Rapporto di gestione dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rapporto di gestione dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale"

Transcript

1 Rapporto di gestione dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale relativo all anno marzo 2012

2 Indice 1. Panoramica generale Resoconto riguardo al raggiungimento degli obiettivi Allegati Allegato 1: Formazione Allegato 2: Formazione continua Allegato 3: Ricerca & sviluppo Allegato 4: Centro per lo sviluppo delle professioni Allegato 5: Selezione collaborazioni IUFFP Allegato 6: Reporting sul personale... 14

3 1. Panoramica generale 2011 Anche nel 2011 lo IUFFP è stato in grado di adempiere il suo mandato di formazione e formazione continua delle e dei responsabili della formazione professionale, che comprende anche la formazione di specialiste e specialisti della formazione professionale, l assistenza alle organizzazioni del mondo del lavoro durante l introduzione delle riforme professionali nonché la realizzazione di progetti di ricerca, perizie e prestazioni di servizio. L anno di riferimento è stato caratterizzato da una forte e continua domanda per la maggior parte degli ambiti di prestazione nonché dagli sforzi profusi per migliorare la situazione finanziaria. Grazie a quest ultimi è stato possibile ottenere un discreto risultato finanziario. Ciononostante, in vista del periodo di mandato , si solleva in generale la questione riguardo alla finanziabilità dell attuale volume di prestazioni nonché al radicamento dell Istituto nelle tre regioni linguistiche. In quest ottica va giudicato positivamente l aumento del contributo di finanziamento per il 2012 concesso dal Parlamento nell ambito del Messaggio ERI Pure positivo è il giudizio sullo IUFFP espresso dalla sottodelegazione 2 della Delegazione delle finanze delle Camere federali dopo la sua visita nel novembre Il livello qualitativo delle offerte è stato mantenuto. Nella maggioranza dei casi, i controlli di qualità (interni ed esterni) eseguiti hanno dato esito positivo e tutte le richieste di riconoscimento o di accreditamento sono state accolte. In particolare nella Svizzera tedesca si denota un aumento della concorrenza nel campo della formazione delle e dei responsabili della formazione professionale. Negli ultimi anni vari istituti affermati nella formazione per adulti e alte scuole pedagogiche hanno quindi lanciato sul mercato offerte specifiche, che vengono spesso finanziate mediante contributi cantonali diretti (contributi versati alle singole alte scuole pedagogiche) oppure sulla base di accordi intercantonali (accordo sulle scuole specializzate superiori, accordo sulle scuole universitarie professionali). Sorge il dubbio che questa evoluzione sia contraria alle esigenze della formazione professionale. Nonostante la concorrenza, lo IUFFP ha comunque saputo mantenere la sua posizione di leader sul mercato per la quasi totalità dei cicli di studio. La seconda edizione del Congresso internazionale sulla ricerca in materia di formazione professionale ha riscontrato un forte interesse e l elenco delle pubblicazioni curate dalle collaboratrici e dai collaboratori dello IUFFP è cresciuto sia dal profilo qualitativo che quantitativo. Resoconti dei dipartimenti Per i vari cicli di studio proposti dal dipartimento Formazione che completano l offerta dello IUFFP indirizzata alle e ai responsabili della formazione professionale è stato avviato il processo mirato al riconoscimento da parte dell'ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT). Le formazioni per docenti di maturità professionale, che vengono offerte in stretta collaborazione con quattro alte scuole pedagogiche, sono molto apprezzate. In collaborazione con l'università di San Gallo (IWP) è inoltre stato elaborato un ciclo di studio specializzato per docenti di economia e diritto. Nell ambito dello sviluppo dei cicli di studio, le e i responsabili dei cicli di studio e le e i responsabili dei moduli tengono maggiormente in considerazione i risultati della ricerca in materia di formazione professionale e gli insegnamenti tratti dalle attività dello IUFFP nel settore dello sviluppo delle professioni. In fatto di concorrenza, lo IUFFP presente nelle tre regioni linguistiche è confrontato con tre situazioni diverse. Ciononostante, di anno in anno il numero di nuovi studenti e studentesse è sempre aumentato in misura più o meno pronunciata dal 2007 ad oggi. Nell ambito della Formazione continua, a livello regionale il numero di partecipanti è soggetto a forti oscillazioni da un anno all'altro. In questo caso, la sfida per lo IUFFP è data da una strutturazione tematica e organizzativa delle offerte tale da garantire la sua permanenza sul mercato della formazione continua. Il lieve calo di partecipanti è imputabile all aumento degli emolumenti applicabile a decorrere dal 1 agosto Questa misura ha permesso di aumentare il grado di copertura. Viceversa è però stato in parte recepito negativamente dalla clientela con conseguenti ripercussioni sul numero complessivo di partecipanti. Al tempo stesso è stato possibile sviluppare il settore delle formazioni supplementari. Presso lo IUFFP di Losanna è stato avviato il nuovo CAS Accompagnement clinique en soins spécialisés che ha subito riscontrato un buon successo. Inoltre, a Zollikofen, ha avuto luogo il primo campus estivo per formatrici e formatori aziendali, che si è pure rivelato una scelta azzeccata. Nel corso del 2011, il Centro per lo sviluppo delle professioni, che ha il compito di sostenere i partner della formazione professionale durante l applicazione delle ordinanze e dei piani di formazione, ha messo in atto 133 riforme professionali. Inoltre ha accompagnato 24 progetti di riforma, di cui 11 progetti di riforma delle formazioni professionali di base, 5 progetti di revisione e 8 progetti a livello di formazione professionale superiore. Il numero dei progetti è diminuito rispetto agli anni precedenti. Questo fenomeno si spiega in 1

4 particolare con il fatto che il processo di riforma delle formazioni professionali di base sta ormai volgendo al termine. Durante l anno di riferimento le collaboratrici e i collaboratori del dipartimento Ricerca e sviluppo hanno impartito complessivamente 7052 ore d insegnamento nell ambito delle offerte di formazione e di formazione continua dello IUFFP, garantendo così il transfer degli attuali risultati della ricerca. Sono stati pubblicati o accettati per la pubblicazione 46 contributi delle ricercatrici e dei ricercatori dell Istituto. Inoltre, questi risultati della ricerca dello IUFFP sono stati esposti nell'ambito di 56 presentazioni in occasione di congressi internazionali. Lo IUFFP ha organizzato per la seconda volta a Zollikofen un congresso internazionale sulla ricerca in materia di formazione professionale dedicato al tema «Vocational Education and Training Challenges: Developing Skills and Competences for the Future». Situazione finanziaria L elevata richiesta di prestazioni dello IUFFP e il tuttora elevato numero di studentesse e studenti rappresentano una sfida finanziaria per lo IUFFP. Le prestazioni supplementari e lo sviluppo di nuove o ulteriori offerte ha comportato gioco forza dei costi (costi aggiuntivi per il personale, assistenza, infrastruttura). Sono state adottate misure per migliorare l efficienza e ottimizzare i costi, che nel frattempo hanno già dato i loro frutti. Il conto annuale 2011 denota una perdita di CHF 0,3 mio. Di conseguenza il risultato è stato migliore del previsto, superando di 0,869 mio l importo preventivato. Questo risultato è sostanzialmente riconducibile alle maggiori entrate da prestazioni e ai mezzi esterni, nonché alla rigorosa disciplina adottata sul fronte delle spese, alla moderazione nella rioccupazione dei posti vacanti, e anche a un finanziamento aggiuntivo maggiore del previsto per quanto riguarda le prestazioni complementari nel campo della formazione delle perite e dei periti d esame. La perdita sarà compensata attingendo alle riserve, come previsto nell art. 32 dell ordinanza IUFFP (RS ). La chiusura contabile 2011 positiva non cambia comunque la realtà che lo IUFFP è sottofinanziato. Per permettere all Istituto di assolvere quanto prima il suo compito di base, durante l approvazione del Messaggio ERI 2012 il Parlamento ha accordato un aumento dell importo di finanziamento dell ordine di CHF 1,6 mio. Situazione di concorrenza nella formazione dei responsabili della formazione professionale In particolare nella Svizzera tedesca, negli ultimi anni vari istituti di formazione per adulti e alte scuole pedagogiche si sono attivati sul mercato proponendo offerte di formazione per le e i responsabili della formazione professionale. Queste offerte vengono spesso finanziate mediante contributi cantonali diretti (contributi versati alle singole alte scuole pedagogiche) risp. sulla base di accordi intercantonali (accordo sulle scuole specializzate superiori, accordo sulle scuole universitarie professionali). Sorge il dubbio che questa evoluzione sia contraria alle esigenze della formazione professionale, che richiede una formazione delle attrici e degli attori della formazione professionale armonizzata a livello nazionale e vicina alla realtà professionale, nonché concentrata sulla didattica specifica al campo professionale e sull introduzione alla professione. Nonostante la concorrenza, lo IUFFP ha comunque saputo mantenere la sua posizione di leader sul mercato nella quasi totalità dei cicli di studio. Lo sviluppo delle didattiche specifiche ai campi professionali, che costituiscono l elemento centrale dei cicli di studio proposti dallo IUFFP, dipenderà in larga misura dalla possibilità di raggiungere una massa critica anche in futuro. Cooperazioni Sono stati sviluppati nuovi cicli di studio in collaborazione con l'institute of Business Education and Educational Management (IWP) dell Università di San Gallo e con la Scuola universitaria federale dello sport Macolin (SUFSM). Sono pure state portate avanti e ulteriormente ampliate le attuali cooperazioni con altre scuole universitarie svizzere ed estere, nonché con numerosi partner attivi nel settore della formazione. Inoltre è stata intensificata e approfondita la collaborazione con l Unione Europea. Nel contesto del progetto UE I-VET (Rafforzare le competenze interculturali dei responsabili della formazione professionale) lo IUFFP ha assunto per la prima volta la direzione di un progetto a livello europeo. Lo IUFFP partecipa inoltre a un progetto di formazione professionale in India (Bangalore e Pune) lanciato e gestito dalla Camera di commercio svizzero-indiana. Dopo aver portato a termine con successo la fase di progetto triennale, l Istituto ha firmato un contratto di cooperazione con la ditta SkillSonics, mirato alla futura applicazione di alcuni elementi del sistema di formazione professionale svizzero in India. Sviluppo dell M Sc in formazione professionale A partire dal 2011 il programma di formazione dell M Sc in formazione professionale è articolato in tre livelli. Oltre a un modulo dedicato ai metodi e alla formazione professionale, il livello 1 trasmette anche le basi relative alle quattro discipline fondamentali, ovvero scienze dell educazione, sociologia, psicologia ed 2

5 economia. Nel livello 2 vengono invece approfonditi gli aspetti di queste discipline che sono rilevanti ai fini della formazione professionale. Nel livello 3 sono previsti quattro moduli multidisciplinari nell ambito dei quali le quattro discipline basilari confluiscono negli aspetti e nelle applicazioni specifiche alla formazione professionale. Il coordinamento delle quattro discipline fondamentali è affidato a una collaboratrice o a un collaboratore del settore ricerca. Inoltre, da ora in avanti il ciclo di studio è seguito anche da un consiglio scientifico di composizione internazionale. Nell autunno 2011 è iniziata la terza edizione dell'm Sc, che conta 21 studentesse immatricolate e studenti immatricolati provenienti da tutta la Svizzera. Le persone che si sono diplomate nel 2011 hanno trovato un posto di lavoro d alto livello nel campo della formazione professionale. Qualificazione complementare di responsabili della formazione professionale Nell ambito dell applicazione della nuova legislazione sulla formazione professionale, lo IUFFP ha condotto, su incarico dell UFFT e della CDPE, uno studio sul bisogno quantitativo di qualificazione complementare per docenti delle scuole professionali di base. Sulla base dei risultati ottenuti ha poi sviluppato una procedura di qualificazione complementare che permette ai docenti d esperienza che non dispongono di un titolo di studio formale, di ottenere le qualifiche necessarie e di soddisfare i requisiti richiesti. Dopo una fase pilota iniziata in Svizzera tedesca nel novembre 2010, l offerta è stata implementata anche in Svizzera romanda e in Ticino. Scadenza del periodo di carica del Consiglio dello IUFFP / Nuovo Consiglio dello IUFFP Nel 2011 è giunto a scadenza il primo mandato quadriennale del Consiglio dello IUFFP. Assieme al presidente prof. dr. Stefan C. Wolter hanno lasciato la loro poltrona anche la prof. dr. Margrit Stamm, Barbara Brühwiler-Müller, Genéviève Gassmann e il dr. Albin Reichlin. Il 24 agosto 2011 il Consiglio federale ha nominato la nuova presidente del Consiglio dello IUFFP. Si tratta della signora lic. jur. Ruth Gisi, avvocato e notaio. La signora Gisi è stata consigliera di Stato e direttrice del Dipartimento dell educazione e della cultura del Canton Soletta dal 1997 al Per il periodo di carica sono dunque stati nominati come nuovi membri del Consiglio dello IUFFP il prof. dr. Winfried Kronig (professore del dipartimento di pedagogia curativa e ortopedagogia dell Università di Friborgo), Angelika Locher Schmid (responsabile del reparto Formazione professionale presso l Ospedale cantonale di Winterthur, rappresentante dell OML Santé), Claudia Sassi (lic. rer. pol., responsabile Formazione di base e amministrazione, rappresentante della SIC Ticino) nonché Claude-Alain Vuille (direttore generale del Centre professionnel du Littoral neuchâtelois CPLN, presidente della CDS). Trasloco dell istituto regionale di Losanna a Renens I problemi di spazio dell istituto regionale di Losanna hanno potuto essere risolti con il trasloco nei nuovi locali a Renens-Longemalle. Le e i docenti e le studentesse e gli studenti beneficeranno così di un infrastruttura logistica moderna. La suddivisione efficiente dei locali facilita il coordinamento interno e anche il lavoro. Il trasloco nella nuova sede non comporta costi supplementari per lo IUFFP. 2. Resoconto riguardo al raggiungimento degli obiettivi 1 Obiettivi di prestazione superiori dell Istituto 1. L'allestimento di un sistema di indicatori per misurare il raggiungimento degli obiettivi in tutti i campi di prestazione è concluso ed è stato testato per la prima volta. È stato elaborato e corretto un catalogo di indicatori esaustivo e completo basato sugli obiettivi previsti nel mandato di prestazioni, nonché sulle modalità e sui processi aziendali e sui requisiti previsti dall'efqm. Il catalogo costituisce la base per il reporting al Consiglio dello IUFFP e alla Direzione dell Istituto, e viene esteso a formare un cockpit di indicatori per i vari livelli di conduzione. 2. Sono state instaurate cooperazioni istituzionali attive con partner nazionali e internazionali. Le cooperazioni nazionali mirano a integrare lo IUFFP nel panorama universitario svizzero relativamente agli interessi della formazione professionale. Le cooperazioni internazionali servono allo sviluppo e al profilarsi dello IUFFP tramite attività comuni e lo scambio di 1 Le seguenti spiegazioni sono basate sugli obiettivi previsti dal mandato di prestazioni , 3

6 collaboratrici e collaboratori. Nel campo della ricerca, queste cooperazioni sono inoltre mirate a permettere allo IUFFP di accedere più facilmente ai fondi internazionali per la ricerca (UE). - Nel frattempo è stata avviata con l'institute of Business Education and Educational Management (IWP) dell Università di San Gallo una cooperazione per la formazione delle/dei docenti delle scuole professionali di base e delle scuole di maturità professionale nelle materie economia e diritto. - In collaborazione con la Scuola universitaria federale dello sport di Macolin è stato sviluppato un ciclo di studio «Cultura generale e sport», che sarà offerto in comune a partire dall autunno Sempre con l IWP e con coinvolgimento del Centro di formazione continua per docenti liceali (WBZ) è stato stipulato un accordo di cooperazione per un offerta di formazione comune destinata ai quadri delle direzioni scolastiche del livello secondario II nella Svizzera tedesca. I corsi inizieranno nell autunno 2013 (CAS, DAS, MAS). - Lo IUFFP ha ottenuto il riconoscimento della Carta universitaria Erasmus EUCX che agevola lo scambio di studentesse e studenti e di collaboratrici e collaboratori. - È stata organizzata la terza edizione del seminario di contatto (colloqui con esperti sulle questioni della ricerca e sviluppo nel campo della formazione professionale) in collaborazione con il Bundesinstitut für Berufsbildung Bonn (BIBB) (istituto per la formazione professionale di Bonn). - Al termine della fase di progetto triennale andata a buon fine, il 7 novembre 2011 lo IUFFP ha siglato a Delhi un contratto di cooperazione di 10 anni con la neofondata azienda SkillSonics che verte sull introduzione di vari elementi del sistema svizzero di formazione professionale in India. - Nel 2011 lo IUFFP ha collaborato a tre progetti Leonardo da Vinci dell UE nel campo della promozione della formazione professionale. - Inoltre è stato stipulato un accordo di cooperazione con il Research Institut for Vocational Education and Training (KRIVET) in Corea. - Nell allegato 5 e sul sito web dello IUFFP 1 è pubblicata una panoramica delle cooperazioni e dei partner. 3. Lo IUFFP è un datore di lavoro interessante. Promuove la conciliazione tra famiglia e professione, aumenta la quota delle donne fra i quadri (obiettivo: almeno il 25%) e promuove le proprie giovani leve scientifiche (ad esempio sostenendo il conseguimento di un dottorato). Lo IUFFP mantiene il numero delle apprendiste e degli apprendisti al livello del 2007 (otto apprendiste e apprendisti). Inoltre svolge periodicamente delle inchieste sul grado di soddisfazione delle collaboratrici e dei collaboratori: i dati ottenuti possono essere confrontati con quelli dell Amministrazione federale e da essi risulta che lo IUFFP consegue valori superiori alla media. - Siamo riusciti ad aumentare la quota femminile tra i quadri dello IUFFP portandola dal 30% iniziale (data di riferimento ) al 40% ( ). Questo incremento è stato possibile grazie al fatto di aver esteso la possibilità di lavorare a tempo parziale anche ai quadri, nonché per effetto della promozione interna delle giovani leve. Con l assegnazione del posto di responsabile del dipartimento Formazione continua a una donna è inoltre stata raggiunta la parità dei generi in seno alla Direzione. Nel complesso, la quota femminile tra i quadri ammonta al 40%, superando l obiettivo di 15 punti percentuali. - Anche dal profilo delle apprendiste e degli apprendisti è stato possibile rispettare il criterio delle otto unità previsto nel mandato di prestazioni. - Nell'ambito dell inchiesta sulla soddisfazione delle collaboratrici e dei collaboratori, condotta l ultima volta nel 2010, i valori ottenuti riguardo alla soddisfazione generale sono buoni. Si è registrato un grado di soddisfazione leggermente superiore a quello dell Amministrazione federale. La prossima inchiesta sulla soddisfazione dei collaboratori è prevista per marzo Nel 2011 lo IUFFP ha appoggiato sette progetti di tesi di dottorato. 4

7 Obiettivi di prestazione del dipartimento Formazione 1. Laddove necessario, sono conclusi positivamente accreditamenti e procedure di riconoscimento dei cicli di studio offerti dallo IUFFP. - Alla fine del 2011, al termine della relativa procedura e su preavviso della Commissione federale per le e i responsabili della formazione professionale l UFFT ha riconosciuto 17 cicli di studio, che sono così ripartiti: 7 cicli di studio per la sede di Zollikofen, 6 per la sede di Losanna/Renens e 4 per la sede di Lugano. Tutti i cicli di studio sono armonizzati a livello nazionale e non esistono quindi più offerte regionali. - Inoltre sono stati depositati i dossier per ulteriori quattro cicli di studio che si trovano tuttora in fase di procedura per il riconoscimento (ottenimento del riconoscimento previsto nel 2012). - Infine, sarà presto avviata la procedura di riconoscimento per ulteriori tre cicli di studio recentemente proposti in collaborazione con altre scuole, e per altri due cicli di studio iniziati nell autunno I dossier saranno inoltrati nel corso del La procedura prevede che i cicli di studio non possono essere riconosciuti prima che le studentesse e gli studenti della prima edizione abbiano terminato i loro studi. - Il ciclo di studio di livello universitario «Master of Science in formazione professionale» ha ottenuto un primo accreditamento provvisorio da parte dell agenzia d accreditamento ACQUIN di Bayreuth nel dicembre Dopo la revoca delle riserve formulate nell ambito della prima decisione, il 6 dicembre 2011 è poi stato tramutato in accreditamento definitivo senza riserve valido fino al A livello universitario, lo IUFFP è leader qualitativo e quantitativo in Svizzera nel settore della formazione delle e dei responsabili della formazione professionale. La leadership quantitativa assicura la presenza della massa critica di persone per una formazione qualitativamente elevata ed economicamente efficiente. - Lo IUFFP di Lugano detiene il monopolio per quanto riguarda la formazione delle e dei responsabili della formazione professionale per la Svizzera italiana (Ticino e valli italofone del Cantone dei Grigioni). - In Svizzera romanda lo IUFFP è l unico istituto di formazione a proporre cicli di studio riconosciuti dall UFFT oppure in fase di procedura per il riconoscimento (secondo la lista ufficiale della Commissione federale delle e dei responsabili della formazione professionale). Inoltre sono state istituite delle cooperazioni con l Alta scuola pedagogica del Canton Vaud e con l Alta scuola pedagogica BEJUNE per quanto riguarda la formazione pedagogica professionale delle persone abilitate all insegnamento nei licei. Questo fatto ha contribuito in maniera sostanziale al posizionamento dello IUFFP nel panorama delle scuole universitarie della Svizzera romanda. Viceversa lo IUFFP non è più l unico operatore sul mercato della formazione delle e dei docenti di cultura generale, in quanto alcuni Cantoni richiedono una formazione di tipo ASP (Alta scuola pedagogica). - Per quanto riguarda la Svizzera tedesca, invece, lo IUFFP rimane il leader sul mercato della formazione delle e dei responsabili della formazione professionale in relazione al numero di titoli di studio conferiti all anno nonché riguardo al numero di cicli di studio proposti. Tuttavia negli ultimi anni si è sviluppata una concorrenza a livello di formazione delle e dei docenti delle scuole professionali e delle scuole superiori, specialmente nella Svizzera centrale (PH Zentralschweiz) e nella Svizzera orientale (PH SG), che vanno ad affiancarsi ai cicli di studio offerti già da vari anni dal Zürcher Hochschulinstitut für Schulpädagogik und Fachdidaktik ZHFS. - In relazione alla formazione integrata delle future e dei futuri docenti liceali come docenti delle scuole di maturità professionale, lo IUFFP ha istituito una cooperazione con le seguenti alte scuole pedagogiche: HEP BEJUNE, HEP Vaud, ASP Turgovia, ASP Berna. 3. Le offerte di formazione si basano in modo comprovato su metodi testati scientificamente e sono valutate periodicamente riguardo al loro impatto sulla qualità dell insegnamento. - Durante l anno di riferimento le collaboratrici e i collaboratori del dipartimento Ricerca e sviluppo hanno impartito complessivamente 7052 ore d insegnamento nell ambito delle offerte di formazione e di formazione continua dello IUFFP, garantendo così il transfer degli attuali risultati della ricerca. 5

8 - La procedura di qualificazione complementare è stata tra l altro realizzata sulla base del dispositivo Validation des Acquis verificato dal CNAM (Conservatoire des Arts et des Métiers, Paris) e messo in pratica già da vari anni presso lo IUFFP di Losanna. - Lo sviluppo delle didattiche specifiche ai campi d attività professionale è stato portato avanti sulla base dei più recenti fondamenti scientifici. - Nel corso degli anni è stata sviluppata una procedura per la valutazione sistematica delle offerte di formazione. Questa valutazione, che inizialmente era svolta a livello dei singoli moduli di un ciclo di studio, è poi stata estesa ai cicli di studio nel loro complesso (per mezzo di un inchiesta condotta all inizio della formazione e di un altra prevista alla fine della formazione). A partire dal 2012 verrà effettuata un indagine presso le diplomate e i diplomati a due anni di distanza dall ottenimento del titolo. Un primo resoconto sull impatto delle offerte formative dello IUFFP è previsto per il Nei moduli dei corsi sono integrate le offerte per l abilitazione delle e dei responsabili della formazione professionale per gestire l eterogeneità sociale, culturale e di prestazioni; ne vengono valutati e documentati il trasferimento e l applicazione nell insegnamento. Nei moduli 5, 6 e 7 sono integrate varie sequenze relative alla gestione dell eterogeneità, basate sugli attuali risultati della ricerca nel settore «insegnare e apprendere». Il transfer verso la pratica dell insegnamento è assicurato da accompagnatrici e accompagnatori di pratica che vengono formati dallo IUFFP e, a dipendenza del modulo, è verificato e documentato con lavori di riflessione, dossier e visite di docenti dello IUFFP durante le lezioni. 5. Come docenti per l MSc sono assunti specialiste e specialisti stranieri. Essi elevano la qualità della formazione di master e assicurano un collegamento con le scuole universitarie estere che offrono ulteriori opzioni di formazione alle studentesse e agli studenti di master. - Dall autunno 2007, l insegnamento nell ambito del ciclo di studio «Master of Science in formazione professionale M Sc» è assicurato da 77 docenti nonché incaricate e incaricati dei corsi. La maggior parte dell'insegnamento è stato impartito da docenti dello IUFFP. Inoltre sono stati incaricati varie specialiste e vari specialisti svizzeri per tenere corsi e conferenze. Sono pure intervenuti 15 professoresse e professori nonché incaricate e incaricati dei corsi stranieri provenienti da vari paesi europei (Germania, Paesi Bassi e Italia). - I rapporti con altre scuole universitarie europee sono stati consolidati e rafforzati grazie all istituzione di un comitato scientifico consultivo con l incarico di appoggiare lo sviluppo scientifico del ciclo di studio M Sc. Il comitato è costituito da professoresse e professori e da ricercatrici e ricercatori provenienti da istituzioni con sede in Germania, Austria e Francia. - Una prima diplomata dell M Sc sta attualmente svolgendo un dottorato presso un'università in Belgio. Obiettivi di prestazione del dipartimento Formazione continua 1. Ai Cantoni e alle organizzazioni del mondo del lavoro viene offerta una valida formazione di perite e periti d esame nonché di formatrici e formatori nei corsi interaziendali per la formazione professionale di base. - Nel 2011 hanno seguito una formazione o una formazione continua complessivamente 8498 perite e periti d esame. Tra il 2008 e il 2011 lo IUFFP ha formato secondo gli stessi standard oltre 30'000 perite e periti d esame. - Nell ambito dello sviluppo si può notare un aumento repentino del numero di partecipanti, in particolare dal 2009 al Nel 2011 il numero di partecipanti è aumentato del 27,5% rispetto al Nell'anno di riferimento 2011 è stata effettuata una valutazione dei corsi per perite e periti d esame a livello nazionale. In quell occasione è stato rilevato un grado di soddisfazione molto elevato per quanto riguarda i corsi. Oltre il 90% delle e dei partecipanti ha infatti espresso un giudizio del tipo «buono», «ottimo» o addirittura «è uno dei migliori che abbia mai frequentato». 6

9 2. Sono sviluppate e ben introdotte sul mercato offerte di formazione continua in funzione dei bisogni nel campo delle misure integrative per la promozione sia delle persone di maggiori capacità sia di quelle con scarso rendimento. - In tutte le tre regioni linguistiche viene proposta un ampia gamma di corsi, convegni e formazioni supplementari a livello CAS o DAS sul tema delle misure di sostegno integrative. Nel 2011, a livello nazionale, si sono tenuti corsi e moduli di uno o più giorni a cui hanno partecipato circa 800 persone. Varie formazioni supplementari CAS o DAS inerenti agli ambiti accompagnamento individuale, misure di sostegno pedagogiche e misure di sostegno integrative iniziate nel 2010 termineranno nel Il convegno nazionale per responsabili della formazione professionale attivi nel campo della formazione di base biennale svoltosi a Weinfelden, ha riscontrato echi molto positivi ed è anche servito per creare dei collegamenti tra le regioni linguistiche. - Nella Svizzera tedesca e nella Svizzera romanda è inoltre stato proposto un ampio ventaglio di manifestazioni e moduli su misura della durata di uno o più giorni presso varie scuole professionali di base. Alcuni di questi eventi sono stati ideati in collaborazione con altre istituzioni. 3. I servizi di formazione continua sono indirizzati anche verso i bisogni delle e dei responsabili della formazione professionale superiore. - Nel 2011, a livello nazionale, si sono iscritti ai corsi di formazione continua dello IUFFP 5221 partecipanti. Una fetta importante di queste offerte è costituita da corsi di composizione mista, indirizzati sia alle e ai responsabili della formazione professionale di base sia a quelle e quelli della formazione professionale superiore. Il numero di partecipanti era leggermente inferiore rispetto all anno precedente (meno 7%). Da un lato, questa diminuzione trova una spiegazione nella pianificazione e pubblicazione tuttora più rigida dei corsi (meno offerte, focalizzazione su determinate tematiche), ma anche nell aumento della concorrenza nel settore dei corsi brevi che trattano tematiche circoscritte e nell aumento degli emolumenti. - Nel 2011 è stata effettuata una valutazione dei corsi di formazione continua nella Svizzera tedesca e nella Svizzera romanda. In quell occasione è stato rilevato un grado di soddisfazione molto elevato per quanto riguarda i corsi. Circa l 85% delle e dei partecipanti ha infatti espresso un giudizio del tipo «buono», «ottimo» o addirittura «è uno dei migliori che abbia mai frequentato». 4. Sono sviluppate e introdotte formazioni continue di lunga durata relative alla formazione professionale (MAS, ecc) con titoli di studio conformi a una scuola universitaria. - Nel 2011 lo IUFFP ha rilasciato complessivamente 188 titoli di studio di livello universitario nel settore delle formazioni supplementari CAS, DAS e MAS. Il calo rispetto all anno precedente (254 titoli di studio) è riconducibile all impostazione modulare degli studi, che permette alle studentesse e agli studenti di organizzare individualmente la propria formazione, nonché alle oscillazioni annuali dei partecipanti. Inoltre, anche l aumento degli emolumenti non è stato privo di effetti. - Nel 2011 è stato assegnato per la prima volta il titolo di studio Master of Advanced Studies. - Nello stesso anno si è inoltre riscontrato un rallegrante aumento dei diplomi FSEA attorno al 16% rispetto al Presso lo IUFFP di Losanna, su proposta di vari istituti ospedalieri, è stata sviluppata una nuova formazione supplementare Accompagnement clinique en soins spécialisés che ha preso avvio nel Obiettivi di prestazione del dipartimento Ricerca e sviluppo 1. La ricerca presso lo IUFFP appoggia lo sviluppo scientifico dei programmi di formazione e di formazione continua delle e dei responsabili della formazione professionale e ne valuta l impatto sulla qualità dell insegnamento. - Durante l anno di riferimento le collaboratrici e i collaboratori del dipartimento Ricerca e sviluppo hanno svolto complessivamente 7052 ore d insegnamento nell ambito delle offerte di formazione e di formazione continua dello IUFFP, garantendo così il transfer degli attuali risultati della ricerca. 7

10 - Complessivamente, nel 2011 sono stati pubblicati o approvati per la pubblicazione 46 contributi. Inoltre, i risultati della ricerca sono stati esposti durante 56 presentazioni in occasione di congressi internazionali. - Nel campo di ricerca «Curricoli» è stato sviluppato, in collaborazione con docenti attivi nella Formazione, un progetto di ricerca relativo alla gestione delle situazioni di stress presso i docenti delle scuole professionali di base. - Su incarico dei dipartimenti Formazione e Formazione continua, l ufficio di valutazione ha proseguito lo sviluppo dei dispositivi di valutazione, garantendo un interpretazione e una pubblicazione dei risultati con fondamento scientifico. 2. Lo IUFFP è inserito nella rete nazionale di ricerca (in particolare nella struttura delle leading house della politica in materia di ricerca della formazione professionale dell'ufft). - In cooperazione con la leading house «Economia della formazione» è stata condotta tra le studentesse e gli studenti dello IUFFP un intervista su larga scala sulla motivazione delle e dei responsabili della formazione professionale. I risultati del progetto sono stati pubblicati e fungono da base per ulteriori progetti di ricerca. 2 - Entrambe le cooperazioni con le leading house «Economia della formazione» e «Qualità della formazione professionale» sono state portate a termine con successo. - Con la leading house «Dual-T» sono state realizzate delle pubblicazioni in comune. - Dal 23 al 25 marzo 2011 si è svolto a Zollikofen il congresso «Vocational Education and Trainig Challenges: Developing Skills and Competences for the Future» organizzato dall Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale. L invito è stato colto da oltre 150 partecipanti provenienti da una decina di nazioni. Oltre a un centinaio di presentazioni di risultati di ricerca, il tema è stato approfondito da vari keynotespeaker di fama internazionale. Il congresso era cofinanziato dal Fondo nazionale svizzero e dalla rivista scientifica Empirical Research in Vocational Education and Training (ERVET). - Pure a Zollikofen si è svolto il seminario di contatto degli istituti di formazione di lingua tedesca, che ha avuto luogo dal 29 giugno al 1 luglio Nel 2011 lo IUFFP ha patrocinato sette tesi di dottorato che hanno potuto contare sull assistenza dei rispettivi tutori e tutrici presso università svizzere ed estere. Obiettivi di prestazione del Centro per lo sviluppo delle professioni 1. In funzione dei bisogni, vengono sviluppati e preparati strumenti e basi pedagogiche ed economiche per accompagnare e valutare le riforme. In tal modo lo IUFFP sostiene gli sforzi di riforma della politica nazionale in materia di formazione professionale e i rispettivi lavori delle organizzazioni del mondo del lavoro e dell economia. - Durante il periodo preso in considerazione, lo IUFFP ha svolto 24 progetti di riforma, di cui 11 inerenti alla formazione professionale di base, 5 progetti di revisione e 8 progetti a livello di formazione professionale superiore. Il numero dei progetti è diminuito rispetto agli anni precedenti. Questo fenomeno si spiega con il fatto che il processo di riforma relativo alla formazione professionale di base sta volgendo al termine. - Nel corso del 2011 lo IUFFP ha messo in atto 133 riforme professionali specifiche. La fase d accompagnamento e d applicazione può durare da tre a cinque anni, a dipendenza della durata della formazione e del coinvolgimento dello IUFFP. Questa collaborazione si estende a tutte le regioni linguistiche (Svizzera tedesca: 61 professioni; Svizzera romanda: 52 professioni; Ticino: 20 2 Vedi anche: 8

11 professioni). Nel 2011 lo IUFFP ha curato l accompagnamento di 17 delle 28 professioni per le quali è entrata in vigore una nuova ordinanza in materia di formazione professionale. - Le esigenze delle organizzazioni del mondo del lavoro per quanto riguarda l accompagnamento della prima revisione della rispettiva ordinanza e del piano di formazione variano notevolmente di caso in caso e spaziano da un semplice ritocco degli obiettivi di formazione fino a una revisione totale. Le modalità di evasione di queste domande, sia dal profilo del contenuto sia dal punto di vista del processo di lavoro, dovranno comunque ancora essere chiarite d intesa con l Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT). - Lo IUFFP è stato coinvolto in tutte le fasi dell elaborazione e dell applicazione dell ordinanza in materia di formazione e dei piani di formazione relativi alla professione di impiegata o impiegato di commercio AFC. Il centro si è occupato dell analisi delle attività e della verifica della coerenza. Durante l applicazione in corso, lo IUFFP presta assistenza sotto varie forme: per prima cosa ha realizzato, in collaborazione con alcune e alcuni rappresentanti delle scuole professionali di base, il documento intitolato «Manual zur Erstellung und Weiterentwicklung des Schullehrplans», che serve alle scuole come ausilio per l applicazione. D altro canto lo IUFFP si occupa della formazione continua delle direzioni scolastiche, dei comitati specialistici e delle e dei docenti per preparali ai lavori d implementazione che saranno chiamati a svolgere nel prossimo futuro. 2. Le organizzazioni del mondo del lavoro sono sostenute dai corrispondenti eventi di formazione continua durante l introduzione delle riforme. Sono elaborate offerte per la riqualifica di docenti in seguito alla riorganizzazione delle professioni (processo di riforma). - Sono aumentati i progetti a livello di formazione professionale superiore. Questa tendenza dovrebbe accentuarsi ulteriormente nel corso dei prossimi anni. Dopo la riforma delle disposizioni di formazione a livello di formazione professionale di base, le organizzazioni del mondo del lavoro provvedono ad adattare anche le disposizioni relative alla formazione professionale superiore in funzione delle nuove condizioni inerenti alla formazione professionale di base. In considerazione di questo sviluppo, il CsP ha avviato una riflessione in prospettiva di una standardizzazione della sua offerta in materia di formazione professionale superiore. Questa uniformazione è mirata a chiarire i processi di lavoro nonché la questione riguardo alle prestazioni che dovrebbero fornire le organizzazioni del mondo del lavoro. Obiettivi di prestazione aziendali 1. È introdotto un sistema di garanzia della qualità e di sviluppo conforme a un istituto universitario. - Nell anno considerato nel rapporto è stato condotto un assessment con «assessor» EFQM esterni. I risultati corrispondono a una valutazione ponderata entro una fascia compresa tra 200 e 250 punti. Questo valore è paragonabile a quello di organizzazioni che si trovano nella fase iniziale di introduzione e applicazione della metodica dell'eccellenza. - Come conseguenza dell assessment EFQM è stata definita una pianificazione delle misure e sono stati stabiliti i rispettivi ordini di priorità. Inoltre, la definizione dei processi è stata portata avanti coerentemente per mezzo di un tool IT. - La costante elaborazione dei risultati della valutazione e la rispettiva definizione di misure in caso di esito insoddisfacente sono state ulteriormente sistematizzate. 2. È elaborata e implementata un adeguata gestione dei rischi. - Le proposte formulate nella verifica della vigilanza finanziaria da parte del Controllo federale delle finanze sono state in gran parte realizzate nel corso del È elaborato e implementato un concetto di gestione degli spazi per garantire un uso efficiente dal punto di vista economico-aziendale delle tre sedi regionali e per permettere la realizzazione di offerte improntate anche alla richiesta decentralizzata delle singole regioni. - Dalla pianificazione delle esigenze di spazio per lo IUFFP emerge un ulteriore fabbisogno di spazi per le sedi di Zollikofen e Zurigo. Mentre a Zurigo mancano segnatamente locali per i corsi, a 9

12 Zollikofen è stata rilevata una carenza di uffici. In seguito al trasloco negli spazi di Longemalle/Renens il fabbisogno della sede di Losanna per gli anni dovrebbe essere coperto. - A Zollikofen, nel 2011 i ricavi da affitto a terzi sono aumentati di oltre il 75% rispetto all anno precedente, attestandosi a CHF Sono state costituite delle riserve per compensare eventuali perdite e per finanziare progetti e investimenti pianificati (art. 32). Il bilancio d apertura al , che era essenzialmente basato sulle ore supplementari e sui diritti alle vacanze accumulati dall istituto predecessore, ha potuto essere saldato già nel 2008 grazie alla costituzione di riserve. Come prevedibile, le riserve accumulate durante i primi anni hanno dovuto nuovamente essere impiegate per coprire l ammanco del

13 3. Allegati Allegato 1: Formazione Numero di studentesse e studenti IUFFP ( ) Insegnanti e responsabili della formazione professionale per Insegnamento di cultura generale Insegnamento di conoscenze professionali (a titolo principale) Insegnamento di conoscenze professionali (a titolo accessorio) Scuole di maturità professionale Corsi interaziendali (a titolo principale) Corsi interaziendali (a titolo accessorio) Totale Titoli di studio Diplomi (insegnanti a titolo principale) Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Certificati (insegnanti a titolo accessorio / responsabili della formazione professionale; formazione supplementare per insegnanti liceali) Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Allegato 2: Formazione continua Numero di partecipanti a corsi per perite e periti d esame Regione Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Numero di partecipanti a corsi di formazione continua con attestato Regione Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale

14 Numero di titoli di studio assegnati nelle formazioni supplementari CAS (Certificate of Advanced Studies, 10 ECTS) DAS (Diploma of Advanced Studies, 30 ECTS) MAS (Master of Advanced Studies, 60 ECTS) Totale Numero di certificati FSEA 1 assegnati Regione Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Allegato 3: Ricerca & sviluppo Progetti di ricerca Numero Carriere scientifiche Dottorande e dottorandi (in corso) Tesi di dottorato (presentate) Trasferimento dei risultati delle ricerche Numero di presentazioni effettuate da collaboratrici e collaboratori dello IUFFP nell ambito di colloqui di ricerca e di seminari Numero di pubblicazioni svolte da collaboratrici e collaboratori R&S Anzahl laufende Projekte (Stand März 2012) Allegato 4: Centro per lo sviluppo delle professioni Attività Accompagnamento di riforme (su incarico di una OdL) Attività Attuazioni (finanziate dalla Confederazione) Settore Artigianato Settore Commercio Settore Sanità Totale Settore Artigianato Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Settore Commercio Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale Settore Sanità Svizzera tedesca Svizzera romanda Svizzera italiana Totale

15 Numero di progetti per fasi Accompagnamento di riforme (su incarico di una OdL) Attuazione di riforme (finanziate dalla Confederazione) TOTALE Allegato 5: Selezione collaborazioni IUFFP Relazioni, cooperazioni e partner di progetti a livello nazionale - Berner Fachhochschule (BFH ) - Berufsbildung Schweiz (BCH) - Der Schweizer Bildungs- und Sachbuchverlag Bern (hep) - Ecole polytechnique fédérale de Lausanne (EPFL) - Eidgenössische Hochschule für Sport Magglingen (EHSM) - Haute école fribourgoise de Travail Social (HEF-TS) - Haute école de Travail Social et de la Santé du canton de Vaud (EESP) - Haute école pédagogique (BEJUNE) - Haute école pédagogique du canton de Vaud (HEP) - Hochschule für Agronomie, Forstwirtschaft und Lebensmitteltechnologie (HAFL, ehemals Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL), Departement der Berner Fachhochschule BFH - Institut de hautes études en administration publique Lausanne (idheap) - Interkantonale Hochschule für Heilpädagogik Zürich (HfH) - KV Schweiz - Leading House Berufsbildungsforschung Neue Technologien (Universitäten Lausanne, Fribourg und Genf) - Leading House Berufsbildungsforschung Qualität der beruflichen Bildung (Universität Fribourg) - Leading House Berufsbildungsforschung Berufsbildungsökonomie (Universitäten Bern und Zürich) - Organisation der Arbeitswelt (OdA) AgriAliForm - Organisation der Arbeitswelt (OdA) Santé - Pädagogische Hochschule Bern - Pädagogische Hochschule Thurgau - Schulfernsehen SF-DRS - Schweizerische Arbeitsgemeinschaft für Bildungsmanagement (SAB) - Schweizerische Berufsbildungsämter-Konferenz (SBBK) - Schweizerische Direktorenkonferenz (SDK) - Schweizerische Konferenz der DirektorInnen Höherer Fachschulen (KHF) - Schweizerische Konferenz der DirektorInnen Kaufmännischer Berufsfachschulen (SKKBS) - Schweizerische Konferenz der Rektorinnen und Rektoren der Pädagogischen Hochschulen (COHEP) - Schweizerische Zentralstelle für die Weiterbildung von Mittelschullehrpersonen (WBZ) - Schweizerischer Verband der ABU-Lehrpersonen (SVABU) - Schweizerisch-indische Handelskammer (SICC) - Swissmem (Schweizer Maschinen-, Elektro- und Metallindustrie) - Universitäre Weiterbildung Schweiz (Swissuni) - Universität St. Gallen (IWP) - Université de Genève (UNIGE) Relazioni e cooperazioni internazionali - Bundesinstitut für Berufsbildung (BIBB), Bonn/Deutschland - Conservatoire national des arts et métiers (CNAM), Paris/Frankreich - Deutsche Gesellschaft für Evaluation (DeGEval), Mainz/Deutschland - Fondation des régions européennes pour la recherche en éducation et en formation (FREREF), Lyon/Frankreich - Hochschule der Bundesagentur für Arbeit (HdBA), Mannheim/Deutschland 13

16 - Institut de formation professionelle, de formation permanente et de recherche fondée par CGIL (ECAP), Zürich - Institut für Interkulturelle Kommunikation (IIK), Düsseldorf/Deutschland - Korea Research Institute for Vocational Education and Training (KRIVET), Seoul/Süd-Korea - Murdoch University, Perth/Australien - Österreichischer Berufsbildungskongress, Österreich - SkillSonics, Bangalore/Indien - Štátny Inštitút Odborného Vzdelávania (SIOV) State Vocational Education Institute of the Ministry of Education of the Slovak Republic, Bratislava/Slovakei - The European Association for University Lifelong Learning (EUCEN), Barcelona/Spanien - Università Cattolica di Sacre Cuore, Milano/Italien Compendio dell'effettivo di personale Allegato 6: Reporting sul personale Persone impiegate Posti a tempo pieno* * Numero di collaboratrici e collaboratori * Di cui donne * (58.1 %) (59.7 %) (58.5 %) (59.8 %) Di cui uomini * 69 ( 41.9 %) 79 (40.3 %) * in queste cifre non sono contemplate le apprendiste e gli apprendisti e i praticanti 85 (41.5 %) 86 (40.2 %) L organico è cresciuto nel 2011 di 3,5 posti a tempo pieno. Si tratta di un incremento del 2,2 %, riconducibile alla crescita della domanda relativa alle offerte del dipartimento Formazione e allo sviluppo delle offerte del Centro per lo sviluppo delle professioni. Parallelamente le prestazioni fornite da terzi sono diminuite di oltre CHF 0,4 mio. Nell anno considerato nel rapporto, le spese per il personale dello IUFFP sono aumentate dello 0,9% rispetto all anno precedente, passando da CHF 32,164 mio. a CHF 32,450 mio. Apprendiste e apprendisti e praticanti Persone impiegate Numero di apprendiste e apprendisti (4.6 %)** (5.1 %)** (4.9 %)** (3.8 %)** Numero di praticanti ( (2.4 %)** (3.6 %)** (1.9 %)** 3.3 %)** Sviluppo dei costi del personale, compresi gli onorari versati per mandati esterni 2008 (in migliaia di CHF) 2009 (in migliaia di CHF) 2010 (in migliaia di CHF) 2011 (in migliaia di CHF) TOTALE: stipendi e onorari versati Dettaglio: stipendi (senza le prestazioni sociali) Onorari versati per mandati esterni

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Formazione Formazione continua Riforme delle professioni Ricerca e sviluppo INDICE 3 LE QUATTRO DIMENSIONI DELL A FORMAZIONE PROFESSIONALE 5 INTERLOCUTORI

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Offerta unica in Svizzera: formazione per futuri specialisti e specialiste nel settore della formazione professionale IUFFP Formazione FORMAZIONE PER FUTURI

Dettagli

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II Strategia della CDPE del 24 ottobre 2013 per il coordinamento a livello nazionale dell insegnamento delle lingue seconde nel settore del secondario

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Formazione per future specialiste e specialisti nel settore della formazione professionale Formazione FORMAZIONE PER FUTURE SPECIALISTE E SPECIALISTI NEL SETTORE

Dettagli

d e c r e t a : I. Disposizioni generali

d e c r e t a : I. Disposizioni generali 5.1.8.4.4 Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello prescolastico e del livello elementare (del 10 giugno 1999) La Conferenza

Dettagli

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo (Ordinanza sulla formazione continua al PF di Zurigo) 414.134.1 del 26 marzo 2013 (Stato 1 ottobre 2013) La Direzione scolastica del

Dettagli

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA certificati in studi avanzati (cas) per formatori di adulti Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA IUFFP Formazione continua INTRODUZIONE L Istituto Universitario Federale per la Formazione

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE LO STUDIO A LIVELLO ACCADEMICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE SVIZZERA In questa cartella troverete informazioni sui seguenti temi Date e percorsi ad opzione Orario rappresentativo per l opzione Innovazioni

Dettagli

Termine Spiegazione Termini correlati Definizione nella LFPr 02 1

Termine Spiegazione Termini correlati Definizione nella LFPr 02 1 1 AFC Attestato federale di capacità Altro luogo d'insegnamento Corsi interaziendali art. 24 cpv. 3 lett. a Anno di base del tirocinio Primo anno di tirocinio svolto per lo più nei centri di formazione

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Offerta unica in Svizzera: formazione per futuri specialisti e specialiste nel settore della formazione professionale Formazione FORMAZIONE PER FUTURI SPECIALISTI

Dettagli

Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione

Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione Raccomandazioni in merito alla formazione universitaria in Biblioteconomia e Scienze dell Informazione Contributi Dr. Philipp Stalder Hauptbibliothek Universität Zürich Responsabile del progetto Competenza

Dettagli

Guida. Sostegno individuale nella formazione professionale di base

Guida. Sostegno individuale nella formazione professionale di base Guida Sostegno individuale nella formazione professionale di base 2 Utilizzo della guida Nella guida sono riportate le misure e le possibilità d azione basate sulle esperienze fatte finora. I responsabili

Dettagli

Principi del sistema modulare FFA

Principi del sistema modulare FFA Principi del sistema modulare FFA Il sistema modulare svizzero per la formazione dei formatori (FFA) è: professionale e innovativo La professionalizzazione completa dell ambito FFA è una questione di primaria

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE),

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), 4.2.2.5. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie in logopedia e dei diplomi delle scuole universitarie in terapia psicomotoria del 3 novembre 2000 La Conferenza

Dettagli

Piano di studio Animazione di corsi per adulti

Piano di studio Animazione di corsi per adulti Piano di studio Animazione di corsi per adulti Formazione supplementare con certificato CAS 1 Basi legali 2 2 Obiettivi di studio 2 3 Ammissione 2 3.1 Condizioni di ammissione 2 3.2 Procedura di ammissione

Dettagli

Scheda informativa sui titoli delle scuole universitarie professionali

Scheda informativa sui titoli delle scuole universitarie professionali Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione SEFRI Scuole universitarie Questioni di fondo e politica SUP

Dettagli

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.2. Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-LA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in linguistica applicata di livello

Dettagli

Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali

Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali Best Practice KFH Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali ad uso interno delle SUPSI La KFH ne ha preso conoscienza lo 25 settembre 2009 Sommario 1. Contesto generale,

Dettagli

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE),

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), 4.2.2.3. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello prescolastico e del livello elementare del 10 giugno 1999 La Conferenza

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV)

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) 4.3.3.1.5. Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie d arti visive 1 e d arti applicate (SUAAV) rientrano nella

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Impiegata del commercio al dettaglio/ Impiegato del commercio al dettaglio con attestato federale di capacità (AFC) 1 dell 8 dicembre 2004 (stato

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.3. Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-PA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in psicologia applicata di livello SUP

Dettagli

Validazione degli apprendimenti acquisiti. Guida per la formazione professionale di base

Validazione degli apprendimenti acquisiti. Guida per la formazione professionale di base 1 Guida per la formazione professionale di base 2 Note editoriali Editore: Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT), Berna Version: 1 Langues: d / f / i Data di pubblicazione:

Dettagli

Gestire un portfolio. Direttive. Anno di studio 2007/08 2 anno di studio

Gestire un portfolio. Direttive. Anno di studio 2007/08 2 anno di studio Reparto Formazione di pratica professionale Gestire un portfolio Direttive Anno di studio 2007/08 2 anno di studio Sommario 1. Introduzione 3 1.1 Storia del portfolio 3 1.2 Portfolio uno strumento d accompagnamento

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Ottico con attestato federale di capacità (AFC) del 10 maggio 2010 85504 Ottico AFC Augenoptikerin EFZ/Augenoptiker EFZ Opticienne CFC/Opticien CFC L Ufficio

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2012 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Operatrice socioassistenziale/operatore socioassistenziale del 16 giugno 2005 94303 Operatrice socioassistenziale/operatore socioassistenziale Fachfrau

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Assistente d ufficio con certificato federale di formazione pratica (CFP) dell 11 luglio 2007 (stato il 1 febbraio 2012) 68103 Assistente d ufficio

Dettagli

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP dell'8 agosto 2008 (stato 9 settembre 2009) Il Consiglio dell'istituto Universitario

Dettagli

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I 4.2.2.4. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I del 26 agosto 1999 La Conferenza svizzera dei direttori cantonali

Dettagli

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico Alta scuola pedagogica dei Grigioni Concetto linguistico Marzo 2015 1 Indice Basi legali... p. 2 1. Introduzione... p. 2 2. Lingue e plurilinguismo nella formazione di base 2.1 Le prime lingue... p. 4

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Impiegata di commercio/impiegato di commercio con attestato federale di capacità (AFC) del 26 settembre 2011 (Stato 1 gennaio 2015) 68500 Formazione

Dettagli

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori Pittrice AFC / Pittore AFC e Aiuto pittrice CFP / Aiuto pittore CFP Riforma della formazione professionale di base dei pittori COSA CAMBIA DAL

Dettagli

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola

Dettagli

persona in formazione è stipulato dall azienda o organizzazione di riferimento. Art. 9 Ubicazione della formazione di base ad impostazione aziendale

persona in formazione è stipulato dall azienda o organizzazione di riferimento. Art. 9 Ubicazione della formazione di base ad impostazione aziendale Promemoria 19 Reti di aziende formatrici Cos è una rete di aziende formatrici? Una rete di aziende formatrici è un unione di aziende che, non sono in grado o preferiscono non dover offrire una formazione

Dettagli

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC Novità S&A Servizi e amministrazione Sommario Panoramica In breve 1 Introduzione 2 Impiegata/impiegato di commercio

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice/Operatore per la promozione dell attività fisica e della salute AFC con attestato federale di capacità (AFC) del 16 agosto 2011 85701

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2015 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice sociosanitaria/ con attestato federale di capacità (AFC) del 13 novembre 2008 86911 Operatrice sociosanitaria AFC/ Operatore sociosanitario

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC Polymechanikerin EFZ/Polymechaniker

Dettagli

Documenti per i corsi

Documenti per i corsi Descrizione dell offerta Applicazione della formazione professionale di base Documenti per i corsi inter a ziendali (CI): Corsi interaziendali progr amma di forma zione per i corsi inter a ziendali, controlli

Dettagli

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA Revisioni parziali: Ordinanza del DFE concernente i cicli di studio, gli studi postdiploma e i titoli delle scuole universitarie professionali Ordinanza sull istituzione

Dettagli

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna (Ordinanza sulla formazione continua al PFL) del 27 giugno 2005 (Stato 30

Dettagli

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS)

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Descrizione dei moduli Moduli Modulo 1 Progettare, realizzare e valutare un unità di formazione Modulo

Dettagli

Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin

Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin (Ordinanza SUFSM, O-SUFSM) Modifica del 12 marzo 2016 Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello

Dettagli

Promemoria X Qualifiche dei docenti delle scuole di maturità professionale

Promemoria X Qualifiche dei docenti delle scuole di maturità professionale EIDGENÖSSISCHE BERUFSMATURITÄTSKOMMISSION COMMISSION FEDERALE DE MATURITE PROFESSIONNELLE COMMISSIONE FEDERALE DI MATURITÀ PROFESSIONALE CUMISSIUN FEDERALA DA MATURITAD PROFESSIUNALA Promemoria X 1 Situazione

Dettagli

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004)

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) Ordinanza sulla maturità professionale 412.103.1 del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) L Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (Ufficio federale), visto l articolo

Dettagli

Raccomandazioni della CSASP concernenti l armonizzazione delle abilitazioni all insegnamento

Raccomandazioni della CSASP concernenti l armonizzazione delle abilitazioni all insegnamento Raccomandazioni della CSASP concernenti l armonizzazione delle abilitazioni all insegnamento approvate dall assemblea dei soci della SCASP del 13/14 giugno 2007 SKPH CSHEP CSASP CSSAP SCTE Schweizerische

Dettagli

414.713.1 Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali

414.713.1 Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali (Convenzione per i master alle SUP) del 24 agosto 2007 (Stato 1 ottobre 2007)

Dettagli

Linee guida. Accreditamento dei corsi di formazione strutturati per pompieri professionisti

Linee guida. Accreditamento dei corsi di formazione strutturati per pompieri professionisti Organisation der Arbeitswelt Feuerwehr (OdAFW) Organisation du Monde du Travail des Sapeurs-Pompiers (OMTSP) Organizzazione del Mondo del Lavoro Pompieri (OdMLP) Linee guida Accreditamento dei corsi di

Dettagli

Scuola Specializzata Superiore di Banca e Finanza, SSSBF

Scuola Specializzata Superiore di Banca e Finanza, SSSBF Scuola Specializzata Superiore di Banca e Finanza, SSSBF Domande e risposte Complemento alla Factsheet SSSBF del 29.10.05 A. SSSBF un ciclo di formazione nel settore terziario secondo la strategia dell

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45906 Aiuto meccanica CFP/Aiuto meccanico CFP Mechanikpraktikerin

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 30 ottobre 2009 30905 Costruttrice di modelli e stampi AFC/ Costruttore di modelli e stampi AFC Formenbauerin

Dettagli

RESPONSABILE HR dipl. SPD SSS

RESPONSABILE HR dipl. SPD SSS RESPONSABILE HR dipl. SPD SSS Studio Post-Diploma SSS 1 Scuola di livello terziario, che opera in base all'ordinanza del DEFR dell'11 marzo 2005 e ai rispettivi PQI Scuola Specializzata Superiore di Economia

Dettagli

Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara

Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara Le linee di indirizzo dell Università di Ferrara sono state definite già a partire dal piano strategico triennale 2010-2012: garantire la qualità

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 6 dicembre 2006 Tecnologa tessile AFC/Tecnologo tessile AFC Textiltechnologin EFZ/Textiltechnologe

Dettagli

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995)

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995) Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del ottobre 995) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE DEL TICINO visti il messaggio

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO

UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO FORMAZIONE E FORMAZIONE CONTINUA: UN PROFESSIONISTA TIRA L ALTRO Un iniziativa della Confederazione, dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro FORMAZIONE E FORMAZIONE CONTINUA: FORMAZIONE

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC

Dettagli

Sezione 1: Oggetto e durata. del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015)

Sezione 1: Oggetto e durata. del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015) Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Pianificatrice elettricista/pianificatore elettricista con attestato federale di capacità (AFC) del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015) 64505

Dettagli

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione adeguata Check-list per una buona formazione continua Vie di

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Telematica/Telematico con attestato federale di capacità (AFC) del 27 aprile 2015 47420 Telematica AFC/Telematico AFC Telematikerin EFZ/Telematiker

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 2 novembre 2010 28404 Imbottitrice di mobili AFC/Imbottitore di mobili AFC Industriepolsterin EFZ/Industriepolsterer

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT)

Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT) 4.3.3.1.4. Profilo delle scuole universitarie di teatro (SUT) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie di teatro (SUT) rientrano nella categoria delle scuole universitarie professionali. Sono

Dettagli

La situazione professionale dei diplomati delle scuole universitarie nel 2009

La situazione professionale dei diplomati delle scuole universitarie nel 2009 Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 28.04.2011, 9:15 15 Formazione e scienza N. 0352-1103-90 La situazione professionale dei ti delle scuole

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Lattoniera/lattoniere con attestato federale di capacità (AFC) del 12 dicembre 2007 45404 Lattoniera AFC/Lattoniere AFC Spenglerin EFZ/Spengler

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Disegnatrice/Disegnatore con attestato federale di capacità (AFC) nel campo professionale pianificazione del territorio e della costruzione del

Dettagli

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA Settore secondario e terziario della formazione professionale sanitaria e sociale Certificato in studi avanzati (CAS) IUFFP Formazione continua RESPONSABILE DELLA

Dettagli

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca

Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca Inchiesta 2013 sui salari degli impiegati di banca L inchiesta sui salari viene condotta dall ASIB ogni due anni. Il salario è una parte essenziale del contratto di lavoro. Nelle banche, gli stipendi vengono

Dettagli

L Ufficio federale dello sport UFSPO

L Ufficio federale dello sport UFSPO L Ufficio federale dello sport UFSPO UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO L ufficio federale dello sport UFSPO Formazione, scienza e servizi per tutto lo sport svizzero Lo sport ed il

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Centro competenze tributarie SUPSI Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 21 aprile 2009 31604 Doratrice corniciaia AFC/Doratore corniciaio AFC Vergolderin-Einrahmerin EFZ/Vergolder-Einrahmer

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA Revisione parziale Ordinanza del DFE sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale Rapporto esplicativo (progetto) Berna, dicembre

Dettagli

Perfezionamento nella lingua tedesca per le scuole elementari di lingua italiana

Perfezionamento nella lingua tedesca per le scuole elementari di lingua italiana Erziehungs-, Kultur- und Umweltschutzdepartement Graubünden Departament d educaziun, cultura e protecziun da l ambient dal Grischun Dipartimento dell educazione, cultura e protezione dell ambiente dei

Dettagli

prachenportfoli péen des langue eo delle lingue guage Portfolio péen des langue

prachenportfoli péen des langue eo delle lingue guage Portfolio péen des langue prachenportfoli Opuscolo informativo Informationsbroschüre Brochure d information Information brochure péen des langue Versione svizzera Schweizer Version Version suisse Swiss version eo delle lingue Portfolio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2006 47413 Installatrice elettricista AFC/Installatore elettricista AFC Elektroinstallateurin EFZ/Elektroinstallateur

Dettagli

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime

Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Master of Advanced Studies in Diritto Economico e Business Crime 1 Informazioni tecniche Ammissione

Dettagli

orientamento.ch L essenziale in breve

orientamento.ch L essenziale in breve orientamento.ch L essenziale in breve 1. Cos'è orientamento.ch e qual è la sua particolarità? orientamento.ch è il portale ufficiale dell'orientamento professionale, universitario e di carriera. Contiene

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Telematica/Telematico con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2006 47415 Telematica AFC/Telematico AFC Telematikerin EFZ/Telematiker EFZ

Dettagli

Profilo B o E? Un aiuto per scegliere

Profilo B o E? Un aiuto per scegliere Impiegata/impiegato di commercio AFC Profilo B o E? Un aiuto per scegliere Premessa Questo documento è uno strumento di aiuto per le persone che partecipano al processo decisionale delle persone in formazione

Dettagli

Imparare una lingua nazionale per integrarsi

Imparare una lingua nazionale per integrarsi Français en Suisse apprendre, enseigner, évaluer Italiano in Svizzera imparare, insegnare, valutare Deutsch in der Schweiz lernen, lehren, beurteilen it Una visione politica Parlare la lingua locale è

Dettagli

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello)

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello) Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello) Approvato dal Consiglio della

Dettagli

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA Premessa Nel marzo 2007 è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Elettronica multimediale / Elettronico multimediale con attestato federale di capacità (AFC) Avamprogetto del 10 febbraio 2012 47006 Elettronica

Dettagli

del 5 maggio 2011 (Stato 1 gennaio 2013) Sezione 1: Oggetto, indirizzi professionali e durata

del 5 maggio 2011 (Stato 1 gennaio 2013) Sezione 1: Oggetto, indirizzi professionali e durata Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Artigiana del cuoio e dei tessili/ Artigiano del cuoio e dei tessili con attestato federale di capacità (AFC) 412.101.221.62 del 5 maggio

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

Il sistema duale tedesco

Il sistema duale tedesco Il sistema duale tedesco Caratteristiche principali Sara-Julia Blöchle Istituto Federale per la Formazione Professionale Bundesinstitut für Berufsbildung (BIBB) www.bibb.de Organigramma del BIBB Commissione

Dettagli

Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1

Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1 Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1 415.75 del 14 gennaio 2005 (Stato 20 settembre 2010) Il Dipartimento federale della difesa,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER LE MOBILITA STUDENTESCHE

REGOLAMENTO DI ATENEO PER LE MOBILITA STUDENTESCHE REGOLAMENTO DI ATENEO PER LE MOBILITA STUDENTESCHE (Emanato con D.R. n. 629 2015, prot. n. 13678 I/3 del 29.05.2015) I termini relativi a persone che, nel presente Regolamento, compaiono solo al maschile

Dettagli

Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana

Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Il presente documento è stato redatto e adattato in modo semplificato sulla base della Scheda informativa

Dettagli

Français en Suisse apprendre, enseigner, évaluer Italiano in Svizzera imparare, insegnare, valutare Deutsch in der Schweiz lernen, lehren, beurteilen

Français en Suisse apprendre, enseigner, évaluer Italiano in Svizzera imparare, insegnare, valutare Deutsch in der Schweiz lernen, lehren, beurteilen Il concetto Français en Suisse apprendre, enseigner, évaluer Italiano in Svizzera imparare, insegnare, valutare Deutsch in der Schweiz lernen, lehren, beurteilen Indice 3 Prefazione 4 Mandato e obiettivi

Dettagli

Regolamento delle Scuole UCPI

Regolamento delle Scuole UCPI Regolamento delle Scuole UCPI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Oggetto e finalità. 1. Il presente regolamento disciplina l attività di formazione e di qualificazione professionale dell avvocato penalista,

Dettagli