FONDO PENSIONE APERTO PENSPLAN PLURIFONDS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDO PENSIONE APERTO PENSPLAN PLURIFONDS"

Transcript

1 Allegato al Bilancio ITAS VITA S.p.A. FONDO PENSIONE APERTO PENSPLAN PLURIFONDS RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SULLA GESTIONE DEL FONDO Situazione del Fondo al 31/12/2014 Il Fondo Pensione Aperto PensPlan Plurifonds costituisce patrimonio autonomo e separato nell ambito di quello dell ITAS VITA S.p.A. ed è ripartito in cinque comparti, la cui gestione finanziaria è affidata alla PensPlan Invest SGR S.p.A., in virtù di un accordo sottoscritto in data 17/10/2001. A partire dal 15 settembre 2014, così come autorizzato da COVIP in data 21 gennaio 2014, il comparto Summitas è stato incorporato nel comparto Activitas. Tale incorporazione è avvenuta tramite il trasferimento degli attivi, senza variazione del benchmark di riferimento e dei costi della linea Activitas. Il risultato di gestione del comparto Summitas conseguito al 15 settembre 2014 è risultato pari ad un 5,78% contro un parametro di riferimento al 7,48%. Al 31 dicembre 2014 risultano iscritti al Fondo Pensione n aderenti, di cui n lavoratori autonomi, liberi professionisti e appartenenti a diverse categorie, n lavoratori dipendenti che hanno aderito su base individuale e n lavoratori dipendenti che hanno aderito su base contrattuale collettiva. I valori indicati nella presente Relazione e nella Nota integrativa sono espressi in unità di euro, senza indicazione delle cifre decimali. I contributi annui, al netto degli oneri a carico degli iscritti, ammontano a , di cui per switch derivanti dall di fusione del comparto Summitas nel comparto Activitas. I contributi per premi a fronte di garanzie assicurative accessorie ammontano a La seguente tabella illustra la ripartizione dei contributi per singolo comparto. Contributi per le prestazioni composizione %le ActivITAS ,2 SolidITAS ,2 SerenITAS ,5 SecurITAS ,1 AequITAS ,9 Totale ,0 Fra i conti d ordine si evidenzia un importo pari a relativi a contributi da ricevere.

2 Nel corso del 2014 alcuni iscritti hanno trasferito la propria posizione individuale ad un altro comparto di investimento del Fondo (operazioni di switch), ai sensi dell art. 6, comma 2, del Regolamento, mentre altri hanno effettuato riscatti parziali o totali, in conformità alle norme vigenti. Nella tabella che segue vengono riepilogate le succitate operazioni. Quote annullate per trasferimento ad altre linee Controvalore disinvestito Quote emesse per trasferimento da altre linee Controvalore investito ActivITAS , , SolidITAS , , AequITAS 7.624, , SerenITAS , , SecurITAS , , Totale , , Nel corso del 2014 il Fondo ha inoltre effettuato le seguenti liquidazioni per: Trasferimenti e riscatti Anticipazioni N. quote Controvalore N. quote Controvalore ActivITAS , , SolidITAS , , AequITAS , , SerenITAS , , SecurITAS , , Totale , , Prestazioni maturate Riscatti per decesso N. quote Controvalore N. quote Controvalore ActivITAS , , SolidITAS , , AequITAS 3.497, ,000 0 SerenITAS , , SecurITAS , , Totale , , Nota 1: I valori sono comprensivi delle operazioni eseguite sulla linea Summitas che a far data 15 settembre 2014 è stata incorporata in Activitas.

3 L ammontare netto del patrimonio di ciascun comparto del Fondo Pensione, ossia dell attivo del Fondo destinato alle prestazioni previdenziali al 31 dicembre 2014, è pari a: Ammontare netto del patrimonio % sul totale Numero delle quote in essere Valore Nav al 31/12/2014 ActivITAS ,30% ,222 14,478 SolidITAS ,97% ,017 15,493 AequITAS ,72% ,730 14,378 SerenITAS ,26% ,332 15,720 SecurITAS ,75% ,461 14,335 Totale ,00% ,762 Nota: In seguito all incorporazione di SummITAS in ActivITAS sono stati trasferiti tutti gli strumenti finanziari e la liquidità da SummITAS ad ActivITAS, i dati tengono conto di tale. Descrizione della politica di gestione seguita per singolo comparto Nel corso del 2014 PensPlan Invest SGR, d intesa con ITAS Vita S.p.A. e nel rispetto del mandato di gestione conferitole, ha gestito in prima persona la totalità del patrimonio, non conferendo pertanto ulteriori deleghe. In ossequio alla Delibera COVIP del 16 marzo 2012 Disposizioni sul processo di attuazione della politica di investimento il Fondo si è dotato di un Documento sulle politiche di investimento. Per coerenza con esso i dati di rendimento della presente Relazione, delle Comunicazioni periodiche e della Nota informativa aggiornata a marzo 2015 sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole. ActivITAS Il patrimonio complessivo al 31 dicembre 2014 ammonta ad A partire dal 15 settembre 2014, il comparto Activitas ha incorporato il comparto Summitas. Tale incorporazione è avvenuta tramite il trasferimento degli attivi, senza variazione del benchmark di riferimento e dei costi della linea Activitas. Attraverso la fusione per incorporazione del comparto SummItas nel comparto ActivItas è stato permesso agli aderenti al fondo di investire i propri risparmi previdenziali in un comparto azionario con caratteristiche tecniche e profilo di resa assimilabili a quelle di SummItas. L aumento delle masse in gestione nella linea ActivItas permette una migliore gestione del profilo di rischio-rendimento, con maggiori opportunità di diversificazione nelle scelte di investimento. Gli aderenti hanno ricevuto adeguata informativa nei tempi previsti dalla regolamentazione vigente. Con riferimento all esposizione azionaria si è adottato un atteggiamento molto flessibile, mantenendo comunque sempre una prospettiva prudenziale, favorendo azioni di sicura nomea ad alta capitalizzazione. In quest ottica, il peso azionario è rimasto inferiore al parametro di riferimento ad inizio anno, in concomitanza con il calo subito dai mercati azionari europei, per poi vedere un costante aumento durante il primo semestre. In corrispondenza della nuova correzione sui mercati evidenziatasi durante l estate, il peso è stato considerevolmente ridotto, per poi essere riportato su

4 valori superiori rispetto al parametro di riferimento. Peso nuovamente ridotto ad ottobre con la nuova correzione manifestatasi sui mercati azionari ed immediatamente successivamente aumentato sino a valori superiori rispetto al parametro di riferimento durante dicembre. Per ciò che riguarda l esposizione obbligazionaria, la vita finanziaria media è stata allungata nel corso dell anno 2014, anche se è rimasta più corta rispetto all indice di riferimento. Per quanto attiene la composizione geografica, sono stati preferiti i titoli di Stato dei paesi periferici della zona Euro rispetto a quelli dei paesi core. Infatti si è mantenuto un sovrappeso in Italia e Spagna verso Germania e Francia per tutto l anno. Ai fini di una diversificazione di portafoglio, è risultato apprezzabile il peso, relativo, destinato alla componente obbligazionaria corporate. Si è provveduto inoltre a mantenere un portafoglio con un merito creditizio di buon livello e con un profilo di rischio contenuto. Ai sensi dell articolo 6, comma 14, del decreto legislativo n. 252/2005, si comunica che nella gestione delle risorse e nelle linee seguite nell esercizio dei diritti derivanti dalla titolarità dei valori in portafoglio non sono stati presi in considerazione aspetti sociali, etici ed ambientali. Nella seguente tabella sono indicati i dati di performance in termini di rendimento netto nonché in termini di rischio di volatilità. I dati di rendimento sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole medio annuo composto 5 anni ActivITAS 1 6,80% 4,97% 11,15% 6,19% 4,85% Benchmark (rendimenti al netto commissioni di gestione e imposte) 8,84% 6,03% 18,85% 8,21% 6,51% Nota: In seguito all incorporazione di SummITAS in ActivITAS sono stati trasferiti tutti gli strumenti finanziari e la liquidità da SummITAS ad ActivITAS, i dati tengono conto di tale. SolidITAS Il patrimonio complessivo al 31 dicembre 2014 ammonta ad La durata finanziaria media della componente obbligazionaria è stata allungata nel corso dell anno 2014, anche se è rimasta più corta rispetto all indice di riferimento, alla luce del livello di rendimenti particolarmente basso. Per quanto attiene la composizione geografica, sono stati preferiti i titoli di Stato dei paesi periferici della zona Euro rispetto a quelli dei paesi core. Infatti si è mantenuto un sovrappeso in Italia e Spagna verso Germania e Francia per tutto l anno. Ai fini di una diversificazione di portafoglio, è risultato apprezzabile il peso, relativo, destinato alla componente obbligazionaria corporate. Si è provveduto inoltre a mantenere un portafoglio con un merito creditizio di buon livello e con un profilo di rischio contenuto. Per ciò che riguarda l esposizione azionaria si è mantenuto un atteggiamento molto dinamico, nell ambito di una prospettiva prudenziale, favorendo investimenti azionari ad alta capitalizzazione. In quest ottica, il peso azionario è rimasto inferiore al parametro di riferimento ad inizio anno, in concomitanza con il calo subito dai mercati azionari europei, per poi vedere un costante aumento

5 durante il primo semestre. In corrispondenza della nuova correzione sui mercati evidenziatasi durante luglio, il peso è stato considerevolmente ridotto, per poi essere riportato su valori superiori rispetto al parametro di riferimento durante l estate. Peso nuovamente ridotto ad ottobre con la nuova correzione manifestatasi sui mercati azionari ed immediatamente successivamente aumentato sino a valori superiori rispetto al parametro di riferimento durante dicembre. Ai sensi dell articolo 6, comma 14, del decreto legislativo n. 252/2005, si comunica che nella gestione delle risorse e nelle linee seguite nell esercizio dei diritti derivanti dalla titolarità dei valori in portafoglio non sono stati presi in considerazione aspetti sociali, etici ed ambientali. Nella seguente tabella sono indicati i dati di performance in termini di rendimento netto nonché in termini di rischio di volatilità. I dati di rendimento sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole medio annuo composto 5 anni SolidITAS 6,64% 3,72% 8,02% 4,51% 4,73% Benchmark (rendimenti al netto commissioni di gestione e imposte) 9,26% 4,77% 9,52% 6,17% 6,03% AequITAS Il patrimonio complessivo al 31 dicembre 2014 ammonta ad Alla luce del livello dei rendimenti particolarmente basso la vita finanziaria media dei titoli obbligazionari è stata tenuta relativamente breve, anche se è stata allungata nel corso dell anno, alla luce dell abbassamento dell inflazione. Per quanto attiene la composizione geografica, sono stati preferiti i titoli di Stato dei paesi periferici della zona Euro rispetto a quelli dei paesi core. Infatti si è mantenuto un sovrappeso in Italia e Spagna verso Germania e Francia per tutto l anno. Ai fini di una diversificazione di portafoglio, è risultato apprezzabile il peso, relativo, destinato alla componente obbligazionaria corporate. Si è provveduto inoltre a mantenere un portafoglio con un merito creditizio di buon livello e con un profilo di rischio contenuto. Con riferimento all esposizione azionaria, nell ambito di una visione prudenziale, si è mantenuto una condotta estremamente attiva, privilegiando titoli di sicura nomea. In quest ottica il peso azionario è rimasto prossimo al parametro di riferimento per tutto l anno, pur con variazioni percentuali anche considerevoli in base all andamento dei mercati. Nella gestione delle risorse sono stati presi in considerazione gli aspetti sociali, ambientali e di governance stabiliti dall advisor etico Etica SGR S.p.A. sulla base dei dati forniti dalla società di consulenza inglese Eiris. Le imprese e gli Stati sono giudicati rispettivamente in base a 50 e 40 indicatori. Gli investimenti ed i disinvestimenti sono stati effettuati in conformità all universo investibile stilato da Etica SGR. Non sono stati esercitati i diritti di voto.

6 Nella seguente tabella sono indicati i dati di performance in termini di rendimento netto nonché in termini di rischio di volatilità. I dati di rendimento sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole medio annuo composto 5 anni AequITAS 10,74% 2,53% 5,76% 3,10% 5,80% Benchmark (rendimenti al netto commissioni di gestione e imposte) 12,54% 3,30% 5,79% 4,25% 6,70% SerenITAS Il patrimonio complessivo al 31 dicembre 2014 ammonta ad Per ciò che riguarda l esposizione obbligazionaria, la vita finanziaria media è stata allungata nel corso dell anno 2014, anche se è rimasta più corta rispetto all indice di riferimento. Per quanto attiene la composizione geografica, sono stati preferiti i titoli di Stato dei paesi periferici della zona Euro rispetto a quelli dei paesi core. Infatti si è mantenuto un sovrappeso in Italia e Spagna verso Germania e Francia per tutto l anno. Ai fini di una diversificazione di portafoglio, è risultato apprezzabile il peso, relativo, destinato alla componente obbligazionaria corporate. Si è provveduto inoltre a mantenere un portafoglio con un merito creditizio di buon livello e con un profilo di rischio contenuto. Per ciò che riguarda l esposizione azionaria si è mantenuto un atteggiamento molto dinamico, nell ambito di una prospettiva prudenziale, favorendo titoli azionari di sicura nomea ad alta capitalizzazione. In quest ottica, il peso azionario è rimasto inferiore al parametro di riferimento ad inizio anno, in concomitanza con il calo subito dai mercati azionari europei, per poi vedere un costante aumento durante il primo semestre. In corrispondenza della nuova correzione sui mercati evidenziatasi durante luglio, il peso è stato considerevolmente ridotto, per poi essere riportato su valori prossimi rispetto al parametro di riferimento durante l estate. Peso nuovamente ridotto ad ottobre con la nuova correzione manifestatasi sui mercati azionari ed immediatamente successivamente aumentato sino a valori superiori rispetto al parametro di riferimento durante dicembre. Ai sensi dell articolo 6, comma 14, del decreto legislativo n. 252/2005, si comunica che nella gestione delle risorse e nelle linee seguite nell esercizio dei diritti derivanti dalla titolarità dei valori in portafoglio non sono stati presi in considerazione aspetti sociali, etici ed ambientali. Nella seguente tabella sono indicati i dati di performance in termini di rendimento netto nonché in termini di rischio di volatilità. I dati di rendimento sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole.

7 medio annuo composto 5 anni SerenITAS 5,91% 2,36% 2,69% 2,90% 4,01% Benchmark (rendimenti al netto commissioni di gestione e imposte) 9,74% 3,23% 2,85% 4,08% 4,63% SecurITAS Il patrimonio complessivo al 31 dicembre 2014 ammonta ad L introduzione di un nuovo indice di riferimento e di una garanzia di rendimento a metà settembre 2014 ha cambiato notevolmente durante l anno l approccio di gestione della linea. Infatti, all obiettivo della tutela del capitale si è aggiunto quello del raggiungimento del rendimento minimo garantito all aderente. Di conseguenza, per ciò che riguarda l esposizione obbligazionaria, la vita finanziaria media dei titoli di debito, relativamente corta fino a metà settembre, è stata successivamente aumentata così come è stata incrementata anche la componente titoli di Stato italiani e spagnoli nonché le obbligazioni societarie. Con riferimento all esposizione azionaria si è mantenuto un atteggiamento molto dinamico, nell ambito di una prospettiva prudenziale, favorendo investimenti azionari di sicura nomea ad alta capitalizzazione. In quest ottica, il peso azionario è rimasto inferiore al parametro di riferimento ad inizio anno, in concomitanza con il calo subito dai mercati azionari europei, per poi vedere un costante aumento durante il primo semestre. In corrispondenza della nuova correzione sui mercati evidenziatasi durante luglio, il peso è stato considerevolmente ridotto, per poi essere riportato su valori prossimi rispetto al parametro di riferimento durante l estate. Peso nuovamente ridotto ad ottobre con la nuova correzione manifestatasi sui mercati azionari ed immediatamente successivamente aumentato sino a valori superiori rispetto al parametro di riferimento durante dicembre. Ai sensi dell articolo 6, comma 14, del decreto legislativo n. 252/2005, si comunica che nella gestione delle risorse e nelle linee seguite nell esercizio dei diritti derivanti dalla titolarità dei valori in portafoglio non sono stati presi in considerazione aspetti sociali, etici ed ambientali.

8 Nella seguente tabella sono indicati i dati di performance in termini di rendimento netto nonché in termini di rischio di volatilità. I dati di rendimento sono rappresentati con riferimento a benchmark al lordo di dividendi e cedole medio annuo composto 5 anni SecurITAS 3,06% 1,66% 1,82% 2,34% 2,22% Benchmark (rendimenti al netto commissioni di gestione e imposte) 3,20% 2,06% 1,68% 2,70% 1,92% Costi complessivi a carico del Fondo Pensione Gli oneri di gestione di competenza dell esercizio, che hanno gravato sull attivo netto destinato alle prestazioni, sono stati complessivamente pari a Tali oneri di gestione e amministrativi sono comprensivi delle commissioni corrisposte all Ente Gestore, degli oneri relativi al contributo di Vigilanza COVIP e alle spese relative alla remunerazione e allo svolgimento dell incarico di Responsabile del Fondo e dell Organismo di Sorveglianza. La loro suddivisione e le rispettive incidenze sull attivo netto e sui contributi delle prestazioni risultano dalla seguente tabella: Oneri di gestione Incidenza % sull'attivo netto Incidenza % sui contributi per le prestazioni ActivITAS ,6% 17,2% SolidITAS ,1% 9,2% AequITAS ,0% 4,6% SerenITAS ,8% 5,5% SecurITAS ,9% 4,6% Totale ,1% 8,3% Relativamente agli OICR utilizzati, si precisa che nessun costo di qualsiasi natura concernente la sottoscrizione o il rimborso e nessuna commissione di gestione hanno gravato sul Fondo. È stata esercitata la facoltà di compensazione dei crediti/debiti per imposta sostitutiva ai fini del Decreto legislativo n. 47 del 18/02/2000 e del Decreto legislativo n 168 del 12/04/2001. Per l esercizio 2014 non sono stati sostenuti costi per spese legali e giudiziarie.

9 Operazioni in conflitto di interessi Sono state rilevate le seguenti operazioni in conflitto d interessi, regolarmente comunicate a COVIP: SERENITAS data codice ISIN Nominale al 31/12/14 divisa valore nominale prezzo valore 17/01/14 AC LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN LOCAL INVESTMENT-B EUR 2.786,2 107, /05/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INV EURO GOVT BD-B EUR , /12/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /12/14 AC LU PENSPLAN LOCAL INVESTMENT-B EUR , SOLIDITAS data codice ISIN Titolo divisa valore nominale prezzo valore 17/01/14 AC LU PENSPLAN INV EURO GOVT BD-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INV EURO CORP BD-2 EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST GLOB EQYS-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN LOCAL INVESTMENT-B EUR , /05/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INV EURO GOVT BD-B EUR , /12/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , ACTIVITAS data codice ISIN Titolo divisa valore nominale prezzo valore 17/01/14 AC LU PENSPLAN INVEST GLOB EQYS-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN LOCAL INVESTMENT-B EUR , /05/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /09/14 TE IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /09/14 TE LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /09/14 TE LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /09/14 TE LU PENSPLAN INVEST GLOB EQYS-B EUR , /09/14 TE LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /09/14 TE LU PENSPLAN INVEST US EQTYS-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INV EURO GOVT BD-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INV EURO CORP BD-2 EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INVEST GLOB EQYS-B EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INVEST US EQTYS-B EUR , /12/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , SECURITAS data codice ISIN Titolo divisa valore nominale prezzo valore 17/01/14 AC LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /01/14 AC LU PENSPLAN LOCAL INVESTMENT-B EUR , /03/14 AC LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /05/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , /07/14 VC LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INVEST CASH-B EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INV EURO GOVT BD-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INV EURO CORP BD-2 EUR , /09/14 VC LU PENSPLAN INV EUR BD 1-3 YR-B EUR , /09/14 AC LU PENSPLAN INVEST EUROPE EQS-2 EUR , /12/14 AC IT F.DO HOUSING SOCIALE TRENTINO CL.A2 IMMOB.CHIUSO EUR , Legenda: AC= Acquisto a contanti; TE= Trasferimento in entrata; VC= vendita a contanti

10 Il sottoscritto Marco Radice, nato a Udine il 28/08/1957 dichiara, consapevole delle responsabilità penali previste ex art. 76 del D.P.R. 445/2000 in caso di falsa o mendace dichiarazione resa ai sensi dell art. 47 del medesimo decreto, che il presente documento è stato prodotto mediante scansione ottica dell originale analogico e che ha effettuato con esito positivo il raffronto tra lo stesso e il documento originale ai sensi dell art. 4 del D.P.C.M. 13 novembre 2014.

CONFERENZA STAMPA giovedì 18 febbraio 2010 - ore 11.00

CONFERENZA STAMPA giovedì 18 febbraio 2010 - ore 11.00 CONFERENZA STAMPA giovedì 18 febbraio 2010 - ore 11.00 ANDAMENTO TRIENNALE Dal 31 dicembre 2006 al 31 dicembre 2009 PORTAFOGLIO Valori in EURO N.iscritti al 31.12.2006 N.iscritti al 31.12.2009 incremento

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge?

Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge? Vicino a te c è chi ti conosce e ti protegge? La pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. www.casserurali.it In futuro l entità delle pensioni erogate dallo Stato non sarà più in grado di

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART 1 Denominazione CNP UniCredit Vita al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli Aderenti, in base a quanto stabilito dal Regolamento e dalle

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

LINEA GARANTITA. Benchmark:

LINEA GARANTITA. Benchmark: LINEA GARANTITA Finalità della gestione: Risponde alle esigenze di un soggetto con bassa propensione al rischio attraverso una gestione che è volta a realizzare, con elevata probabilità, rendimenti che

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

Assicurati la pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro.

Assicurati la pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. Intermediaria Assicurativa ITAS Vita Assicurati la pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. Itas Previdenza PensPlan Plurifonds è un prodotto di: www.assicuragroup.it Il futuro che cercavi.

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI C O M P A R T O S I C U R E Z Z A Finalità della gestione: la gestione è volta a realizzare con elevata probabilità rendimenti che siano

Dettagli

ITAS PREVIDENZA PENSPLAN PLURIFONDS. CON TE, DAL 1821. gruppoitas.it

ITAS PREVIDENZA PENSPLAN PLURIFONDS. CON TE, DAL 1821. gruppoitas.it PENSPLAN PLURIFONDS CON TE, DAL 1821. gruppoitas.it previdenti oggi, sereni domani COS è PENSPLAN PLURIFONDS è la soluzione ideale per garantire una copertura supplementare alla pensione pubblica. Versando

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2011 - COMPARTO "LINEA CONSERVATIVA" ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2011

Dettagli

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 L anno 2008 si è concluso con un totale di 1.580 iscritti contro 1.614 dell esercizio precedente. I soci in fase attiva di contribuzione al 31 dicembre 2008

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti

Nota informativa per i potenziali aderenti PENSPLAN PLURIFONDS (art. 12 del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 40 Soggetto istitutore del Fondo: ITAS VITA S.p.A. Direzione e coordinamento

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2009 - COMPARTO "LINEA CONSERVATIVA" ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2009

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998

FONDO PENSIONE APERTO ZED OMNIFUND Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2006 - LINEA GARANTITA ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2006

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Note sulla gestione del fondo.

Note sulla gestione del fondo. FONDO PENSIONE DIPENDENTI GIOCHI AMERICANI Sede in Saint Vincent Via Italo Mus - presso Casino de la Vallée Codice fiscale n. 90006620075 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI IN ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DELL'ESERCIZIO

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA:

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA INCOME FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2006 - LINEA GARANTITA ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2006 ESERCIZIO PRECEDENTE

Dettagli

Nota informativa per i potenziali aderenti

Nota informativa per i potenziali aderenti PENSPLAN PLURIFONDS (art. 12 del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 40 Soggetto istitutore del Fondo: ITAS VITA S.p.A. Direzione e coordinamento

Dettagli

RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO

RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO Introduzione La relazione è redatta ai sensi dell articolo 44 comma 3 del D.P.R. 30 dicembre 2003 n. 398 -

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO IL DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRALE DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO VISTA la legge 17 novembre 2005, n. 165 (di seguito, per brevità: LISF ) che, tra l altro, attribuisce alla Banca Centrale della

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO Approvato dal Consiglio di Indirizzo nella seduta del 14 febbraio 2014 1 SOMMARIO AMBITO DI APPLICAZIONE Pag. 3 1. PRINCIPI GENERALI Pag. 3 1.1. Finalità del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO INDICE Art. 1 Ambito di applicazione TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 Finalità del processo di gestione del patrimonio Art. 3 Fondo stabilizzazione erogazioni

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

FONDI PENSIONE APERTI. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014

FONDI PENSIONE APERTI. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014 FONDI PENSIONE APERTI. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014 Rispetto all anno precedente, il modulo integrativo per l anno 2014 è stato integrato con una tavola di raccordo

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998

FONDO PENSIONE APERTO ZED OMNIFUND Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2009 - COMPARTO AZIONARIA ESERCIZIO IN CORSO

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

BPER INTERNATIONAL SICAV

BPER INTERNATIONAL SICAV BPER INTERNATIONAL SICAV OPEN SELECTION Comparti a profilo di rischio controllato > COSA È UNA SICAV La Sicav è una società per azioni a capitale variabile avente per oggetto l investimento collettivo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO Approvato dal Comitato di Indirizzo nella seduta del 20 marzo 2015 Sommario TITOLO I - PREMESSE... 3 1. Ambito di applicazione...

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2007 - LINEA CONSERVATIVA ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2007 ESERCIZIO

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto EUROPENSION 1/6 La presente Parte II è stata depositata in CONSOB il 31 marzo 2008 ed è valida a partire dal 1 Aprile 2008. PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO,

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti 50 I Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla situazione lavorativa (lavoratore

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

sempre affidabile indice 2 3 5-7

sempre affidabile indice 2 3 5-7 la gestione sempre affidabile Forever è la gestione separata di ITAS VITA SPA istituita nel 2002 allo scopo di offrire una soluzione di investimento in grado di garantire la valorizzazione del patrimonio,

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia ha costituito quattro Fondi

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO ZERO COUPON BCC

Dettagli

FONDI PENSIONE NEGOZIALI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014

FONDI PENSIONE NEGOZIALI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014 FONDI PENSIONE NEGOZIALI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2014 Rispetto all anno precedente, il modulo integrativo per l anno 2014 è stato integrato con una tavola di raccordo

Dettagli

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Roma, 18 Ottobre 2013 Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Fondi pensione negoziali Iscritti e ANDP al 30/06/2013 ANDP Iscritti

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012 Comitato Tecnico Assofondipensione «Disposizioni sulla politica di investimento» 4 giugno 2012 1 Gestione finanziaria nei fondi pensione Normativa e modello operativo ante Deliberazione Covip 16/03/2012;

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti I Fondi pensione aperti I scheda Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI Allegato A PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI A1. Schema di prospetto del valore della quota dei fondi aperti FONDO... PROSPETTO DEL VALORE DELLA QUOTA AL.../.../... A. Strumenti

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto SCHEDA SINTETICA La presente Scheda Sintetica costituisce parte integrante della Nota Informativa. Essa è redatta al fine di facilitare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO 1 INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE p. 3 TITOLO I: PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 Definizioni - PIP: piani individuali pensionistici di tipo assicurativo attuati mediante contratti di assicurazione sulla vita;

Dettagli

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi?

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi? InvestiþerFondi identifica l offerta integrata di prodotti di gestione collettiva del risparmio del Credito Cooperativo proposta dalle BCC e Casse Rurali. Posso creare le basi per una vita serena investendo

Dettagli

Guida alla lettura della comunicazione periodica

Guida alla lettura della comunicazione periodica Una piccola guida da poter consultare nel momento in cui riceverete la nuova comunicazione periodica da parte del Fondo pensione. 2013 Guida alla nuova comunicazione periodica FONDO NAZIONALE DI PREVIDENZA

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: MERCATO MONETARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: MERCATO MONETARIO RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA CASH FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione Ambito di applicazione 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 - Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD)

Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta al pubblico di UNIVALORE PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL12UD) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA RELAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA LA GESTIONE DEL PATRIMONIO E LA STRATEGIA D INVESTIMENTO ADOTTATA Il modello organizzativo e la strategia adottati nello scorso esercizio, nonchè la cospicua liquidità

Dettagli

RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO

RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO RELAZIONE AL PARLAMENTO SULL AMMINISTRAZIONE DEL FONDO PER L AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO Introduzione La Relazione è redatta ai sensi dell articolo 44 comma 3 del D.P.R. 30 dicembre 2003 n. 398 -

Dettagli

I Fondi pensione negoziali

I Fondi pensione negoziali I Fondi pensione negoziali 45 I Fondi pensione negoziali sono forme pensionistiche complementari la cui origine, come suggerisce il termine negoziali, è di natura contrattuale. Essi sono destinati a specifiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO CREDITRAS

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO APPROVATO DAL CONSIGLIO GENERALE NELL ADUNANZA DEL 28/06/2013 Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro 1 INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE p. 3 TITOLO I: PRINCIPI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A.

CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA CREDITO DI ROMAGNA OBBLIGAZIONI A STEP UP STEP DOWN CREDITO DI ROMAGNA S.p.A. STEP UP 02/02/2010 02/02/2013 SERIE 85 IT0004571151

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Equity Coupon 02/2014 A chi si rivolge info Prodotto è il nuovo Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un

Dettagli

Comunicazione periodica agli iscritti per l anno 2014

Comunicazione periodica agli iscritti per l anno 2014 DIREZIONE TECNICA VITA ( ) FONDO PENSIONE APERTO PENSPLAN PLURIFONDS Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 40 Comunicazione periodica agli iscritti per l anno 2014 Questa comunicazione è stata

Dettagli

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO

DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO FONTEDIR Fondo Pensione Complementare Dirigenti Gruppo Telecom Italia FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DIRIGENTI GRUPPO TELECOM ITALIA in forma abbreviata FONTEDIR DOCUMENTO SUL MULTICOMPARTO Iscrizione all

Dettagli

Guida alla lettura della Comunicazione Periodica

Guida alla lettura della Comunicazione Periodica Guida alla lettura della Comunicazione Periodica La Comunicazione periodica è suddivisa in due parti: la prima è relativa ai dati dell iscritto e consta di tre sezioni; la seconda riporta le informazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI Art. 1 Costituzione e denominazione dei Fondi Interni. La Compagnia istituisce 2 Fondi Mobiliari Interni denominati: Cattolica Previdenza Bilanciato; Cattolica Previdenza

Dettagli

FONDO SOCRATE: APPROVATO IL RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010

FONDO SOCRATE: APPROVATO IL RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 FONDO SOCRATE: APPROVATO IL RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2010 VALORE UNITARIO DELLA QUOTA: 523,481 EURO UTILE DELLA GESTIONE PARI A 3,72 MILIONI DI EURO DELIBERATA LA DISTRIBUZIONE DI UN PROVENTO

Dettagli

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Caratteristiche Generali A partire dal 1 luglio 2007 Concreto opera secondo uno schema multicomparto. Ciascun aderente al Fondo può dunque scegliere uno dei seguenti

Dettagli

Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte. Piene e rapide non sono un ostacolo da sottovalutare,

Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte. Piene e rapide non sono un ostacolo da sottovalutare, Sono tante le strade che dal punto A ti permettono di arrivare a B Se ad esempio devi attraversare un fiume puoi farlo a nuoto, Fidarti di una zattera o decidere di costruire un ponte Piene e rapide non

Dettagli

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Gentile Aderente, la persistente difficoltà ad uscire dalla crisi economica

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI

PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI PROSPETTI CONTABILI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI A1. Schema di prospetto del valore della quota dei fondi aperti FONDO... PROSPETTO DEL VALORE DELLA QUOTA AL.../.../... A. Strumenti finanziari

Dettagli

Le modifiche introdotte non alterano il profilo di rischio del Fondo Interno e avranno efficacia a partire dal 1 gennaio 2015.

Le modifiche introdotte non alterano il profilo di rischio del Fondo Interno e avranno efficacia a partire dal 1 gennaio 2015. Dublino, 12 dicembre 2014 COMUNICAZIONE AI CLIENTI Darta Saving comunica l introduzione di alcune modifiche al Regolamento del Fondo Interno Private Solution del prodotto finanziario-assicurativo denominato

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli