Sommario Rassegna Stampa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario Rassegna Stampa"

Transcript

1 Rubrica Francesco Cavallaro 24 Il Quotidiano del Sud - Basilicata 05/08/2015 LUIGI D'AMICO NUOVO COMMISSARIO CISAL 2 27 Il Quotidiano del Sud - Reggio Calabria 05/08/2015 CAVALLARO: "OLIVERIO E' RIMASTO INDIFFERENTE A QUEI NUMERI" 27 Il Quotidiano del Sud - Reggio Calabria 05/08/2015 UN AUTENTICO FIUME DI COMMENTI DAVANTI A UNA POVERTA' DILAGANTE Rubrica Padania.org 05/08/2015 CAVALLARO (CISAL) SUI DATI DELLO SVIMEZ PER IL SUD 5 Cisal: stampa 34 Il Messaggero - Ed. Abruzzo/Pescara/Chieti/Aquila Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. 06/08/2015 DOMANI I BUS SI FERMANO PER PROTESTA CONTRO TUA 6 33 Il Messaggero - Ed. Viterbo 06/08/2015 CERAMICA, TAVOLO SULL'AMIANTO: SOLUZIONI CERCASI 8 16 Il Secolo XIX - Ed. La Spezia 06/08/2015 "ACAM, ACCORDI DISATTESI SI DEVE TORNARE AL TAVOLO" (M.t.) Rubrica Livesicilia.it 06/08/2015 "ENEL, LAVORATORI SOTTO STRESS" 10 OrizzonteScuola.it 06/08/2015 FAQ MIUR ASSUNZIONE. ANIEF: FUORVIANTI. PROSSIMO ANNO DOVRANNO ESSERE ASSUNTI ALMENO 10MILA PRECARI, Agenparl.com 05/08/2015 RIFORMA PA, ANIEF: NUOVE NORME DIRIGENZA NON GARANTISCONO BUON ANDAMENTO Lacitta.eu 05/08/2015 TALETE, BILANCIO 2014 IN PERDITA: NULLA DI FATTO DALLINCONTRO IN REGIONE CON I SINDACATI NewTuscia.it 05/08/2015 RIFORMA SCUOLA: ASSUNZIONI DOCENTI ABILITATI ESCLUSI, I SINDACATI MAGGIORI SI RAVVEDONO E RICORRONO NewTuscia.it 05/08/2015 TALETE, BILANCIO 2014 IN PERDITA: NULLA DI FATTO DALL'INCONTRO IN REGIONE CON I SINDACATI Occhioviterbese.it 05/08/2015 TALETE, BILANCIO 2014 IN PERDITA: NULLA DI FATTO DALL INCONTRO IN REGIONE CON I SINDACATI OnTuscia.it 05/08/2015 "TALETE, NULLA DI FATTO DALLINCONTRO IN REGIONE CON I SINDACATI" Quifinanza.it 05/08/2015 SCUOLA, IL SINDACATO CRITICA LA RIFORMA DELLA PA E I SUOI EFFETTI Teleborsa.it 05/08/2015 SCUOLA, IL SINDACATO CRITICA LA RIFORMA DELLA PA E I SUOI EFFETTI Tusciaweb.it 05/08/2015 "TALETE, IN REGIONE NULLA DI FATTO" 27 Virgilio.it 05/08/2015 CISAL FEDERENERGIA: "ACAM NON HA RISPETTATO GLI ACCORDI SINDACALI SOTTOSCRITTI" Viterbonews24.it 05/08/2015 ''NULLA DI FATTO DALL'INCONTRO IN REGIONE'' 29 Viterbopost.it 05/08/2015 CRISI TALETE, LA REGIONE PRENDE TEMPO

2 Quotidiano 24 1 Francesco Cavallaro Pag. 2

3 Quotidiano 27 1 Francesco Cavallaro Pag. 3

4 Quotidiano 27 1 Francesco Cavallaro Pag. 4

5 PADANIA.ORG (WEB) 1 05 Questo 08 sito 2015 usa cookie Padania.org di profilazione online: propri Ultime notizie per offrire Camera, una migliore interrogazioni esperienza seduta di 3 agosto: navigazione, Porta e per altri raccogliere -2- statistiche sull'uso dei nostri servizi e per visualizzare informazioni pubblicitarie personalizzate e consente anche l'invio di cookie di terze parti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni sui cookie consulta la nostra privacy policy. Privacy policy Chiudi e acconsenti HOME PADANIA POLITICI ECONOMIA EVENTI COMMENTI COMMUNITY MILANO EXPO 2015 TECH VIAGGI TERZIARIO MEDIA WORLD NEWS DICONO DI NOI SONDAGGIO CHI SIAMO PRIVACY CONTATTO COPYRIGHT CERCA Padania Giovani e lavoro Cavallaro (Cisal) sui dati dello Svimez per il Sud Cavallaro (Cisal) sui dati dello Svimez per il Sud CERCA Cerca MERCOLEDÌ 05 AGOSTO :20 VISITE: 1 SEZIONE: PADANIA - GIOVANI E LAVORO Valutazione attuale: / 0 Scarso Ottimo VOTA Regione Calabria Mario Oliverio e la sua maggioranza. Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal, entra nel vivo della batosta fornita alla Calabria e alle sue province con i postumi dei dati Svimez e punta alla ricerca di quelle che possono essere considerate le responsabilità più palesi del default della politica R22.5 LETTERE ALLA REDAZIONE Mostrare le offerte: Tutti Asse: Tutti Categoria: Tutti Trova le gomme Leggi tutto Attenzione: Il titolo, il nomi dell'autore e dell'editore sono menzionati seguendo il link ("Leggi tutto...") che rimanda all'articolo originale e completo qui citato. Con l'invio di commenti agli articoli o ai sondaggi online, l'utente acconsente alla pubblicazione del proprio nome e del testo del commento (eventualmente riportante anche altri dati personali, qualora siano essi inseriti appositamente nel testo del commento dall'autore stesso), alla raccolta e conservazione di tutti i dati inseriti e del numero di IP di provenienza al fine di poter identificare l'autore dei commenti stessi in caso di violazione delle leggi in vigore. I dati personali non pubblicati sono trattati con strumenti automatizzati e conservati fino alla rimozione dell'articolo, sondaggio e/o del relativo commento e non verranno in nessun modo divulgati a terzi, tranne nel caso di richiesta scritta ai sensi di legge da parte delle autorità. Mandiamo gli immigrati in Francia e Gran Bretagna Come molti cittadini vivo i disagi della immigrazione nel Nord Italia. Questi poveracci di africani... Solidali con gli immigrati? Nuovi muri in Europa? Chi fa da se fa per tre La Padania in geografia Disperazione Equitalia Fuori dall'euro Appagamento da scudetto Furti in casa Tributi ignobili sulle case Italiani: un popolo vessato A proposito di leggi ad personam Bosforo e Messina: due stretti a confronto Anziani al freddo Metanopoli: chiude il centro sportivo ex-snam ATTENZIONE: insulti o messaggi ingiuriosi o diffamatori o ritenuti tali ad insindacabile Francesco Cavallaro Pag. 5

6 Quotidiano / 2 Cisal: stampa Pag. 6

7 Quotidiano / 2 Cisal: stampa Pag. 7

8 Quotidiano Cisal: stampa Pag. 8

9 Quotidiano Cisal: stampa Pag. 9

10 / 2 Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze...se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all"uso dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni LOGIN REGISTRATI CAMBIA HOME CONTATTI NEWSLETTER PUBBLICITÀ -A A+ Cerca nel sito Fondato da Francesco Foresta HOME CRONACA POLITICA ECONOMIA CUCINA LAVORO SALUTE FOTO VIDEO METEO Trapani25 Giovedì 06 Agosto Aggiornato alle 22:31 LIVESICILIAPALERMO LIVESICILIACATANIA LIVESICILIASPORT TRAPANI AGRIGENTO MESSINA CALTANISSETTA ENNA RAGUSA SIRACUSA Home Economia "Enel, lavoratori sotto stress" CISAL "Enel, lavoratori sotto stress" Mercoledì 05 Agosto :32 Articolo letto 225 volte Cosa leggono i tuoi amici? Accedi con Facebook Preso atto delle segnalazioni e delle proteste che ci giungono da più parti del territorio regionale, non possiamo rimanere insensibili". Fotocopie e Stampe Trova la Copisteria più vicina su PagineGialle! CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO VOTA 0 COMMENTI 1 Condividi 0 0 0/5 0 voti STAMPA Specchio da bagno 100 x 60 cm( L... vidaxl Il nostro specchio da bagno sarà pe... 55,99 Tagliasiepi a benzina 0,9KW vidaxl Il tagliasiepi professionale è un assi... 88,99 PALERMO - Preso atto delle segnalazioni e delle proteste che ci giungono da più parti del territorio regionale, non possiamo rimanere insensibili. E nostro compito chiedere ad Enel Distribuzione di guardare in faccia la realtà: è evidente che questa società tende a minimizzare dinanzi alle situazioni di precarietà, di inefficienza e di pericolo presenti nei propri impianti, così come sceglie di perseverare con una politica basata su scarsi finanziamenti e su una drastica riduzione delle risorse umane in tutte le attività di gestione della rete di bassa e media tensione. Lo dice in una nota la Cisal Federenergia. Denunciamo carenze di personale e di investimenti, per un territorio, quello siciliano, caratterizzato da un alta densità di popolazione e di centri abitati, da un dissesto idrogeologico diffuso che determina fenomeni franosi d inverno e situazione di caldo d estate, con il coinvolgimento di interi tratti di linee elettriche sia aeree ed in cavo interrato, caratterizzato altresì da una eccessiva vetustà degli impianti con un altissima percentuale di interruzioni, doppia, secondo le stime dell Authority per l energia, rispetto alla media nazionale. Non è concepibile che un esiguo numero di addetti possa gestire, in un contesto come quello prima descritto, un territorio che comprende decine di comuni. Non è pensabile che per una rete in espansione, gli interventi di riassetto aziendale possano comportare una riduzione degli addetti ad un quarto di quelli previsti sino a pochi anni fa. Non è tutto; il ricorso agli interventi di reperibilità avviene spesso in difformità rispetto alle regole,vanno rispettate le norme 13 ore di lavoro è 11 ore di riposo fisiologico, il personale viene sovente sottoposto a turni estenuanti di lavoro ed è continuamente stressato, non tengono conto del riposo fisiologico. Nelle Unità Operative il VIDEO ECONOMIA Pag. 10

11 / 2 personale reperibile raggiunge anche le 25 ore continuative. Le località nelle quali vengono richiesti gli interventi sono spesso molto distanti l una dall altra e sovente sconosciute dal personale che, non di rado, è chiamato a intervenire. A fare le spese di tutto ciò sono i lavoratori, i quali con simili carichi di lavoro vedono a rischio la propria incolumità, non riescono a portare a termine la mole di lavoro assegnato, sono costretti a subire persino le rimostranze degli utenti, comprensibilmente insoddisfatti della qualità del servizio, e le contestazioni di superiori sempre più esigenti. L atmosfera che regna in questi posti di lavoro è divenuta irrespirabile, i rapporti fra i capi unità e i subalterni tesi, non di rado si assiste a forme di pressione indebite persino in occasione di infortuni sul lavoro e un frequente ricorso a provvedimenti disciplinari. In questa situazione vi sono anche le imprese appaltatrici che lavorano per Enel Distribuzione interessate a fare rispettare le norme del riposo fisiologico ai loro Lavoratori nel rispetto delle leggi vigenti. Come sindacato chiederemo una verifica dello stress da lavoro per queste condizioni a cui sono sottoposti tutti i lavoratori, avvieremo da subito una campagna informativa e di denuncia agli organi competenti per verificare che vengono rispettati i termini dell orario di lavoro. RIPRODUZIONE RISERVATA Capo d'orlando si promuove con le riprese dal drone Formazione, lavoratori in piazza Accenture, nuovo presidio in via La Malfa Flash mob al Politeama per i lavoratori Accenture ARTICOLI CORRELATI Sponsor (4WNet) I siciliani? Si informano con la tv "Trovati i soldi per i Forestali" È l'antidoto all'obesità. 1 dose stimola il metabolismo. Perderai peso per sempre! "Il bassotto di 'Striscia' è stressato Intervenga subito l'asp" Agricoltura, stabili gli infortuni Cala però il numero degli addetti Sicurezza delle cabine Enel Pronta la campagna informativa» ARCHIVIO ULTIMI COMMENTI 05 Ago 22:55 Vittorio Noto su "Palermo, Monreale e Cefalù siano Patrimonio dell'umanità" Arcuri: "Dal fondo Ue Jessica nuove opportunità per Amg" Sbloccate mille assunzioni Ecco concorsi e stabilizzazioni "Questo cibo non va bene" La protesta dei migranti Anas, inaugurata a Palermo la nuova sala operativa 05 Ago 22:35 the day after su Acqua, Crocetta: "Stucchevole il dibattito sulla costituzionalità" 05 Ago 22:29 Mariatindara su Ferrandelli a Pd e Udc: "Saldi sulle poltrone" 05 Ago 22:28 the day after su Il partito dei 'chissenefrega' E la foto della catastrofe 05 Ago 22:07 Ex elettore pd su Pd e Udc rinsaldano l'asse sulle riforme E di voto ormai non parla più nessuno Sponsored by Buru Buru Lascia tu il primo commento... Nome * * I Più Letti I Più Commentati Oggi Settimana Mese Commenta * L'offesa e il pizzo per difendere l'onore In cella marito, moglie e figlia (10.551) Messina Denaro, i soldi, i viaggi Sulle tracce del boss dei due mondi (8.408) Il partito dei 'chissenefrega' E la foto della catastrofe (8.249) La punizione, poi il volo Zisa sotto choc per Michelle (6.461) Pag. 11

12 / 2 Giovedì, 06 Agosto 2015 CONTATTACI NEWSLETTER PUBBLICIZZATI Informativa x Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all uso dei cookie. SERVIZI CHIEDILO A LALLA IN CLASSE CON LA LIM BES/DSA FORUM LIBRERIA Cerca HOME GUIDE DIVENTARE INSEGNANTI SCADENZE REGIONI DIDATTICA LEGISLAZIONE STUDENTI SPECIALI Immissioni in ruolo 2015 Buona scuola Concorso Dirigenti Utilizz Assegn provvisorie Graduatorie Ist. Home» FAQ Miur assunzione. Anief: fuorvianti. Prossimo anno dovranno essere assunti almeno 10mila precari, divieto 36 mesi solo su cattedre al 31 agosto FAQ Miur assunzione. Anief: fuorvianti. Prossimo anno dovranno essere assunti almeno 10mila precari, divieto 36 mesi solo su cattedre al 31 agosto di redazione Mi piace Mi piace Condividi 98 0 Tweet ANIEF - Il prossimo anno, dovranno essere assunti dalle Gae i precari su tutti i nuovi posti vacanti sul turn-over (almeno 10 mila unità), mentre per i contratti a tempo determinato il divieto dei 36 mesi colpirà soltanto quelli al 31 agosto, peraltro inesistenti. Continueranno ad essere assegnati ancora 70 mila posti in supplenza fino al termine delle attività didattiche al 30 giugno dalle graduatorie ad esaurimento e soprattutto dalle graduatorie d'istituto, al netto dei ricorsi sulla stabilizzazione. (Faq 18) Sulle prossime assunzioni per il personale che non sarà immesso in ruolo a seguito del piano straordinario o perché non presenta domanda, Anief ricorda come i posti del prossimo turn-over a legislazione vigente dovranno essere destinati, come per quest'anno scolastico nella fase 0, alle immissioni in ruolo per l'a. s. 2016/2017. Si tratta di possibili mila posti, a cui non può essere sottratta la metà dei posti come specifica erroneamente il Miur, in quanto i posti riservati al futuro concorso sono quelli individuati, a uno stato previsionale, come vacanti e disponibili nel triennio successivo. Si dovrà attingere, quasi certamente, esclusivamente dalle Gae non esaurite, visto che le graduatorie di merito saranno esaurite dopo l attuale piano di immissioni in ruolo, al netto della legittimità dell'esclusione degli idonei dei precedenti concorsi, fermo restando la decisione dei giudici in merito all'apertura delle stesse Gae. (Faq 19) Sulle supplenze, errato è il riferimento al comma 131 dell art. 1 della legge 107/2015, perché il divieto, ancorché per il sindacato illegittimo, riguarda tutti i contratti su posti vacanti e disponibili (31 agosto) dopo 36 mesi e non quelli al termine delle attività didattiche (30 giugno). Pertanto, se è evidente che non vi saranno più supplenze annuali Lottomatica Scopri i Bonus Benvenuto di Lottomatica BIOCOSMO -25% BIOCOSMO -25%: trattamento Anti-Age beautyprive.it Pag. 12

13 / 2 già da quest anno scolastico, rimarranno quelle al 30 giugno su posti in organico di fatto, tra le mila attuali. Rimane da capire, commenta Marcello Pacifico (ANIEF-CISAL-CONFEDIR) perché il Miur, in questa delicata fase, piuttosto che tranquillizzare, sembri voler allarmare i docenti precari, quasi psicologicamente costringere gli inseriti in Gae a presentare la domanda per la partecipazione al piano straordinario e scoraggiare quanti da anni sono stati chiamati a fare supplenze anche dalle graduatorie d'istituto. E' una minaccia? Forse, non c è più posto per i precari della scuola o forse fa tanta paura la sentenza della corte europea e i possibili ricorsi nei tribunali per la stabilizzazione? Le FAQ del Miur Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola! Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it, oppure un'unica settimanale con gli articoli più importanti. 6 agosto, :24 - Categoria: immissioni in ruolo Altre news Versione stampabile ARGOMENTI anief ATA Concorsi concorso docenti Didattica Dirigenti scolastici esami di stato II grado Formazione docenti graduatorie ad esaurimento graduatorie di istituto immissioni in ruolo lettere in redazione Mobilità Pensioni Precariato Rassegna stampa Riforme scatti di anzianità Sostegno - Handicap stipendio supplenze tagli TFA - Tirocinio Formativo Attivo Valutazione Varie Telecom Italia TUTTO ADSL e Chiamate Illimitate telecomitalia.it altri argomenti OS TV Per riprodurre il video è necessario Adobe Flash Player o QuickTime. Scarica l'ultima versione di Flash Player Scarica l'ultima versione di QuickTime Gli altri video di OSTV CHIEDILO A LALLA LA DI PAV ULTIME DAL FORUM Pag. 13

14 AGENPARL.COM (WEB) 1 / 2 Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione dei cookie consultare l'informativa sulla Privacy. Informativa sulla Privacy Ok HOME POLITICA ECONOMIA REGIONI MAGAZINE SPORT ALTRE AGP INTERNATIONAL AGP NEWS: - 2 mins ago Fedagri Campania: Danni agli allevatori e ai capi di bestiame - 6 mins ago Search Riforma Pa, Anief: nuove norme dirigenza non garantiscono buon andamento Lavoro 2 mins ago AGENPARL AGP Video Gallery Chi Siamo Contatti Informativa sulla Privacy Mission Sharing Twitter Facebook Google + Linkedin this article Print this article Authors Ugo Giano (AGENPARL) Roma, 05 ago Marcello Pacifico (Anief-Confedir-Cisal) commenta l avvenuta approvazione in Senato delle novità sulla pubblica amministrazione approvate ieri dal Senato: il licenziamento del dirigente pubblico, il ruolo unico e l incarico a tempo renderanno sempre più incerti il lavoro gestionale, decisionale e programmatico in capo a chi rimane ostaggio di un decisore politico che continua a valutare sulla base dello spoil system. Con il dirigente che diventa ora il capo espiatorio, esercitando la funzione per non oltre sei anni, disperdendo professionalità, patrimoni e buone pratiche. La riforma, inoltre, sorvola sul fatto che nella PA operano più di 150mila precari, a diverso titolo impegnati a fare funzionare i nostri comuni, gli ospedali, le regioni. A cui si aggiungono quelli delle scuole: continueranno ad essere assunti con reiterati contratti a termine, violando la direttiva comunitaria 70/1999 che l Europa, attraverso la Corte di Giustizia di Lussemburgo, ci ha ricordato di dover applicare e allargare a tutto il pubblico impiego. Siamo pronti a rivolgerci ai tribunali del lavoro. Ancora una legge che rimanda a decine di decreti delegati con nuovi poteri al Governo di indirizzo, anche rispetto ai contratti esistenti, senza risolvere i problemi concreti : così commenta Marcello Pacifico presidente Anief, segretario organizzativo Confedir e confederale Cisal -, l avvenuta approvazione in Senato, in terza e definitiva lettura, della riforma della Pubblica amministrazione. Eppure, quando siamo stati interpellati dal ministro Madia ricorda Pacifico abbiamo invocato interventi diretti sull indipendenza della dirigenza dal potere politico, sulle responsabilità erariali del decisore politico per le cattive o illegittime scelte amministrative, sull assorbimento del diffuso precariato che permane nelle regioni, nelle sanità, negli enti locali, come nella scuola. Expo 2015, Sala a Rtl 102.5: ingressi nei primi giorni di agosto straordinari Lazio, Ricci incontra gli ambiti territoriali di caccia e le associazioni venatorie Gusti Frontiera, Santoro: più sicurezza a Gorizia grazie a 42 treni speciali MAGAZINE Invece continua il sindacalista Anief-Confedir-Cisal -, le nuove norme sulla dirigenza e sull accesso ai pubblici uffici non garantiscono il buon andamento, né rispettano le chiari indicazioni espresse a livello europeo sul precariato: il licenziamento del dirigente pubblico, il ruolo unico, l incarico a tempo renderanno sempre più incerti il lavoro gestionale, decisionale e programmatico in capo a chi rimane ostaggio di un decisore politico che continua a valutare in base allo spoil system, ma non risponde delle scelte che ha ordinato. Il dirigente, infatti, da mero esecutore di scelte assunte a livello politico diventa ora addirittura il capo espiatorio. ACCEDI Log In Il sindacato contesta anche la norma sugli incarichi ai dirigenti, che potranno durare quattro anni, estendibili di altri due: l idea stessa che si possa esercitare una funzione dirigenziale per sei anni, salvo poi cambiare funzione in altro ramo della pubblica amministrazione, squalifica il concetto stesso di merito più volte ribadito dalla costituzione e svilisce le professionalità acquisite, disperdendo patrimoni e buone pratiche, spiega Pacifico. Non convince nemmeno la decisione di rimettere mano ai concorsi, perché si continua a Pag. 14

15 AGENPARL.COM (WEB) 2 / 2 non affrontare il fatto che oggi vi sono ancora decine e decine di migliaia di precari, che operano su posti vacanti con oltre 36 mesi di servizio alle spalle: le norme sull accesso al pubblico impiego, a parte prevedere di rinnovare quanto scritto 30 anni fa e mai attuato (valorizzare il titolo di dottore di ricerca che sarebbe dovuto servire come volano per la carriera dirigenziale), non sembrano risolvere lo stesso problema che ancora attanaglia la scuola: l utilizzo di più di 150mila precari a diverso titolo impegnati a fare funzionare, con ruoli spesso indispensabili, i nostri comuni, gli ospedali, le regioni. A cui si aggiungono quelli delle scuole. Nella riforma approvata ieri al Senato dice ancora Pacifico si sorvola su questa ampia fetta di personale, che continuerà ad essere assunto con reiterati contratti a termine in violazione di una direttiva comunitaria, la 70/1999, che l Europa, attraverso la Corte di Giustizia di Lussemburgo, ci ha ricordato di dover applicare e allargare a tutto il pubblico impiego. Per tutte queste ragioni, Marcello Pacifico presidente Anief, segretario organizzativo Confedir e confederale Cisal annuncia fin da ora la volontà di investire i tribunali del lavoro per impugnare tutte quelle parti della riforma non aderenti al diritto nazionale ed europeo, proprio a partire dal mancato assorbimento del personale precario utilizzato ancora impropriamente come supplente su posti liberi. Agenparl Lavoro Riforma Pa, Anief: nuove norme dirigenza non garantiscono buon andamento Site index Copyright 2012 by DW Focus. Proudly powered by WordPress WordPress Theme by DesignWall Pag. 15

16 LACITTA.EU (WEB2) 1 / 3 Home Cultura Cronaca Politica Video Eventi Libri Storia Sport A tavola Cinema Contatti Archivio 2013 Sei qui: Home Cronaca Talete, bilancio 2014 in perdita: nulla di fatto dall incontro in Regione con i sindacati Pag. 16

17 LACITTA.EU (WEB2) 2 / 3 Pag. 17

18 LACITTA.EU (WEB2) 3 / 3 Talete, bilancio 2014 in perdita: nulla di fatto dall incontro in Regione con i sindacati Pubblicato Mercoledì, 05 Agosto :18 Ass. Studio Veterinario Costruisci un futuro appagante: per lavorare a contatto con gli animali Condividi 0 Mi piace 0 Condividi 0 Viterbo CRONACA Erano presenti gli Assessori Fabio Refrigeri e Pino Candido, il presidente di Talete Stefano Bonori, l ingegnere Daniele Giancarlo della segreteria Ato Viterbo, il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, i sindacati Filctem-Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl e Cisal I comunicati inviali a e trecento mila euro. Si è svolto martedì 4 agosto l incontro tra i sindacati e la Regione Lazio per discutere del futuro di Talete e della sua disastrata condizione finanziaria, peggiorata come dimostra l approvazione del bilancio 2014 che registra una perdita di quattro milioni Condizione questa che se non affrontata rapidamente può determinare ripercussioni nella gestione del servizio e conseguenze per il futuro occupazionale e salariale dei suoi lavoratori. All incontro erano presenti gli Assessori Fabio Refrigeri e Pino Candido, il presidente di Talete Stefano Bonori, l ingegnere Daniele Giancarlo della segreteria Ato Viterbo, il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, i sindacati Filctem-Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl e Cisal. L incontro si è concluso con un nulla di fatto. La Regione Lazio, nelle parole dell assessore Refrigeri, ha sostenuto chiaramente che la Regione Lazio non può farsi carico dei debiti di Talete. La priorità per la Filctem Cgil è stata quella di incalzare le autorità Chi è online ora assieme a te Abbiamo 602 visitatori in questo momento Vai Scrivi la parola cercata, clicca VAI Pag. 18

19 NEWTUSCIA.IT (WEB) 1 / 2 CRONACA POLITICA ECONOMIA AGRICOLTURA SANITA' CULTURA SPORT AMBIENTE LETTERE ROMA CIVITAVECCHIA TERNI PERUGIA CONSIGLIO REGIONE LAZIO Home Feed Rss Newsletter» Politica RIFORMA SCUOLA: ASSUNZIONI DOCENTI ABILITATI ESCLUSI, I SINDACATI MAGGIORI SI RAVVEDONO E RICORRONO CON I PIONIERI DELL'ANIEF 05/08/2015 : 11:15 (NewTuscia) Risultano simili sia le motivazioni che i modelli di domanda cartacea, per far accedere al piano straordinario di immissioni in ruolo, previsto dalla Legge 107/15, anche i precari ingiustamente lasciati fuori dalle immissioni in ruolo. Ma Flc-Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda sposano la fisionomia battagliera del giovane sindacato anche su altri passaggi della riforma: l illegittima esclusione dalle immissioni in ruolo dei docenti della scuola dell infanzia e degli Ata, le minacce alla libertà d insegnamento, la chiamata diretta, il merito, le incursioni in materia contrattuale. Per Tuttoscuola è il segno dell'ormai scarsa fiducia che anche i Confederali ripongono nelle tradizionali forme della lotta sindacale e nello stesso strumento della contrattazione. Marcello Pacifico (presidente Anief): abbiamo tracciato la strada, convincendo i cinque sindacati rappresentativi della scuola a seguirci. Certo, fa un certo effetto trovarsi in compagnia di quelle stesse sigle che per anni hanno sostenuto che l Anief non faceva sindacato, perché utilizzava l arma impropria del tribunale. Ma il tempo è galantuomo. Soprattutto con chi, come l Anief, è riuscito a inanellare vittorie su vittore nelle aule di giustizia. Portando a casa risultati tangibili. Mentre gli altri sindacati, ora ravveduti, continuavano a firmare accordi a perdere. La linea assunta dall Anief sulla riforma della scuola - per via delle gravi mancanze, le troppe incongruenze e gli alti profili di incostituzionalità - si conferma sempre più valida: dopo aver ottenuto dai giudici del Consiglio di Stato l inserimento di 4mila diplomati magistrale nelle GaE, con l ultima sentenza vincente, la n. 3788/15, emessa solo poche ore fa, stavolta il giovane sindacato convince i Confederali e le altre sigle di maggiore rappresentanza della categoria, che rompono gli indugi e ricorrono unitariamente contro il mancato inserimento nel piano straordinario di tanti docenti abilitati esclusi. Risultano davvero molti simili a quelle dell Anief le motivazioni dei ricorsi, avanzate dai sindacati rappresentativi: in particolare, quella per la violazione, nella riforma, dei principi della Commissione Europea sulla stabilizzazione dei precari abilitati e con oltre 36 mesi di servizio. Come risultano analoghi i modelli di domanda cartacea, per accedere comunque al piano di assunzioni, che Anief ha già ha messo a disposizione dei ricorrenti dalla scorsa settimana. Ancora una volta l'anief, che dal 28 luglio ha attivato le procedure del ricorso ( al seguente link), dopo averle annunciate ancora prima, si conferma pioniera e convince i cinque sindacati rappresentativi della scuola a seguirla nella battaglia legale per permettere l'immissione in ruolo nel piano straordinario di tutti quei docenti precari che pur essendo abilitati risultano oggi incredibilmente esclusi, commenta Marcello Pacifico, presidente Anief, segretario organizzativo Confedir e confederale Cisal. Ma quella assunta da Flc-Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda è una linea che assume la fisionomia battagliera dell Anief, anche su altri passaggi della riforma: come per l illegittima esclusione dalle immissioni in ruolo, nella parte dei posti relativi al potenziamento, del personale docente della scuola dell infanzia, ma anche per la totale dimenticanza tra le tipologie di personale da assumere degli amministrativi, tecnici e ausiliari. Lo stesso dicasi per quanto riguarda la volontà di impugnare la mancata tutela della libertà d insegnamento, la chiamata diretta, il cosiddetto merito, oltre che le numerose incursioni in materia contrattuale, illegittime e sanzionabili. Tutti punti della Legge 107/2015 che Anief aveva da tempo deciso di portare in tribunale, proprio per le troppe parti illegittime ed incostituzionali di questa riforma, approvata benché priva anche di un consenso minimo, sia da parte degli addetti ai lavori sia da parte dell opinione pubblica. Il ravvedimento dei sindacati maggiori è così evidente, da non poter sfuggire all analisi della stampa specializzata: Ormai anche i sindacati 'rappresentativi' scrive Tuttoscuola - sembrano aver imboccato decisamente e unitariamente la strada dei tribunali, fin qui battura con successo dall'anief e in parte dallo Snals e dalla Gilda. Segno dell'ormai scarsa fiducia che i sindacati - anche quelli confederali - ripongono Politica Politica RIFORMA SCUOLA: ASSUNZIONI DOCENTI ABILITATI ESCLUSI, I SINDACATI MAGGIORI SI RAVVEDONO E RICORRONO CON I PIONIERI DELL'ANIEF IL MOVIMENTO 5 STELLE VITERBO PROPONE IL BARATTO AMMINISTRATIVO QUARTA COMMISSIONE COMUNE VITERBO, ALL'ODG LA MODIFICA DEL REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA M5S: IL SINDACO INFORMA, OVVERO: LA VOCE DEL PADRONE. FABRICA DI ROMA, M5S: IL SINDACO INFORMA, OVVERO: LA VOCE DEL PADRONE CS FDI-AN: LA CIVITA DIMENTICATAâ PERSA L'ENNESIMA OCCASIONE PER LO SVILUPPO DELLO SPORT LOCALE. LA "FATA TURCHINA" DEL PD SI E' SVEGLIATA "NOI DEL MOVIMENTO IDEA SOCIALE CONTINUIAMO LA LOTTA IN DIFESA DELL'OSPEDALE CITTADINO" INSOGNA: HO LETTO DELL'IMPRESA EPICA COMPIUTA DAL COLLEGA ROSSI (..) ANCHE NERONE QUANDO DIEDE FUOCO A ROMA PENSAVA DI AVER FATTO UN AZIONE EROICA FONDAZIONE, VIVA VITERBO SUONA LE CAMPANE A FESTA PER LA RITROVATA ARMONIA IN CONSIGLIO COMUNALE NO STOP SULLE TARIFFE IN COMUNE DI VITERBO, BIZZARRI (PD): "VOLEVANO LOGORARCI, LO ABBIAMO FATTO NOI A LORO" EX CONTRATTI DI QUARTIERE A CIVITA CASTELLANA: INTERVIENE ANGELETTI UNIONE DELLA TUSCIA ABBANDONA IL PROGETTO NOI CON SALVINI: "NON ACCETTIAMO NESSUNA IMPOSIZIONE" CONSIGLIO COMUNALE DI VITERBO: TRENTA ORE DI PASSIONE. LA CONSIGLIERA DANIELA BIZZARRI: "LI ABBIAMO LOGORATI NOI" CONSIGLIO COMUNALE DI TARQUINIA: INTERVENTO DI Pag. 19

20 NEWTUSCIA.IT (WEB) 2 / 2 nelle tradizionali forme della lotta sindacale e nello stesso strumento della contrattazione. Una volta avviati i ricorsi hanno il loro iter, sul quale gli attori contrattuali - sindacati e governo - non possono intervenire. Nella battaglia legale da noi intrapresa per tutelare la larga fetta di personale danneggiato dalla riforma della scuola sostiene oggi Pacifico fa un certo effetto trovarsi in compagnia di quelle stesse sigle che per anni hanno sostenuto che l Anief non faceva sindacato, perché utilizzava l arma impropria del tribunale. Il tempo, però, si sa, è galantuomo. Soprattutto con chi, come l Anief, è riuscito a inanellare vittorie su vittore nelle aule di giustizia. Portando a casa risultati concreti e tangibili. Mentre gli altri sindacati, ora ravveduti, continuavano a firmare accordi a perdere, ad iniziare dall addio al primo scatto stipendiale, che condanna gli immessi in ruolo a percepire lo stesso stipendio, da precari, per un decennio; per poi passare all introduzione degli aumenti contrattuali legati al merito, svincolandoli dall anzianità di servizio, in ossequio al decreto legislativo 150/09; sino agli scandalosi contratti sottoscritti sugli scatti automatici, che escludono impropriamente i precari, e mobilità che conclude il sindacalista autonomo - obbligano ancora oggi i neo assunti a rimanere lontani da casa e affetti per almeno un triennio. Si ricorda, che per aderire al ricorso Anief è necessario inviare domanda e documentazione entro il prossimo 14 agosto, stesso giorno di scadenza stabilito dal Miur per la presentazione delle candidature, tramite però il portale telematico Istanze On Line, riservate agli iscritti nelle GaE e nelle graduatorie di merito: in tal modo, presentando il modello cartaceo, i ricorrenti potranno attivare il ricorso con Anief il prima possibile e chiedere le conseguenti istanze cautelari. DINELLI (M5S) SU RIFIUTI E IRPEF APPROVATA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 IN PROVINCIA MAZZOLI: DAL TURISMO ALL'AGRICOLTURA ALLE IMPRESE SOCIALI, LA TUSCIA HA ENORMI POTENZIALITÀ DI RILANCIO Versione per la stampa Share Tweet Condividi Condividi su Google+ Cop NewTuscia - Edit.: ASD. Nuova Tuscia P.I.: Autor. Trib. VT n. 13/08 del 17/09/ REA: Realizzato con Simpleditor 1.6.2a [tmp: 0,06] [05/08/ :01:27] Pag. 20

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

inform@ata news n.02.15

inform@ata news n.02.15 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it inform@ata news n.02.15 la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

inform@ata news n.02.14

inform@ata news n.02.14 inform@ata news n.02.14 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA

INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA PROGRAMMA EDUCATION INSEGNANTI ITALIANI: EVOLUZIONE DEMOGRAFICA E PREVISIONI DI PENSIONAMENTO Anticipazioni per la stampa dal Rapporto 2009 sulla scuola in Italia della Fondazione Giovanni Agnelli (dicembre

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

JI~~J~J deii~erlella ~ q;~fu»e ii~ educativo cii ~ e cii~ q;~ ~fu»eil[!/)~../~

JI~~J~J deii~erlella ~ q;~fu»e ii~ educativo cii ~ e cii~ q;~ ~fu»eil[!/)~../~ ca MIUR _Ministero dell'istruzione dell'universuà e della Ricerca AOODPIT _DIPARTIMENTO DELL'ISTRUZIONE REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI Prot. n. 0000767 _ 17/07/2015 _ REGISTRAZIONE 1111_11111 JI~~J~J

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricadono durante degli scrutini di fine anno

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricadono durante degli scrutini di fine anno Indicazioni operative per quanto riguarda l adesione allo sciopero proclamato da FLC Cgil, CISL scuola, UIL scuola, SNALS e GILDA per due giornate consecutive in concomitanza con l effettuazione degli

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE)

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) Normativa VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) a cura di Libero Tassella da Scuola&Scuola, 8/9/2003 Riferimenti normativi: artt. 7,8 legge 29.12.1988, N. 554; artt. 7,8 Dpcm 17.3.1989,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la Buona Scuola di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti Genesi Principi Finalità Metodologia e didattica Apertura

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Con Ordinanza 189/2010, www.grusol.it/informazioni/12-04-10.pdf, Il Tar delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009

RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO IN UNA GRADUATORIA ACCETTO SU SOSTEGNO HO AVUTO IL RUOLO SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 SECONDO LE ISTRUZIONI MINISTERIALI DEL 25 AGOSTO 2009 a cura di Laura Razzano RINUNCIO IN UNA GRADUATORIA PER QUEST'ANNO (2009/2010)O NON POTRO' PIU' LAVORARE NELLA GRADUATORIA DI QUELLA PROVINCIA POTRO'

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali 121 TITOLO III - DELL ATTIVITÀ SINDACALE ART. Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali Rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori in ogni unità

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

FLC Cgil Nazionale Febbraio 2008

FLC Cgil Nazionale Febbraio 2008 FLC Cgil Nazionale Febbraio 2008 INSERIMENTO/AGGIORNAMENTO GRADUATORIE ATA DI 1^ FASCIA GUIDA ANALITICA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA (modelli di domanda - allegati B1, B2, F, G, H) 0) La modulistica

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricada durante gli scrutini di fine anno

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricada durante gli scrutini di fine anno Indicazioni operative per quanto riguarda l adesione allo sciopero proclamato da FLC Cgil, CISL scuola, UIL scuola, SNALS e GILDA per due giornate consecutive in concomitanza con l effettuazione degli

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online

Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Semplice e Redditizio Per guadagnare denaro online Aperto nel Mondo Intero! Supporto in Francese, Inglese, Italiano e Spagnolo. Ovunque tu sia, approfitta di questa eccezionale opportunità! copyright Support

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli