Editoriale. FERRUCCIO DE BORTOLI Svizzera e Italia, amici o nemici? PASSIONE ENGADINA Le belle auto d epoca italiane a St. Moritz

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Editoriale. FERRUCCIO DE BORTOLI Svizzera e Italia, amici o nemici? PASSIONE ENGADINA Le belle auto d epoca italiane a St. Moritz"

Transcript

1 PAOLO SPALLUTO - CONSULENZA STRATEGICA PER IL MARKETING, LA COMUNICAZIONE E LA CRESCITA PERSONALE Corso San Gottardo 8A - CH Chiasso - tel +41 (0) #7 Novembre 2013 Editoriale La Svizzera è invidiata da troppi e di questi tempi è questo un sentimento facile a emergere e agire. Lo si vede assai bene attorno a noi. Finiamo in cima alle classifiche per qualità della vita, per innovazione, per positività dei posti di lavoro, per snellezza dell amministrazione pubblica e avanti di questo passo. Il risultato è che per molti attorno a noi anziché accendersi lo spirito di emulazione, si scatena la voglia di cancellarci o metterci in ginocchio perché in questo modo possano essere coperte gestioni della cosa pubblica mal condotte. Molti cittadini si sentono in ogni regione linguistica del paese sotto assedio e scacco, non comprendono certa mollezza della politica federale, sentono sulla pelle il corso del cambiamento in atto. Ricevo personalmente ogni giorno almeno dieci candidature di persone che dall Italia sognano di scappare e quando leggo il curriculum di un pizzaiolo o di un gruista e penso alla mia attività professionale, vi colgo un segnale di disperazione e poca serietà. Lui vuole scappare, io non ho bisogno di un gruista. Le risposte non sono davvero molte perché oramai abbiamo aperto le porte, meglio dire le abbiamo spalancate senza freno, in nome di visioni liberiste che presto impoveriranno le persone. FERRUCCIO DE BORTOLI Svizzera e Italia, amici o nemici? PASSIONE ENGADINA Le belle auto d epoca italiane a St. Moritz ERBAS Dal Mendrisiotto al mondo intero Tutti noi in agenzia desideriamo restare seri e concentrati, memori di miglioramenti da fare e perseguire, con una chiarezza operativa e di valore che sia visibile e riconosciuta dalla clientela e dai partner. Mantenere la Swissness a volte fa fare fatica, costa di più, ma resta indissolubilmente un label che pure a Berna hanno compreso da proteggere sempre meglio. Da 23 anni siamo a Chiasso e abbiamo visto molti mutamenti, ma se è vero che spesso le dogane siano il luogo che ne narrano l inizio, proprio qui alla periferia sud del paese si sente con chiarezza che una vera onda stia entrando, portandosi via molte cose. A noi di difenderle e costruirne di nuove. Perché il valore della Svizzera è davvero ancora, nel mondo, un Valore. Paolo Spalluto

2 Intervista Ferruccio de Bortoli Il direttore del Corriere della Sera ospite di SES Incontri Intervista di Paolo Spalluto Un interessante serata a Locarno con un ospite d eccezione sui rapporti tra Svizzera e Italia e una riflessione finale sul ruolo dell Europa oggi. Vorrei iniziare l intervista citando un intervento del Presidente attuale della Confederazione, Ueli Maurer. Il 9 gennaio 2013, durante un ricevimento del corpo diplomatico Maurer si esprime e tra le altre cose, sorprendendo un po la Svizzera e le consuetudini svizzere, dice: Nessuno Stato ha più valore di un altro... Per quale ragione uno Stato più grande dovrebbe condurre negoziati lunghi e complessi con uno Stato più piccolo quando potrebbe semplicemente dettare le sue richieste?... È molto più semplice dichiarare il proprio ordinamento giuridico anche fuori dei confini nazionali. Qualche giorno dopo invitato a Davos apre i lavori del WEF in questo modo: Migliorare le proprie condizioni quadro è un lavoro che costa fatica, i grandi Stati sono indotti a premere sulle nazioni più virtuose costringendole a peggiorare la loro situazione. La sensazione svizzera e ticinese è che vengano in casa nostra a insegnarci il mestiere invece che stare a casa loro e fare i compiti, come la vede? Io vengo sempre con grandissima gioia in Svizzera, i nostri rapporti sono consolidati e collaudati da tanto tempo. Le affermazioni del Presidente sono state ampiamente commentate, non sempre favorevolmente in Italia, anzi la maggior parte dei commenti sono stati negativi. Io credo però che il Presidente abbia qualche ragione; egli cita di sicuro insegnamenti validi quando difende competizione e democrazia diretta e giustamente elogia la diversità tutelata dal vostro sistema al quale noi ci richiamiamo costantemente con ammirazione e con invidia. Io credo che l Europa, che è un sistema di minoranze, in sostanza è un tentativo di mettere insieme tante minoranze facendole contare: è un modello quasi federale che imita sotto certi aspetti quello svizzero. Personalmente lei è rimasto colpito da questo cambio di paradigma, contestualizzandolo anche al periodo particolare che la Svizzera sta vivendo? Sicuramente ha fatto discutere, è stata un affermazione netta che ha diviso. Il linguaggio della Confederazione deve essere più diretto, meno paludato, non deve avere riferimenti difficili da cogliere perché un politico deve avere la forza di interpretare il voto che è poi l origine del suo potere ma deve anche avere l ambizione di non esserne troppo schiavo e quindi dire delle cose che potrebbero fargli perdere qualche consenso. Passando la dogana si vedono persone laboriose, esercizi pubblici che sanno ancora difendere e proporre la qualità, persone ancora appassionate del loro lavoro, ancora orgogliose della loro nazione eppure esiste un quadro letto, visto e anche numerico così dicotomico. Qual è la vera Italia di questo momento storico? È un Paese che resiste ai propri difetti nascondendo le proprie qualità senza avere il coraggio e la capacità di esporle. Certamente i problemi sono gravi e sono legati principalmente al sistema politico che conosce ormai una crisi ventennale; siamo usciti dalla prima Repubblica, quella dell immediato dopo guerra con i partiti classici che erano eredi delle proprie ideologie. Siamo entrati in una seconda Repubblica, nella quale c è stato all inizio un grande entusiasmo per delle riforme che non sono state realizzate. C è stata una deriva populista e anche il fatto che la politica e la presenza dei partiti si è ingigantita fino a occupare uno spazio non proprio nella vita di tutti i giorni di un Paese. Questa transizione che dura ormai da vent anni non è stata ancora completata. Il governo tecnico ha portato la riforma delle pensioni e i cittadini hanno accettato la cosa con grande responsabilità e non vi è stata nessuna conseguenza sociale. Questo è un aspetto della solidità italiana. Ricordo quel famoso quadro di David in cui Napoleone è raffigurato assolutamente tranquillo su un cavallo imbizzarrito: la posizione del paese è esattamente l opposto, chi sta sopra il cavallo è totalmente imbizzarrito mentre il cavallo è calmo o per lo meno il cavallo è più saggio del cavaliere e ha le zampe per terra. Nonostante tutto è un paese che ha avuto 5 manovre ravvicinate con un aumento della tassazione insopportabile e che è stato attraversato da una serie di fenomeni che hanno impoverito il popolo italiano. Il Paese ha però una relativa pace sociale, non è successo niente di particolarmente rilevante; altri Paesi, come ad esempio la Francia, hanno reagito in modo diverso. Per concludere, direi che il nostro è un Paese con molte qualità che in qualche modo non riesce a trovare una propria strada di sviluppo, che ha un imprenditoria di qualità ma che non è riuscita a fare sistema come sarebbe stato auspicabile con l apertura dei mercati internazionali; abbiamo un Paese con due velocità: con una zona a nord che tutto sommato regge la competizione con le zone più evolute dell Europa e con un sud invece nel quale la politica e la società civile conoscono sconfitte quotidiane. Passiamo ora al tema dell incattivimento dei rapporti che ci sono stati, il cambiamento di paradigma di alcuni politici di riferimento anche e soprattutto verso la Svizzera. Partendo dalla frase di un importante uomo politico: Sa, la Svizzera ha meno amici di una volta. Lei cosa pensa di questa situazione? È ovvio che ci sia stata una forte evasione fiscale e una fuga di capitali verso la Svizzera; al netto di queste affermazioni penso che i rapporti tra Italia e Svizzera hanno conosciuto negli ultimi tempi delle tensioni che mai avevamo registrato nei decenni precedenti e lo dico con dispiacere. Non dobbiamo però farci troppo imprigionare dai sentimenti e dobbiamo forse recuperare una certa lucidità nell analisi di quelli che sono gli interessi bilaterali. Ciò che è chiaro è che bisogna parlarsi di più, stiamo vivendo un paradosso: essendo così intrecciati dal punto di vista etnico-culturale, probabilmente il fatto di essere così vicini ha fatto vivere pregiudizi, sospetti, indifferenze che non si sarebbero così a lungo coltivati se fossimo stati distanti. Se fossimo distanti e meno intrecciati avremmo fatto uno sforzo reciproco per comprenderci di più e di questo problema purtroppo è complice anche la rete. Questo non è un problema che riguarda solo Italia e Svizzera ma riguarda invece la nostra modernità: io ero convinto che la globalizzazione dei mezzi di informazione avrebbe reso i Paesi più vicini, le comunità più legate e il dialogo più forte. Devo notare, con un certo disappunto, di essermi sbagliato e che la diffusione della rete ha cementato odi e sospetti e ha segnato più differenze rispetto a quando avevamo una globalizzazione meno forte dei mezzi di comunicazione, ma questo interroga i livelli di civiltà di tutti i Paesi. Concludendo, gli intrecci sono profondi e dimostrano una cosa: ci sono problemi di carattere internazionale che devono essere risolti tutti insieme. Quindi il tema della governance internazionale se lo dovranno porre i Paesi sviluppati, se lo dovrà porre l Europa e se lo dovrà porre la Svizzera. È impensabile che la Svizzera possa astenersi, non è nemmeno augurabile perché si perderebbe un contributo del quale non si può fare a meno. È vero che la Svizzera è Euro-scettica, ma se veramente fosse dato il voto alle popolazioni europee si voterebbe ancora per l Europa secondo lei? Temo di no, perché il grande problema che l Europa ha davanti a sé è perdere il consenso della maggioranza dei cittadini. Questo perché l Europa ha garantito la crescita del mercato, il miglioramento della vita delle famiglie, un mercato più aperto e competitivo che ha fatto crescere Ferruccio de Bortoli nasce a Milano nel 53, laureato in Giurisprudenza all Università degli Studi di Milano, è giornalista professionista dal 75, un lungo percorso all interno del gruppo Rizzoli, poi all Europeo e al Sole24Ore e nel 97 diventa Direttore del Corriere della Sera. Nel 2003 lascia il quotidiano per poi tornare nel 2009 quale direttore, dopo una parentesi al Sole24Ore. e ha rafforzato le imprese, ha scelto di allargarsi quando probabilmente avrebbe dovuto preferire una maggiore integrazione. Questa Europa è stata concepita prima della caduta del muro di Berlino, anche per compensare la crescita di una Germania che tornava a essere forte; poi si è passati alla strategia dell allargamento. Basti vedere il caso di Cipro: la culla della democrazia non poteva stare fuori dalla moneta unica e la moneta unica era vista come un volano per rendere più facili tutta una serie di misure politiche che non ci sono poi state. Quindi l errore di fondo è stato quello di pensare che l UE, grande progetto di idealità, potesse essere calato dall alto verso il basso. Secondo la mia opinione l UE non ha alternative perché ha un problema nello spiegarsi ai suoi cittadini: non vi è una leadership in grado di convincere i cittadini europei che lo stare insieme è preferibile allo stare divisi. Gli europeisti non hanno dato dignità e cittadinanza politica agli anti-europeisti e questa situazione ha significato: l alimentazione di partiti estremisti, come l Alba Dorata neo nazista greca, i Veri Finlandesi, gli xenofobi olandesi, gli estremisti di vario genere. Mi ha colpito il fatto che lei ci abbia chiesto esplicitamente di riuscire a rientrare al giornale in serata. Che legame esiste tra lei e il giornale? Intanto il giornale è un racconto quotidiano del proprio Paese e il giornalista è privilegiato perché sta sulla soglia degli avvenimenti, quindi è testimone indiretto degli avvenimenti e trovo che abbia un opportunità straordinaria. Fare il giornalista vuol dire essere un buon testimone del proprio tempo e avere un rapporto con i propri lettori. I giornali, pur nella loro crisi, rappresentano un forte elemento d identità di una comunità, sono come un piccolo passaporto, una piccola carta d identità e contengono la storia della letteratura. La fortuna è quella di fare un lavoro per cui si ha tanta passione e come diceva Biagi, e poi ti pagano pure! 2 3

3 Case history Case history Fondazione Svizzera Pro Venezia Da emergenza a progetto culturale I sensori di pressione in un clic La potenza della fotografia in still-life e la precisione di Metallux: un mix di successo Volgendo invece lo sguardo al futuro ci sono diversi progetti in cantiere, tra cui il più importante è il restauro della Cappella dei Tessitori di Seta nella Chiesa dei Gesuiti di Domenico Rossi da Morcote. Questo progetto permetterà alla Fondazione di esplorare un campo ancora non molto conosciuto: il mondo degli stuccatori, spesso poco considerati. una nuova modulistica che comprende: carta da lettere, biglietti di visita, buste, formulari interni ed esterni. Una particolare attenzione è stata data alla progettazione e alla successiva realizzazione della monografia istituzionale; anche in questo caso il nostro è stato un lavoro di mediazione tra una proposta creativa e una rigorosa impronta ingegneristica che contraddistingue il cliente. di Giordano Zeli, Presidente Fondazione Svizzera Pro Venezia Una Fondazione, due Paesi legati tra loro dall arte e tanti progetti da sostenere. Pro Venezia nasce nel 1972 in risposta all appello dell UNESCO e del Consiglio d Europa per salvare Venezia in seguito alla distruttiva alluvione del Viene costituita dal Consiglio Federale e ha come obiettivo la raccolta fondi per la salvaguardia del patrimonio culturale di Venezia; in pratica rappresenta all estero l impegno della Svizzera per la salvaguardia e il mantenimento del patrimonio culturale veneziano. Il legame tra Svizzera e Venezia deriva anche da un altro aspetto del lavoro della Fondazione: si cerca di seguire il fil rouge e di rafforzare la relazione culturale scegliendo monumenti o opere veneziane realizzate da architetti svizzeri oppure opere che hanno attinenza con la Confederazione. Alcuni degli esempi di restauro più conosciuti sono il Monumento Mocenigo di Giuseppe Sardi da Morcote che si trova nella chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti nell Ospedale, la facciata della chiesa di Santa Maria del Giglio, sempre del Sardi, la chiesa di San Stae con la facciata neoclassica di Domenico Rossi da Morcote e la famosa colonna di San Marco nell omonima piazza nel cuore della città. La fondazione però non si limita a finanziare i restauri, ma valorizza le opere anche tramite il finanziamento di alcune pubblicazioni di carattere storico-scientifico e promuove la manutenzione dell opera anche dopo il restauro. Questo importante lavoro di salvaguardia delle opere ha permesso a Pro Venezia di ricevere anche importanti premi, quali il Premio della Fondazione del Centenario della Banca della Svizzera Italiana (1976) e il Premio Torta a Venezia (1980). Parlando del presente uno degli ultimi restauri recentemente conclusi è quello del Portale della Chiesa dei Carmini, inaugurato il 13 ottobre 2010 e che ha permesso ad alcuni studenti di restauro di partecipare ad un cantiere aperto. Gli studenti provenivano sia dalla Svizzera (SUPSI) sia dall Italia (IVBC); il cantiere ha quindi contribuito alla nascita di un importante collaborazione che si spera possa continuare e rinnovarsi nel tempo. Dal punto di vista della comunicazione e della promozione delle attività nel corso dell ultimo anno Pro Venezia ha collaborato con l USI, la Paolo Spalluto Comunicazione e la FP per far nascere il sito web della Fondazione, tappa ormai obbligata dato l avvento delle nuove tecnologie e della continua globalizzazione multimediale. L obiettivo è quello di facilitare l accesso alle svariate attività, ai progetti e alla documentazione, fonte di informazioni estremamente importante per studenti, tecnici o appassionati del restauro in generale e di Venezia come città d arte. Allo stesso tempo esso vuole anche ricordare l importanza della salvaguardia della città lagunare, patrimonio dell umanità e ricordare le plurime possibilità di sostegno che esistono in favore della Fondazione. Sempre nell ambito della comunicazione e promozione delle sue attività, la fondazione organizza conferenze, sia in Svizzera sia in Italia, durante le quali presenta i suoi progetti e tratta temi di attualità relativi alla città di Venezia. Proprio come recita lo slogan Da emergenza a progetto culturale, Pro Venezia ha trasformato un momento problematico e di crisi in qualcosa di utile e stimolante per la società e per tutti gli amanti del bello e del patrimonio artistico in generale. di Beatrice Peruzzo di Tecla De Bernardi Collaboriamo con Metallux al fine di ridisegnare il marchio e l immagine coordinata aziendale. Per quanto riguarda il marchio è stato realizzato un restyling di tipo conservativo: il nostro intervento, quindi, è stato ridotto al minimo cercando però di far emergere alcuni aspetti importanti della composizione dello stesso. E stato ricercato, ad esempio, un particolare font per il lettering di Metallux, è stata trovata una specifica sfumatura per veicolare l aspetto tecnologico dei sensori ed è stata inserita la bandiera svizzera in una posizione consona all importanza che la Swissness ha per l azienda e per il mercato. Insieme allo sviluppo della nuova immagine è stata prodotta RBT die Treuhänder L eleganza e l immediatezza espresse all interno dalla monografia sono il frutto di uno shooting fotografico, effettuato da un fotografo specialista di still-life. In questo tipo di scatto ci sono poche variabili, il soggetto resta immutato e statico. Lo scopo di tale espressione visiva è quello di creare un immagine di prodotto che metta in risalto gli aspetti più importanti dell oggetto e sia gradevole visivamente. La differenza è data dall illuminazione: la luce deve essere diffusa per non creare ombre troppo evidenti o riflessi. In studio vengono utilizzati dei riflettori con ombrello riflettente, luci con soft box o illuminatori particolari. La luce delle lampade (fotografiche a luce corretta) viene diffusa da un tessuto speciale, riflette all interno di tutti i lati e viene diffusa, illuminando il soggetto in modo ottimale e permettendo di ottenere dei risultati eccellenti. Come asserisce la frase adoperata nel cappello introduttivo di questo articolo, abbiamo racchiuso il mondo dei sensori di pressione Metallux in un clic e abbiamo lasciato al cliente finale la piena libertà di giudicarne il risultato e la qualità, senza spiegazioni ulteriori. Ansel Adams diceva così: Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene. RBT è una solida fiduciaria engadinese per la quale la nostra agenzia ha studiato il restyling della corporate design, ancorandosi ad alcuni tratti distintivi del marchio esistente e molto riconosciuto sul territorio, fornendo un nuovo slancio. Oltre alla declinazione della corporate sugli stampati correnti, l agenzia ha creato la monografia istituzionale con la presentazione del team e la specificità dei servizi offerti. Il valore primo della fiduciaria è dato dalla forte conoscenza e radicamento nel territorio, legame che è stato rappresentato da paesaggi engadinesi con un gioco di colori a contrasto, in modo da rendere più impattante la presentazione giocando con le tonalità calde autunnali e quelle fredde invernali. Anche il team che ha seguito il progetto è del tutto engadinese: i paesaggi sono stati interpretati dal fotografo Rolf Canal, lo shooting dei tre partner è stato eseguito dal fotografo e architetto Patrick Blarer e i testi curati da Heidi Dübendorfer. Su questa base è stato sviluppato anche il sito internet in tre lingue. 4 5

4 About us Case history Mida Potenziare persone e organizzazioni Fondazione La Fonte Un sostegno tangibile alle persone disabili di Silvio Trombetta Partner di MIDA SPA Siamo un Gruppo di Consulenti appassionati del nostro lavoro. La nostra professione non è quella di fare corsi o interventi di consulenza. Ciò che ci piace fare è affiancare le organizzazioni nostre clienti e, in particolare, le persone che in queste operano per potenziarle. Significa, dal nostro punto di vista, aumentarne l efficacia, facilitarle nel raggiungimento degli obiettivi che si sono posti, migliorarne prestazioni, risultati e perché no?- il proprio benessere personale. Realizziamo questi obiettivi attraverso interventi progettati su misura, rispettando le specifiche peculiarità culturali delle organizzazioni e valorizzando ciò che già c è, ciò che è stato costruito prima che ci fosse chiesto aiuto. Utilizziamo i momenti di consulenza, gli interventi di formazione in aula, i dispositivi outdoor, il coaching e il couseling come strumenti di potenziamento. I nostri circa 130 clienti attivi ci riconoscono qualità umane e morali prima ancora di quelle professionali, e di questo siamo sinceramente orgogliosi. Abbiamo un alto livello di fidelizzazione: i nostri clienti sono affezionati e alcuni si servono di noi da molti anni. Si tratta di aziende medio-grandi, nazionali e multinazionali, aziende pubbliche ed enti locali. Abbiamo la nostra sede storica a Milano, dal 2001 siamo presenti con una nostra sede a Roma e dal 2014 saremo presenti in Ticino grazie alla nostra controllata Mida (Suisse) SA, che abbiamo scelto di posizionare a Chiasso. Probabilmente, nel 2015 saremo stabilmente presenti con una nostra sede ad Hong Kong. L internazionalizzazione di Mida è, d altronde, un progetto che abbiamo avviato già da diversi anni. Siamo impegnati, infatti, in progetti, oltre che, ovviamente, in Italia e in Canton Ticino, anche negli altri principali Paesi Europei, nelle Americhe e in Cina, in quanto, sempre più spesso, le nostre clienti multinazionali ci chiedono di erogare mondialmente le attività già sperimentate in qualcuna delle nazioni. Mida compirà 40 anni nel 2014: tanti ne sono passati da quando sette consulenti provenienti dallo spin-off di un altra società di consulenza decisero di associarsi per fondare la Metodi e Idee per la Direzione Aziendale. E negli anni 80 che la Mida inizia a strutturarsi con diverse Divisioni e si sviluppa la divisione Formazione, che mette a punto modelli formativi molto efficaci in particolar modo destinati ai capi, sempre più considerati dalle aziende come elementi importanti per il successo gestionale. Pure la ricerca e selezione del personale hanno grande successo e ogni settimana le inserzioni a marchio Mida figurano nelle pagine dei principali organi di stampa italiani. Con il passare degli anni e il mutare delle esigenze organizzative Mida aggiorna la sua offerta: dalla formazione per modelli si passa sempre di più ai percorsi di potenziamento individuale, l aula tradizionale lascia spazio a forme blended di intervento, dove coaching e counseling prendono sempre maggiore spazio. A partire dagli anni 2000 ci siamo molto dedicati anche all accompagnamento del cambiamento aziendale, processi che sono divenuti sempre più frequenti. Oggi la nostra ricerca affronta i temi dell utilizzo efficace in azienda delle persone over 50, della Mindfulness, declinata come strumento di supporto alla leadership e alla managerialità, dell autoefficacia commerciale. di Tecla De Bernardi Collaboriamo ormai da una decina d anni con la Fondazione La Fonte fornendo supporto grafico-creativo, ma anche strategico. Una collaborazione che ci stimola oltre i canoni classici della comunicazione e del marketing e che ogni giorno ci ricorda l importanza di sapere tendere la mano. La Fondazione la Fonte è nata a Lugano una trentina di anni fa e ha sempre avuto quale obiettivo il benessere psicofisico dei propri utenti cercando di agevolare quanto più possibile la loro integrazione nel tessuto sociale. Grazie alle strutture create (suddivise per settori lavorativi e residenziali) e le risorse umane a disposizione la Fondazione è in grado di offrire un clima di lavoro e di vita adeguato alle possibilità ed esigenze degli utenti. Trattandosi di un ente privato la Fondazione deve reperire e gestire risorse finanziarie che le permettano di conseguire i propri obiettivi. Questo significa fare conoscere al pubblico quanti e quali attività vengono svolte nei centri diurni. In alcuni dei laboratori protetti infatti vengono ricreate condizioni simili alle realtà lavorative, permettendo così alla persona disabile di sentirsi utile e responsabilizzata. Le attività sono sia di tipo artigianale (con conseguente rivendita dei prodotti) che di tipo industriale (lavori per conto terzi per diverse tipologie di aziende). La Fondazione si è quindi rivolta alla nostra agenzia per dare una maggiore visibilità verso l esterno delle molteplici attività proposte. La collaborazione è iniziata con uno svecchiamento del marchio e logotipo per poi declinare la corporate anche su gran parte dell immagine istituzionale. In particolare ci siamo occupati della brochure di presentazione e del sito internet, curiamo due volta all anno la pubblicazione dell house organ La Fonte di Informazione, seguiamo il packaging dei prodotti alimentari prodotti nell Azienda agricola e sosteniamo le azioni di raccolta fondi. Quest anno oltre alla vestizione della raccolta fondi primaverile, l aggiornamento del flyer vendita del vino (da quest anno sono ben due i vini prodotti appositamente per la Fonte, il Fonterosso e il Fontebianco), la pubblicazione delle due edizioni della Fonte di Informazione, ci siamo dedicati a un importante progetto di guida agli obiettivi prefissati e cioè la Carta dei Valori. La nostra agenzia si è quindi proposta sia di rappresentare i punti fondamentali e condivisi con un immagine grafica accattivante sia di partecipare agli incontri con i collaboratori della Fonte per guidarli verso il raggiungimento del patto fra istituzione e forze al fronte per tendere a una visione comune giorno dopo giorno. Il flyer di presentazione, che viene poi declinato anche sulle presentazioni multimediali e nella segnaletica interna, è stato concepito con tratti molto umani tanto da avvalerci di un fumettista e di una calligrafa per dare forma e colori ai valori fondamentali emersi e nei quali i collaboratori si sono riconosciuti. Un percorso comune nato l anno scorso che ha permesso ai diversi gruppi di lavoro di riflettere ed elaborare approfondimenti sui valori sui quali poggia l istituzione. Vorremmo rivolgere qui un grazie a tutti gli amici della Fonte che permettono anche a noi, da ormai più di dieci anni, una costante crescita individuale. 6 7

5 Case history Culture Jetpharma: tempo di Ask for more Un concept che diventa un percorso di branding legato alla forza dell azienda Tagliarsi le gambe da soli Il mondo dei media soffre perché le aziende scoppiano di salute di Beatrice Peruzzo Prosegue la nostra consolidata collaborazione con l azienda nel suo percorso di costruzione di un identità di marca e prestazione che ne solidifichi la reputazione di cui già gode a livello mondiale. Jetpharma SA opera nel settore della micronizzazione, il processo tramite cui il principio attivo dei farmaci dallo stato solido o liquido diventa granulometrico, in polvere. Lavorando a stretto contatto con Jetpharma abbiamo avuto conferma della sua posizione di estrema importanza nella catena di produzione del farmaco; per l esattezza si trova a manipolare e rifinire il prodotto in ultima istanza proprio prima che questo venga immesso sul mercato. Jetpharma ha, quindi, un estrema responsabilità nei confronti del cliente che ha commissionato il lavoro e allo stesso tempo del consumatore, che deve ingerire e curarsi con tale farmaco. Questo è uno dei motivi per cui Jetpharma è costantemente sottoposta ad audit di clienti e di autorità internazionali che regolano i processi di produzione dei farmaci, come la FDA (Federal Drug Administration) o la Swissmedic. Da molti anni ognuno di questi controlli viene superato a pieni voti. La tendenza del mercato nel richiedere sempre maggiore perfezione nella fornitura di un prodotto e nel servizio ha portato alla seguente riflessione: il cliente ormai sa di ricevere dal suo fornitore una buona qualità di base, un veloce servizio e uno standard tecnologico ma Jetpharma ha capito che i suoi referenti possono e devono chiedere di più del livello standard-base e quindi lo slogan che ha caratterizzato il periodo pre, durante e post fiera è stato: Ask for more. Chiedere di più agli altri significa implicitamente imporre a se stessi degli standard di performance molto elevati. Il chiedere di più può essere connesso a varie sfaccettature del lavoro nel settore farmaceutico e nel caso di Jetpharma a diversi aspetti della micronizzazione. A tal proposito abbiamo effettuato insieme al cliente un intenso lavoro di ricerca delle parole chiave legate al mondo della micronizzazione, le abbiamo individuate e precisate. Questo concetto di Ask for more è stato creato e studiato per sviluppare un percorso di direct mailing in quattro fasi: un teaser, un invito con spiegazione della reason-why, un gadget da distribuire in fiera, un biglietto di ringraziamento per aver visitato lo stand e soprattutto per aver partecipato alla richiesta ludica di contribuire al tazebao. Il tazebao nel caso di Jetpharma era una flipchart aperta al pubblico e sulla quale erano tutti invitati a scrivere cosa volessero chiedere di più, dalla soul music a un maggior rispetto dell ambiente durante le lavorazioni, dalla pausa pranzo più lunga alla migliore resa dei processi di contenimento e così via. Insomma, spazio alla creatività e alle opinioni personali. L inserimento di questa forma di intrattenimento è servita a controbilanciare il rigore e la pulizia della scelta dei colori (bianco e blu) e del design dello stand, pensato e sviluppato prettamente per una fiera farmaceutica e quindi in linea con i valori di Jetpharma, azienda fondata più di 30 anni fa con una forte expertise nel campo della progettazione dei macchinari e nella risoluzione delle sfide proposte dal settore della micronizzazione. Strategy is a commodity, execution is an art : abbiamo riportato questa frase di Peter F. Drucker sul bloc-notes personalizzato in occasione del lancio del concetto di Ask for more e distribuito in fiera al pubblico, proprio per far comprendere a tutti che Jetpharma non si limita a creare strategie per risolvere i quesiti dei clienti ma si adopera e lavora fattivamente per poter dire di avere realmente risolto e portato a termine anche il più difficile dei lavori. Questa capacità non si può insegnare come si potrebbe fare con una teoria perché è un arte e come tale va solamente eseguita. Per gentile concessione del settimanale die Weltwoche di Kurt W. Zimmermann Per tastare il polso della situazione del mondo dei media basta andare alla Werdstrasse 21 a Zurigo. Qui si trova la sede principale della Tamedia. Che è, con un fatturato di oltre un miliardo, il maggiore editore svizzero. L anno scorso il fatturato di Tamedia si è contratto del 6%, gli utili addirittura del 21. Anche ai cugini della NZZ Gruppe le cose non vanno meglio. E il motivo è il crollo delle entrate pubblicitarie. La cosa incredibile è che sia Tamedia che NZZ sono presenti praticamente solo in Svizzera. A detta degli esperti, in questo periodo in Svizzera godiamo di una congiuntura interna robusta. Che in parole povere significa che quelle aziende svizzere che non vivono di export e non soffrono per le oscillazioni delle valute estere si assicurano grossi profitti. Per aziende svizzere si intende per esempio la Coop e la Posta. Perché allora gli editori, che operano sul mercato interno, fanno così fatica? Il motivo principale è l aggressività crescente del nostro mondo imprenditoriale. Siamo ormai diventati quasi come gli Stati Uniti. Chi non riesce ad aumentare gli utili rispetto all anno precedente è automaticamente in perdita. Gli azionisti, il consiglio d amministrazione, ma anche il management stesso, continuano a fare pressione perché gli utili aumentino. Sotto questa pressione i media diventano spesso ancora più aggressivi delle aziende stesse. I giornalisti che si occupano di economia ululano se un manager si permette, senza alcun pudore, di annunciare cali dell utile. Ululano persino quando si tratta di aziende non quotate in borsa come Migros o le FFS. Che effetto produce quindi questo clima surriscaldato? Sostanzialmente due. Innanzitutto le aziende tagliano, anno dopo anno, il budget marketing che rappresenta la voce di costo più variabile. Fra tutte le voci di costo è quella che meglio si presta a essere contratta. Questi tagli si riflettono istantaneamente sulle cifre dell utile. Per gli editori rimangono perciò meno fondi, anche durante i periodi di congiuntura positiva. Come ulteriore intervento le aziende allocano diversamente i mezzi dedicati al marketing. In primo luogo rinunciano agli investimenti di pura immagine, cioè quegli annunci tanto carini che appaiono su giornali e riviste. I budget vengono dirottati in azioni che stimolino la vendita e quindi facilmente valutabili: direct marketing, presenza nei POS, call center, televisione e Google. E anche in questo caso agli editori non va molto bene, pur in periodi di congiuntura positiva. L effetto è però un paradosso: le aziende aumentano gli utili, ma ciò viene raggiunto tagliando le spese pubblicitarie e attaccando il mercato con mezzi ridotti. Quindi l azienda va bene. Gli editori sono così messi all angolo. Gli annunci tanto carini offerti ai clienti vengono considerati, dal cliente stesso, poco aggressivi. Sono certamente molto piacevoli, ma non raggiungono l obiettivo della massimizzazione del profitto. Gli editori quindi soffrono. L aspetto peggiore è come gli editori concorrano in maniera attiva al proprio declino. Non allettano i clienti ad apparire sulle proprie testate. In parole povere si tagliano le gambe da soli. I giornalisti scrivono sulle testate frasi quali: La strategia espansionistica dell azineda XY è fallita clamorosamente. E necessario risparmiare e il CEO deve dare le dimissioni. Che sta a significare: Tutti gli annunci dell azienda XY non hanno portato alcun risultato. Questi devono perció essere cancellati sistematicamente, e il CEO può restare. 8 9

6 Multimedia Tìacqua Energia rinnovabile per il Ticino: il nuovo sito web Case History FMC, flessibili e multimediali Una scelta tecnologica e flessibile dell azienda che si adatta e comunica al passo con i tempi di Niccoló Meroni Il nuovo servizio web & multimedia di Paolo Spalluto Comunicazione ha realizzato per Enertì, il nuovo sito web promozionale ed informativo tiacqua.ch. On line da settembre 2013, il nuovo sito web promozionale e informativo del prodotto energetico di marchio ticinese è stato realizzato interamente all interno della nostra agenzia; un layout completamente responsive e cross browser, realizzato con markup HTML5 e conforme alle specifiche CSS3. Abbiamo voluto creare innanzitutto un sito accessibile, ma d impatto, un sito con contenuti fruibili per tutti, che riuscisse in modo semplice e diretto a trasmettere al meglio il contenuto di tìacqua. L accessibilità, per essere tale, deve includere anche l usabilità, intesa come buona organizzazione dei contenuti e della navigazione: interfaccia semplice, organizzazione chiara dei contenuti, grafica leggera, scrittura agile, orientamento all utente. Il nostro obiettivo: permettere a chi visita per la prima volta il sito web di trovare subito quello che sta cercando, senza bisogno di istruzioni per l uso. Ma cos è tìacqua? tìacqua è il prodotto nato dalla collaborazione tra l Azienda Elettrica Ticinese (AET) e Enertì che, consapevoli della sempre maggior attenzione dei consumatori verso il rinnovabile e la sostenibilità ambientale, sono riusciti a concretizzare l ambizioso obiettivo di fornire ai propri clienti un prodotto di base ticinese e completamente rinnovabile. In futuro, questa positiva sinergia potrà far nascere nuove e interessanti proposte per tutti i ticinesi particolarmente attenti agli aspetti ambientali, un offerta differenziata Ticino Made a favore di uno sviluppo sostenibile delle risorse energetiche locali. tìacqua è un prodotto composto per il 95% da energia idroelettrica ticinese certificata naturemade basic, per il 2,5% da energia idroelettrica svizzera certificata naturemade star e per il restante 2,5% da nuove fonti rinnovabili svizzere certificate naturemade star. Naturemade è un marchio di qualità assegnato dopo accurati controlli dall Associazione per un energia rispettosa dell ambiente, all interno della quale sono rappresentate organizzazioni ambientali e dei consumatori, associazioni delle energie rinnovabili, grandi fruitori di energia come anche grandi, medi e piccoli fornitori e produttori di energia. Fare un sito accessibile e usabile, ma comunque di appeal è un impresa complessa, che comporta alcune rinunce, sopratutto grafiche. Ma dovendo promuovere un prodotto energetico che potesse essere compreso dalla totalità dell utenza ticinese, questa ci è sembrata la priorità assoluta. Abbiamo quindi cercato di conciliare al meglio le diverse esigenze e di dare la massima importanza ai contenuti, soprattutto a quelli esplicativi che presentino e spieghino nel miglior modo possibile il prodotto tìacqua e tutte le sue sfaccettature. Grande importanza all interno del layout del sito è data alle fotografie evocative che al meglio rappresentano l acqua e la sua terra di origine: il Ticino. Le immagini presenti all interno del portale web si fondono con il design e i colori portanti dello spazio, il tutto sviluppato in modo da occupare la finestra del browser nella sua dimensione totale, per poter così utilizzare font di grande dimensione, di facile lettura e quanto più chiari all utente. Lo studio realizzativo ha portato a decidere di sviluppare un layout a scorrimento verticale di stile moderno, che presenti tutti i contenuti del prodotto all interno di un unica pagina, contenuti intervallati da spazi di separazione, siano essi fotografie o colori complementari al logo. L unico spazio esterno alla pagina è il form di contatto dove l utente può richiedere informazioni relative al prodotto tìacqua. Ogni singola domanda o richiesta di contatto viene inviata all azienda di distribuzione di riferimento. Questo meccanismo è regolato da un codice interno al sito web, che in base al riconoscimento del codice di avviamento postale inserito smista le varie richieste inviate dagli utenti. Abbiamo lavorato con l obiettivo di realizzare uno strumento di servizio, utile e funzionale, capace di rappresentare al meglio il prodotto pubblicizzato. Questo è tiacqua.ch, un prodotto web Paolo Spalluto Comunicazione. Il marchio naturemade certifica l energia proveniente al 100% da fonti energetiche rinnovabili come acqua, sole, biomassa e vento. Naturmade star si riferisce all energia prodotta nel rispetto dell ambiente, mentre Naturmade basic è legato all energia proveniente da fonti rinnovabili. Naturemade è sinonimo di credibilità, qualità e miglioramento ecologico. Dal 2014 tìacqua costituirà la fornitura standard per le economie domestiche delle tre maggiori aziende di distribuzione del Cantone: le Aziende Municipalizzate di Bellinzona (AMB), le Aziende Industriali di Lugano (AIL SA) e la Società Elettrica Sopracenerina (SES). La decisione è stata presa sulla scorta della positiva esperienza di AMB che già da tutto il 2013 fornisce tìacqua ai propri clienti domestici in maniera vincolata. La scelta è inoltre in linea con quanto indicato nel Piano Energetico Cantonale (PEC) e risponde in maniera concreta alle esigenze dei cittadini in tema di energia. Il Ticino diventa così uno dei primi cantoni in Svizzera nell ambito della produzione e distribuzione di energia proveniente da fonti rinnovabili e certificate. di Beatrice Peruzzo Dal 1999 a oggi collaboriamo con Fresenius Medical Care al fine di presentare l azienda nel miglior modo possibile restando sempre al passo con i tempi che cambiano. Fresenius è il più grande fornitore integrato del mondo di prodotti e servizi per tutti i dializzati che soffrono di insufficienza renale cronica, una condizione che colpisce oltre 2,3 milioni di individui in tutto il mondo. I pazienti con malattia renale possono ora guardare al futuro con maggiore speranza grazie alle tecnologie altamente innovative e ai trattamenti introdotti da Fresenius che permettono una migliore qualità di vita e un futuro più sereno. Uno dei claim aziendali recita Creating a future worth living. For dialysis patients. Worldwide. Every Day. E evidente la volontà di Fresenius di rendere la vita delle persone dialitiche migliore, di qualità e reiterata tutti i giorni, in ogni parte del mondo. In occasione dell appuntamento annuale più importante a livello nazionale, il Simposio Italiano di Nefrologia, che quest anno si è tenuto dal 25 al 28 settembre a Firenze presso la Fortezza da Basso, abbiamo collaborato con Fresenius per rendere tangibile e veicolare un nuovo concetto di stand. La Fortezza da Basso è una splendida location immersa in un vero e proprio esempio di architettura militare del Rinascimento. Dal 1967 è la principale struttura del polo fieristico di Firenze ubicata in posizione strategica nel centro storico della città. Il restauro conservativo di tutta l area è stato effettuato tenendo conto della destinazione degli spazi e delle esigenze di chi organizza eventi, degli espositori e dei visitatori. Queste tipologie di location sono molto belle dal punto di vista estetico, di gradevole impatto per i visitatori, ma a volte poco funzionali; è nostro compito trovare la soluzione migliore per adattare le esigenze del cliente alle possibilità offerte dagli spazi espositivi. Nel caso specifico, ci siamo dovuti confrontare con il vero grande limite della Fortezza da Basso rappresentato dalla limitata altezza del soffitto; ciò ci ha costretto a sfruttare la superficie espositiva a disposizione in una prospettiva meno canonica (solitamente si sfruttano le altezze). Si è, quindi, deciso di creare una sorta di podio con al centro un piedistallo per mettere in mostra la vera protagonista dello stand: la macchina Cordiax 5008, che era già stata presentata a livello internazionale nel 2012 durante l EDTA ma che è stata nuovamente valorizzata grazie a un famoso e importantissimo studio. Il medesimo è stato realizzato in Catalunya dal Dr. Maduell con l ausilio di alcuni stimati colleghi che operano nel settore della dialisi, sulle potenzialità e gli effetti della terapia High Volume HDF. Proprio per promuovere i positivi risultati di tale studio e per veicolare un immagine tecnologicamente avanzata dell azienda si è deciso di inserire all interno dello stand un ledwall di 4x2 metri. Questa soluzione moderna e tecnologica ha la capacità di creare effetti di grande impatto visivo, particolarmente adatti a catturare l attenzione del pubblico mettendo in risalto il messaggio del cliente e veicolando un immagine all avanguardia nel totale rispetto dell ambiente. La macchina Cordiax è all avanguardia, perché sfrutta una tecnologia sofisticata, ma anche umana in quanto gli uomini che la hanno sviluppata dall inizio non hanno mai smesso di migliorarla. In Fresenius, di fatto, la figura del medico rimane centrale per la riuscita della terapia. Il rapporto che si instaura con il paziente è fondamentale. Come diceva Kundera nell Insostenibile leggerezza dell essere Un medico, diversamente da un politico o da un attore, viene giudicato soltanto dal suo paziente e dai suoi più prossimi colleghi, cioè a porte chiuse, da uomo a uomo.

7 Eventi Passione Engadina, il tricolore a St. Moritz Agosto a edizione Evento Ufficiale dei 100 anni Maserati di Tiziana Spini Passione Engadina è un evento esclusivo di sole auto storiche italiane che si svolge su tre giorni, alla fine di ogni mese di agosto di ogni anno, nella splendida cornice di St. Moritz e dell Engadina. La filosofia del raduno è di ammettere al massimo 100 automobili per mantenere il clima di familiarità e accoglienza che lo hanno caratterizzato in queste prime edizioni. Gli ospiti soggiornano in hotel 5 stelle lusso con un trattamento esclusivo in ogni ambito. Lo stile del raduno è di tipo no stress e dunque votato al piacere di guida, allo stile di vita, alla bellezza dei paesaggi, alla cultura, alla qualità dell offerta gastronomica. Sono ammesse auto fino al 1984 suddivise in quattro principali categorie: sino al 1945, dal 1946 al 1970, dal 1971 al 1984, dal 1984 solo Sportcars. In quest ultima categoria potranno iscriversi le vetture solo Maserati o speciali a discrezione assoluta dell organizzatore. In questi anni Passione Engadina si è distinta anche per la qualità delle sue auto fra le quali l Alfa Romeo 6C 1750 Grand Sport del 1932 (vincitrice nella seconda edizione della St. Moritz Race nella categoria fino al 1945), l Alfa Romeo 1900c Pininfarina del 1953, la Maserati 3500 GT Vignale Spider del 1961, la Lancia Flaminia Spider sempre del 1961, la Lamborghini 400 GT Interim del 1966, la Ferrari 275 GTS anche lei del 1966 e la Maserati 450 S del 1958 (vincitrice assoluta del Concorso d Eleganza 2013). Inoltre non si possono dimenticare quei modelli che hanno suscitato simpatia e rispolverato vecchi ricordi come la Fiat Topolino 500C del 1951, la Fiat F del 1969 e la Fiat Abarth 595 del Facciamo torto ad alcuni collezionisti senza citarli, ma in generale il livello del parterre del raduno è sempre stato di qualità significativa. Passione Engadina è una manifestazione esclusiva per servizio e cultura organizzativa, semplice per simpatia e accoglienza. Collabora con numerosi sponsor con i quali instaura un rapporto di stima reciproca e di grande interazione. Proprio per questo, già dalla sua seconda edizione, Passione Engadina con il sostegno di Eberhard & Co. crea il suo primo orologio Traversetolo a edizione limitata. Con quadrante nero, numeri arabi e 12 punti a foglia luminescenti, cinturino in pelle e personalizzato con il logo dell evento e il nome del pilota inciso sulla cassa. Un modello accurato e resistente (impermeabile 50 metri) abbinato a un movimento meccanico a carica manuale nato negli anni 50 e perfezionato nel tempo. Con nabholz 1821 nasce invece la giacca del raduno modello Matthew personalizzata Passione Engadina. Nel 2013 essa è compresa nel costo di partecipazione e consegnata il primo giorno permettendo così di sfoggiarla durante il weekend dell evento. Una giacca elegante e funzionale, impermeabile con quattro pratiche tasche. Il logo Passione Engadina compare sul colletto posteriore in modo discreto con due piccole bandiere tricolore applicate ai lati di due tasche. Particolarità unica di questa giacca è la personalizzazione a scelta di ogni pilota: sulla manica destra è stato cucito un piccolo velcro al quale il singolo ospite poteva applicare un patch ricamato con il logo di uno sponsor es. Lamborghini Zürich Schmohl AG, Engadin St. Moritz, Kessel Classic, Eberhard & Co., Bric s, St. Moritz, Montegrappa (tutti in dotazione per ogni giacca). Un indumento che ha fatto divertire. nabholz 1821 prosegue anche nel 2014, con nuove sorprese, la sua collaborazione. sulle acque del lago di St. Moritz. La fascia del cappuccio è incisa con il logo Passione Engadina e smaltata con i colori della bandiera italiana. Ogni pezzo viene numerato progressivamente e la lavorazione è singola per ogni elemento. La tiratura è limitata. Passione Engadina sta già lavorando alla prossima edizione che si terrà dal 22 al 24 agosto Una delle prime anticipazioni sul prossimo evento è una cena speciale sul famoso trenino rosso delle Rhätische Bahn: partenza in prima serata da St. Moritz, cena e tramonto con vista dai viadotti del passo dell Albula, Davos, Klosters, Vereina e ritorno St. Moritz. Passione Engadina è così: voglia di stupire. Chiedete a chi ci è stato. Passione Engadina ha collaborato anche con Bric s Milano, il meglio della valigeria italiana, creando un elegante porta indirizzo per valigie personalizzato con il logo del raduno. Uno strumento utile per tutti gli ospiti della manifestazione grandi viaggiatori. Infine, importante novità 2013, la collaborazione con Montegrappa Italia, la prima manifattura italiana di strumenti di scrittura, che ha portato alla nascita della stilografica Passione Engadina: un opera d arte in celluloide, un materiale sofisticato composto da fibra di cotone mescolata con pigmenti naturali e madreperla, ornata da minuterie in argento massiccio. Il fusto è dipinto a mano dall artista Lorena Straffi prendendo come riferimento il dipinto della manifestazione firmato da Massimo Beretta: una bellissima Lamborghini Miura 12 13

8 Case History Multimedia Erbas SA, créativité et précision Un azienda di successo che dal Mendrisiotto è partner delle grandi case dell orologeria Lo spazio del web I cambiamenti di impaginazione di Beatrice Peruzzo In occasione di una delle più importanti fiere del settore orologiero l EPHJ di Ginevra, che ogni anno si tiene nel mese di giugno presso il Palexpo, abbiamo collaborato con Erbas alla costruzione di una nuova Brand Identity che meglio rappresentasse il valore dell azienda stessa e le sue competenze. Erbas SA si occupa di meccanica di precisione sin dal 1947 e si è poi specializzata nel settore orologiero a partire dagli anni 70. I valori dell azienda sono la somma di esperienza, ingegnosità e passione sempre crescenti. Proteggere e valorizzare la professione artigiana e industriale giorno dopo giorno è per Erbas SA un vero e proprio mantra. La qualità è uno dei valori primari del loro lavoro quotidiano ed è chiaramente orientata verso il «Total Quality Management» e la produzione di ogni articolo 100% Swiss Made. Proprio questo concetto di completa produzione svizzera è stato usato come filo conduttore tra lo sviluppo della nuova immagine coordinata e la comunicazione all interno dello stand. Il nostro lavoro ha avuto inizio con il restyling del marchio per concludersi con la realizzazione di una monografia istituzionale dallo stile elegante e ricercato. Dopo un attenta analisi del mercato e dei competitors ci siamo soffermati su ciò che rappresenta e distingue Erbas dagli altri attori del mercato: il concetto di créativité et précision. Nonostante questo concetto fosse già da tempo adoperato quale claim aziendale, non era mai stato valorizzato e promosso sufficientemente. Lo abbiamo pertanto assunto come elemento primario di tutto il lavoro di progettazione. Stilizzare la chiusura del fermaglio è stato il primo approccio creativo. Allo stesso tempo abbiamo dato maggiore importanza, sempre in riferimento alla creazione del logo, il concetto di precisione inserendo il fermaglio sopracitato in un quadrato, conferendo un unica colorazione blu, chiara e definita. Lo stesso percorso creativo è stato vissuto nella monografia istituzionale. All interno delle pagine dedicate ai prodotti sono state alternate pagine di carta cotone, con fotografie ad alta risoluzione rappresentative della precisione di Erbas nella cura dei dettagli, ad altre di carta trasparente su cui sono stati riprodotti gli schizzi realizzati per la produzione. In egual maniera, ma con una tecnologia tipica del mondo virtuale, questo gioco tra gli elementi è stato riprodotto all interno del sito internet: tramite il passaggio dell on-mouse-over gli schizzi diventano fotografie in still-life. L obiettivo condiviso è stato quello di attrarre l attenzione invitando il pubblico a visitare lo stand. Proprio quest ultimo, nonostante le modeste dimensioni, ha avuto come punto di attrazione un desk multimediale, che conteneva tre monitor ad alta risoluzione che in loop riproducevano una presentazione accattivante e chiara. Affermava Coco Chanel: per essere insostituibili bisogna essere diversi. Da subito l azienda Erbas ci è sembrata speciale e di conseguenza abbiamo creato per lei un vestito ad-hoc, ricamato sulle sue esigenze e necessità e certamente poco usuale. di Niccoló Meroni Il web è un continuo mutamento, come un fiume che prosegue inesorabile nel suo scorrimento. Una delle parti più interessate a questi cambiamenti è l utilizzo dello spazio visivo. In questi ultimi mesi stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione nel modo di costruire i siti dal punto di vista dell impaginazione. Perchè il web cambia? Quali sono i vantaggi dei nuovi spazi web che si concentrano sullo scorrimento verticale? Il 5 Luglio 1990, la partita di calcio Italia-Argentina (terminata ai rigori in favore dei sudamericani, ma ricordata anche per gli insulti di Maradona al suo pubblico di Napoli che fischiò l inno argentino e per una papera dell allora portiere italiano Walter Zenga) fu l evento televisivo più seguito dell anno con spettatori. Quando nell ottobre dello stesso anno Tim Barners-Lee realizzò il primo server e il primo browser per il World Wide Web, lo schermo a cui eravamo abituati era quello della TV. Fino a quel momento i nostri occhi avevano conosciuto un solo lo spazio virtuale delimitato dai 720x576 pixel dello standard PAL dei televisori analogici e valvolari. L avvento del web cambia tutto. In primo luogo con l html introduce una terza dimensione, ovvero la profondità dell informazione. I collegamenti ipertestuali permettono all utente di consultare argomenti attraverso una logica del tutto innovativa: ogni volta che si visita un sito si può scegliere che cosa leggere e cosa ignorare. Il monitor del computer inoltre, pur similare a uno schermo tv, si differenzia sin dagli albori per il fatto di non adottare uno standard dimensionale unico. La pagina web non è uno spazio caratterizzato da un aspetto certo, ma cambia da un terminale all altro. sito web risulterà più efficace nel perseguire gli obiettivi dell azienda. Ma perché allora i webmaster di tutto il mondo hanno deciso di smettere di collocare i contenuti nelle posizioni preferite dagli utenti, disponendoli in singole pagine sempre più lunghe? Con il mobile lo spazio web è cambiato radicalmente. Non solo perchè i formati si moltiplicano (a causa di infiniti modelli di smartphone e tablet), ma anche perchè il luogo di fruizione non è più la scrivania: internet è ovunque. Stanley Kubrick come in una premonizione, nel 1968 mostrava al mondo il primo tablet, un computer ridotto ad uno schermo ultrapiatto da portare anche a tavola, nell abitacolo di un astronave che viaggia nello spazio infinito. Muta così il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti. L intermediario mouse è sostituito nei nuovi dispositivi dal contatto diretto di interazione con l informazione, con conseguenze importanti sull esperienza percettiva. La navigazione standard su dispositivi touch risulta più difficoltosa che con i pc, e il disagio si manifesta attraverso un senso di frustrazione per i tap sbagliati. Lo sfogliare con il dito è un azione gratificante per l utente. Un piacere che rende però la fruizione dei contenuti più superficiale. Sfogliando un quotidiano cartaceo si dedica alla lettura lo stesso tempo che si passa consultando lo stesso oggetto attraverso un tablet. Su ipad però si passa con facilità da un articolo all altro, raggiungendo un livello di concentrazione più basso sul singolo contenuto. Ne deriva una minore capacità di ricordare i contenuti letti. Queste considerazioni potrebbero sembrare interessanti solo per specialisti web, ma i dati che provengono dall economia reale impongono di riflettere sul modo in cui comunicare online. Nell ultimo periodo c è solo una tipologia di consumo che sta crescendo con tassi a due cifre: il web mobile. Nel 2012 il numero degli utenti a banda larga mobile in Europa è aumentato del 33,5%. Nell arco dello stesso anno in Svizzera gli smartphone sono cresciuti del 62,1% ed i tablet del 139,2% rispetto all anno precedente. Il dato è ancor più significativo se confrontato con il valore negativo prodotto dalla vendita di computer tradizionali fissi e portatili: -13,8%. Questi numeri hanno conseguenze sul modo in cui si progettano i siti web. Gli schermi dei dispositivi mobili sono piccoli e le funzioni touch troppo comode e gradevoli per continuare a limitare lo sviluppo verticale delle pagine web. Studi recenti hanno dimostrato che gli utenti web dispongono di veri e propri modelli mentali differenziati che si attivano in base alla tipologia di sito web. Quando un utente arriva ad esempio sulla homepage di un e-commerce si aspetta che il carrello sia in una zona precisa, e che abbia caratteristiche grafiche ben definite. In un sito web corporate invece cambiano i contentuti (ad esempio il tipico chi siamo/about us ) e la loro disposizione. Progettare un sito rispettando le aspettative generate da questi modelli significa aumentare la soddisfazione dell utente, e il Ogni webmaster deve oggi confrontarsi con questo scenario in rapido mutamento, e supportare nelle scelte le imprese che sanno comprende in pieno il vantaggio competitivo offerto dall adozione di strumenti comunicativi efficaci. Paolo Spalluto Comunicazione ha ora al suo interno un reparto web & multimedia pronto ad analizzare e cogliere le esigenze di ogni cliente per trovare le soluzioni adatte al mercato web, un mercato in continuo movimento, come un fiume che scorre

9 Adv Società Elettrica Sopracenerina 110 anni di vicinanza al territorio In occasione dei suoi 110 anni di vita la Società Elettrica Sopracenerina ha voluto fare capo alla propria storia e ai valori che l hanno contraddistinta. Abbiamo inaugurato l anno con una campagna affissione declinata su immagini che regalassero serenità e benessere. Immagini raccolte in 10 anni in cui si è voluto sostenere fotografi ticinesi per esaltare la semplice bellezza del territorio. Un anno ricco di avvenimenti per un cliente sempre all avanguardia e propositivo. di Tecla De Bernardi E poi con grande orgoglio che possiamo annunciare che questo anniversario ha visto il compimento dell ultima tappa della Città Ideale: il progetto luministico che valorizza i quattro luoghi simbolo della città, quali la sede della SES (già Palazzo governativo) in Piazza Grande, il Castello Visconteo, la Piazza Sant Antonio e la Madonna del Sasso. L intero progetto, frutto di una prima intuizione di Paolo Spalluto, è stato magistralmente interpretato e progettato da Vittorio Storaro, triplo premio Oscar per la fotografia cinematografica e da sua figlia Francesca, architetto ed esperto in illuminotecnica. L idea portante si fonda sul parallelo fra Locarno e la Città Ideale di Platone, intendendo ideale come equilibrio dettato dalle virtù che si materializzano nei colori e che rappresentano la storia, la cultura e la vita della città. Questo importante progetto è stato presentato sulla Relazione d esercizio dedicata ai 110 anni di attività, ha fatto da filo conduttore per l Assemblea degli azionisti e per la consueta mostra fotografica allestita all interno della corte del palazzo. Durante il mese di maggio padre e figlia sono stati ospiti del ciclo di conferenze SES Incontri in cui è stata percorsa sia la carriera cinematografica sia quella umana di Vittorio e in seguito Francesca ha potuto illustrare in maniera dettagliata le diverse tecniche di vestizione di edifici tramite lo studio della luce che dona maggiore bellezza e significato. Oltre a questi progetti, il 2013 ha anche significato il lancio di una campagna di sensibilizzazione sui consumi elettrici tramite le simpatiche The Munx. Da diversi anni, e quale antesignana, la SES sta spingendo su una maggiore consapevolezza nei consumi con campagne legate ai consigli (i famosi post-it gialli) e fornendo prodotti ad hoc per il loro controllo. The Munx è un progetto a livello svizzero che coinvolge attivamente il consumatore finale tramite un gioco che premia i comportamente virtuosi. Il tutto legato a un sito internet che è stato lanciato tramite campagne affissioni, stampa, ma anche con la presenza della marmotta durante eventi pubblici. maggiori informazioni su

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est indipendentista ma anche italiano Il Gazzettino, 17.03.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

La sua cartella sanitaria

La sua cartella sanitaria La sua cartella sanitaria i suoi diritti All ospedale, lei decide come desidera essere informato sulla sua malattia e sulla sua cura e chi, oltre a lei, può anche essere informato Diritto di accesso ai

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Sviluppo sostenibile e gestione responsabile delle risorse

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli