Esempi di valutazione dell usabilità

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esempi di valutazione dell usabilità"

Transcript

1 INTERAZIONE UOMO-MACCHINA Esempi di valutazione dell usabilità Barbara Rita Barricelli Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università degli studi di Milano

2 Metodi considerati in questo corso 2 Metodi predittivi: predire il tipo di difficoltà che l utente incontrerà senza esperimenti con gli utenti Esperimenti con utenti: utenti campione usano il sistema in un ambiente controllato, sotto osservazione da parte di esperti di usabilità che raccolgono dati, li analizzano e traggono conclusioni

3 Esempi di valutazione di usabilità 3 Metodi predittivi Valutazione euristica Walkthrough cognitivo Esperimenti con utenti Test di compito

4 ESEMPIO DI VALUTAZIONE EURISTICA Sito del comune di Brescia A.A. 2006/2007

5 Valutazione euristica 5 Valutatori si sostituiscono agli utenti (cercano di assumerne il profilo) Esaminano il sistema e individuano problemi di usabilità rispetto a 10 principi di Nielsen Risultato: elenco di problemi di usabilità

6 Fasi della valutazione euristica 6 1) Fase preliminare (gruppo) 2) Valutazione (individuale) 3) Primo debriefing (gruppo) 4) Secondo debriefing (gruppo)

7 1) Fase preliminare (gruppo) 7 a. Scelta sistema da valutare b. Definizione scopo del progetto c. Diagramma di Gantt d. Descrizione del sistema e. Definizione profilo utente f. Scelta metodo e principi euristici g. Preparazione alle valutazioni individuali

8 a) Scelta del sistema da valutare 8 Sito del comune di Brescia: (Esempio svolto da studenti del corso di FCD nell A.A. 2006/2007 * ) * gli screenshot risalgono alla versione del sito esistente nel 2007

9 b) Definizione scopo del progetto 9 Analisi del sito del comune di Brescia per presentare un rapporto sull usabilità del sito e sulla sua efficienza.

10 10 c) Diagramma di Gantt

11 d) Descrizione del sistema 11 Il sito viene descritto specificando lo scopo di ogni sezione. Individuate: Intestazione 3 colonne 1) Link a sezioni, informazioni, eventi e ultime notizie 2) Ricerca nel portale 3) Comunicati stampa

12 Intestazione 12 Logo

13 Intestazione 13 Menu principale di navigazione

14 Intestazione 14 Immagine della città

15 Intestazione 15 Altre voci di menu

16 Intestazione 16 Posizione nel sito

17 Link a sezioni, utilità e informazioni 17 Immagine della città

18 Link a sezioni, utilità e informazioni 18 Link a sezioni del sito

19 Link a sezioni, utilità e informazioni 19 Informazioni

20 Link a sezioni, informazioni, eventi 20 Eventi e ultime notizie

21 Ricerca nel portale 21 Ricerca nel portale per parole chiave

22 Ricerca nel portale 22 Alcuni link suggeriti per evitare la ricerca

23 Comunicati stampa 23 Elenco dei comunicati stampa più recenti (link e breve descrizione)

24 e) Definizione profilo utente 24 caratteristiche fisiche: uso degli arti superiori, capacità visive sufficienti alla visione e alla lettura caratteristiche culturali: differenti nazionalità ed abitudini culturali; si presuppone una conoscenza di base della lingua italiana (scritta) caratteristiche attitudinali: esperienza nell'uso di un PC per la navigazione su internet N.B. Termini come alto, medio, basso non sono sufficienti (es. conoscenza media dell uso del PC ) se volete usarle dovete fornire una scala di riferimento

25 f) Scelta metodo e principi euristici 25 Metodo: valutazione euristica Osservatore: assente Numero di valutatori: 6 Principi: 10 principi di Nielsen 1) Far vedere lo stato del sistema (feedback) 2) Adeguare il sistema al mondo reale (parla il linguaggio dell utente) 3) Controllo dell utente e libertà (uscite indicate con chiarezza) 4) Assicurare consistenza (applicazione, sistema, ambiente) 5) Riconoscimento piuttosto che uso della memoria 6) Assicurare flessibilità ed efficienza d uso (acceleratori) 7) Visualizzare tutte e sole le informazioni necessarie 8) Prevenire gli errori 9) Permettere all utente di correggere gli errori e non solo di rilevarli 10) Fornire aiuto e documentazione

26 g) Preparazione alle valutazioni 26 individuali Ogni valutatore deve avere un foglio di lavoro personale sul quale annotare i problemi che rileva durante la valutazione Un foglio di lavoro è costituito da: tabella per annotare i problemi di usabilità rilevati descrizione del problema individuato principi violati (uno o più) lista dei principi di Nielsen (da usare per associare i principi violati ai problemi individuati)

27 g) Preparazione alle valutazioni 27 individuali

28 2) Valutazione (individuale) 28 Ogni valutatore: deve tenere traccia dell ora di inizio e di fine della valutazione deve conoscere le caratteristiche del calcolatore e della connessione utilizzati per svolgere la valutazione (tipo di device e.g. PC, laptop, smartphone, sistema operativo, browser Web, tipo di connessione alla rete, ecc.) ispeziona individualmente il sistema e riporta sul foglio di lavoro personale i problemi di usabilità individuati, associandoli ai principi di Nielsen che tali problemi violano

29 Esempi di problemi di usabilità (1) 29 Il logo presente nell intestazione non è un link alla home page Quali principi viola? Principio 3: controllo dell utente e libertà (uscite indicate con chiarezza) Principio 4: assicurare consistenza (nell applicazione, sistema, ambiente) Principio 6: assicurare flessibilità ed efficienza d uso (acceleratori)

30 Esempi di problemi di usabilità (2) 30 La ricerca è facilmente raggiungibile solo dalla pagina iniziale. Nelle altre pagine o è posizionata nella barra in alto a destra in formato molto piccolo o è completamente assente Quali principi viola? Principio 4: assicurare consistenza (nell applicazione, sistema, ambiente) Principio 5: riconoscimento piuttosto che uso della memoria

31 3) Primo debriefing (gruppo) 31 Si confrontano tutti i fogli di lavoro e si crea una nuova tabella che riporta: tutti i problemi rilevati per ogni problema, il numero di valutatori che lo ha rilevato i principi violati dai singoli problemi

32 Presentazione risultati con 3 grafici Numero rilevamenti per ogni principio

33 Presentazione risultati con 3 grafici Numero problemi rilevati per tipologia

34 Presentazione risultati con 3 grafici Numero problemi rilevati per tipologia e sezione di intervento

35 4) Secondo debriefing (gruppo) 35 Si propongono soluzioni ai problemi rilevati anche realizzando dei mockup

36 Esempio: la mappa del sito 36 ORIGINALE

37 Esempio: la mappa del sito 37 ORIGINALE MOCKUP

38 Esempio: la mappa del sito 38 ORIGINALE MOCKUP

39 ESEMPIO DI ESPERIMENTO CON UTENTI Sito del comune di Brescia A.A. 2006/2007

40 Esperimento con utenti 40 Utenti campione usano il sistema in un ambiente controllato, sotto osservazione da parte di esperti di usabilità che raccolgono dati, li analizzano e traggono conclusioni. R. Polillo (2009)

41 Fasi dell esperimento con utenti 41 1) Preparazione del test 2) Esecuzione del test 3) Analisi dei risultati 4) Conclusioni

42 1) Preparazione del test 42 a. Definizione obiettivi b. Definizione tipo di test c. Definizione misure da raccogliere d. Numero e tipologia utenti e. Definizione dei compiti f. Preparazione dei materiali e dell ambiente di prova

43 a) Definizione obiettivi 43 Giudicare l usabilità del sito del comune di Brescia e verificarne l usabilità mediante il tempo di ricerca di un informazione su un sito che l utente non conosce. Il diagramma di Gantt presentato nella prima parte della lezione teneva conto anche dell esperimento.

44 b) Definizione tipo di test 44 Esperimento con utenti Test di compito: agli utenti è stato chiesto di svolgere compiti specifici per esercitare le funzioni principali del sistema.

45 c) Definizione misure da raccogliere 45 Tempo in secondi speso per effettuare ogni compito Numero di click dell utente Risposte esatte e risposte sbagliate Utente arreso

46 d) Numero e tipologia utenti utenti Età: Lingue: italiano, francese, ucraino Usa computer per lavoro Usa computer nel tempo libero Usa computer per navigare no poco sì

47 e) Definizione dei compiti 47 5 compiti: Iscrizione asili nidi Calcolo Percorso da Via della Stazione a Piazza Loggia con mezzi pubblici Ricerca Organigramma Eco incentivi Visualizzazione facilitata

48 f) Preparazione materiali e 48 ambiente di prova (1) Caratteristiche calcolatore: Laptop con meno di 2 anni, connessi a Internet tramite ADSL (min 2.4Mb) Programmi utilizzati: Internet Explorer Programma per il calcolo dei tempi dell esperimento Programma per registrare video dell interazione con il sistema

49 f) Preparazione materiali e 49 ambiente di prova (2) Preparazione foglio di lavoro per annotare le misurazioni di: Tempo in secondi speso per effettuare ogni compito Numero di click dell utente Risposte esatte e risposte sbagliate Utente arreso

50 f) Preparazione materiali e 50 ambiente di prova (3) Preparazione questionario: Nome Data di nascita Titolo di studio Lingua madre Usa il computer al lavoro (sì/poco/no) Usa il computer nel tempo libero (sì/poco/no) Usa il computer per navigare in Internet (sì/poco/no) Se sì, o poco, quante ore al giorno? Se sì, o poco, quanti giorni a settimana? [...]

51 f) Preparazione materiali e 51 ambiente di prova (4) [...] Le funzionalità del sito le sono sembrate utili? Le indicazioni erano chiare? Si è sentito disturbato dall osservatore? L homepage è ordinata? E stato semplice effettuare una ricerca? Usa altri siti simili? Se sì, trova che questo sia migliore di altri?

52 2) Esecuzione del test 52 L utente viene fatto sedere davanti al computer e gli vengono date le specifiche relative allo svolgimento dell esperimento. Durante l esperimento è presente un osservatore. L osservatore può rispondere solo ad eventuali domande relative alla comprensione del compito da svolgere. Al termine dell esperimento l utente dovrà compilare il questionario.

53 3) Analisi dei risultati (1) 53 Analisi dei tempi (in secondi) per lo svolgimento dei 5 compiti: 5 57, , , , ,

54 3) Analisi dei risultati (2) Funzionalità utili? Indicazioni chiare? Disturbato da osservatore? Homepage ordinata? Ricerca semplice? Migliore di altri siti? no poco abbastanza sì

55 4) Conclusioni (1) 55 Alcune osservazioni dai test: Numero elevato di click per ogni task: gli utenti hanno dovuto cercare in varie sezioni prima di trovare la pagina desiderata Non è stata compresa la differenza tra Servizi al cittadino e Settori comunali La maggior parte degli utenti ha cercato i comunicati stampa nella sezione Notiziario invece che partendo dalla homepage.

56 4) Conclusioni (2) 56 Alcune osservazioni dai questionari: Nessun utente ha risposto che l osservatore lo ha disturbato anche se è stato rilevato un certo nervosismo Tutti gli utenti hanno considerato le indicazioni date dall osservatore come chiare o abbastanza chiare

57 ESEMPIO DI WALKTHROUGH COGNITIVO Flickr A.A. 2008/2009

58 Walkthrough cognitivo 58 Un esperto simula l utente ed esegue delle attività per raggiungere un certo scopo.

59 Fasi del walkthrough cognitivo 59 1) Fase preliminare (gruppo) 2) Svolgimento del walkthrough cognitivo (individuale) 3) Rapporto problemi e gravità (individuale) 4) Debriefing finale (gruppo)

60 1) Fase preliminare (gruppo) 60 a) Scelta del sistema da valutare b) Definizione degli obiettivi c) Definizione del profilo utente d) Definizione sequenza attività e) Preparazione documentazione

61 a) Scelta del sistema da valutare 61

62 b) Definizione degli obiettivi 62 Valutazione di usabilità di Flickr. Diagramma di Gantt:

63 b) Definizione degli obiettivi 63 Valutazione di usabilità di Flickr. Diagramma di Gantt: Attenzione! In questo diagramma di Gantt c è un errore! Le attività individuali vanno SEMPRE evidenziate per distinguerle da quelle di gruppo. Questo per calcolare le «ore uomo» che saranno dedicate ad una certa attività.

64 c) Definizione del profilo utente 64 caratteristiche fisiche: uso degli arti superiori, capacità visive sufficienti alla visione e alla lettura caratteristiche culturali: differenti nazionalità ed abitudini culturali caratteristiche attitudinali: esperienza nell'uso di un PC per la navigazione su internet

65 c) Definizione del profilo utente 65 caratteristiche fisiche: uso degli arti superiori, capacità visive sufficienti alla visione e alla lettura caratteristiche culturali: differenti nazionalità ed abitudini culturali caratteristiche attitudinali: esperienza nell'uso di un PC per la navigazione su internet E sufficiente? Trattandosi di Flickr non sarebbe meglio includere anche le conoscenze necessarie a caricare fotografie scattate da una macchina fotografica digitale?

66 d) Definizione sequenza attività (1) 66 A. Registrazione con username Pippo 1. accedere al sito 2. entrare nella pagina di registrazione 3. inserire i dati richiesti per l account 4. attendere e confermare la registrazione avvenuta 5. identificarsi tramite login e password

67 d) Definizione sequenza attività (2) 67 B. Caricamento di una foto 1. accedere all opzione di caricamento 2. selezionare il file da caricare 3. confermare e avviare il caricamento 4. inserire i dati aggiuntivi 5. confermare l operazione

68 d) Definizione sequenza attività (3) 68 C. Visualizzazione di una foto di un gatto e inserimento di un commento 1. accedere all area di ricerca 2. inserire la parola chiave gatto 3. selezionare la foto desiderata 4. commentare la foto selezionata 5. confermare il commento effettuato

69 e) Preparazione documentazione 69 Ogni valutatore deve avere un foglio di lavoro sul quale annotare, per ogni attività svolta, le risposte a queste 4 domande: 1. L utilizzatore capisce ciò che deve ottenere con la prossima azione? 2. L utente può individuare gli strumenti di interazione? 3. Se l utente può individuare lo strumento, può anche capire che è quello giusto per fare ciò che vuol fare? 4. Dopo che l azione è eseguita, l utente capisce la risposta che ottiene?

70 70 Esempio foglio di lavoro

71 2) Svolgimento walkthrough 71 cognitivo (individuale) Ogni valutatore esegue individualmente i compiti e risponde sul foglio di lavoro alle 4 domande.

72 3) Rapporto problemi e gravità 72 (individuale) (1) Ogni valutatore in base alle risposte date alle 4 domande, stende un rapporto nel quale segnala i problemi di usabilità rilevati e assegna loro una gravità.

73 3) Rapporto problemi e gravità 73 (individuale) (2) La gravità di un problema deve essere misurata in base ad una scala Fastidioso: causa impedimenti poco compromettenti che rallentano il raggiungimento dello scopo Irritante: causa nervosismo, perché obbliga l utente a compiere più operazioni rispetto a quelle previste Frustrante: causa notevoli perdite di tempo Critico: causa il mancato raggiungimento dello scopo

74 4) Debriefing finale (gruppo) 74 Analisi dei problemi rilevati da tutti i valutatori

La Qualità del Web QUALITÀ, ACCESSIBILITÀ E USABILITÀ. Web: Modello di Qualità (Polillo) Web: Modello di Qualità. Qualità: Visualizzazione

La Qualità del Web QUALITÀ, ACCESSIBILITÀ E USABILITÀ. Web: Modello di Qualità (Polillo) Web: Modello di Qualità. Qualità: Visualizzazione La Qualità del Web QUALITÀ, ACCESSIBILITÀ E USABILITÀ Informatica Generale (AA 0-5) Web: Modello di Qualità Web: Modello di Qualità (Polillo) caratteristiche principali grafica autorevolezza accessibilità

Dettagli

Nella finestra Centro connessioni di rete e condivisione selezionare Gestisci connessioni di rete :

Nella finestra Centro connessioni di rete e condivisione selezionare Gestisci connessioni di rete : Istruzioni per l accesso alla rete di Ateneo tramite il servizio AZULUU Di seguito si descrivono i passi da seguire per configurare un PC dotato di sistema operativo Windows Vista per accedere in maniera

Dettagli

Valutare la qualità dei siti Web

Valutare la qualità dei siti Web Valutare la qualità dei siti Web CONTENUTI OBIETTIVI DELLA LEZIONE 1. Chiarire cosa si intende per qualità dei siti Web 2. Descrivere alcune tecniche per misurare tali caratteristiche 3. Introdurre l approccio

Dettagli

Il processo di progettazione. Convalida. Verifica. Progettazione partecipativa. Obiettivi della valutazione. La valutazione dell usabilita

Il processo di progettazione. Convalida. Verifica. Progettazione partecipativa. Obiettivi della valutazione. La valutazione dell usabilita Il processo di progettazione La valutazione dell usabilita requisiti analisi utenza design iterazione prototipazione implementazione e attivazione Convalida e valutazione usabilità Informatica applicata

Dettagli

Sistema Gestionale Pem

Sistema Gestionale Pem Sistema Gestionale Pem Guida al Sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: diritti e responsabilità La pagina

Dettagli

Firma digitale e PEC Come%accedere!al#corso#online!!

Firma digitale e PEC Come%accedere!al#corso#online!! Firma digitale e PEC Come%accedereal#corso#online 1. Accesso(al(portale(web( Accademia(d Impresa( Comunità(Online ( Si accede al portale Accademia d Impresa Comunità Online dall indirizzo https://ai.comunitaonline.unitn.it/cciaa.aspx

Dettagli

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login 1. accedere alla piattaforma : http://www.istitutoleonori.it/moodle/ 2. cliccare sul link "Login" (in alto a destra) 3. inserire le credenziali

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Sessione Formativa ALI ComuniMolisani Portale Internet Comunale

Sessione Formativa ALI ComuniMolisani Portale Internet Comunale Sessione Formativa Portale Internet Comunale Per assistenza e informazioni contattare: Redazione ALIComuniMolisani c/o Provincia di Campobasso - Via Roma, 47 email: redazione@alicomunimolisani.it tel:

Dettagli

La metodologia del test con gli utenti adottata per Sapienza Università di Roma

La metodologia del test con gli utenti adottata per Sapienza Università di Roma La metodologia del test con gli utenti adottata per Sapienza Università di Roma Questo paper ha la finalità di illustrare come gli utenti web dell Università Sapienza di Roma abbiano partecipato al percorso

Dettagli

Istruzioni per accedere al Corso sulla Legge 81, edizione 2013 - Versione 2 ASL11-26/03/2013

Istruzioni per accedere al Corso sulla Legge 81, edizione 2013 - Versione 2 ASL11-26/03/2013 Istruzioni per accedere al Corso sulla Legge 81, edizione 2013 - Versione 2 ASL11-26/03/2013 1. Vai alla pagina iniziale della piattaforma erogativa del FORMAS. Il link diretto alla piattaforma è: http://fad.formas.toscana.it/

Dettagli

Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso

Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso www.reteorientamento.it Per informazioni ed assistenza Mediaera srl Tel 06 8559926 MANUALE D USO MAP-0 MANUALE D USO MAP-0... 1 Premessa... 2 Requisiti

Dettagli

Repubblica@SCUOLA. Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) Versione 1.7 del 04/11/2008. [ www.repubblicascuola.

Repubblica@SCUOLA. Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) Versione 1.7 del 04/11/2008. [ www.repubblicascuola. Repubblica@SCUOLA Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) [ www.repubblicascuola.it ] Versione 1.7 del 04/11/2008 Pagina 1 di 1 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. REGISTRAZIONE SCUOLA

Dettagli

Guida all utilizzo di mysm 2.0. Ver 1.0 1

Guida all utilizzo di mysm 2.0. Ver 1.0 1 Guida all utilizzo di mysm 2.0 Ver 1.0 1 COSA E? mysm è uno strumento che permette di visualizzare i progetti, l elenco dei punti vendita (Point Of Sale) e il corrispondente stato di avanzamento lavori

Dettagli

GUIDA BREVE PER STUDENTI

GUIDA BREVE PER STUDENTI S3T MIUR Stai Sicuro Sulla Strada Formazione e-learning dedicata ai giovani delle Scuole Medie Superiori PROGETTO PILOTA REGIONE LOMBARDIA E REGIONE LIGURIA GUIDA BREVE PER STUDENTI Novembre 2013 1 INDICE

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Scheda attività. Lingue. Barra menu situ. Accesso (login) Attività vicine. Recapiti. descrizione. Fotografie

Scheda attività. Lingue. Barra menu situ. Accesso (login) Attività vicine. Recapiti. descrizione. Fotografie Scheda attività La scheda attività è una pagina Internet dedicata alla presentazione dell attività (turistica e/o commerciale) e alla usa gestione. È composta da vari sezioni. La visualizzazione per l

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Università degli Studi dell'aquila. Guida per la gestione della verbalizzazione esami tramite applicativo ESSE3

Università degli Studi dell'aquila. Guida per la gestione della verbalizzazione esami tramite applicativo ESSE3 Università degli Studi dell'aquila Guida per la gestione della verbalizzazione esami tramite applicativo ESSE3 Introduzione Il seguente documento illustra una guida per lo svolgimento delle seguenti tipologie

Dettagli

Il portale Uniba. informazioni per i naviganti. http://www.uniba.it

Il portale Uniba. informazioni per i naviganti. http://www.uniba.it Il portale Uniba informazioni per i naviganti http://www.uniba.it UNIBA.IT: un portale in movimento Uniba.it è il portale dell Università degli Studi di Bari: un mezzo per conoscere i servizi, le novità,

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

Sistema Gestionale StartUp House TC

Sistema Gestionale StartUp House TC Sistema Gestionale StartUp House TC Guida al sistema Servizi Informatici Versione 23 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Moodle per docenti. Indice:

Moodle per docenti. Indice: Abc Moodle per docenti Indice: 1. 2. 3. 4. ACCEDERE ALL INTERNO DELLA PIATTAFORMA MOODLE. pag 1 INSERIRE UN FILE (es. Piano di lavoro e Programmi finali)... pag 4 ORGANIZZARE UN CORSO DISCIPLINARE (inserire

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

Manuale utente. Manuale utente per la fruizione del corso. (Aggiornato agosto 2011) Page 1 of 20

Manuale utente. Manuale utente per la fruizione del corso. (Aggiornato agosto 2011) Page 1 of 20 Manuale utente Manuale utente per la fruizione del corso (Aggiornato agosto 2011) Page 1 of 20 INDICE Introduzione... 3 Accesso alla piattaforma... 3 Ritornare alla Home... 4 Eseguire Logout... 4 Modificare

Dettagli

GUIDA AL PORTALE PARTE 1

GUIDA AL PORTALE PARTE 1 GUIDA AL PORTALE PARTE 1 1 L HOME PAGE Al primo ingresso nel portale www.farmaciefvg.it è visualizzata l Home page (letteralmente pagina di casa ma meglio conosciuta come pagina iniziale ) la cui parte

Dettagli

Accesso al materiale dell Area Riservata Diversey

Accesso al materiale dell Area Riservata Diversey Accesso al materiale dell Area Riservata Diversey I. Percorso Come arrivare alla homepage dell Area Riservata 1. Aprire il sito aziendale internazionale http://www.diversey.com 2. Selezionare Italy nell

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Manuale utente per l iscrizione all elenco telematico imprese

Manuale utente per l iscrizione all elenco telematico imprese Manuale utente per l iscrizione all elenco telematico imprese Sommario 1. Introduzione... 2 2. Registrazione impresa... 2 2.1. Iscrizione impresa... 3 2.2. Conferma dati... 4 2.3. Attivazione... 5 3. Modifica

Dettagli

La Guida Utente Luglio 2008

La Guida Utente Luglio 2008 La Guida Utente Luglio 2008 Indice 1. Il portale di e-learning e le modalità di accesso 3 2. Le principali funzioni 4 3. Il progetto formativo e i corsi 4 4. La comunicazione 7 2 1. Il portale di e-learning

Dettagli

Linee guida per la somministrazione dei questionari e per il caricamento dei dati

Linee guida per la somministrazione dei questionari e per il caricamento dei dati Linee guida per la somministrazione dei questionari e per il caricamento dei dati Le rilevazioni statistiche rappresentano un processo complesso basato sull interazione tra diversi soggetti, ciascuno dei

Dettagli

Olischool MANUALE UTENTE

Olischool MANUALE UTENTE Olischool MANUALE UTENTE Versione 1.1 MRDigital Olischool Manuale Utente Gennaio 2014 Informazioni generali Olischool è la piattaforma di comunicazione scuola famiglia che permette al mondo scuola di inviare

Dettagli

Per accedere al Mio Portale Studenti autenticati inserendo username e password istituzionali di Ateneo nella maschera di Login.

Per accedere al Mio Portale Studenti autenticati inserendo username e password istituzionali di Ateneo nella maschera di Login. Il Mio Portale Studenti è l area riservata che raccoglie tutti i collegamenti ai servizi online e alle convenzioni di Ateneo. Puoi, inoltre, personalizzare il sito aggiungendo, modificando e aggiornando

Dettagli

Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy. Gennaio 2015

Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy. Gennaio 2015 Tutorial Piattaforma InfoCert e-learning Academy Gennaio 2015 Contenuti 1. La piattaforma 1.1 Login e personalizzazione della password 1.2 Home page personale 2. Il corso 2.1 Struttura 2.2 Lezione e-learning

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

GUIDA PER LO STUDENTE

GUIDA PER LO STUDENTE GUIDA PER LO STUDENTE Cosa è Doceo Doceo è la piattaforma on- line sviluppata dal Centro Orientamento e Formazione dell Università degli Studi di Catania per consentire agli iscritti ai corsi di orientamento

Dettagli

DOL. Dealer Application System online. Manuale per l utente

DOL. Dealer Application System online. Manuale per l utente DOL Dealer Application System online Manuale per l utente 1. Introduzione Il DOL (dealer application system online) è un programma che permette la gestione delle operazioni di finanziamento attraverso

Dettagli

MANUALE MINI-SITI ANAP

MANUALE MINI-SITI ANAP MANUALE MINI-SITI ANAP 1 INDICE o Note importanti sul corretto funzionamento del portale e dei mini-siti pag. 03 o Come accedere alla propria area di amministrazione? pag. 04 o Cosa appare una volta entrati

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

A s s o c i a z i o n e

A s s o c i a z i o n e GUIDA OPERATIVA Requisiti hardware e software richiesti Per partecipare alle e-learning (lezioni elettroniche su apposita piattaforma elettronica) è necessario possedere un Personal Computer con accesso

Dettagli

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it Guida alla compilazione vetrina.federlegnoarredo.it LEGENDA GUIDA La manina indica i punti in cui l utente agisce con un clic del mouse. Il numero sul dorso fa riferimento all ordine in cui va compiuta

Dettagli

Microprogettazione abcdigital. TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi Obiettivi Cosa fare Materiale di supporto Note PRIMA DI OGNI AULA IN AULA

Microprogettazione abcdigital. TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi Obiettivi Cosa fare Materiale di supporto Note PRIMA DI OGNI AULA IN AULA TUTTI I GIORNI: APERTURA E CHIUSURA Tempi 30 min Preparare I tablet all installazione dell App di prova Impostare su tutti i tablet la possibilità a scaricare app da internet PRIMA DI OGNI AULA Tempi 20

Dettagli

Insegnare, imparare, crescere

Insegnare, imparare, crescere Insegnare, imparare, crescere Come attiva il digitale un docente non Cedam Scuola Cideb Black Cat De Agostini Garzanti Scuola Ghisetti e Corvi Marietti Scuola Liviana Petrini Theorema Libri Valmartina

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Contenuti 1. Login 2. Creare un nuovo articolo 3. Pubblicare l articolo 4. Salvare l articolo in bozza 5. Le categorie 6. Modificare un articolo 7. Modificare

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

Seminario sulla raccolta dei documenti

Seminario sulla raccolta dei documenti Seminario sulla raccolta dei documenti Questa lezione e le risorse didattiche collegate possono essere usate per preparare un seminario della durata di tre o quattro ore sulla preparazione, la raccolta,

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Presentazione piattaforma Csv

Presentazione piattaforma Csv Presentazione piattaforma Csv Il Csv di Rovigo ha preparato una piattaforma web con l obiettivo di fornire alle associazioni che lo richiedono la possibilità di creare e mantenere in modo semplice un sito

Dettagli

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO 2014 INDICE 1. FINALITÀ DEL TOOL PSCL 3 2. UTILIZZATORI DEL TOOL PSCL. 5 3. PROCEDURA STANDARD DI UTILIZZO DEL TOOL PSCL..7 4. MODALITÀ OPERATIVE DI UTILIZZO

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind >

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Internet Wireless in Biblioteca

Internet Wireless in Biblioteca Internet Wireless in Biblioteca Per poter accedere a Internet tramite il sistema WiFi in Biblioteca bisogna connettersi alla rete protetta TILANE. Parametri per la connessione alla rete Connessione alla

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

www.besport.org/places

www.besport.org/places GUIDA E FAQ BE SPORT PLACES 1. COSA E BE SPORT PLACES 2. COME ACCEDERE AL PROPRIO BE SPORT PLACES 3. SCHERMATA PRINCIPALE 4. GALLERY 5. AGGIUNGERE E MODIFICARE UN EVENTO 6. INVIARE O RICEVERE MESSAGGI

Dettagli

L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web

L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web I principi base dell usabilità 5 8 linee guida per scrivere per il web 7 10 linee guida per l e-commerce 10 Pagina 2 I PRINCIPI BASE DELL USABILITÀ

Dettagli

MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI

MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI GRUPPOCAP MANUALE QUALIFICAZIONE FORNITORI Introduzione Il presente documento ha lo scopo di illustrare i passi su Oracle Applications necessari al fornitore per chiedere la qualificazione. Prima di richiedere

Dettagli

Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola

Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola Versione 1 del 26-11-2015 Indice Premessa Registrazione al sito (creazione di un account riservato al personale della scuola) Accesso ai contenuti

Dettagli

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno )

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno ) Cos è un blog? E' uno spazio di interazione, un modo per stare (virtualmente) insieme agli altri e per esprimere liberamente la propria creatività, la propria opinione sui più svariati argomenti; è anche

Dettagli

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2.

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2. Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO 3.1. Dati Utente 3.2. Aree di Lavoro 3.3. Abilitazione Utente 3.4. Abilitazione Applicazioni 4. ACCESSO FORNITORI

Dettagli

0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(<3$66:25'

0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(<3$66:25' 0$18$/( ',167$//$=,21( 6,67(0$' $&&(662.(

Dettagli

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA ECDL ONLINE CORSI ECDL CORE INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 2 In Internet Explorer... 2 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

STRUMENTI DI MONITORAGGIO GUIDA OPERATIVA

STRUMENTI DI MONITORAGGIO GUIDA OPERATIVA 10 gennaio 2011 STRUMENTI DI MONITORAGGIO GUIDA OPERATIVA Versione 2.0 INDICE 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 PREMESSA... 2 1.2 SCOPO... 2 2 GENERALITA... 3 3 ACCESSO AL SERVIZIO... 4 3.1 ACCESSO ALL AREA RISERVATA

Dettagli

Prot n. Todi, 23/03/2013

Prot n. Todi, 23/03/2013 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI - EINAUDI TODI Agraria, Agroalimentare e Agroindustria -- Amministrazione, Finanza e Marketing Turismo - Costruzioni, Ambiente e Territorio Manutenzione ed Assistenza

Dettagli

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Premessa: La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello

Dettagli

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA DI FORMAZIONE

GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA DI FORMAZIONE GUIDA ALL USO DELLA PIATTAFORMA DI FORMAZIONE INDICE 1 UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA...3 1.1 Primo Accesso... 3 1.1.1 Crea un Nuovo Account... 5 1.2 Accesso con Username e Password... 10 1.2.1 Recupero della

Dettagli

Benvenuto nella nuova intranet APRE

Benvenuto nella nuova intranet APRE Benvenuto nella nuova intranet APRE Lo sviluppo di questo nuovo strumento è stato il frutto di un lavoro fatto a stretto contatto con l Università di Parma, la sua collaborazione ha permesso molte delle

Dettagli

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI Il sito delle Associazioni Saronnesi è una community per associazioni per comunicare tra di loro. Questa guida spiega come iscriversi al sito è interagire

Dettagli

Nell Header posto nella parte superiore della pagina, possiamo trovare informazioni che identificano l organizzazione

Nell Header posto nella parte superiore della pagina, possiamo trovare informazioni che identificano l organizzazione GUIDA ALL USO Il sito del Consorzio Proximo è stato concepito per due diverse finalità: una grafica accattivante per rispondere alle esigenze di vetrina su internet e invogliare potenziali clienti a richiedere

Dettagli

Valutare l efficacia e l usabilità dei siti web

Valutare l efficacia e l usabilità dei siti web Valutare l efficacia e l usabilità dei siti web CONTENUTI OBIETTIVI DELLA LEZIONE 1. Chiarire cosa si intende per efficacia e usabilità dei siti Web 2. Descrivere alcune tecniche per misurare tali caratteristiche

Dettagli

DM-Learning MOO. Manuale del Docente

DM-Learning MOO. Manuale del Docente DM-Learning MOO Manuale del Docente DM-Learning MOO è un ambiente virtuale di supporto alle attività didattiche svolte in presenza, ed è gestita da DidatticaMente.net per l I.T.I.S. Zuccante di Venezia

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013 LITESTAR 4D v.2.01 Manuale d Uso WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet Luglio 2013 Sommario Webcatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet... 3 Introduzione e Accesso... 3 Metodi

Dettagli

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo.

Il salvataggio sui pc locali è consentito solo per il tempo strettamente necessario al loro utilizzo. Istruzioni per l accesso Server del Gruppo di Biofisica È stato messo in funzione il server per i file degli utenti del gruppo di Biofisica. Esso sarà utilizzato per memorizzare i file degli utenti del

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

SOCIAL CLASSROOM MANUALE DI UTILIZZO

SOCIAL CLASSROOM MANUALE DI UTILIZZO SOCIAL CLASSROOM MANUALE DI UTILIZZO ATTIVAZIONE PER LA SCUOLA http://iisgubbio.socialclassroom.it/ 1 ATTIVAZIONE SOCIAL CLASSROOM Eseguire la registrazione attraverso il form specifico raggiungibile dal

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2015 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

DI.SCI.TE. Piattaforma di gestione e comunicazione. Pagina Personale Studente. ISTITUTO SUPERIORE SCIENZE RELIGIOSE di MILANO

DI.SCI.TE. Piattaforma di gestione e comunicazione. Pagina Personale Studente. ISTITUTO SUPERIORE SCIENZE RELIGIOSE di MILANO Novembre 2014 DI.SCI.TE Piattaforma di gestione e comunicazione per la Didattica delle Scienze Teologiche Pagina Personale Studente ISTITUTO SUPERIORE SCIENZE RELIGIOSE di MILANO Pagine Personali Studenti

Dettagli

Come brandizzare la tua Piattaforma E-Learning Docebo

Come brandizzare la tua Piattaforma E-Learning Docebo Come brandizzare la tua Piattaforma E-Learning Docebo La gestione della grafica 3 Carica un nuovo Logo 4 Modifica la pagina di login: immagine e layout 4 Inserisci pagine esterne 5 Guarda il risultato

Dettagli

PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE

PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE PORTALE FORMAZIONE CONTINUA, GUIDA UTENTE Rev 2.0 PORTALE FORMAZIONE CONTINUA Il portale mette a disposizione dei soggetti interessati informazioni e modalità di registrazione per la partecipazione agli

Dettagli

Guida al sito del CSV

Guida al sito del CSV www.csv.vda.it Guida al sito del CSV Come è strutturato, come si aggiorna Il CSV, da sempre attento alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie, ha ritenuto necessario dotarsi di un nuovo sito internet.

Dettagli

Prenotazione degli Appelli d esame Online Guida Studenti alla Prenotazione degli Appelli d esame Online

Prenotazione degli Appelli d esame Online Guida Studenti alla Prenotazione degli Appelli d esame Online Prenotazione degli Appelli d esame Online Guida Studenti alla Prenotazione degli Appelli d esame Online 1 Indice 1. INTRODUZIONE... 3 2. BACHECA PUBBLICA APPELLI ESAME DI PROFITTO... 3 3. ACCESSO AREA

Dettagli

Prot. n. 2297/C41 Cunardo, 27 OTTOBRE 2013

Prot. n. 2297/C41 Cunardo, 27 OTTOBRE 2013 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CUNARDO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria I grado Via Vaccarossi, 17-21035 Cunardo (VA) Codice Fiscale 93012080128 Tel. 0332 71 65 80 Fax 0332 71 60 58 E-mail

Dettagli

La Top Ten dei suggerimenti per la progettazione Web

La Top Ten dei suggerimenti per la progettazione Web In questo capitolo Impostare l obiettivo Mantenere le pagine libere e pulite Non travolgere i visitatori con i colori Usare meno di quattro tipi di carattere Essere coerenti Semplificare Essere rapidi

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

LINGUAGGI E AMBIENTI MULTIMEDIALI B

LINGUAGGI E AMBIENTI MULTIMEDIALI B LINGUAGGI E AMBIENTI MULTIMEDIALI B Laurea Specialistica in Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione docente: Gabriella Taddeo mail: gabriella.taddeo@polito.it 1 SOCIAL NETWORK Lezione 10: test

Dettagli

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema

Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Sistema Gestionale Biophotonics Guida al sistema Servizi Informatici 5 marzo 2013 Sommario della presentazione Il sistema informatico per la gestione delle domande Gli utenti: definizione dei ruoli Gli

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli