SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE"

Transcript

1 Allegato A) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PROCEDURA NEGOZIATA ACCELERATA Il Comune di Aosta intende provvedere, ai sensi dell art. 50 del Regolamento Regionale 1/1999 e dell art. 51 del vigente Regolamento di Contabilità, all affidamento del servizio di Tesoreria. ART. 1 Oggetto del Servizio di Tesoreria 1. Il Servizio di Tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria del Comune e finalizzate in particolare: Alla riscossione delle entrate ed al pagamento delle spese; Alla tenuta delle relative registrazioni in ordine cronologico giornaliero mediante apposito giornale di cassa da consegnare quotidianamente al Comune; Alla trasmissione periodica della situazione di cassa; Alla custodia di titoli e valori di proprietà del Comune e quanto di terzi per cauzioni ed altro; Alla gestione di eventuali conti correnti bancari; Agli adempimenti connessi previsti dalla legge, dallo Statuto, dai regolamenti dell Ente e dalla convenzione. 2. Il servizio dovrà essere regolato secondo quanto previsto dallo schema di convenzione approvato con Delibera di Consiglio Comunale nr. 103 del 25 luglio 2006 e secondo quanto specificato nel presente capitolato. ART. 2 Durata del Servizio La durata della convenzione relativa al servizio di Tesoreria è di anni 6 (sei), a decorrere dal e fino al ART. 3 Affidamento del Servizio La procedura per l affidamento del servizio, ai sensi dell art. 51, comma 4, del vigente Regolamento di Contabilità, verrà espletata con il metodo della procedura negoziata accelerata, aggiudicando il servizio all offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli artt. 81 e 83 del D. Lgs. 163/2006, determinata in base ai parametri di cui all art. 8 del presente capitolato. ART: 4 Soggetti che possono partecipare alla gara Possono partecipare alla procedura per l aggiudicazione del servizio di Tesoreria i soggetti che possiedono i requisiti previsti dal D. Lgs. 267/2000 art. 208; in particolare per la lettera a) dell articolo in questione i soggetti autorizzati a svolgere attività di cui all art. 10 del D.Lgs. 385/1993, e per la lettera c) i soggetti di cui all art. 3 comma 8 del D. Lgs. 112/1999 e di cui all art. 40 comma 1 della Legge 448/1998.

2 ART. 5 Partecipazione alla gara 1. Per l ammissione alla procedura di cui al presente capitolato, il concorrente dovrà produrre domanda in carta legale indirizzata al Comune di Aosta facendola pervenire entro il termine e nei modi indicati nel bando di gara. 2. Il termine fissato dal bando di gara è perentorio. Nel caso di raccomandata A.R., al fine della ricezione, non farà fede il timbro postale, bensì l ora e la data di arrivo presso l Ufficio Protocollo del Comune di Aosta. Trascorso tale termine non resterà valida alcuna altra domanda, anche se sostitutiva o aggiuntiva a quella già presentata. La domanda di partecipazione alla gara effettuata in via anticipata con altri mezzi dovrà comunque essere confermata con lettera da far pervenire non oltre al termine di cui al bando. 3. Le imprese concorrenti dovranno produrre, utilizzando preferibilmente l apposito modello A.a) denominato ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI, le dichiarazioni, a firma del legale rappresentante, attestanti l inesistenza di cause di esclusione ed il possesso dei requisiti per l ammissione alla gara che seguono, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000: a) che gli esponenti aziendali del concorrente sono nel possesso dei requisiti di onorabilità di cui al D.M. 18 marzo 1998, n. 161; b) che il concorrente non si trova nelle condizioni di esclusione prescritte dall art. 38 del D. Lgs. 163/2006; c) iscrizione all albo previsto dall art. 13 del D. Lgs. 385/1993, per lo svolgimento dell attività di cui all art. 10 del medesimo Decreto (indicare estremi), oppure dichiarazione di essere soggetto abilitato allo svolgimento del servizio di Tesoreria Comunale ai sensi dell art. 208 del D. Lgs. 267/2000 lettera c) (indicare estremi) d) che i rappresentanti del concorrente non si trovano nelle condizioni di cui all art. 9 del D. Lgs. 231/2001; e) che la società concorrente, ai sensi della legge, 68/1999, è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili; f) di rispettare i contratti collettivi nazionali di lavoro del settore, gli accordi sindacali integrativi e tutti gli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti, nonché di rispettare gli obblighi previsti dalla L. 626/94 per la sicurezza e la salute dei luoghi di lavoro; g) l insussistenza di rapporti di controllo e collegamento ai sensi dell art Cod. Civ. con altre società concorrenti alla stessa gara, ai sensi dell art. 34 comma 2 del D. Lgs. 163/2006, nonché l inesistenza di forme di collegamento sostanziale, quali ad esempio, la comunanza con altre imprese concorrenti del legale rappresentante titolare/amministratore/soci/procuratore, con poteri di rappresentanza; h) il numero di sportelli che il concorrente ha aperti nel territorio del Comune di Aosta, oppure impegno formale ad aprire uno sportello entro il qualora non presente al momento della richiesta di partecipazione; i) impegno formale ad adeguare le proprie procedure informatiche di scambio di dati e documenti contabili con il sistema informativo comunale fin dal 1 gennaio 2007 (art. 2 comma 4 lettera a) della convenzione); j) di avere preso esatta ed integrale visione del presente capitolato e della Convenzione per la regolamentazione del servizio di Tesoreria del Comune di Aosta e di accettarne senza riserva alcuna le norme ed i patti previsti. 4. L assenza dei requisiti richiesti comporterà la non ammissione alla gara. 5. I termini di ricezione delle richieste di partecipazione sono regolati dall art. 70 comma 11 del D Lgs. 163/2006 e si stabiliscono in 20 giorni dalla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

3 6. Nel caso di raggruppamento temporaneo di imprese, tutti i partecipanti dovranno presentare le dichiarazioni di cui al comma 3 del presente articolo, con esclusione dell impegno di cui al punto 3h e 3i, che verrà assunto dall impresa capogruppo. L assenza dei requisiti richiesti anche da parte di un solo partecipante al raggruppamento comporterà la non ammissione alla gara. ART. 6 Modalità di presentazione delle offerte L Amministrazione, ai sensi dell art. 67 del D.Lgs. 163/2006, inviterà simultaneamente e per iscritto tutti i candidati ammessi a presentare le rispettive offerte. Per prendere parte alla gara il concorrente dovrà produrre offerta, chiusa in apposita busta, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, sulla quale dovrà essere apposta chiaramente la seguente dicitura: OFFERTA PER LA GARA RELATIVA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA e riportante all esterno l indicazione della ditta offerente o del raggruppamento temporaneo di impresa. Non saranno ammesse offerte espresse in modo indeterminato o che rechino abrasioni e correzioni. La busta contenente l offerta non dovrà contenere altra documentazione. L offerta economica sarà vincolante per l impresa offerente o il raggruppamento temporaneo d impresa e dovrà essere formulata utilizzando preferibilmente le schede d offerta allegate al Capitolato d appalto spedito insieme all invito alla partecipazione alla gara. Le schede di offerta devono essere datate e sottoscritte dal legale rappresentante del partecipante in proprio o da ogni singolo partecipante al raggruppamento temporaneo di impresa e costituiscono parte integrante del presente capitolato speciale di appalto (allegato n. A1) L offerta numerica dovrà essere espressa: Indicando 3 (tre) cifre dopo la virgola nei parametri n. 1 e 2 Indicando 2 (due) cifre dopo la virgola nei parametri 3, 4 e 5 In numeri interi per i parametri 6, 7 e 8 ART. 7 Garanzie Il Tesoriere risponde con tutte le proprie attività e con il proprio patrimonio per eventuali danni causati all ente affidante o a terzi, ai sensi dell art. 51 del Regolamento Regionale n. 1/1999. ART. 8 Criteri di aggiudicazione 1. Il servizio verrà aggiudicato in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi degli artt. 81 e 83 del D. Lgs. 163/ Il metodo di calcolo dei punteggi da attribuire è specificato a fianco di ogni parametro indicato nelle schede di offerta allegate (all. 1). 3. Il Comune si riserva di non procedere all aggiudicazione, a suo insindacabile giudizio. 4. Nel caso in cui, per qualsiasi motivo, non si possa pervenire alla stipulazione della convenzione in tempo utile, per causa imputabile alla società aggiudicataria, l Amministrazione si riserva la facoltà di aggiudicare il servizio al successivo migliore offerente. Art. 9 Altre disposizioni Per quanto non espressamente stabilito sul presente capitolato, si fa riferimento alle disposizioni di cui al D. Lgs. 163/2006.

4 MODELLO A.a RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI Comune di AOSTA Ufficio RAGIONERIA Piazza Chanoux AOSTA Oggetto: Richiesta di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di Tesoreria del Comune di Aosta Il/la Sottoscritto/a Codice fiscale nato/a a il in qualità di dell impresa con sede legale in via n C.A.P. con sede amministrativa in Partita IVA Codice Fiscale N tel. n Fax CHIEDE Di partecipare alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria del Comune di Aosta per il periodo A tal fine, consapevole delle responsabilità penali previste per le dichiarazioni mendaci, sotto la sua personale responsabilità DICHIARA In osservanza degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000, quanto segue: a) che gli esponenti aziendali dell impresa sono nel possesso dei requisiti di onorabilità di cui al DM 161/1998 b) che l impresa non si trova nelle condizioni di esclusione previste dall art. 38 del D. Lgs. 163/2006

5 c) iscrizione all albo previsto dall art. 13 del D.Lgs. 385/1993, per lo svolgimento dell attività di cui all art. 10 del medesimo Decreto oppure dichiarazione di essere soggetto abilitato allo svolgimento del servizio di Tesoreria Comunale ai sensi dell art. 208 del D.Lgs. 267/20 comma 1 lettera c) (indicare estremi) d) che i rappresentanti del concorrente non si trovano nelle condizioni di cui all art. 9 del D. Lgs. 231/2001 e) che l impresa concorrente, ai sensi della legge 68/1999, è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili f) di rispettare i contratti collettivi nazionali di lavoro del settore, gli accordi sindacali integrativi e tutti gli adempimenti di legge nei confronti dei lavoratori dipendenti, nonché di rispettare gli obblighi previsti dalla Legge 626/94 per la sicurezza e la salute dei luoghi di lavoro g) l insussistenza dei rapporti di collegamento e di controllo ai sensi dell art Cod. Civ. con altre società concorrenti alla stessa gara, ai sensi dell art. 34 comma 2 del D. Lgs. 163/2006, nonché l inesistenza di forme di collegamento sostanziale, quali ad esempio, la comunanza con altre imprese concorrenti del legale rappresentante titolare/amministratore/soci/procuratore, con poteri di rappresentanza h) che l impresa ha attualmente nel Comune di Aosta n sportelli/ oppure impegno formale ad aprire, in caso di aggiudicazione, uno sportello fin dal 1 gennaio 2007 i) impegno formale ad adeguare le proprie procedure informatiche di scambio di dati e documenti contabili con il sistema informativo comunale fin dal 1 gennaio 2007 (art. 2 comma 4 lettera a) della convenzione) j) di avere preso esatta ed integrale visione del presente capitolato e della Convenzione per la regolamentazione del servizio di Tesoreria del Comune di Aosta e di accettarne senza riserva alcuna le norme ed i patti previsti. Luogo e data IL DICHIARANTE (firma per esteso e timbro della ditta)

AUTORITA D AMBITO N. 2 Biellese, Vercellese, Casalese

AUTORITA D AMBITO N. 2 Biellese, Vercellese, Casalese N. 1/2013 Pubblicato dal 09/10/2013 al 29/10/2013 AUTORITA D AMBITO N. 2 Biellese, Vercellese, Casalese BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01/01/2014 31/12/2018 CIG ZF00BBD711

Dettagli

Bando di Gara Procedura aperta per l affidamento del Servizio di Tesoreria per il periodo 01/04/ /03/2022 CIG: B

Bando di Gara Procedura aperta per l affidamento del Servizio di Tesoreria per il periodo 01/04/ /03/2022 CIG: B COMUNE DI SANTA MARGHERITA DI BELICE Libero Consorzio Comunale di Agrigento Piazza Matteotti snc tel. 092530228 - fax. 092530240 Pec. santamargheritadibelice.protocollo@pec.it Codice fiscale: 83001630843

Dettagli

Oggetto: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01/01/2011 al 31/12/2015.

Oggetto: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01/01/2011 al 31/12/2015. Marca da bollo: 14,62 Al Comune di Montiano P.zza Maggiore n. 3 47020 MONTIANO (FC) Allegato A) Oggetto: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il

Dettagli

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO COMUNE DI TERNI AVVISO PUBBLICO Avviso manifestazione d interesse relativo alla procedura negoziata, ai sensi dell art.57, comma 2 lett. a) del D.lgs. 163/2006, per l affidamento in concessione del servizio

Dettagli

COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti

COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti COMUNE DI TORREVECCHIA TEATINA Provincia di Chieti Prot. n. 9271 del 20/12/2016 AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 36, COMMA 2, LETT. B, DEL D. LGS.50/2016

Dettagli

Prot Bergamo,

Prot Bergamo, PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO Codice Fiscale 80004870160 Partita IVA 00639600162 SETTORE BILANCIO Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO - tel. 035/387231-224-225 - fax 035/387228

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Torino, 07/11/2013 DITTA N. 1 DITTA N. 2 DITTA N. 3 Oggetto: Acquisizione in economia mediante contrattazione ordinaria prevista dall art. 34 del D.I. 44/2001 per la fornitura di MONITOR COD. CIG. Z630C3C2E9

Dettagli

COMUNE MELITO DI PORTO SALVO Provincia di Reggio Calabria

COMUNE MELITO DI PORTO SALVO Provincia di Reggio Calabria COMUNE MELITO DI PORTO SALVO Provincia di Reggio Calabria BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA - PERIODO DAL 01.01.2014 AL 31.12.2017 Il Comune

Dettagli

COMUNE DI MARCIANO DELLA CHIANA (Provincia di Arezzo)

COMUNE DI MARCIANO DELLA CHIANA (Provincia di Arezzo) COMUNE DI MARCIANO DELLA CHIANA (Provincia di Arezzo) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL QUINQUENNIO 2012 2016 PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) Ente appaltante:

Dettagli

Città Metropolitana di TORINO

Città Metropolitana di TORINO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01/01/2017 AL 31/12/2021 CIG ZE31B8113C In esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 30 del 30.09.2016 e della Determinazione

Dettagli

OGGETTO:domanda di partecipazione alla gara per l affidamento in concessione del servizio di gestione della struttura denominata Tartufhotel

OGGETTO:domanda di partecipazione alla gara per l affidamento in concessione del servizio di gestione della struttura denominata Tartufhotel ALLEGATO 1 Istanza di Partecipazione OGGETTO:domanda di partecipazione alla gara per l affidamento in concessione del servizio di gestione della struttura denominata Tartufhotel Il Sottoscritto nat a nella

Dettagli

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UFFICIO TECNICO Via Stazione 90032 Bisacquino (PA) Tel. 091/8308016/21 fax 091/8352144 www.comune.bisacquino.pa.it OGGETTO : ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA

Dettagli

Detto plico al suo interno dovrà contenere, a pena di esclusione:

Detto plico al suo interno dovrà contenere, a pena di esclusione: Prot. n. Class.ne n. Potenza, lì Raccomandata A/R Oggetto: Lettera-invito a Cottimo fiduciario per l affidamento triennale del servizio di fornitura di lavoro somministrato. Codesta Spett.le Ditta, qualora

Dettagli

OGGETTO: Il Sottoscritto. nat a. nella sua qualità di. autorizzato a rappresentare legalmente l impresa/società/consorzio/cooperativa.

OGGETTO: Il Sottoscritto. nat a. nella sua qualità di. autorizzato a rappresentare legalmente l impresa/società/consorzio/cooperativa. ALLEGATO 1 OGGETTO: Il Sottoscritto nat a nella sua qualità di autorizzato a rappresentare legalmente l impresa/società/consorzio/cooperativa forma giuridica Codice fiscale Partita I.V.A. con sede legale

Dettagli

DESCRIZIONE DELL APPALTO E MODALITÀ PROCEDIMENTALI. rappresentante).

DESCRIZIONE DELL APPALTO E MODALITÀ PROCEDIMENTALI. rappresentante). AVVISO PUBBLICO DI INDAGINE DI MERCATO PER LO SVOLGIMENTO DI UNA RDO SUL MERCATO ELETTRONICO, RIGUARDANTE LA FORNITURA E IL MONTAGGIO DI TENDE PER DUE SCUOLE PRIMARIE. CIG: Z7C2024C5F Il Comune di Belluno

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI GARA

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI GARA MOD_ISTANZA_PREQUALIFICA_rev.00del10/09/09 Pagina 1 di 6 data emissione 09/10/2009 Marca da bollo 14,62 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI GARA Oggetto della procedura di gara: affidamento del

Dettagli

BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determina n. 92 del 21/08/2015 )

BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determina n. 92 del 21/08/2015 ) COMUNE DI BUONVICINO PROVINCIA DI COSENZA Via Roma n. 10, 87020 Buonvicino UFFICIO AMMINISTRATIVO FINANZIARIO UFFICI TEL. 098585873 E FAX 098585003 http://www.comune.buonvicino.cs.it P. IVA: 00402260780

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA Servizio di Assistenza Domiciliare

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA Servizio di Assistenza Domiciliare DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA Servizio di Assistenza Domiciliare Allegato n. 1 Spett.le Comune di SAN BASILIO VIA CROCE DI FERRO 32 09040 SAN BASILIO) OGGETTO: GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI TEULADA PROVINCIA DI CAGLIARI Via Cagliari, Teulada (CA)

COMUNE DI TEULADA PROVINCIA DI CAGLIARI Via Cagliari, Teulada (CA) COMUNE DI TEULADA PROVINCIA DI CAGLIARI Via Cagliari, 59-09019 Teulada (CA) 070/9270029-070/9272042-0709271230 070/9270049 www.comune.teulada.ca.it Mail : protocollo@pec.comune.teulada.ca.it Settore Pubblica

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO periodo 01/01/ /12/2017

AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO periodo 01/01/ /12/2017 AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO periodo 01/01/2015 31/12/2017 Con il presente avviso, il Consorzio 4 Basso Valdarno 1 intende acquisire manifestazioni

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (codice CIG 6372706B58) ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELLA CONCESSIONE Il Comune di Levanto esperisce

Dettagli

di seguito denominato Operatore ;

di seguito denominato Operatore ; Facsimile di Dichiarazione di offerta economica (da inserire nella Busta C Offerta Economica ) ALLEGATO 6 Spett.le Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie Piazza della Stazione 45 50123 FIRENZE

Dettagli

PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA.

PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA. PROCEDURA DI SELEZIONE PER AFFIDAMENTO IN GESTIONE CAMPO DA TENNIS UBICATO PRESSO LA PIAZZA EX ROGNETTA. 1. Il Comune di ROSARNO indice una selezione ai sensi dell art. 90 L.289/2002, per la Concessione

Dettagli

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO AVVISO D ASTA PER ALIENAZIONE DI N. 2 CICLOMOTORI: VESPA 50 PIAGGIO IL RESPONSABILE DEL SETTORE RENDE NOTO

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO AVVISO D ASTA PER ALIENAZIONE DI N. 2 CICLOMOTORI: VESPA 50 PIAGGIO IL RESPONSABILE DEL SETTORE RENDE NOTO Prot. N. 3549 AVVISO D ASTA PER ALIENAZIONE DI N. 2 CICLOMOTORI: VESPA 50 PIAGGIO IL RESPONSABILE DEL SETTORE RENDE NOTO Che in esecuzione della Determinazione N. 157 R.G. del 15.02.2013, il giorno 18

Dettagli

COMUNE DI FARA NOVARESE Provincia di Novara AVVISO DI ASTA PUBBLICA

COMUNE DI FARA NOVARESE Provincia di Novara AVVISO DI ASTA PUBBLICA COMUNE DI FARA NOVARESE Provincia di Novara Area Tecnica Via Roma n 16 28010 Caltignaga Tel. 0321/652114 652790 Fax 0321/652896 AVVISO DI ASTA PUBBLICA OGGETTO: VENDITA BOX PREFABBRICATO Il Comune di Fara

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno)

COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno) COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA per la fornitura di n. 5 automezzi e dotazione accessoria/autovettura di servizio, in attuazione del progetto denominato

Dettagli

Prot. n Lì, AVVISO PUBBLICO

Prot. n Lì, AVVISO PUBBLICO COMUNE DI ROSSANO VENETO Piazza Marconi, 4-36028 Rossano Veneto (Vicenza) tel. 0424547120-4-5-6-7 - fax 0424 84935 - C.F. 00261630248 mail: llpp@comune.rossano.vi.it pec: llpp.comune.rossanoveneto.vi@pecveneto.it

Dettagli

Comune di Foggia Servizi Demografici

Comune di Foggia Servizi Demografici Comune di Foggia Servizi Demografici Prot. n. Alla Ditta Via. n.. CAP. Città. LETTERA DI INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ai sensi dell art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. Trasmessa a mezzo pec Oggetto:

Dettagli

CITTÀ DI PORTO RECANATI

CITTÀ DI PORTO RECANATI QZ51R5Q44.pdf 1/5 AVVISO ESPLORATIVO PER "INDAGINE DI MERCATO" AI FINI DELLA SELEZIONE DELLE COOPERATIVE DA INVITARE ALLA GARA TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL'ART. 36 CO.2 LETT. B) DEL D.LGS.50/2016

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

P.zza Matteotti n Gavirate C.F SETTORE AFFARI/GENERALI. Prot Gavirate,

P.zza Matteotti n Gavirate C.F SETTORE AFFARI/GENERALI. Prot Gavirate, P.zza Matteotti n. 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121 SETTORE AFFARI/GENERALI Prot. 8184 Gavirate, 08.05.2006 Bando di gara mediante pubblico incanto per l appalto servizio integrato pulizia stabili comunali

Dettagli

COMUNE DI VALDOBBIADENE Provincia di Treviso

COMUNE DI VALDOBBIADENE Provincia di Treviso Prot. n. 28 COMUNE DI VALDOBBIADENE Provincia di Treviso AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 1 GENNAIO 201 1 DICEMBRE 201 BANDO DI GARA In esecuzione della determinazione n. 86 del

Dettagli

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3)

Ente Pubblico non Economico Consiglio Regionale del Lazio (D.P.R. 5 marzo 1986, n. 68, art. 3) AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA AI FINI DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA GIORNALISTICA SI RENDE NOTO che l Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

COMUNE DI DELIANUOVA

COMUNE DI DELIANUOVA COMUNE DI DELIANUOVA Provincia di Reggio Calabria Piazza G. Marconi 892 tel.: 0966/963004-884 - Fax 0966/9633-4 www.comune.delianuova.rc.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TESORERIA

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO - FINANZIARIA

IL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO - FINANZIARIA COMUNE DI DRESANO PROVINCIA DI MILANO AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO RAGIONERIA BANDO DI GARA - LICITAZIONE PRIVATA (approvato con determina n. 68 del 04/11/2014) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

COMUNE DI PIEVE FOSCIANA

COMUNE DI PIEVE FOSCIANA COMUNE DI PIEVE FOSCIANA PROVINCIA DI LUCCA Servizio Finanziario Via S. Giovanni, 48 55036 Pieve Fosciana (LU) Tel.0583/668225 fax. 0583/668221 e-mail: ragioneria@comune.pievefosciana.lu.it sito web: www.comune.pievefosciana.lu.it

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO. Provincia di Milano. Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE

COMUNE DI ASSAGO. Provincia di Milano. Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano Area Territorio e Patrimonio BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DELLA PRIMA FASE DELLO SVILUPPO DEL CIMITERO COMUNALE CODICE CIG: 0226494CBF 1. ENTE

Dettagli

I.1) Comune di Napoli Servizio Gestione del Verde Pubblico Salita Pontecorvo 72

I.1) Comune di Napoli Servizio Gestione del Verde Pubblico Salita Pontecorvo 72 I.1) Comune di Napoli Servizio Gestione del Verde Pubblico Salita Pontecorvo 72 80100 Napoli - Tel. 081/7953610 fax 081/7953606; Indirizzo e-mail del Servizio: parchi-giardini@comune.napoli.it;indirizzointernet:www.comune.napoli.it.

Dettagli

bando di gara per l affidamento del servizio di cassa avente durata e validità dal 01/11/2016 al 31/10/2019; Procedura di gara

bando di gara per l affidamento del servizio di cassa avente durata e validità dal 01/11/2016 al 31/10/2019; Procedura di gara LICEO SCIENTIFICO STATALE Leonardo da Vinci Via Colle Marino, 73 65125 PESCARA C.F. 80005770682 tel. 085-2058310/085-085376421 tel. 085-4215812 e-mail peps01000c@istruzione.it Prot 6135 /c14 Pescara 05/10/2016

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias

COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias COMUNE DI SANT ANTIOCO Provincia di Carbonia Iglesias BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RITIRO E RECAPITO CORRISPONDENZA DEL COMUNE DA PARTE DI POSTE PRIVATE, PERIODO LUGLIO 2011 LUGLIO.2012-

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

BANDO DI PUBBLICO INCANTO (R.D. del 23/05/1924, n.827)

BANDO DI PUBBLICO INCANTO (R.D. del 23/05/1924, n.827) ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE PROVINCIALE DI PIACENZA ATTIVITA STRUMENTALI BANDO DI PUBBLICO INCANTO (R.D. del 23/05/1924, n.827) ENTE PUBBLICO

Dettagli

CITTA DI PORTICI Provincia di Napoli

CITTA DI PORTICI Provincia di Napoli CITTA DI PORTICI Provincia di Napoli DISCIPLINARE PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN MATERIA DI TENUTA DI CONTABILITA IVA NEL COMUNE DI PORTICI 1/5 1. Oggetto dell Appalto Il Comune di Portici intende

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA Allegato A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE CON DICHIARAZIONE UNICA Alla PROVINCIA REGIONALE di ENNA OGGETTO:PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO IN FAVORE

Dettagli

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto

IL DIRIGENTE 3^ DIREZIONE rende noto AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO DI N.1 INCARICO PER INDIVIDUAZIONE DI IMPIANTI DI GRANDE INQUINAMENTO LUMINOSO E PRIORITÀ DI BONIFICA DEGLI STESSI LR N. 15/2007, ART. 4, LETTERA

Dettagli

C E N T R A L E U N I C A D I C O M M I T T E N Z A C O M U N E D I T E R R A C I N A C O M U N E D I I T R I

C E N T R A L E U N I C A D I C O M M I T T E N Z A C O M U N E D I T E R R A C I N A C O M U N E D I I T R I All. A C E N T R A L E U N I C A D I C O M M I T T E N Z A C O M U N E D I T E R R A C I N A C O M U N E D I I T R I Comune di Itri LT - Piazza Umberto I snc 04020 Itri (LT) Tel. 0771/732229-30 Fax 0771/721108

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO II (da compilare e inserire nella BUSTA A ) AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE: Si invitano le ditte partecipanti alla gara a rendere le dichiarazioni richieste tramite la compilazione diretta del

Dettagli

COMUNE DI OGLIASTRO CILENTO. Provincia di Salerno

COMUNE DI OGLIASTRO CILENTO. Provincia di Salerno COMUNE DI OGLIASTRO CILENTO Provincia di Salerno P.I. 00610630659 Tel. 0974/833004 C.F. 81000650655 Fax 0974/833054 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PUBBLICO INCANTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER

Dettagli

(RI), Fg. n. 13 Particella n. 29 sub. 13/b, in corso di definizione, comprendente il

(RI), Fg. n. 13 Particella n. 29 sub. 13/b, in corso di definizione, comprendente il CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER L ACQUISTO DI IMMOBILE Autorizzato dal Consiglio di Amministrazione dell Ente nella seduta del 24/05/2012

Dettagli

COMUNE DI VERNAZZA PROVINCIA DELLA SPEZIA

COMUNE DI VERNAZZA PROVINCIA DELLA SPEZIA Bando di gara a procedura aperta per la gestione del parcheggio pubblico a pagamento con custodia in località Vernazzola Stazione appaltante: Comune di Vernazza (SP) indirizzo: Via San Francesco n 56 telefono:

Dettagli

GARA D APPALTO DI SERVIZI: VIAGGI DI ISTRUZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

GARA D APPALTO DI SERVIZI: VIAGGI DI ISTRUZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO S i t o W e b : WWW.ismachiavelli. e u C. F. 97197320589 R M IS026008 Prot. 6219 Roma 13/11/2014 GARA D APPALTO DI SERVIZI: VIAGGI DI ISTRUZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il DPR n. 275 dell 8/3/1999

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI LECCO

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI LECCO Spett.le ASL DI LECCO C.so C. Alberto, 120 23900 - LECCO _l_ sottoscritt nat a il in qualità di (indicare: legale rappresentante o procuratore autorizzato dell impresa concorrente o comunque altra persona

Dettagli

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria NORME DI GARA

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria NORME DI GARA ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria NORME DI GARA 1. Premessa L Assemblea legislativa della Regione dell Emilia-Romagna ha indetto con determinazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: A.S.L. TO1 - Via San Secondo 29-10128 TORINO (Tel. 011/5662238 - fax 011/5662302) Indirizzo elettronico: www.aslto1.it 2. Procedura

Dettagli

COMUNE DI USTICA Provincia di Palermo

COMUNE DI USTICA Provincia di Palermo AREA FINANZIARIA AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE D'INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 2016/2020 IN ESECUZIONE DELLA DELIBERAZIONE

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE COMUNE DI SCISCIANO Provincia di Napoli Tel (081) 5198959 Fax (081) 8442095 Sito Internet www:comune.scisciano.na.it Bando di gara di Pubblico Incanto per l'affidamento del : SERVIZIO DI TESORERIA PER

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Provincia di Varese

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Provincia di Varese Avviso pubblico di indagine di mercato per la selezione di operatori economici da invitare a procedura negoziata per l affidamento del servizio di Tesoreria dell Unione dei Comuni Lombarda di Lonate Pozzolo

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO DEL COMUNE DI GATTINARA IN REGIONE CASTELLAZZO CIG IL RESPONSABILE DELLA CUC

BANDO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO DEL COMUNE DI GATTINARA IN REGIONE CASTELLAZZO CIG IL RESPONSABILE DELLA CUC BANDO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO DEL COMUNE DI GATTINARA IN REGIONE CASTELLAZZO CIG 6567628214 IL RESPONSABILE DELLA CUC - Visto il D.Lgs. n. 163/2006; - Vista la Delibera di

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA.

PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE EDILIZIA, TRASPORTI, SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO, VALORIZZAZIONE E PROTEZIONE DELLA FLORA E DELLA FAUNA. SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA AVVISO AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE

Dettagli

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente)

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente) ALL. A Al Comune di Bagno a Ripoli OGGETTO: Istanza di partecipazione alla procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare, educativa scolastica ed extra scolastica, relativo

Dettagli

ALLEGATO B alla Determinazione nr.55 del 11/08/16

ALLEGATO B alla Determinazione nr.55 del 11/08/16 AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA, DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALL UFFICIO TRIBUTI, PER L ATTIVITA DI ACCERTAMENTO DELLE ENTRARE

Dettagli

AVVISO DI GARA A TRATTATIVA PRIVATA

AVVISO DI GARA A TRATTATIVA PRIVATA COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO SOCIALE E RAPPORTI CON LE ISTITUZIONI AVVISO DI GARA A TRATTATIVA PRIVATA 1) Ente appaltante: Comune di Messina Dipartimento Sociale e Rapporti con le Istituzioni Piazza

Dettagli

COMUNE DI NIBIONNO BANDO DI GARA

COMUNE DI NIBIONNO BANDO DI GARA COMUNE DI NIBIONNO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA PER IL PERIODO DAL 01/04/2016 AL 31/12/2020 CON POSSIBILITÀ DI RINNOVO QUALORA CONSENTITO DALLE NORME VIGENTI. BANDO

Dettagli

4) DURATA DEL SERVIZIO La convenzione avrà la durata di anni 2 (due) decorrenti dal 1 gennaio 2013.

4) DURATA DEL SERVIZIO La convenzione avrà la durata di anni 2 (due) decorrenti dal 1 gennaio 2013. Prot. N. 34693 Legnago, 28 novembre 2012 BANDO-DISCIPLINARE DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO, RICOVERO, CUSTODIA E MANTENIMENTO DEI CANI RANDAGI CATTURATI NEL TERRITORIO

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA. SOGGETTO APPALTANTE: Provincia di Pisa piazza Vittorio Emanuele II, n. 14

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA. SOGGETTO APPALTANTE: Provincia di Pisa piazza Vittorio Emanuele II, n. 14 PROVINCIA DI PISA DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO SERVIZIO MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE U.O. VIABILITA 56124 PISA Via Pietro Nenni, 30 tel. 050 929262 telefax 050-929262 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

Dettagli

Operatore macchine utensili a controllo numerico

Operatore macchine utensili a controllo numerico AVVISO PUBBLICO per l acquisizione di beni e servizi in economia per lo svolgimento del corso n. 070236 per Operatore macchine utensili a controllo numerico Con la Delibera della Giunta Regionale n. 27/28

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta anticipata a mezzo posta elettronica all indirizzo OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA COMUNE DI GROTTE DI CASTRO - Provincia di Viterbo Piazza Matteotti 01025 GROTTE DI CASTRO (VT) Tel. 0763798002 Fax. 0763797172 e-mail: comunegrottedicastro@tin.it AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dettagli

Città di Bacoli (Provincia di Napoli) Staff Gare e Contratti

Città di Bacoli (Provincia di Napoli) Staff Gare e Contratti Città di Bacoli (Provincia di Napoli) Staff Gare e Contratti Bando di gara Affidamento del servizio di tesoreria comunale per la durata di anni 5 (cinque) 1) Il Comune di Bacoli, intende procedere all

Dettagli

COMUNE DI SALERANO CANAVESE CITTA METROPOLITANA DI TORINO C.A.P Tel Fax

COMUNE DI SALERANO CANAVESE CITTA METROPOLITANA DI TORINO C.A.P Tel Fax COMUNE DI SALERANO CANAVESE CITTA METROPOLITANA DI TORINO C.A.P. 10010 Tel. 0125-53123 Fax 0125-538447 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/07/2017 AL 31/12/2021

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO

DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2017-31.12.2019 Gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di Tesoreria per il periodo 01.01.2017-31.12.2019.

Dettagli

Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO

Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO Regione Calabria DIPARTIMENTO N.7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO Legge Regionale 02 Agosto 2013, n. 40 - Articolo 2 MANIFESTAZIONE D INTERESSE DA PARTE DI ENTI

Dettagli

IL PRESIDENTE. il D.Lgs. n. 81 del ss.mm.; lo Statuto ed il Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità del Conservatorio;

IL PRESIDENTE. il D.Lgs. n. 81 del ss.mm.; lo Statuto ed il Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità del Conservatorio; Prot. n. 4831/C17 Trieste,27 novembre 2014 CIG: ZDE11DE02D BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE MEDICO COMPETENTE PER LA SORVEGLIANZA SANITARIA AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n.

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO Via Bruno Capponi, 100-05100 TERNI AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 36 COMMA 2 LETT. B) DEL D.LGS. 50/2016, DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SANIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza

COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza COMUNE DI CORLETO PERTICARA Provincia di Potenza BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO DAL 01/04/2016 AL 31/12/2020. CIG: Z5E180FC90 L Ente COMUNE DI CORLETO PERTICARA

Dettagli

OGGETTO SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA

OGGETTO SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA della UNIONE MONTANA ALTA VALLE SUSA PERIODO 1 GENNAIO 2017 31 DICEMBRE 2021 CIG 6808928921 DISCIPLINARE DI GARA La concessione sarà aggiudicata

Dettagli

REGIONE MARCHE-AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE BANDO DI GARA APPALTO SERVIZI. in esecuzione determina n. 273/ASURDG del 26/03/2009

REGIONE MARCHE-AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE BANDO DI GARA APPALTO SERVIZI. in esecuzione determina n. 273/ASURDG del 26/03/2009 REGIONE MARCHE-AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE BANDO DI GARA APPALTO SERVIZI in esecuzione determina n. 273/ASURDG del 26/03/2009 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONI, INDIRIZZI

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PER I SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI (ADA) E ASSISTENZA DOMICILIARE AI DIVERSAMENTE ABILI (ADH) C.I.G. 0426856CB3

Dettagli

Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice)

Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice) ALLEGATO 2 Fac-simile istanza di partecipazione procedura in economia (ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006). (in carta semplice) Spett.le Azienda 35100 PADOVA Oggetto: istanza di partecipazione alla procedura

Dettagli

COMUNE DI BOFFALORA D ADDA PROVINCIA DI LODI

COMUNE DI BOFFALORA D ADDA PROVINCIA DI LODI COMUNE DI BOFFALORA D ADDA PROVINCIA DI LODI AREA ECONOMICO-FINANZIARIA Ufficio Ragioneria SCADENZA BANDO: 17 DICEMBRE 2014 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

BANDO DI GARA. 1) Ente appaltante

BANDO DI GARA. 1) Ente appaltante BANDO DI GARA 1) Ente appaltante Consiglio Regionale della Calabria Settore Provveditorato ed Economato Ufficio Acquisizioni Beni e Servizi Via Cardinale Portanova - 89124 Reggio Calabria Tel. 0965.811389;

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA IMPORTO ANNUO PRESUNTO PRESTAZIONE INFERIORE A 40.000,00 OLTRE IVA ED ONERI PREVIDENZIALI Prot. n 3000 Torino, 30/09/2016 Stazione

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO E/O TRATTAMENTO

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO E/O TRATTAMENTO AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO E/O TRATTAMENTO FINALIZZATO AL RECUPERO DEGLI RSU FRAZIONE SECCA RESIDUALE CER 200301 SUDDIVISO IN DUE LOTTI

Dettagli

4. NATURA DELL APPALTO.. Appalto di servizi (Categoria 6b) allegato II A del D.Lgs. n.163/2006. Codice CIG Z03164ECA7 CPV

4. NATURA DELL APPALTO.. Appalto di servizi (Categoria 6b) allegato II A del D.Lgs. n.163/2006. Codice CIG Z03164ECA7 CPV CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 1.1.201 31.12.2020 Gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di Tesoreria per il periodo 1.1.2015

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLEGATO 1 FAC-SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla Gara di appalto a procedura ristretta, ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 art. 3, c. 38 e S.M.I., per la Procedura ristretta per l affidamento del servizio

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA APERTA Per l individuazione del gestore del Servizio di Assistenza Domiciliare. Il/la sottoscritto/a.

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA APERTA Per l individuazione del gestore del Servizio di Assistenza Domiciliare. Il/la sottoscritto/a. Allegato n. 1 Determinazione del Responsabile del Settore Socio Assistenziale n 194 del 07.11.2008 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA APERTA Per l individuazione del gestore del Servizio di Assistenza Domiciliare

Dettagli

CITTA' DI QUARRATA Provincia di Pistoia AREA RISORSE Servizio Finanziario ed Economato

CITTA' DI QUARRATA Provincia di Pistoia AREA RISORSE Servizio Finanziario ed Economato BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 3 AUTOMEZZI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI QUARRATA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ED ECONOMATO Viste le disposizioni per la gestione del parco automezzi

Dettagli

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

LETTERA DI INVITO PROCEDURA NEGOZIATA OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA Bozza per lettera di invito relativa a GARE per forniture e servizi di importo da a 0 a 50 k Euro (IVA esclusa). La procedura verrà svolta in collaborazione con il Servizio di amministrazione. (aggiornamento

Dettagli

AL COMUNE DI GABICCE MARE BOLLO 16,00 VIA C. BATTISTI GABICCE MARE (PU)

AL COMUNE DI GABICCE MARE BOLLO 16,00 VIA C. BATTISTI GABICCE MARE (PU) BUSTA A FAC SIMILE Documentazione Amministrativa AL COMUNE DI GABICCE MARE BOLLO 16,00 VIA C. BATTISTI 66 GESTIONE E PROMOZIONE DEI MERCATINI Il/la sottoscritto/a residente a in Via n. RECAPITO TELEFONICO

Dettagli

Art. 1 Oggetto dell appalto

Art. 1 Oggetto dell appalto DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA, ALTRI SERVIZI E INTERVENTI DI SPONSORIZZAZIONE CULTURALE A FAVORE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Art. 1 Oggetto dell appalto La Suola Superiore

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA COMUNALE

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA COMUNALE BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA COMUNALE 1) Ente appaltante: Comune di Castiglione Olona, Provincia di Varese, Via Cardinal Branda n. 8, CAP 21043, Tel.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1) OGGETTO Gara mediante asta pubblica per l affidamento del Servizio di Tesoreria per il periodo 01/01/2016 31/12/2020, come da convenzione per

Dettagli

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel

CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato tel. 0442634861 Protocollo apposto Legnago, 7 novembre 2017 in modalità informatica ALBO PRETORIO S E D E AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A RDO IN

Dettagli

CITTA DI SALSOMAGGIORE TERME PROVINCIA DI PARMA

CITTA DI SALSOMAGGIORE TERME PROVINCIA DI PARMA 1 CITTA DI SALSOMAGGIORE TERME PROVINCIA DI PARMA Piazza Libertà, n. 1 43039 Salsomaggiore Terme (PR) Codice fiscale e Partita IVA n. 00201150349 www.comune.salsomaggiore-terme.pr.it Prot. n. del AVVISO

Dettagli

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 INDIZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER ANNI CINQUE A PARTIRE DAL 01.01.2016 E FINO AL DETERMINAZIONE N. 28 DEL

Dettagli

COMUNE DI VALTOPINA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI VALTOPINA PROVINCIA DI PERUGIA NORME INTEGRATIVE DEL BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL COMUNE DI VALTOPINA. Il Comune di Valtopina intende provvedere all

Dettagli

COMUNE DI USINI. Provincia di Sassari

COMUNE DI USINI. Provincia di Sassari COMUNE DI USINI Provincia di Sassari SETTORE SERVIZI SOCIO CULTURALI- VIA RISORGIMENTO, 70 07049 USINI TEL. 079/3817005/06/07- FAX 079/380699 e. mail servizisociali@comunediusini.it serviziallapersona@comunediusini.it-serviziculturali@comunediusini.it-

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI I.P.A.B. LUIGI MARIUTTO Centro di servizi alla persona ALLEGATO 2) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI (titolare, legale rappresentante,

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PE LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DEI POTENZIALI SOGGETTI INTERESSATI ALLA GESTIONE DEL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2017

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PE LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DEI POTENZIALI SOGGETTI INTERESSATI ALLA GESTIONE DEL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2017 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PE LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DEI POTENZIALI SOGGETTI INTERESSATI ALLA GESTIONE DEL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2017 1. Denominazione, indirizzo amministrazione, punti di contatto:

Dettagli