Tavola Rotonda sul Marketing di Canale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tavola Rotonda sul Marketing di Canale"

Transcript

1 22 settembre 2011 Tavola Rotonda sul Marketing di Canale Posted by Mat Benvenuto! Prendi pure posto dove preferisci alla Tavola Rotonda dei Distributori IT. A questa Tavola si parla di Marketing di Canale. Intorno a Te ci sono oggi 8 Protagonisti del Marketing della Distribuzione a cui farò 7 domande. Chiederò loro lumi su: Canali e strumenti comunicativi efficaci, Social Media e Trade, il valore di Eventi e Fiere, i Web Video e le App e finirò con i suggerimenti per i Vendor. Se vuoi aggiungere le Tue riflessioni, puoi farlo commentando questo o i successivi 3 Post. Ci siamo tutti? Ok, partiamo: 1) Per un Distributore, quali sono oggi i canali comunicativi più efficaci per coinvolgere i Rivenditori? Da quando i fax dei Rivenditori si intasavano di promozioni ad oggi, i canali di comunicazione si sono moltiplicati. Ogni Dealer seleziona delle vie preferenziali tramite cui vuole ricevere gli stimoli dei Distributori. Ma la scelta del canale non è una discriminante solo tra Rivenditore e Rivenditore. Un singolo Dealer può scegliere infatti un canale diverso in base all orario della giornata. Per esempio Mario Re, di Re Informatica, se è in movimento sceglie il mobile, se è in ufficio si aggiorna tramite i siti dei distributori e la stampa di settore. Alla sera, stravaccato sul divano, si confronta ed informa in Facebook. In uno scenario del genere, focalizzarsi su di un solo canale è una scelta rischiosa. La multicanalità, sintonizzata sul proprio target, è invece la strada migliore. Lo ha bene inteso Barbara Pedrazzani, Responsabile Marketing e Comunicazione di EDSlan, che dichiara: non vi è un canale più efficace di un altro o un canale inefficace: tutti i canali sono efficaci, ciò che importa è scegliere quello più adatto al Target di riferimento. Anche Giancarlo Milite, Amministratore Delegato di Alias, sottolinea: La necessità di essere attivi su tutti i canali comunicativi disponibili per raggiungere i rivenditori è la prima considerazione da fare. Nell ambito dei canali più efficaci relativi al Target Dealer, il Web è la scelta più gettonata nelle risposte dei Distributori coinvolti...il web si è dimostrato uno dei canali più efficaci, grazie alla velocità delle comunicazioni, alla varietà di contenuti trasferibili, dal semplice dato ai materiali multimediali, utili ad informare, ma anche ad entrare in contatto diretto ed interagire. Valerio Rosano, Marketing Manager di Sidin, prosegue nella Sua riflessione indicando i Webinar come attività di successo tramite il canale Web.

2 COMPUTERLINKS, per voce di Eleonora Molinari, Responsabile Marketing, focalizza l attenzione su soluzioni più tradizionali: I canali tradizionali sono sempre efficaci e comprendono comunicazioni ed iniziative dedicate, newsletter e promozioni inviate direttamente via . La Manger prosegue indicando l incontro vis a vis come la soluzione migliore in assoluto, migliore ma non sempre praticabile. Francesca Capaldi, Marketing Communication Manager di Tech Data indicando il Web come canale preferenziale, accenna al mobile e: con l integrazione dei vari ambiti social (social networks,youtube, etc), il web rappresenta un potente strumento di amplificazione del messaggio verso nuova audience. Anche mobile e social entrano nella sfera di attenzione, come è sacrosanto che sia, dei Distributori e forse è anche in questi ambiti che si giocheranno le carte future del Marketing del Canale IT. Gerardo Delmonte, Responsabile BU Consumabili Il Triangolo, indica come canale efficace la stampa di settore per veicolare il sito web: quindi i migliori canali sono tutte quelle riviste specializzate e di settore dove a compressione e in maniera copiosa viene pubblicizzato in maniera molto evidente l indirizzo web del distributore. Francesco Doveri, Direttore Marketing di Achab, sottolinea la centralità del canale diretto nel rapporto con i Dealer:..i canali comunicativi più efficaci sono quelli diretti, che permettono un rapporto uno a uno e danno al rivenditore la possibilità di dire la sua. Approfondendo il discorso il Manager parla di contatto telefonico, web tv ed eventi. Di canali che premiano il rapporto umano parla Gianluca Guasti, Marketing Manager di Computer Gross. per noi lo strumento di comunicazione più efficace è il trasferimento sul canale del nostro patrimonio di conoscenze ed informazioni attraverso un susseguirsi di eventi, seminari ed iniziative che hanno come denominatore comune il rapporto umano in un contesto di una relazione professionale di qualità. 2) Quali sono le attività Marketing di maggior successo che avete svolto nel 2011? Se i canali sono numerosi, le soluzioni per ogni singolo canale lo sono ancora di più. I Piani Marketing multicanale e multipiattaforma sono quindi la scelta da preferire, una scelta che porta a declinare la stessa attività in diversi canali e con diverse modalità. Web, Road Show, Eventi relazionali e formazione sono gli ingredienti principali delle attività indicate come di successo per il Canale. Nessuno spazio a mobile e social nelle risposte registrate, sintomo forse di un momento di riflessione attento prima della sperimentazione attiva del nuovo che avanza...i webinar, il web event (un evento on-line in video) Sidin4Dell e i siti dedicati. Valerio Rosano, Sidin, punta quindi su soluzioni di formazione web innovative e web site verticali che: semplificano il lavoro del rivenditore, aiutandolo nella scelta delle soluzioni più adatte alle richieste dei clienti finali. Anche Alias sottolinea tra le proprie attività di successo la formazione: i webinar organizzati con Sonicwall e decine di corsi in aula con centinaia di partecipanti. Giancarlo Milite aggiunge anche i video : la serie di filmati per il TTG di TopTrade. Computer Gross punta con forza sugli eventi di formazione ed approfondimento: abbiamo organizzato in media 1 evento di marketing al giorno con una risposta davvero importante da parte dei Reseller. Gianluca Guasti prosegue poi: Round Table, Sessioni tecniche e commerciali di approfondimento e corsi propedeutici al conseguimento delle certificazioni necessarie per eccellere in un mercato competitivo come quello ICT.

3 Gli eventi, insieme di relazione-esposizione-formazione trovano ampio spazio nei casi di successo citati dagli intervistati. Ecco qualche esempio: Francesca Capaldi, Tech Data: il nostro Open Day, appuntamento annuale a porte aperte in Tech Data : Gerardo Delmonte, Il Triangolo: il nostro sistema di Marketing tende a creare un rapporto con i nostri rivenditori che va anche oltre il rapporto di lavoro e che si inserisce nel loro tempo libero. Il Manager prosegue indicando l evento di maggio 2011 agli internazionali di Tennis a cui sono stati invitati alcuni Clienti e le serate al cinema a Roma, Napoli e Lecce per ottobre Eelonora Molinari, COMPUTERLINKS: COMPUTERLINKS University, l evento che organizziamo da circa 10 anni per presentare agli operatori del canale le principali novità riguardanti le ultime soluzioni IT proposte. Un momento di incontro tra Rivenditori e Vendor importante. Anche EDSlan punta sugli eventi con il Roadshow Business d Autore. Barbara Pedrazzani accenna poi ad una rivista propria:..e la nostra nuova rivista EDSlan Informa, 72 pagine a colori che parlano di tecnologia e prodotti offerti da EDSlan.che ogni trimestre raggiunge clienti sulla loro scrivania. Francesco Doveri parla di una soluzione veramente particolare, in cui non è il Vendor ad utilizzare gli strumenti comunicativi del Distributore, ma è il contrario: l utilizzo dello splash screen della versione gratuita dell antivirus di cui siamo distributori che ci ha permesso di reclutare quattrocento nuovi rivenditori in sole 2 settimane... Un successo notevole che da spazio ad una riflessione utile per tutti su come ideare e sperimentare attività nuove. Ma non esistono solo i Rivenditori, esiste anche il pubblico interno ai Distributori: il sales Team. Così Tech Data cita anche i contest per la forza vendite: verso il nostro sales team, contest a livello internazionale per favorire la motivazione ed il senso di appartenenza crescente. Ma i Social Media hanno o avranno un ruolo nel Canale IT?.scoprilo nella Seconda Parte della Tavola Rotonda. Continua il confronto sul Marketing di Canale iniziato nel Post precedente. I Protagonisti della Tavola Rotonda si stanno per avventurare nel mondo dei Social.seguiamoli! L ambito B2B ha un confine labile con il B2C se si guarda alle relazioni tra le aziende come relazioni tra le persone. I Social sono entrati nella vita di quasi tutti gli utenti di internet e del mobile. Facebook su tutti, è diventata una sorta di terza casa per oltre di italiani. il 50% di loro vive in ufficio, in casa e in Facebook. Se è li che vanno le persone, è li che devono andare le aziende. Non è una questione di business, è una questione di relazioni. Gli eventi dei Distributori, come visto nel Post precedente, sono un attività fondamentale. Lo sono per via della relazioni. E i Social Media sono Relazioni Malgrado questo la maggior parte dei Distributori è in una fase di osservazione, vediamo che ne pensano: 3) L affermazione dei Social Media ha influenzato le attività marketing dei distributori o rimane un fenomeno prettamente B2C? Francesca Capaldi, Tech Data, coglie perfettamente un aspetto del fenomeno social: Con l avvento dei Social Media, diviene sempre più difficile separare la sfera personale da quella professionale,

4 quella privata da quella pubblica. La tendenza esprime chiaramente le potenzialità dei social media anche per il B2B. Di relazioni parla Eleonora Molinari: Le relazioni interpersonali hanno ancora un valore fondamentale e restano uno dei nostri canali più utilizzati. Però al momento COMPUTERLINKS osserva il fenomeno social da fuori, per essere pronti a coglierne gli sviluppi futuri. Il Triangolo valorizza i Social: Non c è dubbio alcuno che tale affermazione abbia influenzato le nostre e altrui attività di marketing.. Parlando di influenza dei Social, Alias accenna ad un aspetto fondamentale: monitorare il sentiment della Rete. I Brand infatti non sono più ciò che dicono di se stessi ma sono ciò che dicono le persone di loro. La Rete, in particolare l anima Social, è la voce pubblica delle persone e non ascoltarla è deleterio. Achab vede un affermazione progressiva dei Social anche nel B2B, facendo intendere delle novità nel breve termine: siamo sicuri che presto ne vedremo delle belle e contiamo di essere tra i protagonisti. Giancarlo Milite, Alias, afferma: La necessità di un continuo monitoraggio di come si parla di un certo marchio o prodotto sulla Rete, la capacità di intervenire per promuovere soluzioni od eventi, correggere giudizi considerati negativi presuppone la presenza di un team che unisca competenze tecniche, conoscenza degli strumenti tipici dei social network ed un ottima capacità di comunicazione... Un affermazione sacrosanta che trova difficilmente applicazione nelle aziende, dove spesso la gestione dei Social viene demandata a terzi o a stagisti alle prime armi senza una formazione di base adeguata. Un approccio attento ma più tiepido invece per EDSlan e Sidin. Barbara Pedrazzani: Attualmente non credo che nel contesto di EDSlan i Social Media possano influenzare le attività Marketing o dare ritorni di business. Valerio Rosano conferma di essere attento alle dinamiche dei Social ma al momento ritiene che: questi mezzi non danno valore aggiunto alla comunicazione B2B e non sono strategici per sviluppare il business del canale. Di un parere simile ma più ottimistico per il futuro è Gianluca Guasti: ancora non sono uno strumento indispensabile e per le attività marketing di un distributore anche se presto potranno esserlo e cercheremo ovviamente di farci trovare pronti. Una pluralità di punti di vista molto interessanti ed assolutamente rispettabili che delineano uno scenario ancora non favorevole per i Social nel Canale. La barriera all entrata vera dei Social è indicata perfettamente da Tech Data: Se molte azienda, almeno in Italia, sono ancora ferme, è solo perchè manca l indirizzo giusto per massimizzare i ritorni minimizzando i rischi. Vero ed assolutamente condivisibile e condiviso! La cultura IT porta tutti in questa direzione ma Il problema non sta nello strumento, il Social, ma nell intepretazione dello stesso con logiche legate agli strumenti classici. Il ROI, mantra del marketing tradizionale, non è un obiettivo diretto del Social Media Marketing e quindi il ritorno economico non può essere il criterio con cui decidere se partecipare o meno al Social Networking. Perchè? Ce lo spiega perfettamente il Prof. Andrea Boaretto, MIP: qui Gli eventi sono, per quasi tutti gli intervistati, un asset insostituibile del Marketing della distribuzione.

5 La socializzazione con Clienti, Stake Holder e Fornitori è una delle motivazioni alla base di RoadShow ed eventi in genere. Ma la socializzazione passa sempre più in Rete. Più immediata, più continuativa, più accessibile. Quindi che accade agli eventi tradizionali? 4) Se la socializzazione, anche in ambiti business, passa sempre più on-line, gli eventi e le fiere di settore hanno ancora il valore che avevano un tempo? Tra tutti, solo Tech Data intravede nei Social una possibile spinta al ridimensionamento del valore degli eventi: Gli eventi di settore rappresentano un occasione ancora gradita di incontro con i principali operatori. Aumentando però l offerta di canali e strumenti alternativi di attrazione e socializzazione, è naturale che il criterio di convenienza economica operi una selezione spietata. I pareri degli altri Distributori vedono negli eventi e nelle fiere dei valori relazioni che i nuovi canali non riescono a sostituire. Però alcuni constatano una diminuzione della presenza di operatori di Canale agli eventi classici del Settore IT e reputano di maggior successo le soluzione realizzate in autonomia. Passiamo ora ad attività innovative, Web Video e le recenti App: troveranno spazio nel Marketing dei Distributori???? Scoprilo nel terzo appuntamento con loro.. Terza parte della Tavola Rotonda sul Marketing dei Distributori. Dopo Canali, Strumenti efficaci e Social, i Protagonisti della Distribuzione si confrontano su Web Video ed App. Essendo stato un precursore dei Web Video nel Settore IT, ho potuto sperimentarne sulla mia pelle l efficacia. Nel 2007 ho infatti introdotto le prime VideoPillole realizzate secondo un metodo di Neuromarketing. In 2 anni ne ho realizzate in Distribuzione circa 80 e successivamente come Mille Ottani circa 100. Di tutte ho misurato i risultati e ne sono rimasto positivamente impressionato. Credo siano uno degli strumenti comunicativi più potenti, a tal punto che ho fondato la mia azienda partendo proprio dalle VideoPillole che oggi realizzo ancora per Player primari del mondo IT. Sono quindi contento che Marketing Sherpa confermi le mie intuizioni pionieristiche di 4 anni fa 5) Secondo Marketing Sherpa, il video online è la strategia di marketing vincente e in ascesa, anche nel B2B. Che ruolo avranno i Web Video nelle Vostre attività nei prossimi 12 mesi? Tutti i pareri sono positivi. Francesco Doveri, Achab, esordisce dicendo: il video è un fondamentale strumento-esca: è perfetto per incuriosire perchè è più facile da fruire rispetto al testo, perciò è un attività fondamentale di marketing. L utilizzo dei video fatto dai Distributori punta più su formazione e informazione che su attività di promozione di prodotti e soluzioni. Solo Sidin infatti sostiene che: Può essere utilizzato per presentare le soluzioni di un vendor, approfondire le informazioni su di una tecnologia, ma anche per veicolare messaggi a livello pubblicitario Video propedeutici per proporre argomenti da approfondire vis a vis, questa è l interpretazione che emerge nella riflessione di Computer Gross: il Web Video risulta essere ideale per spunti di business, attività di branding e presentazione di nuovi programmi di canale che poi devono comunque

6 essere approfonditi attraverso appuntamenti dedicati e specialisti. Concetto interessante, che mi porta a sottolineare come effettivamente i Web Video non siano totalmente efficaci in modalità stand alone. Devono infatti essere utilizzati in un percorso comunicativo preciso e proposti nell ambito di altre attività (Video Landing Page, Eventi, Web Site, visite dai Clienti, etc) Giancarlo Milite porta un esempio concreto dell utilizzo intesivo di Web Video da parte di Alias: Dal 2010 abbiamo attivato aliaswetv su YouTube popolandola con filmati realizzati sia dai Vendor da noi distribuiti, che con quelli realizzati per essere pubblicati su TTG di Top Trade. Ad oggi abbiamo più di 50 filmati Le tavole rotonde con vendor e reseller sono invece la soluzione su cui ha puntato COMPUTERLINKS: e stiamo valutando ulteriori possibilità da sviluppare nei prossimi mesi. Barbara Pedrazzani, EDSlan, parla invece di interviste ai Country Manager dei vendor distribuiti: Quest anno abbiamo puntato molto sui webminar Abbiamo una programmazione intensa e finora abbiamo ottenuto buoni riscontri. Quindi la soddisfazione è comune tra i Distributori che stanno già percorrendo la strada dei Video. Il Mobile avanza e la logica con cui si progettano i Video dee tener conto della fruizione crescente tramite Smarphone e Tablet. Gerardo Delmonte, Il Triangolo, indica:..viviamo nell Era dell iphone e il ricambio generazionale degli operatori del canale è molto veloce. Perchè i Video sono così efficaci e fanno breccia nell attenzione e nel ricordo dei Rivenditori? Il video è uno strumento efficace, coinvolgente, di immediata ricezione e comprensione. Nulla di più vero, concordo totalmente con Valerio Rosano, Sidin. Sono d accordo anche con Francesca Capaldi, Tech Data: I web video vanno nell ottica di fornire le informazioni giuste all interlocutore giusto, nel momento giusto. Oltre alle infinite possibilità di condivisione con altri utenti. Word of mouth e viralizzazione, bello trovare questi concetti citati finalmente anche nel Canale IT!!! 6) Il 90% delle Aziende avrà una App entro il 2014 (Fonte: indagine Gartner 2011). Nei Vostri programmi futuri, le App per Smartphone e Tablet avranno un ruolo o ritenete che non siano strumenti adeguati per la distribuzione IT? Il Mobile è una rivoluzione epocale forse ancora più forte di tutte le evoluzioni del Web Partecipativo degli ultimi 4 anni. Le App sono solo uno dei pezzettini di puzzle che compongo lo scenario d insieme. Ma sono un pezzettino fondamentale. Osservo da un anno da vicino il fenomeno App e lo vivo da dentro realizzando Business App insieme a Claudio Rubbiani e Marco Miana. Anche nell IT il fermento intorno alle App è ribollente ma in pochi hanno mosso i primi passi. Non è una questione di budget, ma di idee poco chiare su che tipo di vantaggi poter perseguire e su come perseguirli tramite il Mobile. Anche per i Distributori intervistati la situazione sembra essere questa, lo dichiara apertamente Alias: Stiamo lavorando su alcune idee legate proprio a questo strumento pur mantenendo qualche dubbio sui reali vantaggi ottenibili. Tali dubbi derivano forse da un nostro modo di vederne l utilizzo. Certamente la nostra Web Agency ci aiuterà ad aprore la mente verso altri possibili utilizzi di una app per il futuro.

7 Il forte legame tra uomo e mobile device, divenuto ormai un prolungamento del nostro corpo, viene sottolineato da Francesca Capaldi, Tech Data: E inutile negare che lo smartphone rappresenti uno dei più fidi compagni di tutti noi. la fruizione immediata di contenuti ed informazioni è fondamentale per orientare le proprie scelte, in ufficio e fuori ufficio. Mentre Delmonte, Il Triangolo, fa riferimento nuovamente alle nuove generazioni e alla necessità di accedere facilmente e velocemente alle informazioni, EDSlan fa riferimento ai mobile device dicendo: a mio parere in futuro prenderanno il posto dei Pc e dei Portatili. Tesi confermata dalla previsioni che indicano questo sorpasso entro il Eleonora Molinari, COMPUTERLINKS, propone un approccio di giusta osservazione prudenziale: Teniamo sempre sotto controllo i nuovi strumenti di marketing e non escludiamo l eventualità di realizzare operazioni in questo campo. Achab si rivela nuovamente, come per i Social, pronta a prendere al volo il treno del nuovo che avanza:..prevediamo certamente di fare uso delle App come ulteriore canale di comunicazione: per esempio abbiamo in programma una App per aiutare i rivenditori a ricordare e gestire i rinnovi delle licenze in scadenza. Una interpretazione validissima del ruolo che le App possono avere nel canale! Sidin rivela interesse per il fenomeno mobile a cui guarda con attenzione: Sono strumenti d avanguardia da affiancare a quelli tradizionali, utili soprattutto perchè il mercato del lavoro è ormai in direzione Mobility ed è necessario poter comunicare con i rivenditori in qualsiasi momento e luogo. Qualsiasi momento e luogo: una sintesi perfetta del senso del Mobile Marketing da cui partire per progettare il futuro del Marketing nel Canale IT. App Business, questa soluzione è presente nel futuro di Computer Gross. Gianluca Guasti: La costante diffusione di Smartphone e Tablet ci porterà sicuramente alla realizzazione di una Business App che permetterà di interagire con i nuovi strumenti business.. Ma cosa dovrebbero fare i Vendor per il marketing di Canale secondo i Distributori???? Quarta ed ultima parte della Tavola Rotonda con i Protagonisti del Marketing della Distribuzione. Abbiamo parlato di Strumenti, di Social, di Web Video ed App..ora arriva il momento dei suggerimenti ai Vendor. Vendor e Distributori sono da sempre legati da un matrimonio spumeggiante. Un po come i mitici Sandra e Raimondo: il connubio è animato da un legame inteso e da confronti accesi. L obbiettivo di entrambi è la conquista di uno spazio soddisfacente nelle scelte dei Rivenditori. La conquista avviene anche grazie al Marketing di Canale che è al 90% nelle mani dei Distributori e spesso vede una compartecipazione economico-strategica dei Vendor. 7) Se poteste dare un suggerimento ai Vendor per le loro attività sul Trade, quale sarebbe? Barbara Pedrazzani, EDSlan, propone una riflessione particolarmente interessante: Uno dei limiti dello sviluppo della tecnologia in Italia, al pari di altri Paesi Europei, è la carenza di comprensione dei benefici reali che questa può apportare, soprattutto da parte delle medie/piccole imprese. Se dovessi dare un consiglio ai Vendor suggerirei di puntare soprattutto sull aspetto della divulgazione, del fare cultura, attraverso la creazione di seminari, eventi, campagne di comunicazione ecc., con contenuti maggiormente mirati a spiegare i benefici e il ROI delle soluzioni proposte, piuttosto che le componenti tecnologiche

8 Verissimo! Ed aggiungo: basta presentazione di PM posseduti da prodotti a tal punto da ripetere a raffica le caratteristiche e i confronti con le soluzioni dei concorrenti. Basta anche alle schede tecniche asettiche con uno paio di slogan scontati ed una lista di caratteristiche per lo più incomprensibili per chi deve acquistare il prodotto. Non è la fiera del più bello e del più dotto, è quella dello spiegare al cliente finale come migliora la sua situazione con le soluzioni IT a lui proposte. Banalità? Vero. Allora come mai il disco di numerosi Player IT è sempre lo stesso da 12 anni a questa parte?? Achab suggerisce di valorizzare la condivisione: Quello che possiamo suggerire ai Vendor è di insistere e sistematizzare il loro ruolo di hub di esperienze provenienti dai diversi mercati: la condivisione è la chiave per rendere velocemente replicabili i successi ed evitare di reinventare la ruota o di costruirne di difettose. La condivisione delle esperienze però non deve portare all applicazione pedissequa di pratiche di Marketing prese da altre Country ed imposte a tutte le nazioni a livello europeo. Un approccio Glocal è probabilmente il migliore: osserva dal globale per applicare in modo personalizzato nel locale...un approccio, da parte di vendor e distributori, all antitesi del massivo e, anzi, il più possibile selettivo. Conclude così la Sua riflessione Francesca Capaldi di Tech Data. Sidin pone attenzione ad un aspetto fondamentale per il buon funzionamento nel Marketing del Canale: Un elemento di cui tenere conto, per la buona riuscita di tutte le attività sul Trade, è la velocità di passaggio delle informazioni, che permette di aumentare la propria competitività e le soddisfazione del cliente. Gianluca Guasti, Computer Gross, punta sul trasferimento delle competenze: Continuare ad investire in modo deciso sul trasferimento delle competenze al canale.. COMPUTERLINKS: possiamo solo confermare il suggerimento di continuare a realizzare nuove iniziative e Gerardo Delmonte, Il Triangolo, punta invece sulle pubblicità tramite mass media per sviluppare la domanda finale: massive campagne pubblicitarie sulle reti più importanti potrebbero rivelarsi più idonee di qualsiasi altro mezzo. Conclude il confronto Alias: Continuare a fornire nuovi strumenti di comunicazione sempre migliori, che siano veicolabili attraverso il web ed ovviamente in italiano.. In italiano giusta richiesta alla luce della dimestichezza non elevatissima di numerodirivenditori italiani con le lingue straniere. Termina qui la Tavola Rotonda dei Protagonisti del Marketing di Canale. E stato un piacere ed un onore per me assistere e moderare questo confronto, portando alla luce riflessioni e spunti di quelli che un tempo erano i miei concorrenti (in passato sono infatti stato il Trade Marketing Sr Manager di Ingram Micro). Ho scoperto Professionisti preparati e determinati che sapranno dare nuovo vigore al Marketing della Distribuzione. Marketing che continuerò ad osservare ed apprezzare dalla postazione markettara di Digitalic. In bocca al lupo amici Distributori!!!

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Tutto ciò che ti serve e quanto devi investire per cominciare Ricapitoliamo quali sono gli strumenti e le risorse

Dettagli

Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore

Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore Multicanalità e Sharing Economy: partiamo dal Consumatore Edmondo Lucchi Seminario GfK Eurisko Milano, 19 novembre 2014 GfK Eurisko Alcune riflessioni (fondate su dati empirici) Perché la Multicanalità?

Dettagli

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti.

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. La mia Azienda si occupa, sin dall anno di fondazione, di Produzione Cinematografica e Video,

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA

WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA WEB MARKETING MIX BROCHURE TECNICA ZIMMERMANNUNDKOLL.IT PAG. 1 DI 8 INDICE INTRODUZIONE AL WEB MARKETING MIX PAG. 03 LE FASI CHIAVE PAG. 04 RISCHIO DI INVESTIMENTO PAG. 05 DETTAGLIO SERVIZI PAG. 07 BUDGET

Dettagli

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN Marina Fantini Talent Solutions Marketing Manager, LinkedIn Italy & Iberia L uso dei social network e la crescente velocità dello scambio

Dettagli

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009

IL WEB WRITING. di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale PARTE PRIMA. 15 0ttobre 2009 IL WEB WRITING di Vincenzo Rodolfo Dusconi, Esperto in Marketing e Comunicazione Legale 15 0ttobre 2009 PARTE PRIMA Perché gli studi professionali sottovalutano ciò che viene riportato nei testi del loro

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi

Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi Social media e btb: un binomio possibile? Prima parte Relatore: Federico Rossi Prima parte - Parleremo di evoluzione della comunicazione btb Ma le aziende btb comunicano? Come cambia la comunicazione btb

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

Quali liste per la multimedialità

Quali liste per la multimedialità Quali liste per la multimedialità A seguito di slogan che condividiamo del tipo : 1. il confine tra online e offline è caduto. 2. il futuro della comunicazione è multimediale. 3. il direct marketing sarà

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ Ma&Mi è un agenzia di comunicazione a servizio completo, dove differenti professionalità si mettono al servizio del cliente per creare valore e per supportare lo

Dettagli

Email Marketing Vincente

Email Marketing Vincente Email Marketing Vincente (le parti in nero sono disponibili nella versione completa del documento): Benvenuto in Email Marketing Vincente! L email marketing è uno strumento efficace per rendere più semplice

Dettagli

L evoluzione del consumatore Multicanale in Italia Giorgio Ferrari Media, Entertainment and Durables Industry Manager, Nielsen

L evoluzione del consumatore Multicanale in Italia Giorgio Ferrari Media, Entertainment and Durables Industry Manager, Nielsen L evoluzione del consumatore Multicanale in Italia Giorgio Ferrari Media, Entertainment and Durables Industry Manager, Nielsen Key findings 2007 Il contesto di riferimento La ricerca svolta nel 2007 ha

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale

AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale AB&A comunicazione: l agenzia con un cuore digitale Un gruppo compatto e professionale, un esperienza pluriennale, un approfondita conoscenza del mondo della comunicazione in tutte le sue sfaccettature,

Dettagli

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano Tre storie che ci raccontano 1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, 2 3 un graphic designer di esperienza racconta l incontro con Botticelli La Stampa. La nostra azienda

Dettagli

Linee Guida. La concretezza dell oggetto di lavoro

Linee Guida. La concretezza dell oggetto di lavoro Linee Guida A partire dalle esperienze sviluppate dai singoli partner in relazione al coinvolgimento attivo dei giovani all interno delle specifiche realtà locali, il team di lavoro ha elaborato le seguenti

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? GfK Group Smart TV 03/05/2013

SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? GfK Group Smart TV 03/05/2013 SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? 1 Metodologia Campione: 800 interviste, rappresentative degli italiani dai 30 ai 54 anni, utenti di internet negli ultimi 3 mesi Interviste su Panel Dialogatore di GfK

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli Chi sono? Mi chiamo Alessandro Pedrazzoli. Non lavoro nelle HR (risorse umane), non mi occupo di assumere direttamente dei candidati: mi occupo di Marketing, e in questo ebook ti spiegherò come sfruttarne

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Accordi verticali e pratiche concordate SVILUPPO PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Il progetto nasce da una valutazione strategica circa l esigenza di approfondire la tematica

Dettagli

Caso studio. Ottimizzazione di una landing page B2B ... www.lucagentile.eu. Copyright 2015

Caso studio. Ottimizzazione di una landing page B2B ... www.lucagentile.eu. Copyright 2015 0 1 Premessa del test In questo caso studio ti mostro come ho condotto una serie di 2 test per una campagna AdWords di lead generation. Il report si concentrerà sui risultati e le conseguenze del test,

Dettagli

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende:

L unione di più competenze per essere concreti: Il nostro slogan è Esperti di Processi, Non informatici. Il nostro approccio alle aziende: Servizi e Soluzioni Software per le PMI Soluzioni IT Aiutiamo a concretizzare le Vostre idee di Business. Nella mia esperienza oramai ventennale ho compreso come i processi delle imprese spesso non siano

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale 1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale della RGS, del CNIPA e di ingegneri dell Ordine di

Dettagli

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business.

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. by Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. 11 AP TIME Proponiamo soluzioni mobile innovative per le aziende che desiderano una presenza importante nel settore del Digital & Mobile Marketing.

Dettagli

Benvenuto in MyWellShop.it

Benvenuto in MyWellShop.it Benvenuto in MyWellShop.it Ciao, e benvenuto/a nel programma di Affiliazione di MyWellShop.it Questa pagina ha lo scopo di aiutarti a capire quanto è semplice iniziare a guadagnare con il programma di

Dettagli

01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI

01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI 01 ABOUT 02 MISSION 03 DIRECT EMAIL MARKETING 04 DISPLAY ADVERTISING 05 SOCIAL MEDIA MARKETING 06 WEB DESIGN 07 SEO 08 IT CONSULTING 09 CONCLUSIONI 10 CONTATTI 01 ABOUT Il Network di GruppoFacile GruppoFacile

Dettagli

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE Quando il business diventa social 1.1 Barbara Bonaventura Consulente in marketing strategico specializzata in progetti di alta innovazione. Laureata nel 1999 a Padova

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 3 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web MISURAZIONE ED OBIETTIVI INDEX 3 7 13 Strumenti di controllo e analisi Perché faccio un sito web? Definisci

Dettagli

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Molte volte, parlando soprattutto di piccole attività, è meglio cercare i propri clienti in zona. Sono più facili da raggiungere e possono

Dettagli

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale Si è tenuta nella cornice del Palacongressi di Rimini la 36esima edizione della convention annuale dedicata ai partner di TeamSystem, principale software

Dettagli

E-learning. Struttura dei moduli formativi

E-learning. Struttura dei moduli formativi E-learning Per e-learning (o apprendimento on-line) s intende l uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell apprendimento facilitando l accesso alle risorse e ai servizi,

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

Trasforma i LIKE in RISULTATI

Trasforma i LIKE in RISULTATI Trasforma i LIKE in RISULTATI Vuoi che il tempo impiegato sui tuoi social network frutti grandi risultati? Pubblicare contenuti ed ottenere qualche nuovo Like è solo il primo passo... Utilizza queste 10

Dettagli

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA

DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA DISPORRE DEL CAPITALE UMANO ADEGUATO PER COGLIERE GLI OBIETTIVI DELL AZIENDA LA FORMAZIONE MANAGERIALE 1. [ GLI OBIETTIVI ] PERCHÉ PROGETTARE E REALIZZARE PERCORSI DI CRESCITA MANAGERIALE E PROFESSIONALE?

Dettagli

La comunicazione per le aziende

La comunicazione per le aziende La comunicazione per le aziende - Introduzione Copyworld srl Sommario Premessa... 3 Catalogo automatico... 4 One to One Marketing... 5 Gestione del Brand aziendale Brand +... 8 2 Premessa Questo breve

Dettagli

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Pier Paolo Maggi, Gianmario Re Sarto AICA pierpaolomaggi@aicanet.it - g.resarto@aicanet.it

Dettagli

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct per eccellenza Email Marketing Check up Workshop 26 Novembre 2014 26 Novembre 2014, Iab Forum, Milano Agenda Workshop Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct

Dettagli

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS.

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. Efficiente, rapido, su misura. G2 Automotive è l innovativo sistema di gestione specifico

Dettagli

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere MultiPiani si occupa dal 1994 di Comunicazione e Marketing strategico, rivolgendosi

Dettagli

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING.

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. MULTIMEX Multimedia Direct Marketing Siamo in una delle epoche più innovative della storia: CAMBIA IL MODO DI INTERAGIRE,

Dettagli

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché.

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché. Company Prof.ile Il chi. Il come. Il perché. Sommario Introduzione Presentazione Approccio I plus La rete di progetti Servizi Perché scegliere Toast? Clienti Contatti Introduzione Il ruolo delle agenzie

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS.

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. Efficiente, rapido, su misura. G2 Automotive è l innovativo sistema di gestione specifico

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B 03 MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B Contenuti 3.0 3.1 Marketing Automation, esempi e strategie per nuove opportunità nel B2B Applicazione e vantaggi di un metodo innovativo

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Crea sempre contenuti di valore per i tuoi clienti Promozioni,

Dettagli

Il massimo dei risultati, con il minimo sforzo e nel minor tempo possibile! Creative Consulting

Il massimo dei risultati, con il minimo sforzo e nel minor tempo possibile! Creative Consulting Il massimo dei risultati, con il minimo sforzo e nel minor tempo possibile! Creative Consulting La maggior parte della nostra attività di consulenza ruota intorno a un Framework che abbiamo ideato e perfezionato

Dettagli

Google AdWords: Strategie di

Google AdWords: Strategie di Google AdWords: Strategie di Ottimizzazione Roma, 25 Novembre 2011 Alessia Enna Gianluca Binelli Google AdWords Agenda Estensioni site links Mobile Google Engage Q&A Estensioni Annunci: site links Panoramica.

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco

Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco Cos è una pagina Facebook? E la pagina gratuita dedicata alle attività che Facebook mette a disposizione di chi vuole far conoscere il proprio

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Chiara Albanese Michele Dell Edera In collaborazione con: Asernet tecnologia, comunicazione e nuovi media Zeroventiquattro.it Il quotidiano on line

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

What you dream, is what you get.

What you dream, is what you get. What you dream, is what you get. mission MWWG si propone come punto di riferimento nella graduale costruzione di una immagine aziendale all'avanguardia. Guidiamo il cliente passo dopo passo nella creazione

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia.

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. PRESENTANO La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. ticket around significa ufficio stampa che pensa a come vendere biglietti. ticket around significa social network

Dettagli

Web Evolution. arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012

Web Evolution. arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012 Web Evolution arrivare sempre e ovunque 25 ottobre 2012 Agenda Web Marketing: nuove opportunità per le aziende Massimiliano Fenio Social Media Marketing: case history DESPAR Roberta Savioli e-commerce:

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

A cura di: Giangiacomo Freyrie

A cura di: Giangiacomo Freyrie 1 Buongiorno. La collaborazione con Federcongressi&eventi entra nel vivo e nella fase più operativa. Partiamo dal gruppo dei PCO. Il primo con cui siamo entrati in contatto e con cui abbiamo cominciato

Dettagli

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO

Registro 7 PERSONAL BRANDING. Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO Registro 7 PERSONAL BRANDING Come creare la propria strategia TIPS&TRICKS DI LUIGI CENTENARO INDEX 3 5 9 13 16 Introduzione Che cos è il Personal Branding Una strategia di Personal Branding efficace Comunicazione

Dettagli

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line

Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Social Media: Nuovi modelli di Marketing e Vendita on-line Enrico Bertoldo Marketing Director Stefano Marongiu Customer Segment Manager Andrej Crnjaric Social Media Specialist 2009 Amadeus IT Group SA

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli