GIRONE DI ANDATA Gior. Incontro Risultato Marcatori. Prossimo turno sab. 17/01, ore ª giornata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GIRONE DI ANDATA Gior. Incontro Risultato Marcatori. Prossimo turno sab. 17/01, ore 15.00 22ª giornata"

Transcript

1

2

3 4 5 Classifica 20ª giornata CLASSIFICA GENERALE PARTITE IN CASA PARTITE FUORI CASA GIRONE DI ANDATA Gior. Incontro Risultato Marcatori GIRONE DI RITORNO Gior. Incontro Risultato Marcatori Squadra Punti Gioc. V N P Fatti Subiti DR MI SP V N P F S V N P F S Primati Carpi Frosinone Livorno Bologna Trapani V. Lanciano Spezia Avellino Pro Vercelli Vicenza Modena Perugia Pescara Bari Ternana Brescia V. Entella Catania Crotone Cittadella Varese (-3) Latina tra parentesi le penalizzazioni Miglior attacco: Carpi 37 gol Miglior difesa: Modena 16 gol Maggior numero di vittorie: Carpi 11 1 Catania - V. Lanciano pt Calaiò 29 st Martinho 42 st Rosina (R) 2 Pro Vercelli - Catania pt Martinho 33 st Rosina (R) 3 Perugia - Catania Catania - Modena Crotone - Catania pt Calaiò 6 Catania - Pescara pt Rosina (R) 6 st Calaiò 7 Frosinone - Catania Catania - Bari pt Rosina (R) 21 st Rosina (R) 9 Spezia - Catania Catania - Vicenza st Çani 37 st Calaiò (R) 44 st Martinho 11 Catania - V. Entella pt Escalante 10 st Rinaudo 36 st Sauro 43 st Rinaudo 48 st Marcelinho 12 Avellino - Catania Catania - Varese pt Calaiò 41 pt Rosina 14 Trapani - Catania st Leto 31 st Leto 15 Catania - Latina pt Calaiò 16 Ternana - Catania Catania - Bologna st Çani 33 st Calaiò (R) 18 Livorno - Catania pt Chrapek 12 st Calaiò (R) 19 Catania - Brescia pt Çani 14 st Calaiò 20 Cittadella - Catania st Calaiò 39 st Calaio (R) 21 Catania - Carpi dom. 28/12 - ore Anticipi e posticipi definiti fino alla ventunesima giornata 22 V. Lanciano- Catania sab. 17/01 - ore Catania - Pro Vercelli sab. 24/01 - ore Catania - Perugia sab. 31/01 - ore Modena - Catania sab. 07/02 - ore Catania - Crotone sab. 14/02 - ore Pescara - Catania sab. 21/02 - ore Catania - Frosinone sab. 28/02 - ore Bari - Catania mar. 03/03 - ore Catania - Spezia sab. 07/03 - ore Vicenza - Catania sab. 14/03 - ore V. Entella - Catania sab. 21/03 - ore Catania - Avellino dom. 29/03 - ore Varese - Catania gio. 02/04 - ore Catania - Trapani sab. 11/04 - ore Latania - Catania sab. 18/04 - ore Catania - Ternana sab. 25/04 - ore Bologna - Catania mar. 28/04 - ore Catania - Livorno sab. 02/05 - ore Brescia - Catania sab. 09/05 - ore Catania - Cittadella sab. 16/05 - ore Carpi - Catania ven. 22/05 - ore Michal Chrapek, a Livorno, è divenuto il decimo giocatore del Catania a segno nel corso di questo campionato. Chrapek, già Nazionale polacco under 21 e reduce da una significativa esperienza nella massima serie, in patria, con il Wisla Kraków, si è fatto apprezzare per duttilità e generosità ma al "Tombolato" ha rimediato un cartellino rosso. Fin qui, ha collezionato 12 presenze ed un gol in Serie B, dopo le due gare d esordio in Tim Cup. La squalifica segna un momento negativo che servirà da esperienza ed interrompe un buon periodo sul piano della continuità d'impiego, inaugurato dal pregevole assist per Çani contro il Bologna, proseguito con l inserimento offensivo vincente a Livorno e positivamente evidenziato anche dall angolo-assist per lo stesso Çani contro il Brescia. A Cittadella, ha debuttato con la maglia del Catania in serie B anche il giovane difensore uruguaiano, classe 1995, Juan Manuel Ramos, laterale sinistro all esordio tra i professionisti. Michal Chrapek è uno dei quattro rossazzurri squalificati dopo la gara di Cittadella: per il polacco, sosta ai box che interrompe un momento personale caratterizzato dalla continuità d impiego Minor numero di sconfitte: Carpi e V. Lanciano 2 Miglior differenza reti: Carpi +19 Negatività Peggior attacco: Latina 15 gol Peggior difesa: Trapani 40 gol Minor numero di vittorie: Cittadella e Latina 3 Maggior numero di sconfitte: Crotone 10 Peggior differenza reti: V. Entella -9 Turno attuale dom. 28/12, ore ª giornata Avellino - Brescia Bari Spezia Catania - Carpi Frosinone - Vicenza Livorno ore ore Pescara Modena - Latina Perugia - Cittadella Pro Vercelli - Trapani Varese - Ternana V. Entella - Crotone V. Lanciano - Bologna Prossimo turno sab. 17/01, ore ª giornata Bari - V. Entella Bologna - Perugia Brescia - Frosinone Carpi - Livorno Cittadella - Modena Latina - Vicenza Pro Vercelli - Avellino Spezia - Varese Ternana - Crotone Trapani - Pescara V. Lanciano - Catania Classifica marcatori 12 reti: Granoche (3 su rigore, Modena) 11 reti: Calaiò (4, Catania), Mbakogu (3, Carpi) e Castaldo (4, Avellino) 10 reti: Caracciolo (6, Brescia), Maniero (6, Pescara), Marchi (4, Pro Vercelli) 9 reti: Melchiorri (Pescara), Catellani (3, Spezia) e Mancosu (5, Trapani) 8 reti: Ciano (3, Crotone), Ciofani D. (2) e Curiale (Frosinone) e Vantaggiato (Livorno) 7 reti: Caputo (2, Bari), Sgrigna (1, Cittadella), Falcinelli (2, Perugia) e Neto Pereira (Varese) 6 reti: Rosina (5, Catania), Coralli (Cittadella), Dionisi (Frosinone), Avenatti (Ternana), Abate (Trapani) e Cocco (1, Vicenza) 5 reti: Gagliolo e Inglese (1) (Carpi), Laribi e Cacia (1) (Bologna), Cutolo (2) e Siligardi (Livorno), Ceravolo (Ternana), Lupoli (2, Varese), Thiam e Vastola (V. Lanciano) 4 reti: Comi (Avellino), De Luca (Bari), Laribi (Bologna), Benali (Brescia), Gerardi (Cittadella), Torregrossa (Crotone), Sforzini (1, Latina), Galabinov (1, Livorno), Pasquato (Pescara), Nadarevic (Trapani), Sansovini (V. Entella), Cerri e Gatto (2) (V. Lanciano) 3 reti: Çani e Martinho (Catania), Concas (Carpi) ed altri 15 giocatori 2 reti: Leto e Rinaudo (Catania), Bianco (1), Di Gaudio, Letizia e Poli (Carpi) ed altri 35 giocatori 1 rete: Chrapek, Escalante, Marcelinho e Sauro (Catania), Lasagna, Lollo, Pasciuti, Romagnoli e Struna (Carpi) ed altri 84 giocatori

4 6 Catania Due pareggi e tre sconfitte nelle ultime 5 gare: rossazzurri in zona playout ed in piena emergenza tra squalifiche ed infortuni L'ultima gara del 2014 è caratterizzata da un'asfissiante emergenza: attingendo a piene mani dalla formazione Primavera per necessità, considerando le squalifiche di Spolli, Leto, Rinaudo e Chrapek che si sommano alle numerose assenze per infortunio, mister Pellegrino completa faticosamente la distinta consegnare al direttore di gara. Le ultime 4 gare, caratterizzate da due vittorie ed altrettanti pareggi che hanno aperto le porte della zona playout, hanno inciso in negativo anche sul morale: il momento più difficile anche sul piano dell'immaginazione più pessimista è arrivato, la reazione d'orgoglio è l'unica soluzione. In difesa, davanti a Frison, si va verso la conferma della linea a 4 con Parisi e Ramos, che ha esordito al "Tombolato", a presidiare le fasce, mentre Rolin e Sauro, quest'ultimo al rientro dopo una giornata di stop imposta dal giudice sportivo, guideranno centralmente il pacchetto arretrato. In mediana, Calello ed Escalante potrebbero giovarsi dell'energia di Odjer. In avanti, Castro pare in vantaggio su Marcelinho: il "Pata", di nuovo in campo a Cittadella dopo il lungo stop successivo all'intervento chirurgico, dovrebbe comporre il tridente con Calaiò e Cani. Cognome Nome Nato il Ruolo Pres. Ficara Giuseppe 24/08/1995 P - Frison Alberto 22/01/1988 P 12 Terracciano Pietro 08/03/1990 P 1 Parisi Tino 14/06/1995 D 5 Ramos Juan 01/09/1996 D - Rolin German 07/02/1989 D 2 Sauro Gaston 23/02/1990 D 15 Calello Adrian 14/05/1987 C 9 Castro Lucas 09/04/1989 C 7 Escalante Gonzalo 27/03/1993 C 10 Gallo Agostino 05/03/1995 C - Garufi Agatino 16/09/1995 C 6 Jankovic Filip 17/01/1995 C 6 Odjer Moses 17/08/1996 C 3 Piermarteri Gonzalo 06/05/1995 C 1 Scapellato Fabrizio 30/10/1996 C - Calaiò Emanuele 08/01/1982 A 16 Çani Edgar 22/07/1989 A 11 Marcelinho Marcelo 22/06/1987 A 8 Rossetti Mattia 16/06/1996 A -

5 9 Carpi Campione d'inverno con due turni di anticipo, maggior numero di vittorie, minor numero di sconfitte, in serie utile da 12 giornate: arriva la capolista Cognome Nome Nato il Ruolo Pres. Dossena Renato 14/04/1987 P 1 Ferreira Gabriel 27/09/1992 P 16 Maurantonio Roberto 07/06/1981 P 1 Gagliolo Riccardo 28/04/1990 D 16 Letizia Gaetano 29/06/1990 D 14 Nava Valerio 17/01/1994 D 1 Poli Fabrizio 26/05/1989 D 14 Romagnoli Simone 09/02/1990 D 18 Sabbione Alessio 12/12/1991 C 8 Struna Aljaz 04/08/1990 D 14 Suagher Emanuele 26/11/1992 D 15 Bianco Raffaele 25/08/1987 C 15 Concas Fabio 17/11/1986 C 13 De Silvestro Elio 10/03/1993 C 1 Gatto Massimiliano 28/10/1995 C 5 Laner Simon 28/01/1984 C - Lollo Lorenzo 08/12/1990 C 17 Mbaye Maodo 06/11/1995 C 12 Pasciuti Lorenzo 24/09/1989 C 13 Porcari Filippo 28/04/1984 C 16 Ricci Matteo 27/05/1994 C - Di Gaudio Antonio 16/08/1989 A 14 Embalo Carlos 25/11/1994 A 3 Inglese Roberto 12/11/1991 A 11 Lasagna Kevin 10/08/1992 A 10 Mbakogu Jerry 01/10/1992 A 17 Ndiaga Die Pape 20/04/1993 A - Quaranta punti in venti partite, una marcia inarrestabile verso un grande sogno chiamato Serie A ed il titolo di Campione d'inverno già in tasca con pieno merito: è il Carpi dei miracoli, semplicemente travolgente anche alla Vigilia di Natale contro il Perugia. Segnano in tanti, anzi segnano quasi tutti: il principe del gol biancorosso è il nigeriano Mbakogu ma nel di Castori tutto è coralità, manovra, proiezione offensiva. Soluzioni abbondanti, interpreti duttili, entusiasmo alle stelle: sono già 9, i punti di vantaggio sulla terza. Probabile conferma del che ha travolto il Perugia con un netto 4-0, sebbene l'attaccante Inglese pressi per avere spazio. Con Mbakogu, in avanti, Pasciuti e Di Gaudio. In mediana con capitan Porcari, le geometrie e le incursioni di Lollo e Bianco. In difesa "guida" il forte Gagliolo, Struna e Letizia spingono sulle fasce, Suagher é il secondo centrale davanti al portiere brasiliano Gabriel, in prestito dal Milan. Tra i dati statistici più importanti, al di là dei successi, anche il minor numero di sconfitte, indicativo di una maturità complessiva dell'atteggiamento collettivo, che consente di limitare i danni nelle giornate meno brillanti. La politica dei piccoli passi, in casa Carpi, paga già tanto, alla seconda stagione in B.

6 B Solidale per Theodora Onlus 11 Dal 13 dicembre 2014 al 31 gennaio 2015, Fondazione Theodora Onlus e la Lega Nazionale Professionisti Serie B in campo per portare il sorriso ai bambini in ospedale Grazie al Progetto B Solidale, la Lega Nazionale Professionisti Serie B ha scelto di sostenere Fondazione Theodora Onlus per garantire la visita dei Dottor Sogni agli oltre bambini ricoverati in ospedale ogni anno. Fondazione Theodora Onlus e i suoi Dottor Sogni saranno presenti negli stadi della Serie B e in TV per far conoscere la propria missione: offrire a un piccolo paziente e alla sua famiglia un prezioso aiuto per affrontare la difficile prova del ricovero. Grazie ai fondi raccolti, i Dottor Sogni, artisti professionisti specificatamente formati per lavorare in ambito ospedaliero pediatrico, potranno portare il sorriso ai bambini ricoverati nei 18 ospedali italiani in cui la Fondazione opera. Il ricavato della campagna, oltre a finanziare le visite dei Dottor Sogni, servirà a realizzare i corsi di formazione continua attraverso seminari di aggiornamento organizzati da Fondazione Theodora Onlus, il counceling psicologico periodico e la sterilizzazione delle attrezzature dei Dottor Sogni: camici, giocattoli, strumenti adatti al gioco con il bambino in ospedale. Un bambino in ospedale ha bisogno di giocare e di esprimersi attraverso la fantasia, il pianto, lo stupore, la paura e il sorriso. Su questo si basa l intervento dei Dottor Sogni, clown davvero speciali che indossano un simpatico naso rosso e un camice colorato. Riuscire a strappare un sorriso è un esperienza straordinaria - afferma Rodrigo Morganti, in arte Dottor Strettoscopio -. Quando entriamo in una stanza cerchiamo di ascoltare le emozioni e trasformarle positivamente attraverso il linguaggio dei clown. Essere clown-dottore non significa solo portare buon umore, allegria e risate. È fondamentale capire quando è il momento giusto per portare qualcuno a ridere di gusto, altri a sorridere ed altri ancora a godersi semplicemente un respiro lungo e profondo. Lo scopo è creare un'alleanza, un atmosfera di solidarietà, che ci permetta di portare in luoghi meno neri i piccoli che assistiamo. L intervento del Dottor Sogni di Theodora - aggiunge Emanuela Basso Petrino, Direttore Generale della Fondazione - consiste in una visita speciale costruita ad hoc per ciascun piccolo paziente sulla base della patologia e dello stato di degenza, andando così a incidere sulla parte sana del bambino. Tutti i bambini hanno diritto di sorridere, anche in ospedale, dove anzi è ancora più necessario: perché ridere li rende più forti. Chi è Fondazione Theodora Onlus È l emanazione italiana della fondazione di diritto svizzero, la Fondation Théodora. La sua missione è offrire, a titolo assolutamente gratuito, a tutti gli ospedali e i reparti pediatrici, la professionalità e l entusiasmo dei Dottor Sogni, portando ai bambini ricoverati in ospedale momenti di spensieratezza e alleviando le loro sofferenze attraverso un attività artistica, giocosa e divertente. In Italia, Fondazione Theodora Onlus inizia la sua attività nel 1995: oggi è presente in 39 reparti pediatrici di 18 ospedali in 11 città italiane con 28 clown e ogni anno porta il sorriso a oltre bambini ogni anno. Theodora cura la selezione dei Dottor Sogni, finanzia la loro formazione iniziale, i seminari di aggiornamento, il costante counceling psicologico, ne organizza l attività, assicurando l alto livello qualitativo delle visite. L attività dei Dottor Sogni è completamente gratuita per le strutture ospedaliere e, naturalmente, per le famiglie dei piccoli pazienti. Per ulteriori info: Chi sono i Dottor Sogni Sono artisti professionisti (attori di teatro, teatro di strada, mimi...), assunti e specificamente formati dalla Fondazione per lavorare in ambito ospedaliero pediatrico. I Dottor Sogni lavorano sulle emozioni e si prendono cura della parte sana del bambino facendo visite individuali, stanza per stanza, ai pazienti che spesso affrontano un ricovero lungo e difficile, offrendo loro e alla famiglia un sostegno concreto. I Dottor Sogni sono dipendenti retribuiti della Fondazione, che assicura il rispetto delle regole di orari, igiene, privacy e di ogni altra procedura richiesta dal singolo reparto. Per garantire l'alta qualità delle visite, ogni Dottor Sogni riceve una formazione iniziale rigorosa e articolata, nonché una formazione continua, cui si aggiunge una supervisione psicologica periodica condotta da un terapeuta esperto nella gestione di operatori socio-sanitari e prevenzione del burn out.

7 13 Settore Giovanile Calcio Catania e società affiliate, corsa al futuro N on solo e non tanto i risultati nelle competizioni giovanili ma precisi riscontri sul piano della crescita individuale dei calciatori che compongono le rose delle formazioni del vivaio, da una parte, e concreta possibilità di garantire un prezioso sostegno tecnico e strutturale all attività di formazione svolta dalle società affiliate, nel contesto di un monitoraggio responsabile: è la sintesi dell obiettivo del Settore Giovanile del Calcio Catania e della struttura autonoma che gestisce affidabilmente, a livello tecnico con Orazio Russo e sotto l aspetto organizzativo e delle relazioni con Simona Marletta, il rapporto con ben 53 società all opera su tutto il territorio siciliano ma anche in Calabria ed in Campania. Torre del Grifo, com è dimostrato anche dal recente stage della Nazionale Under 15 e dall ottimo rapporto con il Club Italia, diviene così un punto di riferimento per il calcio giovanile del Meridione e non solo per la provincia etnea. Un progetto ambizioso e per questo impegnativo, poggiato sulla solida base di un organizzazione meticolosa, professionale e puntuale: qualità evidenti anche nei primi giorni di questa settimana, in occasione della festa di Natale immaginata e voluta proprio per i ragazzi delle squadre delle società affiliate. Un evento splendido: 200 squadre in campo lunedì e martedì, sfide a ciclo continuo, osservazione diretta dei talenti e soprattutto della passione sportiva che alimenta un sistema che sa di buono, giusto e promettente come tutto ciò che punta sul collettivo, sull unione che fa la forza. Il Catania ringrazia quindi pubblicamente le società affiliate per la collaborazione ed i risultati dell iniziativa. Non è tutto: la Polisportiva Torre del Grifo Village cura inoltre con dedizione e professionalità il programma di formazione dell Academy Calcio Catania, che coinvolge i giovanissimi nati dal 2005 al 2009: istruttori qualificati (tra questi anche gli ex calciatori Vladimiro Caramel e Santo Torre) garantiscono il delicato equilibrio tra esigenze ludiche, prioritarie considerando l età dei piccoli sportivi, e prima impostazione tecnica. La punta dell iceberg di un movimento così radicato e strutturato è certamente nell attività delle formazioni del Settore Giovanile del Calcio Catania. Tra le squadre rossazzurre partecipanti ai campionati nazionali, la Primavera ha concluso il girone d andata in ottava posizione ma, anche grazie al certosino lavoro di mister Pulvirenti, ha già messo a disposizione della prima squadra molti elementi e valorizzato i progressi di alcuni giocatori della formazione Allievi Nazionali guidata da Andrea Suriano, al momento sesta nel proprio girone. Splendido terzo posto per i Giovanissimi Nazionali di Giuseppe Ardita, piazza d onore per gli Allievi Regionali di Gaspare Cacciola ed i Giovanissimi Regionali di Roberto La Causa. Il futuro avanza.

8

9

10

11 ª giornata 20 dicembre 2014, stadio Massimino - Catania CATANIA 2 BRESCIA 2 6 pt Çani 14 st Calaiò LE RETI 15 pt Corvia 39 st Caracciolo And. (R) GLI ALTRI RISULTATI DELLA GIORNATA Avellino - Bologna 1-0 Bari - Latina 1-0 Frosinone - Cittadella 1-1 Modena - Trapani 2-1 Perugia - Pescara 2-2 Pro Vercelli - Ternana 2-1 Varese - Crotone 1-0 Vicenza - Spezia 1-0 V. Entella - Livorno 1-1 V. Lanciano- Carpi 1-1 LA CLASSIFICA Squadra Punti Gioc. V N P RF RS CARPI FROSINONE LIVORNO V. LANCIANO SPEZIA AVELLINO BOLOGNA PRO VERCELLI TRAPANI MODENA PERUGIA VICENZA BARI PESCARA TERNANA V. ENTELLA CATANIA BRESCIA VARESE (-3) LATINA CROTONE CITTADELLA Fotoservizio di Filippo Galtieri IL TABELLINO CATANIA (4-3-3): 1 Frison; 15 Sauro, 21 Rinaudo, 3 Spolli, 28 Parisi; 8 Escalante, 39 Odjer (32'st 13 Garufi), 20 Chrapek; 11 Leto, 17 Çani (27'st Jankovic), 9 Calaiò (46'st 7 Marcelinho). All. Sannino. A disp.: 22 Terracciano, 33 Ramos, 32 Gallo, 25 Piermarteri, 29 Aveni, 34 Rossetti. BOLOGNA ( ): 1 Arcari; 8 Scaglia, 3 Ant. Caracciolo, 6 Di Cesare, 24 Coly; 29 Bentivoglio, 18 H'Maidat, 17 Benali; 23 Morosini (27'st 34 Sodinha), 7 Corvia (31'st 33 Razzitti). All. Javorcic. A disp.: 12 Minelli, 36 Rizzola, 2 Lancini, 4 Ragnoli, 21 Quaggiotto, 28 Valotti. AMMONITI: Chrapek, Escalante, Odjer e Sauro (C), H'Maidat (B). TEMPI DI RECUPERO: 2 e 4. ARBITRO: La Penna (Roma 1).

12 ª giornata 24 dicembre 2014, stadio Tombolato - Cittadella CITTADELLA 3 CATANIA 2 LE RETI 4 pt, 9 st e 14 st Sgrigna 34 st Calaiò 39 st Calaiò (R) GLI ALTRI RISULTATI DELLA GIORNATA Crotone - Frosinone 2-0 Bologna - Pro Vercelli 3-0 Brescia - Bari 2-1 Carpi - Perugia 4-0 Latina - V. Entella 1-1 Pescara - Varese 2-0 Spezia - V. Lanciano 3-3 Ternana - Modena 1-0 Trapani - Avellino 4-1 Vicenza - Livorno 0-0 LA CLASSIFICA Squadra Punti Gioc. V N P RF RS CARPI FROSINONE LIVORNO BOLOGNA TRAPANI V. LANCIANO SPEZIA AVELLINO PRO VERCELLI VICENZA MODENA PERUGIA PESCARA BARI TERNANA BRESCIA V. ENTELLA CATANIA CROTONE CITTADELLA VARESE (-3) LATINA Fotoservizio di Filippo Galtieri IL TABELLINO CITTADELLA (4-4-2): 22 Valentini; 4 De Leidi, 13 Scaglia, 5 Pellizzer, 3 Barreca; 23 Paolucci, 8 Rigoni, 17 Busellato (29'st 16 Benedetti), 11 Minesso (21'st 2 Pecorini); 10 Sgrigna (15'st 9 Gerardi), 7 Coralli. All. Foscarini. A disp.: 1 Pierobon; 29 Amato, 18 Donazzan, 24 Palma, 20 Mancuso. CATANIA (4-3-3): 1 Frison; 28 Parisi, 3 Spolli, 5 Rolin, 33 Ramos; 8 Escalante (10'st 19 Castro), 21 Rinaudo, 20 Chrapek; 11 Leto (10'st 34 Rossetti), 17 Çani (18'st 16 Calello), 9 Calaiò. All. Pellegrino. A disp.: 22 Terracciano, 41 Scapellato, 32 Gallo, 27 Jankovic, 25 Piermarteri, 7 Marcelinho. AMMONITI: Barreca, Benedetti, Gerardi e Minesso (CI), Escalante, Rinaudo, Rolin e Spolli (CT). ESPULSI: Rinaudo al 6' st per somma di ammonizioni, Chrapek al 43' st, Leto al 44' st, Spolli al 45' st e mister Pellegrino al 50'st. TEMPI DI RECUPERO: 0 e 6. ARBITRO: Maresca (Napoli).

13 25 Lanciano - Catania Ricomincia dalla terra d'abruzzo il cammino dei rossazzurri, che torneranno in campo dopo la sosta per la prima giornata di ritorno contro la Virtus Lanciano, una bella realtà di questo torneo meritatamente piazzata in zona playoff nonostante alcune pesanti assenze nell'ultimo periodo (proprio contro il Catania potrebbero rientrare il centrocampista Paghera e l'attaccante Cerri, pilastri della squadra e infortunati di lungo corso). Dopo il pirotecnico 3-3 del "Massimino" nel turno d'esordio, caratterizzato dalle reti di Calaiò, Martinho e Rosina dal dischetto per i rossazzurri, dai rigori di Pinato e Gatto e dal guizzo al 94' di Cerri per i rossoneri, sabato 17 gennaio si replica allo stadio Guido Biondi, impianto intitolato alla memoria del compianto centrocampista, nativo proprio della cittadina abruzzese, che in rossazzurro guadagnò nel 1971 la convocazione della Nazionale Under 21. Oggi pomeriggio, per i rossoneri, match interno col Bologna. Tanti i nomi da evidenziare, nella rosa della Virtus: in difesa il terzino sinistro Mammarella, che ha ripetutamente mostrato le sue doti balistiche, ed i centrali Ferrario e Troest; il centrocampista Vastola, già autore di cinque reti, ad arricchire un reparto che comprende anche i validi Paghera, Grossi, Bacinovic e Pinato; le giovani "bocche da fuoco" Thiam (5 reti, il senegalese è con il Capitano il bomber del gruppo), Cerri e Gatto. L ultimo ed unico precedente specifico risale al 20 gennaio 2002, ventesima giornata del campionato di Serie C1: il Catania, in quella stagione promosso in B dopo i playoff, passò in vantaggio grazie al rigore realizzato da Massimo Cicconi ma subì la rimonta dei padroni di casa, con le reti di Bocchini e Ranalli, quest'ultimo dal dischetto. Damiano Scaltriti

14 26 27 Magnini, stile libero rossazzurro L uomo-simbolo del nuoto italiano Filippo Magnini a Torre del Grifo Village: Struttura straordinaria, ponte tra il calcio e gli altri sport V italità, dinamismo, pioggia di manifestazioni ed iniziative per amici sportivi e non di tutte le età con particolare attenzione ai bimbi, più di 4000 persone impegnate nei corsi e nelle attività sportive praticate nelle piscine e nelle sale dedicati: è l istantanea di Torre del Grifo Village, che offre anche momenti di svago e relax mettendo in calendario eventi sempre molto coinvolgenti e aprendo le porte di un Centro Benessere ritenuto un gioiellino. Un isola felice per chi vuole cercare il meglio di sé, attraverso una pratica sportiva sanamente prevista nella routine settimanale, e vuole farlo in un atmosfera accogliente, curata dai professionisti quotidianamente al lavoro con capacità, disponibilità e sorriso. Preziosa ed autorevole testimonianza, in tal senso, quella assicurata dall uomo-simbolo del nuoto italiano Filippo Magnini, recentemente in vasca a Torre del Grifo con tanti appassionati nell ambito di un appuntamento organizzato dallo sponsor tecnico in collaborazione con i Responsabili del Centro Sportivo Polifunzionale. Nel corso di Momenti Rossazzurri, la trasmissione radiofonica ufficiale del Calcio Catania in onda ogni giorno alle 19 dal lunedì al venerdì, su Radio Cuore (fm e provincia) ed in streaming su calciocatania.it, un sempre cortese e disponibile al dialogo Magnini ha osservato: Torre del Grifo Village è una struttura straordinaria, può accogliere gli sportivi di tante discipline in un contesto ambientale mozzafiato. La piscina è bellissima, speriamo che questo splendido impianto sia d esempio anche per altre città. Al nuotatore, primo italiano a vincere un Mondiale sulla distanza dei 100 metri stile libero e nel ristretto gruppo dei formidabili tre capaci di vincere due titoli iridati consecutivi in questa specialità regina (Matt Biondi ed Alexander Popov, gli altri mostri sacri ), abbiamo chiesto di descrivere il suo rapporto con il calcio: Buono, sono un appassionato, di famiglia interista e quindi simpatizzante nerazzurro ma a me piace lo sport in generale, sono un tifoso dello sport. A partire da questo momento, è chiaro ammette con un sorriso Magnini, che ha ricevuto in omaggio una maglia rossazzurra personalizzata sarò emotivamente vicino anche al Catania, del resto il mio compagno di allenamenti Gianluca Maglia è un catanese, grande tifoso della squadra. Il tuo elisir di giovinezza agonistica? Mi piace la fatica, l adrenalina è vita. Per mantenersi a certi livelli, alla mia età, serve grande professionalità, non puoi concederti alcun lusso nello stile di vita. L ultima prodezza, ai Mondiali in vasca corta a Doha, è valsa una medaglia d argento all Italia nella 4x200 stile libero: Filippo è arrivato ad un decimo dall ora con una sensazionale rimonta, partendo dal quarto posto Come ai vecchi tempi, è stato fantastico. Gli avversari più forti di sempre? Nella mia specialità Peter Van den Hoogenband, che vinto due medaglie d oro ai Giochi; in assoluto Michael Phelps: nuotatore-icona, usalo per lui sorride Ho avuto il privilegio di partecipare a tre edizioni delle Olimpiadi: nel 2004 ho vissuto un emozione da sogno per ogni atleta, la medaglia (bronzo 4x200 sl, ndr); nel 2008 le mie migliori prestazioni individuali non furono sufficienti a garantirmi un posto sul podio e nel 2012, purtroppo, la spedizione italiana ebbe un risultato negativo. Sei uno dei pochissimi sportivi ad aver conosciuto il mondo dello spetta- colo evitando che l esperienza fosse dannosa per la tua carriera: come hai fatto? Il mondo dello spettacolo mi è piaciuto ed ogni tanto, specialmente per chi ha bisogno di farsi conoscere, può essere un opportunità, ma ho sempre saputo che il mio mondo è il nuoto, voglio essere considerato sempre e comunque uno sportivo. Quando mi alleno, evito distrazioni. In chiusura, un auspicio che desta orgoglio: Vi conosco e vi apprezzo ha detto Magnini congedandosi Forza Catania e forza Torre del Grifo Village.

15 29 Sponsor, auguri a Torre del Grifo Tradizionale incontro prenatalizio con le aziende partner: società e squadra ringraziano gli sponsor U n riferimento tipico, secondo il cliché organizzativo di un club moderno che ovviamente prevede l incontro periodico con le aziende partner per andare oltre la semplice dimensione commerciale del rapporto, ma soprattutto un importante momento di condivisione, fortemente voluto così com era stato previsto in estate: martedì 16 dicembre società e squadra hanno invitato a cena, in una location straordinaria come la sala panoramica di Torre del Grifo Village, i rappresentanti degli sponsor (100 aziende, 240 commensali). Auguri e ringraziamenti prescindono dalla complessità dell attuale momento sportivo; fondamentali, l impegno e l entusiasmo delle imprese che sposano il progetto illustrato dal Direttore Marketing Saverio Provenzano. Un appuntamento elegante ma all insegna della sobrietà: non è tempo di effetti speciali, né agli stessi riconosciamo un valore significativo, eppure un brindisi con poche ma sincere parole dei calciatori, dei dirigenti e degli amici-sponsor, può esprimere il valore della comune fiducia in un pronto riscatto agonistico del Catania. Comunicazione a cura dell Area Marketing

16

17

Il poster di Belmonte Il duttile difensore calabrese è stato il primo innesto nel mese di gennaio: aggiunge affidabilità e tenacia

Il poster di Belmonte Il duttile difensore calabrese è stato il primo innesto nel mese di gennaio: aggiunge affidabilità e tenacia 22.961 giorni dalla nascita del Calcio Catania Un nuovo Catania L energia di chi è appena arrivato con volontà ed entusiasmo, la voglia di riscatto di chi è rimasto: rialziamoci Il poster di Belmonte Il

Dettagli

Il poster di Coppola Inesauribile e leale agonismo, grande esperienza, affidabilità e spirito di gruppo: Manuel, un guerriero

Il poster di Coppola Inesauribile e leale agonismo, grande esperienza, affidabilità e spirito di gruppo: Manuel, un guerriero 23.072 giorni dalla nascita del Calcio Catania 3 punti per la salvezza Dopo aver raccolto un punto in tre partite, urge conquistare tre punti in una partita e mettersi così al riparo Il poster di Coppola

Dettagli

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B. COMUNICATO UFFICIALE N. 20 DEL 16 settembre 2014

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B. COMUNICATO UFFICIALE N. 20 DEL 16 settembre 2014 A) RISULTATI DI GARE LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell'assunzione di altre eventuali decisioni in esito all'esame della posizione

Dettagli

Serie B 2015-16 Incontro della 5ª giornata ASCOLI-BRESCIA. Sabato, 26 settembre 2015. Incontri recenti. Data GG Incontro Ris. Data GG Incontro Ris.

Serie B 2015-16 Incontro della 5ª giornata ASCOLI-BRESCIA. Sabato, 26 settembre 2015. Incontri recenti. Data GG Incontro Ris. Data GG Incontro Ris. PT G V N P F S ASCOLI casa BRESCIA trasferta ASCOLI totale BRESCIA totale 3 2 1 1 2 3 2 3 4 1 3 2 6 4 4 1 1 2 2 1 5 5 7 ASCOLI Incontri recenti BRESCIA Data GG Incontro Ris. Data GG Incontro Ris. 12-09-2015

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015 REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO PRIMAVERA TIM 2015/2016 TROFEO GIACINTO FACCHETTI 1) SOCIETA PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Lega Nazionale Professionisti

Dettagli

Il poster di Mazzotta Gli inserimenti offensivi in accelerazione, con e senza palla, rendono Antonio uno dei terzini più forti in Serie B

Il poster di Mazzotta Gli inserimenti offensivi in accelerazione, con e senza palla, rendono Antonio uno dei terzini più forti in Serie B 23.037 giorni dalla nascita del Calcio Catania La prova del nove Il Catania non è ancora riuscito a vincere tre partite consecutive: quella odierna è una preziosissima opportunità Il poster di Mazzotta

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 27 DEL 2 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 27 DEL 2 SETTEMBRE 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 27 DEL 2 SETTEMBRE 2015 PRIMAVERA TIM CUP 2015/2016 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2015/2016 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B. COMUNICATO UFFICIALE N. 72 DEL 17 febbraio 2015

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B. COMUNICATO UFFICIALE N. 72 DEL 17 febbraio 2015 A) RISULTATI DI GARE LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell'assunzione di altre eventuali decisioni in esito all'esame della posizione

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A COMUNICATO UFFICIALE N. 239 DEL 18 maggio 2015

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A COMUNICATO UFFICIALE N. 239 DEL 18 maggio 2015 LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A COMUNICATO UFFICIALE N. 239 DEL 18 maggio 2015 A) RISULTATI DI GARE Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell'assunzione di altre eventuali

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO 1. La squadra Con il termine squadra si intende l insieme di rosa e staff tecnico. 1.1. La rosa Con il termine rosa si comprendono tutti i giocatori acquistati durante

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2012/2013 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

CALCIO CATANIA F.C. CROTONE

CALCIO CATANIA F.C. CROTONE QUINTA GIORNATA CAMPIONATO SERIE B 4 / 5 GIRONE DI RITORNO CALCIO CATANIA vs F.C. CROTONE CATANIA, STADIO CIBALI ANGELO MASSIMINO LUNEDI 6 FEBBRAIO 5, ORE. Ufficio stampa Calcio Catania (www.calciocatania.it)

Dettagli

CALCIO CATANIA A.C. PERUGIA CALCIO

CALCIO CATANIA A.C. PERUGIA CALCIO TERZA GIORNATA CAMPIONATO SERIE B 4 / 5 GIRONE DI RITORNO CALCIO CATANIA vs A.C. PERUGIA CALCIO CATANIA, STADIO CIBALI ANGELO MASSIMINO SABATO 3 GENNAIO 5, ORE 5. Ufficio stampa Calcio Catania (www.calciocatania.it)

Dettagli

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it I N V I T O Roma, 15/07/2015 La Time Sport Roma Garbatella, informa che in data 02/07/2015 è stato raggiunto l accordo con il Signor Fabio Petruzzi, che assumerà l incarico di responsabile della scuola

Dettagli

Un Naso Rosso per Sognare Vip Verbano Onlus

Un Naso Rosso per Sognare Vip Verbano Onlus Spett.le Azienda Ospedaliera Sant Antonio Abate di Gallarate Oggetto: Richiesta di collaborazione per Servizio di Volontariato (Clownterapia) L Associazione di Volontariato Un Naso Rosso per Sognare -

Dettagli

CALCIO CATANIA BOLOGNA F.C. 1909

CALCIO CATANIA BOLOGNA F.C. 1909 CAMPIONATO SERIE B 2014 / 2015 DICIASSETTESIMA GIORNATA GIRONE DI ANDATA CALCIO CATANIA vs BOLOGNA F.C. 1909 CATANIA, STADIO CIBALI ANGELO MASSIMINO SABATO 6 DICEMBRE 2014, ORE 15.00 Ufficio stampa Calcio

Dettagli

Ridere li rende più forti!

Ridere li rende più forti! Ridere li rende più forti! La magia di un mondo a colori Fondazione Theodora nasce in Svizzera nel 1993 per offrire un sostegno concreto ai bambini ricoverati in ospedale e alle loro famiglie. A tale scopo,

Dettagli

Il poster di Rinaudo Un guerriero generoso ed indomito nel cuore del centrocampo etneo: Fito, autentico trascinatore, suona la carica

Il poster di Rinaudo Un guerriero generoso ed indomito nel cuore del centrocampo etneo: Fito, autentico trascinatore, suona la carica 22.985 giorni dalla nascita del Calcio Catania Tour de force rossazzurro Da oggi al 14 marzo, sette gare in meno di un mese: tenere il passo in casa, accelerare in trasferta per la svolta Il poster di

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.)

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) Stagione 2014-2015 5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) 27-10-2014 18:25 - Campionato GIOVANISSIMI B Nella 5 gara di campionato i giovanissimi B incontrano

Dettagli

Spett.li Società LNP Serie B LORO SEDI. Spett. CAN B Roma. Spett. A.I.A. Roma

Spett.li Società LNP Serie B LORO SEDI. Spett. CAN B Roma. Spett. A.I.A. Roma CIRCOLARE N. 12 Spett.li Società LNP Serie B LORO SEDI Spett. CAN B Roma Spett. A.I.A. Roma Milano, 28 agosto 2013 CAMBIO DELLE MAGLIE IN CASO DI COLORI CONFONDIBILI Alla presente si allegano - per opportuna

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Leghe di Amici (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra virtuale di calcio all'interno

Dettagli

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 REGOLAMENTO UFFICIALE - Il Presidente di Lega I compiti del presidente di lega sono fondamentalmente i seguenti: 1. Gestione dell asta di calciomercato 2. Contabilità

Dettagli

CALCIO CATANIA A.C. CESENA

CALCIO CATANIA A.C. CESENA TERZO TURNO ELIMINATORIO GARA UNICA 215/216 CALCIO CATANIA vs A.C. CESENA CATANIA, STADIO CIBALI ANGELO MASSIMINO SABATO 15 AGOSTO 215 - ORE 2.3 Ufficio stampa Calcio Catania (www.calciocatania.it) Ricerche

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

Federazione InterLeghe Forum Associate

Federazione InterLeghe Forum Associate Federazione InterLeghe Forum Associate REGOLAMENTO FANTACOPPE 2013 / 2 014 REGOLA 1 FANTACOPPE 1. La F.I.L.F.A. organizza e promuove una serie di tornei in cui si confrontano i migliori fantallenatori

Dettagli

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di:

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di: F.I.G.C. L.N.D Comitato Regionale Emilia Romagna 2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B A n n o S p o r t i v o 2 0 1 3-2 0 1 4 Partecipano le Delegazioni di:

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE Edizione 9 REGOLAMENTO UFFICIALE STAGIONE 2012-13 STAGIONE 2012-13 DURATA Il campionato avrà svolgimento dalla seconda giornata fino giornata del campionato di Calcio di serie A. Saranno giocate un totale

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

A.S. ACQUACHIARA Sabato, 21 febbraio 2015

A.S. ACQUACHIARA Sabato, 21 febbraio 2015 Sabato, 21 febbraio 2015 Sabato, 21 febbraio 2015 21/02/2015 La Gazzetta dello Sport PALLANUOTO 1 21/02/2015 TuttoSport Pagina 22 Brescia, c' è Posillipo in affanno Recco, la Lazio non fa paura 2 21/02/2015

Dettagli

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011 Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE IL PRONOSTICO DI... Per il doppio ex mister di Napoli e Cagliari, il

Dettagli

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 Stagione 2013-2014 campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 26-01-2014 13:46 - serie D Femminile - campionato FENICE C5 - COMPAGNIA MONTE DI MALO 0-1 19-01-2014 11:26 - serie D

Dettagli

PuntoVerde IL GIORNALINO DEL MONTERUSCELLO CALCIO anno 2016 edizione 1

PuntoVerde IL GIORNALINO DEL MONTERUSCELLO CALCIO anno 2016 edizione 1 PuntoVerde IL GIORNALINO DEL MONTERUSCELLO CALCIO anno 2016 edizione 1 L IMPORTANZA DELLA COMUNICAZIONE NEL CALCIO GIOVANILE a cura del Dottore Antonio Russo Direttore Gol Del Napoli C A M P I O N A T

Dettagli

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015 Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015 Periodo: da novembre 2014 a maggio 2015 per un totale di 14 incontri. Squadre partecipanti: 1. Bologna Sabadons 2. Circolo Villa Bolis 3. CUS

Dettagli

Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto :

Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : A1...... A2...... A3... paolo Cont... Turno A Riconosci i seguenti storici corrispondenti del 90 Minuto : A4...... A5...... A6... paolo

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

F.C. MODENA CALCIO CATANIA

F.C. MODENA CALCIO CATANIA CAMPIONATO SERIE B 4 / 5 RECUPERO QUARTA GIORNATA GIRONE DI RITORNO F.C. MODENA vs CALCIO CATANIA MODENA, STADIO ALBERTO BRAGLIA MARTEDI MARZO 5, ORE 8. Ufficio stampa Calcio Catania (www.calciocatania.it)

Dettagli

A Natale scegli Fondazione Theodora Onlus, regalerai il sorriso ad un bambino

A Natale scegli Fondazione Theodora Onlus, regalerai il sorriso ad un bambino A Natale scegli Fondazione Theodora Onlus, regalerai il sorriso ad un bambino Anche quest anno è possibile donare il sorriso ad un bambino, scegliendo un regalo di Fondazione Theodora Onlus. Si sosterrà

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Gargiulo (2 A) e Leopoldo Cianciullo (2 C), comincia a frequentare

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO LE REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società F.C. PERSICETO 85 indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato TORNEO REGIONALE GIOVANILE MASSIMO MORISI che

Dettagli

CAMPIONATO DI SERIE B 2014-2015 1^ Giornata di Andata. LIVORNO vs CARPI. Livorno, Stadio Picchi. Sabato 30 agosto 2014 - ore 20.30

CAMPIONATO DI SERIE B 2014-2015 1^ Giornata di Andata. LIVORNO vs CARPI. Livorno, Stadio Picchi. Sabato 30 agosto 2014 - ore 20.30 CAMPIONATO DI SERIE B 2014-2015 1^ Giornata di Andata LIVORNO vs CARPI Livorno, Stadio Picchi Sabato 30 agosto 2014 - ore 20.30 Classifica generale Squadra Punti Gare Vinte Nulle Perse Gol Fatti Gol Sub

Dettagli

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 MODALITA DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 1. L iscrizione al torneo dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 18:00 di sabato 22 Agosto 2015, ora d'inizio di Verona - Roma (primo incontro

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE TORNEO A GIRONI 2012-13 LEGHE DI AMICI

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE TORNEO A GIRONI 2012-13 LEGHE DI AMICI REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE TORNEO A GIRONI 2012-13 LEGHE DI AMICI IL GIOCO Lo scopo del gioco Tuttosport League - Torneo a Gironi 2012-13 Leghe di Amici (di seguito chiamato Gioco ) è creare

Dettagli

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015*

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* * evidenziate in verde le modifiche apportate al Regolamento 201 3-201 4 * testo barrato arancione i paragrafi eliminati rispetto al Regolamento 201 3-201 4 INDICE:

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004

REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004 REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004 È un fantasy game, una simulazione che permette a chiunque di costituire una squadra di calcio virtuale, di gestirla e di schierarla in campo in occasione di ogni

Dettagli

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI In tutti gli atti relativi ai bambini, siano essi compiuti da autorità pubbliche o da istituzioni private,

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA BRUTIUM CAMPIONATO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTA BRUTIUM CAMPIONATO 2015/2016 REGOLAMENTO FANTA BRUTIUM CAMPIONATO 2015/2016 TIPOLOGIA E DENOMINAZIONE Concorso a premi denominato FANTA BRUTIIUM (di seguito: Concorso ) AREA Il concorso ha svolgimento nell ambito dell intero territorio

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 NUOVO CAMPO IN ERBA SINTETICA CON TRIBUNA E PANCHINE COPERTE MISURE DI GIOCO 40X60 MT (6 MT Più LUNGO E 4 MT Più LARGO DEL PRECEDENTE) 4 DISTINTE

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE. Stagione 2005-2006. (Versione BETA 1.1b)

REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE. Stagione 2005-2006. (Versione BETA 1.1b) REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE Stagione 2005-2006 (Versione BETA 1.1b) I N D I C E # REGOLA 01: OGGETTO DEL GIOCO # REGOLA 02: MODALITA DEL GIOCO # REGOLA 03: LA LEGA # REGOLA 04: LE SOCIETA # REGOLA

Dettagli

L evoluzione del gioco del calcio in Italia

L evoluzione del gioco del calcio in Italia S E T T O R E T E C N I C O F. I. G. C. C o r s o M a s t e r per allenatori professionisti di 1 categoria UEFA - PRO Licence TESI L evoluzione del gioco del calcio in Italia Studio sui modelli sociali

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE LEGHE DI AMICI

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE LEGHE DI AMICI REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE LEGHE DI AMICI IL GIOCO Lo scopo del gioco Tuttosport League - Leghe di Amici (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una "squadra virtuale" di calcio all'interno

Dettagli

FANTA ZENA. Il Regolamento

FANTA ZENA. Il Regolamento FANTA ZENA Il Regolamento SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 LA LEGA... 3 COMPOSIZIONE LEGA... 3 SERIE A... 3 SERIE B... 3 STAGIONE SPORTIVA... 3 DATE COMPETIZIONI... 3 COMPOSIZIONE DELLE ROSE... 3 ISCRIZIONE...

Dettagli

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA FIORENTINA - MILAN Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45 Copia Omaggio 191 2015 EFFETTO SOUSA 2 3 Editore: Publialpi sas Direttore Editoriale: Massimo Pieri Direttore responsabile:

Dettagli

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 SITO UFFICIALE: http://fantalegasalento.altervista.org/ E-MAIL: fantalegasalento@gmail.com N partecipanti: 8 1) ASTA INIZIALE e MERCATO DI RIPARAZIONE

Dettagli

FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO

FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO FANTA CAMPIONATO 2006/07 ABSOLUTE FIVE, REGOLAMENTO SCOPO Il Fanta Campionato Absolute Five 2006/07 nasce con lo scopo principale di intrattenere, con un attività ludica senza fini di lucro legata al mondo

Dettagli

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e fasce

Dettagli

CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951.

CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951. CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951. Lucas D Angelo: Nato a: Rosario (Argentina) Età: 38 anni Carriera: ha giocato per 19 anni nel Jockey

Dettagli

N.11 COMUNICATO UFFICIALE FORENSE DEL 22.04.2013 42 CAMPIONATO NAZIONALE FORENSE DI CALCIO

N.11 COMUNICATO UFFICIALE FORENSE DEL 22.04.2013 42 CAMPIONATO NAZIONALE FORENSE DI CALCIO F.I.A.S.F. Federazione Italiana Associazioni Sportive Forensi COMUNICATO UFFICIALE FORENSE N.11 DEL 22.04.2013 F.I.G.C. FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Delegazione Provinciale di Ferrara 42 CAMPIONATO

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 50 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1) Il territorio Nazionale viene suddiviso in due zone per contenere i costi delle trasferte delle Squadre e consentire l iscrizione al numero più alto possibile di formazioni:

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 1 - Iscrizione. REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 Il gioco si svolge interamente sul sito www.fantacalcioparolise.com Il quota d iscrizione a Fantacalcio Parolise per l anno 2014/2015 è di 40,00euro (quaranta/00),

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra virtuale

Dettagli

REGOLAMENTO MASTER LEAGUE

REGOLAMENTO MASTER LEAGUE REGOLAMENTO MASTER LEAGUE DURATA Il concorso si svolgerà a partire dal giorno 8 Agosto 2015 - data di inizio delle iscrizioni- e terminerà entro la settimana successiva della 38 giornata del Campionato

Dettagli

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B COMUNICATO UFFICIALE N. 80 DEL 14 maggio 2014

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B COMUNICATO UFFICIALE N. 80 DEL 14 maggio 2014 LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B COMUNICATO UFFICIALE N. 80 DEL 14 maggio 2014 A) RISULTATI DI GARE Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell'assunzione di altre eventuali

Dettagli

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2 Un po di storia L'idea e il coraggio di portare la pallanuoto a Monza nascono alla fine degli anni '80 da un gruppo di amici della sezione brianzola della Società Nazionale Salvamento. Dal 1998, dopo tanto

Dettagli

Numero 4 Giugno 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 4 Giugno 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 4 Giugno 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Un bovolonese di serie A Matteo Gianello nazionalità: Italia nato a: Bovolone (VR) il: 7 Maggio 1976 ruolo: Portiere altezza: 189 cm peso: 85 kg Società

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO PARTE 1 REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO Art. 1) La rosa della squadra deve obbligatoriamente essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti alle

Dettagli

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ;

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È SEMPLICITÀ; IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO

Dettagli

SEI ANNI DI EMOZIONI, ALLENAMENTI E VITTORIE. 1 settembre 2008 nasce ufficialmente la Scuola Calcio Emanuele Belardi.

SEI ANNI DI EMOZIONI, ALLENAMENTI E VITTORIE. 1 settembre 2008 nasce ufficialmente la Scuola Calcio Emanuele Belardi. SEI ANNI DI EMOZIONI, ALLENAMENTI E VITTORIE 1 settembre 2008 nasce ufficialmente la Scuola Calcio Emanuele Belardi. Emanuele che in quel periodo era di proprietà della Juventus ma dato in prestito all'udinese,

Dettagli

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 Tra sabato 16 e domenica 17 gennaio, Santa Lucia, Brianta 84, Giulianova e Porto Torres si contendono la coppa nazionale al PalaWhirpool di Varese. Differita RAI domenica alle

Dettagli

FANTACALCIO 2004/2005

FANTACALCIO 2004/2005 FANTACALCIO 2004/2005 REGOLAMENTO DELLA LEGA "SINISTRA HEGELIANA" TITOLO I Oggetto del gioco Art.1. Oggetto del gioco è una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasquadre, formate

Dettagli

Cartella stampa Realizzata da Marco Colacino press_cspallavolo@yahoo.it

Cartella stampa Realizzata da Marco Colacino press_cspallavolo@yahoo.it Campionato nazionale maschile di pallavolo Serie B2 girone I 24 marzo 2012 ore 18:30 Pala Russello, via P. Castelli Rione Gravitelli Messina Ventunesima Giornata Vs. Mondo Giovane Messina DeSetaCasa Cosenza

Dettagli

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM As roma nuoto stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM migliorare ogni giorno È il nostro motto. È il principio che ci ispira nel lavoro quotidiano e che ha permesso al nostro progetto, la Roma Nuoto, di diventare

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE- TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF

REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE- TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF REGOLAMENTO DI GIOCO TUTTOSPORT LEAGUE- TORNEO A GIRONI FASE PLAYOFF IL GIOCO Lo scopo del gioco Tuttosport League - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra virtuale

Dettagli

Regolamento. Sommario

Regolamento. Sommario Regolamento Sommario LE COMPETIZIONI... 2 TORNEO LIGA E PREMIER... 2 SERIE A (CAMPIONATO A 16 SQUADRE)... 2 CLASSIFICA A PUNTEGGIO... 2 CLASSIFICA FORMULA 1... 2 COPPA D ANDATA E COPPA DI RITORNO... 3

Dettagli

L AQUILA E LE DUE ROSE NERE

L AQUILA E LE DUE ROSE NERE OPEN F.I.S.C.T. DELL AQUILA L AQUILA E LE DUE ROSE NERE NEL GIORNO DELL ESORDIO UFFICIALE DELLA ROSA NERA SUBBUTEO ROMA IL T.S.C. BLACK ROSE 98 ROMA CEDE SOLO IN SEMIFINALE DI FRONTE ALL A.C.S. PERUGIA

Dettagli

REGOLAMENTO DURATA MODALITA GESTIONE ROSA E FORMAZIONE COME CREARE UNA ROSA FORMAZIONE E SOSTITUZIONI

REGOLAMENTO DURATA MODALITA GESTIONE ROSA E FORMAZIONE COME CREARE UNA ROSA FORMAZIONE E SOSTITUZIONI REGOLAMENTO DURATA Il concorso si svolgerà a partire dal giorno 1 Agosto 2014 -data di inizio delle iscrizioni- e terminerà entro la settimana successiva della 38 giornata del Campionato di Calcio di serie

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Torneo "Città di Spoleto":

RASSEGNA STAMPA Torneo Città di Spoleto: RASSEGNA STAMPA Torneo "Città di Spoleto": marzo 2016 Milano Roma Genova Berlin Brussels London New York INDICE ITALMATCH CHEMICALS 16/03/2016 Il Giornale dello Sport.net 6 Italmatch Chemicals Group: il

Dettagli

Regolamento Fantacelulopoli 2011/2012

Regolamento Fantacelulopoli 2011/2012 Regolamento Fantacelulopoli 2011/2012 COME CREARE UNA SQUADRA - ROSA Hai a disposizione il numero di crediti scelto dal moderatore della tua lega per acquistare 25 calciatori (la tua ROSA): 3 portieri,

Dettagli

Lo sport che dura una vita

Lo sport che dura una vita Lo sport che dura una vita VUOI SCENDERE IN VASCA CON NOI? ACQUA CAMPO DI SFIDE Quando l uomo vuole superare le paure ancestrali e i propri limiti, subentra la spinta della conoscenza. Ed ecco la sfida

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli