Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale"

Transcript

1 Il ruolo dello smart metering nelle gare per l affidamento del servizio gas naturale prof. ing. Furio Cascetta Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI - ITALY

2 Premessa La presente relazione si prefigge lo scopo di illustrare (sebbene sinteticamente) i processi e le dinamiche di sviluppo e di innovazione tecnologica connesse all introduzione del cosiddetto gas smart metering, in conseguenza della Delibera ARG 155/08. Non è scopo della presente relazione entrare nel dettaglio tecnicoscientifico circa le prestazioni, i vantaggi ed i limiti tipiche di ogni tecnologia di misura, ne tantomeno quello di porre in comparazione diretta diverse tecniche di misura che si affacciano sul mercato della misura del gas (in conformità ai requisiti minimi della ARG 155/08). Lo smart metering (basato su qualunque tecnologia di misura) rappresenta comunque una ricchezza per l offerta di mercato ed un utile miglioramento della qualità della misura del gas.

3 Cos è uno Smart Meter? Esistono diversi termini per identificare uno smart meter: Intelligent Field Device (IFD) Intelligent Electronic Device (IED) In ogni caso il termine smart («intelligent») presuppone la capacità da parte del misuratore di svolgere funzioni logiche avanzate e, a livello fisico, l esistenza di una elettronica a microprocessore (con relative unità di alimentazione, data-storage e trasmissione dati). A smart meter is a digital device that records the amount of electricity/gas/water you use and transmits this information to your utility provider. Smart meters allow flexible rates to be applied depending on time of use and ensure your utility bills are always based on actual readings rather than estimates. A smart meter is usually a meter that records consumption of electric energy, gas & water in intervals of an hour or less and communicates that information at least daily back to the utility for monitoring and billing purposes. Smart meters enable two-way communication between the meter and the central system. Such an advanced metering infrastructure (AMI) differs from traditional automatic meter reading (AMR) in that it enables two-way communications with the meter.

4 Cos è uno Smart Meter?

5 Cos è uno Smart Meter?

6 Cos è uno Smart Meter? Per rispondere ai requisiti minimi introdotti dalla 155/08 i misuratori (o contatori gas) devono essere costituiti da due moduli: unità metrologica (modulo di misura vero e proprio): a seconda del principio di misura prescelto l unità di misura può essere di tipo analogico (contatori meccanici, dinamici) oppure di tipo digitale (contatori digitali, statici); unità digitale di elaborazione a microprocessore (memorizzazione, conversione dei volumi misurati, trasmissione a distanza). Il livello di integrazione tra i 2 suddetti moduli può avvenire in maniera più (contatori elettronici, digitali) o meno (contatori ibridi) sofisticata.

7 Cos è uno Smart Meter? Esistono quindi due diversi approcci allo smart metering del gas: CONTATORI IBRIDI: basati su un approccio più conservativo (o se si vuole con minor tasso di innovazione), ovverosia utilizzanti le tradizionali tecniche di misura meccaniche (con principio fisico di tipo dinamico), con l aggiunta dell unità elettronica (smart) di elaborazione e di trasmissione dati; CONTATORI ELETTRONICI (DIGITALI): basati su un approccio più innovativo, con utilizzo di tecniche di misura digitali (con principio fisico di tipo statico, cogliendo le opportunità offerte dalla MID), abbinate ad unità elettronica (smart) di elaborazione e di trasmissione dei dati.

8 SMART METERS Un CONTATORE INTELLIGENTE (SMART METER) deve sostanzialmente soddisfare 2 requisiti principali: - deve basarsi su una tecnica di misura moderna ed affidabile (possibilmente statica) in grado di assicurare elevate e stabili prestazioni metrologiche (errori di misura contenuti), praticamente costanti nel tempo (senza subire un decadimento prestazionale dovuto all usura); - deve possedere un idoneo modulo di comunicazione integrato, in grado di consentire la trasmissione a distanza del dato (telelettura); nel caso di comunicazione bidirezionale è possibile attuare anche un sistema di telegestione. gas acqua Advanced Metering Infrastructure AMR + Billing System AMI EDM Meter Data Storage contatori intelligenti trasmissione dati (bidirezionale) posto centrale di raccolta dati e di supervisione (SCADA)

9 DOPO IL 2004: Direttiva 2004/22/EC (MID) La principale novità introdotta dalla MID (recepita in Italia tramite la pubblicazione su G.U. n.64 del 17/3/2007) consta nella cosiddetta «liberalizzazione» della tecnologia di misura (Art.13 comma 3): viene introdotto il concetto che le misurazioni nel campo fiscale (metrologia legale) devono basarsi sul principio di indipendenza dalla tecnologia di misura (A manufacturer may choose to use any technical solution that complies with the essential requirements referred to in Annex I and in the relevant instrument-specific Annexes MI-001 to MI-010). Viene fissato come vincolo generale solo il «rispetto delle prestazioni metrologiche previste» (MPE: errore massimo ammissibile). DALLA MID IN POI. Vengono esplorate soluzioni di misura che sfruttano diversi e più moderni principi fisici di misura: cresce l attenzione verso le tecniche di misura statiche. Dopo una prima fase di sviluppo, vengono prodotti contatori acqua e gas basati su tecniche innovative, i cui vantaggi principali sono: principio fisico «digitale» (contatori elettronici: necessitano di batterie); misura non soggetta ad usura e a «performance degradation» (assenza di parti in movimento); elevata sensibilità di misura anche a bassi flussi; misura potenzialmente bi-direzionale; silenziosità di funzionamento; capacità di misurare i volumi totalizzati e anche le portate istantanee.

10 Tecnologie innovative dei contatori gas ad ultrasuoni termomassici (a by-pass capillare) ad ultrasuoni Tecnologie innovative dei contatori acqua magnetico ad ultrasuoni ad oscillazione fluidica

11 POSSIBILE CONVERGENZA TECNOLOGICA TRA CONTATORI GAS E ACQUA Architettura di sistema multiservizio conseguente alla delibera ARG/gas 155/08 (e alla connessa produzione normativa del CIG) e alla delibera 393/2013/R/gas

12 Ipotesi di architettura di sistema multi-servizio (contatori domestici) EN EN / DMLS-COSEM DMLS-COSEM CNM: gestione reti comunicazione Meter Data Management 169 MHz DAC: gestione del dato contatori idrici residenziali (DN mm) G4-G6 Courtesy Cheonix MULTI-SERVIZIO (CNM): problemi di sicurezza e di riservatezza (confidenzialità) dei dati trasmessi dall operatore di TLC (terzo)

13 Ipotesi di architettura di sistema multi-servizio (contatori industriali) EN DMLS-COSEM DMLS-COSEM contatori idrici industriali > G40 Courtesy Cheonix

14 Conclusioni L attuazione dello smart metering implica la soluzione di problematiche tecniche (tutte superabili), sostanzialmente raggruppabili in: quelle relative alla più opportuna configurazione dell architettura di sistema della rete di comunicazione (modalità di trasmissione dati, interoperabilità) adottabile in quel territorio, quelle più propriamente metrologiche (misura statica o dinamica, conversione dei volumi, verifica periodica, consumo batterie, ecc.). Lo smart metering rappresenta sicuramente un opportunità di ammodernamento dei contatori gas, favorendo l innovazione tecnologica, e ponendo la giusta attenzione alla correttezza della misura (etica della misura). Ne consegue che lo smart metering è anche dal punto di vista del consumatore uno strumento a tutela dell affidabilità della misura e della trasparenza delle bollette (consumi effettivi e non presunti). Lo smart metering costituisce anche un utile strumento per incrementare l efficienza delle reti distributive (favorendo la gestione ottimizzata della rete, la determinazione dei bilanci fisici e del GNC) presenti in un territorio (ottimizzazione territoriale multiservizio ).

SMART METERING REQUISITI DEI CONTATORI INTELLIGENTI E TECNOLOGIE PER SUPPORTARE NUOVE FUNZIONALITA

SMART METERING REQUISITI DEI CONTATORI INTELLIGENTI E TECNOLOGIE PER SUPPORTARE NUOVE FUNZIONALITA Sessione BS1 Smart Metering al servizio di Smart Grid e Smart City 15 maggio 2014 Centro Congressi MilanoFiori SMART METERING REQUISITI DEI CONTATORI INTELLIGENTI E TECNOLOGIE PER SUPPORTARE NUOVE FUNZIONALITA

Dettagli

Smart Water Cities & Smart Water Networks: un binomio imprescindibile

Smart Water Cities & Smart Water Networks: un binomio imprescindibile Smart Water Cities & Smart Water Networks: un binomio imprescindibile Con il patrocinio di SMART CITY E sempre più frequente nei ragionamenti e nei forum di discussione citare la parola smart come termine

Dettagli

Gas Smart Meters: una panoramica sugli aspetti tecnologici, normativi e di metrologia legale

Gas Smart Meters: una panoramica sugli aspetti tecnologici, normativi e di metrologia legale Gas Smart Meters: una panoramica sugli aspetti tecnologici, normativi e di metrologia legale Gas Smart Metering Equipmenet (GSME): the State of the Art prof. ing. Furio Cascetta (Seconda Università di

Dettagli

Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea

Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea Enterprise Communication, Automation & Smart grid, Defence & Cyber security Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea Fernando Leonardi,

Dettagli

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua POLITECNICO DI MILANO Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Dipartimento di Elettronica e Informazione Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua AI & R Lab

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

CONTATORI DI PRECISIONE PAGINA INTERNA. Bologna 24 Ottobre 2014 Enrico Parodi

CONTATORI DI PRECISIONE PAGINA INTERNA. Bologna 24 Ottobre 2014 Enrico Parodi CONTATORI DI PRECISIONE Smart meters acqua 169 MHz Bologna 24 Ottobre 2014 Enrico Parodi Contatore d acqua meccanico prestazioni metriche R 160 Encoder statico di tipo optoelettronico, bicanale (conteggio

Dettagli

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl

Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme. Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Efficienza energetica e condomini Una visione di insieme Ing. Emanuele Bulgherini Project Manager EfficiencyKNow srl Direttiva 2012/27/UE Stabilisce un quadro comune di misure per la promozione dell efficienza

Dettagli

Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende

Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende Smart Microgrid per l Efficienza Energetica nelle Aziende Relatore Prof. Ing. Emilio Ghiani Gruppo Sistemi Elettrici per l Energia Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università degli Studi

Dettagli

Bozza UNI - Riproduzione riservata

Bozza UNI - Riproduzione riservata DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO E01169291 Modalità operative per le verifiche metrologiche periodiche e casuali Parte 1: Generalità Operative instruction for periodic and random metrological

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FRAGOMELI, SENALDI, GIACHETTI, FOSSATI, GAROFANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FRAGOMELI, SENALDI, GIACHETTI, FOSSATI, GAROFANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3050 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FRAGOMELI, SENALDI, GIACHETTI, FOSSATI, GAROFANI Modifiche all articolo 9 del decreto legislativo

Dettagli

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Missione La MiDo sviluppa sistemi di Smart Metering e servizi in cloud computing per l energy management e per il monitoraggio di

Dettagli

Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid. Napoli, 11 Aprile 2015

Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid. Napoli, 11 Aprile 2015 Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid Napoli, 11 Aprile 2015 Efficienza Idrica e Smart Metering La telelettura intelligente dei misuratori idrici (Smart Metering) è il pilastro fondamentale per

Dettagli

SMART WATER NETWORKS: un opportunità imperdibile per i sistemi acquedottistici

SMART WATER NETWORKS: un opportunità imperdibile per i sistemi acquedottistici Acqua 2.0 Rilancio industriale del sistema idrico: sogno o possibile realtà? San Sebastiano al Palatino Roma, 16 aprile 2013 Sala Convegni SMART WATER NETWORKS: un opportunità imperdibile per i sistemi

Dettagli

HM 2.5 4-6 Smart Meter. Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 2.5 4-6 Smart Meter. Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 2.5 4-6 Smart Meter Smart metering residenziale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM serie G2,5 - G4-G6 Il contatore ibrido HM è la naturale evoluzione del know-how e dell esperienza

Dettagli

Multiservizi. Ing. Pietro Cerami Pietro Fiorentini SpA

Multiservizi. Ing. Pietro Cerami Pietro Fiorentini SpA Sistemi di Telegestione Multiservizi Ing. Pietro Cerami Pietro Fiorentini SpA Il sistema di telegestione secondo il CIG Il CIG per mandato ricevuto dall AEEG definisce con le UNI TS 11291 il sistema it

Dettagli

Standard europei e norme italiane. Dal mandato Smart Metering alle norme CIG

Standard europei e norme italiane. Dal mandato Smart Metering alle norme CIG Standard europei e norme italiane Dal mandato Smart Metering alle norme CIG 1 Il mandato europeo Leggi MID European Directive Norme Mandato M374 a CEN & CENELEC Recepimento nella legislazione degli Stati

Dettagli

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ MeterNet Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ ABOUT US MeterlinQ e lo smart metering del gas Il gas metering come applicazione di un servizio generico

Dettagli

Affidabilità & tecnologie Scenari e strumenti nella misura del gas naturale

Affidabilità & tecnologie Scenari e strumenti nella misura del gas naturale Affidabilità & tecnologie Scenari e strumenti nella misura del gas naturale Aspetti legislativi verso una normativa a misura del cittadino Torino, Lingotto Fiere 16 17 aprile 2014 8 edizione Fiera Internazionale

Dettagli

Smart Meters «per» il cliente finale

Smart Meters «per» il cliente finale 1 Smart Meters «per» il cliente finale Ing. Diego Gajani Prof. Furio Cascetta ANIE gruppo gs 2 m - Gas Static Smart Meter Scopo dei regolatori EU rispetto alla introduzione degli smart meter 2 Nell ultimo

Dettagli

La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo.

La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo. La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo. Paolo Barbagli - Amministratore unico - V. Barbagli Srl MASS MARKET! Oltre 22

Dettagli

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione?

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione? group Telegestione CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY Cos è la telegestione? La Telegestione, che si colloca nell attività di

Dettagli

Sommario. Introduzione 1

Sommario. Introduzione 1 Sommario Introduzione 1 1 Il Telecontrollo 1.1 Introduzione... 4 1.2 Prestazioni di un sistema di Telecontrollo... 8 1.3 I mercati di riferimento... 10 1.3.1 Il Telecontrollo nella gestione dei processi

Dettagli

Reti Idriche Intelligenti

Reti Idriche Intelligenti Reti Idriche Intelligenti Shaping a Smarter Future Adrià Presas, 27/03/2014 SCENARIO GLOBALE / & IMPATTO UMANO 31 Ottobre 2011 Ufficialmente siamo 7 miliardi di esseri umani sulla terra Secondo l ONU e

Dettagli

IL CONTATORE ELETTRONICO

IL CONTATORE ELETTRONICO IL CONTATORE ELETTRONICO La naturale EVOLUZIONE verso l ECCELLENZA! Progetto Comune di Missaglia Installazione Contatori Elettronici per la TeleGestione Gas CHI SIAMO Investimento per il futuro e garanzia

Dettagli

Smart Metering: non solo tecnologia ma una reale opportunità di sviluppo e di crescita per il Sistema Italia

Smart Metering: non solo tecnologia ma una reale opportunità di sviluppo e di crescita per il Sistema Italia Smart Metering: non solo tecnologia ma una reale opportunità di sviluppo e di crescita per il Sistema Italia Parolo Barbagli vice presidente ANISGEA 10 dicembre 2013, Roma ANISGEA Associazione Nazionale

Dettagli

Loredana Sales IBM IOD Centre of Excellence

Loredana Sales IBM IOD Centre of Excellence Loredana Sales IBM IOD Centre of Excellence IBM è impegnata nel portare intelligenza nelle utility per ottimizzare la rete e ridurre i costi per i clienti coordinando l installazione di 7 degli 11 sistemi

Dettagli

Modena: dallo smart metering alla smart city

Modena: dallo smart metering alla smart city Modena: dallo smart metering alla smart city Pagina 1 Ingegneria Energia 24 aprile 2015 Gruppo HERA: chi siamo La copertura territoriale del Gruppo HERA ècompletata da: HERA è una delle principali società

Dettagli

BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016

BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016 Piano Energetico Regionale Distribuzione locale di energia elettrica e gas e integrazione con le energie rinnovabili BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016 ENERGIA Lo scenario globale I consumi energetici globali sono

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SISTEMA TITOLO DOCUMENTO

SPECIFICHE TECNICHE DI SISTEMA TITOLO DOCUMENTO DIREZIONE EMITTENTE CONTROLLO DELLE COPIE Il presente documento, se non preceduto dalla pagina di controllo identificata con il numero della copia, il destinatario, la data e la firma autografa del Responsabile

Dettagli

SISTEMA DI TELELETTURA MULTISERVIZIO. 3 smart Utility Open Meter 18 giugno 2015

SISTEMA DI TELELETTURA MULTISERVIZIO. 3 smart Utility Open Meter 18 giugno 2015 SISTEMA DI TELELETTURA MULTISERVIZIO 3 smart Utility Open Meter 18 giugno 2015 CONTESTO A2A Reti Gas per adempiere agli obblighi dell Autorità deve realizzare un sistema di telelettura/telegestione dei

Dettagli

Campo di applicazione

Campo di applicazione Direttive per la messa in servizio di gruppi di misura del gas caratterizzati dai requisiti funzionali minimi (Allegato A alla delibera dell Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

Smart Meters acqua e gas; armonizzare le verifiche?

Smart Meters acqua e gas; armonizzare le verifiche? Acqua: la metrologia non èmai stata cosìsmart Enrico Parodi Smart Meters acqua e gas; armonizzare le verifiche? www.wtmeters.it WaterTech SpA Secondo produttore italiano con oltre 800.000 contatori d acqua

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

LO SMART METERING NEL MONDO KNX

LO SMART METERING NEL MONDO KNX LO SMART METERING NEL MONDO KNX IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE PERCHE CONTABILIZZARE? Aumento continuo e imponente dei costi energetici Necessità di ripartizione dei costi energetici in strutture

Dettagli

La direttiva MID Applicazione nella vendita sfusa di detersivi

La direttiva MID Applicazione nella vendita sfusa di detersivi 1 La direttiva MID Applicazione nella vendita sfusa di detersivi Torino, 10 aprile 2013 Igor Gallo 2 D. Lgs. N. 22/2007 Recepimento direttiva MID Recepimento della nuova Direttiva Europea 2004/22/CE MID

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione del calore

Sistemi di contabilizzazione del calore Sistemi di contabilizzazione del calore Soluzioni per il comfort e il risparmio energetico Answers for infrastructure. Regolare il comfort dell appartamento pagando per quel che si consuma Negli ultimi

Dettagli

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Nuovo bando del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR): Smart Cities and Communities and Social Innovation (Decreto Direttoriale

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 2014-2017 n. elaborato: 7 CRITICITA' NEI SERVIZI AL CONSUMATORE file: data: agg.: marzo 2014 Acea Ato 2 S.p.A. PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 7 Criticità nei servizi al consumatore

Dettagli

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Presentazione del progetto www.smartgen.it Scopo: Contesto:

Dettagli

ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS

ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS ECOMONDO 2011 - WORKSHOP OROBLU Francesca Mondello, Telecom Italia TC.M.SS Rimini 9/11/2011 per l ottimizzazione delle risorse e il contenimento dei consumi (energia, acqua, gas ). Nuvola IT Energreen

Dettagli

Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid

Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid INTEGRIS:INTElligentINTElligent GRId Sensor communications Il ruolodel progettointegris nel panorama dellesmart Grid L. Cremaschini, D. Della Giustina, S. Pugliese, S. Zanini A2A Reti Elettriche SpA 29

Dettagli

Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano

Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano Simposio Tecnico: Energy storage per la mobilità sostenibile Progetto AlpStore, Energy Storage for the Alpine Space Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Giordano Torri Nidec-ASI Fondazione Megalia. Convegno su L uso razionale dell energia negli edifici civili e nel terziario. Milano,

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

the easy solution for Smart Metering

the easy solution for Smart Metering PRESENTAZIONE SOLUZIONE SMART WIRELESS M-Bus sinapsitech REV.1.1 the easy solution for Smart Metering 1 EQUOBOX COSA E EQUOBOX è un sistema per la contabilizzazione dell'energia e delle risorse di un edificio

Dettagli

Smart Cities, Sistemi di Governo del Territorio: La Mobilità Urbana. Alcuni considerazioni sui Sistemi di Mobilità a basso impatto ambientale.

Smart Cities, Sistemi di Governo del Territorio: La Mobilità Urbana. Alcuni considerazioni sui Sistemi di Mobilità a basso impatto ambientale. Smart Cities, Sistemi di Governo del Territorio: La Mobilità Urbana. Alcuni considerazioni sui Sistemi di Mobilità a basso impatto ambientale. Prof. ing. Umberto De Martinis Ordinario di Gestione Razionale

Dettagli

LE INIZIATIVE SPERIMENTALI PROMOSSE DALL AUTORITA DI REGOLAZIONE DELL ENERGIA

LE INIZIATIVE SPERIMENTALI PROMOSSE DALL AUTORITA DI REGOLAZIONE DELL ENERGIA LE INIZIATIVE SPERIMENTALI PROMOSSE DALL AUTORITA DI REGOLAZIONE DELL ENERGIA Luca Lo Schiavo Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG) Direzione Infastrutture, unbundling e certificazione lloschiavo@autorita.energia.it

Dettagli

Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico. Pisa 27 Maggio 2011

Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico. Pisa 27 Maggio 2011 Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico Pisa 27 Maggio 2011 Sommario Attività preparatorie Perché Enel Smart Info Esperienze

Dettagli

Meter Data Management

Meter Data Management Meter Data Management Evoluzione delle tecnologie in uno scenario europeo Workshop Smart Meter Gas Bologna, 17 marzo 2010 Frank Peper 1 Company Presentation ifs Solution Provider per le Utilities nel mercato

Dettagli

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating.

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating. DIRECTIVE 29/125/EC - REGULATION EU 547/212 Pentair informs you about the new requirements set by Directive 29/125/EC and its Regulation EU 547/212 regarding pumps for water. Here below you find a brief

Dettagli

Isola «Smart Grid» Efficienza energetica e fonti rinnovabili.

Isola «Smart Grid» Efficienza energetica e fonti rinnovabili. Isola «Smart Grid» Efficienza energetica e fonti rinnovabili. 1 Traffico passeggeri e consumi aeroportuali Sistema energia di ADR As is CENTRALE DI COGENERAZIONE (TRIGENERAZIONE) 25,5 MW elettrici 3 motori

Dettagli

Rete elettrica e telecomunicazioni nell ottica smart grid

Rete elettrica e telecomunicazioni nell ottica smart grid Politecnico di Milano Advanced Network Technologies Laboratory Rete elettrica e telecomunicazioni nell ottica smart grid Antonio Capone 1 Reti di Comunicazione ed Elettriche Electric Network & Communication

Dettagli

Conservazione del documento informatico ed i conservatori accreditati. Agenzia per l Italia Digitale

Conservazione del documento informatico ed i conservatori accreditati. Agenzia per l Italia Digitale Conservazione del documento informatico ed i conservatori accreditati Agenzia per l Italia Digitale 21-11-2014 L «ecosistema» della gestione dei documenti informatici PROTOCOLLO INFORMATICO FIRME ELETTRONICHE

Dettagli

Smart appliances, smart grid, smart cities, smart... privacy?

Smart appliances, smart grid, smart cities, smart... privacy? Smart appliances, smart grid, smart cities, smart... privacy? Yvette Agostini yvette@yvetteagostini.it E-Privacy Milano, 21 giugno 2012 Definizioni Schemi Preoccuparsi? Gli standard proposti Q&A Cosa vuol

Dettagli

S.I.S. HYDROPASS. Smart Irrigation System. Sistema automatizzato per la distribuzione delle acque irrigue. VALVES and TECHNOLOGIES for WATER WORLD

S.I.S. HYDROPASS. Smart Irrigation System. Sistema automatizzato per la distribuzione delle acque irrigue. VALVES and TECHNOLOGIES for WATER WORLD HYDROPASS Sistema automatizzato per la distribuzione delle acque irrigue S.I.S. Smart Irrigation System VALVES and TECHNOLOGIES for WATER WORLD Il sistema HYDROPASS è frutto della ricerca ACMO nella gestione

Dettagli

Dialog 3G System. Gestione di reti wireless

Dialog 3G System. Gestione di reti wireless Dialog 3G System Gestione di reti wireless ARAD Technologies Sviluppo strumenti e sistemi per la gestione di reti sofisticate AMR Nata nel 2000, l'azienda ha installato più di 2.000.000 metri azienda a

Dettagli

QUADRO NORMATIVO PER LE RETI

QUADRO NORMATIVO PER LE RETI 1 QUADRO NORMATIVO PER LE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE GESTITE DA ENEL DISTRIBUZIONE S.P.A. 1.1 INTRODUZIONE Nel presente capitolo verrà illustrato per grandi linee il quadro normativo Italiano che

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

FUNZIONALITÀ CHE DEVONO ESSERE ASSICURATE DAI SISTEMI DI SMART METERING DI SECONDA GENERAZIONE (ENERGIA ELETTRICA, BT)

FUNZIONALITÀ CHE DEVONO ESSERE ASSICURATE DAI SISTEMI DI SMART METERING DI SECONDA GENERAZIONE (ENERGIA ELETTRICA, BT) FUNZIONALITÀ CHE DEVONO ESSERE ASSICURATE DAI SISTEMI DI SMART METERING DI SECONDA GENERAZIONE (ENERGIA ELETTRICA, BT) Indice Versione 2.0 0. Gestione del tempo [R-0.01] Orologio e calendario [R-0.02]

Dettagli

La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici. Vincenzo Lanave

La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici. Vincenzo Lanave AssoAutomazione Associazione Italiana Automazione e Misura La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici Vincenzo Lanave Telecontrollo: la modernizzazione delle

Dettagli

Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ. GORI SpA. ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l.

Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ. GORI SpA. ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l. IL TELECONTROLLO NELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI GORI Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ GORI SpA ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l. L ATO 3 CAMPANIA IN CIFRE 76 Comuni 59 - Provincia di Napoli 17 - Provincia di Salerno

Dettagli

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Siemens S.p.A. Danilo Moresco Dario Brusati Strategia Siemens per lo sviluppo delle Smart Grid la nostra strategia? Porre il consumatore al centro della rete

Dettagli

SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI

SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI Testo predisposto dalla Direzione Infrastrutture, Unbundling e Certificazione In cosa

Dettagli

GAS SMART METERS. Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8

GAS SMART METERS. Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8 Workshop GAS SMART METERS Telelettura, telegestione: aggiornamenti normativie tecnici Bologna, 11aprile 2013 Royal Carlton Hotel, Via Montebello 8 LO STATO DIAVANZAMENTO DELLA NORMATIVA TECNICA Sergio

Dettagli

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA Engineering è il leader italiano nel settore dei servizi e del software, con oltre 6.500 specialisti distribuiti tra Italia, Belgio,

Dettagli

3) Le politiche di incentivazione di molti paesi (tra cui anche l Italia) verso le installazioni a FR e gli interventi di recupero energetico.

3) Le politiche di incentivazione di molti paesi (tra cui anche l Italia) verso le installazioni a FR e gli interventi di recupero energetico. SMART GRIDS INTRODUZIONE La produzione da fonti rinnovabili, in particolare da solare, eolico e biomasse, ha conosciuto negli ultimi anni una crescita considerevole (come è osservabile dal grafico sottostante,

Dettagli

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE S. Grillo (1), L. Cicognani (2), S. Massucco (1), S. Scalari (3), P. Scalera (2), F. Silvestro (1) stefano.massucco@unige.it

Dettagli

Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione

Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2013 VI Edizione Benevento 8-12 Luglio 2013 La misura nella Fisica tecnica OBIETTIVI Questa edizione della Scuola di Fisica Tecnica è dedicata alle problematiche di misura

Dettagli

Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione

Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione Scuola Estiva sull energia «Giacomo Ciamician» Sesto Pusteria, 24/06/2014 Applicazione degli accumuli nelle reti in bassa tensione Enrico Tironi Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria

Dettagli

COMUNICAZIONE AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DEL 29 LUGLIO 2005 N. 166/05. Termoli, 26.04.

COMUNICAZIONE AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DEL 29 LUGLIO 2005 N. 166/05. Termoli, 26.04. Società controllata dal Cons.Svil.Ind.le VALLE del BIFERNO Zona Ind.le, snc 86039 TERMOLI (CB) Tel. +39 0875 755040 Fax +39 0875 755974 http://www.netenergyservice.it - info@netenergyservice.it COMUNICAZIONE

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati. Dipartimento di Energia

Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati. Dipartimento di Energia Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati Andrea Silvestri Politecnico otec codi Milano ao Dipartimento di Energia Cos è EnergyLab EnergyLab è una Fondazione senza scopo di lucro

Dettagli

Energia e TLC: mondi convergenti?

Energia e TLC: mondi convergenti? Energia e TLC: mondi convergenti? Efficienza energetica: esperienze italiane a confronto per una sostenibilità energetica Maurizio Pellegrini Fondazione Ugo Bordoni Rimini Fiera, Expo Centre 5 novembre

Dettagli

FORUM TELECONTROLLO 2013

FORUM TELECONTROLLO 2013 FORUM TELECONTROLLO 2013 Relazione Titolo: Sulla strada per la Smart City Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Relazione: Le città si stanno trasformando in

Dettagli

Conferenza finale Bologna, 15/12/2015

Conferenza finale Bologna, 15/12/2015 Conferenza finale Bologna, 15/12/2015 BoCaM Il contesto dal quale nasce il progetto Le iniziative pregresse Il percorso Kyoto meccanismi di mercato: il sistema ETS International Emissions Trading I paesi

Dettagli

AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO

AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO Convegno INFRASTRUTTURE E PROSPETTIVE Udine Palazzo Torriani 21 marzo 2013 AUTO ELETTRICHE: LE RETI INTELLIGENTI GUIDANO IL FUTURO Walter Ukovich, Monica Clemente Dipartimento di Ingegneria e Architettura,

Dettagli

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO Integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e predisposizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissioni dati negli edifici ad uso residenziale e terziario Il quadro delle Norme e delle

Dettagli

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI PALMARE CONTATORE SERVER CONCENTRATORE SISTEMA I sistemi di telelettura sono di 2 tipi : - Centralizzato Consiste nella raccolta dei dati in un database centrale grazie alla

Dettagli

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A.

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014 Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. SITUAZIONE DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA AD OGGI Fonte: GSE, dati aggiornati ad Aprile

Dettagli

Politica di Acquisto di FASTWEB

Politica di Acquisto di FASTWEB Politica di Acquisto di FASTWEB Edizione Settembre 2012 Editoriale Innovare per crescere ed essere sempre i primi, anche nell eccellenza con cui serviamo i nostri Clienti. Questo il principio ispiratore

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici

Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici Grazie alla rapida diffusione di tecnologie intelligenti a buon mercato la gestione efficiente degli edifici è ormai diventata uno standard

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 23 DICEMBRE 2014 651/2014/R/GAS DISPOSIZIONI IN MATERIA DI OBBLIGHI DI MESSA IN SERVIZIO DEGLI SMART METER GAS L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO Nella riunione

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

Indice. Introduzione: organizzazione e funzioni della Società... 3. 1. Le principali novità... 5

Indice. Introduzione: organizzazione e funzioni della Società... 3. 1. Le principali novità... 5 Indice Introduzione: organizzazione e funzioni della Società... 3 1. Le principali novità... 5 2. Procedimento di elaborazione e adozione del Programma... 5 3. Iniziative di comunicazione della trasparenza...

Dettagli

Mappatura dei Descrittori di Dublino negli Insegnamenti previsti dal Corso di Studi

Mappatura dei Descrittori di Dublino negli Insegnamenti previsti dal Corso di Studi Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni (DITEN) Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Classe LM-28 Mappatura dei Descrittori di Dublino negli Insegnamenti

Dettagli

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Lighting g control o Il wireless come soluzione per il controllo dell illuminazione pubblica a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Area Soluzioni iavanzate Sommario Smart Urban Network Applicazioni

Dettagli

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI Ing. Stefano Pigliapoco CONSIDERAZIONI PRELIMINARI Ogni Ente Pubblico, pur essendo soggetto alle stesse norme in materia di formazione

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

Smart & Green Building

Smart & Green Building Smart & Green Building Daniele Pennati ANIE FEDERAZIONE Napoli - 28 marzo 2014 Elettricità futura Crescita sostenibile e sviluppo del settore elettrico FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE rappresenta da

Dettagli

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Superstatic 449 Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Applicazione Il Superstatic 449 e un contatore di calore statico compatto alimentato a batteria oppure rete. Viene utilizzato

Dettagli

Mensile. www.ecostampa.it. Pag. 2. Anie

Mensile. www.ecostampa.it. Pag. 2. Anie Mensile Pag. 2 Mensile Pag. 3 Pag. 4 Bimestrale Bimestrale Pag. 5 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8 Mensile Pag. 9 Mensile Pag. 10 DATA: 10-06-2013 URL: http://www.quotidianoenergia.it/#id_news=370447,dest=newsbody,pos=1,id_categ=7730,no_navi=true,affinity,_page=qe_news_show,

Dettagli

Sistemi informativi aziendali struttura e processi

Sistemi informativi aziendali struttura e processi Sistemi informativi aziendali struttura e processi Concetti generali sull informatica aziendale Copyright 2011 Pearson Italia Prime definizioni Informatica Scienza che studia i principi di rappresentazione

Dettagli

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1

ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 Edizione 03/13 ICARUS CONVERTITORE ELETTRONICO DI VOLUMI TIPO 1 1. PRESENTAZIONE 2. CARATTERISTICHE TECNICHE L ICARUS è un dispositivo elettronico di conversione dei volumi di gas che, associato ad un

Dettagli

Sommario IX. Indice analitico 331

Sommario IX. Indice analitico 331 Sommario Prefazione X CAPITOLO 1 Introduzione ai sistemi informativi 1 1.1 Il prodotto del secolo 1 1.2 Prodotti e servizi divenuti indispensabili 2 1.3 Orientarsi nelle definizioni 4 1.4 Informatica e

Dettagli