Modelling of Electromechanical Devices

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modelling of Electromechanical Devices"

Transcript

1 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Modelling of Electromechanical Devices Aldo Canova Dipartimento Ingegneria Elettrica - Politecnico di Torino CSPP LIM Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi 24, Torino (Italy)

2 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Items U-shape actuator Hysteresis couplers

3 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 U-shape actuators: mechatronic apparatuses A mechatronic application of two U shaped electromagnets to act a vibrating beam Rotor vibration control using a set of four (two axes) U shaped electromagnets

4 Data CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Iron Type: UI30+ (leg lenght 50mm) Iron cross section: 10x10mm 1 coils of 138 turns each Wire diameter 1.0 mm Nominal Airgap 1.0 mm

5 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September D 3D model 2D Fem Model 3D CST EM Studio Model Z X Y X Y

6 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Results B-Field map 2D Fem model 3D CST EM Studio Model

7 B [T] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 B-Field line distribution 2D Fem model 3D CST EM Studio Model X [m] Z Y X B-Field in Y direction is computed along a line (in X direction) in the middle of the airgap between the two legs

8 Bx (y) [T] B-Field line distribution CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September D Fem model 3D CST EM Studio Model Y=0 Y [mm] B-Field in X direction is computed along a line (in Y direction) between of the two legs

9 Force [N] Force [N] Inductance [H] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Experimental test comparison Force vs. airgap: comparison among of the different models for 0.5 A and 1 A Inductance vs. airgap: comparison among of the different models Analytical FEM 2D CST 3D Measure Analytical FEM 2D CST 3D Measure Airgap [mm] Airgap [mm] Analytical FEM 2D CST 3D Measure Airgap [mm] Three different models are compared with experimental results: Reluctance networ model (analytical) Two dimensional Finite element model (FEM 2D) Three dimensional CST-EMStudio (CST) Conclusions: The force can be evaluated with sufficient accuracy with all the models The inductance evaluation requires a 3D model and CST EM Studio provide very good results compared with experimental ones

10 Flux linage [Wb] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Dynamic modelling A batch procedure allows the evaluation of two grids: Force and Flux versus current and moving part position 0,035 0,030 0,025 0,020 0,18 0,16 0,14 0,12 0,10 Force [Nm] 0,015 0,08 0,010 0,06 0,005 0,025 0,020 0,015 0,010 0,005 Current [A] 0, Displacement [deg] 0,04 0,02 0,025 0,020 0,015 0,010 Current [A] 0,005 0, Displacement [deg]

11 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Electric and mechanical model i di dt d dt d dt i V T e R di dt J i d dt d dt d, i d t di t d, i t, i i const const [I1] [I2] [X] [I1] [I2] [X] [I1] [I2] [X] Pulse Generator5 -K- -K- -K- Mux Mux Mux tensione alim1 Tens_alim1 To Worspace15 [VEL] MATLAB Function Derivazione flusso1 x Sum2 MATLAB Function Derivazione flusso1 corrente1 MATLAB Function Derivazione flusso1 corrente2 [di2] prodotto con velocit Resistenza bobina1 1 u Inverso2 Product2 Divisione der. flusso corrente1 1 s Integrazione corrente1 [di1] Goto4 [I1] Goto3 derflusso1 corrente1 Electric To Equation Worspace11 0 Constant1 Loo-up table Flux derivatives Integration of the Manual Switch corrente1

12 Corrente [A]..dynamic analysis of an electromagnetic actuator.. CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September Calculated corr_max Measured corr_misurata Time t [s]

13 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Giunto ad isteresi: configurazioni Flusso tangenzial e Due ruote dentate sfasate di un passo polare per realizzare l inversione del campo in direzione tangenziale nel SHMM Flusso radiale Poli magnetici Nord-Sud affacciati direttamente al SHMM

14 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Isteresi magnetica: SHMM Semi Hard VAC Magnetic Material Yuxiang magnetic

15 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Giunto ad isteresi magnetica: configurazione a claw poles Configurazione flusso radiale Configurazione flusso tangenziale - Usata in alcuni freni e frizioni ad isteresi (ZF, (20)) e negli alternatori auto - Sfruttamento ottimale degli ingombri e migliore smaltimento del calore - Facilità di assemblaggio

16 B tan [T] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Procedura di progetto: flowchart CST EM Studio T Energia Energy Volume 2 p B=B(x ) X [mm]

17 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Definizione ed ottimizzazione giunto ad isteresi magnetica - È stata utilizzata una procedura di analisi parametrica atta a massimizzare la coppia elettromagnetica trasmessa dal giunto. -Si è fatto uso della possibilità offerta da CST EM Studio di costruire modelli parametrici facilmente modificabili. -Analisi effettuata considerando le configurazioni claw poles radiale e tangenziale. - Parametri di progetto: - p numero di coppie polari - Spessore SHMM - Geometria del dente

18 Torque [Nm] T [Nm] By [T] Bx [T] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Esempio: numero di coppie polari Claw poles radiale X [mm] p=8 p=10 p=12 p=14 p=16 Claw poles tangenziale p = 8 p = 6 p = 10 p = X [mm] p p [-]

19 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Claw poles radiale Claw poles tangenziale SHMM: FeCrCo (Yuxiang Magnetic) Crovac (VAC)

20 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Realizzazione prototipi: configurazioni a) Configurazione tangenziale a) b) Configurazione radiale c) Assemblaggio corone b) d) Puleggia con anello SHMM

21 CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Banco prova giunti ad isteresi Motore asincrono trifase Cella di carico HBM Giunto ad isteresi - Coppia prodotta misurata con misura della forza tangenziale. - Valutazione dell influenza della velocità - Misura a velocità di scorrimeno nulla utilizzando la cella di carico per applicare un tiro alla puleggia del giunto

22 T [Nm] T [Nm] CST-EM Studio Worshop Milano, 22 September 2010 Configurazione flusso tangenziale: risultati sperimentali Velocità scorrimento = 0 rpm I = 0.5 A I = 1 A I = 2 A I = 3 A 2 Experimental tests Design procedure Shaft Speed [RPM] Supply Current [A] I NI T model T exp diff [A] [A] [Nm] [Nm] [%]

Serie BL diametro 28 mm con elettronica integrata per regolazione velocità. 28 mm diameter, BL series + integrated speed controller

Serie BL diametro 28 mm con elettronica integrata per regolazione velocità. 28 mm diameter, BL series + integrated speed controller Motore CC brushless Serie BL diametro 28 mm con elettronica integrata per regolazione velocità Brushless DC Motor 28 mm diameter, BL series + integrated speed controller Dimensioni Dimensions Specifiche

Dettagli

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959 FINITE ELEMENT ANALYSIS (F.E.A.) IN THE DESIGN OF MAGNETIZING COILS How does it works? the Customer s samples are needed! (0 days time) FEA calculation the Customer s drawings are of great help! (3 days

Dettagli

Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica

Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica -Applicazioni multifisiche - 1 Sommario PORTUNUS & Simulink hardware e struttura di

Dettagli

Laboratori per la ricerca su ingranaggi e trasmissioni Edoardo Conrado Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica

Laboratori per la ricerca su ingranaggi e trasmissioni Edoardo Conrado Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica Laboratori per la ricerca su ingranaggi e trasmissioni Edoardo Conrado Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica Banchi di prova e attività di ricerca Banchi di prova Banco CENIT2 Banco Prove Flessione

Dettagli

TIPO N ELETTROMAGNETI MONOBOBINA PER TRAZIONE O SPINTA

TIPO N ELETTROMAGNETI MONOBOBINA PER TRAZIONE O SPINTA TIPO N ELETTROMAGNETI MONOBOBINA PER TRAZIONE O SPINTA IN CORRENTE CONTINUA A V cc - A 24 V cc - CON VOLTAGGIO A RICHIESTA 3 fori M8 a 0 per fissaggio 15 Sede eventuale molla per ritorno Ø 80 M8 M8 Ø 60

Dettagli

Servomotori Brushless serie BT1 tensione 230 Vac coppie nominali da 0,5 a 1,9 Nm

Servomotori Brushless serie BT1 tensione 230 Vac coppie nominali da 0,5 a 1,9 Nm Servomotori Brushless serie BT1 tensione 230 Vac coppie nominali da 0,5 a 1,9 Nm ITE Industrialtecnoelettrica Srl by TEM-ELECTRIC-MOTORS DATI MOTORE Motor ratings SIMBOLI Symbols UNITÀ Units SERIE BT1S

Dettagli

Motore Brushless intelligente / Intelligent Brushless Motor B40 3000rpm ABS 1:32 Codice / Code: 07L0065769F

Motore Brushless intelligente / Intelligent Brushless Motor B40 3000rpm ABS 1:32 Codice / Code: 07L0065769F Motore Brushless intelligente / Intelligent Brushless Motor B40 3000rpm ABS 1:32 Codice / Code: 07L0065769F Specifiche tecniche / Technical specifications DATI MECCANICI / MECHANICAL DATA Numero poli /

Dettagli

Indice: TAELLE DI AVVOLGIMENTO... 10 AVVOLGIMENTO RETTANGOLARE EMBRICATO TIPO A... 11 AVVOLGIMENTO FRONTALE EMBRICATO TIPO A... 11

Indice: TAELLE DI AVVOLGIMENTO... 10 AVVOLGIMENTO RETTANGOLARE EMBRICATO TIPO A... 11 AVVOLGIMENTO FRONTALE EMBRICATO TIPO A... 11 Progettazione di un motore asincrono trifase con rotore a gabbia semplice Indice: MISURAZIONI EFFETTUATE SULLO STATORE... 2 FORMA DELLE CAVE E DEI DENTI DELLO STATORE:... 2 IN BASE AL TIPO DI CAVA E DI

Dettagli

motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series

motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series motori asincroni per applicazione con inverter serie ASM asynchronous motors for inverter application ASM series generalità general features I motori asincroni serie ASM sono adatti per applicazioni a

Dettagli

IMPIANTI DI RICARICA PER AUTO ELETTRICHE Prospettive e opportunità Trento 6 giugno 2012. Tecnologie per la trazione elettrica prof. S.

IMPIANTI DI RICARICA PER AUTO ELETTRICHE Prospettive e opportunità Trento 6 giugno 2012. Tecnologie per la trazione elettrica prof. S. Dipartimento di Ingegneria Industriale Department of Industrial Engineering IMPIANTI DI RICARICA PER AUTO ELETTRICHE Prospettive e opportunità Trento 6 giugno 2012 Tecnologie per la trazione elettrica

Dettagli

Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining

Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining Laboratorio per l innovazione Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining Paolo Albertelli (paolo.albertelli@polimi.it) Politecnico di Milano ITIA CNR Capellini

Dettagli

6.1 Macchine sincrone generalità

6.1 Macchine sincrone generalità Capitolo 6 (ultimo aggiornamento 31/05/04) 6.1 Macchine sincrone generalità La macchina sincrona è un particolare tipo di macchina elettrica rotante che ha velocità di rotazione strettamente correlata

Dettagli

Soluzione del prof. Paolo Guidi

Soluzione del prof. Paolo Guidi Soluzione del prof. Paolo Guidi Lo schema elettrico del sistema formato dalla dinamo e dal motore asincrono trifase viene proposto in Fig. 1; Il motore asincrono trifase preleva la tensione di alimentazione

Dettagli

Energia Eolica Parte ottava

Energia Eolica Parte ottava Energia Eolica Parte ottava Generatori elettrici per l energia eolica Corso di ENERGETICA A.A. 2012/2013 Docente: Prof. Renato Ricci Introduzione al generatore La quasi totalità della potenza elettrica

Dettagli

Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile

Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile Azionamenti Elettrici Parte 2 Tipologie dei motori e relativi azionamenti: Motori asincroni Motori e Riluttanza Variabile Prof. Alberto Tonielli DEIS - Università di Bologna Tel. 051-6443024 E-mail mail:

Dettagli

Ie1 STAnDARD efficiency

Ie1 STAnDARD efficiency Motori elettrici asincroni IEC standard trifase Three phase IEC standard induction motors Ie1 STAnDARD efficiency Made in Italy Il colore del prodotto rappresentato nella foto ha solo scopo illustrativo

Dettagli

Attuatore elettrico Electrical actuator

Attuatore elettrico Electrical actuator ttuatore elettrico Electrical actuator Tipo rotativo ON-O o modulante ON-O or Modular rotary type ON-O Modulante Modular type DTI TECNICI ngolo di lavoro nominale: 90 regolabile tra 0 e 95 Tipo di regolazione:

Dettagli

MOTORI PASSO-PASSO. Versioni Alta Coppia

MOTORI PASSO-PASSO. Versioni Alta Coppia STEP MOTORS High Versions MOTORI PASSO-PASSO Versioni Alta Coppia MOTORI PASSO-PASSO ALTA COPPIA 2 FASI 2-PHASE HIGH TORQUE SPECIFICHE SPECIFICATIONS TAGLIA SIZE monoalbero single shaft CODICE PART NUMBER

Dettagli

Energy Efficiency & Green Motion. Nicola Peli Davide Zanforlin

Energy Efficiency & Green Motion. Nicola Peli Davide Zanforlin Energy Efficiency & Green Motion Nicola Peli Davide Zanforlin Perché fare efficienza energetica I dati La richiesta Richiesta energetica nel 2050 Elettricità nel 2030 Source: IEA 2007 vs Emissioni di CO

Dettagli

CARATTERISTICHE MOTORE CORRENTE ALTERNATA TRIFASE

CARATTERISTICHE MOTORE CORRENTE ALTERNATA TRIFASE 11.1 ATL 10 BSA 10 CARATTERISTICHE MOTORI CARATTERISTICHE MOTORE CORRENTE ALTERNATA TRIFASE Motori asincroni trifase in esecuzione non ventilata, con rotore equilibrato dinamicamente. Per l attuatore ATL

Dettagli

PREMESSA caratteristiche di funzionamento metodo diretto metodo indiretto

PREMESSA caratteristiche di funzionamento metodo diretto metodo indiretto pag. 1 PREMESSA Le prove di collaudo o di verifica delle macchine elettriche devono essere eseguite seguendo i criteri stabiliti dalle Norme CEI a meno che non vi siano accordi particolari tra le parti.

Dettagli

Motori elettrici by COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. A gabbia in alluminio pressofuso

Motori elettrici by COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. A gabbia in alluminio pressofuso COMPONENTI PRINCIPALI & CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARCASSA Le carcasse dei motori sono costruite in lega di alluminio pressofuso. Al fine di ottenere una buona finitura superficiale, tutte le carcasse

Dettagli

CARATTERISTICHE MOTORI CORRENTE ALTERNATA TRIFASE

CARATTERISTICHE MOTORI CORRENTE ALTERNATA TRIFASE 11.1 ATL 10 BSA 10 CARATTERISTICHE MOTORI CARATTERISTICHE MOTORI CORRENTE ALTERNATA TRIFASE Motori asincroni trifase in esecuzione ventilata, con rotore equilibrato dinamicamente. Per l attuatore ATL 10

Dettagli

Azionamenti in Corrente Continua

Azionamenti in Corrente Continua Convertitori La tensione variabile necessaria per regolare la velocità in un motore a c.c. può essere ottenuta utilizzando, a seconda dei casi, due tipi di convertitori: raddrizzatori controllati (convertitori

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

MACCHINA ASINCRONA TRIFASE

MACCHINA ASINCRONA TRIFASE MACCHINA ASINCRONA TRIFASE E una macchina elettrica rotante. Si chiama asincrona perché il rotore ruota ad una velocità diversa dal campo rotante. STRUTTURA. La struttura è la stessa di quella analizzata

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria Industriale Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Analisi sperimentale del comportamento alla detonazione di carburanti per motori ad accensione comandata

Dettagli

OPENLAB APPLICAZIONI

OPENLAB APPLICAZIONI IL SISTEMA DL 10280 È COSTITUITO DA UN KIT DI COMPONENTI ADATTO PER ASSEMBLARE LE MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI, SIA PER CORRENTE CONTINUA CHE PER CORRENTE ALTERNATA. CONSENTE ALLO STUDENTE UNA REALIZZAZIONE

Dettagli

INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI

INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI INDICE BOBINATRICI BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI DL 1010B DL 1010D DL 1012Z KIT PER TRASFORMATORI E MOTORI KIT PER IL MONTAGGIO

Dettagli

Lezione 16. Motori elettrici: introduzione

Lezione 16. Motori elettrici: introduzione Lezione 16. Motori elettrici: introduzione 1 0. Premessa Un azionamento è un sistema che trasforma potenza elettrica in potenza meccanica in modo controllato. Esso è costituito, nella sua forma usuale,

Dettagli

Taratura dei sensori Haptic Paddle

Taratura dei sensori Haptic Paddle Corso di laurea in Informatica Taratura dei sensori Haptic Paddle Marta Capiluppi marta.capiluppi@univr.it Dipartimento di Informatica Università di Verona Haptic Paddles While some design details change

Dettagli

C.B.Ferrari Via Stazione, 116-21020 Mornago (VA) Tel. 0331 903524 Fax. 0331 903642 e-mail cbferrari@cbferrari.com 1. Cause di squilibrio a) Asimmetrie di carattere geometrico per necessità di progetto

Dettagli

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica Il giunto idraulico Fra i dispositivi che consentono di trasmettere potenza nel moto rotatorio, con la possibilità di variare la velocità relativa fra movente e cedente, grande importanza ha il giunto

Dettagli

DL 2105A SET DI DIAPOSITIVE 4 DL 2105 KIT PER IL MONTAGGIO DI UN MOTORE ASINCRONO 4

DL 2105A SET DI DIAPOSITIVE 4 DL 2105 KIT PER IL MONTAGGIO DI UN MOTORE ASINCRONO 4 INDEX DL 1010B BOBINATRICE MATASSATRICE MANUALE 2 DL 1010D COLONNA PORTAROCCHE CON TENDIFILO 2 DL 1012Z BOBINATRICE PER MOTORI E TRASFORMATORI 2 DL 2106 KIT PER IL MONTAGGIO DI 2 TRASFORMATORI 3 DL 2106A

Dettagli

1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO)

1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO) Testi del Syllabus Docente CONCARI CARLO Matricola: 207095 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004652 - AZIONAMENTI ELETTRICI PER L'AUTOMAZIONE + LABORATORIO (1 MODULO) Corso di studio: 5013 - INGEGNERIA

Dettagli

ACTUATOR FOR MIXING VALVES

ACTUATOR FOR MIXING VALVES Description The actuator M03 is used for the motorised command and can be applied on all the models of arberi s three or four way mixing valves (except flanged valves). The rotation angle is limited to

Dettagli

Libri di testo adottati: Macchine Elettriche, HOEPLI di Gaetano Conte;

Libri di testo adottati: Macchine Elettriche, HOEPLI di Gaetano Conte; Libri di testo adottati: Macchine Elettriche, HOEPLI di Gaetano Conte; Obiettivi generali. Laboratorio di Macchine Elettriche, HOEPLI di Gaetano Conte; Manuale di Elettrotecnica e Automazione, Hoepli;

Dettagli

- semplicità delle macchine generatrici (alternatori) - possibilità di utilizzare semplicemente i trasformatori

- semplicità delle macchine generatrici (alternatori) - possibilità di utilizzare semplicemente i trasformatori ITCG CATTANEO CON LICEO DALL AGLIO - via M. di Canossa - Castelnovo ne Monti (RE) SEZIONE I.T.I. Le Correnti Alternate Come vedremo è piuttosto semplice produrre tensioni, e di conseguenza correnti, che

Dettagli

/ < " DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - "

/ <  DI MANAGEMENT C RTI ICA ISTEM )3/ )3/ ä - 64B ATTUATORE ELETTRICO - ELECTRIC ACTUATOR VERSIONE STANDARD 0-90 ( 0-180 - 0-270 ) STANDARD VERSION 0-90 (ON REQUEST 0-180 - 0-270 ) 110V AC 220V AC 100-240 AC CODICE - CODE 85H10001 85H20001 85H00003

Dettagli

Introduzione 2. Serie P20 4. Serie P28 6. Serie P35 8. Serie P39 10. Serie P42 12. Serie P57 14. Serie P60 16. Serie P85 18.

Introduzione 2. Serie P20 4. Serie P28 6. Serie P35 8. Serie P39 10. Serie P42 12. Serie P57 14. Serie P60 16. Serie P85 18. INDICE Introduzione 2 Serie P20 4 Serie P28 6 Serie P35 8 Serie P39 10 Serie P42 12 Serie P57 14 Serie P60 16 Serie P85 18 Serie P110 20 Schemi di connessione 22 Codifica 23 Note 24 Motori Passo Passo

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS

MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS MOTORI ELETTRICI IEC STANDARD IEC STANDARD ELECTRIC MOTORS CHIUSI VENTILATI ESTERNAMENTE ROTORE A GABBIA PROTEZIONE IP 54 SERIE (S) SERIE (D) TOTAL CLOSED FRAME EXTERNALLY VENTILATED CAGE ROTOR PROTECTION

Dettagli

Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1

Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1 Motore passo passo: Laboratorio di Elettronica 1 Motore passo passo: Cuscinetto Rotore Cuscinetto Statore Laboratorio di Elettronica 2 Motore passo passo: Statore ( #8 bobine contrapposte a due a due:

Dettagli

Alcune nozioni sui motori sincroni

Alcune nozioni sui motori sincroni Alcune nozioni sui motori sincroni Perché scegliere un motore sincrono? Per ottenere un certo numero di movimenti in un lasso di tempo ben definito. In questo caso ci si serve del prodotto come base di

Dettagli

AT/ATM TRANSMISSION SHAFTS ALBERI DI TRASMISSIONE L1 L3 L4 L2 L5

AT/ATM TRANSMISSION SHAFTS ALBERI DI TRASMISSIONE L1 L3 L4 L2 L5 ALBERI DI TRASMISSIONE Grazie all utilizzo di giunti a morsetto, gli alberi di collegamento ATM possono essere montati dopo l applicazione ed il fissaggio del martinetto. Posizionare l albero di collegamento

Dettagli

Azionamenti efficienti. Motore SSP Precisione di velocità e posizione senza sensori e senza magneti

Azionamenti efficienti. Motore SSP Precisione di velocità e posizione senza sensori e senza magneti Azionamenti efficienti Motore SSP Precisione di velocità e posizione senza sensori e senza magneti COMP 02 Benefici La potenza diventa compatta con il motore SSP : si può ottenere fino all 80% in più rispetto

Dettagli

Le macchine elettriche sincrone con magneti permanenti sul rotore si stanno imponendo anche in ambito automobilistico:

Le macchine elettriche sincrone con magneti permanenti sul rotore si stanno imponendo anche in ambito automobilistico: Le macchine elettriche sincrone con magneti permanenti sul rotore si stanno imponendo anche in ambito automobilistico: Sportivo il K.E.R.S. utilizzato nel Campionato di F1 Trasporto automobili ibride quali

Dettagli

Capitolo 10 Macchine elettriche speciali

Capitolo 10 Macchine elettriche speciali Capitolo 10 Macchine elettriche speciali Sezione 10.1: Motori DC senza spazzole Problema 10.1 Macchina sincrona bifase a sei poli a magnete permanente. L ampiezza della tensione di fase a circuito aperto

Dettagli

MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI IN CORRENTE ALTERNATA

MACCHINE ELETTRICHE ROTANTI IN CORRENTE ALTERNATA RICHIAMI SUI SISTEMI TRIFASE E SUI TRASFORMATORI - Ripasso generale sui sistemi trifase. - Ripasso generale sulle misure di potenza nei sistemi trifase. - Ripasso generale sui trasformatori monofase e

Dettagli

TYPE N SINGLE COIL ELECTROMAGNETS FOR PULL OR PUSH ACTION

TYPE N SINGLE COIL ELECTROMAGNETS FOR PULL OR PUSH ACTION TYPE N SINGLE COIL ELECTROMAGNETS FOR PULL OR PUSH ACTION STANDARD VOLTAGE VDC - 24 VDC 3 holes thread M8 at 0 15 Optional return spring Ø 80 M8 M8 Ø 60 68 M8 Ø 42 MODELS N300 N311PW36(VDC) - N321PW36(24VDC)

Dettagli

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS I sistemi mod. i-léd SOLAR permettono di alimentare un carico sia in bassa tensione 12-24V DC, sia a 230v AC, tramite alimentazione

Dettagli

Prof. Aurelio Somà - POLITECNICO DI TORINO. Progettazione, caratterizzazione ed affidabilità meccanica di microsistemi MEMS e vibration harvesters!

Prof. Aurelio Somà - POLITECNICO DI TORINO. Progettazione, caratterizzazione ed affidabilità meccanica di microsistemi MEMS e vibration harvesters! Progettazione, caratterizzazione ed affidabilità meccanica di microsistemi MEMS e vibration harvesters!" Progettazione, caratterizzazione ed affidabilità meccanica di microsistemi MEMS e vibration harvesters

Dettagli

Filobus con marcia autonoma semplificata

Filobus con marcia autonoma semplificata Organizzato da Area Tematica - 2 (Veicolo) Filobus con marcia autonoma semplificata Autore: Menolotto Flavio Ente di Appartenenza: distribuzione energia elettrica Contatti: Tel. 0322 259715 Cell. 328 2154994

Dettagli

Progettazione e simulazione al calcolatore di sensori elettromagnetici per l industria. Applicazioni Magnetiche Srl

Progettazione e simulazione al calcolatore di sensori elettromagnetici per l industria. Applicazioni Magnetiche Srl Alessandro Tassi Applicazioni Magnetiche Srl Via della Chiesa 16, 29011 Borgonovo Val Tidone (Piacenza) Tel. +39 0523 997490 info@spinmag.it Attività di Spin Applicazioni Magnetiche Srl Progettazione di

Dettagli

L incremento di efficienza nei motori elettrici La generazione elettrica da fonte eolica e idrica

L incremento di efficienza nei motori elettrici La generazione elettrica da fonte eolica e idrica L incremento di efficienza nei motori elettrici La generazione elettrica da fonte eolica e idrica Alberto Tessarolo Sesto, 25 giugno 2014 F O N T I E N E R G E T I C H E GEN. VETTORE - ELETTRICITA TRASPORTO

Dettagli

Macchina sincrona (alternatore)

Macchina sincrona (alternatore) Macchina sincrona (alternatore) Principio di funzionamento Le macchine sincrone si dividono in: macchina sincrona isotropa, se è realizzata la simmetria del flusso; macchina sincrona anisotropa, quanto

Dettagli

LE MACCHINE ELETTRICHE

LE MACCHINE ELETTRICHE LE MACCHINE ELETTRICHE Principi generali Le macchine sono sistemi fisici in cui avvengono trasformazioni di energia. Quelle particolari macchine in cui almeno una delle forme di energia, ricevuta o resa,

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA

Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA Politecnico di Bari I Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica ENERGIA EOLICA turbine eoliche ad asse verticale VAWT A.A. 2008/09 Energie Alternative Prof.B.Fortunato

Dettagli

TD3.5 (dual displacement / cilindrata doppia) TV3.5 (variable displacement / cilindrata variabile)

TD3.5 (dual displacement / cilindrata doppia) TV3.5 (variable displacement / cilindrata variabile) TD3.5 (dual displacement / cilindrata doppia) TV3.5 (variable displacement / cilindrata variabile) Equivalent displacement Cilindrata equivalente Bore Alesaggio 600 150 (4) 800 200 (4) 1000 250 (4) 1200

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali

ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali ATTUATORI ELETTRICI AVT Caratteristiche generali GENERALITA SUGLI ATTUATORI A VITE TRAPEZIA Famiglia di attuatori lineari con vite trapezia e riduttore a vite senza fine mossi da motori asincroni mono/trifase

Dettagli

Catalogo Catalogue E1W 06-05

Catalogo Catalogue E1W 06-05 Catalogo Catalogue E1W 06-05...THE ELECTRIC GENERATION - - - - E1W AC ALTERNATORI/SALDATRICI AC SENZA SPAZZOLE (A CONDENSATORE) BRUSHLESS ALTERNATORS/AC WELDERS (WITH CAPACITOR) La serie E1W AC è costituita

Dettagli

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W SPECIFICHE Tensione alimentazione inverter monofase Tensione alimentazione inverter trifase Corrente max all uscita delle 3 fasi Potenza massima in uscita IP da 100

Dettagli

Generatore termo acustico

Generatore termo acustico 8e_EAIEE_MAGNETOIDRODINAMICA (ultima modifica 13/01/2015) Generatore termo acustico 1 Il generatore termo-acustico I generatori termo-acustico offrono un mezzo unico di conversione dell'energia termica

Dettagli

Motori elettrici asincroni IEC standard trifase. Three phase IEC standard induction motors. Made in Italy

Motori elettrici asincroni IEC standard trifase. Three phase IEC standard induction motors. Made in Italy Motori elettrici asincroni IEC standard trifase Three phase IEC standard induction motors Made in Italy Il colore del prodotto rappresentato nella foto ha solo scopo illustrativo The color of the product

Dettagli

La meccanica degli attuatori a memoria di forma

La meccanica degli attuatori a memoria di forma La meccanica degli attuatori a memoria di forma Gruppo Costruzione di Macchine RE Eugenio Dragoni Giovanni Scirè Andrea Spaggiari Igor Spinella Università di Modena e Reggio Emilia Seminario Università

Dettagli

Alcune nozioni sui motori in corrente continua

Alcune nozioni sui motori in corrente continua Alcune nozioni sui motori in corrente continua Perché scegliere un motore in corrente continua Molte applicazioni necessitano di una coppia di spunto elevata. Il motore in corrente continua, per natura,

Dettagli

Visita il nostro sito web! www.fer-plast.com. www.fer-plast.com. Dal 1983

Visita il nostro sito web! www.fer-plast.com. www.fer-plast.com. Dal 1983 Avvolgimento con film estensibile > A tavola rotante diametro 1500 mm > Piattaforma rotante 1.5 Tavole rotanti per pallet con azionamento a pedale 24 v., sono utilizzate per le operazioni manuali di palettizzazione,

Dettagli

Fondamenti sui sistemi di Attuazione nella Robotica. Corso di Robotica Prof. Gini Giuseppina 2006/2007

Fondamenti sui sistemi di Attuazione nella Robotica. Corso di Robotica Prof. Gini Giuseppina 2006/2007 Fondamenti sui sistemi di Attuazione nella Robotica PhD. Ing. Folgheraiter Michele Corso di Robotica Prof. Gini Giuseppina 2006/2007 1 Definizione di Attuatore (Robotica) Si definisce attuatore, quella

Dettagli

Laboratorio di Automazione. Azionamenti Elettrici: Generalità e Motore DC

Laboratorio di Automazione. Azionamenti Elettrici: Generalità e Motore DC Laboratorio di Automazione Azionamenti Elettrici: Generalità e Motore DC Prof. Claudio Bonivento DEIS - Università degli Studi di Bologna E-Mail: cbonivento@deis.unibo.it Indice Definizione Struttura Modello

Dettagli

CARATTERISTICHE FEATURES

CARATTERISTICHE FEATURES Rev. 01 CARATTERISTICHE Gli argani Sicor sono costruiti in osservanza della direttiva: 95/16/CE EN ISO 12100/1/2 EN 81-1 : 2008 EN 81-80 : 2004 Le lavorazioni sono eseguite con macchine di precisione CNC;

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

TORRINO DI ESTRAZIONE AD ALTO RENDIMENTO

TORRINO DI ESTRAZIONE AD ALTO RENDIMENTO MTV TORRINO DI ESTRAZIONE AD ALTO RENDIMENTO HIGH EFFICIENCY ROOF-UNITS EXHAUST FAN TORRINO DI ESTRAZIONE CENTRIFUGO CENTRIFUGAL ROOF-UNITS BASSA PRESSIONE LOW PRESSURE Portata/Flow rate: 4 190 Pressione/Pressure:

Dettagli

Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua

Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua ARSLAB - Autonomous and Robotic Systems Laboratory Dipartimento di Matematica e Informatica - Università di Catania, Italy santoro@dmi.unict.it Programmazione

Dettagli

Misure di.. FORZA. P = F v

Misure di.. FORZA. P = F v Misure di.. FORZA In FISICA prodotto di una massa per una F = m a accelerazione In FISIOLOGIA capacità di vincere una resistenza o di opporsi ad essa attraverso una contrazione muscolare POTENZA P = F

Dettagli

La caratteristica meccanica rappresenta l'andamento della coppia motrice C in

La caratteristica meccanica rappresenta l'andamento della coppia motrice C in MOTORI CORRENTE ALTERNATA: CARATTERISTICA MECCANICA La caratteristica meccanica rappresenta l'andamento della coppia motrice C in funzione della velocità di rotazione del rotore n r Alla partenza la C

Dettagli

Istituto Tecnico dei Trasporti e Logistica Nautico San Giorgio Genova A/S 2012/2013 Programma Didattico Svolto Elettrotecnica ed Elettronica

Istituto Tecnico dei Trasporti e Logistica Nautico San Giorgio Genova A/S 2012/2013 Programma Didattico Svolto Elettrotecnica ed Elettronica Docenti: Coppola Filippo Sergio Sacco Giuseppe Istituto Tecnico dei Trasporti e Logistica Nautico San Giorgio Genova A/S 2012/2013 Programma Didattico Svolto Classe 3A2 Elettrotecnica ed Elettronica Modulo

Dettagli

metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari

metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari Elettronica per l informatica 1 Contenuto dell unità D Conversione dell energia metodi di conversione, tipi di conversioni e schemi Alimentatori lineari componentistica e tecnologie riferimenti di tensione,

Dettagli

STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA IBRIDA PER DIVERSAMENTE ABILI

STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA IBRIDA PER DIVERSAMENTE ABILI ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA LABORATORIO CAD STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA

Dettagli

Indice Index F10 F10

Indice Index F10 F10 Pag. Indice Index Page Caratteristiche tecniche Technical characteristics F2 Designazione Designation F2 Versioni Versions F2 Simbologia Symbols F2 Lubrificazione Lubrication F3 Carichi radiali Radial

Dettagli

Naturalmente Energia.

Naturalmente Energia. Naturalmente Energia. Produced by Gli aerogeneratori SWAN sono stati studiati e sviluppati principalmente per ottimizzare le caratteristiche ambientali del territorio Italiano, ponendo particolare attenzione

Dettagli

RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI

RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI Ing. Andrea Spaggiari Dipartimento di Scienze e Metodi dell Ingegneria Università di Modena e Reggio Emilia Associazione Meccanica

Dettagli

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies

STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40. RI 83 315/2001-01 Rev.2. Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere con motore ad albero cavo Sistema di azionamento MHS 40 RI 83 315/2001-01 Rev.2 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Unità viti a sfere Sistema di azionamento MHS 40 L'

Dettagli

Capitolo 5 5.1 Macchine asincrone

Capitolo 5 5.1 Macchine asincrone Capitolo 5 5.1 Macchine asincrone Le macchine asincrone o a induzione sono macchine elettriche rotanti utilizzate prevalentemente come motori anche se possono funzionare come generatori. Esistono macchine

Dettagli

IL PRIMO GENERATORE BREVETTATO A MAGNETI PERMANENTI MULTISTADIO. Catalogo in Italiano

IL PRIMO GENERATORE BREVETTATO A MAGNETI PERMANENTI MULTISTADIO. Catalogo in Italiano IL PRIMO GENERATORE BREVETTATO A MAGNETI PERMANENTI MULTISTADIO Catalogo in Italiano IL PRIMO GENERATORE BREVETTATO A MAGNETI PERMANENTI MULTISTADIO Indice Corporate Tecnologia Italiana al servizio del

Dettagli

newton big Centro di lavoro verticale a montante mobile Vertical Machining Center with moving column

newton big Centro di lavoro verticale a montante mobile Vertical Machining Center with moving column newton big Centro di lavoro verticale a montante mobile Vertical Machining Center with moving column newton big La struttura del centro di lavoro NEWTON BIG è stata progettata per offrire grande stabilità

Dettagli

Motori Sincroni. Motori Sincroni

Motori Sincroni. Motori Sincroni Motori Sincroni Motori Sincroni Se ad un generatore sincrono, funzionante in parallelo su una linea, anziché alimentarlo con una potenza meccanica, gli si applica una coppia resistente, esso continuerà

Dettagli

GreenValve: la valvola di regolazione che recupera energia

GreenValve: la valvola di regolazione che recupera energia CONVEGNO Valvole e attuatori: novità tecnologiche e casi applicativi GreenValve: la valvola di regolazione che recupera energia Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, sez.

Dettagli

STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA

STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA Candidato: Relatore: Giacomo PERNA Chiar.mo prof. Ing. Giorgio BARTOLOZZI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE Tema di: ELETTROTECNICA (Testo

Dettagli

Motori brushless. Alimentando il motore e pilotando opportunamente le correnti I in modo che siano come nella figura 2 si nota come

Motori brushless. Alimentando il motore e pilotando opportunamente le correnti I in modo che siano come nella figura 2 si nota come 49 Motori brushless 1. Generalità I motori brushless sono idealmente derivati dai motori in DC con il proposito di eliminare il collettore a lamelle e quindi le spazzole. Esistono due tipi di motore brushless:

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Elettrotecnica e Automazione (I.T.I.S.) MATERIA Elettrotecnica ANNO DI CORSO Quinto

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Elettrotecnica e Automazione (I.T.I.S.) MATERIA Elettrotecnica ANNO DI CORSO Quinto INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Generalità sulle macchine elettriche. 2 Macchine elettriche statiche. 3 Macchine elettriche asincrone. 4 Macchine elettriche sincrone. 5 Macchine elettriche in corrente

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

28 novembre 2011. Innovazione di prodotto BLUE HYBRID SYSTEM

28 novembre 2011. Innovazione di prodotto BLUE HYBRID SYSTEM 28 novembre 2011 Innovazione di prodotto BLUE HYBRID SYSTEM L innovazione di prodotto è un percorso continuo che caratterizza la filosofia aziendale. Questo percorso viene alimentato: dalla strategia,

Dettagli

PROGETTO ORAL MOTO 3 - INFORMATIVA TECNICA DEL 15-09-11

PROGETTO ORAL MOTO 3 - INFORMATIVA TECNICA DEL 15-09-11 Per adeguarsi alle modifiche regolamentari che hanno portato all introduzione della categoria Moto3, l Oral Engineering ha realizzato il nuovo propulsore OR-250M3R progettato esclusivamente per le corse.

Dettagli

Modulo lineare MLM7 N

Modulo lineare MLM7 N Modulo lineare MLM7 N Prestazioni dinamiche elevate Esecuzione robusta Elevata capacità di carico Elevata precisione di posizionamento Gamma potenziata con il nuovo modulo MLM7 N DALL ESPERIENZA E DAL

Dettagli

Unità lineari a cinghia

Unità lineari a cinghia Unità lineari a cinghia Gamma completa di soluzioni per la realizzazione di movimentazioni lineari ad uno o più assi. Soluzioni a cinghia, a vite o a cremagliera Ampia gamma di accessori per realizzazioni

Dettagli

Servomotori Brushless Linearmech

Servomotori Brushless Linearmech I martinetti meccanici con vite a sfere possono essere motorizzati con i Servomotori Brushless di produzione Lineamech. Per questa gamma di servomotori, denominata serie BM, Linearmech ha deciso di utilizzare

Dettagli

Lotto 1 Schede tecniche - Fornitura di un veicolo usato e della componentistica necessaria per la realizzazione del suo ricondizionamento elettrico

Lotto 1 Schede tecniche - Fornitura di un veicolo usato e della componentistica necessaria per la realizzazione del suo ricondizionamento elettrico Lotto 1 Schede tecniche - Fornitura di un veicolo usato e della componentistica necessaria per la realizzazione del suo ricondizionamento elettrico Il lotto include la fornitura di un veicolo tipo Mercedes

Dettagli

SIMULAZIONE E ANALISI SOFTWARE PER MACCHINE UTENSILI

SIMULAZIONE E ANALISI SOFTWARE PER MACCHINE UTENSILI SIMULAZIONE E ANALISI SOFTWARE PER MACCHINE UTENSILI Antonio Scippa u macchine utensili u Ottimizzare i parametri per una lavorazione di fresatura su macchina a controllo numerico significa sfruttare in

Dettagli

DISTRIBUTORI ROTANTI ELETTRICI E ELETTRO-IDRAULICI ELECTRO-HYDRAULIC ROTARY COUPLING

DISTRIBUTORI ROTANTI ELETTRICI E ELETTRO-IDRAULICI ELECTRO-HYDRAULIC ROTARY COUPLING Via M.L. King, - 22 MODENA (ITALY) Tel: +39 059 5 7 Fax: +39 059 5 729 / 059 5 730 INTERNET: http://www.hansatmp.it E-MAIL: hansatmp@hansatmp.it HYDRAULIC COMPONENTS HYDROSTATIC TRANSMISSIONS GEARBOXES

Dettagli