DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COMUNE PER L ESECUZIONE DI ATTRAVERSAMENTI STRADALI STRADA COMUNALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COMUNE PER L ESECUZIONE DI ATTRAVERSAMENTI STRADALI STRADA COMUNALE"

Transcript

1 DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COMUNE PER L ESECUZIONE DI ATTRAVERSAMENTI STRADALI STRADA COMUNALE 1. Verificare che la strada non sia stata asfaltata da meno di un anno dalla data di presentazione della richiesta 2) richiesta di autorizzazione all attraversamento con indicazione della Strada ( n., denominata ) e progressiva chilometrica con marca da bollo da. 16,00.=; 3) planimetria catastale scala 1: 1000 e 1: 2000 ed individuata con campitura in rosso un cerchio di adeguato diametro) la localizzazione dell intervento, 4) planimetria scala dell area d intervento con individuate le reti tecnologiche esistenti con tratteggio diverso (Enel, telefoniche, fognatura, acquedotto, illuminazione pubblica) e relativi pozzetti, il tutto quotato a partire dall asse stradale. Individuazione e Quotatura di eventuali pozzetti e caditoie, individuazione ed evidenziatura in rosso, della linea del nuovo allacciamento, completa di pozzetti di ispezione o collegamento posti nella proprietà pubblica. Individuazione e quotatura di marciapiedi e riferimenti della proprietà a servizio della quale viene effettuato l allacciamento. Sezione dello scavo con la quota in cui vengono posizionate le tubazioni. 5) Allegare marca da bollo da. 16,00.= per l autorizzazione; 6) Versamento di. 70,00.= c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B oppure presso le Poste italiane al c.c a titolo di spese di sopralluogo e di istruttoria per ogni allacciamento richiesto. Causale Spese di istruttoria attraversamento stradale 6) Versamento c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B oppure presso le Poste italiane al c.c cauzione a garanzia di. 350,00.= per il ripristino della sede stradale per ogni attraversamento. Oppure. 300,00.= per ogni 10 ml in caso di scavo longitudinale. Causale Cauzione per ripristino attraversamento stradale I versamenti di cui ai punti 5) e 6) devono essere effettuati separatamente. Qualora si tratti di richiesta di allacciamento alla fognatura integrare con : Estratto del piano generale delle fognature Schema fognario con indicazione del recapito ed ubicazione del pozzetto d ispezione/campionatura posto su area pubblica. Relazione comprendente quantità e qualità efluenti (tipo) Qualora si tratti di allacciamento al pubblico acquedotto provvedere alla stipula del relativo contratto e richiedere il preventivo per l allacciamento.

2 Tutta la documentazione tecnica dovrà essere presentata in duplice copia DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COMUNE PER L ESECUZIONE DI ATTRAVERSAMENTI STRADALI STRADA PROVINCIALE 1) Verificare che la strada non sia stata asfaltata da meno di un anno dalla data di presentazione della richiesta 2) Ricevuta in originale del bollettino di versamento su C.C. postale n intestato alla Provincia di Pordenone Servizio Viabilità, per diritti di sopralluogo versamento di. 53,77.=; 3) richiesta di autorizzazione all attraversamento con indicazione della Strada Provinciale ( n., denominata ) e progressiva chilometrica con marca da bollo da. 16,00.=; 4) estratto della carta tecnica scala 1 : 5000 ed individuata con campitura in rosso (un cerchio di adeguato diametro la localizzazione dell intervento; 5) planimetria catastale scala 1 : 1000 e 1 : 2000 ed individuata con campitura in rosso un cerchio di adeguato diametro) la localizzazione dell intervento, 6) planimetria scala 1 : 200 dell area d intervento con individuate le reti tecnologiche con tratteggio diverso (Enel, telefoniche, fognatura, acquedotto, illuminazione pubblica) e relativi pozzetti, il tutto quotato a partire dall asse stradale. Individuazione e vuotatura di eventuali pozzetti e caditoie, individuazione ed evidenziatura in rosso, della linea del nuovo allacciamento, completa di pozzetti di ispezione o collegamento posti nella proprietà pubblica. Individuazione e quotatura di eventuali pozzetti e caditoie, individuazione ed evidenziatura in rosso, della linea del nuovo allacciamento, completa di pozzetti di ispezione o collegamento posti nella proprietà pubblica. Individuazione e vuotatura di marciapiedi e riferimenti della proprietà a servizio della quale viene effettuato l allacciamento. Sezione dello scavo con la quota in cui vengono posizionate le tubazioni. 7) Allegare marca da bollo da. 16,00.= per l autorizzazione; 8) Versamento di. 70,00.= c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B oppure presso le Poste italiane al c.c a titolo di spese di sopralluogo e di istruttoria per ogni allacciamento richiesto. Causale Spese di istruttoria attraversamento stradale 8) Versamento c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B oppure presso le Poste italiane al c.c cauzione a garanzia di. 350,00.= per il ripristino della sede stradale per ogni attraversamento. Oppure. 300,00.= per ogni 10 ml in caso di scavo longitudinale. Causale Cauzione per ripristino attraversamento stradale I versamenti di cui ai punti 7) e 8) devono essere effettuati separatamente.

3 Qualora si tratti di richiesta di allacciamento alla fognatura integrare con : Estratto del piano generale delle fognature Schema fognario con indicazione del recapito ed ubicazione del pozzetto d ispezione/campionatura posto su area pubblica. Relazione comprendente quantità e qualità efluenti (tipo) Qualora si tratti di allacciamento al pubblico acquedotto provvedere alla stipula del relativo contratto e richiedere il preventivo per l allacciamento.

4 Marca da Bollo. 16,00 AL SINDACO del Comune di S. GIORGIO DELLA RICHINVELDA OGGETTO : Richiesta di autorizzazione all attraversamento della strada provinciale/ /comunale..n. 6 del Sile Via, per l allacciamento a San Giorgio della Richinvelda,.. Il sottoscritto. nato il a. e residente in..titolare del codice fiscale.. proprietario del fabbricato ad uso abitazione/capannone agricolo/attività produttiva oppure terreno sul quale si intende realizzare fabbricato ad uso abitazione/capannone agricolo/attività produttiva, sito in identificativo al Fg... mapp... Preso atto che la strada oggetto dell intervento non è stata riasfaltata nell ultimo anno; CHIEDE alla S.V. il rilascio dell autorizzazione ad eseguire l attraversamento della Strada Provinciale/Comunale alla progressiva Km...+ per allacciarsi a acquedotto/fognatura/rete metano/rete telefonica/enel. l autorizzazione allo scarico fognario. Si allega : CHIEDE inoltre, estratto carta tecnica 1: estratto di mappa 1:1.000/2.000 planimetria dell area 1:200 Estratto piano generale fognatura Schema fognario e relazione efluenti Versamento diritti sopralluogo (Provincia Comune) Versamento cauzione Marca da bollo per autorizzazione Il richiedente

5 DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COMUNE PER LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDI SU FRONTE STRADA MARCIAPIEDI 1) richiesta di autorizzazione per la realizzazione del marciapiede ed eventualmente per la fornitura di materiale da parte dell Ente, come da fax simile con marca da bollo da. 14,62.= indicante l impegno della ditta richiedente; 2) planimetria catastale scala 1 : 1000 e 1 : 2000 ed individuata con campitura in rosso della localizzazione dell intervento, 3) planimetria scala 1 : 200 dell area d intervento con individuazione di eventuali reti tecnologiche esistenti, pozzetti, caditoie, il tutto quotato. Rappresentazione dell opera da eseguire, secondo le disposizioni di legge Decreto Ministero delle Infrastrutture e Trasposti del e L. n. 13 del relativa all abbattimento delle barriere architettoniche, indicando eventuali passi carrai, rampe e raccordi stradali, accessi. Sezione tipo del marciapiede e/o sezione dei punti critici. 4) Allegare marca da bollo da. 16,00.= per l autorizzazione; 5) Versamento c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B cauzione a garanzia di. 300,00.= per il ripristino dell a sede stradale; 6) Versamento di. 70,00.= c/o Tesoreria Comunale Banca di Credito Cooperativo San Giorgio e Meduno IT 80 B oppure presso le Poste italiane al c.c a titolo di spese di sopralluogo e di istruttoria per ogni allacciamento richiesto. Causale Spese di istruttoria 7) Elenco dei materiali necessari per l esecuzione dell intervento, con indicazione delle quantità da fornire.

6 ALLEGATO A COMUNE DI SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA Servizio Tecnico OO.PP. e Manutenzioni REALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDI Da parte di privati con fornitura di materiale da parte dell Amministrazione Comunale INDICAZIONI DI MASSIMA PER L AUTORIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI 1. Caratteristica della sede stradale La realizzazione dei marciapiedi potrà essere autorizzata solo a servizio di strade: - la cui carreggiata, planimetricamente e per caratteristiche della pavimentazione, sia già definita; - con larghezza della carreggiata, a seguito della realizzazione dei marciapiedi, conforme alle norme in materia; 2. Lunghezza minima del tratto da realizzare ml. 50,00 o minore nei seguenti casi: - realizzazione di un tratto completo compreso tra due strade laterali; - completamento di tratti già esistenti; 3. Norme tecniche Dovranno essere rispettate le norme tecniche per l esecuzione di strade e relative pertinenze nonché le norme relative all abbattimento delle barriere architettoniche. ITER PER L AUTORIZZAZIONE 1. Richiesta del privato cittadino come da fac simile; 2. Istruttoria dell Ufficio Tecnico Comunale compresa predisposizione di apposita planimetria di individuazione dell intervento; 3. Approvazione degli elaborati da parte della Giunta Comunale; 4. Rilascio dell autorizzazione e fornitura dei materiali.

7 Marca da Bollo. 16,00 AL SINDACO del Comune di S. GIORGIO DELLA RICHINVELDA OGGETTO : Richiesta di autorizzazione alla realizzazione di marciapiede lungo strada comunale/provinciale..n. 6 del Sile Via, ed alla fornitura di materiale. San Giorgio della Richinvelda,.. Il sottoscritto. nato il a. e residente in..titolare del codice fiscale.. proprietario del terreno sito in identificativo al Fg... mapp... ( per chi realizza marciapiede in presenza di passi carrai) di possedere Autorizzazione n. del al Passo Carraio. CHIEDE l autorizzazione per la realizzazione di un marciapiede in Via.sulle particelle distinte catastalmente al Foglio.. Mappale., come indicato sulla planimetria allegata, nonché la fornitura di tutti i materiali necessari all esecuzione; ( per chi realizza marciapiede in presenza di passi carrai) inoltre, CHIEDE ai sensi degli artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada e dell art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione, modificato dall art. 36 del D.P.R. 16 settembre 1996 n. 610, l ottenimento dell autorizzazione a realizzare passo carraio/i in via.. come da disegni allegati, per l accesso agli immobili mapp.. Fg. richiedendo nel contempo la disponibilità del suolo pubblico antistante l accesso in questione; SI IMPEGNA - a provvedere a proprie spese alla mano d opera necessaria per l esecuzione dell intervento richiesto assumendosi tutte le responsabilità civili e penali derivanti dai lavori di cui trattasi; - in caso di volontà di cessione al Comune dei sedimi di proprietà, a farlo a titolo gratuito fatta salva l accettazione da parte del Comune; - affinchè il Comune stesso potrà intervenire liberamente per pulizie e manutenzioni sui sedimi ove saranno eseguite le opere pur rimanendo in capo ai proprietari ogni obbligo di legge; - a lasciare i marciapiedi realizzati liberi al pubblico transito pedonale e per l eventuale posizionamento dei cassonetti dei rifiuti solidi urbani;

8 - a rispettare ed osservare le seguenti condizioni e prescrizioni: 1 Lo scavo, nel tratto di sedi stradali pavimentate, deve essere eseguito previa fresatura della pavimentazione bitumata, rinterro con materiale arido accuratamente costipato per strati successivi; è assolutamente vietato l utilizzo del materiale di risulta dello scavo per il riempimento dello stesso che non risulti idoneo; 2 i lavori devono essere eseguiti in modo da non interrompere la circolazione sulla strada; 3 il cantiere di lavoro occuperà il suolo stradale, o interromperà i servizi pubblici comunali, per il tempo strettamente necessario all esecuzione dei lavori e per il ripristino a regola d arte della sede stradale e di ogni altra infrastruttura; 4 La Ditta autorizzata o il responsabile dei lavori dovrà comunicare inizio e fine dei lavori e, contestualmente all inizio lavori, dovrà essere comunicato il nominativo e il recapito telefonico del responsabile del cantiere cui fare riferimento; 5 I tracciati di progetto devono intendersi indicativi in quanto, prima dell inizio dei lavori, dovranno essere concordati con il personale dell Ufficio Tecnico Comunale gli allineamenti e le quote di impostazione altimetrica nonché tutte le altre prescrizioni che saranno ritenute opportune; 6 Restano a carico della Ditta autorizzata la predisposizione e la sorveglianza della segnaletica di indicazione diurna e notturna, secondo quanto richiesto dalla normativa vigente, nonchè tutte le altre opere che si rendessero necessarie alla prevenzione di danni a cose o persone; 7 La Ditta autorizzata rimane l unica responsabile in linea civile e penale per danni a persone e cose che potessero derivare in dipendenza dell esecuzione dei lavori di cui alla presente autorizzazione, anche per mancata erogazione o sospensione dei servizi di interesse pubblico comunale. 8 Qualora nell esecuzione dei lavori fossero arrecati danni ad infrastrutture e/o servizi comunali la Ditta autorizzata è tenuta a provvedere ad ogni riparazione e alla messa in pristino. Ove i lavori di riparazione - per la loro specificità- dovessero essere eseguiti direttamente dalle strutture comunali la Ditta autorizzata dovrà provvedere al versamento al Comune delle somme dovute per l esecuzione delle citate opere salvo diverse indicazioni della Giunta Comunale. - che ogni comunicazione relativa alla presente istanza va indirizzata a: Distinti saluti. San Giorgio della Richinvelda, Si allega : estratto carta tecnica 1: estratto di mappa 1:1.000/2.000 planimetria dell area 1:200 Estratto piano generale fognatura Schema fognario e relazione efluenti Versamento diritti sopralluogo (Provincia Comune) Versamento cauzione Marca da bollo per autorizzazione Il richiedente

9 Al Servizio OO.PP. e Manutenzioni del Comune di SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA PN Via Richinvelda, 15 I l sottoscritto nato a il codice fiscale e residente a in in qualità di sito in distinto catastalmente come segue: N.C.E.U./N.C.T. Foglio Mappale CHIEDE L autorizzazione per la realizzazione di un marciapiede in Via sulle particelle distinte catastalmente al Foglio Mappale, come indicato sulla planimetria allegata, nonché la fornitura di tutti i materiali necessari all esecuzione; SI IMPEGNA - a provvedere a proprie spese alla mano d opera necessaria per l esecuzione dell intervento richiesto assumendosi tutte le responsabilità civili e penali derivanti dai lavori di cui trattasi; - in caso di volontà di cessione al Comune dei sedimi di proprietà, a farlo a titolo gratuito fatta salva l accettazione da parte del Comune; - affinchè il Comune stesso potrà intervenire liberamente per pulizie e manutenzioni sui sedimi ove saranno eseguite le opere pur rimanendo in capo ai proprietari ogni obbligo di legge ; - a lasciare i marciapiedi realizzati liberi al pubblico transito pedonale e per l eventuale posizionamento dei cassonetti dei rifiuti solidi urbani; - a rispettare ed osservare le seguenti condizioni e prescrizioni: 9 Lo scavo, nel tratto di sedi stradali pavimentate, deve essere eseguito previa fresatura della pavimentazione bitumata, rinterro con materiale arido accuratamente costipato per strati successivi; è assolutamente vietato l utilizzo del materiale di risulta dello scavo per il riempimento dello stesso che non risulti idoneo; 10 i lavori devono essere eseguiti in modo da non interrompere la circolazione sulla strada; 11 il cantiere di lavoro occuperà il suolo stradale, o interromperà i servizi pubblici comunali, per il tempo strettamente necessario all esecuzione dei lavori e per il ripristino a regola d arte della sede stradale e di ogni altra infrastruttura; 12 La Ditta autorizzata o il responsabile dei lavori dovrà comunicare inizio e fine dei lavori e, contestualmente all inizio lavori, dovrà essere comunicato il nominativo e il recapito telefonico del responsabile del cantiere cui fare riferimento; 13 I tracciati di progetto devono intendersi indicativi in quanto, prima dell inizio dei lavori, dovranno essere concordati con il personale dell Ufficio Tecnico Comunale gli allineamenti e le quote di impostazione altimetrica nonché tutte le altre prescrizioni che saranno ritenute opportune; 14 Restano a carico della Ditta autorizzata la predisposizione e la sorveglianza della segnaletica di indicazione diurna e notturna, secondo quanto richiesto dalla normativa vigente, nonchè tutte le altre opere che si rendessero necessarie alla prevenzione di danni a cose o persone;

10 15 La Ditta autorizzata rimane l unica responsabile in linea civile e penale per danni a persone e cose che potessero derivare in dipendenza dell esecuzione dei lavori di cui alla presente autorizzazione, anche per mancata erogazione o sospensione dei servizi di interesse pubblico comunale. 16 Qualora nell esecuzione dei lavori fossero arrecati danni ad infrastrutture e/o servizi comunali la Ditta autorizzata è tenuta a provvedere ad ogni riparazione e alla messa in pristino. Ove i lavori di riparazione - per la loro specificità- dovessero essere eseguiti direttamente dalle strutture comunali la Ditta autorizzata dovrà provvedere al versamento al Comune delle somme dovute per l esecuzione delle citate opere salvo diverse indicazioni della Giunta Comunale. - che ogni comunicazione relativa alla presente istanza va indirizzata a: Distinti saluti. San Giorgio della Richinvelda,

Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni

Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni legato B Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni Modello A Domanda di autorizzazione per la manomissione del suolo pubblico Modello B Domanda di autorizzazione, in sanatoria, per la manomissione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO DI PROPRIETA COMUNALE ALLEGATI. Comune di Follonica

REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO DI PROPRIETA COMUNALE ALLEGATI. Comune di Follonica REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO DI PROPRIETA COMUNALE Deliberazione del Consiglio Comunale n. 44 dell 8 maggio 2000 ALLEGATI Comune di Follonica Al Sig. Sindaco del Comune di

Dettagli

Caratteristiche della Concessione (in caso di forme complesse indicare solo la superficie)

Caratteristiche della Concessione (in caso di forme complesse indicare solo la superficie) DOMANDA OCCUPAZIONE PERMANENTE SUOLO/SOTTOSUOLO PUBBLICO MOD. M (Revisione 05.01.2015) MARCA DA BOLLO Protocollo Il sottoscritto/a AL DIRIGENTE DEL SETTORE SVILUPPO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SESTO FIORENTINO

Dettagli

ALLEGATO "D" Modulistica. Pagina 1 di 15

ALLEGATO D Modulistica. Pagina 1 di 15 ALLEGATO "D" Modulistica Mod.1: Richiesta di concessione per lo scavo su suolo pubblico, Mod.2: Comunicazione di inizio lavori, Mod.3: Comunicazione di fine lavori, Mod.4: Comunicazione di inizio lavori

Dettagli

SCHEDA TECNICA (da compilarsi IN TUTTE le sue parti)

SCHEDA TECNICA (da compilarsi IN TUTTE le sue parti) SCHEDA TECNICA (da compilarsi IN TUTTE le sue parti) NOTA BENE: Per le modalità di firma della domanda consultare le istruzioni riportate alla fine del presente modulo CARATTERISTICHE IMPIANTO (barrare

Dettagli

Oggetto: richiesta di autorizzazione all allaccio e scarico nella pubblica fognatura per insediamento produttivo

Oggetto: richiesta di autorizzazione all allaccio e scarico nella pubblica fognatura per insediamento produttivo 1 bollo 14,62 Al Comune di Albisola Superiore P.zza Libertà 19 17013 Albisola Superiore (SV) Oggetto: richiesta di autorizzazione all allaccio e scarico nella pubblica fognatura per insediamento produttivo

Dettagli

16,00 del Comune di CUNEO Settore Ambiente e Territorio

16,00 del Comune di CUNEO Settore Ambiente e Territorio Marca da bollo Preg.mo Sig. SINDACO 16,00 del Comune di CUNEO Settore Ambiente e Territorio OGGETTO: ART. 15 L.R. 26/03/1990 N. 13, L.R. 48/93, L.R. 37/96, D.Lvo 152//06 e s.m.i., L.R. 6/03. Domanda di

Dettagli

COMUNE DI MERCALLO PROVINCIA DI VARESE. Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104

COMUNE DI MERCALLO PROVINCIA DI VARESE. Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104 COMUNE DI MERCALLO No bollo PROVINCIA DI VARESE Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104 Cod.fisc.: 83003793570 - E-mail: ed.pubblica@comune.mercallo.va.it Spettabile COMUNE DI MERCALLO Via

Dettagli

Ufficio d Ambito di Brescia Pagina 1 di 5

Ufficio d Ambito di Brescia Pagina 1 di 5 RACCOMANDATA A.R. Al Gestore del servizio di Fognatura e Depurazione Via OGGETTO: Domanda di ammissione allo scarico di acque reflue domestiche in pubblica fognatura e/o allacciamento alla rete Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Variazione delle opere fognarie interne già allacciate alla rete fognaria. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Variazione delle opere fognarie interne già allacciate alla rete fognaria. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese REGOLAMENTO FOGNATURA COMUNALE

COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese REGOLAMENTO FOGNATURA COMUNALE COMUNE DI COMABBIO Provincia di Varese REGOLAMENTO FOGNATURA COMUNALE Art. 1 - PREMESSA Gli articoli che compongono il presente regolamento, ancorchè prevedano oneri a carico degli utenti del servizio

Dettagli

CHIEDE 14,62 AL COMUNE DI SAN GIORGIO DI NOGARO UFFICIO TECNICO

CHIEDE 14,62 AL COMUNE DI SAN GIORGIO DI NOGARO UFFICIO TECNICO Spazio riservato per il protocollo Spazio riservato alla marca da bollo 14,62 AL COMUNE DI SAN GIORGIO DI NOGARO UFFICIO TECNICO OGGETTO: autorizzazione allo scarico di ACQUE REFLUE DOMESTICHE in corpo

Dettagli

IMPEGNATIVA DI TRAPASSO DI UTENZA DI ACQUA POTABILE

IMPEGNATIVA DI TRAPASSO DI UTENZA DI ACQUA POTABILE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Domanda da produrre in 2 copie GESTIONE CLIENTI Via Meda, 44-20141 Milano tel 800 02 18 00 - fax +39 02 78 00 33 servizio.clienti@metropolitanamilanese.it IMPOSTA DI BOLLO

Dettagli

Sede Operativa N iscrizione alla C.C.I.A.A. Codi ce ISTAT descrizione attività Codice Fiscale Partita IVA CHIEDE

Sede Operativa N iscrizione alla C.C.I.A.A. Codi ce ISTAT descrizione attività Codice Fiscale Partita IVA CHIEDE Marca da Bollo Euro 14,62 Spett.le Comune di Vigone P.za Palazzo Civico 18 10067 - VIGONE (TO) OGGETTO: Domanda per il rilascio di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche in acque superficiali

Dettagli

PROCEDURA PER L UNIFICAZIONE DEI COSTI DI ALLACCIAMENTO ALL ACQUEDOTTO

PROCEDURA PER L UNIFICAZIONE DEI COSTI DI ALLACCIAMENTO ALL ACQUEDOTTO Allegato A alla deliberazione n. 246/2006 PROCEDURA PER L UNIFICAZIONE DEI COSTI DI ALLACCIAMENTO ALL ACQUEDOTTO 1. Premessa La presente procedura definisce i criteri e le metodologie per la determinazione

Dettagli

della ditta (1).. C H I E D E

della ditta (1).. C H I E D E DOMANDA PER L OTTENIMENTO DELL AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA/COLLETTORE INTERCOMUNALE DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE PROVENIENTI DA INSEDIAMENTI INDUSTRIALI/COMMERCIALI Documentazione da

Dettagli

COMUNE DI CUGLIATE FABIASCO

COMUNE DI CUGLIATE FABIASCO COMUNE DI CUGLIATE FABIASCO Provincia di Varese C.a.p. 21030 P.zza Andreani n 1 Tel. 0332/999724 - Fax 0332/999740 UFFICIO TECNICO DOMANDA PER ESECUZIONE DI PRESA E CONCESSIONE D USO DI ACQUA POTABILE

Dettagli

COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n. 6 00033 Cave (Rm)

COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n. 6 00033 Cave (Rm) Protocollo COMUNE DI CAVE Sportello Unico per l Edilizia Piazza Garibaldi n. 6 00033 Cave (Rm) Riservato all Ufficio ALL UFFICIO URBANISTICA DEL COMUNE DI CAVE RIFERIMENTO DI ARCHIVIAZIONE: Pratica Edilizia:

Dettagli

Ufficio d Ambito di Brescia Pagina 1 di 6

Ufficio d Ambito di Brescia Pagina 1 di 6 RACCOMANDATA A.R. Al Gestore del servizio di Fognatura e Depurazione Via OGGETTO: Domanda di ammissione allo scarico di acque reflue assimilate alle domestiche in pubblica fognatura Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Il sottoscritto.., nato a. il, residente a... Via/Piazza.. n., Telefono:., Telefax:., Codice Fiscale:...,

Il sottoscritto.., nato a. il, residente a... Via/Piazza.. n., Telefono:., Telefax:., Codice Fiscale:..., Riservato ad AMSC S.p.A. Marca da Bollo 14,62 Al Presidente del CONSORZIO PROVINCIALE PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DELLE ACQUE DEL LAGO DI VARESE E LAGO DI COMABBIO Piazza Libertà n 1 21100 VARESE Tramite

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

INOLTRA DOMANDA PER OTTENERE

INOLTRA DOMANDA PER OTTENERE modello 1 A.O Domanda per ottenere il Nulla Osta all allaccio in fognatura pubblica per lo scarico di reflui domestici provenienti da unità abitative residenziali modello (ai sensi dell art. 45 del D.Lgs.

Dettagli

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO Modulo valido solo per le manifestazioni sportive motoristiche (auto e moto) a carattere competitivo da presentare almeno 30 gg. prima della data prevista per la gara. GARE 03 V_1_2012 Marca da bollo 09.07/000002

Dettagli

C H I E D E. di allacciare lo scarico delle acque reflue provenienti dal suddetto insediamento. nella fognatura pubblica di Via n.

C H I E D E. di allacciare lo scarico delle acque reflue provenienti dal suddetto insediamento. nella fognatura pubblica di Via n. MARCA DA BOLLO DA 14,62 SPETT. LE COMUNE DI CALUSCO D ADDA (BG) - Settore Tecnico OGGETTO: Richiesta di Autorizzazione all allacciamento alla fognatura pubblica D.Lgs n. 152 del 03.04.2006 e s.m.i. Regolamenti

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

Chiede l autorizzazione ad installare

Chiede l autorizzazione ad installare marca da bollo euro 14,62: Al sig. Sindaco Comune di Barlassina Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende Io sottoscritto/a_ nato/a a _ il C.F. residente

Dettagli

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare PROTOCOLLO COMUNALE AL COMUNE DI CESANO MADERNO SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Piazza Arese, n. 12 20031 Cesano Maderno (Mi) marca da bollo 14,62 Pratica

Dettagli

CONCESSIONE RELATIVA ALLA SEDE STRADALE D.LGS. 30/04/1992 N. 285 (realizzazione di attraversamenti e delle occupazioni stradali)

CONCESSIONE RELATIVA ALLA SEDE STRADALE D.LGS. 30/04/1992 N. 285 (realizzazione di attraversamenti e delle occupazioni stradali) REGIONE PIEMONTE PROVINCIA di BIELLA COMUNE DI OCCHIEPPO INFERIORE Piazza Don Giuseppe Scaglia N. 1 P.ta Iva: 00351490024 Tel. 015/2593272 - Fax 015/2592889 - E-Mail: tecnico@comune.occhieppo-inferiore.bi.it

Dettagli

Oggetto: Richiesta Permesso di Allacciamento di acque reflue Domestiche e/o Assimilabili ed Industriali alla rete fognaria urbana.

Oggetto: Richiesta Permesso di Allacciamento di acque reflue Domestiche e/o Assimilabili ed Industriali alla rete fognaria urbana. ATTIVITA, ARTIGIANALI, Spett.le ACQUE DEL CHIAMPO SpA Servizio Clienti Via Ferraretta, 20 36071 ARZIGNANO Oggetto: Richiesta Permesso di Allacciamento di acque reflue Domestiche e/o Assimilabili ed Industriali

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ALLACCI E SCARICHI IN PUBBLICA FOGNATURA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ALLACCI E SCARICHI IN PUBBLICA FOGNATURA COMUNE DI POMEZIA (Provincia di ROMA) SEZIONE TUTELA DELL AMBIENTE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ALLACCI E SCARICHI IN PUBBLICA FOGNATURA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 94

Dettagli

COMUNICAZIONE PER: ELIMINAZIONE FOSSA SETTICA/BIOLOGICA SOSTITUZIONE TUBAZIONE ALLACCIO PER ROTTURA O VETUSTA COMUNE DI. Residente a Prov.

COMUNICAZIONE PER: ELIMINAZIONE FOSSA SETTICA/BIOLOGICA SOSTITUZIONE TUBAZIONE ALLACCIO PER ROTTURA O VETUSTA COMUNE DI. Residente a Prov. COMUNICAZIONE PER: ELIMINAZIONE FOSSA SETTICA/BIOLOGICA SOSTITUZIONE TUBAZIONE ALLACCIO PER ROTTURA O VETUSTA COMUNE DI Sezione 1 DATI ANAGRAFICI TITOLARE DELLO SCARICO Il sottoscritto Cognome e Nome Codice

Dettagli

14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio

14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio Spazio riservato per il protocollo Spazio riservato alla marca da bollo 14,62 ALL UNIONE DEI COMUNI CENTRO ECONOMICO DELLA BASSA FRIULANA Servizio Urbanistica, Ambiente e Territorio OGGETTO: autorizzazione

Dettagli

DOMANDA PER NULLA OSTA

DOMANDA PER NULLA OSTA REVISIONE 05 - del 03.01.2012 Spettabile ACQUE NORD s.r.l. Via San Bernardino n. 50 28922 VERBANIA Alla cortese attenzione del Presidente DOMANDA PER NULLA OSTA NUOVO ALLACCIAMENTO di scarichi civili alla

Dettagli

Domanda di autorizzazione all allacciamento di acque reflue assimilate alle domestiche nella rete fognaria.

Domanda di autorizzazione all allacciamento di acque reflue assimilate alle domestiche nella rete fognaria. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO NELLA RETE FOGNARIA DI ACQUE REFLUE ASSIMILATE ALLE DOMESTICHE PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO DIVERSO DAL RESIDENZIALE Tipo di autorizzazione: nuova rinnovo

Dettagli

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail Al dirigente del sesto settore del Comune di Termini Imerese Oggetto: Richiesta modifica temporanea della disciplina vigente di circolazione o di sosta. Cognome nome Luogo di nascita Data di nascita Luogo

Dettagli

.Sottoscritt.. nato a... il. residente a... Via n..

.Sottoscritt.. nato a... il. residente a... Via n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE ASSIMILATE ALLE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO

Dettagli

della ditta (1).. C H I E D E

della ditta (1).. C H I E D E .Data aggiornamento 16.02.09 rev. 5 DOMANDA PER L OTTENIMENTO DELL AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA/COLLETTORE INTERCOMUNALE DI ACQUE REFLUE PROVENIENTI DA INSEDIAMENTI INDUSTRIALI O DA

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE PER PRESENTAZIONE PRATICA EDILIZIA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE PER PRESENTAZIONE PRATICA EDILIZIA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Protocollo: N del Pratica: N / Marca da Bollo RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE PER PRESENTAZIONE PRATICA EDILIZIA SCIA ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Il/la sottoscritto/a nato

Dettagli

Disposizioni Tecniche

Disposizioni Tecniche Disposizioni Tecniche Revisione n.05 del 30/12/2011 Approvate dall A.A.T.O. n.1 Toscana Nord con deliberazione n.20 del 06/12/2011 In vigore dal 1 gennaio 2012 Pagina 1 di 24 INDICE SCHEMI DI INDIVIDUAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA Servizio Urbanistica, Governo del Territorio, Informatizzazione, Ambiente, Rifiuti ed Energia

PROVINCIA DELL OGLIASTRA Servizio Urbanistica, Governo del Territorio, Informatizzazione, Ambiente, Rifiuti ed Energia BOLLO 14.42 Spett.le Provincia dell Ogliastra Ufficio Gestione acque via Pietro Pistis - 08045 LANUSEI (OG) Richiesta di autorizzazione allo scarico di acque reflue di tipo DOMESTICO non recapitanti in

Dettagli

PROVINCIA DI MASSA-CARRARA

PROVINCIA DI MASSA-CARRARA PROVINCIA DI MASSA-CARRARA SETTORE/STAFF Settore 3: Viabilità - Programmazione Territoriale - TPL/trasporti - Ambiente - Protezione civile DETERMINAZIONE n. 972 DEL 01/06/2016 OGGETTO: Sp.19 Olivola località

Dettagli

CO.R.D.A.R. Valsesia S.p.A.

CO.R.D.A.R. Valsesia S.p.A. CO.R.D.A.R. Valsesia S.p.A. AVVISO PER LE UTENZE INDUSTRIALI Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) Tutti gli scarichi di acque reflue industriali aventi come recapito finale le reti fognarie per le acque

Dettagli

REGOLAMENTO SCAVI SU STRADE COMUNALI

REGOLAMENTO SCAVI SU STRADE COMUNALI Comune di Licata Dipartimento 5 Lavori Pubblici - Servizi Tecnologici ed Operativi e Programmazione OO.PP. Approvato con Delibera del Commissario Straordinario n 3 del 23/02/2010 REGOLAMENTO SCAVI SU STRADE

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE Protocollo: N del Pratica: N / Marca da Bollo RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER REALIZZAZIONE NUOVO PASSO CARRABILE Il/la sottoscritto/a nato a il Codice fiscale residente a Prov. Via/Piazza n telefono cellulare

Dettagli

COMUNICA. che in data darà corso ai lavori di installazione di una casetta in legno

COMUNICA. che in data darà corso ai lavori di installazione di una casetta in legno Al Sindaco del Comune di GODEGA S.U. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER INSTALLAZIONE CASETTA IN LEGNO (da adibire a locale accessorio all abitazione) Art. 6 comma 2 lett. e) D.P.R. 380/2001 Il sottoscritto

Dettagli

RICHIESTA DI ALLACCIO IN FOGNA (in duplice copia) MODELLO DI DOMANDA CON LAYOUT DI PROGETTO. Cognome NATO A: PROV.: IN DATA:

RICHIESTA DI ALLACCIO IN FOGNA (in duplice copia) MODELLO DI DOMANDA CON LAYOUT DI PROGETTO. Cognome NATO A: PROV.: IN DATA: RICHIESTA DI ALLACCIO IN FOGNA (in duplice copia) MODELLO DI DOMANDA CON LAYOUT DI PROGETTO Provincia di Roma (modello 1) Comune di Fiumicino LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE URBANA AL SETTORE INFRASTRUTTURE

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti 19 occupazione suolo pubblico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER OCCUPAZIONE TEMPORANEA DEL SUOLO PUBBLICO COMUNALE - CANTIERI EDILI, STRADALI E

Dettagli

SEGNALA di dare inizio

SEGNALA di dare inizio Protocollo generale n. AL SIG. SINDACO del Comune di CARONNO PERTUSELLA P.zza A. Moro, 1 21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ ai sensi dell art. 19 legge n. 241/1990

Dettagli

In qualità di Cognome denominazione o ragione sociale Nome 2) Comune di nascita Data di nascita Codice fiscale / Partita IVA telefono CHIEDE

In qualità di Cognome denominazione o ragione sociale Nome 2) Comune di nascita Data di nascita Codice fiscale / Partita IVA telefono CHIEDE RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO COMUNE DI VOLPIANO PROVINCIA DI TORINO C.A.P. 10088 TEL. 011 995.45.11 FAX 011 995.45.12 www.comune.volpiano.to.it SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO MARCA DA BOLLO AL SINDACO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento degli eventuali altri atti previsti dalle normative

Dettagli

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale SUA_03_01 Bollo A 16,00 l Spazio riservato al protocollo al Dirigente del Settore Urbanistica, Edilizia, Suap e Sviluppo Economico c.a. Sportello Unico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE /

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione DOMANDA ALLO SCARICO REFLUI IN ACQUE SUPERFICIALI O NEL SOTTOSUOLO

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione DOMANDA ALLO SCARICO REFLUI IN ACQUE SUPERFICIALI O NEL SOTTOSUOLO CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione DATI DEL TITOLARE DATI DELLA DITTA O SOCIETÀ DOMANDA ALLO SCARICO REFLUI IN ACQUE SUPERFICIALI O NEL SOTTOSUOLO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA Allegato alla delibera del C.d.A n.16 dell 11/07/2008 REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA Art. 1 Obiettivi e campo di applicazione

Dettagli

AL COMUNE DI CORMÓNS Piazza XXIV Maggio, 22 34071 CORMÓNS

AL COMUNE DI CORMÓNS Piazza XXIV Maggio, 22 34071 CORMÓNS Marca da bollo da euro 14,62 AL COMUNE DI CORMÓNS Piazza XXIV Maggio, 22 34071 CORMÓNS OGGETTO: Tutela delle acque dall inquinamento. D.Lgs. 11.05.1999, n. 152. Richiesta di autorizzazione allo scarico

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE INDUSTRIALI NELLA RETE FOGNARIA PUBBLICA

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE INDUSTRIALI NELLA RETE FOGNARIA PUBBLICA 1 AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI ARCOLA UFFICIO AMBIENTE 1 sito internet: www.comune.arcola.sp.it e.mail: sportelloscarichi@comune.arcola.sp.it GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLO

Dettagli

&2081(',9,*(9$12 5(7,',7(/(&2081,&$=,21, $SSURYDWRFRQGHOLEHUD]LRQHGL&&QGHO

&2081(',9,*(9$12 5(7,',7(/(&2081,&$=,21, $SSURYDWRFRQGHOLEHUD]LRQHGL&&QGHO &2081(',9,*(9$12 5(*2/$0(1723(5/$&21&(66,21('(/62772682/23(5/$&26758=,21(', 5(7,',7(/(&2081,&$=,21, $SSURYDWRFRQGHOLEHUD]LRQHGL&&QGHO (Finalità) 1. Il presente regolamento disciplina la realizzazione di

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE ASSIMILATE ALLE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO IN RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO DIVERSO DAL RESIDENZIALE (La domanda dovrà essere compilata

Dettagli

ALLACCIO ALLA FOGNATURA ESECUZIONE UTENTE

ALLACCIO ALLA FOGNATURA ESECUZIONE UTENTE Presentazione del progetto ALLACCIO ALLA FOGNATURA ESECUZIONE UTENTE Contestualmente alla domanda il richiedente è tenuto a presentare in DUPLICE copia e su supporto informatico la seguente documentazione,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI Approvato con delibera di consiglio del Commissario Straordinario n. 17 del 18.03.2004 1 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo

Dettagli

DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1)

DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1) DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1) Marca da bollo 16,00 Spazio riservato al Protocollo Al Comune di Albenga P.zza San Michele,

Dettagli

COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA)

COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA) COMUNE DI MASCALUCIA (PROVINCIA DI CATANIA) Piazza L. Da Vinci n. 1 cap. 95030 Tel. 095754211 fax 0957542219 Numero verde: 800253352 AREA SERVIZI TECNICO OPERATIVI E PRODUTTIVI Prot. n. 30011 del 06/11/2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE E RETI INTERNET A BANDA ULTRALARGA (FTTH)

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE E RETI INTERNET A BANDA ULTRALARGA (FTTH) U.O. Sistemi Tecnologici-Open Data-Energia U. O. Mobilità e Infrastrutture REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE E RETI INTERNET A BANDA ULTRALARGA (FTTH) Approvato con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

Richiesta di Certificato di Agibilità - art. 25, D.P.R. n 380/01 e s.m.i. per opere di:

Richiesta di Certificato di Agibilità - art. 25, D.P.R. n 380/01 e s.m.i. per opere di: Piverone, li Marca da Bollo 14,62 Ill.mo Signor Sindaco del Comune di PIVERONE C.a. Ufficio Tecnico Piazza G. Marconi n 1 10010 Piverone (TO) Oggetto: Richiesta di Certificato di Agibilità - art. 25, D.P.R.

Dettagli

Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. TARIFFARIO. (Allegato al Regolamento del Servizio idrico Integrato) Rev.

Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. TARIFFARIO. (Allegato al Regolamento del Servizio idrico Integrato) Rev. Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. TARIFFARIO (Allegato al Regolamento del Servizio idrico Integrato) Rev. 02 del 20/09/2013 In vigore dal 01/10/2013 Tabella spese di istruttoria... pg.

Dettagli

Parte riservata all ufficio

Parte riservata all ufficio Tecnico comunale Numero sopralluogo Parte riservata all ufficio MODELLO A - PRIVATI Marca da bollo Data sopralluogo Spazio riservato all Ufficio Protocollo Al COMUNE DI PROVINCIA DI EVENTI ALLUVIONALI

Dettagli

ALLA PROVINCIA DI TERNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ITTICO-FAUNISTICA, AMBIENTE E MOBILITA SOSTENIBILE Via Plinio il Giovane, 21 05100 TERNI

ALLA PROVINCIA DI TERNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ITTICO-FAUNISTICA, AMBIENTE E MOBILITA SOSTENIBILE Via Plinio il Giovane, 21 05100 TERNI MODELLO Scarichi acque reflue industriali Protocollo Generale Data di presentazione Bollo 14,62 ALLA PROVINCIA DI TERNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ITTICO-FAUNISTICA, AMBIENTE E MOBILITA SOSTENIBILE Via Plinio

Dettagli

Riepilogo documentazione

Riepilogo documentazione RILASCIO AUTORIZZAZIONE - MODELLO AR1 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER SCARICHI DI TIPO DOMESTICO PROVENIENTI DA INSEDIAMENTI RESIDENZIALI CON CARICO ORGANICO INFERIORE AI 50 A.E. Riepilogo documentazione

Dettagli

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 N. Prot. Bollo.16,00 Provincia dell Aquila Sportello Unico per l Edilizia ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il sottoscritto cod.

Dettagli

Riepilogo documentazione

Riepilogo documentazione RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE - MODELLO AR10 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER SFIORATORI DI PIENA LUNGO LE RETI FOGNARIE, SCARICATORI DI EMERGENZA PRESSO STAZIONE DI SOLLEVAMENTO E TERMINALI DI RETI METEORICHE

Dettagli

Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche

Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE III CLASSE Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche Genia Spa

Dettagli

Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio (ai sensi dell art. 18 del Regolamento Edilizio)

Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio (ai sensi dell art. 18 del Regolamento Edilizio) COMUNE DI FERRARA Città patrimonio dell Umanità Marca da Bollo PG Allo Sportello Unico per l Edilizia PR Ufficio Ricezione Data di arrivo Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità

Dettagli

Marca da bollo 16,00. dell'immobile sito in, via n, censito al Catasto al foglio mappale/i subalterno/i

Marca da bollo 16,00. dell'immobile sito in, via n, censito al Catasto al foglio mappale/i subalterno/i DOMANDA DI NULLA OSTA ALL'ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE ( Art. 23 del Regolamento di Fognatura ) Rumiz CAFC S.p.A.

Dettagli

Alla PROVINCIA DI PESARO E URBINO SERVIZIO 4.3 BENI E ATTIVITÀ AMBIENTALI - AGRICOLTURA - CACCIA E PESCA Viale Gramsci, 7 61100 PESARO

Alla PROVINCIA DI PESARO E URBINO SERVIZIO 4.3 BENI E ATTIVITÀ AMBIENTALI - AGRICOLTURA - CACCIA E PESCA Viale Gramsci, 7 61100 PESARO (9) AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE INDUSTRIALI E/O ACQUE METEORICHE DI DILAVAMENTO DA STABILIMENTO INDUSTRIALE RECAPITANTI IN ACQUE SUPERFICIALI O SUL SUOLO ai sensi del D.Lgs n. 152 dell'11

Dettagli

Spett.le. Comune di DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI. Il sottoscritto. (c.f.

Spett.le. Comune di DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI. Il sottoscritto. (c.f. Spett.le Comune di OGGETTO: DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI ACQUA POTABILE. Il sottoscritto (c.f. ) nato a il residente a in via n. tel. in qualità di

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA Protocollo: N del Pratica: N / Marca da Bollo RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE PUBBLICITARIA Il/la sottoscritto/a nato a il Codice fiscale residente a Prov. Via/Piazza n telefono cellulare indirizzo

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il. residente a in via n. del fabbricato ad uso civile abitazione e/o laboratorio, sito in. via n. chiede

Il sottoscritto. nato a il. residente a in via n. del fabbricato ad uso civile abitazione e/o laboratorio, sito in. via n. chiede Marca da bollo Euro 10,33 AL COMUNE DI CORMÓNS Piazza XXIV Maggio, 22 34071 CORMÓNS OGGETTO: Tutela delle acque dall inquinamento. D.Lgs. 11.05.1999, n. 152. Richiesta di autorizzazione allo scarico di

Dettagli

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA INTERVENTI ricadenti in aree naturali protette DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA 1) DOMANDA come da facsimile allegato n. 1/ter duplice copia. 2) VERSAMENTO di euro

Dettagli

Allegato 1 Moduli richiesta allacciamento ed esonero da pagamento degli oneri di fognatura e depurazione

Allegato 1 Moduli richiesta allacciamento ed esonero da pagamento degli oneri di fognatura e depurazione REGOLAMENTO DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SEZIONE C SERVIZI FOGNATURA E DEPURAZIONE Allegato 1 Moduli richiesta allacciamento ed esonero da pagamento degli oneri di fognatura e depurazione Approvato dall'assemblea

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAMENTO (Art. 23, comma 1, del D.P.R. 06/06/2001, n. 380 e s.m.i.)

RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAMENTO (Art. 23, comma 1, del D.P.R. 06/06/2001, n. 380 e s.m.i.) Estremi archiviazione pratica edilizia: Prot. Gen. n. del Pratica Edilizia N Denuncia di inizio attività N ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI OGGETTO: Denuncia di inizio attività presentata

Dettagli

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo OGGETTO: Istanza per illuminazione votiva. Con la presente istanza il sottoscritto nata a ( ) il (c.f.: ) residente a in Via (Tel.: )

Dettagli

Oggetto : Domanda di autorizzazione all allacciamento in pubblica fognatura

Oggetto : Domanda di autorizzazione all allacciamento in pubblica fognatura Spett.le A.M.A.G. Via Damiano Chiesa n.18 15100 Alessandria Oggetto : Domanda di autorizzazione all allacciamento in pubblica fognatura Il/la sottoscritto/a C.F. nato/a il residente in Via N Tel: nella

Dettagli

COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI

COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI TOTALE PARZIALE PARZIALE A COMPLETAMENTO Il sottoscritto in qualità di titolare: Persona fisica: nato a ( ) il C.F. Residente/sede in Provincia CAP Via N. Civico

Dettagli

Riepilogo documentazione

Riepilogo documentazione RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE - MODELLO AR9 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER SCARICHI PROVENIENTI DA IMPIANTI DI DEPURAZIONE DI ACQUE REFLUE URBANE, SFIORATORI IN TESTA ALL IMPIANTO, BY-PASS GENERALI E

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO Piazza Berni, n. 1 51035 LAMPORECCHIO (PT) C.F. 00300620473 Fax 0573/81427 @mail info@comune.lamporecchio.pt.it Area Tecnica Lavori Pubblici REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE MODULISTICA UNIFICATA REGIONE LOMBARDIA (ai sensi dell art. 5 della l.r. 1/2007) Al Comune di Merlino Settore Tecnico Sede DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE Il/La sottoscritto/a

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS CONVENZIONE IN FORMA DI SCRITTURA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI RIMOZIONE, POSA E RIPRISTINO TABELLE PERIMETRALI DELLE ZONE TEMPORANEE DI RIPOPOLAMENTO E

Dettagli

CITTA DI VERBANIA. Provincia del Verbano Cusio Ossola SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL VERBANO

CITTA DI VERBANIA. Provincia del Verbano Cusio Ossola SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL VERBANO CITTA DI VERBANIA Provincia del Verbano Cusio Ossola SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL VERBANO Comuni associati: AURANO BEE CAMBIASCA CANNERO RIVIERA CAPREZZO CAVAGLIO SPOCCIA COSSOGNO CURSOLO

Dettagli

Gorasso Loretta Gorasso Lucina

Gorasso Loretta Gorasso Lucina REPUBBLICA ITALIANA COMUNE di CAMPOFORMIDO PROVINCIA di UDINE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA DEFINIZIONE DEL AMBITO COMPRESO IN ZONA OMOGENEA C E SUDDIVISIONE IN LOTTI DELLE PROPRIETA DEI SIGNORI GORASSO

Dettagli

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio)

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio) modello 5 Marca da Bollo Data di arrivo PG PR Allo Sportello Unico per l Edilizia Ufficio Ricezione Piazza Municipale, 21 Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art.

Dettagli

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto)

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto) MARCA DA BOLLO (SOLO SE FUORI DAL CENTRO ABITATO) Esenti Enti Pubblici D.P.R. 955/82 Vedi nota pag.3 Mod. 13.7 (agg. 28.09.2011) Provincia di Vicenza Ufficio Concessioni e Autorizzazioni Via L.L. Zamenhof,

Dettagli

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto SCHEMA di Contratto d'appalto tipo CONTRATTO D APPALTO TRA Il sig. nato a il e residente a C.F. in seguito denominato

Dettagli

Oggetto: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL ALLACCIO ED ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA O SCARICO SUL SUOLO O NEGLI STRATI SUPERFICIALI DEL SOTTOSUOLO

Oggetto: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL ALLACCIO ED ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA O SCARICO SUL SUOLO O NEGLI STRATI SUPERFICIALI DEL SOTTOSUOLO Marca da bollo euro 14,62 AL COMUNE DI FARA IN SABINA Via S. Maria in Castello n. 12 02032 Fara in Sabina (RI) Oggetto: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL ALLACCIO ED ALLO SCARICO IN PUBBLICA FOGNATURA O SCARICO

Dettagli

PROCEDURA INTERNA ALLACCIAMENTO ALLA RETE IDRICA

PROCEDURA INTERNA ALLACCIAMENTO ALLA RETE IDRICA PROCEDURA INTERNA ALLACCIAMENTO ALLA RETE IDRICA INDICE 1 DOMANDA DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE IDRICA 1.1 RICEVIMENTO DOMANDA DI ALLACCIAMENTO 1.2 ACCETTAZIONE DELLA DOMANDA DI ALLACCIAMENTO 2 CONTRATTO

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO Marca da Bollo (Euro 16,00) AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI PACHINO Il\La sottoscritto\a nato\a a il / /19 C.F. residente a Via N. proprietario affittuario capo condomino dal / / Altro dell utenza idrica

Dettagli

Comune di Longare Provincia di Vicenza

Comune di Longare Provincia di Vicenza Comune di Longare Provincia di Vicenza Marca da Bollo 14,62 DOMANDA PER: INSEGNA D ESERCIZIO, CARTELLONE PUBBLICITARIO, TARGHE INSEGNE Al Signor Sindaco del Comune di Longare Il\La sottoscritto\a... residente

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di *********************

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di ********************* Protocollo in arrivo Marca da bollo 14,62 SPETT.LE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PIAZZA GARIBALDI, 5/1 42011 BAGNOLO IN PIANO (RE) OGGETTO: Richiesta di assegnazione contributo finalizzato alla realizzazione

Dettagli

RELAZIONE INTEGRATIVA

RELAZIONE INTEGRATIVA RELAZIONE INTEGRATIVA In relazione all istanza di approvazione del piano attuativo di iniziativa privata per la lottizzazione di un area fabbricabile sita in Vocabolo S.Antimo nel Comune di Stroncone,

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 SERVIZI TECNICI DISCIPLINARE PER ESECUZIONE SCAVI E CONSEGUENTI RIPRISTINI SU SUOLO PUBBLICO. Presentazione della richiesta La richiesta di autorizzazione dovrà essere redatta utilizzando apposita modulistica

Dettagli

C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918

C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918 Marca da bollo ai sensi di legge MODULO UNICO PUBBLICO ACQUEDOTTO/FOGNATURA C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918

Dettagli