Trascrizione Videochat ANIMA del 23 luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Trascrizione Videochat ANIMA del 23 luglio 2015"

Transcript

1 Trascrizione Videochat ANIMA del Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra (Direttore Investimenti), Miriam Berizzi (Responsabile Servizio Specialisti di Mercato) e Davide Gatti (Direttore vendite). Modera: Chiara Conti (Marketing & Comunicazione). Veniamo da un periodo di elevata volatilità e quindi, complice la questione Grecia, il quesito che di più ci pongono i nostri ascoltatori è il seguente: la crisi greca è davvero alle spalle? Cosa dobbiamo attenderci? Ci sarà ancora volatilitài? Miriam Berizzi. La situazione è nota: durante l Eurogruppo più lungo della storia è stato trovato l accordo tra Atene e Bruxelles ed è stato erogato un prestito ponte per consentire alla Grecia di far fronte agli impegni verso l Fmi e la Bce. Oggi (23 luglio), dopo il voto di stanotte, sono formalmente iniziate le negoziazioni per la definizione ( ( 1/6

2 di un Memorandum of Understanding che rappresenterà la cornice di riferimento del terzo pacchetto di aiuti. Le negoziazioni si annunciano tese, lo saranno nelle piazze e sulla stampa, ma in realtà si dovrebbe tradurre formalmente quanto contenuto nel preaccordo, idealmente entro al scadenza del 20/8 quando è previsto un altro rimborso importante alla BCE. In questa fase il rischio maggiore è quello che ha origine dalla politica domestica greca. Il premier ellenico, Alexis Tsipras, ha perso la maggioranza e ha dovuto orchestrare un rimpasto di governo. La stampa greca dice che lo scenario più probabile è quello di elezioni anticipate già a settembre. Questo porterà a un aumento della volatilità, tanto più cospicuo quanto più si saranno fatte aspre le conseguenze della crisi e delle misure di austerità: a fine 2014 ci si attendeva una crescita del Pil 2015 del 3%; oggi, invece, si stima un calo do almeno 3%. È un gap enorme! La volatilità quindi non ci abbandonerà, ma pensiamo che sarà meno violenta di quanto sperimentato finora: che l uscita della Grecia dell Euro sia stata davvero contemplata alza la posta in gioco per qualunque politico greco che voglia ribellarsi alla Troika, specie considerando che la grandissima maggioranza dei greci per ora vuole restare in Area Euro. Armando, alla luce di quello che ci ha raccontato Miriam, è cambiato qualcosa nei portafogli dei fondi, in particolare quelli flessibili? E le Borse europee restano i listini da privilegiare? Armando Carcaterra. La soluzione della crisi greca, anche se temporanea, ci ha portato a riprendere un po delle posizioni neutralizzate nel corso delle settimane di crisi. Nel momento in cui Tsipras ha indetto il Referendum popolare sull accordo proposto dall Europa, ci siamo subito attivati per neutralizzare diverse idee di investimento che caratterizzavano i nostri portafogli, soprattutto quelli flessibili, dove c è maggiore libertà di azione da parte dei gestori. Una posizione di neutralità che abbiamo conservato fino a quando non è stato trovato l accordo tra Atene e Bruxelles. Così, ora siamo tornati ad aumentare la nostre esposizione sui mercati azionari. Anche i portafogli dei flessibili obbligazionari sono stati ricalibrati, attraverso la riapertura di posizioni di investimento di tipo valutario. Questo nell ottica che il dollaro continuerà a essere una delle valute più interessanti. Gli investitori spesso tendono a diversificare poco, a guardare troppo alle performance passate e a non avere un orizzonte di lungo periodo. Qual è il tuo punto di vista Davide? Davide Gatti. Dalle domande che ci sono arrivate nelle scorse puntate, ma anche dai contatti che ogni giorno abbiamo con la clientela, vediamo che oggi sembra sempre più difficile investire. In realtà, in 20 anni di carriera non ricordo un momento semplice. Quello che veramente sta cambiando è la consapevolezza dei singoli della possibilità di fare errori. Sta calando quella sorta di incoscienza di tantissimi risparmiatori, che in passato si erano affidati al fai-da-te. I concetti di diversificazione e attenzione a quello che è il proprio profilo di rischio sono fondamentali. La gente spesso si domanda qual è la cosa più interessante su cui investire; in realtà quello che dovrebbero chiedersi è qual la cosa più interessante in cui investire rispetto al proprio profilo di rischio. Non esiste l asset class migliore in assoluto. Esiste invece l asset class più appropriata al profilo di rischio. Per questo è importante parlare con un consulente che fa per professione l analisi dei bisogni e delle aspettative. In questo momento è meglio investire in prodotti flessibili o bilanciati? Davide Gatti. Sono due facce della stessa medaglia. Sono entrambi prodotti che investono in diverse asset class. E questo è un bene. Bisogna diversificare nel tempo e nello spazio. La differenza tra un flessibile e un bilanciato è che il bilanciato ha un profilo di rischio ben definito, perché ha un benchmark che toglie una parte di delega al gestore. Con il flessibile, invece, il gestore ha la possibilità di investire nelle varie asset class nei pesi cui ritiene più opportuni, senza dover sottostare ai vincoli del benchmark. Entrambe le tipologie di prodotti, comunque, stanno ottenendo un forte successo, perché tanti investitori che prima investivano esclusivamente in portafogli obbligazionari oggi hanno capito che devono avere anche altre asset class. in composizioni differenti. In Paesi più evoluti, come quelli anglosassoni, questi prodotti vengono utilizzati da tantissimo tempo. Noi stessi abbiamo dei prodotti che sono dei campioni in questo senso, due prodotti bi- 2/6

3 lanciati campioni di tempo, con più di 30 anni di vita. Torniamo a parlare di mercati. Dopo la Grecia ora il focus dei mercati si sta spostando sul tanto atteso rialzo dei tassi da parte della Fed? Miriam Berizzi. Assolutamente sì. L attenzione si è spostata ora sul primo rialzo dei tassi e sui suoi potenziali impatti, identificabili in primis nell apprezzamento del dollaro e in un possibile ritracciamento del mercato azionario, statunitense in primis. È una view di mercato che portiamo avanti da molto tempo. Bisogna essere prudenti, perché la stretta monetaria arriverà dopo una fase di mercato senza precedenti: non c è mai stato nella storia un periodo così prolungato di tassi fermi, e fermi a 0; non c è mai stata un esplosione così considerevole del bilancio della Federal Reserve. E significativo che per descrivere la strategia di politica monetaria si parli di Exit Strategy: un termine derivante dal linguaggio militare che indica la via di uscita da una situazione di grande emergenza. Nel breve periodo è probabile che il primo rialzo dei tassi possa essere accompagnato da un aumento della volatilità e da una correzione anche significativa dell equity, specie perché gli investitori scontano scelte più benevole di quelle che la stessa Fed dice che farà. Una sorpresa negativa potrebbe avere peraltro effetti amplificati dal discusso calo della liquidità sul mercato obbligazionario americano. È importante però sottolineare che se questo scenario dovesse materializzarsi, si potrebbe profilare una buona opportunità di acquisto. Pensiamo che con il tempo le evidenze di accelerazione della crescita convinceranno gli Investitori che la Fed sta agendo per buoni motivi, ovvero perché il quadro macro sta migliorando, e torneranno a mostrare interesse per i mercati azionari.. Armando, anche i titoli di Stato italiani nell ultimo periodo hanno visto un momento di volatilità, dovuta non ai fondamentali, ma a cause esogene. Il posizionamento di ANIMA oggi è cambiato? Armando Carcaterra. La nostra idea di fondo non è mai cambiata: i titoli della periferia sono da preferire a quelli dell area core. Come accennavo prima, di recente abbiamo riaperto alcune posizioni di sovrappeso sulla parte dei titoli di Stato italiani. A dimostrazione del fatto che continuiamo a crederci. Post risoluzione della crisi greca lo spread Btp-Bund è rientrato in maniera significativa. Oggi viaggiamo sotto i 120 punti base. Non crediamo che ci siano condizioni per rivedere i tassi tornare ai minimi storici di qualche mese fa. Anche se c è ancora spazio per un ulteriore restringimento degli spread. Gennaro, un operatore, ci chiede la view sui bond euro governativi inflation linked e vuole sapere se questi prodotti sono presenti nei portafogli di ANIMA. Armando Carcaterra. Sono prodotti in parte presenti nei nostri portafogli. Diciamo che soprattutto sulla parte europea non rappresentano ancora una grossa percentuale. L inflazione area euro sta sì andando verso una normalizzazione, ma non ci aspettiamo dei rimbalzi significativi. Abbiamo iniziato a investire nel corso degli ultimi mesi con l idea di incrementare le posizioni a fronte di un quadro più chiaro di ripresa economica e dell inflazione. Davide, è arrivata una domanda da un privato, Michele Zanetti, che ci chiede dove investire in questo momento per avere una resa sicura. Davide Gatti. Sul concetto di resa sicura, probabilmente, intervistando investitori si otterrebbero almeno 500 risposte diverse. Oggi il cosiddetto risk free, cioè il tasso di interesse a breve termine dei titoli di Stato, è prossimo allo zero. Più che parlare di resa sicura, quindi, ragionerei sugli obiettivi del cliente. Quello che premia è capire l orizzonte temporale. Quanto più è breve tanto più il rendimento atteso è basso. Ma quello che stiamo vendendo nella larga parte degli investitori abituati a investire in bond a breve, è uno switch di attenzione verso gli obbligazionari misti, che danno la possibilità al gestore di investire in diversi tipi di bond. Il gestore valuta se il portafoglio è adeguato al rischio cliente e può anche inserire una piccola parte di azioni per dare un rendimento in linea con le aspettative del cliente, mantenendo la volatilità su livelli contenuti. Senza fare nomi, noi abbiamo prodotti con volatilità storica al di sotto 4%, e drawdown del 2-3%, che hanno offerto rendimenti interessanti rispetto ai titoli di Stato; prodotti ben diversificati che possono essere parcheggi sicuri. 3/6

4 Sono arrivate molte domande sul prezzo dell oro, che è ai minimi da 5 anni. Ci si chiede se l oro, ma anche il petrolio, potrà ancora scendere, soprattutto considerando il possibile rialzo dei tassi da parte della Fed, che storicamente penalizza queste commodity, il cui prezzo è espresso in dollari. Miriam Berizzi. È un tema affascinante. Il prezzo dell oro, come quello di ogni attività reale o finanziaria, dipende dall equilibrio tra domanda e offerta. Su entrambi i fronti negli ultimi anni si sono generate fortissime pressioni ribassiste. Sul fronte dell offerta, nel 2014 l attività estrattiva ha toccato il massimo, generando una sovrapproduzione. Se parliamo di domanda, i canali di assorbimento dell oro sono tre: il canale industriale, quello delle banche centrali, che detengono una quota delle riserve in oro, e il canale degli investimenti finanziari. Se la domanda industriale si è mantenuta relativamente costante nel tempo, gli altri due attori si sono fatti meno importanti. Basti pensare che il crollo di lunedì è arrivato quando la Banca Centrale cinese ha dichiarato di aver accumulato negli ultimi sei anni riserve auree pari alla metà di quelle stimate dagli analisti. E hanno perso interesse per l oro anche gli investitori. Il metallo giallo è il bene rifugio per eccellenza, nonchè uno strumento di copertura contro l inflazione. Ma dal 2012 tutti i segmenti più rischiosi dei mercati finanziari hanno veicolato performance eccellenti e il contesto congiunturale globale è stato caratterizzato dalla disinflazione, se non dalla deflazione. L oro ha finito dunque per perdere ogni genere di appeal. C è quindi un quadro fondamentale strutturale di debolezza dell oro, cui si sono aggiunte le tensioni riconducibili alle minacce più recenti: apprezzamento del dollaro e aspettative di un rialzo dei tassi da parte della Fed. E per finire si è parlato anche di un attacco speculativo! Lunedì la stampa ha riportato che il -5,5% sarebbe da ricondursi all attività degli hedge fund cinesi che all apertura della Borsa avrebbero inondato i mercati con flussi di vendita. Ora, noi non siamo una casa d investimento specializzata sulle materie prime e non esprimiamo una view forte di mercato, ma sicuramente il contesto resta sfidante. C è anche domanda sul petrolio. Ci chiedono se il prezzo aumenterà. Miriam Berizzi. Le considerazioni da fare sono analoghe. Anche in questo caso si deve valutare in primis l equilibrio fra domanda e offerta. Guardando al lato dell offerta, il flusso di notizie delle ultime settimane (la situazione Iran, la ripresa della produzione in Libia, la stabilizzazione dell attività estrattiva negli USA) ha innescato pressioni ribassiste, che sono andate ad amplificare i timori di una riduzione della domanda amplificati dalla crisi cinese. L apprezzamento del dollaro e le prospettive di un rialzo dei tassi da parte della Fed ci inducono ad adottare un atteggiamento di cautela. Armando, un privato ci ha notare la performance deludente del fondo Anima Obbligazionario Corporate. Ce ne chiede le motivazioni e le prospettive. Armando Carcaterra. Con i tassi a zero, i rendimenti dei prodotti obbligazionari non posono discostarsi in maniera significativa. Dico questo ricordando quanto ha appena fatto notare Miriam, ovvero che nel corso degli ultimi anni, da metà 2012 in poi, c è stato un riprezzamento di tutte le asset class, compresi i titoli obbligazionari. I rendimenti ottenuti in questo periodo sono stati eccezionali e quindi non vanno presi come metro di paragone. Il nostro fondo corporate ha reso più del 2% nel corso dell ultimo anno a fronte di investimenti obbligazionari a breve termine che rendono zero, riuscendo quindi a ottenere quell extra rendimento che ci si aspettava. Da un certo punto di vista bisogna abituarsi ai tassi bassi del mondo obbligazionario e quindi a rendimenti ragionevoli e coerenti. Da questo punto di vista continuiamo ad avere un approccio positivo, soprattutto considerando la fase di iniziale ripresa dell economica nell area euro e l andamento positivo delle aziende quotate. In questo senso, il miglioramento della situazione finanziaria delle aziende potrebbe portare a ulteriori piccoli restringimenti dei loro spread rispetto ad attività prive di rischio. Dal nostro punto di vista, l andamento di Anima Obbligazionario Corporate è molto positivo, tenendo anche conto del fatto che il fondo stesso si sta comportando molto meglio dei parametri di riferimento. 4/6

5 Davide, una domanda per te, di un privato: Considerando che ho una buona propensione al rischio, in quale aree geografiche mi conviene investire nel medio lungo termine? Quali fondi potete consigliarmi considerando che ho già delle posizioni aperte in Anima Visconteo e Anima Valore Globale?. Davide Gatti. Anima Valore Globale e Anima Visconteo sono due fondi con caratteristiche diverse: il primo è un azionario internazionale, l altro è un bilanciato obbligazionario. Entrambi consentono un adeguata diversificazione del portafoglio. La parte che manca un po potrebbe essere quella dei mercati emergenti. Si potrebbe decidere se e in che misura inserire l asset emergente in portafoglio, oppure se utilizzare un prodotto dove si dà una delega totale alla casa di gestione su tutte le asset class e aree geografiche del mondo. Come per esempio Anima Alto Potenziale Globale: al suo interno convivono tutte le anime gestionali della società. L obiettivo è allocare il portafoglio su diversi mattoncini per generare un rendimento adeguato alle aspettative del cliente, contenendo però la volatilità al di sotto del 7%. In questo modo si inseriscono i risparmi in un portafoglio che ha non tanto l obiettivo di massimizzare il rendimento a tutti i costi, quanto piuttosto di massimizzare la performance tenendo conto che la volatilità deve rimanere all interno di certi parametri. Se c è una cosa che dà fastidio ai clienti è proprio la volatilità del portafoglio. Miriam, una domanda per te. Simona ci dice: Non credo che la crisi greca sia alle spalle. Cosa aspettarci? Una risalita dei tassi fissi?. Miriam Berizzi. In generale, la nostra aspettativa è che l avvio del ciclo di politica monetaria restrittiva della Fed possa penalizzare i titoli di Stato americani, molto più sulla parte breve che su quella lunga (quest ultima sarà supportata da un contesto di liquidità globale abbondante). Le pressioni sui bond denominati in euro saranno più limitate, a maggior ragione se parliamo dei Titoli di Stato italiani che ancora offrono un premio al rischio interessante. In questo contesto, un eventuale aumento della volatilità potrebbe offrire un occasione d acquisto. Un altro privato ci chiede quali sono, per un investitore italiano, gli svantaggi e i vantaggi derivanti da un aumento dei tassi americani. Miriam Berizzi. Come appena sottolineato, la volatilità offrirà ai risparmiatori che possono farlo l opportunità di inserire in portafoglio strumenti a più alto profilo di rischio a condizioni migliori ovviamente, strumenti riconducibili a quei segmenti del mercato su cui esprimiamo un giudizio costruttivo. Tra gli impatti più prevedibili c è sicuramente un apprezzamento del dollaro, che potenzierebbe uno dei driver di crescita dell economia europea e creerebbe valore per gli investitori che abbiano implementato un adeguata diversificazione valutaria. Un altro privato ci chiede se, in prospettiva di un rialzo dei tassi da parte della Fed, sia opportuno diversificare su prodotti investiti in dollari americani: Sono già investito in Anima Riserva Dollaro. Devo incrementare la mia posizione?". Armando Carcaterra. Tutto dipende dal profilo di rischio del cliente. La diversificazione valutaria è modalità alternativa di creazione di valore molto importante, soprattutto in un contesto in cui i bond rendono sempre di meno. È uno dei pilastri su cui si fondano tante strategie d investimento presenti nei nostri fondi flessibili. Sicuramente il dollaro rimane tra le valute più interessanti. Riguardo ad Anima Tricolore, un operatore di Mps ci chiede cosa deve fare per i clienti che hanno in portafoglio questo fondo in perdita. L'operatore ci chiede: Si può immaginare un flusso cedolare sopra l 1,5%?. Armando Carcaterra. Il flusso cedolare è legato all andamento dei tassi d interesse. Il mercato ci dice che il Btp decennale rende oggi l 1,9%. Un flusso cedolare dell 1,5%, quindi, è ottenibile da investimenti a lungo termine, nella fascia tra i 7 e i 10 anni. Se guardiamo la media dei tassi, comunque, è difficile immaginare che le cedole possano essere così elevate. L altra questione è che sicuramente l ambiente dei mercati obbligazionari 5/6

6 sta diventando sempre più complicato, posto che qualche mese fa avevamo rendimenti ridotti ai minimi o sotto zero. Il rialzo dei tassi che c è stato, anche a seguito del miglioramento del quadro congiunturale europeo, è un primo avvertimento di quello che potrebbe succedere. Ed è motivo per cui tutti i prodotti obbligazionari si sono rimangiati nel secondo trimestre dell anno le buone performance messe a segno nei primi tre mesi. Da inizio anno a oggi fondi e indici obbligazionari hanno performance vicine allo zero. Adesso abbiamo appena passato una fase di forte correzione. Non ci sarà niente del genere a breve termine. Ragion per cui continuiamo ad avere un approccio costruttivo sui titoli di stato. Detto questo, sicuramente non è il momento per liberarsi di Tricolore. potrebbe ricevere un importo inferiore rispetto a quello originariamente investito. Davide Gatti. Aggiungerei una cosa. Che l investimento va valutato su un corretto orizzonte temporale. Se compro fondi a scadenza, che hanno 5 anni di vita, non posso cominciare a chiedermi se ho fatto un investimento corretto già dopo 6-7 mesi, solo perché ho visto un movimento non desiderato. Lo stesso discorso vale anche per i fondi non a scadenza che hanno un orizzonte di mediolungo periodo. L investimento non va valutato con l ansia dei movimenti di breve termine, ma va contestualizzato all interno della scelta d investimento. Quando si fa una scelta in modo razionale si deve pensare al tempo in cui si desidera lasciare i risparmi parcheggiati, per dare così la possibilità al gestore di operare secondo il mandato di gestione che è stato firmato dal cliente. Quindi bisogna avere un obiettivo di medio-lungo periodo? Davide Gatti. Assolutamente. E bisogna rispettare quell orizzonte. Prima dell adesione leggere il KiiD, che il proponente l investimento deve consegnare prima della sottoscrizione nonché il Prospetto pubblicato e disponibile presso la sede della società, i soggetti incaricati della distribuzione e sul sito internet I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il prodotto è sottoposto alla valutazione di appropriatezza e adeguatezza prevista dalla normativa vigente. Il valore dell investimento e il rendimento che ne deriva possono aumentare così come diminuire e, al momento del rimborso, l investitore 6/6

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione.

Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. 1 Ignazio Musu, Università Ca Foscari di Venezia. Mercati finanziari e governo della globalizzazione. Il ruolo della finanza nell economia. La finanza svolge un ruolo essenziale nell economia. Questo ruolo

Dettagli

Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo

Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo Parla Weidmann: Grecia, c è il rischio contagio, Ma l euro non è in pericolo Il presidente della Bundesbank a La Stampa: nei trattati va previsto il crac di uno Stato TONIA MASTROBUONI INVIATA A FRANCOFORTE

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari

4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari 4. L informazione finanziaria e il rapporto tra risparmiatori e intermediari Marco Liera Il semestre del silenzio-assenso sul TFR (ossia la prima metà del 2007) doveva rappresentare un occasione non solo

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset.

Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Diversificato, profittevole, senza rischi. Diamond investment asset. Indice Chi Siamo Azienda Conte Diamonds 2 Investire in Diamanti 3 Vantaggi dell investimento in Diamanti 5 Il Diamante. Un investimento

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese 16 Annual Assicurazioni de Il Sole 24 Ore Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese Intervento del presidente dell Ania Aldo Minucci Milano, 28 ottobre 2014 1 Sono particolarmente contento

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano 2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano Domenico Siniscalco 2.1 Premessa L Italia è un paese di grandi risparmiatori. Comunque la si misuri in rapporto al reddito disponibile

Dettagli

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco 12/03/2015 Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco Giornalista: Dott.Greco questo bilancio chiude la prima fase del suo impegno sulla società. Qual è il messaggio che arriva al mercato da questi

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di pag. 0 1 In un piano di rimborso di un mutuo a tasso fisso, basato su uno schema di ammortamento alla francese: la rata è costante la quota capitale è costante la quota interessi è costante la rata è decrescente

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value A cura Alessio D'Oca Premessa Nell ambito dei principi che orientano la valutazione del bilancio delle società uno dei

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni

Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni Modelli Binomiali per la valutazione di opzioni Rosa Maria Mininni a.a. 2014-2015 1 Introduzione ai modelli binomiali La valutazione degli strumenti finanziari derivati e, in particolare, la valutazione

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager Soluzioni orientate ai risultati Obiettivo raggiunto L esperienza trentennale di UBS Global Asset Management nella gestione dei

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli