Scarangella Selvi Susta

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scarangella Selvi Susta"

Transcript

1 PORSCHE Alberto Scarangella Nicola Selvi Andrea Susta

2 PORSCHE Indice

3 Porsche Indice L azienda Scenario competitivo Dati finanziari Portafoglio prodotti Brand equity Comunicazione Distribuzione Dati di vendita Scenari futuri

4 PORSCHE L azienda

5 L azienda Porsche Porsche AG è una casa automobilistica tedesca che produce auto sportive di lusso, fondata nel 1931 dall ingegnere Ferdinand Porsche, con la creazione dello studio di progettazione ed ingegneria Dr. Ing. h. c. Ferdinand Porsche; poi tramandata al figlio Ferry Porsche (Ferdinand Anton Porsche). L operato del gruppo Porsche si basa su un elevato investimento nella tecnologia, e costante innovazione creando prodotti affascinanti e di alta qualità; il tutto ancorato alla tradizione Porsche in termini di performance sportive e design eccellente. Il gruppo Porsche è legato da un unico ideale, un unica cultura aziendale, il principio Porsche: ottenere il massimo da ogni cosa. Il principio è guidato dal sogno di creare la vettura sportiva perfetta. «Il tutto non è basato sui cavalli, ma creare più idee per cavallo». Tale principio si incarna in ogni auto prodotta. Casa Porsche lo chiama «Intelligent Performance». Il successo sta nel costante impegno di mantenere l equilibrio tra differenti esigenze ed interessi: Clienti, Lavoratori, Partner e Azionisti.

6 L azienda Gli inizi Fondazione dello studio di progettazione ed ingegneria Dr. Ing. h. c. F. Porsche ad opera di Ferdinand Porsche Su richiesta di A.Hitler, F. Porsche progetta la macchina del popolo, Volkswagen. Scoppio seconda guerra mondiale. La sede fu spostata a Gmund, Carinzia, Austria Progettazione (1946) e creazione della prima auto in serie Porsche: Tipo 356 Speedster (ricalca l impostazione di VW). In collaborazione con il figlio Ferdinand Anton Porsche (Ferry Porsche) F.Porsche moure. Prima vittoria della 24 ore Le Mans Primo motore completamente prodotto da Porsche, siglato tipo 547 (Ernest Fhurmann). Installato nella Spider Porsche 911. Nel corso degli anni subirà tanti cambiamenti. (911 motore raffreddato, 911 «moderne»).

7 L azienda Porsche oggi Anni 90: Crisi. Crollo vendite Stati Uniti Creazione della Porsche Consulting GmbH (affiliata al Dr. Ing. h. c. F. Porsche AG). Obiettivi: Creazione di valore interno; Guidare il processo di crescita dell azienda Gruppo Volkswagen: VW AG detiene il 100%. (Porsche Automobil Holding,detiene quota del 32,2% di controllo di Volkswagen AG).

8 L azienda Porsche - VW Collaborazione delle due famiglie fino al 1970: conflitto Porsche Piech. Nuovo manager: Wendelin Wiedeking (risollevò l azienda nel giro di 15 anni). Anni Tentativo di acquistare VW. Anni Crisi finanziaria, sindacato dei metal meccanici, regione Bassa Sassonia, Cancelliera Angela Merkel = Tentativo di acquisto VW fallito.

9 L azienda Ferdinand Porsche Nato il 3 settembre a Maffersdorf del 1875; frequenta la scuola professionale di Liberec; si trasferisce a Vienna, lavora alla «Bèla Egger Elettrical Company» e presso la «k.u.k-hofwagenfabrik Jacob Lonner & Co» (produzione carrozze reali) nominato direttore tecnico alla Austro-Daimler; nel 1917 ne diventa il Direttore Generale. Riceve la laurea honoris per meriti ingegneristici Dr. Ing. h. c. Ferdinand Porsche Lavora al progetto di Auto Union, monoposto da gran premio Progetta Volkswagen ( su richesta di Hitler) Morì nel 30 gennaio del 1951 a Stoccarda Inserito nel Automotive Hall of Fame.

10 PORSCHE Scenario competitivo

11 Scenario competitivo Produzione autovetture TREND PRODUZIONE GLOBALE AUTOVETTURE ,5% -12,5% +25,6% +3% +5,3% +3,7% +4,2%* La produzione cresce fino al 2007 e poi si abbassa vertiginosamente nel 2009, a causa della crisi del settore economico. Si prevede di arrivare al 2014 ad una produzione di 91 milioni autovetture. (14 mil di autovetture in più del 2007). *Nel 2014 è previsto un ulteriore incremento della produzione del 4,2% rispetto al Fonte: ANFIA Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica.

12 Scenario competitivo Mercato automobile PRODUZIONE AUTOVETTURE % 22,58% 6% 52,45% Nafta (Canada, Stati Uniti, Messico) I paesi appartenenti alla zona BRIC rappresentano il 36,5% di produzione di autovettore mondiale (Brasile, India, Russia e Cina). La Cina è il maggior produttore al mondo, seguita da Stati Uniniti e Giappone. Asia - Oceania Europa NAFTA Resto del mondo L aumento della produzione è stato sostenuta dall incremento della domanda di autovetture. Fonte: ANFIA Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica.

13 Scenario competitivo Mercato automobile DOMANDA GLOBALE AUTOVETTURE % 6% 15% 22% 16% 37% 70% BRIC 11% 8% 11% BRIC Altri NAFTA UE15+EFTA ASEAN Giappone Brasile Russia India Cina Nafta = North American Free Trade Agreement (Stati Uniti, Canada, Messico). Efta = European Free Trade Ossociation ( Novervegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein). Asean= Association of South-East Asian Nations (Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia, Brunei, Vietnam, Laos, Birmania, Cambogia) L Asia rappresenta il 44% della domanda mondiale, la sola Cina rappresenta oltre 1/4 della domanda mondiale. Fonte: ANFIA Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica.

14 Scenario competitivo Settore auto di lusso Previsione: Cina, mercato protagonista nel Nuovo target di prodotto di riferimento: SUV. I principali gruppi che investono nel tipo di target: Bentley (gruppo VW) Lamborghini (gruppo VW) Ferrari (gruppo FCA) Jaguar (gruppo indiano Tata) Maserati (gruppo FCA) Porsche (gruppo VW) Nuovo obiettivo: ridurre la quantità produttiva per preservare il concetto di esclusività e l immagine di lusso. Fonte: David Millán Planelles, PORSCHE AG. BEYOND THE LIMITS OF LUXURY?, 30 October 2013.

15 PORSCHE Dati finanziari

16 Dati Finanziari Performance Dati finanziari unità Fatturato migliaia Utile netti migliaia Risultato operativo (EBIT) migliaia Indici di redditività unità ROE % 20,85% 24,76% 21,45% ROI % 9,49% 10,68% 10,50% ROS % 18,71% 17,52% 18,00% Solidità patrimoniale unità PN/Attivo % 32,48% 32,54% 36,80% Att.correnti / Pass.correnti % 73,18% 69,12% 72,05% Fonte: Annual Report Porsche AG

17 Dati Finanziari Performance ANDAMENTO UTILE NETTO, EBIT E FATTURATO PER GLI ANNI Ricavi EBIT Utile netto Fonte: Annual Report Porsche AG

18 PORSCHE Portafoglio Prodotti

19 Portafoglio Prodotti Boxster e Cayman

20 Portafoglio Prodotti Boxster e Cayman Modelli entry-level Porsche 6 cilindri boxer Porsche Boxster (1996) è una roadster a due posti con motore centrale; è il primo veicolo stradale Porsche ad essere disegnato come roadster dalla 550 Spyder degli anni 50. Porsche Cayman (2005) è una coupé a due posti con motore centrale e trazione posteriore derivata dalla seconda e terza generazione della Boxster

21 Portafoglio Prodotti Boxster e Cayman Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo Boxster 2.7 B6 265 CV 183 g/km Boxster S 3.4 B6 315 CV 190 g/km Boxster GTS 3.4 B6 330 CV 190 g/km Cayman 2.7 B6 275 CV 183 g/km Cayman S 3.4 B6 325 CV 190 g/km Cayman GTS 3.4 B6 340 CV 190 g/km Fonte:

22 Portafoglio Prodotti 911

23 Portafoglio Prodotti 911???? Design iconico Configurazione tecnica unica (motore boxer posteriore, in origine raffreddato ad aria) Nessun competitor diretto Forte differenziazione Continua evoluzione tecnologica Porsche 911 è l ammiraglia della gamma Porsche. È un auto sportiva a due porte e 2+2 posti ad alte prestazioni. Possiede un design distintivo con sospensioni posteriori indipendenti. Dalla sua introduzione, nel 1963, è stata sottoposta ad un continuo sviluppo, anche se il concetto originale è cambiato poco. Il motore era raffreddato ad aria fino all introduzione del modello 996 nel 1998.

24 Portafoglio Prodotti 911 Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo 911 Carrera* 3.4 B6 350 CV 191 g/km Carrera S* 3.8 B6 400 CV 202 g/km Carrera GTS* 3.8 B6 430 CV 202 g/km GT3 3.8 B6 475 CV 289 g/km Turbo 3.8 B6 biturbo 520 CV 227 g/km Turbo S 3.8 B6 biturbo 560 CV 227 g/km Fonte:

25 Portafoglio Prodotti Panamera

26 Portafoglio Prodotti Panamera Basata sul prototipo 989 Tentativo di allargare il mercato Porsche Panamera è una berlina a quattro porte con motore anteriore e trazione posteriore o integrale. È stata presentata al salone di Shanghai nel 2009, le versioni ibride e diesel sono state lanciate nel 2011.

27 Portafoglio Prodotti Panamera Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo Panamera Diesel 3.0 V6 turbodiesel 250 CV 166 g/km Panamera 3.6 V6 310 CV 196 g/km Panamera V6 310 CV 203 g/km Panamera S E-Hybrid 3.0 V6 sovralimentato 416 CV 71 g/km Panamera S 3.0 V6 biturbo 420 CV 204 g/km Panamera 4S 3.0 V6 biturbo 420 CV 208 g/km Panamera 4S Executive 3.0 V6 biturbo 420 CV 210 g/km Panamera GTS 4.8 V8 biturbo 440 CV 249 g/km Panamera Turbo 4.8 V8 biturbo 520 CV 239 g/km Panamera Turbo Executive 4.8 V8 biturbo 520 CV 242 g/km Panamera Turbo S 4.8 V8 biturbo 570 CV 239 g/km Panamera Turbo S Executive 4.8 V8 biturbo 570 CV 242 g/km Fonte:

28 Portafoglio Prodotti Cayenne

29 Portafoglio Prodotti Cayenne Luxury SUV Piattaforma Volkswagen PL71 Porsche best selling product Porsche Cayenne è un SUV di lusso prodotto a partire dal La piattaforma sulla quale viene costruita è condivisa con Volkswagen Touareg e Audi Q7.

30 Portafoglio Prodotti Cayenne Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo Cayenne Diesel 3.0 V6 turbodiesel 250 CV 173 g/km Cayenne S 3.6 V6 420 CV 223 g/km Cayenne S E-Hybrid 3.0 V6 333 CV 79 g/km Cayenne S Diesel 4.1 sovralimentato V8 turbodiesel 385 CV 209 g/km Cayenne Turbo 4.8 V8 biturbo 520 CV 261 g/km Fonte:

31 Portafoglio Prodotti Macan

32 Portafoglio Prodotti Macan Compact luxury crossover Segmento in espansione Piattaforma Volkswagen MLB Modello entry-level Porsche Porsche Macan è un crossover di lusso introdotto nel 2014, con l intento di inserirsi in un segmento di mercato in espansione (quello dei crossover compatti) dando al contempo la possibilità di entrare in Porsche con una spesa relativamente contenuta

33 Portafoglio Prodotti Macan Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo Macan S 3.0 V6 biturbo 340 CV 204 g/km Macan S Diesel 3.0 V6 turbodiesel 250 CV 159 g/km Macan Turbo 3.6 V6 biturbo 400 CV 208 g/km Fonte:

34 Portafoglio Prodotti 918 Spyder

35 Portafoglio Prodotti 918 Spyder Supercar ibrida plug-in Vetrina tecnologica Porsche Serie limitata a 918 esemplari 6:57 al Nürburgring Nordschleife Porsche 918 Spyder è una ipercar ibrida plug-in introdotta nel È spinta da un motore 4.6 litri V8, che sviluppa 608 CV con due motori elettrici che sviluppano ulteriori 279 CV. La batteria agli ioni di litio da 6.8 kwh permette di viaggiare fino a 19 km in modalità elettrica. L auto possiede una velocità massima di circa 340 km/h. Ferrari LaFerrari McLaren P1

36 Portafoglio Prodotti 918 Spyder Modello Motore (cilindrata e potenza) Potenza Emissioni espresse in grammi/km Prezzo 918 Spyder 918 Spyder Weissach package 4.8 V8 + 2 motori elettrici da 95 kw e 115 kw 887 CV 72 g/km V8 + 2 motori elettrici da 95 kw e 115 kw 887 CV 70 g/km Fonte:

37 Portafoglio Prodotti Porsche Design Il brand Porsche Design viene creato nel 1972 da Ferdinand Alexander Porsche; la caratteristica principale è il design funzionale, puro, senza tempo, con uno stile iconico. I prodotti Porsche Design sono prodotti in licenza. Oggi Porsche Design Studio è riconosciuto come uno dei principali centri di design europei con più di 170 riconoscimenti nazionali e internazionali. Fashion Luggage Accessories Timepieces Home Eyewear Electronics Other

38 PORSCHE Brand Equity

39 Brand Equity Valori Tradition Innovation Design Functionality Performance Everyday Usability Exclusiveness Social Acceptance

40 Brand Equity Porsche Museum 80 veicoli su 5600 m 2 Aperto nel 2009 Espressione dei valori del brand attraverso l architettura La mostra è organizzata rispetto ad attributi caratteristici delle auto Porsche: schnell (velocità), leight (leggerezza), clever (intelligenza, inteso come tecnologia), stark (potenza), konsequent (consistenza, nel tempo)

41 PORSCHE Comunicazione

42 Comunicazione Touchpoints Concessionari Pubblicità Christophorus Corse

43 Comunicazione Touchpoints Facebook Twitter Youtube

44 Comunicazione Touchpoints Apps Product Placement Driving School

45 Comunicazione Touchpoints Configuratore online

46 Comunicazione Social Piattaforma Porsche Ferrari Aston Martin BMW

47 PORSCHE Distribuzione

48 Distribuzione Flagship stores I flagship dealers di Porsche, caratterizzati da un'elevata superficie di estensione, si trovano all'interno delle più grandi città mondiali, in aree prestigiose e centrali. La funzione principale di questi stores è evocare i valori del brand, l'heritage e l'immagine che lo rappresentano, grazie all'aiuto del design e dell'atmosfera polisensoriale. Da qualche anno, all'interno dei flagship stores, i clienti hanno anche la possibilità di visionare e toccare gli elementi di personalizzazione del proprio prodotto, senza dover raggiungere i Centri Clienti di Stoccarda-Zuffenhausen e Lipsia.

49 Distribuzione Flagship stores

50 Distribuzione D.O.S. Area più piccola rispetto agli altri formati di vendita Funzioni: vendita e copertura del mercato Controllo diretto dell'immagine

51 Distribuzione Rete in franchising Numero maggiore di punti vendita Nonostante il formato indiretto, elevato grado di correttezza, tutela del brand e qualità Penetrazione veloce in nuovi mercati

52 Distribuzione Pop-up stores Sotto lo slogan The Sound of Porsche: Stories of the Brand, Porsche ha creato una brand-experience completamente inedita e interattiva che, per la prima volta, fa tappa per tre settimane a New York. A questo scopo, il costruttore di vetture sportive di Stoccarda ha allestito nel quartiere trendy di Manhattan, il Meatpacking District, un esclusivo pop-upstore, sotto forma di moderno store musicale, che coinvolge i visitatori invitandoli alla scoperta del mondo Porsche e del fascino delle vetture sportive del Marchio.

53 Distribuzione Assistenza Assistenza post vendita e personalizzazione Porsche ha messo on line il programma Finder accessori Tequipment per personalizzare i vari modelli dopo l'acquisto. La casa tedesca si sta dimostrando sempre più attenta al postvendita e agli accessori, mettendo on line il programma Finder accessori Tequipment per la personalizzazione dei modelli dopo l acquisto. Il programma offre una varietà di opzioni che spaziano dai pacchetti SportDesign ai kit di potenziamento e includono anche accessori classici come i kit ruote, i prodotti per la cura della vettura e i seggiolini per bambini. Le opzioni sono oltre 300, suddivise per serie e modello, ed è possibile salvarle nel Finder accessori Tequipment e inviarle al Centro Porsche più vicino in forma di una lista di preferenze. Il Centro Porsche si occuperà di tutto il processo relativo all ordine e di tutti gli altri servizi eventualmente richiesti.

54 Distribuzione Assistenza Personalizzazione -> Esclusività Possibilità di scegliere i dettagli in ogni Centro Porsche con l'aiuto di campioni ed esempi per toccare con mano le differenti proposte aziendali Il concetto di personalizzazione non è legato solo all impiego di materiali pregiati, ma anche alla lavorazione accurata. Il principio fondamentale di Porsche è la produzione su misura affidata al lavoro artigianale.

55 Distribuzione Esperienza a Zuffenhausen Se il cliente non riesce a pensare che a Porsche allora il circuito è il posto che fa per lui. Esistono due posti dove può sorgere il desiderio di personalizzazione. Uno è la mente del cliente. L'altro è Zuffenhausen. Esperienza in un circuito di 3,7 chilometri (solo per lo stabilimento di Lipsia) Visita nello stabilimento Lounge Museo Porsche (solo per lo stabilimento di Zuffenhausen) Consegna della vettura Foto ricordo e piccola idea regalo

56 Distribuzione Porsche Design 30 STORES AZIENDALI VETRINE IN FRANCHISING 123 PUNTI VENDITA DEPARTMENT STORES DUTY FREE SHOP SHOP IN SHOP

57 Distribuzione Concept store - Milano Il nuovo negozio Porsche Design di Milano (400 metri quadrati di estensione) rispecchia lo stile netto, preciso, funzionale e lussuoso di un marchio la cui offerta spazia dagli accessori alla pelletteria, dalla valigeria all'eyewear e agli orologi (la cui produzione è stata recentemente riportata in casa), fino agli strumenti per la scrittura e all'elettronica.

58 Distribuzione E-commerce Porsche Design online store

59 PORSCHE Dati di vendita

60 Dati di vendita Punti vendita Area Punti vendita % Africa 7 1,00% America Latina 46 6,57% Asia ,71% Cina 68 9,71% Giappone 29 4,14% Australia 18 2,57% Europa ,00% Middle East 15 2,14% Usa ,00% Fonte:

61 Dati di vendita Auto consegnate AUTO CONSEGNATE PER MODELLO Boxster/Cayman Cayenne Panamera Fonte: Annual Report Porsche AG

62 Dati di vendita Auto consegnate AUTO CONSEGNATE PER AREA GEOGRAFICA Mondo Europa Nord America Asia Fonte: press.porsche.com

63 Dati di vendita Auto consegnate AUTO CONSEGNATE PER AREA GEOGRAFICA ,1% 22,2% 23,1% 18,8% 14,1% 12,4% 24,8% 4,3% 14,9% 26,1% 12,7% 4,5% Europa Nord America Asia-Pacifico, Africa e Medio Oriente Germania USA Cina Fonte: press.porsche.com

64 PORSCHE Scenari Futuri

65 Scenari futuri SWOT PUNTI DI FORZA! Eccellente qualità! Costante innovazione! Diversificazione! Fidelizzazione cliente! Produzione in Germania! Forte immagine di marca! Pratiche di lean production! Forza lavoro qualificata PUNTI DI DEBOLEZZA! Brand dilution! Esportazioni vs espansione, licenze, acquisizioni internazionale! Conflitti tra management di Porsche e di BMW OPPORTUNITÀ! Forte sostegno economico e delle infrastrutture di produzione in Germania! Espansione in Cina! Strategia globale! Efficiente espansione internazionale: economie di scala, penetrazione del mercato MINACCE! Perdita del vantaggio competitivo! Sottrazione della base clienti! Regolamenti americani CAFE potrebbero causare in USA la perdita delle quote di mercato

66 Scenari futuri SWOT O P P O R T U N I T À PUNTI DI FORZA!Mantenere e migliorare la qualità dei prodotti, sviluppando nuovi modelli attraverso continua innovazione e avanzamento tecnologico! Aumentare gli sforzi nel mercati emergenti (Cina), espandendo la product line (per raggiungere la base clienti non ancora sfruttata ). PUNTI DEBOLEZZA! Sviluppo di aziende collegate per la creazione di auto a prezzi più accessibili per la classe media! Creare un accordo globale con il gruppo Volkswagen M I N A C C E! Prevedere miglioramenti tecnologici per mantenere e migliorare il prestigio del brand! Focalizzare l'attenzione sull'efficienza del carburante: veicoli ibridi ed elettrici! Mantenere il focus sul segmento di nicchia e sulla produzione di auto a prezzi più accessibili per la classe media

67 Scenari futuri Strategia 2018 Obiettivo: crescita che crea valore Investire in tecnologie innovative e nuovi prodotti Mantenere la qualità della forza lavoro Raggiungere mercati emergenti Ampliamento dello stabilimento produttivo di Lipsia Conservare il mito Porsche Porsche E-mobility

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

280 aziende associate

280 aziende associate Convegno Centro Studi Promotor Università di Bologna L auto a metà del guado nell anno orribile 2009 Guido Rossignoli Roma, 28 Maggio 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera

Dettagli

Porsche 911 Carrera (PDK) Potenza motore: 257 kw (350 CV). Consumi normalizzati di carburante: ciclo misto 8,2 l/100 km.

Porsche 911 Carrera (PDK) Potenza motore: 257 kw (350 CV). Consumi normalizzati di carburante: ciclo misto 8,2 l/100 km. Ora, grazie al Performance Leasing al 3,9%. L offerta è valida per tutti gli ordini di vetture Porsche nuove dal 01.07.2015 fino a revoca, ed è valida per i modelli 911 Carrera ordini di vetture nuove

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

LA STORIA DEL GRUPPO Campari nasce nel 1860 successore Davide Campari Campari Soda seconda metà degli anni 90 fusioni e acquisizioni

LA STORIA DEL GRUPPO Campari nasce nel 1860 successore Davide Campari Campari Soda seconda metà degli anni 90 fusioni e acquisizioni GRUPPO CAMPARI PRESENTAZIONE 2014 1 LA STORIA DEL GRUPPO Campari nasce nel 1860 a Milano, quando Gaspare Campari dà vita al famoso aperitivo rosso a media gradazione alcolica. Dal 1888 il genio e l audacia

Dettagli

Il processo di internazionalizzazione

Il processo di internazionalizzazione Il processo di internazionalizzazione Brescia, 16 aprile 2015 CONTENUTI Chi e Crossbridge Le fasi del processo di internazionalizzazione Le esperienze Le opportunità nel Far East I partner di Crossbridge

Dettagli

L auto aziendale in Italia

L auto aziendale in Italia L auto aziendale in Italia Modalità e tendenze Company Car Drive Alessandro Brioschi 14 Maggio 2015 2014 Towers Watson. All rights reserved. Agenda Chi è Towers Watson Una panoramica tratta dalle nostre

Dettagli

Usato Smile e l automobilista ti sorride

Usato Smile e l automobilista ti sorride Usato Smile e l automobilista ti sorride Proponi anche tu Usato Smile e otterrai: Nasce un nuovo servizio che ti offre nuove opportunità L accesso a una flotta potenziale di 2,5 milioni di veicoli questo

Dettagli

Campari nasce nel 1860 successore Davide Campari Campari Soda seconda metà degli anni 90 fusioni e acquisizioni

Campari nasce nel 1860 successore Davide Campari Campari Soda seconda metà degli anni 90 fusioni e acquisizioni GRUPPO CAMPARI PRESENTAZIONE 2013 1 LA STORIA DEL GRUPPO Campari nasce nel 1860 a Milano, quando Gaspare Campari dà vita al famoso aperitivo rosso a media gradazione alcolica. Dal 1888 il genio e l audacia

Dettagli

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Conferenza Stampa - Marzo 2010 Milano, 30 Marzo 2010 Indice 1.1. Gefran & Il mercato fotovoltaico Ennio Franceschetti Presidente - Gruppo Gefran

Dettagli

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO 1 INDICE 1/2 1. IL GRUPPO BENETTON: COMPANY OVERVIEW 2. LA STRATEGIA D AREA 2.1 IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO 2.2 LA CONFIGURAZIONE DELLE ATTIVITA 3.

Dettagli

NAFTA Il mercato è in crescita dal 2010 e nel 2014 supera i volumi 2007

NAFTA Il mercato è in crescita dal 2010 e nel 2014 supera i volumi 2007 NAFTA Il mercato è in crescita dal 2010 e nel 2014 supera i volumi 2007 NAFTA Nel 2014 la domanda di motor vehicle 1 è stata di 19,9 milioni di unità, con una crescita del 6% sul 2013. Il mercato, dopo

Dettagli

BMW IN FRANCIA LABORATORIO DEI MERCATI. Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto

BMW IN FRANCIA LABORATORIO DEI MERCATI. Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto LABORATORIO DEI MERCATI BMW IN FRANCIA Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto Bonazza Martina Caruso Umberto De Stefani Caterina Depaoli Silvia Toller Elisabetta Gruppo AB22 LA FRANCIA 96 Dipartimenti

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

Perché si compra nei paesi a basso costo

Perché si compra nei paesi a basso costo Perché si compra nei paesi a basso costo I grafici seguenti sono basati su una ricerca condotta da Accenture presso 3 responsabili degli acquisti in una vasta gamma di settori industriali in Europa e Stati

Dettagli

SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile

SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile SUD AMERICA La domanda di autoveicoli cresce del 2,6%, grazie al buon recupero del Brasile Nell area considerata, che include Argentina, Brasile, Cile e Venezuela, il mercato ha registrato, con oltre 5,12

Dettagli

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei»

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Daniele Chiari Head of Product Planning and Institutional Relations

Dettagli

ASIA/PACIFIC: 45,8 milioni di veicoli prodotti nel 2013: + 4,8%

ASIA/PACIFIC: 45,8 milioni di veicoli prodotti nel 2013: + 4,8% ASIA/PACIFIC: 45,8 milioni di veicoli prodotti nel 2013: + 4,8% Nel 2013 sono stati prodotti in Asia 1 /Oceania oltre 45,8 milioni di autoveicoli, con un incremento del 4,8%; in termini di volumi si tratta

Dettagli

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1 Prefazione di Guido Corbetta Presentazione di Giacomo Bozzi Ringraziamenti XIII XV XIX 1 Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1 1.1 Premessa 1 1.2 Glialboridelmercato

Dettagli

VOLT NUOVA CHEVROLET

VOLT NUOVA CHEVROLET VOLT NUOVA CHEVROLET Chevrolet Volt Il sogno dell auto elettrica diventa realtà Chevrolet Volt è unica, pluripremiata e pronta per cambiare il mondo dell automobile, combinando l efficienza delle auto

Dettagli

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Roberto Cassanelli - Responsabile Commerciale Corporate Nord Est Verona, 8 aprile 2013 INDICE IL QUADRO

Dettagli

Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente

Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente Strumenti finanziari per l internazionalizzazione Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente Torino, 7 maggio 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione delle imprese italiane mediante: Partecipazione

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi nove mesi del 2013 Milano, 13 novembre 2013 TOD S S.p.A. Solida crescita dei ricavi all estero (Greater China: +28%, Americhe: +14%). Confermata l ottima redditività del Gruppo (margine Ebitda: 26,5%). Aumentate le disponibilità

Dettagli

Investire nel settore automotive significa accelerare la crescita. moltiplicatore

Investire nel settore automotive significa accelerare la crescita. moltiplicatore Investire nel settore automotive significa accelerare la crescita moltiplicatore Ogni 1 di valore aggiunto creato dalle imprese automotive della fase industriale genera 2,2 addizionali di valore aggiunto

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3%

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Milano, 11 novembre 2015 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione

Dettagli

Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA

Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA Gennaio 2015 confidenziale Anthony Old 0 Sommario Presentazione del Gruppo ArcelorMittal Il nostro progetto per ILVA Il principale produttore

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

POTENZIALE AZIENDALE

POTENZIALE AZIENDALE Ampliate il vostro portafoglio di prodotti e fate crescere la vostra impresa con un marchio GLOBALE leader del settore. ESPLORATE IL VOSTRO POTENZIALE AZIENDALE Unitevi ai 128 concessionari in tutto il

Dettagli

Servizi per la conversione in veicoli elettrici: sviluppo customizzato dell unità di comando e adattamento della struttura della rete per i veicoli

Servizi per la conversione in veicoli elettrici: sviluppo customizzato dell unità di comando e adattamento della struttura della rete per i veicoli Servizi per la conversione in veicoli elettrici: sviluppo customizzato dell unità di comando e adattamento della struttura della rete per i veicoli (CAN). Apparecchio di controllo per la comunicazione

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing Piaggio Commercial Vehicles Tommaso Croce VP Product Marketing 1 Piaggio Veicoli Commerciali Snapshot Trend Fatturato 35 mercati di presenza diretta +78 % 390 mln 421 mln 2 stabilimenti di produzione veicoli,

Dettagli

L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA

L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA L ESPERIENZA DI EXPO RIVA SCHUH PER ARRIVARE IN INDIA Oltre 1.200 espositori provenienti da 40 paesi 12.500 visitatori provenienti da 100 paesi Superficie netta occupata oltre 32.000mq EXPO RIVA SCHUH

Dettagli

Dalla Tradizione all Innovazione

Dalla Tradizione all Innovazione Università degli Studi della Repubblica di San Marino 15 maggio 2009 Dalla Tradizione all Innovazione Antonio Messeni Petruzzelli DET, Università degli Studi della Repubblica di San Marino Agenda Innovazione

Dettagli

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009 Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Presentazione Partnership Maggio 2009 Contenuti della presentazione Presentazione del Gruppo Zurich Financial Services e di Zurich Connect in Italia Illustrazione

Dettagli

FAST-START Program SAP La proposta Altea

FAST-START Program SAP La proposta Altea FAST-START Program SAP La proposta Altea www.alteanet.it altea@alteanet.it SAP World SAP AG Oltre 95.000 aziende clienti Installazioni in 120 paesi per: Integrare i processi Aumentare la competitività

Dettagli

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management CONCESSIONARIE DI PUBBLICITA di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management DEFINIZIONI DEL SETTORE Il settore delle «concessionarie di pubblicità» si occupa della vendita di spazi

Dettagli

Delegazione di aziende italiane in Germania TECNOLOGIE TEDESCHE NEL SETTORE EFFICIENZA ENERGETICA

Delegazione di aziende italiane in Germania TECNOLOGIE TEDESCHE NEL SETTORE EFFICIENZA ENERGETICA Delegazione di aziende italiane in Germania TECNOLOGIE TEDESCHE NEL SETTORE EFFICIENZA ENERGETICA Su incarico del Ministero Tedesco per l Economia e la Tecnologia, la DEinternational Italia Srl, società

Dettagli

Realizzate il vostro sogno. Ora, grazie al Performance Leasing al 4,4%. Venite, salite, partite.

Realizzate il vostro sogno. Ora, grazie al Performance Leasing al 4,4%. Venite, salite, partite. L offerta è valida per tutti gli ordini di vetture Porsche nuove dal 01.07.2016 fino a revoca, ed è valida per i modelli Porsche Cayenne (ordini di vetture nuove). Esempio di prezzo per una Porsche Cayenne

Dettagli

Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015

Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015 Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015 rispetto allo stesso periodo 2014: forte incremento del fatturato consolidato (+23,1%) e dell ingresso ordini di Gruppo (+25,7%) utile netto più che

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia

ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia Nel 2012 sono stati prodotti in Asia 1 oltre 42,65 milioni di autoveicoli, con un

Dettagli

La valutazione dell efficienza aziendale ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

La valutazione dell efficienza aziendale ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE La valutazione dell efficienza aziendale EFFICIENZA E LA CAPACITA DI RENDIMENTO O L ATTITUDINE A SVOLGERE UNA DETERMINATA FUNZIONE. E MISURATA DAL RAPPORTO TRA I RISULTATI CONSEGUITI E LE RISORSE IMPIEGATE

Dettagli

Piaggio Veicoli Commerciali

Piaggio Veicoli Commerciali Piaggio Veicoli Commerciali Veicoli elettrici Esperienze e Prospettive 6 Maggio 2009 1 Piaggio Veicoli Commerciali - Mission Offrire soluzioni ai bisogni di mobilità professionale di corto raggio attraverso

Dettagli

Porsche 911 Carrera Potenza motore: 272 kw (370 CV). Consumi normalizzati di carburante: ciclo misto 8,3 7,4 l/100 km.

Porsche 911 Carrera Potenza motore: 272 kw (370 CV). Consumi normalizzati di carburante: ciclo misto 8,3 7,4 l/100 km. fino a revoca, ed è valida per i nuovi modelli 911 (ordini di vetture nuove). Esempio di prezzo per una Porsche 911 Carrera: prezzo di listino CHF 118 000., CHF 1 272., tasso di interesse effettivo del

Dettagli

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview:

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview: IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI Overview: La prima settimana di Aprile si è svolta a Verona la 47 edizione del VINITALY che ha registrato 148.000 (+6% rispetto lo scorso anno) dei quali 50.000 esteri

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

MISSION & VISION. MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion.

MISSION & VISION. MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion. MISSION & VISION MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion. VISION: Logica manageriale orientata alla creazione di valore

Dettagli

1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016. Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi.

1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016. Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi. 1.330.600 autovetture immatricolate a maggio 2016 Il mercato delle autovetture cresce del 15,5% a maggio e del 9,7% nei primi cinque mesi. I Paesi dell Unione europea allargata e dell EFTA a maggio 2016

Dettagli

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012 MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale La Colombia con un PIL nominale di circa US$ 312,5 miliardi

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive

Università di Macerata. L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Università di Macerata Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Studi Giuridici ed Economici L internazionalizzazione delle PMI: problemi e prospettive Francesca Spigarelli spigarelli@unimc.it Tecnologia,

Dettagli

Sviluppare le imprese nel mondo con il Business Format Franchising

Sviluppare le imprese nel mondo con il Business Format Franchising 1 MISSION 2 Sviluppare le imprese nel mondo con il Business Format Franchising Competenze specialistiche Network di relazioni internazionali Strumenti di matching e informativi Soluzioni innovative e prodotti

Dettagli

Mobile Sales su Tablet

Mobile Sales su Tablet Mobile Sales su Tablet SAP Forum Milano 26 settembre 2013 Chi è DS Group SAP Gold Partner con Focus sulla MOBILITY 16 anni 150.000 mobile workers Esperienza nella realizzazione e implementazione di soluzioni

Dettagli

L OFFERTA DI PRODOTTO E I CLIENTI FINALI

L OFFERTA DI PRODOTTO E I CLIENTI FINALI Dati istituzionali L OFFERTA DI PRODOTTO E I CLIENTI FINALI Il Gruppo DiaSorin è specializzato nello sviluppo, nella produzione e commercializzazione di kit di immunoreagenti per la diagnostica di laboratorio

Dettagli

Il tuo futuro è l investimento più importante. Il nostro lavoro è dargli sempre nuovo valore.

Il tuo futuro è l investimento più importante. Il nostro lavoro è dargli sempre nuovo valore. Il tuo futuro è l investimento più importante. Il nostro lavoro è dargli sempre nuovo valore. Generali Italia ha creato Valore Futuro, un nuovo modo di pensare all investimento assicurativo per dare al

Dettagli

BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA. Continental GT Speed

BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA. Continental GT Speed BENTLEY PORTA LA VELOCITÀ A PARIGI CON LA NUOVA AMMIRAGLIA MULSANNE La nuova Bentley Mulsanne Speed incarna l espressione più alta di lusso e prestazioni La straordinaria berlina Mulsanne è stata aggiornata

Dettagli

UNIONE EUROPEA 27 Il mercato delle autovetture nuove perde il 16% a dicembre, la crisi dell auto riguarda essenzialmente l Europa.

UNIONE EUROPEA 27 Il mercato delle autovetture nuove perde il 16% a dicembre, la crisi dell auto riguarda essenzialmente l Europa. UNIONE EUROPEA 27 Il mercato delle autovetture nuove perde il 16% a dicembre, la crisi dell auto riguarda essenzialmente l Europa. Dicembre 2012 Nell Europa 27+EFTA 1, sono state registrate circa 838 mila

Dettagli

Il partner per le Imprese italiane nel mondo Roberto Luongo

Il partner per le Imprese italiane nel mondo Roberto Luongo Il partner per le Imprese italiane nel mondo Roberto Luongo (Direttore Generale ICE-Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane) L Agenzia ICE Lavora a fianco

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013. Francesco Greco

Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013. Francesco Greco Art & Cars 50 Jahre Porsche 911 04/2013 Francesco Greco Porsche 911 Carrera RSR 2.8, 1973 Come lei nessuna code 066.007 Nel lontano 1972, la necessità di allestire una piccola serie di vetture predisposte

Dettagli

Analisi sull attrattività del mercato asiatico. Singapore, 29 Settembre 2014 RO / LS

Analisi sull attrattività del mercato asiatico. Singapore, 29 Settembre 2014 RO / LS Analisi sull attrattività del mercato asiatico Singapore, 29 Settembre 2014 RO / LS Il Sud-est Asiatico 2 10 Paesi 5,1 % di crescita media del PIL 3.000 di PIL pro-capite* *Dati al 2013 Fonte: www.worldbank.org

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO - la competitività della provincia di Bologna Indice 1. Esportazioni e competitività:

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO.

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO DATI 2014 E CREA VALORE PER LE COMUNITÀ LOCALI Slovacchia Romania Russia Guatemala El Salvador Colombia Ecuador Perù Messico Panama

Dettagli

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA Hannover Messe 2014 Walking Press Conference, 8 Aprile 2014 L industria Elettrotecnica ed Elettronica in Italia ANIE rappresenta da sessant anni l industria

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011

Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda. trend e opportunità di sviluppo In Germania. Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Il Il mercato agroalimentare in Germania: Il settore moda trend e opportunità di sviluppo In Germania Benevento, Sondrio, 7 giugno 2011 Malpensa Fiere, 16 luglio 2014 La Germania nella zona EURO Valore

Dettagli

I marchi extra settore

I marchi extra settore Harley-Davidson Performance Eyewear Collection di PAOLA FERRARIO I marchi extra settore Il mondo dell occhiale ha sviluppato una serie di licenze e acquisizioni di brand provenienti da settori che non

Dettagli

LEADERSCHIP,INNOVAZIONE E COMPETITIVITA : IL CASO PIRELLI

LEADERSCHIP,INNOVAZIONE E COMPETITIVITA : IL CASO PIRELLI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI STRATEGIA D IMPRESA 2010-2011 LEADERSCHIP,INNOVAZIONE E COMPETITIVITA : IL CASO PIRELLI a cura di: Del Prete Alessandro Montoni Monia

Dettagli

UNA NUOVA DESTINAZIONE

UNA NUOVA DESTINAZIONE UNA NUOVA DESTINAZIONE 1) Geografia. 2) Indicatori Economici. 1) Politica e Governo. 2) Mercato. 3) Risorse Umane. - Superficie: 331.698 Km² 65esimo nel mondo (Italia 301.338 Km², 71a). Dal confine del

Dettagli

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre mesi del 2013 Sant Elpidio a Mare, 14 maggio TOD S S.p.A. Forte crescita dei ricavi all estero (Cina: +55,4%, Americhe: +31%). Italia: -26,7%. Solida crescita nei DOS (+16,8%). Confermata l ottima redditività del Gruppo,

Dettagli

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre.

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Sant Elpidio a Mare, 22 gennaio 2015 TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Approvati dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014 Scenari e prospettive del settore auto Cristiana Petrucci Responsabile Centro Studi e Statistiche Unione Petrolifera L UNRAE in numeri Auto, Commerciali, Industriali, Bus, Caravan, Autocaravan, Assistenza,

Dettagli

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita

L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita L economia italiana: tra rischi di declino e opportunitàdi crescita Facoltàdi Economia, Università degli studi di Trento 19 novembre 2009 Anagni, Istituto Tecnico Commerciale G. Marconi IL MONDO E CAMBIATO

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera;

Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera; Fabbricazione di macchine da corsa con omologazione per la circolazione su strada. Porte ad ali di gabbiano, motore centrale e struttura leggera; peso inferiore ai 1000 kg e potenza tra 270 e 375 cv. Nel

Dettagli

Nuovo Daily. Iveco Italy Market Marketing. Iveco Italy Market - Marketing. italypress@iveco.com. Press Iveco Office Italy Market Marketing

Nuovo Daily. Iveco Italy Market Marketing. Iveco Italy Market - Marketing. italypress@iveco.com. Press Iveco Office Italy Market Marketing Nuovo Daily Press Lungo Office Stura Lazio,49 - Aprile 2007 Iveco Italy Market - Marketing Nuovo Daily CNG - Aprile 2007 SEP 2007: IVECO PRESENTA IL DAILY CNG Il Nuovo Daily con motore a metano sarà tra

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Alpiq E-Mobility AG In Charge of E-Mobility.

Alpiq E-Mobility AG In Charge of E-Mobility. Alpiq E-Mobility AG In Charge of E-Mobility. In quanto leader sul mercato per le soluzioni globali nell infrastruttura della mobilità elettronica, difendiamo l idea che l energia vada utilizzata in modo

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO Scheda da compilare ed inviare entro mercoledì 14 marzo p.v. per fax (n. 06 6785516) o all indirizzo e-mail (areaestero@unioncamerelazio.it)

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO Capitolo 12 La strategia di espansione globale Caso di apertura 12-3 La Wal-Mart si è rivolta verso altri paesi per tre ragioni - Le opportunità di crescita interna stavano

Dettagli

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO 1. RIFERIMENTI AZIENDA RAGIONE SOCIALE P.IVA VIA CITTÀ PROV CAP TELEFONO E MAIL HOME PAGE FAX DATA DI COSTITUZIONE N DIPENDENTI FATTURATO

Dettagli

Nel 2014 vendite mondiali di PSA Peugeot Citroën in aumento del 4,3%, in crescita di 2,939 milioni di unità

Nel 2014 vendite mondiali di PSA Peugeot Citroën in aumento del 4,3%, in crescita di 2,939 milioni di unità Parigi, 15 gennaio 2015 Nel 2014 vendite mondiali di PSA Peugeot Citroën in aumento del 4,3%, in crescita di 2,939 milioni di unità - PSA Peugeot Citroën ha venduto 2,939 milioni di veicoli, in aumento

Dettagli

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007 Cross Cultural Management Il caso India Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano Napoli, 15 gennaio 2007 Relatore: Giovanni De Filippis 1 IL caso India La Fiat e l India L India per Fiat Auto

Dettagli

Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro

Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro Scegliamo la giusta direzione SERVIZI CONSULENZA E PROGETTAZIONE ORGANIZZAZIONE E REALIZZAZIONE DI EVENTI ALLESTIMENTI DIGITALIZZAZIONE, STAMPA 3D E DRONI FORMAZIONE

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato Convegno Direzione Futuro Mobilità Elettrica e Autoriparazione 18 maggio 2013 ore 15.00 CROWNE PLAZA, via Po 197 -

Dettagli

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Si allarga il divario fra un Europa in crisi e il resto del mondo che continua a crescere: la necessità di una svolta Con la collaborazione di e delle

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Decreto Legislativo 30 maggio 2005, n. 128 Attuazione della direttiva 2003/30/CE relativa alla

Dettagli

I fattori di successo nell industria dei fondi

I fattori di successo nell industria dei fondi Financial Services Banking I fattori di successo nell industria dei fondi Un marketing ed una commercializzazione strategici sono la chiave per l acquisizione ed il mantenimento dei clienti Jens Baumgarten,

Dettagli

Luxury Market Vision. Le opportunità esistenti per le aziende italiane del lusso nei mercati emergenti. www.pwc.com/it. Giugno 2013.

Luxury Market Vision. Le opportunità esistenti per le aziende italiane del lusso nei mercati emergenti. www.pwc.com/it. Giugno 2013. www.pwc.com.it Giugno 2013 Luxury Market Vision Le opportunità esistenti per le aziende italiane del lusso nei mercati emergenti Giugno 2013 www.pwc.com/it I mercati emergenti guidano lo sviluppo del mercato

Dettagli