Trascrizione Videochat ANIMA del 23 luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Trascrizione Videochat ANIMA del 23 luglio 2015"

Transcript

1 Trascrizione Videochat ANIMA del Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra (Direttore Investimenti), Miriam Berizzi (Responsabile Servizio Specialisti di Mercato) e Davide Gatti (Direttore vendite). Modera: Chiara Conti (Marketing & Comunicazione). Veniamo da un periodo di elevata volatilità e quindi, complice la questione Grecia, il quesito che di più ci pongono i nostri ascoltatori è il seguente: la crisi greca è davvero alle spalle? Cosa dobbiamo attenderci? Ci sarà ancora volatilitài? Miriam Berizzi. La situazione è nota: durante l Eurogruppo più lungo della storia è stato trovato l accordo tra Atene e Bruxelles ed è stato erogato un prestito ponte per consentire alla Grecia di far fronte agli impegni verso l Fmi e la Bce. Oggi (23 luglio), dopo il voto di stanotte, sono formalmente iniziate le negoziazioni per la definizione ( ( 1/6

2 di un Memorandum of Understanding che rappresenterà la cornice di riferimento del terzo pacchetto di aiuti. Le negoziazioni si annunciano tese, lo saranno nelle piazze e sulla stampa, ma in realtà si dovrebbe tradurre formalmente quanto contenuto nel preaccordo, idealmente entro al scadenza del 20/8 quando è previsto un altro rimborso importante alla BCE. In questa fase il rischio maggiore è quello che ha origine dalla politica domestica greca. Il premier ellenico, Alexis Tsipras, ha perso la maggioranza e ha dovuto orchestrare un rimpasto di governo. La stampa greca dice che lo scenario più probabile è quello di elezioni anticipate già a settembre. Questo porterà a un aumento della volatilità, tanto più cospicuo quanto più si saranno fatte aspre le conseguenze della crisi e delle misure di austerità: a fine 2014 ci si attendeva una crescita del Pil 2015 del 3%; oggi, invece, si stima un calo do almeno 3%. È un gap enorme! La volatilità quindi non ci abbandonerà, ma pensiamo che sarà meno violenta di quanto sperimentato finora: che l uscita della Grecia dell Euro sia stata davvero contemplata alza la posta in gioco per qualunque politico greco che voglia ribellarsi alla Troika, specie considerando che la grandissima maggioranza dei greci per ora vuole restare in Area Euro. Armando, alla luce di quello che ci ha raccontato Miriam, è cambiato qualcosa nei portafogli dei fondi, in particolare quelli flessibili? E le Borse europee restano i listini da privilegiare? Armando Carcaterra. La soluzione della crisi greca, anche se temporanea, ci ha portato a riprendere un po delle posizioni neutralizzate nel corso delle settimane di crisi. Nel momento in cui Tsipras ha indetto il Referendum popolare sull accordo proposto dall Europa, ci siamo subito attivati per neutralizzare diverse idee di investimento che caratterizzavano i nostri portafogli, soprattutto quelli flessibili, dove c è maggiore libertà di azione da parte dei gestori. Una posizione di neutralità che abbiamo conservato fino a quando non è stato trovato l accordo tra Atene e Bruxelles. Così, ora siamo tornati ad aumentare la nostre esposizione sui mercati azionari. Anche i portafogli dei flessibili obbligazionari sono stati ricalibrati, attraverso la riapertura di posizioni di investimento di tipo valutario. Questo nell ottica che il dollaro continuerà a essere una delle valute più interessanti. Gli investitori spesso tendono a diversificare poco, a guardare troppo alle performance passate e a non avere un orizzonte di lungo periodo. Qual è il tuo punto di vista Davide? Davide Gatti. Dalle domande che ci sono arrivate nelle scorse puntate, ma anche dai contatti che ogni giorno abbiamo con la clientela, vediamo che oggi sembra sempre più difficile investire. In realtà, in 20 anni di carriera non ricordo un momento semplice. Quello che veramente sta cambiando è la consapevolezza dei singoli della possibilità di fare errori. Sta calando quella sorta di incoscienza di tantissimi risparmiatori, che in passato si erano affidati al fai-da-te. I concetti di diversificazione e attenzione a quello che è il proprio profilo di rischio sono fondamentali. La gente spesso si domanda qual è la cosa più interessante su cui investire; in realtà quello che dovrebbero chiedersi è qual la cosa più interessante in cui investire rispetto al proprio profilo di rischio. Non esiste l asset class migliore in assoluto. Esiste invece l asset class più appropriata al profilo di rischio. Per questo è importante parlare con un consulente che fa per professione l analisi dei bisogni e delle aspettative. In questo momento è meglio investire in prodotti flessibili o bilanciati? Davide Gatti. Sono due facce della stessa medaglia. Sono entrambi prodotti che investono in diverse asset class. E questo è un bene. Bisogna diversificare nel tempo e nello spazio. La differenza tra un flessibile e un bilanciato è che il bilanciato ha un profilo di rischio ben definito, perché ha un benchmark che toglie una parte di delega al gestore. Con il flessibile, invece, il gestore ha la possibilità di investire nelle varie asset class nei pesi cui ritiene più opportuni, senza dover sottostare ai vincoli del benchmark. Entrambe le tipologie di prodotti, comunque, stanno ottenendo un forte successo, perché tanti investitori che prima investivano esclusivamente in portafogli obbligazionari oggi hanno capito che devono avere anche altre asset class. in composizioni differenti. In Paesi più evoluti, come quelli anglosassoni, questi prodotti vengono utilizzati da tantissimo tempo. Noi stessi abbiamo dei prodotti che sono dei campioni in questo senso, due prodotti bi- 2/6

3 lanciati campioni di tempo, con più di 30 anni di vita. Torniamo a parlare di mercati. Dopo la Grecia ora il focus dei mercati si sta spostando sul tanto atteso rialzo dei tassi da parte della Fed? Miriam Berizzi. Assolutamente sì. L attenzione si è spostata ora sul primo rialzo dei tassi e sui suoi potenziali impatti, identificabili in primis nell apprezzamento del dollaro e in un possibile ritracciamento del mercato azionario, statunitense in primis. È una view di mercato che portiamo avanti da molto tempo. Bisogna essere prudenti, perché la stretta monetaria arriverà dopo una fase di mercato senza precedenti: non c è mai stato nella storia un periodo così prolungato di tassi fermi, e fermi a 0; non c è mai stata un esplosione così considerevole del bilancio della Federal Reserve. E significativo che per descrivere la strategia di politica monetaria si parli di Exit Strategy: un termine derivante dal linguaggio militare che indica la via di uscita da una situazione di grande emergenza. Nel breve periodo è probabile che il primo rialzo dei tassi possa essere accompagnato da un aumento della volatilità e da una correzione anche significativa dell equity, specie perché gli investitori scontano scelte più benevole di quelle che la stessa Fed dice che farà. Una sorpresa negativa potrebbe avere peraltro effetti amplificati dal discusso calo della liquidità sul mercato obbligazionario americano. È importante però sottolineare che se questo scenario dovesse materializzarsi, si potrebbe profilare una buona opportunità di acquisto. Pensiamo che con il tempo le evidenze di accelerazione della crescita convinceranno gli Investitori che la Fed sta agendo per buoni motivi, ovvero perché il quadro macro sta migliorando, e torneranno a mostrare interesse per i mercati azionari.. Armando, anche i titoli di Stato italiani nell ultimo periodo hanno visto un momento di volatilità, dovuta non ai fondamentali, ma a cause esogene. Il posizionamento di ANIMA oggi è cambiato? Armando Carcaterra. La nostra idea di fondo non è mai cambiata: i titoli della periferia sono da preferire a quelli dell area core. Come accennavo prima, di recente abbiamo riaperto alcune posizioni di sovrappeso sulla parte dei titoli di Stato italiani. A dimostrazione del fatto che continuiamo a crederci. Post risoluzione della crisi greca lo spread Btp-Bund è rientrato in maniera significativa. Oggi viaggiamo sotto i 120 punti base. Non crediamo che ci siano condizioni per rivedere i tassi tornare ai minimi storici di qualche mese fa. Anche se c è ancora spazio per un ulteriore restringimento degli spread. Gennaro, un operatore, ci chiede la view sui bond euro governativi inflation linked e vuole sapere se questi prodotti sono presenti nei portafogli di ANIMA. Armando Carcaterra. Sono prodotti in parte presenti nei nostri portafogli. Diciamo che soprattutto sulla parte europea non rappresentano ancora una grossa percentuale. L inflazione area euro sta sì andando verso una normalizzazione, ma non ci aspettiamo dei rimbalzi significativi. Abbiamo iniziato a investire nel corso degli ultimi mesi con l idea di incrementare le posizioni a fronte di un quadro più chiaro di ripresa economica e dell inflazione. Davide, è arrivata una domanda da un privato, Michele Zanetti, che ci chiede dove investire in questo momento per avere una resa sicura. Davide Gatti. Sul concetto di resa sicura, probabilmente, intervistando investitori si otterrebbero almeno 500 risposte diverse. Oggi il cosiddetto risk free, cioè il tasso di interesse a breve termine dei titoli di Stato, è prossimo allo zero. Più che parlare di resa sicura, quindi, ragionerei sugli obiettivi del cliente. Quello che premia è capire l orizzonte temporale. Quanto più è breve tanto più il rendimento atteso è basso. Ma quello che stiamo vendendo nella larga parte degli investitori abituati a investire in bond a breve, è uno switch di attenzione verso gli obbligazionari misti, che danno la possibilità al gestore di investire in diversi tipi di bond. Il gestore valuta se il portafoglio è adeguato al rischio cliente e può anche inserire una piccola parte di azioni per dare un rendimento in linea con le aspettative del cliente, mantenendo la volatilità su livelli contenuti. Senza fare nomi, noi abbiamo prodotti con volatilità storica al di sotto 4%, e drawdown del 2-3%, che hanno offerto rendimenti interessanti rispetto ai titoli di Stato; prodotti ben diversificati che possono essere parcheggi sicuri. 3/6

4 Sono arrivate molte domande sul prezzo dell oro, che è ai minimi da 5 anni. Ci si chiede se l oro, ma anche il petrolio, potrà ancora scendere, soprattutto considerando il possibile rialzo dei tassi da parte della Fed, che storicamente penalizza queste commodity, il cui prezzo è espresso in dollari. Miriam Berizzi. È un tema affascinante. Il prezzo dell oro, come quello di ogni attività reale o finanziaria, dipende dall equilibrio tra domanda e offerta. Su entrambi i fronti negli ultimi anni si sono generate fortissime pressioni ribassiste. Sul fronte dell offerta, nel 2014 l attività estrattiva ha toccato il massimo, generando una sovrapproduzione. Se parliamo di domanda, i canali di assorbimento dell oro sono tre: il canale industriale, quello delle banche centrali, che detengono una quota delle riserve in oro, e il canale degli investimenti finanziari. Se la domanda industriale si è mantenuta relativamente costante nel tempo, gli altri due attori si sono fatti meno importanti. Basti pensare che il crollo di lunedì è arrivato quando la Banca Centrale cinese ha dichiarato di aver accumulato negli ultimi sei anni riserve auree pari alla metà di quelle stimate dagli analisti. E hanno perso interesse per l oro anche gli investitori. Il metallo giallo è il bene rifugio per eccellenza, nonchè uno strumento di copertura contro l inflazione. Ma dal 2012 tutti i segmenti più rischiosi dei mercati finanziari hanno veicolato performance eccellenti e il contesto congiunturale globale è stato caratterizzato dalla disinflazione, se non dalla deflazione. L oro ha finito dunque per perdere ogni genere di appeal. C è quindi un quadro fondamentale strutturale di debolezza dell oro, cui si sono aggiunte le tensioni riconducibili alle minacce più recenti: apprezzamento del dollaro e aspettative di un rialzo dei tassi da parte della Fed. E per finire si è parlato anche di un attacco speculativo! Lunedì la stampa ha riportato che il -5,5% sarebbe da ricondursi all attività degli hedge fund cinesi che all apertura della Borsa avrebbero inondato i mercati con flussi di vendita. Ora, noi non siamo una casa d investimento specializzata sulle materie prime e non esprimiamo una view forte di mercato, ma sicuramente il contesto resta sfidante. C è anche domanda sul petrolio. Ci chiedono se il prezzo aumenterà. Miriam Berizzi. Le considerazioni da fare sono analoghe. Anche in questo caso si deve valutare in primis l equilibrio fra domanda e offerta. Guardando al lato dell offerta, il flusso di notizie delle ultime settimane (la situazione Iran, la ripresa della produzione in Libia, la stabilizzazione dell attività estrattiva negli USA) ha innescato pressioni ribassiste, che sono andate ad amplificare i timori di una riduzione della domanda amplificati dalla crisi cinese. L apprezzamento del dollaro e le prospettive di un rialzo dei tassi da parte della Fed ci inducono ad adottare un atteggiamento di cautela. Armando, un privato ci ha notare la performance deludente del fondo Anima Obbligazionario Corporate. Ce ne chiede le motivazioni e le prospettive. Armando Carcaterra. Con i tassi a zero, i rendimenti dei prodotti obbligazionari non posono discostarsi in maniera significativa. Dico questo ricordando quanto ha appena fatto notare Miriam, ovvero che nel corso degli ultimi anni, da metà 2012 in poi, c è stato un riprezzamento di tutte le asset class, compresi i titoli obbligazionari. I rendimenti ottenuti in questo periodo sono stati eccezionali e quindi non vanno presi come metro di paragone. Il nostro fondo corporate ha reso più del 2% nel corso dell ultimo anno a fronte di investimenti obbligazionari a breve termine che rendono zero, riuscendo quindi a ottenere quell extra rendimento che ci si aspettava. Da un certo punto di vista bisogna abituarsi ai tassi bassi del mondo obbligazionario e quindi a rendimenti ragionevoli e coerenti. Da questo punto di vista continuiamo ad avere un approccio positivo, soprattutto considerando la fase di iniziale ripresa dell economica nell area euro e l andamento positivo delle aziende quotate. In questo senso, il miglioramento della situazione finanziaria delle aziende potrebbe portare a ulteriori piccoli restringimenti dei loro spread rispetto ad attività prive di rischio. Dal nostro punto di vista, l andamento di Anima Obbligazionario Corporate è molto positivo, tenendo anche conto del fatto che il fondo stesso si sta comportando molto meglio dei parametri di riferimento. 4/6

5 Davide, una domanda per te, di un privato: Considerando che ho una buona propensione al rischio, in quale aree geografiche mi conviene investire nel medio lungo termine? Quali fondi potete consigliarmi considerando che ho già delle posizioni aperte in Anima Visconteo e Anima Valore Globale?. Davide Gatti. Anima Valore Globale e Anima Visconteo sono due fondi con caratteristiche diverse: il primo è un azionario internazionale, l altro è un bilanciato obbligazionario. Entrambi consentono un adeguata diversificazione del portafoglio. La parte che manca un po potrebbe essere quella dei mercati emergenti. Si potrebbe decidere se e in che misura inserire l asset emergente in portafoglio, oppure se utilizzare un prodotto dove si dà una delega totale alla casa di gestione su tutte le asset class e aree geografiche del mondo. Come per esempio Anima Alto Potenziale Globale: al suo interno convivono tutte le anime gestionali della società. L obiettivo è allocare il portafoglio su diversi mattoncini per generare un rendimento adeguato alle aspettative del cliente, contenendo però la volatilità al di sotto del 7%. In questo modo si inseriscono i risparmi in un portafoglio che ha non tanto l obiettivo di massimizzare il rendimento a tutti i costi, quanto piuttosto di massimizzare la performance tenendo conto che la volatilità deve rimanere all interno di certi parametri. Se c è una cosa che dà fastidio ai clienti è proprio la volatilità del portafoglio. Miriam, una domanda per te. Simona ci dice: Non credo che la crisi greca sia alle spalle. Cosa aspettarci? Una risalita dei tassi fissi?. Miriam Berizzi. In generale, la nostra aspettativa è che l avvio del ciclo di politica monetaria restrittiva della Fed possa penalizzare i titoli di Stato americani, molto più sulla parte breve che su quella lunga (quest ultima sarà supportata da un contesto di liquidità globale abbondante). Le pressioni sui bond denominati in euro saranno più limitate, a maggior ragione se parliamo dei Titoli di Stato italiani che ancora offrono un premio al rischio interessante. In questo contesto, un eventuale aumento della volatilità potrebbe offrire un occasione d acquisto. Un altro privato ci chiede quali sono, per un investitore italiano, gli svantaggi e i vantaggi derivanti da un aumento dei tassi americani. Miriam Berizzi. Come appena sottolineato, la volatilità offrirà ai risparmiatori che possono farlo l opportunità di inserire in portafoglio strumenti a più alto profilo di rischio a condizioni migliori ovviamente, strumenti riconducibili a quei segmenti del mercato su cui esprimiamo un giudizio costruttivo. Tra gli impatti più prevedibili c è sicuramente un apprezzamento del dollaro, che potenzierebbe uno dei driver di crescita dell economia europea e creerebbe valore per gli investitori che abbiano implementato un adeguata diversificazione valutaria. Un altro privato ci chiede se, in prospettiva di un rialzo dei tassi da parte della Fed, sia opportuno diversificare su prodotti investiti in dollari americani: Sono già investito in Anima Riserva Dollaro. Devo incrementare la mia posizione?". Armando Carcaterra. Tutto dipende dal profilo di rischio del cliente. La diversificazione valutaria è modalità alternativa di creazione di valore molto importante, soprattutto in un contesto in cui i bond rendono sempre di meno. È uno dei pilastri su cui si fondano tante strategie d investimento presenti nei nostri fondi flessibili. Sicuramente il dollaro rimane tra le valute più interessanti. Riguardo ad Anima Tricolore, un operatore di Mps ci chiede cosa deve fare per i clienti che hanno in portafoglio questo fondo in perdita. L'operatore ci chiede: Si può immaginare un flusso cedolare sopra l 1,5%?. Armando Carcaterra. Il flusso cedolare è legato all andamento dei tassi d interesse. Il mercato ci dice che il Btp decennale rende oggi l 1,9%. Un flusso cedolare dell 1,5%, quindi, è ottenibile da investimenti a lungo termine, nella fascia tra i 7 e i 10 anni. Se guardiamo la media dei tassi, comunque, è difficile immaginare che le cedole possano essere così elevate. L altra questione è che sicuramente l ambiente dei mercati obbligazionari 5/6

6 sta diventando sempre più complicato, posto che qualche mese fa avevamo rendimenti ridotti ai minimi o sotto zero. Il rialzo dei tassi che c è stato, anche a seguito del miglioramento del quadro congiunturale europeo, è un primo avvertimento di quello che potrebbe succedere. Ed è motivo per cui tutti i prodotti obbligazionari si sono rimangiati nel secondo trimestre dell anno le buone performance messe a segno nei primi tre mesi. Da inizio anno a oggi fondi e indici obbligazionari hanno performance vicine allo zero. Adesso abbiamo appena passato una fase di forte correzione. Non ci sarà niente del genere a breve termine. Ragion per cui continuiamo ad avere un approccio costruttivo sui titoli di stato. Detto questo, sicuramente non è il momento per liberarsi di Tricolore. potrebbe ricevere un importo inferiore rispetto a quello originariamente investito. Davide Gatti. Aggiungerei una cosa. Che l investimento va valutato su un corretto orizzonte temporale. Se compro fondi a scadenza, che hanno 5 anni di vita, non posso cominciare a chiedermi se ho fatto un investimento corretto già dopo 6-7 mesi, solo perché ho visto un movimento non desiderato. Lo stesso discorso vale anche per i fondi non a scadenza che hanno un orizzonte di mediolungo periodo. L investimento non va valutato con l ansia dei movimenti di breve termine, ma va contestualizzato all interno della scelta d investimento. Quando si fa una scelta in modo razionale si deve pensare al tempo in cui si desidera lasciare i risparmi parcheggiati, per dare così la possibilità al gestore di operare secondo il mandato di gestione che è stato firmato dal cliente. Quindi bisogna avere un obiettivo di medio-lungo periodo? Davide Gatti. Assolutamente. E bisogna rispettare quell orizzonte. Prima dell adesione leggere il KiiD, che il proponente l investimento deve consegnare prima della sottoscrizione nonché il Prospetto pubblicato e disponibile presso la sede della società, i soggetti incaricati della distribuzione e sul sito internet I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il prodotto è sottoposto alla valutazione di appropriatezza e adeguatezza prevista dalla normativa vigente. Il valore dell investimento e il rendimento che ne deriva possono aumentare così come diminuire e, al momento del rimborso, l investitore 6/6

Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Luca Felli

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 25 giugno 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 25 giugno 2015 ( Trascrizione Videochat Trascrizione Videochat ANIMA del Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 17 marzo 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 17 marzo 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 17 marzo 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014

Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014 Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Samuele Chiodetto

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 19 novembre 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 19 novembre 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 19 novembre 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 15 maggio 2014

Trascrizione Videochat ANIMA del 15 maggio 2014 Trascrizione Videochat ANIMA del 15 maggio 2014 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Samuele Chiodetto

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 16 aprile 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 16 aprile 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 16 aprile 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

IL CONTESTO Dove Siamo

IL CONTESTO Dove Siamo IL CONTESTO Dove Siamo INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA NEGLI ULTIMI 60 ANNI Inflazione ai minimi storici oggi non è più un problema. Tassi reali a: breve termine (1-3 anni) vicini allo 0 tassi reali a medio

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 12 giugno 2014

Trascrizione Videochat ANIMA del 12 giugno 2014 Trascrizione Videochat ANIMA del Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Lucio Vignati (Portfolio manager

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 21 ottobre 2014

Trascrizione Videochat ANIMA del 21 ottobre 2014 Trascrizione Videochat ANIMA del 21 ottobre 2014 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5 maggio 2015 Mantenere la rotta in mezzo alla volatilità Nonostante il paracadute della Bce nelle ultime settimane sui mercati è tornato il nervosismo. A medio termine lo scenario resta favorevole alle

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 4 settembre 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 10 marzo 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 10 marzo 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 10 marzo 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Nel corso delle ultime settimane abbiamo rivisto al

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015 12 ottobre 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Confermiamo di non aver apportato revisioni significative

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds

ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie. Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds ALETTI GESTIELLE SGR: View e strategie Valentino Bidone Senior Portfolio Manager Comparto Absolute Return Funds 1 Sintesi Gli attuali squilibri Le prospettive Le strategie nelle varie asset class 2 Gli

Dettagli

ILR con. Posizione. attuale.

ILR con. Posizione. attuale. ILR con il gestore G. Spinola del 16/04/15 Trend vs. Msci World Dal lancio ( 15/02/93 ) al 16/04/15. Posizione attuale. 63% %* in Azioni (profilo di rischio teoricoo del portafoglio mediamente in lineaa

Dettagli

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 Mathema Advisors: Market Report Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 CONTENUTI Pag.3 - Analisi Macro: Quadro Globale Pag.6 - Analisi del Rischio Pag.9 - Disclaimer 2 Analisi Macro Quadro

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 gennaio 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 12 maggio 2016 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Dopo la revisione al ribasso apportata alle stime

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 Febbraio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Le prime settimane dell anno sono state caratterizzate

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 Gennaio 2014 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Marzo 2015 Rischio? Quale rischio? Le prime settimane dell anno nuovo sono state caratterizzate dai temi

Dettagli

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire Allianz Reddito Euro Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 giugno 2015 View Fideuram Investimenti Scenario macroeconomico Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 I dati diffusi nelle ultime settimane mostrano che

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 9 settembre 2012 A cura dell Ufficio Ricerca

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 2 Aprile 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico La politica monetaria nelle economie avanzate sta

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 8 agosto A cura dell

Dettagli

Allianz Euro Bond Strategy

Allianz Euro Bond Strategy Allianz Euro Bond Strategy Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 luglio 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 luglio 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 luglio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Il rischio dell uscita della Grecia dall euro è fortemente

Dettagli

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Contenuti 1. Tendenze nel Settore degli Investitori Previdenziali 2. Soluzioni Assicurativo/Finanziarie

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

FINANCIAL REPORT - AGOSTO 2015 SINTESI DEL QUADRO MACROECONOMICO

FINANCIAL REPORT - AGOSTO 2015 SINTESI DEL QUADRO MACROECONOMICO FINANCIAL REPORT - AGOSTO 2015 SINTESI DEL QUADRO MACROECONOMICO Lo scenario macroeconomico Continua la crescita per i Paesi avanzati ma i rischi sono verso il basso. Le prospettive per il ciclo mondiale

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

Vendere titoli o fondi o cambiare semplicemente fondi significa pagare subito questa nuova tassa sugli interessi maturati.

Vendere titoli o fondi o cambiare semplicemente fondi significa pagare subito questa nuova tassa sugli interessi maturati. FEBBRAIO 2016 Vediamo di riassumere sinteticamente in questa mail le cause che hanno portato allo storno delle borse e grazie all ausilio delle informazioni ricevute da alcuni dei principali gestori mondiali,

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE Il Fondo Pensione aperto Zurich Contribution è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di Minerva Vita S.p.A. (oggi Zurich

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 10 novembre 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC EVOLUZIONE ZENIT MC PARSEC ZENIT MC MEGATREND RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV

Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV Un Fondo Comune può essere paragonato ad una cassa collettiva dove confluiscono i risparmi di una pluralità di risparmiatori. Il denaro che confluisce in questa

Dettagli

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL

Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna stampa - TENDERCAPITAL Rassegna del 22/05/2014 INDICE TENDERCAPITAL 21/05/2014 Fondi & Sicav È sempre grande America 21/05/2014 Fondi & Sicav Nel complesso benino 21/05/2014 Fondi & Sicav Il vero

Dettagli

Principi Guida per l Investimento Finanziario

Principi Guida per l Investimento Finanziario Principi Guida per l Investimento Finanziario Giovanna Nicodano Università di Torino e CeRP-Collegio Carlo Alberto I nostri risparmi seminario di Financial Education Biennale Democrazia, Torino, Aprile

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 4 aprile 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 4 aprile A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

Roma, 17 novembre 2009

Roma, 17 novembre 2009 Roma, 17 novembre 2009 definizione: rischio rischio: l esposizione ad un evento futuro ed incerto considerato dannoso; in finanza per rischio si intende: l eventualità di conseguire rendimenti inferiori

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio?

I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? I rendimenti USA sono in salita Cosa significa per il tuo portafoglio? 14 marzo, 2011 Dovrebbe essere sufficiente dire che il più grande fondo obbligazionario mondiale, Pimco, ha deciso di uscire dal mercato

Dettagli

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati Analisi mensile dei principali eventi e previsioni sui mercati globali 22 ottobre 2014 Analisi dei Mercati Crediamo che i mercati stiano reagendo in modo esagerato considerato lo stato di salute dei fondamentali.

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

AZIONARIA FLESSIBILE

AZIONARIA FLESSIBILE SOFIA EXPERT2014 AZIONARIA FLESSIBILE 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT Un onda perfetta, scavata nella roccia, che solo

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

Aggiornamento sui mercati valutari

Aggiornamento sui mercati valutari 14 novembre 2014 Aggiornamento sui mercati valutari A cura di: Peter Butler, Emanuele Del Monte e Pietro Calati Il quadro di riferimento Il mercato dei cambi resta molto influenzato dalle diverse politiche

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Giugno 2015 Il ritorno della volatilità Nelle ultime settimane, agli investitori è stato ricordato che

Dettagli

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds Relazione Semestrale al 30.06.2014 Fondo ADVAM Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 2.200.000 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA

Dettagli

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi

Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi Politiche monetarie e nuove opportunità: le mosse dei gestori alternativi No. 8 - Luglio 2014 N. 86 Luglio Dicembre 2014 2013 2 Come negli scorsi anni, anche nel 2014 le politiche monetarie delle principali

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2011 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli