CALENDARIO MODALITÀ A DISTANZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALENDARIO MODALITÀ A DISTANZA"

Transcript

1 CALENDARIO MODALITÀ A DISTANZA (BIENNIO / ) TEMPO PIENO (UN ANNO)

2 MATERIALI 00 Esercizio preliminare di traduzione: traduzione convenzionale vs. traduzione applicata alle nuove tecnologie 15 ottobre novembre novembre 2015 MATERIALI 01 M1 Traduzione, nuove tecnologie e transculturalità La traduzione: teoria e metodi 15 ottobre novembre novembre 2015 MATERIALI 02 M1 Traduzione, nuove tecnologie e transculturalità transculturalità 15 ottobre novembre novembre 2015 MATERIALI 03 M2 Teoria e pratica della traduzione specializzata La traduzione di software, giochi e prodotti multimediali 31 ottobre novembre dicembre 2015 MATERIALI 04 M2 Teoria e pratica della traduzione specializzata Ortografia e grammatica per traduttori 31 ottobre novembre dicembre 2015 MATERIALI 05 (La TA. Programmi, funzionamento e caratteristiche) 15 novembre dicembre dicembre 2015 MATERIALI 06 (La pre-edizione del linguaggio) 15 novembre dicembre dicembre 2015

3 MATERIALI 07 (La post-edizione del linguaggio) 15 novembre dicembre dicembre 2015 MATERIALI 08 (La CAT. Programmi, funzionamento e caratteristiche. Creazione e uso delle memorie di traduzione) 30 novembre dicembre gennaio 2016 MATERIALI 09 (Strumenti aggiuntivi dei programmi CAT. Funzioni) 30 novembre dicembre gennaio 2016 MATERIALI 10 di (GILT. Introduzione alla di pagine web) 30 novembre dicembre gennaio 2016 MATERIALI 11 di (Codice HTML I: uso di etichette e attributi. Creazione di ) 15 dicembre gennaio gennaio 2016 MATERIALI 12 di (Codice HTML II: analisi dei codici sorgente e identificazione degli elementi traducibili) 15 dicembre gennaio gennaio 2016 MATERIALI 13 di (Software di supporto alla : conteggio parole e fatturazione web) 31 dicembre gennaio febbraio 2016 MATERIALI 14 di (Strumenti CAT e traduzione di ) 31 dicembre gennaio febbraio 2016

4 MATERIALI 15 M4 software (Introduzione al linguaggio di programmazione. Processo, elementi e fasi della di software) 15 gennaio febbraio febbraio 2016 MATERIALI 16 M4 software (Linee guida generali. Compilazione e decompilazione) 15 gennaio febbraio febbraio 2016 MATERIALI 17 M4 software (Risorse e software per la ) 31 gennaio febbraio marzo 2016 MATERIALI 18 M4 software (Traduzione di applicazioni per dispositivi mobili) 31 gennaio febbraio marzo 2016 MATERIALI 19 M4 (Videogiochi e GILT. Processo e preparazione della. componenti) 31 gennaio febbraio marzo 2016 MATERIALI 20 M4 ( componenti audio: sottotitolaggio e doppiaggio) 15 febbraio marzo marzo 2016 MATERIALI 21 M4 (Localizzazione della documentazione, la scatola e la pagina web) 15 febbraio marzo marzo 2016 MATERIALI 22 M4 (Processo di : fase di testing) 15 febbraio marzo marzo 2016

5 MATERIALI 23 Gestione terminologica (Blocco tematico 1: concetto e termine. Mappe concettuali) 28 febbraio marzo aprile 2016 MATERIALI 24 Gestione terminologica (Blocco tematico 1: creazione di glossari) 28 febbraio marzo aprile 2016 MATERIALI 25 Gestione terminologica (Blocco tematico2: strumenti di analisi lessicale) 28 febbraio marzo aprile 2016 MATERIALI 26 Creazione e manutenzione di database terminologici (Blocco tematico1: terminografía e creazione di schede terminologiche) 15 marzo aprile aprile 2016 MATERIALI 27 Creazione e manutenzione di database terminologici (Blocco tematico2: software per la creazione di database terminologici) 15 marzo aprile aprile 2016 MATERIALI 28 Linguistica computazionale e linguaggi di programmazione di software: il linguaggio object-oriented - Java) 31 marzo aprile maggio 2016 MATERIALI 29 Linguistica computazionale e linguaggi di programmazione di software: dei file della guida) 31 marzo aprile maggio 2016

6 MATERIALI 30 Creazione di contenuti web di pagine web: struttura di una pagina web e traduzione degli elementi testuali) 15 aprile maggio maggio 2016 MATERIALI 31 Creazione di contenuti web di pagine web: strumenti di editing delle immagini) 15 aprile maggio maggio 2016 MATERIALI 32 Creazione di contenuti web di pagine web: strumenti per la di animazioni) 15 aprile maggio maggio 2016 MATERIALI 33 Gestione di progetti di traduzione e (Gestione di progetti. Flusso di lavoro. Profilo e attività) MATERIALI 34 Gestione di progetti di traduzione e (Costi e tariffe) MATERIALI 35 Strumenti di supporto alla gestione di progetti (Tecniche di gestione. Software per la gestione di progetti) MATERIALI 36 Strumenti di supporto alla gestione di progetti (Strumenti di gestione gratuiti: Xbench)

CALENDARIO ATTIVITÀ. (Biennio 2013-2014 / 2014-2015)

CALENDARIO ATTIVITÀ. (Biennio 2013-2014 / 2014-2015) CALENDARIO ATTIVITÀ (Biennio 2013-2014 / 2014-2015) Nº / MODULO MATERIALI 00 Primo esercizio di traduzione: traduzione convenzionale vs. traduzione applicata alle nuove tecnologie dal 15 al 30 novembre

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA

CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA (Mastraduvisual 12ª edizione) (Biennio -) Nº Invio / Modulo Contenuto del corso Invio documentazione MATERIALI 1 Dal 13 al 16 ottobre MATERIALI 2 Esercizio preliminare

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA

CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA CALENDARIO DIDATTICO MODALITÀ A DISTANZA (Mastraduvisual 12ª edizione) (Biennio - / -) CORSO - Nº Invio / Modulo Contenuto del corso MATERIALI 1 e Nozioni introduttive Invio documentazione Non è prevista

Dettagli

Linguaggi e Paradigmi di Programmazione

Linguaggi e Paradigmi di Programmazione Linguaggi e Paradigmi di Programmazione Cos è un linguaggio Definizione 1 Un linguaggio è un insieme di parole e di metodi di combinazione delle parole usati e compresi da una comunità di persone. È una

Dettagli

Invio. documentazione. Dal 17 al 21 novembre 2014. Dal 24 al 28. Dall 01 al 05. Dal 09 al 12. dicembre 2014. Dal 05 al 09 gennaio 2015

Invio. documentazione. Dal 17 al 21 novembre 2014. Dal 24 al 28. Dall 01 al 05. Dal 09 al 12. dicembre 2014. Dal 05 al 09 gennaio 2015 MATERIALI 1 e : MATERIALI 2 e : MATERIALI 3 e : MATERIALI 4 e : Esercizio preliminare di traduzione applicate alla traduzione audiovisiva La realtà professionale della traduzione audiovisiva Dal 17 al

Dettagli

TRADUCENDO COMPANY LIMITED

TRADUCENDO COMPANY LIMITED TRADUCENDO COMPANY LIMITED Una rete innovativa, flessibile e orizzontale di professionisti indipendenti. Una struttura che ci consente di: ridurre sensibilmente i nostri prezzi; lavorare con un'ampissima

Dettagli

Nuove Tecnologie per la Traduzione

Nuove Tecnologie per la Traduzione Nuove Tecnologie per la Traduzione 2. I corpora, le basi di dati terminologiche e testuali, le memorie di traduzione e il processo traduttivo 05-04 09:00-11:00 T12B Roma, Tor Vergata,LINFO Giuseppe Forte

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO Voti RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI DESCRITTORI Fino a 3 Del tutto insufficiente Assenza di conoscenze. Errori ortografici e morfo-sintattici numerosi e gravi. 4

Dettagli

TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA

TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA TRADUZIONI TECNICHE E SICUREZZA Localizzazione ed utilizzo della terminologia di settore nel processo di corretta redazione della documentazione tecnica. Dott.ssa Carlotta Aristei Sales Manager Divisione

Dettagli

Scuola Interpreti S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori sede di Pescara

Scuola Interpreti S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori sede di Pescara CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN TRADUZIONE GIURIDICO-COMMERCIALE ON LINE a.a. 2013/2014 www.scuolainterpreti.org www.scuolainterpretionline.com Scuola Interpreti S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO CLASSE DISCIPLINA MODULO Conoscenze Abilità e competenze Argomento 1 Concetti di base Argomento 2 Sistema di elaborazione Significato dei termini informazione, elaborazione, comunicazione, interfaccia,

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato I/4 D.R. n.5024 del 01.08.2011 Classe LM-94 - Traduzione specialistica e interpretariato Nome del corso Traduzione specialistica Nome inglese Specialised translation Lingua in cui si tiene il corso italiano

Dettagli

Preventivo a parola, a cartella: aspetti da considerare nella valutazione

Preventivo a parola, a cartella: aspetti da considerare nella valutazione Preventivo a parola, a cartella: aspetti da considerare nella valutazione Cosa è cambiato negli ultimi 25 anni Le aziende italiane si sono trovate a dover fare fronte in maniera crescente alla domanda

Dettagli

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Corso di Perfezionamento Formazione Permanente Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche

Dettagli

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Corso di Perfezionamento Formazione Permanente Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana continua a fare parte

Dettagli

I.T.C. Mario Pagano Napoli

I.T.C. Mario Pagano Napoli I.T.C. Mario Pagano Napoli Programmazione classe 3C Anno 04/05 Insegnante:Prof.ssa Anna Salvatore SETTORE: Economico INDIRIZZO: Amministrazione, Finanza e Marketing DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INFORMATICA

Dettagli

Linguaggi per COMUNICARE. Il linguaggio è un sistema codificato di segni che consente la comunicazione, intesa come scambio di informazioni

Linguaggi per COMUNICARE. Il linguaggio è un sistema codificato di segni che consente la comunicazione, intesa come scambio di informazioni Linguaggi per COMUNICARE Il linguaggio è un sistema codificato di segni che consente la comunicazione, intesa come scambio di informazioni Sintassi e semantica dei linguaggi Un informazione può : Essere

Dettagli

Audi Audi 990* 829 790 1353 390 990* 790 1358 245 1572 1842 911 2468 808 4187 1572 1842 911 2468 4187 808 900 1352 1206 1000 816 856 1352 1000 1001 1558 1558 1952

Dettagli

Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI

Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI ART. 1 GENERALITÀ 1.1 Le attività di collaborazione, identificate nelle apposite Lettere di Incarico, si svolgeranno in completa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO PROGRAMMAZIONE MODULARE DI INFORMATICA CLASSE QUINTA - INDIRIZZO MERCURIO SEZIONE TECNICO Modulo 1: IL LINGUAGGIO HTML Formato degli oggetti utilizzati nel Web Elementi del linguaggio HTML: tag, e attributi

Dettagli

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) - MIUR: MIPS25000Q Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97220275 Sito:

Dettagli

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione

Dettagli

Lista dei punti di controllo per l accessibilità

Lista dei punti di controllo per l accessibilità Lista dei punti di controllo per l accessibilità Parte Prima Punti di controllo obbligatori Aa. In generale 3 Per ogni elemento non di testo è fornito un equivalente testuale (per esempio, mediante "alt",

Dettagli

CATALOGO INFORMATICA

CATALOGO INFORMATICA I prezzi al pubblico indicati nel presente catalogo sono stati determinati in ragione di IVA e sono immutabili per tutto l anno. Notizie e comunicazioni di cambiamenti dei prezzi di copertina nel corso

Dettagli

PROFILO DEI NOSTRI ESPERTI SETTORIALI

PROFILO DEI NOSTRI ESPERTI SETTORIALI CHI SIAMO ALPHATRAD WORLDWIDE nasce nel 2003 ed è specializzata nella fornitura di servizi e soluzioni di traduzioni aziendali multilingue ad aziende blue chip, PMI e clienti istituzionali. Offriamo una

Dettagli

CORSO IL TRADUTTORE DI AUDIOVISIVI

CORSO IL TRADUTTORE DI AUDIOVISIVI CORSO IL TRADUTTORE DI AUDIOVISIVI I tuoi docenti i professionisti del cinema e della TV La Scuola PROFESSIONE DOPPIAGGIO offre una vasta gamma di corsi di formazione professionale inerente al mondo del

Dettagli

Lingua e letteratura italiana

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura italiana 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Lingua e letteratura italiana 119 119 119 119 119 Premessa generale La lingua italiana, nel percorso dell obbligo di istruzione riferito

Dettagli

EXPLOit Content Management Data Base per documenti SGML/XML

EXPLOit Content Management Data Base per documenti SGML/XML EXPLOit Content Management Data Base per documenti SGML/XML Introduzione L applicazione EXPLOit gestisce i contenuti dei documenti strutturati in SGML o XML, utilizzando il prodotto Adobe FrameMaker per

Dettagli

Master in Comunicazione, Traduzione e Interpretazione per l industria del turismo. a.a. 2014-2015

Master in Comunicazione, Traduzione e Interpretazione per l industria del turismo. a.a. 2014-2015 Master in Comunicazione, Traduzione e Interpretazione per l industria del turismo a.a. 2014-2015 S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori sede di Pescara La scuola La S.S.I.T., Scuola Superiore

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali CL AS SE INFORMATICA 6(3) 6(4) - 6(4) SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI COMPETENZE 3 Essere in grado di sviluppare semplici applicazioni

Dettagli

Appunti del corso di Informatica 1 (IN110 Fondamenti) 4 Linguaggi di programmazione

Appunti del corso di Informatica 1 (IN110 Fondamenti) 4 Linguaggi di programmazione Università Roma Tre Dipartimento di Matematica e Fisica Corso di Laurea in Matematica Appunti del corso di Informatica 1 (IN110 Fondamenti) 4 Linguaggi di programmazione Marco Liverani (liverani@mat.uniroma3.it)

Dettagli

PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: Gestione Progetto Organizzazione d Impresa

PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: Gestione Progetto Organizzazione d Impresa PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA DISCIPLINA: Gestione Progetto Organizzazione d Impresa PIANO DELLE QUINTO ANNO SETTORE INFORMATICA Secondo Biennio Anno 2014/2015 n. 1 Processi aziendali e. - Norme e standard

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA

PROGRAMMA DI INFORMATICA PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014-2015 CLASSE IV SEZ. A INDIRIZZO SIA PROF. Pascarelli Anna Lucia I.T.P. Robilotta Alessandro MODULO 1 : LA PROGRAMMAZIONE VISUALE Unità Didattica 1 : L ambiente di programmazione

Dettagli

MASTER IN TRADUZIONE SETTORIALE ON LINE

MASTER IN TRADUZIONE SETTORIALE ON LINE MASTER IN TRADUZIONE SETTORIALE ON LINE S.S.I.T. - Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori dal 1979 a Pescara membro F.E.D.E. - Federazione delle Scuole d Europa www.scuolainterpreti.org 12 edizione

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

PROCEDURA RELATIVA AL CONTROLLO DI QUALITÀ

PROCEDURA RELATIVA AL CONTROLLO DI QUALITÀ PROCEDURA RELATIVA AL CONTROLLO DI QUALITÀ Euro Translations ha sviluppato un sistema di gestione e controllo di qualità delle traduzioni conforme alla normativa ISO 9002. Prevediamo di completare la procedura

Dettagli

Le competenze linguistiche nella localizzazione

Le competenze linguistiche nella localizzazione Le competenze linguistiche nella localizzazione Licia Corbolante Trascrizione dell intervento al convegno Tradurre: formazione e professione (Padova, 2006) La localizzazione, ovvero il processo di traduzione

Dettagli

LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK

LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK LE MAPPE CONCETTUALI PER PROMUOVERE L APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO JOSEPH D. NOVAK Le mappe concettuali sono strumenti per l organizzazione delle informazioni in modo da favorire ad un livello profondo

Dettagli

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Access C.d.L. in Igiene

Dettagli

Servizio urgente e Per grandi volumi (fino a 300 cartelle al giorno per cliente) in 140 combinazioni linguistiche

Servizio urgente e Per grandi volumi (fino a 300 cartelle al giorno per cliente) in 140 combinazioni linguistiche Traduzioni Servizi Legali di Traduzione Tributarie Professionali 2011 in 100 lingue I nostri numeri CHI SIAMO Agostini, a Welocalize company è leader in Italia nei servizi linguistici di traduzione B2B

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE QUARTE SECONDE QUINTE

MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE QUARTE SECONDE QUINTE Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : Amministrazione, Finanza e marketing Scienze bancarie, finanziarie e assicurative Nodi concettuali

Dettagli

ESPERTA ED ESPERTO DI COMUNICAZIONE IN LINGUE DELL ASIA E DELL AFRICA

ESPERTA ED ESPERTO DI COMUNICAZIONE IN LINGUE DELL ASIA E DELL AFRICA ESPERTA ED ESPERTO DI COMUNICAZIONE IN LINGUE DELL ASIA E DELL AFRICA 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 7 5. COMPETENZE... 9 Quali competenze sono

Dettagli

GUIDA A CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI IN AULA E ONLINE

GUIDA A CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI IN AULA E ONLINE S.S.I.T. - SCUOLA INTERPRETI Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori - membro F. E. D. E.- Fédération Européenne des écoles in convenzione con SSML Gregorio VII di Roma dal 1979 a PESCARA GUIDA A

Dettagli

Scheda professione Mediatore linguistico e culturale, Mediatrice linguistica e culturale

Scheda professione Mediatore linguistico e culturale, Mediatrice linguistica e culturale Scheda professione Mediatore linguistico e culturale, Mediatrice linguistica e culturale Chi è? L ESPERTO DI COMUNICAZIONE si occupa di favorire la comprensione e la comunicazione tra individui, gruppi,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014)

PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014) PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014) COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA CC1 imparare ad imparare; CC2 progettare; CC3 comunicare; CC4 collaborare e partecipare;

Dettagli

2008 Tariffario Anacam

2008 Tariffario Anacam 2008 Tariffario Anacam Indice Servizi di traduzione 3 Traduzione lingue Europee 3 Traduzione tra lingue Europee 4 Traduzione di lingue Extraeuropee 4 Revisione testi in lingua 4 Traduzione Assistita (Trados)

Dettagli

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Interpretariato e Traduzione La Facoltà di Interpretariato e Traduzione L'unica Facoltà del centro-sud Italia specializzata nella formazione di interpreti

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe:

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe: PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe: 1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (situazione

Dettagli

Sistemi Ipermediali I modelli dei sistemi ipermediali

Sistemi Ipermediali I modelli dei sistemi ipermediali Documenti e ipermedialità Sistemi Ipermediali I modelli dei sistemi ipermediali Augusto Celentano Università Ca Foscari Venezia Documento ipertestuale insieme di informazioni testuali e grafiche, esplorabili

Dettagli

Master in traduzione settoriale e interpretariato a frequenza parziale

Master in traduzione settoriale e interpretariato a frequenza parziale Master in traduzione settoriale e interpretariato a frequenza parziale a.a. 2014-2015 S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori sede di Pescara La scuola La S.S.I.T., Scuola Superiore per Interpreti

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ON LINE IN TRADUZIONE

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ON LINE IN TRADUZIONE CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ON LINE IN TRADUZIONE S.S.I.T. - Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori dal 1979 a Pescara membro F.E.D.E. - Federazione delle Scuole d Europa in convenzione con

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 3-Compilatori e interpreti 1 Prerequisiti Principi di programmazione Utilizzo di un compilatore 2 1 Introduzione Una volta progettato un algoritmo codificato in un linguaggio

Dettagli

importanza progetto elaborazione utilizzo totale regionale 800,00 480,00 320,00 1.600,00 nazionale 1.700,00 880,00 620,00 3.200,00

importanza progetto elaborazione utilizzo totale regionale 800,00 480,00 320,00 1.600,00 nazionale 1.700,00 880,00 620,00 3.200,00 Tariffe Logo aziendale - Logo di prodotto (simbolo + scritte) Consegnato su pellicola, stamponi o CD nazionale 1.700,00 880,00 620,00 3.200,00 internazionale 2.700,00 1.660,00 1.140,00 5.500,00 Stampanti

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, FISICA e INFORMATICA

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, FISICA e INFORMATICA LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE LICEO SCIENTIFICO SEZIONE SPORTIVA LICEO CLASSICO FEDERICO QUERCIA Distretto n. 14 Via Gemma, 54 81025 MARCIANISE DIPARTIMENTO DI MATEMATICA,

Dettagli

Corso biennale di formazione professionale per le imprese del turismo e del commercio estero

Corso biennale di formazione professionale per le imprese del turismo e del commercio estero Corso biennale di formazione professionale per le imprese del turismo e del commercio estero a.a. 2014-2015 S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori sede di Pescara La scuola La S.S.I.T.,

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 TECNOLOGIE MUSICALI A CURA DEL RESPONSABILE DELL AMBITO Prof.GLORIA MAZZI L ambito disciplinare TECNOLOGIE MUSICALI STABILISCE CHE: 1. i docenti prevedono un congruo numero di ore per il

Dettagli

ISTRUZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO. Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing

ISTRUZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO. Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing ISTRUZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing L indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, con le sue due articolazioni, si riferisce ad ambiti e processi essenziali

Dettagli

Linguaggi e Traduttori: Introduzione al corso

Linguaggi e Traduttori: Introduzione al corso Linguaggi e Traduttori: Introduzione al corso Armando Tacchella Sistemi e Tecnologie per il Ragionamento Automatico (STAR-Lab) Dipartimento di Informatica Sistemistica e Telematica (DIST) Università di

Dettagli

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO:

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: Amministrazione, Finanza e Marketing Costruzioni, Ambiente e Territorio Liceo Linguistico Liceo Scientifico.

Dettagli

Lista di controllo dei Punti di controllo per le Linee guida per l'accessibilit à ai contenuti del Web 1.0

Lista di controllo dei Punti di controllo per le Linee guida per l'accessibilit à ai contenuti del Web 1.0 Pagina 1 di 7 [Linee Guida] Lista di controllo dei Punti di controllo per le Linee guida per l'accessibilit à ai contenuti del Web 1.0 Questa versione del documento: (formato testo, postscript, pdf) Questa

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI CALUSO TRAGUARDI DI COMPETENZA CURRICOLO D ISTITUTO - SCUOLA DELL INFANZIA

CIRCOLO DIDATTICO DI CALUSO TRAGUARDI DI COMPETENZA CURRICOLO D ISTITUTO - SCUOLA DELL INFANZIA TEMATICA PORTANTE: TIPOLOGIA TESTUALE - TESTO NARRATIVO (Testo narrativo - tutte le tipologie affrontate) Saper ascoltare e comprendere le narrazioni. Saper raccontare esperienze personali. Dimostra piacere

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

INFORMATICA. DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA

INFORMATICA. DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA INFORMATICA DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA L insegnamento di INFORMATICA nel secondo biennio si propone di: potenziare l uso degli strumenti multimediali a supporto dello

Dettagli

I compiti. del OPEN DAY ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE

I compiti. del OPEN DAY ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE I compiti del Grafico ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE OPEN DAY La comunicazione aziendale Il grafico progetta i sistemi dei simboli, dei marchi e dell identità aziendale. Definisce le potenzialità comunicative

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO (ai sensi del D.M. 270/04 e revisione nuovo statuto) CORSO DI LAUREA TRADUZIONE SPECIALISTICA (Classe LM-94) A.A. 2012-2013 DATI GENERALI Facoltà Classe Nome del

Dettagli

La Soluzione per i Centri di Traduzione

La Soluzione per i Centri di Traduzione La Soluzione per i Centri di Traduzione & La soluzione che permette di gestire e di pianificare tutte le attività richieste dalla vendita di servizi di traduzione e interpretariato. Con un unico sistema,

Dettagli

TRADUTTRICE E TRADUTTORE

TRADUTTRICE E TRADUTTORE Aggiornato il 9 luglio 2009 TRADUTTRICE E TRADUTTORE 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 8 Quali competenze sono necessarie?...

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE INGLESE COMMERCIALE 1 INGLESE BUSINESS BASE/INTERMEDIO 1 CORSO DI LINGUA INGLESE 2 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI 3 LIVELLO BASE/INTERMEDIO/AVANZATO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

Laboratorio Linguistico multimediale

Laboratorio Linguistico multimediale Laboratorio Linguistico multimediale CARATTERISTICHE INNOVATIVE Il Laboratorio linguistico multimediale Intralab si contraddistingue per le seguenti caratteristiche: Si presenta come un laboratorio informatico,

Dettagli

Guida ai corsi di alta formazione online in traduzione settoriale

Guida ai corsi di alta formazione online in traduzione settoriale Guida ai corsi di alta formazione online in traduzione settoriale a.a. 2015-2016 S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori dal 1979 a Pescara La scuola La S.S.I.T., Scuola Superiore per Interpreti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione

SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione Descrittori Classe 1 Descrittori Classe 2 Descrittori Classe 3 Descrittori Classe 4 Descrittori Classe 5 1.1.1

Dettagli

Via Sicilia, 137-00187 I Roma Tel. + 39 06 69291155 I + 39 06 6792782 Fax. +39 06 97255627 business@testingtutoring.com www.testingtutoring.

Via Sicilia, 137-00187 I Roma Tel. + 39 06 69291155 I + 39 06 6792782 Fax. +39 06 97255627 business@testingtutoring.com www.testingtutoring. Via Sicilia, 137-00187 I Roma Tel. + 39 06 69291155 I + 39 06 6792782 Fax. +39 06 97255627 business@testingtutoring.com www.testingtutoring.com Testing & Tutoring Services, nata nel 1996 dal progetto innovativo

Dettagli

Progettazione di siti Web

Progettazione di siti Web Progettazione di siti Web Tipi di siti Siti statici Siti dinamici Software di progetto/gestione Editor visuali Content Management System Siti Internet Un sito Internet è come un qualsiasi altro S.I. ma

Dettagli

Condizioni Generali Collaborazione per i Servizi Linguistici

Condizioni Generali Collaborazione per i Servizi Linguistici CONDIZIONI GENERALI DI COLLABORAZIONE PER I SERVIZI LINGUISTICI (Applicato dalle imprese associate a FEDERCENTRI MILANO ) Il presente documento regolamenta le condizioni generali inerenti la collaborazione

Dettagli

Volumi di riferimento

Volumi di riferimento Simulazione seconda prova Esame di Stato Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso Parte prima) Un nuovo centro agroalimentare all'ingrosso intende realizzare una base di dati per l'attività di

Dettagli

Corso di alta formazione in traduzione e scrittura per il web

Corso di alta formazione in traduzione e scrittura per il web S.S.I.T. Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori - sede di Pescara Corso di alta formazione in traduzione e scrittura per il web quarta edizione - 2013 PRESENTAZIONE Il Corso si propone di formare

Dettagli

Indice. Introduzione di Margherita Ulrych

Indice. Introduzione di Margherita Ulrych XIII Introduzione di Margherita Ulrych 3 CAPITOLO 1 - LO sviluppo della competenza traduttiva in ambito microlinguistico: aspetti teorici e implicazioni didattiche di Patrizia Mazzotta 3 1.1 La traduzione

Dettagli

Accademia G. Aliprandi - F. Rodriguez Sessione Culturale - Firenze, 2 marzo 2014. La filiera della multimedialità della comunicazione

Accademia G. Aliprandi - F. Rodriguez Sessione Culturale - Firenze, 2 marzo 2014. La filiera della multimedialità della comunicazione Accademia G. Aliprandi - F. Rodriguez Sessione Culturale - Firenze, 2 marzo 2014 La filiera della multimedialità della comunicazione La filiera della tecnologia della traduzione Federico Gaspari fgaspari@sslmit.unibo.it

Dettagli

ANNO SCOLASTICO: 2014/2015

ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 Denominazione Scuola IISS Oreste Del Prete DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E LETTERE GRUPPO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO: 201/2015 DOCENTE REFERENTE: Di Viggiano Vito DOCENTI: Costanza Egidia Di Viggiano Vito

Dettagli

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu Studiare in una L2 È un'attività cognitivamente complessa: apprendere (comprendere, elaborare, inquadrare,

Dettagli

Autonomia e Apprendimento

Autonomia e Apprendimento Autonomia e Apprendimento SILVESTRINI MARINA LOGOPEDISTA Unità Operativa Disturbi dello Sviluppo Distretto 2 - ASL 3 Proviamo a leggere E stato facile? 1 Si può leggere in due modi: 1. molto lentamente,

Dettagli

Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente

Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente Traduttore PDF Multilizer Pro Guida utente Indice 1. Opzioni di Modifica... 2 a. Scegliere il formato del documento... 2 b. Cambiare il codice licenza... 3 c. Scegliere la lingua dell applicazione... 3

Dettagli

La globalizzazione dei mercati e la produzione di editing multilingue

La globalizzazione dei mercati e la produzione di editing multilingue Gruppo EUROLOGOS La globalizzazione dei mercati e la produzione di editing multilingue L ingegneria linguistica al servizio della traduzione & Opportunità offerte ai laureati Testo della conferenza tenuta

Dettagli

LEZIONE 9 - Linguaggi di Modellazione & UML

LEZIONE 9 - Linguaggi di Modellazione & UML Laboratorio di Ingegneria del Software a.a. 2013-2014 LEZIONE 9 - Linguaggi di Modellazione & UML Catia Trubiani Gran Sasso Science Institute (GSSI), L Aquila catia.trubiani@gssi.infn.it Cosa sono? 2 1

Dettagli

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1)

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1) Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 0/03 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP ) Obiettivo didattico Descrivere gli elementi caratteristici delle tecnologie informatiche Numero item definire i

Dettagli

traduttore/ traduttrice ed editore delle opere audiovisive multimediali

traduttore/ traduttrice ed editore delle opere audiovisive multimediali E una professione che non ha una univoca caratterizzazione rispetto al genere. La presenza delle donne è comunque decisamente marcata, anche come conseguenza diretta della forte presenza femminile nei

Dettagli

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Interpretariato e Traduzione La Facoltà di Interpretariato e Traduzione L'unica Facoltà del centro-sud Italia specializzata nella formazione di interpreti

Dettagli

PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT

PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT MATEMATICA, GEOMETRIA, PIANI CARTESIANO, TRIGONOMETRIA www.ripmat.it MATEMATICA

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana

Dettagli

Grafica. Introduzione

Grafica. Introduzione Grafica Introduzione La presente guida, è stata realizzata tenendo conto di due distinte fasce di riferimento: 1 FASCIA - Lavori che hanno una diffusione locale, provinciale e regionale. 2 FASCIA - Lavori

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Note per la compilazione Indicare se la caratteristica richiesta sia presente o meno, ovvero se sia integrabile/sviluppabile e con che tipo di intervento

Dettagli

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER Pagina 6 PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI Richiama la pagina visualizzata in precedenza Richiama la pagina visualizzata dopo quella attualmente

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

comunicazione Spett.le Sigma-Tau S.p.A. Viale Shakespeare, 47 00144 - Roma C. F. 00410650584 P. IVA 00885531004 PREVENTIVO COSTI N 187 del 2014

comunicazione Spett.le Sigma-Tau S.p.A. Viale Shakespeare, 47 00144 - Roma C. F. 00410650584 P. IVA 00885531004 PREVENTIVO COSTI N 187 del 2014 Spett.le Sigma-Tau S.p.A. Viale Shakespeare, 47 00144 - Roma C. F. 00410650584 P. IVA 00885531004 PREVENTIVO COSTI N 187 del 2014 EURARTESIM PROJECT 2015 In riferimento alla vostra gentile richiesta e

Dettagli