La politica in materia di droga al banco di prova

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La politica in materia di droga al banco di prova"

Transcript

1 Anno 39 / N. 11 novembre 2008 Mensile degli Svizzeri in Italia con comunicazioni ufficiali delle Autorità svizzere e informazioni del Segretariato degli Svizzeri all estero Internet: Pagina 2 Ricorso a Strasburgo senza patrocinio gratuito Pagina 6 I 180 anni del Cimitero degli Inglesi Pagina 9 Votazioni federali e consegna del materiale Pagina 11 L elezione del Consiglio degli Svizzeri all estero DCOOS3273 «In caso di mancato recapito inviare all ufficio di CMP Roserio - Milano per la restituzione al mittente che si impegna a pagare il diritto fisso dovuto» Pagina 4 «Primo piano» Pagina 7 Visita consolare a Trieste Pagina 10 Informazioni OSE Pagina 12 Il premio Myrta Gabardi Il popolo svizzero dovrà pronunciarsi su quattro temi importanti nella votazione federale del prossimo 30 novembre Il pensionamento anticipato per l AVS Ricorsi e prescrizione di atti sessuali La politica in materia di droga al banco di prova Quattro iniziative popolari saranno sottoposte a votazione il 30 novembre. Il pensionamento anticipato, il diritto di ricorso delle associazioni di protezione dell ambiente, l imprescrittibilità degli atti di pornografia infantile e la depenalizzazione del consumo di canapa. Il popolo si pronuncerà inoltre sul proseguimento della politica attuale in materia di droga. Da quando il popolo ha respinto l 11ma revisione dell assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) nella primavera del 2004, la riforma delle rendite ristagna (vedi nostri articoli precedenti). Il popolo e i cantoni devono ora pronunciarsi su un iniziativa dell Unione sindacale svizzera, che ha ridotto a zero l 11ma revisione attraverso il referendum. Sia per il no alla revisione, sia per quanto concerne l iniziativa, è in fin dei conti la stessa questione che importa all Unione sindacale: come facilitare il pensionamento anticipato per le persone con redditi modesti? Dopo che la maggioranza del Parlamento ha rifiutato l integrazione nella revisione di una flessibilizzazione organizzata in modo sociale agli occhi dei sindacati, questi ultimi propongono ora un proprio modello. L iniziativa prevede che tutte le persone che dispongono di un reddito annuale inferiore a 120'000 franchi possano accedere al loro pensionamento a 62 anni, senza subire riduzioni della rendita. Oggi il pensionamento anticipato è sicuramente possibile, ma la rendita viene ridotta secondo criteri di tecnica assicurativa. L iniziativa appesantirebbe l onere finanziario dell AVS di circa un miliardo di franchi all anno. Per i sindacati, l AVS che considerano come solida può permettersi questi costi supplementari. Si tratterebbe di permettere alle persone che esercitano professioni fisicamente pesanti e che dispongono di rendite deboli della cassa pensione di beneficiare del pensionamento anticipato. Tanto più che queste persone presentano in generale una speranza di vita inferiore a quella delle persone ben pagate, che possono già oggi permettersi il pensionamento anticipato senza problemi. Per il Consiglio federale e la maggioranza del Parlamento l iniziativa non è soltanto troppo costosa, ma dà pure un segnale sbagliato. Di fronte all invecchiamento crescente della nostra società, non bisognerebbe fornire altri motivi supplementari per una riduzione effettiva dell età di pensionamento. Il Consiglio nazionale ha respinto l iniziativa con 127 voti contro 61, il Consiglio degli Stati con 32 contro 7. Il Partito socialista svizzero (PS) e i Verdi sono favorevoli, l Unione democratica di centro (UDC), il Partito radicale democratico (PRD) e il Partito democratico cristiano (PDC) sono contrari. Quali diritti hanno le associazioni di protezione dell ambiente? Grazie allo strumento del diritto di ricorso delle organizzazioni, le associazioni di protezione ambientale formulano costantemente obiezioni contro i grandi progetti di costruzione, come per esempio i centri commerciali o gli stadi sportivi. Per i radicali zurighesi queste associazioni praticano così una politica di ostruzione sistematica. Per questo hanno lanciato un iniziativa popolare per limitare massicciamente questo diritto. Il ricorso delle organizzazioni dovrebbe quindi essere escluso quando il popolo o un Parlamento si è pronunciato a favore di un progetto. Oltre al PRD, l UDC accoglie pure favorevolmente questa iniziativa. Il PS, il PDC e i Verdi si sono pronunciati contro. Per essi il diritto di ricorso delle associazioni ha dato buone prove. Essi ricordano il tasso finora elevato di riuscita dei ricorsi davanti ai tribunali. Fanno inoltre notare il fatto che il Parlamento ha già adeguato il diritto di ricorso delle organizzazioni, andando così incontro a gran parte delle richieste degli autori dell iniziativa. Il Consiglio nazionale respinge l iniziativa con 94 voti contro 90, il Consiglio degli Stati con 30 voti contro 9. Il Consiglio federale si era dapprima pronunciato a favore dell iniziativa, ma ha cambiato opinione dopo la non-rielezione di Christoph Blocher. Il Consiglio federale dice pure no all iniziativa popolare attraverso la quale l associazione Marche Blanche esige che gli atti punibili di ordine sessuale o pornografico sui bambini siano imprescrittibili. Oggi un termine di prescrizione di 15 anni è in vigore. Per il governo l iniziativa va tuttavia troppo lontano. Grazie a un controprogetto indiretto esso propone di mantenere il termine di prescrizione attuale, ma di farlo partire soltanto dal giorno in cui la vittima raggiunge l età adulta. Una netta maggioranza del Parlamento ha aderito a questa posizione: il Consiglio nazionale si è pronunciato con 163 voti contro 19, il Consiglio degli Stati con 41 contro 0. René Lenzin La nuova politica della droga in Svizzera vuole rinforzare la protezione della gioventù. In materia di droga la politica della Confederazione è un cantiere da lungo tempo. Nel giugno del 2004 la revisione della legge sugli stupefacenti si è confrontata con la resistenza del Consiglio nazionale. Il motivo del rifiuto era la depenalizzazione prevista del consumo di canapa. Dopo parecchi nuovi progetti, il Parlamento ha finalmente adottato una legge. Quest ultima riprende gli elementi quasi incontestati del vecchio progetto e tende a consolidare la politica che la Confederazione ha sviluppato in risposta ai problemi crescenti legati alla droga, osservati negli anni novanta. Questa politica si basa su quattro pilastri: prevenzione, terapia, riduzione dei rischi e repressione. Il commercio e il consumo di tutti gli stupefacenti illegali restano quindi punibili. Ma, simultaneamente, la distribuzione controllata di eroina e di siringhe, nonché i locali di iniezione a titolo di prevenzione contro l Aids, sono ora contemplati nella legge, la quale vuole inoltre rinforzare la protezione della gioventù. Il Consiglio nazionale ha adottato le nuove disposizioni con 114 voti contro 68, il Consiglio degli Stati con 42 contro 0. Tuttavia, il popolo deve ancora pronunciarsi sulla legge, poiché è stato lanciato il referendum. Gli avversari del progetto fanno valere che la politica della Confederazione in materia di droga deve orientarsi sull astinenza e che lo Stato non dovrebbe distribuire droghe. Il Consiglio federale e gli altri partigiani vogliono invece attenersi a una politica pragmatica che ha dato buone prove nella pratica. I partigiani della depenalizzazione del consumo di canapa non volevano accettare di vedere le loro esigenze espulse dalla legge. Hanno quindi lanciato l iniziativa popolare per una politica ragionevole in materia di canapa che protegga efficacemente la gioventù. Essa esige che il consumo di canapa nonché il possesso e la coltivazione di canapa per uso proprio non siano più punibili. Inoltre la Confederazione dovrebbe regolamentare la coltivazione e il commercio della canapa ed emanare disposizioni in materia di protezione della gioventù, come vietare la pubblicità per la canapa. Il Consiglio nazionale ha respinto l iniziativa con 111 voti contro 73, il Consiglio degli Stati con 19 contro 18. Il PS, il PRD e i Verdi si sono pronunciati a favore dell iniziativa, l UDC e il PDC contro. RL La crisi di fiducia aveva bloccato il credito interbancario Perché anche Berna è dovuta intervenire per salvare l UBS È il glaronese Daniel Anrig che succede a Elmar Mäder Il nuovo comandante della Guardia Svizzera A seguito della crisi che ha colpito la finanza mondiale, anche la Confederazione svizzera è intervenuta a favore della banca UBS. Berna ha fornito direttamente un prestito convertibile a 30 mesi di 6 miliardi di franchi e ha chiesto alla Banca Nazionale svizzera di fornire garanzie per 54 miliardi di franchi a UBS per i cosiddetti titoli tossici, per i quali UBS ha già dovuto effettuare enormi ammortamenti e ricapitalizzarsi con un aumento di capitale e un prestito del Fondo sovrano di Singapore. L operazione, decisa una domenica sera dal Consiglio federale, solleva parecchie discussioni in Svizzera. Fino alla vigilia della decisione si poteva supporre che la Svizzera non sarebbe stata costretta a seguire la politica di molti altri paesi a sostegno delle rispettive banche. Ma proprio il fatto che tutti i paesi stavano sostenendo le loro banche non poteva lasciare indenne la banca svizzera che più di tutte era ed è implicata nei traffici monetari internazionali. Senza quest intervento dello Stato, l UBS sarebbe infatti stata l unica che non avrebbe potuto offrire questa garanzia. E questo proprio in un momento in cui il traffico interbancario era completamente paralizzato da una totale mancanza di fiducia reciproca e, di conseguenza, di concreta minaccia di crollo di tutto il sistema bancario mondiale. UBS non poteva restare al di fuori di questo movimento poiché poteva apparire come la banca abbandonata al suo destino e stava subendo una grossa fuga dei depositi della clientela. Oltre a questo la sua posizione stava provocando un aggiramento della Svizzera da parte dei grandi movimenti internazionali di capitali. La mossa è stata bene accolta all estero, ma la borsa svizzera non ha (ancora) premiato l operazione, ovviamente in attesa del consolidarsi della situazione a livello non solo di UBS, ma di tutta la piazza finanziaria. Il che non significa che anche per UBS la crisi sia superata. Infatti, non solo il futuro immediato si annuncia sfavorevole sul piano economico generale, ma la UBS dovrà potersi riportare in zona utili il prossimo anno. Senza dimenticare che la banca si trova confrontata con problemi legali negli Stati Uniti, che dovranno essere risolti in tempi brevi. Si tratterà inoltre di implementare i cambiamenti annunciati lo scorso agosto, separando i tre comparti principali d attività e da ultimo affrontare e risolvere il problema della rimunerazione dei managers. È un punto questo che l intervento dello Stato rimette pienamente in discussione. Non a caso un controprogetto socialista punta il dito accusatore in primo luogo su queste pratiche. E in realtà la politica salariale basata sulla performance è in buona parte all origine degli eccessi che si sono verificati nelle rimunerazioni dei dirigenti. Tra l altro, l aiuto alla banca è condizionato anche dalla revisione del sistema di rimunerazione, che verrà d altronde sottoposto alla Commissione federale delle banche. Anzi è probabile che questa revisione faccia scuola anche in altri contesti. Tra le proposte sul tappeto non vi è infatti solo una riduzione dei bonifici, ma anche la possibilità di bloccare questi bonifici su un conto particolare che verrebbe sbloccato solo se al termine del periodo previsto non è successo nulla di negativo nel management della banca. In caso contrario verrebbe decurtato delle perdite subite. In sostanza non solo un bonus, ma se del caso anche un malus. Una misura che potrebbe ridimensionare l incentivo a massimizzare gli utili a breve scadenza. Un gruppo di lavoro sta del resto elaborando linee direttive per le rimunerazioni nel settore bancario, che dovrebbero vedere la luce entro la fine dell anno. A queste raccomandazioni si aggiungerebbe anche una revisione più in profondità del diritto azionario, nell intento di conferire maggiori poteri agli azionisti nel determinare gli stipendi del consiglio d amministrazione e della direzione. Manifestamente un settore che aveva bisogno di una regolata. Ignazio Bonoli Papa Benedetto XVI ha nominato Daniel Anrig Comandante della Guardia Svizzera Pontificia. Entrerà in servizio il prossimo 1º dicembre. Il 36enne giurista è attualmente comandante della polizia del canton Glarona. È nato a Sargans e qui è cresciuto. Ha già compiuto due anni di servizio nella Guardia Svizzera Pontificia a Roma, prima di compiere gli studi di diritto all Università di Friburgo. Ha terminato gli studi nel 1999 con la licenza in diritto civile e in diritto canonico. Ha iniziato la sua carriera in polizia come capo della polizia criminale presso la Polizia cantonale glaronese. Il nuovo comandante della Guardia Svizzera è sposato con una teologa ed è padre di quattro figli. Nell esercito svizzero ricopre il grado di capitano. Il predecessore di Anrig, Elmar Mäder fa parte della guardia del corpo del Papa dal 2002, in qualità di comandante, da ormai cinque anni, dopo aver trascorso un periodo quale vice-comandante dell attuale Consigliere nazionale PDC lucernese Pius Segmüller. La Guardia Svizzera Pontificia è stata creata nel 1506, quando un gruppo di 150 svizzeri agli ordini di un capitano entrarono per la prima volta in Vaticano. Due anni fa ha quindi celebrato a Roma il cinquecentesimo anniversario Daniel Anrig, il nuovo Comandante della Guardia Svizzera Pontificia. della sua costituzione. In quell occasione si è anche svolto l annuale Congresso del Collegamento Svizzero in Italia. Gazzetta Svizzera aveva dedicato ampio spazio alle celebrazioni. Aveva anche dedicato una pagina all interessante foto-testo presentato dalla signora Irène Beutler Faugel, dedicato alla storia della Guardia Svizzera Pontificia e al lavoro che svolge ancora oggi. Compito della Guardia è quello di garantire la sicurezza del Santo Padre e della sua residenza, sorvegliando gli accessi al Vaticano e ai palazzi apostolici.

2 2 N. 11 novembre 2008 In materia di trasferimento di contributi AVS all INPS in Italia Il ricorso alla Corte europea dei diritti dell uomo non può godere del patrocinio gratuito in Italia AVS/AI Assicurazioni sociali di Robert Engeler A seguito dell articolo che annunciava un ricorso alla Corte europea dei diritti dell uomo a Strasburgo, in tema di trasferimento di contributi AVS in Italia, un lettore ci segnala le molte difficoltà che l operazione comporta. In particolare segnala che il patrocinio gratuito è garantito solo fino a livello della Corte Costituzionale italiana, ma non più per un ricorso a Strasburgo. Riproduciamo qui di seguito il testo integrale della lettera nella versione originale. Déposition recours auprès de la Cour européenne des droits de l homme à Strasbourg (après sentence 172/2008, de la Cour Constitutionnelle italienne du 19 mai 2008, concernant affaire AVS-INPS) Je me permets d attirer votre attention concernant le recours susmentionné, qui ne sera certainement pas aussi facile à déposer. Après lecture de l article de Monsieur Robert Engeler, paru dans la Gazette Suisse du mois d octobre 2008, plusieurs personnes m ont informée que leur représentant légal (à savoir patronats, syndicats, ainsi que les avocats commis d office, chargés de les défendre) avaient pris la décision de ne plus les représenter. Cette information m a également été confirmée jeudi 9 octobre 2008 par le Patronat ACLI, Service international, à Rome (dont dépendent tous les Patronats ACLI, représentés sur le territoire italien et Suisse). Si vous désirez avoir confirmation de mes dires, vous pouvez téléphoner au (depuis l étranger ) Cette décision n est pas vraiment une surprise, elle était au contraire très attendue. Tous les Patronats, syndicats et Avocats commis d office, ayant été gracieusement payés par le gouvernement (donc l ensemble des contribuables italiens), pour défendre «leurs clients» jusqu à la décision de la Cour Constitutionnelle. Maintenant que cette affaire doit être portée hors frontière italienne, ils préfèrent tous se débiner et laisser choir ces dindons de la farce. Dans un premier temps, il faudra attendre qu une sentence négative soit émise par chaque tribunal (donc des dates différentes pour chaque tribunal de région), afin de pouvoir déposer son recours dans un délai de 6 mois, après cette émission. De plus, selon la loi italienne, aucun délai de temps n est prévu pour émettre une sentence négative auprès d un tribunal. Trois possibilités se présentent désormais à ces pensionnés oubliés de tous: 1. Prendre un avocat privé (qui, je l espère, comprendra rapidement cette complexe affaire et qui soit en possession des documents à déposer à Strasbourg). 2. Déposer son recours de manière privée (en téléchargeant sur le site internet de la Cour européenne des droits de l homme à Strasbourg : int/echr le document de 8 pages, qui permet d effectuer cette déposition). Mais là aussi, je redoute de grosses difficultés pour remplir le formulaire et joindre les pièces nécessaires (ces personnes ont presque 70 ans et n ont pas toutes fait des études en jurisprudence ). 3. Tout laisser tomber (au risque de perdre la dernière chance qui s offrait à eux)!! Le Parti des pensionnés de la Lombardie de Milan (Dott.ssa Elisabetta FATUZZO), se sent bien seul en ce moment, car il ne peut compter sur l appui de personne. Grâce à ce Parti nous avons obtenu l ordonnance de la Cour de cassation 5046, déposée à la chancellerie le 5 mars Et pour les pensionnés qui résident en Suisse (soutenus socialement par la Suisse) et qui ont signé des procurations auprès des Consulats, pour être représentés en Italie, qu adviendra-t-il? Avec mes salutations distinguées. Danielle IZZO-Aeby Lo ha deciso il Consiglio federale secondo l indice misto Le rendite AVS aumentano dall Le rendite AVS aumentano dal mese di gennaio 2009 del 3,2%. Il Consiglio Federale ha aumentato le prestazioni della previdenza allo sviluppo economico. Le rendite AVS/AI seguono ogni due anni lo sviluppo di un indice misto corrispondente alla media aritmetica tra indice dei salari e costo della vita in Svizzera. La rendita di vecchiaia minima per persone singole con anni di contribuzione completi aumenterà da Fr a Fr al mese, la rendita massima da Fr a Fr Per coppie di sposi le due rendite complete sommate saranno di: minima Fr , massima Fr Entscheid des Bundesrates nach dem Mischindex Die AHV-Renten steigen ab Die AHV/IV-Renten steigen ab Januar 2009 um 3,2 Prozent. Der Bundesrat hat die Leistungen der Sozialwerke der Wirtschaftsentwicklung angepasst. Die AHV/IV-Renten folgen alle zwei Jahre der Entwicklung des Mischindexes, der dem arithmetischen Mittel zwischen Lohn- und Preisindex entspricht. Die minimale Altersrente für Einzelpersonen mit voller Beitragsdauer wird von auf Franken pro Monat erhöht, die Maximalrente von auf Franken. Für Ehepaare betragen beide monatlichen Vollrenten zusammen mindestens Fr , maximal Fr Alcune modifiche di legge sul servizio militare, l obiezione di coscienza e il sistema di informazione militare e civile La sessione d autunno delle Camere federali ha varato 21 leggi Il Parlamento federale ha portato a termine della medicina complementare. In pratica il 3 ottobre una sessione parlamentare si tratta di un controprogetto all iniziativa ricca di decisioni importanti. Ben 21 progetti popolare in materia. sono stati definitivamente accettati Tra le modifiche costituzionali figura anche dai due rami del Parlamento. Tra i principali la creazione di una base legale per i fi- argomenti trattati figurano l articolo nanziamenti dei compiti affidati al traffico costituzionale, in base al quale la Confederazione aereo, utilizzando i gettiti dell imposta sul VICTORIA e i cantoni dovranno 16:48 occuparsi Pagina kerosene. 4 I due rami del Parlamento hanno Il Victoria Albergo Romano di primissima classe costruito nel 1899 Ristrutturato rispettando stile e opere d arte Situazione calma nel centro storico, di fronte al Parco di Villa Borghese a due passi dalle vie più famose per lo «shopping» Rinomato per il suo ristorante italiano classico, il BELISARIO Il VIC S-BAR come punto d incontro Roof-garden romantico per cocktails e cene estive Sale conferenze funzionali Garage 24 ore Servizio tempestivo, cortese e multilingue R.H. Wirth H. Hunold Amministratori Delegati Via Campania 41 oo187 Roma Tel. oo39 o o1 Fax oo39 o o Internet: anche approvato la legge federale per la protezione contro il fumo passivo, nonché la soppressione della cosiddetta pratica Dumont che oggi non permette più una deduzione fiscale per le spese di manutenzione di proprietà immobiliari, se durante gli ultimi cinque anni dopo l acquisizione sono state trascurate. In campo militare è stata approvata una modifica della legge che oggi prevede un tempo doppio per un servizio sostitutivo a quello militare. Il tempo è stato ridotto a una volta e mezza. È stata inoltre modificata la legge sul servizio civile che imponeva la prova dell obiezione di coscienza, sostituendola con una dimostrazione plausibile di opposizione al servizio militare. Sono state anche adeguate sia la legge penale militare, sia quella concernente i processi militari, adeguandole alla parte generale del codice penale. Infine è stata approvata la nuova legge federale sul sistema di informazione militare, nonché quella che permette il trasferimento del servizio di informazione civile sotto un solo dipartimento. Le Camere hanno inoltre approvato un concordato con i cantoni per combattere gli atti di violenza durante le manifestazioni sportive. In campo finanziario sono state approvate alcune leggi che concernono la tenuta della contabilità, il commercio di carte e valori e la modifica della legge sul riciclaggio di denaro sporco, tenendo conto di alcune raccomandazioni internazionali. In campo internazionale è stato approvato un accordo con la Bosnia-Herzegovina INDIRIZZO per inviare gli articoli a «GAZZETTA SVIZZERA» Raccomandiamo ai corrispondenti di inviare i testi e anche le fotografie, nella misura massima possibile, attraverso que sto nuovo metodo di trasmissione. L indirizzo è: sulla collaborazione fra le polizie nella lotta contro la criminalità. Sono stati anche approvati un accordo di cooperazione giudiziaria con il Cile e un accordo sulla doppia imposizione con il Sudafrica. Il Consiglio nazionale ha inoltre deciso a stretta maggioranza di dar seguito a una richiesta dei socialisti e dei Verdi di tenere una sessione straordinaria sulla crisi dei mercati finanziari e la congiuntura. È stato deciso di inserire questa discussione nella sessione ordinaria di dicembre, respingendo una richiesta di tenerla già in Gli articoli con sottofondo rosa sono di fonte ufficiale svizzera Mensile degli svizzeri in Italia, Fondata nel 1968 Parzialmente su Internet, wwvv.collegamentosvizzero.it e Editore Associazione Gazzetta Svizzera, CH-6963 Cureggia Redazione Dott. Ignazio Bonoli, CP 146, CH-6932 Breganzona, Tel , Fax , Pubblicità CCSI, Camera di Commercio Svizzera in Italia Via Palestro 2, Milano, Tel Fax Testi e foto inviare per a: Composizione e impaginazione TBS, La Buona Stampa sa, Via Fola, 6963 Pregassona, Tel , Fax , Stampa Regiopress SA, via Ghiringhelli 9, 6500 Bellinzona novembre. Con 91 voti contro 88 il Nazionale ha inoltre deciso di prolungare i termini per la discussione di un amnistia fiscale generale, richiesta sia da un iniziativa parlamentare, sia da un iniziativa cantonale inoltrata dal Ticino. L amnistia per gli eredi, approvata da poco, sembra infatti insufficiente. Il Parlamento ha infine preso congedo dal friburghese Hugo Fasel, sindacalista cristiano -sociale, avvicinatosi negli ultimi anni ai Verdi, che lascia il Parlamento per assumere la carica di direttore della Caritas. Progetto grafico Daniele Garbarino, SGD, Strada Regina 22, 6928 Manno Gazzetta svizzera viene distribuita gratuitamente a tutti gli Svizzeri residenti in Italia a condizione che siano regolarmente immatricolati presso le rispettive rappresentanze consolari. Introiti Contributi volontari, la cui entità viene lasciata alla discrezione dei lettori. Dall ltalia: versamento sul conto corrente postale italiano no intestato a «As so cia zione Gazzetta Svizzera, CH-6963 Cureggia». Oppure con bonifico alla Banca Popolare di Milano, agenzia 344, Milano, sul conto corrente intestato a Collegamento Svizzero in Italia «Rubrica Gazzetta». IBAN IT78 N (ABI 5584 CAB 1652, conto corrente 2375). Dalla Svizzera: versamento sul conto corrente postale svizzero Intestato a «Associazione Gazzetta Svizzera 6963 Cureggia. Cambiamento indirizzi Per gli Svizzeri immatricolati in Italia comunica re il cambiamento dell indirizzo esclusivamente al Consolato. Gazzetta svizzera viene pubblicata 11 volte all anno. Tiratura media mensile copie.

3 N. 11 novembre Che cosa succede se lo si vuol far valere anche in Italia sulla base del Diritto Internazionale Privato? Il divorzio in Svizzera è più semplice e rapido se i coniugi lo chiedono di comune accordo Rubrica legale dell Avv. Ugo Guidi Egregio Avvocato Guidi, sono un cittadino italiano. Anni fa mi sono recato in Svizzera, ho conosciuto una cittadina svizzera e l ho sposata. Dal matrimonio è nato un solo figlio. Sono poi diventato cittadino svizzero per matrimonio. Ad un certo momento il matrimonio è andato in frantumi ed io sono tornato a vivere in Italia mentre mia moglie, col figlio ormai maggiorenne, è rimasta a vivere in Svizzera. Siccome mi sono rifatto una vita in Italia ed ho una relazione stabile con una donna italiana, recentemente ho parlato con mia moglie (con la quale sono peraltro in buoni rapporti) e le ho chiesto se sarebbe stata d accordo a fare il divorzio in Svizzera. Infatti io ho sentito dire che in Svizzera, quando si è d accordo, il divorzio si può ottenere più rapidamente senza passare attraverso la separazione. Vorrei ora sapere da lei : una volta ottenuta la sentenza del giudice svizzero potrò avvalermene in Italia (e risposarmi) o incontrerò, come spesso accade, un mucchio di difficoltà? Attendo con ansia la sua risposta e fin d ora la ringrazio moltissimo. F.P. Nuoro Risposta Caro Lettore, lei mi scrive su questo tema probabilmente perchè ricorda i miei numerosi scritti in materia di divorzio in Svizzera. E vero: in Svizzera il divorzio si ottiene qualora ricorrano talune condizioni (totale uniformità della volontà dei due coniugi) - senza passare attraverso i famigerati tre anni di separazione previsti dalla legge italiana. Io ho sempre detto e lo ridico che questa possibilità di divorzio, diciamo così rapido dimostra che il diritto svizzero è un diritto di grande modernità e civiltà. Infatti, come le spiegherà l avvocato al quale dovrà inevitabilmente rivolgersi in Svizzera, lei dovrà presentare insieme a sua moglie un ricorso per chiedere il divorzio nel tribunale della città dove sua moglie vive; e dimostrare che nel vostro caso vi sono tutti i presupposti voluti dal diritto svizzero perchè si possa arrivare al sospirato provvedimento. Dopo una breve attesa, sarete chiamati davanti al giudice che vi chiederà di confermare la vostra comune volontà di divorziare. Dato che voi siete separati già da tempo, il giudice vi assegnerà, nel rispetto della legge svizzera, due mesi di tempo per ulteriormente riflettere. Trascorsi questi due mesi dovrete confermare, anche solo per iscritto (e cioè senza presentarvi in tribunale), la vostra sicura volontà di divorziare. La sentenza verrà pronunciata rapidamente, a volte anche entro quindici giorni. Per rendere il tutto ancora più rapido, vi consiglio di rinunciare ai termini per l appello così la sentenza potrà essere eretta in giudicato. Le disposizioni di legge che presiedono al divorzio svizzero sono, da un lato (naturalmente), gli Articoli da 135 a 149 del Codice Civile Svizzero e, dall altro, gli Articoli da 59 a 65 della Legge Federale sul Diritto Internazionale Privato (LDIP). In Italia Vediamo ora come è possibile far valere in Italia la sentenza come sopra ottenuta in Svizzera. In questo caso bisogna esaminare il Diritto Internazionale Privato Italiano e cioè la Legge n. 218 nel testo coordinato e aggiornato con le modifiche introdotte dal Decreto Legge n.542. L articolo che in questo caso entra in giuoco è l Art. 64 della appena citata legge. Tale articolo stabilisce che la sentenza straniera (per l Italia, ovviamente) è riconosciuta in Italia senza che sia necessario il ricorso ad alcun procedimento quando: a) il giudice che l ha pronunciata poteva conoscere della causa secondo i principi sulla competenza giurisdizionale propri dell Ordinamento italiano; b) l atto introduttivo del giudizio è stato portato a conoscenza del convenuto in conformità a quanto previsto dalla legge del luogo dove si è svolto il processo e non sono stati violati i diritti essenziali della difesa; c) le parti si sono costituite in giudizio secondo la legge del luogo dove si è svolto il processo (o la contumacia se del caso è stata dichiarata in conformità a tale legge); d) essa è passata in giudicato secondo la legge del luogo in cui è stata pronunziata; e) essa non è contraria ad altra sentenza pronunciata da un giudice italiano passata in giudicato; f) non pende un processo, davanti a un giudice italiano per il medesimo oggetto e fra le stesse parti, che abbia avuto inizio prima del processo in Svizzera; g) le sue disposizioni non producano effetti contrari all ordine pubblico. Sembrava tutto facile, ma non fu subito così. Infatti, in base alla legge n.218 (sopra citata), la competenza di riconoscere de iure l efficacia in Italia alle sentenze ed ai provvedimenti stranieri (e quindi di decidere della loro trascrivibilità sui libri di Stato Civile) fu attribuita agli Ufficiali di Stato Civile dei Comuni. Ebbene, inizialmente, tale disposizione creò, per l appunto fra gli Ufficiali di Stato Civile dei Comuni, considerevoli timori di sbagliare. Tali timori furono peraltro fugati sulla base della Circolare n. 1/50/FG/29 (96) 1227 del 7 Gennaio 1997 (sic : il numero della Circolare è proprio questo!) con la quale il Ministero di Grazia e Giustizia ha disposto che l Ufficiale dello Stato Civile qualora rilevi la sussistenza delle condizioni stabilite dalla legge per il riconoscimento richiesto, - possa procedere direttamente effettuando la trascrizione e curando i successivi adempimenti. In caso contrario, ovvero se l Ufficiale di Stato Civile nutre ragionevole dubbio sulla esistenza di tali condizioni, deve rivolgersi alla Procura della Repubblica (competente) alle cui determinazioni dovrà poi attenersi. Naturalmente, in questo caso è opportuno che l Ufficiale di Stato Civile precisi quale dei requisiti ritiene mancante ovvero su quali dei requisiti nutre dubbi, motivando le proprie perplessità. Si vede così che alle Corti di Appello italiane (che prima facevano tutto) è rimasta la competenza in ordine ai requisiti di riconoscimento solo in caso di mancata ottemperanza o di contestazione (Art. 67 della Legge 218). La Corte di Cassazione italiana ha confermato tali poteri degli Ufficiali di Stato Civile. L Ufficiale di Stato Civile Non posso concludere questa esposizione senza descrivere, almeno per sommi capi, i complessi compiti dell Ufficiale di Stato Civile chiamato alla bisogna. L Ufficiale dovrà pertanto effettuare gli accertamenti sopra descritti dalla lettera a sino alla lettera g. Verificata la regolarità della sentenza e accertata la legittimità della richiesta di trascrizione, l Ufficiale dello Stato Civile procederà a valutare la sussistenza di tutti i requisiti e delle condizioni previste dalla Legge 218/1995. Conclusi tutti questi controlli l Ufficiale di Stato Civile dovrà: = trascrivere la sentenza per riassunto nei registri degli atti di matrimonio, parte II seria C, ai sensi dell Art. 63 comma secondo, lett. g oppure lett. h (DPR 396/2000); = annotarla a margine dell atto di matrimonio (Formula 170) = annotarla a margine dell atto di nascita della persona interessata (Formula 135); = comunicarla all Ufficio Anagrafe del luogo di residenza per il cambiamento dello stato civile. Credo che per oggi basti. AVVOCATO UGO GUIDI Attività della Società Svizzera di Milano Il Natale dei bambini sabato 13 dicembre 08 Giovedì 20 novembre 2008 La serata dei tiratori La relazione del Presidente Attività Sezione birilli nell anno sociale 07/08 Cari Amici della Comunità Svizzera, la ricorrenza che tutti i bambini attendono con più trepidazione si avvicina velocemente e anche quest anno Babbo Natale ci ha promesso che verrà a festeggiare con noi il NATALE DEI BAMBINI, sabato 13 dicembre 2008 alle ore 15.00, nella Sala Meili al terzo piano di Via Palestro 2 (Piazza Cavour), Milano. In attesa che arrivi Babbo Natale con il suo sacco colmo di doni, un gruppo di allievi della Scuola Svizzera di Milano ci allieterà con un programma natalizio. Con il contributo della Banca dello Stato del Cantone Ticino e con il sostegno della Camera di Commercio Svizzera in Italia, Vi invitiamo a partecipare a questa nostra tradizionale iniziativa che si estende a tutti i bambini figli o nipoti di nostri Soci ed ai bambini di nazionalità svizzera, anche figli di non soci della nostra Società, nati dal 1996 al 2005 ovvero tra i 3 ed i 12 anni. Tutti i bambini, debitamente iscritti riceveranno un regalo. Per le iscrizioni Vi preghiamo di compilare la scheda che potete richiedere alla nostra segreteria, dal lunedì al sabato, dalle 14 alle 19 (tel ; fax ; oppure ) e che dovrà esserci restituita entro venerdì 28 novembre Trascorsa tale data non sarà più possibile prendere in considerazione altre iscrizioni per ragioni organizzative. Per l acquisto dei doni contiamo molto sulla generosità dei nostri Soci e dei nostri Connazionali! Pur avendo o meno figli o nipoti iscritti alla festa, ci permetterete con il Vostro contributo di renderla ancora più bella ed allegra, come deve essere! Pertanto potrete inviare un assegno (non trasferibile) direttamente alla nostra segreteria, intestato alla Società Svizzera. Nell esprimervi la nostra viva gratitudine, Vi inviamo i nostri più cordiali saluti e i migliori auguri per le prossime festività. INDIRIZZO «GAZZETTA SVIZZERA» per il Comitato Promotore J. P. Hardegger per il Comitato Centrale G. Goetz Raccomandiamo ai corrispondenti di inviare i testi e anche le fotografie, nella misura massima possibile, attraverso que sto nuovo metodo di trasmissione. L indirizzo è: La SEZIONE TIRATORI in collaborazione con la SOCIETA SVIZZERA Vi invita per il giorno GIOVEDÌ 20 NOVEMBRE 2008, con inizio alle ore 20.00, presso la Sala Meili, al terzo piano di Via Palestro 2 (Piazza Cavour), Milano, per festeggiare insieme la fine della stagione agonistica. Nel corso dell aperitivo, nella nostra caratteristica STUBE, sarà possibile ammirare le coppe e le medaglie ed assistere alla premiazione degli Amici Tiratori che maggiormente si sono distinti durante l anno. Accompagnati dalle musiche del Complesso dei CORIANDOLI potremo poi gustare un ottima cena. Vogliate cortesemente prenotare la Vostra partecipazione entro martedì 18 novembre 2008 presso la nostra segreteria dal lunedì al sabato, dalle alle (Tel ; fax ; oppure Il prezzo, bevande incluse, per i Soci è di 30 Euro, per i Soci fino a 33 anni 25 Euro, per i giovani Soci fino a 25 anni 15 Euro, e per i non Soci 45 Euro. Vi ricordiamo che la serata è ovviamente aperta a TUTTI I SOCI ED AGLI AMICI (non soltanto ai Tiratori!) e pertanto ci auguriamo di incontrarvi numerosi. SEZIONE TIRATORI Il Presidente, A. Hachen SOCIETA SVIZZERA Il Presidente, G. Goetz La nostra attività iniziò ai primi di settembre con le riunioni dei vari gruppi. Il 3 ottobre si svolse l Assemblea Generale e venne confermato il Comitato uscente: presidente Sandro Greco, vicepresidente Tito Bechstein, cassiere Alberto Hachen e consigliere tecnico Sergio Baerlocher. La serata continuò con la gara rodaggio con 14 partecipanti; vinse Manzoni con 114 punti, secondi a pari merito T. Bechstein, e Greco. I vincitori furono premiati con degli ottimi salami. Dal 8 ottobre al 22 novembre si svolsero le gare individuali per la gara S. Ambrogio e il 26 novembre si festeggiò con la gara Fortuna, 17 partecipanti, vinta da Streit con 250 punti, secondo Mumenthaler con 215 e terzo Schwizer con 205 e, dopo una lauta cena, con la premiazione dalla gara S. Ambrogio, gara individuale che si svolse durante i mesi di ottobre e novembre. Kegelkoenig fu Manzoni con 119 punti, secondo Giovanni Mari con 115 a pari merito con Greco; la serie più alta fu di Manzoni con 35punti; però secondo il regolamento la coppa fu assegnata a Camerano con una serie d 32 punti. Si terminò la serata con la scelta e la distribuzione dei premi. I partecipanti alla S. Ambrogio furono 18 più due persi per strada! Dopo la pausa natalizia fino al 29 febbraio si svolsero le gare di selezione per il Trofeo Goetz, con 24 partecipanti. Semifinali, finale e cena il 4 marzo, finaliste le coppie Klinguely - Maier che vinse con 258 punti, seconda la coppia G. Mari - Tews con 251. Giovanni Mari si giocò la vittoria con l'ultimo zero! Il 12 marzo si svolse la gara per il Trofeo Walter Suter con la presenza delle figlie: 7 partecipanti. Vincitore Greco con 670 punti, secondo come l'anno passato Studer con 610 e terzo con 590 punti Mumenthaler. Dal 25 marzo al 23 maggio si svolsero le gare tra i vari gruppi per la conquista della Coppa Kuenzli; come l'anno scorso la tradizionale cena fu sostituita con un rinfresco offerto dalla Sezione. Vincitore il gruppo del mercoledì con 5 vittorie e 188 punti, secondo il martedì con 4 vittorie e 144 punti, terzo il lunedì con 2 vittorie e 112 punti e quarto il giovedì con una vittoria e 27 punti. Alla premiazione partecipò Axel Kuenzli. Il 21 giugno si svolse a Caslano l'incontro tra i birillisti ticinesi, grigionesi, vallesani e milanesi, che come al solito furono ultimi. La nostra attività terminò alla fine di luglio. Ricordiamo con grande tristezza che quest'anno due cari amici ci hanno lasciato: Giacinto Bassi e Carlo Steffen. Dr. Sandro Greco

4 4 N. 11 novembre 2008 Circolo Svizzero di Catania 72 «Tellinen» und «Tells» unter sich in Bronte Keine Ahnung, wieso bei mir erst sieben Jahre vergehen mussten, bis ich endlich Circolo-Mitglied wurde und nun an den Veranstaltungen teilnehme. Kann sein, dass wir Schweizer hier im tiefen Süden bei der großen Hitze auch sofort einen langsameren Gang einlegen oder ob man einfach nicht der Patriot sein will, der an solche Versammlungen geht? Also, am 12. Oktober waren alle gerne Patrioten oder es interessierte sich niemand für das Schweizerkreuz auf der Einladung oder alle wollten wieder einmal so reden, wie ihnen der Schnabel gewachsen ist. Ganz bestimmt ist es aber auch dem Präsidenten Pippo Basile zu verdanken, dass sich 72 fröhliche Tellinnen und Tells in Bronte versammelten, um einen gemütlichen Sonntag miteinander zu verbringen. Nach einer kurzen Fahrt, Auto hinter Auto, durch eine typisch sizilianische Hügel-Landschaft mit verdörrtem Gras, Felsen und ausgetrockneter heller Erde, Olivenbäumen und weidenden Kühen, trafen wir auf einem großen Bauernhof ein. Giovanni und seine Familie bereiteten unseren Gaumen eine Freude nach der anderen. Auf der mit Reben überwachsenen Terrasse, umgeben von der kargen Landschaft, mit Blick auf den leicht rauchenden Hausvulkan Ätna, fühlte jeder in sich die starke Verbundenheit mit der Wahlheimat. Die einen sind es sich wohl eher gewöhnt, einen ganzen Tag lang nur zu essen, zu reden und nichts zu tun, mich hingegen hat das echt geschafft, ich fühlte mich wie nach einem Marathon. Interessant waren die Geschichten aus Zeiten auf Sizilien, als ich noch am Himmel oben Sternchen abstaubte und auf meinen Einsatz auf Erden wartete. Die Kinder waren bei der Suche nach Fröschen und Kröten erfolgreicher als unsereins auf der Suche nach einem Tanzpartner ohne zwei linken Füssen, für den Tanzkurs vom Circolo. Wie konnte ich nur so lange an das Klischee glauben, im Süden können alle tanzen? Sonne, Meer und Musik?! Micheline Holweck Monaca svizzera diventa santa Suor Maria Bernarda Bütler, missionaria in Sud America, è stata canonizzata il 12 ottobre scorso dal Papa. Nata il 9 maggio 1848 ad Auw, nel canton Argovia, fondò la Congregazione delle suore francescane missionarie di Maria Ausiliatrice. Nel 1888 si imbarcò per l Ecuador. Morì in Colombia nel 1924 e fu beatificata il 29 ottobre È la seconda volta, dopo San Nicolao della Flüe nel 1947, che uno svizzero viene dichiarato santo dalle gerarchie della Chiesa cattolica. Sempre meno figli L Ufficio federale di statistica prevede che tra vent anni circa l 80% degli svizzeri abiterà solo o in compagnia di una sola persona. Tra il 2005 e il 2030, le coppie con bambini diminuiranno del 12%. La diminuzione della dimensione delle famiglie è dovuta al calo della fecondità delle donne, all aumento della durata di vita, all aumento dell età dei matrimoni e a un forte aumento dei divorzi. Meno severità contro i fumatori Il Consiglio degli Stati, nella ricerca di un compromesso per la legge federale contro il fumo nei luoghi pubblici, propone di autorizzare il fumo nei bar interamente riservati ai fumatori, ma con una superficie massima di 80m2. Intanto il Tribunale federale ha annullato il regolamento del governo di Ginevra che vietava il fumo nei locali pubblici, perché mancante della base legale. Il Gran Consiglio non ha infatti ancora votato la relativa legge, ma il provvedimento del governo aveva raccolto l 80% dei consensi in votazione popolare. Merz torna al lavoro Il consigliere federale Rudolf Merz, colpito da infarto il 21 Notizie in breve dalla Svizzera settembre, era stato tenuto in coma artificiale fino al 24 settembre. Il suo stato di salute è andato subito migliorando, tanto da permettergli di comunicare il suo rientro a Palazzo federale il 3 novembre. Rincaro contenuto dei premi di cassa malati Nel 2009, l aumento dei premi delle assicurazioni malattia sarà mediamente del 2,6%. Come sempre vi saranno differenze fra le varie casse e le varie regioni. In Obvaldo vi sarà l aumento massimo del 6,7% (tariffa adulti oltre i 26 anni), mentre gli abitanti di Ginevra (che però pagano già premi elevati) si vedranno diminuire i premi dello 0,1%. Nel Ticino, grazie alle buone riserve delle casse, l aumento sarà limitato allo 0,6%. Giro di vite per l asilo La consigliera federale Evelyne Widmer-Schlumpf, che è succeduta a Christoph Blocher alla testa del Dipartimento di giustizia e polizia, ha annunciato un inasprimento dei requisiti per chiedere l asilo politico in Svizzera. Non sarà più possibile farlo dalle ambasciate all estero e le misure che saranno poste in consultazione faranno in modo da rendere meno attrattiva la Svizzera per i rifugiati non propriamente minacciati. Trovato un cristallo gigante Nella zona del Planggenstock, nel canton Uri, è stato scoperto un cristallo di roccia del diametro di 40 cm e del peso di ben 250 kg. Nella stessa zona era già stato scoperto un altro cristallo gigante. L ultimo trovato verrà esposto nella chiesa di Flüelen. Cantoni ottimisti Tutti i cantoni svizzeri, salvo cinque, prevedono bilanci in attivo per il In rosso prevedono di chiudere i conti soltanto Zurigo, Svitto, Neuchâtel, Basilea campagna e Ticino. I preventivi 2009 non tengono conto di possibili ripercussioni negative della crisi finanziaria e del rallentamento della crescita economica. Contano probabilmente sugli effetti positivi degli ottimi bilanci degli ultimi quattro o cinque anni. È nato un nuovo partito Il Partito Liberale Democratico Svizzero (Freisinnig) e il Partito liberale svizzero hanno deciso di fondersi in un solo partito, che si chiamerà Partito Liberale Svizzero. L unione sarà ratificata il 28 febbraio 2009, giorno in cui verranno designati i nuovi dirigenti. La nazionale di calcio ricupera Dopo la poco gloriosa sconfitta subita in casa dal Lussemburgo nel torneo di qualificazione ai mondiali del 2010, la Svizzera ha ricuperato parecchio terreno battendo in casa la Lettonia e ad Atene la Grecia (punteggio 2 a 1), favorita del gruppo. Federer torna a vincere Dopo essere stato eliminato in semi-finale nel torneo di Madrid, Roger Federer è tornato alla vittoria nel torneo di Basilea. Il numero 2 al mondo, superato quest anno da Nadal si è aggiudicato il torneo di casa per la terza volta consecutiva. Doppietta svizzera nello sci All apertura della stagione sciistica 2008/2009, sul ghiacciaio di Sölden, la Svizzera ha conquistato i primi due posti nello slalom gigante maschile con Daniel Albrecht e Didier Cuche. In campo femminile brillante risultato della 17enne ticinese Laura Gut, che si è classificata al 5º posto, subito dietro le migliori della specialità. «Primo piano» A cura di Annamaria Lorefice Mantenere vivo il dialetto non è un utopia ma un preciso dovere di ogni cittadino della svizzera italiana. Lo dice l attore svizzero Yor MIlano I dialetti sono destinati a sparire? Arriva il paladino della cultura popolare Lugano Lodevole l iniziativa del Consolato generale d Italia e dell Associazione Carlo Cattaneo di proporre (lo scorso 27 ottobre) a Lugano Il dialetto in piazza - Due nazioni una Lingua, un dialetto per mettere a confronto le attività dei personaggi che davano e danno vita alle nostre piazze. Molte le immagini antiche e moderne delle piazze di Como e Lugano. Ha presentato l evento l attore Yor Milano, il Gigi Proietti svizzero. Presentatore radiotelevisivo, abile caratterista e protagonista delle più brillanti commedie teatrali, nonché cantante dalla possente voce. Conosce e parla alla perfezione ben cinque lingue e naturalmente il dialetto ticinese. Già, i dialetti. Nell epoca dell inglese universale e del linguaggio informatico dominante, forse il suono Yor Milano è diventato negli ultimi dieci anni un difensore dei diritti del dialetto. Ora ha una nuova sfida da mettere a segno: ha chiesto l autorizzazione per tradurre in ticinese il famoso film, con John Wayne, Sentieri selvaggi con relativa proiezione in tutti i cinema del Cantone Ticino. Foto di Drago Stevanovic. dei dialetti riesce ancora a scaldare il cuore. Sono lingue destinate a sparire? Yor Milano da dieci anni presiede il Tepsi, Teatro popolare della Svizzera italiana, istituito per tenere in vita il dialetto in Ticino. «Gazzetta Svizzera entra nelle case dove ci sono anziani svizzeri che, di certo, ben ricordano i dialetti delle loro origini», commenta l attore. Gli chiediamo: Mentre il mondo gira nel vortice della globalizzazione, si riscoprono cose come il dialetto e la spiritualità: ha una spiegazione? «Di questi tempi piovono le spiegazioni più disparate. Ognuno cerca di trovarne una, e pensa sia quella giusta. Io vi propongo forse la più ovvia: historia magistra vitae... abbiamo a che fare con flusso e riflusso de ll umanità. Più si va in alto (parlo di benessere ovviamente) e più la spiritualità viene messa da parte. Ma quando crollano tutti i valori come succede oggi, si tocca il fondo, l anima si inquieta, ed ecco riaffiorare istintivamente la spiritualità Per il dialetto la ragione è simile. E il recupero di certi valori, di una cultura che rischia di scomparire. Purtroppo è un problema sentito da pochi. Noi, del Tespi, cerchiamo di mettere un semino nel cuore di ogni ticinese (anche all estero) per farlo germogliare e far spuntare le radici che ti riportino alle origini. Non per inutile nostagia ma per recuperare i tanti valori oggi scomparsi, soprattutto nei giovani». Ha una sua ricetta per non finire globalizzato e omologato? «Non esiste, è come chiedere come fare per non essere travolti da uno tsunami. Ciò che si può fare è mettersi una grossa boa alla vita e la boa sono proprio le nostre tradizioni, i nostri costumi, e più ci si globalizza più si deve ingrandire la boa quindi: forum sul dialetto e le nostre usanze, teatro dialettale, soprattutto nelle scuole medie e al liceo. E ancora, serate dedicate alla poesia dialettale. Lasciare la parola ai nostri vecchi che tanto hanno da raccontarci sulle esperienze della vita vista la loro longeva saggezza. E se ci fossero altre formule magiche per favore annunciarsi, grazie!...». In Svizzera si fa fatica a coltivare l italiano, terza lingua della Confederazione. Voler mantenere vivo il dialetto non è utopia? «Anche l italiano va difeso, ma a livello nazionale, e lo si fa con iniziative mirate che dovrebbero essere prese da chi sta in alto, da chi conta e che sia possibilmente di lingua italiana. Purtroppo, attualmente non abbiamo nessun consigliere federale ticinese, e probabilmente chi possiede un'alta carica statale non si preoccupa della sopravvivenza dell italiano occupato com è con i disavanzi bancari! Mantenere vivo il dialetto non è un utopia ma un preciso dovere di ogni cittadino della svizzera italiana che abbia a cuore la nostra cultura popolare». Ha una piazza cui è particolarmente legato e perché? «Ogni piazza di Lugano è legata a tanti ricordi della mia infanzia e gioventù: un giorno, un signore arrivato a Lugano, è uscito dalla stazione, chiese ad un tassista di portarlo in piazza Alighieri: tassista in crisi totale. Sosteneva che tale piazza non esistesse! In piazza Indipendenza vinsi una scommessa da studente: alla base dell obelisco c è un bassorilievo io asserivo fosse un altorilievo e vinsi infatti essendo un rilievo convesso cioè con la scultura in rilievo, si definisce un alto rilievo e non bass o Piazza Riforma poi mi ricorda tante serate indimenticabili vissute ad Estival Jazz per la presenza di grandi nomi del mondo del jazz che ammiravo già da quando muovevo i miei primi passi come batterista! E vederli lì, in carne ed ossa era sempre una grande emozione». Annamaria Lorefice Piazza Riforma a Lugano - È una delle foto di antiche e moderne piazze di Lugano e Como presentate nell'ambito dello spettacolo Il dialetto in piazza, organizzato dal Consolato generale d Italia e dell'associazione Carlo Cattaneo, sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica italiana, il Ministero degli affari esteri e l'accademia della Crusca. Foto di Drago Stevanovic.

Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei)

Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei) 97.417 Iniziativa parlamentare Diritto del lavoro. Aumento del valore litigioso per le procedure gratuite (Thanei) Rapporto della Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale dell 8 maggio

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Andamento affari e occupazione nel settore bancario

Andamento affari e occupazione nel settore bancario Andamento affari e occupazione nel settore bancario Franco Citterio Direttore ABT Vezia, 15 febbraio 2007 Swiss Market Index (Fonte: UBS) 15.02.2007 2 Massa patrimoniale gestita dalle banche in Svizzera

Dettagli

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni LUIGI PEDRAZZINI Dipartimento delle istituzioni Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni Rivera, 27. ottobre 2005 Attenzione: fa stato l intervento pronunciato in sala. A dipendenza

Dettagli

CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici. Art. 1

CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici. Art. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA CORTE COSTITUZIONALE 20 gennaio 1966 e successive modificazioni (Gazzetta Ufficiale 19 febbraio 1966, n. 45, edizione speciale) 1 CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici Art. 1

Dettagli

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Iniziativa parlamentare Aumento temporaneo del numero di posti di giudice in seno al Tribunale amministrativo federale

Iniziativa parlamentare Aumento temporaneo del numero di posti di giudice in seno al Tribunale amministrativo federale 09.475 Iniziativa parlamentare Aumento temporaneo del numero di posti di giudice in seno al Tribunale amministrativo federale Rapporto della Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale del

Dettagli

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013)

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Ordinanza sugli assegni familiari (OAFami) 836.21 del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 4 capoverso 3, 13 capoverso 4, 21b capoverso 1, 21e e 27

Dettagli

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale

Domande e risposte. «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte. Votazione popolare federale del 18 maggio 2003. In generale Votazione popolare federale del 18 maggio 2003 Domande e risposte «Iniziativa sulla salute»: domande e risposte In generale Cosa chiede l iniziativa? Perché il Consiglio federale vuole mantenere il sistema

Dettagli

Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro

Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro Risanamento? Informativa per i membri dei Consigli di Fondazione del secondo pilastro Colophon Redazione: Aldo Ferrari, Sabino Di Mambro Layout : Carole Lonati, Isabelle Laugery Editore: Sindacato Unia

Dettagli

Età pensionabile delle donne nel pubblico impiego. Cosa dice esattamente la sentenza?

Età pensionabile delle donne nel pubblico impiego. Cosa dice esattamente la sentenza? www.osservatorioinca.org APPROFONDIMENTI Dicembre 2008 Età pensionabile delle donne nel pubblico impiego. Cosa dice esattamente la sentenza? È discriminatorio mantenere in vigore un regime pensionistico

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI

Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI Desidero intanto ringraziare tutti voi per aver accolto l invito dell ACI a partecipare a questo incontro, che rappresenta un ritorno ad una tradizione

Dettagli

L Euro e i consumatori

L Euro e i consumatori XII Edizione del Forum della Pubblica Amministrazione EURO, CITTADINI, PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Roma, 9 maggio 2001 L Euro e i consumatori Intervento di Giustino Trincia (procuratore nazionale dei cittadini

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

ATTENZIONE : è in corso l aggiornamento delle seguenti FAQ che non tengono conto del recente accordo del luglio 2011

ATTENZIONE : è in corso l aggiornamento delle seguenti FAQ che non tengono conto del recente accordo del luglio 2011 ATTENZIONE : è in corso l aggiornamento delle seguenti FAQ che non tengono conto del recente accordo del luglio 2011 Le domande più frequenti sul Fondo Esuberi ABI - Settore Credito Che cosa è il Fondo

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

ti scrivo... padrino Ma,

ti scrivo... padrino Ma, Caro padrino ti scrivo... Se Ti I N T R O D U Z I O N E hai tra le mani questo opuscolo è perché qualcuno ti ha chiesto di fargli da madrina o da padrino... forse una coppia di amici che ti vogliono padrino

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

L.A.S. RECUPERIAMO I NOSTRI SOLDI DELLA PENSIONE! Confederazione Sindacale Lavoro Ambiente Solidarietà. Numero 45 anno XI gennaio/febbraio/marzo 2016

L.A.S. RECUPERIAMO I NOSTRI SOLDI DELLA PENSIONE! Confederazione Sindacale Lavoro Ambiente Solidarietà. Numero 45 anno XI gennaio/febbraio/marzo 2016 Confederazione Sindacale Lavoro Ambiente Solidarietà L.A.S. Numero 45 anno XI gennaio/febbraio/marzo 2016 RECUPERIAMO I NOSTRI SOLDI DELLA PENSIONE! ------------------------- L a corte costituzionale con

Dettagli

GIOVANI E REALTÀ SOCIO-ECONOMICHE

GIOVANI E REALTÀ SOCIO-ECONOMICHE 16a sessione Consiglio Cantonale dei Giovani CARTELLA STAMPA GIOVANI E REALTÀ SOCIO-ECONOMICHE Hotel Ristorante Croce Federale, Viale Stazione 12A, 6500 Bellinzona Mercoledì 13 gennaio 2015, ore 10:00

Dettagli

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia 1. Come preparare il matrimonio? (n 212) - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto 2. I primi passi (nn 217 e

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Principio dei tre pilastri

Principio dei tre pilastri Dipartimento federale dell interno/ Ufficio federale delle assicurazioni sociali Incontro con i media del 26 maggio 2003 (Ile Saint-Pierre) - Documentazione Garanzia ed evoluzione della previdenza professionale

Dettagli

Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti

Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti Trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso: le risposte alle domande più frequenti Con questa nota in forma di domande e risposte Rete Lenford intende offrire un informazione più immediata

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori 2 luglio 2004, divorzi e affidamento dei minori Anno 2002 Ogni anno l Istat conduce un indagine sulle separazioni e una sui divorzi rilevando, presso le cancellerie dei 165 tribunali civili, i dati relativi

Dettagli

Terzo ciclo di valutazione. Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera

Terzo ciclo di valutazione. Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera Adozione: 20 giugno 2014 Pubblico Pubblicazione: 4 luglio 2014 Greco RC-III (2014) 14 Terzo ciclo di valutazione Rapporto intermedio di conformità sulla Svizzera «Incriminazioni (STE n. 173 e 191, PDC

Dettagli

Quanto costa un procedimento concernente le misure protettrici dell unione coniugale, e chi paga l avvocatessa?

Quanto costa un procedimento concernente le misure protettrici dell unione coniugale, e chi paga l avvocatessa? Informazioni su separazione e divorzio Mio marito è violento. Voglio separarmi. Come devo procedere? Può avviare presso il tribunale distrettuale competente un procedimento concernente le misure protettrici

Dettagli

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 01.03.2013 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni L audizione dei bambini Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione Per i bambini dai 9 anni Cara mamma, caro papà, il presente opuscolo è pensato per essere letto insieme a vostro figlio.

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011)

del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011) Regolamento di organizzazione della Banca nazionale svizzera del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011) Il Consiglio di banca della Banca nazionale svizzera (Consiglio di banca), visto l articolo 42 capoverso

Dettagli

Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30. Inchiesta congiunturale 2014/2015

Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30. Inchiesta congiunturale 2014/2015 Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30 Inchiesta congiunturale 2014/2015 Dopo il miglioramento fatto registrare nel 2013, la situazione delle aziende ticinesi nel 2014 si è stabilizzata in

Dettagli

Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona

Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona Segretariato Cantonale Via Balestra 19 CH - 6901 Lugano tel.: 091-91 15 51 fax: 091-93 53 65 Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona N. rif. V. rif. Lugano, 14 marzo 008

Dettagli

Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici

Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici E sempre con vivo e profondo piacere che mia moglie ed io vediamo approssimarsi, ogni estate da tre anni, la data alla quale

Dettagli

Lugano, 11 giugno 2015 Piazza della Riforma. Intervento di Cornelio Sommaruga Ex Presidente del CICR

Lugano, 11 giugno 2015 Piazza della Riforma. Intervento di Cornelio Sommaruga Ex Presidente del CICR BUS/MOSTRA * GINEVRA INCONTRA LA SVIZZERA Lugano, 11 giugno 2015 Piazza della Riforma Intervento di Cornelio Sommaruga Ex Presidente del CICR Mi sum propri da Lügan mais j habite Genève depuis trente ans

Dettagli

Legge 12 luglio 2011, n. 112

Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 19 luglio 2011, n. 166) Istituzione dell Autorità garante per l infanzia e l adolescenza.

Dettagli

Selbsteinschätzungsbogen für Schülerinnen und Schüler zur Vorbereitung auf die Schularbeit

Selbsteinschätzungsbogen für Schülerinnen und Schüler zur Vorbereitung auf die Schularbeit SCHULARBEIT Selbsteinschätzungsbogen für Schülerinnen und Schüler zur Vorbereitung auf die Schularbeit Ich kann. noch nicht ausreichend gut einen Tagesablauf schildern. eine Wohnung beschreiben. Ortsangaben

Dettagli

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo S.p.E.S. Servizi per l educazione e la scuola - Onlus Sede legale: Corso Fanti, 89-41012 CARPI (Mo) Recapito postale: Corso Fanti, 44-41012 Carpi (Mo) Codice Fiscale: 90020120367 Tel/Fax 059.686889 Percorso

Dettagli

Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia

Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia N E W S D A L M O N D O 18 M A R Z O 2 0 1 5 Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati

Dettagli

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.»

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Helvetia Previdenza per i quadri. Un complemento brillante alla previdenza professionale. La Sua Assicurazione svizzera. 1/8 Helvetia Previdenza

Dettagli

"IL CONTRIBUTO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI NELLA COSTRUZIONE DELLO STATO DI DIRITTO"

IL CONTRIBUTO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI NELLA COSTRUZIONE DELLO STATO DI DIRITTO Intervento al Convegno organizzato dall associazione assistenti sociali il 3 dicembre 2011 sul tema "IL CONTRIBUTO DEGLI ASSISTENTI SOCIALI NELLA COSTRUZIONE DELLO STATO DI DIRITTO" Titolo dell intervento:

Dettagli

Introduzione Risultati del Progetto Storie di Sofferenza Una donna di Gerusalemme Parità retributiva in Italia tra uomini e donne

Introduzione Risultati del Progetto Storie di Sofferenza Una donna di Gerusalemme Parità retributiva in Italia tra uomini e donne Newsletter n 6 Ottobre e Novembre 2011 Newsletter mensile pubblicata da: Al-Maqdese per lo sviluppo della società in arabo, inglese, italiano Promozione delle opportunità di pace attraverso la fine dello

Dettagli

NOTIZIARIO NR. 4 / 2013

NOTIZIARIO NR. 4 / 2013 ASSOCIAZIONE ZASTAVA BRESCIA PER LA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE ONLUS Via F.lli Folonari, 20 25126 BRESCIA (c/o Camera del Lavoro ) TEL. 347.3224436-347.2259942 http://digilander.iol.it/zastavabrescia/

Dettagli

La Convenzione europea dei diritti dell uomo tutela i nostri diritti

La Convenzione europea dei diritti dell uomo tutela i nostri diritti La Convenzione europea dei diritti dell uomo tutela i nostri diritti www.fattorediprotezione-d.ch La Convenzione europea dei diritti dell uomo ci protegge tutti In materia di diritti umani, la Svizzera

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI TISCALI S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI TISCALI S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI TISCALI S.P.A. SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI (PARTE STRAORDINARIA) (art. 2441, comma sesto, cod.

Dettagli

Il minore cittadino:proposte e spunti di riflessione. Introduzione

Il minore cittadino:proposte e spunti di riflessione. Introduzione Introduzione Questa tesi nasce come tentativo di esplorare e, per quanto possibile, approfondire, un tema oggi più che mai attuale ma ancora fin troppo poco discusso: i diritti di rappresentanza dei minori.

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

QUESITI AL DR. FRACARO CORR.SERA TOTALIZZ. E CONTRIBUZIONI MISTE http://forum.corriere.it/i_nostri_soldi/

QUESITI AL DR. FRACARO CORR.SERA TOTALIZZ. E CONTRIBUZIONI MISTE http://forum.corriere.it/i_nostri_soldi/ QUESITI AL DR. FRACARO CORR.SERA TOTALIZZ. E CONTRIBUZIONI MISTE http://forum.corriere.it/i_nostri_soldi/ giuliana giovedì, 24 ottobre 2013 CALCOLO BUONGIORNO DOTT. FRACARO SONO NATA NEL 1956 HO LAVORATO

Dettagli

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Aprile 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza contiene molte informazioni preziose

Dettagli

Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli

Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli Approvata dal Consiglio d Europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 e ratificata dall Italia con la legge 20 marzo 2003 n. 77 Preambolo Gli Stati

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

www.ilnuovogiornaledeimilitari.it

www.ilnuovogiornaledeimilitari.it * www.ilnuovogiornaledeimilitari.it Campagna abbonamenti 2012/2013 Questo ed altro lo troverai sul nostro giornale! Caro lettore, Ci siamo. Parte la nostra campagna abbonamenti per il 2013. Il Nuovo Giornale

Dettagli

00.050. del 5 giugno 2000. Onorevoli presidenti e consiglieri,

00.050. del 5 giugno 2000. Onorevoli presidenti e consiglieri, 00.050 Messaggio concernente una modifica della legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (nuove prescrizioni in materia di investimenti del Fondo di compensazione dell AVS)

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Sono consentite ai medesimi coniugi più adozioni, con atti successivi.

Sono consentite ai medesimi coniugi più adozioni, con atti successivi. Legge n. 476/98 Ratifica ed esecuzione della Convenzione per la tutela dei minori e la Cooperazione in materia di adozione internazionale fatta a l Aja il 29 maggio 1993. Modifiche alla legge 4 maggio

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo)

Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo) Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo) Art. 1 L iscrizione 1. Tutti possono chiedere l iscrizione all ANPI, alle condizioni previste dallo Statuto

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

COMUNITA LA CRISALIDE

COMUNITA LA CRISALIDE COMUNITA LA CRISALIDE Via Aquila 144 80143 Napoli Tel. Fax. 081 269834 cell: 335235916 e-mail: ass.margherita@fastwebnet.it sito: www.casafamiglialacrisalide.it LA FALSA DOMANDA Quante volte abbiamo detto,

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

Legge federale sulle professioni mediche universitarie

Legge federale sulle professioni mediche universitarie Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale sulle professioni mediche universitarie (, LPMed) Modifica del 20 marzo 2015 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco Informazione Promozione della proprietà d abitazione com Plan La Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) vi consente di utilizzare il vostro denaro

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014. www.immigrazione-di-massa.ch

L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014. www.immigrazione-di-massa.ch L eccesso nuoce! Perciò il 9 febbraio 2014 www.immigrazione-di-massa.ch Immigrazione sì, ma Sprovvista di materie prime, la Svizzera deve la sua prosperità alla creatività dei suoi abitanti. La manodopera

Dettagli

Le Donne: il motore della vita

Le Donne: il motore della vita Le Donne: il motore della vita Il team di questo progetto è composto da me stessa. Sono una giovane laureata in Giurisprudenza e praticante avvocato, molto sensibile e attenta al tema riguardante la violenza

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2016 In breve L assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI)

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

Il Sistema previdenziale in Svizzera

Il Sistema previdenziale in Svizzera Convegno di Primavera Le quattro sfide del Welfare integrativo Il Sistema previdenziale in Svizzera Roma, 2. Marzo 2011 Andrea Ferrante Responsabile Mercato Italia Agenda Il concetto svizzero dei tre pilastri

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 IN QUESTO NUMERO l Lettera del Presidente l Il nuovo Presidente del Fondo Giuseppe Pierro, eletto dai consiglieri durante la riunione del

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012

RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012 RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012 Interpelliamo il Governo per conoscere dettagliatamente 1) le modalità del trattamento riservato a un giovane

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 23.01.2015 Art. 1 ISTITUZIONE

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

UIL Camera Sindacale Provinciale Cesena

UIL Camera Sindacale Provinciale Cesena UIL Camera Sindacale Provinciale Cesena Via Natale Dell Amore 42\a Cesena - tel. 0547\21572 - fax 0547\21907 - e.mail cspcesena@uil.it Gentili ospiti, prima di introdurre le riflessioni che hanno dato

Dettagli

Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia

Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia Prassi della Confederazione in materia di prepensionamento per ragioni organizzative e per cause di malattia Perizia attuariale relativa alla Cassa pensioni della Confederazione (CPC) Riassunto Autore:

Dettagli

Informazioni sulla legge di protezione contro la violenza (LPV)

Informazioni sulla legge di protezione contro la violenza (LPV) Informazioni sulla legge di protezione contro la violenza (LPV) Protezione 1. Chi protegge la legge dalla violenza domestica? La legge protegge la persona che subisce violenza o che è minacciata di violenza

Dettagli