Rassegna Stampa. Giovedì 26 febbraio 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Giovedì 26 febbraio 2015"

Transcript

1 Rassegna Stampa Giovedì 26 febbraio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/ Fax 02/

2 Rassegna del 26 febbraio 2015 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Bresciaoggi 42 Tennis in carrozzina active un sogno tricolore 1 Corriere Del Veneto (pd) 12 Arriva gazzetta tv sul digitale terrestre le notizie in rosa Rc 4 Corriere Dell'umbria 34 I master di buonconvento conquistano la nona posizione ai regionali che si sono 5 svolti nella vasca di cole val delsa Corriere Della Sera 61 Roma 2024 vertice in campidoglio villaggio a tor vergata claudia bugno verso il ruolo 6 di dg Corriere Della Sera 3 Delrio malag e montezemolo da marino direttore in pole claudia bugno ex banca E.men. 7 (roma) etruria Epolis Bari 19 Sabato il derby hbari2003-lecce 8 Il Gazzettino Di Rovigo 18 La uguali diversamente a stra vince per otto volte 9 Il Giornale 31 E nata gazzetta tv 59 sfumature di rosa Gian Piero Scevola 10 Il Giornale Di Brescia 18 Massimo vento in poppa per superare le barriere Barbara Bertocchi 11 Il Giornale Di Brescia 24 Dario successi in ogni stagione per la polisportiva disabili camuna 13 Il Giornale Di Vicenza 28 Sport come integrazione nasce il progetto baskin 14 Il Giornale Di Vicenza 46 Quattro vicentini vestono lazzurro 15 Il Giorno Brianza 16 Incrociano le lame i primi fioretti M.g. 16 Il Giorno Sesto 16 Il team galbiati lancia la sfida al 2015 Massimiliano Saggese 17 Il Messaggero 40 Vertice su roma 2024 solo progetti soft spuntano vecchi debiti Simone Canettieri 18 Il Tempo 24 Marino riceve in campidoglio montezemolo malag e delir 20 L'eco Di Bergamo 32 Paralympic games 21 L'officiel 70, 7 Viktoria modesta 22 La Gazzetta Dello Sport 33 Lassessore di barcellona 92 nella task force per roma 2024 A. C. - V. P. 26 La Gazzetta Di Parma 43 Laumas gioco final four a un passo 27 La Provincia Di Lecco 30 limpossibile non esiste il racconto di pusateri L.per. 28 La Repubblica(roma) 24 per i giochi del 2024 completeremo vele e anello ferroviario Paolo Boccacci 29 La Sicilia 11 Il 4 marzo a vittoria studenteschi di cross 30 La Stampa (biella) 56 Asad seffusatti a caccia del titolo italiano 31 La Stampa Vercelli 45 Con gli atleti paralimpici 32 Leggo 23 Vertice in comune per le olimpiadi Paola Lo Mele 33 Tribuna Di Treviso 52 Festa dellatletica ecco lesempio dei premiati in provincia 34 Tuttosport 19 Summit a roma pronti a partire 35 Tuttosport (piemonte) 1 Don aldo per le famiglie come giocare e stare bene 36 Visto 5, 6, Prende il volo gazzetta tv 37

3 " Speciale Active Tennis Team LA SOCIETÀ BRESCIANA PUNTA ALLA CONFERMA DEL TITOLO NAZIONALE CONQUISTATO NEL 2014 GRAZIE AD UNA FORMAZIONE DI GRANDISSIMO LIVELLO Tennis in carrozzina: Active, un sogno tricolore MazzeieCulea le stelle: fari puntati sul torneo di Cividino È senza ombra di dubbio uno dei fiori all'occhiello dello sport bresciano. Lontano dai riflettori, vicinissimo però a chi capisce come lo sport sia veicolo di crescita personale e motivo di socializzazione. Per Active Sport, questa probabilmente è la vittoria più grande anche se paragonata a titoli e successi disseminati sul territorio nazionale. Questo è di fatto la sezione tennis in carrozzina di Active Sport: una realtà che, al piacere dell'integrazione è stata capace di abbinare atleti di grande livello con risultati sportivi di assoluto prestigio. «Abbiamo il titolo italiano che vogliamo rivincere quest'anno - sottolinea Marco Colombo presidente Active- : per noi una vittoria importante è rappresentata anche dalla crescita continua del numero di giocatori con tanti giovani e con molta promozione, tra questi Nicola, Giuseppina, Alessandro Andrea e Mattia. Siamo riusciti ad aumentare anche il parco carrozzine al Forza e Costanza, per noi un grande riferimento, dall'avviamento allo sport fino all'agonismo vero e proprio. Qualche numero? Ad oggi possiamo contare su 15 iscritti con l'eccellenza del nostro sport a livello italiano. Mi preme però sottolineare che se il dato agonistico è sicuramente importante, quello più strettamente umano lo è anche ai più». Accanto alle sfide vere e proprie, non manca una parte importante della società che pensa all'organizzazione dei tornei. «In calendario c'è il torneo Itf Camozzi Italian Open che riproponiamo per la terza edizione a Brescia, questa volta spostato dal 21 al 24 maggio perchè vogliamo che i ragazzi delle scuole possano essere ospiti a vedere le partite dal vivo sui campi. Dal 18 al 22 marzo invece saremo al Mongodi di Cividino per i campionati italiani indoor» Il lato sportivo, continua comunque ad essere molto radicato nel dna Active. «Abbiamo riconfermato Fabian Mazzei, il numero 1 in Italia da diversi anni, aveva molte richieste e non è stato facile tenerlo con noi anche in vista delle paralimpiadi. Accanto a lui il bresciano Silviu Culea, punta di diamante del nostro movimento». Lasquadra Grandi e «baby»: in campo insieme In tutta Italia Active Tennis è conosciuta come la realtà maggiormente competitiva: frutto del fatto di avere in squadra i due migliori atleti del panorama italiano ma anche frutto del fatto che in pochi anni la società bresciana ha saputo ampliare il numero dei propri iscritti fino a creare un settore giovanile che dovrebbe garanrtire, in prospettiva, un interessante ricambio generazionale. In prima squadra giocano coloro che hanno maggiore esperienza: da Fabian Mazzei a Silviu Culea, stelle di Active, senza dimenticare altri atleti del calibro di Mattia Berzi, Maurizio Antonini, Marco Colombo, Nicola Boraschi, Davide Scaroni e Ivano Boriva, responsabile della sezione Tennis di Active. Come detto, accanto a questi senior stanno crescendo alcuni giovanissimi che sono senza dubbio destinati a rappresentare il futuro di questa società, non solamente dal punto di vista prettamente agonistico. In campo ci sono Alessandro Bonometti, Nicola Astori, Andrea Archetti e Giuseppina Ferrini. «Hanno molto entusiamo - sottolinea Boriva -, sia i due bambini che i ragazzi più grandi, specialmente Giuseppina che si è innamorata del tennis dopo pochissimi allenamenti. E' bellissimo vedere con COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 1

4 quanto entusiasmo scendono in campo». PER FftRE questo è fondamentale il sostegno degli sponsor, Camozzi in primis, e la professionalità dei maestri del circolo tennis Forza e Costanza che sono fondamentali per superare le difficoltà iniziali che ali atleti incontrano. Dobbiamo ringraziare questa realtà che ci permette di proseguire con il progetto della scuola tennis Active». Il «centro» Forza e Costanza: la casa dei successi Il circolo tennis Forza e Costanza è uno dei capisaldi dello sport bresciano. Casa storica di tantissimi sportivi, simbolo di successi, trampolino di COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 2

5 lancio per allori straordinari. Eppure da cinque anni ha aperto una collaborazione con Active capace di regalare soddisfazioni sia sul piano umano che su quello prettamente agonistico. La società bresciana collabora ormai da diversi anni con Active Sport con una scuola tennis per disabili e che è il centro di riferimento regionale per la FIT Un punto di riferimento dove chiunque può trovare un ambiente ideale per coltivare la propria passione. «Ci teniamo molto - fanno sapere - : alcuni dei nostri maestri di tennis hanno fatto dei corsi specifici per l'insegnamento ai disabili ed essere più preparati. Da noi si allena il numero 2 d'italia Silviu Culea, bresciano, la squadra di Active Sport ha vinto il campionato l'anno scorso e siamo contentissimi di essere il loro punto di riferimento». Accanto alla squadra campione nazionale c'è un settore giovanile importante e un'attività costante di promozione che il sabato vede protagoniste tante persone sui campi cittadini. «Ci sono dei bambini disabili che iniziano ad allenarsi da noi - ricordano dal Forza e Costanza - : quest'anno poi riorganizziamo per il terzo anno il torneo internazionale ITF su sedia a rotelle Camozzi ItalianOpen». La collaborazione tra il Forza e Costanza e Active Sport è oggi un binomio indissolubile, è nata quasi per caso: come tante storie, crescono giorno dopo giorno fino a divenire qualcosa di molto importante. «Questa idea è nata perchè ci hanno chiesto dei campi di allenamento, poi hanno chiesto ai maestri di poterli allenare ed è nato quasi casualmente un rapporto molto serio che sta andando avanti ormai da cinque anni ed è consolidato. Parte del merito è di Daniela Pozzi con cui abbiamo un rapporto strettissimo e che ci ha aiutato ad arrivare a questi risultati». Importante anche l'opportunità di «integrazione» che il centro cittadino è in grado di offrire. «Il Forza e Costanza è un centro di riferimento per molti dove sonc nati anche rapporti di amicizia con persone normodotate e si è creato un legame importante. La speranza è che l'esperienza felice del tennis possa essere un incentivo per fare la stessa cosa con altre discipline sportive sul territorio bresciano». COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 3

6 Arriva Gazzetta tv Sul digitale terrestre le notizie in rosa VENEZIA La Gazzetta dello Sport sbarca sul digitale terrestre. Da stamane, avvio del palinsesto alle sette e contenuti fino a mezzanotte, sul canale 59 c'è GazzettaTv, interamente dedicata allo sport. Calcio, ciclismo, pallavolo, basket, motori e sport invernali: un panorama completo, ad integrare l'informazione del quotidiano in edicola. Diretta da Andrea Monti, GazzettaTv avrà una redazione dedicata, guidata da Claudio Arrigoni, in stretta collaborazione con quella della rosea: tra i conduttori i nomi noti ai lettori del quotidiano: Paolo Condò, Andrea Di Caro, Luigi Gallando, Carlo Laudisa, Nino Morfei. «Con il canale tv La Gazzetta dello Sport completa il suo sistema multimediale - spiega Monti - e si pone all'avanguardia in Italia e, a livello sportivo, nel mondo. Il nuovo giornalismo troverà qui un grande laboratorio, con carta, web e televisione che dialogheranno per offrire la migliore informazione agli appassionati di sport». Oltre a 18 edizioni quotidiane del tg news e 10 notiziari brevi di 90 secondi, GazzettaTv offrirà analisi e approfondimenti tecnici, talk, inteiviste, documentari, format di intrattenimento quotidiani con Autogol, Sport Science, Explorers e Campioni a confronto. Domani appuntamento con +3 Fantanews alle 18.30, la fantarubrica che racconterà tutti gli stratagemmi del gioco e con Calciomarket, alle 19, per le ultime news di mercato su ogni squadra. Sempre domani, alle 21.05, Fuori campo. I campioni a modo mio, di Andrea Di Caro, e alle Condò Conjidential, Paolo Condò racconterà il lato più nascosto e personale di José Mourinho, tecnico del Chelsea. Domenica, ovviamente, a tutto calcio, n cardine è la diretta GazzettaLive, con Viviana Guglielmi, Paolo Condò, Nino Morici e Francesca Baraghini: dal pre partita sino ai commenti di fine giornata, passando per la telecronaca live degli incontri. Poi tante sorprese... Non mancherà lo sport Veneto. «Saremo la Gazzetta dello sport in tivù e non la Gazzetta tivù del calcio», promette Claudio Arrigoni. Non solo Hellas e Chiavo, dunque. «Tratteremo il volley, il rugby e il basket e ci occuperemo dei vostri campioni. Beatrice "Bebé" Vio (la giovane campionessa paralimpica di scherma, ndr) è una nostra testimonial e vive a Conegliano. E' anche una cara amica. Federica Pellegrini? Certamente daremo attenzione a lei ma anche a tutto lo sport a 360 gradi, regione per regione, secondo la tradizione della Gazzetta». R.C. Come sarà Lo studio di Gazzetta tv e la conduttrice Viviana Guglielmi ^y^ COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 4

7 NUOTO La società giallone:a adesso lancia la sfida anche nel settore paralimpico con la partecipazione ai campionati toscani Fisdir e Finp I Master di Buonconvento conquistano la nona posizione ai regionali che si sono svolti nella vasca di Colle Val d'elsa BUONCONVENTO Dopo i successi del nuoto giovanile è toccato stavolta ai Master tenere alto l'onore di Buonconvento in Toscana. La Virtus si è infatti presentata in forze ai campionati regionali con ben 35 amatori del nuoto iscritti nelle gare che si sono svolte a Colle Val d'elsa in casa della Polisportiva Olimpia. I veterani gialloneri non si sono fatti sfuggire diversi piazzamenti sul podio e tanti altri risultati che hanno portato la Virtus Buonconvento al nono posto assoluto in classifica toscana su 42 squadre partecipanti e di gran lunga al primo posto in provincia. Le medaglie sono arrivate subito con i 1500 del triatleta Michelangelo Biondi (M25) argento nei 1500 si; molto bene poi sono andati i ranisti con i podi di Francesco Polini (M25), ottimo nei 100 e dirompente sul 50 (32"3); bronzo per l'ilcinese Dario Ciacci nei master 30 anche lui sui 100 metri, mentre è tornato alle gare anche il presidente della Virtus Gianluca Valeri (M40) subito a medaglia sia nei 100 che nei 200 rana (argento). Anche il settore femminile ha portato a casa tante medaglie grazie ai podi di Elisa Barbieri, Emma Roventini e Simonetta Guglielmi, hi gara per la Virtus a Colle c'era anche Martina Vagini che proprio la prossima settimana gareggerà di nuovo ai campionati toscani Finp, dove l'atleta di Abbadia inizierà la sua nuova avventura sportiva. Dunque, nonostante le persistenti incertezze sul futuro della piscina comunale, il mondo del nuoto buonconventino è in continuo fermento e costante crescita. Il prossimo appuntamento importante è, manco a dirlo, imminente con i campionati regionali di categoria in programma a Livorno ed Arezzo, per i quali la Virtus Buonconvento ha qualificato tanti atleti in molte diverse specialità; ai blocchi di partenza le punte Lisa Angiolini, Elisa Taccioli. Virginia Sacelli e Eleonora Lippi saranno supportate da tutto il resto della squadra giallonera, in vasca anche con le staffette. Gli esordienti sono ancora invece impegnati nelle qualifiche che porteranno anche loro al giro di boa dei campionati invernali, primo test importante per atleti e allenatori. La Virtus Buonconvento sarà in gara a Livorno nel prossimofinesettimana con i Categoria, mentre gli esordienti gareggeranno poco lontano da lì, a Cecina, in una delle piscine a gestione Virtus dove saranno ospiti del Nuoto Rosignano al Trofeo Happy Time; turno di riposo invece per i giovanissimi atleti propaganda e per i master, reduci appunto dai regionali. Buonconvento sarà invece presente ai campionati toscani Fisdir e Finp, nuova frontiera del nuoto per la Virtus, che si aspetta molto anche dal settore paralimpico. 4 Master Buonconvento Un gruppo forte e affiatato i. Vezzosi: "Ribro del basket a Siena? Vi do io la fonnula" COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 5

8 Roma 2024 Vertice in Campidoglio Villaggio a Tor Vergata Claudia Bugno verso il ruolo di d.g. ROMA Di ufficiale ancora non c'è niente, ma il comitato promotore di Roma 2024, il sogno olimpico della Capitale, è quasi al completo. Il nome più accreditato per ricoprire la carica di direttore generale è quello di Claudia Bugno, classe 75, dirigente del ministero dello Sviluppo economico: nel suo curriculum incarichi che spaziano dall'idi al Cda di Banca Etruria. La Bugno andrebbe ad affiancare il presidente Luca Corderò di Montezemolo e il vice Luca Pancalli. Un incarico esterno dovrebbe toccare all'ex ministro degli Esteri Franco Frattini. Ma l'incontro di ieri in Campodoglio ospiti del sindaco Ignazio Marino, oltre a Montezemolo e Pancalli, il presidente del Coni Giovanni Malagò (foto), il sottosegretario Graziano Delrio è servito anche a rimettere Roma al centro del progetto di candidatura: finora, in effetti, la Capitale era sembrata quasi in disparte. Marino ha posto una questione: alla città deve rimanere un «lascito», in termini di opere pubbliche, sul modello di Londra Il villaggio atleti (condizione irrinunciabile del Ciò è che sia nella Capitale) dovrebbe essere a Tor Vergata. Tra i progetti da recuperare la «Città dello Sport» progettata da Santiago Calatrava, la chiusura dell'anello ferroviario e la navigabilità del Tevere. Ernesto Menicucci RIPRODUZIONE RISERVATA COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 6

9 Deirio, Malagò e Montezemolo da Marino Direttore, in pole Claudia Bugno, ex Banca Etruria Roma 2024 Ignazio Marino, Giovanni Malagò, Luca Corderò di Montezemolo, Graziano Deirio, Luca Pancalli. Tema, naturalmente, le Olimpiadi del 2024 che Roma si candida ad organizzare. Un vertice che è servito, principalmente, ad uno scopo: rimettere la Capitale al centro del progetto, parafrasando una frase ormai famosa del tecnico giallorosso Rudi Garcia. Perché finora, tra l'annuncio fatto da Matteo Renzi nel Salone d'onore del Coni e la visita a Losanna (dove Marino non era stato neppure invitato), il ruolo del sindaco e quindi, in qualche modo della città è stato molto marginale. L'incontro, così, è servito anche a fare piazza pulita di alcuni equivoci che si è erano creato. A Marino, infatti, avevano rappresentato una realtà diversa: come se lui, in questa fase, avesse dovuto avere un ruolo più «attivo». O mettere la sua firma, ad esempio, sulla candidatura. Gli è stato spiegato, però, che quelle sono le vecchie regole del Ciò, cambiate di recente. E che il suo apporto sarà importante più avanti. Sia, ovviamente, sui progetti per la città. Sia perché, al contrario dei suoi predecessori, Marino ha il vantaggio di parlare benissimo l'inglese: aspetto, questo, molto apprezzato dal Ciò. n sindaco si è messo a disposizione (rivelando che, in passato, ha fatto attività di lobbyng per un'altra candidatura olimpica) e ha ribadito le priorità di Roma: che l'olimpiade, cioè, lasci qualcosa alla città, sulla scorta del modello Londra Esempi? Il Villaggio olimpico sarà a Tor Vergata (non più a Tor di Quinto). E poi la chiusura dell'anello ferroviario, la ripresa della completa navigabilità del Tevere. Più la ricucitura del tessuto urbano della Capitale, col recupero di alcune «incompiute» come le «vele» di Calatrava. «Abbiamo dice il sindaco stabilito la road map. Abbiamo tutti i numeri per poter vincere, al lavoro c'è un team entusiasta e c'è il grande supporto del governo». Sulla definizione del comitato promotore, siamo ad un passo dalla nomina del futuro direttore generale: in pole position c'è Claudia Bugno, classe '75> dirigente del ministero Sviluppo economico, che era anche nel Cda di Banca Etruria. E. Men. Vertice Deirio, Marino, Montezemolo e Malagò sotto la Lupa COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 7

10 BASKET IN CARROZZINA Sabato il derby HBari2003-Lecce Riprende il campionato di basket in carrozzina. Per l'hbari2003, sabato partita di ritorno contro la capolista Lupiae Lecce che arriva nel capoluogo forte del risultato dell'andata in cui ha riportato una sonante vittoria sui baresi. Palla a due alle 18 al Palalaforgia del quartiere San Paolo. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 8

11 Dopo i trionfi ai Campionati italiani Fisdir di Loano, la squadra Uguali...Diversamente si è rituffata nel campionato regionale di nuoto a Stra (Ve). La gara ha visto gli atleti del presidente Paolo Bertante e del tecnico Nicoletta Car- NUOTO La Uguali... Diversamente a Stra vince per otto volte nevale conquistare otto vittorie e tre secondi posti, che arricchiscono la già ottima stagione. Nicola Marchetto (categoria S14) ha vinto nei senior i 50 stile libero in 39"10 e i 50 dorso in 57"20. Doppietta anche per la campionessa d'italia Giada Marchetto (SI4) tra gli junior nei 100 rana in l'55"70 e nei 200 rana in 4'04"90. Gregorio Crocco (C21) si è imposto nei 50 farfalla juniore in l'02"60 ed è giuto 2 nei 50 si in 48"90. Stefano Braghin (C21) ha vinto i 50 senior farfalla in 48"80. Enrico Bartaglia (C21) è giunto secondo nei nei 50 farfalla senior in l'20"30. La tricolore Sara Zanca (C21) ha vinto i 400 si in 7'44"90 e i 50 dorso in 54"40 tra gli amatori. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 9

12 La scommessa Inizio trasmissioni stamane alle 7 sul canale 59. Duemila ore di sport con le firme del quotidiano E nata «Gazzetta tv»: 59 sfumature di rosa Cronaca, approfondimenti, talk-show e i grandi che si raccontano: iniziamou Gian Piero Scevola Un canale televisivo tutto colorato di rosa è un avvenimento speciale, untastodeltelecomandocheèpiacevole premere. È nato Gazzetta Tv, sul canale 59 del digitale terrestre, in chiaro e visibile gratuitamente da que stamattina alle 7 fino a mezzanotte ogni giorno, ore all'anno con le notizie a cura della nuova redazionedi Gazzetta ry:12giovani giornalisti (media 34 anni) ma con esperienza in tv. «Saranno 59 sfumature di rosa», l'ammiccante battuta del direttore Andrea Monti in occasione della mega presentazione davanti a campioni di tutti gli sport: Robi Baggio, Javier Zanetti, Asamoah, Sportiello, i pallavolisti Ngapeth e Piano e in campo femminile Diouf, Cacciatori, Sanguinano, Anzanella e l'intera squadra del Club Italia; Hackettperilbasket, il pugile Russo, il ciclista Viviani, la tuffatrice Cagnotto, la ginnasta Ferlito, l'olimpionico dello sci Razzoli, la schermitricedifrancisca,lapattinatrice Fontana, il rugbista Bergamasco, il nuotatore Dotto, Giusy Versace sprinter paralimpica, il pallanotista Perez e l'eterna Fiona May. Tanti anche i dirigenti: Adriano Galliani chehamesso da parte la consueta cravatta gialla per indossarne una tutta rosa (e che ha subito un divertente processo da parte di Luigi Garlando, mentre Paolo Condò ha commosso la platea con l'intervista a Robi Baggio), Maurizio Beretta, Brunello Cucinelli, Luciano Buonfiglio in rappresentanza del Coni, tutti a festeggiare la grande famiglia che da 119 anni è al centro del nostro mondo sportivo. Tutta la redazione della rosea sarà comunque impegnata, con una finestra sempre aperta sugli eventi in corso in tutto ilmondo, poi spazio agli approfondimenti, da domenica con i commenti di Condò e le partite di A, mentre alle 14,30 di lunedì ecco Gazza offside con analisi, gol e commenti e alle 22,05 il talk show Senza appello condotto da Garlando e Viviana Guglielmieospitilegatiallosport (nonsolo calcio). Ricchissimi gli approfondimenti con +3(martedìl8,30)peripatiti del fantacalcio; il mercoledì (21,05) toccaabomfoerconigrandi campioni che raccontano le loro imprese e fino agiovedìla satira degli Autogol, trio comico che spopola in radio e suyoutube. Spazio anche al Calciomarket di Carlo Laudisa e al Condò Confidential con interviste ai grandi dello sport (i primi saranno Mourinho, Vidal e Ancelotti). E poi tante dirette, i Pazzi per il derby, Fuoricampo, Sport science e The speedgagper i motori. Di sicuro gli sportivi non si annoieranno. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 10

13 Massimo; vento in poppa per superare le barriere Chiari: secondo l'atleta «basterebbe poco per aiutare i disabili in carrozzina a non dover dipendere da altri CHIARI Della velaadoral'imprevedibilità, ossia «il fatto che la navigazione sia continuamente condizionata da elementi che stimolano la ricerca di strade alternative». Una ricerca che non si conclude una volta scesi dall'imbarcazione, ma prosegue nella vita di tutti i giorni. Una vita in cui un ascensore guasto, un montascale che fa i capricci o una pedana eccessivamente in pendenza possono rappresentare ostacoli da superare. Lo sa bene Massimo Dighe, il 38enne costretto su una carrozzina che nel 2012 ha partecipato alla Paralimpiadi di Londra. Massimo è nato in Franciacorta, ma da nove anni vive a Chiari con la moglie Roberta, la figlia Gaia, 11 anni, e il cane Sail (un Labrador addestrato per assistere i disabili). L'atleta della vela, che adora stare all'aria aperta e di professione fa l'analista programmatore, ritiene la sua città «abbastanza accessibile». Premesso che «non voglio fare polemiche, basterebbe davvero poco per migliorare le cose. Da noi, a Chiari come un po' in tutta Italia, si dà Der scontato che il disabile in carrozzina si sposti sempre con qualcuno. Per questo, in alternativa ai gradini, esistono ancora delle pedane in pendenza che una persona sulla sedia a rotelle non potrebbe mai affrontare da sola. O porte che si aprono nel verso sbagliato. Tutte cose che sono rarissime ad esempio in Paesi come il Canada. I disabili - prosegue Massimo, che è stato in Canada l'anno scorso come team manager ai Campionati mondiali paralimpici - vorrebbero potersi spostare da soli. Ma questo non sempre è consentito, il più delle volte a causa di barriere che potrebbero essere eliminate con lavori di poco conto». Qualche esempio? «Ho provato ad entrare nel Museo della città. L'ingresso per disabili, ammesso che ci sia, non è segnalato. Quindi, con l'aiuto di altre persone, ho affrontato il gradino e, una volta all'interno, ho usato l'ascensore, dopo aver ovviamente spostato i cartelloni che impedivano l'accesso». Massimo, che è nel direttivo del Pd, vorrebbe assistere di persona ai Consigli comunali ma «quando sono stato nel salone Marchettiano il montascale non voleva più riportarmi al piano terra». Ancora: «In un supermercato della zona mi hanno invitato ad uscire perché i cani non possono entrare. Sail, però, è un animale da accompagnamento: chiude e apre le porte, raccoglie gli oggetti, mi aiuta nella vita di tutti i giorni. Un commesso mi ha detto che, per rimanere, avrei dovuto tenere il cane in braccio. Peccato che pesi 30 chili...». La situazione è ancora più complicata quando si ha la necessità di viaggiare: «La stazione di Chiari è off limits. Paradossalmente i viaggi più accessibili sono quelli in aereo». Per parlare di barriere il Comune ha invitato Massimo a partecipare a un Tavolo sociale. «Civadovolentieri - confida l'atleta -. Questanon è una battaglia politica, ma una sfida civile. E se ci sono persone, gli amministratori ma non solo, che vogliono rendersi conto della situazione sono disposto a prestare loro una delle mie carrozzine». Barbara Berlocchi» COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 11

14 Massimo Dighe, 38 anni, ha partecipato alle Paralimpiadi di Londra. Orasi occupa della promozione della vela per disabili. A suo avviso questo sport aiuta a capire che non esiste una strada sola per raggiungere un obiettivo COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 12

15 Dario Successi in ogni stagione per la Polisportiva disabili camuna DARFO Sorrisi e successi a... quattro stagioniperlapolisportivadisabilidivallecamonica. Non c'è sosta per gli atleti del sodalizio camuno che, nonostante l'inverno, continuano a mietere traguardi importanti. Gli ultimi successi, arrivano dalle specialità dello sci alpino, del nuoto e del tiro con l'arco. Sulle piste di Sella Nevea, il debuttante Davide Bendotti ha centrato un prestigioso ottavo posto in Coppa Europa, piazzandosi primo tra gli italiani in gara. Alla grande prestazione nello slalom speciale, non ha corrispostola prova nel gigante dove l'atleta della Val di Scalve ha interrotto la sua gara per una caduta. Nuovo oro anche per il «delfino di Pisogne», Giuseppe Romele, che ha stabilito il nuovo record italiano nei 100 metri rana: domenica scorsa a Como, in occasione dei campionati regionali, Romele ha fermato il cronometro a l'36"60 contro il tempo di l'37"20. Un successo che si accompagna alla miglior prestazione nei 200 metri misti, percorsi in 2'00"22. Dalla vasca al bersaglio dove Santina Pertesana si è piazzata al quarto posto nella 28ma edizione dei campionati italiani «Indoor Para-Archery» di Zola Predosa. La campionessa italiana uscente ha mancato il podio per un soffio. Quattordicesimo piazzamento, invece, per Dario Torri che ha gareggiato nella categoria maschile. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 13

16 VILLAVERLA Apprezzabile iniziativa alle medie Leopardi e Goldoni Sport come integrazione Nasce il progetto "Baskin All'istituto comprensivo c'è la pallacanestro che può essere giocata anche da ragazzi disabili Omar Dal Maso Baskin, quando a fare canestro è l'integrazione di tutti, "nessuno escluso". Così come recita il motto dell'istituto comprensivo di Villaverla e Montecchio Precalcino, dove nelle due scuole medie "Leopardi" e "Goldoni" si è dato vita a un progetto che coinvolge ragazzi affetti da diversi gradi di disabilità e i loro compagni di scuola normodotati. Il baskin è un gioco, che riprende regole e dinamiche del basket adattate: quattro canestri al posto dei canonici due, delle canotte numerate da 1 a 5, con ragazzi speciali chiamati dai compagni a realizzare i canestri ravvicinati - in un'apposita area riservata - che concorrono al punteggio finale. Può giocare chi siede in carrozzina, chi ha difficoltà motorie o di altra natura, e ciascuno si confronta con un avversario-amico con le stesse abilità, in base al numero di casacca assegnato. In Italia questa disciplina sociale è partita da Cremona e dal 2006 esiste una Onlus dedicata. Gli obiettivi? Li spiegal'insegnante di sostegno Vittorio Settembre, il promotore. «Favorire la collaborazione Una partita di baskin nella palestra dell'istituto comprensivo fra gli alunni e imparare a cooperare in maniera efficace fra loro promuovendo l'integrazione e l'inclusione. E far capire che tutti sono importanti, senza dimenticare il rispetto delle regole del gioco e lo sviluppo delle capacità motorie. Tutti possono giocare e sentirsi protagonisti in base alle proprie capacità. Interessante è la valenza reciproca fra ragazzi disabili e normodotati, che si sentono attivamente parte di una stessa squadra». Due le classi pilota della sperimentazione conclusa nei giorni scorsi, una a Villaverla e una a Montecchio, con l'apporto dei docenti di educazione fisica Valentino Saccardo e Ivana Ferrari, e il placet attivo del dirigente scolastico Roberto Polga. «Grazie all'intraprendenza degli insegnanti si è vissuta un'esperienza unica ed emozionante - racconta Polga - sia per i docenti che per i ragazzi, attraverso quattro incontri a cadenza settimanale per ogni gruppo. Le regole non sono uguali per tutti, ma ma si sanno da subito e questo permette di favorire l'inclusione, che non diventa assistenza caritatevole del più forte verso il più debole perché ognuno nel suo ruolo può dare il massimo».* RI PRODUZIONE RI SERVATA COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 14

17 ATLETICA. Nel fine settimana si disputerà a Lione l'incontro per selezioni juniores. In pista Italia, Francia e Germania Quattro vicentini vestono l'azzurro mpegnati Basso (60), Bello (800) Fiorese (lungo) e Vaidanis (disco) Tre vicentini sono stati convocati in azzurro per il triangolare indoor internazionale che si svolgerà sabato a Lione. Si tratta di un incontro per rappresentative che vedrà protagoniste Francia, Germania e Italia e la categoria interessata è quella juniores. Sono Gianluca Basso, Elena Bello e Beatrice Fiorese gli atleti convocati dal direttore tecnico delle squadre nazionali giovanili, Stefano Baldini, che ha chiamato per questo importante appuntamento 26 ragazzi e 28 ragazze. Gianluca Basso (AV Despar), fresco della medaglia d'oro conquistata ai campionati italiani indoor di categoria sui 60 metri, sarà protagonista in Francia proprio nello sprint. Al femmile, Elena Bello (Fiamme Azzurre-AV Frattin Auto) sarà in gara sugli 800 metri e la cassolese Beatrice Fiorese (AV Frattin Auto) sarà impegnata nel salto in lungo. Entrambe sono reduci dai tricolori assoluti che si sono svolti a Padova e che hanno onorato con un quarto posto negli 800 (la Bello) e un settimo (la Fiorese) nel lungo. Lione ospita anche un confronto (sempre tra le rappresentative azzurra, francese e tedesca) di lanci lunghi, riservato però alla categoria promesse. Per l'italia ci sarà anche Filippo Vaidanis (AV Despar), in gara nel disco. Dal Soglio premiato. Ieri il pesista vicentino Paolo Dal Soglio, medaglia d'argento ai recenti campionati italiani assoluti indoor con la misura di dietro al finanziere Daniele Secci, ha ottenuto un riconoscimento. Il comandante generale dell'arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, infatti, ha incontrato gli tleti, i tecnici, i preparatori e il comandante dei Carabinieri, nonché i Carabinieri del gruppo sportivo paralimpico della difesa.* L'azione di Gianluca Basso COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 15

18 Scherma Incrociano le lame i primi fioretti Seregno IN PROGRAMMA per domenica, inizio ore 12, il campionato regionale di scherma settore spada paralimpica riserrvata alle categorie A,B,C individuale. La manifestazione è promossa dal comune di Seregno in collaborazione con la società Scherma Desio e si svolgerà presso il Palasport di via alla Porada. Nella giornata riservata a queste iniziative saranno protagonisti anche giovani leve quali competitori nel trofeo "Prime lame fioretto". La competizione inizia alle 14,45. Ingresso libero. M.G. BIASSONO, L'ORA DEI GIOVANI COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 16

19 Assago TEAM GALBIATI, scatta la stagione 2015 di una delle più celebri squadre di ciclismo del Sud Milano grazie ai suoi 24 atleti e al nuovo direttore sportivo Michele Maggioni. Il team di Assago ha allestito una formazione molto competitiva e pronta ad affrontare le principali corse con protagonisti di ogni età: dai 7 anni dell'esordiente Martino Maggioni ai 52 anni di Maurizio Sciuto. Tra i tesserati, c'è una importante presenza femminile con l'atleta paralimpica Paola Pasquali, Edvige Pettinato, terza ai Mondiali Master in pista, e la tredicenne Margherita Milani. Ciclismo L'ambiziosa società di Assago Team Galbiati lancia la sfida al 2015 IL DIRETTORE SPORTIVO Michele Maggioni si aggiunge a Carlo Barlassina e Davide Denteila. Tra le novità, c'è anche l'ammiraglia della squadra. In attesa dell'esordio stagionale, i ciclisti hanno iniziato a preparare i prossimi appuntamenti agonistici nel ritiro che si è svolto dal 19 al 22 febbraio ad Alassio. Uno degli obiettivi della società è la valorizzazione del progetto Juniores. Ecco la formazione al completo: Martino Maggioni, Pietro Pontoglio, David Colangelo, Andrea Raimondi, Andrea Gritti, Nicola Montaruli, Alberto Edoardo Dorigo, Luca Di Iorio, Alessandro Peschini, Margherita Milani, Lorenzo Denteila, Alessandro Milanesi, Stefano Salcone, Lorenzo De Angiolini, Davide De Robertis, Ermanno Rota, Enrico De Robertis, Matteo Locatelli, Alberto Rozzoni, Edvige Pettinato, Paola Pasquali, Gianluca Milanesi, Arturo Zucchetti, Robero Rossi e Maurizio Sciuto. QUESTO invece è il consiglio direttivo: Carlo Peschini (presidente), Benito Fornaro (vicepresidente), Gianluca Milanesi (segretario), mentre i consiglieri sono Carlo Barlassina, Rossella Galbiati, Arturo Zucchetti e Piero Rota. Il via alla stagione numero 14 del Team Galbiati è avvenuto nella Trattoria F2 di via Roma ad Assago alla presenza di atleti, dirigenti, soci e sostenitori. Massimiliano Saggese COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 17

20 Cronaca di Roma Vertice su Roma 2024 «Solo progetti soft» Spuntano vecchi debiti Olimpiadi, consulto Delrio-Marino-Montezemolo-Malagò «Stabilita la tabella di marcia». Braccio di ferro sul nuovo dg L'INCONTRO Il modello è Londra Nessun intervento invasivo sulla città, ma solo un recupero degli impianti già esistenti, il tutto molto «eco-sostenibile», spiega Ignazio Marino. L'esempio da non seguire, invece, è Sochi, olimpiadi invernali che hanno lasciato inaerò strutture a sciogliersi sulle nevi russe. Le coordinate per accendere la fiaccola di Roma 2024 sono queste. Ma prima c'è da regolare qualche conto con il passato. Tipo quello del comitato olimpico Roma 2020, sogno proibito della Capitale, dopo il «no» dell'allora premier Mario Monti. Per chiudere quella partita, finita come tutti sanno, il Campidoglio dovrà sborsare un milione di euro, idem il Coni. Spese per liquidare società, fornitori, uffici, impiegati e auto blu. Un «c'eravamo sbagliati», che ha attraversato due amministrazioni, e che ora la giunta Marino ha già messo in questo bilancio di previsione Ecco questo è un altro errore da non fare. Come si sono ripetuti ieri pomeriggio, guardandosi negli occhi, il sindaco, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il sottosegretario alla presidenza del consiglio Graziano Delrio e il Dresidente e il vice presidente del comitato promotore, Luca Corderò di Montezemolo e Luca Pancalli. Prima riunione operativa. Anche se mancano ancora alcuni tasselli: il primo è la nomina del direttore generale di questa macchina a basso consumo che dovrà portare la Capitale alla candidatura. Sia il Campidoglio sia il Coni vogliono imporre il nuovo dg, possibilmente donna. Per Malagò è questione di giorni: «Non ci sono problemi ma per rispetto visto che ci sono degli incontri che si devono completare». Comunque tutto il comitato «sarà in house al 100%». GLI OBIETTIVI Dopo il vertice, la sintesi è toccata al padrone di casa. L'unico a parlare, quasi a significare la centralità del Comune in questa operazione. Marino ha parlato dell'intenzione di «disegnare un appuntamento olimpico che sia al servizio della qualità della vita e delle persone e della possibilità di creare posti di lavoro in città». Da agganciare magari anche al Giubileo che si terrà l'anno dopo. E qui si ritorna al modello londinese, anche se il sindaco ha chiamato nel suo staff, come consigliere Eric Truno, assessore della Barcellona che organizzò l'evento in Spagna nel '92. L'importante, a giochi fatti, è che «ci sia l'opportunità di ricucire urbanisticamente delle ferite del passato, di avere un trasporto soprattutto su ferro, oggi straordinariamente necessario». Delrio, Montezemolo e Malagò hanno ribadito che sì, «si può vincere». La squadra è unita. Da qui al 15 settembre, termine della fase ad invito in cui la Capitale conoscerà le sue avversarie (al momento Boston è l'unica in campo) il «team di entusiasti» c'è comunque molto da fare: a partire dalla nomina del nuovo direttore generale del comitato. Il Governo crede all'impresa. «Questa sfida si vince se si dà una prospettiva alla più bella città del mondo: non di essere usata per un evento ma di approfittarne per diventare sempre più attrattiva e dotarsi di infrastrutture più moderne», è il pensiero di Delrio. Al quale Marino ha regalato una bicicletta come pegno di una promessa fatta questa estate durante l'andirivieni del sindaco a Palazzo Chigi per chiudere il piano di rientro triennale. Metafora olimpica, perché da qui al 2024 c'è davvero ancora molto da pedalare. Simone Canettieri COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 18

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA Programma PARTE PRIMA (tre ore) I N P A L E S T R A QUATTRO GIOCHI CON LA PALLA PER ARRIVARE AL BASEBALL/SOFTBALL 1. TIRA E CORRI

Dettagli

Rassegna Stampa. Martedì 19 maggio 2015

Rassegna Stampa. Martedì 19 maggio 2015 Rassegna Stampa Martedì 19 maggio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/43990431 Fax 02/45409587 help@sifasrl.com Rassegna

Dettagli

Rassegna Stampa. Mercoledì 01 luglio 2015

Rassegna Stampa. Mercoledì 01 luglio 2015 Rassegna Stampa Mercoledì 01 luglio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/43990431 Fax 02/45409587 help@sifasrl.com Rassegna

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film di Elisa Guccione - 20, set, 2015 http://www.siciliajournal.it/franco-oppini-i-gatti-di-vicolo-miracoli-di-nuovo-insieme-in-un-film/

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

TRAVERSATA A NUOTO. 230 km senza interruzioni

TRAVERSATA A NUOTO. 230 km senza interruzioni TRAVERSATA A NUOTO 230 km senza interruzioni Il Progetto Olbia Ostia a nuoto per un mondo senza barriere è un progetto senza fine di lucro che si propone di effettuare la traversata del Mar Tirreno a nuoto,

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Io tifo positivo nel segno di Candido

Io tifo positivo nel segno di Candido BRUGHERIO Io tifo positivo nel segno di Candido La PROPOSTA parte da un lavoro che ha visto in questi anni coinvolti circa 10000 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di molti comuni della provincia

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

Milano, 8 aprile 2015

Milano, 8 aprile 2015 SABATO 27 GIUGNO 2015 - ARENA CIVICA DI MILANO GIOCHI SENZA BARRIERE, ENERGIA PER LA VITA UN GRANDE EVENTO FUORI EXPO NATO DALLA SPLENDIDA ESPERIENZA DI BEBE VIO OTTO SQUADRE SI SFIDANO NELLO SPIRITO PARALIMPICO

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015

ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Abc La Fenice A.S.D. Sede legale: via Castello 10 Candiana (PD) C.F. 92209820288 P.IVA 04340930280

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA

REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA REGOLAMENTO MINIVOLLEY TOUR PROVINCIALE MANTOVA CI IMPEGNAMO PER Orientare l attività a tutela dei diritti del bambino atleta. Attraverso le sue esperienze e le opportunità che gli verranno offerte potrà

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2 Un po di storia L'idea e il coraggio di portare la pallanuoto a Monza nascono alla fine degli anni '80 da un gruppo di amici della sezione brianzola della Società Nazionale Salvamento. Dal 1998, dopo tanto

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI 27-28 - 29 novembre 2015 Torino La grande scherma internazionale torna sotto la Mole per il GRAND PRIX FIE TROFEO INALPI di fioretto maschile

Dettagli

A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del

A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del quartiere di Carbonara di Adria costituisce una squadra

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

LE COSE CHE NON VI HO DETTO...

LE COSE CHE NON VI HO DETTO... archivio giugno 2012 LE COSE CHE NON VI HO DETTO... 25-06-2012 07:45 - Palla in Corner... MERCOLEDI', 27 GIUGNO 2012, si terrà presso il centro sportivo, l'ennesima e ultima, per quest'annata, riunione

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.)

5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) Stagione 2014-2015 5^ giornata campionato GIOVANISSIMI B: PETRARCA C5 - FENICE C5 B 1-9 (1-6 d.p.t.) 27-10-2014 18:25 - Campionato GIOVANISSIMI B Nella 5 gara di campionato i giovanissimi B incontrano

Dettagli

2011 Anno Europeo del volontariato

2011 Anno Europeo del volontariato L'avete fatto a me Cooperazione e Sviluppo per la salute nei P.V.S. Medici, infermieri, psicologi, educatori e amministrativi Volontari per la Formazione del personale locale a Sud del Mondo. Anno 8, n.

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione HEAD OF THE BOARD 2015 Corso per Consiglieri di Amministrazione Che cos è Head of the board Il progetto Head of the Board 2015 : - è il corso per consigliere di amministrazione finalizzato a sostenere

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia Atletica giovanile in Italia Abstract L obiettivo principale di questo intervento è quello di andare ad analizzare lo stato di salute dell atletica giovanile

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 100 E LODE VIGLIANI VALENTINA 5B 100/100 GATTUSO GIANLUCA 5 A PERRERO JESSICA 5 B CARIGNANO SILVIA 5 C 100/100 CIVIDINO DAVIDE 5C CIELO ANDREA 5 D RIZZA DAVIDE 5 D

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Attraversando il deserto un cammino di speranza

Attraversando il deserto un cammino di speranza Attraversando il deserto un cammino di speranza Kusi Evans e Albert Kwabena mi colpiscono da subito in una burrascosa giornata di febbraio lungo le rive di un canale che stanno disboscando con la loro

Dettagli

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com spa Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.marzoccosangiovannese.it www.morettispa.com info@morettispa.com CALENDARIO UFFICIALE www.marzoccosangiovannese.it Piccoli amici 0-0 Piccoli amici 0 0 GENNAIO FEBBRAIO

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE

STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE STADIO COMUNALE DI NUORO Sabato 29 Marzo 2014 PARTITA DI BENIFICENZA TRA PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO, MONDO DELLA SICUREZZA E MONDO DELLA NOTTE In memoria delle vittime dell alluvione in Sardegna verrà

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM As roma nuoto stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM migliorare ogni giorno È il nostro motto. È il principio che ci ispira nel lavoro quotidiano e che ha permesso al nostro progetto, la Roma Nuoto, di diventare

Dettagli

GIOCHIAMO INSIEME 2009

GIOCHIAMO INSIEME 2009 GIOCHIAMO INSIEME 2009 Sport Disabili,2009-10-12 PRESENTATA VI EDIZIONE Sport e disabilità Giochiamo Insieme 2009 - manifestazione provinciale del disabile - GENOVA 12 18 0TTOBRE 2009 Una settimana di

Dettagli

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 Tra sabato 16 e domenica 17 gennaio, Santa Lucia, Brianta 84, Giulianova e Porto Torres si contendono la coppa nazionale al PalaWhirpool di Varese. Differita RAI domenica alle

Dettagli

Ufficio Preparazione Paralimpica. Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche

Ufficio Preparazione Paralimpica. Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche PROGETTO LONDRA 2012 SOCHI 2014 Ufficio Preparazione Paralimpica Versione 5.0 (ottobre 2012) Approvato dalla GN del CIP nella riunione del 16 dicembre 2010 e successive modifiche Premessa Il Progetto Londra

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

Disabilità, Scuola e Sport

Disabilità, Scuola e Sport MIUR FIDAL Perché e Come fare Atletica Leggera a Scuola Corso di formazione e aggiornamento di Atletica Leggera per gli insegnanti di educazione fisica delle scuole secondarie di 1 e 2 Disabilità, Scuola

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee PROGETTO VOLARE VOLLEY 2013/2014 INSIEME per VOLARE 1983-2013: 30 anni di Pallavolo

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

pubblicitario del film che proprio a Torino ha raccolto immensi pareri favorevoli uno tra i tanti quello di Vittorio Sgarbi - è stato realizzato

pubblicitario del film che proprio a Torino ha raccolto immensi pareri favorevoli uno tra i tanti quello di Vittorio Sgarbi - è stato realizzato 3 giugno 2013 AI GIOCHI DEL MARE IL VIDEO DI GIULIA MONTERA Praia a Mare (CS) Giulia è figlia della nostra terra. E con lei, lo sono tutti quelli che nella speranza trovano un motivo per alleviare le pieghe

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

OLTRE LE BARRIERE: giochiamo tutti insieme in nome dell uguaglianza

OLTRE LE BARRIERE: giochiamo tutti insieme in nome dell uguaglianza Comitato Regionale PO.HA.FI Comitato Regionale Toscana Toscana International Paralympics Commitée In collaborazione con : ASSESSORATO ALLO SPORT REGIONE TOSCANA RELAZIONE CONSUNTIVA Anno 2003: Anno Europeo

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it 17-18-19 luglio 2015 Marina di Ravenna Bagno Obelix

www.noinoncilasceremomai.it 17-18-19 luglio 2015 Marina di Ravenna Bagno Obelix www.noinoncilasceremomai.it 17-18-19 luglio 2015 Marina di Ravenna Bagno Obelix BOVELIX e MINIBOVELIX Il Bovelix è un una tre giorni di beach volley a Marina di Ravenna, al Bagno Obelix. E ormai un appuntamento

Dettagli

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it I N V I T O Roma, 15/07/2015 La Time Sport Roma Garbatella, informa che in data 02/07/2015 è stato raggiunto l accordo con il Signor Fabio Petruzzi, che assumerà l incarico di responsabile della scuola

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

IPC ALPINE SKIING WORLD CUP FINALS 2014 EUROPA CUP. IPC Paralympic ski World Cup in Friuli Venezia Giulia Aspettando i Mondiali 2017

IPC ALPINE SKIING WORLD CUP FINALS 2014 EUROPA CUP. IPC Paralympic ski World Cup in Friuli Venezia Giulia Aspettando i Mondiali 2017 IPC Paralympic ski World Cup in Friuli Venezia Giulia Aspettando i Mondiali 2017 Il 09 e 10 febbraio 2014 Piancavallo ospiterà la IPC Alpine Skiing Europa Cup - Coppa Europa di sci alpino paralimpico,

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di

Dettagli

REGOLAMENTO. Sarà cura della Federazione contattare esclusivamente il/i vincitore/i del progetto.

REGOLAMENTO. Sarà cura della Federazione contattare esclusivamente il/i vincitore/i del progetto. REGOLAMENTO Le sceneggiature dei soggetti dovranno essere inviate alla Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale entro e non oltre il termine ultimo del 28 Febbraio 2014 ore 23.59.

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

La ginnastica ritmica. La favola di Manola.

La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La sezione di ginnastica ritmica merita un capitolo tutto suo. Alla Petrarca questa disciplina ha trovato un terreno straordinariamente fertile, che ha consentito,

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA.

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. COLGO QUINDI L OCCASIONE PER RIVOLGERE UN SALUTO DI BENTORNATO A VOI TUTTI ED UN AUGURIO DI BENVENUTO

Dettagli