"UMBERTO I " ORIGINALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""UMBERTO I " ORIGINALE

Transcript

1 ORGNLE <f E «O CENTRO RESDENZE PER NZN "UMBERTO " POVE D SCCO (Padova) L N 302 del 01/12/2014 l Segretario Direttore di questo stituto Perin Dottssa Emanuela ai sensi del DLgs n 165/ 2001 delle successive disposizioni di legge in materia vigenti e del Regolamento di amministrazione ha adottato in data odierna il presente decreto ad oggetto: ONFERMENTO NCRCO ET SYSTEM PER GGORNMENTO COMPLETO DE STEM TELEFONC DELLENTE DURT DELLNCRCO DL 2015 L 2019 CG Z8E120D616 «Visto per regolarità contabile e conformità amministrativa S ESPRME PRERE FVOREVOLE tñls L COORDNTORE DE SERVZ MMV C Letto e confermato L SEGRETRO DRETTORE l suesposto decreto è divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all lbo dell Ente Dal 02/12/2014 al 16/12/2014 senza reclami n L SEGRETR TORE

2 Ritenuto utore user DZM Pagina 1 di 8 P:\ìgarc 2014\sistema te1efonico\confe1ìmcnto incarico Eti System per aggiomamento sistema telefonico Ented0c CONFERMENTO NCRCO ET SYSTEM SNC PER GGORNMENTO COMPLETO DE SSTEM TELEFONC DELLENTE DURT DELLNCRCO DL 2015 L 2019 " W L SEGRETRO DRETTORE Visto che Ente attualmente utilizza un sistema telefonico che è composto da: tre armadi centralino uno per ciascuna delle sedi gestite de Ente installati negli anni dal 1998 al 2001 cui sono connessi diversi terminali di tipoanalogico e digitale; la manutenzione annuale di tali apparati è effettuata dalla ditta Teletronica srl di Udine (UD); r un armadio centralino installato nel 2010 presso il nucleo Primavera di Casa Soggiorno ricompreso a interno degli apparati inseriti nel progetto di ristrutturazione di Casa Soggiorno; la manutenzione ditaleapparato viene effettuata quando necessario dalla dittaet System Snc di Padova; ; Visto che attuaesistema presenta i seguenti problemi principali: obsolescenza degli apparati; anche armadio centralino installato nel 2010 non è adatto a gestire intero impianto telefonico de lente diversamente da come era stato inizialmente progettato; " impossibilità ne leffettuare ampliamenti sia per quanto attiene il numero di apparati collegati sia per la loro tipologia nche per quanto riguarda armadio centralino installato nel 2010 presso il Nucleo Primavera attualmente è possibile gestire presso tale nucleo un solo interno sebbene fosse stato ideato per gestire intero sistema telefonico ma tale operazione non risulta conveniente e g probabilmente neppure possibile canoni di manutenzione elevati ma purtroppo necessari perla vetustà degli «Q? Àiiimin i a;; impossibilità di gestire la nuova e consolidata tecnologia "Voice Over P" che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad nternet o una rete dedicata che utilizzi i protocollo P (ad esempio la propria ;rete LN aziendale) invece di utilizzare la rete telefonica tradizionale (PSTN) Fra tutti i vantaggi del VOP si possono annoverare: " o il minor costo per chiamata speciatlmente sulle chiamate nazionali e internazionali; o minori costi di infrastruttura; o o nuove funzionalità avanzate rispetto alla telefonia tradizionale; maggiore scalabilità successiva; : o Grazie a questi vantaggi è possibile ad esempio eliminare la distinzione tra chiamate locali e chiamate interurbane mantenere diversi numeri telefonici su un solo telefono salvare messaggi vocali sul proprio computer 0 ancora effettuare telefonate completamente gratuite tra utenti della stessa rete; pertanto necessario procedere con un sistema unificato per tutte le sedi con le seguenti caratteristiche/vantaggi principali: Unico canone annuale che comprende fornitura posa e conduzione del sistema telefonico Rinnovamento tecnologico garantito l termine del periodo predefinito sarà possibile valutare aggiornamento tecnologico dei sistemi Semplificazione degli ampliamenti in termini dioablaggio strutturato dal momento che la tecnologia utilizzata Voice Over P consente impiego di un unica infrastruttura passiva per la gestione della fonia e dei dati M Semplificazione degli ampliamenti dei terminali dal momento che il sistema P non necessita di : schede di equipaggiamento M L assenza di schede di equipaggiamento indicata al punto precedente si tramuta anche in minori costi di gestione non essendo presente costoso hardware proprietario mmissione di nuovi servizi a gestione semplificata l risponditore esterno esistente ad esempio potrà essere sostituito da un risponditore interno al sistema telefonico calendarizzato annualmente e in modo automatico dal sistema e gestito con messaggi personalizzabili dal operatore Sara inoltre possibile attivare un servizio VR (nteractive Voice Responder) con il quale gestire echiamate in ingresso o ancora attivare per tutti o per parte delle utenze servizi di casellafvocale con messaggio inoltrato tramite allegato di posta elettronica l ttivazione di un unica rete interna DECT Grazie infatti ai servizi di networking offerti dal sistema P l utente mobile è visto come unico utente dai sistemi telefonici F Possibilita di abilitare per alcuni o tutti gli utenti servizi evoluti in particolare: per le utenze in mobilita il cellulare può diventare un terminale del sistema telefonico potendo quindi sfruttare i servizi y del sistema telefonico (trasferta attesa) o utilizzarlo per effettuare chiamate sfruttando quindi un unico centro di costo (le linee del sistema telefonico aziendale) l

3 Valutato che la fornitura del nuovo sistema telefonico sia economicamente conveniente effettuarla mediante outsourcing dove oltre al insta azione dei dispositivi hardware sia incluso servizio di manutenzione; la durata ottimale è stata determinata in cinque anni a fronte di un corrispettivo massimo di V dacorrispondere a rata annuali; in questo modo il sistema viene mantenuto sempre efficiente e lente non deve affrontare ingenti spese iniziali; 7 Visto che è stata effettuata una prima indagine di mercatoalla fine dellanno 2013 conclusasi con la presentazione di alcune offerte; ana isi di tali offerte non ha portato a conferire incarico sia perché sono state sollevate diverse perplessita da parte degli offerenti fondamentalmente in merito a una limitata comprensione della richiesta di offerta e a parziali informazioni fornite in merito alla dislocazione dei terminali telefonici degli apparati di rete ecc sia perchè nessuna delle offerta era apparsa completamente conveniente per lente; Dato atto che al fine di rendere disponibili il maggiori numero di informazioni nel corso dei primi mesi del 2014 si è effettuata una completa ricognizione dei terminalittelefonici degli apparati di rete esistenti della cablatura delle tre strutture gestite da Ente producendo dettagliate planimetrie con lindicazione di quanto Q ziune rilevato; 0 > Preso atto che è stata formulata una nuova richiesta di offerta con maggior dettaglio ottenibile con le competenze tecniche in possessoallente; Verificato che per il servizio indicato non sono attive convenzioni CONSP che abbiano contenuti e T caratteristiche riconducibili al presente affidamento né il servizio risulta offerto dal NEP; sia \ Richiamato il vigente provvedimento disciplinante le procedure di acquisizione di servizi forniture e lavori in economia che prevede a lart 8 comma 2 "Qualora la fornitura o il servizio non risulti offerto dal MEP e non possibile il ricorso a convenzioniquadro di Consip di cui all art 26 della Legge23 dicembre 1999 n 488 ovvero ricorrendo ad altre soluzioni di centralizzazione locale degli acquisti il responsabile del procedimento avvia un autonoma procedura di acquisizione in economia nel rispetto dei parametri prezzoqualità delle medesime convenzioni quadro ln tal caso in ottemperanza al principio di proporzionalità di cui all art 1 comma 1 del presente provvedimento gli afñdamenti saranno disposti secondo le seguenti modalità: b le forniture di importo pari o SUDQFFG a e inferiore a e i servizi di importo pari o superiorea e inferiore a sono añtdati mediante sondaggio effettuato con qualsiasi strument0ritenuto idoneo (a titolo di esempio: telefono fax confronto fra listiniprezzo) tra almeno tre operatori economici se sussistono in tal numero soggetti idonei"; Dato atto che a giugno 2014 è stata effettuata una nuova e particolareggiata richiesta di offerta ai seguenti operatori economici: 4 Telecom talia Sp Teletronica SP Telegamma Sas SC Service Sr Gabiano Telecomunicazioni srl Rewind srl ET System r Vodafone BN Vodafone ura Sud genzia Vodafone Business Nordcom srl r VTEK srl Trivenet Sr ; " pur non avendone lobbligo è stato scelto di coinvolgere tutti gli operatori economici che nel tempo hanno fatto specifica richiesta per tali tipo di servizi al fine di ampliare il confronto concorrenziale e per evitare eventuali recriminazione; \ utore user DZM Pagìna2 di8 R:\gare 2014\sistcma tc1cf0nìco\confcriment0 incarico System per aggiomamcnto sistema telefonico Entedoc r

4 Richiamati in particolare i seguenti punti salienti della richiesta di offerta: Lente intende valutare offerte per la fornitura in outsourcing di tutto quanto sopra indicato per un periodo di 5 (cinque) anni mediante corresponsione di canoni annuali Da una analisi pertanto tecnico/economica si stima che il canone annualesi possa determinare in V e un importo complessivo quinquennale pari a V alla data di presentazione de offerta lmpresa e tutti i soggetti indicati nel art 38 del DLgs 163/2006 (titolare soci soci accomandatari amministratori muniti di potere di rappresentanza direttori tecnici) non si dovranno trovare in alcuna delle situazioni di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori forniture e servizi indicate dal medesimo art 38 lla data di presentazione dellofferta offerente dovrà aver fornito e collaudato positivamente almeno due impianti telefonici composti da due unità centrali connesse da trunk P su connettività xdsl/vpls e nei quali ciascuna unità centrale gestisce almeno 40 telefoni P (totale 80 telefoni P per impianto) Questo al fine di consentire la valutazione di offerte da parte di operatori affidabili e con esperienza nel settore considerato cheil servizio di cui trattasi riveste rilevante importanza nelle quotidiane attività de lente Q Lofferente dovrà essere in possesso alla data di presentazione dellofferta delle necessarie autorizzazioni che dovranno essere sinteticamente dettagliate nella proposta lllllllt Si precisa che non sono previste buste chiuse commissioni di gara assegnazioni di punteggi con criteri matematici o similari temimi tassativi per la presentazione delle offerte così come per la loro valutazione: lofferta sarà complessivamente valutata dal RUP in base ai seguenti criteri generali: 1 facilità di comprensione della soluzione proposta; "9ò6 2 semplicità del implementazione della soluzione proposta; 3 tem po necessario per imp ementazione della soluzione proposta; 4 funzionalità ergonomicità robustezza intuitività/semplicità di utilizzo tipologia ecc dei terminali; l 5 soluzione innovative proposte e loro facilità di utilizzo; 6 scalabilità; «7 durabilità nel tempo della soluzione proposta; 8 servizio di assistenza; 9 eventuali proposte migliorative; 10 economicità del offerta «11 criteri sonoa titolo indicativo e non esaustivo l RUP potrà chiedere chiarimenti e delucidazioni in merito al offerta presentata E facoltà del RUP negoziare ulteriormente con tutti con una parte o con uno soltanto degli operatori economici che avranno presentato offerta: la negoziazione potrà avvenire a mezzo di apposito incontro o mediante colloquio telefonico o mediante Prima di procederecon leventuale affidamentodel incarico per il miglior offerente sarà verificato il possesso dei requisiti sopra richiesti (anche mediante la presentazione di idonee autocertificazioni) La presentazione del offerta non vincola in alcun modo Ente; Visto che sono giunte offerte da parte dei seguenti operatori economici: Teletronica SP Strada dellfartigiano Campoformido (UD) offerta rif n 2014/EB/271 del 25/07/2014; protocollo del Ente n3273 del 28/07/2014; j Telegamma Sas Via Noalese 63/B Treviso offerta n 251/PD/14/MB/ab del 29/07/2014; protocol ode lente n3355 del 29/07/2014; Master Training Srl via Sani 15 Reggio Emilia (SC Service) offerta n L22447 del 01/07/2014; (in realtà inviata il 24/07/2014) protocollo de Ente 3269 del 28/07/2014; ET System Snc Via dei Ronchi PDOV (PD) offerta n 275 del 22/07/2014; protocollo dellente n3193 del 25/07/2014; Nordcom Srl sede di Padova Piazza ldo l\/loro 2/1 Villatora di Saonara (PD) offerta del 28/07/2014; protocollo del Ente n3354 del 29/07/2014; Visto che da analisi delle offerte in base alle competenze e conoscenze in possesso allente si può rilevare sinteticamente quanto segue (si tralascia di riportare i vari servizi aggiuntivi tipo risponditori personalizzabili software per la gestione delle rubriche telefoniche ecc in quanto presenti in tutte le offerte pur con le varie differenziazioni): a) tre offerte sono state incentrate sulla modalità tradizionale di fornitura di centralino hardware e telefoni di vario tipo (in corsivo alcune osservazioni riportate dal RUP) utore user DZM Pagina 3 di 8 P: \gare 2014\sistema te1efonic0\confc11mento incairico Etì System per aggiornamento sistema telefonico Entcdoc l

5 4%% tlzmne gg 4 1 Teletronica Spa i N1 sistema telefonico per la sede di Piove di Sacco VOPER modello PROLite P only che gestirà sede sia la sede di Via Botta che San Rocco; 1 scheda con 5 accessi digitali SDN; 34 terminali P Yealink;5 terminali P Yealink per posto operatore/utenti evoluti; 62 porte per la connessione utenze analogiche; 8 porte per la connessione di linee analogiche; una rete DECT composta da 10 celle DECT e 10 nuovi terminali portatili; trunk P verso la sede di Stra; ii N1 sistema telefonico perla sede di Stra VOPER modello PROLite P only; 1 scheda con 5 iii accessi digitali SDN; 10 terminali P Yealink; 3 terminali P Yeaink per posto operatore/utenti evoluti; 24porte per la connessione utenze analogiche; 8 porte per la connessione di linee analogiche; una rete DECT composta da 4 celle DECT e 3 nuovi terminali portatili; trunk P verso la di Piove di Sacco; Sistema basato su STERSK esente da qualsiasi licenza duso (ogni ampliamento sarà a zero costi per licenze utenti); iv Offerta economica: rata annuale anticipata (pertanto in cinque anni complessivo è pari a ); 2 Telegamma V; alimentatore i N1 centrale telefonica sede di via San Rocco lcatel OmniPCX Office RCE Large (mpliamento + r ii Base Upgrade); rack3 & PSE PowerCPU ultima release; 16 CODEC/compressori VoP; 1 apparecchio limporto telefonico Premium modulo premium aggiuntivo 40 tasti programmabili; 4 stazione Radio DECT da interno + kit alimentatore da remoto + abilitazione per 15 utenti DECT; 1 abilitazione per 20 utenti P addizionali; 5 abilitazione per 1 canale P SP trunk VoP verso sede di Stra e sede di Via Botta; 1 abilitazione sw per posto operatore automatico+ 1 abilitazione messaggeria vocale pro + configurazione posto operatore automatico; kit di montaggio a rack 19"; power backup 600 collegamento in rete della centrale e configurazione software; configurazione proposta: 8 B / 8LU/ 4 Dig/ 32 nalog / 8 stazioni Base Dect + 15 licenze portati i/ 20 Tel P / Trunk Voip sede via Botta sede Stra; N1 centrale telefonica sede di via Botta lcatel OmniPCX Office RCE Large; rack3 & PSE PowerCPU ultima release; 16 CODEC/compressori VoP; 1 apparecchio telefonico Premium moduo premium aggiuntivo 40tasti programmabili; 7 stazione Radio Base DECT da interno + kit da remoto + abilitazione per 15utenti DECT; 1 abilitazione per 20 utenti P addizionali; 5 abilitazione per 1 canale P SP trunk VoP verso sede di Stra e sede di Via San Rocco; 1 " abilitazione sw per posto operatore automatico + 1 abilitazione messaggeria vocale pro + configurazione posto operatore automatico; kit di montaggio a rack 19"; power backup 600 V; collegamento in rete della centrale e configurazione software; configurazione proposta: 4 B / 4 LU/ 4 Dig/ 32 nalog /7 stazioni Base Dect + 15 licenze portatili / 20 Tel P / Trunk Voip sede via San Rocco sede Stra; «iii N1 centrale telefonica sede di Stra lcatel OmniPCX Office RCE Nledium; rack2 & PSE PowerCPU ultima release; 16 CODEC/compressori VoP; 1 apparecchio telefonico Premium modulo premium aggiuntivo 40 tasti programmabili; 4 stazione Radio Base DECT da interno + kit alimentatore da remoto + abilitazione per 6 utenti DECT; 1 abilitazione per 16 utenti P addizionali; abilitazione per 1 canale P SP trunk VoP verso sede di Via Botta e sede di Via San Rocco; 1» abilitazione sw per posto operatore automatico + 1 abilitazione messaggeria vocale pro + configurazione posto operatore automatico; kit di montaggio a rack 19"; power backup 600 V; collegamento in rete della centrale e configurazione software; configurazione proposta: 4 B / 4 LU/ 4 Dig/ 24 nalog / 4 stazioni Base Dect + 6 licenze portatili / 16 Tel P / Trunk Voip sede via San Rocco sede via Botta iv N24 apparecchi telefonici p 8012 con protocollo SP comprensivi di installazione attivazione e configurazione ecc; 13 apparecchi telefonici DECT modello lcatel Lucent 8232 completi; v totale complessivo pari a allanno (per cinque anni); vi; lavori di adeguamento su rete fonia: sededi via San Rocco ; sede di via Botta ; ; sede di Stra ; 3 ET System SLl62 i Soluzione "chiavi in mano" di n3 centrali telefoniche OmniPCX Office RCE in configurazione Trunk P complete di telefoni tradizionali e P sistema DECT e servizio di assistenza on site compreso; Caratteristiche di base per ciascuna delle singole centrali proposte: Cabine batteria e PowerCpu; ii iii iv licenze per 4 canali VoP; licenze per 200 Pimphony basic; Terminali telefonici: lcatel Lucente 4038EE 4028EE 4018EE; Sededi Piove di Sacco Via San Rocco: ampliamento equipaggiamento centrale esistente con integrazione schede linee SDN interni analogici abilitazioni sw per apparecchi P apertura 4 canali Trunk Sip Equipaggiamento per ampliamento: SLl82; MlX2/4/4; PowerCPU; MX4/4/8; N20 telefoni lcatel 4018 P n1 telefoni lcatel 4038 P n1 cella dect 4070; utore user DZM Pagina 4di 8 P:\ga:re 2014\sìs1;ema te1ef0nico\c0nferiménto incarico Eti System per aggìomamento sistema telefonico Entedoc

6 v Sede di Piove di Sacco Via Botta: fornitura centrale completa schede dinterni abilitazioni sw per apparecchip apertura 4 canali Trunk Sip copertura DECT Equipaggiamento: U161; BR4; PowerCPU; SLl162; SLl162 N20 telefoni lcatel 4018 P n1 telefono cate 4038 P n5 celle vi dect 4070 n5 teefoni portatilistandard GP; Sede di Stra: fornitura centrale completa schede dinterni schede per linee SDN abilitazioni sw per apparecchi P apertura 4 canali Trunk Sip copertura DECT Equipaggiamento: MX4/4/8; PowerCPU; SLl162 N15 telefoni lcatel 4018 P n1 telefdno lcatel 4038 P n4 celle Dect 4070 n3 telefoni portatili standard GP; Y vii l lavoro prevede: linstalazione del impiantohardware con fissaggio a rack (in caso il cliente ne disponga) o parete; il collegamento dei cavi di distribuzione dalla centrale telefonica al terminale viii telefonico considerando che la rete di distribuzione sia già esistente ed identificata (cablaggio strutturato); La programmazione di base con identificazioni del numero dinterno di ogni singola postazione configurazione apparecchio messaggeria vocale eventuali deviazioni guppodi riposta; ix Offerta economica: la fornitura del [materiale indicato ne offerta compresa la posa programmazione e servizio di manutenzione viene proposto come servizio di locazione gestito direttamente dalla società Eti System la quale si impegna per la durata di anni 5 nei confronti del Centro Residenziale per nziani con un canone annuale di 6800 (pari a in cinque anni); b) due offerte sono state incentrate sulla difornitura di centralino virtuale e telefoni di vario tipo (in corsivo alcune osservazioni riportate dal RUP) 4 Nordcom Srl» i Un centralino remotomulti funzione multi sede sempre aggiornato Possibilità di risponditore automatico su tutte le sedi Connettività HDSL4Mb con 2Mb di banda garantita + DSL di backup fasciata ahdsl su tutte le sedi Pool di P pubblici dedicato per tutte le sedi (VPN) Rinnovo completo di apparati con hardwaredi ultima generazione compresi apparecchi Supercordless (raggio minimo 15 Km con copertura GSM) Contemporaneità totale delle chiamate in entrata ed in $«uscita Dettaglio online delle chiamate per singolo interno servizio di rubrica interna ed esterna condivisa filtri in ingresso ecc nterno mobile su tutte le sim ntegrazione con servizi Office 365 mm ecc nstallazione ed adeguamento Lan dedicato e in garanzia 24 mesi; ii Servizio Turbo per aumentare la banda dati per la connessione internet e gestire in maniera Q intelligente il verificarsi di degradi o congestioni sullaconnettività fisica per garantire la nella fruizione dei servizi sia voce che dati; iii bbattimento dei costi associati al centralino tradizionale; iv: telefoni mobili diventano degli interni del centralino fuori e dentro la sede; v ntranet "allargata" le chiamate tra i fissi e mobili diventano ntranet permettendo un significativo abbattimento dei costi della direttrice di traffico "fisso mobile aziendale" rispetto alla spesa attuale; vi Tutto con un unico operatore: Vodafone diventa un ico interlocutore per tutti i temi legati alla versione telefono telefonia e connettività con evidenti semplificazioni gestionali ecc; vii Tipologia di interni:interno fisso P interno interno mobile interno fisso su deskphone ( interno fisso associato al telefono GSM/3G è una numerazione geografica fissa associata univocamente ad una SM con attivo il solo piano tariffario Vodafone rete unica 2 viii Offerta economica: 1 Sim Voce con interno mobile: n40 + Connettività HDSL 4Mb tutte le sedi (2Mb BMG) + Connettività di backup DSL 20 Mb tutte le sedi (256 Kb BMG) + nstallazioneed adeguamento LN + 90 interni + 90 apparati (Telefoni P 1 Deskphone + Cordless): 5262 bimestrale per 24 mesi (quindi per 24 mesi) ridotti a dopo 24 mesi (traffico incluso); 2 Per poter effettuare un confronto economico con le altre oñerte sie calcolato il totale previsto per cinque anni che risulta pari a Per la telefonia ñssa e mobile e per connettività nel 2014 la previsione di spesa dellente è di circa 20300: prevedendo una diminuzione di circa il 5% annuo tale spesa per il periodo si può ipotizzare pari a e pertanto lofferta di Vodafone considerando solo "centralinoe terminali telefonicif in cinque anni prevedrebbe una spesa di Su tale risultato ammettendo un risparmio complessivo del 15% per minor gestione pratiche previsioni di risparmio su telefonia ñssa/mobile/dati troppo ottimistiche minor spesa per terminali ecc si può ipotizzare che la spesa possa essere determinata in per i cinque anni solo per "centralino e apparati2 5 Master Training srl i Sede di Piove disacco (Via San Rocco e Via Botta); n1 sistema Mastervoice MV1020 Rack fino a 200 utenti; n1 gateway SP BR Patton;n1 gateway SP analogico Patton; n1 P Yealink T28; n39 Telefono P Yealink T21; n3 Bundle Patton fis compreso di utore user DZM Pagina 5 di 8 P:\gare 2014\sistema te1cf0nìco\coz1fe1imento incarico Eti System per aggìomamcnto sistema telefonico En1:edoc

7 " cassa Non a caso l Ente aveva infatti previsto di pagare un canone annuale costante in cinque anni cavo telco 6 metri e patch panel; n1rete DECT Spectralink P DECTserver; n10 Rete DECT KRKPolycom ecc; n1o telefono DECT senza base Siemens Gigaset C620H; ii Sede di Stra: n1 sistema Masterovice HW1006 Rack; n1 gateway SP BR Patton; n1 gateway SP analogico Patton; n1telefono P Yealink T28; n15 Telefono P Yealink fl21; n1 Bundle Patton comprende: iii fxs compreso di cavo telco 6 metri e patch panel; n1 rete DECT Speotralink P DECT server; n4 Rete DECT KRKPolycom ecc; n3 telefono DECT senza base Siemens Gigaset C620H; t canone annuale per 5 anni di per un totale di l termine dei 5 anni sara possibi e per il cliente rinegoziare il canone 0 consegnare la merce senza ulteriori costi l canonetutto il materiale descritto nellfofferta assistenza linsta lazione e la configurazione iv Lofferta sopra descritta è fatta in base alle specifiche fornite dal cliente alla sottoscrizione della stessa verrà effettuato un sopralluogo tecnico dopo il quale è possibile che ci siano delle variazioni allofferta stessa le quali verranno condivise con il cliente (dal/a mail da/la quale èstato inviata lofferta è precisato "anche se va detto che visto /e/evato numero di informazioni da Voi fornito; dovrebbe trattarsi comunque solo di una formalità"); e ag [Wim á Dato che il RUP ha effettuato ana isi delle offerte concludendo quanto segue: i Tra le offerte tradizionali quella economicamente conveniente per Ente è di ET System Rispetto a quella presentata da Telegamma che presenta sostanzialmente la medesima tipologia di hardware (pur con leggere differenze per i terminali telefonici e per il numero di celle DECT e forse per altro che però non sembra incidere in modo sostanziale) è più economica e dimaggior comprensione Lofferta di Teletronica è proposta nella forma delopen source che ha il vantaggio di non prevedere costi per licenze nel caso di ampliamenti: dato che si prevede che le eventuali licenze a cui lente potrebbe ricorrere solo quelle VOP il cui costo è approssimativamente di 50 cadaunaa spesa che ente potrebbe sostenere per un ipotetico acquisto di altre 4 licenze (per permettere un numero maggiore di conversazioni contemporanee tra le tre sedi) sarebbe pari a circa 200 Teletronica inoltre propone un centralino unico per le sedi di Piove di Sacco mentre apparepiù performante la proposta di ET system che prevede un centralino per la sede Casa Soggiorno di via San Rcco e uno per la sede RS Botta in via Botta: anche nelottica di eventuali malfunzionamento bloccanti a WYV uno dei due centralini almeno una delle due strutture non rimarrebbe isolata noltre la proposta di ET System per quanto attiene la sede di Casa Soggiorno divia San Rocco effettua un upgrade del K centralino esistente (che si ricorda installato proprio da ET system in occasione dei lavori di ristrutturazione del 2010) e che va risolvere tutti i problemi che ne avevano impedito il pieno funzionamento (che per altro non erano imputabili alla ditta ma a problematiche di collegamento con il centralino "principae" esistente purtroppo di tecnologia diversa) noltre accettando lofferta di ET System non sarebbe necessario alcun intervento per il mantenimento del sistema di chiamata delle camere datoche attualmente è comunque gestito dal centralino lcatel esistente Si andrebbero inoltre a uti izzarediversi apparati telefonici già in possessodelente sempre forniti da ET System che non era stato possibile utilizzare (sempre a causa dellimpossibiità diutilizzare più interni telefonici) e si salvaguarderebbe il lavorohcomunque effettuato in occasionef dei lavori di ristrutturazione evitando che quanto fatto a suotempo sia risulta inutile; Per quanto riguarda le offerte di centralino virtuale economicamente vantaggiosa appare quella di Nordcom Padova perché completa di traffico mobile fisso; dati mentre lofferta prodotta da Master Training per quanto èdato comprendere manca di ciò nche volendo fare un confronto solo su "centralino e terminali" sulla base delle ipotesi di spesa più sopra riportate appare che la soluzione proposta da Nordcom Padova è più conveniente di quella di Master Training ( contro 37500) Lofferta di Master Training inoltre non è di facile comprensione soprattutto per la parte relativa alla gestione del "Voip provider" ove sembra prevedere che ci sia un contratto da stipulare con la stessa Master Training per le gestione del traffico telefonico come anche lascia un po perplesso il fatto che lofferta "è fatta in base alle specifiche fornite dal c iente alla sottoscrizione t della stessa verra effettuato un sopralluogo tecnico dopo il quale è possibile che ci siano delle variazioni a offerta stessayle quali verranno condivise con il cliente" dato che pur con le dovute V considerazioni gli altri offerenti non hahno vincolato lofferta in tal modo anche perchè era prevista la possibilità di effettuare dei sopralluoghi effettuati da altri concorrenti; Rispetto allofferta di ET system lofferta di Nordcom prevede peri primi 24 mesi una spesa annuale significativamente maggiore e questo rappresenta un probema per le problematiche di bilancio che Ente dovrà affrontare proprio nel biennio per il completamento dei lavori di ristrutturazione a cui dovrà far fronte con laccessione di un muto o ricorrendo ad anticipazioni di in modo da poter agevolmente dilazionare la spesa Con la soluzione di Nordcom inoltre al termine utorc user DZM Pagina 6 di 8 P:\garc 20l4\sìstematc1ctor1ico\Confcximcnto incarico Etì System per aggiornamento sistema telefonico Entcdoc

8 i del periodo gcontrattuale sisuppone (anche se dalla documentazione fornita ciò non sembra chiaramente trasparire) che a Ente rimarrebbero solo gli apparati telefonici epertanto Entenel caso volesse proseguire il servizio sarebbe probabilmente vincolato a contrattare ancora con la stessa Nordcom o con altra agenzia Vodafone e quindi difatto limitando di molto la concorrenza il che non è conveniente per lente; Lofferta di Nordcom anchesolo considerando il periodo minimo contrattuale richiesto (pari a 24 mesi) comporterebbe una spesa di 63144: lente non potrebbe in ogni caso effettuare conferimento dato che tale importo è superiore a e pertanto sarebbe stato necessario procedere con la richiesta di offerta mediante cottimo fiduciario con modalità diverse da quanto fin"ora effettuato e lo stesso problema probabilmente avrebbe anche lofferta di Master Training dato che oltre al centralino e terminali telefonici sembra sia previsto lacquisto di traffico telefonico e pertanto la spesa complessiva sarebbe superiore a Non da ultimo larticolo 2 comma 1bis del DLgs 163/2006 stabilisce che "nel rispetto della disciplina comunitaria in materia di appalti pubblici alfine di favorire accesso delle piccole e medie imprese le stazioni appaltanti devono ove possibile ed economicamente conveniente suddividere gli appalti in lotti funzionali ecc" pertanto nel caso lente accettasse offerta di Nordcom che prevede sia il " otto" relativo al centralino e apparati" sia quello "relativo al fonia fissa mobile dati potrebbero essere da terzi sollevati dubbi di sembra legittimità; stesso ragionamento probabilmente anche per offerta di Master Training (dato \che prevedere anche lacquisto del traffico perlomeno relativo alla fonia); n ogni caso offerta di Eti System per le considerazioni economiche più sopra esposte appare più appropriate: della conveniente di quella di Nordcom (e anche di tutte le altre offerte) Non da ultimo nella richiesta di offerta era specificato che né la telefonia fissa né la telefonia mobile né la connettività erano oggetto richiesta e pertanto le offerte di Nordcom (e probabilmente di Master Training) non sarebbero lente ha preferito tuttavia analizzarle per rilevare se fossero ottenibi i rilevanti vantaggi per lente ma cosi non appare; Lofferta di ET System inoltre appare corredata da un servizio di manutenzione consono alle o Z esigenze dellente (anche in ragione della fornitura di tre centralini); n definitiva per tutte le motivazioni sopra esposte tra tutte le offerte presentate appare economicamente conveniente per lente quella presentata da Eti System; E Eti system è già presente sul MEP pertanto può giàcontrattare con la pubblica amministrazione it fatte salve le verifiche di prassi e quelle che divolta in volta si renderanno necessarie (es: DURC); *42 ET system è inoltre soggetto dotato di sufficiente esperienza per aggiornare limpiantotelefonico de lente dato che la ditta dichiara di aver effettuato: Skiller talia Spa (Bergamo): fornitura e installazione di apparecchi telefonici lcatel Lucent o in tecnologia P per la gestione della comunicazione di circa 400 utenze interconnesse in trunk P con centrali lcatel Lucent RCE office distribuite in 5 sedi; SES (Este): fornitura e installazione di due centrali telefoniche collegate in trunk P corredate da circa 80 interni in tecnologia P tra due sedi; t Ritenute del tutto condivisibili le osservazioni del RUP; g Ritenuto pertanto di poter procedere con il conferimento incarico a ET System per laggiornamento del sistema telefonico dellente avendo rilevato che lofferta 7 presentata è quella economicamente più vantaggiosa per lente; Y i Vista le disposizioni di legge in materia; Vista la disponibilità di fondi in bilancio; Vista istruttoria tecnico amministrativa allo scopo predisposta dai competenti uffici; DECRET Di conferire per i motivi in premessa indicati; alla ditta ET System di Via dei Ronchi n19 Padova incarico per laggiornamento del sistema telefonico dellente accettando offerta n275 del 22/07/2014 (protocollo dellente n3193 del 25/07/2014) che per la parte economica prevede un canone annuale di V (pari a 8296 V inclusa); per cinque anni il canone complessivo è pari a 41480; durata delincarico dal 2015 al 2019; utore user DZM Pagina 7 di 8 P:\gare 2014\sistema tc1efor1ìco\c0nfe1ìment0 incañco Eti System per aggìomamcnto sistema telefonico E11tedoc

9 1 Di imoegnare la complessiva spesa di nel seguente modo: per alla voce "Canoni di manutenzione periodica" riferito al centro di costodi Casa per soggiorno; alla voce "Canoni di manutenzione periodica" riferito al centro di costo della RS Botta; per alla voce "Canoni di manutenzione periodica" riferito ai centro di costo della RS Stra dei bilancio economico diprevìeione L uìle D6}48; t «ccoyy W? gp \S o l 1 y utore user DZM 8 di 8 C:\Users\DESTRO\ppData\Local\Temp\fcctemp\Confe1ìmento ìncarìco Eti System per aggiomamento sistema d0c

10 V L

Mestre, lì 25/11/2013. Oggetto: Documento tecnico/economico. Gentile Cliente,

Mestre, lì 25/11/2013. Oggetto: Documento tecnico/economico. Gentile Cliente, Mestre, lì 25/11/2013 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Oggetto: Documento tecnico/economico Gentile Cliente, facendo seguito alla vostra gradita richiesta relativa a quanto

Dettagli

C I T T A di S A R Z A N A. AREA 1 SERVIZI INTERNI SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato Provveditorato e Gare

C I T T A di S A R Z A N A. AREA 1 SERVIZI INTERNI SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato Provveditorato e Gare C I T T A di S A R Z A N A Provincia della Spezia AREA 1 SERVIZI INTERNI SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato Provveditorato e Gare DETERMINAZIONE n 0 del 07--24 OGGETTO: Affidamento diretto per

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 401 del 19.11.2013 OGGETTO: Affidamento Servizio di telefonia con tecnologia

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control IL CENTRALINO VoIP Molto più di un centralino, e soprattutto, un centralino in cui gli interni possono non avere una collocazione esterna all azienda, senza alcuna posizione fisica. Schema progetto: Work-flow

Dettagli

( vedi pagina tariffe )

( vedi pagina tariffe ) www.comunicazioni.weebly.com servizi.weebly@gmail.com eebly@gmail.com - Comunicazioni Weebly il tuo Centralino Voip!! Con il VoIP puoi usare l'adsl per telefonare. Le chiamate sono gratis verso i fissi

Dettagli

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese Ordine degli Ingegneri di Bergamo 14 novembre 2007 ing. Bruno A. Zambetti Huge! srl Commissione Informatica ODI BG bruno.zambetti@huge.it - www.huge.it

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Modularità Il design del sistema OfficeServ 7030 è basato su un unico Cabinet espandibile a due. Equipaggiamento OfficeServ 7030 introduce una soluzione All-in-One

Dettagli

Telefonia KastoreVOIP

Telefonia KastoreVOIP Telefonia KastoreVOIP Il VOIP ("Voice Over IP", ovvero "Voce tramite protocollo Internet"), è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad Internet

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.

OpenVoice Allegato descrittivo. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761. OpenVoice Allegato descrittivo 22/10/2013 Open Solution S.r.l. Contatti Open Solution S.r.l. Str. Cassia Nord Km.86,300 01100 VITERBO Tel. 0761.309683 - Fax. 0761.253641 0761.328433 info@opensolution.it

Dettagli

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: "sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare".

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare. INTRODUZIONE Ho iniziato ad usare il VoIP l anno scorso e, con il passare del tempo, mi sono reso conto che con tale tecnologia si può realmente risparmiare sui costi telefonici da rete fissa (e non solo!).

Dettagli

OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB

OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB OPENTOUCH SUITE FOR THE SMB Risponde a tutti i tuoi bisogni di comunicazione e oltre COMMUNICATION SERVER PERFORMANTE OmniPCX Office Rich Communication Edition (RCE) Server di comunicazione flessibile

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio VoIP RTRT

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio VoIP RTRT Publicom Srl Direzione tecnico commerciale Servizio VoIP RTRT Servizi voce Terminologia utilizzata PSTN: Public Switched Telephone Network; è la rete telefonica pubblica RTRT: Rete Telematica Regionale

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA SETTORE PROGRAMMAZIONE E FINANZA Spinea, lì OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO - TRIENNIO 2013/2015 Allegato 1: DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE

Dettagli

telecomunicazioni Internet e fonia

telecomunicazioni Internet e fonia telecomunicazioni Internet e fonia PER LE AZIENDE CHI SIAMO Servizi wireless top Servizi di telecomunicazioni wireless su frequenze radio riservate o su frequenze libere. Progettazione e implementazione

Dettagli

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a:

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a: SOLUZIONE ICT: TELEFONIA VIA INTERNET (VOICE OVER IP) INTRODUZIONE Una soluzione di telefonia via internet [Voice Over IP (VoIP)] permette di sfruttare le potenzialità del protocollo internet (IP) per

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 312 ASSUNTA IN DATA 03/09/2015 OGGETTO : Servizio di gestione rete e centralino virtuale. Affidamento incarico a Trentino Network s.r.l. con

Dettagli

COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE!

COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE! I OFFICE COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE! La soluzione I OFFICE Chinelli Tecnologie eroga, oltre ai tradizionali servizi di fonia pubblica, anche i servizi di fonia privata, sollevando in tal

Dettagli

DbLan Group Srl Professional VoiP Products. Telephony Intelligence WWW.DBLAN.IT

DbLan Group Srl Professional VoiP Products. Telephony Intelligence WWW.DBLAN.IT WWW.DBLAN.IT DbLan Group Srl Professional VoiP Products Telephony Intelligence TELEFONI, CENTRALI PBX, GATEWAY E ACCESSORI PER LA TELEFONIA VOICE OVER IP I TELEFONI Voice Over Ip, compatibili con gli standard

Dettagli

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica Vodafone Soluzione Azienda La soluzione tecnica 1. Descrizione della soluzione...2 1.1. Architettura... 2 1.2. Gestione delle numerazioni... 3 1.3. Area Ufficio... 3 1.4. Chiamate tra interni... 4 1.5.

Dettagli

unified communications

unified communications UNIFIED COMMUNICA unified communications la soluzione di unified communications per la tua impresa www.dexgate.com Dal telefono fisso alla Unified Communications La tecnologia Le tecnologie digitali hanno

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere.

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Allegato A SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Gestione Infrastruttura Sistema Informativo

Dettagli

COMUNE DI BRANCALEONE

COMUNE DI BRANCALEONE COMUNE DI BRANCALEONE ( 89036 PROV. REGGIO CALABRIA ) UNITA OPERATIVA N 1 SERVIZI: SEGRETERIA, SOCIALI, SCOLASTICI, COMMERCIO, DEMOGRAFICI N 24 Reg. Gen.le DETERMINAZIONE N 11 Assunta giorno TRE mese di

Dettagli

CONFINDUSTRIA PIACENZA 08/07/2009 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1

CONFINDUSTRIA PIACENZA 08/07/2009 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 2 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 3 Guida alle convenzioni telefoniche pag.

Dettagli

COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE!

COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE! I OFFICE COMUNICARE NON E MAI STATO COSI SEMPLICE! La soluzione I OFFICE Chinelli Tecnologie eroga, oltre ai tradizionali servizi di fonia pubblica, anche i servizi di fonia privata, sollevando in tal

Dettagli

AGGIORNAMENTO anno 2010

AGGIORNAMENTO anno 2010 Allegato alla delibera di G.C. n. 117 del 21/12/2010 PIANO TRIENNALE 2009-2011 PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale Questionario Tecnico Gentile responsabile, La ringraziamo per il Suo interesse nei servizi

Dettagli

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 2 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 3 Guida alle convenzioni telefoniche pag.

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

IPBX Office IPBX Office

IPBX Office IPBX Office IPBX Office IPBX Office include, oltre a tutte le funzioni di un centralino tradizionale, funzionalità avanzate quali ad esempio: voice mail con caselle vocali illimitate e personalizzate, risponditore

Dettagli

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato COMUNE DI RAVENNA Lett. b. SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) La

Dettagli

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi!

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! 2 I principi di Integra è la piattaforma XStream dedicata alle Aziende, la soluzione prevede in un unico contratto tutti i servizi dati, voce, infrastruttura

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese. Comunicazione semplificata per aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Soluzioni per le piccole e medie imprese Comunicazione semplificata per aziende in movimento Il successo di una piccola o media impresa (PMI) dipende sostanzialmente

Dettagli

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel 07/07/06 Pag. 1 di 7 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 DOMINIO ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 WEB HOSTING ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 4

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI DEMOGRAFICI E ORGANIZZAZIONE DETERMINAZIONE N. 1483 DEL 15.11.2013 OGGETTO: CONTRATTI PER I SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, MOBILE E

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 13 DEL 27/02/2015

DETERMINAZIONE N. 13 DEL 27/02/2015 Area Supporto Interno DETERMINAZIONE N. 13 DEL 27/02/2015 OGGETTO: Affidamento incarico per il servizio di assistenza sistemistica hardware, software e networking biennio 01/03/2015-28/02/2017 Aggiudicazione

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE Servizio CED

IL DIRIGENTE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE Servizio CED DETERMINAZIONE N 252 del 25/03/2016 OGGETTO: Centralino e terminali telefonici della Sede municipale, della Delegazione di Bibione e della sede dell Istituto Comprensivo: canone di assistenza e manutenzione

Dettagli

T R A S F O R M A L A T U A L A N I N R E T E T E L E F O N I C A IL PIÙ DIFFUSO CENTRALINO SOFTWARE IP affidabilità organizzazione web management voip IVR comunicazione crm internet telefono IP VOIspeed

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

SISTEMI TELEFONICI. IL PBX IBRIDO PSTN/ISDN/VoIP CON TERMINALI TELEFONICI URMET IS IN YOUR LIFE

SISTEMI TELEFONICI. IL PBX IBRIDO PSTN/ISDN/VoIP CON TERMINALI TELEFONICI URMET IS IN YOUR LIFE SISTEMI TELEFONICI IL PBX IBRIDO PSTN/ISDN/VoIP CON TERMINALI TELEFONICI URMET IS IN YOUR LIFE URMET Urmet è un azienda italiana che dal 1937 progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 967 Del 24/05/2013 Oggetto: Prosecuzione fornitura di linea

Dettagli

PushExit VoIP e VideoIP presentazione

PushExit VoIP e VideoIP presentazione PushExit VoIP e VideoIP presentazione SOLUZIONI INFORMATICHE PushExit VoIP Gateway & Video Surveillance System - info@pushit.it - info@exit.it pag. 1/41 Contro della telefonia tradizionale Basata su collegamenti

Dettagli

(Soluzione FULL IP per chiamate a costo zero) Remotizzate le Vostre utenze, le Vostre telefonate saranno gratuite alla stessa qualità.

(Soluzione FULL IP per chiamate a costo zero) Remotizzate le Vostre utenze, le Vostre telefonate saranno gratuite alla stessa qualità. L'AZIENDA: - L azienda Crolla, fondata nel 1967, opera dal 1989 nell'ambito della telefonia e telecomunicazione con accordi Business Partner per: PROMELIT - ALCATEL - ASCOM TATECO - SIEMENS - SELTATEL

Dettagli

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS

VERY EVERY CALL ATTERS MATTERS BROCHURE NCP500 BROCHURE NEW KX-NCP500X/V BUSINESS EDITIONS VERY EVERY CALL MATTERS CALL ATTERS NCP500 NEW BUSINESS EDITIONS I sistemi NCP500 Express New Business Editions sono progettati per venire incontro

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1502 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Area Segretario Generale DIRETTORE CRISCUOLO avv. PASQUALE Numero di registro Data dell'atto 1861 16/12/2014 Oggetto : Indizione di procedura negoziata diretta con

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

gli apparati necessari per fare e ricevere telefonate e fax, dal centralino al singolo telefono alla linea telefonica.

gli apparati necessari per fare e ricevere telefonate e fax, dal centralino al singolo telefono alla linea telefonica. PROGETTO Cosa è CHARDLINO Tutti siamo d accordo che il telefono sia ormai uno strumento irrinunciabile per qualsiasi attività lavorativa; qualsiasi Azienda non può più permettersi di non avere un telefono

Dettagli

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 RELAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015

DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015 DETERMINAZIONE N. 995 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 10/09/2015 DA UFFICIO: POLIZIA LOCALE SERVIZIO: SERVIZIO POLIZIA LOCALE CENTRO DI COSTO: GESTIONE PROGETTO SICUREZZA DEL TERRITORIO PL OGGETTO:

Dettagli

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 10 Aprile 2013

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 10 Aprile 2013 Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP 10 Aprile 2013 Azienda Tuttocompreso «TrunkSIP» Selling Proposition A Chi proporla Parli in VoIP e navighi in internet con un unico accesso broadband e

Dettagli

VoIP-FE Il Servizio full-voip open source. Dell'Ateneo di Ferrara

VoIP-FE Il Servizio full-voip open source. Dell'Ateneo di Ferrara VoIP-FE Il Servizio full-voip open source Dell'Ateneo di Ferrara Prof. Gianluca Mazzini Prof. Cesare Stefanelli gianluca.mazzini@unife.it cesare.stefanelli@unife.it GARR - 18 Giugno 2009 VISIONE 1. La

Dettagli

OGGETTO: Rinnovo n. 2 licenze symantec system recovery e n. 2 licenze symantec antivirus cloud. Acquisto con ODA mediante MEPA. Impegno di spesa.

OGGETTO: Rinnovo n. 2 licenze symantec system recovery e n. 2 licenze symantec antivirus cloud. Acquisto con ODA mediante MEPA. Impegno di spesa. Prot. n. 745/15 Venezia, 15/07/2015 Resp. Procedimento: Dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 53 Resp. Istruttoria: Dott. Geol. Enrico Conchetto all. n. 3 OGGETTO: Rinnovo n. 2 licenze symantec system recovery

Dettagli

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento

Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese. Comunicazione semplice per le aziende in movimento Alcatel-Lucent Office Communication Solutions per le Piccole e Medie Imprese Comunicazione semplice per le aziende in movimento Per avere successo una piccola o media impresa (PMI) deve tenere alta la

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO PER L AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DI COMUNICAZIONE del: - COMANDO GENERALE DELLA

Dettagli

SmartPBX. Solo il meglio del Centralino

SmartPBX. Solo il meglio del Centralino SmartPBX Solo il meglio del Centralino Speaker Profile Luigi Cherubini Product Marketing Manager - Clouditalia 2 e hanno sviluppato una partnership per promuovere i prodotti UNIFIED COMMUNICATIONS di ultima

Dettagli

Guida alla scelta della centrale telefonica

Guida alla scelta della centrale telefonica Guida alla scelta della centrale telefonica Per scegliere un centralino telefonico è indispensabile disporre di alcuni dati tecnici (risorse, linee, interni etc.), nonché conoscere le esigenze minime della

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO)

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) C I V I T A S I T E M P L COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) proposta n. 1209 Settore Servizi informativi e tecnologici (I.C.T.) N GENERALE 678 DEL

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 1 del 07.01.2014 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario tramite

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1888 / 2014 OGGETTO: CIG ZCC122887A

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Viale della Repubblica, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fax 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 64 del 10/03/2014 Proposta n. 64 Oggetto: SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE. ADESIONE AD OFFERTA NELL AMBITO DEL MEPA. CONFERIMENTO INCARICO ALLA TELECOM ITALIA SPA.

Dettagli

T R A S F O R M A L A T U A L A N I N R E T E T E L E F O N I C A IL PIÙ DIFFUSO CENTRALINO SOFTWARE IP affidabilità organizzazione web management V O I S P E E D È U N P R O D O T T O H A R P A X Harpax

Dettagli

Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato

Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato Sistemi telefonici con risponditore automatico integrato Piattaforme HI-PRO1, sistemi professionali dalle prestazioni elevate Realizzata per soddisfare ogni richiesta, la nuova serie di centrali Hi-Pro

Dettagli

Contratto Assistenza Hardware - Software

Contratto Assistenza Hardware - Software Rimini, 2015. PARTNER E CERTIFICAZIONE: Computer NEXT Solutions S.r.l. Sede amministrativa = Via Emilia Vecchia 75 - CAP 47922 Rimini (RN) Sede legale = Via Don Minzoni 64, CAP 47822, Santarcangelo di

Dettagli

Accordo Federalberghi - Telecom Italia

Accordo Federalberghi - Telecom Italia N.20 20 settembre 2010 - Quindicinale online di informazione tecnico-professionale per FEDERALBERGHI EDIZIONE QUADRI Accordo Federalberghi - Telecom Italia Telecom Italia e Federalberghi hanno siglato

Dettagli

IMPRESE. Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications. Office Compact Edition

IMPRESE. Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications. Office Compact Edition SMALL PICCOLE BUSINESSES IMPRESE Essential Alcatel Professional OmniPCXTelecommunications Office Compact Edition Alcatel Telecomunicazioni OmniPCX professionali Office Compact Edition Alcatel OmniPCX Office

Dettagli

Speaker Profile. Luigi Cherubini. Product Marketing Manager - Clouditalia

Speaker Profile. Luigi Cherubini. Product Marketing Manager - Clouditalia SmartPBX Speaker Profile Luigi Cherubini Product Marketing Manager - Clouditalia 2 e hanno sviluppato una partnership per promuovere i prodotti UNIFIED COMMUNICATIONS di ultima generazione congiuntamente

Dettagli

RETTIFICHE E INFORMAZIONI COMPLEMENTARI

RETTIFICHE E INFORMAZIONI COMPLEMENTARI RETTIFICHE E INFORMAZIONI COMPLEMENTARI fornite da DATASIEL in data 28 Agosto 2012 a norma dell art. 2.2 del Disciplinare di gara. Allegato aggiuntivo pubblicato a seguito delle richieste di chiarimenti

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2009 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 127 SOMMARIO Scheda 1 GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO... 2 Scheda 2 MANUTENZIONE

Dettagli

PRODOTTI RATEIZZATI. Centralini AREA TERRITORIALE SALES NORD OVEST - MATERIALE AD USO INTERNO

PRODOTTI RATEIZZATI. Centralini AREA TERRITORIALE SALES NORD OVEST - MATERIALE AD USO INTERNO PRODOTTI RATEIZZATI Centralini AREA TERRITORIALE SALES NORD OVEST - MATERIALE AD USO INTERNO 430 Pacchetto TDM 2 accessi base ISDN 2 linee urbane RTG 8 attacchi utente digitali 4 attacchi utente analogici

Dettagli

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE. Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO CAPITOLATO ART. 1 ENTE APPALTANTE Comune di Castrolibero, via XX Settembre snc, 87040 Castrolibero (CS). ART. 2 OGGETTO DELL APPALTO Il Comune di Castrolibero intende affidare il servizio di manutenzione

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

Il sistema VoIP con tecnologie Open Source: nuovi servizi di peritelefonia, analisi dei costi e dei risparmi anche in

Il sistema VoIP con tecnologie Open Source: nuovi servizi di peritelefonia, analisi dei costi e dei risparmi anche in Il sistema VoIP con tecnologie Open Source: nuovi servizi di peritelefonia, analisi dei costi e dei risparmi anche in relazione alla legge finanziaria 2008. Il caso dell'università di Ferrara Prof. Cesare

Dettagli

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE Ente appaltante: COMUNE DI NARDO (LE) P.ZA C.

Dettagli

a) dotazioni strumentali apparecchiature di telefonia mobile

a) dotazioni strumentali apparecchiature di telefonia mobile 1 Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) a) dotazioni strumentali apparecchiature di telefonia mobile La flotta aziendale di

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO N. 26 DEL 04/06/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA SISTEMA INFORMATIVO LAVORO VENETO OGGETTO: Affidamento, mediante procedura CONSIP, della fornitura di componenti HW per server, storage, PdL e firewall.

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali COMUNE DI MAGNAGO Piazza Italia, 1-20020 Magnago (MI) SERVIZIO FINANZIARIO Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti

Dettagli

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni

Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI DI ORGANIZZAZIONE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE, GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE E CONTROLLO TRA I COMUNI DI ARQUA POL., FRASSINELLE POL., COSTA DI

Dettagli

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico Enteprise IP Solutions All-in-one solution 7400 Sistemi Telefonici Samsung Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico OfficeServ 7400: il nuovo sistema telefonico per un azienda che arriva prima.

Dettagli

Centralino BT ENTERPRISE

Centralino BT ENTERPRISE Centralino BT ENTERPRISE Le comunicazioni intelligenti per la tua Azienda Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali Mondo BT Soluzioni dedicate alle piccole, medie e grandi aziende

Dettagli

a s Annualità Telefonia mobile esa Annualità

a s Annualità Telefonia mobile esa Annualità MISURE PER LA RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO RELATIVE ALL AREA PATRIMONIO DI CUI ALL ART. 2 COMMI 594 E SS. DELLA L. 244 DEL 24/12/2007, ALL ART. 16 C. 4 DELL L. 111/2011

Dettagli

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it 800 120 420 servizioclienti@trivenet.it Trivenet S.r.l.- Via Europa, 20, 35015 Galliera Veneta PD Italy REA 305589 P.Iva 03350610287 Capitale sociale Euro 1.600.000 www.trivenet.it CHI SIAMO Trivenet si

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 275 DEL 16/04/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo ATTO N. U49 DEL 16/04/2015 SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

Prot. 2014/47561. DISPOSIZIONE n. 185 del 05/12/2014

Prot. 2014/47561. DISPOSIZIONE n. 185 del 05/12/2014 Equitalia SpA Sede legale Via Giuseppe Grezar n. 14 00142 Roma Tel. 06.989581 Fax 06.95050424www.gruppoequitalia.it Divisione Servizi Accentrati di Corporate Prot. 2014/47561 DISPOSIZIONE n. 185 del 05/12/2014

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 221 DEL 12.12.2012 OGGETTO: Affidamento per la fornitura, l installazione e la configurazione a regola d arte di linee telefoniche (CIG ZC70782118) e hardware rete VOIP per l ESU

Dettagli