CALL DELLE BUONE PRATICHE CITTADINI ATTRAVERSO LO SPORT L esperienza dell US ACLI di PADOVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALL DELLE BUONE PRATICHE - 2015. CITTADINI ATTRAVERSO LO SPORT L esperienza dell US ACLI di PADOVA"

Transcript

1 CALL DELLE BUONE PRATICHE CITTADINI ATTRAVERSO LO SPORT L esperienza dell US ACLI di PADOVA

2 Un esperienza che nasce dal PROGETTO di SERVIZIO CIVILE Il progetto CITTADINI ATTRAVERSO LO SPORT si propone di promuovere processi di integrazione e inclusione sociale utilizzando il canale piacevole e aggregante dell attività sportiva e intende agire in modo combinato nell ambito dello sport e dell immigrazione. 2

3 LO SPORT: una risorsa preziosa per generare INTEGRAZIONE 1. l attività sportiva è di fondamentale importanza per consentire alle persone di ogni età di godere di buone condizioni di salute psicofisica; 2. l Italia è caratterizzata da flussi di immigrazione crescenti e dalla presenza, progressivamente sempre più numerosa, di immigrati di seconda generazione; 3. il processo di integrazione degli immigrati, che per forza di cose è lungo e complesso, non può limitarsi ad interventi solo sul piano occupazionale, abitativo e scolastico; 4. lo sport è un potente strumento di promozione e di coesione sociale, perciò non può che far bene alla causa di una maggiore e migliore integrazione degli immigrati in Italia; 5. US ACLI è un ente di promozione di attività motorie, ludiche e sportive per il miglioramento della qualità della vita, rivolte a soggetti di ogni età e di ogni condizione sociale, con particolare attenzione ai giovani e alle persone più esposte a rischi di emarginazione. 3

4 OBIETTIVI 1. promuovere il valore dell attività sportiva come strumento di crescita psico-fisica e come strumento di coesione e inclusione sociale facilitando il superamento dei pregiudizi sulle diversità (fisiche, culturali, etniche, religiose, di genere,etc.); 2. promuovere strategie di rafforzamento dell idea di legalità attraverso modelli comportamentali ispirati al rispetto delle norme e delle regole sociali; 3. contribuire all affermazione del diritto universale al godimento del tempo libero; 4. sviluppare, nel tessuto sociale, una visione positiva e propositiva degli immigrati come soggetti portatori di elementi culturali innovativi e stimolanti legati alla dimensione sportiva; 5. incoraggiare e favorire la creazione di reti territoriali di associazioni che lavorano sui temi di sport e immigrazione, per la condivisione di esperienze e competenze; 4

5 LE RISORSE 1. US ACLI PADOVA: associazione proponente - un organizzazione sportiva strutturata e radicata sul territorio Padovano 2. IMPIANTI SPORTIVI CA RASI: struttura sportiva comunale con palazzetto dello sport, campo da calcio a 5 scoperto, campo polivalente coperto in gestione a US Acli. 3. FILIPPO PONCHIA: volontario in servizio civile per 30 ore alla settimana, con spiccata passione sportiva e motivazione ad impegnarsi in ambito sociale. 4. LE ACLI DI PADOVA: associazione di promozione sociale con servizi specifici a favore degli immigrati. 5. ARBITRARIAMENTE ASD: associazione di arbitri di calcio a 5 presente sul territorio che opera con la finalità di portare avanti un progetto dedito alla divulgazione dell'etica sportiva direttamente sui campi 5

6 LE AZIONI 8 tornei di CALCIO A 5 da 4 a 10 squadre di una singola giornata 19 ottobre novembre dicembre gennaio febbraio marzo aprile maggio premiazioni al termine di ogni giornata di gare 1 classifica generale per tutte le giornate di gara con punteggi legati al risultato e alla partecipazione 1 classifica per i 15 giocatori con spiccata educazione, rispetto dei compagni, dell avversario e delle figure arbitrali 6

7 LE REGOLE 1. PARTITE VELOCI: un unico tempo da 15 minuti per poter giocare tante partite in un unica giornata e incontrare più squadre. 2. CAMBI ILLIMITATI a gioco fermo: per favorire la partecipazione di più giocatori possibili. 3. NUMERO LIMITATO DI FALLI: per educare al rispetto delle regole e godere della GIOIA DEL GIOCO 4. PUNTEGGIO FISSO PER OGNI PARTITA DISPUTATA per contribuire all affermazione del diritto universale al godimento del tempo libero 7

8 I PARTECIPANTI Il progetto ha coinvolto 100 tra giovani e amatori, appassionati di calcio, di età compresa tra i 16 e i 35 anni, con un particolare coinvolgimento dei cittadini immigrati e delle comunità straniere che per motivi di mobilità, lavoro e opportunità familiari faticano ad aderire e partecipare a progetti e percorsi sportivi troppo strutturati che richiedono allenamenti e partite con impegni almeno bi e/o tri settimanali. 8

9 LA RETE E LE COMUNITA COINVOLTE 1. US ACLI NAZIONALE: titolare del progetto che ha curato il coordinamento a la formazione dei giovani in servizio civile 2. ACLI DI PADOVA: per la promozione e i contatti con le comunità straniere 3. COMUNE DI PADOVA: patrocinio e promozione 4. ASD ArbitrAriaMente: arbitraggio delle partite e cura delle regole 5. US ACLI 2020 SSD arl: disponibilità di impianti sportivi e strutture 6. ENAIP Veneto: coinvolgimento degli studenti al torneo 7. CENTRO SERVIZI VOLONTARIATO DI PADOVA: promozione del progetto 8. COMUNITA MOLDAVA DEL VENETO: adesione e partecipazione al progetto 9. COMUNITA FILIPPINA di PADOVA: promozione e partecipazione ai tornei 10. ASSOCIAZIONE MAROCCHINA DI PADOVA: promozione e partecipazione ai tornei 11. ASSOCIAZIONE MURIALDO: promozione e partecipazione ai tornei 9

10 I RISULTATI 100 giocatori; 11 squadre di etnia diversa. 80 partite giocate ed arbitrate oltre agli italiani le squadre erano composte da ragazzi e uomini provenienti da: Albania Camerun Congo Filippine Kosovo Marocco - Moldavia Nigeria - Perù - Togo. La diversità di provenienza, nel percorso progettuale, è diventa risorsa e occasione per stringere nuove relazioni ed amicizie. Nel corso del torneo finale hanno partecipato anche due ragazze che hanno giocato con passione e grinta superando e valorizzando al massimo le differenze. Nell arco di tutto il progetto sono stati selezionati 15 giocatori con spiccata educazione, rispetto dei compagni, dell avversario e delle figure arbitrali con i quali è stata formata una squadra che potrà partecipare ad un torneo estivo e rappresentare US Acli/Arbitrariamente. 10

11 I RISULTATI Al termine del progetto, la squadra che ha totalizzato il maggior punteggio sia in termini di risultati che di partecipazione, è stata I SOLITI, squadra mista, composta da giocatori italiani, kosavari e filippini, segno forte che l integrazione e la valorizzazione delle differenze è un grande punto di forza e quando viene ben governata risulta essere VINCENTE! 11

12 GRAZIE PER L ATTENZIONE 12

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

CENTRO SOCIO CUTURALE IL PALAZZONE. Proposta di azione sociale

CENTRO SOCIO CUTURALE IL PALAZZONE. Proposta di azione sociale CENTRO SOCIO CUTURALE IL PALAZZONE Proposta di azione sociale Breve descrizione dell Idea / Progetto /Proposta Il Centro Socio Culturale Il Palazzone nasce in una zona della città legata a doppio filo

Dettagli

FACCIAMO CRESCERE LO SPORT, INSIEME

FACCIAMO CRESCERE LO SPORT, INSIEME FACCIAMO CRESCERE LO SPORT, INSIEME dal 1922 con passione... Unione Sportiva Arcella Polisportiva Arcella Basket Calcio Volley i nostri numeri 350 atleti 21 squadre 23 allenatori 20 Dirigenti responsabili

Dettagli

TORNEO DI MINIVOLLEY per le classi prime delle scuole secondarie di 1 grado

TORNEO DI MINIVOLLEY per le classi prime delle scuole secondarie di 1 grado TORNEO DI MINIVOLLEY per le classi prime delle scuole secondarie di 1 grado ANNO SCOLASTICO 2008-2009 PRESENTAZIONE I Giochi Sportivi Studenteschi di PALLAVOLO della scuola secondaria di 1 grado prevedono

Dettagli

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Coca-Cola presentano la 6^ edizione di FUORICLASSE CUP Fuoriclasse Cup è il programma didattico-sportivo promosso ed

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado Lana Fermi Brescia PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Classi prime e seconde OBIETTIVI FORMATIVI

Scuola secondaria di primo grado Lana Fermi Brescia PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Classi prime e seconde OBIETTIVI FORMATIVI Scuola secondaria di primo grado Lana Fermi Brescia PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Classi prime e seconde UDA 1) Revisione e consolidamento dello schema corporeo. Consolidamento e

Dettagli

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile. anno scolastico 2013 2014 Il programma Coca-Cola Cup propone alle prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado un articolata

Dettagli

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PRESENTAZIONE Il presente progetto costituisce un iniziativa volta a promuovere un percorso di crescita dei ragazzi nel confronto,

Dettagli

REGOLAMENTO SCHEDA TECNICA

REGOLAMENTO SCHEDA TECNICA Con il patrocino di: PROGETTO per la SCUOLA SECONDARIA di II GRADO Presentano: I SEMI dell ETICA Piantare oggi un seme nella coscienza dei ragazzi attraverso lo sport, significa far crescere dei cittadini

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

Progetto UN MONDO DI FAIR PLAY 2010/2011

Progetto UN MONDO DI FAIR PLAY 2010/2011 Progetto UN MONDO DI FAIR PLAY 2010/2011 Premessa Cittadinanza e Costituzione è una disciplina di studio introdotta nei programmi di tutte le scuole di ogni ordine e grado dalla legge 169 del 30/10/2008.

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DI UNA MANIFESTAZIONE SPORTIVA SCOLASTICA

ORGANIZZAZIONE DI UNA MANIFESTAZIONE SPORTIVA SCOLASTICA TORNEO DI MINIVOLLEY per le classi prime delle scuole secondarie di 1 grado ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PRESENTAZIONE I Giochi Sportivi Studenteschi di PALLAVOLO della scuola secondaria di 1 grado prevedono

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI CENTRO SPORTIVO ITALIANO CREMONA REGOLAMENTO BAMBINI IN GIOCO E RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI

Dettagli

PROGETTO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLA PRIMARIA PROGETTO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLA PRIMARIA Premessa Il Progetto Giochi Sportivi Studenteschi si propone di rimarcare l importanza della: Corporeità e della motricità, intese come elementi portanti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO PROGETTO RELATIVO AI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI ANNO SCOLASTICO 2007/2008 Nell ambito dell organizzazione dei giochi sportivi studenteschi,

Dettagli

Area Giochi e Sport Tradizionali Bowling

Area Giochi e Sport Tradizionali Bowling Area Giochi e Sport Tradizionali Bowling 17 EDIZIONE 2014-2015 Area Giochi e Sport Tradizionali Bowling IL SETTORE BOWLING DELL AREA GIOCHI TRADIZIONALI U.I.S.P. (UNIONE ITALIANA SPORT PER TUTTI) IN COLLABORAZIONE

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado triennio 2012/2013 2013/2014 2014/2015 PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

LEGA SENZA FRONTIERE

LEGA SENZA FRONTIERE LEGA SENZA FRONTIERE Il Torneo gol Senza Frontiere èun progetto ambizioso ideato dalla Lega Senza Frontiere che, tramite il calcio, vuole dare un concreto esempio di come si possono superare le barriere

Dettagli

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012 Sede Legale: Via General Cantore, 105/B 20099 Sesto San Giovanni Sede: Campo Sportivo Comunale Falck, Via General Cantore, 106 20099 Sesto San Giovanni Tel./Fax n. 02/2425574 Campo Sportivo Comunale Pertini,

Dettagli

SCHEDA PROGETTO. Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali. L. 383/2000. Direttiva 383/2011

SCHEDA PROGETTO. Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali. L. 383/2000. Direttiva 383/2011 SCHEDA PROGETTO La linea di finanziamento Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali. L. 383/2000. Direttiva 383/2011 Titolo del progetto PRESENTE/I PER IL FUTURO Il protagonismo dei giovani

Dettagli

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 L A.S.D. Murialdo Cefalù, nell ambito delle attività sportive, aggregative e ricreative, indice ed organizza il 5 TORNEO DI PALLAVOLO con il seguente regolamento:

Dettagli

LO SPORT: UN OCCASIONE PER CRESCERE INSIEME. 22 settembre 2015

LO SPORT: UN OCCASIONE PER CRESCERE INSIEME. 22 settembre 2015 LO SPORT: UN OCCASIONE PER CRESCERE INSIEME 22 settembre 2015 Lo sport può portare qui ma anche se non si diventa campioni: Lo sport è un fattore di prevenzione e promozione del benessere psicofisico e

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce, da sempre a sostegno della pratica motoria

Dettagli

La formazione vola alto.

La formazione vola alto. ALCUNI TRA I MIGLIORI Il vostro viaggio formativo HUMANFORM, FORMAZIONE SU MISURA Humanform è una società di formazione e consulenza aziendale certificata UNI ISO 9000:2008 EA 37 e accreditata Forma.Temp,

Dettagli

Premessa. Ente organizzatore

Premessa. Ente organizzatore Premessa Il Progetto Multisport nasce dalla volontà ed esigenza di aumentare autostima e sicurezza nei bambini che si affacciano al mondo dello sport, fornendo una combinazione di benefici fisici ed emotivi

Dettagli

SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO

SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO SOGGETTO PROPONENTE: SERVIZIO CIVILE REGIONALE VOLONTARIO ASSOCIAZIONE MARANATHA ONLUS Indirizzo: Via Ca Nave 63 Cap: 3503 - Comune: Cittadella - Prov. :PD Telefono: 049.5975329 Fax: 049.940920 E-mail:

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO

REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO Via Vitellia,50 00152 Roma Matr. F.I.G.C. 932234 P.I. 04737721003 Tel. 06.5806854 Fax. 06.58179406 www.olimpiacalcio.it ugo.bassani@tiscali.it REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE LA

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011.

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE COSVILUPPO 1 e QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE LORENZO TODESCHINI IMMIGRATI: PROBLEMA O RISORSA? L immigrazione è spesso percepita come fatto negativo e non è facile cambiare mentalità 2 solo di recente

Dettagli

Nuove vie di promozione sportiva

Nuove vie di promozione sportiva Nuove vie di promozione sportiva l'esperienza di Udine Torino, 10 settembre 2015 Raffaella Basana Assessore allo Sport, all'educazione e agli Stili di Vita Comune di Udine Udine e lo sport 100mila abitanti

Dettagli

giovani l opportunità di un sereno e armonioso sviluppo;

giovani l opportunità di un sereno e armonioso sviluppo; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Protocollo d Intesa tra MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE e CSI CENTRO SPORTIVO ITALIANO

Dettagli

Scuola, Legalitàe e Rugby

Scuola, Legalitàe e Rugby Scuola, Legalitàe e Rugby Gioco a Rugby, rispetto le Regole Progetto indirizzato alle 5^ Elementari e 1^ Medie degli Istituti Scolastici della provincia di Catania Il progetto Scuola, Legalità e Rugby

Dettagli

ANTENNE PER L INNOVAZIONE SOCIALE

ANTENNE PER L INNOVAZIONE SOCIALE Giovani Antenne per l Innovazione Sociale 16 novembre 2015 ANTENNE PER L INNOVAZIONE SOCIALE Al fine di incrementare la valenza educativa dell esperienza del servizio civile, Open Incet e Confcooperative

Dettagli

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003 Comune sede progetto: Bolgare AT n. 4 - Grumello Progetto: Spazio Gioco Cerchio dei Piccoli Sede presso Sala polivalente Tel. fax e-mail Tipologia di progetto extrascuola Solo compiti X Compiti e proposte

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA S. LEONE IX SESSA AURUNCA (CE) ANNO SCOLASTICO 2012/2013

SCUOLA DELL INFANZIA S. LEONE IX SESSA AURUNCA (CE) ANNO SCOLASTICO 2012/2013 SCUOLA DELL INFANZIA S. LEONE IX SESSA AURUNCA (CE) ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Chiunque sia, ovunque si trovi, l uomo vive nel movimento: il suo corpo è un mondo di movimento in sé Il movimento non è verbale

Dettagli

LE ATTIVITA DELLA FICTS

LE ATTIVITA DELLA FICTS LE ATTIVITA DELLA FICTS LA FICTS PER IL SOCIALE Responsabilità Sociale, Giovani I PROGETTI DI RESPONSABILITA SOCIALE - DIRITTO ALLO SPORT L efficace azione della FICTS è caratterizzata da un grande coinvolgimento

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

MTB GRAVITY TEAM BIKE 4 KIDS GUIDES & TOURS

MTB GRAVITY TEAM BIKE 4 KIDS GUIDES & TOURS CODICE ETICO Art. 1 Premessa L'Associazione Sportiva Dilettantistica A.s.d. 360 MTB (di seguito l'associazione) opera nell ambito sportivo del ciclismo. L'Associazione riconosce lo sport quale strumento

Dettagli

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno. Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.it STATUTO del Centro Sportivo Scolastico E istituito all

Dettagli

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II - Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza - Coordinamento per l Educazione Fisica

Dettagli

L Assemblea Generale,

L Assemblea Generale, Dichiarazione delle Nazioni Unite sull educazione e la formazione ai diritti umani. Adottata il 23 marzo 2011 dal Consiglio diritti umani, con Risoluzione 16/1 L Assemblea Generale, 165 Riaffermando gli

Dettagli

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011

(PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 RETE LOMBARDA DELLE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE CORNICE METODOLOGICA (PRIMA BOZZA) Milano, 15 Aprile, 2011 PREMESSA Il presente documento è il frutto di un percorso di elaborazione a cui hanno partecipato

Dettagli

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ANZIO III Via Machiavelli s.n.c. tel.06/9873212 - Fax 06/9873540 rmic8c700e@istruzione.it

Dettagli

SCHEDA 1 L ASSOCIAZIONE

SCHEDA 1 L ASSOCIAZIONE SCHEDA 1 L ASSOCIAZIONE L associazione Fabbrica dei Sogni si può definire come il punto di arrivo di un percorso iniziato nell anno 2000 all interno della Comunità del Centro giovanile S. Giorgio di Bergamo,

Dettagli

METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI

METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI I giochi lgbt italiani 2a Edizione - ROMA, LUGLIO 2015 L idea che ha vinto nella prima edizione. Dopo il grande successo della prima edizione GAYCS organizza la 2a edizione

Dettagli

PROGETTO AREA SCUOLA Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia. Biella 18-25 Giugno 2012

PROGETTO AREA SCUOLA Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia. Biella 18-25 Giugno 2012 PROGETTO AREA SCUOLA Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia Biella 18-25 Giugno 2012 In occasione dei XXVIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics che si terranno a Biella dal 18 al 25 Giugno

Dettagli

EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015. Marzo 2014-Ottobre 2015. Dipartimento Advocacy Area ECM

EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015. Marzo 2014-Ottobre 2015. Dipartimento Advocacy Area ECM EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015 Marzo 2014-Ottobre 2015 Con il patrocinio di: In collaborazione con: Cittadini di domani The world faces global challenges,

Dettagli

E una società italiana che si occupa di: SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE, LEGALE E COMMERCIALE.

E una società italiana che si occupa di: SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE, LEGALE E COMMERCIALE. T O R N E O N A Z I O N A L E D I C A L C I O E una società italiana che si occupa di: ORGANIZZAZIONE EVENTI SPORTIVI Lavora con società calcistiche professionistiche e dilettantistiche e aziende leader

Dettagli

Coinvolgimento delle comunità immigrate e ruolo delle associazioni. Chi sono le associazioni?

Coinvolgimento delle comunità immigrate e ruolo delle associazioni. Chi sono le associazioni? Informazione, educazione ed empowerment del paziente e delle comunità Coinvolgimento delle comunità immigrate e ruolo delle associazioni Chi sono le associazioni? Le associazioni di stranieri al 31/12/2008

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 1 GRADO INTERESSATI LORO SEDI AL COMITATO PROVINCIALE C.O.N.I. - SASSARI AL COMITATO PROVINCIALE F.I.G.C. Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Cl. Terze Anno Scolastico 2009-10

PROGRAMMAZIONE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Cl. Terze Anno Scolastico 2009-10 PROGRAMMAZIONE SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Cl. Terze Anno Scolastico 2009-10 RESISTENZA ORGANICA Miglioramento delle capacità aerobiche degli alunni. - Corsa in equilibrio di consumo di ossigeno - Corsa

Dettagli

Istituto Comprensivo Tortoreto

Istituto Comprensivo Tortoreto Istituto Comprensivo Tortoreto Da: aica-comunicazioni-bounces@aicanet.it per conto di webtrotter [aicacomunicazioni@aicanet.it] Inviato: venerdì 9 ottobre 2015 11:03 A: aicacomunicazioni@aicanet.it Oggetto:

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI Categorie e limiti di età. MICRO - MINI 2004/2005/2006/2007 PROPAGANDA 2002/2003 UNDER 15 2000/2001 UNDER 18 1997/1998/1999 LIBERA 1996 e prec. PIGIESSIADI 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015. Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria

Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015. Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria Curricolo di Educazione fisica Istituto Comprensivo Gandhi Prato Istituto Comprensivo Gandhi a.s. 2014/2015 Curricolo di Educazione Fisica: Scuola Primaria TRAGUARDI DI COMPETENZA : COMPETENZA CHIAVE:

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

Al dirigente scolastico. E p.c. al responsabile attività motoria e sportiva. OGGETTO: Progetto Baseball a scuola che passione

Al dirigente scolastico. E p.c. al responsabile attività motoria e sportiva. OGGETTO: Progetto Baseball a scuola che passione Trento, 10 febbraio 2010 Al dirigente scolastico E p.c. al responsabile attività motoria e sportiva OGGETTO: Progetto Baseball a scuola che passione Il comitato regionale Trento della Federazione Italiana

Dettagli

I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI

I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI I DIRITTI DEI BAMBINI Il Table Soccer Club Black Rose 98 Roma regola l attività giovanile per quanto attiene il Subbuteo - Calcio

Dettagli

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi!

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi! A.S.D. Pallacanestro Piovese A.S.D. PALLACANESTRO P I O V E S E Fai canestro con Noi! La nostra storia La pallacanestro a Piove di Sacco conta oramai quasi 80 anni di presenza, essendosi avventurati i

Dettagli

FORMARSI AD UN ETHOS MULTICULTURALE EQUITÀ

FORMARSI AD UN ETHOS MULTICULTURALE EQUITÀ FORMARSI AD UN ETHOS MULTICULTURALE EQUITÀ SUCCESSO SCOLASTICO E ORIENTAMENTO MARIO UBOLDI Rovereto 12/13 ottobre 2012 ISTITUTO COMPRENSIVO CASA DEL SOLE MILANO una scuola per tutti 2 IL TERRITORIO Zona

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

Moduli Titolo del modulo Ore. 14 Totale delle ore di attività 54

Moduli Titolo del modulo Ore. 14 Totale delle ore di attività 54 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Domizia Lucilla Programmazione annuale A.S. 2014 2015 Mod. 7.1.A

Dettagli

RAV e PDM (Rapporto di Auto-Valutazione) e (Piano di Miglioramento) L Aquila, 10 settembre 2015

RAV e PDM (Rapporto di Auto-Valutazione) e (Piano di Miglioramento) L Aquila, 10 settembre 2015 RAV e PDM (Rapporto di Auto-Valutazione) e (Piano di Miglioramento) L Aquila, 10 settembre 2015 IL RAV Il RAV (di seguito nominato Report) rappresenta la prima esperienza di autovalutazione dell Ist. Comprensivo

Dettagli

Finalità e obiettivi

Finalità e obiettivi Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di suscitare emozioni. Ha il potere di unire le persone come poche altre cose al mondo. Parla ai giovani in un linguaggio che capiscono. Lo sport

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA. Anno Scolastico 20112012 classe 1A

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA. Anno Scolastico 20112012 classe 1A PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA Anno Scolastico 20112012 classe 1A OBIETTIVI DI CARATTERE GENERALE a) migliorare le conoscenze e le abilità rispetto alla situazione di partenza; b) favorire l armonico sviluppo

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Nota Prot. n.1122/u/c32a Torino, 16 febbraio 2015 AI DIRIGENTI SCOLASTICI SCUOLE DI OGNI ORDINE

Dettagli

sabato 15 marzo, Scuole Secondarie I grado lunedì 17 marzo, Scuole Primarie

sabato 15 marzo, Scuole Secondarie I grado lunedì 17 marzo, Scuole Primarie IN COLLABORAZIONE CON: Verona, 21 Gennaio 2014 Alla c.a. Dirigenti Scolastici Istituti Comprensivi Scuole Primarie Scuole Secondarie 1 grado Statali e Paritarie di Verona e Provincia E p.c. Docenti di

Dettagli

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Affisso all albo il 15 ottobre 2015 V. le G. Matteotti,92 62012 Civitanova M. Cell: 3297065661 e-mail: civitanova@csimacerata.it Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Campionati

Dettagli

YZ Volley A.S.Dilettantistica Via Filippo De Pisis, 9 40133 Bologna P.IVA 03226041204 Progetto per la pallavolo nelle scuole di Bologna. Pag.

YZ Volley A.S.Dilettantistica Via Filippo De Pisis, 9 40133 Bologna P.IVA 03226041204 Progetto per la pallavolo nelle scuole di Bologna. Pag. Premessa... 3 Le società sportive coinvolte nel progetto... 3 Obiettivi... 4 Il progetto... 4 Obiettivi didattici nelle scuole... 5 Gli eventi... 5 La visibilità del progetto... 6 I coordinatori del progetto...

Dettagli

PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15

PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PADOVA 2014 FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PERCHÉ A PADOVA FINALI NAZIONALI MASCHILI U15 PERCHÉ A PADOVA L estate rappresenta un periodo in cui l attenzione si sposta verso le località turistiche, ma per

Dettagli

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA Direzione Didattica Statale ed Istituto Comprensivo di Cattolica PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PALLAVOLANDO CON LA CARTELLA 1 Giocare e svolgere attività sportive a scuola CONCETTI GENERALI

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Nota Prot. n. 1288/U/C32a Torino, 14 febbraio 2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI SCUOLE DI OGNI ORDINE

Dettagli

CITTA DI MONZA 20-10-2013

CITTA DI MONZA 20-10-2013 11 TORNEO NAZIONALE MINIRUGBY CITTA DI MONZA 0-10-013 Squadre Partecipanti ASR Milano Amatori Milano Cernusco Torino Asti Stay Hungry, Stay Rugby! Informazioni generali e logistica LUOGO: CENTRO SPORTIVO

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA ASSOCIAZIONI CHE PARTECIPANO ALLA GESTIONE IN RETE DEL PROGETTO. UISP Comitato regionale ER (capofila) Arci Comitato regionale Emilia Romagna CSI Comitato regionale Emilia

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA Segreteria Servizio Civile Salesiano Piemonte e Valle d Aosta Via Maria Ausiliatrice 32-10152 Torino Tel. 011/52.24.720 Fax 011/52.24.665

Dettagli

Unified Sport for All Attività sportiva unificata

Unified Sport for All Attività sportiva unificata Unified Sport for All Attività sportiva unificata Il progetto U.S.A. Unified Sport for All vuole offrire a ragazzi in età preadolescenziale e adolescenziale con disabilità intellettiva e relazionale, un'esperienza

Dettagli

LJ VOLLEY SCHOOL: INIZIA A PALLEGGIARE CON NOI

LJ VOLLEY SCHOOL: INIZIA A PALLEGGIARE CON NOI PROGETTO PER LE SCUOLE LJ VOLLEY SCHOOL: INIZIA A PALLEGGIARE CON NOI PRESENTAZIONE. Nell intento di favorire lo sviluppo della pratica sportiva, intesa come sana consuetudine di vita volta al miglioramento

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS)

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO STAGIONE 2012/2013 FINALE REGIONALE 2 GIUGNO 2013 LENO (BS) TEMA DELLA MANIFESTAZIONE CALCIARE PER SEGNARE PREMESSA Si ricorda che la manifestazione è una festa a carattere

Dettagli

Anno scolastico 2015/2016 Nuove offerte formative proposte da Enti e Associazioni UISP PER LA SCUOLA

Anno scolastico 2015/2016 Nuove offerte formative proposte da Enti e Associazioni UISP PER LA SCUOLA Anno scolastico 2015/2016 Nuove offerte formative proposte da Enti e Associazioni UISP PER LA SCUOLA UISP COMITATO PROVINCIALE DI PESARO E URBINO L.go Aldo Moro 12 61121 Pesaro PREMESSA Per meglio comprendere

Dettagli

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS L UNIONE SPORTIVA TORRI, LA SUA STORIA, I SUOI OBIETTIVI L Unione Sportiva Torri è attualmente una cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata,

Dettagli

- Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età - 2002 con possibilità di n 3 2003 -

- Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età - 2002 con possibilità di n 3 2003 - - Fase Autunnale (gare incontro-confronto) - Andata ESORDIENTI PRIMO ANNO 9 c 9 Fascia Età - 2002 con possibilità di n 3 2003 - GIRONE 1 Referente - Telefono Campo di Giuoco Località Giorno Ora 1 NUOVA

Dettagli

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ;

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È SEMPLICITÀ; IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO

Dettagli

Un concorso di idee per creare nuovi intrecci tra giovani e associazioni. Un Concorso di idee per CREARE nuovi intrecci tra GIOVANI e associazioni

Un concorso di idee per creare nuovi intrecci tra giovani e associazioni. Un Concorso di idee per CREARE nuovi intrecci tra GIOVANI e associazioni 2 Un Concorso di idee per CREARE nuovi intrecci tra GIOVANI e associazioni Un concorso di idee per creare nuovi intrecci tra giovani e associazioni www.volontariatotrentino.it 1 1. Premessa L Associazione

Dettagli

La Promozione della Salute e lo sport

La Promozione della Salute e lo sport La Promozione della Salute e lo sport Dott.ssa Chiara Tunini, Referente Pedagogico, Ass 2 Isontina Gorizia Festa dello Sport Monfalcone, 30 maggio 2009 1 La SALUTE è un bene di tutti! SALUTE applicare

Dettagli

Alice e gli specchi delle meraviglie Riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole dal 4 aprile al 14 giugno 4 edizione

Alice e gli specchi delle meraviglie Riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole dal 4 aprile al 14 giugno 4 edizione Alice e gli specchi delle meraviglie Riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole dal 4 aprile al 14 giugno 4 edizione Presentazione A COLPI DI LIBRI 1 campionato di lettura nel Veneto 5 marzo 2009 A

Dettagli

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente.

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. In collaborazione con: con il patrocinio di: Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. Progetto di educazione e informazione rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo

Dettagli

POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici

POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici POLISPORTIVA CALISIO SCUOLA CALCIO ISCRIZIONE STAGIONE SPORTIVA 2014-15 Pulcini ed Piccoli Amici Alla Scuola Calcio della Polisportiva Calisio si possono iscrivere i bambini nati dagli anni 2004 al 2009.

Dettagli

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee PROGETTO VOLARE VOLLEY 2013/2014 INSIEME per VOLARE 1983-2013: 30 anni di Pallavolo

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del territorio..

Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del territorio.. PRESENTAZIONE Nel costruire un nuovo progetto non potevamo che partire dai principi informatori contenuti nel programma del Presidente Malagò. Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del

Dettagli