IL TERRITORIO COME VALORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL TERRITORIO COME VALORE"

Transcript

1 IL TERRITORIO COME VALORE

2 IL GRUPPO GAVIO 2

3 IL GRUPPO GAVIO Settori di attività COSTRUZIONI CONCESSIONI AUTOSTRADALI ENERGIA TRASPORTI, PORTI E LOGISTICA 3

4 IL GRUPPO GAVIO Settori di attività INGEGNERIA NAUTICA TECNOLOGIA SERVIZI E ALTRO 4

5 IL GRUPPO GAVIO Concessioni Autostradali 2014 / ,5 miliardi di euro di investimenti. CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI IN ITALIA: KM. DI RETE GESTITA (200 KM. IN COSTRUZIONE) 5

6 IL GRUPPO GAVIO Costruzioni e ingegneria Nel settore delle costruzioni il Gruppo opera attraverso la propria controllata Itinera, realizzando in Italia e all estero grandi opere infrastrutturali e di edilizia civile, sia come General Contractor che come promotore di nuove iniziative in project finance. Nel settore dell ingegneria il Gruppo garantisce lo studio, la promozione, la progettazione fino alla messa in esercizio di nuovi progetti nel settore della grande viabilità, oltre al controllo e alla manutenzione delle stesse infrastrutture. 6

7 IL GRUPPO GAVIO Costruzioni Itinera è attiva nei seguenti settori : Gallerie e opere in sotterraneo Edilizia civile Prefabbricati Manutenzioni stradali Infrastrutture stradali e ferroviarie Dighe e lavori marittimi 7

8 IL GRUPPO GAVIO Trasporti Il Gruppo Gavio, opera nel settore dei trasporti dal 1960 e in particolare nel trasporto dei prodotti petroliferi e container con un ingente flotta di oltre mezzi (trattori e rimorchi) e addetti. 8

9 IL GRUPPO GAVIO Poli Logistici ed Intermodali Nel settore della logistica, il Gruppo, vanta importanti poli logistici ed intermodali per la concentrazione, smistamento delle merci e la fornitura di servizi combinati Novara Tortona (AL): Lungavilla (PV) Villamaggiore (MI) Tortona Novara Villamaggiore Lungavilla 9

10 IL GRUPPO GAVIO Porti Il Gruppo Gavio gestisce alcune delle principali infrastrutture portuali in Italia in città quali Trieste, Genova, Civitavecchia e Taranto, oltre a retroporti e interporti sviluppando piattaforme logistiche e centri di interscambio tra le diverse modalità di trasporto. PRESENZA TERRITORIALE TRIESTE 30,000 m 2 TARANTO GENOVA 190,000 m 2 80,000 m 2 CIVITAVECCHIA 495,000 m 2 10

11 IL GRUPPO GAVIO Energia Nel campo dell energia il Gruppo opera nella commercializzazione di energia elettrica, nei servizi pubblici locali, nello sviluppo di infrastrutture elettriche transfrontaliere attraverso la controllata società CIE i cui principali settori di attività sono :. Vendita e Trading Prodotti Energetici Servizi Pubblici Locali Servizi di Efficienza Energetica Interconnessioni Transfrontaliere Generazione Distribuita 11

12 IL GRUPPO GAVIO Nautica Nel settore della nautica, il Gruppo è presente attraverso due prestigiosi marchi quali Baglietto, storico cantiere specializzato nella costruzione di yacht di lusso, e Cerri Cantieri Navali. 12

13 IL GRUPPO GAVIO Comunicazione Il Gruppo è attivo nel settore della tecnologia e dell information tecnology curando la progettazione, la realizzazione e l installazione di sistemi avanzati applicati ai trasporti quali impianti tecnologici per la rete autostradale europea, sistemi intelligenti di esazione del pedaggio, sistemi per infomobility. 13

14 IL GRUPPO GAVIO Struttura del Gruppo AURELIA ARGO ENERGIA NAUTICA COSTRUZIONI CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI COSTRUZIONI - MANUTENZIONI SISTEMI INTEGRATI DI TELECOMUNICAZIONE INGEGNERIA 14

15 IL TERRITORIO COME VALORE

16 SINA La società SINA S.p.A. (Società Iniziative Nazionali Autostradali), attiva dal 1962 nel settore dell ingegneria dei trasporti, offre servizi quali: lo studio, la progettazione, la realizzazione e la gestione di nuove opere nei settori della viabilità, delle telecomunicazioni, dei trasporti stradali e ferroviari. Dall idea alla progettazione, dalla costruzione alla gestione e adeguamento 16

17 SINA Dipendenti e fatturato Organico (Numero di addetti) Valore della Produzione (Milioni di Euro) 17

18 SINA Organizzazione funzionale 18

19 SINA Settori Strade / Autostrade Ferrovie Ambiente Opere Marittime 19

20 SINA Ambiente SINA gestisce gli studi e la progettazione delle misure per l ottimale inserimento di infrastrutture e relativi impianti, a tutela degli interessi ambientali nella fasi di costruzione e di esercizio. Studi e Progettazioni Ambientali Bonifiche e Gestione Terre Rifiuti Monitoraggi Ambientali Audit dei Cantieri Studi ed Indagini Archeologiche Studi specialistici nel settore dell inquinamento acustico 20

21 SINA Progettazione Infrastrutture SINA elabora soluzioni idonee a garantire la SICUREZZA, la FUNZIONALITA e la DURABILITA delle infrastrutture. Supporto alla Progettazione Tracciati Stradali e Ferroviari Sovrastrutture Stradali Opere d arte Sicurezza stradale 21

22 SINA Impianti SINA vanta un esperienza pluriennale nella progettazione delle dotazioni impiantistiche a supporto delle infrastrutture : Gallerie: Illuminazione Ventilazione Sicurezza Impianti di esazione Progettazione Ferroviaria Fonti alternative di Energia Studi di trasporto di Energia in media ed alta tensione 22

23 SINA Direzione Lavori Le attività della Direzione Lavori coprono il settore autostradale e ferroviario, sia in ambito civile che in ambito impiantistico. Alta Sorveglianza Contabilità Lavori Assistenza al Cliente nel contenzioso Perizia di Variante Collaudi in corso d opera 23

24 SINA Ricerca e Sviluppo SINA promuove l innovazione tecnica e gestionale dei sistemi di trasporto seguendo l evoluzione normativa e le modalità di realizzazione delle reti infrastrutturali; partecipa attivamente a progetti e programmi europei (EasyWay, SERTI, CORVETTE, CONNECT ITHACA) con la finalità di proporre l implementazione di nuove tecnologie per migliorare la gestione dei flussi, l informazione all utente, la sicurezza stradale e l efficienza del trasporto, sempre nel rispetto della tutela ambientale. Sicurezza in autostrada Sistemi di esazione Studi internazionali di settore Progetti europei di sviluppo reti di trasporto 24

25 Principali progetti * : AMBIENTE COMMITTENTE DESCRIZIONE IMPORTO LAVORI (Millioni di ) ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti - Cuneo. Completamento Tronchi 1 e ,9 TE Tangenziale Est Esterna Milanese (TEEM) 1.495,9 SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano ,3 SABROM Concessione di costruzione e gestione dell'autostrada di interesse regionale "Integrazione del sistema infrastrutturale transpadano - direttrice Broni-Pavia-Mortara" BS-VR-VI-PD - A4 Raccordo autostradale tra l'autostrada A4 e la Valtrompia 799,0 AUTOSTRADA PEDEMONTANA LOMBARDA EUROLINK AUTOVIE VENETE Collegamento autostradale Dalmine - Como - Varese - Valico del Gaggiolo e opere ad esso connesse. Primo Lotto della Tangenziale di Como e Primo Lotto Tangenziale di Varese, Tratta A8 - A9 Progettazione degli impianti e dei collegamenti stradali e ferroviari sui versanti Calabria e Sicilia, nell'ambito del progetto dell'attraversamento dello Stretto di Messina. Autostrada A4 - IIIa corsia nel tratto da Gonars (UD) a Villesse (GO) e nel tratto da San Donà di Piave (VE) a Alvisopoli (VE) SALT - A12 Realizzazione della terza corsia tra Santo Stefano Magra e Viareggio 583,9 SATAP Collegamento Autostradale denominato Pedemontana Piemontese A4-Santhià-Biella-Gattinara-A26 Romagnano-Ghemme COCIV Linea ferroviaria ad Alta Capacità Milano - Genova "Terzo Valico dei Giovi" tra Genova e Novi Ligure. 360,7 PIATTAFORMA TARANTO Piastra portuale di Taranto 173,6 TUNNEL FREJUS Tunnel del Frejus - Galleria di sicurezza. Lotto 2, opere civili lato Italia 97,9 SALT - A12 Interconnessione diretta autostrade A11-A12 e viabilita' complementare 59,5 ANAS Autostrada SA/RC - Lavori di ammodernamento ed adeguamento. Tronco 3, Lotto 4 57,9 864,9 743, ,3 447,9 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Riqualificazione del piazzale autostradale di Ventimiglia 43,1 MILANO SERRAVALLE MILANO TANGENZIALI Interventi di mitigazione acustica in corrispondenza dello Svincolo di Cologno Monzese. 31,8 REGIONE LOMBARDIA Completamento della tangenziale di Sondrio dallo svincolo di Montagna allo svincolo di Tresivio 29,3 SCR PIEMONTE Variante esterna all'abitato di Tortona tra le ex ss 10 "padana inferiore" ex SR 211 della Lomellina ex sr 35 dei Giovi e collegamento ai caselli autostradali della A21 e della A7 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Nuovo svincolo autostradale di Borghetto Santo Spirito 20,3 PROVINCIA DI PIACENZA Nuova Tangenziale sud ovest di Piacenza. 16,3 24,9 * Si intendono i progetti redatti da Sina direttamente e/o in partnership IMPORTO TOTALE (Milioni di euro) ,4 25

26 Principali progetti * : PROGETTAZIONE INFRASTRUTTURE COMMITTENTE DESCRIZIONE IMPORTO LAVORI (Millioni di ) ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti - Cuneo. Completamento Tronchi 1 e ,9 CONSORZIO M4 - METRO BLU Linea 4 della Metropolitana di Milano (Tratte S.Cristoforo- Sforza Policlinico e Sforza Policlinico-Linate) 1.819,7 TE Tangenziale Est Esterna Milanese (TEEM) 1.495,9 CONFEDERAZIONE AUTOSTRADE Autotostrada Regionale Veneta "Nogara (VR) - Mare Adriatico" 1.400,0 SATAP Tronco - A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano ,3 SABROM Concessione di costruzione e gestione dell'autostrada di interesse regionale "Integrazione del sistema infrastrutturale transpadano - direttrice Broni-Pavia-Mortara" A4 BS-VR-VI-PD Raccordo autostradale tra l'autostrada A4 e la Valtrompia 799,0 AUTOSTRADA PEDEMONTANA Collegamento autostradale Dalmine - Como - Varese - Valico del Gaggiolo e opere ad esso connesse. Primo Lotto LOMBARDA della Tangenziale di Como e Primo Lotto Tangenziale di Varese, Tratta A8 - A9 743,0 EUROLINK Progettazione degli impianti e dei collegamenti stradali e ferroviari sui versanti Calabria e Sicilia, nell'ambito del progetto dell'attraversamento dello Stretto di Messina. 700,0 AUTOVIE VENETE Autostrada A4 - IIIa corsia nel tratto da Gonars (UD) a Villesse (GO) e nel tratto da San Donà di Piave (VE) a Alvisopoli (VE) 684,3 SALT - A12 Realizzazione della terza corsia tra Santo Stefano Magra e Viareggio 583,9 SATAP Collegamento Autostradale denominato Pedemontana Piemontese A4-Santhià-Biella-Gattinara-A26 Romagnano-Ghemme 447,9 COCIV Linea ferroviaria ad Alta Capacità Milano - Genova "Terzo Valico dei Giovi" tra Genova e Novi Ligure. 360,7 LAMBRO SCARL Tangenziale Est Esterna di Milano. Lotto C 345,5 PIATTAFORMA TARANTO Piastra portuale di Taranto 173,6 IMPREGILO Autostrada Orastie -Sibiu in Romania. Lotto 3 143,5 TUNNEL FREJUS Tunnel del Frejus - Galleria di sicurezza. Lotto 2, opere civili lato Italia 97,9 CORNIGLIANO 2009 Strada urbana di scorrimento da lungomare Canepa a piazza Savio, raccordi con la viabilità ANAS ed opere civili 66,2 propedeutiche alla realizzazione del terzo binario linea ferroviaria Genova Ventimiglia SALT - A12 Interconnessione diretta autostrade A11-A12 e viabilita' complementare 59,5 ANAS Autostrada SA/RC - Lavori di ammodernamento ed adeguamento al tipo 1/a delle norme CNR/80. Tronco 3, 57,9 Lotto 4 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Riqualificazione del piazzale autostradale di Ventimiglia 43,1 CODELFA Potenziamento della linea ferroviaria Novara- Vanzaghello nei comuni di Castano Primo e Turbigo 36,0 MILANO SERRAVALLE TANGENZIALI MILANO Interventi di mitigazione acustica in corrispondenza dello Svincolo di Cologno Monzese. 31,8 CODELFA Ponte della "Cittadella" sul fiume Tanaro in Alessandria 14,5 * Si intendono i progetti redatti da Sina direttamente e/o in partnership IMPORTO TOTALE (Milioni di euro) ,9 26

27 Principali progetti * : IMPIANTI E SICUREZZA COMMITTENTE DESCRIZIONE IMPORTO LAVORI (Millioni di ) TE Tangenziale Est Esterna Milanese (TEEM) 1.495,9 SABROM AUTOSTRADA PEDEMONTANA LOMBARDA Concessione di costruzione e gestione dell autostrada di interesse regionale: Integrazione del sistema infrastrutturale transpadano direttrice Broni-Pavia-Mortara Collegamento autostradale Dalmine - Como - Varese Valicodel Gaggiolo e opere ad esso connesse Primo Lotto della Tangenziale di Como, Primo Lotto Tangenziale di Varese, Tratta A8 - A ,1 COCIV Linea ferroviaria AV/AC Milano - Genova "Terzo Valico dei Giovi" tra Genova e Novi Ligure. 360,7 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 2 Lotto 1 332,9 AUTOVIE VENETE Realizzazione della IIIa corsia autostrada A4 nel tratto: da Gonars (UD) a Villesse (GO) dalla prog. Km alla prog. Km ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 1 Lotti 3,4 143,3 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 1 Lotto 5 115,6 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 1 Lotti 6 115,1 TUNNEL FREJUS Tunnel del Frejus. Realizzazione della galleria di sicurezza. Lotto 2, opere civili lato Italia 97,9 ASTI-CUNEO - A33 Galleria Roreto. Interventi di adeguamento per le gallerie della rete transeuropea ex D.Lgs. N.264/06 e Dir.2004/54/CE. SITRASB Realizzazione della galleria di servizio e di sicurezza del Traforo del Gran San Bernardo 41,7 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Trasformazione del piazzale autostradale di Ventimiglia e pertinenze annesse. 33,8 742,9 152,3 55,5 AUTOCISA - A15 SALT - A12 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 SAV - A5 Galleria Chucchero. Interventi di adeguamento per le gallerie della rete transeuropea ex D.Lgs. N.264/06 e Dir.2004/54/CE. Galleria Monte Quiesa. Interventi di adeguamento per le gallerie della rete transeuropea ex D.Lgs. N.264/06 e Dir.2004/54/CE. Galleria "Gorleri". Requisiti minimi di sicurezza per le gallerie della rete transeuropea ex D.Lgs. N.264/06 e Dir.2004/54/CE. Gallerie Montjovet" e "Petit Monde. Riqualificazione impianti di illuminazione/speciali ed infrastrutture di ditribuzione - 1 stralcio funzionale 19,4 15,6 7,7 3,2 * Si intendono i progetti redatti da Sina direttamente e/o in partnership IMPORTO TOTALE (Milioni di euro) 4.760,6 27

28 Principali servizi* : DIREZIONE LAVORI COMMITTENTE DESCRIZIONE IMPORTO LAVORI (Millioni di ) METRO ENGINEERING Alta Sorveglianza per la realizzazione del collegamento autostradale tra le città di Brescia e Milano (BRE.BE.MI) 1.482,7 FIAT (CAV TO-MI) Linea ferroviaria AV/AC Torino-Novara 1.440,0 SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano.Tratta Torino-Novara, Lotti 1.2.1, e FIAT (CAV TO-MI) Linea ferroviaria AV/AC Novara-Milano 195,9 SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano.Tratta Torino-Novara, Lotto ,9 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 1 Lotti 3,4 143,3 SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano.Tratta Torino-Novara, Lotto SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano.Tratta Torino-Novara, Lotto ,8 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Tronco 1 Lotto 5 115,6 SATAP Tronco A4. Viabilità di accesso al Nuovo Polo Fieristico Rho - Pero, tratto B 99,3 SATAP Tronco A4. Ammodernamento ed adeguamento dell'autostrada A4 Torino-Milano.Variante di Bernate 97,8 SATAP Tronco A21. Interconnessione diretta tra la A21 e la A1 a Piacenza. Lotti 8/9-8/10 e 8/11 54,2 ASTI-CUNEO - A33 Collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo.Impianti di Linea 46,5 SITRASB Galleria di servizio e di sicurezza del Traforo del Gran San Bernardo 41,7 SCR PIEMONTE Variante all'abitato di Strevi - 1 lotto 38,5 198,7 127,7 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Trasformazione del piazzale autostradale di Ventimigllia e pertinenze annesse 33,8 SCR PIEMONTE Variante esterna all'abitato di Tortona 22,2 PROVINCIA DI POTENZA Strada di collegamento tra la S.S.V. Candela-Potenza. Lotto 5 21,2 AUTOSTRADA DEI FIORI - A10 Nuovo svincolo autostradale di Borghetto Santo Spirito. 20,3 MILANO SERRAVALLE MILANO TANGENZIALI Riqualificazione e modifica dello Svincolo Forlanini della Tangenziale Est di Milano 18,0 PROVINCIA DI PIACENZA Nuova Tangenziale sud-ovest di Piacenza. 16,3 * Si intendono i servizi svolti da Sina direttamente e/o in partnership IMPORTO TOTALE (Milioni di euro) 4.497,4 28

29

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

Documento di posizione AISCAT su:

Documento di posizione AISCAT su: Documento di posizione AISCAT su: Consultazione UE sul Rapporto del Gruppo ad Alto Livello in merito all estensione dei principali assi delle Reti transeuropee ai paesi vicini dell UE Roma, gennaio 2006

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse.

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Programma Infrastrutture Strategiche 9 Allegato Infrastrutture Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse Le strategie Aprile 2011 2 PREMESSA7

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 5 Transpadano Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico a) Rete TEN-T europea asse prioritario n 6 Lione - Lubiana

Dettagli

Occorre che l'europa investa:

Occorre che l'europa investa: 33 A tal fine, è opportuno individuare e potenziare le infrastrutture prioritarie per la sicurezza dell approvvigionamento (compresi i gasdotti, gli oleodotti e i terminal Gas Naturale Liquefatto) e delle

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio AIPCR - Comitato Tecnico Nazionale C. Infrastrutture Stradali più Sicure 008-0 WORKSHOP La DIRETTIVA 008/96/CE Roma, 9 luglio 009 Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio Davide

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso

Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso INQUADRAMENTO GENERALE Intersezione Corridoio I (Berlino- Palermo)

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM.

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM. PROVINCIA DI BELLUNO 2002/2004 34 Realizzazione intervento SR 50 - Belluno - Mas - 1 stralcio. Viabilità di accesso nuova caserma Vigili dei Fuoco di Belluno Esecutivo 4.400.000,00 In corso di appalto

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DECRETO n. 429 del 15 dicembre 2011 Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l anno 2012 IL MINISTRO

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

FUSIONE PROGETTO DI. rispetto al 1Q 2012) ) investimenti in. finanziario. Indebitamento. riconosciuta. decremento milioni di euro.

FUSIONE PROGETTO DI. rispetto al 1Q 2012) ) investimenti in. finanziario. Indebitamento. riconosciuta. decremento milioni di euro. Torino, 10 maggio 2013 COMUNICATO STAMPA RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE DEL GRUPPO SIASS AL 31 MARZO 2013 PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA D SOCIETÀ INTERAMENTE CONTROLLATA HOLDING PIEMONTE

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Progetto preliminare e SIA della IIIa corsia dell autostrada A 4 nel tratto tra Quarto d Altino e Duino/Sistiana Osservazioni

Progetto preliminare e SIA della IIIa corsia dell autostrada A 4 nel tratto tra Quarto d Altino e Duino/Sistiana Osservazioni Progetto preliminare e SIA della IIIa corsia dell autostrada A 4 nel tratto tra Quarto d Altino e Duino/Sistiana Osservazioni WWF Friuli Venezia Giulia e Veneto Giugno 2003 0. Premessa Si rileva ancora

Dettagli

Relazione al CIPE sull'attività svolta nel 2010 20111 dall'unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) dall'unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP)

Relazione al CIPE sull'attività svolta nel 2010 20111 dall'unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) dall'unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica Relazione al CIPE sull'attività svolta nel 2010 20111 dall'unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) dall'unità Tecnica Finanza

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali,

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali, Messaggio municipale 7/2012 accompagnante la richiesta di un credito di fr. 700'000 per la progettazione definitiva della tappa prioritaria della rete tram Signor Presidente, signore Consigliere comunali,

Dettagli

LO 'SBLOCCA ITALIA' IN PILLOLE. Queste alcune delle principali misure previste dal provvedimento:

LO 'SBLOCCA ITALIA' IN PILLOLE. Queste alcune delle principali misure previste dal provvedimento: LO 'SBLOCCA ITALIA' IN PILLOLE Queste alcune delle principali misure previste dal provvedimento: AFFITTI: Per chi acquista una casa (dal primo gennaio 2014 al 31 dicembre 2017) e l'affitta per otto anni

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A.

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A. ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE Treno Direttrice Origine P. Destinazione A. Partenza Arrivo P. A.

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

News versione 6.0.0. Parte Generale:

News versione 6.0.0. Parte Generale: News versione 6.0.0 Parte Generale: 1. Coesistenza sul PC delle diverse release; 2. Aggiornamento delle modalità di duplicazione, esportazione ed importazione della specifica professionale prescelta; 3.

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale OBIETTIVI E CARATTERISTICHE GENERALI Il Master è rivolto

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020

Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020 Analisi sulla cooperazione italiana al Programma di Cooperazione Transnazionale MED 2007-2013 e raccomandazioni a supporto della delegazione nazionale Programma di cooperazione transnazionale MED 2014-2020

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017 Allegato B Assessorato Bilancio e Finanze Direzione Risorse finanziarie Settore Bilancio BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI - Ripartizione in Unità Previsionali di Base STATO DI PREVISIONE DELL

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (MONTI)

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (MONTI) Atti Parlamentari Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5312 DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (MONTI) E DAL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO E MINISTRO DELLE

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

LIBRETTO ORARI I LINEA Z301 IN VIGORE DAL 06-04-15

LIBRETTO ORARI I LINEA Z301 IN VIGORE DAL 06-04-15 I I I LIBRETTO ORARI I LINEA Z301 IN VIGORE DAL 06-04-15 Per informazioni: NET NordEst Trasporti Num.Verde 800-90.51.50 ore 7.30-19.30 tutti i giorni Z301 Z301-As MILANO - BERGAMO... 4 Z301-Di BERGAMO

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale La principale sfida che ci siamo trovati di fronte nel 2008, anno di insediamento della nuova Amministrazione Capitolina, è

Dettagli

Autostrade del Mare 2.0. Risultati, criticità, proposte per il rilancio

Autostrade del Mare 2.0. Risultati, criticità, proposte per il rilancio Autostrade del Mare 2.0 Risultati, criticità, proposte per il rilancio 2 APRILE 2014 Il presente rapporto è stato redatto da Andrea Appetecchia (Isfort) al termine di un itinerario di approfondimento sul

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili

Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili Contratto di Conduzione, Manutenzione ed Adeguamento degli Impianti Tecnologici e delle Infrastrutture Edili Telecom Italia - Internal Use Only - All rights reserved EVOLUZIONE MODELLO MANUTENZIONI INDUSTRIALI

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Lo Sblocca Italia in pillole

Lo Sblocca Italia in pillole Lo Sblocca Italia in pillole Con il decreto Sblocca Italia il Governo ha varato una serie di norme volte a rimettere in moto il settore produttivo del Paese, a sostegno della filiera imprenditoriale e

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli