Numero 3. aprile copia gratuita IL CORRIERE DENTALE. xxxxxxxx xxxx xxxxxx IL PARODONTOLOGO.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Numero 3. aprile 2013. www.dentistaeur.it. copia gratuita IL CORRIERE DENTALE. xxxxxxxx xxxx xxxxxx IL PARODONTOLOGO."

Transcript

1 Numero 3 aprile IL CORRIERE DENTALE copia gratuita xxxxxxxx xxxx xxxxxx IL PARODONTOLOGO xxxxxx xxxxxxxx

2 Vuoi una casa illuminata a giorno ma sei stanco di pagare bollette elettriche stratosferiche? Vuoi risparmiare fino all 80%? Adesso PUOI Passa alla tecnologia LED con Offriamo una gamma di lampadine a LED per sostituire direttamente le vecchie alogene/neon/basso consumo ai prezzi piu bassi d Italia (non lo diciamo noi, lo dicono i nostri clienti) Per qualsiasi tipo di informazione visita il ns catalogo online L illuminazione a LED del Centro Odontoiatrico Idea e curata da Tuttiled Sas di Andrea Galletti e C. Via Fiume Giallo 362, Roma P.IVA e CF Tel

3 Focus 6 10 FAQ Nel mio centro odontoiatrico c è il parodontologo L importanza di una corretta diagnosi Il Centro idea risponde Promozioni idea In vetrina Promozione inverno Gold & Glamour: quando benessere e salute si fondono in un unica realtà Dietro le quinte 18 L angelo custode della poltrona L altra medicina 20 La medicina incontra l estetica Il parodontologo è il dentista specialista del parodonto e dunque di tutte le malattie che colpiscono questa importante struttura.

4 a cura del Dr. Carlo De Annuntiis idea - Il corriere dentale, nato nel 2012 ad opera del Centro Odontoiatrico idea, è pensato per essere uno strumento divulgativo delle attività e dei servizi offerti dallo studio. Gratuito, viene distribuito in alcuni selezionati luoghi del quartiere di Mezzocammino. Direttore Carlo De Annuntiis Buon anno a tutti voi, cari lettori. L inizio di un nuovo anno è sempre carico di propositi e di speranze. Le nostre sono presto dette: come obiettivo ci proponiamo continuamente di migliorare il servizio offerto e così speriamo di poter fare anche nel Per questo motivo salutiamo con entusiasmo l ingresso nel nostro staff di un nuovo professionista un medico chirurgo che si occuperà della medicina estetica. A lui abbiamo chiesto di scrivere un breve articolo che risalti le possibilità messe attualmente a disposizione dalla medicina per sentirsi più belli e giovani in pochi minuti. Lo troverete senza dubbio interessante. L articolo di copertina richiama l attenzione sul problema della malattia parodontale e sulla figura in grado di diagnosticare e curarla: alcuni consigli vi aiuteranno a capire quando ricorrere al parodontologo e quali sintomi non sottovalutare. La malattia parodontale è purtroppo una patologia estremamente diffusa: si stima che oltre il 60% di adulti italiani siano affetti da problemi gengivali di vario tipo. La diagnosi precoce, come in ogni branca della medicina, è fondamentale e rappresenta un primo importante successo nella cura di tale patologia. Nelle successive edizioni affronteremo altri temi della parodontologia, certi che l informazione rappresenti un importante fase del trattamento. Non mancherà anche in questo numero l articolo dedicato al dietro le quinte, in cui la nostra Alessia ci racconterà il ruolo dell assistente alla poltrona. Siamo certi che gradirete anche questa edizione nella quale, con la solita passione, vi raccontiamo un altro spicchio del nostro centro odontoiatrico. Hanno collaborato a questo numero: Fulvio Bernardini, Alessia Cipullo, Carlo De Annuntiis, Giorgio De Annuntiis, Daniele Giansante. Redazione Fulvio Bernardini Progetto grafico Francesco Bonesi Impaginazione Fulvio Bernardini Stampa Futura Grafica 70 Via Anicio Paolino, Roma Pubblicità Centro Odontoiatrico idea Contatti Centro Odontoiatrico idea Via Roberto Raviola, Roma Tel orari: da lunedi a sabato h9-20 Buona lettura. Dr. Carlo De Annuntiis 4

5 Parafarmacia Dott.ssa V. Gigliotti Osteopatia IntolleranzeI Test bioenergetico fitofunzionale Farmaci SOP e OTC (non hanno bisogno di ricetta medica) Prodotti fitoterapici Prodotti omeopatici Integratori alimentari Prodotti veterinari Articoli sanitari Prodotti per celiaci e diabetici Prodotti biologici Dermocosmesi Igiene della persona e del bambino Prodotti per l infanzia Occhiali da lettura Fitoterapia Nutrizione Psicoterapia Viale Gianluigi Bonelli, , Roma tel /

6 Focus Nel mio centro odontoiatrico c è il parodontologo La malattia parodontale si può ormai curare con elevati standard di successo. E una malattia particolare del cavo orale che richiede il controllo da parte di un professionista specifico in grado di consigliare ed attuare tutte le moderne tecniche per garantire salute duratura alle vostre gengive. di Carlo De Annuntiis Alla fine della lettura di questo articolo esclamerete con soddisfazione: Nel mio centro odontoiatrico c è il parodontologo!. A tavola con amici e parenti, facendo due chiacchiere sulla salute della bocca, domanderete meravigliati: Ma come, nel tuo studio dentistico non c è un parodontologo?. Il parodontologo è il dentista specialista del parodonto, ossia dell insieme di strutture che sostengono il dente. Nella nostra pratica quotidiana il parodonto riveste un importanza fondamentale visto che non serve a nulla avere denti sempre bianchi e splendenti se gli stessi sono destinati a una breve vita minacciati da una malattia parodontale. La parodontologia è la branca odontoia- trica che si occupa in maniera specialistica delle malattie parodontali, diagnosticandole precocemente e, soprattutto, realizzando un piano di trattamento specifico che le curi. Il messaggio è proprio questo: la malattia parodontale si cura. Per curarla, però, è necessario rivolgersi ad un professionista che conosca il parodonto e le sue patologie. Il ruolo del parodontologo Ad oggi, la conoscenza della malattia parodontale è pressoché totale. Si sa che nella bocca possono annidarsi circa 400 specie di batteri diversi e che solo una trentina di questi sono dannosi per il parodonto. Li conosciamo uno ad uno, sappiamo come agiscono e come combatterli. La parodontite è caratterizzata da una serie di segni e sintomi che il parodontologo indaga durante la prima visita ma anche da una serie di fenomeni e situazioni tipiche in grado di mettere in allarme il paziente stesso. 56

7 Focus Per quanto concerne la mia esperienza, ricevo spesso pazienti che hanno già perso molti denti e che denunciano ancora, per quelli rimanenti, un enorme mobilità. Prima di arrivare a queste situazioni estreme, la malattia fornisce molti sintomi che non devono essere trascurati: gengive che sanguinano quando si lavano i denti, che si ritirano scoprendo una porzione sempre maggiore di dente, alito cattivo anche dopo aver lavato i denti, gengive dolenti durante la masticazione o addirittura in maniera spontanea. Sono, questi, piccoli ma importanti segnali che devono indirizzare il paziente verso uno specialista. Il lavoro del parodontologio consiste inizialmente nella raccolta di una serie di dati sullo stato di salute sistemica, sulla presenza di malattie parodontali all interno del nucleo familiare, sull eventuale assunzione di farmaci e sostanze in grado di favorire lo sviluppo di problemi gengivali. Si passa poi all ispezione del parodonto alla ricerca dei segni patognonomici della malattia parodontale: la tasca e le recessioni gengivali. I germi parodontopatogeni, infatti, nel loro attacco diretto verso l osso di sostegno del dente si infilano nello spazio tra dente e gengiva dando origine alla cosiddetta tasca parodontale, all interno della quale si moltiplicano indisturbati. Se la gengiva è particolarmente sottile, allora l attacco batterico si risolve in una recessione gengivale: la gengiva si ritira scoprendo la radice del dente e dando luogo ad una fastidiosa ipersensibilità. la parodontite è una malattia infettiva della bocca che ha due cause fondamentali: la placca batterica e la predisposizione a sviluppare la malattia Il termine piorrea, con cui fino a qualche anno si indicavano le malattie parodontali, è andato un po in disuso negli ultimi tempi. Utilizzandolo nella pratica clinica, è facile notare i pazienti sospirare e volgere gli occhi verso il cielo come a voler dire: si compia su di me questo crudele destino. Questo atteggiamento è figlio della disinformazione che ruota attorno alla parodontologia, non solo da parte di media ed organi di informazione ma purtroppo, anche da parte di colleghi poco aggiornati. Cerchiamo dunque di fare chiarezza sull argomento: la parodontite è una malattia infettiva della bocca che ha due cause fondamentali, la placca batterica ricca di germi dannosi verso il parodonto e una predisposizione a sviluppare la malattia. L aspetto della predisposizione gioca un ruolo chiave poiché esistono gengive più deboli, che si lasciano vincere facilmente dalla malattia, e gengive più resistenti, che invece hanno più difese nei confronti dell attacco batterico. Quando una placca particolarmente nociva 7

8 Focus verso il parodonto incontra una gengiva predisposta all insorgenza di malattie parodontali, allora si sviluppa un quadro di malattia parodontale. Da quanto appena detto emerge ciò che è all origine della distorsione d informazione cui si faceva riferimento qualche riga più su: la malattia parodontale si può curare ma dalla malattia parodontale non si può guarire. La differenza è sottile ma di grande impatto sulla terapia: poiché esiste una predisposizione soggettiva di ogni paziente e poiché questa predisposizione non può essere eliminata e le gengive delicate non possono essere cambiate, allora il paziente parodontale sarà sempre un soggetto a rischio. In poche parole, non sarà mai possibile dire al paziente parodontale che la sua malattia è sparita. Ma allora qual è il ruolo del parodontologo? E che significa curare la malattia parodontale? Vuol dire tenere la placca ad un livello così basso da impedire che i pochi batteri in essa contenuti inneschino nuovamente la malattia. Per chiarire il concetto, vale la pena fare un parallelo con un raffreddore e, perché no, accompagnato da un po di bronchite. Oggi si sa quali sono i virus e i batteri che aggrediscono i bronchi e si sa anche come curarli. Una volta passata l indisposizione, si può forse dire che la malattia è sparita? Purtroppo no, perché se la stessa persona affetta verosimilmente con delle delicate prime vie aeree si mettesse sudata davanti ad una corrente d aria fresca, velocemente virus e batteri innescherebbero nuovamente la malattia. Allo stesso modo, il paziente parodontale che ha curato con successo gli esiti di una parodontite non può definirsi guarito dal momento che, se permettesse alla placca di riaccumularsi, i batteri in essa contenuti troverebbero terreno fertile nel parodonto. Le parodontiti e la loro cura Le parodontiti possono essere classificate in base alla velocità con la quale creano danno nel parodonto. La piorrea tipica, oggi definita parodontite cronica, è una malattia lenta che parte nella prima età adulta e che ha la sua sintomatologia più evidente intorno ai anni, con denti molto mobili o che addirittura vengono espulsi dal parodonto. Accanto a questa forma ve n è una chiamata parodontite aggressiva: come il termine stesso lascia intendere, è una malattia molto più veloce (che colpisce generalmente i giovani) che provoca danni gravi già intorno ai 30 anni La terapia della malattia parodontale avviene in tre fasi, in maniera propedeutica l una rispetto alle altre. La prima fase è uguale per tutti ed è conosciuta come levigatura radicolare: si tratta di una pulizia approfondita del dente sia nella porzione della corona che del dente. Questa fase consiste normalmente di tre fasi operative, suddivise in cinque appuntamenti: la prima fase vede la realizzazione di una serie di Rx endorali (il full endorale), utili per mostrare la situazione parodontale profonda in dettaglio, viene compilata la cartella parodontale che riassume la situazione di partenza della bocca prima della terapia e vengono scattate delle fotografie che saranno poi utili a fine trattamento per verificare il risultato ottenuto. La seconda fase della terapia è 8

9 Focus quella di chirurgia parodontale. Questa parte, fortunatamente, non è sempre necessaria. Durante la fase di levigatura radicolare, infatti, la bocca viene pulita nel suo complesso cercando di eliminare tutte le tasche presenti. Se un dente non risponde in maniera soddisfacente al trattamento, è necessario intervenire in maniera più diretta per garantire la salute del dente stesso e di tutto il parodonto. Lasciare un dente ancora affetto da un infezione parodontale in una bocca predisposta allo sviluppo della parodontite è infatti un po come lasciare una mela bacata all interno di un cesto di mele sane: la malattia verrà innescata nuovamente da quel singolo focolaio e coinvolgerà rapidamente tutta la bocca. L ultima fase forse la più importante è la terapia parodontale di supporto, termine pomposo per indicare i controlli periodici effettuati con il parodontologo e con la sua igienista dentale. Una volta ottenuto il risultato di fermare la malattia ed eventualmente di rigenerare il tessuto parodontale perduto, la questione più importante è fissare nel tempo quanto fatto: per riuscirci è necessario mantenere elevati standard di pulizia per ridurre la placca ad un livello così basso da non creare ulteriori danni. Concludendo, si può affermare che la malattia parodontale è una malattia sicuramente antipatica e subdola dal momento che manca il sintomo del dolore che, purtroppo, è l unico vero campanello d allarme per molti pazienti, oltre che inesorabile, se non viene fermata attraverso un adeguata diagnosi e terapia. E oltretutto una malattia estremamente diffusa: l organo di controllo di salute pubblica in America ha riportato che il 50% dei cittadini americani è affetto da una forma di malattia parodontale; e noi europei e italiani non siamo di certo più virtuosi... Un ultimo dato importante riguarda gli impianti in titanio: anche questi sviluppano una forma di malattia che prende il nome di perimplantite. Inserire un impianto in una bocca affetta da malattia parodontale condanna l impianto ad essere invaso dagli stessi germi che causeranno la perdita progressiva di osso perimplantare con evidenti problemi estetici e funzionali. Personalmente, mi occupo esclusivamente di parodontologia; ho dedicato e continuo a dedicare tempo alla formazione attraverso Master e corsi internazionali ed all attività clinica in questo campo dell odontoiatria. Sono socio della Società Italiana di Parodontologia e membro internazionale dell Accademia Americana di Parodontologia. Avere un parodontologo che si occupi della salute delle vostre gengive, che sia in grado di identificare la malattia già dai primi segni, che sappia come curarla, è un vantaggio che il Centro Odontoiatrico idea offre a tutti i suoi pazienti. Ora potete dirlo: Nel mio centro odontoiatrico c è il parodontologo!. Carlo De Annuntiis Parodontologo e Implantologo Centro odontoiatrico idea 9

10 Focus L importanza di una corretta diagnosi La risoluzione di una patologia non può prescindere da una corretta diagnosi; da questo punto di vista, la radiografia endorale si presenta come una delle tecniche più efficaci: al Centro idea lo sappiamo benissimo ed è per questo che facciamo affidamento su strumenti allo stato dell arte. di Giorgio De Annuntiis Un trattamento di successo non può prescindere da una diagnosi di successo. Con ogni probabilità il segreto di un trattamento eseguito nel migliore dei modi sta, prima ancora che nelle capacità tecniche dell operatore, nelle modalità di corretta individuazione della problematica esistente. E del tutto inutile, infatti, devitalizzare, estrarre o sostituire denti senza aver individuato in maniera corretta la patologia alla base del disturbo. Vi sembra assurdo? Non è così. Un medico che non esegue una corretta diagnosi può anche cimentarsi nel più delicato e difficile intervento operatorio, ma questo rimarrà sempre un intervento fine a se stesso e in nessun modo atto a risolvere la patologia, il problema del malcapitato paziente. Questo paradosso serve per spiegare in poche parole quanto importante sia la fase della diagnosi, e noi del Centro Odontoiatrico idea questo lo sappiamo bene. La nostra struttura si avvale di numerosi sistemi di diagnosi; tra questi è doveroso citare la radiografia endorale. Proprio nei giorni in cui vi scrivo, su un te- 10

11 Focus legiornale satirico hanno più volte mostrato un collega proporre un piano di cura ad un paziente con il solo esame della radiografia orto-panoramica. Ciò è impossibile! Un piano di cura adeguato prende corpo analizzando e mettendo in relazione i sintomi riferiti dal paziente e l esame obiettivo il quale, a sua volta, si compone di quattro fasi (a seconda delle porzioni anatomiche analizzate e delle caratteristiche di quest ultime in alcuni casi qualche fase può mancare), tutte riconducibili all utilizzo, da parte del clinico, dei sensi della vista, del tatto e dell udito; queste fasi sono l ispezione, la palpazione, la percussione e l auscultazione. Nel cavo orale sono presenti numerosi organi e tessuti quali lingua, denti, gengive, mucose delle guance, delle labbra; ve ne sono molti altri non direttamente osservabili ad occhio nudo: ad esempio l 80% delle superfici dentali (rappresentate da tutte quelle superfici interdentali dove molto spesso si celano processi cariosi), le radici dentali e le strutture di sostegno dei denti, comunemente definite parodonto. E proprio nell individuazione delle patologie di queste strutture che diventa essenziale l ausilio della radiografia. Al Centro idea abbiamo quindi scelto macchine di ultima generazione gestite da sistemi digitali che permettono di ridurre in maniera esponenziale l esposizione alle radiazioni. Oltre a ciò, la radiologia digitale ha permesso anche di migliorare il risultato stesso della radiografia rendendo più semplice, ad un occhio esperto, l identificazione di eventuali patologie. Le nostre macchine radiogene vengono sottoposte a check-up continui: i nostri responsabili per la sicurezza verificano due volte l anno l efficienza dei tubi radiogeni, monitorando che non vi sia dispersione di radiazioni e confermando, ad ogni controllo, che l intero spettro di radiazioni emesse durante l esecuzione di una radiografia venga assorbito dalla lastra radiografica, contribuendo così a mantenere al sicuro pazienti e operatori. Durante esami diagnostici di questo tipo è, inoltre, obbligatorio schermare il paziente con un grembiule piombato che copra il busto ed il collo del paziente, in corrispondenza degli organi più delicati come polmoni o tiroide. Nel Centro idea questo è il protocollo rispettato da tutti gli operatori, dal primo giorno, dal primo paziente, senza nessuna eccezione. L utilizzo appropriato della radiologia endorale ha permesso di rendere sempre più veloce la diagnosi. Con un solo click, infatti, è possibile osservare con il massimo della nitidezza, del contrasto e della ricchezza di particolari qualsivoglia punto, anche il più nascosto, riuscendo a diagnosticare patologie proprio dove altri hanno fallito. Esistono diverse tecniche di diagnosi radiografica endorale. In alcune circostanze, nei casi in cui sia evidente e obiettivo il problema su uno specifico elemento dentale, è sufficiente una sola radiografia per studiare la patologia e conoscerne in maniera più dettagliata la natura, la forma e la dimensione o, come nel caso delle devitalizzazioni dei denti, per studiare l anatomia radicolare dell elemento dentale e per verificare la corretta esecuzione del trattamento canalare. Si utilizza una sola radiografia endorale anche in casi di implantologia dentale, nel caso sia necessario studiare dimensioni e forma del sito osseo dove andrà posizionato l impianto. In alcuni casi, invece, si utilizza una tecnica detta bite wings: attraverso un particolare porta-lastrine si dispone la lastra radiografica in modo da coinvolgere la porzione coronale di diversi elementi dentali contemporaneamente (solitamente circa 3-4), sia dell arcata superiore che di quella inferiore. Questa pro- I macchinari radiogeni del Centro idea sono di ultima generazione: permettono un bassissimo dosaggio di raggi X e garantiscono nessuna dispersione nella stanza. 11

12 Focus Esempio di Full endorale: è l esame principe della diagnosi parodontale, costituito da 16 rx che affiancate le une alle altre danno un immagine molto definita dell osso e del legamento parodontale. cedura è molto utile in odontoiatria conservativa, ovvero in quella branca della nostra professione che, essenzialmente, si concentra sulla terapia dei processi cariosi e delle conseguenze che gli stessi comportano sui tessuti dentali; essa permette infatti, in tempi molto ristretti e con una sola radiografia con tutti i benefici che ne derivano per la ridotta emissione di raggi X, di valutare interamente un distretto. Capita di frequente che un paziente abbia alcune otturazioni in amalgama (le cosiddette piombature) sui denti posteriori, sia nell arcata superiore che in quella inferiore; noi siamo in grado, con un piccolo gesto, di valutare lo stato di salute di tali otturazioni e di programmare l eventuale sostituzione con una nuova otturazione, questa volta in resina composita, altamente estetica. L ultimo fondamentale impiego della radiografia endorale nel Centro Odontoiatrico idea è il cosiddetto full endorale. Questa indagine radiografica si sostituisce alla tradizionale orto-panoramica e riesce a rivelare un esponenziale quantità di dettagli con la più alta definizione. Il full endorale consiste di un insieme di 16 radiografie endorali, 8 per l arcata superiore e 8 per l arcata inferiore. Ogni arcata consiste di 2 radiografie per gli elementi dentali posteriori (molari), a destra e a sinistra, per un totale di 4 radiografie, e altrettante per i settori frontali (canini e incisivi). Disponendo le radiografie in un opportuno schema, è possibile osservare tutti gli elementi dentali presenti, nella loro intera anatomia (dalla radice alla corona), e valutare il contesto in cui gli stessi si inseriscono, ovvero la componente ossea. Questo tipo di indagine, quindi, è molto utile in parodontologia, dove la valutazione della quota ossea residua permette di osservare quale sia l entità della patologia, quale sia lo stato di progressione e quale sia la prognosi per gli elementi dentali coinvolti. Avere padronanza di un sistema diagnostico come la radiografia endorale è, senza dubbio, un altro punto di forza del nostro centro odontoiatrico, punto del quale andiamo più che fieri. Inoltre, la radiografia assolve anche il ruolo di strumento di comunicazione con il paziente: tramite essa, infatti, è possibile evidenziare su carta (radiografica) eventuali processi patologici altrimenti inosservabili dal diretto interessato. Giorgio De Annuntiis Endodontista e Protesista Centro odontoiatrico idea 12

13 FAQ Le risposte alle domande più frequenti: i dottori del Centro idea risolvono i vostri dubbi. Basta chiedere! Un dente devitalizzato può cariarsi? Capita spesso di dover rispondere a questa domanda posta da pazienti meravigliati. La risposta è assolutamente sì. I batteri della carie colpiscono infatti i tessuti minerali del dente con cui vengono a contatto. Quando un dente viene devitalizzato si asporta il nervo e si disinfetta il sistema di canali presente nelle radici ma rimane ovviamente integra la parte minerale del dente. In più, essendo il dente privo di vitalità, durante la formazione della carie su un dente devitalizzato il paziente non avverte sintomi particolari finché la carie non è molto ampia. E essenziale dunque, anche e soprattutto quando si hanno denti devitalizzati, ricorrere ai controlli di igiene orale consigliati dal dentista e dall igienista dentale. E un dente già curato, può cariarsi nuovamente? Purtroppo sì. Come detto sopra la carie è un buco che specifici batteri realizzano nella parte minerale del dente. La terapia in questi casi consiste nella rimozione della carie con specifici strumenti e nella ricostruzione del dente con i materiali estetici conosciuti come i compositi, assolutamente identici per colore e luminosità ai denti naturali. Quando però questa operazione non viene condotta correttamente succede che la carie non viene rimossa completamente: è chiaro che in questi casi la malattia continua all interno del dente in direzione del nervo. Può succedere anche sempre in caso di lavoro non corretto che il materiale composito non ricostruisca perfettamente il dente, lasciando dei piccoli spazi. In questo caso, i batteri della carie si infilano in questi spazi e colonizzano nuovamente il dente, provocando una nuova carie nota come infiltrazione. Accade pure che, in presenza di un lavoro assolutamente ineccepibile, il dente possa cariarsi in un altra zona. Questa situazione richiede un indagine più approfondita: qui il paziente ha un alta recettività per le carie ed è quindi opportuno mantenere alto il livello di controllo con somministrazioni di fluoro o con richiami di igiene orale più ravvicinati. Ho mal di denti quando mi sdraio, che significa? Si ricorre frequentemente al dentista quando, sdraiandosi, si avverte dolore ad un dente. Quando questa situazione si verifica è evidente che il dente in questione ha problemi con la vitalità del nervo. Il più delle volte il dente è cariato o ha subito un trauma più o meno recente che ha danneggiato la polpa: il nervo sta andando in necrosi. Essendoci un trauma, i piccoli vasi all interno del dente aumentano di calibro e schiacciano il nervo contro la parete del dente stesso. Sdraiandosi, con un maggior afflusso di sangue nel distretto facciale, la piccola arteria interna al dente raccoglie più sangue di quanto riesca a contenerne, aumentando di volume e spingendo contro il nervo. 13

14 La promozione per l inverno Questa è la sezione del Corriere Dentale pensata per informare i lettori sulle promozioni del Centro Odontoiatrico idea. Ogni numero sarà correlato ad uno specifico pacchetto promozionale: potrete conoscere le varie prestazioni, per poi accedervi a condizioni economiche vantaggiose. Un piccolo gesto per essere ancora più vicini a tutti voi. Naturalmente più giovani... in 10 minuti! Trattamento estetico del viso a 150

15 del Centro idea * Valida fino al 31 marzo * I filler di acido ialuronico garantiscono risultati naturali ed immediati nel trattamento delle rughe delle labbra, del volto, del collo e del décolleté. Dott. DANIELE GIANSANTE Medico chirurgo Perfezionato in Medicina Estetica

16 In vetrina Gold & Glamour Quando benessere e salute si fondono in un unica realtà Ponendo speciale attenzione sia alla bellezza che alla cura della persona, noi di Gold & Glamour ci avvaliamo di professionisti giovani e tecniche all avanguardia, garantendo il massimo della professionalità in: Sport e Benessere: uno spazio dedicato agli sportivi, ma non solo. Per chi ama il benessere attraverso lo sport, mettiamo a disposizione un personal trainer che vi seguirà in percorsi in e outdoor; trattamenti pre e post gara, massaggi sportivi, terapie muscolari decontratturanti e taping neurocinetico progressivo vi aiuteranno ad affrontare al meglio delle vostre capacità l attività sportiva. Osteopatia e Posturologia: un osteopata D.O., Dottore in fisioterapia, kinesiologo, posturologo, docente universitario è a disposizione per check-up posturali, osteopatici e trattamenti terapici. Wellness: per chi mira al raggiungimento del massimo potenziale di bellezza offriamo trattamenti e massaggi drenanti, riducenti, rassodanti, linfodrenaggio manuale (metodo Vodder), radiofrequenza, ossigeno iperbarico, pressoterapia, check-up viso e corpo individuali, attraverso i quali indirizzare i clienti verso un vero e proprio percorso del benessere dalle nostre terapeute wellness. Tatuaggi e Piercing: autorizzati dalla Asl per l esercizio dell attività di tatuaggio artistico, trucco cromatico semipermanente, piercing e microdermal, i nostri operatori sono in possesso di diploma regionale riconosciuto ed i materiali utilizzati sono tutti sterili e monouso Mani perfette: un onicotecnica professionista si occuperà delle vostre mani: tramite ricostruzione delle unghie in gel, smalto semipermanente, nail art e decorazioni, trattamenti all ossigeno iperbarico, idratanti e anti età. Gold & Glamour è uno spazio dedicato a donne e uomini in cui cercare l ambiente che il nostro corpo e la mente meritano. Gold & Glamour consiglia: - Percorso Terapico Sportivo (checkup posturale, riequilibrio baricentro, trattamento antalgico decontratturante, trattamento osteopatico e taping). - Percorso Hammam (scrub corpo, crema massaggio con olio di Argan, fango vellutato termale marocchino, sapone nero marocchino e massaggio emozionale antistress a quattro mani) - Luce Pulsata (depilazione definitiva in cinque sedute) Gold & Glamour è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00 V.le G. Bonelli 223 Roma

17 Gold & Glamour Centro benessere & salute Nasce una perla chic e all avanguardia, un luogo raffinato e rilassante in cui professionisti del settore si avvalgono di tecniche avanzate per garantire trattamenti specializzati e personalizzati. Radiofrequenza Ossigeno iperbarico Dermosfoliazione Luce pulsata Pressoterapia Massaggi Medicina estetica Riequilibrio alimentare Osteopatia Riabilitazione sportiva Trucco cromatico semipermanente Personal training Taping neurocinetico progressivo Trattamenti pre e post gara Terapia craniosacrale Ricostruzione unghie Tatuaggi Trattamenti estetici Trattamenti uomo Piercing Viale Gianluigi Bonelli,

18 Dietro le quinte L angelo custode della poltrona Alessia può essere considerata come un angelo custode: è lei che introduce il paziente ai servizi del Centro idea e che li affianca durante le fasi operative. rendere questo passaggio il più leggero possibile con le ali di un sorriso. Faccio quindi accomodare il paziente sulla postazione e lo preparo per la seduta. Di fianco a lui sono già predisposti il materiale e gli strumenti precedentemente sterilizzati ed imbustati, necessari alla prestazione che il dottore andrà ad eseguire. Cerco di stabilire sempre una certa empatia con il paziente per capire e prevenire ogni sua esigenza durante il trattamento e rendere più piacevole la seduta, dal momento dell accettazione fino alle sue dimissioni. Ogni paziente è una persona a sé che va capita e supportata a 360 gradi, soprattutto i bambini: in ogni piccolo paziente che siede sulla poltrona rivedo il mio fratellino, perciò dedico ai bambini una maggiore attenzione, proprio come se si trattasse di lui! I miei compiti si svolgono su diversi fronti: da una parte, come abbiamo visto, l assistenza al paziente durante tutta la sua permanenza all interno dello studio; dall altra, il supporto pratico-operativo al dentista, sia prima della seduta (preparazione del materiale necessario per la prestazione o l intervento teradi Alessia Cipullo Benvenuti al Centro Odontoiatrico idea! Mi chiamo Alessia e sono l assistente alla poltrona di questo studio dentistico. Sono innamorata del mio lavoro, molto impegnativo ma altrettanto gratificante, e lo svolgo con passione da otto anni. Mi piace considerarmi l angelo custode del paziente, dal momento in cui lo accolgo in studio fino a quando lo riaccompagno alla porta; a volte vorrei avere quattro mani per poter svolgere contemporaneamente tutti i miei compiti, senza mai perdere di vista il paziente per dargli il miglior supporto, anche psicologico: sono figlia di uno psicologo e so quanto questo sia importante. Il mio lavoro comincia accogliendo il paziente e facendo in modo di metterlo a suo agio nel breve ma spesso interminabile tragitto che lo separa dalla sala d attesa alla tanto temuta poltrona del dentista, cercando di 18

19 peutico programmato curando tico al dentista Il supporto pra- la funzionalità, il durante la fase riordino e la manutenzione del- di intervento è l attività più importante di le attrezzature, un assistente della strumentazione e dell area c è anche molto alla poltrona. Ma operativa dello altro. studio, della sua decontaminazione e sterilizzazione) che durante i trattamenti (aspirazione salivare e chirurgica, preparazione dei cementi, sviluppo delle radiografie, utilizzo della lampada polimerizzante, preparazione dei lavaggi antibiotici, ecc.) ed al loro termine (sterilizzazione degli strumenti utilizzati, riordino del materiale e stoccaggio dello strumentario, archiviazione del materiale radiografico e iconografico). Prima di collaborare con il Centro Odontoiatrico idea ho fatto esperienza presso altri studi dentistici, ma solo qui ho trovato il giusto mix di professionalità e cordialità in grado di rendere il mio lavoro ancora più gratificante. Fin dal primo giorno ho sentito che qui si respira un aria diversa e ho stabilito con tutti un rapporto di stima, rispetto e simpatia, e questo rende più piacevole la nostra collaborazione. Fin dall inizio ho capito l importanza di eseguire alla lettera tutti i protocolli, che sono molto rigidi proprio per garantire la massima sterilità di tutti gli strumenti usati quotidianamente e quindi la completa sicurezza del paziente, dei dottori e di noi assistenti. Il ruolo rilevante dell assistente in uno studio dentistico è stato formalmente riconosciuto dal Protocollo d Intesa che è stato firmato dall Associazione Nazionale Dentisti Italiani e dalle Organizzazioni Sindacali il 9 gennaio 2011, sancendo la nascita della figura professionale denominata Assistente di Studio Odontoiatrico (ASO) e definendone le principali mansioni. In questo team siamo due assistenti di studio, ognuna responsabile del proprio settore, ma efficiente nello svolgere tutti i compiti necessari alla migliore conduzione del Centro: la specializzazione consente di dedicarci con maggiore attenzione alle rispettive funzioni e di svolgerle nel modo più soddisfacente. Simona è addetta alla parte amministrativa e al rapporto con i fornitori (come ha già descritto dettagliatamente in un precedente articolo) mentre io, oltre ad offrire un supporto al dentista e al paziente in tutte le attività concernenti i trattamenti odontoiatrici, sono responsabile dell ordine, della pulizia e dell igiene dello studio. È un ruolo che richiede molta passione e dedizione, che cerco di svolgere sempre col massimo impegno e la dovuta precisione e serietà, ma anche con la solarità, la cordialità e la voglia di soddisfare le diverse esigenze delle persone che giornalmente si affidano a noi per essere visitate e trattate. Vale la pena ricordare che, per la prima visita, i nostri dottori offrono la loro professionalità con una consulenza gratuita per stabilire il miglior piano di cura ed adeguarlo ad ogni esigenza personale. Basta prenotare subito un appuntamento, perché rimandare questa opportunità? Vi aspetto al Centro Odontoiatrico idea per prendermi cura anche di voi! Alessia Cipullo Assistente di studio Centro odontoiatrico idea 19

20 L altra medicina La medicina incontra l estetica La medicina estetica è un prezioso aiuto per tutti coloro che vogliono migliorare il proprio aspetto. Donne e uomini, più o meno giovani: tutti possono ricorrere al medico estetico perché la salute di una persona passa anche proprio attraverso la cura dell aspetto. di Daniele Giansante La medicina estetica è quella branca della medicina che si occupa dell insieme dei problemi di salute legati alla sfera estetica quali ad esempio l obesità, la cellulite, le rughe, le cicatrici, la caduta dei capelli, le macchie cutanee e così via; a differenza della chirurgia estetica o plastica mantiene un approccio poco o per nulla invasivo alla risoluzione dei problemi con il vantaggio per il paziente di ridurre al minimo la complessità, il rischio, e le sofferenze legate agli interventi, con costi nettamente inferiori. Essa si fa interprete delle esigenze di benessere fisico, psichico e sociale, coniugando le due discipline alla base della sua stessa denominazione: medicina ed estetica. Il fine della medicina estetica è quello di permettere a ciascun individuo, nei limiti del possibile, di avvicinarsi all immagine estetica che più lo aggrada, eliminando gli inestetismi che compromettono tale immagine. Medicina ed estetica La nascita dell aspetto estetico della medicina è da ricercare nel concetto filosofico secondo il quale un uomo è sano quando è in armonia con le differenti fasi della vita e con il proprio inserimento sociale ed ambientale. Vivere al giorno d oggi significa sentirsi bene prima di tutto con sé stessi, a qualsiasi età; la medicina è dunque sempre più sollecitata da pazienti che richiedono di migliorare il proprio aspetto al fine di ricercare una sicurezza personale e a volte anche per motivi professionali. Al fine di raggiungere un risultato ottimale, la medicina estetica opera a livello multidisciplinare e riunisce conoscenze mediche di base (come la biofisica, la bio- 20

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING)

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) Cosa bisogna sapere prima di decidere di fare lo sbiancamento dei denti? In inglese viene definito:dental bleaching 1. L'igiene orale correttamente eseguita

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena TUTTO IL MATERIALE CHE È ENTRATO IN CONTATTO CON LE COLONIE AMMALATE DEVE ESSER DISTRUTTO

Dettagli

PUNTA MOLINO Beach Resort & SPA

PUNTA MOLINO Beach Resort & SPA In Particolare... La nostra Palestra ed il Centro Benessere offrono i più completi servizi di qualità ed ultima tecnologia con completi trattamenti estetici. Un nuovo concetto nel quale potrà godere della

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Regalo n. 1. Keope MFV

Regalo n. 1. Keope MFV Regalo n. 1 Keope MFV Struttura ergonomica a risonanza propriocettiva: La vibrazione è la forza vitale. Nell'universo tutto vibra. Attraverso la vibrazione meccanica, con il corpo in completo scarico funzionale,

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica.

RIGENERANTI. AGLI ENZIMI Trattamento efficace di rinnovamento cellulare, stimola il ricambio epidermico e rende la pelle luminosa ed elastica. TRATTAMENTI VISO RIGENERANTI ESFOLIANTE attamento indicato per ottenere una pelle liscia, luminosa e elastica, previene o attenua gli inestetismi più comuni e diffusi. Rimuove le cellule morte, leviga

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve La depressione può colpire chiunque Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve «Faccio fatica a prendere qualsiasi decisione, seppur minima. Addirittura facendo la spesa. Ho sempre paura di

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati Protesi removibile ancorata su barra con utilizzo di attacchi calcinabili micro Introduzione Carlo Borromeo Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati che sempre più spesso arrivano con richieste

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

La Banca del seme più grande del mondo

La Banca del seme più grande del mondo La Banca del seme più grande del mondo Un sogno che diventa realtà Tutto iniziò con uno strano sogno riguardante seme congelato. Oggi, la Cryos International - Danimarca è la più grande banca del seme

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli