Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere"

Transcript

1 Circolare No. 171 B Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere (che non sono ancora affiliati alla Cassa assegni familiari banche) Zurigo, gennaio 2010 Affiliazione alla Cassa assegni familiari banche Estensione del campo di attività a 15 nuovi cantoni a partire dal 1 gennaio 2011 Gentili Signore, Egregi Signori, Con l introduzione al 1 gennaio 2009 della legge federale sugli assegni familiari (LAFam), la Cassa assegni familiari banche è attiva nei 9 seguenti cantoni: Zurigo, Berna, Basilea-Città, Argovia, Lucerna, Svitto, Grigioni, San Gallo e Turgovia. Durante l ultima riunione del comitato di direzione, è stato deciso, assieme all introduzione del Registro centrale per gli assegni familiari al 1 gennaio 2011, di estendere il nostro campo d attività ad ulteriori 15 cantoni (Uri, Nidvaldo, Obvaldo, Glarona, Zugo, Friborgo, Soletta, Basilea-Campagna, Sciaffusa, Appenzello Esterno, Appenzello Interno, Vaud, Vallese, Neuchâtel e Giura). Per i nostri affiliati esiste quindi la possibilità di gestire e mettere in pratica la nuova legge federale sugli assegni familiari, in modo efficiente ed economico. Fino ad oggi non eravate membri della Cassa assegni familiari banche. Con l estensione della nostra attività a partire dal 1 gennaio 2011, vi sarà possibile affiliarvi nei cantoni da noi coperti. Non è previsto essere attivi nei cantoni Ginevra e Ticino. La Cassa assegni familiari banche delega al datore di lavoro la gestione del regime degli assegni familiari in base alle leggi vigenti. La Cassa autorizza i datori di lavoro affiliati a determinare e a comunicare il diritto agli assegni familiari, a versarli direttamente ai suoi dipendenti, senza una decisione formale da parte sua. Tutti i documenti (formulario di richiesta, attestati ufficiali, ecc.) relativi alla determinazione del diritto agli assegni familiari, rimangono in possesso del datore di lavoro e non devono essere inviati alla nostra Cassa assegni familiari. In questo modo, il datore di lavoro possiede la gestione indipendente e delegata dei dossier. 1

2 Visto che i dossier rimangono presso il datore di lavoro, la trasmissione dei dati personali come pure delle ulteriori informazioni concernente gli assegni familiari versati, è fondamentale. I dati devono essere forniti in formato elettronico. Vi rendiamo attenti in particolar modo ai punti 3.4 e 3.5 di questa circolare, come pure all allegato 1: schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML degli assegni familiari versati alla Cassa assegni familiari banche. Le informazioni seguenti vi daranno una panoramica sull affiliazione e sulla gestione a partire dal 1 gennaio 2011: 1. Affiliazione - alla Cassa assegni familiari banche per il 1 gennaio 2011 / Possibile disdetta dall attuale Cassa assegni familiari al 30 giugno 2010, effettivo al 31 dicembre Contributi - sistema di conteggio della massa salariale AVS. 3. Prestazioni Esame del diritto agli assegni familiari da parte del datore di lavoro Attività e compiti della Cassa assegni familiari banche nell ambito della determinazione del diritto agli assegni familiari Versamento degli assegni familiari da parte de datore di lavoro Dichiarazione e conteggio degli assegni familiari versati alla Cassa assegni familiari banche Introduzione del Registro degli assegni familiari e distribuzione ai datori di lavoro dei numeri AVS a 13 cifre dei figli. 4. Responsabilità giuridiche 5. Sondaggio: Assegni familiari e massa salariale AVS (mese di riferimento: novembre 2009) 6. Corsi di formazione / Sedute informative 1. Affiliazione alla Cassa assegni familiari banche Nel caso in cui desideriate affiliarvi alla nostra Cassa assegni familiari per uno o più cantoni, dovete semplicemente rispedirci il formulario d affiliazione allegato debitamente compilato entro e non oltre il 30 giugno La disdetta alla Cassa assegni familiari attuale, deve essere inoltrata per raccomandata entro e non oltre il 30 giugno 2010 (con effetto 31 dicembre 2010). In allegato troverete una lettera esempio per la disdetta. Vogliate allegare al formulario d affiliazione una copia di quest ultima. 2. Contributi Per il finanziamento degli assegni familiari, gli affiliati devono versare contributi calcolati in percentuale sulla massa salariale AVS, indipendentemente dal fatto che un dipendente sia a beneficio oppure no di un assegno per i figli o di un assegno per la formazione. 2

3 I contributi sono completamente a carico del datore di lavoro (ad eccezione del canton Vallese) e non possono essere messi a carico, neanche parzialmente, del salariato. Il tasso dei contributi della Cassa assegni familiari banche, sono fissati annualmente dall assemblea dei delegati della Cassa assegni familiari. I contributi alla Cassa assegni familiari saranno conteggiati sulla base della massa salariale AVS pro cantone, saranno da dichiarare nel PartnerWeb, che vi verranno in seguito fatturati assieme ai contributi AVS/AI/IPG/AD. (Vedi: 3. Prestazioni 3.1 Esame del diritto agli assegni familiari da parte del datore di lavoro Il diritto agli assegni familiari per i nuovi beneficiari a partire dal 1 gennaio 2011, dev essere fatto valere tramite il formulario Richiesta Assegni familiari direttamente presso il datore di lavoro. Potete trovare questo formulario al link seguente: Il datore di lavoro deve controllare la dichiarazione effettuata dal dipendente, assieme agli allegati necessari, e firmando il formulario conferma che ha effettuato le verifiche necessarie e la veridicità dei dati. Questo vale anche per i/le salariati/e che già in precedenza erano a beneficio degli assegni familiari presso un altro datore di lavoro. Tutti i documenti (richiesta ed allegati), una volta controllati dal datore di lavoro, devono rimanere nel dossier del personale. I documenti già esistenti al 31 dicembre 2010, sono riconosciuti dalla Cassa assegni familiari banche. Nel caso in cui, questi documenti siano presso la vostra Cassa attuale, vogliate per favore farne richiesta per il vostro dossier. Una lista dei documenti necessari che il dipendente dovrà fornire assieme al formulario Richiesta Assegni familiari, è pubblicata sul nostro Manuale Assegni familiari (in tedesco e francese) al link seguente: Nel caso in cui i figli risiedano con l altro genitore in un paese dell UE/AELS, è necessario fornire una conferma delle autorità competenti del domicilio dei figli, che per i bambini non esiste diritto agli assegni familiari secondo la legge del paese in cui risiede, oppure semplicemente far compilare il formulario E 411. Per ogni figlio/a, esiste il diritto a un solo assegno familiare! Gli importi degli assegni per i figli / assegni di formazione, sono stabiliti dalle varie leggi cantonali. Una panoramica in dettaglio delle leggi cantonali le trovate al seguente link: Attività e compiti della Cassa assegni familiari banche nell ambito della determinazione al diritto agli assegni familiari Supporto alla determinazione del diritto Quando la determinazione del diritto agli assegni per i figli, assegni di formazione, assegni di nascita ed adozione, dovesse presentare delle difficoltà, la Cassa assegni familiari sarà il vostro primo partner a vostra disposizione per fornirvi un aiuto e un supporto Rifiuto del diritto / Emissione della decisione 3

4 Quando il datore di lavoro constata, sulla base dei documenti in suo possesso, che il diritto agli assegni familiari deve essere rifiutato, deve comunicarlo per iscritto all impiegato. Solo nel caso in cui il salariato non sia d accordo e richieda una decisione ufficiale della Cassa assegni familiari banche, il datore di lavoro dovrà prendere contatto con la Cassa. Solo in questi casi, bisognerà trasmettere il dossier completo alla Cassa assegni familiari banche che provvederà a verificare il diritto agli assegni. Con la Richiesta Assegni familiari e i documenti necessari, la Cassa emetterà una decisione ufficiale con diritto di opposizione. Il datore di lavoro riceve tutte le informazioni necessarie sulle conclusioni delle diverse procedure. Maggiori informazioni sulle modalità di conteggio, e sulla gestione dei dossier, le troverete sul nostro Manuale Assegni Familiari (in tedesco e francese) al link seguente: Pagamento degli assegni familiari da parte del datore di lavoro Il pagamento degli assegni familiari è effettuato dal datore di lavoro. Gli assegni sono versati mensilmente col salario. Se il dipendente non dà la garanzia che gli assegni vengano utilizzati conformemente allo scopo, questi sono da versare alla persona, all istituzione o all amministrazione che si occupa effettivamente dei figli. Su richiesta esplicita, la Cassa assegni familiari in questi casi, emette una decisione ufficiale con diritto di opposizione (vedi 3.2.2). 3.4 Dichiarazione e conteggio degli assegni familiari versati alla Cassa assegni familiari banche Visto che i documenti rimangono in possesso del datore di lavoro, la trasmissione alla Cassa (in formato elettronico!) dei dati dei beneficiari degli assegni familiari versati, è fondamentale. I dati in dettaglio degli assegni familiari versati, ci devono essere trasmessi mensilmente in formato elettronico (vedi formato XML allegato 1 Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML). Queste prestazioni, verranno sottratte mensilmente dai contributi da versarci. Dopo aver controllato i dati trasmessici, i totali di queste prestazioni verranno inseriti, dalla Cassa, nel PartnerWeb che andranno a deduzione dei contributi mensili da versarci. Come potete notare nel nostro allegato No. 1, i dati da trasmetterci in formato elettronico hanno una struttura molto dettagliata. Per aziende che mensilmente devono versare una grande quantità di assegni familiari assieme ai salari, per affiliarsi alla nostra Cassa è necessario e fondamentale che questi dati dettagliati vengano generati direttamente dai vostri sistemi informatici dei salari e del personale. Vogliate già da subito intraprendere tutte le modifiche necessarie ai vostri sistemi informatici, di modo che questi dati dettagliati possano essere forniti a tempo debito. Per poter testare la trasmissione dei vostri dati elettronici, sarà possibile inoltrarci questi dati come test, durante i mesi da ottobre 2010 a dicembre Per affiliati con pochi beneficiari di assegni familiari, che non sono in grado di generare questi dati direttamente dal loro sistema informatico, sul nostro sito internet mettiamo a disposizione un programma per la dichiarazione elettronica degli assegni familiari versati (FAKBD). 4

5 I dati che saranno registrati nel programma FAKBD, soddisfano anche i criteri dettagliati richiesti da trasmettere al Registro degli assegni familiari. 3.5 Introduzione del Registro degli assegni familiari e distribuzione ai datori di lavoro dei numeri AVS a 13 cifre dei figli Al 1 gennaio 2011, verrà introdotto un registro centralizzato degli assegni familiari, questo per evitare che esistano dei pagamenti doppi di assegni familiari. Per effettuare la dichiarazione degli assegni familiari versati alla nostra Cassa, la quale dovrà poi ritrasmettere i dati al Registro centrale degli assegni, bisognerà obbligatoriamente indicare il nuovo numero AVS a 13 cifre dei figli. L Ufficio Centrale di Compensazione (UCC) a Ginevra, cosi come le Casse di compensazione sono responsabili della distribuzione ai datori di lavoro dei numeri AVS a 13 cifre dei figli dei collaboratori. A questo soggetto, la Cassa di compensazione delle banche svizzere, contatterà per iscritto tutti gli affiliati (indipendentemente se sono affiliati alla Cassa assegni familiari banche) durante il mese di febbraio Gli affiliati dovranno preparare una lista Excel (formato CSV) da spedire in forma elettronica alla Cassa di compensazione delle banche svizzere, contente i dati seguenti dei figli dei beneficiari degli assegni familiari Gruppo Campo Obbligatorio Affiliato No. d affiliato X Figlio/a Cognome X X Data di nascita X Sesso X Nazionalità Padre Cognome Madre Cognome Beneficiario No. AVS a 13 cifre X Cognome Data di nascita Sesso Schema in dettaglio dei Dati del dossier CSV per la trasmissione dei numeri AVS a 13 cifre dei figli vedi allegato 2 Sulla base della vostra lista Excel, entro la fine di agosto 2010 potremo fornirvi in modo elettronico i numeri AVS a 13 cifre dei figli annunciati. Da parte vostra, sarà assolutamente indispensabile che i numeri AVS a 13 cifre dei figli siano integrati entro settembre 2010 nel vostro sistema informatico, al fine che possiate effettuare una dichiarazione elettronica test tra ottobre e dicembre 2010 con i numeri AVS dei figli. Vi preghiamo di voler intraprendere già sin d ora le modifiche necessarie ai vostri programmi informatici! Questi dati corrispondono anche ai criteri richiesti da trasmettere al Registro degli assegni familiari. La trasmissione di questi dati al Registro, è di esclusiva competenza della Cassa assegni familiari banche. 5

6 4. Responsabilità giuridiche Il datore di lavoro così come il dipendente che, sulla base di dati falsificati o incompleti, dovesse percepire delle prestazioni non dovute, potrà incorrere in azioni penali. 5. Sondaggio: assegni familiari e massa salariale AVS (mese di riferimento: novembre 2009) Al fine di poter stabilire i contributi 2011 (in percentuale sulla massa salariale AVS) della nostra Cassa assegni familiari, vi preghiamo di voler completare il sondaggio allegato, e di volercelo ritornare entro e non oltre il 28 febbraio Vogliate rispettare il termine stabilito, grazie mille! 6. Corsi di formazione / Sedute informative Ai nuovi affiliati, la nostra Cassa assegni familiari offre la possibilità di conoscere il sistema della gestione delegata degli assegni familiari come pure i vari processi lavorativi tramite dei corsi di formazione / sedute informative regionali. Maggiori informazioni sulle date dei corsi di formazione che si terranno verso aprile/maggio 2010 (mezze giornate) seguiranno prossimamente. Questa circolare, assieme ai suoi allegati, è pubblicata sul nostro sito internet al seguente link: Restiamo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti e ringraziamo per la collaborazione. Distinti saluti Cassa di compensazione delle banche svizzere Daniel Cerf Gerente della Cassa Olivier P. Brügger Resp. Serv. Assegni familiari Allegati - Allegato 1: Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML - Allegato 2: Schema in dettaglio dei dati CVS (da Excel) necessari per la trasmissione di numeri AVS a 13 cifre dei figli. - Formulario d affiliazione alla Cassa assegni familiari banche per il Lettera esempio: disdetta d affiliazione all attuale Cassa assegni familiari - Sondaggio: assegni familiari e massa salariale AVS 6

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Circolare n. 164 Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Zurigo, maggio 2008 Informazioni dettagliate relative all affiliazione alla Cassa assegni familiari banche, alla procedura

Dettagli

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Circolare No. 188 Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Zurigo, novembre 2014 Modifiche al 1 gennaio 2015 Gentili Signore, Egregi Signori, Abbiamo il piacere di comunicarvi

Dettagli

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Circolare No. 200 Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Zurigo, dicembre 2017 Informazioni e modifiche al 1 gennaio 2018 Gentili Signore, Egregi Signori, Mediante la presente

Dettagli

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere

Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Circolare No. 195 Agli affiliati della Cassa di compensazione delle banche svizzere Zurigo, novembre 2016 Informazioni e modifiche al 1 gennaio 2017 Gentili Signore, Egregi Signori, Mediante la presenta

Dettagli

Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML

Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML Allegato 1 Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML (contiene le direttive emanate per il Registro degli assegni familiari / RAFam) Indice 1 In generale... 2 1.1 Indicazioni di fma... 2 1.2

Dettagli

nel corso del mese di novembre 2005, 2006 e 2007 vi avevamo informato sul cambiamento del numero AVS (vedi nostra circolare n. 150, 151 e 157).

nel corso del mese di novembre 2005, 2006 e 2007 vi avevamo informato sul cambiamento del numero AVS (vedi nostra circolare n. 150, 151 e 157). Vostra ref.: Nostra ref.: Resp.: Zurigo, 15 aprile 2008 Informazione agli affiliati numero 161/2008 Introduzione del nuovo numero AVS a 13 cifre Istruzioni d'attuazione con una pianificazione dal 1 luglio

Dettagli

Ordinanza sull ammissione, il soggiorno e l attività lucrativa

Ordinanza sull ammissione, il soggiorno e l attività lucrativa Ordinanza sull ammissione, il soggiorno e l attività lucrativa (OASA) Modifica del 12 dicembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 24 ottobre 2007 1 sull ammissione, il soggiorno

Dettagli

Accordo amministrativo

Accordo amministrativo Traduzione 1 Accordo amministrativo concernente la collaborazione fra la Confederazione Svizzera, i Cantoni, i Comuni e il Principato del Liechtenstein sull istituzione e l esercizio di un Centro di coordinamento

Dettagli

1 / 18. Analisi statistiche. Rapporto annuale 2011, analisi concernente tutta la Svizzera

1 / 18. Analisi statistiche. Rapporto annuale 2011, analisi concernente tutta la Svizzera 1 / 18 Analisi statistiche Rapporto annuale 2011, analisi concernente tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 18 06.01.2012 Centro nazionale di prestazioni,

Dettagli

Adesione ditta individuale/d indipendente

Adesione ditta individuale/d indipendente 1 / 6 Adesione ditta individuale/d indipendente Dati dell azienda Nome: Numero IDI: C H E- Data di inizio attività: Ramo: Si tratta di un azienda agricola? Sì No Proprietario precedente: Lingua di corrispondenza:

Dettagli

Interruzioni di gravidanza in leggera diminuzione

Interruzioni di gravidanza in leggera diminuzione Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 14.06.2010, 9:15 14 Salute N. 0352-1005-70 Statistica delle interruzioni di gravidanza 2009 Interruzioni

Dettagli

Ordinanza concernente la perequazione finanziaria e la compensazione degli oneri

Ordinanza concernente la perequazione finanziaria e la compensazione degli oneri Ordinanza concernente la perequazione finanziaria e la compensazione degli oneri (OPFC) Modifica del 19 novembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 7 novembre 2007 1 concernente

Dettagli

Adesione ditta individuale/d indipendente

Adesione ditta individuale/d indipendente 1 / 6 Adesione ditta individuale/d indipendente Dati dell azienda Nome: Numero IDI: C H E- Data di inizio attività: Ramo: Si tratta di un azienda agricola? Sì No Proprietario precedente: Lingua di corrispondenza:

Dettagli

Interruzioni di gravidanza in calo tra le adolescenti

Interruzioni di gravidanza in calo tra le adolescenti Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 05.07.2011, 9:15 14 Salute N. 0352-1107-10 Statistica delle interruzioni di gravidanza 2010 Interruzioni

Dettagli

Chi può beneficiare della procedura di conteggio semplificata? 3 Il datore di lavoro deve adempiere le seguenti condizioni: il salario dei singoli lav

Chi può beneficiare della procedura di conteggio semplificata? 3 Il datore di lavoro deve adempiere le seguenti condizioni: il salario dei singoli lav 2.07 Stato al 1 gennaio 2009 Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro In generale 1 La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente i provvedimenti

Dettagli

Record di detenuti nelle carceri dei Cantoni latini

Record di detenuti nelle carceri dei Cantoni latini Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 11.01.2011, 9:15 19 Criminalità e diritto penale N. 0352-1100-30 Privazione della libertà Record di

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Modifica del 26 luglio 2013 Il Consiglio federale svizzero decreta:

Dettagli

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto nazionale mantello dell edilizia e del genio civile Modifica del 13 gennaio 2014 Il Consiglio federale svizzero decreta:

Dettagli

19 Criminalità e diritto penale N

19 Criminalità e diritto penale N Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Embargo: 19.01.2010, 9:15 19 Criminalità e diritto penale N. 0352-1000-50 Privazione della libertà Incremento del numero di detenuti,

Dettagli

Comunicato stampa. 1 Popolazione N Più riconoscimenti di paternità e divorzi. Movimento naturale della popolazione 2015

Comunicato stampa. 1 Popolazione N Più riconoscimenti di paternità e divorzi. Movimento naturale della popolazione 2015 Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Versione corretta (07.09.2016) : correzioni in rosso Comunicato stampa Embargo: 30.06.2016, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1606-50

Dettagli

2.07 Stato al 1 gennaio 2013

2.07 Stato al 1 gennaio 2013 2.07 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura di conteggio semplificata per i datori di lavoro In generale 1 La procedura di conteggio semplificata rientra nel quadro della legge federale concernente i provvedimenti

Dettagli

Modifiche con stato al 1 o gennaio 2009 concernenti i contributi e le prestazioni. Indice. Contributi. Stato al 1 o gennaio 2009

Modifiche con stato al 1 o gennaio 2009 concernenti i contributi e le prestazioni. Indice. Contributi. Stato al 1 o gennaio 2009 1.2009 Stato al 1 o gennaio 2009 Modifiche con stato al 1 o gennaio 2009 concernenti i contributi e le prestazioni Indice Cifra Contributi 1-4 Prestazioni dell AVS 5-6 Prestazioni dell AI 7-8 Prestazioni

Dettagli

Foglio di istruzioni per gli assegni familiari: Assoggettamento obbligatorio dei lavoratori indipendenti a partire dal 1 gennaio 2013

Foglio di istruzioni per gli assegni familiari: Assoggettamento obbligatorio dei lavoratori indipendenti a partire dal 1 gennaio 2013 Foglio di istruzioni Gennaio 2013 123456 Foglio di istruzioni per gli assegni familiari: Assoggettamento obbligatorio dei lavoratori indipendenti a partire dal 1 gennaio 2013 La revisione della legge federale

Dettagli

Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF)

Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF) 58.0 Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF) emanate dal Governo il 8 ottobre 008 I. Assegni familiari Art. La quota minima dell'assegno familiare ammonta al mese a: a) 0 franchi

Dettagli

Zurigo, 26 maggio 2008. Gentili Signore, Egregi Signori,

Zurigo, 26 maggio 2008. Gentili Signore, Egregi Signori, Vostra ref.: Nostra ref.: Resp.: Zurigo, 26 maggio 2008 Informazione agli affiliati numero 162/2008 Informazioni dettagliate relative all affiliazione alla Cassa assegni familiari «Assicurazione», alla

Dettagli

Il presente modulo va inoltrato, debitamente compilato, alla competente cassa di compensazione AVS.

Il presente modulo va inoltrato, debitamente compilato, alla competente cassa di compensazione AVS. Dipartimento federale dell inter DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Affari internazionali Richiesta di mantenimento dell applicazione del diritto svizzero delle assicurazioni sociali

Dettagli

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2015, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta:

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2015, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: 1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2015, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 20 04.01.2016 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF)

Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF) 548.0 Disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari (DE LAF) del 8 ottobre 008 (stato gennaio 05) emanate dal Governo il 8 ottobre 008. Assegni familiari Art. Quote degli assegni La quota

Dettagli

Spiegazioni relative ai dati richiesti per l'esercizio 2016

Spiegazioni relative ai dati richiesti per l'esercizio 2016 Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Matematica, analisi e statistica Dati statistici sugli assegni familiari al di fuori del settore agricolo Spiegazioni

Dettagli

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL)

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL) Casella postale 2121 Via Ghiringhelli 15a 6501 Bellinzona Telefono 091 821 91 11 Fax 091 821 92 99 ias@ias.ti.ch www.iasticino.ch Cassa cantonale di compensazione per gli assegni familiari Richiesta assegni

Dettagli

Aziende agricole meno numerose e più grandi

Aziende agricole meno numerose e più grandi Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 11.05.2017, 9.15 7 Agricoltura e selvicoltura N. 2017-0455-I Rilevazione della struttura delle aziende

Dettagli

Stato al 1 gennaio 2013

Stato al 1 gennaio 2013 1.2013 Stato al 1 gennaio 2013 Contributi e prestazioni: cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2013 Indice Cifre Contributi 1-5 Prestazioni dell AVS 6-7 Prestazioni dell AI 8-9 Contributo per l assistenza

Dettagli

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione (OFAD) 837.141 del 31 gennaio 1996 (Stato 12 marzo 2002) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 109 della legge del 25

Dettagli

Rapporto sui resultati della consultazione relativa alla modifica dell ordinanza sui fondi propri

Rapporto sui resultati della consultazione relativa alla modifica dell ordinanza sui fondi propri Dipartimento federale delle finanze DFF 23 novembre 2016 Rapporto sui resultati della consultazione relativa alla modifica dell ordinanza sui fondi propri Copertura con fondi propri applicabile a derivati

Dettagli

Richiesta di prestazioni per superstiti (decesso di una persona assicurata attiva)

Richiesta di prestazioni per superstiti (decesso di una persona assicurata attiva) Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA Eigerstrasse 57 CH-3007 Berna publica.ch Contatto: info@publica.ch Telefono: +41 58 485 21 11 Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA Eigerstrasse 57 3007

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa 12 Ausgleichskasse der graphischen und papierverarbeitenden Industrie der Schweiz Caisse de compensation des arts graphiques et de l'industrie travaillant le papier en Suisse Cassa di compensazione delle

Dettagli

1 / 22 Analisi statistiche Rapporto annuale 2010, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta:

1 / 22 Analisi statistiche Rapporto annuale 2010, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: 1 / 22 Analisi statistiche Rapporto annuale 2010, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 22 25.08.2011 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

Modifiche con stato al 1 gennaio 2008 concernenti i contributi e le prestazioni. Indice. Contributi. Stato al 1 gennaio 2008

Modifiche con stato al 1 gennaio 2008 concernenti i contributi e le prestazioni. Indice. Contributi. Stato al 1 gennaio 2008 1.2008 Stato al 1 gennaio 2008 Modifiche con stato al 1 gennaio 2008 concernenti i contributi e le prestazioni Indice Cifra Contributi 1-6 Prestazioni dell AI 7 Previdenza professionale 8 Perdita di guadagno

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali

Fallimenti e avviamenti aziendali Cifre da gennaio a novembre confrontate con l anno precedente gennaio a novembre A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnbswitzerland.ch Studio

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Datori di lavoro Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi

Dettagli

Proroga e modifica del 12 dicembre Il Consiglio federale svizzero decreta:

Proroga e modifica del 12 dicembre Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo nazionale di lavoro dell industria alberghiera e della ristorazione Proroga e modifica del 12 dicembre 2016

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa Siete già iscritto/a presso un'altra cassa di compensazione (CC) quale persona senza attività lucrativa? Se si, CC: dal: (Per favore allegare

Dettagli

Dati dell'esercizio 2017

Dati dell'esercizio 2017 Dati statistici sugli assegni familiari al di fuori del settore agricolo Nome cassa: N cassa: Cantone: Se il nome della cassa non fosse più quello indicato sopra, si prega di inserire di seguito il nuovo

Dettagli

Accordo intercantonale nel settore delle scuole universitarie svizzere (concordato sulle scuole universitarie)

Accordo intercantonale nel settore delle scuole universitarie svizzere (concordato sulle scuole universitarie) 6.0 Accordo intercantonale nel settore delle scuole universitarie svizzere (concordato sulle scuole universitarie) del 20 giugno 2013 La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione

Dettagli

febbraio 2015 FINANZE E ECONOMIA

febbraio 2015 FINANZE E ECONOMIA 7049 25 febbraio 2015 FINANZE E ECOMIA Rapporto del Consiglio di Stato sulla mozione 2 giugno 2014 presentata da Rinaldo Gobbi Introduzione della tassazione provvisoria Signor Presidente, signore e signori

Dettagli

Richiesta di una rendita per superstiti

Richiesta di una rendita per superstiti Richiesta di una rendita per superstiti 1. Dati personali del/della defunto/a 1.1 1.2 Tutti i nomi 1.3 1.4 Numero d'assicurato 1.5 Data del 1.6 Sesso maschile femminile 1.7 Stato civile celibe / nubile

Dettagli

Previdenza professionale

Previdenza professionale Semplicemente ALDI. Panoramica delle prestazioni PRESTAZIONI ASSICURATIVE A SEGUITO DI MALATTIA (valide anche in caso di durante la gravidanza) SPESE DI CURA fino al 90 giorno a partire dal 91 giorno fino

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch gennaio 2015

Indice degli affitti homegate.ch gennaio 2015 Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch gennaio 2015 Indice degli affitti homegate.ch: a gennaio, i canoni di locazione offerti in Svizzera hanno registrato una flessione Zurigo, 6 febbraio

Dettagli

Valida dal 1 gennaio Stato: 1 gennaio i CER 10.15

Valida dal 1 gennaio Stato: 1 gennaio i CER 10.15 Circolare sui contributi AVS, AI e IPG delle persone esercitanti un attività lucrativa che hanno raggiunto l età conferente Valida dal 1 gennaio 1994 Stato: 1 gennaio 2016 318.102.07 i CER 10.15 2 di 17

Dettagli

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S)

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) Ufficio federale delle assicurazioni sociali Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) Valide dal 1 gennaio 2003 UFCL, Distribuzione

Dettagli

ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la scienza

ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la scienza ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la Martin H. Graf Schweizerdeutsches Wörterbuch / ortsnamen.ch Zürich Folie 1 von 18 1. Introduzione 2. Allineamento dei progetti regionali con

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch: a dicembre 2015, leggero aumento dei canoni di locazione offerti

Indice degli affitti homegate.ch: a dicembre 2015, leggero aumento dei canoni di locazione offerti Comunicato per i media: indice degli affitti homegate.ch dicembre 2015 Indice degli affitti homegate.ch: a dicembre 2015, leggero aumento dei canoni di locazione offerti Zurigo, 11 gennaio 2016 Alla fine

Dettagli

Disoccupati registrati (+219, +3.7%)

Disoccupati registrati (+219, +3.7%) Disoccupati registrati (+219, +3.7%) Tasso di disoccupazione (+0.2 punti percentuali) Persone in cerca di impiego registrate (+163, +1.8%) Documentazione per la stampa della Sezione del lavoro / 7 settembre

Dettagli

Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE FAMILIARE/ COLLABORATORE FAMILIARE CRTI CF CRTI (Badante)

Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE FAMILIARE/ COLLABORATORE FAMILIARE CRTI CF CRTI (Badante) Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE FAMILIARE/ COLLABORATORE FAMILIARE CRTI CF CRTI (Badante) Informazioni: ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il corso prevede un impegno di: 58 ore

Dettagli

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori 1 ARVAG - Associazione intercantonale per l esecuzione dei decreti federali sugli orari di lavoro e riposo degli automobilisti/camionisti professionali dell OLR 1 e dell OLR 2 STATUTI 1. Nome, sede e scopo

Dettagli

2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2017 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

Questionario sui dati personali dello studente per determinare il Cantone responsabile del versamento dei contributi (Spiegazioni vedi pag.

Questionario sui dati personali dello studente per determinare il Cantone responsabile del versamento dei contributi (Spiegazioni vedi pag. Questionario sui dati personali dello studente per determinare il Cantone responsabile del versamento dei contributi (Spiegazioni vedi pag. 3) Scuola universitaria professionale o Scuola specializzata

Dettagli

Rapporto della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati

Rapporto della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati 11.439 Iniziativa parlamentare Disposizioni transitorie complementari sull introduzione del finanziamento ospedaliero Rapporto della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli

Dettagli

Domanda di gratuito patrocinio

Domanda di gratuito patrocinio B u n d e s v e r w a l t u n g s g e r i c h t T r i b u n a l a d m i n i s t r a t i f f é d é r a l T r i b u n a l e a m m i n i s t r a t i v o f e d e r a l e T r i b u n a l a d m i n i s t r a

Dettagli

Richiesta di calcolo di una rendita futura

Richiesta di calcolo di una rendita futura Richiesta di calcolo di una rendita futura Richiesta Il calcolo richiesto riguarda una futura rendita di vecchiaia (in questo caso è necessario rispondere anche alle domande del punto 7) rendita d invalidità

Dettagli

Domanda di gratuito patrocinio

Domanda di gratuito patrocinio B u n d e s v e r w a l t u n g s g e r i c h t T r i b u n a l a d m i n i s t r a t i f f é d é r a l T r i b u n a l e a m m i n i s t r a t i v o f e d e r a l e T r i b u n a l a d m i n i s t r a

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch dicembre 2014

Indice degli affitti homegate.ch dicembre 2014 Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch dicembre 2014 Indice degli affitti homegate.ch: ulteriore aumento dei canoni di locazione offerti in Svizzera nel mese di dicembre Zurigo, 13 gennaio

Dettagli

Dati statistici sugli assegni familiari al di fuori del settore agricolo. Spiegazioni relative ai dati richiesti per l'esercizio 2017

Dati statistici sugli assegni familiari al di fuori del settore agricolo. Spiegazioni relative ai dati richiesti per l'esercizio 2017 Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Dati statistici sugli assegni familiari al di fuori del settore agricolo In generale Il questionario «Dati statistici

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I LE ASSEMBLEE LEGISLATIVE REGIONALI. DAL MODELLO D ANALISI ALL INDAGINE COMPARA- TIVA DI ANGELO RINELLA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo I LE ASSEMBLEE LEGISLATIVE REGIONALI. DAL MODELLO D ANALISI ALL INDAGINE COMPARA- TIVA DI ANGELO RINELLA INDICE-SOMMARIO Capitolo I LE ASSEMBLEE LEGISLATIVE REGIONALI. DAL MODELLO D ANALISI ALL INDAGINE COMPARA- TIVA DI ANGELO RINELLA 1. Considerazioni preliminari. Assemblee regionali e integrazione europea...»

Dettagli

2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2016 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch aprile Indice degli affitti homegate.ch: I canoni di locazione offerti continuano ad aumentare anche in aprile.

Indice degli affitti homegate.ch aprile Indice degli affitti homegate.ch: I canoni di locazione offerti continuano ad aumentare anche in aprile. Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch aprile 2015 Indice degli affitti homegate.ch: I canoni di locazione offerti continuano ad aumentare anche in aprile. Zurigo, 8 maggio 2015 - Nel

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch novembre 2014

Indice degli affitti homegate.ch novembre 2014 Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch novembre 2014 Indice degli affitti homegate.ch: ulteriore aumento dei canoni di locazione offerti in Svizzera nel mese di novembre Zurigo, 9 dicembre

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch settembre 2015

Indice degli affitti homegate.ch settembre 2015 Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch settembre 2015 Indice degli affitti homegate.ch: nel mese di settembre i canoni di locazione offerti sono rimasti invariati Zurigo, 8 ottobre 2015

Dettagli

n Iv. Pa. Kiener Nellen. Limitare nel tempo l'autodenuncia esente da pena. Incentivare l'onestà fiscale con l'amnistia individuale

n Iv. Pa. Kiener Nellen. Limitare nel tempo l'autodenuncia esente da pena. Incentivare l'onestà fiscale con l'amnistia individuale Nationalrat Conseil national Consiglio nazionale Cussegl naziunal 14.432 n Iv. Pa. Kiener Nellen. Limitare nel tempo l'autodenuncia esente da pena. Incentivare l'onestà fiscale con l'amnistia individuale

Dettagli

Crescite cantonali moderatamente divergenti con un'unica eccezione

Crescite cantonali moderatamente divergenti con un'unica eccezione Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 27.03.2015, 9:15 4 Economia N. 0352-1501-40 Prodotto interno lordo per Cantone nel 2012 Crescite cantonali

Dettagli

Questionario per l affiliazione degli indipendenti

Questionario per l affiliazione degli indipendenti Questionario per l affiliazione degli indipendenti 1 Dati personali Cognome me Data di nascita Intestazione Signora Stato civile attuale Celibe/Nubile Signore Titolo Lingua di corrispondenza tedesco francese

Dettagli

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S)

Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) Istruzioni sull attestazione dei giorni di corso per i corsi per la formazione dei quadri di Gioventù+Sport (G+S) Valide dal 1 giugno 2009 318.703 i 6.09 2 Indice 1. Scopo del questionario... 3 2. Compiti

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

6.02 Prestazioni dell IPG (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell IPG (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell IPG (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2016 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità per

Dettagli

Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE SANITARIA / COLLABORATORE SANITARIO CRS CS CRS 120 ore

Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE SANITARIA / COLLABORATORE SANITARIO CRS CS CRS 120 ore Formulario per la domanda d iscrizione al corso di COLLABORATRICE SANITARIA / COLLABORATORE SANITARIO CRS CS CRS 120 ore Informazioni: ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il corso di CS CRS è organizzato in due moduli:

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 04/08/2011 Circolare n. 103 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Indice degli affitti homegate.ch luglio Indice degli affitti homegate.ch: canoni di locazione in lieve aumento a luglio

Indice degli affitti homegate.ch luglio Indice degli affitti homegate.ch: canoni di locazione in lieve aumento a luglio Comunicato per i media Indice degli affitti homegate.ch luglio 2015 Indice degli affitti homegate.ch: canoni di locazione in lieve aumento a luglio Zurigo, 7 agosto 2015 - Nel mese di luglio, i canoni

Dettagli

2.08 Contributi Contributi all assicurazione contro la disoccupazione

2.08 Contributi Contributi all assicurazione contro la disoccupazione 2.08 Contributi Contributi all assicurazione contro la disoccupazione Stato al 1 gennaio 2016 In breve L assicurazione contro la disoccupazione (AD) è un assicurazione sociale svizzera obbligatoria come

Dettagli

Ancora una buona scuola

Ancora una buona scuola Ancora una buona scuola Alto livello di formazione Integrativa Omogeneità territoriale Selezione tardiva Ticino: fra i primi per il grado di formazione raggiunto dalla popolazione TASSO MATURITÀ PROFESSIONALI

Dettagli

DIRETTIVA N. 6 (Valida dal 1. gennaio 2014 Versione 1.0)

DIRETTIVA N. 6 (Valida dal 1. gennaio 2014 Versione 1.0) DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI IMPOSIZIONE ALLA FONTE DELLE PRESTAZIONI DI PREVIDENZA VERSATE DA ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (art. 118 LT e 95 LIFD) DIRETTIVA N. 6 (Valida dal 1. gennaio 2014 Versione

Dettagli

Indice dei canoni d'affitto homegate.ch maggio 2013

Indice dei canoni d'affitto homegate.ch maggio 2013 Comunicato stampa Indice dei canoni d'affitto homegate.ch maggio 2013 Indice dei canoni d'affitto homegate.ch: flessione dei canoni di affitto in diversi Cantoni della Svizzera Adliswil, 11 giugno 2013

Dettagli

Indice di sfruttamento fiscale 2015

Indice di sfruttamento fiscale 2015 Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle finanze AFF Documentazione Data: 4 dicembre 2014 Indice di sfruttamento fiscale 2015 L indice di sfruttamento fiscale mostra in che

Dettagli

Istituto di medici dentisti Registro dei codici creditori

Istituto di medici dentisti Registro dei codici creditori Registro dei codici creditori Questionario per l assegnazione del numero di codice creditore (N RCC) (La forma maschile si applica per analogia anche al femminile) Questionari illeggibili o incompleti

Dettagli

Indicativamente, entro quando avviene l attribuzione? Una settimana dopo l evento. A chi è attribuito il NAVS13? Chi ne fa richiesta?

Indicativamente, entro quando avviene l attribuzione? Una settimana dopo l evento. A chi è attribuito il NAVS13? Chi ne fa richiesta? Persone per le quali si è verificato un evento di stato civile sul territorio svizzero Infostar (registro elettronico dello stato civile) Una settimana dopo l evento Dal 2005, tutte le persone per le quali

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti e datori di lavoro Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 16/09/2011 Circolare n. 121 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

L assistenza sociale in Ticino

L assistenza sociale in Ticino PAGINA 1 Divisione dell azione sociale e delle famiglie (DASF) L assistenza sociale in Ticino In questo numero 1 Dati statistici 12-2 Legenda 3 Evoluzione delle domande inoltrate 4 Le domande attive 5

Dettagli

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Quasi la metà delle fatture vengono pagate in ritardo. Differenze fra i diversi cantoni anche per quanto riguarda ildenaro: gli svizzeri occidentali sono

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia

Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia Ordinanza sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia del 9 dicembre 2002 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 9 della legge federale del 4 ottobre 2002 1,

Dettagli

LA MIA CASSA PENSIONE Informazioni per i dipendenti

LA MIA CASSA PENSIONE Informazioni per i dipendenti LA MIA CASSA PENSIONE 2017 Informazioni per i dipendenti 1 GastroSocial la sua cassa pensione L esercizio nel quale lavora è assicurato presso la Cassa pensione GastroSocial. La Cassa pensione GastroSocial

Dettagli

Specialista antincendio con attestato professionale federale

Specialista antincendio con attestato professionale federale Associazione degli istituti cantonali assicurazione antincendio Certificazione delle persone Bundesgasse 20 caselle postali 3001 Berna Svizzera Richiesta di ammissione all esame federale: Specialista antincendio

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato il 29 settembre 1998)

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato il 29 settembre 1998) Traduzione 1 0.831.109.690.12 Accordo amministrativo concernente l applicazione della Convenzione di sicurezza sociale del 7 giugno 1996 tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Slovacca Concluso

Dettagli

RAPPORTO DI ATTIVITÀ SERVIZIO SOCIALE COMUNALE CASTEL S. PIETRO

RAPPORTO DI ATTIVITÀ SERVIZIO SOCIALE COMUNALE CASTEL S. PIETRO Comune di Castel San Pietro telefono 091 646 15 62 fax 091 646 89 24 e-mail info@castelsanpietro.ch RAPPORTO DI ATTIVITÀ SERVIZIO SOCIALE COMUNALE CASTEL S. PIETRO 01.01.2012 31.12.2012 Alessandra Cattaneo

Dettagli

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP Stato al 1 gennaio 2015 In breve La previdenza professionale (PP) è il secondo pilastro del sistema

Dettagli

Assicurazioni sociali Svizzera Kosovo

Assicurazioni sociali Svizzera Kosovo Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS Assicurazioni sociali Svizzera Kosovo Le principali conseguenze della decisione di non applicare più al Kosovo la

Dettagli

F O - F o r m u l a r i o

F O - F o r m u l a r i o F O - F o r m u l a r i o FO 2-05 012016 Iscrizione SSSAA Centro Scolastico per le Industrie Artistiche Via Brentani 18 6900 Lugano Tel. 091 815 20 11 - Fax 091 815 20 19 Saranno ritenuti validi solo i

Dettagli

Stato al 1 gennaio 2012

Stato al 1 gennaio 2012 1.2012 Stato al 1 gennaio 2012 Contributi e prestazioni: cambiamenti a partire dal 1 gennaio 2012 Indice Cifre Contributi 1-4 Prestazioni dell AVS 5 Prestazioni dell AI 6-7 Chiarimenti e altre informazioni

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 13 novembre 2001)

Titolo I Disposizioni generali. Traduzione 1. (Stato 13 novembre 2001) Traduzione 1 Accordo amministrativo concernente l applicazione della Convenzione di sicurezza sociale dell 11 dicembre 1997 tra la Confederazione Svizzera e l Irlanda 0.831.109.441.11 Concluso il 12 maggio

Dettagli

Limiti dei part time previsti dai CCNL

Limiti dei part time previsti dai CCNL Cassa Edile Emilia Romagna A tutti i Consulenti del Lavoro ed Uffici Paghe Protocollo Numero 19594 - Comunicazione n. 0232 del 31.01.2011 Limiti dei part time previsti dai CCNL Con le Comunicazioni n.

Dettagli

Ordinanza concernente il sussidio della Confederazione per la riduzione dei premi nell assicurazione malattie

Ordinanza concernente il sussidio della Confederazione per la riduzione dei premi nell assicurazione malattie Ordinanza concernente il sussidio della Confederazione per la riduzione dei premi nell assicurazione malattie (ORPM) del 7 novembre 2007 (Stato 1 gennaio 2016) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli