Portale Clienti di Red Hat 1 Gestione sottoscrizioni di RHN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Portale Clienti di Red Hat 1 Gestione sottoscrizioni di RHN"

Transcript

1 Portale Clienti di Red Hat 1 Gestione sottoscrizioni di RHN summary_unavailable Edizione 1 Landmann

2 Portale Clienti di Red Hat 1 Gestione sottoscrizioni di RHN summary_unavailable Edizione 1 Landmann m

3 Nota Legale Copyright 2010 Red Hat, Inc. T his document is licensed by Red Hat under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License. If you distribute this document, or a modified version of it, you must provide attribution to Red Hat, Inc. and provide a link to the original. If the document is modified, all Red Hat trademarks must be removed. Red Hat, as the licensor of this document, waives the right to enforce, and agrees not to assert, Section 4d of CC-BY-SA to the fullest extent permitted by applicable law. Red Hat, Red Hat Enterprise Linux, the Shadowman logo, JBoss, MetaMatrix, Fedora, the Infinity Logo, and RHCE are trademarks of Red Hat, Inc., registered in the United States and other countries. Linux is the registered trademark of Linus Torvalds in the United States and other countries. Java is a registered trademark of Oracle and/or its affiliates. XFS is a trademark of Silicon Graphics International Corp. or its subsidiaries in the United States and/or other countries. MySQL is a registered trademark of MySQL AB in the United States, the European Union and other countries. Node.js is an official trademark of Joyent. Red Hat Software Collections is not formally related to or endorsed by the official Joyent Node.js open source or commercial project. T he OpenStack Word Mark and OpenStack Logo are either registered trademarks/service marks or trademarks/service marks of the OpenStack Foundation, in the United States and other countries and are used with the OpenStack Foundation's permission. We are not affiliated with, endorsed or sponsored by the OpenStack Foundation, or the OpenStack community. All other trademarks are the property of their respective owners. Sommario Questa guida fornisce una breve panoramica sulle sottoscrizioni e sulla gestione dei sistemi con il Red Hat Network basato sul certificato.

4 Indice Indice Cosa intendiamo con...."gestione delle sottoscrizioni" Il processo di sottoscrizione RHN Classic e Red Hat Network basato sul certificato RHN Subscription Management e Controllo dell'accesso Un breve riferimento ai T ermini relativi alla sottoscrizione Spiegazione dettagliata del.... RHN..... Subscription Management Visualizzazione di... tutte..... le... sottoscrizioni disponibili Registrazione di.. una..... nuova utenza Elenco delle..... utenze: Visualizzazione dell'inventario Informazioni utenza: Visualizzazione informazioni del.... sistema Assegnazione delle sottoscrizioni ad... una..... utenza Visualizzazione e.. rimozione delle..... sottoscrizioni per.... una.... utenza Visualizzazione e.. rigenerazione dei.... certificati d'identità

5 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management Una gestione effettiva richiede un meccanismo in grado di gestire l'inventario software sia il tipo di prodotti che il numero di sistemi sui quali è stato installato il software. Il componente entitlement service del RHN basato sul certificato fornisce il meccanismo necessario e garantisce una certa trasparenza nell'assegnazione globale delle sottoscrizioni per una intera organizzazione, sottoscrizioni specifiche assegnate ad un singolo sistema, e sottoscrizioni assegnate ad un dominio (gruppi server). Questa guida riporta una breve panoramica sull'uso di RHN Subscription Management per la gestione delle sottoscrizioni e dei sistemi. Per maggiori informazioni sui tool locali di Red Hat Subscription Manager e sui concetti generali delle sottoscrizioni consultare la Red Hat Enterprise Linux Deployment Guide. 1. Cosa intendiamo con "Gestione delle sottoscrizioni" Numerose compagnie software conferiscono l'accesso ai propri prodotti tramite l'acquisto di licenze. Con Red Hat, il nostro software è disponibile sotto la GNU Public License v2, la quale permette un accesso generale al nostro sorgente. I nostri prodotti sono disponibili tramite sottoscrizioni, le quali definiscono i servizi disponibili (come ad esempio contenuti, aggiornamenti, knowledgebase, e livelli di supporto) per quei prodotti. Le sottoscrizioni vengono conferite ai singoli server e ciò garantisce al server stesso un livello di supporto. Il RHN Certificate-based Subscription Management stabilisce un rapporto tra le sottoscrizioni del prodotto disponibili e gli elementi dell'infrastruttura IT (sia server che domini) sui quali verranno assegnate le sottoscrizioni. RHN Subscription Management è parte di componenti di gestione delle sottoscrizioni più estesi presenti nel Portale Clienti; Esso fornisce i mezzi attraverso i quali è possibile gestire sistemi e domini correlati alle sottoscrizioni. Figura 1. RHN Subscription Management ed il Portale clienti Un amministratore IT deve essere a conoscenza dei prodotti a lui disponibili, dove sono assegnate le rispettive sottoscrizioni, e quali sistemi sono gestiti. Per questo compito Red Hat offre un servizio di entitlement attraverso il RHN basato sul certificato, il quale viene gestito localmente (un sistema individuale) o globalmente (tutti i server presenti nell'ambiente) attraverso Red Hat Subscription Manager. L'obiettivo principale della gestione è di permettere agli amministratori di essere a conoscenza della posizione dei prodotti all'interno dell'infrastruttura. I motivi sono di seguito elencati: 2

6 1. Cosa intendiamo con "Gestione delle sottoscrizioni" Per assicurarsi che tutti i prodotti presenti sui sistemi siano in possesso di sottoscrizioni valide ed attive, in questo modo gli amministratori potranno soddisfare qualsiasi normativa (come ad esempio PCI-DSS o SAS-70) o mandato interno. Per un ausilio all'implementazione del numero e del tipo corretto di prodotti software per l'infrastruttura. Un Eccesso di sottoscrizioni per un sistema o l'acquisto di un numero di sottoscrizioni maggiore rispetto all'effettivo uso da parte dell'ambiente potrebbe causare costi non necessari. Il monitoraggio delle sottoscrizioni usate e di quelle disponibili, insieme ad una gestione più efficace dei rinnovi e delle scadenze, potrebbe diminuire la spesa informatica. E per finire, la gestione delle sottoscrizioni facilita l'identificazione dei prodotti per un loro accesso da parte dei sistemi, garantendo così una assegnazione corretta delle sottoscrizioni stesse. RHN Subscription Management fornisce un metodo attraverso il quale è possibile controllare i prodotti software e le sottoscrizioni implementate su tutta l'organizzazione, ad esempio quali sono i sistemi gestiti, la data effettiva per le sottoscrizioni e la loro assegnazione. RHN Subscription Management rende possibile la visualizzazione delle sottoscrizioni e dei prodotti presenti nell'infrastruttura Esso non limita le installazioni ne forza in modo proattivo le installazioni stesse. Sottoscrizione ed Entitlement Due termini molto simili sono la sottoscrizione e l'entitlement. Entrambi i termini si riferiscono ad un prodotto software (insieme a tutti i servizi associati) disponibili per un sistema. La differenza è in prospettiva. Una sottoscrizione viene acquistata da Red Hat. La sottoscrizione definisce il prodotto, le architetture supportate, i meccanismi di consegna del contenuto, i livelli di supporto, le quantità. Quando una sottoscrizione viene assegnata ad un sistema, il sistema sarà in possesso di un entitlement. Un entitlement è sempre locale ad è in relazione al sistema o dominio al quale è stato assegnato. Un entitlement non è altro che una sottoscrizione assegnata. NOTA BENE Il servizio di entitlement di Red Hat ha due tipi di utenze, con le due principali rappresentati da sistemi (macchine fisiche e virtuali) e domini (gruppi di server). Poichè le utenze del sistema sono più comuni, la maggior parte degli esempi si riferiscono ai sistemi Il processo di sottoscrizione La gestione delle sottoscrizioni è un modo attraverso il quale è possibile identificare e creare rapporti tra sistemi presenti nell'ambiente informatico ed i prodotti software disponibili attraverso Red Hat. Una organizzazione acquista una sottoscrizione per un prodotto la quale conferisce un accesso al Content Delivery Network, errata, patch e supporto di Red Hat. Una sottoscrizione definisce una quantità, e cioè il numero di sistemi in grado di accedere al prodotto insieme a tutti i servizi di supporto correlati per mezzo della sottoscrizione. Un server viene aggiunto, o registrato, sull'inventario per il servizio di entitlement. Ciò significa che il servizio di entitlement è in grado di gestire il server ed assegnare le sottoscrizioni. Una sottoscrizione è assegnata o allocata ad un sistema e conferisce il diritto al sistema di usufruire del contenuto e dei servizi di supporto per quel prodotto. In altre parole un sistema è sottoscritto ad un entitlement. RHN Subscription Management permette agli amministratori di aggiungere e rimuovere le utenze 3

7 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management (sistemi gestiti e domini) dall'inventario, e di assegnare sottoscrizioni alle utenze stesse. I tool locali di Red Hat Subscription Manager sono disponibili sui sistemi Red Hat Enterprise Linux per la gestione di un sistema specifico attraverso la registrazione come utenza e l'assegnazione o rimozione delle sottoscrizioni. (Poichè la GUI e subscription-m anager sono limitati alla macchina locale, essi non potranno essere usati per la gestione di altre utenze presenti nell'inventario.) NOTA BENE Questa guida descrive il metodo attraverso il quale è possibile gestire globalmente le sottoscrizioni ed i sistemi tramite RHN Subscription Management. I tool per i sistemi locali sono disponibili nella Red Hat Enterprise Linux Deployment Guide, la quale contiene a sua volta informazioni più dettagliate sugli argomenti relativi alla sottoscrizione RHN Classic e Red Hat Network basato sul certificato Alcuni dei processi per la gestione della sottoscrizione potrebbero essere familiari per una ragione le sottoscrizioni potevano essere assegnate ad un sistema in release precedenti di Red Hat Network. Con RHN Classic, l'accesso alle sottoscrizioni si basava su di un accesso ai canali, o flussi di consegna del contenuto. Il nuovo Red Hat Network basato sul certificato gestisce le sottoscrizioni controllando i prodotti installati e quelli disponibili per un sistema. Così facendo le sottoscrizioni ed i sistemi vengono trattati come entità e non blocchi definiti dai canali. Il Red Hat Network basato sul certificato fornisce una elevata trasparenza in relazione ai prodotti installati su di un sistema (se si utilizzano i tool Red Hat Subscription Manager locali) e alle sottoscrizioni disponibili al sistema stesso. Ciò aiuterà gli amministratori nella gestione degli inventari software e nella pianificazione delle proprie infrastrutture utilizzando metodi impossibili da implementare con un sistema tradizionale basato sul canale. NOTA BENE Il Red Hat Network è basato sul certificato poichè ad ogni sistema viene emesso un certificato X.509 il quale lo identifica rispetto a entitlement service e CDN (un certificato d'identità). Quando il sistema è sottoscritto ad un nuovo entitlement, Red Hat Network emette un certificato di entitlement X.509 il quale contiene le informazioni relative alla sottoscrizione. Quando un prodotto sottoscritto viene installato, Red Hat Network emette un certificato del prodotto X.509 il quale identifica l'installazione unica interessata del prodotto. L'uso del certificato semplifica il processo per la gestione di entitlement individuali e dei prodotti per un sistema rendendo al tempo stesso il processo più sicuro. RHN Classic e Red Hat Network basato sul certificato si escludono reciprocamente. Un sistema può essere gestito solo da un servizio di entitlement, non da entrambi, ma i suddetti sistemi possono "operare insieme". Se un sistema è sottoscritto ad un Red Hat Network basato sul certificato, allorà non verrà registrato alcun errore nei tool RHN Classic di versioni precedenti e viceversa. Entrambi i servizi riconosceranno gli entitlement conferiti al sistema. RHN Classic viene fornito come percorso di migrazione per sistemi Red Hat Enterprise Linux più vecchi (Red Hat Enterprise Linux 4.x, Red Hat Enterprise Linux 5.x, e Satellite) per migrare i sistemi su Red Hat Enterprise Linux RHN Subscription Management e Controllo dell'accesso 4

8 1. Cosa intendiamo con "Gestione delle sottoscrizioni" RHN Subscription Management è disponibile solo se l'utente è in possesso dei permessi appropriati per il login di Red Hat. In caso contrario non sarà possibile eseguire l'accesso al RHN Subscription Management. L'account utente deve essere in possesso dei permessi Portale Clienti: Gestisci sottoscrizioni. Per impostazione predefinita tutti gli utenti sono in possesso di questi permessi, ma gli stessi possono essere modificati da un amministratore nell'area Gestione utente. Figura 2. Permessi di gestione della sottoscrizione 1.4. Un breve riferimento ai Termini relativi alla sottoscrizione 5

9 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management T abella 1. Un breve riferimento ai T ermini relativi alla sottoscrizione T ermine attivazione disponibile Red Hat Network basato sul certificato CDN canale compatibile consumo utenza contenuto Content Delivery Network (CDN) dominio Definizione L'uso di un numero di sottoscrizione per redimere (o attivare) una sottoscrizione acquistata attraverso un OEM o rivenditore di terze parti. Una sottoscrizione con quantità non ancora assegnate (o consumate) la quale può essere assegnata ad un sistema. La versione aggiornata del Red Hat Network la quale utilizza i certificati X.509 per identificare i sistemi, i prodotti installati, per assegnare gli entitlement e per gestire l'autenticazione. Questa versione di Red Hat Network si unisce al nuovo servizio di entitlement ed al nuovo Content Delivery Network. In questo sistema gli entitlement sono gestiti in base al prodotto (e verificati attraverso i certificati emessi) e non tramite l'accesso ai canali. Il Content Delivery Network. Una raccolta di pacchetti basati su di un prodotto software, un gruppo di prodotti correlati o una versione del prodotto. Il metodo basato sul canale per la definizione delle sottoscrizioni è usato solo da RHN Classic. Sottoscrizioni disponibili ed attive che corrispondono all'architettura del sistema. Assegnazione di una sottoscrizione ad un sistema. Qualsiasi entità generalmente una macchina virtuale o fisica ma anche un dominio presente nell'inventario del servizio di entitlement nei confronti della quale è possibile assegnare sottoscrizioni. Aggiornamenti e download software. I repositori e la tecnologia del contenuto di Red Hat-hosted per rendere disponibile il software, gli aggiornamenti ed i pacchetti. Un gruppo di server. Una utenza del dominio utilizza una sottoscrizione (condivisa tra tutti i server nel dominio) la quale governa il comportamento generale del dominio. Una sottoscrizione del dominio può includere l'impostazione del numero totale di client, la quantità di storage, il numero di messaggi processati o altri comportamenti in base al tipo di dominio e sottoscrizione. (Ogni sistema individuale nel dominio deve essere registrato con il servizio di entitlement come una utenza del sistema normale.) 6

10 1. Cosa intendiamo con "Gestione delle sottoscrizioni" entitlement certificato di entitlement servizio di entitlement certificato d'identità inventario licenza prodotto certificato del prodotto registrare Una sottoscrizione dopo che la stessa è stata assegnata ad un sistema (e quindi consumata). Un certificato X.509 il quale contiene un elenco di sottoscrizioni per un sistema, incluso le informazioni sui prodotti e sulle quantità, sui repositori del contenuto, ruoli e sullo spazio dei nomi diverso. Il server di gestione degli entitlement di backend il quale interagisce con i singoli sistemi creando un inventario dei sistemi. Esso altresì è in grado di gestire un inventario delle sottoscrizioni, incluso i contratti, la quantità e le date di scadenza. Quando si registra un nuovo sistema, quando vengono assegnate o aggiunte le sottoscrizioni, e quando si installano i prodotti. Il servizio di entitlement gestisce le modifiche ed emette un certificato X.509 corrispondente per il sistema contrassegnando la modifica. Il servizio definisce anche le regole del prodotto come ad esempio i limiti hardware/architettura, come ausilio nel processo di assegnazione delle sottoscrizioni. Un certificato X.509 emesso per un sistema quando il sistema è stato registrato con un servizio di entitlement. Questo certificato viene usato per autenticare ed identificare il sistema per il servizio di entitlement. Un elenco di utenze registrate con il servizio di entitlement ed un elenco di tutte le sottoscrizioni (correnti, scadute e future) acquistate da una organizzazione. Un comunicato ufficiale il quale definisce l'uso del software. I prodotti di Red Hat presentano una licenza con GPLv2. Una sottoscrizione determina il numero di istanze (quantità) o un prodotto in grado di essere aggiornato attraverso il contenuto di Red Hat, e fornisce un supporto senza limitare la possibilità di installare o usare i prodotti software. Il prodotto software individuale, come ad esempio Red Hat Enterprise Linux o Directory Server. Un certificato X.509 generato ed installato su di un sistema quando il prodotto sottoscritto è stato installato. Contiene le informazioni relative al sistema specifico sul quale è stato installato il prodotto (come ad esempio l'architettura e l'hardware), il nome del prodotto, la versione e lo spazio dei nomi. Ciò identifica l'installazione del prodotto al servizio di entitlement e CDN. Per aggiungere un sistema (fisico o virtuale) all'inventario del servizio di entitlement. 7

11 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management numero di sottoscrizione RHN Classic sottoscrizione Gestore sottoscrizioni Quando un prodotto (incluso Red Hat Enterprise Linux) viene acquistato da un OEM o rivenditore sarà conferito al cliente un numero, o codice, da usare per redimere il proprio prodotto. Questo numero di sottoscrizione viene usato per attivare le sottoscrizioni acquistate per la macchina, tale processo potrebbe richiedere la creazione di un login di Red Hat e richiede sempre la creazione di una sottoscrizione corrispondente nel servizio di entitlement. Il sistema RHN tradizionale. Sarà disponibile per alcuni anni anche se è stato interrotto. Una sottoscrizione definisce i prodotti disponibili, i livelli di supporto, le quantità (o numero) di server sui quali può essere installato il prodotto, le architetture per le quali è disponibile il prodotto, i repositori del contenuto che forniscono il prodotto ed altre informazioni relative ai prodotti. Un insieme di tool usati per visualizzare ed assegnare le sottoscrizioni e per gestire i sistemi nell'inventario. Sono presenti due tipi di Gestori di sottoscrizioni: GUI del Gestore sottoscrizioni installata sul sistema locale ed usata per la sua gestione. Può essere aperta eseguendo subscription-m anager-gui o tramite il menu Sistema => Amministrazione. CLI del Gestore sottoscrizioni installato anche sul sistema locale ed usato per una sua gestione. È possibile invocare operazioni diverse eseguendo il comando subscriptionmanager. Questo tool può essere usato per interazioni dello script per entitlement come ad esempio le installazioni kickstart. sistema Certificato X.509 Un tipo di utenza per un server o per un'altra macchina (fisica o virtuale) registrata con un inventario del servizio di entitlement. Un certificato specifico standard usato per determinare il formato dei certificati usati per una comunicazione SSL e all'interno di una infrastruttura della chiave pubblica. Usato per determinare i certificati implementati dal nuovo servizio di entitlement dai certificati Satellite usati nel sistema RHN Classic. 2. Spiegazione dettagliata del RHN Subscription Management Il client di RHN Subscription Management è un tool globale usato per una panoramica completa, per 8

12 2. Spiegazione dettagliata del RHN Subscription Management l'intera organizzazione, sulle sottoscrizioni e sui sistemi. Esso è in grado di mostrare tutte le utenze dell'intera organizzazione. RHN Subscription Management esegue numerose funzioni dei tool locali, come ad esempio la registrazione delle utenze, l'assegnazione delle sottoscrizioni e la visualizzazione degli eventi del sistema e UUID. Esso è in grado altresì si gestire le stesse sottoscrizioni, come ad esempio visualizzare le informazioni del contratto ed eseguire un collegamento con altre parti del Portale clienti per l'acquisto ed il rinnovo delle sottoscrizioni. RHN Subscription Management fornisce due prospettive differenti sulle sottoscrizioni: Un prospettiva di tutte le sottoscrizioni in uso per una organizzazione Una prospettiva di tutte le utenze all'interno dell'inventario RHN Subscription Management stabilisce un rapporto tra l'infrastruttura (server e domini) e le sottoscrizioni; il RHN Certificate-based Subscription Management è un tool dell'inventario in grado di gestire le utenze e di assegnare le sottoscrizioni esistenti. Come parte del Portale Clienti, RHN Subscription Management esegue un collegamento intuitivo con la sottocrizione permettendo così agli amministratori di acquistare o rinnovare le sottoscrizioni per l'organizzazione. Figura 3. Panoramica sul RHN Subscription Management La panoramica relativa al Certificate-based Subscription Management riassume il numero totale di utenze, in base al tipo, presenti nell'inventario; Essa riporta altresì il numero di sistemi gestiti dal Certificate-based Subscription Management insieme al numero di sistemi gestiti con il RHN Classic Subscription Management. NOTA BENE Il tool RHN Subscription Management permette di avere una vista globale di tutte le utenze, e dei tipi, per una organizzazione, esso è essenziale per la pianificazione ed assegnazione efficiente delle sottoscrizioni. T uttavia non fornisce alcuna informazione sui prodotti installati su un sistema e sulle sottoscrizioni assegnate a quei prodotti. Per monitorare le sottoscrizioni dei software installati è necessario usare i tool locali di Red Hat Subscription Manager. 9

13 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management Figura 4. Panoramica sul RHN Subscription Management Come mostrato in Figura 4, «Panoramica sul RHN Subscription Management» sono presenti due aree nella landing page di RHN Subscription Management: una sezione per il Certificate-based Subscription Management (il nuovo servizio di entitlement e content delivery network) ed una per il RHN Classic (il metodo basato sul canale). Sono utilizzati siimboli orizzontali (Breadcrumb) nelle pagine per la Gestione delle sottoscrizioni per facilitare la navigazione. Figura 5. Breadcrumb Il Certificate-based Subscription Management è in grado di gestire le sottoscrizioni in base a due modalità; dalle sottoscrizioni o dalle utenze. Così facendo verrano mantenuti due inventari paralleli accessibili in modo indipendente attraverso il RHN Subscription Management. La sezione RHN Classic fornisce un conteggio del sistema senza offrire altra informazione (senza 10

14 3. Visualizzazione di tutte le sottoscrizioni disponibili usare il portale RHN Classic). 3. Visualizzazione di tutte le sottoscrizioni disponibili Il RHN Subscription Management permette di avere una prospettiva olistica o globale su tutte le sottoscrizioni attive presenti all'interno dell'organizzazione. Le suddette sono per RHN Subscription Management sottoscrizioni valide. Esse sono valide semplicemente perchè sono attive non riflettono architetture o quantità disponibili. Una sottoscrizione rappresenta un pass per l'accesso a tutti i servizi forniti da Red Hat con i suoi prodotti, come ad esempio aggiornamenti, download e supporto. Numerose prospettive con RHN Subscription Management si basano sull'utenza specifica o sul tipo di utenza. Ciò significa che le informazioni relative ad una sottoscrizione sono filtrate in modo da corrispondere all'utenza visualizzata. Ciò facilita l'assegnazione di una sottoscrizione idonea per un determinato sistema. T uttavia gli amministratori dovranno essere a conoscenza di tutte le sottoscrizioni senza considerare se le stesse corrispondono all'architettura o ai prodotti installati di un sistema qualsiasi presente nell'inventario. La pagina principale di RHN Subscription Management presenta un link per questa sottoscrizione globale. Figura 6. Link per la visualzizazione delle sottoscrizioni valide L'elenco di sottoscrizioni valide può essere filtrato o ordinato in base al nome, alle date del contratto o al numero del contratto. Figura 7. Elenco di sottoscrizioni attive 4. Registrazione di una nuova utenza 11

15 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management Prima di poter conferire un entitlement ad un sistema lo stesso dovrà essere aggiunto in un inventario nella Red Hat Network entitlement service basato sul certificato. Questo processo viene chiamato registrazione. Mentre il processo di registrazione è generalmente una operazione locale come parte dell'impostazione o amministrazione di una macchina, la registrazione e la rimozione della registrazione attraverso RHN Subscription Management, può essere un processo molto utile durante la gestione dell'intera infrastruttura per una prospettiva globale o durante la gestione di sistemi non connessi ad una rete esterna. Per registrare una nuova utenza: 1. Aprire la scheda Sottoscrizioni nel Portale Clienti. 2. Nel sommario delle utenze fare clic su Registra nuovo Tipo per registrare un nuovo sistema o utenza del dominio. 3. Inserire le informazioni necessarie per il nuovo tipo di utenza. Una utenza richiede solo il nome, mentre un sistema ha bisogno di informazioni relative all'architettura e hardware per poter stabilire il tipo di sottoscrizione disponibile per quel sistema. 5. Elenco delle utenze: Visualizzazione dell'inventario Ogni sistema registrato con il servizio di entitlement con Red Hat Network basato sul certificato sarà presente all'interno dell'inventario. L'inventario dell'utenza in questione per il Red Hat Network basato sul certificato, relativo a tutta l'organizzazione, può essere visualizzato con RHN Subscription Management. Per consultare l'elenco delle utenze il metodo più semplice è quello di selezionare l'icona Elenco utenze dal menu Sottoscrizioni Figura 8. Link menu principale 12

16 5. Elenco delle utenze: Visualizzazione dell'inventario Alternativamente fare clic sul link relativo al tipo di utenza o Visualizza tutte... nella pagina di panoramica delle sottoscrizioni. Figura 9. Link pagina Panoramica Dopo aver selezionato l'inventario dal menu (Figura 8, «Link menu principale») sarà possibile visualizzare tutti i tipi di utenze. Quando selezionate l'inventario dalla pagina di panoramica delle sottoscrizioni (Figura 9, «Link pagina Panoramica»), l'inventario dell'utenza verrà automaticamente filtrata in base al tipo, il quale potrà essere sistema, dominio o persona. Filtri aggiuntivi possono essere impostati per raffinare i risultati in base al tipo o al nome dell'utenza. 13

17 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management Figura 10. Elenco utenze La tabella delle utenze mostra il nome (generalemente il nome di dominio completamente qualificato o il nome del sistema) ed il tipo di utenza (ad esempio sistema o dominio). Selezionando il nome dell'utenza sarà possibile visualizzare la pagina relativa ai dettagli che include un elenco di sottoscrizioni ed eventi del sistema. Questo argomento viene affrontato in Sezione 6, «Informazioni utenza: Visualizzazione informazioni del sistema». La pagina relativa all'elenco delle utenze permette la registrazione di nuove utenze con il servizio di entitlement e potrà essere usata per cancellare qualsiasi utenza dall'inventario. NOTA BENE Non sarà possibile cancellare un numero maggiore a dieci (10) utenze per volta. 6. Informazioni utenza: Visualizzazione informazioni del sistema La pagina informazioni utenza mostra gli eventi relativi all'utenza in questione. Per un sistema ciò significa informazioni di base relative al sistema operativo, hardware e architettura impostate durante la registrazione del sistema come utenza. I suddetti dettagli facilitano la comprensione e la gestione dell'intera infrastruttura. 14

18 7. Assegnazione delle sottoscrizioni ad una utenza Figura 11. Informazioni utenza La scheda Eventi del sistem a mostra le informazioni del sistema relative all'utenza. T ali informazioni possono riferirsi all'hardware, architettura, impostazioni del sistema e sul sistema operativo. Il tipo di informazioni varia in base alla piattaforma, se macchina virtuale o fisica, in base alla versione del sistema operativo e alle impostazioni del sistema. È possibile usare gli Eventi del sistema per determinare le sottoscrizioni compatibili disponibili per il sistema, e cioè sottoscrizioni per l'architettura, hardware o sistema operativo in questione. Figura 12. Eventi dell'utenza NOTA BENE Se si aggiunge manualmente una utenza all'inventario usando il RHN Subscription Manager, sarà possibile visualizzare solo un set limitato di eventi e ciò dipenderà dalle informazioni inserite al momento della registrazione del sistema. I sistemi registrati utilizzando i tool Red Hat Subscription Manager locali potranno avere un set maggiore di eventi da visualizzare in base al risultato della scansione del sistema eseguita dal servizio del sistema Red Hat Subscription Manager locale. 7. Assegnazione delle sottoscrizioni ad una utenza Una sottoscrizione conferisce l'accesso agli aggiornamenti ed ai download software insieme ai livelli di supporto. Per rendere possibile l'uso del software da parte di un sistema, esso dovrà essere in 15

19 Portale Clienti di Red Hat 1 RHN Subscription Management possesso di una sottoscrizione la quale garantisce (o da diritto) ad un accesso. La pagina sulle informazioni delle utenze presenta due schede Sottoscrizioni e Sottoscrizioni disponibili le quali conferiscono un controllo sulle sottoscrizioni assegnate ad un sistema. La scheda Sottoscrizioni mostra le sottoscrizioni attualmente assegnate ad un sistema, mentre la sezione Sottoscrizioni disponibili mostra tutte le sottoscrizioni disponibili per un sistema in base alle sottoscrizioni compatibili con l'hardware. NOTA BENE Le sottoscrizioni disponibili possono essere determinate anche dalle sottoscrizioni compatibili con i prodotti attualmente installati. T ale impostazione è solo disponibile nei client Red Hat Subscription Manager locali poichè il RHN Subscription Management non possiede alcuna prospettiva sui prodotti attualmente installati sul sistema. Esso è a conoscenza solo delle proprie sottoscrizioni in base dell'inventario del servizio di entitlement. L'elenco delle sottoscrizioni disponibili fornisce tre sezioni molto importanti per le informazioni relative al prodotto (a parte il nome): Il numero di contratto per l'acquisto della sottoscrizione, importante per il il tracciamento e la contabilità. La quantità ancora disponibile per la sottoscrizione. Le sottoscrizioni sono acquistate in base ad una quantità; questo numero indica la quantità restante rispetto al totale acquistato. Le date di inizio e fine della sottoscrizione. T ale informazione potrebbe impedire l'assegnazione di una sottoscrizione valida solo per pochi giorni prima che la stessa scada e diventi inattiva. Per assegnare una sottoscrizione ad un sistema fare clic su Aggiungi relativo alla sottoscrizione sulla scheda Sottoscrizioni disponibili. Usando la casella Filtra sarà possibile filtrare ulteriormante l'elenco delle sottoscrizioni; ciò sarà utile se una organizzazione possiede numerose sottoscrizioni e quindi numerose pagine da consultare. Normalmente le sottoscrizioni vengono elencate solo se sono compatibili con il sistema, e cioè se corrispondono all'architettura e all'hardware riconosciuto dal sistema. Per elencare tutte le sottoscrizioni, anche quelle non compatibili con l'hardware del sistema, modificare il menu a tendina Mostra... 16

20 8. Visualizzazione e rimozione delle sottoscrizioni per una utenza 8. Visualizzazione e rimozione delle sottoscrizioni per una utenza Quando una sottoscrizione viene assegnata ad una utenza essa viene elencata all'interno della scheda Sottoscrizioni con il relativo numero di contratto e data di scadenza. Facendo clic su Visualizza per quella sottoscrizione sarà possibile visualizzare ulteriori informazioni, incluso un elenco di prodotti forniti dalla sottoscrizione stessa, le informazioni sull'ordinazione, la quantità ed il tipo di entitlement disponibili, ed il proprio certificato (il quale può essere rigenerato sull'utenza o scaricato per una consultazione). Facendo clic su Aggiungi una sottoscrizione sarà possibile visualizzare la scheda Sottoscrizioni disponibili (Sezione 7, «Assegnazione delle sottoscrizioni ad una utenza») per l'assegnazione di una nuova sottoscrizione al sistema. 17

Red Hat Subscription Asset Manager 1.2 Installation Guide. Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager - Beta Release Edizione 3

Red Hat Subscription Asset Manager 1.2 Installation Guide. Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager - Beta Release Edizione 3 Red Hat Subscription Asset Manager 1.2 Installation Guide Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager - Beta Release Edizione 3 Sarah Chua Lana Brindley Red Hat Subscription Asset Manager

Dettagli

Red Hat Subscription Asset Manager 1.1 Installation Guide. Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager Edizione 2

Red Hat Subscription Asset Manager 1.1 Installation Guide. Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager Edizione 2 Red Hat Subscription Asset Manager 1.1 Installation Guide Installazione ed utilizzo di Red Hat Subscription Asset Manager Edizione 2 Sarah Chua Lana Brindley Red Hat Subscription Asset Manager 1.1 Installation

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 LICENZA E GARANZIE INCLUSE Sede U.S.A. Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 09/01/2015 GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 16 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. PREMESSA 4 3. FUNZIONI RELATIVE AGLI INCARICATI 6 3.1 NOMINA DEI GESTORI INCARICATI E DEGLI

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli