Antenne. Generatore HF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Antenne. Generatore HF"

Transcript

1 Antenne I V I Generatore HF 1

2 V I I Generatore HF Dipolo λ/2 Massima impedenza minima impedenza TX 2

3 trasmettitore linea a n t e n n a d i p o l o λ Lunghezza dipolo = 0, Si dimostra che l'impedenza di un dipolo a λ /2 è Z = j 42.5 Ω. Per eliminare la parte induttiva in modo da avere il valore della Z =73 Ω si moltiplica per

4 Lobo di irradiazione di un dipolo mezzonda 75 ohm 4

5 L'antenna marconiana, che prende il nome da Guglielmo Marconi, ha invece uno stilo a massa ed un altro lungo l/4, o, se si vuole essere più esatti, il 98% o 95% di l/4. Mentre l'antenna hertziana ha resistenza di radiazione uguale a 73 ohm, mentre quella marconiana ha resistenza di radiazione uguale a 36,5 ohm. Antenne Marconiane 5

6 6

7 5/8 λ 7

8 Per ottenere una larghezza di banda dell'antenna hertziana, Il dipolo viene ripiegato ed è usato nei trasmettitori per radio, televisione, cellulari, spesso organizzato in cortine. Ha resistenza di radiazione di 300 ohm; guadagno di 1,65 Ha resistenza di radiazione di 300 ohm; guadagno di 1,65 Impedenza circa 50 ohm 8

9 9

10 Yagi con cortina 10

11 Cortina o pannello logaritma 11

12 Caratteristiche Banda: UHF Canali: Guadagno: 16,5 db Lunghezza: 1,25 mt 12

13 13

14 Canale VHF Video MHz - (AM) Audio MHz - (FM) 1 A 53,75 59,25 Canali TV analogici 2 B 62,22 67,75 e relative frequenze in ITALIA.. 12 H2 224,25 229,75 UHF Canale Video MHz - (AM) Audio MHz - (FM) ,25 476,75 Radio ,25 484,75 Canale Audio MHz - (FM)... FM (108) ,25 860,75 Digital Video Broadcasting - Terrestrial Italia DVB-T MPEG-2 e MPEG-4 14

15 15

16 Dipolo aperto 73 Ohm Dipolo chiuso 300 Ohm Yagi 50 ohm Ground plane (120 gradi) 50 Ohm Ground plane 5/8 λ 50 ohm Marconi 1/2 λ 600 Ohm Propagazione f < 30MHz 16

17 f 30 MHz VHF UHF Propagazione UHF=300MHz 3GHz VHF=30MHz 300MHz HF=3MHz 30MHz MF=300KHZ 3MHz LF=30KHZ 300KHz Onde corte MF Onde medie LF ionosfera f > 30MHz 17

18 Ponti radio ripetitori terrestri Ponti radio ripetitori 18

19 TV Ponti radio ripetitori satellitari f >10 GHz 19

20 Antenne "prime focus": il convertitore si trova esattamente nel fuoco geometrico della parabola, con la conseguenza di creare una sorta di zona d'ombra sul disco in quanto sia il convertitore che il suo supporto si trovano sulla traiettoria del segnale in arrivo. Ciò provoca una leggera diminuzione del rendimento della parabola poiché non tutto il segnale utile viene riflesso sull'lnb. 20

21 21

22 elevazione satellite ELEVAZIONE = atan (v1/v2) v1 = * cos (LAT)*cos (LONG-SATLONG)-1 v2 = * sqrt ( 1-(cos(LAT)^2) * (cos(long-satlong))^2 ) AZIMUTH = atan ( tan (LONG-SATLONG) / sin (LAT) ) POLARIZZAZIONE = -atan ( sin(long-satlong) / tan(lat) ); LONG èla longitudine del luogo dove è posizionata la parabola; LAT èla latitudine del luogo dove è posizionata la parabola. SATLONG è la longitudine del satellite; Es: per puntare un satellite posizionato a 13 gradi est è sbagliato puntare verso la direzione 13 gradi indicata dalla bussola, il calcolo da fare per ottenere il corretto azimuth è quello ben più complesso indicato dalla formula qui sopra, ed è proprio a causa della sua complessità che vengono in genere presi come riferimento valori precalcolati in apposite tabelle. 22

23 - Elevazione Antenne "off-set": la concavità leggermente modificata del disco fa sì che le onde vengano riflesse non esattamente nel fuoco geometrico, ma in un punto spostato più in basso. In questo modo posizionando l'lnb in tale punto non si avrà alcuna ombra sull'antenna in quanto le onde elettromagnetiche non incontreranno alcun ostacolo prima di essere riflesse. Inoltre le antenne off-set possono essere montate con un angolo d'inclinazione sull'orizzontale inferiore di quello per le prime focus e ciò evita l'accumulo di neve o pioggia all'interno del disco in caso di cattivo tempo, effetto che può attutire il segnale e compromettere la visione. 23

24 24

25 L N B 25

26 Dimensioni dell'antenna Il diametro del disco parabolico varia essenzialmente in relazione a ciò che si vuol vedere e alla posizione geografica in cui viene installato. Come detto in precedenza i satelliti diffondo i segnali televisivi su un'area molto vasta, ma la potenza del segnale diminuisce allontanandosi dalla zona centrale del "footprint" e andando verso l'esterno (come una macchia d'inchiostro che è più concentrata al centro e più chiara sui bordi). Per tale motivo antenne installate nelle regioni periferiche di un footprint dovranno avere dimensioni maggiori di quelle installate nelle zone centrali. Così per un satellite che diffonda un segnale centrato nel cuore dell'europa, gli utenti dalla Sicilia avranno bisogno di antenne più grandi di quelli per gli abitanti del nord Italia. Orientativamente possiamo dire che per i due principali poli satellitari visibili in Italia, ASTRA 19,2 est ed EUTELSAT HOT BIRD 13 est, possono valere questi valori per il diametro dell'antenna: 26

27 Italia settentrionale Italia centrale Italia meridionale ASTRA 19,2 est cm cm cm EUTELSAT 13 est cm cm cm LNB LOW NOISE BLOCK 27

28 LNB (Low Noise Block) è un elemento attivo il che significa che necessita di alimentazione elettrica. La tensione di alimentazione è compresa tra 13 e 18 V e viene fornita direttamente dal ricevitore o dal centralino TV satellitare, tramite il cavo coassiale, comprende il convertitore necessario alla conversione di frequenza da circa 10GHz a circa 1GHz. LNB comprende anche un amplificatore di segnale a basso (Low) rumore (Noise), utilizza GaAsFET (FET che utilizzano come semiconduttore l Arseniuro di Gallio) 28

29 T.E.M Trasmissione elettromagnetica Guide d onda 29

30 Guide d onda Propagazione in guida d onda 30

31 Propagazione in guida d onda Propagazione in guida d onda 31

32 32

Ricezione satellitare 2014 Totale audio 33

Ricezione satellitare 2014 Totale audio 33 Ricezione satellitare 2014 Totale audio 33 RIC. SATELLITARE Introduzione a TV via satellite 3 Satelliti per telecomunicazioni 2 Posizione satelliti-puntamento 6 Frequenze utilizzate e LNB Scelta della

Dettagli

Breve descrizione delle caratteristiche delle antenne terrestri e satellitari.

Breve descrizione delle caratteristiche delle antenne terrestri e satellitari. GUIDA DI CAPITOLATO PER RISTRUTTURAZIONE IMPIANTI D ANTENNA PER LA TV DIGITALE Un impianto di ricezione TV è un insieme di apparati che hanno la funzione di captare dei segnali e trasferirli, tramite un

Dettagli

Le Antenne Verticali

Le Antenne Verticali Le Antenne Verticali principi e funzionamento illustrati da Gioacchino IW9DQW Generalità. S intende per antenna un organo atto ad irradiare nello spazio energia elettromagnetica, quando venga percorso

Dettagli

Tab. 1. Gamma di frequenze [GHz]

Tab. 1. Gamma di frequenze [GHz] 58 Ponti radio Per ponte radio si intende un sistema di collegamento, bidirezionale, a larga banda, che utilizza le onde elettromagnetiche per trasmettere informazioni sia analogiche sia digitali. I ponti

Dettagli

LE TRASMISSIONI VIA ETERE

LE TRASMISSIONI VIA ETERE LE TRASMISSIONI VIA ETERE B.Bortelli Indice 0.1 Trasmissione via etere......................... 2 0.1.1 Le onde elettromagnetiche................... 2 0.1.2 Le onde radio.......................... 5 0.1.3

Dettagli

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO a.s. 2010/2011 -classe III- Materia: Telecomunicazioni ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Aunni: Filippelli Maria Fortunata Lautieri Mariacaterina prof. Ing. Zumpano

Dettagli

Le domande più comuni del tema di esame per radioamatore La risposta esatta è in corsivo, evidenziata e sottolineata

Le domande più comuni del tema di esame per radioamatore La risposta esatta è in corsivo, evidenziata e sottolineata Le domande più comuni del tema di esame per radioamatore La risposta esatta è in corsivo, evidenziata e sottolineata D: La capacità di un condensatore a facce piane parallele: R1: Aumenta al diminuire

Dettagli

LE ANTENNE INTRODUZIONE

LE ANTENNE INTRODUZIONE LE ANTENNE INTRODUZIONE Le antenne sono dispositivi impiegati nella trasmissione e nella ricezione di onde elettromagnetiche. La forma di un antenna è molto variabile e dipende dal tipo di impiego: radiotelegrafia,

Dettagli

Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio)

Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio) Progetto ARISS ITIS ˆE.fermi Lucca Andrea Ghilardi 2011 The fascinating world of Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio) Onde Elettromagnetiche Un elettrone immobile genera, a causa della sua carica,

Dettagli

Antenne per i telefoni cellulari

Antenne per i telefoni cellulari Antenne per i telefoni cellulari annamaria.cucinotta@unipr.it http://www.tlc.unipr.it/cucinotta 1 Requisiti terminali mobili I principali vincoli da tenere in conto nella progettazione di un antenna per

Dettagli

EFETTO DEL SUOLO di Giovanni G. Turco, ik0ziz

EFETTO DEL SUOLO di Giovanni G. Turco, ik0ziz EFETTO DEL SUOLO di Giovanni G. Turco, ik0ziz Le caratteristiche d irradiazione di un antenna possono essere modificate, oltre che da eventi estranei, anche dal suolo sottostante. Infatti, quando l antenna

Dettagli

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni Si consiglia di leggere attentamente il testo proposto prima di segnare la risposta. Seconda Prova La prova

Dettagli

MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER

MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER 1 ELETTRICI 2 OTTICI 3 WIRELESS MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER MODALI ELETTRICI PARAMETRI 1 IMPEDENZA 2 VELOCITA'

Dettagli

Sistemi a larga banda (Broadband)

Sistemi a larga banda (Broadband) 61 Sistemi a larga banda (Broadband) Le applicazioni informatiche e i servizi multimediali (musica, film, manifestazioni sportive) offerti sulla grande rete Internet e attraverso la televisione digitale

Dettagli

1.1.1 Panoramica su vari tipi di antenne

1.1.1 Panoramica su vari tipi di antenne 6 CAPITOLO 1. Introduzione Figura 1.1: Schematizzazione del comportamento di un antenna in trasmissione (a) e in ricezione (b). Nel caso in cui l onda guidata sia relativa ad un modo TEM in una linea di

Dettagli

APPUNTI DI ELETTROMAGNETISMO E RADIOTECNICA. Coordinatore del Progetto prof. Vito Potente Stesura a cura del docente ing.

APPUNTI DI ELETTROMAGNETISMO E RADIOTECNICA. Coordinatore del Progetto prof. Vito Potente Stesura a cura del docente ing. APPUNTI DI ELETTROMAGNETISMO E RADIOTECNICA Coordinatore del Progetto prof. Vito Potente Stesura a cura del docente ing. Marcello Surace 1 Si richiamano le definizioni delle leggi fondamentali, invitando

Dettagli

Edizione italiana. R Prese TV. e TV satellite. BTicino spa Via Messina, 38 20154 Milano - Italia G 2597 UNI EN ISO 9001

Edizione italiana. R Prese TV. e TV satellite. BTicino spa Via Messina, 38 20154 Milano - Italia G 2597 UNI EN ISO 9001 Edizione italiana BTicino spa Via Messina, 38 20154 Milano - Italia R Prese e satellite UNI EN ISO 9001 G 2597 Prese e satellite L evoluzione della tecnologia e delle tecniche installative Con l avvento

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

LE RADIOTRASMISSIONI COSA SONO? COME AVVENGONO? A COSA SERVONO? PERCHE? I MEZZI IN DOTAZIONE

LE RADIOTRASMISSIONI COSA SONO? COME AVVENGONO? A COSA SERVONO? PERCHE? I MEZZI IN DOTAZIONE LE RADIOTRASMISSIONI COSA SONO? COME AVVENGONO? A COSA SERVONO? PERCHE? I MEZZI IN DOTAZIONE 1 COSA SONO? Le radiocomunicazioni, sono comunicazioni effettuate utilizzando onde radio, cioè onde elettromagnetiche

Dettagli

Antenna UHF con connettore F. 25 elementi su 3 culle Guadagno 16 db Rapp. avanti-indietro >30 db Ch. 21 60

Antenna UHF con connettore F. 25 elementi su 3 culle Guadagno 16 db Rapp. avanti-indietro >30 db Ch. 21 60 APPARECCHIATURE DI TESTA mpianto Antenna UHF con connettore F TGD45 25 elementi su 3 culle Guadagno 6 db Rapp. avanti-indietro >30 db Ch. 2 60 50,00 T83 Antenna VHF con connettore F 7 elementi Guadagno

Dettagli

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta I semestre 03/04 Livello fisico Mezzi di Trasmissione Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Il livello fisico deve garantire il trasferimento di un flusso

Dettagli

Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA. Juri Gherrdi - IZ4OSG - AMSAT - Università Tor Vergata

Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA. Juri Gherrdi - IZ4OSG - AMSAT - Università Tor Vergata Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA NOAAA (National Oceanic and Atmospheric Administrator L ente statunitense civile per la meteorologia e l oceanografia Definizione satellite meteorologico Un satellite

Dettagli

SAF Centrale MATV a filtri agili selettivi

SAF Centrale MATV a filtri agili selettivi SAF Centrale MATV a filtri agili selettivi Descrizione SAF è la nuova centrale a filtri attivi programmabili per il filtraggio e la distribuzione di segnali TV terrestri, analogici o digitali. Disponibile

Dettagli

CLASSIFICAZIONI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

CLASSIFICAZIONI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE CLASSIFICAZIONI DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE Tutte le varie frequenze interessanti le trasmissioni radio-televisive sono state classificate in un'assemblea internazionale delle Radio e Telecomunicazioni

Dettagli

Antenna satellit are digitale con pannello di contr ollo. MobilSat + Manuale utent e

Antenna satellit are digitale con pannello di contr ollo. MobilSat + Manuale utent e Antenna satellit are digitale con pannello di contr ollo MobilSat + Manuale utent e Modelli: MSP-S / MSP-C SOMMARIO 1. Introduzione...2 1.1. Norme di utilizzo...2 1.2. Note generali...3 1.3. Il pannello

Dettagli

NOTE TECNICHE. I kit telefonici sono composti da: -unità interne. -unità esterna. -alimentatori switching. -antenne

NOTE TECNICHE. I kit telefonici sono composti da: -unità interne. -unità esterna. -alimentatori switching. -antenne Skylink Engineering Sas Via XXIV Maggio, 2-20035 Lissone (MI) Tel. 039/245.74.92 - Fax. 039/245.75.91 www.skylinksas.com - info@skylinksas.com NOTE TECNICHE I kit telefonici consentono di portare i segnali

Dettagli

chiamati Hot Bird, sui quali esiste una grande concentrazione di programmi in lingua italiana) e sono comunemente dette antenne monofeed.

chiamati Hot Bird, sui quali esiste una grande concentrazione di programmi in lingua italiana) e sono comunemente dette antenne monofeed. L antenna parabolica è un impianto per la ricezione dei programmi che ci provengono dai satelliti geostazionari, cioè da quei satelliti che ruotano attorno alla Terra alla distanza di 36.000 km ed hanno

Dettagli

ANTENNE SATELLITARI. Parabole offset QSD di alluminio ANTENNE SATELLITARI QSD

ANTENNE SATELLITARI. Parabole offset QSD di alluminio ANTENNE SATELLITARI QSD antenne satellitari ANTENNE SATELLITARI QSD Parabole offset QSD di alluminio QR-A00103 LA PARABOLA DI ALLUMINIO A LUNGA VITA. La nuova parabola di alluminio della gamma QSD è stata immessa nel mercato

Dettagli

CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA

CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA ARI Associazione Radioamatori italiani Sezione di Belluno CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA - 1 - Presentazione Scopo del corso Le comunicazioni radio L informazione nella gestione delle emergenze La

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI)

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSE: DISCIPLINA: Telecomunicazioni- pag. 1 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2014/2015 - CLASSE: DISCIPLINA: Monte ore annuo

Dettagli

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857 TABELLA CANALI TV DIGITALI DVB-T Banda Canale Estremi canale MHz Frequenza MHz E1 40- -47 / E2 47- -54 / VHF I E3 54- -61 / E4 61- -68 / E5 174- -181 177,5 E6 181- -188 184,5 E7 188- -195 191,5 VHF III

Dettagli

MISURE SULLE ANTENNE di Giovanni G. Turco, ik0ziz

MISURE SULLE ANTENNE di Giovanni G. Turco, ik0ziz MISURE SULLE ANTENNE di Giovanni G. Turco, ik0ziz Le misure sulle antenne si possono eseguire in vari modi, anche su modelli di esse, realizzate in scala quando sono in realtà di dimensioni molto grandi.

Dettagli

Mezzi trasmissivi. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Funzionamento di base

Mezzi trasmissivi. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Funzionamento di base Mezzi trasmissivi Vittorio Maniezzo Università di Bologna Funzionamento di base Si codificano i dati come energia e si trasmette l'energia Si decodifica l'energia alla destinazione e si ricostruiscono

Dettagli

Capire il funzionamento dei ricevitori satellitari TV. Note tecniche 22-04 - 2002. RigaSoft

Capire il funzionamento dei ricevitori satellitari TV. Note tecniche 22-04 - 2002. RigaSoft Capire il funzionamento dei ricevitori satellitari TV Note tecniche 22-04 - 2002 RigaSoft 2 I N D I C E 1. CAPIRE I RICEVITORI SATELLITARI... 4 2. LA MODULAZIONE CHE FA LA DIFFERENZA... 4 2.1 LA SINTONIA

Dettagli

Tutti i marchi ed i nomi dei prodotti sono marchi commerciali o marchi registrati dei rispettivi proprietari.

Tutti i marchi ed i nomi dei prodotti sono marchi commerciali o marchi registrati dei rispettivi proprietari. PCTV 310e Hardware PCTV 310e Hardware Guida dell'utente I agosto 2005 Pinnacle Systems GmbH 2005 Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Campi Elettromagnetici in Alta Frequenza. Sorgenti, Misure, Effetti, Normativa

Campi Elettromagnetici in Alta Frequenza. Sorgenti, Misure, Effetti, Normativa Campi Elettromagnetici in Alta Frequenza Sorgenti, Misure, Effetti, Normativa Campi elettromagnetici ad alta frequenza I campi elettromagnetici non ionizzanti (sorgenti NIR) hanno una banda compresa tra

Dettagli

TELECOMUNICAZIONI I: I MEZZI DI COMUNICAZIONE. INTRODUZIONE... pag.2

TELECOMUNICAZIONI I: I MEZZI DI COMUNICAZIONE. INTRODUZIONE... pag.2 1 INDICE TELECOMUNICAZIONI I: I MEZZI DI COMUNICAZIONE INTRODUZIONE..... pag.2 IL SEGNALE.. pag.2 Il segnale sonoro. pag.2 Il segnale immagine... pag.3 Il segnale dato. pag.3 IL CANALE DI COMUNICAZIONE....

Dettagli

Progetto Ricezione Satelliti NOAA

Progetto Ricezione Satelliti NOAA Progetto Ricezione Satelliti NOAA Dettagli di progetto Alberto Trentadue IZ4CEZ - Sommario L'antenna Turnstile Il preamplificatore Il ricevitore digitale (SDR) Il downconverter Il SW di ricezione 2 L'antenna

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

Manuale Utente. Picture similar

Manuale Utente. Picture similar Antenna satellite piatta con LNB singolo integrato SlimSat SA61 Antenna satellite piatta con LNB twin integrato SlimSat SA62 Antenna satellite piatta con LNB quad integrato SlimSat SA64 Picture similar

Dettagli

Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO

Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO Immagine simile Istruzioni d uso Contenuti 1.0 INTRODUZIONE 1 2.0 CONTENUTO CONFEZIONE 1 3.0 NOTE PER LA VOSTRA SICUREZZA 2 4.0 COLLEGAMENTO 2 5.0

Dettagli

LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO Quando si parla di inquinamento elettromagnetico o più comunemente elettrosmog ci si riferisce alle alterazioni del campo magnetico naturale generate

Dettagli

Prese e connettori TV-RD-SAT VIMAR: le telecomunicazioni a portata di mano

Prese e connettori TV-RD-SAT VIMAR: le telecomunicazioni a portata di mano 3 Prese e connettori TV-RD- VIMAR: le telecomunicazioni a portata di mano Obiettivo professione di Francesco Salerno Il nuovo sistema trasmissione dati di Vimar: innovativo, completo e conforme alle norme

Dettagli

2 Qual è il guadagno totale di due stadi amplificatori da 6 db e da 3 db : A 4,5 db B 9 db C 6 db

2 Qual è il guadagno totale di due stadi amplificatori da 6 db e da 3 db : A 4,5 db B 9 db C 6 db 3.- CIRCUITI 3.1.- Combinazione dei componenti: Circuiti in serie e in parallelo di resistori, bobine, condensatori, trasformatori e diodi - Corrente e tensione nei circuiti Impedenza. 3.2.- Filtri: Filtri

Dettagli

(a) Segnale analogico (b) Segnale digitale (c) Segnale digitale binario

(a) Segnale analogico (b) Segnale digitale (c) Segnale digitale binario A.s. 2010-2011 2011 Segnali analogici e digitali (a) Segnale analogico (b) Segnale digitale (c) Segnale digitale binario Un segnale si definisce analogico se può assumere tutti gli infiniti valori nel

Dettagli

Fracarro. Home Fibre. Sistemi di distribuzione in fibra ottica SAT e DTT all interno degli edifici residenziali. fracarro.com

Fracarro. Home Fibre. Sistemi di distribuzione in fibra ottica SAT e DTT all interno degli edifici residenziali. fracarro.com Fracarro Home Fibre Sistemi di distribuzione in fibra ottica SAT e DTT all interno degli edifici residenziali fracarro.com Fracarro Home Fibre Trasmettitori I trasmettitori ottici da 5mW lavorano in seconda

Dettagli

Principi costruttivi e progettazione di Gioacchino Minafò IW9 DQW. Tratto dal sito web WWW.IT9UMH.ALTERVISTA.ORG

Principi costruttivi e progettazione di Gioacchino Minafò IW9 DQW. Tratto dal sito web WWW.IT9UMH.ALTERVISTA.ORG Principi costruttivi e progettazione di Gioacchino Minafò IW9 DQW Le antenne a quadro (o telaio) Il principio di funzionamento di un'antenna a quadro è differente da quello delle comuni antenne filari

Dettagli

R. Cusani, F. Cuomo: Telecomunicazioni Strato Fisico: Mezzi Trasmissivi, Marzo 2010

R. Cusani, F. Cuomo: Telecomunicazioni Strato Fisico: Mezzi Trasmissivi, Marzo 2010 1 9: Strato fisico: mezzi trasmissivi Mezzi trasmissivi 2 mezzi trasmissivi guidati: doppino e sue varianti cavo coassiale fibra ottica mezzi trasmissivi non guidati: ponti radio trasmissioni satellitari

Dettagli

Le onde elettromagnetiche e loro propagazione Modulo 3 Progetto Edusat I.I.S.S. G. MARCONI -Bari

Le onde elettromagnetiche e loro propagazione Modulo 3 Progetto Edusat I.I.S.S. G. MARCONI -Bari Le onde elettromagnetiche e loro propagazione Modulo 3 Progetto Edusat I.I.S.S. G. MARCONI -Bari Nella storia La trasmissione via etere di segnali viene utilizzata già da un secolo, da quando cioè, nella

Dettagli

DB Elettronica Leadership nel broadcasting

DB Elettronica Leadership nel broadcasting DB Elettronica Leadership nel broadcasting DB Elettronica è azienda leader nel mondo per la progettazione e la produzione di: Trasmettitori / Amplificatori TV analogici e digitali Ponti Radio Televisivi

Dettagli

Impianti di ricezione TV

Impianti di ricezione TV Impianti di ricezione TV Generalità Un impianto di ricezione TV è una struttura costituita da un insieme di componenti che hanno la funzione di captare i segnali emessi da apparecchi trasmittenti e trasferirli,

Dettagli

Active Indoor Antenna SRT ANT 12 ECO

Active Indoor Antenna SRT ANT 12 ECO User Manual Mode d emploi Bedienungsanleitung Manuale d uso Manual de uso Bruksanvisning Használati kézikönyv Uživatelský manuál Instrukcja obsługi Uputstvo za upotrebu Руководство пользователя Active

Dettagli

Ricezione della Banda-S. Convertitore

Ricezione della Banda-S. Convertitore Ricezione della Banda-S La Banda-S si estende da 2 a 4 Ghz. Molti satelliti trasmettono in Banda-S ed in particolare nel segmento 2200-2300 : in questa parte dello spettro elettromagnetico possiamo trovare

Dettagli

Banco a microonde Introduzione

Banco a microonde Introduzione Banco a microonde Introduzione Il sistema e costituito (vedi figura 1) da una sorgente direzionale di onde elettromagnetiche polarizzate di frequenza di 9.5 GHz ( = 3.16 cm) e da un rivelatore direzionale

Dettagli

Più prese in casa? Uno dei desideri dell appassionato. Estensioni no problem. centralizzato. impianto TV-SAT

Più prese in casa? Uno dei desideri dell appassionato. Estensioni no problem. centralizzato. impianto TV-SAT Più prese in casa? Estensioni no problem Data la grande offerta della TV digitale terrestre e satellitare, per evitare discussioni in famiglia è importante che l impianto possa prevedere una presa TV e

Dettagli

COLLEGAMENTI IN PONTE RADIO

COLLEGAMENTI IN PONTE RADIO COLLEGAMENTI IN PONTE RADIO Il ponte radio è un sistema di radiocomunicazione punto-punto che impiega frequenze nel campo delle microonde, in grado di convogliare informazioni telefoniche, televisive e

Dettagli

IW2CEC INTRODUZIONE ATV

IW2CEC INTRODUZIONE ATV Chi ha letto il capitolo dedicato alle microonde si sarà reso conto che ho evidenziato i vantaggi delle alte frequenze vantaggi dovuti essenzialmente al ruolo che le antenne ricoprono in un sistema di

Dettagli

GUIDA ALL IMPIANTO ANTENNA TV

GUIDA ALL IMPIANTO ANTENNA TV Speciale-Antenna TV - Edizione 1 - Revisione 1 del 17 aprile 2015 GUIDA ALL IMPIANTO ANTENNA TV Principi generali ed esempi specifici di dimensionamento impianto antenna terrestre e satellitare NOTA AGGIORNAMENTI

Dettagli

Lunghezza di un antenna In generale l antenna ideale è lunga esattamente quanto la lunghezza d onda della frequenza per cui viene utilizzata.

Lunghezza di un antenna In generale l antenna ideale è lunga esattamente quanto la lunghezza d onda della frequenza per cui viene utilizzata. Antenne Premessa L antenna di un ricetrasmettitore è uno degli elementi più importanti per la buona riuscita di una trasmissione (ricezione): senza di essa anche il miglior apparecchio radio diventa inutilizzabile.

Dettagli

Antenne per Radioastronomia

Antenne per Radioastronomia Antenne per Radioastronomia Giorgio Sironi Dipartimento di Fisica G.Occhialini Milano 11 Gennaio 2008 1 L Antenna ha la funzione di trasferire con la massima efficienza il segnale elettromagnetico dal

Dettagli

EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo

EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo Problemi di polarizzazione del segnale: EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo Gli OM che fanno EME (moonbounce=terra-luna-terra)sulle bande 50 MHz, 144MHz e 432MHz usano generalmente la polarizzazione

Dettagli

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni 1 - INTRODUZIONE Prof. Mario Barbera 1 Argomenti della lezione Cenni storici Definizioni: Sorgente di informazione Sistema di comunicazione Segnali trasmissivi

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

ANTENNE E FILTRI LTE L OFFERTA FRACARRO PER LTE

ANTENNE E FILTRI LTE L OFFERTA FRACARRO PER LTE ANTENNE E FILTRI LTE L OFFERTA FRACARRO PER LTE Cos è l LTE è acronimo di Long Term Evolution, detto anche Super 3G o 4G per Internet Mobile ed utilizzerà l OFDM come modulazione. A settembre 2011 si è

Dettagli

TERRATEC Home Cinema Manuale del software

TERRATEC Home Cinema Manuale del software TV Software TERRATEC Home Cinema Manuale del software Nederlands Italiano Deutsch English Française Version 6.1-03/2011 55 Manuale TERRATEC Home Cinema 56 Contenuti Introduzione: il TERRATEC Home Cinema...

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Majorana CASSINO. Le Antenne. (Dispensa per il corso di Telecomunicazioni)

Istituto Tecnico Industriale Statale Ettore Majorana CASSINO. Le Antenne. (Dispensa per il corso di Telecomunicazioni) Le Antenne (Dispensa per il corso di Telecomunicazioni) Anno IV della specializzazione Elettronica e Telecomunicazioni Pagina 1 1. Campi elettromagnetici ed onde elettromagnetiche Dovrebbe essere noto

Dettagli

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN Il TX-FM-MID/EN è un modulo trasmettitore di dati digitali con modulazione FSK. PIN-OUT 10 1 CONNESSIONI Pin 1 TX Dati Ingresso dati con resistenza di ingresso di 50 kω minimi.

Dettagli

TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS

TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS 1. Premessa Il circuito è stato sviluppato cercando di impiegare perlopiù componentistica di facile reperibilità, sono stati utilizzati componenti "avvolti" standard,

Dettagli

Modulo 4 Test dei cavi

Modulo 4 Test dei cavi Modulo 4 Test dei cavi 4.1 Conoscenze di base per fare il test sui cavi 4.1.1 Onde (waves) I parametri di un onda sono: ampiezza, frequenza, periodo. 4.1.2 Onde sinusoidali e quadre Esempio di onde sinusoidali:

Dettagli

Progetto Ripetitore Digitale Terrestre. Zona. d ombra via Caria e Fralemura

Progetto Ripetitore Digitale Terrestre. Zona. d ombra via Caria e Fralemura Progetto Ripetitore Digitale Terrestre Zona d ombra via Caria e Fralemura Tecnico e progettista Renato Tassone Indice: 1) Copertura teorica zona d ombra 2) Posizionamento Antenne TX e RX 3) Calcolo teorico

Dettagli

Filtraggio dei segnali. Soluzioni Fracarro. fracarro.com -50.00 -40.00 -30.00 20.00 -10.00 0.000 -20.00

Filtraggio dei segnali. Soluzioni Fracarro. fracarro.com -50.00 -40.00 -30.00 20.00 -10.00 0.000 -20.00 Filtraggio dei segnali Soluzioni Fracarro 5.. 3.. 1...... -5. fracarro.com Cos'è LTE? Il termine LTE, acronimo di Long Term Evolution, è un nuovo standard internazionale, adottato dalla Comunità Europea,

Dettagli

Che cos è TivùSat? Che differenza c è fra la tv digitale terrestre e la tv digitale satellitare? Quando parte TivùSat?

Che cos è TivùSat? Che differenza c è fra la tv digitale terrestre e la tv digitale satellitare? Quando parte TivùSat? Che cos è TivùSat? TivùSat è la piattaforma digitale satellitare gratuita italiana realizzata da Tivù s.r.l. (Rai 48,25%, Mediaset 48,25% e Telecom Italia Media 3,5%). TivùSat nasce come piattaforma complementare

Dettagli

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE IN MODALITA' USALS per ROTOR SAT HH100 e HH120

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE IN MODALITA' USALS per ROTOR SAT HH100 e HH120 www.stab-italia.com GUIDA ALL'INSTALLAZIONE IN MODALITA' USALS per ROTOR SAT HH100 e HH120 Per l'installazione del motore in modalità DiSEqC1.2 consultare il manuale d'istruzioni contenuto all'interno

Dettagli

η = ALTRE ANTENNE di Gianni Turco, ik0ziz

η = ALTRE ANTENNE di Gianni Turco, ik0ziz ALTRE ANTENNE di Gianni Turco, ik0ziz VLF-LF Le antenne VLF-FL sono riconducibili a radiatori cilindrici verticali su un piano di massa. Sono elettricamente corte, dato l alto valore della lunghezza d

Dettagli

Introduzione alle reti di telecomunicazioni

Introduzione alle reti di telecomunicazioni Introduzione alle reti di telecomunicazioni La comunicazione Nello studio dei sistemi di telecomunicazione si è soliti fare riferimento a tre entità fondamentali: il messaggio, che rappresenta l oggetto

Dettagli

Il Sistema NVIS e la Protezione Civile in Sardegna

Il Sistema NVIS e la Protezione Civile in Sardegna Il Sistema NVIS e la Protezione Civile in Sardegna Associazione Radioamatoriale Sardinia QRP Club 1 di 9 Indice Indice...2 Prefazione...3 Scenario...4 La Propagazione dei Segnali Radio...5 I vantaggi del

Dettagli

L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche

L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche L esperienza di Hertz sulle onde elettromagnetiche INTRODUZIONE Heinrich Hertz (1857-1894) nel 1886 riuscì per la prima volta a produrre e a rivelare le onde elettromagnetiche di cui Maxwell aveva previsto

Dettagli

MISURE SU CAVI COASSIALI

MISURE SU CAVI COASSIALI MISURE SU CAVI COASSIALI Carlo Vignali I4VIL 05 RIDUZIONE DEL VSWR Il valore del VSWR del carico viene osservato di valore ridotto quando è misurato all'ingresso di una linea con attenuazione Allo stesso

Dettagli

Disturbi e schermature

Disturbi e schermature Disturbi e schermature Introduzione Cause di degrado di un segnale: il rumore,, un contributo legato alla fisica del moto dei portatori di carica nei dispositivi, descritto da leggi statistiche; Filtraggio

Dettagli

Franco Francini - IW5EIK LE CARATTERISTICHE ELETTRICHE DEGLI ACCORDATORI D'ANTENNA

Franco Francini - IW5EIK LE CARATTERISTICHE ELETTRICHE DEGLI ACCORDATORI D'ANTENNA Franco Francini - IW5EIK LE CARATTERISTICHE ELETTRICHE DEGLI ACCORDATORI D'ANTENNA Introduzione Questo lavoro deriva dalla necessità di confrontare le caratteristiche di diversi tipi di reti LC quando

Dettagli

AGGIORNAMENTO BANDA 70 MHz. SPERIMENTAZIONE 70 MHz 2013. AGGIORNAMENTO BANDA 70 MHz 31/03/2014

AGGIORNAMENTO BANDA 70 MHz. SPERIMENTAZIONE 70 MHz 2013. AGGIORNAMENTO BANDA 70 MHz 31/03/2014 Dip. di Ingegneria Industriale e dell Informazione e di Economia AGENDA SPERIMENTAZIONE 70 MHz 2013 - AGGIORNAMENTO SULLA BANDA DEI 70 MHZ - RISULTATI ESPERIENZE PRECEDENTI - RISULTATI CONSEGUITI NEL CORSO

Dettagli

MICROONDE E ONDE MILLIMETRICHE. Segnali con frequenze tra f=300 MHz e f=300 GHz e lunghezze d onda tra λ=1 m e λ=1 mm.

MICROONDE E ONDE MILLIMETRICHE. Segnali con frequenze tra f=300 MHz e f=300 GHz e lunghezze d onda tra λ=1 m e λ=1 mm. MICOONDE rogramma del corso (a.a. 1/11): 1) guide d onda metalliche e risonatori ) teoria dei circuiti a microonde 3) strutture periodiche e filtri 4) componenti passivi per le microonde 5) introduzione

Dettagli

CATALISTINO 2014/2015 GLI SPECIALISTI DELL

CATALISTINO 2014/2015 GLI SPECIALISTI DELL CATALISTINO 2014/2015 GLI SPECIALISTI DELL Indice Parabole pag. 3 Convertitori LNB pag. 5 Antenne per Digitale Terrestre pag. 8 Filtri LTE pag. 11 Alimentatori retro TV pag. 12 Amplificatori TV da palo

Dettagli

Introduzione alle onde Elettromagnetiche (EM)

Introduzione alle onde Elettromagnetiche (EM) Introduzione alle onde Elettromagnetiche (EM) Proprieta fondamentali L energia EM e il mezzo tramite il quale puo essere trasmessa informazione tra un oggetto ed un sensore (e.g. radar) o tra sensori/stazioni

Dettagli

Tratto dal Corso di Telecomunicazioni Vol. I Ettore Panella Giuseppe Spalierno. Edizioni Cupido

Tratto dal Corso di Telecomunicazioni Vol. I Ettore Panella Giuseppe Spalierno. Edizioni Cupido 33 Tratto dal Corso di Telecomunicazioni Vol. I ttore Panella Giuseppe Spalierno dizioni Cupido 3. Antenne Le antenne sono dispositivi in grado di irradiare, antenne trasmittenti, o di captare, antenne

Dettagli

Indice. Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione americana. Capitolo 1 Introduzione: onde e fasori 1

Indice. Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione americana. Capitolo 1 Introduzione: onde e fasori 1 Indice Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione americana VII IX Capitolo 1 Introduzione: onde e fasori 1 Generalità 1 1.1 Dimensioni, unità di misura e notazione 2 1.2 La natura dell elettromagnetismo

Dettagli

Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz

Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz di Roberto IS0GRB L'antenna che andiamo a costruire appartiene alla categoria delle antenne direzionali ed a

Dettagli

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente:

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: Questo sistema elementare si chiama ricevitore radio ad amplificazione accordata (TRF) o ad amplificazione diretta ed

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Lezione 9: strato fisico: mezzi trasmissivi 1 Mezzi trasmissivi Vedremo una panoramica sui diversi mezzi trasmissivi utilizzati tipicamente nelle reti di computer,

Dettagli

Sistemi di Telecomunicazione

Sistemi di Telecomunicazione Sistemi di Telecomunicazione Parte 7: Propagazione Radio Universita Politecnica delle Marche A.A. 2013-2014 A.A. 2013-2014 Sistemi di Telecomunicazione 1/36 Trasmissione radio dell informazione Ci occuperemo

Dettagli

Apparati di radiodiffusione AM ed FM. Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni

Apparati di radiodiffusione AM ed FM. Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni Apparati di radiodiffusione AM ed FM Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni 1 Trasmettitori a modulazione di ampiezza Un trasmettitore per radiodiffusione ha il compito di convertire

Dettagli

CARATTERIZZAZIONE DEI COMPONENTI E ANALISI DELLE MISURE DEL RICEVITORE IN BANDA Ka DEL SATELLITE ALPHASAT

CARATTERIZZAZIONE DEI COMPONENTI E ANALISI DELLE MISURE DEL RICEVITORE IN BANDA Ka DEL SATELLITE ALPHASAT FACOLTÀ DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE, INFORMATICA E STATISTICA CORSO DI LAUREA DI INGEGNERIA ELETTRONICA CARATTERIZZAZIONE DEI COMPONENTI E ANALISI DELLE MISURE DEL RICEVITORE IN BANDA Ka DEL SATELLITE

Dettagli

I vantaggi della fibra ottica

I vantaggi della fibra ottica I vantaggi della fibra ottica La fibra ottica è largamente utilizzata da diverso tempo oramai nelle installazioni di Impianti di Telecomunicazioni. L'impiego della fibra ottica per la distribuzione dei

Dettagli

Ricevere foto da satelliti meteo

Ricevere foto da satelliti meteo Questo articolo è stato pubblicato su... Ricevere foto da satelliti meteo di Daniele Cappa Il proposito è di ricevere foto meteorologiche APT da satelliti polari, senza attrezzature dedicate, ricorrendo

Dettagli

PCTV Hybrid Pro Card Hardware

PCTV Hybrid Pro Card Hardware PCTV Hybrid Pro Card Hardware PCTV Hybrid Pro Card Hardware I febbraio 2006 Pinnacle Systems GmbH 2006 Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

Analogico: rappresentano grandezze fisiche che variano

Analogico: rappresentano grandezze fisiche che variano condizionamento e conversione dei segnali Introduzione I segnali forniti dagli elementi sensibili di misura richiedono specifici trattamenti (condizionamento) prima del campionamento e della conversione

Dettagli

Antenne Wireless: dalla teoria alla pratica passando per le patatine

Antenne Wireless: dalla teoria alla pratica passando per le patatine Antenne Wireless: dalla teoria alla pratica passando per le patatine Alessandro Pasta AKA Pastus pasta.a@virgilio.it A cosa servono le antenne? Un antenna è un trasduttore di segnale. Il suo compito è

Dettagli

TRASMISSIONE DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

TRASMISSIONE DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE TRASMISSIONE DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE La trasmissione via etere di segnali viene utilizzata già da un secolo, da quando cioè, Guglielmo Marconi, qui a sinistra in una foto relativa alla sua giovinezza,

Dettagli

Antenna Satellitare Digitale

Antenna Satellitare Digitale Antenna Satellitare Digitale Pag. 1 di 12 SOMMARIO 1. Istruzioni per il montaggio... 3 2. Informazioni di sicurezza... 3 2.1. Destinazione d uso (scopo previsto)... 3 2.2. Sicurezza durante le operazioni

Dettagli

- SAT/TV & GPS - - Giugno 2011 -

- SAT/TV & GPS - - Giugno 2011 - 1 - SAT/TV & GPS - - Giugno 2011 - Skylink Engineering sas Via XXIV Maggio, 2 20035 Lissone (MI) Italy Tel. ++39/0392457492 Fax. ++39/0392457591 Web: www.skylinksas.com Mail: info@skylinksas.com - Skype:

Dettagli