TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI LUGANO, 12 MARZO 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI LUGANO, 12 MARZO 2013"

Transcript

1 TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI LUGANO, 12 MARZO 2013

2 DEEP WEB Solo il 4% dei contenuti presenti su Internet sono indicizzati dai motori di ricerca Circa 8 zettabytes di dati sono conservati su server accessibili unicamente tramite reti anonime o su siti web ad accesso protetto

3 TOR E BITCOIN: UN LEGAME INDISSOLUBILE? L accesso alle pagine del Deep Web in molti casi è possibile unicamente attraverso connessioni alla rete Tor (The Onion Router) Gli acquisti all interno del Deep Web avvengono prevalentemente con monete elettroniche come Bitcoin Il legame sembra indissolubile, anche se le ultime «falle» di sicurezza del sistema di scambio di cripto-monete sta facendo vacillare questo sistema alternativo

4 ANONIMATO Anonimato (Internet) Per ragioni di privacy, di «safety», criminali Molteplici tecniche e strumenti Proxy Teste di ponte TOR

5 RETE TOR THE ONION ROUTER Tor è un sistema di comunicazione anonima I peer non possono conoscere il reale IP dell interlocutore Connessioni «anonime» e servizi nascosti La navigazione su rete Tor avviene, tipicamente, attraverso: Tor Browser Bundle (Windows/Mac/Linux) Live CD/USB Tails Orbot (App per dispositivi Android) Tutti i tool sono scaricabili all indirizzo https://www.torproject.org

6 TOR SCENARIO CLASSICO Internet in chiaro TOR cifrato web server client Sito web con contenuti illeciti Necessità di identificare gli utenti che vi si connettono

7 DIGITAL INVESTIGATION indagato investigatore Fase 1 (pre) Fase 2 (cross) Fase 3 (post) Icons from OSA, Sherlock Holmes icon author is Iconka, free for public use with link, 7

8 TOR USER C&C Un possibile approccio informatico Hack back!? Prevede: Web Server: modifica della risposta del server sulla specifica risorsa Collaborativo, civetta, ISP, hack L utilizzo di BeEF (The Browser Exploitation Framework) 3 Tor Browser Bundle lato client 2 1

9 TOR USER C&C Web server beefed 2. Client si connette al server web e ne riceve la pagina con il riferimento all hook js web server beefed 5 3 TOR 4 3. Il browser del client scarica l hook js dal sever beef 4. Hook viene eseguito 5. L hook fa sì che il browser del client si connetta al Beef c&c 6. Landing now Beef Hook server Beef C&C 6 client TorBundle 3 2 1

10 TOR USER C&C beefed Beef C&C

11 TOR C&C 6

12 TOR C&C

13 TOR C&C Figura 2 Figura 1 Figure 3 e 4

14 TOR C&C

15 CONSIGLI PER L USO DI TOR (TORPROJECT.ORG)

16 CONSIGLI PER L USO DI TOR (TORPROJECT.ORG)

17 CONSIGLI PER L USO DI TOR (TORPROJECT.ORG)

18 TOR BROWSER BUNDLE Il Tor Browser può essere utilizzato su: Windows Mac Linux Una volta scaricato dal sito può essere eseguito: Da computer Da Pen Drive/Hard disk esterno

19 AMBIENTE DI TEST Al fine di verificare le tracce lasciate dall utilizzo su un sistema operativo Windows 7 è stato predisposto un ambiente di test dedicato Installazione di una macchina virtuale con sistema operativo Windows 7 a 64 bit Download da altro computer del pacchetto di installazione del Tor Browser Bundle (vers ) Estrazione del Browser su Pen Drive USB completamente sovrascritto precedentemente Accensione della macchina virtuale Collegamento del Pen Drive alla macchina virtuale

20 AMBIENTE DI TEST Esecuzione del Tor Browser dal pen drive Connessione alla rete TOR Navigazione sui seguenti siti web, mediante inserimento del link nel browser: https://www.apple.com/it/

21 AMBIENTE DI TEST Sospensione della macchina virtuale Acquisizione del dump della memoria con il browser ancora aperto Ripresa dalla macchina virtuale Chiusura del browser Esecuzione di alcune attività (navigazione con Internet Explorer, Solitario, Pannello di controllo, ecc.) Sospensione della macchina virtuale Acquisizione del dump della memoria con il browser chiuso

22 ANALISI DELL TRACCE Per individuare eventuali elementi di interesse sono stati analizzati: Copia forense del pen drive utilizzato per l esecuzione del Tor Browser File VMDK contenente l immagine della macchina virtuale Dump della RAM 3 2 1

23 ANALISI DELL TRACCE SU PEN DRIVE Le cartelle di maggior interesse per l analisi sono risultate: Cartella \Tor Browser\Data\Tor Cartella \Tor Browser\Data\Browser

24 CARTELLA DATA\TOR I file di maggior interesse sono: state, contenente lo stato del browser al momento dell esecuzione e la data di ultima esecuzione torrc, contenente il percorso dal quale è stato eseguito il Tor Browser, comprensivo della lettera di unità

25 CARTELLA DATA\BROWSER I file di maggior interesse sono Compatibility.ini e Extension.ini, contenente il percorso di ultima esecuzione dell applicazione, comprensivo della lettera di unità

26 ALTRE TRACCE POSSIBILI SU PEN DRIVE L utilizzo del browser in modo «tradizionale» potrebbe lasciare altre tracce dell utilizzo della rete TOR Esempi di informazioni che l utente potrebbe memorizzare (volontariamente o meno) sono: Bookmarks/preferiti (Places.sqlite) Lista dei file scaricati (Downloads.sqlite)

27 ANALISI DELL TRACCE SU HARD DISK L analisi delle tracce su hard disk è stata effettuata utilizzando le seguenti parole chiave: Tor Torrc Geoip Torproject URL dei siti web visitati

28 ANALISI DELL TRACCE SU HARD DISK La ricerca effettuata con la parola chiave Tor ha evidenziato: File di Prefetch denominato TOR.EXE-XXXXXXX.pf File di Prefetch denominato START TOR BROWSER.EXE-XXXXXXX.pf Valore all interno del registro utente nella chiave User Assist Elevata quantità di corrispondenze nel file pagefile.sys

29 ANALISI DELL TRACCE SU HARD DISK La ricerca effettuata con le parole chiave Torrc, Torproject, Geoip e con gli URL dei siti web visitati ha evidenziato un elevata quantità di corrispondenze all interno del file pagefile.sys

30 ANALISI DEI FILE DI PREFETCH I file di Prefetch permettono di individuare: La data di primo utilizzo di Tor Browser La data di ultimo utilizzo di Tor Browser Il numero di esecuzioni di Tor Browser

31 ANALISI DEL REGISTRO NTUSER.DAT La chiave User Assist del registro NTUSER.DAT permette di identificare: Data di ultima esecuzione dell applicazione Numero di esecuzioni Percorso di esecuzione I valori sono memorizzati in ROT-13 Effettuando un analisi comparata dei registri NTUSER.DAT all interno delle Volume Shadow Copies è possibile definire, nel tempo, il numero di utilizzi

32 ANALISI DEL PAGEFILE Non è possibile fare un analisi sulla struttura Ma attraverso la ricerca per stringa si possono trovare elementi interessanti Le informazioni nel pagefile persistono anche in seguito a riavvio del sistema

33 ANALISI DEL PAGEFILE BULK EXTRACTOR

34 ANALISI DEL PAGEFILE INTERNET EVIDENCE FINDER

35 ALTRE TRACCE SU HARD DISK (PAPER) In letteratura è già disponibile un interessante valutazione degli «artifacts» rinvenuti su una macchina utilizzata per la navigazione su Tor Forensic Analysis of the Tor Browser Bundle on OS X, Linux, and Windows https://research.torproject.org/techreports/tbb-forensic-analysis pdf Nel paper di Runa Sandvik sono riportati ulteriori elementi che possono contenere riferimenti all esecuzione del Tor Browser, e in particolare: Thumbnail Cache, IconChace.db Registro USRCLASS.DAT Windows Search Database

36 ANALISI DEI DUMP DI MEMORIA I dump di memoria sono stati analizzati utilizzando Volatility Pslist Psscan Netscan Procmemdump E mediante ricerca per parola chiave Tor Torrc Geoip Torproject URL dei siti web visitati

37 DUMP DI MEMORIA TOR AVVIATO - PSLIST

38 DUMP DI MEMORIA TOR AVVIATO CONNECTIONS

39 DUMP DI MEMORIA TOR CHIUSO - PSLIST

40 DUMP DI MEMORIA TOR CHIUSO - CONNECTIONS

41 DUMP DI MEMORIA TOR AVVIATO RICERCA PER PAROLA CHIAVE

42 DUMP DI MEMORIA TOR CHIUSO RICERCA PER PAROLA CHIAVE

43 HIBERFIL.SYS Il file hiberfil.sys è il file di ibernazione di Windows Contiene un «dump» della memoria RAM del momento in cui il computer è stato «ibernato» L analisi del file hiberfil.sys ci permette di «tornare indietro nel tempo» Posso convertirlo in un dump di RAM (plugin imagecopy di Volatility) Posso analizzarlo utilizzando Volatility (pslist, psscan, connections, ecc.) Ricerca per keyword

44 METODOLOGIA DI ANALISI HARD DISK File di Prefetch Data di primo utilizzo Data di ultimo utilizzo Numero di esecuzioni Registro NTUSER\UserAssist Percorso di esecuzione Data di ultimo utilizzo Numero di esecuzioni Verificare eventuale storico del valore tramite VSS Altre informazioni di interesse Thumbnail Cache Registro USRCLASS.DAT Windows Search Database BookCKCL.etl Pagefile.sys (ricerca per keyword) HTTP-memory-only-PB Torproject Tor Torrc Geoip Torbutton Tor-launcher Hiberfil.sys Convertire in un dump di RAM Analizzare attraverso Volatility Ricerca per keyword

45 TAILS

46 ICEWEASELS

47 TAILS - ANALISI DELLE TRACCE Nessuna traccia su hard disk! E un sistema live Lavora direttamente in RAM Unica possibilità: acquisire la RAM mentre il computer è ancora acceso Recupero unicamente le informazioni della esecuzione attuale

48 BITCOIN OVUNQUE SE NE PARLA

49 BITCOIN - TRANSAZIONI

50 BITCOIN WALLET

51 BITCOIN-QT

52 WALLET.DAT

53

54

55

56 WALLET DATA RECOVERY

57 IISFA FORUM & CYBERCOP

58 TOR - RIFERIMENTI Tor Project https://www.torproject.org Tor2Web https://www.onion.to/ HideMyAss The Onion Router (Wikipedia) Forensic Analysis of the Tor Browser Bundle on OS X, Linux, and Windows https://research.torproject.org/techreports/tbb-forensic-analysis pdf FORENSIC MEMORY DUMP ANALYSIS AND RECOVERY OF THE ARTIFACTS OF USING TOR BUNDLE BROWSE Detecting Tor Communication in Network Traffic

59 BITCOIN - RIFERIMENTI Bitcoin https://bitcoin.org/it/ Bitcoin Bitcoin Foundation https://bitcoinfoundation.org/ We Use Coins https://www.weusecoins.com/en/ Blockchain Info Bitcoin Forensics A Journey into the Dark Web

60 Q&A? Mattia Epifani Digital Forensics Expert REALITY NET System Solutions Responsabile della IISFA Italian Chapter Past DFA Association GCFA, GMOB, CEH, CHFI, CCE, CIFI, ECCE, AME, ACE, MPSC Mail Twitter Linkedin

TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI SUPSI LUGANO, 12 MARZO 2013

TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI SUPSI LUGANO, 12 MARZO 2013 TOR & BITCOIN FORENSICS MATTIA EPIFANI SUPSI LUGANO, 12 MARZO 2013 DEEP WEB Solo il 4% dei contenuti presenti su Internet sono indicizzati dai motori di ricerca Circa 8 zettabytes di dati sono conservati

Dettagli

CLOUD FORENSICS. Tecniche di acquisizione e analisi. Mattia Epifani

CLOUD FORENSICS. Tecniche di acquisizione e analisi. Mattia Epifani CLOUD FORENSICS Tecniche di acquisizione e analisi Mattia Epifani Perché Cloud Forensics? I sistemi Cloud sono in costante crescita Dati e applicazioni fornite all utente attraverso Internet Nuove sfide

Dettagli

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48

ANALISI FORENSE. irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 ANALISI FORENSE irecovery_analisi_forence.indd 1 21/01/14 17:48 COSA è L informatica forense è la scienza che studia l individuazione, la conservazione, la protezione, l estrazione, la documentazione,

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Live Forensics. Fabio Fulgido Gaetano Rocco Mario Fiore Vitale

Live Forensics. Fabio Fulgido Gaetano Rocco Mario Fiore Vitale Live Forensics Fabio Fulgido Gaetano Rocco Mario Fiore Vitale Sommario Computer Forensics Metodologie forensi Live forensics Distribuzioni DEFT Helix CAINE Analisi Forense dei dati volatili Tipologie di

Dettagli

ACQUISIZIONE DI DISPOSITIVI IOS MATTIA EPIFANI UNIMI MILANO, 24 MAGGIO 2016

ACQUISIZIONE DI DISPOSITIVI IOS MATTIA EPIFANI UNIMI MILANO, 24 MAGGIO 2016 ACQUISIZIONE DI DISPOSITIVI IOS MATTIA EPIFANI UNIMI MILANO, 24 MAGGIO 2016 MOBILE FORENSICS Settore della Digital Forensics (Informatica Forense) che si occupa dell acquisizione e dell analisi di dispositivi

Dettagli

COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE. Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD

COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE. Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD COMPUTER FORENSICS ELEMENTI BASE E METODOLOGIA DI INVESTIGAZIONE DIGITALE Roberto Obialero GCFA, GCFW, SSP-GHD 1 SANS Institute Sysadmin, Audit, Network & Security Organizzazione americana fondata nel

Dettagli

Modalità di intervento del Consulente Tecnico

Modalità di intervento del Consulente Tecnico Modalità di intervento del Consulente Tecnico Osservatorio CSIG di Reggio Calabria Corso di Alta Formazione in Diritto dell'informatica IV edizione 1 Il consulente tecnico Il Consulente Tecnico può raccogliere

Dettagli

DEFT Linux. Soluzioni al servizio dell operatore informatico forense

DEFT Linux. Soluzioni al servizio dell operatore informatico forense DEFT Linux Soluzioni al servizio dell operatore informatico forense Dott. Stefano Fratepietro stefano@deftlinux.net Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Roma, 23 gennaio - ICAA 2010 Computer

Dettagli

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014)

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) Star Link srl, Titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo Sito internet fa uso di

Dettagli

PRIVACY POLICY TIPI DI DATI TRATTATI

PRIVACY POLICY TIPI DI DATI TRATTATI PRIVACY POLICY La privacy policy di questo sito web è un informativa resa anche ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono

Dettagli

I satelliti. Accesso Remoto

I satelliti. Accesso Remoto I satelliti Utilissimi nelle zone senza copertura cablata anche se vincolata alla sola ricezione dati. Mezzi necessari: 1. Parabola 2. Scheda satellitare Velocità di Download Velocità di Upload 400 Kbps

Dettagli

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI 1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET: RETE ARPANET:collegava computer geograficamente distanti per esigenze MILITARI, poi l uso venne esteso alle UNIVERSITA ed in seguitoatuttiglialtri.

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Martedì 1-04-2014 1 Applicazioni P2P

Dettagli

Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica

Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica Dall acquisizione del materiale alla formazione della prova informatica Cosimo Anglano Centro Studi sulla Criminalita Informatica & Dipartimento di Informatica Universita del Piemonte Orientale, Alessandria

Dettagli

DFA Open Day 2014. DEFT come strumento di Incident Response. Paolo Dal Checco. 5 giugno 2014, Università degli Studi di Milano

DFA Open Day 2014. DEFT come strumento di Incident Response. Paolo Dal Checco. 5 giugno 2014, Università degli Studi di Milano DFA Open Day 2014! DEFT come strumento di Incident Response! Paolo Dal Checco 5 giugno 2014, Università degli Studi di Milano Incidente Informatico RFC 2350: Expectations for Computer Security Incident

Dettagli

Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM)

Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM) Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 188 Ver. 1.0 agosto 2013

Dettagli

Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento

Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento Informativa sulla Privacy per il Sito Web (art. 13 D.lgs. 196/03) Nella presente pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che

Dettagli

deftcon 2012 Maxi aula 1 - Palazzo di Giustizia di Torino

deftcon 2012 Maxi aula 1 - Palazzo di Giustizia di Torino deftcon 2012 Maxi aula 1 - Palazzo di Giustizia di Torino Dott. Stefano Fratepietro Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Cos è deftcon? E la conferenza annuale degli sviluppatori ed utilizzatori

Dettagli

INSTALLAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO VPN VIRTUAL PRIVATE NETWORK (sistemi Windows e Android)

INSTALLAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO VPN VIRTUAL PRIVATE NETWORK (sistemi Windows e Android) INSTALLAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO VPN VIRTUAL PRIVATE NETWORK (sistemi Windows e Android) In questa guida trovi le istruzioni per installare il nuovo servizio di VPN su dispositivi con sistema operativo

Dettagli

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Privacy policy del sito web Bitmama S.r.l. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito Bitmama, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta

Dettagli

PRIVACY POLICY - WWW.TIMEMOTORS.IT

PRIVACY POLICY - WWW.TIMEMOTORS.IT PRIVACY POLICY - WWW.TIMEMOTORS.IT La privacy policy di questo sito web è un informativa resa anche ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a

Dettagli

Modulo 7 Reti informatiche

Modulo 7 Reti informatiche Modulo 7 Reti informatiche 1 Quale dei seguenti termini rappresenta lo strumento con il quale il Web server memorizza le informazioni sul computer dell utente durante una visita ad un sito Web con il browser?

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Tor è un software che permette di proteggere le proprie comunicazioni dall analisi del traffico attraverso degli onion router, gestiti da volontari.

Tor è un software che permette di proteggere le proprie comunicazioni dall analisi del traffico attraverso degli onion router, gestiti da volontari. Anonimato online Anonimato non vuol dire avere qualcosa da nascondere. Anonimato vuol dire proteggere la propria identità. Non tutti i governi sono liberali come il nostro, molti offuscano, inibiscono

Dettagli

6. Predisposizione di un Web server di sviluppo

6. Predisposizione di un Web server di sviluppo 6. Predisposizione di un Web server di sviluppo Per poter essere visualizzato, un sito Web creato con un CMS come Wordpress o Joomla necessita di un server Web che lo ospiti, capace di leggere il codice

Dettagli

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone

MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA. Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone MODEM ADSL Wi-Fi GUIDA RAPIDA Navigazione senza fili ad alta velocità Modalità ECO Collega in modo semplice PC, tablet e smartphone Per la Dichiarazione Ambientale vai su www.telecomitalia.com/sostenibilita

Dettagli

1. Servizio di accesso remoto con SSL VPN

1. Servizio di accesso remoto con SSL VPN Indice documento 1. Servizio di accesso remoto con SSL VPN 1 a. A chi è rivolto 1 b. Come funziona 1 c. Piattaforme supportate 1 d. Come si accede (Windows, Mac OS X, Linux) 2-3 2. Competente WSAM attivo

Dettagli

Normativa... 2 Consigliamo... 2

Normativa... 2 Consigliamo... 2 Sommario PREMESSA... 2 Normativa... 2 Consigliamo... 2 COME IMPOSTARE IL BACKUP DEI DATI DI DMS... 2 ACCEDERE ALLA PROCEDURA DI BACKUP... 3 Impostare la sorgente dati (dove si trovano gli archivi)... 4

Dettagli

ALTRO. v 2.4.0 (Aprile 2015)

ALTRO. v 2.4.0 (Aprile 2015) ALTRO v 2.4.0 (Aprile 2015) Contenuto 60 60 60 61 61 62 64 64 65 66 67 67 69 69 70 70 71 73 73 Panoramica menù Altro Informazioni Assistenza Sistema Notifiche Meteo Configurazioni Modifica Utente Gestione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Utilizzare il FireSoft. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Utilizzare il FireSoft. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Utilizzare il FireSoft Admin Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il FireSoft NET Admin... 4 Verificare la connessione al database.... 4 Svuotare i log... 5 Compatta

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Servizio di accesso remoto con SSL VPN

Servizio di accesso remoto con SSL VPN Servizio di accesso remoto con SSL VPN A chi è rivolto A tutti, sia attuali clienti RUN che hanno un collegamento tra la loro intranet aziendale e RUN, sia futuri clienti che vogliono accedere alla loro

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 6 Connessione

Dettagli

ht://miner Un sistema open-source di data mining e data warehousing per lo studio dei comportamenti degli utenti su Internet

ht://miner Un sistema open-source di data mining e data warehousing per lo studio dei comportamenti degli utenti su Internet ht://miner Un sistema open-source di data mining e data warehousing per lo studio dei comportamenti degli utenti su Internet Gabriele Bartolini Comune di Prato Sistema Informativo Servizi di E-government

Dettagli

Bitcoin e Cash Out. 1 a parte Aspetti Tecnici e Investigativi (Paolo Dal Checco)

Bitcoin e Cash Out. 1 a parte Aspetti Tecnici e Investigativi (Paolo Dal Checco) 1 a parte Aspetti Tecnici e Investigativi (), Consulente Informatico Forense Stefano Capaccioli, Dottore Commercialista Roma, 17 dicembre 2015 - GIPAF Gruppo di Lavoro Interdisciplinare per la Prevenzione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO VPN CLIENT

MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO VPN CLIENT MANUALE DI INSTALLAZIONE DI CISCO VPN CLIENT VERSIONE 5.0 Settembre 2010 Innova S.p.A. Pag 1 di 19 Indice 1. SCOPO DEL MANUALE... 3 2. CONTENUTO DA INSTALLARE... 3 3. PREREQUISITI... 3 4. INSTALLAZIONE

Dettagli

Guida aggiornamento del firmware

Guida aggiornamento del firmware N. modello Guida aggiornamento del firmware Questo manuale spiega come aggiornare il Controller firmware dell'apparecchio e il PDL firmware. È possibile scaricare questi aggiornamento dal nostro sito Web.

Dettagli

DEFT Linux. Sviluppare una distribuzione libera per le investigazioni digitali

DEFT Linux. Sviluppare una distribuzione libera per le investigazioni digitali DEFT Linux Sviluppare una distribuzione libera per le investigazioni digitali Dott. Stefano Fratepietro stefano@deftlinux.net Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Milano, 11 marzo 2010

Dettagli

WI-FI DOCKING STATION USB 3.0 Single Bay per Hard Disk 2.5"/3.5" SATA III

WI-FI DOCKING STATION USB 3.0 Single Bay per Hard Disk 2.5/3.5 SATA III WI-FI DOCKING STATION USB 3.0 Single Bay per Hard Disk 2.5"/3.5" SATA III Manuale Utente HXDDWIFI www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo

Dettagli

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015)

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015) ALTRO v 2.5.0 (Maggio 2015) Contenuto 3 3 4 4 5 5 6 8 8 9 10 11 12 13 14 14 14 15 17 18 Panoramica menù Altro Informazioni Assistenza Sistema Notifiche Geolocalizzazione Meteo Configurazioni Modifica Utente

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PRIVACY POLICY. Tipi di dati trattati

PRIVACY POLICY. Tipi di dati trattati PRIVACY POLICY In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un informativa che è resa anche

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO

Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO Grazie per dedicare qualche minuto alla consultazione di questa sezione del nostro sito Web. La tua privacy è molto importante per me e per tutelarla al meglio, ti

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8 1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI Il Portale Servizi di Impresa Semplice, disponibile alla URL https://servizi.impresasemplice.it, permette di configurare automaticamente le impostazioni del profilo

Dettagli

Opera Unite 10: servizi innovativi per i browser di ieri, di oggi e di domani.

Opera Unite 10: servizi innovativi per i browser di ieri, di oggi e di domani. mercati e tendenze Opera Unite 10: servizi innovativi per i browser di ieri, di oggi e di domani. Saverio Rubini* 15 ESTRATTO. Con la versione 10, Opera Unite permette di erogare servizi Internet direttamente

Dettagli

Guida all installazione di Fiery proserver

Guida all installazione di Fiery proserver Guida all installazione di Fiery proserver Il presente documento descrive la procedura di installazione di EFI Fiery proserver ed è rivolto ai clienti che intendono installare Fiery proserver senza l assistenza

Dettagli

DI NECESSITÀ, VIRTÙ : APPUNTI PER UNA STRATEGIA GLOBALE AL CONTRASTO DEL CYBERCRIME. L ESPERIENZA DEL POOL REATI INFORMATICI DELLA PROCURA DI MILANO

DI NECESSITÀ, VIRTÙ : APPUNTI PER UNA STRATEGIA GLOBALE AL CONTRASTO DEL CYBERCRIME. L ESPERIENZA DEL POOL REATI INFORMATICI DELLA PROCURA DI MILANO MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DI IISFA ITALIA...XIII INTRODUZIONE... XVII CAPITOLO PRIMO DI NECESSITÀ, VIRTÙ : APPUNTI PER UNA STRATEGIA GLOBALE AL CONTRASTO DEL CYBERCRIME. L ESPERIENZA DEL POOL REATI INFORMATICI

Dettagli

Sono disponibili client per Windows e MAC OS-X. https://sslvpn.unitus.it/sslvpn.html

Sono disponibili client per Windows e MAC OS-X. https://sslvpn.unitus.it/sslvpn.html 1. Introduzione. La seguente procedura per l utilizzo di una connessione VPN da casa si basa sul protocollo SSL (Secure Socket Layer) che viene utilizzato per garantire la protezione a livello di applicazione

Dettagli

hiclot Manuale utente del software

hiclot Manuale utente del software hiclot Manuale utente del software versione del 29/3/2010 Il software hiclot interfaccia un computer ad una unità hiclot al fine di potere: Seguire in tempo reale la formazione del coagulo Acquisire i

Dettagli

Procedura per la configurazione in rete di DMS.

Procedura per la configurazione in rete di DMS. Procedura per la configurazione in rete di DMS. Sommario PREMESSA... 2 Alcuni suggerimenti... 2 Utilizzo di NAS con funzione di server di rete - SCONSIGLIATO:... 2 Reti wireless... 2 Come DMS riconosce

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 3 Appendice... 6 Connessione al PC... 6 2 Introduzione Questo

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti )

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) Home Note Windows Note Mac Note Linux Punti accesso Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) E stato abilitato (ancora in via sperimentale) l accesso wireless

Dettagli

Raccolta e utilizzo dei dati personali

Raccolta e utilizzo dei dati personali Il presente documento, denominato Politiche in linea in materia di privacy, contiene informazioni relative al trattamento dei dati personali. Raccolta e utilizzo dei dati personali VEN.LAT. srl raccoglie

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da:

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da: Corso base per l uso del computer Corso organizzato da: S Programma del Corso Ing. Roberto Aiello www.robertoaiello.net info@robertoaiello.net +39 334.95.75.404 S S Informatica S Cos è un Computer Il personal

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Corso Eclipse. Prerequisiti. 1 Introduzione

Corso Eclipse. Prerequisiti. 1 Introduzione Corso Eclipse 1 Introduzione 1 Prerequisiti Uso elementare del pc Esecuzione ricerche su Internet Esecuzione download Conoscenza elementare della programmazione 2 1 Cos è Eclipse Eclipse è un IDE (Integrated

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE

INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cantiwinestyle.com o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le pagine di cantiwinestyle.com

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 3 Appendice... 6 Connessione al PC... 6 2 Introduzione Questo

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

(Tasto Svuota file) Il tasto Svuota file elimina tutti i record presenti nel database.

(Tasto Svuota file) Il tasto Svuota file elimina tutti i record presenti nel database. www.pgx3.it PWX tractor PWX è un software in grado di raccogliere in completa autonomia le informazioni relative alle anagrafiche dei clienti presenti sul Database di Pagine Bianche. PWX vi permette di

Dettagli

Individuare l icona Centro connessioni di rete e condivisione ed aprirla con un doppio clic

Individuare l icona Centro connessioni di rete e condivisione ed aprirla con un doppio clic Istruzioni per VISTA Come prima cosa assicurarsi di aver acceso il dispositivo di rete Wireless presente sul notebook Dal pulsante start aprire il Pannello di Controllo, Individuare l icona Centro connessioni

Dettagli

Privacy Policy e utilizzo dei cookie.

Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy Informativa resa ai sensi dell articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 ai visitatori del sito di Hakomagazine e fruitori dei servizi offerti dallo stesso,

Dettagli

www.cristinaclub.com Privacy Policy Informazioni societarie Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti

www.cristinaclub.com Privacy Policy Informazioni societarie Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti www.cristinaclub.com Informazioni societarie Ragione Sociale Cristina Club s.r.l. Indirizzo sede legale Via Salice 3 Montegiardino Repubblica San Marino Recapiti Tel. 0549 996019 Email: info@cristinaclub.com

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 6 Connessione

Dettagli

Installazione software per l utilizzo della Carta di Identità Elettronica. Prerequisiti

Installazione software per l utilizzo della Carta di Identità Elettronica. Prerequisiti Installazione software per l utilizzo della Carta di Identità Elettronica Prerequisiti Sistema operativi: Windows 2000 XP Vista Seven. Browser Internet: Internet Explorer 6 o versioni successive. Lettore

Dettagli

Informazioni societarie: aggiornato al: 12/08/2015 Ragione Sociale. Privacy Policy

Informazioni societarie: aggiornato al: 12/08/2015 Ragione Sociale. Privacy Policy Informazioni societarie: aggiornato al: 12/08/2015 Ragione Sociale Sigger Consulting srl Indirizzo Via della Chimica, 18 01100 Viterbo Partita Iva 01557480561 Privacy Policy La presente informativa è stata

Dettagli

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione Segnalazione anonima - Whistleblowing

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione Segnalazione anonima - Whistleblowing Pagina: 1 UNITÀ/NOME FIRMA E DATA PREPARATO APPROVATO Prevenzione della Corruzione e Trasparenza Monica De Zii Resp. Prevenzione della Corruzione e Trasparenza Santo Darko Grillo Firme e data depositate

Dettagli

LW053 Sweex Wireless LAN USB 2.0 Adapter 54 Mbps

LW053 Sweex Wireless LAN USB 2.0 Adapter 54 Mbps Versione Italiana LW053 Sweex Wireless LAN USB 2.0 Adapter 54 Mbps Introduzione Per prima cosa desideriamo ringraziarla vivamente per aver acquistato lo Sweex Wireless LAN USB 2.0 Adapter 54 Mbps, l adattatore

Dettagli

Spiegazione di alcune funzioni di Dropbox

Spiegazione di alcune funzioni di Dropbox Spiegazione di alcune funzioni di Dropbox Caricamento da fotocamera Dopo aver installato Dropbox collegando al computer una fotocamera o una chiavetta di memoria USB parte in automatico la richiesta di

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI - INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SU ALTRE STAZIONI DI LAVORO - SOSTITUZIONE DEL SERVER O

Dettagli

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP E.CIVIS HELP Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP Pag. 1/10 I REQUISITI DI ACCESSO Per utilizzare il sistema E.Civis ASP sono necessari: 1. Un computer con accesso

Dettagli

Guida d installazione rapida

Guida d installazione rapida V38.01 IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) FI8909/FI8909W ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione rapida Lista d imballaggio 1) IP CAMERA

Dettagli

Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza

Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza Windows Vista, il nuovo sistema operativo Microsoft che cerca le giuste risposte ai quesiti di sicurezza Microsoft Windows è il sistema operativo più diffuso, ma paradossalmente è anche quello meno sicuro.

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Esempio Cookie Policy

Esempio Cookie Policy Esempio Cookie Policy INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cascinaladoria.it o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le

Dettagli

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie Informativa estesa sull utilizzo dei cookie che Gli OPTIMA utenti visiona S.R.L. vedranno le pagine utilizza inserite del i Cookie sito. delle per quantità rendere minime i propri informazioni servizi

Dettagli

Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste

Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste Il recupero delle informazioni cancellate o nascoste Avv. Edoardo E. Artese Dott. Fabio P. Prolo STUDIO LEGALE FERRARI ARTESE, Via Fontana 2, Milano info@fa-lex.com IL RECUPERO DEI FILE CANCELLATI Perché

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE InterNav 2.0.10 InterNav 2010 Guida all uso I diritti d autore del software Intenav sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: dicembre

Dettagli

Abilitazione e uso del protocollo EtherTalk

Abilitazione e uso del protocollo EtherTalk Macintosh Questo argomento include le seguenti sezioni: "Requisiti" a pagina 3-35 "Abilitazione e uso del protocollo EtherTalk" a pagina 3-35 "Abilitazione e uso del protocollo TCP/IP" a pagina 3-36 "Procedura

Dettagli

Indice dei contenuti

Indice dei contenuti Condivisione FTP Indice dei contenuti Introduzione... 1 Configurazione... 2 Account utente... 2 Condivisione... 4 Autorizzazioni... 6 Accesso... 8 Accesso dalla rete locale LAN... 8 Accesso da Internet...

Dettagli

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Privacy policy della piattaforma TamTamy Social Intranet di Reply S.p.A. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione della piattaforma TamTamy Social Intranet di Reply S.p.A., in riferimento

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Teleassistenza mediante PCHelpware

Teleassistenza mediante PCHelpware Teleassistenza mediante PCHelpware Specifiche tecniche Autore: G.Rondelli Versione: 1.3 Data: 26/8/2008 File: H:\Softech\Tools\PCH\doc\Teleassistenza PCHelpware - Specifiche tecniche 1.3.doc Modifiche

Dettagli

Live Network Evidence Collector

Live Network Evidence Collector Università degli studi di Salerno Corso di Sicurezza Anno 2011/12 Prof. Alfredo De Santis Live Network Evidence Collector Carbone Gianluca 0522500116 Cosimato Pasquale 0522500160 D Avanzo Loris 0522500133

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE Il presente documento sulla privacy policy (di seguito, Privacy Policy ) del sito www.fromac.it (di seguito, Sito ), si conforma alla privacy policy del sito del Garante per

Dettagli