SEZIONE I (atti ante 1806) SEZIONE II (atti dal )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEZIONE I (atti ante 1806) SEZIONE II (atti dal 1806-1815)"

Transcript

1 SEZIONE I (atti ante 1806) 1. 1 Catasto onciario 1756 Volume con coperta in pergamena 2 2 Libro dei parlamenti di questa città di Squillace fatto dal canc. Notar Domenico Squillace 8 ottobre ottobre Chillà nel sindacato del sig. d.antonio Canale 1802 Volume 2 3 Libro dei dispacci ed ordini circolari fatto dal notar Domenico Chillà canc. di Squillace 5 ottobre gennaio questa città di Squillace nel mese di settembre 1792 nel sindacato del sig. d. Antonio 1807 Canale. Volume SEZIONE II (atti dal ) Categoria I. AMMINISTRAZIONE Cat. I.Classe 8^ 2 4 Deliberazioni del Decurionato Squillace 11 mag giugno Deliberazioni del Decurionato Squillace 8 luglio sett Categoria I. Classe 9^ 3 6 Registro di corrispondenza 1809 Cat. I.Classe 1^ 3 7 Istruzioni approvate da Sua Maestà per la divisione delle terre demaniali

2 Opuscolo a stampa Cat. V.Classe 2^ Stato delle rendite e pesi dell Università di Squillace per l anno amministrativo Monteleone 24 gennaio 1811 da gennajo a tutto dicembre 1811 n.1 reg. 3 9 Bugetto per l esercizio del 1812 con copia; esercizio 1814 e 1815 Monteleone 5 febbrajo giugno 4 regg Stato discusso del 1816 Monteleone 24 luglio 1816 n. 1 reg. Cat. V. Classe 5^ 3 11 Registro catastale 1812 SEZIONE II (atti dal ) Categoria I. AMMINISTRAZIONE Cat. I. Classe 8^ 4 12 Deliberazioni del Decurionato Squillace 25 sett sett Deliberazioni del Decurionato Squillace 7 sett luglio Deliberazioni del Decurionato Squillace 1 agosto genn Deliberazioni del Decurionato Squillace 6 febbr ott Deliberazioni del Decurionato Squillace 3 nov genn Deliberazioni del Decurionato Squillace 31 genn dic Deliberazioni del Decurionato Squillace 4 genn luglio Deliberazioni del Decurionato Squillace 1 agosto aprile Deliberazioni del Decurionato Squillace 1 marzo dic Deliberazioni del Decurionato Squillace 6 genn febbr Deliberazioni del Decurionato Squillace 28 febbr ag (Delibere del Decurionato dal 28/02/1859 al 17/08/1861 e Delibere della Giunta dal 18/10/1861 al 06/12/1863) 2

3 SEZIONE II (atti dal ) Cat. I. Classe 9^ 6 23 Causa per D. Raffaele Teti e Francesca Megna di Squillace contro Carmela De Catanzaro 14 sett aprile Vito di Amaroni (Tribunale civile di Catanzaro) Fascicolo Registri di corrispondenza n. 5 regg. Categoria II. OPERE PIE, ASSISTENZA E BEBEFICENZA Cat. II. Classe 1^ 7 29 Stato discusso quinquennale per l esercizio dello Stabilimento di Napoli 17 febbrajo 1830 beneficenza denominato Diverse Opere Pie. Fascicolo 7 30 Ruolo dei censi dovuti dai debitori dei Luoghi Pii Catanzaro 3 maggio 1830 Fascicolo 7 31 Situazione della beneficenza ( si trova fasc. sulla vendita di grano della beneficenza, Catanzaro 14 aprile , ex 201) Squillace 18 agosto Stato discusso quinquennale per l esercizio 1845 al 1849 dello Stabilimento Squillace 21 agosto 1844 Ospedale Civile Fascicolo 7 33 Stato discusso quinquennale per l esercizio 1850 al 1854 dello Stabilimento Squillace 23 agosto 1849 Ospedale Civile Fascicolo 3

4 SEZIONE II (atti e ) 7 34 Stato discusso quinquennale per l esercizio 1855 al 1859 dello Stabilimento Squillace 2 ottobre 1854 Ospedale Civile. (2 copie) Fascicolo 7 35 Stato discusso quinquennale per l esercizio 1860 al 1864 dello Stabilimento Squillace 20 marzo 1860 Ospedale Civile. Fascicolo 7 36 Opera Pia Ospedale civile - Decisioni della Commissione di Beneficenza Catanzaro 19 aprile -24 maggio 1860 sui conti del 1856 e Fascicolo 7 37 Concessione del locale della Visitazione. Napoli 21 giugno Squillace 2 agosto Il locale venne ceduto dall amministrazione ecclesiastica alla beneficenza Produzioni fra Monsignor Fra Concezio Pasquini Vescovo di Squillace attore Squillace 7 luglio 1855 contro Giuseppe Aloisi bracciale domiciliato in Squillace, convenuto. Aloisi aveva costruito delle stanze utilizzando il muro del giardino appartenente al locale del soppresso Monastero delle Salesiane, oggi destinato alle Verginelle. Si chiede l abbattimento della nuove opere, N. 2 delibere delle Confraternite del Rosario e del Carmine per elemosine a favore Squillace 2 dicembre 1857 della Casa di Asilo della Maddalena di Napoli Cat. II.Classe 3^ 7 40 Fitto del locale uso della Ruota dei projetti. Squillace 30 ag Catanzaro 25 Sett

5 CAT. V. FINANZE Cat. V.Classe 1^ SEZIONE II (atti e ) 7 41 N. 3 atti notarili del 1822, aprile 17; 1825, ottobre 29 rogati dal not. Carmelo Chillà e dal not. Agazio Falcone circa la vendita del fondo demaniale Roccella sito in territorio di Borgia Fitto del fondo Montagna Fitto del bosco Farnoso ex Acque comunali Divisione demani Cat. V. Classe 2^ Stato di variazione del 1819; 1832; 1842 Catanzaro 20 febbraio 1819; 25 luglio regg Stato di variazione sullo Stato discusso quinquennale per l esercizio del 1822; Squillace 24 gennaio Catanzaro ; ; ; ; dic ; ;1855;1857; regg. 5

6 SEZIONE II (atti e ) Stato discusso quinquennale dal 1818 al 1822; dal 1823 al 1827(comuni di Catanzaro 31 dic nov Squillace ed Amaroni, n. 2 regg.); dal 1828 al 1832; dal 1838 al 1842; dal 1843 al 1847; dal 1848 al 1852; dal 1853 al 1857; dal 1858 al regg. Cat. VII. GRAZIA GISTIZIA E CULTO Cat. VII. Classe 3^ 8 85 Prigioni Circondariali. Catanzaro10 giugno Squillace 17 Atti relativi all appalto di lavori necessari- perizia e atti di asta. luglio 1826 Fascicolo CAT. VIII. LEVA E TRUPPA Cat. VIII.Classe 1^ Stati generali dei giovani soggetti alla Leva del 1824; 1826;1831;1834;1836; ;1840; ;1846 (Mancano gli anni ; ;1835;1837;1839; 1841;1845. Allegati agli atti della Leva del 1846 si trovano quelli della Leva del 1824 datati 11/02/1846) Idem del ; ; (Mancano gli anni dal 1851 al 1859) 6

7 SEZIONE II (atti e ) Cat. X. LAVORI PUBBLICI Cat. X. Classe 1^ Circolare a stampa sul calcolo della distanza tra i comuni Catanzaro 9 marzo 1818 Opuscolo a stampa Strada Madonna del Ponte Squillace 29 ottobre genn Cat. XII STATO CIVILE Documenti per Matrimoni 1812;1821 n. 8 mazzi Documenti per Matrimoni n. 9 mazzi Documenti per Matrimoni n. 8 mazzi Documenti per Matrimoni n. 8 mazzi 7

8 SEZIONE III (ATTI ) Cat. I. AMMINISTRAZIONE Cat. I.Classe 2^ Registri della corrispndenza n. 14 registri Cat. I.Classe 8^ Deliberazioni della Giunta Comunale n. 39 mazzi di delibere Deliberazioni della Giunta Comunale n. 9 mazzi di delibere Deliberazioni della Giunta Comunale n. 10 mazzi di delibere Deliberazioni della Giunta Comunale n. 8 mazzi di delibere Copie di Deliberazioni della Giunta Municipale * Deliberazioni del Podestà ** * vedi elenco di consistenza, pagg ** pag. 57 8

9 Cat. I.Classe 8^.2 SEZIONE III (ATTI ) Deliberazioni del Consiglio Comunale n. 26 mazzi di delibere Deliberazioni del Consiglio Comunale n. 39 mazzi di delibere Deliberazioni del Consiglio Comunale n. 18 mazzi di delibere Copie di Deliberazioni del Consiglio Comunale *** CAT. II. OPERE PIE, ASSISTENZA E BENEFICENZA Cat. II. Classe 1^.Opere pie 1 1 Stato della posizione attuale della Cassa di Pubblica Beneficenza dietro verifica della Commissione fatta Squillace 15 dic oggi 15 dicembre 1860 in esecuzione di Uffizio del Sig. Governatore Presidente del Consiglio Generale degli Ospizi del 10 detto n Carta sciolta 1 2 Boza dello Stato Discusso quinquennale della Beneficenza di Squillace 1860 al Stato delle proprietà e rendite dello stabilimento di pubblica beneficenza di Squillace che comunica Squillace 10 maggio 1863 alla Congregazione di Carità. Carta sciolta 1 4 Beneficenza- Municipio di Squillace- Registro di spedizione dei mandati di pagamento per l'anno Registro *** vedi elenco di consistenza a pag

10 SEZIONE III (ATTI ) 1 5 Notizie sulle opere pie Catanzaro 31 gennaio 1886 (Varia corrispondenza e relazione del Sindaco sulla Congregazione di Carità, 1886) settembre Censi dovuti al Conservatorio Catanzaro 24 agosto Varia corrispondenza Squillace 23 gennaio 1876 (con precedenti dal 1836 al 1860) 1 7 Locale delle Verginelle dette anche Cappuccinelle Squillace 21 dicembre Atti relativi a cessione locali, restauri. 12 marzo Rapporto sul Conservatorio delle Verginelle orfane e povere Squillace 7;12 luglio Conservatorio delle Cappuccinelle. Sull istanza di sussidio avanzata dalla Sig.ra Raffaela Bonazza Superiora delle Verginelle del Conservatorio delle Cappuccinelle in Squillace. Catanzaro 27 febbraio 1880 Carta sciolta 1 10 Conservatorio delle Verginelle. Catanzaro 25 aprile Richiesta di autorizzazione per questuare giugno Contratto di mutuo. Squillace 11 luglio 1881 Si fa riferimento ad un prestito di somma di proprietà del Conservatorio legata ad esso dal fu Arcidiacono D. Vincenzo La Rocca. Carta sciolta 1 12 Conti della Congregazione di VALLEFIORITA dal 1883 al 1887 Catanzaro 13 marzo-5 aprile Corrispondenza sulla presentazione dei conti

11 SEZIONE III (ATTI ) 1 13 Ricovero in ospedale di indigenti Catanzaro 11 giugno marzo 1901 Cat. II. Classe 2^.Ospedali 1 1 Ricoveri negli ospedali di Catanzaro, Crotone e Siena Catanzaro 20 luglio Siena 16 ottobre Mendicità richiesta di notizie Catanzaro 3 agosto Corrispondenza ottobre 1896 Cat. II. Classe 3^.1 Esposti 1 1 Minuta di verbale della Commissione di vigilanza relativo alla visita medica di esposti e balie Squillace 20 marzo 1878 Carta sciolta 1 2 Provvedimenti a favore dell infanzia abbandonata Napoli 18 ottobre Carta sciolta Catanzaro 9 febbraio Pagamenti ad una balia Catanzaro 30 giugno-22 luglio Il Direttore dell Orfanotrofio di Monteleone invia al Sindaco di Squillace un certificato di Monteleone 17 dicembre 1881 buona condotta da consegnare a Venturino Visconti assieme ad una somma da utilizzare per prodotti della banda musicale Carta sciolta 11

12 Cat. II. Classe 4^. SEZIONE III (ATTI ) 1 1 Sussidi ai danneggiati di Szechedin; Proposta del Barone Douglas pei primi soccorsi in casi di infortunio - Inizio delle operazioni della Cassa Nazionale di Previdenza e di assistenza Circolari varie Catanzaro 20 agosto luglio 1891 CAT. V. FINANZE Cat. V. Classe 1^.1 proprietà comunali e demaniali 1 1 Operazioni demaniali; pagamento per lavori demaniali; esenzioni ipotecarie Catanzaro 6 agosto settembre Sulla ripartizione dei demani comunali Catanzaro 7 ottobre dic. Si trova il Quadro dei Demani Comunali appartenenti al Comune di Squillace con 1880 annotazione relativa al Castello e prigioni. 1 3 Il Prefetto di Calabria Ultra al Sindaco di Squillace sull osservanza del Regolamento del Catanzaro 24 Aprile marzo 1869 che prevede che non debbano essere anticipate somme all Agente demaniale e Periti. Carta sciolta 1 4 Nota del Prefetto al Sindaco per la convocazione del Comitato forestale per statuire sull Catanzaro 20 marzo 1879 elenco dei beni incolti di codesto Comune che debbono essere rimboschti o alienati a termini dell art. 1 della L. 4 luglio 1874 n (Serie 2^). Carta sciolta 12

13 SEZIONE III (ATTI ) 1 5 Operazioni demaniali di Palermiti. Sullo scioglimento di promiscuità dei fondi denominati Catanzaro 30 aprile 1880 Petruzza, Jannelli e Drago promiscui fra uso comune e gli aventi causa del Marchese di Squillace. 1 6 Operazioni sui demani ex feudali ed ecclesiastici. Catanzaro 25 sett ott Agenzia II.DD. di Borgia: identificazione della montagna Ducale di Girifalco, Il Prefetto chiede notizie sulle operazioni demaniali eseguite dal 1806 al 1881 con l indicazione se siano o no infestati di qualche parte della malaria prodotta da paludi vicine o dalla presenza di altre acque morte ; - Il Prefetto comunica la nomina del cav. Vincenzo Colao Agente Demaniale di Squillace, 1883; - Lettera del Sindaco di Borgia che dà notizie sulla quistione della Montagna Ducale e Marchesale, 24 giugno Quotizzazione fondi demaniali Montagna e Farnoso eseguite dal Sig. Domenico Decaria Catanzaro 11 febbraio Agente Demaniale per il Comune di Squillace. novembre Riscossione censi; - Verbali di conciliazione; - Regolamento a stampa, Roma 15 Nov per la liquidazione delle competenze agli agenti e periti demaniali; - Pagamento all Agente Demaniale e Perito. 1 8 Vendita aree abbandonate in zona S. Chiara, Porta Giudaica, S. Matteo. Perizia della casa Squillace 22 gennaio 1868; palazziata della Sig.ra Irene Desgrò vedova di Pasquale Teti. Impegno della sig.ra Marianna 28 maggio 1875 Pepe a depositare nella cassa comunale 76,50 da utilizzare per riatti e miglioramenti della chiesetta Madonna del Ponte. 13

14 Cat. V. Classe 1^.4 SEZIONE III (ATTI ) 1 9 Riscossione canoni e censi Catanzaro 6 agosto ottobre Fitto del fondo demaniale Montagna (o Montagnella) Catanzaro 17 marzo agosto Vendita di piante del bosco comunale Farnoso. Catanzaro 17 nov agosto Elenco delle notizie riguardanti cinque canoni enfiteutici dovuti al comune di Squillace 1893 Fascicolo 1 13 Elenco per accantonamento pascolo caprino Catanzaro 19 giugno ottobre 1885 Cat. II. Classe 2^ Bilancio ossia conto presuntivo delle Entrate e delle Spese per gli esercizi ; ( 2 copie) Squillace 22 nov dic Registri Bilanci preventivi dell entrata e dell uscita degli esercizi Squillace 1 maggio ott (2 copie) 1884 (2 copie)-1885 (2 copie) (2 copie) 1887 (2 copie) Registri Idem, degli esercizi (2 copie) (2 copie) (2 copie)- Squillace 5 febbr maggio 1896 (2 copie) 1897 (2 copie) 1898 ( 2 copie) (2 copie) 1900 (2 copie) 1896 Registri Idem, degli esercizi Squillace 12 dic gennaio Registri

15 Cat. V. Classe 2^.2 Conti consuntivi SEZIONE III (ATTI ) Conto dell entrata e dell uscita del Comune di Squillace reso dal suo Esattore Squillace 27 febbr maggio 1877 o Tesoriere relativamente agli esercizi : 1861; 1862; 1863; 1864; 1865; 1866 (2 regg) (2 regg) (2 regg) (2 regg) 1872 (2 regg.) (2 regg.) (2 regg) Registri Idem, per gli esercizi 1876 (2 regg) (2 regg) (2 regg) 1880 Squillace 21 dic nov ( 2 regg) Registri (dal 1888 diventano conti dell entrata e dell uscita ) Idem, per gli esercizi Squillace 24 giugno febbr Registri (dal 1892 diventano Conti dell entrata e della spesa ) Idem, per gli esercizi ; (2 regg) Squillace 28 febbraio febbraio 1913 Registri Registri dei mandati 1878; Registri Registri dei mandati ; Registri Libro mastro relativi agli esercizi 1878; 1880; /1894 Registri 15

16 Cat. V. Classe 2^.2 Allegati ai Conti consuntivi SEZIONE III (ATTI ) Allegati ai conti consuntivi degli esercizi n. 3 voll Idem, degli esercizi n. 4 voll Idem, degli esercizi n. 4 voll Idem, degli esercizi n. 4 voll Idem, degli esercizi n. 3 voll Idem, degli esercizi n.4 voll Idem degli esercizi n. 3 voll Idem degli esercizi n. 2 voll Idem degli esercizi n. 2 voll Idem degli esercizi n. 2 voll. 16

17 SEZIONE III (ATTI ) Idem degli esercizi n. 2 voll Idem dell esercizio n. 1 vol. Cat. V. Classe 4^. 1 1 Appalto dazio di consumo Comune di Vallefiorita. Catanzaro 4 agosto 1880 ; Squillace Costituzione di Consorzio per l appalto del dazio di consumo governativo. 10 febbraio 1905 Nomina appaltatore dazi. Cat. V. Classe 5^ Revisione generale dei redditi dei fabbricati per l anno Ottobre 1890 n. 5 regg. Relativi ai fabbricati nei Comuni di : Vallefiorita, Amaroni, Palermiti, Stalettì, Squillace Cat. V. Classe 5^ Servizio di esattoria Squillace nov Cartegggio relativo a debiti e crediti dell esattore 1 2 Sui conti dell esattore Squillace 19 ott aprile Nomina del Tesoriere comunale, Sig. Argirò Vincenzo Catanzaro 1-30 aprile

18 SEZIONE III (ATTI ) 1 4 Nomina Esattore. Catanzaro 1 dic. 1871; 21 genn Prestazione di cauzione. 1 5 Messo esattoriale Catanzaro 10 nov.1892;12 giu Servizio di esattoria : nomina di esattori dal 1876 al Catanzaro 28 nov dic Ruoli di esazione. 1 7 Ricevute di somme riscosse sul ruolo della Ricchezza mobile Squillace 28 luglio 1897; 10 ott Categoria VI. GOVERNO Cat. VI. Classe 1^ 1-3 Leggi e decreti Cat. VI. Classe 2^ 1 1 Elezione deputati Squillace 17 marzo maggio Liste elettorali Catanzaro 30 luglio marzo Consiglieri comunali e provinciali Squillace 10 luglio giugno

19 SEZIONE III (ATTI ) Categoria VII. GRAZIA, GIUSTIZIA E CULTO Cat. VII. Classe 1^.2 Preture 1 1 Per il mantenimento della Pretura in Squillace. Roma 2 maggio- 27 dic Interventi di alcuni Deputati. Si trovano i biglietti autografi di B. Chimirri ed Alfonso Lucifero. Cat. VII. Classe 3^.1 Carcere 1 1 Servizio delle Carceri mandamentali. Torino 10 maggio Catanzaro 6 Alegato Capitolato d oneri per l appalto dei servizi di fornitura degli stabilimenti giugno 1896 carcerari, 1893 (a stampa) 1 2 Inventario degli oggetti di pertinenza governativa. Squillace 26 gennaio Lavori nelle carceri (con perizia) febbraio Capitolato pel servizio di fornitura degli stabilimenti carcerari del Regno 1871; 1877 n. 2 voll Cat. VII. Classe 4^ Ufficio di conciliazione 1 1 Lista dei conciliatori Catanzaro 24 gennaio marzo

20 SEZIONE III (ATTI ) Cat. VII. Classe 6^ Culto e manifestazioni religiose 1 1 Progetto dei lavori di restauro della Cattedrale di Squillace. Richiesta di finanziamento per lavori nella Cattedrale Si trova disegno su carta della Cattedrale di Squillace, Comuneria di Squillace: annullamento di censo Squillace 7 settembre 1889 Borgia 15 agosto Asse ecclesiastico: catalogo dei lotti vendibili a trattativa privata Catanzaro 19 aprile marzo Si trova l Avviso d asta a stampa, 22 gennaio Categoria VIII. LEVA E TRUPPA Cat. VIII. Classe 1^ 1 1 Leva anteriore al 1860 Squillace 19 nov Liste di leva del 1844;1860/ Squillace 13 ott giugno n. 12 regg (si trova il fasc. n. 3 bis - leva del 1860) Liste di leva dal 1871 al 1879 Squillace 11 giugno aprile Liste di Leva dal 1880 al 1894 Squillace 14 maggio aprile n. 15 regg Liste di Leva dal 1895 al 1900 Squillace 27 dic agosto n. 6 regg

21 SEZIONE III (ATTI ) 4 43 Leva elenchi preparatori degli anni ; Squillace 5 gennaio febbraio Atti relativi ad operazioni sulle liste di leva degli anni Montepaone 18 febbraio Catanzaro 22 dicembre Elenco delle rettificazioni Catanzaro 13 gennaio Rivedibili anni / /85 Squillace 10 marzo 1881 Catanzaro 3 febbraio Renitenti anni / /87- Catanzaro 20 luglio / dicembre Stati dei rimandati della leva del 1852; 1880 Catanzaro 20 agosto maggio Liste dei Riformati : classi ; 1876/1881; 1892/1894; Catanzaro 19 nov /1895. n. 4 regg Riformati delle classi Squillace nov sett Dichiarazioni di riforma Catanzaro 15 maggio 1878 Guardavalle 29 ottobre

22 SEZIONE III (ATTI ) 5 55 Elenchi delle variazioni Catanzaro 23 settembre aprile Leva di mare degli anni classe Taranto 28 dicembre 1895 Pizzo 1 gennaio Servizio di leva Catanzaro 16 genn.aio agosto Leva di mare informazioni. Parghelia 20 marzo 1896 Pizzo 24 marzo 1898 Cat. VIII. Classe 2^ 1 1 Elenco dei militari in congedo del comune di Squillace Squillace 26 luglio 1904 classi ; 1885 Registro 1 2 Elenchi delle assegnazioni ai vari corpi dell esercito della leva 1875; Catanzaro 20 febbraio dicembre Ruoli matricolari. Catanzaro 22 luglio luglio Si tratta di registri dei ruoli della milizia territoriale per gli uomini ascritti 1881 alla seconda categoria e registro matricolare degli uomini appartenenti alla prima categoria ed ascritti al servizio provinciale Ruoli matricolari comunali dei militari degli anni Squillace

23 SEZIONE III (ATTI ) Ruoli matricolari comunali dei militari degli anni Squillace Ruoli matricolari comunali dei militari degli anni Squillace Ruoli matricolari comunali dei militari degli anni Squillace Fogli di congedo e matricolari. Bari 22 maggio 1902-Novara 27 aprile Elenchi di variazioni ai Ruoli Matricolari Maddaloni 30 aprile Catanzaro 30 dic Circolari a stampa sul servizio di leva anni Guardia di Finanza Catanzaro 7 febbraio ott. Carteggio relativo a domande di arruolamento, richieste di notizie Cat. VIII. Classe 3^ Tiro a segno 1 1 Raccolta di leggi sul Tiro a segno ( l. n del1 aprile 1861; L. n. 138 del 4 agosto 1861; l. n. 162 dell 11 agosto 1861; Nomi dei Componenti la Direzione della Società del Tiro Nazionale) Opuscolo a stampa 1 2 Società del Tiro a segno nazionale Programma del Primo Tiro a Segno 1863 che avrà luogo in Torino nei giorni 21,22,23,24,25,26 e 27 giugno

24 premi Centomila lire Opuscolo a stampa SEZIONE III (ATTI ) 1 3 Costituzione della Società del Tiro a segno in Squillace con decreto Catanzaro 17 gennaio prefettizio del 3 ottobre Costituzione Ufficio di presidenza. febbraio 1885 Si trovano: - le Disposizioni per le distribuzioni di materiali alle presidenze locali delle società del tiro a segno, 21 marzo 1884 ; - il Manifesto, a firma del Sindaco, (manoscritto ) di invito dei componenti la società di Tiro a segno all elezione dei componenti l Ufficio di Presidenza. la lista di iscrizione per il Tiro a segno Nazionale con n. 142 domande. 1 4 Istituzione del Tiro a segno. Catanzaro 13 sett.; 11 giugno 1885 Si trovano: - la Circolare del Ministero della Guerra n dell 11 sett relativa alla esenzione del bollo per gli atti del Tiro a Segno Nazionale; - le Norme per l esecuzione del tiro a segno; - il Compendio di istruzioni militari per la società del tiro a segno. 1 5 Atti di consenso all iscrizione di minori Palermiti 6 febbraio Catanzaro 20 gennaio Gare di Tiro a segno. Catanzaro 1 luglio Firenze 12 Si trovano: gennaio Modello di attestato per migliori tiratori; - Gara provinciale; - Proposta di Congresso delle Presidenze locali. 24

25 SEZIONE III (ATTI ) 1 7 Disegno di Bersaglio meccanico a movimento istantaneo proposto dai Torino 25 gennaio 1886 Fratelli Stella di Torino Carta sciolta a stampa 1 8 Elenco di carte strasmesse dal Prefetto al Sindaco di Squillace Catanzaro 7 gennaio 1893 (allegati mancanti) Carta sciolta 1 9 Sullo sviluppo da imprimere al Tiro a segno Nazionale: Roma 11 aprile Catanzaro 7 Terza gara generale di Tiro a segno in Torino. Viaggi in aprile 1899 Ferrovia e sui piroscafi Circolari a stampa su tiro a segno nazionale 20 aprile 1897 Cat. VIII. Classe 4^ Caserme 1 1 Caserma dei Reali Carabinieri Catanzaro 15 ott sett Atti relativi al fitto dei locali da adibire a caserma dei Reali Carabinieri ed all esecuzione dei lavori necessari. Si trova, inoltre, il disegno del primo piano della caserma di Squillace. 1 2 Caserma dei Reali Carabinieri: riparazioni necessarie al fabbricato Bari 23 aprile- Catanzaro 21 dic

26 Cat. IX. ISTRUZIONE PUBBLICA Cat. IX.Classe 1^. SEZIONE III (ATTI ) 1 1 Autorità scolastiche Catanzaro 31 agosto genn. Carteggio sulla nomina di funzionari Insegnanti nelle scuole elementari. Atti relativi a concorsi, nomina insegnanti, giuramenti, tirocinio, gestione assenze, stipendi, pensioni. Squillace 8 maggio dic Monte pensioni Catanzaro 31 luglio Roma 3 agosto Conferenze pedagogiche e Corsi autunnali di ginnastica Catanzaro16 luglio agosto Insegnanti nei Licei Catanzaro 4 ott luglio Avvisi di concorsi per Istitutori, Maestri di calligrafia, Insegnanti elementari Catanzaro 27 marzo (stampati) Monteleone 22 ott Cat. IX. Classe 2^. 1 1 Scuola dell obbligo. Catanzaro 22 magg sett Carteggio vario relativo al funzionamento, impianto 3^ Classe elementare, Riapertura scuole, Calendario (a stampa) anno scolastico , Orario lezioni 2^ classe (4 nov. 1882), Richiesta certificato 3^ elementare, Richiesta 26

27 SEZIONE III (ATTI ) elenco sordo-muti (Catanzaro 5 nov. 1878), Norme per prevenire la diffusione delle malattie infettive nelle scuole (circolare a stampa n. 47 del Ministero dell Istruzione Pubblica, Roma 10 aprile 1892) 1 2 Fitto locale per la scuola ed acquisto arredi ed oggetti scolastici Catanzaro 29 nov Squillace 14 Si trova il contratto di fitto di un locale del fabbricato di S. Chiara, 1886 nov Trasmissione elenchi mensili di fanciulli che frequentano la scuola. Squillace 15 dic ottobre Notizie sull asilo infantile Squillace 2 gennaio 1880 ; 25 sett Esami di proscioglimento. Catanzaro 14 agosto Squillace Si trovano i registri relativi agli anni scolastici ; ; , ; ; ; ; ; n. 9 regg. 1 6 Elenco dei fanciulli che non si sono presentati a queste Scuole elementari non ostante Squillace 14 dic che compresi negli elenchi degli obbligati. Carta sciolta 1 7 Corrispondenza sulla presentazione di notizie statistiche sull istruzione elementare e Catanzaro 6 marzo dic secondaria Statistica dell istruzione elementare per gli anni scolastici ; ; Squillace 14 agosto dic ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; n. 13 regg. 27

28 SEZIONE III (ATTI ) 1 22 Apertura scuole. Catanzaro 12 ott luglio Disposizioni per gli esami di proscioglimento Elenchi dei fanciulli e delle fanciulle obbligati a frequentare la scuola Squillace 10 ott nov (anni scolastici ; ; ; ; ; ; (1 reg. non ha data) ; ; ). Allegata al reg. del si trova la circolare a stampa del Provveditorato agli Studi di Catanzaro relativa a Provvedimenti per migliorare le scuole, 15 maggio 1883) n. 73 regg Elenchi dei fanciulli e delle fanciulle obbligati a frequentare la scuola (anni scolastici Squillace 10 ott ott ; ; ; ; ; ; ) n. 9 regg Elenchi dei fanciulli e delle fanciulle obbligati a frequentare la scuola (anni scolastici Squillace 10 ott sett ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ) n. 11 regg Elenchi dei fanciulli e delle fanciulle obbligati a frequentare la scuola (anni scolastici Squillace 30 sett ott ; ; ; ; ; ; ) n. 7 regg Elenchi dei fanciulli e delle fanciulle obbligati a frequentare la scuola ( anni scolastici Squillace 1 ott ott ; ; ; ; ; ) n. 6 regg Scuola serale Squillace 15 nov marzo mazzo

29 Cat. IX. Classe 4^.3 SEZIONE III (ATTI ) 1 1 Scuola privata Catanzaro 26 genn Squillace 20 dic Cat. IX. Classe 5^ Invio dell alunna Artese Maria alla scuola preparatoria in Catanzaro Catanzaro 24 gennaio aprile Annullamento deliberazione del Consiglio Comunale relativa al rifiuto dello Catanzaro 4 giugno 1873 stanziamento di fondo per l impianto della scuola di grado superiore Carta sciolta 1 3 Ratizzo verso il Real Liceo Galluppi di Catanzaro Catanzaro gennaio ott Si trova la Cronaca annuale del Liceo-ginnasiale Galluppi nell anno scolastico , ed Avvisi per partecipazione a concorso per posti nel convitto nazionale di Catanzaro e Catanzaro 19 febbraio S. Monteleone, nel Collegio Principe di Napoli in S. Severina; Modalità per l iscrizione Severina sett all Istituto Tecnico in Catanzaro; Posti a convitto presso Scuola normale femminile di Catanzaro; Convitto Istituto Barberis (Torino). (Vi sono manifesti a stampa) 1 5 Calendario Scuole superiori ed esami di ammissione Catanzaro 10 giugno- 6 nov Manifesti a stampa 1 6 Esami nei Licei. Catanzaro 29 agosto nov Ammissione all esame di levatrice della Sig.ra Rosa Vatalaro. 29

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO 3 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE Categoria

Dettagli

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 5. FINANZE

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 5. FINANZE 5. FINANZE Busta 10 (1960 1965), fascc. 6 5.1 1960, s.fascc. 9 5.1.1 Proprietà comunali; inventari beni mobili ed immobili; debiti e 1. Preventivo per la fornitura di materiale per l Ufficio tecnico di

Dettagli

REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N.4 Chiavarese Via G.B. Ghio, 9-16043 Chiavari (Ge) Codice Fiscale e P. Iva 01038700991 VITTORIO LEONARDI

REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N.4 Chiavarese Via G.B. Ghio, 9-16043 Chiavari (Ge) Codice Fiscale e P. Iva 01038700991 VITTORIO LEONARDI SCATOLA N. ANNO CONTENUTO 1 1611-1947 Statuto Organico del Personale Regolamenti Interni Sanitari 2 3 1741-1954 1855-1942 1701 1923 1528-1960 Cause /Ricorsi /Suppliche /Titoli di rendita pubblica/ Contratti

Dettagli

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche 18 SCHEDA DI RILEVAZIONE - COMPLESSO ARCHIVISTICO 1 Codice Ente Codice complesso Qualifica del complesso archivistico fondo uniformata locale

Dettagli

DI M A N F R E D O N I A (Provincia di Foggia)

DI M A N F R E D O N I A (Provincia di Foggia) C I T T A DI M A N F R E D O N I A (Provincia di Foggia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale N. 2 del 10/02/1954 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art.

Dettagli

ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni)

ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni) ESENZIONE DALL IMPOSTA DI BOLLO (DPR 642/72 e successive modificazioni) Casi di esenzione dall imposta di bollo: per ottenere certificati in carta libera (con il solo pagamento dei diritti di segreteria

Dettagli

Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza

Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza Banco di Chiavari e della Riviera Ligure Archivio storico Elenco di consistenza L elenco di consistenza che qui di seguito si propone si basa sulle indicazioni riportate sulle coste di registri e faldoni,

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO LIBRO FONDIARIO CIRCOLARE N.. 9/2006 Trento, 24 luglio 2006 Oggetto: rilascio copie in esenzione. Nelle attività degli uffici tavolari dislocati sul territorio provinciale

Dettagli

Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria

Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria Allegato A alla Delib.G.R. n. 3/31 del 31.1.2014 Schema di bilancio e Piano dei Conti dei Consorzi di Bonifica Contabilità finanziaria 1/15 Sommario 1. Premessa... 3 2. Schema di bilancio... 3 3. Piano

Dettagli

Comune di Pontassieve

Comune di Pontassieve Comune di Pontassieve PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL ILLEGALITA. PRIME MISURE ALLEGATO 1 MAPPATURA DEI RISCHI Legenda Rischio 1: Basso Rischio 2: Medio basso Rischio

Dettagli

ARCHIVIO DELLA DELEGAZIONE PER IL CULTO

ARCHIVIO DELLA DELEGAZIONE PER IL CULTO ARCHIVIO DELLA DELEGAZIONE PER IL CULTO L inventario presentato di seguito è una trascrizione tratta dal III volume degli inventari manoscritti (vedi pag. 223 e ss.), compilati da don Augusto Macchiavelli

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO . COMUNE DI USMATE VELATE Provincia di Milano Corso Italia n. 22 20040 USMATE VELATE Cod.Fisc.01482570155 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n

Dettagli

ALLEGATO 5 TITOLARIO. Cat. Classe Descrizione

ALLEGATO 5 TITOLARIO. Cat. Classe Descrizione TITOLARIO ALLEGATO 5 Il titolario per la classificazione degli atti prodotti e ricevuti dal comune è formato da 14 categorie a loro volta suddivise in un numero variabile di classi e fascicoli. La precisa

Dettagli

Archivio storico comunale Orfanotrofio femminile dell Immacolata Istituto Maria Rimoldi

Archivio storico comunale Orfanotrofio femminile dell Immacolata Istituto Maria Rimoldi Archivio storico comunale Orfanotrofio femminile dell Immacolata Istituto Maria Rimoldi Inventario dell archivio - Vol. II Como, dicembre 2012 Archivio storico comunale Orfanotrofio femminile dell Immacolata

Dettagli

Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni

Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni ARCHIVIO DI STATO DI CREMONA Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni Inventario (1906-1973) La scuola serale maschile di commercio di Cremona fu istituita il 22 gennaio 1894, per iniziativa

Dettagli

104507 utenze, servizi ausiliari, spese di pulizia 104511 spese per acquisto di beni di consumo per il funzionamento degli uffici 104513 manutenzioni

104507 utenze, servizi ausiliari, spese di pulizia 104511 spese per acquisto di beni di consumo per il funzionamento degli uffici 104513 manutenzioni D.A. N.90 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO BILANCIO E FINANZE L ASSESSORE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana. VISTI i RR.DD. del 18/11/23, n.2440 e del 23/05/1924, n. 827. VISTA

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A ALL. n. 2 al D.D.G. n.1526 del 22.10.08 aumento competenza per cassa per 0000 1 Disavanzo di amministrazione presunto 1 CENTRO DI RESPONSABILITA' "A" 1.1 TITOLO I - SPESE CORRENTI 1.1.1 AGGREGATO ECONOMICO

Dettagli

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche 6 SCHEDA DI RILEVAZIONE - COMPLESSO ARCHIVISTICO 3 Codice Ente Codice complesso Qualifica del complesso archivistico fondo uniformata locale

Dettagli

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Urbanistica Piano Strutturale Varianti. Edilizia privata- Edilizia Sociale Lavori pubblici Progettazione, Direzione Lavori Espropriazioni

Dettagli

TITOLO 28 TESORO E CASSE PUBBLICHE

TITOLO 28 TESORO E CASSE PUBBLICHE TITOLO 28 TESORO E CASSE PUBBLICHE 1739 28.1.1 Contiene: 1894-1948 fasc.1: Vendita di diversi oggetti esistenti nei magazzeni comunali ; 1894-1948 1740 28.1.1 Contiene carteggio generale, con opp. a stampa.

Dettagli

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni.

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni. AVVISO E necessario fare presente, onde evitare spiacevoli contestazioni allo sportello, che le certificazioni emesse dall Ordine sono, di norma, soggette all imposta di bollo (Euro 16,00) sin dall origine,

Dettagli

178 guida all archivio storico del senato

178 guida all archivio storico del senato 177 Real Casa «Gli atti, coi quali si accertano legalmente le nascite, i matrimonii e le morti dei membri della Famiglia reale, sono presentati al Senato, che ne ordina il deposito nei suoi archivii» (art.

Dettagli

Provvedimento finale. Avvio. Termine Finale. Termine di Legge. del. amministrativo. Procedimento. procedimento

Provvedimento finale. Avvio. Termine Finale. Termine di Legge. del. amministrativo. Procedimento. procedimento SERVIZI DEMOGRAFICI o/unità organizzativa: Responsabili del procedimento: Ufficiali di Anagrafe e di Stato civile: Sartori Daniela Dal Santo Roberta Elettorale: Sartori Daniela Recapiti: Tel. 0445/860534

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLO I Area amministrativa I/1 AFFARI ISTITUZIONALI I/1.1 I/1.2 I/1.3 I/1.4 I/1.5 I/1.6 I/1.7 I/2

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico COMUNE DI MONTE SAN PIETRANGELI Prov. (FM) BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 5.843,42 5.843,42 Titolo I - SPESE CORRENTI Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNALE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNALE Art. 1 Il servizio di economato di questo comune, istituito dall art. 83 del Regolamento Comunale di Contabilità, è in accordo con la normativa vigente

Dettagli

2.2 Ospedali, ricoveri, ospizi, assistenza e beneficenza ai poveri e inabili, bb. 38 (1940-1976)

2.2 Ospedali, ricoveri, ospizi, assistenza e beneficenza ai poveri e inabili, bb. 38 (1940-1976) 2.2 Ospedali, ricoveri, ospizi, assistenza e beneficenza ai poveri e inabili, bb. 38 (1940-1976) 2.2.1 Assistenza e beneficenza ai poveri, bb. 2 (1953-1976) Busta 2 (1953 1976) 8. Fornitura di apparecchi

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE

PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE PROVINCIA DI VERCELLI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO E DELLA CASSA ECONOMALE Approvato dal C.P. con delibera n. 117 del 06.04.2004 Aggiornamento dei limiti di valore con delibera G.P.

Dettagli

Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina

Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina Rendiconto amministrativo parrocchiale al 31 dicembre La parrocchia, come ogni persona giuridica pubblica soggetta al Vescovo diocesano, è tenuta a presentare ogni

Dettagli

15. PUBBLICA SICUREZZA

15. PUBBLICA SICUREZZA 15. PUBBLICA SICUREZZA Busta 37 (1960 1962), fascc. 3 15.1 1960, s.fascc. 7 15.1.1 Pubblica incolumità, calamità e manifestazioni (cl. 1) 1. Trasmissione da parte della Prefettura di Bari di elenchi relativi

Dettagli

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche 2 Codice Ente SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche SCHEDA DI RILEVAZIONE - SOGGETTO PRODUTTORE ENTE 7 Denominazione Denominazione parallela Scuola Materna Achille Carsana (Alzano

Dettagli

STATUTO SEDE - ORIGINE - NATURA GIURIDICA - FINALITÁ

STATUTO SEDE - ORIGINE - NATURA GIURIDICA - FINALITÁ STATUTO SEDE - ORIGINE - NATURA GIURIDICA - FINALITÁ Articolo 1 L asilo infantile del Capoluogo, oggi Scuola Materna, con sede nel Comune di Calcinato, ebbe origine nel 1898. Si costituì mediante il generoso

Dettagli

QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889

QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889 QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE DELLE POSTE E TELEGRAFI DAL 1861 AL 1889 Il presente titolario si riferisce alla documentazione della prima serie (1861-1889) ed è stato ricostruito in base

Dettagli

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico

Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico Piano dei conti di un impresa industriale in forma di società per azioni Stato patrimoniale Conto economico per la classe 4 a Istituti tecnici e Istituti professionali 01. Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015 A.DI.S.U. PERUGIA Stampa : Bilancio di Previsione su 6 colonne Nome file : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist Eseguito da : F00CAPST Data della stampa : 16/02/2015 +----------------------------------------------+

Dettagli

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico

Biblioteca di Economia aziendale. per il secondo biennio e il quinto anno. Istituti tecnici del settore economico Biblioteca di Economia aziendale PIANO DEI CONTI DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI Documento Piano dei conti BILANCIO DI UN IMPRESA INDUSTRIALE IN FORMA DI SOCIETÀ PER AZIONI STATO

Dettagli

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio p.i. Mario Donadelli Telefono: 0428 90162 int. 216 Mail: tecnico@com-pontebba.regione.fvg.it RESPONSABILE DEI SERVIZI DI: 1) Gestione patrimonio disponibile

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI

REGOLAMENTO SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO PROVINCIA DI SALERNO SERVIZIO TRIBUTI REGOLAMENTO SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 25 del 30 marzo 1999 Modificato con deliberazione

Dettagli

SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE

SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE COMUNE DI CASANDRINO ROVINCIA DI NAPOLI SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E SVILUPPO ECONOMICO SERVIZIO RISORSE FINANZIARIE BILANCIO TRIBUTI E CONTROLLO DI GESTIONE SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE

Dettagli

www.monumentinazionali.it PARTE UFFICIALE

www.monumentinazionali.it PARTE UFFICIALE PARTE UFFICIALE Il numero 1402 (Serie 2ᵃ) della raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno contiene la seguente legge: VITTORIO EMANUELE II PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA DELLA NAZIONE RE

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO. Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009

REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO. Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009 REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009 Pubblicato all Albo pretorio del Parco Adda Nord dal 30.09.2009 al 15.10.2009 ART. 1

Dettagli

ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI SALÒ Sezione Novecentesca (1897 1954) Consistenza: n. 4439 unità archivistiche.

ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI SALÒ Sezione Novecentesca (1897 1954) Consistenza: n. 4439 unità archivistiche. ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI SALÒ Sezione Novecentesca (1897 1954) Consistenza: n. 4439 unità archivistiche. Sommario Sezione Novecentesca (1897-1954) Serie III (1897-1949) Cat. I Amministrazione...

Dettagli

Nella storia di una città, un capitolo di particolare interesse è quello

Nella storia di una città, un capitolo di particolare interesse è quello Un Conservatorio di fanciulle a Prato: il lavoro come educazione tra Sei e Ottocento di M. Raffaella de Gramatica* Nella storia di una città, un capitolo di particolare interesse è quello relativo alle

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico COMUNE DI GORIANO SICOLI Prov. () BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico Pagina 2 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE Titolo I - SPESE CORRENTI Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Anna Signore Data di nascita Nata a Minturno (LT) il 15/04/1954 Qualifica Dirigente II fascia Direzione generale

Dettagli

soggetti in condizioni di povertà e limitato reddito, secondo il principio di universalità e di inclusione sociale.

soggetti in condizioni di povertà e limitato reddito, secondo il principio di universalità e di inclusione sociale. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 85 del 21-06-2013 20905 votazione ed unico voto espresso per ciascun consigliere ; Segretario: funzionario del Comune. Art. 73 Pubblicità delle spese elettorali

Dettagli

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene:

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene: TITOLO 24 RELIGIONE 1121 24.1.1 Contiene: 1858-1878 fasc.1: Funerali per la morte del Papa Pio IX ; 1878 - carteggio generale, con stampati; 1858-1873 1122 24.1.2 Contiene carteggio generale, con ritagli

Dettagli

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE A far data 01/03/2015 la struttura organizzativa dell Ente viene articolata in 5 macroaree suddivise in 9 Servizi, ai quali sono preposti i Responsabili individuati

Dettagli

CONTO FINANZIARIO ANNO 2014

CONTO FINANZIARIO ANNO 2014 CONTO FINANZIARIO ANNO 2014 Cap Art Oggetto dell'entrata PARTE I - ENTRATA - ANNO 2014 2014 Assestato delle riscossioni Rimaste da Rimasti da Riscossioni Riscossi riscuotere accertam. riscuotere 1 2 3

Dettagli

Regolamento per il servizio di Cassa Economale

Regolamento per il servizio di Cassa Economale Azienda di Servizi alla Persona Regolamento per il servizio di Cassa Economale Approvato con Delibera di CdA n. 4 del 27/02/2014 Sede Legale: Via Di Mezzo n. 1 47900 RIMINI Sede Amministrativa: Via Massimo

Dettagli

Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux. Fondo Gadda. schema descrittivo della struttura del fondo

Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux. Fondo Gadda. schema descrittivo della struttura del fondo Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti Gabinetto G.P. Vieusseux Fondo Gadda schema descrittivo della struttura del fondo a cura di Carlotta Gentile e Paola Italia Firenze, 2007 Struttura dei Fondi

Dettagli

dell Università di Messina.

dell Università di Messina. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Carmelo PREVITI Indirizzo Telefono Tel. 335/7744398 Fax E-mail previti@porto.messina.it Nazionalità Italiana

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA FARMACIA COMUNALE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA FARMACIA COMUNALE REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA FARMACIA COMUNALE (Approvato con delibera C.C. n. 25 del 09.07.1973) Art. 1 Istituzione ISTITUZIONE E SCOPO In conformità degli artt. 9 e 10 della Legge 2 aprile 1968, n.

Dettagli

Previsioni per l'anno 2014

Previsioni per l'anno 2014 TT. CAT. CAP. ART. Descrizione ORDNE PROVNCALE DE MEDC CHRURGH E DEGL ODONTOATR D MLANO BLANCO PREVENTVO PER L'ANNO 2015 - ENTRATE - l'anno Attivi l'anno 2016 l'anno 2017 Avanzo di cassa al 31/12/ 573.855,94

Dettagli

Sig. Sindaco del Comune di Valenzano l.go Marconi, 58 70010 Valenzano Tel. 080 4607218 Fax. 080 4607269 E mail: suap@comune.valenzano.ba.

Sig. Sindaco del Comune di Valenzano l.go Marconi, 58 70010 Valenzano Tel. 080 4607218 Fax. 080 4607269 E mail: suap@comune.valenzano.ba. 00000000000000000000000 Protocollo generale del Comune Al Sig. Sindaco del Comune di Valenzano l.go Marconi, 58 70010 Valenzano Tel. 080 4607218 Fax. 080 4607269 E mail: suap@comune.valenzano.ba.it SEGNALAZIONE

Dettagli

Statuto della Fondazione Conservatorio Santa Chiara. Premessa

Statuto della Fondazione Conservatorio Santa Chiara. Premessa Statuto della Fondazione Conservatorio Santa Chiara Premessa Il Conservatorio di Santa Chiara di San Miniato nasce per riduzione del Monastero omonimo, risalente al XIII secolo, in Conservatorio per l

Dettagli

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI Allegato alla Deliberazione della Giunta Comunale n 265 del 23.12.2003 Uffici di staff al sindaco Gabinetto del Sindaco Programmazione, innovazione e

Dettagli

Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015

Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015 Ulteriore rimodulazione

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Approvato con delibera di Consiglio dell Unione n. 31 del 28.06.2010 REGOLAMENTO RECANTE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia Anno CXXXIV - Numero 18 Roma, 30 settembre 2013 Pubblicato il 30 settembre 2013 BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia PUBBLICAZIONE QUINDICINALE SOMMARIO PARTE PRIMA DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Belgio Francia Italia

Belgio Francia Italia Cronologie comparate: Evoluzione del diritto comunitario e delle legislazioni in Belgio, Francia e Italia Data 1791 1804 Diritto internazionale e comunitario Belgio Francia Italia Le donne ottengono il

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria. (All. I)

COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria. (All. I) COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria (All. I) INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000033453 Ente Descrizione COMUNE DI ROVIGO Categoria Province

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. L. 20-3-1865 n. 2248. Legge sul contenzioso amministrativo (All. E) (2) (3). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 27 aprile 1865. (2) Vedi, anche, la L. 6 dicembre 1971, n. 1034. (3) Con riferimento al presente

Dettagli

5.8 Mutui e prestiti, bb. 6 (1948-1976)

5.8 Mutui e prestiti, bb. 6 (1948-1976) 5.8 Mutui e prestiti, bb. 6 (1948-1976) Busta 58 (1948 1973) 289. Contrattazione mutuo con l Istituto nazionale per l assicurazione di 6.928.985. 1948-1968 290. Mutuo di 26.320.000 con la Cassa depositi

Dettagli

Decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 1975, n. 226

Decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 1975, n. 226 Decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 1975, n. 226 Approvazione del nuovo statuto-tipo degli istituti autonomi per le case popolari IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto il R.D. 25 maggio

Dettagli

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 4. SANITA E IGIENE. 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl.

Archivio storico comunale di Putignano (1950-1970). Inventario 4. SANITA E IGIENE. 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl. 4. SANITA E IGIENE Busta 6 (1960 1961), fascc. 2 4.1 1960, s.fascc. 5 4.1.1 Ufficio sanitario, personale, sindacati (cl. 1) 1. Comunicazioni del sindaco relative alle prescrizioni di medicinali e cure

Dettagli

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre SETTEMBRE 2010 Rendiconto 2009 Termine per la trasmissione alla sezione autonomie della Corte dei Conti del rendiconto di gestione 2009 da parte di comuni e province mediante modelli in formato XML (art.

Dettagli

10.3 Acque e fontane pubbliche, bb. 8 (1944-1971)

10.3 Acque e fontane pubbliche, bb. 8 (1944-1971) 10.3 Acque e fontane pubbliche, bb. 8 (1944-1971) 10.3.1 Ente autonomo per l acquedotto pugliese, bb. 2 (1945-1971) Busta 38 (1945 1967) 149. Corrispondenza con l Ente autonomo per l acquedotto pugliese

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo ricoperto GIOVANNINI, GIOVANNA Direttivo Area Operativa - Settore Area Amministrativa - Finanziaria Tecnico

Dettagli

V I S I T A P A S T O R A L E dell Arcivescovo FABIO BERNARDO D ONORIO

V I S I T A P A S T O R A L E dell Arcivescovo FABIO BERNARDO D ONORIO ARCIDIOCE DI GAETA V I S I T A P A S T O R A L E dell Arcivescovo FABIO BERNARDO D ORIO 2014-2015 PARROCCHIA DI ESEGUITA IL PARROCO 1 INDICE DEL QUESTIONARIO DATI ANAGRAFICI DELLA PARROCCHIA... 3 STATO

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

Regolamento del servizio di Economato

Regolamento del servizio di Economato Regolamento del servizio di Economato Comune di Follonica Pag. 1 INDICE Comune di Follonica Pag. 2 Art. 1 - Istituzione del servizio di economato 4 Art. 2 - Cauzione 4 Art. 3 - Indennità rischio di cassa

Dettagli

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello TRIBUNALE DI MATERA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. Dr. Laura MARRONE Professionista delegato: Avv. Mariano AGRESTI * * * * * - Espropriazione immobiliare n. 94/00 R.G.E.I. AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013. COMUNE DI VERNANTE CUMÜNA DAL VERNANT APPARTENENTE ALLA MINORANZA LINGUISTICA STORICA OCCITANA PROVINCIA DI CUNEO VIA UMBERTO I N 87 CAP. 12019 Tel. 0171/920104 -Fax 0171/920698 P.IVA C.F. 00457660041

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 Provincia di NAPOLI BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 PARTE I - ENTRATA 14/05/2009 :00 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 1.147.632,00 1.698.132,00

Dettagli

N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA 2 8-2011. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano,

N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA 2 8-2011. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano, N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaundici, questo giorno due del due di agosto. 2 8-2011 In Milano, nel mio studio in Piazza San Babila n. 3. Avanti a me

Dettagli

VENDITE GIUDIZIARIE DI IMMOBILI: A DOMANDA RISPOSTA

VENDITE GIUDIZIARIE DI IMMOBILI: A DOMANDA RISPOSTA VENDITE GIUDIZIARIE DI IMMOBILI: A DOMANDA RISPOSTA COME POSSO ESSERE COSTANTEMENTE INFORMATO SULLE VENDITE GIUDIZIARIE DI IMMOBILI? Ci sono essenzialmente tre canali informativi: 1. la stampa (quotidiani,

Dettagli

SISTEMA DI CONTABILITA' ECONOMICA PIANO DEI CONTI

SISTEMA DI CONTABILITA' ECONOMICA PIANO DEI CONTI Personale Retribuzioni per Comparto / Qualifica Competenze fisse Componenti accessorie connesse al risultato Componenti accessorie connesse alla funzione Lavoro straordinario Contributi ed oneri lavoro

Dettagli

ALLEGATO sub B) ALLA DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA DELL'AUTORITA' D'AMBITO N. 2 n. 95 del 21 dicembre 2004 RINNOVO CONVENZIONE

ALLEGATO sub B) ALLA DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA DELL'AUTORITA' D'AMBITO N. 2 n. 95 del 21 dicembre 2004 RINNOVO CONVENZIONE ALLEGATO sub B) ALLA DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA DELL'AUTORITA' D'AMBITO N. 2 n. 95 del 21 dicembre 2004 RINNOVO CONVENZIONE IL SEGRET ARIO D ELLA CONFERENZ A (Dott. Piero Gaet ano Vantaggiato) TRA

Dettagli

20.000,00 32.000,00 21.000,00 33.000,00 30.000,00 30.000,00 2.500,00 2.500,00 2.000,00 30.000,00 2.000,00

20.000,00 32.000,00 21.000,00 33.000,00 30.000,00 30.000,00 2.500,00 2.500,00 2.000,00 30.000,00 2.000,00 ORDNE PROVNCALE DE MEDC CHRURGH E DEGL ODONTOATR D MLANO BLANCO PREVENTVO PER L'ANNO - ENTRATE - TT. CAT. CAP. ART. Descrizione l'anno 2015 Avanzo di amministrazione presunto 742.839,72 598.000,00 350.000,00

Dettagli

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI INDENNITA' A Acquisto di Interessi Oneri L SINDACO beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e

Dettagli

Fattispecie // Fonte normativa // Termine Unità org. // Organo che adotta il provv. finale Elenco allegati // Informazioni // link servizio on line

Fattispecie // Fonte normativa // Termine Unità org. // Organo che adotta il provv. finale Elenco allegati // Informazioni // link servizio on line CENTRO ATTRAZIONE RISORSE ESTERNE E CREAZIONE D'IMPRESA () FATTISPECIE Consultazione banche dati esterne e creazione di report Progettazione ed elaborazione banche dati Progettazione e realizzazione di

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2011 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione di cui Vincolato

Dettagli

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE

AMT AMT AMT AMT AMT AMT FACSIMILE FACSIMILE 1 CONVENZIONE PER IL DISIMPEGNO DEL SERVIZIO DI CASSA A) Servizio di cassa per il triennio 2011, 2012, 2013. ART. 1 L A.M.T. affida il proprio servizio di cassa, all istituto di credito....operante su

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI PIANEZZA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI PIANEZZA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Allegato alla deliberazione del consiglio comunale 52 del 24 luglio 2003 1 ARTICOLO 1 Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento stabilisce

Dettagli

Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. Articolo 1

Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. Articolo 1 R.D. 16 agosto 1926, n. 1914 (1). Estensione alla provincia del Carnaro della legislazione sanitaria vigente nel regno. (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 novembre 1926, n. 270. Articolo 1 Nella città

Dettagli

Data Elaborazione 10-09-2012 Pagina 1 PEG BILANCIO PLURIENNALE SPESE 2012-2013-2014 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2012-2013-2014 PREVISIONI

Data Elaborazione 10-09-2012 Pagina 1 PEG BILANCIO PLURIENNALE SPESE 2012-2013-2014 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2012-2013-2014 PREVISIONI Pagina 1 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 1 SPESE CORRENTI 1.01 FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO 1.01.01 ORGANI ISTITUZ.LI PARTECIP.NE E DECENTRAM.TO

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2014

CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO CONTO CONSUNTIVO DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2014. IL O DIV.CONTABILITA' GENERALE IL DIRETTORE GENERALE. ENTRATE STANZIAMENTO Variazioni successive Bilancio previsione

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Vili LEGISLATURA - DISEGNO DI LEGGE approvato dalla Camera dei deputati nella seduta del 30 marzo 1983 con le modificazioni derivanti dalle Note di variazioni presentate dal Ministro

Dettagli

Regolamento per il funzionamento. e l utilizzo del Parco delle Terme, degli edifici e del bunker di Kesselring

Regolamento per il funzionamento. e l utilizzo del Parco delle Terme, degli edifici e del bunker di Kesselring Regolamento per il funzionamento e l utilizzo del Parco delle Terme, degli edifici e del bunker di Kesselring 1 Art.1 PREMESSA STORICO ARTISTICA Il complesso termale di Recoaro, situato all intero di un

Dettagli

I SISTEMI DI AFFRANCATURA

I SISTEMI DI AFFRANCATURA I SISTEMI DI AFFRANCATURA Il pagamento delle tasse e dei diritti dovuti all Amministrazione Postale per i servizi resi, poteva effettuarsi in vari modi, diversi l uno dall altro, a seconda delle preferenze

Dettagli

REGIO EDITTO. In data 30 ottobre 1847 CARLO ALBERTO PER LA GRAZIA DI DIO

REGIO EDITTO. In data 30 ottobre 1847 CARLO ALBERTO PER LA GRAZIA DI DIO Regio editto di Carlo Alberto del 30 ottobre 1847 N. 640 REGIO EDITTO col quale S.M. abolendo la giurisdizione dei Magistrati di sanità in quanto non concerne al servizio marittimo stabilisce un Consiglio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia

BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia Anno CXXXV - Numero 8 Roma, 30 aprile 2014 Pubblicato il 30 aprile 2014 BOLLETTINO UFFICIALE del Ministero della Giustizia PUBBLICAZIONE QUINDICINALE SOMMARIO PARTE PRIMA DISPOSIZIONI GENERALI D.M. 17

Dettagli

BORSE DI STUDIO IN RICORDO DI VINCENZO RAMOGIDA BANDO 2015

BORSE DI STUDIO IN RICORDO DI VINCENZO RAMOGIDA BANDO 2015 BORSE DI STUDIO IN RICORDO DI VINCENZO RAMOGIDA BANDO 2015 L Associazione Romana Andreolesi (ARA), grazie ad un contributo della Famiglia Ramogida, anche quest anno, ha stabilito criteri e requisiti per

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O Approvazione rinnovo contratto di locazione immobile sito a Rovigo

Dettagli

S T A T U T O DELL ASILO INFANTILE "A. CAMUSSONI" DI ALBAIRATE

S T A T U T O DELL ASILO INFANTILE A. CAMUSSONI DI ALBAIRATE S T A T U T O DELL ASILO INFANTILE "A. CAMUSSONI" DI ALBAIRATE DENOMINAZIONE - SEDE ORIGINE NATURA GIURIDICA ART. 1 La Scuola dell Infanzia ALESSANDRO CAMUSSONI, con sede in Albairate Via Roma n. 22, ebbe

Dettagli

Disposizioni per l acquisizione di beni, servizi e lavori con i fondi della cassa economale

Disposizioni per l acquisizione di beni, servizi e lavori con i fondi della cassa economale Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura Disposizioni per l acquisizione di beni, servizi e lavori con i fondi della cassa economale Regolamento dell Area Servizi Interni Ultima modifica:

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 GENNAIO 1950, N. 180(*)

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 GENNAIO 1950, N. 180(*) DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 GENNAIO 1950, N. 180(*) Approvazione del testo unico delle leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione degli stipendi, salari e pensioni dei

Dettagli

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA CAPITOLO 1 La parrocchia: profilo giuridico, canonico ed ecclesiastico 1. La soggettività giuridica della parrocchia 1.1 La parrocchia persona giuridica

Dettagli