IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CONSIGLIO DI ISTITUTO"

Transcript

1 V E R B A L E N / 0 6 / Oggi 29 giugno 2015 alle ore 18,00 presso la Mediateca dell'i.i.s. G. Antonietti di Iseo, regolarmente convocato, si è riunito il Consiglio d'istituto per discutere i seguenti punti posti all ordine del giorno: 1. Lettura ed approvazione verbale della seduta del 24 febbraio Approvazione conto consuntivo a.f [Delibera n Allegati A] 3. Presentazione del calendario delle attività (prove di verifica finale, esami integrativi, di idoneità e di qualifica, scrutini) connesse alla sospensione del giudizio degli studenti in occasione dello scrutinio di giugno 2015 Delibera n 17 CD del 28 aprile 2015] 4. Illustrazione ed approvazione a della proposta di adattamento del calendario scolastico regionale all IIS Antonietti, [Delibera n 19 del CD del 19 maggio 2015] [Delibera n ] Allegato B] b della proposta di conferma e/o modifica dell orario delle lezioni antimeridiane e delle conseguenti modalità di recupero della riduzione dell unità di lezione per l a.s ; il problema aperto della applicazione della settimana corta di lezione [Delibera n 20 del CD del 19 maggio 2015] [Delibera n Allegato C] 5. Approvazione delle adozioni dei libri di testo a.s [Delibera n 18 del CD del 19 maggio 2015] [Delibera n Conferma criteri di assegnazione dei docenti alle cattedre per a.s [Delibera n 16 del CD del 28 aprile 2015 [Delibera n Allegato D] 7. Approvazione Regolamento di apertura dei consigli di classe ai genitori non rappresentanti [Delibera n Allegato E] 8. Approvazione rinnovo adesione IIS Antonietti a rete regionale Scuole della Lombardia per l Alternanza Scuola- Lavoro e l Impresa Formativa Simulata biennio [Delibera n Allegato F] 9. Verifica programma annuale, a.f [Delibera n Allegati G] 10. Variazioni del Programma annuale a.f [Delibera n Allegati H] 11. Varie ed eventuali Sono presenti i sigg.: Diego Parzani, Archetti Mauro, Belleri Luisa, Bartolini Luca, Di Gioia Paolo, Carola Vincenzo, Polonioli Anna, Zugni Luciana, Ariozzi Francesca, Del Barba Andrea, Gafforelli Franco, Consoli Giovanni, Barbieri Lorenzo, Locatelli Alida. Sono assenti i sigg: Carpenzano Giorgio, Di Marco Bruno, Roccia Nicola, Stefini Stefania. Partecipa alla seduta la Dsga Tignonsini, per illustrare i punti all odg. di propria competenza. Constatato il numero legale dei presenti il presidente dichiara valida la seduta quindi lascia al Ds l esame dei punti posto all ordine del giorno. Punto 1 Lettura ed approvazione verbale della seduta precedente Il Dirigente Scolastico dà lettura del verbale della seduta precedente in data 24 febbraio 2015 e al termine pone in votazione il documento con il seguente esito: votanti 14, favorevoli 8, astenuti 6, nessun contrario. Punto 2 Approvazione conto consuntivo a.f La DSGA illustra dettagliatamente il conto consuntivo annuale per l esercizio finanziario 2015, precisando che i revisori dei conti hanno già dato parere favorevole. N 20 AI SENSI del D.L. 297 del 16/4/94, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di pubblica istruzione, art. 10, e del D.I. 1 febbraio 2001, n. 44: Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche, art. 18; PRESO ATTO dei seguenti documenti: Conto finanziario (mod. H) Conto del patrimonio (mod. K) Rendiconto dei singoli progetti (mod. I) Situazione amministrativa definitiva (mod. J) Elenco dei residui attivi e passivi (mod. L) li segretario Il Presidente Pagina 1 di 8

2 Prospetto delle spese per il personale e per i contratti d opera (mod. M) Riepilogo per tipologia di spesa (mod. N) Relazione dei revisori dei conti SENTITE e discusse le relazioni del DSGA e del Dirigente scolastico; VISTO il verbale dei Revisori dei conti del 10 giugno 2014 PRESO ATTO che il Consuntivo si chiude con un AVANZO di ,25 (vincolato per ,83 ed ,42 non vincolato) di approvare il Conto consuntivo Annuale per l esercizio finanziario 2015, così come risulta dagli allegati A disponibili agli atti dell Istituto, che fanno parte integrante della presente delibera. Punto 3 Presentazione del calendario delle attività (prove di verifica finale, esami integrativi, di idoneità e di qualifica, scrutini) connesse alla sospensione del giudizio degli studenti in occasione dello scrutinio di giugno 2015 Il Dirigente presenta al consiglio il calendario degli scrutini finali per l anno scolastico 2014/15 come approvato nella delibera n 17 del CD del 28 aprile Punto 4 Illustrazione ed approvazione a] della proposta di adattamento del calendario scolastico regionale all IIS Antonietti, [Delibera n 19 del CD del 19 maggio 2015] [Delibera n ] Allegato B]; b] della proposta di conferma e/o modifica dell orario delle lezioni antimeridiane e delle conseguenti modalità di recupero della riduzione dell unità di lezione per l a.s il problema aperto della applicazione della settimana corta di lezione Il Dirigente illustra al consiglio le proposte di adattamento del calendario scolastico regionale; in particolare illustra lo stato dell arte circa la ventilata ipotesi da parte della Provincia di Brescia per la settimana corta. In merito alle delibere n 19 e 20 del CD del 19 maggio 2015 il Dirigente riprende nel dettaglio quanto emerso nelle citate riunioni ed informa che le modalità di recupero in merito alle ore di lezione sono le stesse dell anno scolastico in corso. N 21 TENUTO CONTO della Delibera della Giunta Regionale della Regione Lombardia n IX del , con la quale si è determinato il calendario scolastico regionale a partire dal TENUTO CONTO della Nota USRLo del 20 aprile 2015 che conferma la Delibera della Giunta Regionale di RLo n 3318-IX del precisando le date di inizio e di termine dell anno scolastico AI SENSI dell art.138 del D.lgs. 112/98 e dell art.5 del DPR 275/99 (funzioni in materia di determinazione del calendario scolastico esercitate dalle Regioni ed attribuzione alle istituzioni scolastiche della scansione temporale della valutazione degli apprendimenti degli alunni, della suddivisione del periodo delle lezioni, del calendario degli scrutini e delle valutazioni intermedie e finali degli alunni), NEL RISPETTO del D.lgs 297/94, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di pubblica istruzione artt. 5 e 74 (determinazione del numero minimo di giorni di lezione) VISTA la Legge Regionale della Lombardia n 19 del 6 agosto 2007 ed in particolare l articolo 5 che prevede, tra le competenze regionali, la determinazione del calendario scolastico e relativi ambiti di flessibilità AI SENSI dell O.M. 92/08, ed in particolare i commi 1 e 2 dell art. 8 Verifiche finali e integrazione dello scrutinio finale TENUTO CONTO del parere espresso dal collegio docenti nella delibera n 19 del 19 maggio 2015 con 96 voti favorevoli, 18 contrari, 0 astenuti li segretario Il Presidente Pagina 2 di 8

3 PRENDE ATTO dell articolazione in due periodi del calendario delle lezioni stabilita dal collegio docenti nella seduta del 15 maggio 2014 : 14 settembre dicembre gennaio giugno 2016 il calendario scolastico in vigore nell IIS Antonietti per l a.s , per un totale di 208 giorni di lezione, con la sospensione delle lezioni nei giorni di lunedì 7 dicembre 2015 / mercoledì 30 marzo 2016 / martedì 26 aprile 2016 secondo quanto presente nell allegato B N 22 VISTE le norme vigenti in materia di riduzione dell unità di lezione e di definizione dell orario delle attività scolastiche, e in particolare: C.M. n. 243 del ; C.M. n. 192 del ; dlgs 297/94 art. 74; CCNL del , art. 41, c. 4; Accordo di interpretazione autentica del 1 luglio 1997 dell art. 69 del CCNL relativo al comparto del personale della scuola sottoscritto il ; L. n. 662 del , art. 78, c. 1; L. n. 59 del , art. 21, c. 8; C.M. n. 620 del ; DPR n. 275 dell , specie art. 4 c. 2 e art. 5 c. 1; CCNL del , art. 24; D.M. n. 234 del ; Sequenza contrattuale relativa all art. 24, c. 3, del CCNL 1998/2001 relativo al personale del comparto scuola, ; C.M. n. 225 del ; Accordo sulla sequenza contrattuale relativa alla riduzione oraria e l eventuale obbligo di recupero, ; CCNL del , art. 26, c. 8; USR Lombardia, nota n del ; CONDIVISA l opportunità di definire un orario giornaliero delle lezioni che preveda di destinare quanto più possibile il tempo scuola alle attività curricolari, ma che risulti nel contempo coerente con le esigenze complessive del processo formativo e delle dinamiche di tipo logistico-organizzativo; TENUTO CONTO del parere espresso dal collegio docenti nella delibera n 20 del 19 maggio 2015 con 101 voti favorevoli, 8 contrari, 5 astenuti per l a.s la quantificazione del tempo scuola oggetto di recupero su base annua nell a.s : 2. le modalità di recupero del tempo scuola per studenti e corpo insegnante, compresi i periodi di restituzione, da parte dei docenti, delle 21 unità orarie stabilite dal collegio nella riunione del 19 maggio 2015 secondo quanto contenuto in modo dettagliato nell allegato C Punto 5 Approvazione delle adozioni dei libri di testo a.s Il Dirigente illustra brevemente ai membri del Consiglio le modalità di adozione dei libri di testo vigenti e le problematiche connesse con la mancata presenza di circolari ministeriali che illustrino i tetti di spesa per l anno corrente. Il dirigente illustra, inoltre, quanto emerso nel CD relativamente alle adozioni. N 23 VISTA la Legge 133/08, art. 15 che tra le altre cose prevede l emanazione di un decreto ministeriale che definisca i tetti massimi di spesa per la dotazione libraria della scuola secondaria di secondo grado, le caratteristiche tecniche dei libri di testo nella versione a stampa e le caratteristiche tecnologiche dei libri di testo nella versione on line e nella versione mista li segretario Il Presidente Pagina 3 di 8

4 VISTO il DL 104 / 2012, convertito con modifiche, dalla L. 128 /2013 [Sviluppo della cultura digitale Scelta dei testi scolastici Realizzazione diretta di materiali didattico digitale] VISTA la L. 221 /2012 [Abolizione del vincolo pluriennale di adozione] AI SENSI del DM 781 / 2013 di applicazione delle leggi sopra citate, ed i relativi allegati [Riduzione dei tetti di spesa della scuola secondaria] AI SENSI del DM 42 dell 11 maggio 2012 ed in particolare degli allegati 2 e 3, che stabiliscono i tetti di spesa per l adozione dei libri di testo della secondaria superiore sia nelle classi di nuovo che di vecchio ordinamento per l a.s TENUTO CONTO della Nota MIUR del 9 aprile 2014 <Adozioni libri di testo - anno scolastico > TENUTO CONTO della Nota MIUR del 29 aprile 2015 <Adozione libri di testo anno scolastico > TENUTO CONTO del parere espresso dal collegio docenti nella delibera n 18 del 19 maggio 2015 con 113 voti favorevoli, 0 contrari, 1 astenuti l adozione dei libri di testo contenuti negli elenchi allegati ai verbali dei singoli consigli di classe e l approvazione delle motivazioni portate dai docenti - e formalizzate nei detti verbali a fondamento delle adozioni decise PRECISA che il limitatissimo superamento dei tetti massimi di spesa prescritti dal DM 42/2012 [nelle more della pubblicazione di specifico decreto relativo agli anni scolastici dal al ] é in generale il risultato del semplice aumento del costo di copertina dei libri già in adozione e del fatto che nelle classi di inizio ciclo alcuni testi risultano adottati per più anni scolastici di prendere atto della costante dimostrazione di scarsa attenzione o di indifferenza verso i tempi di assunzione delle delibere all interno delle istituzioni scolastiche da parte del MIUR, che impone alle istituzioni scolastiche di assumere le proprie decisioni entro la seconda decade del mese di maggio, senza rendere pubblico da anni lo specifico decreto ministeriale con cui si dovrebbero stabilire i nuovi tetti massimi di spesa per il successivo anno scolastico. Inoltre, più nel dettaglio, si specifica che 1. ORDINAMENTO LICEALE Tutte le classi LS dalla prima alla quinta e LSSA dalla seconda alla quinta rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il Le classi 1^I e 1^L LSSA superano di venti euro il tetto di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi. 2. ORDINAMENTO PROFESSIONALE I n d i r i z z o I P S M T e I e F P. Le classi 1^M e 1^P IPSMT superano di euro 6,60 il tetto di spesa di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi. Le classi 3^M e 3^P IPSMT superano di euro 11,70 il tetto di spesa di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi Tutte le altre classi IPSMT e IeFP rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il li segretario Il Presidente Pagina 4 di 8

5 I n d i r i z z o I P S S S Tutte le classi seconde e quarte IPSSS rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il Le classi 1^R e 1^S IPSSS superano di euro 14,70 il tetto di spesa di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi. La classe 3^R IPSSS supera di euro 12,70 il tetto di spesa di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi e per l adozione di un volume di francese utilizzabile anche in quarta. La classi 3^S IPSSS supera di euro 11,70 il tetto di spesa di spesa previsto dal DM 42/12, così come integrato dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il esclusivamente per l innalzamento del prezzo di copertina dei testi e per l adozione di un volume di francese utilizzabile anche in quarta. 3. ORDINAMENTO TECNICO Indirizzo AFM Tutte le classi del biennio e triennio AFM rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il Indirizzo RIM (triennio) Tutte le classi RIM del triennio rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il Indirizzo CAT Tutte le classi CAT dalla prima alla quinta rientrano all interno dei tetti di spesa previsti dal DM 42/12, così come integrati dalla circolare interna n 279 del 17 aprile 2015 nelle more della pubblicazione di DM specifico per il Punto 6 Conferma criteri di assegnazione dei docenti alle cattedre per a.s Il Dirigente illustra al consiglio i criteri di assegnazione dei docenti alle cattedre per l a.s. 2015/16, che non variano rispetto a quelli dell a.s. in corso. N 24 AI SENSI del D.Lgs 165/01 ed in particolare degli art. 21 Responsabilità dirigenziale ed art. 25 Dirigenti delle istituzioni scolastiche, commi AI SENSI del DPR 275/99 Regolamento in materia di autonomia delle Istituzioni scolastiche, artt. 4-5 TENUTO CONTO di quanto previsto dal D.L. 297 del 16/4/94, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di pubblica istruzione, circa le competenze del collegio docenti (art. 7) e del consiglio di istituto (art. 10) IN CONSIDERAZIONE delle decisioni assunte dal Consiglio di istituto dell Antonietti con delibera n 26 nella riunione del 29 maggio 2014 TENUTO CONTO del parere espresso dal collegio docenti nella delibera n 16 del 28 aprile 2015 con 100 voti favorevoli, 0 contrari, 3 astenuti voti favorevoli 13; voti contrari 0 ; astenuti 1 li segretario Il Presidente Pagina 5 di 8

6 l indicazione al dirigente scolastico dei criteri generali di assegnazione degli insegnanti alle cattedre formulati nel documento allegato D Punto 7 Approvazione Regolamento di apertura dei consigli di classe ai genitori non rappresentanti Il Dirigente illustra al consiglio la richiesta dei genitori non eletti come rappresentanti, di partecipare ai consigli di classe. Tale possibilità, non espressamente vietata nei testi relativi agli organi collegiali, deve, però, essere normata con apposito regolamento che viene sottoposto ai consiglieri. N 25 VISTO il Dlgs. 297 del 16 aprile 1994 <Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione> ed in particolare l art.6 Attribuzioni dei consigli di classe CONDIVISA la finalità di consentire, all interno della normativa nazionale che regolamenta composizione, funzionamento e competenze degli organi collegiali, la massima partecipazione dei genitori alla vita ed alle decisioni dell istituzione scolastica TENUTO CONTO che nelle Linee di indirizzo triennali [ ] in vigore nell istituto si fa riferimento al principio della pubblicità degli atti ed all istanza di controllo sociale nel senso di una trasparenza nei riguardi della società e della cittadinanza dei percorsi e delle scelte culturali, didattiche ed organizzative effettuate voti favorevoli 14; voti contrari 0 ; astenuti 0 L approvazione del regolamento di apertura dei consigli di classe ai genitori non rappresentanti nella formulazione indicata nell allegato E Punto 8 Approvazione rinnovo adesione IIS Antonietti a rete regionale Scuole della Lombardia per l Alternanza Scuola-Lavoro e l Impresa Formativa Simulata biennio Il Dirigente illustra al consiglio l importanza del protocollo di adesione alla rete regionale dell alternanza scuola lavoro per un attività così strategica e delicata. N 26 CONSIDERATO l art. 7 del DPR 275/99 Regolamento Autonomia delle istituzioni scolastiche, che consente accordi, protocolli e convenzioni tra le istituzioni scolastiche per il coordinamento di attività di comune interesse; CONSIDERATA l opportunità di favorire le sinergie tra le scuole che attuano progetti di Alternanza Scuola Lavoro e di Impresa Formativa Simulata e con il mondo del lavoro; RITENUTO necessario che tali sinergie vengano sviluppate attraverso la formazione dei docenti, il supporto alla progettazione per competenze e il sostegno alla partecipazione a iniziative regionali, nazionali e internazionali relative allo sviluppo dell imprenditività e al rapporto con il territorio; CONSIDERATA la necessità di informare tempestivamente le scuole sulle opportunità e i vincoli della normativa regionale, nazionale ed europea sui tirocinii formativi nonché sulle modalità di applicazione nelle diverse realtà; li segretario Il Presidente Pagina 6 di 8

7 TENUTO CONTO dei piani dell'offerta formativa delle scuole aderenti all'accordo nei quali è prevista la possibilità di promuovere o partecipare ad accordi di programmi per azioni di comune interesse istituzionale; POSTO che le istituzioni scolastiche aderenti intendono avvalersi della facoltà offerta dalla normativa esistente per realizzare finalità istituzionali di comune interesse, per reperire e/o porre in comune risorse, e, infine, per attuare servizi a vantaggio delle proprie scuole: voti favorevoli 14; voti contrari 0 ; astenuti 0 la conferma dell adesione alla rete scolastica Scuole della Lombardia per l alternanza scuola lavoro e l Impresa formativa simulata biennio nella formulazione indicata nel documento allegato F Punto 9 Verifica programma annuale, a.f La DSGA illustra ai consiglieri la verifica dello stato di attuazione del programma annuale per l anno finanziario 2015; al termine della sua relazione si mette ai voti la verifica effettuata N 27 AI SENSI del D.L. 297 del 16/4/94, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di pubblica istruzione, art. 10, comma 2; AI SENSI del D.I. 01/02/01, n 44 Istruzioni generali sulla gestione amministrativo contabile delle Istituzioni scolastiche. Art 6, comma 1, che recita: Il consiglio d istituto verifica, entro il 30 giugno, le disponibilità finanziarie dell istituto nonché lo stato di attuazione del programma, al fine delle modifiche che si rendano necessarie, sulla base di apposito documento predisposto dal dirigente. VISTO il Programma annuale, anno finanziario 2015; PRESO ATTO della relazione del Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi; di approvare la verifica del Programma Annuale per l esercizio finanziario 2015, così come risulta dagli allegati disponibili agli atti dell Istituto, che fanno parte integrante della presente delibera. Punto 10 Variazioni del Programma annuale a.f La DSGA illustra ai consiglieri le variazioni del programma annuale per l anno finanziario La prof.ssa Belleri chiede di poter considerare l acquisto di tende che permettano l oscuramento delle superfici vetrate nelle aule dell edificio 1 di modo da poter usufruire al meglio della LIM. N 28 AI SENSI del D.L. 297 del 16/4/94, Testo unico delle disposizioni legislative in materia di pubblica istruzione, art. 10, e del D.I. 1 febbraio 2001, n. 44: Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche, art. 18; VISTO il Programma annuale, anno 2015; PRESO ATTO dei movimenti contabili sopravvenuti dopo l approvazione del programma annuale li segretario Il Presidente Pagina 7 di 8

8 voti favorevoli 14; voti contrari 0 ; astenuti 0 le variazioni al programma annuale 2015 come elencate nell apposito allegato illustrato nel corso della seduta dalla DSGA e disponibile agli atti dell Istituto, che fa parte integrante della presente delibera. Punto 11 Varie ed eventuali Il presidente Gafforelli comunica al Consiglio d Istituto la nascita di un iniziativa, ovvero dell Associazione Parco Agricolo della Franciacorta. Questa associazione nasce con scopi prevalentemente culturali e si prefigge di proporre alle scuole percorsi di formazione. L associazione indirà anche un concorso per la scelta del logo che vuole coinvolgere le scuole del territorio. Dell associazione fanno parte anche i Sindaci di Iseo e Palazzolo s/o. Avendo esaurito la trattazione di tutti i punti all odg, la seduta è tolta alle ore 20,45. Letto, confermato e sottoscritto. IL SEGRETARIO f.to IL PRESIDENTE f.to Il p r e s e n t e v e r b a l e c o n t i e n e l e d e l i b e r e A l p r e s e n t e ve r b a l e s i a c c l u d o n o i s e g u e n t i d o c u menti: Allegati A Conto consuntivo Annuale 2015 A l l e ga t o B Calendario delle lezioni Antonietti a.s Allegati C Quantificazione del tempo scuola oggetto di recupero su base annua nell a.s ; le modalità di recupero del tempo scuola per studenti e corpo insegnante A l l e ga t o D Criteri di assegnazione dei docenti alle cattedre per a.s A l l e ga t i E A l l e ga t o F Regolamento di apertura dei consigli di classe ai genitori non rappresentanti Adesione IIS Antonietti a rete regionale Scuole della Lombardia per l Alternanza Scuola-Lavoro e l Impresa Formativa Simulata biennio A l l e ga t i G Verifica programma annuale 2015 A l l e ga t o H Variazioni programma annuale 2015 li segretario Il Presidente Pagina 8 di 8

1. Approvazione del verbale della seduta del 29 aprile 2014 e comunicazioni da parte del dirigente scolastico

1. Approvazione del verbale della seduta del 29 aprile 2014 e comunicazioni da parte del dirigente scolastico VERBALE N 8-13/14 Nell anno 2014, addì 15 maggio, alle ore 14.30, nell Aula Magna, debitamente convocato, si è riunito il Collegio dei docenti, per discutere il seguente ordine del giorno: 1. Approvazione

Dettagli

DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013

DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013 ESTRATTO VERBALE n. 10 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013 L anno duemilatredici, il giorno giovedì 23 del mese di maggio, alle ore 18.45, presso la Scuola Primaria Anna Frank di Curtarolo,

Dettagli

Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009

Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009 Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009 www.gildanapoli.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO C.F:83002130843 Tel. 0925/61162 Tel. presidenza 0925/540864 - Fax 0925/545604 e-mail: agic85600x@istruzione.it pec: agic85600x@pec.istruzione.it Prot. n. 1892/B-11 Circolare n.109 Ribera, 06.05.2014 Destinatari:

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX

ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX 070/9784142 e- mail- CAIC88400R@ISTRUZIONE.IT - Posta certificata:caic88400r@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 1

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 1 Prot. n. 2884 / C25 Casarano, 5 maggio 2014 Ai Docenti dell Istituto Comprensivo Polo 1 Al D.S.G.A. All Albo della Scuola Al Sito Web http://www.polo1casarano.it/docenti /Circolari Oggetto: Indicazioni

Dettagli

DISTRETTO SCOLASTICO N.

DISTRETTO SCOLASTICO N. DISTRETTO SCOLASTICO N. 27 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO 80024 CARDITO (NA) Via Prampolini Tel. 081.831.33.17 Scuola di qualità norma UNI EN ISO 9004:2009 COD. MECC. NAEE118005 INDIRIZZO POSTA

Dettagli

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Tel.0295760871 fax 0295761411 www.icsbasiano.gov.it miic8ck007@istruzione.it miic8ck007@pec.istruzione.it Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Ai Docenti delle classi terze Scuola Primaria Ai Docenti

Dettagli

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Il giorno 27 ottobre 2014 alle ore 16.00, nella Sala Docenti del Liceo classico statale G. Palmieri di Lecce, si riunisce il Consiglio d Istituto, convocato

Dettagli

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Comprensivo A.GRAMSCI Via Ada Negri, 44-26837 Mulazzano Tel: 02 989137 - Fax: 02 98879187 www.icmulazzano.gov.it C.F. 92537730159 e-mail

Dettagli

LICEO M. FLAMINIO Via Dante, 6 31029 VITTORIO VENETO (TV) Cod. Istituto: TVPC120008 Cod. Fiscale: 84001080260

LICEO M. FLAMINIO Via Dante, 6 31029 VITTORIO VENETO (TV) Cod. Istituto: TVPC120008 Cod. Fiscale: 84001080260 Il giorno 12 del mese di FEBBRAIO dell'anno 2015 alle ore 17.00, presso la sede centrale dell'istituto, in aula docenti, si riunisce il CONSIGLIO DI ISTITUTO, convocato con avviso recapitato ai singoli

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Bozza REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Art.1 Composizione Il Collegio è composto da tutti i docenti in servizio a tempo determinato ed indeterminato alla data della riunione e dal Dirigente Scolastico che

Dettagli

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI -

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI - MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. DE SANCTIS CERVINARA Cod. Mec. AVIC86700L Codice Fiscale 92084830642 PEC:AVIC86700L@PEC.ISTRUZIONE.IT E-Mail:avic86700l@istruzione.it

Dettagli

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it IISTIITUTO COMPRENSIIVO STATALE CHIIAVARII IIII Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it Prot. n. 3413/ B17 CIRCOLARE INTERNA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n.44; VALUTATA l opportunità

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI "Luigi Einaudi"

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI Luigi Einaudi ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI "Luigi Einaudi" 88046 LAMEZIA TERME - CZ Prot. 2775/C25 del 04/05/13 AI DOCENTI AL DSGA Oggetto:

Dettagli

RIUNIONE PER MATERIA PER LA SCUOLA SECONDARIA

RIUNIONE PER MATERIA PER LA SCUOLA SECONDARIA Istituto Comprensivo Statale D. Cimarosa IV Circolo Via P. Riverso, 27-81031 AVERSA (CE) - Tel. 0815039947 Fax 0818154910 C.F. 81000830612 - e-mail ceic84500l@istruzione.it COMUNICAZIONE N. 90 Oggetto:

Dettagli

Presiede la seduta il Dirigente scolastico, prof. Diego Parzani, verbalizza il prof. Vincenzo Carola.

Presiede la seduta il Dirigente scolastico, prof. Diego Parzani, verbalizza il prof. Vincenzo Carola. VERBALE N 8-14/15 Nell anno 2014, addì 19 maggio 2015, alle ore 14.30, nell aula magna, debitamente convocato, si è riunito il Collegio dei docenti per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

Dettagli

ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA

ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO PER L'ANNO SCOLASTICO 2005/2006 (C.M. 22.4.2005 N. 46). a cura di Libero

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO

ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO Circ. n. 224 Firenze, 29/04/2016 Ai docenti Agli studenti Al Personale Ata Alla DSGA E, p.c., Al Bar OGGETTO: PROCEDURA PER L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO PER L ANNO SCOLASTICO 2016/2017 In base alla nota

Dettagli

TRA LA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

TRA LA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Regione Puglia Assessorato per il diritto allo studio e la formazione professionale Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Accordo per la realizzazione nell anno scolastico 2011/2012 di percorsi di

Dettagli

Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014

Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014 Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014 Ai Docenti della Scuola Primaria Ai Genitori rappresentanti di Classe OGGETTO: Adozione Libri di Testo a. s.2014/15 - Adempimenti Per l adozione dei libri di

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, in servizio nell Istituzione. Riflessioni e spunti per un regolamento

Dettagli

- di pubblicare il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione

- di pubblicare il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione 2405 - di trasmettere, a cura del Servizio Programmazione e Politiche dei Fondi Strutturali, il presente provvedimento alle Aree vaste interessate e al Responsabile della Linea di intervento 2.5; - di

Dettagli

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Vito Fabiano di Latina Via Don Vincenzo Onorati s.n.c., Borgo Sabotino, 04100 Latina

Dettagli

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 Il giorno 1 del mese di settembre 2015, alle ore 09.00, giusta convocazione prot. n.419 del 12/08/2015 nella Biblioteca del Liceo Scientifico Statale Fermi, in seduta

Dettagli

LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING

LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING E-mail liceo.martin.luther.king@mlkimg.it sito web www.mlking.gov.it Viale Pietro Nenni 136 92026 FAVARA (AG) - Tel/fax 0922 32516 ********************************************************************************

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N.

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N. Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N. 85 Oggetto: Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2014/15

Dettagli

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze esclusive in materia di Istruzione e Formazione Professionale

Dettagli

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014 Distretto Scolastico N 53 Nocera Inferiore (SA) Scuola Secondaria di 1 grado FRESA - PASCOLI Viale Europa ~ 84015 Nocera Superiore (SA) 081 933111 Telefax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mecc.: SAMM28800N

Dettagli

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n.

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n. Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n. 40 Premessa Il presente documento contiene indicazioni e orientamenti

Dettagli

Consiglio di Istituto A.S. 2013/14 - Verbale n.7

Consiglio di Istituto A.S. 2013/14 - Verbale n.7 Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SEC. DI I GRADO Via Roma, 116-23023 CHIESA IN VALMALENCO (SO) Consiglio di Istituto A.S. 2013/14 - Verbale n.7

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO. ARGOMENTO ALL O.D.G.: n. delibera Testo delibera esito votazione

CONSIGLIO DI ISTITUTO. ARGOMENTO ALL O.D.G.: n. delibera Testo delibera esito votazione SEDUTA DEL 12/11/2013 LICEO STATALE Giovanni Pascoli Viale Don Minzoni, 58 50129 FIRENZE Tel. 055/572370 Fax 055/589734 Sito WEB: www.liceopascoli.it E-Mail : info@ liceopascoli.it Codice ministeriale:

Dettagli

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. MARCONI" IPSIA I.T.E. - I.T.T. - I.P.S.E.O.A.

Dettagli

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE FRANCESCO DEGNI Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it Liceo delle Scienze Umane - Liceo delle Scienze Umane Economico Sociale Istituto Tecnico

Dettagli

OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013.

OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013. Prot.n. 865 /C-14 Al Dirigente Scolastico Sede OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013. IL DIRETTORE DEI SERVIZI

Dettagli

Pertanto, nel confermare quanto indicato nella predette note, si forniscono le seguenti precisazioni.

Pertanto, nel confermare quanto indicato nella predette note, si forniscono le seguenti precisazioni. Distretto Scolastico n. 11 SCUOLA SECONDARIA STATALE DI 1 GRADO MICHELANGELO Via N. Straziota, 1 70125 Bari Tel.Pres. 080/5014889 Tel. Fax 080-5010757 Tel. Segr.080-5026649 Cod. Fisc. 80016330724 Cod.

Dettagli

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello:

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello: ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Via M.L. King, 3 45030 S.M. Maddalena Occhiobello (RO) Tel 0425-757513; fax: 0425769322 Email: nicola.marchetti@istruzione.it roic803002@istruzione.it Sito web: www.ic-occhiobello.gov.it

Dettagli

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico Liceo delle Scienze Umane; Liceo delle Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Linguistico; Liceo Scientifico opzione Scienze

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Scuola partecipante Progetti Europei Autonomia

Dettagli

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Anno scolastico 2007-2008 Donatella Bresciani tel. 065685007; fax 065681579 e-mail liceo.enriques@libero.it; Sito del Liceo: web romascuola.net/liceoenriques.it

Dettagli

Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2013/2014 Indicazioni operative

Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2013/2014 Indicazioni operative I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Edile Elettronico

Dettagli

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 Il giorno 19 maggio 2015, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

,-~~ad/~~~e~~ !J2J~~tI~ !!2J~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014

,-~~ad/~~~e~~ !J2J~~tI~ !!2J~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 ,-~~ad/~~~e~~!j2j~~ti~!!2j~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali

Dettagli

CIRCOLARE N. 175. Si raccomanda una particolare attenzione alle disposizioni riguardanti i tetti di

CIRCOLARE N. 175. Si raccomanda una particolare attenzione alle disposizioni riguardanti i tetti di Liceo delle Scienze Umane Liceo delle Scienze Umane con opzione Socio-Economico Incaricato del procedimento: Sig.ra AM. Alemano Prot. n.1785/a19 DOCENTI ( per posta elettronica) SEGRETERIA GENITORI RAPPRESENTANTI

Dettagli

La Regione Molise. L Ufficio scolastico Regionale per il Molise

La Regione Molise. L Ufficio scolastico Regionale per il Molise Accordo Territoriale per la realizzazione nell anno scolastico 2011/2012 di percorsi di IeFP di durata triennale,in regime di sussidiarietà,da parte degli Istituti Professionali Statali della Regione Molise,

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOBBIO CAPOLUOGO PIAZZA SAN COLOMBANO,5 29022 BOBBIO (PC) PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA Non tutto ciò che può essere contato conta, non tutto ciò che conta può

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

O.D.G. COMPONENTI SCANSIONE

O.D.G. COMPONENTI SCANSIONE CALENDARIO ATTIVITA anno scolastico 2015-16 Suddivisione anno scolastico Primo quadrimestre: 14 settembre 23 gennaio Secondo quadrimestre: 25 gennaio 8 giugno DATA TIPO di RIUNIONE 1 settembre Collegio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE MARIO CILIBERTO - CROTONE Codice Meccanografico: KRIS01200B. C.F. 91021680797 E-mail: kris01200b@istruzione.it - WEB: www.istitutonauticokr.gov.it Istituto Tecnico Nautico/Aereo

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Prot. n. 560 Bari, 25 gennaio 2012 Il Dirigente : Anna Cammalleri BANDO per la selezione di proposte progettuali per attività di ricerca azione in rete verticale tra istituti di istruzione secondaria di

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 7 del 10/07/2015

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 7 del 10/07/2015 IV CIRCOLO DIDATTICO G. MARCONI FRATTAMAGGIORE Via Vittorio Emanuele 86 Frattamaggiore Tel. e Fax 081/ 8351626 - gmarconi4circ@libero.it C.F.: 94099590633 codice meccanografico NAEE332005 codice di servizio

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE 2016

PROGRAMMA ANNUALE 2016 PROGRAMMA ANNUALE 2016 Relazioni: Direttore dei servizi generali ed amministrativi Dirigente Scolastico Delibere: Giunta Esecutiva del 15/01/2016 Consiglio di Istituto del 15/01/2016 Modulistica: Modello

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA ALLEGATA ALLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D'ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/2014

RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA ALLEGATA ALLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D'ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Protocollo n. 1907/B15 del 2 aprile 2014 RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA ALLEGATA ALLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D'ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

Dettagli

I. C. - AZZANO S. PAOLO

I. C. - AZZANO S. PAOLO Ministero della Pubblica Istruzione I. C. - AZZANO S. PAOLO Via don Gonella, 4 24052 AZZANO S. PAOLO TEL. 035 530078 FA 035 530791 INDIRIZZO INTERNET: www.azzanoscuole.gov.it E-MAIL bgic82300dstruzione.it

Dettagli

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Comunicazione interna n.211 Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Oggetto: sospensione delle attività didattiche Tenuto conto di quanto previsto dal calendario

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Provinciale per l Istruzione degli Adulti di Caserta

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Provinciale per l Istruzione degli Adulti di Caserta Prot. n.407 Caserta, 15 ottobre 2015 Consiglio di Istituto Amministrazione straordinaria a.s. 2015/16 Verbale n. 5 Il giorno 15 Ottobre dell anno 2015, alle ore 15.30, nei locali della sede CPIA di Caserta,

Dettagli

COD. PRATICA: 2015-001-333. Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 351 DEL 23/03/2015

COD. PRATICA: 2015-001-333. Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 351 DEL 23/03/2015 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 351 DEL 23/03/2015 OGGETTO: Determinazione del Calendario scolastico per l anno 2015/2016 per la Regione Umbria. PRESENZE Marini

Dettagli

OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16

OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN MARCELLINO A tutto il personale docente Al D.S.G.A. OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16 Consigli di classe/ Riunioni èquipe pedagogiche - Collegi

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.I.S. ADRIANO PETROCCHI Tel. 06/121125195 - Fax 0774/637441 - Distretto 33 C.M. RMIS05800Q C.F. 94052870584

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g. Prot. n. 10394/C 10 del 26/09/2011 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE SETTEMBRE 2011 Giovedì 1 ORE 10,30-12,00 : Collegio Docenti integrato 1. lettura e approvazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C Prot. n. del 25/09/2014 CIRCOLARE N. DOCENTI p.c. DSGA OGGETTO:

Dettagli

ACCORDO DI RETE TRA ISTITUZIONI SCOLASTICHE PER LA SICUREZZA

ACCORDO DI RETE TRA ISTITUZIONI SCOLASTICHE PER LA SICUREZZA I.P.I.A. Andrea BRUSTOLON ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO Via San Lorenzo, 19-32100 BELLUNO Scuola Capofila ACCORDO DI RETE TRA ISTITUZIONI SCOLASTICHE PER LA SICUREZZA PREMESSO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRSA.REGISTRO UFFICIALE(U).0002781.13-03-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Cagliari, 13 marzo 2015 IL DIRETTORE GENERALE la l. 15.03.97, n. 59 e successive modificazioni;

Dettagli

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO STATALE P. GOBETTI Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico sez. Coreutica Liceo Scienze Umane Liceo Scienze Umane Economico Sociale Via Spinola di S.Pietro, 1-16149 Genova - Tel.0106469787 -Fax

Dettagli

Accordo di Rete. fra i CTP della provincia di Modena

Accordo di Rete. fra i CTP della provincia di Modena Accordo di Rete fra i CTP della provincia di Modena 1 L anno duemilanove il giorno 22 gennaio 2010 i Dirigenti Scolastici - Stentarelli Claudio CTP di Carpi - Campagnoli Paola CTP di Mirandola - Calanchi

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO SCUOLA, UNIVERSITA E RICERCA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: SUR/DEL/2014/ OGGETTO: Calendario

Dettagli

3. NORME E VINCOLI Le norme e i vincoli che riguardano l adozione dei libri di testo sono sinteticamente di seguito riportate.

3. NORME E VINCOLI Le norme e i vincoli che riguardano l adozione dei libri di testo sono sinteticamente di seguito riportate. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di ISTRUZIONE GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO Via Donatori di Sangue,

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti Via Belvedere, 18 22100 Como - Tel. 031 520745 - Fax 031 50719 Piano annuale delle

Dettagli

VERBALE COLLEGIO DOCENTI

VERBALE COLLEGIO DOCENTI Pagina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 COLLEGIO DEI Verbale n. 4 del 15 MAGGIO 2015 Il giorno 15 Maggio 2015 alle ore 15.00 si è riunito, nell aula magna dell Istituto sede di San Donà di Piave il Collegio

Dettagli

Comunicazione N. 168

Comunicazione N. 168 LICEO STATALE R. SALVO Comunicazione N. 168 A tutti i Sigg. Docenti Al Direttore S.G.A. Al sito Web della scuola Oggetto: adozione libri di testo a.s. 2014/2015 Con nota del 9.4.2014 il MIUR ha emanato

Dettagli

Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche

Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche NOTIZIARIO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA a cura della Segreteria Generale ANNO 46 - NUMERO 3 30 GIUGNO 2012 Intesa per l insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche Il 28 Giugno

Dettagli

Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE

Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE Proposta di Deliberazione dell Assemblea SEDUTA del 8.04.2014 N. di Reg. N. di Prot. Odg 3 Immediatamente eseguibile Oggetto: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI BILANCIO

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO (già Istituto Tecnico, Commerciale, Geometri e Turismo) "FILIPPO PALIZZI"

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO (già Istituto Tecnico, Commerciale, Geometri e Turismo) FILIPPO PALIZZI e-mail: chtd04000g@istmzione.it - Posta Elettronica Certificata: chtd04000g@pec.istluzione.it- sito web: http://www.itcgpalizzi.itl Prot n ~ S 8--(IC 2 S Q, Vasto, 12/04/2016 COMUNICATO N.119 Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO Deliberazione C.S. n. 319 del 20.11.2013 Riproduzione dell originale firmato digitalmente PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO L anno duemilatredici il giorno venti del mese di novembre, alle ore

Dettagli

Prot. Ortona, 30.09.2015

Prot. Ortona, 30.09.2015 ISTITUTO TECNOLOGICO STATALE-TRASPORTI E LOGISTICA LEONE ACCIAIUOLI ORTONA c.a.p. 66026 Via Mazzini, 26 Tel. 085/ 9063441 Fax 085/ 9067958 Cod. fisc. 82000390698 Sito:http://www.itnortona.it E Mail: chth01000d@istruzione.it

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO Pag 1 di 7 1. SCOPO Scopo di questa IO è descrivere le modalità, i tempi e le responsabilità nell erogazione delle attività di recupero che vede l Istituto in relazione sia con le famiglie che con gli

Dettagli

OrizzonteScuola.it 2012

OrizzonteScuola.it 2012 SCUOLA DI I E II GRADO 1. In sede di scrutinio finale a chi compete la valutazione degli allievi? Il riferimento normativo è il DPR n. 122/2009. Art 2/1: La valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti

Dettagli

Prot. n 7032 /I20 Ai Revisori dei Conti AMBITO PE068 Bucci Gabriella_ membro MEF Palombo Lucio_ membro MIUR

Prot. n 7032 /I20 Ai Revisori dei Conti AMBITO PE068 Bucci Gabriella_ membro MEF Palombo Lucio_ membro MIUR Prot. n 7032 /I20 Ai Revisori dei Conti AMBITO PE068 Bucci Gabriella_ membro MEF Palombo Lucio_ membro MIUR OGGETTO: relazione tecnico-finanziaria inerente l ipotesi di contrattazione integrativa di istituto

Dettagli

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione ALLEGATO 2 (SCHEMA TIPO) Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione Art. 1 Costituzione e Sede E costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C., l Organizzazione di Volontariato denominata,

Dettagli

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE Mod. B Atto che non comporta impegno di spesa Seduta del 13-05-2014 DELIBERAZIONE N. 175 OGGETTO: CALENDARIO DELLE LEZIONI PER L'ANNO SCOLASTICO 2014/2015. - PROVVEDIMENTI

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO 2015 Relazione della Giunta Esecutiva

PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO 2015 Relazione della Giunta Esecutiva ISTITUTO COMPRENSIVO di SAN VENDEMIANO (TV) C. M. TVIC847001 - C.F. 82004230262 Viale De Gasperi, 40 31020 San Vendemiano Tel. 0438/401470 - Fax 0438/402205 e-mail: TVIC847001@istruzione.it - pec: TVIC847001@pec.istruzione.it

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

ACCORDO di RETE SCUOLE AD INDIRIZZO MUSICALE PROVINCIA DI TREVISO

ACCORDO di RETE SCUOLE AD INDIRIZZO MUSICALE PROVINCIA DI TREVISO ACCORDO di RETE SCUOLE AD INDIRIZZO MUSICALE PROVINCIA DI TREVISO VISTO l art. 15 della Legge 7 agosto 1990, n. 241 che prevede per le Amministrazioni Pubbliche la possibilità di concludere tra loro accordi

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 83 del 28/11/2012 Oggetto: ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI IN ESSERE CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno duemiladodici

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti via Belvedere, 18 22100 Como - tel. 031 520745 - fax 031 507194 sito web: http://www.davinciripamonti.gov.it

Dettagli

MANUALE GESTIONE QUALITÀ NORMATIVA DI RIFERIMENTO

MANUALE GESTIONE QUALITÀ NORMATIVA DI RIFERIMENTO Pagina 1 di 5 Revisione Data Modifiche Redazione e verifica 0 03-04-03 1 16-05-03 CCNL 16-05-03 2 01-07-2004 3 20-07-08 Legge privacy Linee guida Regione Lombardia- Legge Stanca- Riordino dei cicli D.M.

Dettagli

DELIBERA N. 24 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 27 maggio 2014. Lettura ed approvazione verbale seduta precedente

DELIBERA N. 24 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 27 maggio 2014. Lettura ed approvazione verbale seduta precedente Ministe Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Tel. 0331 569087 - Fa 0331 564462 e-mail:miic8dl00n@pec.istruzione.it DELIBERA N. 24 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 27 maggio 2014 Lettura

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G.C.VANINI

LICEO SCIENTIFICO STATALE G.C.VANINI LICEO SCIENTIFICO STATALE G.C.VANINI Via Reno, 34 73042 CASARANO Tel.: 0833-502219 Fax: 0833-512005 E-mail: leps03000x@istruzione.it Cod. Ist.: LEPS03000X - C. F.: 81001410752 MIUR Al Personale Scolastico

Dettagli

Importante, nella legge, è anche l attenzione alla valutazione degli esiti delle attività professionali dei dirigenti e dei docenti: la

Importante, nella legge, è anche l attenzione alla valutazione degli esiti delle attività professionali dei dirigenti e dei docenti: la VERBALE N. Il giorno 1 settembre dell anno 2015 (duemilaquindici), alle ore 8.30, presso la sala riunioni della sede di viale Italia 409, Sesto S.Giovanni (Mi), sotto la Presidenza del Dirigente Scolastico,

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA DELIBERAZIONE N. 32 in data: 30.09.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE L anno DUEMILAQUATTORDICI addi TRENTA del mese di SETTEMBRE alle ore

Dettagli

Prot. n. 2933 /C25 Guardiagrele, 15 aprile 2016

Prot. n. 2933 /C25 Guardiagrele, 15 aprile 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE NICOLA DA GUARDIAGRELE Via G. Farina 1 66016 GUARDIAGRELE (CH) Tel. Presidenza 0871/801682 - Tel. Segreteria

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 18.09.2013

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 18.09.2013 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 18.09.2013 Il giorno 18.09.2013 alle ore 18.00 presso i locali della Scuola Secondaria, è convocato in seduta ordinaria, il Consiglio d Istituto. Sono presenti:

Dettagli

Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015. Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado

Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015. Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015 Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado Oggetto: Adozione libri di testo e materiali alternativi Il MIUR con

Dettagli