L accessibilità ai treni e alle stazioni ferroviarie: la stazione di Bologna. Mobilità e disabilità: liberi di muoversi dentro e fuori casa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L accessibilità ai treni e alle stazioni ferroviarie: la stazione di Bologna. Mobilità e disabilità: liberi di muoversi dentro e fuori casa"

Transcript

1 L accessibilità ai treni e alle stazioni ferroviarie: la stazione di Bologna Mobilità e disabilità: liberi di muoversi dentro e fuori casa 3 dicembre 2009

2 Indice La normativa di riferimento Il servizio ferroviario metropolitano Riepilogo fermate SFM Standard RFI fermate SFM Marciapiedi alti Abbattimento barriere con rampe e/o ascensori Bologna C.le: abbattimento barriere architettoniche Bologna C.le: la stazione AV Bologna C.le: il progetto di Arata Isozaki 2

3 La normativa di riferimento Legge 104/92 Garantisce il pieno rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e di autonomia della persona disabile DPR 503/96 Regolamento recante norme per l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici Regolamento (CE) N.1371/2007 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2007 attuativo dal 3 dicembre 2009 Carta dei Servizi RFI 3

4 Carta dei Servizi RFI Impegni per Bologna C.le 4

5 Il servizio ferroviario metropolitano SFR SFM freq. 60 SFM freq. 30 VERONA MODENA POGGIO RUSCO MIRANDOLA E. S. FELICE s.p. CREVALCORE S. GIOVANNI P. OSTERIA NUOVA BARGELLINO CASTELFRANCO E. VIGNOLA SAMOGGIA ANZOLA E. SFM1 Sasso Marconi-Bologna Bologna-Pianoro SFM2 Crespellano-Bologna Bologna-BudrioBudrio SFM3 Crevalcore -Bologna-S.Ruffillo SFM4 S.Pietro in C.-Bologna Bologna-Imola SFM5 Castelfranco - Bologna BORGO PANIGALE SCALA BAZZANO MUFFA CRESPELLANO VIA LUNGA PONTE RONCA ZOLA PREDOSA PILASTRINO RIALE CASALECCHIO Z. B CERETOLO PISTOIA PADOVA FERRARA GALLIERA S.PIETRO IN C. S.GIORGIO IN P. FUNO CASTELMAGGIORE CORTICELLA ZANARDI BORGO PANIGALE CASTELDEBOLE CASALECCHIO GARIBALDI CASALECCHIO DI RENO BORGONUOVO PONTECCHIO MARCONI SASSO MARCONI LAMA DI RENO MARZABOTTO PIOPPE DI SALVARO VERGATO CARBONA RIOLA SILLA PORRETTA T. PRATI DI CAPRARA H MAGGIORE BOLOGNA C.LE FIERA PRATI DI ZANOLINI UNIVERSIA LIBIA H S.ORSOLA S.VITALE FIRENZE S.LAZZARO PORTOMAGGIOR E MOLINELLA GUARDA MEZZOLARA BUDRIO CENTRO BUDRIO CASTENASO STELLINA CA DELL ORBO DEPOSITO ROVERI ROVERI VIA LARGA S. RITA OZZANO VARIGNANA CASTEL S.PIETRO TOSCANELLA IMOL A MAZZINI S. RUFFILLO RASTIGNANO PIAN DI MACINA PIANORO MONZUNO-VADO GRIZZANA S. BENEDETTO v.s. / CASTIGLIONE RIMINI RAVENNA 5

6 Fermate SFM aggiornamento dic 2009 FERRARA PORTOMAGGIORE VERONA POGGIO RUSCO MIRANDOLA E. S. FELICE s.p. CAMPOSANTO CREVALCORE S. GIOVANNI P. OSTERIA NUOVA CALDERARA- BARG. MODENA CASTELFRANCO E. VIGNOLA SMAOGGIA ANZOLA E. BAZZANO MUFFA CRESPELLANO VIA LUNGA PONTE RONCA SFM 5 SFM 2 ZOLA PREDOSA PILASTRINO RIALE BORGO P. SCALA CASALECCHIO Z. B CERETOLO PISTOIA SFM 3 GALLIERA S.PIETRO IN C. S.GIORGIO IN P. FUNO CASTELMAGGIORE CORTICELLA ZANARDI PRATI DI CAPRARA BORGO PANIGALE CASTELDEBOLE CASALECCHIO GARIBALDI CASALECCHIO DI RENO BORGONUOVO PONTECCHIO MARCONI SASSO MARCONI LAMA DI RENO MARZABOTTO PIAN DI VENOLA PIOPPE DI SALVARO VERGATO CARBONA RIOLA SILLA PORRETTA T. BOLOGNA C.LE FIERA PRATI DI ZANOLINI UNIVERSIA LIBIA H S.ORSOLA S.VITALE SFM 1 SFM 4 FIRENZE S.LAZZARO OZZANO VARIGNANA CASTEL S.PIETRO MAZZINI S. RUFFILLO RASTIGNANO PIAN DI MACINA PIANORO MONZUNO-VADO GRIZZANA S. BENEDETTO v.s. MOLINELLA GUARDA MEZZOLARA BUDRIO CENTRO BUDRIO CASTENASO STELLINA CA DELL ORBO DEPOSITO ROVERI ROVERI VIA LARGA S. RITA IMOLA Da attivare SFR SFM freq. 60 SFM freq. 30 RIMINI RAVENNA Nuove/rinnovate 6

7 Fermate SFM aggiornamento dic 2009 RIEPILOGO FERMATE SFM Fermate/stazioni su rete RFI a regime 62 In esercizio (dic 2009) 55 (fermate complessive: 87) avanzamento: 88 % Nuove fermate/stazioni 8 Fermate/stazioni rinnovate 17 Da realizzare/implementare 7 7

8 Progetto SFM Fermate/stazioni già realizzate VERONA PIACENZA SUZZARA OSTIGLIA (VERONA) Anno di attivazione SALSOMAGGIORE FIDENZA PARMA POGGIO RUSCO S.Felice s/p Porretta Terme Riola CASTELFRANCO E. REGGIO EMILIA CASALECCHIO GARIBALDI MODENA BO CENTRALE LAVINO S. VIOLA Mazzini Rastignano Pian di Macina Caselle Ozzano Pianoro Varignana Imola S. Benedetto S.C.P.. Anzola Casteldebole Prati di Caprara S.Vitale CASTELBOLOGNESE FAENZA Folì Crevalcore S.Giovanni Osteria Nuova Bargellino CASTELMAGGIORE Zanardi BO s. DONATO Funo LUGO GRANAROLO PADOVA/ VENEZIA FERRARA PORTOMAGGIORE LAVEZZOLA Godo RAVENNA RUSSI PISTOIA PRATO FIRENZE RIMINI ANCONA 8

9 Progetto SFM - Stato di avanzamento dicembre 2009 MILANO VERONA Rinnovi In fase di realizzazione Castelfranco: innalzamento marciapiedi Castelfranco: H55 innalzamento a servizio II marciapiedi e I binario H55 a servizio II e I binario VOGHERA CREMONA FERRARA PIACENZA Pontenure Cadeo SALSOMAGGIORE Fiorenzuola Alseno Vaio FIDENZA FORNOVO Castelguelfo LA SPEZIA CREMONA BRESCIA PARMA S. Ilario Villa Cadè CIANO REGGIO EMILIA SASSUOLO Rubiera CASALECCHIO GARIBALDI VIGNOLA Casalecchio di Reno PARMA GUASTALLA MODENA SASSUOLO CASTELFRANCO E. Samoggia Anzola P.M. LAVINO SUZZARA Palidano Gonzaga - Reggiolo Villanova Rolo Novi F. Carpi P.M. Soliera Villanova OSTIGLIA (VERONA) SUZZARA POGGIO RUSCO FERRARA Mirandola E. S. Felice Camposanto Crevalcore PC Persiceto N S.Giovanni in Persiceto Osteria Nuova P.M. Tavernelle Calderara B TAVERNELLE B CALDERARA B BERTALIA % avanzamento lavori: % avanzamento lavori: S.Vitale: completata progettazione Pian S.Vitale: di Macina: 100% completata progettazione Prati Pian di di Caprara: Macina: progettazione 100% di massima Mazzini: Prati di Caprara: 80% progettazione (attivazione di con massima passante AV) Borgo Mazzini: P. Scala: completata 80% (attivazione progettazione con passante AV) Zanardi: Borgo P. Scala: completata progettazione Zanardi: completata progettazione Coronella P. Renatico Galliera S. Pietro in Casale S. GIORGIO d.p. PADOVA/ VENEZIA Occhiobello Pontelagoscuro FERRARA Gaibanella Montesanto CASTELMAGGIORE Pontecchio Marconi BO INTERPORTO Borgonuovo Vergato Carbona Riola Silla Porretta Terme Ponte della Venturina Molino del Pallone Biagioni - Lagacci Pracchia S. Mommè Castagno Corbezzi Piteccio Valdibrana Pistoia Ovest PISTOIA Vergato: lavori per ampliamento Vergato: marciapiede lavori per ampliamento marciapiede Imola: nuovo ACEI e binario Imola: nuovo per SFM ACEI e binario per SFM Pioppe di Salvaro Sasso Marconi Lama di Reno Marzabotto Pian di Venola S. Benedetto S.C.P.. P.C. PRECEDENZE Vernio Vaiano PRATO PRATI DI CAPRARA P. RAVONE BO CENTRALE B CROCIALI MAZZINI BO S. RUFFILLO Rastignano Pian di Macina Pianoro Monzuno Grizzana Casteldebole BO. Borgo Panigale S. VIOLA B TREBBO Zanardi B B. NORD BO Corticella D.B BEVERARA B BATTIFERRO Borgo Panigale Scala P. ARCOVEGGIO B ARCOVEGGIO BO FIERA B SAN DONATO S. VITALE D.B RIMESSE Solarolo BO S. DONATO B S. VITALE Godo Mezzano LUGO Conselice S.Patrizio Massalombarda S.Agata S. Lazzaro P.M. Mirandola o. RAVENNA Ozzano Varignana RUSSI Castel S. Pietro Classe Imola Lido di Classe/ Lido di Savio CASTELBOLOGNESE Cervia M.M. FAENZA GRANAROLO Forlì Cesenatico Villaselva Gatteo a Mare Forlimpopoli Cesena Bellaria Barbiano Funo Bagnacavallo Cotignola Gambettola Igea Marina Savignano sul Rubicone Rimini Torre Pedrara S. Arcangelo di R. Rimini Viserba Rimini Fiera RIMINI ANCONA PORTOMAGGIORE Argenta S. Biagio LAVEZZOLA Voltana Alfonsine Glorie 9

10 Standard RFI per fermate stazioni SFM Marciapiedi h.55 cm. e L. 250 mt Percorsi disabili visivi Abbattimento barriere con rampe e/o ascensori 10

11 Investimenti RFI fermate stazioni SFM Costo medio di realizzazione di una fermata SFM: ml Costo per l abbattimento delle barriere architettoniche a fermata circa ¼ della spesa complessiva Legge di riferimento 104/94 e DPR 503/96 Dal 2000 tutte le progettazioni riferite a nuove fermate o a rinnovi prevedono l abbattimento delle barriere architettoniche Le stesse sono realizzate in un ottica di condivisione degli obiettivi con la Regione Emilia Romagna e le Provincie 11

12 Marciapiedi alti ( situazione esistente e programmi futuri) Stazioni Emilia Romagna n. 123 Riola Marciapiedi alti n. 34 stazioni Programmi Futuri Lido di Classe Igea Marina Gatteo Mare Castelfranco Emilia (1 marciapiede) Portomaggiore Nuova fermata di Pian di Macina 12

13 Abbattimento barriere con rampe e/o ascensori Stazioni Emilia Romagna n. 123 Ascensore/piattaforma elevatrice/montascale n. 28 stazioni Nuova fermata di Pian di Macina Ozzano dell Emilia Calderara Bargellino 13

14 Abbattimento barriere con rampe e/o ascensori Programmi futuri anno 2010/2011 Ascensori: Mirandola Emilia Poggio Rusco Castelbolognese Imola Cesenatico Lido di Classe Igea Marina Marzabotto Riola Pioppe di Salvaro 14

15 La stazione oggi la stazione di Bologna movimenta circa 800 treni/giorno con un traffico viaggiatori pari a presenze con la realizzazione del Progetto Alta Velocità ed il potenziamento nto del trasporto locale si avrà un movimento di circa treni/giorno iorno ed un aumento del numero di passeggeri a oltre /giorno, did cui per l AV 15

16 Bologna C.le Marciapiedi alti (situazione esistente e programmi futuri) Marciapiedi alti: Ovest Est 6-7 centrale Programmi Futuri centrale 1 centrale (studio fattibilità) 16

17 Bologna c.le Ascensori Realizzazione di n 5 ascensori nel sottopasso lato sud e atrio stazione Fine lavori estate

18 Progetto ipoudenti nella stazione di Bologna C.le La Tecnologia E stata scelta la tecnologia di diffusione ad Amplificazione tramite Loop magnetico serie T che è la più comune presente nel mondo occidentale. Ha il grande vantaggio di essere economica, diffusa e di avere una bassa interferenza tra luoghi attigui. Per ricevere il segnale utilizza il telecoil (una bobina a spirale ) inserito nei comuni trasduttori acustici personali che preleva il suono direttamente dal "loop magnetico. Il sistema in esercizio, per ragioni di sicurezza utilizza l amplificatore Logibit 1200 della Phonic Ear Logia che ha una copertura di 1200mq. Le ditte piu' importanti che costruiscono le protesi compatibili con il sistema sono la Amplifon di Milano e la Oticon di Firenze. 18

19 L impianto all interno della stazione L impianto per ogni singola area è composto principalmente da: - amplificatore; - sonda microfonica; - spira di antenna. Per l impianto nell atrio partenze, l amplificatore è posizionato all interno del controsoffitto del corridoio di fronte alla biglietteria. La sonda microfonica è posizionata in alto in prossimità dell edicola. Per l impianto nell atrio arrivi, l amplificatore è posizionato all interno della zona denominata transatlantico in prossimità dell atrio stesso. La sonda microfonica è posizionata in alto in prossimità della scala di accesso al sottopasso. Per l impianto nella sala di attesa, l amplificatore è posizionato all interno della sala stessa, sotto il controsoffitto. La sonda microfonica è posizionata in alto, al centro della parete lato binari. Fig.1 esempio installazione atrio arrivi 19

20 Particolare di progetto Aree coperte dall impianto ipoudenti 20

21 Come sarà la stazione AV 21

22 Nuova stazione AV:descrizione dell opera Costo: Attivazione prevista Lunghezza: Larghezza: Profondità: Quota primo livello: Funzione primo livello: Quota secondo livello: Funzione secondo livello: Quota terzo livello: Funzione terzo livello: Superficie: 360 milioni di euro Anno m 42 m 23 m -23 m Binari AV (4) -15 m servizi -7 m kiss&ride e parcheggi Ripristino binari Bologna C.le e People mover 22

23 La prima fase funzionale atrio via Carracci treni regionali e metropolitani In superficie Kiss & ride (-11( m) Hall AV (-15( m) treni AV In sotterranea (-23 m) 23

24 Via de Carracci: atrio provvisorio L accesso da via dei Carracci: il nuovo atrio provvisorio il percorso coperto: le pensiline le scale di accesso ai sottopassaggi 24

25 Il piano hall AV: attesa e servizi al pubblico Le biglietterie Ai binari: le scale mobili 25

26 Il piano hall AV: attesa e servizi al pubblico I rivestimenti in vetro Ai treni: le scale mobili La caffetteria 26

27 La galleria commerciale e di servizio: accessi alle banchine 27

28 Verticalità, la cattedrale La luce La luce 28

29 La Cattedrale La passerella: collegamento tra parcheggi e hall AV La doppia altezza Illuminazione 29

30 23 m La prima fase funzionale: il camerone di Stazione Dimensioni del Camerone: 642 m Lunghezza: 642 m Larghezza: 56 m - utile interna: 41 m 56 m Profondità: 23 m 30

31 Come la stiamo realizzando 31

32 Giugno 2007: parte il bando di Concorso internazionale per Bologna Centrale 32

33 ISOLA TUBO STAZIONE PONTE 33

34 Il progetto di Arata Isozaki : una piastra, un tubo e un isola per le funzioni di stazione La Piastra è la stazione ponte, volume centrale di passaggio. Una serie di corti interne,vetrate e bucate, hanno la funzione di portare e diffondere luce all interno della scatola e sotto, verso i binari. La scatola è un grande spazio commerciale su due livelli. All interno una sala polifunzionale multiuso. Il bianco è il colore dominante 34

35 Il progetto di Arata Isozaki : una piastra, un tubo e un isola per le funzioni di stazione Il Tubo è il collegamento tra la Piastra e l Isola. Si sviluppa anch esso su due livelli come ponte intermodale; il movimento è garantito da tapis roulant. 35

36 Il progetto di Arata Isozaki : una piastra, un tubo e un isola per le funzioni di stazione L Isola è l edificio che si affaccia sulla nuova sede comunale e si integra con il passaggio del people mover. Ospita la centrale termica. La centrale elettro-termica, che fornisce energia pulita, è in grado di soddisfare tutte le esigenze della stazione. 36

37 I numeri della nuova stazione Per la nuova stazione, le opere accessorie e la riqualificazione delle aree ferroviarie l investimento è di 340 milioni di euro. La superficie complessiva da edificare è di oltre metri quadri, tra i quali per la nuova Stazione. Sei anni i tempi di realizzazione. I lavori inizieranno con la conclusione della stazione AV sotterranea, la riqualificazione della stazione storica, la realizzazione del people mover per l aeroporto e della metrotramvia che dalla Fiera porta in centro città. 37

38 38

39 39

40 40

41 41

Orario ferroviario. rete RFI. valido dal 14 Dicembre 2014. Orario valido dal 15 Dicembre 2013 al 13 Dicem

Orario ferroviario. rete RFI. valido dal 14 Dicembre 2014. Orario valido dal 15 Dicembre 2013 al 13 Dicem Orario ferroviario valido dal 14 Dicembre 2014 Orario valido dal 15 Dicembre 2013 al 13 Dicem rete RFI Linea Bologna - Poggio Rusco Linea Ferrara - Ravenna - Rimini Linea Ferrara - Bologna - Imola - Rimini

Dettagli

Bologna Node TRANSPORT

Bologna Node TRANSPORT Bologna Node TRANSPORT Bologna Node - Topology Verona Austria Venice Belt Milan Standard & HS Adriatic Line Pistoia Bologna Node - 30/09/2011 - P 2 FlorenceRome Standard & HS Das verknüpfte Bild kann nicht

Dettagli

Orario ferroviario 2014-2015

Orario ferroviario 2014-2015 Orario ferroviario 2014-2015 Orario dei treni valido dal 14/12/2014 al 12/12/2015 SOmmario La mappa della rete Introduzione Cos è il SFM Bolognese Biglietti e regole di viaggio Orari e linee S1A Bologna

Dettagli

SERVIZIO FERROVIARIO METROPOLITANO A BOLOGNA: UNA PRIORITA PER TUTTA LA REGIONE

SERVIZIO FERROVIARIO METROPOLITANO A BOLOGNA: UNA PRIORITA PER TUTTA LA REGIONE SERVIZIO FERROVIARIO METROPOLITANO A BOLOGNA: UNA PRIORITA PER TUTTA LA REGIONE 18 marzo 2010 Arch. Fioretta Gualdi 1 2 nel 92 fs presenta il progetto di attraversamento di Bologna con la linea AV Bologna

Dettagli

SFM 2012 ULTIMA CHIAMATA 25 MAGGIO 2012. Fioretta Gualdi

SFM 2012 ULTIMA CHIAMATA 25 MAGGIO 2012. Fioretta Gualdi SFM 2012 ULTIMA CHIAMATA 25 MAGGIO 2012 Fioretta Gualdi 1 COSTI ESTERNI DELLA MOBILITÀ IN ITALIA 5 RAPPORTO DEGLI AMICI DELLA TERRA costi esterni per passeggero-km o per tonnellata-km 2 Origine della effettiva

Dettagli

Ottimizzazione dell' infrastruttura in funzione della domanda TRANSPORT

Ottimizzazione dell' infrastruttura in funzione della domanda TRANSPORT Ottimizzazione dell' infrastruttura in funzione della domanda 8 Giugno 2011 TRANSPORT CBTC Il Sistema Alstom per Linee chiuse Alstom dal gennaio 2007 è impegnata nel progetto di completo revamping dei

Dettagli

Linea Bologna - Poggio Rusco

Linea Bologna - Poggio Rusco Linea Bologna - Poggio Rusco Reg Reg Reg Reg. Reg Reg Reg Reg Reg Reg Reg Reg Reg Reg Reg. BUS 11402 11556 6328 6324 11410 11452 11542 11454 11458 6258 6404 6506 6262 6400 6260 96310 O O O [1] [1] [4]

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

EMILIA ROMAGNA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note EMILIA ROMAGNA N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Castelbolognese - Ravenna - Rimini 2993 Bologna Centrale 06:50 Ravenna 2997 Bologna Centrale 07:54 Ravenna

Dettagli

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Emilia Romagna N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Castelbolognese - Ravenna - Rimini 2993 Bologna Centrale 06:50 Ravenna 2997 Bologna Centrale 07:54 Ravenna

Dettagli

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza.

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza. Servizi minimi garantiti del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione ( dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali) I servizi minimi garantiti

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

LOCAZIONI BOX e POSTI AUTO IIsem2013 EMILIA- ROMAGNA BOLOGNA CITTÀ Zona Box Posto auto Centro INDIPENDENZA - MARCONI C 100 70

LOCAZIONI BOX e POSTI AUTO IIsem2013 EMILIA- ROMAGNA BOLOGNA CITTÀ Zona Box Posto auto Centro INDIPENDENZA - MARCONI C 100 70 LOCAZIONI BOX e POSTI AUTO IIsem2013 EMILIA- ROMAGNA BOLOGNA CITTÀ Zona Box Posto auto Centro INDIPENDENZA - MARCONI C 100 70 Mazzini- Savena FOSCHERARA S 70 35 SAN RUFFILLO P 70 35 San Donato- San Vitale

Dettagli

Servizio Ferroviario Regionale

Servizio Ferroviario Regionale Assessorato Mobilità e Trasporti Servizio Ferroviario Regionale settimanale della regione emilia-romagna - assessorato mobilità e trasporti - direttore: roberto franchini 5 luglio 2004 LE OPERE IN CORSO,

Dettagli

Sedi Patronati e CAF. Patronati CGIL INCA

Sedi Patronati e CAF. Patronati CGIL INCA Sedi Patronati e CAF Indice dei contenuti 1. Patronati 1. CGIL INCA 2. CAF 1. USB Emilia Romagna 2. Caaf 50&Più 3. CAAF CIA SERVIZI srl. 4. CISL 5. CAF CNA 6. CAAF Ce.S.Conf. 1 Confesercenti 7. CAF UIL

Dettagli

DISTRETTO PIANURA OVEST

DISTRETTO PIANURA OVEST AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DAL 22 DICEMBRE AL 6 GENNAIO COMPRESI HD tecnico 0514206206 HD normativo 848822222 Call Center 800-884888 Prenotazioni e disdette

Dettagli

PR RE MO BO FC RN. l Area Centro Nord

PR RE MO BO FC RN. l Area Centro Nord PC PR RE MO MO La Commissione BO Tecnica incontra FE l Area Centro Nord FC RN PU AN MC AP LA STRUTTURA TERRITORIALE IL TERRITORIO PC PR RE MO BO FE RA EMILIA ROMAGNA MARCHE ALT CENTRO NORD FC RN DIMENSIONI

Dettagli

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola.

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola. Allegato n. 1 Ambiti territoriali carenti di assistenza primaria presso le Aziende USL della Regione Emilia-Romagna. Art. 34 dell Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici

Dettagli

hanno FIRMATO SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 10 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 13 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N.

hanno FIRMATO SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 10 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 13 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. (dato aggiornato al 14 ottobre 2009) SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 1 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 3 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 5 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 8 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA

Dettagli

3.1.1.1 Il quadro Normativo di Riferimento e le competenze regionali

3.1.1.1 Il quadro Normativo di Riferimento e le competenze regionali 3. SISTEMA DELL OFFERTA E DEI SERVIZI E DELLE AZIONI 3.1 Descrizione dell offerta attuale di infrastrutture 3.1.1 Il sistema ferroviario 3.1.1.1 Il quadro Normativo di Riferimento e le competenze regionali

Dettagli

PIANO DI EDILIZIA SCOLASTICA

PIANO DI EDILIZIA SCOLASTICA Direzione Affari Economici e Centro Studi PIANO DI EDILIZIA SCOLASTICA Le misure del Governo Renzi FOCUS EMILIA ROMAGNA Luglio 2014 INDICE 1. Nota di inquadramento sulle decisioni assunte dal Governo 2.

Dettagli

25 e 26 APRILE 2015 LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

25 e 26 APRILE 2015 LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI LINEA FERRARA RAVENNA RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Sabato 25 e domenica 26 aprile 2015, per lavori di potenziamento infrastrutturale, la circolazione ferroviaria nella tratta Cervia Cesenatico sarà

Dettagli

1. Estremi della proposta. Cod. Organismo: 245 ID Proposta: 100253 Imprenditorialità. 2. Identificazione sede

1. Estremi della proposta. Cod. Organismo: 245 ID Proposta: 100253 Imprenditorialità. 2. Identificazione sede Allegato 3 - Schede di pubblicizzazione delle azioni in riferimento a ciascuna sede di erogazione di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 502/2012: APPROVAZIONE DELL'AVVISO PER LA SELEZIONE DI

Dettagli

PREZZI BOX E POSTI - II SEM 2013

PREZZI BOX E POSTI - II SEM 2013 PREZZI BOX E POSTI - II SEM 2013 EMILIA ROMAGNA BOLOGNA CITTÀ Box Posto auto Centro INDIPENDENZA - MARCONI 50000 18000 Mazzini- Savena FOSCHERARA 18000 5000 SAN RUFFILLO 18000 5000 San Donato- San Vitale

Dettagli

2015 TUTTE LE FARMACIE DI TURNO

2015 TUTTE LE FARMACIE DI TURNO 2015 TUTTE LE FARMACIE DI TURNO INTRODUZIONE 2015 Care cittadine, cari cittadini, Colgo l occasione della stampa di questo libretto, rinnovato nella sua veste grafica al fine di renderlo ancora più facile

Dettagli

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna ALTEDO VIA NAZIONALE, 98 MALALBERGO 40051 051 6601265 051 6601191 BOLOGNA 06385 36880 ANZOLA DELL'EMILIA VIA EMILIA, 94/A ANZOLA DELL'EMILIA 40011 051737411 051 735202 BOLOGNA 06385 36587 ARGENTA VIA MATTEOTTI,29

Dettagli

Treno ORIGINE. Bo-Piacenza PARTENZA ARRIVO DESTINAZIONE

Treno ORIGINE. Bo-Piacenza PARTENZA ARRIVO DESTINAZIONE Bo-Piacenza soppr 2062 BOLOGNA C.LE 4.52 9.10 TORINO P.NUOVA soppr 2274 BOLOGNA C.LE 5.52 8.50 MILANO CENTRALE soppr 2913 PIACENZA 6.56 8.50 BOLOGNA C.LE soppr 6320 BOLOGNA C.LE 7.16 7.42 MODENA soppr

Dettagli

INFORMASALUTE BOLOGNA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari

INFORMASALUTE BOLOGNA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna A ORG A EM CARISBO VIA FARINI, 22 BOLOGNA 40124 - - BOLOGNA 06385 - ALTEDO VIA NAZIONALE, 98 MALALBERGO 40051 051 6601265 051 6601191 BOLOGNA 06385 36880 ANZOLA DELL'EMILIA VIA EMILIA, 94/A ANZOLA DELL'EMILIA

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE TESI DI LAUREA In Pianificazione dei Trasporti ANALISI DEL PROCESSO DI INTERSCAMBIO

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA DEL MEDIO RENO Comuni di: CASTEL D`AIANO, GAGGIO MONTANO, GRIZZANA MORANDI, MONZUNO, VERGATO BOSCHI CEDUI DEGRADATI 1500,00 2-IN QUESTA I BOSCHI CEDUI

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2015 Provincia di Bologna - Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2015 Provincia di Bologna - Settore residenziale Andamento del mercato immobiliare nel I semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Bologna data di pubblicazione: 27 novembre periodo di riferimento: primo semestre Andamento del

Dettagli

tutte le farmacie di turno

tutte le farmacie di turno 2 0 1 4 tutte le farmacie di turno federfarma bologna introduzione Care cittadine, cari cittadini, se avete in mano questo libretto che riporta tutte le farmacie di turno della Provincia di Bologna, siete

Dettagli

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola.

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola. Allegato n. 1 (Avviso allegato parte integrante della determinazione n. 3774 del 21 marzo 2014 del Responsabile del Servizio Assistenza Distrettuale, Medicina Generale, Pianificazione e Sviluppo dei Servizi

Dettagli

riconoscibilità del Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese 28.10.11

riconoscibilità del Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese 28.10.11 riconoscibilità del Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese 28.10.11 temi a. introduzione al progetto b. mobilità alternativa c. riconoscibilità del Sfm bologna Servizio Ferroviario Metropolitano

Dettagli

Per sede di Bologna ANZOLA DELL'EMILIA ARGELATO BARICELLA BAZZANO BENTIVOGLIO BOLOGNA

Per sede di Bologna ANZOLA DELL'EMILIA ARGELATO BARICELLA BAZZANO BENTIVOGLIO BOLOGNA Per sede di Bologna ANZOLA DELL'EMILIA ARGELATO BARICELLA BAZZANO BENTIVOGLIO LOGNA BUDRIO CALDE DI NO CAMPOSANTO CASALECCHIO DI NO CASTEL LOGNESE CASTEL MAGGIO CASTELFNCO EMILIA CASTELLO D'ARGILE CASTENASO

Dettagli

Circolare Territoriale BOLOGNA RFI DP/DTP_BO CT 9/2014. In vigore dal 26/09/2014 ore 00:01. Fascicolo Circolazione Linee di:

Circolare Territoriale BOLOGNA RFI DP/DTP_BO CT 9/2014. In vigore dal 26/09/2014 ore 00:01. Fascicolo Circolazione Linee di: RFI DP/DTP_BO Circolare Territoriale CT 9/2014 PAGINA 1 DI 12 In vigore dal 26/09/2014 ore 00:01 Fascicolo Circolazione Linee di: N fasc. Linea interessata/parte Generale 82 Piacenza - Bologna Salsomaggiore

Dettagli

INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA A cura di: Elisa Facchini Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 Bologna Tel. +39 051 6093440 Fax +39 051 6093467

Dettagli

21 E 22 MAGGIO 2016 LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI REGIONALI

21 E 22 MAGGIO 2016 LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI REGIONALI 21 E MAGGIO 2016 LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI REGIONALI Dalle ore 11.00 di sabato 21 alle ore 17.00 di domenica maggio 2016 sono previsti lavori di potenziamento

Dettagli

21 E 22 MAGGIO 2016 LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

21 E 22 MAGGIO 2016 LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI LINEE BOLOGNA RIMINI e BOLOGNA RAVENNA- RIMINI MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Foglio 1 di 7 Dalle ore 11 di sabato 21 alle ore 17.00 di domenica 22 maggio 2016, per lavori di potenziamento infrastrutturale

Dettagli

PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI

PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI Aggiornato LUG 2011 CALENDARIO SETTIMANALE L U N E D I' 8.40-12.40 Comune di San Pietro in Casale (Punto Migranti) c/o Municipio via Matteotti, 154

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi SERVIZI DI TRASPORTO I pacchi piatti sono facili da trasportare. Se la tua auto non è abbastanza grande, puoi usufruire delle diverse modalità di servizio a domicilio a pagamento. Per ulteriori informazioni

Dettagli

Il piano per la riqualificazione e il rilancio delle stazioni della rete ferroviaria regionale

Il piano per la riqualificazione e il rilancio delle stazioni della rete ferroviaria regionale Il piano per la riqualificazione e il rilancio delle stazioni della rete ferroviaria regionale Raffaele Donini Assessore Trasporti, Reti infrastrutture materiali e immateriali, programmazione territoriale

Dettagli

NOTA STAMPA TELECOM ITALIA: ACCELERA IN EMILIA ROMAGNA CON IL 4G DI TIM, GIA COPERTI 70 COMUNI

NOTA STAMPA TELECOM ITALIA: ACCELERA IN EMILIA ROMAGNA CON IL 4G DI TIM, GIA COPERTI 70 COMUNI NOTA STAMPA TELECOM ITALIA: ACCELERA IN EMILIA ROMAGNA CON IL 4G DI TIM, GIA COPERTI 70 COMUNI Forte impulso in Emilia Romagna ai programmi di copertura della nuova rete mobile LTE: salgono a 70 i comuni

Dettagli

CESME IZS Abruzzo e Molise Teramo CEREV. Oggetto : WND - Sorveglianza attiva su equidi in Regione Emilia Romagna. Anno 2010.

CESME IZS Abruzzo e Molise Teramo CEREV. Oggetto : WND - Sorveglianza attiva su equidi in Regione Emilia Romagna. Anno 2010. DIREZIONE GENERALE SANITÀ E POLITICHE SOCIALI SERVIZIO VETERINARIO E IGIENE DEGLI ALIMENTI IL RESPONSABILE GABRIELE SQUINTANI TIPO ANNO NUMERO REG. PG 2010 89773 DEL 29/03/2010 Lett. 316 em-sn/em Direttori

Dettagli

Comune di Anzola dell'emilia

Comune di Anzola dell'emilia Comune di Anzola dell'emilia 1.224 1.118 61 79-18 Imprese Artigiane 406 405 18 36-18 Cooperative 17 12 1 2-1 Imprese Individuali 623 613 34 53-19 Imprese Femminili 234 216 19 15 +4 Imprese Giovanili 91

Dettagli

IL NUOVO PIANO COMMERCIALE DI RFI. Bologna, 16 Dicembre 2014

IL NUOVO PIANO COMMERCIALE DI RFI. Bologna, 16 Dicembre 2014 IL NUOVO PIANO COMMERCIALE DI RFI Bologna, 16 Dicembre 2014 1 Recast - Strategia di sviluppo dell infrastruttura Rif. Direttiva 2012/34/UE del 21 novembre 2012 art. 8 Entro il 16 dicembre 2014, ogni Stato

Dettagli

P.G. N.: 147549/2012 Collegato a PG.N.: 29907/2012 N. O.d.G.: 178.1/2012 Data Seduta Consiglio: 14/06/2012 Adottato

P.G. N.: 147549/2012 Collegato a PG.N.: 29907/2012 N. O.d.G.: 178.1/2012 Data Seduta Consiglio: 14/06/2012 Adottato P.G. N.: 147549/2012 Collegato a PG.N.: 29907/2012 N. O.d.G.: 178.1/2012 Data Seduta Consiglio: 14/06/2012 Adottato Oggetto: ORDINE DEL GIORNO - COLLEGATO ALLA DELIBERA ODG 178/2012 - RELATIVO AL POTENZIAMENTO

Dettagli

TARIFFA N.39/6/EMILIA ROMAGNA

TARIFFA N.39/6/EMILIA ROMAGNA TARIFFA N.39/6/EMILIA ROMAGNA La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice nell area regionale dell Emilia Romagna. TARIFFA N. 39/6/1 ORDINARIA

Dettagli

Bologna, 1 settembre 2008 COSTI INDICATIVI PER ALCUNE DESTINAZIONI I pedaggi autostradali sono calcolati a parte ed a carico dell utente

Bologna, 1 settembre 2008 COSTI INDICATIVI PER ALCUNE DESTINAZIONI I pedaggi autostradali sono calcolati a parte ed a carico dell utente Bologna, 1 settembre 2008 COSTI INDICATIVI PER ALCUNE DESTINAZIONI I pedaggi autostradali sono calcolati a parte ed a carico dell utente DESTINAZIONE AEROPORTO PROVINCIA COSTO Caselle Torino TO 529,20

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Settore Istruzione e Politiche delle Differenze. I Numeri della Scuola di Bologna. classi - alunni - provenienze

COMUNE DI BOLOGNA Settore Istruzione e Politiche delle Differenze. I Numeri della Scuola di Bologna. classi - alunni - provenienze COMUNE DI BOLOGNA Settore Istruzione e Politiche delle Differenze I Numeri della Scuola di Bologna classi - alunni - provenienze Pubblicazione a cura di: Settore Istruzione e Politiche delle Differenze

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2013 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel estre Settore residenziale a cura dell Ufficio Provinciale di Maurizio Tesini (referente OMI) Luca Panzacchi (collaboratore) data di pubblicazione:

Dettagli

Statistiche. del Turismo. anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA

Statistiche. del Turismo. anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA Statistiche del Turismo anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA STATISTICHE DEL TURISMO anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TURISMO PREMESSA I dati relativi alle

Dettagli

OBIETTIVI DEL PROGETTO

OBIETTIVI DEL PROGETTO Velocizzazione Direttrice Adriatica Tratta Bologna Rimini Vincenzo Cefaliello OBIETTIVI DEL PROGETTO Input progettuali ottimizzare gli interventi da eseguire per ottenere i massimi benefici e minimizzare

Dettagli

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Emilia Romagna N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Castelbolognese - Ravenna - Rimini 2993 Bologna Centrale 06:50 Ravenna 2997 Bologna Centrale 07:54 Ravenna

Dettagli

1. Obiettivi della presentazione

1. Obiettivi della presentazione Bologna, 15 febbraio 2012 PERCORSO FORMATIVO SUI SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI DI COMPETENZA DEGLI ENTI LOCALI Analisi dei costi : ricerca e metodologie di controllo. Strumenti di gestione e loro utilizzo

Dettagli

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO BO ANZOLA DELL'EMILIA ANZOLA DELL'EMILIA VIA NINO BONFIGLIOLI, 19 40011 051-731376 BO BOLOGNA BOLOGNA CENTRO PIAZZA MINGHETTI, 4 40124 051-2756736 BO BOLOGNA BOLOGNA 1 VIA CAIROLI, 9 40121 051-243425 BO

Dettagli

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Emilia Romagna. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Emilia Romagna N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Castelbolognese - Ravenna - Rimini 2993 Bologna Centrale 06:50 Ravenna Si effettua nei lavorativi fino al

Dettagli

TARIFFA N. 40/6/EMILIA ROMAGNA

TARIFFA N. 40/6/EMILIA ROMAGNA TARIFFA N. 40/6/EMILIA ROMAGNA La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento nell area regionale dell Emilia Romagna. TARIFFA N. 40/6/A TARIFFA N. 40/6/B ABBONAMENTO REGIONALE

Dettagli

CENTRI DI SUPPORTO TERRITORIALI DEL PROGETTO NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA (CTS CTSP - CTH) BOLOGNA

CENTRI DI SUPPORTO TERRITORIALI DEL PROGETTO NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA (CTS CTSP - CTH) BOLOGNA a.s. 2011-2012 CENTRI DI SUPPORTO TERRITORIALI DEL PROGETTO NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA (CTS CTSP - CTH) CENTRO DI SECONDO LIVELLO (CTS) BOLOGNA Indirizzo (via/piazza, num.) Via dè Castagnoli, 1 CTS

Dettagli

Davide Capelli. studio tecnico di ingegneria civile * 40055 Castenaso (BO) - via B.Tosarelli, 200 - telefono 051/789222 CURRICULUM PROFESSIONALE

Davide Capelli. studio tecnico di ingegneria civile * 40055 Castenaso (BO) - via B.Tosarelli, 200 - telefono 051/789222 CURRICULUM PROFESSIONALE Informazioni personali nome : Ing. Davide Capelli CURRICULUM PROFESSIONALE Davide Capelli. luogo e data di nascita : Bologna, 5 luglio 1960. indirizzo residenza : indirizzo studio : telefono : 051/789222.

Dettagli

Coro: CORO DI ANZOLA EMILIA - LE BUDRIE VIA GOLDONI 42-40011 ANZOLA EMILIA BO Direttore: ANGELA BALBONI VIA GOLDONI 55-40011 ANZOLA EMILIA BO

Coro: CORO DI ANZOLA EMILIA - LE BUDRIE VIA GOLDONI 42-40011 ANZOLA EMILIA BO Direttore: ANGELA BALBONI VIA GOLDONI 55-40011 ANZOLA EMILIA BO Coro: CORO DI ANZOLA EMILIA - LE BUDRIE VIA GOLDONI 42-40011 ANZOLA EMILIA Direttore: ANGELA BALNI VIA GOLDONI 55-40011 ANZOLA EMILIA Telefono: 732851 - Vicariato OVEST Coro: SCHOLA CANTORUM DI BAZZANO

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 2181/2012 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno venerdì 28 del mese di dicembre dell' anno 2012 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

ELENCO OPERATORI ASSEGNATARI DEI FINANZIAMENTI DI CUI AL PROGRAMMA 3000 CASE PER AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETA'

ELENCO OPERATORI ASSEGNATARI DEI FINANZIAMENTI DI CUI AL PROGRAMMA 3000 CASE PER AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETA' cat. nto PROVINCIA BOLOGNA COMUNE DI BENTIVOGLIO BO BENTIVOGLIO LOTTO B8.2 LP NC 12 1.440.000,00 720.000,00 Piazza Pace, 1 BENTIVOGLIO 40010 BO 051/6643511 COPALC BO BUDRIO COMPARTO C 2.3 CRETI MARTELLA

Dettagli

PREMIO SOSTENIBILITA E PREMIO DOMOTICA Pianificazioni, architetture ecocompatibili ed edifici intelligenti in Emilia-Romagna Rita Stacchezzini BIOECOLAB_Promo ECOMONDO, 31 ottobre 2009 organizzato da BIOECOLAB

Dettagli

Celiachia, negozi convenzionati con l'azienda Usl della Romagna - ambito di RAVENNA. Coop Adriatica Alfonsine Viale Orsini 5 Alfonsine (RA)

Celiachia, negozi convenzionati con l'azienda Usl della Romagna - ambito di RAVENNA. Coop Adriatica Alfonsine Viale Orsini 5 Alfonsine (RA) Celiachia, negozi convenzionati con l'azienda Usl della Romagna - ambito di RAVENNA DENOMINAZIONE INSEGNA COMMERCIALE PUNTO VENDITA INDIRIZZO COMUNE Alfonsine Viale Orsini 5 Alfonsine Coop Reno Via Minghetti

Dettagli

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità.

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità. Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6 Elementi di fattibilità Ottobre 2011 Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la

Dettagli

INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma

INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma IL TEMA DEL LIMITE URBANO NORD Piano Strutturale Comunale UNA CITTA APERTA ALL EUROPA Fiera Colorno: Slow Food Aereoporto Sede Barilla C I T T A D I

Dettagli

Il nodo di Modena e lo scalo Marzaglia

Il nodo di Modena e lo scalo Marzaglia Il nodo di Modena e lo scalo Marzaglia Convegno CIFI 24 giugno 2014 1 Indice Scenario infrastrutturale attuale La nuova infrastruttura per il sistema AV/AC Lo sviluppo del Nodo di Modena La valorizzazione

Dettagli

Assessorato Mobilità e Trasporti. regionale a mobilità e trasporti Alfredo Peri - e di coinvolgere il traffico Intercity nella programmazione

Assessorato Mobilità e Trasporti. regionale a mobilità e trasporti Alfredo Peri - e di coinvolgere il traffico Intercity nella programmazione settimanale della regione emilia-romagna - assessorato mobilità e trasporti - direttore: roberto franchini 18 novembre 2005 Speciale NUOVO ORARIO MILANO - BOLOGNA - ANCONA FIRMATO L ACCORDO TRA REGIONE

Dettagli

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete 1 Overview Brescia e l Europa: i corridoi della Rete TEN-T Nodo di Brescia: infrastruttura e servizi Il Piano TPL

Dettagli

Conferenza Stampa lunedì 28 novembre, alle ore 11.30 presso la sala stampa Luca Savonuzzi di Palazzo d'accursio

Conferenza Stampa lunedì 28 novembre, alle ore 11.30 presso la sala stampa Luca Savonuzzi di Palazzo d'accursio La S.V. è invitata a partecipare alla Conferenza Stampa lunedì 28 novembre, alle ore 11.30 presso la sala stampa Luca Savonuzzi di Palazzo d'accursio indetta per presentare MediaLibraryOnline: la biblioteca

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F.

RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F. Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n. 19/2008 CR 42 Premessa RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F. 2007 (L.R. n. 12/03 capo III,

Dettagli

Emilia ad Alta Velocità

Emilia ad Alta Velocità Mobilità in primo piano Emilia ad Alta Velocità Tre novità importanti per la regione: inaugurata parte della stazione Bologna centrale AV, la nuova stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia e la fermata

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N.76 del 21 Maggio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Sospensione dei versamenti e adempimenti tributari per i contribuenti colpiti dagli eventi atmosferici verificatisi

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA

CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA PRONTO SOCCORSO CANI E GATTI VITTIME DI INCIDENTI STRADALI SUL TERRITORIO PROVINCIALE La seguente tabella riporta le informazioni fornite dai Comuni relativamente alle convenzioni attivate con strutture

Dettagli

C ENTRO ANCH IO PROGETTI PER UNA COMUNITÀ PIÙ ACCOGLIENTE

C ENTRO ANCH IO PROGETTI PER UNA COMUNITÀ PIÙ ACCOGLIENTE C ENTRO ANCH IO PROGETTI PER UNA COMUNITÀ PIÙ ACCOGLIENTE BANDO DI SELEZIONE 2015/2016 Premessa Coop Adriatica è da sempre impegnata a sostenere progetti di solidarietà locale, e fra questi C entro anch

Dettagli

ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE

ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA, RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE, IN AMBITO METROPOLITANO,

Dettagli

E.11 IL PIANO MOSAICO DEI PRG DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

E.11 IL PIANO MOSAICO DEI PRG DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E.11 IL PIANO MOSAICO DEI PRG DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA Introduzione ed inquadramento generale La formazione del primo modello del Mosaico dei PRG dei Comuni della Provincia di Bologna risale

Dettagli

BILANCIO SOCIALE 2014 Versione sintetica. Un quadro d insieme.

BILANCIO SOCIALE 2014 Versione sintetica. Un quadro d insieme. BILANCIO SOCIALE Versione sintetica Un quadro d insieme. Lettera del Presidente ai portatori di interesse Verso un bilancio importante. Il si è chiuso all insegna di un recupero eccezionale agli indicatori

Dettagli

Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna

Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna settembre 2006 Pagina 1 di 10 Indice: PREMESSA... 3 MATERIALE DA CONSEGNARE.. 3 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

Dettagli

DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI

DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI DETTAGLIO PER LE PRINCIPALI LOCALITA' RIMINESI RIMINI Arrivare, e ripartire da Rimini provenendo da MILANO: 4 treni ES al giorno, con fermata intermedia a Bologna Treno RV. Nei giorni di sabato e nei festivi,

Dettagli

Guida per aiutare alla Compilazione della SCHEDA SISMICA (Livello 0)

Guida per aiutare alla Compilazione della SCHEDA SISMICA (Livello 0) Arcidiocesi di Bologna Ufficio Amministrativo Diocesano Guida per aiutare alla Compilazione della SCHEDA SISMICA (Livello 0) Al fine di rendere meno oneroso questo lavoro, si è preparata questa piccola

Dettagli

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna

Filiali Cassa di Risparmio in Bologna A ORG A EM CARISBO VIA FARINI, 22 BOLOGNA 40124 - - BOLOGNA 06385 - ANZOLA DELL'EMILIA VIA EMILIA, 94/A ANZOLA DELL'EMILIA 40011 051737411 051 735202 BOLOGNA 06385 36587 AREA COR PUB E. CEN VIALE DELL'ARTE

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 2015. Capitolo 7. Il settore stradale

RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 2015. Capitolo 7. Il settore stradale Capitolo 7 Il settore stradale 209 CAPITOLO 7 - IL SETTORE STRADALE 210 7 Monitoraggio del settore 7.1 PREMESSA Nei paragrafi successivi viene sviluppato nel dettaglio il quadro dell assetto della rete,

Dettagli

Sintesi dei principali elementi dei progetti sperimentali non presentati singolarmente

Sintesi dei principali elementi dei progetti sperimentali non presentati singolarmente Osservatorio regionale del commercio LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Sintesi

Dettagli

RETE PROPONENTE Denominazione Rete : SCUOLE PROVINCIA di Bologna. Scuole aderenti alla Rete IC 1. Scuole aderenti alla Rete IC 9

RETE PROPONENTE Denominazione Rete : SCUOLE PROVINCIA di Bologna. Scuole aderenti alla Rete IC 1. Scuole aderenti alla Rete IC 9 ISTITUTO COMPRENSIVO N.9 Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 boic85200b@istruzione.it - postmaster@pec.ic9bo.it ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 Via

Dettagli

Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali

Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali Roma, 28 Giugno2005 Arrivi, partenze, relazioni, Ferrovie e Comuni insieme per la qualità della vita di tutti i cittadini Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali Arch. Norberta Valentino

Dettagli

PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE 2010-2011 MOBILITÀ _ CITTA E TERRITORIO. Ferrovie come elemento di riconfigurazione territoriale

PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE 2010-2011 MOBILITÀ _ CITTA E TERRITORIO. Ferrovie come elemento di riconfigurazione territoriale PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE 2010-2011 MOBILITÀ _ CITTA E TERRITORIO Ferrovie come elemento di riconfigurazione territoriale Arch. Filippo Boschi 20 aprile 2011 Ferrovia armatura regionale Stazioni

Dettagli

ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO

ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO Comune di Calderara di Reno ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO Conferenza stampa Bologna 15 luglio 2008 La strategia metropolitana 6 Accordi Territoriali sottoscritti per i Poli Funzionali

Dettagli

Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI

Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI Cod. Bib. Comune Località Denominazione Indirizzo AE AP Anzola dell'emilia Argelato Biblioteca comunale di Anzola dell'emilia

Dettagli

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012 REGIONE EMILIA ROMAGNA: ESTRATTO DELL'ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NEL 2010 RELATIVO A BENEFICIARI RICONDUCIBILI AD ENTI DI CARATTERE RELIGIOSO TOTALE EROGATO: 2.333.340,17

Dettagli

Figura 25 flussogramma giornaliero dello Stato di Fatto

Figura 25 flussogramma giornaliero dello Stato di Fatto I flussi di traffico provenienti e destinati a Ravenna si distribuiscono pressoché equamente fra tutti gli assi radiali SS16, E45, SS67, SS304 e SS253 con valori che oscillano tra un minimo di 6.127 vei/giorno

Dettagli

ITINERARI ALTERNATIVI NORD CENTRO. Sud e Isole

ITINERARI ALTERNATIVI NORD CENTRO. Sud e Isole Estate 2015 NORD A1 - A4 - A6 - A7 - A8 - A9 A35 A36 A58 A59 - A60- A10 - A12- A13 - A14- A15 A21 - A22 - A23 - A26 - A27 - A28 A34 - A57 Nodo di Bologna CENTRO A1 - A11 - A12 - A14 - A90 GRA Sud e Isole

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ Chi siamo CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Gianfranco Franchi 15/07/1952 Presidente Laurea in ingegneria La cooperativa Edificatrice Ansaloni esiste da più di sessant anni sul

Dettagli

Le azioni della Community Network. Stefano Alvergna Assessore alla Comunicazione, Sistemi Informativi e Provveditorato Provincia di Bologna

Le azioni della Community Network. Stefano Alvergna Assessore alla Comunicazione, Sistemi Informativi e Provveditorato Provincia di Bologna Le azioni della Community Network contro il digital e knowledge divide Stefano Alvergna Assessore alla Comunicazione, Sistemi Informativi e Provveditorato Provincia di Bologna La Community Network in Emilia

Dettagli

MARCO BERTARINI curriculum teatrale Contastorie e formatore, mi occupo di narrazione orale e di percorsi teatrali per l'infanzia.

MARCO BERTARINI curriculum teatrale Contastorie e formatore, mi occupo di narrazione orale e di percorsi teatrali per l'infanzia. MARCO BERTARINI curriculum teatrale Contastorie e formatore, mi occupo di narrazione orale e di percorsi teatrali per l'infanzia. formazione Parallelamente agli studi universitari che mi hanno portato

Dettagli

Opportunità imprenditoriali nel territorio di Ravenna

Opportunità imprenditoriali nel territorio di Ravenna Opportunità imprenditoriali nel territorio di Ravenna Company profile Dal 1999 S.TE.P.RA. - Sviluppo Territoriale della Provincia di Ravenna - è l agenzia di marketing territoriale della Camera di Commercio

Dettagli

Realizzazione di una banca dati regionale per la regolazione degli accessi delle persone diversamente abili nelle aree a traffico limitato

Realizzazione di una banca dati regionale per la regolazione degli accessi delle persone diversamente abili nelle aree a traffico limitato Realizzazione di una banca dati regionale per la regolazione degli accessi delle persone diversamente abili nelle aree a traffico limitato Premessa La circolazione e la sosta nelle zone a traffico limitato

Dettagli

Dott. Alfredo Posteraro Via del Lavoro 2 Pianoro (BO) tel. 051-6517551 fax 051-6517548 CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE

Dott. Alfredo Posteraro Via del Lavoro 2 Pianoro (BO) tel. 051-6517551 fax 051-6517548 CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE Dott. Alfredo Posteraro Via del Lavoro 2 Pianoro (BO) tel. 051-6517551 fax 051-6517548 CURRICULUM FORMATIVO PROFESSIONALE POSTERARO ALFREDO NATO A MASSAFRA (TA) IL 03-10-1965, RESIDENTE A SAN LAZZARO DI

Dettagli

FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO

FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO FRECCIA OROBICA BERGAMO BRESCIA RIMINI - PESARO COLLEGAMENTO BERGAMO BRESCIA RIVIERA ROMAGNOLA A partire dal 14 giugno e fino al 30 agosto 2015 Tper effettuerà i servizi c.d. Frecce Orobiche da Bergamo

Dettagli