L'informazione al consumatore per promuovere scelte consapevoli

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'informazione al consumatore per promuovere scelte consapevoli"

Transcript

1 FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI SICURA 2005 L'informazione al consumatore per promuovere scelte consapevoli Dott.ssa Elisa Guerrieri Modena, 30 settembre 2005 FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI Aderente alla Confederazione Consumatori Utenti È una associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l informazione e la tutela dei consumatori e utenti. È presente su tutto il territorio nazionale con una rete capillare di sportelli attravrerso i quali fornisce assistenza e consulenza ai consumatori. Lavora in sinergia con le altre associazioni dei consumatori e con le istituzioni a diversi livelli territoriali. 1

2 Tematiche di interesse: CONSUMO CRITICO ACQUA ambiente economia salute OSSERVATORIO NAZIONALE TARIFFE E SERVIZI su 56 città campione per due tipologie di consumo (uso domestico)

3 TUTELA DELLE RISORSE IDRICHE e DIRITTO ALL ACQUA Nord 500 l/g Disponibilità diversificata Sud 150 l/g SOSPENSIONI PROGRAMMATE (Cosenza, Genova Nuoro, Palermo e Siena) PERDITE reti di distribuzione Obsolescenza e sottodimensionamento dei sistemi distributivi 26,7% media 86,6% max (Campobasso) Necessità interventi CONSUMO ANNUO DI ACQUA per unità abitativa 429 mc Verona 175 mc Modena 111 mc Arezzo e Siena Media nazionale: 163,5 mc 3

4 MINIMO IMPEGNATO Delibera CIPE 52/2001: SUPERAMENTO DEL MINIMO IMPEGNATO in 4 anni con decorrenza 1/7/2001 (già chiesto da Federconsumatori nel 2000) 2001: apllicato nel 69% delle città campionate 2003: applicato nel 5,4% LE TARIFFE DISOMOGENEITÀ GEOGRAFICA per valori e aumenti REALIZZARE UN RAPPORTO OTTIMALE TRA COSTI E QUALITÀ DEL SERVIZIO EROGATO AI CITTADINI UTENTI 4

5 Diversi sono i fattori che incidono sulle tariffe: assetto idrogeologico numero di utenti serviti Km di rete volume di acqua distribuita (ed acquistata) qualità e servizio investimenti perdite nella rete costi di gestione tipologia di gestione IL COSTO DELL ACQUA Quantità di acqua consumata (mc) Quota fissa (ex nolo contatore) Depurazione Fognatura IVA 10% 5

6 Spesa annua di una famiglia con ipotesi di consumo di 200 mc di acqua potabile ,3 214, ,8 euro , anni Caro acqua: l aumento della bolletta negli ultimi 10 anni 12% 10% tasso inflazione ISTAT Aumento medio (tipologia 200 mc) 8% 6% 4% 2% 0%

7 Johannesburg Tokyo Pechino Rio de Janeiro Sidney Seattle New York Copenhagen Helsinki Vienna Parigi Amsterdam Londra Zurigo Madrid Roma IL COSTO DELL ACQUA NEL MONDO US$ Le nostre considerazioni Come Federconsumatori, riteniamo necessario: realizzare a breve in tutto il territorio il Servizio Idrico Integrato, uniformare il sistema tariffario, renderlo più comprensibile all utente e capace di premiare le utenze che attuano un risparmio della risorsa (così che il prezzo stesso venga a costituire un mezzo per incentivare comportamenti sostenibili) applicare agevolazioni tariffarie per le famiglie meno abbienti e per le fasce sociali deboli ed il superamento del minimo impegnato ammodernare le reti distributive e prevedere nuove soluzioni per diversificare l erogazione di acqua con differenti requisiti a seconda dell utilizzo a cui verrà destinata. 7

8 INDAGINE NAZIONALE SUGLI ASPETTI QUALITATIVI DELL ACQUA CONDOTTATA In collaborazione con Criteri di valutazione: scelta dei parametri sulla base del D.Lgs. 31/2001 e D.Lgs. 152/99 (classificazione chimica delle acque sotterranee) Individuazione di 5 CLASSI di valutazione corrispondenti ad intervalli di valori (Classe I livello ottimale di riferimento) Raccolta dati: valori medi annui (2001 e 2002) relativi ai 7 parametri: CONDUCIBILITÀ, CLORURI, MANGANESE, FERRO, NITRATI, SOLFATI, IONE AMMONIO, DUREZZA Distribuzione delle città campione in base alla CLASSIFICAZIONE QUALITATIVA COMPLESSIVA dell acqua messa in rete 2001 (41 città) 9,80% 12,20% 10,90% 2002 (46 città) 13% 78% I classe II classe III classe 76,10% 8

9 Distribuzione delle città campione in base al GRADIENTE DI DUREZZA dell acqua messa in rete (41 città) (46 città) 17,10% 7,30% 29,30% 21,70% 4,30% 21,70% 46,30% Dolce Medio-Dura Dura Molto dura 52,20% I risultati dell indagine sulla qualità dell acqua potabile CONFERMANO AFFIDABILITÀ SICUREZZA ma... Questo aspetto rimane poco percepito dai consumatori INFORMAZIONE!! 9

10 IL RUOLO DELL INFORMAZIONE SVIZZERA: l acqua potabile come marca 2/3 delle persone bevono acqua potabile e l 80% è soddisfatto della qualità maggiori dubbi su sicurezza e qualità tra le persone con livello di istruzione basso (sondaggio su 1700 persone) INDAGINE di ARCO (associazione consumatori Abruzzo) 336 interviste telefoniche (Pescara e Chieti, 2005) 46% non beve acqua del rubinetto 16% perchè sa di cloro ( ) 43% perchè non si fida ( ) 31% perchè la crede sporca ( ) 8% perchè la sente dura ( ) 10

11 Indagine precedente 40% ritiene eccessivo il costo della bolletta MA 25% non la capisce E la maggior parte NON CONOSCE le tariffe, nè i propri diritti espressi nella CARTA DEI SERVIZI SERVE MAGGIORE INFORMAZIONE E TRASPARENZA 87,2% degli italiani beve acqua minerale (ISTAT) ITALIA: 1 PAESE AL MONDO X CONSUMO PRO-CAPITE (203 litri/abitante/anno) 3 per consumo totale 11

12 Il business delle acque minerali Più di 170 imprese 300 marchi 11 miliardi di litri/anno imbottigliati 3-5 miliardi di euro di fatturato annuo 1/3 investito in pubblicità (62% in televisione)... Spesso ingannevole!!! contribuisce a rendere il prezzo delle minerali volte quello dell acqua potabile!!! Acque e affari...poco trasparenti Scandalo per concentrazioni elevate di ARSENICO MANGANESE Sostanze denunciate come pericolose per la salute di chi beve sistematicamente la stessa acqua senza controllo medico (FAO e OMS) Decreto 28 dicembre 2004: RITIRO DAL MERCATO di 126 marchi...ma non applicato ai più grandi!! 12

13 L impatto ambientale del consumo di acqua imbottigliata LE BOTTIGLIE (PET) produzione e smaltimento IL TRASPORTO consumo carburante ed emissioni TREND di consumi delle acque imbottigliate Molti esperti sono convinti che il business continuerà ad aumentare, soprattutto grazie all ingresso sul mercato delle NUOVE TIPOLOGIE DI ACQUA IMBOTTIGLIATA ACQUA DA TAVOLA ACQUA DI SORGENTE 13

14 INVERSIONE DI ROTTA?! Secondo una recente indagine, nel % della popolazione è passata all acqua di rubinetto consumo di acqua minerale calato dell 8,1% Motivazioni: ambientali, sanitarie, etiche, economiche..??? NECESSITÀ DI INFORMARE I CONSUMATORI SCELTE CONSAPEVOLI 14

15 Progetto Consumi responsabili per un futuro sostenibile: produrre meno rifiuti e riscoprire il valore dell acqua Sensibilizzazione rivolta a: mondo della scuola Incontri in classe Corso di aggiornamento cittadini Incontri pubblici In collaborazione con Gli argomenti trattati Il legame indissolubile tra l uomo e l acqua SOS acqua Di tutti ma non per tutti Buona da bere Liscia gassata o... L importante è la pubblicità! Non solo bicchiere Se la conosci la rispetti Uso o abuso FINALITÀ diffondere una conoscenza più approfondita della qualità delle nostre risorse idriche, al fine di promuovere comportamenti più responsabili ed una cultura di maggiore rispetto. 15

16 Grazie per l attenzione 16

Quarantanove le città campionate,tra cui i grandi capoluoghi come Milano, Roma, Firenze, Torino, Venezia, Bologna, Napoli, Palermo.

Quarantanove le città campionate,tra cui i grandi capoluoghi come Milano, Roma, Firenze, Torino, Venezia, Bologna, Napoli, Palermo. SINTESI della IV A INDAGINE NAZIONALE sul SERVIZIO IDRICO L Osservatorio Nazionale sulle Tariffe e Servizi della Federconsumatori ha realizzato la IV a Indagine Nazionale sul servizio idrico (uso domestico),

Dettagli

L ACQUA DEL RUBINETTO

L ACQUA DEL RUBINETTO L ACQUA DEL RUBINETTO Felino, 9 maggio 2013 Dott.ssa Nadia Fontani Comuni serviti da Iren Iren eroga il servizio idrico a 18 Comuni mediante 2 895 Km di rete acquedottistica Felino Centro Zona di Langhirano

Dettagli

valori, qualità, consigli Il corso della vita.

valori, qualità, consigli Il corso della vita. Utenze Servizio domestiche idrico acqua Acqua Hera valori, qualità, consigli Il corso della vita. L acqua è un valore che non va mai fuori corso il ciclo dell acqua Siamo la seconda società italiana nei

Dettagli

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili Disciplinare per la concessione di agevolazioni tariffarie per la fornitura di acqua potabile: criteri e procedure per la fruizione del Fondo Utenze Deboli istituito da A.A.T.O. 4 e Nuove Acque Spa per

Dettagli

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori FEDERCONSUMATORI LAZIO La Federconsumatori Lazio, associazione autonoma di consumatori ed utenti, appartiene al sistema della Federconsumatori

Dettagli

Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314

Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314 Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314 5.349 ogni anno. A tanto ammonta la spesa per una famiglia tipo per acqua, luce, gas, rifiuti, bus

Dettagli

Al momento attuale tutte le regioni con l esclusione del Trentino Alto Adige dove non trova applicazione hanno recepito la legge 36/94.

Al momento attuale tutte le regioni con l esclusione del Trentino Alto Adige dove non trova applicazione hanno recepito la legge 36/94. Il riordino dei servizi idrici è stato avviato in Italia con la legge 36/94 (c.d. Legge Galli) che al fine di superare la frammentazione gestionale e ridurre i livelli di inefficienza produttivi ed infrastrutturali

Dettagli

ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE

ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE SISTEMA A MISURA Servizio Acquedotto 2012 USO ABITATIVO RESIDENTE tariffa agevolata

Dettagli

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città.

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città. (3) Filtro (4) Aggiunta di cloro (5) Analisi della qualità dell'acqua Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica COGNOME NOME CLASSE DATA VERIFICA DI ASSE SULL'ACQUA 1 Riserva d'acqua (Bacino idrico

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE POLIDORI, VIGNALI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE POLIDORI, VIGNALI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 999 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI POLIDORI, VIGNALI Disposizioni per la razionalizzazione della gestione delle acque e istituzione

Dettagli

LA TARIFFA SOCIALE NEL SERVIZIO IDRICO

LA TARIFFA SOCIALE NEL SERVIZIO IDRICO FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. - Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione LA TARIFFA SOCIALE NEL SERVIZIO IDRICO Mauro Zanini Federconsumatori Milano 13 Dicembre 2013 1 FEDERCONSUMATORI

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

Servizio Idrico in Regione Lombardia e ruolo delle Associazioni dei Consumatori. Attuazione carta della qualità dei servizi.

Servizio Idrico in Regione Lombardia e ruolo delle Associazioni dei Consumatori. Attuazione carta della qualità dei servizi. Servizio Idrico in Regione Lombardia e ruolo delle Associazioni dei Consumatori Attuazione carta della qualità dei servizi Alberto Hrobat 23 Febbraio 2011 Il servizio idrico integrato nel Gruppo A2A pag.

Dettagli

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas Mauro Antonetti Corso per Energy Manager ANEA Napoli 16 Novembre 2012 Struttura

Dettagli

VII INDAGINE NAZIONALE SULLE BOLLETTE ELETTRICHE E DEL GAS

VII INDAGINE NAZIONALE SULLE BOLLETTE ELETTRICHE E DEL GAS VII INDAGINE NAZIONALE SULLE BOLLETTE ELETTRICHE E DEL GAS Nel 2006 le famiglie italiane hanno dovuto fronteggiare una spesa annua record per le bollette elettriche e del gas E la bolletta più alta degli

Dettagli

PROGETTO SOVRAGENDA 21

PROGETTO SOVRAGENDA 21 PROGETTO SOVRAGENDA 21 I DATI AMBIENTALI QUALI STRUMENTO DI CONOSCENZA DELTERRITORIO comune di Legambiente Circolo Udine associazione ambientale che è presente sul territorio udinese dal 1986 con innumerevoli

Dettagli

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato La tariffa dell acqua Il D.L. n.201/2011, convertito nella Legge n. 214/2011, ha disposto il passaggio delle competenze relative alla regolazione

Dettagli

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a causa del bombardamento pubblicitario, che le acque

Dettagli

A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano. Focus: area ambiente. Luglio 2010

A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano. Focus: area ambiente. Luglio 2010 A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Focus: area ambiente Luglio 2010 Indice Introduzione pag. 3 Gli indicatori pag. 7 Policy Estensione Qualità Fonti

Dettagli

LE FONTANELLE DEL III MILLENNIO UNA PROPOSTA INNOVATIVA. Mercoledì 19 Maggio 2010 FIERA ACCADUEO - FERRARA

LE FONTANELLE DEL III MILLENNIO UNA PROPOSTA INNOVATIVA. Mercoledì 19 Maggio 2010 FIERA ACCADUEO - FERRARA LE FONTANELLE DEL III MILLENNIO UNA PROPOSTA INNOVATIVA Mercoledì 19 Maggio 2010 FIERA ACCADUEO - FERRARA AQUA ITALIA aderisce ad ANIMA, organizzazione imprenditoriale del sistema CONFINDUSTRIA FEDERAZIONE

Dettagli

regolazione e investimenti

regolazione e investimenti La Regolazione: quali strumenti per incentivare lo sviluppo del servizio idrico regolazione e investimenti Claudio Cosentino L Aquila, ottobre 2013 Quanto si investe nei servizi idrici? Nel 2011: 1,6 miliardi

Dettagli

CONVEGNO SERVIZI IDRICI E NON SOLO NELLA CITTA CHE CAMBIA. Le Case dell Acqua: un nuovo modo di vivere la città

CONVEGNO SERVIZI IDRICI E NON SOLO NELLA CITTA CHE CAMBIA. Le Case dell Acqua: un nuovo modo di vivere la città CONVEGNO SERVIZI IDRICI E NON SOLO NELLA CITTA CHE CAMBIA Le Case dell Acqua: un nuovo modo di vivere la città Lorenzo Tadini Aqua Italia 19 marzo 2014 AQUA ITALIA aderisce ad ANIMA, organizzazione imprenditoriale

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA COMUNE DI GORLA MAGGIORE - Provincia di VARESE - REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA ASPETTI AMMINISTRATIVI Approvato con delibera consigliare n 13 del 28/02/2002 - esecutivo dal 27/03/2002

Dettagli

Assemblea degli Azionisti. Genova, 24 Aprile 2007

Assemblea degli Azionisti. Genova, 24 Aprile 2007 Assemblea degli Azionisti Genova, 24 Aprile 2007 2 INDICE MEDITERRANEA IN BREVE Struttura societaria e Azionisti Evoluzione EBITDA e Fatturato per Attività Risultati 2006 Consolidati Capitale Investito

Dettagli

Il programma a breve-medio termine dell Autorità per l energia

Il programma a breve-medio termine dell Autorità per l energia Il programma a breve-medio termine dell Autorità per l energia Alberto Biancardi Genova, 18 gennaio 2013 Autorità per l energia elettrica e il gas 1 Gli obiettivi dell Autorità Fornire corretti incentivi

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SBERNA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SBERNA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2255 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SBERNA Modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e altre

Dettagli

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori LICEO ALDO MORO Reggio Emilia, 17 Novembre 2010 OBIETTIVI - VALORIZZAZIONE DELLA RISORSA: IL PROBLEMA DELL ORO BLU azioni locali e sfide globali - RISPARMIO

Dettagli

GUIDA FACILE alla lettura della bolletta

GUIDA FACILE alla lettura della bolletta GUIDA FACILE alla lettura della bolletta Facciamo i conti al Servizio Idrico Integrato Tutti ricevono periodicamente la bolletta dell acqua o pagano questo servizio nelle spese di un condominio. Ma quale

Dettagli

Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito

Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito Company Profile Investi nel fotovoltaico Il tuo bond garantito ARGON ENERGIA Argon Energia S.r.l. opera nel campo delle energie rinnovabili. Sviluppa progetti per la costruzione di impianti, curando con

Dettagli

Secondo Forum Rifiuti Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente

Secondo Forum Rifiuti Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente Roma, 8 Ottobre 2015 Secondo Forum Rifiuti Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente Il sentiment degli italiani e i temi ambientali Italiani preoccupati per disoccupazione e immigrazione, sempre meno

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

nei PROCESSI DI RAFFREDDAMENTO delle centrali TERMOELETTRICHE attraverso lo sfruttamento dell energia associata alle MAREE

nei PROCESSI DI RAFFREDDAMENTO delle centrali TERMOELETTRICHE attraverso lo sfruttamento dell energia associata alle MAREE AD USO INDUSTRIALE per la produzione di ENERGIA IDROELETTRICA nei PROCESSI DI RAFFREDDAMENTO delle centrali TERMOELETTRICHE attraverso lo sfruttamento dell energia associata alle MAREE attraverso lo sfruttamento

Dettagli

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Le buone pratiche per la tutela dell ambiente Riservato ad Associazioni L acqua di rete: lo scenario Pur in una situazione italiana di alti consumi

Dettagli

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico "Poste 2020"

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico Poste 2020 UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA Presentazione Piano Strategico "Poste 2020" Roma, 16 dicembre 2014 Il piano 2015-2019 Una nuova fase di sviluppo per il Gruppo in un nuovo contesto di mercato e tecnologico

Dettagli

Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano

Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano Normativa di riferimento acqua destinata al consumo umano Direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano Decreto Legislativo n 31 del 2/02/2001 e ss.mm.ii. Decreto Dirigenziale

Dettagli

Azioni sul settore idrico, tra urgenza e opportunità per le imprese

Azioni sul settore idrico, tra urgenza e opportunità per le imprese Azioni sul settore idrico, tra urgenza e opportunità per le imprese Lorenzo Frattini Presidente Legambiente Emilia Romagna Giorgio Zampetti - Responsabile scientifico nazionale Legambiente Quali urgenze?

Dettagli

La tematica dell intervento del capitale

La tematica dell intervento del capitale A&T 41 Il project financing nel settore idrico A cura di Francesco Saverio Coppola, Alessandro Panaro Associazione Studi e Ricerche per il Mezzogiorno La tematica dell intervento del capitale privato nelle

Dettagli

La misurazione della qualità e delle prestazioni nel servizio idrico integrato: l esperienza dell AATO Medio Valdarno

La misurazione della qualità e delle prestazioni nel servizio idrico integrato: l esperienza dell AATO Medio Valdarno Roma 17 gennaio 2008 La misurazione della qualità e delle prestazioni nel servizio idrico integrato: l esperienza dell AATO Medio Autorità di Ambito Territoriale Ottimale Medio Sommario L ATO Medio Il

Dettagli

Conferenza stampa 16/12/2002 II a Indagine nazionale sul servizio di gestione dei rifiuti urbani in 32 città

Conferenza stampa 16/12/2002 II a Indagine nazionale sul servizio di gestione dei rifiuti urbani in 32 città Conferenza stampa 16/12/2002 II a Indagine nazionale sul servizio di gestione dei rifiuti urbani in 32 città Dalla II a indagine nazionale sulle tariffe ed il servizio di gestione dei rifiuti urbani, realizzata

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio elettricità +0,7%, nessun aumento per il gas Al via il nuovo Metodo tariffario idrico e un indagine per le

Dettagli

ACEA ATO 2 S.P.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma. Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 CCIA RM REA 930803-TRIB RM 218931/99

ACEA ATO 2 S.P.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma. Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 CCIA RM REA 930803-TRIB RM 218931/99 ACEA ATO 2 S.P.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 CCIA RM REA 930803-TRIB RM 218931/99 OGGETTO: tariffe del Servizio Idrico Integrato per i Comuni, appartenenti

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare Del Consiglio Nazionale della green economy Roma, 30 giugno 2015 In occasione di Expo 2015 Consiglio nazionale della green economy, formato da 66 organizzazioni

Dettagli

LE ANALISI SULL ACQUA

LE ANALISI SULL ACQUA LE ANALISI SULL ACQUA L'acqua e i suoi composti naturali Chimicamente l acqua è una molecola composta da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Durante il suo percorso attraverso il terreno e le rocce,

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico

Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico Roma, 30 Gennaio 2014 Fabio Bulgarelli, Regolamentazione e Antitrust Italia - Enel SpA I benefici del vettore elettrico Pompa

Dettagli

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE

X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. CENTRORICERCHE ECONOMICHE, EDUCAZIONE, FORMAZIONE X^ INDAGINE NAZIONALE A CAMPIONE SULLE TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO NAZIONALE 26 aprile 2012 10 Indagine Nazionale

Dettagli

La buona acqua di casa tua.

La buona acqua di casa tua. Tonnellate di plastica in meno infinite ragioni in più. Sgorga pura dal rubinetto. Costa quasi 200 volte meno delle minerali in bottiglia. La usi ogni giorno per l igiene, per il bucato, per cucinare.

Dettagli

TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale TIPOLOGIA STANDARD

TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale TIPOLOGIA STANDARD FATTORI DI QUALITA' TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale INDICATORI DI QUALITA' TIPOLOGIA STANDARD STANDARD (valori) NOTE Tempo di preventivazione

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE RIFIUTI - ABRUZZO / NEWSLETTER SITO WEB - SEZIONE GESTIONE RIFIUTI E BONIFICHE

OSSERVATORIO REGIONALE RIFIUTI - ABRUZZO / NEWSLETTER SITO WEB - SEZIONE GESTIONE RIFIUTI E BONIFICHE OSSERVATORIO REGIONALE RIFIUTI - ABRUZZO / NEWSLETTER SITO WEB - SEZIONE GESTIONE RIFIUTI E BONIFICHE A cura di: ORR - Segreteria tecnico-ammistrativa Informazioni su news, eventi, corsi di formazione,

Dettagli

Sostenibilità urbana e architettura democratica

Sostenibilità urbana e architettura democratica Sostenibilità urbana e architettura democratica Case dell Acqua LOGICA : una scelta di civiltà Tecnologie avanzate per promuovere il consumo dell'acqua di rete perché buona, controllata, sicura e gratuita

Dettagli

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo?

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? Maria Rosalia Cavallaro Area Analisi Economico Finanziarie Indice La filiera elettrica Approvvigionamento Infrastruttura Vendita Sistema tariffario Sistema

Dettagli

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA Gli alunni della Pluriclasse 4^/5^ della Scuola Primaria Felice Bogliolo di Villalvernia Istituto

Dettagli

APPROVATO IL BILANCIO DEL CVS: PIU SOLDI AL SOCIALE E NESSUN SALASSO IN BOLLETTA

APPROVATO IL BILANCIO DEL CVS: PIU SOLDI AL SOCIALE E NESSUN SALASSO IN BOLLETTA BILANCIO - 06/05/2014 APPROVATO IL BILANCIO DEL CVS: PIU SOLDI AL SOCIALE E NESSUN SALASSO IN BOLLETTA Approvato oggi il consuntivo 2013: raddoppiato il Fondo per il Sociale, adeguamenti delle tariffe

Dettagli

Qualità dell'acqua nel tuo comune

Qualità dell'acqua nel tuo comune Qualità dell'acqua nel tuo comune Qui di seguito trovate il glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (ph) E' la misura della quantità di

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 41 Reg. Data 23/06/2015 OGGETTO: Piano Tecnico Economico S.I.I. Anno 2015 L anno duemilaquindici il giorno ventitre

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

SONDAGGIO ECOSEVEN / 3. L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011

SONDAGGIO ECOSEVEN / 3. L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011 SONDAGGIO ECOSEVEN / 3 L acqua che bevono gli italiani RS 03.11 Maggio 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet (circa

Dettagli

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche ACQUA AZIONE ACQUA Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche da bagno piene. Di questi, solo 2

Dettagli

ATTIVITÀ DI CONTROLLO. L articolazione territoriale delle tariffe 1.038 6.907

ATTIVITÀ DI CONTROLLO. L articolazione territoriale delle tariffe 1.038 6.907 ATTIVITÀ DI CONTROLLO L articolazione territoriale delle tariffe Nel corso del 1999 gli uffici dell Autorità hanno proseguito la raccolta di informazioni relativa alle strutture tariffarie organizzandole

Dettagli

Infrazioni comunitarie e investimenti pubblici

Infrazioni comunitarie e investimenti pubblici Infrazioni comunitarie e investimenti pubblici Giorgia Ronco Struttura di missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche Infrazioni comunitarie Direttiva 91/271/CE

Dettagli

FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione

FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione CONVEGNO PUBBLICO I MERCATI DELL ENERGIA ITALIA E IN EUROPA TRA AUMENTI DELLE TARIFFE E ASPETTATIVE DELUSE: QUALI PROSPETTIVE? Lunedì, 14 Aprile 2014 ore 9.30 CNEL Sala del Parlamentino Roma 1 A SETTE

Dettagli

Conferenza Stampa su:

Conferenza Stampa su: Conferenza Stampa su: «LE NUOVE TARIFFE IDRICHE PROPOSTE DALL AUTORITÀ D AMBITO». LE VALUTAZIONI DELLA CISL SARDA Cagliari 02 ottobre 2006, ore 11,00 1 TARIFFE DEL SERVIZIO IDRICO REGIONALE L Autorità

Dettagli

acqua Hera valori, qualità, consigli

acqua Hera valori, qualità, consigli Utenze Servizio domestiche idrico acqua Hera valori, qualità, consigli L acqua è un valore che non va mai fuori corso Siamo una delle maggiori società italiane nei servizi idrici. Negli ultimi 5 anni abbiamo

Dettagli

SETTORE AMBIENTE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO AMBIENTE PROGETTO ESECUTIVO

SETTORE AMBIENTE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO AMBIENTE PROGETTO ESECUTIVO SETTORE AMBIENTE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZIO AMBIENTE PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTO DI INSTALLAZIONE DI N.1 DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI ACQUA POTABILE REFRIGERATA, LISCIA O GASSATA IN COMUNE DI FERRARA

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e di Coesione. Numeri del Sud. Indicatori regionali del QCS 2000-2006

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e di Coesione. Numeri del Sud. Indicatori regionali del QCS 2000-2006 Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e di Coesione Numeri del Sud Indicatori regionali del QCS 2-26 Bollettino statistico a cura dell'unità di Valutazione degli

Dettagli

Acque minerali. Acque potabili

Acque minerali. Acque potabili Acque minerali La classe di appartenenza di un'acqua minerale, dipende dalla quantità residuale di sali in essa contenuti, definita residuo fisso, determinata facendo bollire a 180 un litro d'acqua sino

Dettagli

Modalità di intervento e agevolazione Comitato tecnico e modalità istruttorie

Modalità di intervento e agevolazione Comitato tecnico e modalità istruttorie ALLEGATO Sub B) Criteri ed indirizzi per la definizione degli strumenti operativi finalizzati alla prestazione di garanzie fidejussorie ai soggetti attuatori degli interventi del servizio idrico integrato

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963 COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963 N 53 Registro deliberazioni Del 30 luglio 2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Audizione del Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Roma, 3 luglio 2014 Indice Il Gruppo GSE Decreto-Legge 24

Dettagli

Acqua di rubinetto? Si grazie!

Acqua di rubinetto? Si grazie! COMUNE DI RICCIONE Servizi di Staff Servizi alla Persona Adriatica Acque srl AUSL GEAT HERA ROMAGNA ACQUE Acqua di rubinetto? Si grazie! Introduzione del consumo dell acqua del rubinetto nelle sedi istituzionali,

Dettagli

FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI

FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI SERVIZIO IDRICO IN REGIONE LOMBARDIA E BOLLETTA LUIGI VINCI STRUTTURA DELLA GESTIONE CLIENTI MISSION Gestire l area clienti con l obiettivo di assicurare

Dettagli

Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera

Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera Verso il Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti: partire dalle esperienze

Dettagli

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE Viale dell Industria 23 - VI pag. 1/6 Codice Cliente: 10398069 Contratto: 2012 / 84724 Numero fattura: 2014/0000450955 Emessa il: 10/11/2014 Periodo Fatturazione: 01/08/2014-31/10/2014 BOLLETTA STIMATA

Dettagli

le centraline fisse per il monitoraggio della qualità dell'aria (a) di tipo industriale nei comuni capoluogo di provincia - Anni 2013-2014

le centraline fisse per il monitoraggio della qualità dell'aria (a) di tipo industriale nei comuni capoluogo di provincia - Anni 2013-2014 POPOLAZIONE E SUPERFICIE Tavola 1.1 - Popolazione media dei comuni capoluogo di provincia - Anni 2008-2014 (valori assoluti) Superficie media dei comuni capoluogo di provincia - Anni 2008-2014 (km 2 )

Dettagli

T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO

T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO T.V.B. Ti voglio bere USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA NELLE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI TORINO PREMESSA L acqua potabile è un bene prezioso, un patrimonio naturale da mantenere intatto per le nuove

Dettagli

La tariffa pro capite

La tariffa pro capite La tariffa pro capite Il Piano di Tutela delle Acque della Regione Emilia-Romagna indica tra le misure per il conseguimento del risparmio idrico nel settore civile l adozione da parte delle Agenzie di

Dettagli

EaSI Employment and Social Innovation. Assi PROGRESS e EURES

EaSI Employment and Social Innovation. Assi PROGRESS e EURES Provincia di Pistoia EaSI Employment and Social Innovation Assi PROGRESS e EURES Potenzialità per il lavoro e l integrazione sociale su scala europea Carla Gassani Servizio Politiche attive del Lavoro,

Dettagli

Il Circuito ICS. Our Street, our Choice - Settimana Europea della Mobilità Sostenibile Roma 17 settembre 2014

Il Circuito ICS. Our Street, our Choice - Settimana Europea della Mobilità Sostenibile Roma 17 settembre 2014 Il Circuito ICS Our Street, our Choice - Settimana Europea della Mobilità Sostenibile Roma 17 settembre 2014 ICS e il car sharing Il Ministero dell Ambiente, in collaborazione con alcuni Comuni, costituisce

Dettagli

Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali

Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali MONITORAGGIO PRINCIPALI STANDARD QUALITA (DELIBERA CIVIT N.88 DEL 2010) ATC ESERCIZIO S.P.A. DIMENSIONI SOTTODIMENSIONI INDICATORE Accessibilità Accessibilità

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 9 MAGGIO 2013 191/2013/R/GAS DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEI CLIENTI FINALI DEL GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI GASDOTTI LOCALI E DI RETI DI TRASPORTO, PER IL PERIODO 1 GENNAIO

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA (1)

EFFICIENZA ENERGETICA (1) Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva e i certificati

Dettagli

I.C.S. Iniziativa Car Sharing

I.C.S. Iniziativa Car Sharing I.C.S. Iniziativa Car Sharing Il car sharing in Italia, l esperienza di ICS Genova, 27 ottobre 2010 Cosa è il Car Sharing Servizio di mobilità alternativa che produce benefici economici per l automobilista

Dettagli

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il «Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il benessere dei nostri figli. Tutte le donne e gli uomini che lavorano

Dettagli

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa.

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. =========== Le tariffe pubbliche cominciano a scendere:

Dettagli

il Fotovoltaico Eticamente Sensibile

il Fotovoltaico Eticamente Sensibile il Fotovoltaico Eticamente Sensibile Coopwork è una cooperativa sociale no-profit di tipo B che realizza integrazione sociale e lavorativa offrendo servizi alla persona finalizzati all inserimento lavorativo

Dettagli

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità

Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Il decreto legislativo 102/2014 sull efficienza energetica: scenari ed opportunità Fare impresa con l efficienza energetica: il decreto legislativo 102/2014. Smart Energy Expo Verona -8 ottobre 2014 Mauro

Dettagli

Il servizio idrico e relativi scenari

Il servizio idrico e relativi scenari Il servizio idrico e relativi scenari Milano, 26 Novembre 2013 Silvio Bosetti Direttore Generale Fondazione EnergyLab Fondazione EnergyLab Fondazione EnergyLab Fondazione EnergyLab SPESA MEDIA ANNUA (rapporto

Dettagli

Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi

Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi Audizione dell Autorità energia al CNCU Roma, 27 gennaio 2011 - La tutela dei consumatori è una delle missioni

Dettagli

Protocollo d Intesa. per la costituzione di un Fondo di garanzia di finanza sociale e per l attivazione di convenzioni e strumenti di finanza solidale

Protocollo d Intesa. per la costituzione di un Fondo di garanzia di finanza sociale e per l attivazione di convenzioni e strumenti di finanza solidale Protocollo d Intesa per la costituzione di un Fondo di garanzia di finanza sociale e per l attivazione di convenzioni e strumenti di finanza solidale Il Comune di Reggio Emilia il Consiglio Notarile di

Dettagli

La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco

La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco Ing. Franco Almerico Presidente Idrolario Srl Umberto Pellegrini Responsabile gestione clienti di Lario reti holding SpA Perché Lario reti holding

Dettagli

Servizio Idrico Integrato

Servizio Idrico Integrato Servizio Idrico Integrato Regolamento fondo fughe acqua Giugno 2014 Indice Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione... 3 Art. 2 - Validità del Regolamento... 3 Art. 3 - Costituzione del fondo e modalità

Dettagli

Per ulteriori informazioni e consigli

Per ulteriori informazioni e consigli Per ulteriori informazioni e consigli Alcuni siti presso i quali è possibile visionare e scaricare consigli utili a risparmiare energia sia nell uso quotidiano sia nel corretto acquisto di determinati

Dettagli

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo L I t a l i a p r e f e r i s c e l a b o t t i g l i a Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo Progetto del semestre estivo 2010, Università di Bolzano Studenti: Constanze Buckenlei, Eleonora

Dettagli

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Il sistema elettrico Mercato libero o a maggior tutela? Mercato libero o a maggior tutela? Gli Oneri A2 decommissioning nucleare A3 incentivi alle fonti

Dettagli