delle controversie collettive di lavoro in caso di crisi aziendali Istituzione di un Ufficio della Consigliera di parità per il supporto alle problematiche delle donne in ambito lavorativo Accordo con i Comuni per l apertura di sedi distaccate dei Centri per l impiego denominate sportelli Informalavoro (attualmente sono 11) Accordo con 92 Comuni per la messa a disposizione di postazioni informatiche collegate in rete per consentire a tutti i loro cittadini l utilizzo del Portale Lavoro e Formazione on-line e per dare loro informazioni sulle iniziative provinciali in favore dell occupazione E' indecisa/o Non conosce Non sa 40

41 Il questionario 26. Rispetto al rilancio dello sviluppo economico nel Padovano, quale tra queste iniziative conosce, tra quelle avviate dalla Provincia di Padova insieme alle amministrazioni comunali? Le Intese Programmatiche d Area I Distretti Produttivi e Industriali La ricerca di fondi comunitari per iniziative di sviluppo economico e per infrastrutture Le iniziative di promozione delle attività, dei prodotti e delle eccellenze del territorio anche attraverso la rete Internet per favorire l apertura a nuovi mercati e l e-commerce E' indecisa/o Non conosce Non sa 27. E quale considera l'iniziativa più efficace per il rilancio dello sviluppo economico? Le Intese Programmatiche d Area I Distretti Produttivi e Industriali La ricerca di fondi comunitari per iniziative di sviluppo economico e per infrastrutture Le iniziative di promozione delle attività, dei prodotti e delle eccellenze del territorio anche attraverso la rete Internet per favorire l apertura a nuovi mercati e l e-commerce E' indecisa/o Non conosce Non sa 41

42 La scheda di ricerca Nota informativa (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP, pubblicato su G.U. 185 del 8/8/2002 e 237/03/CSP del 9/12/2003) Soggetto realizzatore: GM&P Srl Committente - Acquirente: Provincia di Padova Tipo e oggetto dell indagine: Sondaggio d opinione sui cittadini della provincia di Padova Metodo di raccolta delle informazioni: C.A.W.I. (Computer Assisted Web Interviewing) Universo di riferimento: Tutti i cittadini maggiorenni residenti nella provincia di Padova Consistenza numerica del campione: 1268 casi Elaborazione dati: Esurveys Pro Margine di approssimazione: +/- 4,0% Periodo di rilevazione: 9 maggio giugno

http://www.esurveyspro.com/survey.aspx?id=75272710-9c8d-4d1e-9822-d3a69a782...

http://www.esurveyspro.com/survey.aspx?id=75272710-9c8d-4d1e-9822-d3a69a782... Page 1 of 1 La Provincia di Padova. Una Provincia al Lavoro. IMPORTANTE: per poter procedere con la compilazione, è necessario rispondere alle domande segnate con l'asterisco (*). Grazie. Adesso, occupiamoci

Dettagli

15 Meeting Regionale di Protezione Civile

15 Meeting Regionale di Protezione Civile Provincia di Padova 15 Meeting Regionale di Protezione Civile NUOVE FRONTIERE PER LA PROTEZIONE CIVILE Ing. Roberto Lago Provincia e Protezione Civile Le principali competenze della Provincia di Padova

Dettagli

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto. La zonizzazione del territorio in Provincia di Padova

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto. La zonizzazione del territorio in Provincia di Padova Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto La zonizzazione del territorio in Provincia di Padova PM10 un problema localizzato oppure una situazione diffusa? Una rappresentazione

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 COLLI EUGANEI Comuni di: ARQUA` PETRARCA, BAONE, BATTAGLIA TERME, CINTO EUGANEO, GALZIGNANO TERME, LOZZO ATESTINO, MONTEGROTTO TERME, ROVOLON, TEOLO, TORREGLIA,

Dettagli

I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA

I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA Scheda sintetica Anno 2008 LA PROVINCIA DI PADOVA Comuni n. 104 Abitanti 916.613 Densità di popolazione (ab/km 2 ) 427,6 Presenze turistiche 4.464.671 Abitanti equivalenti

Dettagli

ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA

ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I URBANI IN PROVINCIA DI PADOVA Scheda sintetica Anno 2012 LA PROVINCIA DI PADOVA Comuni (n.) 104 Abitanti (n.) 940.437 Densità di popolazione (ab/km

Dettagli

LA POPOLAZIONE IN PROVINCIA DI PADOVA CENSIMENTI DAL 1871 AL Tavole Comunali

LA POPOLAZIONE IN PROVINCIA DI PADOVA CENSIMENTI DAL 1871 AL Tavole Comunali LA POPOLAZIONE IN PROVINCIA DI PADOVA CENSIMENTI DAL 1871 AL 1961 Tavole Comunali (Comuni ai confini dell epoca) Camera di Commercio di Padova Ufficio Statistica E-mail statistica@pd.camcom.it Sito: www.pd.camcom.it

Dettagli

28/A - EDUCAZIONE ARTISTICA

28/A - EDUCAZIONE ARTISTICA 28/A - EDUCAZIONE ARTISTICA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : PADOVA PAG. 001 * PDMM82801E * * * * PIAZZOLA SUL BRENTA-"L.BELLUDI" * 1 EST.F.* PDMM840015 * * * * S. GIORGIO D/PERTICHE -"M.POLO" * * PDMM838015

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di PADOVA. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di PADOVA. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova CULTURA IDENTITA VENETA SPORT DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 89/ Determina n. 686 del 7/6/ Oggetto: PROGETTO "SPORT E BENESSERE NELLA TERZA ETA'". PROVVEDIMENTI. IL DIRIGENTE

Dettagli

SERVER NOTEBOOK CANCELLERIA

SERVER NOTEBOOK CANCELLERIA Spett.le Istituto Comprensivo Statale 5 Donatello 35100 Padova Sandrigo, 07.05.12 OGGETTO: piano consegne Provvisorio Progetto Lavagne Interattive Multimediali Lunedì 07.05.12 - n. 1 kit Ist. Comprensivo

Dettagli

LA QUALITA' AMBIENTALE A LIVELLO COMUNALE questionario

LA QUALITA' AMBIENTALE A LIVELLO COMUNALE questionario capitolo 14 LA QUALITA' AMBIENTALE A LIVELLO COMUNALE questionario Il Rapporto sullo Stato dell Ambiente della Provincia di Padova nei suoi primi tredici capitoli si è basato sull analisi e sulle elaborazioni

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA DOCENTI CESSATI 1/9/2011

SCUOLA DELL INFANZIA DOCENTI CESSATI 1/9/2011 Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Padova, 28 febbraio 2011 Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova servizio per la comunicazione SCUOLA

Dettagli

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 13/03/2015 al 01/04/2016

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 13/03/2015 al 01/04/2016 serale serale CONSELVE MERLO VIA VITTORIO EMANUELE II 21 049 5384165 24 su 24 di venerdì di venerdì MERLARA CODIFAVA VIA ROMA 9 0429 85063 fino alle 21.00 13 marzo 2015 20 marzo 2015 VESCOVANA RIZZATI

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

COSECON S.p.A. COMPAGINE SOCIETARIA

COSECON S.p.A. COMPAGINE SOCIETARIA COSECON S.p.A. COMPAGINE SOCIETARIA COMPOSIZIONE PUBBLICO - PRIVATO PARTECIPAZIONE PRIVATA 9.366.042,00 43% PARTECIPAZIONE PUBBLICA 12.214.146,00 57% COMPAGINE SOCIETARIA COSECON S.p.A. AL 31/07/2008 PAG.

Dettagli

L INSERIMENTO ABITATIVO DEGLI IMMIGRATI NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI PADOVA

L INSERIMENTO ABITATIVO DEGLI IMMIGRATI NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI PADOVA L INSERIMENTO ABITATIVO DEGLI IMMIGRATI NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI PADOVA INDICE INTRODUZIONE...2 La questione abitativa...3 Definire il disagio abitativo...3 Quali politiche abitative?...5 Fattori

Dettagli

Depositi, impieghi e sportelli bancari nei comuni della provincia di Padova (Anni )

Depositi, impieghi e sportelli bancari nei comuni della provincia di Padova (Anni ) Depositi, impieghi e sportelli bancari nei comuni della provincia di Padova (Anni 2002-2012) Collana Rapporti N. 763 INDICE a pag. Sintesi delle tendenze 4 Nota metodologica 7 Parte 1^ Graduatorie comunali

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

Agenda digitale del Veneto #adveneto

Agenda digitale del Veneto #adveneto Agenda digitale del Veneto #adveneto Padova, 8 luglio 2013 Elvio Tasso Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 1 Indice della presentazione Perchè l Agenda Digitale Veneta: il contesto europeo

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO Progetto di ricerca La sicurezza costruiamola insieme Ricerca sull opinione dei cittadini della Provincia di Padova -Rapporto di ricerca - Gennaio 2012 Indice

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, 35043 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, 35043 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, 35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO

SERVIZI DI TRASPORTO SERVIZI DI TRASPORTO I pacchi piatti sono facili da trasportare. Se la tua auto non è abbastanza grande puoi usufruire delle diverse modalità di servizio a domicilio a pagamento. Per ulteriori informazioni

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA STRUTTURE E INIZIATIVE A SUPPORTO DELLE DONNE. Servizi organismi di parità per area. Distribuzione dei casi per area.

PROVINCIA DI PADOVA STRUTTURE E INIZIATIVE A SUPPORTO DELLE DONNE. Servizi organismi di parità per area. Distribuzione dei casi per area. PROVINCIA DI PADOVA STRUTTURE E INIZIATIVE A SUPPORTO DELLE DONNE organismi di parità per area Distribuzione dei casi per area Contatti Clicca sull area per visualizzare i servizi e gli organismi di parità

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI 2010-2019

PIANO PROVINCIALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI 2010-2019 PROVINCIA DI PADOVA Ecollogiia Tuttella Ambiienttalle e Parchii PIA PROVINCIALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI 2010 2019 Coordinamento: Progettista: Dr.ssa Miledi DALLA POZZA P.I. Paolo ZARPELLON Dr.

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità

Programma triennale per la trasparenza e l integrità Programma triennale per la trasparenza e l integrità (PTTI) 2014 2016 Predisposto dal responsabile per la trasparenza Fausto Rosa, Direttore del Consorzio Adottato in data con Deliberazione n. dell Assemblea

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (PTTI)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (PTTI) Programma triennale per la trasparenza e l integrità (PTTI) 2015 2017 Predisposto dal responsabile per la trasparenza Daniele Ronzoni, Direttore del Consorzio Adottato in data 27/01/2015 con Deliberazione

Dettagli

Progetto CST Provincia di Padova. Organizzazione: Provincia di PADOVA

Progetto CST Provincia di Padova. Organizzazione: Provincia di PADOVA Progetto CST Provincia di Padova Organizzazione: Provincia di PADOVA 1 CHI SIAMO Provincia di Padova Ente capofila del CST Ente pubblico locale con competenze di supporto e collaborazione e sviluppo nei

Dettagli

ESORDIENTI AUTUNNALI 1 ANNO 2002 9>9 (PX) GIRONE - B -

ESORDIENTI AUTUNNALI 1 ANNO 2002 9>9 (PX) GIRONE - B - ESORDIENTI AUTUNNALI 1 ANNO 2002 9>9 (PX) GIRONE - A - CAMPETRA SAVIO UNIONE CADONEGHE 1957 CAMPODARSEGO CURTAROLESE 97 CAVINESE AIRONE PADOVA SPA RONDINELLE CITTADELLA S.R.L. UNION CAMPOSANMARTINO VIRTUS

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Giovanna Marcato (referente OMI) data di pubblicazione: 21 giugno 2013 periodo

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, 35043 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, 35043 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, 35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di

Dettagli

DATI SOCIO - DEMOGRAFICI

DATI SOCIO - DEMOGRAFICI ULSS 17 Azienda: 17 ESTE MONSELICE Indirizzo: Via Madonna della Salute, 14/b Cap: 35042 Città: ESTE PV: PD Tel. 049/618111 Fax: 0429/3181 DIRETTORE GENERALE: dr. Nico Speranza Tel.: 0429/55107 780083 Fax:

Dettagli

********************************************************************************** * SI-13-SM-PDO2B * * * * SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA

********************************************************************************** * SI-13-SM-PDO2B * * * * SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA ********************************************************************************** * SI-13-SM-PDO2B * * * * SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE * * * * * * SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per le migliori tesi di laurea e di dottorato nei settori della tutela ambientale e inerenti al territorio gestito da Etra

BANDO DI CONCORSO. per le migliori tesi di laurea e di dottorato nei settori della tutela ambientale e inerenti al territorio gestito da Etra Domanda di partecipazione 2014 Candidato (in stampatello) BANDO DI CONCORSO 2014 per le migliori tesi di laurea e di dottorato nei settori della tutela ambientale e inerenti al territorio gestito da Etra

Dettagli

Provincia di Padova AGGIORNAMENTO DATI DEL PIANO FAUNISTICO-VENATORIO PROVINCIALE

Provincia di Padova AGGIORNAMENTO DATI DEL PIANO FAUNISTICO-VENATORIO PROVINCIALE Provincia di Padova ASSESSORATO CACCIA E PESCA AGGIORNAMENTO DATI DEL PIANO FAUNISTICO-VENATORIO PROVINCIALE 2007 2012 GRUPPO DI PROGETTAZIONE Dott. Giovanni Caudullo Dott. Emanuela Fasolato Arch. Raffaella

Dettagli

TUTTI I CANALI DELLA CRESCITA

TUTTI I CANALI DELLA CRESCITA TURISMO RURALE PRODOTTI TIPICI PAESAGGIO TUTTI I CANALI DELLA CRESCITA BELLEZZE ARTISTICHE ENERGIE RINNOVABILI VIE D ACQUA FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa

Dettagli

Provincia di Padova Settore Ambiente Servizio Ecologia. LA PRODUZIONE E LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI NELLA PROVINCIA DI PADOVA dal 2000 al 2011

Provincia di Padova Settore Ambiente Servizio Ecologia. LA PRODUZIONE E LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI NELLA PROVINCIA DI PADOVA dal 2000 al 2011 Provincia di Padova Settore Ambiente Servizio Ecologia LA PRODUZIONE E LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI NELLA PROVINCIA DI PADOVA dal 2000 al 2011 1 1. I princìpi e le norme 2. I fattori che influenzano

Dettagli

BUDGET 2016 19/12/2015

BUDGET 2016 19/12/2015 BUDGET 2016 19/12/2015 UN 2016 DI INVESTIMENTI: A BUDGET OLTRE 16 MILIONI DI EURO In arrivo anche importanti novità per gli utenti, per semplificare le pratiche e il pagamento della bolletta Non si ferma

Dettagli

RAGIONE_SOCIALE INDIRIZZO CAP LOCALITA PR TELEFONO FARMACIA MONTEORTONE Via del Santuario, 92 35031 Abano Terme PD 049 8669005 FARMACIA SANTA MARIA

RAGIONE_SOCIALE INDIRIZZO CAP LOCALITA PR TELEFONO FARMACIA MONTEORTONE Via del Santuario, 92 35031 Abano Terme PD 049 8669005 FARMACIA SANTA MARIA RAGIONE_SOCIALE INDIRIZZO CAP LOCALITA PR TELEFONO FARMACIA MONTEORTONE Via del Santuario, 92 35031 Abano Terme PD 049 8669005 FARMACIA SANTA MARIA (Farmacie MELTIAS) Via Roveri, 48/a 35031 Abano Terme

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, 35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

ALLEGATO C DGR n.1626 del 31/07/2012 pag. 1/12

ALLEGATO C DGR n.1626 del 31/07/2012 pag. 1/12 ALLEGATO C DGR n.1626 del 31/07/2012 pag. 1/12 SCHEDA PROGETTUALE TITOLO DEL PROGETTO Famiglia allargata Comunità diffusa: soluzioni alternative per una residenzialità sostenibile AREA DI RIFERIMENTO AREA

Dettagli

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.6 - TURNI FARMACIE dal 31/03/2017 al 05/01/2018 EX-ULSS17

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.6 - TURNI FARMACIE dal 31/03/2017 al 05/01/2018 EX-ULSS17 REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.6 - TURNI FARMACIE dal 31/03/2017 al 05/01/2018 EX-ULSS17 I turni settimanali hanno inizio il venerdì sera all'ora di chiusura e terminano il venerdì successivo alla stessa

Dettagli

I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE. Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova

I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE. Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova Punto di partenza - Crisi economica del Mercato del Lavoro (utenza aumentata

Dettagli

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 07/03/2014 al 13/03/2015

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 07/03/2014 al 13/03/2015 dall'orario di chiusura fino all'orario di chiusura MONSELICE GASPARETTO PZA MAZZINI 25 0429 72101 24 su 24 serale serale AGNA ZENNARO VIA ROMA 10 049 5381014 24 su 24 di venerdì di venerdì MONTAGNANA

Dettagli

ELENCO DEI BENEFICIARI AMMESSI A CONTRIBUTO

ELENCO DEI BENEFICIARI AMMESSI A CONTRIBUTO ELENCO DEI BENEFICIARI AMMESSI A CONTRIBUTO ACQUISTO DI BENI Provincia di Padova Richiedente Beneficiario Località Importo deliberato PARROCCHIA S. MARIA ASSUNTA MONTEORTONE SCUOLA DELL'INFANZIA MARIA

Dettagli

Protocollo d Intesa tra i Comuni di Battaglia Terme, Borgoricco, Carmignano. di Brenta, Casalserugo, Cervarese Santa Croce, Cittadella, Codevigo,

Protocollo d Intesa tra i Comuni di Battaglia Terme, Borgoricco, Carmignano. di Brenta, Casalserugo, Cervarese Santa Croce, Cittadella, Codevigo, Protocollo d Intesa tra i Comuni di Battaglia Terme, Borgoricco, Carmignano di Brenta, Casalserugo, Cervarese Santa Croce, Cittadella, Codevigo, Fontaniva, Galliera Veneta, Gazzo Padovano, Maserà, Massanzago,

Dettagli

RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE DI COMPETENZA SETTORE VIABILITÀ

RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE DI COMPETENZA SETTORE VIABILITÀ RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE DI COMPETENZA SETTORE VIABILITÀ Relazione Consiglio 17-3-14 Settore Viabilità rev.za1.doc 1 1. LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE Il Settore Viabilità

Dettagli

Dinamica dei prezzi dei servizi di raccolta e trasporto in realtà estese

Dinamica dei prezzi dei servizi di raccolta e trasporto in realtà estese Dinamica dei prezzi dei servizi di raccolta e trasporto in realtà estese 21 Comuni 125.333 abitanti 37 Comuni 143.197 abitanti Il Territorio I NUMERI DELLA GESTIONE ANNO 2013 TOTALE COMUNI BACINI PADOVA

Dettagli

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI Approvato dal CDA del Gal SCHEDA INTERVENTO A GESTIONE DIRETTA GAL Bassa Padovana con delibera n. del 09.. PROGRAMMA

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 01/04/2016 al 31/03/2017

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS N.17 - TURNI FARMACIE dal 01/04/2016 al 31/03/2017 di venerdì di venerdì VILLA ESTENSE VERONESE M. VIA ROMA 46 0429 91050 24 su 24 01 aprile 2016 08 aprile 2016 DUE CARRARE S. STEFANO SCANELLI VIA ROMA 184 049 525203 fino alle 21.00 di venerdì di venerdì

Dettagli

Provincia di Padova. Deliberazione della Giunta Provinciale

Provincia di Padova. Deliberazione della Giunta Provinciale Provincia di Padova Deliberazione della Giunta Provinciale SEDUTA del 21/05/2007 CI2/39 N di Reg. 270 Immediatamente eseguibile N di Prot. 67785 Oggetto: LEGGE REGIONALE N. 1/2007 PIANO FAUNISTICO VENATORIO

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, 35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di

Dettagli

Oggetto: AVVISO DISPONIBILITA SCUOLA PRIMARIA DOPO MOVIMENTI DELLA FASE B, C e D a.s. 2016/17

Oggetto: AVVISO DISPONIBILITA SCUOLA PRIMARIA DOPO MOVIMENTI DELLA FASE B, C e D a.s. 2016/17 Padova, 29/07/2016 Oggetto: AVVISO DISPONIBILITA SCUOLA PRIMARIA DOPO MOVIMENTI DELLA FASE B, C e D a.s. 2016/17 Si pubblica in data odierna l elenco delle sedi disponibili alla data del 28/07/2016 per

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PADOVA

Federazione Italiana Gioco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Federazione Italiana Gioco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Sede: Via Savelli, 86/10 35129 PADOVA Corrispondenza: Casella Postale n. 851-35122 PADOVA Orario apertura al

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA PROSPETTIVE 2013, SONDAGGIO CONFESERCENTI SWG: CRISI DI FIDUCIA, QUASI NOVE SU DIECI NON CREDONO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA. SEI SU DIECI VOGLIONO

Dettagli

INVESTIMENTI PER 16 MILIONI DI EURO NEL 2015

INVESTIMENTI PER 16 MILIONI DI EURO NEL 2015 BUDGET 2015 23/12/2014 INVESTIMENTI PER 16 MILIONI DI EURO NEL 2015 Segnali di serenità dal Budget 2015 di CVS: ridotta la tensione finanziaria per effetto degli Hydrobond e nuova spinta sugli investimenti

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

COMUNI COMPRESI NELLE AREE DI CRISI LEGGI 181/89 e 513/93. Regione Veneto. Comuni della provincia di Padova

COMUNI COMPRESI NELLE AREE DI CRISI LEGGI 181/89 e 513/93. Regione Veneto. Comuni della provincia di Padova COMUNI COMPRESI NELLE AREE DI CRISI LEGGI 181/89 e 513/93 Regione Veneto Comuni della provincia di Padova ABANO TERME no 10,00% 20,00% AGNA no 10,00% 20,00% ALBIGNASEGO no 10,00% 20,00% ANGUILLARA VENETA

Dettagli

03.00.00.00 LE INDAGINI DI TRAFFICO. Relazione. 0 Consegna finale 17/12/2012 G.Mastella R. Dall Alba G.Mastella V. Velardi G.Mastella 03.00.00.

03.00.00.00 LE INDAGINI DI TRAFFICO. Relazione. 0 Consegna finale 17/12/2012 G.Mastella R. Dall Alba G.Mastella V. Velardi G.Mastella 03.00.00. 03.00.00.00 2012 03.00.00.00 Relazione - A4 C 0 Consegna finale 17/12/2012 G.Mastella R. Dall Alba G.Mastella V. Velardi G.Mastella C Consegna in bozza di marzo 2011 07/03/2011 L. Arezzini R. Dall'Alba

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI Approvato dal CDA del Gal SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Bassa Padovana con delibera n.14 del 10/06/013 PROGRAMMA

Dettagli

FESTA DELLA BEFANA - ED.2012

FESTA DELLA BEFANA - ED.2012 FESTA DELLA BEFANA - ED.2012 PROGRAMMI DELLE MANIFESTAZIONI DEI COMUNI DEL TERRITORIO PADOVANO ABANO TERME ABANO TERME MONTEORTONE AGNA ALBIGNASEGO ANGUILLARA VENETA ARQUA PETRARCA ENTE ORGANIZZATORE Assessorato

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AD INTERIM DELL'UNITA' OPERATIVA COMPLESSA GESTIONE DEL PERSONALE

Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AD INTERIM DELL'UNITA' OPERATIVA COMPLESSA GESTIONE DEL PERSONALE Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005 PD1A00100X SCUOLA MATERNA NON STATALE VIA SAN PIO X,9 ABANO TERME 35031 PD "GESU' BAMBINO" PD1A00200Q SCUOLA MATERNA NON STATALE VIA GIARRE,10 ABANO TERME 35031 PD "SUOR LIDUINA MENEGUZZI" PD1A00300G SCUOLA

Dettagli

Il valore della pulizia

Il valore della pulizia Il valore della pulizia Indagine tra la popolazione italiana Milano, marzo 01 (Rif. 170v311) Metodologia della ricerca ISPO ha realizzato un indagine ad hoc durante la quale è stato intervistato un campione

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca 1 Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa? Principali risultati della ricerca Milano, Maggio 2011 (Rif. 1412v111) 2 Capitolo 1 Gli italiani e la crisi La quasi totalità

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

FESTA DI SANT ANTONIO DA PADOVA 28 SAGRA DI VO VECCHIO

FESTA DI SANT ANTONIO DA PADOVA 28 SAGRA DI VO VECCHIO GIUGNO - SOMMARIO BRUGINE dal 1 al 9 giugno PALIO DELLE CONTRADE 28 ANGUILLARA VENETA dal 1 al 13 giugno FESTA DI SANT ANTONIO DA PADOVA 28 ALBIGNASEGO dal 1 al 16 giugno SAGRA DEI FERRI 28 BAONE 2 giugno

Dettagli

Informazioni Personali

Informazioni Personali Informazioni Personali Nome CORRADIN ALBINO Data di nascita 18 luglio 1960 Qualifica Comandante Polizia Locale Amministrazione COMUNE DI GALZIGNANO TERME - TORREGLIA Incarico attuale -Comandante Associazione

Dettagli

COMUNE DI CASALE DI SCODOSIA

COMUNE DI CASALE DI SCODOSIA COMUNE DI CASALE DI SCODOSIA 35040 - PROVINCIA DI PADOVA Cod. Fisc. 00766480289 2^ AREA SERVIZI FINANZIARI DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2016/2017/2018 INDICE DELLE SEZIONI Introduzione SEZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo GIORGIO BONALDO Via Biancon n. 26/A 35010 Villa del Conte (PD) Telefono 049 88 81 740

Dettagli

CARNEVALE IN PROVINCIA DI PADOVA 2015

CARNEVALE IN PROVINCIA DI PADOVA 2015 Il carnevale in Veneto è un opportunità per scoprire importanti realtà turistiche, quali Venezia con la sua storica manifestazione, anche in provincia di Padova sono più di 50 gli eventi organizzati nei

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

BALIN & ASSOCIATI. A tutti i Clienti. Circolare n. 23/2014 GLI ACCONTI D IMPOSTA PER IL 2014. I metodi per il calcolo degli acconti.

BALIN & ASSOCIATI. A tutti i Clienti. Circolare n. 23/2014 GLI ACCONTI D IMPOSTA PER IL 2014. I metodi per il calcolo degli acconti. BALIN & ASSOCIATI Umberto Balin Margherita Cabianca Francesca Gardellin Viviana Pigal Raffaella Martellani Dott. Alberto Gori Circolare n. 23/2014 Padova, 11 Novembre 2014 A tutti i Clienti LORO SEDI Dott.

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via Albere, n Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via Albere, n. 30-35043 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

Carta dei servizi. Associazione delle Scuole dell Infanzia non Statali

Carta dei servizi. Associazione delle Scuole dell Infanzia non Statali Carta dei servizi Associazione delle Scuole dell Infanzia non Statali Carta dei servizi FISM - Federazione Italiana Scuole Materne di Padova Associazione delle Scuole dell Infanzia non Statali FISM Punto

Dettagli

Acegas-Aps S.p.A. Comuni di:

Acegas-Aps S.p.A. Comuni di: Autorità d Ambito Territoriale Ottimale Bacchiglione Adeguamento tariffe per il servizio idrico integrato L Autorità d Ambito Territoriale Ottimale Bacchiglione ha approvato, con deliberazione dell Assemblea

Dettagli

Acegas-Aps S.p.A. Comuni di:

Acegas-Aps S.p.A. Comuni di: Autorità d Ambito Territoriale Ottimale Bacchiglione Adeguamento tariffe per il servizio idrico integrato L Autorità d Ambito Territoriale Ottimale Bacchiglione ha approvato, con deliberazione dell Assemblea

Dettagli

PER NOI...NON SEI UN NUMERO! SERVIZIO FISCALE.

PER NOI...NON SEI UN NUMERO! SERVIZIO FISCALE. PER NOI...NON SEI UN NUMERO! SERVIZIO FISCALE 2017 www.fpcislpadovarovigo.it Novità 730 Le novità fiscali 2017 SCADENZA 7 luglio 2017 Queste le principali novità introdotte per l anno d imposta 2016: (salvo

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD)

DELIBERAZIONE. Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) DELIBERAZIONE Via G. Marconi n.19 Monselice (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale

Dettagli

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD)

DELIBERAZIONE. Via Salute 14/B Este (PD) DELIBERAZIONE Via Salute 14/B Este (PD) Comuni: Agna, Anguillara Veneta, Arquà Petrarca, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Battaglia Terme, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia,

Dettagli

Settore centrale. Settore meridionale.

Settore centrale. Settore meridionale. confini amministrativi di Cadoneghe e Vigodarzere, si evidenziano delle criticità in corrispondenza delle intersezioni SP11 SR307, SP87 SR307 e del nodo di Pontevigodarzere con le relative adduttrici.

Dettagli

PRODOTTI IN VENDITA NEGLI AGRITURISMI DEL PADOVANO

PRODOTTI IN VENDITA NEGLI AGRITURISMI DEL PADOVANO PRODOTTI IN VENDITA NEGLI AGRITURISMI DEL PADOVANO VINO aggiornamento Giugno 2010 Cavinato Lorenzo e Silvano, Curtarolo 049-9620137 333-7568629 Gallo Nero, Mestrino 333-2181381 Scacchiera, Padova-San Gregorio

Dettagli

PROGRAMMA. Anno Scolastico 2012/2013. a cura della Commissione Pedagogico Didattica

PROGRAMMA. Anno Scolastico 2012/2013. a cura della Commissione Pedagogico Didattica Associazione Scuole Materne non Statali della Provincia di Padova in collaborazione con PUNTO FISM PADOVA srl A Socio Unico CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO PEDAGOGICO-DIDATTICO PER PERSONALE DI

Dettagli

- SAGRE & FESTE - In programma fino al 31 Agosto

- SAGRE & FESTE - In programma fino al 31 Agosto SAGRA DI S. LORENZO dal 6 al 10 Agosto CAMPO SAN MARTINO - SAGRE & FESTE - In programma fino al 31 Agosto SAGRA PAESANA "MADONNA DELLA NEVE" dal 6 al 10 agosto (S,D,L,M,M) VIGHIZZOLO D'ESTE 365^ FIERA

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL AUTOMOBILE CLUB PADOVA

VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL AUTOMOBILE CLUB PADOVA VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL AUTOMOBILE CLUB PADOVA RELATIVO ALLA SEDUTA TENUTASI IL GIORNO 7 LUGLIO 2016 1 Il giorno 07/07/2016, convocato ai sensi dell art. 54 e ss. dello Statuto ACI con avviso

Dettagli

SERVIZIO DOMICILIARE PARAMETRI MINIMO E MASSIMO PER LA COMPARTECIPAZIONE DA PARTE DELL UTENZA AL COSTO DEL SERVIZIO

SERVIZIO DOMICILIARE PARAMETRI MINIMO E MASSIMO PER LA COMPARTECIPAZIONE DA PARTE DELL UTENZA AL COSTO DEL SERVIZIO ALL. DELIBERA C.C. N.8 DEL 13.2.2008 ALL. A SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Regolamento e criteri di partecipazione al costo del servizio da parte dei cittadini utenti Approvato dalla Conferenza dei

Dettagli

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento

Dettagli

AzionE. Futuro sostenibile. Azione

AzionE. Futuro sostenibile. Azione AzionE VIRTUOSA Futuro sostenibile Azione responsabile Company profile AzionE sostenibile 2015 Indice L azienda 3 La storia 3 La nostra visione 3 La nostra missione 3 L azienda in cifre 4 I nostri soci

Dettagli

Denominazione CAF. Regione Provincia Città Indirizzo Telefono

Denominazione CAF. Regione Provincia Città Indirizzo Telefono CAF CGN STUDIO ASS. TIENE & ZAMBORLIN VENETO PADOVA ABANO TERME VIA A. PREVITALI 27/2 049667926 CAF CISL VENETO PADOVA ABANO TERME VIA PETRARCA 13/15 0498666485 CAF UIL VENETO PADOVA ABANO TERME VIA CONFIGLIACHI

Dettagli