TARIFFARIO. IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI In vigore dal

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TARIFFARIO. IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI In vigore dal 15.01.2013"

Transcript

1 TARIFFARIO IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI In vigore dal APPROVATO CON D.G.C. n. 8 del 15/01/2013

2 COMUNE DI PIACENZA SETTORE CULTURA E SPORT SERVIZIO SPORT TARIFFE D USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Deliberazioni di riferimento: 1. DGC n del DGC n del DGC n. 105 del DGC n. 862 del DGC n. 157 del DCC n. 97 del DGC n. 32 del DGC n. 553 del DGC n. 389 del DGC n. 289 del DGC n. 252 del DGC n. 308 del DCC n. 8 del DGC n. 11 del DGC n. 265 del DGC n. 322 del DGC n. 88 del DGC n. 60 del DGC n. 46 del DGC n. 12 del DGC n. 273 del DGC n. 308 del DGC n. 8 del 15/01/2013 PISCINE COMUNALI (Centro Polisportivo E.Franzanti L.go Anguissola - Centro Sportivo Farnesiana, via Di Vittorio - Piscina Raffalda, via Casella) TARIFFE SINGOLE INVERNALI E TARIFFE SINGOLE ESTIVE PISCINE COPERTE Ingresso intero 4,70 Ingresso ridotto per militari, studenti universitari, personale tecnico e amministrativo dell Università Cattolica, possessori del brevetto di Assitente Bagnanti, persone a partire da 65 anni di età, persone in possesso di invalidità dal 46 al 74%. 3,70 Ingresso giovani (dal compimento dei 6 anni a quello dei 14 anni) e ai 2.60 componenti di nuclei familiari in possesso di family card rilasciata dal Comune di Piacenza. Abbonamento intero (12 ingressi) 42,00 Abbonamento ridotto (12 ingressi) per militari, studenti universitari, personale tecnico e amministrativo dell Università Cattolica, possessori del brevetto di Assitente Bagnanti, persone a partire da 65 anni di età, persone in possesso di invalidità dal 46 al 74%. 31,00 Abbonamento giovani 12 ingressi (dal compimento dei 6 anni a quello dei 14 23,00 anni) e ai componenti di nuclei familiari in possesso di family card rilasciata dal Comune di Piacenza. Abbonamento mensile 52,00 Lettini giornata 2,70 ATTIVITA ORGANIZZATA PISCINE COPERTE Attività natatoria corsuale giovanile fino a 14 anni e uso esclusivo della vasca piccola/ora Attività natatoria agonistica e preagonistica ora/corsia e uso esclusivo della vasca piccola (ora corsia) 15,00 7,00 Attività natatoria agonistica Master/Amatoriale 15,00 1

3 Corsi istruttori, Assistenti Bagnanti e corsi di aggiornamento/formazione 9,00 Attività con portatori di handicap 3,10 Corsi adulti nuoto e sub ora/corsia e uso esclusivo della vasca piccola 26,50 Attività scolastica 6,80 Manifestazioni, gare, partite, allenamenti pallanuoto, corsi per istruttori e assistenti bagnanti con uso dell intera vasca (uso esclusivo /ora) 32,00 Impianti temporizzatori (asciugacapelli e docce) 0,25 Progetto del Comune di Piacenza denominato insieme in acqua con uso 12,50 dell intera vasca e della vasca piccola (ora) Attività natatoria nella vasca neonatale ad uso esclusivo/ora. 32,00 TARIFFE SINGOLE VASCA OLIMPICA SCOPERTA Ingresso intero 5,80 Ingresso ridotto, per militari, studenti universitari, personale tecnico e 4,20 amministrativo dell Università Cattolica, possessori del brevetto di Assistente Bagnanti, tariffa a tempo (12.30/15.30 e 18.00/19.30), persone a partire da 65 anni di età, persone in possesso di invalidità dal 46 al 74%. Ingresso giovani (dal compimento dei 6 anni a quello dei 14 anni) e ai 2,60 componenti di nuclei familiari in possesso di family card rilasciata dal Comune di Piacenza. Abbonamento intero (12 ingressi) 58,00 Abbonamento ridotto (12 ingressi) per militari, studenti universitari, personale 42,00 tecnico e amministrativo dell Università Cattolica, possessori del brevetto di Assitente Bagnanti, persone a partire da 65 anni di età, persone in possesso di invalidità dal 46 al 74%. Abbonamento giovani 12 ingressi (dal compimento dei 6 anni a quello dei 14 23,00 anni) e ai componenti di nuclei familiari in possesso di family card rilasciata dal Comune di Piacenza. Abbonamento mensile 73,00 Abbonamento stagionale 170,00 ATTIVITA ORGANIZZATA IMPIANTO OLIMPICO NATATORIO SCOPERTO Attività natatoria corsuale giovanile fino a 14 anni /corsia e uso esclusivo della vasca piccola 15,00 Attività natatoria agonistica e preagonistica piccola - /corsia e uso esclusivo della vasca 9,00 Attività natatoria agonistica Master/Amatoriale ora/corsia 15,00 Corsi istruttori, Assistenti Bagnanti e corsi di aggiornamento/formazione 9,00 ora/corsia Attività con portatori di Handicap /corsia e vasca piccola 3,10 2

4 corsi adulti nuoto e sub ora/corsia e uso esclusivo della vasca piccola 26,50 Attività scolastica /corsia 8,50 Manifestazioni, gare, partite ed allenamenti pallanuoto con l uso dell intera vasca 42,00 Impianti temporizzatori (asciugacapelli e docce) 0,25 Campi beach soccer 16,00 Campi beach volley 8,50 Lettini (Giornata) 2,70 DISPOSIZIONI L ingresso gratuito è riservato ai bambini/e fino al compimento dei 6 anni, ai soggetti minorenni diversamente abili ed eventuali loro accompagnatori con situazione di gravità, ovunque residenti, nonché a persone maggiorenni con invalidità dal 75 al 100% previa autorizzazione del Responsabile del Servizio Sport. Ogni adulto può accompagnare all interno degli impianti natatori non più di tre bambini/e fino al compimento dei 6 anni. La tariffa per i portatori di handicap è applicata a Enti o Associazioni che non svolgono la propria attività a titolo gratuito. I predetti Enti o Associazioni possono usufruire dell impianto senza il pagamento delle tariffe qualora dichiarino, sotto la propria responsabilità, che l attività viene svolta gratuitamente. Ingresso gratuito visitatori ed accompagnatori periodo invernale: è consentito l ingresso gratuito, subordinato alla consegna di un documento d identità presso le biglietterie periodo estivo: ingresso non consentito. Gli abbonamenti singoli rilasciati per 12 ingressi nelle tipologie interi, ridotti e giovani per i periodi estivi ed invernali hanno validità entro la stessa stagione estiva o invernale nella quale sono stati emessi. E obbligatorio da parte degli utenti presentare all ingresso del centro sportivo un documento di identificazione. CAMPI TENNIS PERIODO ESTIVO CAMPI TENNIS Tariffa intera 9,50 Tariffa ridotta (Militari, studenti universitari, personale tecnico amministrativo dell Università Cattolica di Piacenza e dalle 8.00 alle escluso i giorni festivi e prefestivi) 7,50 Supplemento illuminazione 1,00 3

5 CAMPI TENNIS PERIODO INVERNALE (dal al 15.04) Tariffa intera 11,00 Tariffa ridotta (Militari, studenti universitari, personale tecnico amministrativo 8.50 dell Università Cattolica di Piacenza e dalle 8.00 alle escluso i giorni festivi e prefestivi) SUPPLEMENTO ILLUMINAZIONE 1,00 UTILIZZO CAMPI TENNIS PER ATTIVITÀ ORGANIZZATA Corsi e tornei tennis per attività giovanile 18,00 Corsi e tornei tennis per attività con adulti 22,00 Attività agonistica Federale giovanile F.I.T. 12,50 CAMPI DA CALCETTO Gioco del calcetto per gruppi e Società 42,00 Allenamenti squadre pallavolo, pallacanestro, rugby, baseball, ecc 28,00 Progetto Insieme in Acqua 10,50 CAMPI POLIVALENTI, ALL APERTO Manifestazioni sportive, partite, tornei e allenamenti 10,50 Manifestazioni extrasportive a giornata 150,00 SPOGLIATOI (Centro Polisportivo E.Franzanti, Stadio L.Garilli, Stadio W.Beltrametti, Palazzetto dello Sport e campi minori) Ad uso esterno 9,50 PALESTRE DEL CENTRO POLISPORTIVO E.FRANZANTI Allenamenti e corsi ginnastica artistica 13,50 Attività rivolta ai portatori di handicap 5,20 Attività sportiva giovanile 13,50 Attività sportiva adulti e anziani 23,00 Progetto Insieme in acqua 10,50 4

6 PALESTRA ATTREZZATA GINNASTICA ARTISTICA DEL CENTRO POLISPORTIVO E. FRANZANTI Attività Corsuale 23,00 Attività agonistica 13,50 SALE PESI CENTRO POLISPORTIVO E. FRANZANTI E PISCINA RAFFALDA Allenamenti e corsi 10,50 PALASPORT CENTRO POLISPORTIVO E. FRANZANTI Attività sportiva giovanile 15,00 Attività sportiva adulti serie A - B 32,00 Attività sportiva adulti serie C - D e inferiori 22,00 Manifestazioni extrasportive 200,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie A comprensive di tutti i servizi 360,00 Gare amichevoli a porte chiuse senza presenza di pubblico di pallavolo e 180 pallacanestro serie A Gare pallavolo e pallacanestro serie B comprensive di tutti i servizi 240,00 Gare amichevoli a porte chiuse senza presenza di pubblico di pallavolo e 110,00 pallacanestro serie B Gare pallavolo e pallacanestro serie C-D e inferiori comprensive di tutti i 130,00 servizi Gare amichevoli a porte chiuse senza presenza di pubblico di pallavolo e pallacanestro serie C-D e inferiori Gare di pallavolo e pallacanestro categorie giovanili comprensive di tutti i servizi complessiva fino a 6 ore comprensive degli allestimenti complessiva oltre le 6 ore comprensive degli allestimenti 80,00 65,00 260,00 fino a 6 ore 430,00 oltre le 6 ore PALAZZETTO DELLO SPORT DI VIA F.LLI ALBERICI Attività sportiva giovanili 10,50 5

7 Attività sportiva adulti serie A - B 23,00 Attività sportiva adulti serie C - D e inferiori 17,00 Manifestazioni extrasportive 190,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie A comprensive di tutti i servizi 240,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie B comprensive di tutti i servizi 180,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie C-D e inferiori comprensive di tutti i servizi 125,00 complessiva fino a 6 ore comprensive degli allestimenti complessiva oltre le 6 ore comprensive degli allestimenti 130,00 fino a 6 ore 250,00 oltre le 6 ore Area esterna per iniziative e manifestazioni extrasportive al giorno 100 al giorno SALA BOXE E SALA SCHERMA PALAZZETTO DELLO SPORT DI VIA ALBERICI Allenamenti e corsi 9,50 PALAZZETTO DELLO SPORT IN LOCALITA S. LAZZARO Tariffa () Attività sportiva giovanili 10,50 Attività sportiva adulti serie A - B 23,00 Attività sportiva adulti serie C - D e inferiori 17,00 Manifestazioni extrasportive 190,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie A comprensive di tutti i servizi 240,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie B comprensive di tutti i servizi 180,00 Gare pallavolo e pallacanestro serie C-D e inferiori comprensive di tutti i servizi 125,00 complessiva fino a 6 ore comprensive degli allestimenti complessiva oltre le 6 ore comprensive degli allestimenti 130,00 fino a 6 ore 250,00 oltre le 6 ore Area esterna per iniziative e manifestazioni extrasportive al giorno 100 al giorno 6

8 BOCCIODROMO DI VIA IV NOVEMBRE Utilizzo campo gioco 5,00 BOCCIODROMO COPERTO IN LOCALITA MONTECUCCO Tariffa/ora Utilizzo 1 campo bocce 5,00 Manifestazioni sportive Quota campo tabelle federali Allenamenti giovani scuola federale 5,00 Allenamenti atleti per manifestazioni federali Quota campo tabelle federali NUOVI CAMPI CALCIO IN SINTETICO CAMPI CALCIO IN SINTETICO A 5 TARIFFA Campionati Nazionali Promozione, 1, 2, 3 categor ia, under 21, amatori o superiori 48,00 Campionati giovanili a base nazionale o regionale 48,00 Campionati giovanili locali (seniores, e under 18 compresi) 48,00 Allenamento adulti 48,00/ Allenamento giovanile (sino Juniores e under 18) 48,00/ Campionati amatori organizzati da Enti 48,00/ Manifestazioni extrasportive tornei 320,00/Giornata Supplemento illuminazione 10,50/ CAMPI CALCIO IN SINTETICO A 7/8 TARIFFA Campionati Nazionali Promozione, 1, 2, 3 categor ia, under 21, amatori o superiori 130,00 Campionati giovanili a base nazionale o regionale 130,00 Campionati giovanili locali (seniores, e under 18 compresi) 130,00 Allenamento adulti 120/ Allenamento giovanile (sino Juniores e under 18) 120/ Campionati amatori organizzati da Enti 120/ora Manifestazioni extrasportive tornei 450,00/giornata Supplemento illuminazione 16/ora 7

9 CAMPI CALCIO IN SINTETICO A 11 Utilizzo campo gioco 70,00 PISTE PATTINAGGIO PISTA PATTINAGGIO COPERTA VIA STRADELLA Manifestazioni sportive, partite, tornei, allenamenti, corsi, con utilizzo 13,50 spogliatoi (escluso il calcetto) Senza l utilizzo spogliatoi 8,00 115,00 complessiva fino a 6 ore comprensive degli allestimenti fino a 6 ore 170,00 complessiva oltre le 6 ore comprensive degli allestimenti oltre le 6 ore PISTE DI PATTINAGGIO SCOPERTE Calcetto 35,00 Pallavolo 13,50 Pallacanestro 13,50 Pattinaggio 13,50 Hockey 13,50 Illuminazione 7,50 115,00 complessiva fino a 6 ore comprensive degli allestimenti complessiva oltre le 6 ore comprensive degli allestimenti fino a 6 ore 170,00 oltre le 6 ore PALESTRE SCOLASTICHE (in orario extrascolastico) TARIFFA /h TARIFFA 1 (con sorveglianza a carico dell appaltatore) TARIFFA 2 (società convenzionate) Attività sportiva giovanile 8,00 4,20 Attività sportiva adulti 17,00 5,50 Attività sportiva anziani 14,50 4,20 Partite giovanili 11,00 4,20 Partite adulti 17,00 4,20 TARIFFA 1 = L appaltatore svolge i servizi di apertura, chiusura, pulizia e vigilanza presso la palestra. TARIFFA 2 = Quota fissa a carico delle società sportive che, a seguito della stipula di contratti con l Amministrazione, utilizzano in modo esclusivo una palestra scolastica in orario extrascolastico, svolgendo tutti i servizi di apertura, chiusura, pulizia e vigilanza a proprie spese. Per l'uso esclusivo della struttura la Concessionaria è tenuta al pagamento della quota d uso spettante al Comune di Piacenza, per tutte le ore disponibili anche se non utilizzate. 8

10 PALESTRA LOMAZZO Attività sportiva giovanile 8,00 Attività sportiva adulti 17,00 Attività sportiva anziani 14,50 STADIO L. GARILLI CAMPO CALCIO Gli incontri della Lega professionistica e semiprofessionistica svolti in campo neutro sono soggetti al versamento a favore dell Amministrazione Comunale della quota pari al 30% della percentuale spettante alla Società organizzatrice in conformità alle disposizioni della Lega Nazionale Calcio Campionati Serie A e B () 2.100,00 Campionati serie C/1 e C/2, Coppa Italia e amichevoli () 1.700,00 Lega dilettanti, Amatori calcio Femminile e Rugby () 900,00 Partite giovanili (ora) 210,00 Allenamenti (ora) 115,00 Manifestazioni sportive varie (a giornata) 1.700,00 Manifestazioni extrasportive (a giornata) 3.700,00 Manifestazioni religiose (a giornata) 1.250,00 NUOVO STADIO DELL ATLETICA PINO DORDONI GARE E MANIFESTAZIONI Gare internazionali FIDAL Gare nazionali FIDAL Gare interreg. e prov. FIDAL Manifestazioni sportive varie Manifestazioni extrasportive Illuminazione Tariffa 260,00 Giornata 1.700,00 210,00 Giornata 1.250,00 53,00 Giornata 260,00 180,00 Giornata 850,00 315,00 Giornata 2.100,00 53,00 9

11 ALLENAMENTI SOCIETA FIDAL (TUTTE LE CATEGORIE) fino a 20 atleti da 21 a 50 atleti Da 51 a 100 atleti Da 101 a 150 atleti Da 151 a 200 atleti Da 201 a 250 atleti Da 251 a 300 atleti Oltre i 300 atleti Mese 125,00 Trimestrale 335,00 Semestrale 525,00 Anno 735,00 Mese 210,00 Trimestrale 470,00 Semestrale 790,00 Anno 1050,00 Mese 315,00 Trimestrale 735,00 Semestrale 1250,00 Anno 1800,00 Mese 420,00 Trimestrale 850,00 Semestrale 1600,00 Anno 2300,00 Mese 600,00 Trimestrale 1200,00 Semestrale 2100,00 Anno 2800,00 Mese 800,00 Trimestrale 1600,00 Semestrale 2700,00 Anno 3300,00 Mese 1000,00 Trimestrale 1800,00 Semestrale 3200,00 Anno 3800,00 10 Euro a persona anno 10

12 ALLENAMENTI SOCIETA' NON FIDAL Società varie Allenamenti con apertura straordinaria dell'impianto Utilizzo area verde interna pista per attività diversa dall'atletica leggera INGRESSI E ABBONAMENTI INDIVIDUALI 26,00 Giornata 115,00 Mese 580,00 Anno 2.700,00 13,50 85,00 Ingresso individuale giornaliero 3,20 Ingresso individuale giornaliero FIDAL 2,60 Abbonamento mensile 42,00 Abbonamento mensile FIDAL 37,00 Abbonamento semestrale 150,00 Abbonamento semestrale FIDAL 73,00 Abbonamento annuale 200,00 Abbonamento annuale FIDAL 95,00 Tutte le gare istituzionali FIDAL e scolastiche sono gratuite. Le tariffe sono applicate in base agli elenchi nominativi degli atleti appartenenti alle Società FIDAL che realmente utilizzano l impianto sportivo. CAMPI CALCIO TARIFFA A Comunale n. 1 Bertocchi Via Bagarotti Comunale Via De Longe A Comunale Via Anguissola A Comunale Località Case di Rocco campo A Comunale Strada Gragnana campo A Comunale via Placentia Comunale Via Radini Tedeschi Comunale località Gerbido Comunale n. 3 Via Pavia Comunale località Capitolo TARIFFA B Comunale località Case di Rocco B e C TARIFFA C Comunale n. 2 Bertolini Via Bagarotti Comunale n. 4 Via Strabella Campo rugby calcio del centro sp. Farnesiana 11

13 TARIFFA A TARIFFA B TARIFFA C Campionati Nazionali Promozione, 1, 2, 3 categoria, under 21, amatori o superiori 140,00 100,00 73,00 Campionati giovanili a base nazionale o regionale 78,00 Campionati giovanili locali (seniores, e under 18 53,00 compresi) 68,00 42,00 58,00 26,00 Allenamento adulti 23,00 ora 17,00 ora 12,50 ora Allenamento giovanile (sino Juniores e under 18) 10,50 ora 7,50 ora 7,00 Campionati amatori organizzati da Enti 63,00 ora 58,00 ora 42,00 ora Manifestazioni extrasportive - tornei 580,00 giornata 470,00 giornata 320,00 giornata ALTRI SPORT Attività adulti 68,00 ora 58,00 ora 42,00 ora Attività giovanile 35,00 ora 23,00 ora 18,00 ora CAMPI RUGBY STADIO RUGBY W. BELTRAMETTI CAMPO N.1 Campionati serie A1 e A2 Campionati serie B Campionati serie C1, C2, Amatori, Riserve, Amichevoli Manifestazioni sportive e tornei adulti Manifestazioni sportive e tornei giovanili Allenamenti adulti Allenamenti e partite giovanili 230,00 () 185,00 () 125,00 () 80,00 (ora) 68,00 (ora) 25,00 (ora) 13,00 (ora) Manifestazioni sportive ed extrasportive a giornata 950,00 CAMPO N.2 Campionati rugby nazionali e seniores (serie C e riserve) Attività giovanile rugby U.19, U.17, U. 15, U.13 40,00 (partita) 23,00 (partita) TORNEI, RADUNI FEDERALI ECC. Giovanili 8,00 (ora) 12

14 Adulti Campionati femminili Manifestazioni sportive varie Area di allenamento striscia tra i campi 1 e 2 adulti Area di allenamento striscia tra i campi 1 e 2 giovanili 24,00 (ora) 24,00 (ora) 70,00 (ora) 10,50 (ora) 7,00 (ora) Per le manifestazioni, le partite e gli allenamenti in notturna, oltre alle quote sopracitate, verrà corrisposta da parte dei richiedenti una tariffa forfetaria calcolata sul numero di ore di occupazione dell impianto, sulla base delle tariffe ENEL attualmente in vigore ed in proporzione alla potenza usufruita e dei punti luce utilizzati. CAMPI BASEBALL STADIO BASEBALL DI VIA DELLE NOVATE PARTITE Serie A e B Serie C1, C2 Giovanili, juniores, cadetti, ragazzi 40,00 (ora) 23,00 (ora) 7,50 (ora) ALLENAMENTI Adulti Giovanili CAMPO BASEBALL DI VIA OTTOLENGHI Partite giovanili Allenamenti giovanili 8,00 (ora) 5,80 (ora) 8,00 (ora) 4,80 (ora) ILLUMINAZIONE Stadio Comunale L. Garilli di Via Gorra Stadio Baseball Via delle Novate Stadio Rugby W. Beltrametti Campo calcio Bertocchi n.1 Campo calcio Anguissola B Campi comunali minori 125,00 (ora) 58,00 (ora) 68,00 (ora) 30,00 (ora) 30,00 (ora) 18,00 (ora) 13

15 NUOVO PATTINODROMO CORSO EUROPA Manifestazioni sportive a giornata 115,00 Allenamenti giovani pattinaggio Allenamenti giovani ciclismo Allenamenti adulti ciclismo Allenamenti adulti pattinaggio 3,20 (ora) 10,50 (ora) 16,00 (ora) 5,20 (ora) Ingressi in orari di apertura al pubblico 3,20 Manifestazioni extrasportive di durata fino a 5 ore comprensive degli allestimenti Manifestazioni extrasportive di durata oltre le 5 ore comprensive degli allestimenti 115,00 170,00 Area esterna a giornata 85,00 Illuminazione 6,50 CENTRO SPORTIVO FARNESIANA VIA DI VITTORIO PALESTRA PER GINNASTICA ARTISTICA Allenamenti e corsi Progetto Insieme in acqua SALA PESI Allenamenti e corsi SALA SPECCHI Allenamenti e corsi SALA BOXE Allenamenti e corsi 23,00 (ora) 10,50 (ora) 25,00 (ora) 13,50 (ora) 13,50 (ora) CAMPO RUGBY - CALCIO FARNESIANA Campionati giovanili locali (seniores, e under 18 compresi) Allenamento adulti Allenamento giovanile (sino Juniores e under 18) Campionati amatori organizzati da Enti Manifestazioni extrasportive tornei 26,00/ partita 12,50/ora 7,00ora 42,00/ partita 320,00/ giornata 14

16 NUOVA PISTA DA MOTOCROSS Ingresso giornaliero 15,00 Ingresso giornaliero giovani fino a 10 anni 5,00 Utilizzo pista giorni feriali 500,00 Utilizzo pista giorni feriali motoclub piacentini 400,00 Utilizzo pista giorni festivi 1.000,00 Utilizzo pista giorni festivi motoclub piacentini 700,00 DISPOSIZIONI CONCLUSIVE Nel caso di manifestazioni sportive con ingresso a pagamento oltre alle tariffe previste, si applica una quota aggiuntiva del 5% sugli incassi, al netto delle spese erariali. Nel caso di manifestazioni extrasportive con ingresso a pagamento, oltre alle tariffe sopra citate, si applica una quota del 10% sugli incassi al netto delle spese erariali. Per manifestazioni, partite ecc., con ingresso a pagamento in cui è prevista l applicazione di una quota aggiuntiva sull incasso, al netto delle spese erariali, gli organizzatori dovranno presentare il borderaux quietanzato dalla SIAE al Servizio Sport il giorno successivo. Per manifestazioni sportive che richiedono l installazione di particolari attrezzature non comunemente esistenti negli impianti dello Stadio L. Garilli, Palazzetto dello Sport, Palasport e Stadio Rugby W. Beltrametti ecc. gli organizzatori all atto della concessione dovranno versare una quota cauzionale di EURO 850,00=. Per manifestazioni extrasportive negli impianti Stadio L. Garilli, Palazzetto dello Sport, Palasport e Stadio Rugby W. Beltrametti, l Amministrazione comunale si riserva di chiedere agli organizzatori un congruo deposito cauzionale quantificabile di volta in volta in base alle caratteristiche della manifestazione. E prevista una quota per l allestimento di manifestazioni extrasportive quantificata in EURO 850,00 a giornata per lo Stadio Comunale L. Garilli. Per manifestazioni religiose che usufruiscono dello Stadio Comunale L. Garilli si prevede una tariffa di EURO 320,00 a giornata per l allestimento. Per i campi minori sono stabilite 3 diverse tariffe (A,B e C) in base alle dimensioni dell impianto, alle condizioni generali ai costi di manutenzione. Il Campo Rugby/Calcio del Centro Sportivo Farnesiana si considera equiparato ad un campo minore e quindi soggetto al tariffario di tipo C previsto per i campi di calcio. L utilizzo degli impianti è gratuito: per le attività a favore dei portatori di Handicap se svolte a titolo gratuito; per le attività organizzate dall Amministrazione Comunale, dalle Circoscrizioni cittadine e dalle Forze Armate, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Guardia Forestale, Vigili del Fuoco, Vigili Urbani, ecc. Tutte le gare istituzionali CIP sono gratuite e così pure gli allenamenti delle squadre affiliate al CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Assegnazione gratuita dell uso degli impianti sportivi comunali agli istituti scolastici cittadini di ogni ordine e grado per attività e manifestazioni sportive, anche in orario extrascolastico. Le scuole della Provincia di Piacenza che in collaborazione con Enti o Società sportive organizzano attività natatorie presso gli impianti comunali sono soggette al pagamento delle tariffe indipendentemente dall ordine e grado. Le tariffe ridotte per militari si riferiscono a Ufficiali, Sottufficiali, e militari di leva. Per ottenere le riduzioni è necessario presentare il tesserino di riconoscimento. E possibile stipulare apposite convenzioni d uso con le Società, gli Enti e le Federazioni che utilizzano in modo particolare e specialistico gli impianti sportivi comunali. 15

17 Le tariffe possono essere applicate in proporzione alle frazioni di ora. La mancata riconsegna da parte degli utenti della chiave degli armadietti del Centro Polisportivo E.Franzanti, della Piscina Raffalda e del Centro Farnesiana comporta il pagamento della somma di EURO 11,00 La mancata riconsegna al termine di ogni utilizzo della chiave di accesso della porta di un qualsiasi impianto comporta il pagamento della somma di EURO 16,00 a carico della Società Concessionaria. Per l utilizzo del Centro Sportivo W. Beltrametti da parte del Foot-Ball Americano si applicheranno le medesime tariffe previste per il gioco del rugby. Il campo rugby di via delle Novate è equiparato al campo Rugby n. 2 dello Stadio Rugby W. Beltrametti e al campo comunale n.2 Bertolini. Tutte le suddette tariffe sono comprensive di I.V.A. Per l uso delle strutture Palasport di L.go Anguissola, Palazzetto di Via Alberici e Palazzetto di S.Lazzaro, si chiede agli organizzatori di manifestazioni extrasportive una quota oraria delle attività di allestimento e ripristino pari a 22 Euro per ora. Per gli stessi impianti le società interessate dovranno corrispondere una quota oraria relativa alla quota dell allestimento e del ripristino del terreno di gioco nel giorno antecedente le gare di pallavolo/pallacanestro e altri sport pari a 22 Euro/ora. E prevista l applicazione di una tariffa a giornata pari a 800 Euro relativa all uso di stuoie di proprietà comunale necessarie per la protezione di pavimentazioni presso impianti sportivi. 16

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI AREA PATRIMONIO AMBIENTE UFFICIO TUTELA DEL PAESAGGIO E SUPPORTO AMMINISTRATIVO ALL AREA SETTORE PATRIMONIO E MANUTENZIONI REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI (Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI NUOTO ISCRIZIONE BIMESTRALE QUADRIMESTRALE ANNUALE (11 MESI) NUOTO LIBERO ASSISTITO Every Day Ingresso Singolo n.d. 240 540 18 X n 1 Ingresso (con phon e docce gratis, bracciale rilasciato con documento

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE ANALISI COLLANA RICERCHE N. 43 GIUGNO 2002 I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE a cura di Tiziana Bonifacio Vitale, Alessio Favaro, Paola Stradi

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Federazione Italiana Nuoto F.I.N.A. LE.N. I.LS.E. I.L.S. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Ai Presidenti dei Comitati

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab Le Piscine Comunali sono attive, indicativamente, da settembre a luglio di ogni anno scolastico. Le iscrizioni ai corsi si ricevono direttamente nelle sedi di attività negli orari sottoindicati. I corsi

Dettagli

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA REGOLAMENTO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI ED ALTRE AGEVOLAZIONI ART. 1 FINALITA 1. Con il presente Regolamento la Comunità della Valle di Cembra, nell esercizio

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015.

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015. Direzione Generale Servizio degli Appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014 Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2014. IL DIRETTORE DEL SERVIZIO

Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2014. IL DIRETTORE DEL SERVIZIO Direzione Generale Servizio degli Appalti e gestione dei sistemi di trasporto Determinazione prot. 11629 repertorio n.638 del 7 ottobre 2013 Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale 1. I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati, a richiesta, nei

Dettagli

NOTIZIE della Fondazione

NOTIZIE della Fondazione NOTIZIE della Fondazione SPECIALE Defibrillatori per Imola Attraverso il Centro per lo Sviluppo Economico del Territorio Imolese la Fondazione dona 30 defibrillatori alle strutture sportive imolesi 2 CSETI

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE INTRODUZIONE Uno degli obiettivi che il nuovo consiglio federale si è posto all atto del proprio insediamento

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE.

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE. COMUNE DI USMATE VELATE Provincia di Monza e della Brianza. Corso Italia n. 22 20040 USMATE VELATE Cod.Fisc.01482570155 REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL

Dettagli

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

La normativa vigente stabilisce l obbligatorietà di visite e/o esami strumentali per ogni disciplina sportiva agonistica.

La normativa vigente stabilisce l obbligatorietà di visite e/o esami strumentali per ogni disciplina sportiva agonistica. La ASL RM A è partcolarmente attenta a sviluppare strategie di prevenzione individuale e collettiva, ritenendo l educazione a corretti stili di vita e la relativa informazione, strumenti fondamentali che

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA BAGNANTI E PULIZIA VASCHE DEGLI EDIFICI E DELLE PISCINE, NONCHE DI ACCOGLIENZA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Presentazione Progetto Sport di Classe

Presentazione Progetto Sport di Classe Presentazione Progetto Sport di Classe a sostegno dell attività motoria e sportiva nella scuola 1 GOVERNANCE dello sport a scuola MIUR - CONI - Promuove il riconoscimento in ambito scolastico del valore

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI * * * * NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA E SCUOLE NUOTO FEDERALI * * * * STAGIONE 2014 2015 APPROVATA CON DELIBERA C.F. 7/7/2014 AGGIORNATA AL 07/10/2014 INDICE

Dettagli

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto

Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto Regolamento per la gestione dei contratti di lavoro part-time (approvato con determinazione n 172 del 15.4.2013) Art. 1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina le procedure per la trasformazione del

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA a cura del Nucleo Promozione e Sviluppo Responsabile: Cesare Hoffer Il presente documento non ha la pretesa di essere

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

L ENTE LOCALE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

L ENTE LOCALE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI L ENTE LOCALE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI Applicazione della Legge Regione Emilia Romagna n. 11/2007 Disciplina delle modalità di affidamento della gestione di impianti sportivi di proprietà

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento)

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) 1. Tutti i convocati (uomini e donne) dovranno presentarsi con: - originale o copia

Dettagli