REV. Date Prepared by Checked by Issued by ID: NUMBER. Issue/ E. Rusconi A. Ruggiero P. Baggi SP148

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REV. Date Prepared by Checked by Issued by ID: NUMBER. Issue/000 2011-11-03 E. Rusconi A. Ruggiero P. Baggi SP148"

Transcript

1 SPECIFICA TECNICA Sommario 1. Introduzione TGSUPS Caratteristicheprincipali TGSUPS Architetturadelsistema ModalitàdicollegamentoallaSitoRete...4 Modalitàdiaccessoalsistema...6 Pagina 1 di 7 + FR

2 SPECIFICA TECNICA 1. Introduzione. Questo documento presenta le principali caratteristiche tecniche e le potenzialità del sistema di monitoraggio per UPS. Vengono presentate: Le principali caratteristiche L architettura generale o Modalità di collegamento alla rete o Modalità di accesso al sistema 2. TGSUPS Caratteristicheprincipali IlsistemaTGSperUPSpropostodaSIEL,chiamatoUNMS,èunsistemadimonitoraggioremoto basatosureteperinformarelasiele/oilmanutentorediimpianto,diproblemisugliimpiantibasatisu UPS. Ilsistemafauncontrollointermittentedituttiidispositivichevengonospecificatieinseritinel sistema.quandounproblemavieneriscontratoilserviziopuòmandareunanotifica all amministratoredisistemainmodidiversi(es.via ). Leinformazionisullostatoattuale,ilogstoricidegliallarmiedeireportpuòessereottenuta accedendoviawebmedianteunwebbrowser. Ogniclientepuòavereaccessoadunapaginawebprotettadapasswordperavereaccessoalla visualizzazionedeipropridatieperpoterscaricareilogeireport. Pagina 2 di 7 + FR

3 SPECIFICA TECNICA 3. TGSUPS Architetturadelsistema IlsistemadimonitoraggioTGSperUPSèbasatosuun architetturaschematizzabilecomenelgrafico sottostante: Figura1Architetturasistemadimonitoraggio Nota Nome Descrizione 1 UNMSServer E ilserverdiproprietàsieldoverisiedeilserviziosoftware dimonitoraggiodegliupsdaquestomomentoinpoiverrà chiamatoservertgs 2 Sito E l impiantodamonitorareognunocompostodaunnumero indefinitodiups 3 UPS E ilsingolodispositivomonitorabiletramiteilserviziotgs UPS. 4 WebConsole Rappresentalapossibilitàdiconnessioneremotaperla visualizzazionedellostatoattualeepereffettuareil Pagina 3 di 7 + FR

4 SPECIFICA TECNICA downloaddeilogedeireport. NelloschemadiFigura1sonopresentiduecollegamentichevannodescritticonmaggiordettaglio: a. IlcollegamentotraogniSitoelaReteperpermetterealServerTGSlaraccoltadeidati b. IlcollegamentodaunawebconsoleeilReteperl accessosicuroalservertgs. UnanotaimportanteèchelareteèsempreviaWAN.LareteLANèutilizzabilesolodaSIELproprietariadel ServerTGS ModalitàdicollegamentoallaSitoRete NelloschemadiFigura1vienerappresentatoilcollegamentotraunSitoelarete. QuestocollegamentohaloscopodifarsìcheilServerTGSraggiungailSitoinmanierastabilee protetta.perfarquestovienefornitodasieldell HWperpoterstabilireunaVPNtral impiantoeil ServerTGS.InquestomodoilServerTGSaccederàalleinformazioniresidentisugliUPScomesesi trovasserosullasuaretelan. L architetturalocaleprevedequindilacostruzionediunapiccolaretelanbasatasuunrouterfornito dasiel. IlroutersipreoccupadistabilireunaconnessioneinVPNversoilServerTGSdaunaparteedi raccoglieretutteleinformazionicircagliupspresentiinimpianto. PerpermetterequestoaccessoènecessarioforniregliUPSdiun appositaschedadisnmp(internao esternaasecondadelmodellodiups)laqualefadainterfacciadiretetral UPSeilServerTGS. LamodalitàdiconnessionetrailroutereilServeravvieneinduepossibilimodalità: 1. MediantecollegamentoADSL InquestocasovienerichiestoalclientedifornireunalineaADSLdedicataperottenerequesta connessione 2. MedianteConnessioneUMTS Pagina 4 di 7 + FR

5 SPECIFICA TECNICA InquestocasoSIELfornisceunappositorouterUMTSchesipreoccuperàdicrearela connessioneversolarete.alclientevienerichiestosolodifornireunasimabilitataaltraffico datidell operatorecheritieneopportuno(tim,vodafone,windoh3g) Laconnessioneinlocoavvienemedianteloschemaseguente: Figura2SchemadicollegamentotraUPSeroutersusito Pagina 5 di 7 + FR

6 SPECIFICA TECNICA 3.2. Modalitàdiaccessoalsistema Peraccedereilsistemavienefornitounlinkconunutenteeunapasswordperpoteraccederealproprio impianto. Figura3.EsempiodipaginaWeb Pagina 6 di 7 + FR

7 SPECIFICA TECNICA LaFigura3èunesempiodipaginewebdiundeterminatocliente.C èunamappadovecompaionounao piùiconerappresentantiipropriimpianti. Cliccanosudiessisipuòaccedereaiproprisottositiedoveèpossibilepersonalizzarelafotodisfondo(con un immagineconrisoluzionemassima1024x768) Pagina 7 di 7 + FR

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE

RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE 1 ) y = 3 3 FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PESCARA Corso di Laurea Triennale Pianificazione del territorio e dell ambiente Classe L-21 Pagina 1 di 14 FACOLTÀ DI ARCHITETTURA

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA 1. DATI IDENTIFICATIVI DEL RICHIEDENTE COGNOME E NOME, DITTA, DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE NUMERO DI PARTITA I.V.A. 2. DOCUMENTI DA TRASMETTERE QUALITA DEL SOGGETTO RICHIEDENTE IMPORTATORE

Dettagli

Aggiornamenti programmi Offisoft versione "R"

Aggiornamenti programmi Offisoft versione R di Claudio Ermanni via Cantonale 50 6948 Porza Aggiornamenti programmi Offisoft versione "R" (WdocInstallR.docx - 09.01.2014) Sommario Impostazione e regolazione frequenza dei controlli... 2 Messaggi possibili

Dettagli

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it p r o g e t t o Sommario PREMESSA... 3 1 ARCHITETTURA FUNZIONALE... 3 2 FUNZIONI FONDAMENTALI... 4 2.1 CONSULTAZIONE DELL AGENDA... 5 2.2 PRENOTAZIONE DI UN CONTATTO... 5 2.3 AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA...

Dettagli

La soluzione offerta dal Consorzio Civica

La soluzione offerta dal Consorzio Civica SwG-SUAP La soluzione offerta dal Consorzio Civica Sommario - L ARCHITETTURA DEL SISTEMA - LE FUNZIONALITA - EVOLUZIONI PREVISTE - IL SITO INTERNET - REQUISITI DI UTILIZZO - CONDIZIONI COMMERCIALI - IL

Dettagli

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014 Flow Hopper GUIDA ALLA CORRETTA ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE DELL EROGATORE DI MONETE FLOW HOPPER Cod. DQHSF00001.0 Rev. 1.0 11-09-2014 INFORMAZIONI DI SICUREZZA Nel caso in cui sia assolutamente necessario

Dettagli

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB 30/04/2013 Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Pagina 1 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3

Dettagli

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977.

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. L Azienda È una azienda specializzata nella vendita e assistenza di hardware, software e servizi informatici composta da un organico di circa settanta

Dettagli

Manuale di accesso al Nuovo portale Soci Cassamutua:

Manuale di accesso al Nuovo portale Soci Cassamutua: Manuale di accesso al Nuovo portale Soci Cassamutua: Sommario Manuale di accesso al Nuovo portale Soci Cassamutua:... 1 NOTE IMPORTANTI DA LEGGERE PRIMA DI REGISTRARSI... 2 (1) Registrazione dati di chi

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili

Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili Unioncamere Lombardia Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili 4 giugno 2012 Avv. Stefania Gorgoglione 1 Quadro normativo generale FR D.Lgs. 16 marzo 1999, n. 79,

Dettagli

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem VMware Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem La struttura informatica di una azienda Se ad esempio consideriamo la struttura di una rete aziendale, i servizi offerti agli utenti possono essere numerosi:

Dettagli

Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Fire

Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Fire Bosch Security Academy Corsi di formazione 2015 Fire 2 Corsi di formazione Fire Ver. 1-2015 Sommario Sommario 2 1. Calendario Corsi Fire Anno 2015 3 FR1 Progettazione impianti 4 FR2 Centrale FPA5000-FPA1200

Dettagli

Livelli di un protocollo

Livelli di un protocollo Livelli di un protocollo Le reti di telecomunicazione sono complesse! molte componenti: o host o router o canali di comunicazione (diversi mezzi trasmissivi) o applicazioni o protocolli o hardware, software

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Sommario. Introduzione. Di cosa si tratta?

Sommario. Introduzione. Di cosa si tratta? Sommario Introduzione... 1 Di cosa si tratta?... 1 Come ottenerla?... 2 Prerequisiti... 2 Se manca il cellulare?... 2 Per quali gare sono disponibili gli scores?... 2 Caratteristiche principali... 3 Come

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI HOUSING

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI HOUSING UOC Reti e Sistemi Servizi ICT Pagina 1 di 5 Elenco revisioni Rev Data Autore Motivo 1 04/06/2014 Fabio Pedretti Prima emissione REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI HOUSING Sommario OGGETTO... 1 DOTAZIONE DEL

Dettagli

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net Le Proprietà del Desktop di Windows XP di - Introduzione Ogni due anni circa, Microsoft mostra all utenza un nuovo sistema operativo, che nel bene e nel male ne cambia le abitudini ed il modo di utilizzo.

Dettagli

MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE

MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE SOMMARIO INTRODUZIONE REGISTRAZIONE UTENTI GIA CONOSCIUTI DAL SISTEMA ACCESSO AL SITO PRIMO ACCESSO RICHIESTA ISCRIZIONE AI SERVIZI CONTROLLO STATO DELLA DOMANDA CANCELLAZIONE

Dettagli

Requisiti della Business Intelligence

Requisiti della Business Intelligence Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Configurazione e Supporto Versione 1.00 4 novembre 2004 Centro Servizi Ingegnerizzazione Prodotti Insiel S.p.A. 1/7 Sommario Introduzione...3 Linguaggio

Dettagli

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili Sìstema UPS trifase indipendente PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili PowerWave 33: un concentrato di potenza Da sempre ABB rappresenta lo standard globale per le soluzioni di continuità di alimentazione.

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi (Per Windows VISTA) La presente guida spiega le modalità di connessione alla rete internet a tutti gli utenti che abbiano effettuato la regolare

Dettagli

Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008

Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008 Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008 Gestione della Telelettura dei contatori - Pag 2 / 7 Sommario 1. Introduzione 3 2. Realizzazione del sistema di Telelettura 4 3. Ruolo

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM Fabio Zancanella Rovato (BS), 23 febbraio 2012 AGENDA: La mia intenzione è quella di 1. Sviluppare 3 temi: CHI, COSA, COME - CHI siamo (identità) - COSA facciamo

Dettagli

Creazione della connessione per la navigazione gratuita sui siti Telecom Italia con il modem analogico.

Creazione della connessione per la navigazione gratuita sui siti Telecom Italia con il modem analogico. Creazione della connessione per la navigazione gratuita sui siti Telecom Italia con il modem analogico. Windows XP Per creare la nuova connessione dal desktop seleziona Start > Pannello di Controllo Se

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL Sommario: COME LEGGERE LE MAIL... 2 REGOLE ANTISPAM Su Outlook... 4 COME IMPOSTARE L OPZIONE LASCIA I MESSAGGI SUL SERVER (Outlook)... 11 IPhone problemi con la ricezione

Dettagli

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.1 SOMMARIO SOMMARIO... 1 1. OGGETTO E LIMITI DELLA FORNITURA... 2 2. ELENCO ELABORATI... 3 3. DESTINAZIONE e CLASSIFICAZIONE DEI LOCALI... 3 4.

Dettagli

Violazione dei dati aziendali

Violazione dei dati aziendali Competenze e Soluzioni Violazione dei dati aziendali Questionario per le aziende ISTRUZIONI PER L UTILIZZO Il presente questionario è parte dei servizi che la Project++ dedica ai propri clienti relativamente

Dettagli

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legal-in-WiFi - (Per Windows XP) www.widesolution.com

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legal-in-WiFi - (Per Windows XP) www.widesolution.com Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi (Per Windows XP) La presente guida spiega le modalità di connessione alla rete internet a tutti gli utenti che abbiano effettuato la regolare registrazione

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

Un sistema innovativo per la gestione delle sottostazioni elettriche

Un sistema innovativo per la gestione delle sottostazioni elettriche Memoria presentata al Forum Telecontrollo Bologna 6-7 Novembre 2013 Relatori: Luigi Aurelio Borghi Skema Didelme Maurizio Cappelletti Rockwell Automation Sommario Viene presentata una soluzione, realizzata

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

TELECONTROLLO DELLA PRODUZIONE D IMPIANTI EOLICI E FOTOVOLTAICI DI ENEL GREEN POWER

TELECONTROLLO DELLA PRODUZIONE D IMPIANTI EOLICI E FOTOVOLTAICI DI ENEL GREEN POWER TELECONTROLLO DELLA PRODUZIONE D IMPIANTI EOLICI E FOTOVOLTAICI DI ENEL GREEN POWER s.d.i. ha realizzato, per ENEL Green Power, una serie di sistemi per il telecontrollo e la supervisione di impianti di

Dettagli

S4NET. Configurazione di Internet Explorer. Rev. 3.0 del 13/01/2010

S4NET. Configurazione di Internet Explorer. Rev. 3.0 del 13/01/2010 Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware S4NET Rev. 3.0

Dettagli

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione Università degli Studi di Milano Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica 10 dicembre 2004 Sommario 1 Introduzione: definizione e utilizzo delle VPN 2 3 4 5 Sommario

Dettagli

BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti

BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti Il vantaggio competitivo derivante da una scelta tecnologicamente avanzata Tecnologia e Servizi gestiti Sommario ü Obiettivi del documento ü Caratteristiche tecniche

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana

Reingegnerizzazione di un Content Management System verso l accessibilità secondo la normativa italiana Università degli Studi di Bologna Sede di Cesena FACOLTÀ À DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze dell Informazione Reingegnerizzazione di un Content Management System verso

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR

Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR è Un sistema bi-direzionale di telemetria e controllo a distanza per Distributori Automatici 2 I vantaggi principali derivanti dall uso di MONEYTOR Maggiore

Dettagli

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti Questo manuale sostituisce ed annulla ogni precedente edizione

Dettagli

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6)

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6) Sommario Introduzione... 2 L utilizzo dell OwnCloud con il browser.... 3 Istruzioni per l installazione del client OwnCloud... 4 Utilizzo del client OwnCloud per il caricamento dei giustificativi contabili....

Dettagli

Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0. energia dalla natura

Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0. energia dalla natura Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0 energia dalla natura Minori costi di gestione e maggior rendimento dell impianto fotovoltaico Gaia Energy propone un sistema di monitoraggio () in

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Hardware e Software nelle Reti

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Hardware e Software nelle Reti Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 27

Dettagli

Torino Milano Reggio Emilia Roma

Torino Milano Reggio Emilia Roma Torino Milano Reggio Emilia Roma FY 2015 BUSINESS DISCOVERY E DATA VISUALIZZATION Sommario Scopo del documento... 3 Ambito... 3 Exploration e Discovery... 6 Discovery e Data Visualization... 7 Rivela connessioni

Dettagli

introduzione introduzione soluzione acquisizione dati elaborazione e archiviazione dati interfaccia utente personalizzazioni

introduzione introduzione soluzione acquisizione dati elaborazione e archiviazione dati interfaccia utente personalizzazioni In un impianto fotovoltaico una corretta manutenzione e un efficiente sistema di monitoraggio sono fondamentali per la rilevazione di guasti o malfunzionamenti. I fattori che influiscono sul corretto funzionamento

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

Guida Pro di Email Verifier

Guida Pro di Email Verifier Guida Pro di Email Verifier 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 1) SOMMARIO Pro Email Verifier è un programma che si occupa della verifica della validità di un certo numero di indirizzo

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico OGGETTO: 763 / 2015 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo ADESIONE ALLA PROPOSTA DI PROLUNGAMENTO DEI CONTRATTI DI CONNETTIVITÀ PER GLI

Dettagli

FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali

FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali Misura 124 del PSR 2007-2013 della Regione Toscana FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali ACRONIMO DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO SETTORE DI RIFERIMENTO PREVALENTE FLOROVIVAISMO AGRIENERGIE

Dettagli

Approccio stratificato

Approccio stratificato Approccio stratificato Il sistema operativo è suddiviso in strati (livelli), ciascuno costruito sopra quelli inferiori. Il livello più basso (strato 0) è l hardware, il più alto (strato N) è l interfaccia

Dettagli

SOLUZIONE DI PROTOCOLLO INFORMATICO E DI GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI (MODALITA SAAS)

SOLUZIONE DI PROTOCOLLO INFORMATICO E DI GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI (MODALITA SAAS) Sede amministrativa Via E. Ramarini, 7 00015 Monterotondo Scalo Roma Tel. + 39 06 90.60.181 Fax. + 39 06.90.69.208 info@bucap.it www.bucap.it Sede legale Via Innocenzo XI, 8 00165 Roma Se d SOLUZIONE DI

Dettagli

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Sommario I. COME INIZIARE... 2 II. MAIL (POSTA)... 3 A) CONTROLLO DELLA POSTA... 3 B) NUOVO MESSAGGIO... 5 C) CAMBIO PASSWORD... 6 III. GESTIONE

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 Primi passi Una volta avviato Outlook clicchiamo sul pulsante File nell'angolo in alto a sinistra. Si aprirà la seguente schermata. Clicchiamo su Aggiungi account. Si aprirà

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto:

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto: FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE, DI SERVER E DEI RELATIVI SERVIZI DI ASSISTENZA IN GARANZIA PER IL SISTEMA INFORMATIVO INPDAP Chiarimenti pagina 1 di

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

Guida al servizio wireless dell'univda

Guida al servizio wireless dell'univda Guida al servizio wireless dell'univda Versione 1.0 Autore Ufficio Sistemi Informativi di Ateneo Data 04/03/2013 Distribuito a: Studenti - Docenti - Amministrativi Sommario Introduzione... 1 1. Modalità

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO STRUTTURA DI ISOLAMENTO SISMICO DI EDIFICI ESISTENTI L idea che si propone come base dell invenzione è la realizzazione di una piattaforma isolata sotto al piano delle fondazioni di un singolo edificio

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve

Assistenza On Line - Guida breve 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE ARCHIMEDIA HA DECISO

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi

Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi DESCRIZIONE DEL PROGETTO Lo scopo del presente progetto è quello definire l architettura di una rete che consenta l accesso ai servizi on-line, al materiale didattico ed a tutti i nuovi servizi per la

Dettagli

Standard di comunicazione

Standard di comunicazione Standard di comunicazione Organizzato a livelli per ridurne la complessità e aumentarne la flessibilità il numero dei livelli e le loro funzionalità dipendono dal tipo di rete ogni livello formalizza un

Dettagli

Leonardo PRO+ Installazione e funzionamento

Leonardo PRO+ Installazione e funzionamento Leonardo PRO+ Installazione e funzionamento Sistema di ACCUMULO per impianu esistenu con AMPLIAMENTO Applicazione Upica Schema interno Normative di riferimento In conformità con la delibera 642/2014/Reel

Dettagli

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Smart Grid La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Sommario Perché le Smart Grid? Le Smart

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

PORT COMMUNITY SYSTEM

PORT COMMUNITY SYSTEM PORT COMMUNITY SYSTEM NATIONAL MARITIME SINGLE WINDOW > SHIP SINGLE WINDOW PORT COMMUNITY SYSTEM > CARGO SINGLE WINDOW Comando nave Armatore Agente Marittimo Spedizioniere ecustoms Polizia di Frontiera

Dettagli

Tesi di Laurea. Cluster di server Web a Qualità del Servizio garantita

Tesi di Laurea. Cluster di server Web a Qualità del Servizio garantita Tesi di Laurea Cluster di Web a Qualità del Servizio garantita Candidato: Marco Orazi Relatore: Chiar.mo Prof. Salvatore Tucci Correlatore: Chiar.mo Prof. Michele Colajanni Sommario Qualità del Servizio

Dettagli

TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE

TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE Titolo: Intelligenza ed infrastruttura di comunicazione: i benefici dei sistemi di controllo e di comunicazione intelligenti ed evoluti nell evoluzione

Dettagli

Stabilizzazione della frequenza e della tensione. nelle reti elettriche isolate

Stabilizzazione della frequenza e della tensione. nelle reti elettriche isolate Stabilizzazione della frequenza e della tensione nelle reti elettriche isolate SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 I requisiti fondamentali di una rete stabile isolata... 3 3 I requisiti dei sistemi di stabilizzazione

Dettagli

Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA

Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA 1 Sommario FATTURA ELETTRONICA Prerequisiti... 3 ATTIVITA PREINSTALLAZIONE... 5 Codice Identificativo... 7 Coordinate bancarie... 7 Riepilogo dati per

Dettagli

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 Comune di Sospirolo P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione

Dettagli

Spett.le Cardif Assicurazioni S.p.A. Largo Toscanini, 1 20100 Milano (MI)

Spett.le Cardif Assicurazioni S.p.A. Largo Toscanini, 1 20100 Milano (MI) Progetto Encription Cardif Assicurazioni - 20060331.08vGP Milano, 15 maggio 2006 Spett.le Cardif Assicurazioni S.p.A. Largo Toscanini, 1 20100 Milano (MI) n. 20060331.08vGP Alla cortese attenzione : Paolo

Dettagli

Istruzioni per l uso. Sommario. Adattatore Ethernet HD-PLC. Power Line Communication. Modello No. BL-PA100. Introduzione.

Istruzioni per l uso. Sommario. Adattatore Ethernet HD-PLC. Power Line Communication. Modello No. BL-PA100. Introduzione. Sommario Introduzione Istruzioni per l uso Adattatore Ethernet HD-PLC Power Line Communication Modello No. BL-PA100 Adattatore aggiuntivo per BL-PA100KT IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA... 3 Informazioni

Dettagli

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche (le attività descritte si riferiscono al sistema operativo Windows Seven) Per l utilizzo del sistema wireless, ogni

Dettagli

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine

Soluzioni per Costruttori Macchine. Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soluzioni per Costruttori Macchine Soluzioni integrate per la Costruzione di Macchine Soddisfiamo le esigenze dei costruttori macchine e dei loro clienti in tutto il mondo. Eaton è una delle aziende leader

Dettagli

Regolamento di gioco per il biglietto virtuale «Fr. 10 000. BINGO»

Regolamento di gioco per il biglietto virtuale «Fr. 10 000. BINGO» Regolamento di gioco per il biglietto virtuale «Fr. 10 000. BINGO» Fr. 10 000. BINGO Tiratura: 400 000 Prezzo: Fr. 1. Quota di rimborso delle vincite: 60.00% Quota di probabilità di vincita: 22.29% Valore

Dettagli

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 MANUALE UTENTE ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 1/27 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 2/27 Informazioni

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Note informative sulla proposta di NET School per aderire al programma formativo Cisco Networking Academy

Note informative sulla proposta di NET School per aderire al programma formativo Cisco Networking Academy Note informative sulla proposta di NET School per aderire al programma formativo Sommario 1. Premessa... 2 2. L offerta formativa che può proporre una Cisco Academy... 3 3. I requisiti per aderire al...

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 Modifiche concernenti contributi e prestazioni in vigore dal 1 gennaio 2011 Indice Cifra Contributi 1-5 Prestazioni dell AVS 6-7 Prestazioni dell AI 8-9 Prestazioni complementari

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI

ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI System Manual ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI Invio e Ricezione SMS mediante Modem GSM Digicom(LEECAWEBDIG) e plc con SCP111 SM_mod_sms SOMMARIO 1 - OGGETTO 2 - ARCHITETTURA 2.1 - Hardware 2.2 - Software

Dettagli

POSTAZIONI ATTIVABILI:

POSTAZIONI ATTIVABILI: Il canone di utilizzo TimEDition di Progetto INTEGRA è l Iniziativa Exel che consente di utilizzare, per il periodo acquistato, la Versione FULL di Progetto INTEGRA, con o senza i moduli opzionali di MEDIA

Dettagli

Istruzioni per la configurazione e la connessione dati e voce

Istruzioni per la configurazione e la connessione dati e voce Istruzioni per la configurazione e la connessione dati e voce Sommario Premessa... 1 Per connetterti e volare in gruppo... 2 Per parlare con gli altri (TeamSpeak)... 5 Premessa Il gruppo Orio Virtual Team

Dettagli

Modello No. BL-PA100KT

Modello No. BL-PA100KT Sommario Introduzione Istruzioni per l uso Adattatore Ethernet HD-PLC - Pacchetto base Power Line Communication Modello No. BL-PA100KT Set di 2 adattatori (master e terminale) IMPORTANTI ISTRUZIONI DI

Dettagli

@ITCSPRIMOLEVIBOLLATE.IT il manuale!

@ITCSPRIMOLEVIBOLLATE.IT il manuale! @ITCSPRIMOLEVIBOLLATE.IT il manuale! Sommario @ITCSPRIMOLEVIBOLLATE.IT IL MANUALE!...1 1. PRIMO ACCESSO...1 2. MODIFICARE LA PASSWORD...3 3. LEGGERE LA POSTA...4 4. CONFIGURARE IL PROPRIO CLIENT DI POSTA

Dettagli

Manuale d uso SmarTach D-Box 2

Manuale d uso SmarTach D-Box 2 Copyright Actia 1 www.actiatachographs.com traduzione Frenocar Spa SmarTach D-Box 2 Prodotto D-Box 2 Versione V02.01 Data Luglio 2011 Manuale d uso SmarTach D-Box 2 SmarTach D-Box 2 SOMMARIO 1. Introduzione...2

Dettagli

Dichiarazione Unità Produttiva

Dichiarazione Unità Produttiva I.N.A.I.L. Dichiarazione Unità Produttiva Manuale utente Versione 1.0 Sommario Definizione Unità Produttiva... 3 Come accedere alla Dichiarazione Unità Produttiva... 3 Punto cliente... 4 Aziende non assicurate

Dettagli

Installazione di OwnCloud per Qualibus WEB

Installazione di OwnCloud per Qualibus WEB Cod. I 06 28 Rev. 4 Data: 03/08/2015 Pagina 1 di 10 Sommario 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ... 2 2.1 CREAZIONE CARTELLE SUL VOSTRO PC PER LA SINCRONIZZAZIONE DEI FILE...

Dettagli

Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity

Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity POWER PROTECTION La qualità e la continuità dell alimentazione sono

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli