Conferenza Internazionale CIES sulla Sicurezza Alimentare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conferenza Internazionale CIES sulla Sicurezza Alimentare"

Transcript

1 4 6 febbraio 2009 Palau de Congressos de Catalunya Barcellona, Spagna Conferenza Internazionale CIES sulla Sicurezza Alimentare LA SICUREZZA ALIMENTARE : Una Sfida Globale

2 LA SICUREZZA ALIMENTARE: Una Sfida Globale Catherine François Direttore, Food Safety Programmes CIES The Food Business Forum La fiducia del consumatore negli alimenti da lui acquistati si è notevolmente ridotta a livello mondiale in quest ultimo anno, per cui la gestione coerente e costante della sicurezza alimentare nel market place globale è diventata la sfida attuale più importante per tutti gli attori della supply chain. Per quanto gli alimenti siano da sempre un business globale, le supply chain stanno diventando sempre più lunghe e complesse, poiché i consumatori esprimono sempre maggiori esigenze, e la sicurezza alimentare non può più essere gestita entro i confini nazionali. Se volete saperne di più sulle sfide che ci attendono, e cogliere l opportunità di contribuire a sviluppare e ad attuare le soluzioni del futuro, quali la Global Food Safety Initiative, venite a partecipare alla Conferenza internazionale del CIES sulla Sicurezza alimentare, l evento annuale di maggior rilievo per i dirigenti della sicurezza del business alimentare. Oltre 600 persone, 45 paesi. 2 giornate per focalizzare i nostri dibattiti sul modo migliore per gestire la sicurezza alimentare in un contesto globale. Proponiamo un impareggiabile esperienza, ricca di insegnamenti, utile tanto per coloro che assisteranno per la prima volta, che per quelli che già partecipano regolarmente all evento. Oratori illustri e note figure professionali nel campo della sicurezza alimentare verranno a presentarvi nuove idee e nuove concezioni, destinate a stimolare le vostre riflessioni in questo mondo in continuo mutamento. Vi aspettiamo a Barcellona! Perché 600 partecipanti sono venuti al nostro evento 2008 ad Amsterdam? 8 ragioni per venire a Barcellona! 1. Scambiare conoscenze e le migliori prassi in materia di sicurezza alimentare 2. Scoprire le evoluzioni della Global Food Safety Initiative 3. Esaminare, discutere e affrontare i rischi e le sfide in materia di sicurezza alimentare 4. Opportunità di networking con oltre 600 esperti mondiali della sicurezza alimentare 5. Conoscere la realtà del retail e della sicurezza alimentare nei magazzini in Spagna 6. Fare affari nel nostro spazio riservato al networking 7. Visitare Barcellona venite accompagnati e approfittate del Programma per gli Accompagnatori 8. Avvalersi dell eccellenza del CIES Le nostre attività condotte da oltre 55 anni nel business del comparto alimentare ci hanno permesso di maturare un indiscussa, ricca esperienza. Il CIES offre il più alto livello di qualità per contenuti, servizi e professionalità. 1

3 Colpo d occhio sulla conferenza Mercoledì 4 febbraio Giovedì 5 febbraio Venerdì 6 febbraio Prima colazione Prima colazione dei Delegati Breakfast Session Speciali Mattinata Riunione annuale degli Stakeholder della GFSI Sessione di apertura plenaria Programma facoltativo per gli Accompagnatori Sessione conclusiva Colazione Pomeriggio Registrazione alla Conferenza Programma facoltativo di visite ai punti vendita Colazione a buffet Sessioni parallele e Tavole rotonde Programma facoltativo per gli Accompagnatori Colazione a buffet Trasferimento all aeroporto Serata Cocktail di benvenuto Cocktail e Cena uficiale Chi dovrebbe partecipare? Dal suo lancio nel 2001, l evento ha permesso a oltre alti dirigenti, specialisti della sicurezza alimentare di 48 paesi di incontrarsi, e vanta oltre il 60% di partecipanti che si reiscrivono su base regolare. I partecipanti includono : - Retailer (oltre il 30% dei partecipanti) - Fabbricanti e produttori - Professionisti del Food service servizi - Organismi di certificazione e di - accreditamento - Funzionari governativi, autorità - Amministrative e organismi internazionali - Accademici - Fornitori di servizi per la sicurezza alimentare E quanti altri svolgono attività dipendenti dalla sicurezza alimentare! Le seguenti società riconoscono che la Conferenza internazionale del CIES sulla sicurezza alimentare è un evento di fondamentale rilevanza per i loro dirigenti responsabili della sicurezza alimentare: Aeon, Ahold, AIB, Ajinomoto, Albert Heijn, Asda, Auchan, August Oetker, August Storck, Autogrill, Bakkavor, Barilla, BASF, Bayer Cropscience, Bongrain, BRC, BSI, Cadbury Schweppes, Campbell Soup, Campina, Cargill, Carrefour, Casino, Coca Cola, Coles, CMi, Coop, Dairy Farm, Danone, Daymon, Delhaize, DNV, Ecolab, E.Leclerc, ENAC, Eurofins, FCD, Ferrero, FMI, Freshfields, Gruppo Pam, GS1, Hannaford, HDE, HEB, Heineken, H.J. Heinz, ICA, IFS, Il Gigante, Intertek, IQNet, Jeronimo Martins, JohnsonDiversey, JQA, Jumbo, Kerry Foods, Kesko, Kraft Foods, Kroger, Lactalis, Lawson, Lustucru, McDonalds, Makro, Marks & Spencer, Masterfoods, Mercadona, Mercator, Metro, Migros, Modelo Continente, Moody International, Monoprix, Nestlé, Norgesgruppen, NSF, Numico, Nutrinova, Pick n Pay, Rewe, SAP, Safeway, Sainsburys, Sara Lee, SCV, Selex, Silliker, SGS, Sobeys, Somerfield, SQF, Struik Foods, Syngenta, Système U, Superquinn, Target, Tengelmann, Tesco, The Kroger Co., The Seiyu, TNO, Tokyo Chain Store, Trace One, Tracetracker, UKAS, Unilever, Waitrose, Wal Mart, Woolworths. 2

4 MERCOLEDI 4 FEBBRAIO :00 12:00 Riunione annuale degli Stakeholder della Global Food Safety Initiative La Global Food Safety Initiative, coordinata dal CIES, opera dal 2001 per apportare continui miglioramenti ai sistemi di gestione della sicurezza alimentare, al fine di garantire ai consumatori la fiducia nella sicurezza dei prodotti alimentari loro proposti. Lo Stakeholder Group della GFSI è un forum internazionale aperto a tutti i professionisti della sicurezza alimentare. Rappresenta una piattaforma di dibattiti sulle questioni attuali e sulle nuove problematiche emergenti relative alla sicurezza alimentare e alle priorità dell industria e permette di individuare aree di collaborazione di comune interesse. Rappresenta inoltre per VOI un opportunità di influenzare gli orientamenti strategici della GFSI. Le priorità dell iniziativa GFSI sono stabilite annualmente e vengono elaborate tenendo conto del feedback ricevuto dal forum degli stakeholder, al fine di soddisfare le esigenze del mercato. Vorresti partecipare? Contatta Jessica Wigram: Non è richiesto nessun costo supplementare per partecipare alla riunione, ma è necessario registrarsi, visto il formato della riunione. Cindy JIANG, Direttrice, Worldwide Quality, Food Safety & Nutrition, McDonald s Corportation, USA Oggi il consumatore esige dalle aziende del food service e dai retailer alimenti sicuri e di qualità. I produttori di generi alimentari, le aziende del food service e i retailer sono fortemente interconnessi all interno della supply chain globale. L armonizzazione di standard di sicurezza alimentare definiti su base scientifica consentirà alla supply chain di proporre al consumatore alimenti sicuri con maggiore efficacia. Ray Kroc, fondatore di McDonald's ha detto: "Nessuno di noi è bravo tanto quanto tutti noi insieme." Dobbiamo collaborare sotto la guida della GFSI per dare concretezza all armonizzazione degli standard per la sicurezza alimentare :00 Programma facoltativo di visite ai punti vendita Il programma di visite ai punti vendita predisposto dal CIES è unico. Vieni a percorrere il punto vendita accompagnato dai direttori della sicurezza alimentare di varie insegne spagnole, nella città di Barcellona e nei dintorni e impara come i principali retailer spagnoli gestiscono e garantiscono la sicurezza alimentare nel punto vendita. Vi invitiamo ad iscrivervi a questa visita, con un piccolo supplemento, poiché i posti sono limitati. A Barcellona i partecipanti avranno la possibilità di conoscere in modo più approfondito le attività di: Cocktail di benvenuto Spazio di Networking nel Centro Conferenze Venite a incontrare nuovi e vecchi amici al cocktail ufficiale di benvenuto, accolti dai membri del Consiglio di amministrazione della GFSI. 3

5 GIOVEDI 5 FEBBRAIO 2009 La Sicurezza alimentare: una sfida globale 5.00 Visita facoltativa al mercato di Mercabarna (Vedi pag. 9) 7.30 Registrazione e rinfresco di benvenuto nello spazio di networking 8.30 Discorso di apertura e Informazioni sulle evoluzioni della GFSI JP Suarez, Senior Vice President e General Counsel, International Division, Wal Mart Stores Inc. Presidente della Global Food Safety Initiative 9.00 La Globalizzazione The Big Picture Le derrate alimentari rappresentano un business mondiale quali sono le principali sfide e le problematiche essenziali derivanti da una catena di approvvigionamento sempre più lunga e dalla globalizzazione delle aspettative e delle esigenze del consumatore? Professor David Hughes, Professore emerito di Food Marketing, Imperial College Londra, Regno Unito 9.20 La Sicurezza alimentare: una sfida globale In che misura la collaborazione tra il governo e l industria e gli scambi transfrontalieri costituiscono un fattore chiave per gestire al momento e in futuro la sicurezza alimentare e le malattie di origine alimentare. Dr. Art Liang, Director Food Safety Office, Centers for Disease Control and Prevention, USA 9.40 Presentazione di un video Seguiamo il percorso dei pesci Kevin Coupe, Founder / Content Guy, Morningnewsbeat.com, USA Coffee Break nello spazio di Networking Case study La gestione della sicurezza alimentare attraverso supply chain diverse Mike Robach, Vice President, Corporate Food Safety & Regulatory Affairs, Cargill Inc., USA Case Study: La gestione della sicurezza alimentare Soluzioni globali La gestione della sicurezza alimentare in mercati nuovi e diversificati Hans Jürgen Matern, Division Manager, Quality Assurance, Metro Group, Germania Il grande dibattito La sicurezza alimentare: Sfida globale e soluzioni globali Ezzedine Boutrif, Chief of Food Quality and Standards Service, Food and Nutrition Division, Organizzazione delle Nazioni Unite per l alimentazione e l agricoltura (FAO), Italia Marinus P.C. Huige, Presidente, Commissione dell OMC sulle misure sanitarie e fitosanitarie, Consigliere (Agricoltura, Natura e Qualità alimentare), Missione permamente del Regno dei Paesi Bassi John Lamb, Agribusiness Team Leader, Banca Mondiale, USA Terry Babbs, Direttore, International Trading Law and Technical, Tesco, Regno Unito Hans Jöhr, Corporate Head of Agriculture, Nestec, Svizzera Mike Burness, VP Global Quality and Food Safety, Chiquita Brands / Fresh Express, USA Donna Garren, Vice President, Health & Safety Regulatory Affairs, National Restaurant Association, USA Colazione nello spazio di Networking courtesy of 4

6 GIOVEDI 5 FEBBRAIO 2009 La Sicurezza alimentare: una sfida globale Si prega di scegliere una delle segurnti sessioni e di indicarne la scelta nel modulo di iscrizione. Sessione Parallela 1: La sicurezza alimentare Gli addetti, gli agenti patogeni e gli imballaggi (Per questa sessione, sarà disponibile la traduzione simultanea in tutte le lingue) Benvenuto e introduzione di Payton Pruett, Vice President, Corporate Food Technology & Regulatory Compliance, The Kroger Co., USA La microbiologia Perché il personale addetto alla manipolazione degli alimenti non rispetta sempre le norme igieniche di cui ben conosce l importanza? È stato stabilito che le negligenze da parte del personale che manipola gli alimenti costituiscono un fattore responsabile nel 97% dei casi di episodi di intossicazione alimentare. Le azioni correttive frequentemente raccomandate sono la formazione del personale ai sistemi di sicurezza, per quanto non sempre si ottenga un reale cambiamento nei comportamenti. I sistemi di gestione della sicurezza alimentare non sono più sufficienti il concetto sempre più rilevante della cultura aziendale in materia di sicurezza alimentare viene definito, esaminato e ricollegato ai comportamenti degli addetti alla manipolazione degli alimenti. Professor Chris Griffith, Head Food Research & Consultancy Unit, University of Wales, Regno Unito Case Study Ridurre il rischio di agenti patogeni nei prodotti carnei pronti per il consumo (Ready to eat) Vi verrà presentata una rassegna delle attività portate avanti dalla Hormel Foods Corporation per il controllo degli agenti patogeni, quali il batterio Listeria Monocytogenes, nei prodotti carnei pronti per il consumo (RTE). Bryan Farnsworth, Vice President, Quality Management, Hormel Foods Corporation, USA Case study La sicurezza alimentare e l imballaggio I consumatori continuano ad esigere nuovi prodotti alimentari con requisiti di freschezza, aspettandosi sempre però degli alimenti sicuri. Gli imballaggi alimentari consentono di mantenere o di aumentare l efficacia di numerosi processi di conservazione degli alimenti. Numerosi concetti di packaging, quali il processo di cook and ship, di postpastorizzazione, budelli per insaccati colour transfer, packaging pronti per la cottura/il micro onde, sacchetti 10K OTR per frutti di mare, sono stati appositamente studiati per risolvere le preoccupazioni in materia di sicurezza alimentare. Gli imballaggi e le attrezzature svolgono un ruolo importante nell utilizzo delle varie tecnologie, quali il condizionamento asettico, il retort packaging (imballaggi flessibili termoresistenti) o la pastorizzazione iperbarica (high pressure processing HPP), e la post sterilizzazione con radiazioni o l uso di agenti antimicrobici. Verrà esaminato l impatto dei materiali e dei concetti di imballaggio sulla sicurezza alimentare. E. Jeffery Rhodehamel, Director, Applications Development & Support, Sealed Air Corporation, USA Coffee Break nello spazio di Networking Case Study La gestione delle specificazioni microbiologiche e i risultati per i prodotti a marchio distributore Si esaminerà come i retailer e i produttori francesi hanno collaborato tra di loro per sviluppare criteri comuni microbiologici supplementari da inserire nelle loro specificazioni per i prodotti a marchio proprio. A un anno di distanza, valutazione delle sfide, delle problematiche, degli strumenti sviluppati e dei risultati. Christophe Dufour, Scientific Director, Silliker Europe Magali Bocquet, Head of Food and Quality Department, FCD (Federazione francese dei distributori) La sorveglianza da parte della sanità pubblica è una condizione preliminare indispensabile per sviluppare programmi efficaci di controllo alimentare La sanità pubblica ha la competenza insostituibile di individuare nuovi rischi, valutare l efficacia delle misure di controllo esistenti e sviluppare nuovi metodi di prevenzione, che rendono la sua sorveglianza una condizione preliminare indispensabile per sviluppare programmi di controllo efficaci. Per migliorare la sorveglianza delle malattie di origine alimentare da parte delle autorità sanitarie occorrono notevoli investimenti a molteplici livelli. Tuttavia, tali investimenti sono essenziali se vogliamo migliorare i nostri sistemi di sicurezza alimentare. Craig Hedberg, Professor, University of Minnesota, School of Public Health, USA Sessione domande e risposte con la sala Conclusione della sessione 5

7 GIOVEDI 5 FEBBRAIO 2009 La Sicurezza alimentare: una sfida globale Sessione parallela 2: GFSI Le evoluzioni più recenti Benvenuto e introduzione di Hugo Byrnes, Product Safety and Consumer Affairs Director, Royal Ahold, Paesi Bassi Gli audit nei paesi emergenti: aggiornamenti da parte del gruppo di lavoro del Comitato tecnico della GFSI Jan Kranghand, Senior Department Manager International Infrastructure, Quality Assurance Department, Metro Buying Group International, Germania La Rete Food Safety Knowledge e il Food Safety Training della GFSI Accrescere le competenze dei mercati emergenti, fornire coerenza, sostenere la riqualificazione, costruire delle reti di conoscenze Dr Hamish Gow, Associate Professor, International Agribusiness and Food Marketing, Director, Global Agri Food Systems Initiative, Michigan State University, USA Coffee Break nello spazio di Networking Sessione Parallela 3: Standard in materia di sicurezza alimentare Introduzione di Yves Rey, Corporate Quality General Manager, Gruppo Danone Un database per una directory degli Standard mondiali La globalizzazione dell approvvigionamento e l accettazione a livello internazionale degli Standard GFSI creano nuove sfide in termini di gestione delle informazioni sui risultati degli audit, diffusione tempestiva delle informazioni ai retailer e garanzia dell autenticità dei certificati e dei rapporti. BRC e Connected Sources vi spiegano come la loro nuova directory è in grado di fornire risposte a tali sfide. Una live demonstration di questa piattaforma collaborativa basata su un architettura web vi spiegherà come le nuove generazioni di piattaforme possono fornire i vantaggi desiderati e migliorare il risk management del fornitore. Tessa Kelly, Commercial Director, BRC Trading, Regno Unito Georges Eric Le Nigen, VP Business Development, Connected Sources, Francia IFS Global Auditor e Sistema di garanzia della qualità degli organismi di certificazione Conoscenze più approfondite delle nuove prescrizioni IFS che sono state sviluppate per favorire un maggiore controllo degli organismi di certificazione e di accreditamento, tra cui in particolare una nuova procedura di gestione dei reclami, verifiche alla presenza di testimoni, sanzioni e nuovi strumenti di formazione e possibilità di e learning fornite dalla IFS Academy. Alexander Rogge, IFS Managing Director, Francia Stephan Tromp, IFS Managing Director, Germania Coffee Break nello spazio di Networking Certificazione nella supply chain alimentare: quali saranno le evoluzioni future? Cor Groenveld, Chairman of the Board of SCV, Foundation for the Certification of Food Safety (SCV), Dutch HACCP, Paesi Bassi Le disposizioni regolamentari in materia di sicurezza alimentare negli Stati Uniti Gestire la sicurezza delle importazioni alimentari insieme al settore pubblico Jill Hollingsworth, Group Vice President, Food Safety, SQF Institute, USA Conclusione della sessione 6

8 GIOVEDI 5 FEBBRAIO 2009 La Sicurezza alimentare: una sfida globale TAVOLE ROTONDE Sessione 1 Le Best Practices delle industrie per i sistemi di gestione della sicurezza alimentare Moderatore: Serban Teodoresco, Managing Director, SafeKey Group, JohnsonDiversey Invitati: Cindy Jiang, Director, Worldwide Quality, Food Safety, and Nutrition, McDonald's Corporation, USA Colin Banks, Director, International Food Safety, International Travel Catering Association Siamo tutti strettamente collegati all interno della supply chain alimentare mondiale e, indipendentemente dal settore di attività, l insorgere di una qualsiasi malattia di origine alimentare può incidere sul business dell intero comparto. I consumatori esigono su scala mondiale alimenti sicuri e di qualità. Vieni ad ampliare le tue conoscenze sulla migliore prassi in materia di sicurezza alimentare ascoltando le esperienze delle industrie del food service, della supply chain, della distribuzione e del catering e partecipa ai dibattiti sulle sinergie che possono fornire un impostazione armonizzata e più efficace al tuo business Sessione 2 Global Social Compliance Programme (GSCP) Aggiornamenti Moderatore: Terry Babbs, Direttore, International Trading Law and Technical, Tesco PLC, Regno Unito Il GSCP è un programma business driven destinato alle aziende desiderose di armonizzare i loro sforzi al fine di definire un approccio condiviso, globale e sostenibile che consenta di migliorare costantemente le condizioni lavorative nelle supply chain globali. Imparerete come questa piattaforma mondiale interaziendale promuove gli scambi di conoscenze e le best practices, allo scopo di proporre un interpretazione comune dei requisiti necessari per un lavoro equo e per la loro applicazione, stabilendo condizioni di trasparenza e di comparabilità tra i sistemi esistenti Coffee Break nello spazio di Networking Sessione 3 Qual è il cost of failure? Moderatori: Jorge Hernandez, VP Food Safety / Quality Assurance, US Food Service, USA Donna Garren, Vice President, Health & Safety Regulatory Affairs, National Restaurant Association, USA Come riuscire a dimostrare l importanza e il contributo per le nostre imprese della funzione aziendale incaricata della gestione della sicurezza alimentare, in modo da garantire il costante impegno e lo stanziamento di risorse da parte del top management? Questa sessione esaminerà i Key Performance Indicators esistenti e i parametri di qualità (ottimizzazione dei processi, risparmi dei costi, il parere dei consumatori, l impatto operativo, la sicurezza/ qualità in quanto elementi differenziatori, ecc) e cercherà di valutare che cosa è realmente il "Cost of failure " Sessione 4 Le tecnologie dell informazione a supporto della sicurezza alimentare Moderatore: Diane Taillard, Solutions Director, GS1Belgio & Lussemburgo Come garantire la completa trasparenza e la visibilità lungo la supply chain globale? Vieni a ottenere informazioni complementari sulla recente norma sulla tracciabilità Global Traceability Standard, che ti potrà aiutare a gestire con fiducia il tuo business Conclusione della sessione Appuntamento nella hall dell albergo per recarsi insieme a cena 7

9 VENERDI 6 FEBBRAIO 2009 La Sicurezza alimentare: una sfida globale Breakfast Session speciali A. Case Study: Marine Harvest Qualità e sicurezza globali (soluzioni hosting di Lawson ) Marine Harvest, una società leader a livello mondiale nel campo dell aquacultura, vi esporra la sua supply chain integrata e spiegherà come serve a garantire la qualità e la sicurezza dei loro prodotti Oyvind Oaland, Vice President Food Safety & Quality Assurance, Marine Harvest ASA Arnt Mjøen, IT Manager, Marine Harvest Norway AS Rob Wiersma, Director Industry Strategy, Lawson Software B. Case Study: Riunire i retailer e i produttori per condividere una piattaforma comune destinata al controllo efficace dei rischi in materia di sicurezza alimentare (soluzioni hosting di TraceOne) Case study con testimonianze di un retailer, un produttore e un associazione Sessione plenaria: La sicurezza alimentare Una sfida globale Migliorare l esperienza del consumatore 9.30 Introduzione di Cory Hedman, Food Safety & Quality Assurance Director, Hannaford Bros. Co., USA 9.35 L importanza della pulizia e della sicurezza nella grande distribuzione alimentare per i consumatori Risultati di un indagine presso i consumatori Lo studio, basato su interviste effettuate in ipermercati e supermercati tedeschi e francesi, fornisce una percezione più approfondita delle seguenti domande: In che modo la pulizia incide sul comportamento del consumatore, sulla scelta del magazzino, sull importo degli acquisti? Che cosa vorrebbero migliorare i consumatori nei grandi magazzini? I consumatori si preoccupano della sicurezza alimentare? Quali sono le questioni importanti? In chi ripongono la loro fiducia? Stephan Grünewald, Managing Partner, rheingold Institute for Qualitative Market and Media Research, Germania Case study Un sistema proprio di controllo condiviso web based per i grandi magazzini di alimentari e affini Il settore del grocery finlandese e i funzionari della sicurezza alimentare hanno creato un sistema trasparente per monitorare il controllo interno e la sicurezza alimentare nei grandi grocery stores. Una banca dati di controllo interno gestita dal grande magazzino consentirà ai funzionari l accesso ai dati del magazzino relativi al controllo, consentendo loro di effettuare delle ispezioni on line. La soluzione del database web based rende più efficace il processo di controllo interno e ne migliora il monitoraggio. I funzionari ottengono dati aggiornati dai vari magazzini, il che permette loro di allocare le loro risorse in funzione degli effettivi rischi alimentari. Anna Salminen, Food Specialist, Finnish Grocery Trade Association, Finlandia Sebastian Hielm, Senior Veterinary Officer, Dept of Food and Health, Ministry of Agriculture and Forestry, Finlandia Coffee Break nello spazio di Networking Proporre ai consumatori degli alimenti sicuri JP Suarez, Senior Vice President and General Counsel, International Division, Wal Mart Stores, Inc. e Presidente della Global Food Safety Initiative Case Study Collaborazione I risultati e il futuro Dr. Pascal Leglise, Quality and Sustainable Development Director, Carrefour Belgio Partenariati pubblico privati Una soluzione per garantire ai consumatori una costante sicurezza alimentare? Robert Madelin, Direttore Generale, Direzione salute e tutela dei consumatori della Commissione europea (DG SANCO) Dr. David Acheson, Assistant Commissioner for Food Protection, US Food and Drug Administration, (FDA) USA La crisi alimentare Eco Fatigue (fastidio nei confronti dell ecologia) Hard Power: The Road Ahead La nuova lotta per il cibo. Una mela non è un ipod. Dalla catena alimentare al food net David Bosshardt, CEO, GDI Gottlieb Duttweiler Institute, Svizzera Conclusioni del Presidente della Sessione Colazione nello spazio di Networking

10 Programma per gli accompagnatori Siamo lieti di accogliere gli accompagnatori a Barcellona. Quest anno, abbiamo predisposto il Barcelona Day, che propone cenni di cultura e storia locale a coloro che desiderano immergersi nell atmosfera del luogo. Il programma si svolgerà il giovedì 5 febbraio, parallelamente alle business sessions, che offrono opportunità di networking tra i partecipanti e garantirà in tal modo a tutti un esperienza indimenticabile. (È necessaria una cortese pre registrazione.) Giovedì 5 febbraio Percorso Gaudi (comprendente una visita guidata al Parco Güell e alla Chiesa della Sagrada Familia) Colazione a base di Tapas alla Vinoteca Torres Visita guidata alla Casa Batllo Trasferimento agli alberghi Partenza per il Cocktail e la Cena ufficiale Networking Visite facoltative a vari punti vendita di Barcellona Mercoledì 4 febbraio 2009 Un opportunità di trarre utili spunti dalla dinamica realtà del retail spagnolo e metterli in pratica nelle vostre aziende! Cocktail di benvenuto Spazio di Networking, Palau de Congressos de Catalunya Mercoledì 4 febbraio 2009 Il programma ufficiale della conferenza inizia con un cocktail di benvenuto servito nello spazio di networking, dove potrete incontrare i vostri colleghi dell industria alimentare e apprendere le novità delle aziende espositrici. Visita facoltativa al Mercato Mercabarna Giovedì 5 febbraio 2009 Una visita mattutina vi farà scoprire il più attivo e impressionante mercato all ingrosso di tutta la Spagna, dove lavorano ogni giorno persone, occupate nella produzione, la vendita, la distribuzione, l importazione e l esportazione di ortofrutta e prodotti freschi e congelati. Cocktail e Cena ufficiale Giovedì 5 febbraio 2009 Dopo una giornata intensa dedicata agli scambi sulle più recenti conoscenze in materia di sicurezza alimentare, vi invitiamo a godervi un drink e una buona cucina nell atmosfera rilassata delle Cantine Codorniu. Sarà come al solito un esperienza indimenticabile, sempre apprezzata dai partecipanti e dai loro accompagnatori, che vi darà la possibilità di cenare e di stringere nuove conoscenze in un atmosfera amichevole e distesa. Organizzare una riunione Il CIES offre alle delegazioni internazionali composte da numerosi partecipanti la perfetta opportunità di tenere la propria riunione interna. Il nostro team vi potrà aiutare a prenotare una sala di riunione prima o dopo la conferenza. Per maggiori informazioni, si prega di contattare Marie Ange Houppermans: 9 Sponsoring & exhibiting Sponsoring and exhibiting in occasione della Conferenza internazionale del CIES sulla sicurezza alimentare vi consente un accesso diretto a centinaia di decisori di importanza internazionale del settore. Offriamo eccellenti opportunità di organizzare mostre e sponsorizzazioni associate a certi aspetti del programma e delle attività sociali. Per maggiori informazioni, si prega di contattare Marie Ange Houppermans:

11 Chi sono gli esperti dell industria che hanno lavorato dietro le quinte, permettendo la realizzazione di questo programma del CIES? Le tematiche della Conferenza internazionale del CIES sulla sicurezza alimentare sono sviluppate dal Consiglio di amministrazione della Global Food Safety Initiative, comprendente degli esperti che si riuniscono regolarmente per mettere a punto il programma e garantire che i partecipanti possano trarre profitto dalle riflessioni e dalle evoluzioni più recenti nel settore della sicurezza alimentare. Il Consiglio di amministrazione della GFSI crea questo evento in quanto forum di discussione sulle questioni più preminenti, destinato ad approfondire le conoscenze e ad ampliare la rete di contatti degli specialisti della sicurezza alimentare di tutto il mondo. 10

12 4 6 febbraio 2009 Palau de Congressos de Catalunya Barcellona, Spagna Che cosa è il CIES? CIES The Food Business Forum è l unico network mondiale indipendente del business alimentare. È al servizio di CEO e senior manager di circa 400 aziende membre, in oltre 150 paesi, tra le quali i retailer rappresentano il gruppo numericamente più importante. Il CIES, che fornisce una piattaforma per conoscenze scambi, leadership di pensiero e networking, si è sviluppato insieme all evoluzione del commercio alimentare da oltre 50 anni. I suoi punti di forza sono l impegno attivo delle sue società membre e il suo accesso privilegiato ai più importanti operatori industriali, per cui è in grado di agevolare lo sviluppo di posizioni e strumenti comuni sulle questioni strategiche e le pratiche essenziali che hanno un incidenza sul business alimentare. Iscrivetevi ora alla Conferenza internazionale 2009 del CIES sulla Sicurezza alimentare * Mediante i formulari di iscrizione qui allegati, oppure * Mediante iscrizione online sul sito Domande? Per le prenotazioni, si prega di contattare: Ormès / CIES Food Safety Secretariat rue Fourcroy, Parigi, Francia Tel: / 69 Fax: Per qualsiasi altra domanda, si prega di contattare: Marjo Järvinen CIES The Food Business Forum 7 rue de Madrid, Parigi, Francia Tel: Fax: Sede della Conferenza Palau de Congressos de Catalunya Av. Diagonal, , Barcellona, Spagna Per aggiornamenti al programma, informazioni pratiche e iscrizioni on line, siete invitati a visitare il sito web della conferenza

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale LA NOSTRA GENTE Europa continentale LA NOSTRA GENTE 02 IL NOSTRO TEAM Il nostro Retail Team Europa gestisce parchi commerciali in Francia, Italia, Portogallo e Spagna con uffici a Londra, Parigi e Madrid.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent.

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Immagine copertina Verifica routing Questa pagina Visualizzazione spazio

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS?

Cos è il BULATS. Quali sono i livelli del BULATS? Cos è il BULATS Il Business Language Testing Service (BULATS) è ideato per valutare il livello delle competenze linguistiche dei candidati che hanno necessità di utilizzare un lingua straniera (Inglese,

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli