DOMODOSSOLA: UNA MOSTRA STORICA PER IL SEMPIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOMODOSSOLA: UNA MOSTRA STORICA PER IL SEMPIONE"

Transcript

1 Comunicato stampa DOMODOSSOLA: UNA MOSTRA STORICA PER IL SEMPIONE Nell atrio della stazione internazionale, in occasione delle celebrazioni del Centenario della Galleria, foto e documenti d epoca raccontano l impegno e il sacrificio degli uomini e i mezzi usati per costruire il Traforo alpino. Domodossola, 18 maggio 2006 Fotografie, documenti e manifesti d epoca per raccontare il Traforo del Sempione e i suoi cento anni di vita e storia. I progetti, la fatica e il sacrificio degli uomini che, nei primi anni del 900, hanno scavato la galleria, i mezzi usati e la grande festa per la sua apertura. Una storia raccontata e documentata nella mostra : il Traforo del Sempione, cent anni della nostra storia. Mostra allestita nell atrio della stazione di Domodossola (Piazza Matteotti, 24; fino al 28 maggio; ingresso libero) da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), la società dell infrastruttura del Gruppo Ferrovie dello Stato, in collaborazione con Centostazioni, la società del Gruppo incaricata della riqualificazione e valorizzazione di 103 medie stazioni italiane (fra cui Domodossola). Al vernissage hanno partecipato Gian Mauro Mottini, Presidente del Comitato I Cent anni del Sempione nonché Sindaco di Domodossola; Paolo Ravaioli, Presidente della Provincia Verbano Cusio Ossola; Carmine Rotondi, Prefetto del Verbano Cusio Ossola; Luigi Minchella, Questore del Verbano Cusio Ossola; e Mauro Moretti, Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Un secolo fa costruire una galleria era una vera e propria impresa: di uomini e mezzi. L esposizione suddivisa in quattro sezioni: progettazione, realizzazione, traforo ed esercizio documenta, attraverso materiale proveniente dall archivio delle Ferrovie dello Stato e da collezioni private, l iter progettuale del Traforo e l impegno di uomini e i mezzi e le tecnologie usate per scavare l importante Valico alpino italo-svizzero. La mostra è arricchita anche con informazioni sui primi anni di attività del servizio ferroviario fra Domodossola, Iselle e Briga e sulla realizzazione della linea d accesso da Domodossola al Traforo, con la galleria elicoidale di Varzo. L impegno di RFI per le celebrazioni del Centenario del Sempione non si ferma alla sola mostra. Per l importante avvenimento, infatti, sono stati eseguiti interventi di riqualificazione e manutenzione straordinaria delle stazioni di Arona, Stresa, Verbania, Domodossola, Preglia, Varzo ed Iselle. Inoltre, è stata restaurata la stele commemorativa dei Cinquant anni del traforo, posizionata all imbocco Sud della Galleria del Sempione; la lapide commemorativa di

2 Iselle, che ricorda i lavoratori che hanno sacrificato la propria vita per la realizzazione della Galleria del Sempione.

3 Nota per la stampa : IL TRAFORO DEL SEMPIONE, CENT ANNI DELLA NOSTRA STORIA Nell atrio della stazione internazionale di Domodossola una mostra fotografica e documenti d epoca raccontano le vicende del grande tunnel alpino: l impegno e il sacrificio degli uomini e i mezzi usati. Domodossola, 18 maggio 2006 Una mostra per celebrare i cento anni della Galleria del Sempione. L esposizione è stata allestita, nell atrio della stazione internazionale di Domodossola, da RFI (Rete Ferroviaria Italiana), la società dell infrastruttura del Gruppo Ferrovie dello Stato. Una storia quella del Traforo italo-svizzero che ha avuto inizio nel 1895 quando Italia e Svizzera, spinte dell esigenza di stabilire comunicazioni internazionali dirette tra la Lombardia, la Svizzera occidentale e la Francia, concordarono la realizzazione di un collegamento ferroviario tra Domodossola e il Vallese. Una vicenda, quella della Galleria del Sempione, che ha segnato lo sviluppo dell Italia e delle relazioni con la Svizzera e il Nord Europa da rivivere con emozione grazie alle fotografie e ai manifesti d epoca, ai progetti degli ingegneri e alle cartografie raccolte nella mostra : il Traforo del Sempione, cent anni della nostra storia. La mostra racconta con materiale proviene dall archivio delle Ferrovie dello Stato e da collezioni private - la difficile realizzazione del Traforo del Sempione (il sacrificio e gli stenti degli uomini) e documenta le tecnologie e i mezzi usati, ad inizio 900, per scavare l importante Valico alpino. Un secolo fa, infatti, costruire una galleria era una vera e propria impresa. Non mancano poi informazioni sui primi anni di attività del servizio ferroviario fra Domodossola, Iselle e Briga e sulla realizzazione della linea d accesso da Domodossola al Traforo, con la galleria elicoidale di Varzo. Quattro le sezioni che segnano il percorso della mostra: progettazione, realizzazione, traforo ed esercizio. Progettazione In questa sezione sono esposti alcuni dei numerosi progetti presentati alla Compagnia Jura-Simplon che nel 1893, prima della stipula dei tratti italo-svizzeri, aveva sottoscritto un contratto preliminare per la costruzione della Galleria. Tra i vari progetti discussi ed esaminati, i primi risalivano al 1852, venne scelto quello degli ingegneri Edoardo Sulzer e Julius Dumur. Un progetto che prevedeva l attraversamento del Monte Leone da Briga (Valle Rodano) a Iselle (Valle del Diveira), con due gallerie parallele (distanti 17 metri l una dall altra) e comunicanti (ogni 200 metri) con cunicoli trasversali. Di particolare interesse la Carta delle triangolazioni dove sono riportate le direzioni delle gallerie di scavo del tracciato prescelto. Triangolazioni così precise tanto che

4 pag. 2 l incontro dei due fronti di scavo, nella mezzeria del traforo, fu disallineato di soli 6 centimetri. Realizzazione Un vero e proprio spaccato di vita dentro la montagna. Fotografie d epoca ripropongono la fatica e le critiche condizioni di lavoro che minatori, operai e tecnici hanno affrontato e vissuto ogni giorno per circa otto anni. Immagini che appaiono così lontane da una società tecnologicamente avanzata come la nostra - dove le gallerie si scavano con talpe gestite da computer - ma che rimandano ad un mondo di sacrifici e sudore quando l uomo combatteva con pale, picconi e esplosivo la durezza della roccia. Per scavare la Galleria del Sempione, che con i suoi metri era all epoca la più lunga mai realizzata, ogni giorno furono impegnati mediamente operai, quasi tutti italiani. Di questi, lo testimonia l immagine della lapide commemorativa, ben 60 perirono sul lavoro. I lavori di perforazione durarono complessivamente giorni, per un totale di 5 milioni di giornate lavorative. Furono impiegati chilogrammi di dinamite e 35 milioni di fioretti per la perforatrice Brandt ad acqua compressa. Traforo Il profilo longitudinale della Galleria (con dettagli su sagome, sistema di lavoro e particolari delle armature), le sezioni della montagna e le fasi di consolidamento del Traforo: la documentazione significativa di questa sezione. Di particolare interesse anche la cartina corografica del tracciato ferroviario da Domodossola a Briga. La Galleria del Sempione, la cui realizzazione fu celebrata ed esaltata dalla stampa internazionale come una grande vittoria dell ingegno umano, trovò la sua apoteosi con le celebrazioni organizzate nell ambito dell Esposizione Internazionale di Milano (1906). E l inaugurazione del Traforo, in occasione dell Esposizione, fu celebrata con una medaglia commemorativa. Esercizio Un uomo, il capostazione, in piedi all entrata della Stazione del Tunnel, l imbocco della galleria, le locomotive e il primo Quadro Orario Transito Sempione : le immagini simbolo che testimoniano l inizio della circolazione ferroviaria nella Galleria del Sempione. Il primo tunnel fu aperto all esercizio il Primo giugno 1906, quando furono terminati, fra Iselle e Briga, anche gli impianti per l alimentazione elettrica dei treni, un sistema a corrente alternata trifase (3.300 volt, frequenza di 16,7 Hz). Per informazioni: RFI Direzione Comunicazione di Mercato tel. 06/ fax 06/ stampa

5

6

7

8

9

10

11

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture Università Carlo Cattaneo LIUC Castellanza LE NUOVE FERROVIE Opportunità per il territorio? Varese, CCIAA, marzo 2014 1 Agenda Il contesto generale

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

(ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA

(ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA (ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA Nel 2012 l ATA, Sezione della Svizzera italiana, ha fatto allestire dalla mrs partner

Dettagli

0.742.140.22. Convenzione

0.742.140.22. Convenzione Traduzione 1 Convenzione fra la Svizzera e l Italia per la congiunzione della rete ferroviaria svizzera con la rete italiana attraverso il Sempione, per la designazione della stazione internazionale e

Dettagli

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900 Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo Carta ferroviaria 1900 Le ferrovie nel Risorgimento Durante il Risorgimento il treno rappresenta il principale simbolo di unione fra i diversi territori

Dettagli

«La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo.

«La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo. «La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo. 1 Lötschberg San Gottardo L asse nord-sud del San Gottardo è la tratta di transito alpino più importante d Europa. SBB Projekte Nord-Süd Achse

Dettagli

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Dr. Adriano Cavadini Presidente Associazione svizzera Alta Capacità Lugano-Milano già Consigliere nazionale Il Corridoio

Dettagli

Ventennale del Museo Barovier&Toso

Ventennale del Museo Barovier&Toso Ventennale del Museo Barovier&Toso IL PRIMO MUSEO VETRARIO PRIVATO A VENEZIA FESTEGGIA VENTI ANNI Giugno 2015 S ono ormai trascorsi venti anni dall inaugurazione del Museo Barovier&Toso, unico museo privato

Dettagli

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari Dario Gentile - aprile 2009 1 LE TAPPE DEL PROGETTO DELLA LINEA DI ALTA CAPACITÀ NAPOLI-BARI Il rilancio della linea Napoli-Bari è stato possibile dopo anni

Dettagli

La ferrovia ad alta velocità Brennero - Verona, a Trento. Tracciato e impatti sul territorio

La ferrovia ad alta velocità Brennero - Verona, a Trento. Tracciato e impatti sul territorio La ferrovia ad alta velocità Brennero - Verona, a Trento Tracciato e impatti sul territorio www.notavbrennero.info 3.12.2014 Il quadro progettuale complessivo 2003-2014 Tracciatototale circa 218-219 km

Dettagli

Verbano Cusio Ossola Area DOMO 2

Verbano Cusio Ossola Area DOMO 2 Verbano Cusio Ossola Area DOMO 2 Localizzazione Situata in Piemonte, nel Verbano Cusio Ossola, sul corridoio 24 Genova -Rotterdam, a sud del traforo Loetschberg - Sempione a ridosso del confine elvetico

Dettagli

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Direttore Settore Attuazione Mobilità Trasporti Ambiente Corridoi Europei in Italia (Reti TEN) Milano: una posizione strategica rispetto alle

Dettagli

Mezzi di trasporto particolari a Budapest

Mezzi di trasporto particolari a Budapest i Mezzi di trasporto particolari a Budapest Metropolitana del Millennio Museo della Metropolitana Funicolare del Castello di Buda Seggiovia Ferrovia a cremagliera (tram n. 60) Linee di battello sul Danubio

Dettagli

PRIMA TAPPA: Case FIAT

PRIMA TAPPA: Case FIAT PRIMA TAPPA: Case FIAT Ritrovo presso la Casa nel parco, sede della Fondazione della Comunità di Mirafiori, all'interno del Parco Colonnetti (Via Panetti, 1 Incrocio con Via Artom). La Casa nel Parco è

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse ferroviario Ventimiglia-Genova-Novara-Milano (Sempione) Ventimiglia-Genova Tratta Andora - Finale Ligure SCHEDA N. 38 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA:

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM Dicembre 2012 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio n. 6 della rete europea TEN-T riguarda

Dettagli

0.742.140.345.43. Convenzione

0.742.140.345.43. Convenzione Testo originale 0.742.140.345.43 Convenzione tra il Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni e il Ministero dei trasporti e della navigazione della Repubblica

Dettagli

Convegno DISABILITÀ E TRASPORTI

Convegno DISABILITÀ E TRASPORTI Convegno DISABILITÀ E TRASPORTI Regolamento (CE) n. 1371/2007, relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario Servizio di assistenza in stazione ai passeggeri con disabilità

Dettagli

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE LECTURE 01 - GENERALITA SUL TRASPORTO FERROVIARIO Docente: Ing. Marinella Giunta CENNI

Dettagli

REALIZZAZIONE NUOVO POLO FIERA MILANO

REALIZZAZIONE NUOVO POLO FIERA MILANO Committente: Fondazione Fiera Milano Progettisti: Massimiliano Fuksas -Studio Altieri, Lombardi & Associati e altri Soggetto attuatore: Fondazione Fiera Milano Inizio attività: Anno 2002 Ultimazione lavori:

Dettagli

Informazioni generali. Progetto: GALLERIA DI SICUREZZA DEL FREJUS. Tipologia di opera: Tunnel autostradale. Proponente: SITAF SpA

Informazioni generali. Progetto: GALLERIA DI SICUREZZA DEL FREJUS. Tipologia di opera: Tunnel autostradale. Proponente: SITAF SpA Informazioni generali Progetto: GALLERIA DI SICUREZZA DEL FREJUS Proponente: SITAF SpA Tipologia di opera: Tunnel autostradale Territori interessati Province: Torino (ora Città Metropolitana di Torino)

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO Reno-Alpi. (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam )

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO Reno-Alpi. (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam ) ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO Reno-Alpi (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam ) Dicembre 2014 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio Reno-Alpi

Dettagli

News On Line Volantone curato dalla FILLEA CGIL Torino - Ottobre 2011 N. 1 REGISTRAZIONE IN TRIBUNALE N. 73 DEL 16 LUGLIO 2007

News On Line Volantone curato dalla FILLEA CGIL Torino - Ottobre 2011 N. 1 REGISTRAZIONE IN TRIBUNALE N. 73 DEL 16 LUGLIO 2007 FILLEACGILinforma News On Line Volantone curato dalla FILLEA CGIL Torino - Ottobre 2011 N. 1 REGISTRAZIONE IN TRIBUNALE N. 73 DEL 1 LUGLIO 2007 Tav, opera strategica per la Val di Susa e il Piemonte Il

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA Imperia-Porto Maurizio, 21 luglio 2008 Il territorio della Liguria è interessato da un intenso programma di potenziamento infrastrutturale e tecnologico. Rete Ferroviaria Italiana

Dettagli

Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra

Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra Dalla Guerra alla Pace Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra Rovereto e Vallagarina Folgaria Lavarone e Luserna Trento Rovereto e Vallagarina Attraversata durante

Dettagli

Il tracciato di progetto

Il tracciato di progetto Il progetto alta velocità ferroviaria Brennero - Verona nella Provincia di Bolzano Il tracciato di progetto Traforo di base Lotti 1 e 2 Lotto 5 Tratte di completamento www.notavbrennero.eu, febbraio 2013

Dettagli

LA GALLERIA DI MONTE ZUCCO

LA GALLERIA DI MONTE ZUCCO LA GALLERIA DI MONTE ZUCCO Una grande opera per la ferrovia del Cadore di Federico Carraro 2^PARTE: I LAVORI La ripresa dei lavori e la talpa TBM L'impresa consortile vincitrice del nuovo bando di gara

Dettagli

"Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un'arte."francois de La Rochefoucauld

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un'arte.francois de La Rochefoucauld "Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un'arte."francois de La Rochefoucauld Ma chi sono i veri padroni del cibo? I signori dell'industria alimentare sono 10 e hanno un enorme guadagno

Dettagli

Stazioni e binari: un mondo da scoprire

Stazioni e binari: un mondo da scoprire Stazioni e binari: un mondo da scoprire LE CASE E LE SCARPE DEI TRENI Nell Europa di oggi tutti possiamo viaggiare liberamente, e per questo i treni sono importantissimi. Ma dove andrebbero i treni senza

Dettagli

MISURE IN: POLLICI & MILLIMETRI. Fonte Img Wikipedia

MISURE IN: POLLICI & MILLIMETRI. Fonte Img Wikipedia Scartamento Ferroviario in Europa e nel Mondo Per scartamento ferroviario (in inglese: gauge in francese: écartement) si intende la distanza intercorrente tra i lembi interni delle due rotaie misurata

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Regione del Veneto RFI Spa Comune di Vicenza Camera di Commercio di Vicenza

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Regione del Veneto RFI Spa Comune di Vicenza Camera di Commercio di Vicenza giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1241 del 22 luglio 2014 pag. 1/6 PROTOCOLLO D INTESA per l attraversamento del territorio vicentino con la linea AV/AC Verona-Padova tra Ministero

Dettagli

Traforo del Monte Bianco. Ing. Pasquale Cialdini

Traforo del Monte Bianco. Ing. Pasquale Cialdini La sicurezza e la vigilanza nei trafori transalpini: Monte Bianco, Frejus, Gran San Bernardo Traforo del Monte Bianco Ing. Pasquale Cialdini TRAFORO DEL MONTE BIANCO 16 Luglio 1965 Il Traforo del Monte

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto

CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto CdL Vicenza 16 gennaio 2015 Ilario Simonaggio Segretario Generale Filt Veneto 16/01/2015 1 Contesto nazionale e locale Utile premessa: nessuna linea ferroviaria italiana supera gli standard internazionali

Dettagli

La giornata del 19 maggio centenario del Traforo del Sempione gode dell Alto Patronato

La giornata del 19 maggio centenario del Traforo del Sempione gode dell Alto Patronato Centenario del Traforo del Sempione La giornata del 19 maggio 2006 La giornata che celebrerà il centenario del Traforo del Sempione gode dell Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del Patrocinio

Dettagli

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze

Geografia 5ª. PRIMO PERCORSO Le comunità territoriali organizzate (pag. 102-113) Antares 5 a. Programmazione. Percorsi - conoscenze - competenze VERSO I TRAGUARDI DI COMPETENZA Geografia 5ª si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali; riconosce e denomina i principali oggetti

Dettagli

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Porti e La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Riccardo Fuochi Presidente Propeller Port Club di Milano Genova 19 settembre 2013 Il Propeller Port

Dettagli

Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE

Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE Promosso da: Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis Unesco Rete del patrimonio geologico (Provincia Autonoma

Dettagli

Capitolo 7. Infrastrutture

Capitolo 7. Infrastrutture Capitolo 7 Infrastrutture Variabili e indicatori utilizzati: Dotazione infrastrutturale viaria Dotazione infrastrutturale ferroviaria Numero di autovetture circolanti Numero di veicoli per trasporto merci

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI Gennaio 2016 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio Reno-Alpi

Dettagli

Programma Infrastrutture Strategiche

Programma Infrastrutture Strategiche Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Programma Infrastrutture Strategiche 6 Documento di Programmazione Economica e Finanziaria Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse Giugno 2008

Dettagli

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta ATA - Sezione della Svizzera italiana I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta Capitolo 03: Obiettivi dell offerta ATA - Sezione della Svizzera italiana

Dettagli

Le linee ferroviarie di Trieste

Le linee ferroviarie di Trieste Le linee ferroviarie di Trieste Trieste è da sempre una città porto cosmopolita, ricca di scambi, di afflussi di merci e di commercianti da tutto il Mediterraneo: basti pensare che fino a 5 anni fa era

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

La linea Firenze-Empoli-Pisa

La linea Firenze-Empoli-Pisa La linea Firenze-Empoli-Pisa La variante Signa-Montelupo La variante Signa-Montelupo La realizzazione della variante Signa-Montelupo sulla linea Firenze-Empoli-Pisa consentirà il potenziamento del servizio

Dettagli

0.742.140.24. Traduzione 1 Convenzione

0.742.140.24. Traduzione 1 Convenzione Traduzione 1 Convenzione fra l Amministrazione delle Ferrovie italiane dello Stato e l Amministrazione delle Ferrovie federali svizzere per l esercizio del tronco di strada ferrata dalla stazione internazionale

Dettagli

La nostra visione del traffico transfrontaliero di merci e di viaggiatori è ben diversa! Per illustrarla vi abbiamo invitato a questo incontro.

La nostra visione del traffico transfrontaliero di merci e di viaggiatori è ben diversa! Per illustrarla vi abbiamo invitato a questo incontro. Signore e signori, questo cartello, fotografato alla stazione di confine di Domodossola, dice tutto sull attuale situazione nel traffico ferroviario tra l Italia e la Svizzera: Strutture obsolete Impianti

Dettagli

Progetto Interreg Tra.Me.Vi.Ve. Numero: [Data] I Bagni di Craveggia

Progetto Interreg Tra.Me.Vi.Ve. Numero: [Data] I Bagni di Craveggia Progetto Interreg Tra.Me.Vi.Ve Numero: [Data] I Bagni di Craveggia Una situazione geografica del tutto particolare quella dei Bagni di Craveggia. Si tratta infatti di una località (posta a 986 m s.l.m.)

Dettagli

Sempre più vicini, sempre più veloci Maurizio Quaranta. Il valico del Brennero è una via di trasporto. La Galleria di Base del Brennero

Sempre più vicini, sempre più veloci Maurizio Quaranta. Il valico del Brennero è una via di trasporto. La Galleria di Base del Brennero s u o s l u o l & o s & o t s t o t s t u o s l u o l o La Galleria di Base del Brennero Sempre più vicini, sempre più veloci Maurizio Quaranta Questi i due più tangibili presupposti alla ciclopica opera

Dettagli

Il trasporto ferroviario delle merci in Italia e in Europa Intermodalità e Mercato Organizzato da Federmobilità in collaborazione con il CNEL

Il trasporto ferroviario delle merci in Italia e in Europa Intermodalità e Mercato Organizzato da Federmobilità in collaborazione con il CNEL Il trasporto ferroviario delle merci in Italia e in Europa Intermodalità e Mercato Organizzato da Federmobilità in collaborazione con il CNEL 19 e 20 Novembre 2009 Sala Parlamentino CNEL Viale D. Lubin,

Dettagli

Il museo della scuola e dei bambini

Il museo della scuola e dei bambini Il museo della scuola e dei bambini Plesso Collodi scuola Gigante Neghelli Cavalleggeri d Aosta Napoli Senza Memoria non c è Futuro Dietro una piccola porta, al piano terra della scuola Collodi di Napoli,

Dettagli

Tavolo regionale per la mobilità delle merci

Tavolo regionale per la mobilità delle merci Tavolo regionale per la mobilità delle merci Scenari e prospettive di contesto Milano 04 Marzo 2011 Oliviero Baccelli CERTeT Università Bocconi Indice dei temi trattati Gli scenari socio-economici di riferimento

Dettagli

Le denunce di Abuso di posizione dominante come strumento per velocizzare il processo di liberalizzazione del trasporto ferroviario.

Le denunce di Abuso di posizione dominante come strumento per velocizzare il processo di liberalizzazione del trasporto ferroviario. Le denunce di Abuso di posizione dominante come strumento per velocizzare il processo di liberalizzazione del trasporto ferroviario. di Maria Eugenia Maxia. Tratto dal libro La liberalizzazione del trasporto

Dettagli

MAGAZINE N. 54 DICEMBRE 2014 EDIZIONE ITALIANA. San Francisco

MAGAZINE N. 54 DICEMBRE 2014 EDIZIONE ITALIANA. San Francisco RESORTS MAGAZINE T H E W O R L D S M O S T E X C L U S I V E D E S T I N A T I O N S N. 54 DICEMBRE 2014 EDIZIONE ITALIANA 8 54 San Francisco S P E C I A L S A A S F E E & S A I N T M O R I T Z di Paolo

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Intervento Giuseppe Castelli Vice Presidente Assolombarda Seminario LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Sala Falck Assolombarda 10 febbraio 2009 Tutte le relazioni

Dettagli

Domenica 15 dicembre 2013

Domenica 15 dicembre 2013 Domenica 15 dicembre 2013 Ai mercatini di Natale di Zurigo con un treno d epoca L associazione Verbano Express propone un insolito viaggio a bordo di un treno speciale d epoca con meta Zurigo, capitale

Dettagli

Infrastrutture ferroviarie e declino del traffico merci attraverso il valico del Frejus Paolo Ferrari. 1980 1985 1990 1995 2000 2005 2010 2015 anni

Infrastrutture ferroviarie e declino del traffico merci attraverso il valico del Frejus Paolo Ferrari. 1980 1985 1990 1995 2000 2005 2010 2015 anni proporzione di domanda Infrastrutture ferroviarie e declino del traffico merci attraverso il valico del Frejus Paolo Ferrari Il declino del traffico ferroviario delle merci attraverso il valico del Frejus,

Dettagli

Risolto il problema dell approvvigionamento dell acqua sul versante occidentale dell isola ISCHIA, INAUGURATO MAXI SERBATOIO IDRICO IN GALLERIA

Risolto il problema dell approvvigionamento dell acqua sul versante occidentale dell isola ISCHIA, INAUGURATO MAXI SERBATOIO IDRICO IN GALLERIA TESTO E FOTO A CURA DELL UFFICIO STAMPA DELL EVI SPA Ischia, li 8.7.2005 Risolto il problema dell approvvigionamento dell acqua sul versante occidentale dell isola ISCHIA, INAUGURATO MAXI SERBATOIO IDRICO

Dettagli

LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA...

LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA... LABORATORIO ARCHEOLOGICO DEGLI ALUNNI DI 3 a - 4 a A - 4 a B DELLA Scuola Primaria di Sedegliano Anno Scolastico 2009-2010 LA NOSTRA IPOTESI SEMBRA GIUSTA... Le fotografie sono state scattate nel corso

Dettagli

Termine dei lavori di scavo della galleria di base della variante di valico

Termine dei lavori di scavo della galleria di base della variante di valico Termine dei lavori di scavo della galleria di base della variante di valico 21 dicembre 2010 LA VARIANTE DI VALICO Inaugurata cinquant anni fa, l autostrada A1 Milano-Napoli collegando il Nord al Sud del

Dettagli

GALLERIA A SINGOLO BINARIO BIASSA PARI LAVORI DI RIPRISTINO DELLA FUNZIONALITA IDRAULICA

GALLERIA A SINGOLO BINARIO BIASSA PARI LAVORI DI RIPRISTINO DELLA FUNZIONALITA IDRAULICA Genova, 6 giugno 2013 GALLERIA A SINGOLO BINARIO BIASSA PARI LAVORI DI RIPRISTINO DELLA FUNZIONALITA IDRAULICA SCENARI DI INDISPONIBILITA INFRASTRUTTURALI E MODELLI DI ESERCIZIO LAVORI DI RIPRISTINO DELLA

Dettagli

TECNOLOGIA - SCUOLA PRIMARIA

TECNOLOGIA - SCUOLA PRIMARIA TECNOLOGIA - SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno esplora e interpreta il mondo fatto dall uomo, individua le funzioni di un artefatto e di una semplice macchina, usa oggetti

Dettagli

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO INCIDENDO Incidendo è un progetto didattico rivolto alle classi della Scuola Primaria. Si propone di avvicinare il bambino al mondo dell incisione, tecnica artistica che ha radici lontane nel tempo ma

Dettagli

Infocentro Alptransit 1

Infocentro Alptransit 1 Primi trasporti delle merci attraverso il San Gottardo La Via delle Genti La Buca d Uri La Buca d Uri, costruita nel 1707-1708 da Pietro Morettini (lunga 60 metri, larga 2.20 e alta 2.5 metri) transitabile

Dettagli

Percorso d arte contemporanea outdoor lungo la scia dell aviatore

Percorso d arte contemporanea outdoor lungo la scia dell aviatore Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 CHAVEZ: DI TANTI UNO SOLO Interreg Italia Svizzera progetto Chavez di tanti uno solo Percorso d arte contemporanea outdoor

Dettagli

I Distretti Rurali Paolo Lassini

I Distretti Rurali Paolo Lassini Progetto FILARE AGRICOLTURA E BIODIVERSITÁ I Distretti Rurali Paolo Lassini Martedì 3 Dicembre 2013 h. 20.30 USMATE VELATE Via Luini Martedì 3 Dicembre 2013 h. 20.30 Aula Magna scuola media B. Luini Il

Dettagli

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007 Sala Borsa - Piazza Martiri - NOVARA 10 marzo - 1 aprile 2007 Inaugura il 10 marzo a Novara la prima tappa di PRÊT-À-CLICHÉ l exhibit itinerante sul territorio piemontese in occasione del 2007 Anno Europeo

Dettagli

Circolo Alexander Langer - Monza. Da un incisione della prima metà del 1700

Circolo Alexander Langer - Monza. Da un incisione della prima metà del 1700 Da un incisione della prima metà del 1700 OASI AMBIENTALE DI PIAZZA Dove siamo All intersezione del fiume Lambro con il Lambretto. Di fianco alla Stazione FS di Monza ed al capolinea di molti autobus.

Dettagli

RETE FERROVIARIA ITALIANA. UGO NESPOLO Direzione artistica. GIANNI GIOVINE Direzione operativa

RETE FERROVIARIA ITALIANA. UGO NESPOLO Direzione artistica. GIANNI GIOVINE Direzione operativa Un progetto per la valorizzazione della sosta in stazione, ovvero aggiungere qualità per promuovere il territorio, migliorare la brand equity, fidelizzare i viaggiatori. RETE FERROVIARIA ITALIANA UGO NESPOLO

Dettagli

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI APPORTATE AL PROGETTO. Tratta Collegno-Cascine Vica Linea 1 Metropolitana Automatica di Torino

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI APPORTATE AL PROGETTO. Tratta Collegno-Cascine Vica Linea 1 Metropolitana Automatica di Torino PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI APPORTATE AL PROGETTO Tratta Collegno-Cascine Vica Linea 1 Metropolitana Automatica di Torino Principali ottimizzazioni apportate nel progetto definitivo Sulla base di una serie

Dettagli

FERROVIE:TRENI CANCELLATI E CAMBI PER LAVORI MILANO-LAMBRATE (ANSA) - MILANO, 4 SET - Per consentire il completamento degli interventi al Piano Regolatore Generale ferroviario della stazione di Milano

Dettagli

"Luoghi non comuni: Taceno e Parlasco tra leggende e storie"

Luoghi non comuni: Taceno e Parlasco tra leggende e storie "Luoghi non comuni: Taceno e Parlasco tra leggende e storie" STORIA DEL PROGETTO Il progetto denominato Luoghi non comuni: Taceno e Parlasco tra leggende e storie, inserito nel programma di sviluppo del

Dettagli

Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce

Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce Per le imprese di logistica, in particolare per quelle che trasportano merci deperibili, varcare le Alpi svizzere sull asse Nord-Sud significa dover passare

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Il progetto alta velocità sulla tratta ferroviaria Brennero - Verona

Il progetto alta velocità sulla tratta ferroviaria Brennero - Verona Il progetto alta velocità sulla tratta ferroviaria Brennero - Verona L opera più GRANDE, INUTILE, COSTOSA, DEVASTANTE mai concepita in Alto Adige, Trentino, Provincia di Verona Cantiere galleria finestra

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

************** EX LAVANDERIA DEL VERNATO -

************** EX LAVANDERIA DEL VERNATO - C I T T A D I B I E L L A MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE SETTORE EDILIZIA PUBBLICA e-mail: ediliziapubblica@rc.comune.biella.it ************** EX LAVANDERIA DEL VERNATO - RELAZIONE TECNICA RELAZIONE

Dettagli

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ PER LE CITTÀ L utilizzo di scale mobili e ascensori per facilitare la mobilità delle persone nelle città d arte o in luoghi difficilmente accessibili vede oggi una significativa accelerazione, e dopo il

Dettagli

Potenziamento del Nodo di Genova e Terzo Valico dei Giovi

Potenziamento del Nodo di Genova e Terzo Valico dei Giovi Potenziamento del Nodo di Genova e Terzo Valico dei Giovi Inquadramento di rete Investimenti Terzo Valico dei Giovi Potenziamento Nodo di Genova Marsiglia Ventimiglia Collegamento del sistema portuale

Dettagli

VERSO EXPO 2015 INAUGURAZIONE DEL LA GRANDE NUOVO MUSEO DEL DUOMO E IL RIALLESTIMENTO DELL'ARCHIVIO DELLA VENERANDA FABBRICA

VERSO EXPO 2015 INAUGURAZIONE DEL LA GRANDE NUOVO MUSEO DEL DUOMO E IL RIALLESTIMENTO DELL'ARCHIVIO DELLA VENERANDA FABBRICA VERSO EXPO 2015 LA GRANDE INAUGURAZIONE DEL NUOVO MUSEO DEL DUOMO E IL RIALLESTIMENTO DELL'ARCHIVIO DELLA VENERANDA FABBRICA 2 laveneranda fabbrica verso E XPO 2015 Nel 2015, Milano spalancherà le proprie

Dettagli

1973 > 2006. Logistica. Una Scommessa Vinta

1973 > 2006. Logistica. Una Scommessa Vinta 1973 > 2006 75 74 Il neologismo interporto fu coniato proprio a Padova, nel 1970, durante un convegno tenutosi in occasione del Tramag, presso la Fiera di Padova. Esso fu formulato dal direttore commerciale

Dettagli

UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE

UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA: LE STAZIONI FERROVIARIE 1 di 2 1 1 UN ESEMPIO DI ANALISI TECNOLOGICA E TIPOLOGICA RAGIONI DI INTERESSE Nascita ed evoluzione di un nuovo tipo edilizio Lettura

Dettagli

M LA LINEA 1 DI METROPOLITANA

M LA LINEA 1 DI METROPOLITANA M LA LINEA 1 DI METROPOLITANA Si tratta di metropolitana automatica che utilizza il Sistema VAL (Veicolo Automatico Leggero) per 29 treni che viaggiano sotto corso Francia, corso Vittorio Emanuele e via

Dettagli

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO Dai disegni dei bambini e dal loro concetto di casa, spazio vissuto o luogo magico, inizia l esplorazione del palazzo che, così importante per dimensioni e storia, è stato

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 1

Dettagli

Open Government nell industria del Turismo

Open Government nell industria del Turismo Open Government nell industria del Turismo Martedì 18 ottobre, Palazzo Vidoni Roma i-mibac TOP 40 i-mibac TOP 40 imibac TOP 40 presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d Italia. Ogni luogo

Dettagli

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche.

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche. PROGETTO PIETRE DELLA MEMORIA CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA Anno Scolastico 2015/16 Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione

Dettagli

Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie

Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie Il Programma di Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare e Urbano delle Grandi Stazioni Ferroviarie Relatore: Ing. Carlo De Vito Responsabile Struttura Terminali Viaggiatori e Merci RFI spa

Dettagli

Linea Ferroviaria Bologna-Pistoia "Porrettana"

Linea Ferroviaria Bologna-Pistoia Porrettana con il contributo di in collaborazione Linea Ferroviaria Bologna-Pistoia "Porrettana" Un piccolo libretto sulla storia della ferrovia Transappenninica per la ricorrenza dei La Ferrovia Porrettana fu il

Dettagli

Situazione e proposte per i servizi ferroviari valtellinesi.

Situazione e proposte per i servizi ferroviari valtellinesi. Situazione e proposte per i servizi ferroviari valtellinesi. Guido Magenta Anni 20 - Calolziocorte 1986 S. Agata Valtellina Vettori Veloci, ricominciare dalla ferrovia Sondrio, 3 luglio 2009 Fotografie

Dettagli

Il RAPPORTO COMUNE è diviso in due parti

Il RAPPORTO COMUNE è diviso in due parti Il RAPPORTO COMUNE è diviso in due parti 1 Parte Le circostanze della catastrofe a) il tunnel del Monte Bianco nel 1999 b) consegne di sicurezza e regolamento di circolazione c) organizzazione della sicurezza

Dettagli

Bollettino del clima dell anno 2014

Bollettino del clima dell anno 2014 anno 2014 MeteoSvizzera Bollettino del clima dell anno 2014 21 gennaio 2015 L anno 2014 è stato costellato di eventi meteorologici estremi. Dopo la nevicata record di inizio anno al sud, nel primo semestre

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA (Classe 1ª) SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA (Classe 2ª)

SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA (Classe 1ª) SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA (Classe 2ª) SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA (Classe 1ª) Orientarsi nello spazio circostante utilizzando punti di riferimento e riferimenti topologici. Muoversi nello spazio circostante, sapendosi orientare attraverso punti

Dettagli

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit sarà all altezza delle esigenze di mercato? Nel 2008, circa 900.000 spedizioni stradali hanno attraversato le Alpi svizzere

Dettagli

ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO

ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO EMOZIONI IN PISTA ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO Rossocorsa, un simbolo da sempre legato alle auto stradali e da competizione del Cavallino Rampante e del Tridente. La storia di Rossocorsa

Dettagli

in immagini 1922-2002

in immagini 1922-2002 CIRCOLO FILATELICO LIVORNESE 1922-2002 in immagini La prima rivista filatelica nacque a Livorno nel lontano 1873 ad opera di un certo Torres, proprietario di una cartoleria sita in via Maggi all allora

Dettagli

Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it

Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it Luogo e data di nascita: Parma, 05/06/1975 Titoli di studio e abilitazioni professionali

Dettagli

VALE IL DISCORSO ORALE

VALE IL DISCORSO ORALE VALE IL DISCORSO ORALE Convegno SUPSI-SIA/TI-ATG-Rotary Club Mendrisiotto AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? «Una rivoluzione per la mobilità e un opportunità per il territorio»

Dettagli