CAMPIONATO ITALIANO AUTOCROSS 2007

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATO ITALIANO AUTOCROSS 2007"

Transcript

1 CAMPIONATO ITALIANO AUTOCROSS 2007 Oltre agli abituali lavori, controlli e verifiche durante la pausa invernale, si suggerisce di dedicare una particolare attenzione ai punti seguenti. In caso di dubbio, si suggerisce di contattare i Commissari Tecnici CSAI. EQUIPAGGIAMENTO DEI PILOTI Caschi I caschi devono essere omologati conformemente alla norma FIA e devono avere una etichetta di omologazione riportata nella Lista Tecnica FIA Numero 25. Omologazione: Norme FIA Snell SA 2005 Snell SA 2000 SFI 31.1A SFI 31.2A BS tipo A/FR (rosso) Sistema di ritenzione della testa (HANS) Il sistema HANS non è obbligatorio. Se però è utilizzato, deve avere una etichetta di omologazione riportata nella Lista Tecnica FIA Numero 36. Si fa notare che i dispositivi HANS devono essere indossati solo con i caschi compatibili che sono riportati nella Lista Tecnica FIA Numero 29. Anche le cinture di sicurezza devono essere sostituite con le cinture specificamente progettate per essere utilizzate con il sistema HANS. Ulteriori informazioni concernenti l'utilizzo del sistema HANS possono essere scaricate dal sito Web dell'istituto FIA al seguente indirizzo: Abbigliamento ignifugo Tutto l abbigliamento ignifugo, ivi compresi i guanti, devono essere omologati conformemente alla Norma Vedere la Lista Tecnica FIA Numero 27. Indumenti ignifughi Tutti gli indumenti intimi ignifughi (maglia pelle e pantaloni) + il sottocasco + i calzini + le scarpe devono essere omologati conformemente alla Norma S/C Off-Road - Autocross 1 / 5 Novembre 2006

2 Nota: Tutte le suddette Liste Tecniche possono essere scaricate dal sito Web della FIA al seguente indirizzo: DIMENSIONI VETTURA Altezza minima da terra Condizioni di verifica (pilota a bordo), etc. (Allegato J Art ). Lunghezza fuori-tutto (Art. 202 della fiche di omologazione). LUNGHEZZA FUORI-TUTTO Larghezza carrozzeria (Artt. 204a e 204b della fiche di omologazione). La tolleranza applicata è: Divisione 2 = +/- 1%; Divisione 1 & 1A = +/- 1% + 140,00 mm secondo l'art d Allegato J. LARGHEZZA FUORI-TUTTO Passo (Art. 206 della fiche di omologazione). S/C Off-Road - Autocross 2 / 5 Novembre 2006

3 PASSO Carreggiata massima (Artt. 207a e 207b della fiche di omologazione). Non si applica alcuna tolleranza. CARREGGIATA Sbalzo (Artt. 209a e 209b della fiche di omologazione). SBALZO ANTERIORE SBALZO POSTERIORE S/C Off-Road - Autocross 3 / 5 Novembre 2006

4 EQUIPAGGIAMENTO DI SICUREZZA Ganci di traino (Allegato J Art ). Sedili da competizione Fissaggi, Supporti, Condizioni, Validità (5 anni dalla data di fabbricazione riportata sull etichetta obbligatoria; un estensione supplementare di 2 anni può essere concessa dal fabbricante e deve essere riportata su una etichetta supplementare), etc. (Allegato J Art ). Lista Tecnica FIA Numero 12. Serbatoi di carburante Fissaggi, Supporti, Condizioni, Validità (5 anni dalla data di fabbricazione riportata sulla stampigliatura e dal relativo certificato, entrambi obbligatori; un estensione supplementare di 2 anni può essere concessa dal fabbricante e deve essere riportata sulla stampigliatura supplementare e dal relativo certificato, entrambi obbligatori), etc. (Allegato J Art ). Lista Tecnica FIA Numero 1. Cinture di sicurezza Fissaggi, Supporti, Condizioni, Validità (5 anni dalla data di fabbricazione riportata sull etichetta obbligatoria, una per ogni cinghia che compone il complesso totale), etc. (Allegato J Art ). Lista Tecnica FIA Numero 24. Gabbia di sicurezza (roll-bar) Fissaggi, Condizioni, Imbottitura, etc. (Allegato J Artt & ). Lista Tecnica FIA Numero 23. Guarnizione di protezione Al fine di evitare il contatto del corpo e del casco del pilota con la gabbia di sicurezza (roll-bar), si deve utilizzare una guarnizione ininfiammabile di protezione che deve essere conforme alla norma FIA tipo A (vivamente raccomandata), ovvero alla norma FIA tipo B, ovvero alle specifiche SFI 45.1 (minimo consentito). Vedere la Lista Tecnica FIA Numero 23. Applicazione: Obbligatoria per tutte le categorie a partire dal Sistemi di estinzione Fissaggi, Carico, Condizioni, Validità (2 anni dalla data di riempimento o dalla data dell ultima revisione riportata sull etichetta obbligatoria; tali controlli possono essere eseguiti solo dal fabbricante o da un suo concessionario autorizzato), etc. (Allegato J Art ). Lista Tecnica FIA Numero 16. S/C Off-Road - Autocross 4 / 5 Novembre 2006

5 Sistema di sgancio rapido del volante Divisione 2 = Allegato J Art ; Divisione 1 & 1A = Allegato J Art VARIE Marmitte catalitiche (Allegato J Art ). Lista Tecnica FIA Numero 16. Zavorra Fissaggi, Supporti, Condizioni, etc. (Allegato J Art ). Dispositivi Aerodinamici Divisione 1 & 1A (solamente) = Allegato J Art Paraspruzzi di protezione sopra la ruota Divisione 1 & 1A (solamente) = Allegato J Art Restrittore aria (turbo) Divisione 1 (solamente) = Allegato J Art Non si applica alcuna tolleranza. Questo diametro deve essere rispettato con qualunque condizione di temperatura. REGOLAMENTO TECNICO Le versioni aggiornate degli Articoli da 251 a 255 e dell'articolo Allegato J possono essere scaricate dal sito Web della FIA al seguente indirizzo: Le versioni aggiornate delle Liste Tecniche possono essere scaricate dal sito Web della FIA al seguente indirizzo: S/C Off-Road - Autocross 5 / 5 Novembre 2006

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2015 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LIGHT

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2015 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LIGHT ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2015 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LIGHT CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO DATA DI APPLICAZIONE DATA DI PUBBLICAZIONE REGOLAMENTO DI SETTORE (RDS)

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO LIGHT - ATTIVITA DI BASE

REGOLAMENTO TECNICO LIGHT - ATTIVITA DI BASE REGOLAMENTO TECNICO LIGHT - ATTIVITA DI BASE EQUIPAGGIAMENTI DI SICUREZZA 1. EQUIPAGGIAMENTO DEI CONDUTTORI a) Abbigliamento resistente al fuoco I conduttori titolari di Licenza ACI Attività di Base Abilità

Dettagli

Tutto quanto non è espressamente indicato in questo Regolamento e negli allegati tecnici emessi dal Bureau e/o dalla C.S.A.I. sono vietati.

Tutto quanto non è espressamente indicato in questo Regolamento e negli allegati tecnici emessi dal Bureau e/o dalla C.S.A.I. sono vietati. N.B.1 : Gli aggiornamenti e/o modifiche effettuati rispetto al testo 2011 sono in rosso: Gli aggiornamenti e/o modifiche effettuati nel 2012 sono evidenziati in giallo: Nr. Data Articolo aggiornato 1 9/3/2012

Dettagli

Tute per Piloti di Auto da Corsa Libretto di Garanzia e di Servizio Rev. 1.00

Tute per Piloti di Auto da Corsa Libretto di Garanzia e di Servizio Rev. 1.00 Italiano Manuale Utente Tute per Piloti di Auto da Corsa Libretto di Garanzia e di Servizio Rev. 1.00 2002 OMP Racing s.r.l. La ringrazia della preferenza dimostrata acquistando una tuta per piloti di

Dettagli

Fédération Internationale Speeddown

Fédération Internationale Speeddown Regolamento tecnico FISD I. CLASSIFICAZIONE Le seguenti 9 categorie sono ammesse ai campionati (fa fede l anno di nascita del pilota: età = anno in cui si svolge la gara anno di nascita del pilota). Cat

Dettagli

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2016 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LEGENDS CAR

ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2016 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LEGENDS CAR ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2016 REGOLAMENTO DI SETTORE - SLALOM REGOLAMENTO TECNICO LEGENDS CAR CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO DATA DI APPLICAZIONE DATA DI PUBBLICAZIONE REGOLAMENTO DI SETTORE

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO V.S.T. (autocross)

REGOLAMENTO TECNICO V.S.T. (autocross) Art.1- Premessa: REGOLAMENTO TECNICO V.S.T. (autocross) Ad ogni gara il pilota deve presentare licenza da conduttore UISP + tessera ass. UISP tipo B + scheda tecnica Per formare una categoria debbono risultare

Dettagli

SICUREZZA NS.8 PRINCIPALI MODIFICHE ED AGGIORNAMENTI ALLA REGOLAMENTAZIONE 2012

SICUREZZA NS.8 PRINCIPALI MODIFICHE ED AGGIORNAMENTI ALLA REGOLAMENTAZIONE 2012 SICUREZZA PRINCIPALI MODIFICHE ED AGGIORNAMENTI ALLA REGOLAMENTAZIONE 2012 NS.8 3.6 Addetto alla Sicurezza gare in circuito, gare in salita, slalom, e Rallies. L Addetto alla sicurezza ha il compito di

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT)

REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT) REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT) Fermo restando le norme riportate nell R.M.M. e nel RTGS i motocicli che partecipano a questa classe devono rispettare i seguenti articoli. ART. 1 GENERALITÀ

Dettagli

ALLEGATO N 8 RDS VELOCITA' IN SALITA LE BICILINDRICHE

ALLEGATO N 8 RDS VELOCITA' IN SALITA LE BICILINDRICHE ALLEGATO N 8 RDS VELOCITA' IN SALITA LE BICILINDRICHE REGOLAMENTO TECNICO Il presente Regolamento Tecnico è basato sulle norme dell Allegato J - Annuario ACI 1971 e 1981 relativamente alle Vetture di Produzione

Dettagli

REGOLAMENTO 2014 TROFEO COPPA FIF TRIAL 4X4

REGOLAMENTO 2014 TROFEO COPPA FIF TRIAL 4X4 REGOLAMENTO 2014 TROFEO COPPA FIF TRIAL 4X4 1.1 Definizione e veicoli 1.1.1 Il TRIAL 4x4 è una specialità sportiva, nella quale la capacità di superare le asperità presenti su percorsi in fuoristrada,

Dettagli

Presentano la Gara di Accelerazione Trofeo centro Fiera di Montichiari 14 Aprile 2013 presso l area Fieristica di Montichiari (BS)

Presentano la Gara di Accelerazione Trofeo centro Fiera di Montichiari 14 Aprile 2013 presso l area Fieristica di Montichiari (BS) Presentano la Gara di Accelerazione Trofeo centro Fiera di Montichiari 14 Aprile 2013 presso l area Fieristica di Montichiari (BS) Programma della manifestazione GARA SULLA DISTANZA DI 1/8 DI MIGLIO Apertura

Dettagli

Numero fori/ PCD (mm)/ Foro centrale-ø (mm) 201 01974201 / S-Ø 56,1 5/100/56,1 45 550 1995

Numero fori/ PCD (mm)/ Foro centrale-ø (mm) 201 01974201 / S-Ø 56,1 5/100/56,1 45 550 1995 Pagina 1 di 7 Oggetto Ambito di impiego ruota speciale Modello Leggera HLT Tipo 01974 Misura della ruota 8,0 J X 18 H2 Tipo di centraggio Foro centrale Adattamento Marcatura anello/anello di centraggio

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO/SERIE INTERNAZIONALE SUPERSTARS 2010 REGOLAMENTO TECNICO

CAMPIONATO ITALIANO/SERIE INTERNAZIONALE SUPERSTARS 2010 REGOLAMENTO TECNICO Una copia originale completa è depositata presso la CSAI, sede di Milano (S/C Tecnica), presso la RMF SpA, sede di Roma e presso Oral Engineering Srl, sede di Modena NB: aggiornamenti e modifiche in testo

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE

REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE Regolamento di Settore REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE 1. Definizione Vetture turismo di grande produzione di serie con almeno 4 posti omologati e rispondente al regolamento di omologazione Gruppo A FIA;

Dettagli

FORNACE BERNASCONI LUIGI

FORNACE BERNASCONI LUIGI DIMENSIONI NOMINALI: 280 mm (LUNGHEZZA) 70 mm (LARGHEZZA ) 50 mm (ALTEZZA) (CARICO PERPENDICOLARE ALLA BASE 280x70) DIMENSIONI E TOLLERANZE DIMENSIONALI: 280 x 70 x 30 CLASSE T2 R2 DIMENSIONI NOMINALI:

Dettagli

Il Nuovo Vito. Mixto.

Il Nuovo Vito. Mixto. Il Nuovo Vito. Mixto. Il veicolo del presente. Con la trazione del futuro. I due motori diesel a 4 cilindri con iniezione diretta common rail e sovralimentazione turbo costituiscono la base del funzionamento

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO F.I.S.D.

REGOLAMENTO TECNICO F.I.S.D. REGOLAMENTO TECNICO F.I.S.D. Applicabile a partire dal 2012 I. CLASSIFICAZIONE Le seguenti 9 categorie seguenti sono ammesse ai campionati (fa fede l anno di nascita del pilota). Cat Descrizione Età Pilota/Copilota

Dettagli

R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 8 Edizione 2014

R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 8 Edizione 2014 R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 8 Edizione 2014 PRESCRIZIONI DI SICUREZZA N.B.: Tutti i riferimenti alle norme internazionali (COD e suoi Allegati, ed altri) vanno aggiornati in base all Annuario dello

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO SPRINT CAR

REGOLAMENTO TECNICO SPRINT CAR REGOLAMENTO TECNICO SPRINT CAR Nota bene: Modifiche agli articoli per l anno 2009 in rosso su fondo giallo! Source: PV AC 2008.07.16 ANNEXE 2.pdf Pag. 1 / 9 ARTICOLO 1. DEFINIZIONE DELLE VETTURE 1.1 Le

Dettagli

Trattori Elettrici 2.0-6.0 t

Trattori Elettrici 2.0-6.0 t Trattori Elettrici 2.0-6.0 t serie S 4CBTY-CBTY serie R 4CBT-CBT www.toyota-forklifts.it Trattori Elettrici 2.0-4.0 t, in piedi Caratteristiche tecniche principali 4CBTY2 4CBTYk4 1.1 Costruttore Toyota

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H1-A-W6 (B21300)

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H1-A-W6 (B21300) BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H-A-W6 (B00) Livello di contenimento Prestazioni H Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Intrusione del veicolo Deflessione dinamica A W6 (,08

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO 2015

REGOLAMENTO TECNICO 2015 REGOLAMENTO TECNICO 2015 INDICE ART. 1 - DEFINIZIONI 1.1 Lola B05/52 Auto GP 1.2 Manifestazione 1.3 Carrozzeria 1.4 Ruota 1.5 Ruota completa 1.6 Sospensioni 1.7 Sospensioni attive 1.8 Struttura composita

Dettagli

REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015)

REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015) REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015) 1 Definizione Sono ammessi nella categoria N5K (Kart) i telai Kart a motore che dispongano o abbiano disposto di omologazione

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE 4 PORTE

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE 4 PORTE EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE 4 PORTE MAGGIO 2012 LISTINO PREZZI EMISSIONI CO2 CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZI DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO IVA ESCLUSA 1.6 Benzina 2.0 Diesel Man 2.0

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-A-W5 (3n31679)

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-A-W5 (3n31679) BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA Hb-A-W (n679) Prestazioni Livello di contenimento Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Intrusione del veicolo Deflessione dinamica Hb A W (.70

Dettagli

Tipo di vettura: GDBF4FH-SLH f - Fiche A/N 5695

Tipo di vettura: GDBF4FH-SLH f - Fiche A/N 5695 Tipo di vettura: GDBF4FH-SLH f - Fiche A/N 5695 06 Confronto Impreza spec. C 05-06 Modello lunghezza larghezza altezza passo carreggiata anter. carreggiata poster. luce da terra peso 2006 MY GDBF4FH-SLH

Dettagli

Visitateci su www.hyundai-auto.it, vi aiuteremo a trovare la qualità Hyundai a portata di famiglia!

Visitateci su www.hyundai-auto.it, vi aiuteremo a trovare la qualità Hyundai a portata di famiglia! Accent ACCENT HYUNDAI ACCENT porta l indissolubile sigillo di qualità con la certezza unica ed esclusiva di viaggiare sempre sicuri e garantiti 3 anni a chilometraggio illimitato! Visitateci su www.hyundai-auto.it,

Dettagli

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA INDIPENDENZA e LIBERTÀ di MOVIMENTO Sappiamo che l indipendenza e la mobilità è estremamente importante per tutte le persone, in particolare per le persone che vivono quotidianamente su una carrozzina

Dettagli

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 ART. 1 - DEFINIZIONI Sono di regolarità sport auto storiche le gara, riservate alle vetture storiche, ed in particolare a quelle in allestimento da corsa, i

Dettagli

Art. 287 - REGOLAMENTAZIONE TECNICA AUTOCARRI FUORISTRADA (Gruppo T4)

Art. 287 - REGOLAMENTAZIONE TECNICA AUTOCARRI FUORISTRADA (Gruppo T4) Art. 287 - REGOLAMENTAZIONE TECNICA AUTOCARRI FUORISTRADA (Gruppo T4) 1 GENERALITA 1.1 Modifiche autorizzate Tutte le modifiche non esplicitamente autorizzate dal presente regolamento o dall articolo 282,

Dettagli

CENTRO DI DOCUMENTAZIONE

CENTRO DI DOCUMENTAZIONE Tipo provvedimento Ente autore Titolo Decreto Ministeriale Ministero dei lavori pubblici Integrazioni e modificazioni al decreto ministeriale 3 giugno 1998 recante: Aggiornamento delle istruzioni tecniche

Dettagli

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 MINI CHALLENGE CIRCOLARE INFORMATIVA N 4 DEL 31.05.2013 AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 3 DISTANZIALI TAMPONI SOSPENSIONI Si autorizza il montaggio di distanziali sugli

Dettagli

Long con passo da 4.325 mm, tetto alto. Long con passo da 4.325 mm, tetto super-alto 1.840. fino a. 1.565 fino a ca. 747c. 2.750c

Long con passo da 4.325 mm, tetto alto. Long con passo da 4.325 mm, tetto super-alto 1.840. fino a. 1.565 fino a ca. 747c. 2.750c 2.52a 1.540 Compact con passo da 3.250 mm, tetto alto ca. 58a ca. 59a Peso totale a terra [t] max. 2.00 (misurato a livello del pianale) 1.940 1.350 1.520 3.250 5.21 1.040 1.040 1.993 2.42 2.00 (misurato

Dettagli

REGOLAMENTO. VALIDITA Gara NON TITOLATA

REGOLAMENTO. VALIDITA Gara NON TITOLATA REGOLAMENTO ORGANIZZATORE - La ASD PILOTI TERRA indice ed organizza una manifestazione non agonistica competitiva della tipologia Circuito Cittadino nel Comune di Lignano Sabbiadoro (Ud). VALIDITA Gara

Dettagli

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Vincenzo Laurendi INAIL Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Viterbo 15 maggio 2014 Osservatorio INAIL sugli infortuni

Dettagli

Allegato 1 Settore Agricoltura

Allegato 1 Settore Agricoltura BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo, comma, D.Lgs. 8/008 e s.m.i.

Dettagli

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL Installationsplan / Installation plan Installatietekening Plan d`installation Pianta di installazione Plano de instalación Plano de instalação Σχέδιο εγκατάστασης Asennusohje Installasjonsplan Installationsplan

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO 2 CV DYANE CROSS

REGOLAMENTO TECNICO 2 CV DYANE CROSS REGOLAMENTO TECNICO 2 CV DYANE CROSS Le verifiche tecniche saranno rigorose, di conseguenza, Vi preghiamo di prestare la massima attenzione a tutto ciò che segue. E inteso che tutto ciò che non viene esplicitamente

Dettagli

ART.1. ART.2 ART.3 ART.4 - ART.5. ART. 5 bis. Classifica Finale di campionato ART. 6

ART.1. ART.2 ART.3 ART.4 - ART.5. ART. 5 bis. Classifica Finale di campionato ART. 6 ART.1. Per V.S.T. (autocross) si intende, manifestazioni automobilistiche su circuiti permanenti o provvisori su fondo non asfaltato. ART.2. - Possono partecipare alle manifestazioni di V.S.T. in qualità

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Università degli studi di Modena e Reggio Emilia Università degli studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria del Veicolo Corso di Disegno di Carrozzeria Anno Accademico 2008/2009 Docente: Prof. Ing.

Dettagli

INDICE. Genesi Origins. Stile Style. Sviluppo. Scheda Tecnica

INDICE. Genesi Origins. Stile Style. Sviluppo. Scheda Tecnica GranTurismo Concept INDICE Genesi Origins Stile Style Sviluppo Scheda Tecnica 5 7 11 15 GranTurismo Concept GENESI Le competizioni rappresentano da sempre il banco di prova più severo per tutte le automobili.

Dettagli

Lista di controllo Carico e scarico di container e cassoni

Lista di controllo Carico e scarico di container e cassoni Sicurezza realizzabile Lista di controllo Carico e scarico di container e cassoni Conoscete i pericoli collegati alle attività di carico e scarico di cassoni, container per rifiuti e press container? Questa

Dettagli

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010

Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Settore Plastica Grande Serie Gruppo C Slot it 2009/2010 Le sotto elencate norme COSTITUISCONO REGOLAMENTO DI CATEGORIA. Definizione e spirito della Categoria: Categoria entry level promozionale monomarca,

Dettagli

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa

Categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015. Premessa Revisione 1.0 Premessa I. Questo regolamento comprende la lista esaustiva dei requisiti di conformità per modelli partecipanti alle gare della categoria GT & LMP Endurance Slot it 2015; le modifiche non

Dettagli

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to.

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to. Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze, derivanti da attività affidate ad imprese appaltatrici o a lavoratori autonomi, ai sensi del D.Lgs. 81/08 art. 26 comma 3. Servizio di sgombero

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-B-W5 (3n31862)

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-B-W5 (3n31862) BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA Hb-B-W (n86) Prestazioni Livello di contenimento Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Intrusione del veicolo Deflessione dinamica Hb B W (,0 m),0

Dettagli

ART. 279 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER LE VETTURE DI RALLYCROSS

ART. 279 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER LE VETTURE DI RALLYCROSS ART. 279 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER LE VETTURE DI RALLYCROSS Articolo modificato Data di applicazione Data di pubblicazione 3.1 3.2.2 (Disegno 279-1) 3.6 3.7 3.8 Immediata Correzione Immediata Correzione

Dettagli

JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS

JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS PESO OPERATIVO: POTENZA MASSIMA: 4300 4750 kg 34,1 kw H E I F K C J A B D G L JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS A Interasse ruote 1845 1990 B Lunghezza totale carro 2385 2530 C Luce libera supporto escavatore

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO CAMPIONATO ITALIANO TURISMO ENDURANCE 2014

REGOLAMENTO TECNICO CAMPIONATO ITALIANO TURISMO ENDURANCE 2014 Gli aggiornamenti e/o modifiche effettuati nel 2014 sono evidenziati in giallo: Nr. Data Articolo aggiornato 1 28/4 5.4 Super 2000 Trasmissione (super 2000) 2 6/5 5.1 Super Production - Trasmissione 3

Dettagli

www.officinabartolini.it

www.officinabartolini.it NORMATIVA CITATA: Art. 236 - Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495), integrato e modificato dall art. 139 del Regolamento recante modifiche

Dettagli

Trasformazioni 4x2 et 4x4 DANGEL Listino Prezzi 2015

Trasformazioni 4x2 et 4x4 DANGEL Listino Prezzi 2015 Trasformazioni 4x2 et 4x4 Listino Prezzi 2015 BIPPER PARTNER EXPERT BOXER TREK Trasformazione BIPPER 4x2 TREK Trasformazione Nuovo PARTNER 4x2 TREK 4 RUOTE MOTRICI Trasformazione Nuovo PARTNER 4x4 Trasformazione

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401)

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) Livello di contenimento Risultati H2 Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Posizione laterale estrema del veicolo B W4 (1,3 m)

Dettagli

Media Information. Opel Combo: Scheda tecnica

Media Information. Opel Combo: Scheda tecnica Media Information Opel Combo: Scheda tecnica Le denominazioni del nuovo Combo seguono lo schema di cui sotto: L = lunghezza L1= passo corto L2= passo lungo H = altezza H1= altezza normale H2= tetto rialzato

Dettagli

Circolare L-10-06 Requisiti per la preparazione di radiofarmaci

Circolare L-10-06 Requisiti per la preparazione di radiofarmaci Pagina 1 / 5 Circolare L-10-06 Requisiti per la preparazione di radiofarmaci 1. Scopo, estensione La presente circolare disciplina i requisiti per la preparazione di prodotti radiofarmacologici finali

Dettagli

AMG selection. AMG Selection

AMG selection. AMG Selection AMG Selection 81 Lanyard Antracite, 100 % poliestere, trapuntato a rombi tono su tono, chiusura di sicurezza, logo AMG stampato in gomma. B6 603 7334 T-shirt Basic da uomo Bianca, inserti neri, 100 % cotone

Dettagli

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015

Regolamento GT/LMP Slot.it 2014/2015 Regolamento /LMP Slot.it 2014/2015 Premessa L'obiettivo del Campionato è quello di correre con componenti di serie e gomme forniti dal VRslot per rendere semplice, veloce ed economica la preparazione della

Dettagli

Opel Astra Van. Fa grandi numeri per te.

Opel Astra Van. Fa grandi numeri per te. Opel Astra Van Opel Astra Van. Fa grandi numeri per te. Nata dall esclusiva tecnologia tedesca Opel, Astra Van ti offre una grande flessibilità, con capacità fino a 1,65 m 3, portata fino a 640 Kg e un

Dettagli

PROGRAMMA. Pubblicazione regolamento (website)

PROGRAMMA. Pubblicazione regolamento (website) Premessa Sono di regolarità sport le gare riservate alle vetture storiche, ed in particolare a quelle in allestimento da corsa, i cui modelli hanno contribuito a creare la storia dei rally. Con la regolarità

Dettagli

SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE

SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE MAMA - DAGA Università degli Studi di Pisa SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE PROF. ANDREA PERUZZI SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE Circolazione su strada Posto di guida Organi

Dettagli

COPIA PER IL CLIENTE

COPIA PER IL CLIENTE COPIA PER IL CLIENTE Il prezzo " CHIAVI IN MANO" comprende: rimborso spese di immatricolazione, trasporto, preconsegna e Opel Assistance Premium Program. Non comprende l'imposta Provinciale di Trascrizione

Dettagli

Campionato Europeo LMP Slot it 2014 Revisione 2014.1

Campionato Europeo LMP Slot it 2014 Revisione 2014.1 Campionato Europeo LMP Slot it 2014 Revisione 2014.1 Premessa La versione in lingua italiana non prevarica la versione inglese che rimane l originale di riferimento I. Questo regolamento comprende la lista

Dettagli

Art. 290 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER GLI AUTOCARRI IN CIRCUITO (Gruppo F)

Art. 290 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER GLI AUTOCARRI IN CIRCUITO (Gruppo F) Art. 290 2014 REGOLAMENTO TECNICO PER GLI AUTOCARRI IN CIRCUITO (Gruppo F) Articolo modificato Data di applicazione Data di pubblicazione 2.9.3 2.15.1 3.1 3.17.5 Immediata Correzione Immediata Correzione

Dettagli

Art. 253 2014 EQUIPAGGIAMENTI DI SICUREZZA (Gruppi N, A, R-GT)

Art. 253 2014 EQUIPAGGIAMENTI DI SICUREZZA (Gruppi N, A, R-GT) Art. 253 2014 EQUIPAGGIAMENTI DI SICUREZZA (Gruppi N, A, R-GT) Articolo modificato Data di applicazione Data di pubblicazione Allegato J - Art 253 9 11 8.1.c 6.2 Immediata Chiarimento Immediata Chiarimento

Dettagli

04J-2 SK04J-2 SK04J-2. POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP P ALA COMPATTA. PESO OPERATIVO 1.550 kg. CARICO OPERATIVO 390 kg

04J-2 SK04J-2 SK04J-2. POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP P ALA COMPATTA. PESO OPERATIVO 1.550 kg. CARICO OPERATIVO 390 kg SK 04J-2 P ALA COMPATTA POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP PESO OPERATIVO 1.550 kg CARICO OPERATIVO 390 kg P ALA C O M PAT TA PRESTAZIONI IN SICUREZZA Manutenzione La manutenzione ed i controlli

Dettagli

(Pubblicato nella G.U. 3 novembre 1987, n. 257.) IL MINISTRO DEI TRASPORTI

(Pubblicato nella G.U. 3 novembre 1987, n. 257.) IL MINISTRO DEI TRASPORTI Decreto Ministeriale - Ministero dei Trasporti - 2 ottobre 1987. "Caratteristiche funzionali e di approvazione dei tipi unificati di «autobus e minibus destinati al trasporto di persone a ridotta capacità

Dettagli

Media Information. Nuova Opel Astra: Scheda tecnica. Settembre 2012. Berlina 5 porte. Sedan 4 porte. Sports Tourer. D-65423 Rüsselsheim

Media Information. Nuova Opel Astra: Scheda tecnica. Settembre 2012. Berlina 5 porte. Sedan 4 porte. Sports Tourer. D-65423 Rüsselsheim Media Information Settembre 2012 Nuova Opel Astra: Scheda tecnica Berlina 5 porte Sedan 4 porte Sports Tourer Adam Opel AG D-65423 Rüsselsheim media.opel.it Pagina 2 Nuova Opel Astra: Scheda tecnica Motori

Dettagli

ARTICOLO 172 DEL CODICE DELLA STRADA modificato dal Decreto Legislativo 13 marzo 2006, N. 150 in vigore dal 14.04.2006

ARTICOLO 172 DEL CODICE DELLA STRADA modificato dal Decreto Legislativo 13 marzo 2006, N. 150 in vigore dal 14.04.2006 ARTICOLO 172 DEL CODICE DELLA STRADA modificato dal Decreto Legislativo 13 marzo 2006, N. 150 in vigore dal 14.04.2006 Con l entrata in vigore, dal 14 aprile 2006, del Decreto Legislativo 13 marzo 2006

Dettagli

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego.

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. ErgoRack viene sempre azionato da terra. Questo riduce di 2/3 l impatto sulla schiena e sulle spalle ed elimina la necessità

Dettagli

R.N.S. NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 15 Edizione 2014 FUORISTRADA CAP. I OFF ROAD CROSS I - GENERALITÀ

R.N.S. NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 15 Edizione 2014 FUORISTRADA CAP. I OFF ROAD CROSS I - GENERALITÀ R.N.S. NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 15 Edizione 2014 FUORISTRADA CAP. I OFF ROAD CROSS I - GENERALITÀ ART. 1 - CARATTERISTICHE GENERALI - DEFINIZIONI Competizioni nelle quali il superamento delle difficoltà

Dettagli

Appuntamento primaverile

Appuntamento primaverile Appuntamento primaverile 1. ACCENSIONE FARI AUTOMATICA La guida di giorno con i fari accesi è ormai un obbligo. In Svizzera, finora, era raccomandato agli utenti di veicoli a motore di circolare con i

Dettagli

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa

Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012. Premessa Campionato Italiano GT Endurance Slot.it 2012 Revisione 2012.1 Premessa L obiettivo del Campionato è quello di correre con il sistema digitale oxigen, con modelli e componenti di serie Slot it e con motori

Dettagli

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici LONDON CAB ITALIA Srl TX4 Elegance - Exclusive Dati Tecnici M o d e l l o T X 4 D i e s e l / B e n z i n a Equipaggiamento di serie per i modelli TX4 in Italia M o t o r i - Cambio manuale benzina - Cambio

Dettagli

www.toyota-forklifts.it Carrelli Elevatori Termici 3.5-8.0 t

www.toyota-forklifts.it Carrelli Elevatori Termici 3.5-8.0 t www.toyota-forklifts.it Carrelli Elevatori Termici 3.5-8.0 t Carrelli Elevatori Termici 3.5-4.0 t Caratteristiche tecniche principali 40-8FD35N 8FG35N 40-8FD40N 8FG40N 1.1 Costruttore TOYOTA TOYOTA TOYOTA

Dettagli

Io saldo in Sicurezza.

Io saldo in Sicurezza. PROGRAMMA SICUREZZA INTEGRATA Io saldo in Sicurezza. Guida pratica. La tua Sicurezza inizia qui. L abitudine, a volte, genera una falsa sicurezza. La ripetizione quotidiana di gesti che, nella loro semplicità,

Dettagli

ECONET S CONFORME ALLE NORMATIVE EUROPEE EN 1263-1 E EN

ECONET S CONFORME ALLE NORMATIVE EUROPEE EN 1263-1 E EN Scheda tecnica e manuale di montaggio RETE DI SICUREZZA ECONET S CONFORME ALLE NORMATIVE EUROPEE EN 1263-1 E EN 1263-2 1 CARATTERISTICHE TECNICHE MATERIALE: POLIPROPILENE, stabilizzato ai raggi UV. COLORE:

Dettagli

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015

RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 REGOLAMENTO RALLY DAY 2015 Regolamento di Settore RALLY DAY AGGIORNAMENTO AL 14 APRILE 2015 Art. 18) Art. 3.1) Art. 15 1) I Rally Day devono svolgersi con le seguenti modalità: - svolgimento della parte

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013

REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013 REGOLAMENTO TECNICO LEGEND 2013 CATEGORIA LEGEND DEFINIZIONE E SPIRITO DELLA CATEGORIA: Categoria con sostanziali possibilità di preparazione. Si corre con modelli che rappresentano le vetture da rally

Dettagli

Normativa: Legge 298/74 art. 45

Normativa: Legge 298/74 art. 45 asasas Dispositivi obbligatori per veicoli commerciali. Contrassegno identificativo tipologia trasporto Conto Proprio. Normativa: Legge 298/74 art. 45 La mancanza del contrassegno è sanzionata dall art.

Dettagli

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a

In senso di marcia. Manuale dell utente. Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a In senso di marcia Manuale dell utente ECE R44 04 Gruppo Peso Età 2-3 15-36 kg 4-12 a 1 ! Grazie per aver scelto izi Up FIX di BeSafe BeSafe ha sviluppato questo seggiolino con cura e attenzione particolari,

Dettagli

PROCEDURA APERTA EX D. LGS. 163/2006 e s.m.i. PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI N. 60 AUTOBUS IN TOTALE.

PROCEDURA APERTA EX D. LGS. 163/2006 e s.m.i. PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI N. 60 AUTOBUS IN TOTALE. ALL. A6/2 Gara n. 2/2011 PROCEDURA APERTA EX D. LGS. 163/2006 e s.m.i. PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI N. 60 AUTOBUS IN TOTALE. LOTTO 2: N. 6 AUTOBUS URBANI CORTI NUOVI DI FABBRICA DA CIRCA 8 METRI; LOTTO

Dettagli

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015

Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Regolamento Classic ANSI e nazionale Slot.it 2014 2015 Premessa - Lo spirito di questo regolamento è duplice, da un lato permettere di utilizzare i modelli con una configurazione più vicina a come escono

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B)

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Riservato ai motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione

Dettagli

CORPO PERMANENTE VIGILI DEL FUOCO TRENTO Ufficio Operativo Interventistico

CORPO PERMANENTE VIGILI DEL FUOCO TRENTO Ufficio Operativo Interventistico Provincia Autonoma di Trento Servizio Antincendi e Protezione Civile CORPO PERMANENTE VIGILI DEL FUOCO TRENTO Ufficio Operativo Interventistico Norma EN 1147/0 (norme europee) SCALE PORTATILI PER USO NELLE

Dettagli

Specifiche tecniche. 90 kw (122 PS) a 3500 giri/min. incluso station wagon

Specifiche tecniche. 90 kw (122 PS) a 3500 giri/min. incluso station wagon Specifiche tecniche SPECIFICHE DEL MOTORE Specifica PESI Peso per asse e peso lordo del veicolo Dati Carburante Diesel (biodiesel: contenuto massimo RME 5%) Numero di cilindri 4 Capacità 2402 cm 3 Ordine

Dettagli

GOLF VARIANT - MISURE

GOLF VARIANT - MISURE Pagina: 1 MISURE Dimensioni esterne (mm) Lunghezza Larghezza Larghezza (compresi specchietti retrovisori) Altezza Passo Carreggiata anteriore Carreggiata posteriore 4.562/4.657 1.799 2.027 1.446/1.496

Dettagli

SIT SPORTS SAFETY TRACKING SYSTEM FIA WRC 2013

SIT SPORTS SAFETY TRACKING SYSTEM FIA WRC 2013 DISTRIBUZIONE SIT SPORTS SAFETY TRACKING SYSTEM FIA WRC 2013 Il FIA Safety Traker Rally System sarà distribuito martedì 18 Giugno 2013 dalle ore 15h00 alle 20h00 presso lo Stand SIT Sport sito al parco

Dettagli

Settore Agricoltura (Allegato 1)

Settore Agricoltura (Allegato 1) Bologna, 7 ottobre 2014 Bando FIPIT per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alla innovazione tecnologica in attuazione dell articolo

Dettagli

IDENTIFICAZIONE PRODOTTO

IDENTIFICAZIONE PRODOTTO FS 08 1S E un sollevatore manuale uso gancio per operatori professionali del settore ferroviario. Consente il sollevamento di attrezzature ferroviarie dopo essere stato assemblato nei 3 moduli che lo compongono

Dettagli

Dacia Duster. Sfacciatamente unico

Dacia Duster. Sfacciatamente unico Dacia Duster Sfacciatamente unico Dacia Duster Tinte Interni CNA Sienna Shiny KNM Grigio Basalto D69 Grigio Platino RNF Blu Minerale 676 Nero Nacré 369 Bianco Ghiaccio* D42 Blu Navy* Dimensioni * tinte

Dettagli

ASSOCIAZIONE CENTRI SPORTIVI ITALIANI SPORTMOTORI- Settore Automobilismo www.acsisportmotori.it - acsisportmotori@libero.it REGOLAMENTO TECNICO

ASSOCIAZIONE CENTRI SPORTIVI ITALIANI SPORTMOTORI- Settore Automobilismo www.acsisportmotori.it - acsisportmotori@libero.it REGOLAMENTO TECNICO ASSOCIAZIONE CENTRI SPORTIVI ITALIANI SPORTMOTORI- Settore Automobilismo www.acsisportmotori.it - acsisportmotori@libero.it REGOLAMENTO TECNICO VETTURE AMMESSE E PRESCRIZIONI TECNICHE ART. 1 -PRESCRIZIONI

Dettagli

MINI ENDURANCE FIA GT

MINI ENDURANCE FIA GT MINI ENDURANCE FIA GT Gare riservate a modelli riproducenti le vetture partecipanti al mondiale FIA GT. Per equiparare i modelli e renderli competitivi allo stesso modo, si è scelto un pacchetto telaio

Dettagli

Carrelli Elevatori Termici 5.0-8.0 t

Carrelli Elevatori Termici 5.0-8.0 t Carrelli Elevatori Termici 5.0-8.0 t 5FG/5FD www.toyota-forklifts.it Carrelli Elevatori Termici 5.0-6.0 t Caratteristiche tecniche principali 5FG50 5FG60 50-5FD60 1.1 Costruttore Toyota Toyota Toyota 1.2

Dettagli

che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016

che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016 Il MotoClubCiaoLegend ha programmato il campionato CiaoLegendCUP2016 che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016 Abbiamo

Dettagli

Formazione per l abilitazione al traino di alianti

Formazione per l abilitazione al traino di alianti Documento di formazione per: Cognome: Nome: Federazione Svizzera Volo a Vela (FSVV) Formazione per l abilitazione al traino di alianti Formazione al traino di alianti per piloti con licenze LAPL (A), PPL

Dettagli

CAP. I. VELOCITÀ FUORISTRADA 4x4

CAP. I. VELOCITÀ FUORISTRADA 4x4 R.N.S. NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 15 Edizione 2010 CAP. I VELOCITÀ FUORISTRADA 4x4 I - GENERALITÀ Art. 1 - Caratteristiche generali - Definizioni Competizioni nelle quali il superamento delle difficoltà

Dettagli

CAP. I VELOCITÀ FUORISTRADA 4X4

CAP. I VELOCITÀ FUORISTRADA 4X4 R.N.S. NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 15 Edizione 2011 CAP. I VELOCITÀ FUORISTRADA 4X4 ART. 1 - CARATTERISTICHE GENERALI - DEFINIZIONI I - GENERALITÀ Competizioni nelle quali il superamento delle difficoltà

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 13/11/2012 Nr. Prot. Affissa all'albo

Dettagli