REV. Date Prepared by Checked by Issued by ID: NUMBER. Issue/ E. Rusconi A. Ruggiero P. Baggi SP148

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REV. Date Prepared by Checked by Issued by ID: NUMBER. Issue/000 2011-11-03 E. Rusconi A. Ruggiero P. Baggi SP148"

Transcript

1 SPECIFICA TECNICA Sommario 1. Introduzione TGSUPS Caratteristicheprincipali TGSUPS Architetturadelsistema ModalitàdicollegamentoallaSitoRete...4 Modalitàdiaccessoalsistema...6 Pagina 1 di 7 + FR

2 SPECIFICA TECNICA 1. Introduzione. Questo documento presenta le principali caratteristiche tecniche e le potenzialità del sistema di monitoraggio per UPS. Vengono presentate: Le principali caratteristiche L architettura generale o Modalità di collegamento alla rete o Modalità di accesso al sistema 2. TGSUPS Caratteristicheprincipali IlsistemaTGSperUPSpropostodaSIEL,chiamatoUNMS,èunsistemadimonitoraggioremoto basatosureteperinformarelasiele/oilmanutentorediimpianto,diproblemisugliimpiantibasatisu UPS. Ilsistemafauncontrollointermittentedituttiidispositivichevengonospecificatieinseritinel sistema.quandounproblemavieneriscontratoilserviziopuòmandareunanotifica all amministratoredisistemainmodidiversi(es.via ). Leinformazionisullostatoattuale,ilogstoricidegliallarmiedeireportpuòessereottenuta accedendoviawebmedianteunwebbrowser. Ogniclientepuòavereaccessoadunapaginawebprotettadapasswordperavereaccessoalla visualizzazionedeipropridatieperpoterscaricareilogeireport. Pagina 2 di 7 + FR

3 SPECIFICA TECNICA 3. TGSUPS Architetturadelsistema IlsistemadimonitoraggioTGSperUPSèbasatosuun architetturaschematizzabilecomenelgrafico sottostante: Figura1Architetturasistemadimonitoraggio Nota Nome Descrizione 1 UNMSServer E ilserverdiproprietàsieldoverisiedeilserviziosoftware dimonitoraggiodegliupsdaquestomomentoinpoiverrà chiamatoservertgs 2 Sito E l impiantodamonitorareognunocompostodaunnumero indefinitodiups 3 UPS E ilsingolodispositivomonitorabiletramiteilserviziotgs UPS. 4 WebConsole Rappresentalapossibilitàdiconnessioneremotaperla visualizzazionedellostatoattualeepereffettuareil Pagina 3 di 7 + FR

4 SPECIFICA TECNICA downloaddeilogedeireport. NelloschemadiFigura1sonopresentiduecollegamentichevannodescritticonmaggiordettaglio: a. IlcollegamentotraogniSitoelaReteperpermetterealServerTGSlaraccoltadeidati b. IlcollegamentodaunawebconsoleeilReteperl accessosicuroalservertgs. UnanotaimportanteèchelareteèsempreviaWAN.LareteLANèutilizzabilesolodaSIELproprietariadel ServerTGS ModalitàdicollegamentoallaSitoRete NelloschemadiFigura1vienerappresentatoilcollegamentotraunSitoelarete. QuestocollegamentohaloscopodifarsìcheilServerTGSraggiungailSitoinmanierastabilee protetta.perfarquestovienefornitodasieldell HWperpoterstabilireunaVPNtral impiantoeil ServerTGS.InquestomodoilServerTGSaccederàalleinformazioniresidentisugliUPScomesesi trovasserosullasuaretelan. L architetturalocaleprevedequindilacostruzionediunapiccolaretelanbasatasuunrouterfornito dasiel. IlroutersipreoccupadistabilireunaconnessioneinVPNversoilServerTGSdaunaparteedi raccoglieretutteleinformazionicircagliupspresentiinimpianto. PerpermetterequestoaccessoènecessarioforniregliUPSdiun appositaschedadisnmp(internao esternaasecondadelmodellodiups)laqualefadainterfacciadiretetral UPSeilServerTGS. LamodalitàdiconnessionetrailroutereilServeravvieneinduepossibilimodalità: 1. MediantecollegamentoADSL InquestocasovienerichiestoalclientedifornireunalineaADSLdedicataperottenerequesta connessione 2. MedianteConnessioneUMTS Pagina 4 di 7 + FR

5 SPECIFICA TECNICA InquestocasoSIELfornisceunappositorouterUMTSchesipreoccuperàdicrearela connessioneversolarete.alclientevienerichiestosolodifornireunasimabilitataaltraffico datidell operatorecheritieneopportuno(tim,vodafone,windoh3g) Laconnessioneinlocoavvienemedianteloschemaseguente: Figura2SchemadicollegamentotraUPSeroutersusito Pagina 5 di 7 + FR

6 SPECIFICA TECNICA 3.2. Modalitàdiaccessoalsistema Peraccedereilsistemavienefornitounlinkconunutenteeunapasswordperpoteraccederealproprio impianto. Figura3.EsempiodipaginaWeb Pagina 6 di 7 + FR

7 SPECIFICA TECNICA LaFigura3èunesempiodipaginewebdiundeterminatocliente.C èunamappadovecompaionounao piùiconerappresentantiipropriimpianti. Cliccanosudiessisipuòaccedereaiproprisottositiedoveèpossibilepersonalizzarelafotodisfondo(con un immagineconrisoluzionemassima1024x768) Pagina 7 di 7 + FR

Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008

Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008 Gestione della Telelettura dei contatori grandi utenze 18/12/2008 Gestione della Telelettura dei contatori - Pag 2 / 7 Sommario 1. Introduzione 3 2. Realizzazione del sistema di Telelettura 4 3. Ruolo

Dettagli

Bilanciamento di traffico VoIP su reti wireless

Bilanciamento di traffico VoIP su reti wireless Bilanciamento di traffico VoIP su reti wireless Sommario Scenario e Obiettivi Ipotesi Progettazione Valutazione Conclusioni Relatore: Dott. Vittorio Ghini Candidato: Diego Rodriguez Scenario e Obiettivi

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE

MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE MANUALE ISCRIZIONE E DOMANDA ON-LINE SOMMARIO INTRODUZIONE REGISTRAZIONE UTENTI GIA CONOSCIUTI DAL SISTEMA ACCESSO AL SITO PRIMO ACCESSO RICHIESTA ISCRIZIONE AI SERVIZI CONTROLLO STATO DELLA DOMANDA CANCELLAZIONE

Dettagli

Livelli di un protocollo

Livelli di un protocollo Livelli di un protocollo Le reti di telecomunicazione sono complesse! molte componenti: o host o router o canali di comunicazione (diversi mezzi trasmissivi) o applicazioni o protocolli o hardware, software

Dettagli

è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è è Catena dell innovazione in H2020 Le tre priorità di H2020 consentono di coprire l intera catena dell innovazione dalla ricerca di frontiera, allo sviluppo,

Dettagli

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014 Flow Hopper GUIDA ALLA CORRETTA ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE DELL EROGATORE DI MONETE FLOW HOPPER Cod. DQHSF00001.0 Rev. 1.0 11-09-2014 INFORMAZIONI DI SICUREZZA Nel caso in cui sia assolutamente necessario

Dettagli

Giugno 2012 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari

Giugno 2012 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Giugno 2012 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Sommario Introduzione... 2 1. Ambito di applicazione... 3 2. Requisiti minimi... 3 2.1 Mezzi propri... 3 2.2 Ammortamento...

Dettagli

Sommario. Introduzione. Di cosa si tratta?

Sommario. Introduzione. Di cosa si tratta? Sommario Introduzione... 1 Di cosa si tratta?... 1 Come ottenerla?... 2 Prerequisiti... 2 Se manca il cellulare?... 2 Per quali gare sono disponibili gli scores?... 2 Caratteristiche principali... 3 Come

Dettagli

Registrazione utente. Manuale Utente

Registrazione utente. Manuale Utente Registrazione utente Manuale Utente Aggiornato al 19 aprile 2013 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Registrazione... 4 2.1 Dati personali... 4 2.2 Pagine specifiche per l accesso alle applicazioni... 6 2.2.1

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Sommario. Introduzione 1

Sommario. Introduzione 1 Sommario Introduzione 1 1 Il Telecontrollo 1.1 Introduzione... 4 1.2 Prestazioni di un sistema di Telecontrollo... 8 1.3 I mercati di riferimento... 10 1.3.1 Il Telecontrollo nella gestione dei processi

Dettagli

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB

Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB 30/04/2013 Guida per l aggiornamento del software del dispositivo USB Pagina 1 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3

Dettagli

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione Università degli Studi di Milano Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica 10 dicembre 2004 Sommario 1 Introduzione: definizione e utilizzo delle VPN 2 3 4 5 Sommario

Dettagli

< Torna ai Corsi di Informatica

< Torna ai Corsi di Informatica < Torna ai Corsi di Informatica Corso Tecnico Hardware e Software Certificato 1 / 7 Profilo Professionale l corso mira a formare la figura di Tecnico Hardware e Software, che conosce la struttura interna

Dettagli

Requisiti della Business Intelligence

Requisiti della Business Intelligence Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977.

L Azienda. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. Si.El.Co. Srl opera nel settore informatico dal 1977. L Azienda È una azienda specializzata nella vendita e assistenza di hardware, software e servizi informatici composta da un organico di circa settanta

Dettagli

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio

Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Schedulatore per la comunicazione con le Porte di Dominio Configurazione e Supporto Versione 1.00 4 novembre 2004 Centro Servizi Ingegnerizzazione Prodotti Insiel S.p.A. 1/7 Sommario Introduzione...3 Linguaggio

Dettagli

Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili

Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili Unioncamere Lombardia Il Quinto conto energia e il nuovo sistema di incentivi alle energie rinnovabili 4 giugno 2012 Avv. Stefania Gorgoglione 1 Quadro normativo generale FR D.Lgs. 16 marzo 1999, n. 79,

Dettagli

P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E

P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E Progetto PI2S2 P R O G E T T A Z I O N E E I M P L E M E N T A Z I O N E D E L L E I N T E R F A C C E U T E N T E T R A L E A P P L I C A Z I O N I E D I L M I D D L E W A R E G R I D DELIVERABLE: D4.1

Dettagli

RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE

RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE RISOLUZIONE ESERCIZI GRAFICO DI UNA FUNZIONE 1 ) y = 3 3 FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PESCARA Corso di Laurea Triennale Pianificazione del territorio e dell ambiente Classe L-21 Pagina 1 di 14 FACOLTÀ DI ARCHITETTURA

Dettagli

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS Sommario 1. Che cosa è UPS Communicator?... 2 2. Installazione di UPS Communicator... 3 2.1. Server UPS... 4 2.2. RS System : Remote Shell System... 5 3. UPS Diag Monitor... 6 3.1. Connessione e disconnessione

Dettagli

Seminario Sicurezza Informatica. VoIP Attack

Seminario Sicurezza Informatica. VoIP Attack UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in Informatica Seminario Sicurezza Informatica VoIP Attack Studenti Alfredo Parisi Saverio

Dettagli

La soluzione offerta dal Consorzio Civica

La soluzione offerta dal Consorzio Civica SwG-SUAP La soluzione offerta dal Consorzio Civica Sommario - L ARCHITETTURA DEL SISTEMA - LE FUNZIONALITA - EVOLUZIONI PREVISTE - IL SITO INTERNET - REQUISITI DI UTILIZZO - CONDIZIONI COMMERCIALI - IL

Dettagli

IBM Software Demos Tivoli Composite Application Manager for SOA

IBM Software Demos Tivoli Composite Application Manager for SOA {Managing an SOA Environment Using ITCAM for SOA (demo 1)} {Introduzione} In questa demo vedrete come l'integrazione tra Tivoli Business Service Manager (), IBM () e Tivoli

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid

Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid INTEGRIS:INTElligentINTElligent GRId Sensor communications Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid L. Cremaschini, D. Della Giustina, S. Pugliese, S. Zanini A2A Reti Elettriche SpA 29

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

Guida al servizio dis.email

Guida al servizio dis.email Guida al servizio dis.email Introduzione In questo documento troverai le informazioni necessarie per: configurare il servizio di posta dis.email sul tuo client di posta accedere alla tua casella email

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

Luglio 2014 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari

Luglio 2014 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Luglio Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Sommario Introduzione... 2 1. Ambito di applicazione... 3 2. Requisiti minimi... 3 2.1 Mezzi propri... 3 2.2 Ammortamento...

Dettagli

Guida alla configurazione freesbee-sla e freesbweb-sla

Guida alla configurazione freesbee-sla e freesbweb-sla Guida alla configurazione freesbee-sla e freesbweb-sla freesbee SLA freesbweb SLA Pagina 1 di 23 Sommario Guida alla configurazione freesbee-sla e freesbweb-sla... 1 Introduzione... 4 Installazione...

Dettagli

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico Programma Operativo Nazionale TRASPORTI 2000-2006 Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico 1/19 Le due Misure del Programma finanziano interventi per completare o potenziare: i principali

Dettagli

Manuale di configurazione Assolvimento IVA Reverse Charge

Manuale di configurazione Assolvimento IVA Reverse Charge 1 Manuale di configurazione Assolvimento IVA Reverse Charge 1.1 Introduzione... 2 1.2 Configurazione aliquote IVA... 3 1.2.1 Configurazione aliquota padre... 3 1.2.2 Configurazione aliquote figlie... 3

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Comune di Fano Località Rosciano REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 993.6 KWP COLLEGATO ALLA RETE ELETTRICA DI MEDIA TENSIONE

Comune di Fano Località Rosciano REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 993.6 KWP COLLEGATO ALLA RETE ELETTRICA DI MEDIA TENSIONE Sommario 1 LEGENDA UBICAZIONE FOTO 2 2 FOTO 3 2.1 Foto 1 3 2.2 Foto 2 4 2.3 Foto 3 5 2.4 Foto 4 6 2.5 Foto 5 7 2.6 Foto 6 8 2.7 Foto 7 9 2.8 Foto 8 10 2.9 Foto 9 11 2.10 Foto 10 12 2.11 Foto 11 13 2.12

Dettagli

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM Fabio Zancanella Rovato (BS), 23 febbraio 2012 AGENDA: La mia intenzione è quella di 1. Sviluppare 3 temi: CHI, COSA, COME - CHI siamo (identità) - COSA facciamo

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IMPIANTI INDUSTRIALI. Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it. Andrea Chiarini 1

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IMPIANTI INDUSTRIALI. Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it. Andrea Chiarini 1 IMPIANTI INDUSTRIALI Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it Andrea Chiarini 1 PARTE 5 PIANIFICAZIONE DELLE FASI DI UN PROGETTO Andrea Chiarini 2 PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEL PRODOTTO E DEL PROCESSO

Dettagli

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net

Le Proprietà del Desktop di Windows XP di Giovanni DI CECCA http://www.dicecca.net Le Proprietà del Desktop di Windows XP di - Introduzione Ogni due anni circa, Microsoft mostra all utenza un nuovo sistema operativo, che nel bene e nel male ne cambia le abitudini ed il modo di utilizzo.

Dettagli

Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR

Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR Introduzione al sistema di telemetria MONEYTOR è Un sistema bi-direzionale di telemetria e controllo a distanza per Distributori Automatici 2 I vantaggi principali derivanti dall uso di MONEYTOR Maggiore

Dettagli

Impianto elettrico in locale ad uso medico

Impianto elettrico in locale ad uso medico Impianto elettrico in locale ad uso medico Studio di Ingegneria Magrini Polloni Marco Tel. 0382-21902 Fax 0382-21902 Via San Carlo 5 27100 Pavia www.mpm1962.altervista.org Alessia94@libero.it Sommario

Dettagli

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI PROGRAMMA DEL CORSO LEZIONE 1 MERCOLEDÌ 15 FEBBRAIO 2012 Ing. Lazzaris Fotovoltaico: introduzione alla valutazione della risorsa solare ed

Dettagli

Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0. energia dalla natura

Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0. energia dalla natura Sistema di monitoraggio impianti fotovoltaici Issue 2.0 energia dalla natura Minori costi di gestione e maggior rendimento dell impianto fotovoltaico Gaia Energy propone un sistema di monitoraggio () in

Dettagli

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6)

Guida rapida per l utilizzo del servizio OwnCloud-MIUR (versione 1.6) Sommario Introduzione... 2 L utilizzo dell OwnCloud con il browser.... 3 Istruzioni per l installazione del client OwnCloud... 4 Utilizzo del client OwnCloud per il caricamento dei giustificativi contabili....

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT

REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT TESI DI LAUREA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO REMOTO PER ESPERIENZE DI ROBOTICA EDUCATIVA: LATO CLIENT RELATORE: Prof. Michele Moro LAUREANDO: Marco Beggio Corso di laurea Specialistica in Ingegneria

Dettagli

Guida al servizio wireless dell'univda

Guida al servizio wireless dell'univda Guida al servizio wireless dell'univda Versione 1.0 Autore Ufficio Sistemi Informativi di Ateneo Data 04/03/2013 Distribuito a: Studenti - Docenti - Amministrativi Sommario Introduzione... 1 1. Modalità

Dettagli

Easy Candidate Uno strumento semplice e professionale per la preselezione e selezione del personale con archiviazione digitale.

Easy Candidate Uno strumento semplice e professionale per la preselezione e selezione del personale con archiviazione digitale. Easy Candidate Uno strumento semplice e professionale per la preselezione e selezione del personale con archiviazione digitale. artmouse - via G. Frua 21/6-20146 Milano tel 02 43.98.21.65 - info@artmouse.it

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP

Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP Sommario! Introduzione! Caratteristiche del Modem Viola e applicazioni! Utilizzo del Modem Viola con il sistema di supervisione e monitoraggio Televis Compact!

Dettagli

Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health

Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health Progetto Casa intelligente per una longevità attiva ed indipendente dell'anziano DGR 1464, 7/11/2011 Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health (Tutoraggio dello stile di vita basato sulla

Dettagli

MAStro Sistema di Gestione Progetti e Commesse Caratteristiche funzionali e tecniche del prodotto MAS per il monitoraggio aziendale

MAStro Sistema di Gestione Progetti e Commesse Caratteristiche funzionali e tecniche del prodotto MAS per il monitoraggio aziendale MAStro Sistema di Gestione Progetti e Commesse Caratteristiche funzionali e tecniche del prodotto MAS per il monitoraggio aziendale Documento riservato. Ogni riproduzione è vietata salvo autorizzazione

Dettagli

Misura, raccolta, presentazione e analisi dati remotizzata e distribuita dei consumi energetici

Misura, raccolta, presentazione e analisi dati remotizzata e distribuita dei consumi energetici Misura, raccolta, presentazione e analisi dati remotizzata e distribuita dei consumi energetici Relatori: Prof. Alessandro Ferrero Prof. Dario Petri Ing. Stefano Longoni INTRODUZIONE AL MONITORAGGIO DEI

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

Un sistema innovativo per la gestione delle sottostazioni elettriche

Un sistema innovativo per la gestione delle sottostazioni elettriche Memoria presentata al Forum Telecontrollo Bologna 6-7 Novembre 2013 Relatori: Luigi Aurelio Borghi Skema Didelme Maurizio Cappelletti Rockwell Automation Sommario Viene presentata una soluzione, realizzata

Dettagli

Prodotto Release <1.0> Gennaio 2015

Prodotto <ADAM DASHBOARD> Release <1.0> Gennaio 2015 Prodotto Release Gennaio 2015 Il presente documento e' stato redatto in coerenza con il Codice Etico e i Principi Generali del Controllo Interno Sommario Sommario... 2 Introduzione...

Dettagli

Gestione dell Informazione Geo-Spaziale. Presentazione del corso Maria Luisa Damiani A.A. 2014-15

Gestione dell Informazione Geo-Spaziale. Presentazione del corso Maria Luisa Damiani A.A. 2014-15 Gestione dell Informazione Geo-Spaziale Presentazione del corso Maria Luisa Damiani A.A. 2014-15 Sommario Concetti generali e programma Modalita' d'esame Sito e calendario 1 Dati geo-spaziali I dati geo-spaziali

Dettagli

introduzione introduzione soluzione acquisizione dati elaborazione e archiviazione dati interfaccia utente personalizzazioni

introduzione introduzione soluzione acquisizione dati elaborazione e archiviazione dati interfaccia utente personalizzazioni In un impianto fotovoltaico una corretta manutenzione e un efficiente sistema di monitoraggio sono fondamentali per la rilevazione di guasti o malfunzionamenti. I fattori che influiscono sul corretto funzionamento

Dettagli

Aggiornamenti programmi Offisoft versione "R"

Aggiornamenti programmi Offisoft versione R di Claudio Ermanni via Cantonale 50 6948 Porza Aggiornamenti programmi Offisoft versione "R" (WdocInstallR.docx - 09.01.2014) Sommario Impostazione e regolazione frequenza dei controlli... 2 Messaggi possibili

Dettagli

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Smart Grid La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Sommario Perché le Smart Grid? Le Smart

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA VALLE D AOSTA PIANO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2015. Scheda Servizio Servizi Internet e Web Hosting

CONSIGLIO REGIONALE DELLA VALLE D AOSTA PIANO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2015. Scheda Servizio Servizi Internet e Web Hosting Codice Intervento Titolo intervento Inserire il codice intervento previsto nel Piano Operativo Annuale a cui fa riferimento il presente servizio Codice servizio 20101015043 Codice iniziativa di riferimento

Dettagli

PROGRAMMA CORSO TECNICHE PER LA CONSERVAZIONE DEI MANUFATTI LIGNEI

PROGRAMMA CORSO TECNICHE PER LA CONSERVAZIONE DEI MANUFATTI LIGNEI PROGRAMMA CORSO TECNICHE PER LA CONSERVAZIONE DEI MANUFATTI LIGNEI Titolo lezione Contenuti Docente N. ore Date Orario Sede 1.strumenti e strategie per la conservazione preventiva e programmata 2 Presentazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE DATALOGGER

MANUALE DI ISTRUZIONE DATALOGGER Prima di effettuare qualsiasi operazione sul datalogger leggere attentamente le istruzioni del presente manuale! CONSERVARE PER FUTURA CONSULTAZIONE Per tutta la vita dell apparato Questo manuale deve

Dettagli

Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente

Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente Roland CRAMBERT Direttore Marketing LACROIX Sofrel Giuliano FANTATO Responsabile telecontrollo GARDA

Dettagli

AREA INFORMATICA & TELEMATICA. Mini Giuda (lato studente) Area Informatica e Telematica 1

AREA INFORMATICA & TELEMATICA. Mini Giuda (lato studente) Area Informatica e Telematica 1 AREA INFORMATICA & TELEMATICA Mini Giuda (lato studente) Area Informatica e Telematica 1 SOMMARIO Introduzione.... 3 Accesso... 3 Prenotazione esame e risultati parziali... 4 Visualizza carriera e presa

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA 1. DATI IDENTIFICATIVI DEL RICHIEDENTE COGNOME E NOME, DITTA, DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE NUMERO DI PARTITA I.V.A. 2. DOCUMENTI DA TRASMETTERE QUALITA DEL SOGGETTO RICHIEDENTE IMPORTATORE

Dettagli

FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali

FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali Misura 124 del PSR 2007-2013 della Regione Toscana FORMULARIO per la presentazione delle proposte progettuali ACRONIMO DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO SETTORE DI RIFERIMENTO PREVALENTE FLOROVIVAISMO AGRIENERGIE

Dettagli

Software di controllo e monitoraggio StruxureWare

Software di controllo e monitoraggio StruxureWare Sommario Software di controllo Software di gestione dell energia StruxureWare 122 121 Software di controllo Software di gestione dell'energia EB100263 PB111286 Un'ampia scelta di soluzioni potenti ed efficaci

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA SAP CICLO PASSIVO di PRESTAZIONI e SERVIZI INDICE

ISTRUZIONE TECNICA SAP CICLO PASSIVO di PRESTAZIONI e SERVIZI INDICE ISTRUZIONE TECNICA SAP CICLO PASSIVO di PRESTAZIONI e SERVIZI IT - CP.P.1 : Contabilità Budget Autore : Direzione Economica e di Contabilità Generale Data : 04/01/2010 Rev. : 0 INDICE INTRODUZIONE 1. BUDGET

Dettagli

Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity

Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity Analisi e valutazione del rischio informatico ed elettrico e progettazione delle contromisure con l obiettivo della Business Continuity POWER PROTECTION La qualità e la continuità dell alimentazione sono

Dettagli

Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA

Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA Fattura Elettronica MANUALE DI FATTURA ELETTRONICA 1 Sommario FATTURA ELETTRONICA Prerequisiti... 3 ATTIVITA PREINSTALLAZIONE... 5 Codice Identificativo... 7 Coordinate bancarie... 7 Riepilogo dati per

Dettagli

Il seguente manuale ha lo scopo di illustrare la procedura per connettersi alla rete wireless unito-wifi.

Il seguente manuale ha lo scopo di illustrare la procedura per connettersi alla rete wireless unito-wifi. COME UTILIZZARE UNITO-WIFI versione 2 10-2015 Come utilizzare unito-wifi v 02 2 1. INTRODUZIONE Il seguente manuale ha lo scopo di illustrare la procedura per connettersi alla rete wireless unito-wifi.

Dettagli

Windows 7 dal vivo Lugano, 10 settembre 2009 Manno, Centro Galleria 2, Sala Primavera Relatore: Ing. Marzio Simeone marzio.simeone@aimconsulting.

Windows 7 dal vivo Lugano, 10 settembre 2009 Manno, Centro Galleria 2, Sala Primavera Relatore: Ing. Marzio Simeone marzio.simeone@aimconsulting. Windows 7 dal vivo Lugano, 10 settembre 2009 Manno, Centro Galleria 2, Sala Primavera Relatore: Ing. Marzio Simeone marzio.simeone@aimconsulting.ch Sommario Introduzione Piattaforma demo Novità interfaccia

Dettagli

Manuale utente Borri Power Guardian

Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Mac OS X v10.10 Yosemite Mac OS X v10.9 Maverick Mac OS X v10.8 Mountain Lion Mac OS X v10.7 Lion Mac OS X v10.6 Snow Leopard Mac OS

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

integrazione, modifica

integrazione, modifica ODS è un applicazione software per il caricamento e la gestione della Banca dati a supporto della gestione delle Opere di difesa del suolo. Il software permette di accedere ai dati anagrafici delle Opere

Dettagli

CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000

CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000 LABORATORI DI ANALISI ASSOCIATI A FEDERLAB CONSULENZA PER LA GESTIONE DELL ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE E PER LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 9001:2000 OFFERTA TECNICO-ECONOMICA

Dettagli

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 MANUALE UTENTE ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 1/27 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 2/27 Informazioni

Dettagli

Manuale utente Borri Power Guardian

Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Linux kernel 2.6 e qualsiasi versione successiva Rev. A 15.01.15 www.borri.it OML59002 Page 5 Software di monitoraggio UPS Manuale

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Manuale utente CIE API v2 Ministero dell'interno

Manuale utente CIE API v2 Ministero dell'interno Manuale utente CIE API v2 Ministero dell'interno Versione 2.0 marzo 2009 Sommario 1 Introduzione... 2 1.1 Riferimenti... 2 1.2 Glossario... 2 1.3 Ultime rilevanti modifiche... 2 2 Installazione... 3 3

Dettagli

Contabilità e fiscalità pubblica

Contabilità e fiscalità pubblica Contabilità e fiscalità pubblica Corso 60 ore Negli ultimi anni è in corso un consistente sforzo - che partendo dal piano normativo si ripercuote sull ordinamento e sulla gestione contabile di tutte le

Dettagli

UNICO WEB DbLan Group SRL

UNICO WEB DbLan Group SRL UNICO WEB DbLan Group SRL Introduzione Il software è stato realizzato per la gestione di call center. E stato progettato in diverse aree per permettere la gestione separata di tutte le fasi che partono

Dettagli

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica -

SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK. - Descrizione tecnica - ST20130749ARC SISTEMA ANTI FURTO CAVI in rame CABLE LOCK - Descrizione tecnica - COPYRIGHT Convert Italia S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. A termini di legge il presente documento è di proprietà

Dettagli

7. Esigenze informative e FAQ. 8. Allegati. Repository documentale.

7. Esigenze informative e FAQ. 8. Allegati. Repository documentale. Titolo Documento: Specifica customer service e knowledge base Codice Documento e versione template: MR CRZ 17 - v2.0 Repository documentale. I contenuti relativi al sistema/servizio possono essere di varia

Dettagli

La formazione a distanza di Arci Servizio Civile

La formazione a distanza di Arci Servizio Civile La formazione a distanza di Arci Servizio Civile Arci Servizio Civile. prevede un percorso di formazione generale al servizio civile della durata di 42 ore. Di queste, 32 saranno erogate mediante 4 giornate

Dettagli

SITI Catasto. Progetto SITI Catasto 1.0. Manuale Utente. SITI Analisi Catastale. ABACO S.r.l.

SITI Catasto. Progetto SITI Catasto 1.0. Manuale Utente. SITI Analisi Catastale. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto 1.0 Manuale Utente SITI Analisi Catastale ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

Progetto IRIDE Automazione Iter atti amministrativi. Geri Patrizio - Sistema Informativo

Progetto IRIDE Automazione Iter atti amministrativi. Geri Patrizio - Sistema Informativo Progetto IRIDE Automazione Iter atti amministrativi 1 Geri Patrizio - Sistema Informativo Programma Descrizione progetto Funzionalità dell applicativo in rete Gestione delle varie tipologie di atti Descrizione

Dettagli

Memorie a semiconduttore e tecnologia

Memorie a semiconduttore e tecnologia Memorie a semiconduttore e tecnologia Memorie a semiconduttore e tecnologia Architettura di una memoria Memorie non volatili Memorie a scrittura e lettura Tecnologia dei semiconduttori Processi di base

Dettagli

documento di progettazione Pagina 1

documento di progettazione Pagina 1 documento di progettazione Pagina 1 MASTER UNIVERSITARIO IN E-LEARNING Sommario 1. Introduzione e contesto - Finalità generali del corso - Titolo - Tema 2. Obiettivi - Macroobiettivo 3. Contenuti - Destinatari

Dettagli

Indice. Introduzione. Sviluppo dei design di infrastruttura di Active Directory 73. 2.1 Introduzione 73 2.2 Valutazione e progettazione

Indice. Introduzione. Sviluppo dei design di infrastruttura di Active Directory 73. 2.1 Introduzione 73 2.2 Valutazione e progettazione Indice Introduzione V Capitolo 1 Analisi di log: questioni generali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Valutazione dell ambiente tecnico 2 Modelli amministrativi 2 Livelli dei servizi 15 Distribuzioni hardware e

Dettagli

Architettura di sistema

Architettura di sistema Architettura di sistema Sommario 1 Introduzione... 3 2 Scopo del documento... 3 3 Architettura di riferimento... 4 4 Portale/Innovhub... 5 4.1 Sistema... 5 5 Intranet... 6 5.1 Sistema... 6 pag. 2 di 6

Dettagli

Manuale d uso SmarTach D-Box 2

Manuale d uso SmarTach D-Box 2 Copyright Actia 1 www.actiatachographs.com traduzione Frenocar Spa SmarTach D-Box 2 Prodotto D-Box 2 Versione V02.01 Data Luglio 2011 Manuale d uso SmarTach D-Box 2 SmarTach D-Box 2 SOMMARIO 1. Introduzione...2

Dettagli

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical. Guida rapida GPS Tracker Android App 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.it/mototracker SOMMARIO Prefazione... 3 Avvio dell applicazione... 4 Funzioni principali...

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli