COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno"

Transcript

1 COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 8- Settore Avvocatura e Contenzioso del lavoro Num. determina: 190 Proposta n. 887 del 26/09/2013 Determina generale num. 837 del 26/09/2013 Oggetto: ASSEGNAZIONE E RESPONSABILITÀ AL PERSONALE DEL SETTORE AVVOCATURA IL DIRIGENTE DELL UFFICIO

2 COMUNE DI PAGANI - Provincia di Salerno Proposta Determina n. 887 del 26/09/2013, 8- Settore Avvocatura e Contenzioso del lavoro num. Det. 190 OGGETTO: ASSEGNAZIONE E RESPONSABILITÀ AL PERSONALE DEL SETTORE AVVOCATURA. PREMESSO che: l art. 5, comma 2, del D. lgs. 165/2001 e smi prevede che le determinazioni per l'organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro sono assunte dagli organi preposti alla gestione con la capacità e i poteri del privato datore di lavoro e spetta dunque al dirigente di settore le determinazioni per l organizzazione degli uffici e la gestione delle risorse umane che gli sono assegnate nell ambito della propria dotazione organica; con deliberazione di Commissione Straordinaria n. 38 del , qui richiamata a formare parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, veniva approvata la nuova organizzazione strutturale e funzionale dell Ente e, per quel che qui interessa, si è proceduto all approvazione del Funzionigramma (allegato B) e della nuova dotazione organica e connesso Organigramma (allegato E) del Settore Avvocatura e Contenzioso del Lavoro ; con successiva deliberazione n. 58 del , qui richiamata a formare parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, in applicazione dell art. 12 del Regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi si procedeva all assegnazione del personale, per quel che qui interessa, al Settore Avvocatura; con Decreto n. 1 del , la Commissione Straordinaria confermava la titolarità della posizione organizzativa del Settore Avvocatura all avv. Giuseppe Serritiello; ATTESO che occorre procedere ad assegnare le specifiche mansioni e responsabilità, al fine di perseguire gli obiettivi di efficienza e di efficacia assegnati al settore, a tutto vantaggio della trasparenza dei compiti assegnati e delle relative responsabilità; TENUTO conto dell organico attribuito al settore, delle schede di procedimento approvate in allegato alla deliberazione C.S. n. 38 del e delle dovute modifiche che contestualmente occorre apportare a seguito dell attribuzione del contenzioso tributario ad altro settore; VISTA la Legge 241/90 e successive modifiche ed integrazioni, ed in particolare gli artt. 4, 5, 6 e ss., relativi all individuazione dei responsabili dei procedimenti; VISTA nello specifico, la previsione dell art. 5, comma 1, della richiamata legge n. 241, il quale espressamente prevede che il Dirigente di ciascuna unità organizzativa provvede ad assegnare a sé o ad altro dipendente addetto all unità la responsabilità della istruttoria e di ogni altro adempimento inerente il singolo procedimento nonché, eventualmente, dell adozione del provvedimento finale. CONSIDERATO che al Responsabile del Procedimento sono affidati i compiti di cui all art. 6 della legge 241/1990 ed in particolare: a) valuta, ai fini istruttori, le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione ed i presupposti che siano rilevanti per l'emanazione di provvedimento; b) accerta di ufficio i fatti, disponendo il compimento degli atti all'uopo necessari, e adotta ogni misura per l'adeguato e sollecito svolgimento dell'istruttoria. In particolare, può chiedere il rilascio di dichiarazioni e la rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete e può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali; c) propone l'indizione o, avendone la competenza, indìce le conferenze di servizi di cui all'articolo 14; d) cura le comunicazioni, le pubblicazioni e le notificazioni previste dalle leggi e dai regolamenti; e) adotta, ove ne abbia la competenza, il provvedimento finale, ovvero trasmette gli atti all'organo competente per l'adozione. L'organo competente per l'adozione del provvedimento finale, ove diverso dal responsabile del procedimento, non può discostarsi dalle risultanze dell'istruttoria condotta dal responsabile del procedimento se non indicandone la motivazione nel provvedimento finale.

3 RITENUTO indispensabile, al fine di migliorare lo svolgimento delle attività amministrative ed istituzionali del settore e di porre in atto un efficace programmazione finalizzata al raggiungimento degli obiettivi e delle policies impartite dall Amministrazione, procedere alla nomina di un Responsabile di Procedimento, il quale dovrà provvedere a creare le condizioni affinché le suddette attività vengano espletate nel rispetto dei tempi, della qualità richiesta, ed in conformità a qualsiasi altra disposizione di legge in materia; In relazione a quanto formulato in premessa, avente valore di relazione istruttoria VISTA la Legge 241/90 e ss. mm. ii.; VISTO lo Statuto Comunale; IL RESPONSABILE DEL SETTORE VISTO il D. L/vo 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTO il D. L/vo 18/08/2000 n. 267 Testo Unico delle leggi sull ordinamento degli Enti locali ; VISTO il vigente Regolamento sui procedimenti amministrativi; D E T E R M I N A Con decorrenza immediata assegnare mansioni e responsabilità al personale in carico al Settore Avvocatura. 1. Di nominare, con decorrenza immediata, il dipendente Fortunata Fusco, profilo professionale istruttore amministrativo, categoria C, posizione economica C5, ai sensi dell art. 5 della Legge 241/1990, Responsabile Unico del Procedimento, relativamente a tutte le procedure amministrative e istituzionali, in genere, dell Ufficio Legale dato atto dell esperienza maturata dal citato dipendente che già svolge nel settore tutti i compiti e le mansioni che sono peculiari del Responsabile del Procedimento e che possiede attitudini e capacità professionali adeguate allo svolgimento dei compiti demandati dalla Legge 241/90 e ss. mm. ii. al Responsabile del Procedimento; 2. Di stabilire e dare atto che il presente incarico comporta il conferimento di tutte le funzioni proprie e di competenza in materia di responsabile unico del procedimento, restando salva ed invariata la responsabilità del settore allo scrivente responsabile, al quale devono essere sottoposti preventivamente gli atti e i provvedimenti del Settore stesso; 3. Di assegnare al dipendente Eliana Bartiromo, profilo professionale istruttore amministrativo, categoria C, posizione economica C1, la gestione, la tenuta e la custodia dei fascicoli inerenti i procedimenti disciplinari avviati nei confronti di dipendenti e del relativo registro oltre all attività di supporto in tutte le altre attività istituzionali del settore; 4. Di assegnare al dipendente Anna Tortora, profilo professionale esecutore amministrativo, categoria B, posizione economica B1, la gestione, la tenuta e la custodia dell archivio informatico in uso al settore oltre all attività di supporto in tutte le altre attività istituzionali del settore; 5. Di assegnare al dipendente Carmine Pepe, profilo professionale operatore amministrativo, categoria A, profilo professionale A5, la fascicolazione di ogni atto o documento oltre all attività di supporto in tutte le altre attività istituzionali del settore; 6. Di dare atto che resta impregiudicata e salva la facoltà dello scrivente di richiamare od avocare a sé la conduzione dei procedimenti affidati; 7. Il presente provvedimento, alla scadenza dei termini all Albo pretorio, è pubblicato in Amministrazione trasparente Sezione Provvedimenti. Li, 26 settembre 2013 Il Responsabile di 8- Settore Avvocatura e Contenzioso del lavoro Avv. Giuseppe Serritiello

4

5 8- Settore Avvocatura e Contenzioso del lavoro Determinazioni N 190del 26/09/2013 CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Certifico, io sottoscritto istruttore direttivo dell U.O. Supporto Organi politici, su conforme dichiarazione del Messo, che l elenco contenente la presente determinazione viene affissa all albo pretorio on line per la pubblicazione di 15 giorni consecutivi da. Lì, Il Messo Comunale F.to Il Messo Istruttore Direttivo U.O. Supporto Organi politici F.to Dr. De Angelis Michele Copia

Procedimento amministrativo

Procedimento amministrativo Procedimento amministrativo Una serie di atti e di operazioni preordinati all emanazione di un provvedimento che rappresenta la volontà dell amministrazione a cura di s. reverso 1 Il responsabile del procedimento,

Dettagli

Il RUOLO DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO. Arch. T. Certomà

Il RUOLO DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO. Arch. T. Certomà Il RUOLO DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO Arch. T. Certomà Per garantire la privacy, è stato impedito il download automatico di questa immagine esterna. Per scaricare e visualizzare l'immagine,

Dettagli

Nella riunione consiliare del 4 giugno 2008 il Consiglio notarile distrettuale ha approvato il seguente regolamento. Art. 1.

Nella riunione consiliare del 4 giugno 2008 il Consiglio notarile distrettuale ha approvato il seguente regolamento. Art. 1. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO NOTARILE DISTRETTUALE DI TRANI SUI TEMPI MASSIMI DI CHIUSURA DEI PROPRI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI IN APPLICAZIONE DELLA L.7 AGOSTO 1990 N.241 Vista la Legge 7 agosto 1990 n.241

Dettagli

IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO dalla l. 241/90 alla l. 15/05 Prof. Alessandra Pioggia (materiale didattico ad esclusivo uso interno) Le innovazioni nella gestione del procedimento I principi generali dell

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 299 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 201 del 22/11/2016 OGGETTO: AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 D.LGS. 165/01 PER LA COPERTURA,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI CAPO I PRINCIPI, OGGETTO E TERMINI

REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI CAPO I PRINCIPI, OGGETTO E TERMINI REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI CAPO I PRINCIPI, OGGETTO E TERMINI Art. 1 (Principi) 1. L Alma Mater Studiorum Università di Bologna (d ora in avanti: Università ) informa la propria attività

Dettagli

Comune di Morsano al Tagliamento Provincia di Pordenone

Comune di Morsano al Tagliamento Provincia di Pordenone Comune di Morsano al Tagliamento Provincia di Pordenone Determinazione nr. 172 Del 11/08/2016 AREA GESTIONE DEL TERRITORIO OGGETTO: APPALTO PER LA FORNITURA DI N.RO 1 TRATTORE, 4 RUOTE MOTRICI DELLA POTENZA

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016 OGGETTO: APPROVAZIONE PRIMA GRADUATORIA E.R.P. MESE DI SETTEMBRE 2016 DELL'UNIONE DEI COMUNI TERRE

Dettagli

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE Oggetto: Rinnovo alla dipendente a tempo indeterminato dott.ssa Francesca De Biasio - funzionario amministrativo contabile (categoria D) dell'incarico

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 294 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 190 del 26/10/2017 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA PER L ACCESSO A N. 5 POSTAZIONI DI TELELAVORO E LAVORO AGILE RIVOLTA

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 1499 del 14-10-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 1546-2014 del 14-10-2014 L estensore Il responsabile

Dettagli

PRATICA DET DETERMINAZIONE PERSONALE. N 401 del

PRATICA DET DETERMINAZIONE PERSONALE. N 401 del COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena PRATICA DET - 416-2017 DETERMINAZIONE PERSONALE N 401 del 21-03-2017 OGGETTO: SERVIZIO PERSONALE CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A

Dettagli

COMUNE DI POLLA Provincia di Salerno

COMUNE DI POLLA Provincia di Salerno COMUNE DI POLLA Provincia di Salerno DETERMINAZIONE N D.S.G. 459 DEL 12/09/2016 N. Det. 36 Reg. Area - del 12/09/2016 DIREZIONE: 12/09/2016 RESPONSABILE DI AREA: Responsabile del Procedimeno: Estensore

Dettagli

IL COMMISSARIO dott. Adriano Rasi Caldogno nominato con D.P.G.R. n. 188 del

IL COMMISSARIO dott. Adriano Rasi Caldogno nominato con D.P.G.R. n. 188 del Pag.1 DELIBERAZIONE N 274 DEL 15/04/2016 OGGETTO: Conferimento di due incarichi libero professionali per prestazioni di psicologo presso l'unità operativa semplice a valenza dipartimentale tossicodipendenze

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: L.R. 11/2006 art. 13 comma 3 lettera b) - Interventi regionali

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORNATE OLONA Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 12/G.C. del Registro delle Deliberazioni in data 15-01-2015 N. 77 Reg. Pubblic. OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 766 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 215 DEL 16/09/2016 OGGETTO: LAVORI DI COMPLETAMENTO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE NELLE ZONE DI ESPANSIONE

Dettagli

Comune di San Cipriano d Aversa (Prov. di Caserta)

Comune di San Cipriano d Aversa (Prov. di Caserta) Comune di San Cipriano d Aversa (Prov. di Caserta) Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COPIA N 69 del 22.09.2015 OGGETTO: INDIVIDUAZIONE DELL'AREA ORGANIZZATIVA OMOGENEA E ISTITUZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI SURANO PROVINCIA DI LECCE COPIA Spedizione Prot. n 3978 Data 27.10.2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 del 08.10.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE MANUALE DI GESTIONE PROTOCOLLO INFORMATICO

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME. U.O.C. Segreteria del Sindaco. DECRETO del SINDACO N. 24. del 31/10/2014.

COMUNE DI MONTECATINI TERME. U.O.C. Segreteria del Sindaco. DECRETO del SINDACO N. 24. del 31/10/2014. COMUNE DI MONTECATINI TERME U.O.C. Segreteria del Sindaco DECRETO del SINDACO C O P I A N. 24 del 31/10/2014. OGGETTO: CONFERIMENTO INCARICHI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA DI AREA FOGLIO N. 1 - IL SINDACO

Dettagli

CORPO INTERCOMUNALE DI POLIZIA MUNICIPALE PORDENONE-ROVEREDO IN PIANO DETERMINAZIONE

CORPO INTERCOMUNALE DI POLIZIA MUNICIPALE PORDENONE-ROVEREDO IN PIANO DETERMINAZIONE CORPO INTERCOMUNALE DI POLIZIA MUNICIPALE PORDENONE-ROVEREDO IN PIANO DETERMINAZIONE Oggetto: Contributi per rimborso di spese sostenute da persone fisiche per l'acquisto, l'installazione ed attivazione

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA Decreto n. 48 OGGETTO: Conferimento incarico temporaneo di Direzione al Segretario generale per le funzioni relative a Organizzazione e personale e Servizio Autonomo Avvocatura. IL

Dettagli

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE Oggetto: Posizione Organizzativa dell'u.o.c. Gabinetto del Sindaco, sistemi informativi: conferimento dell'incarico al dott. Davide Zaninotti.

Dettagli

Città dei Fiori (Lecce Italy) DECRETO SINDACALE

Città dei Fiori (Lecce Italy) DECRETO SINDACALE Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) N. 1 del 15/01/2016 DECRETO SINDACALE OGGETTO: ATTRIBUZIONE DI POSIZIONI ORGANIZZATIVE AI RESPONSABILI DI SETTORE ANNO 2016 Relata di pubblicazione Si certifica che

Dettagli

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale.

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale. Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE Polizia Locale Codice 36 Determinazione N 1064 del 31/12/2016 OGGETTO: Approvazione avviso pubblico

Dettagli

CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale

CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale OGGETTO: scorrimento graduatoria della selezione per utilizzazione temporanea, per mesi dodici, prorogabili,

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 8 in data 10/01/2017 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI BRENNA Provincia di Como

COMUNE DI BRENNA Provincia di Como COMUNE DI BRENNA Provincia di Como N. REGISTRO GENERALE : 5 DECRETO DEL SINDACO N. 5 DEL 30-12-2017 Ufficio: SEGRETERIA Oggetto: NOMINA DI RESPONSABILE DELL'AREA TECNICO-URBANISTICA E LL.PP. CON ATTRIBUZIONE

Dettagli

Il RUOLO DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO E LA VALIDAZIONE DEL PROGETTO

Il RUOLO DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO E LA VALIDAZIONE DEL PROGETTO Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C prof. Renato G. Laganà Il RUOLO DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Dessi Mauro DETERMINAZIONE N. 1362 in data 16/12/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO STRAORDINARIO AL CIRCOLO TENNIS DI DECIMOMANNU C O P I A

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 20/ASPAL DEL PROPOSTA N. 17 DEL DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 20 del

DETERMINAZIONE N. 20/ASPAL DEL PROPOSTA N. 17 DEL DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 20 del Servizio: Servizio Politiche a favore di soggetti a rischio di esclusione Settore: Uff. Inserimento Mirato SASSARI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 20 del 11-01-2018 Adottata ai sensi del regolamento

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DI VESTIARIO PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE - CIG. Z71127FCA6 Dalla Residenza Municipale,

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un genitore

Dettagli

Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012

Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012 Allegato A alla deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10/09/2012 Individuazione delle funzioni e dei compiti dei dirigenti delle strutture dirigenziali di cui al regolamento 15.11.2011, n. 12

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA. Telefax 0365/ Part.IVA

COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA. Telefax 0365/ Part.IVA COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA Tel. 0365/377411 Cod.fisc.00647290170 Telefax 0365/377417 Part.IVA 00574320982 E-mail: protocollo@pec.comune.gavardo.bs.it ORIGINALE N. 9/2014/Reg.Decr. Gavardo lì,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore Tipo materia Direzione Amministrativa Attività negozialeaccodo quadro Misura/Azione No Privacy Pubblicazione

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE

PROVINCIA DI POTENZA COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE Comune di Montemurro PROVINCIA DI POTENZA COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVO CONTABILE Numero Generale 393 del 06/10/2015 Numero Area 248 del 02/10/2015 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: procedura selettiva comparativa per il conferimento dell'incarico

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE STAFF AVVOCATURA SERVIZIO 0960X - SERVIZIO CONTENZIOSO CIVILE E PENALE N DETERMINAZIONE 2017 NUMERO PRATICA OGGETTO: CIG. 60422248F9 - Procedura negoziata mediante cottimo

Dettagli

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015

Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 Servizio Finanziario GESTIONE DEL BILANCIO 2015 INDIZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER ANNI CINQUE A PARTIRE DAL 01.01.2016 E FINO AL DETERMINAZIONE N. 28 DEL

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO Verbale di deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE n. 72 DEL 09-10-2015 OGGETTO: Nomina del Responsabile della gestione documentale e del suo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N Palazzo Comunale Via Tizzoni,2 Telefono 02.92.781 Fax 02.92.78.235 C.A.P. 20063 Codice Fiscale e Partita Iva 01217430154 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE Data N 41 29-04- IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 371 del 15/09/2015 Reg. n.186 del 15/09/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO RISORSE

Dettagli

VISTO il vigente Contratto Collettivo Nazionale relativo al personale del comparto delle Regioni e delle Autonomie Locali; DECRETA

VISTO il vigente Contratto Collettivo Nazionale relativo al personale del comparto delle Regioni e delle Autonomie Locali; DECRETA CITTA DI SAN MARCO IN LAMIS COMUNE GIOIELLO D ITALIA 2012 PROVINCIA DI FOGGIA DECRETO N. 18 Oggetto: NOMINA RESPONSABILI DI SETTORE. IL SINDACO VISTO l'art. 50, comma 10, del Decreto Legislativo 18 agosto

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 141 Proposta n. 981 del 22/10/2013 Determina generale num. 921

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Originale Reg. Gen. n. 450 del 24/08/2016 Reg. n.217 del 24/08/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO RISORSE

Dettagli

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO ADOTTATA DAL DIRIGENTE DEL SETTORE AVVOCATURA COMUNALE

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO ADOTTATA DAL DIRIGENTE DEL SETTORE AVVOCATURA COMUNALE Prot. Ragioneria D/.. /... COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N. 217 del Reg. Data: 06.02.2014 ADOTTATA DAL DIRIGENTE DEL SETTORE AVVOCATURA COMUNALE OGGETTO: Istanza

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) COPIA D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E NR. 511 del 28/06/2014 Nr. 107 del 28/06/2014 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Segreteria Generale Servizio Supporto Giunta e

Dettagli

Comune di Torralba - (Prov. di Sassari)

Comune di Torralba - (Prov. di Sassari) Comune di Torralba - (Prov. di Sassari) SETTORE : Area Amministrativa Responsabile: DETERMINAZIONE N. dott.ssa Manconi Tomasina 661 in data 29/12/2016 DETERMINAZIONE SETT. N. 162 OGGETTO: CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Provincia di Bari. N. 128in data 11/07/2013

Provincia di Bari. N. 128in data 11/07/2013 N. 860 del Reg.Gen. C i t t à di M o l f e t t a Provincia di Bari SETTORE AFFARI GENERALI Determinazione Dirigenziale N. 128in data 11/07/2013 OGGETTO: Art. 90 D.to Lgs. n. 267/2000. Assunzione a tempo

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Ambito San Quirino. Contributi economici a favore di adulti.

Dettagli

Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia

Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia Comune di Ricadi Provincia di Vibo Valentia Area Economico-Finanziaria COPIA Registro Generale n. 95 del 31-05-2016 DETERMINA N. 9 DEL 30-05-2016 - SERVIZIO: RAGIONERIA Oggetto: AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE

Dettagli

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo N. 2/2016 reg. 1 settore Affisso il Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Defisso il DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 63 DEL 04/03/2016 Oggetto: nomina Responsabile della Gestione Documentale (RGD)

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA Ravello, lì 1 giugno 2015 COMUNE DI RAVELLO DECRETO SINDACALE N. 08 DEL 01/06/2015 Oggetto: Conferimento incarico di Responsabile del Servizio Edilizia Privata all ing. Gabriella Pizzolante, con contratto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INDIVIDUAZIONE DEI RESPONSABILI DI PROCEDIMENTO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INDIVIDUAZIONE DEI RESPONSABILI DI PROCEDIMENTO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INDIVIDUAZIONE DEI RESPONSABILI DI PROCEDIMENTO INDICE ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 DEFINIZIONE DI RESPONSABILE DI PROCEDIMENTO ART. 3 PARAMETRI DI VALUTAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO AREA AMMINISTRATIVA

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO AREA AMMINISTRATIVA C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA N. 778 del 20-07-2017 OGGETTO: Determina a contrarre ai sensi dell'art. 192

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AUSL DELLA ROMAGNA

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AUSL DELLA ROMAGNA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2016 N. 203 Data 05/05/2016 OGGETTO: DELIBERAZIONE N. 777/2015 AD OGGETTO "TIPOLOGIE DEGLI ATTI A RILEVANZA GIURIDICA INTERNA ED ESTERNA DI

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI ED ORGANIZZAZIONE Num. determina: 24 Proposta n. 451 del 22/04/2014 Determina generale num.

Dettagli

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE C O P I A COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE Provincia di Bologna DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA Area: Servizio: AREA SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SOCIALE NR. Progr. 34 Data 26/02/2016 APPROVAZIONE

Dettagli

CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi)

CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi) Servizio: Ufficio Cultura Beni Monumentali CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi) AREA SOCIALE E CULTURALE COPIA DETERMINAZIONE N. 1361 del 13/07/2017 Oggetto: Liquidazione lavoro straordinario effettuato

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari SERVIZIO PATRIMONIO E IMPIANTI TECNOLOGICI COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 602 del 12.08.2014 registro generale N. 84 del 12.08.2014 registro

Dettagli

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale.

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79/2015 Seduta del 01.07.2015 OGGETTO APPROVAZIONE DEL MANUALE PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DELL ARCHIVIO L anno 2015 addì

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 245 DETERMINAZIONE SERVIZIO GARE CONTRATTI E ACQUISTI n. 161 del 12/10/2016 OGGETTO: FORNITURA PNEUMATICI ALL SEASON PER L'AUTO C4 TARGA EN856KE ASSEGNATA ALLA CONFERENZA

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 232 Del 22/03/2016 Risorse Umane OGGETTO: PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PRESSO

Dettagli

DECRETO DEL RESPONSABILE DI AREA AFFARI GENERALI N. 01 DEL 30/09/2014

DECRETO DEL RESPONSABILE DI AREA AFFARI GENERALI N. 01 DEL 30/09/2014 COMUNE DI CASAVATORE Provincia di Napoli DECRETO DEL RESPONSABILE DI AREA AFFARI GENERALI N. 01 DEL 30/09/2014 OGGETTO : Assegnazione di specifiche responsabilità ai dipendenti di ctg. D nell ambito dell

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 56 /G del 24/11/2014 Oggetto: pesatura Posizioni organizzative art.10 CCNL 1999 L anno duemilaquattordici il giorno

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 OGGETTO: CONFERIMENTO POSIZIONI ORGANIZZATIVE AREA FINANZIARIA ANNO 2016 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena. N 673 del

COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena. N 673 del COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena PRATICA DET - 697-2017 DETERMINAZIONE AREA AFFARI GEN. E ATT. PROD. N 673 del 18-05-2017 OGGETTO: PERSONALE DIPENDENTE - AUTORIZZAZIONE INCARICO EXTRAIMPIEGO

Dettagli

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA PROVINCIA DI FIRENZE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA PROVINCIA DI FIRENZE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 103 DEL 14.11.2016 OGGETTO: Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) 2016: approvazione. L'anno duemilasedici e questo giorno quattordici del mese di novembre, alle ore

Dettagli

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg.

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. COMUNE DI ALANNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. DATA: 28/07/2014 OGGETTO: PROCEDURE DI MOBILITÀ, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATE ALL ASSUNZIONE PART-TIME

Dettagli

U.O. Gare. DECRETO del SINDACO N. 38. del 12/11/2015.

U.O. Gare. DECRETO del SINDACO N. 38. del 12/11/2015. COMUNE DI MONTECATINI TERME U.O. Gare DECRETO del SINDACO N. 38 del 12/11/2015. OGGETTO: NOMINA RESPONSABILE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI MONTECATINI TERME E QUARRATA FOGLIO N. 1 - IL

Dettagli

COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce

COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce SETTORE 4 - AREA LAVORI PUBBLICI - PATRIMONIO - AMBIENTE COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 326 Registro Generale N. 115 Registro del Servizio

Dettagli

Comune di Bastia Mondovì

Comune di Bastia Mondovì Comune di Bastia Mondovì (Provincia di Cuneo) Originale DETERMINAZIONE N. 124 IN DATA 14/11/2012 OGGETTO: ART. 30 DEL D.LGS. 30.03.2001 N. 165 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI. INDIZIONE PROCEDURA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 OGGETTO: COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA NON RETRIBUITA PER MOTIVI PERSONALI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) *** COPIA *** N. 41 DEL 06/03/2014 Codice Comune 10922 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSEGNAZIONE MACROFUNZIONI E PERSONALE

Dettagli

Det n. 402 /2015 Class. 12 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 402/2015 SERVIZIO PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

Det n. 402 /2015 Class. 12 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 402/2015 SERVIZIO PIANIFICAZIONE E CONTROLLO COMUNE DI CESENA DETERMINAZIONE n. 402/2015 SETTORE COORDINAMENTO, CONTROLLI E PROGETTI STRATEGICI IN STAFF AL SEGRETARIO SERVIZIO PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Proponente: MANUELA LUCIA MEI OGGETTO: GESTIONE

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 701 Del 22/12/2014

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 701 Del 22/12/2014 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 701 Del 22/12/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER IL RIPRISTINO DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA - CIG. Z48126B3ED - ACQUISTO SULLA PIATTAFORMA MEPA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 185 del 16/12/2014 OGGETTO: VARIANTE SPECIFICA AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE ED AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO VIGENTI, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 32 BIS

Dettagli

COMUNE DI CONTA Provincia di Trento

COMUNE DI CONTA Provincia di Trento Originale/Copia COMUNE DI CONTA Provincia di Trento DECRETO N. 11/2016 del Commissario Straordinario Nadia Ianes OGGETTO : Adozione del Manuale della conservazione del Comune di Contà. L anno DUEMILASEDICI,

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI ED ORGANIZZAZIONE Num. determina: 74 Proposta n. 770 del 24/07/2014 Determina generale num.

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 155 OGGETTO: D.LGS. 12-04-2006, N. 163, ART. 128, E D.M. DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Dettagli

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Prot. Generale N. 0098307 / 2015 Atto N. 4612 OGGETTO: Convenzione fra la Città Metropolitana di Genova e l IRCCS Azienda

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 201 OGGETTO: Adeguamento dei distintivi di grado degli appartenenti al Corpo di P.M. ai nuovi simboli fissati

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - AMBITO 6.5 DETERMINAZIONE Oggetto: Ambito Pordenone. Contributi economici a favore di anziani residenti nel

Dettagli

CITTA' DI GIULIANOVA

CITTA' DI GIULIANOVA Mand. N. Del Reg. Gen. Segr. N. 1199 Del 21/08/2013 Visto Segreteria CITTA' DI GIULIANOVA Provincia di Teramo AREA ECONOMICO-FINANZIARIA ED AFFARI GENERALI Settore n. 2: RISORSE FINANZIARIE COPIA DELL'ATTO

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Dr.ssa CAMPOSEO ANNA LISA PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE FINANZIARIO E TRIBUTI N. Reg.Settore 160 del 10/08/2012 Oggetto: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEL PERSONALE

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un tutore per

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 175 Proposta n. 1240 del 18/12/2013 Determina generale num. 1162

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE --- SERVIZIO CONCORSI - ASSUNZIONI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 883 del 26/09/2017 Registro del Settore N. 228 del 26/09/2017

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 348 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 230 del 06/12/2017 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI SECURITY ASSESSMENT E GAP ANALYSIS ALLA DITTA SI.NET SERVIZI

Dettagli

SERVIZIO 1 - AFFARI GENERALI - VICE SEGRETERIA-PERSONALE. n. 45 del

SERVIZIO 1 - AFFARI GENERALI - VICE SEGRETERIA-PERSONALE. n. 45 del SERVIZIO 1 - AFFARI GENERALI - VICE SEGRETERIA-PERSONALE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 45 del 03.09.2015 OGGETTO : PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEI TIROCINI EXTRACURRICULARI A VALERE

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI ED ORGANIZZAZIONE Num. determina: 26 Proposta n. 454 del 22/04/2014 Determina generale num.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE N : 480/2014 del 06/12/2014 D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DR. QUIRINO VOLPE - PRESA D ATTO DIMISSIONI INCARICO ART. 110 C.1 D.LGS.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 79 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 20 DEL 05/02/2015 OGGETTO: PRESA D ATTO CAMBIO GESTORE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA NON STATALE PARITARIA

Dettagli

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE Oggetto: Affidamento del servizio di gestione delle attività dei centri di aggregazione giovanile del comune di Pordenone CIG 6855624FE1

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 6 /G del 20/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Istituzione struttura tecnica per l`esercizio del controllo analogo sulle società partecipate.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

Ripartizione Servizi alla Persona Settore Servizi Sociali

Ripartizione Servizi alla Persona Settore Servizi Sociali Data Adozione: 13/09/2017 Altri Settori: C O M UN E D I BARI Determinazione 2017/10196 2017/200/00745 Ripartizione Servizi alla Persona Settore Servizi Sociali Estensore: Responsabile Proponente: Sottoscrizione

Dettagli