Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale"

Transcript

1 1 di 13 Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale

2 2 di 13 INDICE 1 Introduzione Installazione Passi comuni per l installazione dei token/smartcard Elenco smartcard/token supportati nativamente (middleware incorporato nel pacchetto) Esempio di installazione: Lettore Bit4Id per SmartCard Configurazione Utilizzo CaratteriStiche tecniche e condizioni d uso... 13

3 3 di 13 1 INTRODUZIONE Il pacchetto Firma Digitale è una suite software che permette di gestire in modo semplice ed affidabile gli aspetti legati all autenticazione elettronica di documenti. In particolare, il pacchetto permette di firmare e marcare temporalmente documenti elettronici di qualunque tipo nel rispetto dei parametri richiesti dal DIGITPA (Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione - Ex CNIPA) responsabile dei regolamenti e delle normative di riferimento. I documenti prodotti hanno validità legale se firmati con opportuno certificato. Il pacchetto di firma digitale è in grado di produrre sia documenti firmati nel formato standard internazionale con estensione P7M, sia nel formato Adobe PDF che contiene la firma digitale come parte integrante del documento originale. I documenti PDF generati risultano quindi verificabili direttamente tramite lettore PDF standard (per esempio Adobe Reader dalla versione 8.0), senza necessità di installare software aggiuntivo (decodificatori P7M proprietari). Anche in questo caso le funzionalità offerte sono conformi alla normativa vigente. Il pacchetto di firma digitale gestisce diversi formati di memorizzazione di certificati e credenziali crittografiche. Inoltre è in grado di interfacciarsi con dispositivi hardware esterni che eseguono le operazioni di firma. Tutte le funzionalità di firma sono accompagnate dalle corrispondenti funzionalità di verifica, le quali permettono anche di realizzare delle verifiche puntuali o in modalità batch su gruppi selezionati di file. In particolare, il pacchetto permette di: Firmare digitalmente documenti singoli o Per documenti PDF: produzione di file firmati in formato PDF auto contenuto o Per documenti generici: produzione di file firmati nel formato P7M Firmare in modo atomico cartelle di documenti Marcare temporalmente singoli documenti Firmare e marcare temporalmente in modo atomico singoli documenti Apporre firme e marche temporali multiple allo stesso documento Verificare le firme e le marche temporali presenti all interno di un documento Il pacchetto è in grado di utilizzare i seguenti metodi di firma: Smart Card crittografiche compatibili con lo standard PKCS11 Token USB crittografici compatibili con lo standard PKCS11 Certificati e chiavi private memorizzati in file CER/CRT/PEM Certificati e chiavi private memorizzate in file PFX/P12 (PKCS12) Al fine di poter attribuire una validità legale alla firma apposta ai documenti firmati è necessario utilizzare come metodo di firma una smart card o un token crittografico rilasciato da una società accreditata.

4 4 di 13 2 INSTALLAZIONE Il pacchetto vero e proprio viene auto installato al momento della prima esecuzione di una operazione di firma. Esso utilizza per il proprio funzionamento le impostazioni di configurazione dell ambiente WebGate400 impostate dall amministratore (si veda il capitolo 3). Una installazione separata potrebbe invece essere necessaria per far funzionare correttamente il token crittografico o la smart card che si hanno a disposizione. In particolare, è necessario che il personal computer dell utente riconosca correttamente la periferica crittografica da utilizzare, e che siano installati tutti i file middleware di supporto (di solito dei semplici file con estensione dll) nella cartella di sistema. E inoltre necessario tener presente che il pacchetto funziona solamente con dispositivi crittografici rispettosi dello standard PKCS11. Nel caso si utilizzino token o smart card fornite da certificatori accreditati (ad es InfoCert), i dispositivi sono solitamente conformi allo standard sopra indicato. In generale, comunque, tra le caratteristiche del dispositivo fisico è riportata la compatibilità o meno allo standard. Data la sostanziale eterogeneità dei dispositivi PKCS11 compatibili presenti sul mercato, non è possibile dare in questa guida un insieme di istruzioni che entrino nel dettaglio dell installazione di un particolare dispositivo. Verranno quindi illustrati i passi generali che coinvolgono tutti i token/smart card compatibili PKCS Passi comuni per l installazione dei token/smartcard Installare tramite l apposito programma di installazione i driver del lettore di smart/card o del token crittografico. Le situazioni che possono verificarsi sono le seguenti: o o Il dispositivo non è corredato da un programma di installazione. In questo caso è possibile che il dispositivo venga automaticamente riconosciuto dal sistema operativo oppure che contenga i driver al suo interno. Ad esempio, è possibile che alcuni token USB siano dotati di una procedura di auto installazione che si avvia automaticamente al primo inserimento del dispositivo. Il dispositivo è accompagnato da un programma di installazione su CD/DVD/Web. In questo caso è necessario installare i driver e il middleware del dispositivo presenti sul CD fornito dal produttore prima di utilizzare il dispositivo. Il middleware contiene solitamente i file dll di supporto per l interfacciamento con il dispositivo. Individuare i componenti middleware necessari. Si tratta di un passo fondamentale. Il pacchetto supporta nativamente alcuni dispositivi per i quali non è necessario individuare il middleware (NB: la fase di installazione dei driver è comunque necessaria); tale elenco è riportato nella sezione 2.2. Invece, per pacchetti non supportati nativamente è necessario individuare almeno un file middleware di tipo dll che permetta l interfacciamento con il dispositivo crittografico. In caso di difficoltà contattare il supporto di WebgateItalia. 2.2 Elenco smartcard/token supportati nativamente (middleware incorporato nel pacchetto) Nome Produttore Middleware Dispositivi di supporto Businnes key Infocert bit4ipki.dll Nessuno Smart card infocert Infocert bit4ipki.dll lettore smart card Crypto 2048 Eutron sadaptor.dll Nessuno CRYPTO ITSEC1 EUTRON CMP11.DLL NESSUNO Tabella 2.2 Elenco token supportati nativamente Anche per i device supportati nativamente si consiglia sempre di eseguire l installazione dei driver del dispositivo più aggiornati.

5 5 di Esempio di installazione: Lettore Bit4Id per SmartCard A titolo esemplificativo riportiamo i passi per l installazione del lettore di SmartCard Bit4Id minilector (figura 2.1), compatibile con Windows XP, Windows Vista e Windows Seven. Figura 2.1 Aspetto esterno del lettore Bit4Id minilector Nel caso in cui si disponga di un sistema operativo successivo a Windows XP all atto del primo inserimento il lettore viene automaticamente riconosciuto. Nel caso di Windows XP invece, il riconoscimento può avvenire o meno a seconda dello stato di aggiornamento del sistema. In caso di mancato riconoscimento, è necessario installare i driver forniti sul sito del produttore all indirizzo Una volta sul sito l utente deve individuare i driver adatti alla propria configurazione e al termine dello scarimento del file, eseguire il setup. Avviata la procedura guidata di installazione l utente deve limitarsi a confermare per procedere, e non deve configurare nulla. Al termine dell' installazione dovrebbe apparire una schermata simile a quella mostrata in figura 2.2. Figura 2.2 Schermata di installazione lettore avvenuta con successo A questo punto il lettore è installato correttamente. È necessario poi procedere o meno con l installazione nella cartella di sistema del file dll middleware. Se si utilizzano smart card supportate nativamente (come la smart card di InfoCert) questo ulteriore passaggio non è necessario.

6 6 di 13 3 CONFIGURAZIONE La configurazione del pacchetto di firma è inserita nella configurazione complessiva di WebGate400. Pertanto è necessario collegarsi tramite l utente di amministrazione WEBGATECVT ed accedre alla sezione Configurazione Run Time (figura 3.1). Figura 3.1 Schermata per la selezione di Configurazione RunTime Una volta entrati nella configurazione, compare la consueta schermata di selezione dell utente (figura 3.2). Figura 3.2 Schermata per la selezione dell utente da configurare

7 7 di 13 Una volta selezionato l utente si accede alla schermata di configurazione vera e propria. A questo punto per accedere alla sezione di configurazione della firma è sufficiente premere l apposito pulsante, indicato con un riquadro rosso nell immagine (figura 3.3). Figura 3.3 Configurazione dell utente La schermata di configurazione del pacchetto di firma è mostrata nella figura 3.4. Essa è suddivisa concettualmente in sei sezioni, di cui alcune mutualmente esclusive. Figura 3.4 Schermata di configurazione del pacchetto Firma La prima sezione (figura 3.5) è costituita da un solo campo di selezione necessario a scegliere il metodo di firma da utilizzare. Figura 3.5 Schermata di configurazione del pacchetto Firma Le opzioni disponibili sono 3: Uso di un dispositivo crittografico sicuro (usa token o smartcard) Uso di file contenenti certificato e chiave privata Uso di un unico file PFX contenente certificato e chiave privata Tutti e tre i metodi prevedono nel momento in cui sono utilizzati di inserire un PIN o una password per recuperare le credenziali crittografiche o accedere alle funzionalità di firma. Mentre il primo metodo prevede l utilizzo di un token esterno, il secondo e il terzo si basano sull uso di file memorizzati in un opportuno percorso sull IFS. A seconda della scelta effettuate viene pertanto abilitato il frame Configurazione dispositivo di firma (TOKEN) o il frame Configurazione Certificati e Chiavi Locali.

8 8 di 13 Il frame Configurazione dispositivo di firma (TOKEN) permette di configurare quattro parametri. L unico parametro obbligatorio è il campo Nome DLL PKCS11, il quale è destinato a contenere il percorso del file DLL middleware per l utilizzo dei token crittografici. Il tipico valore di questo parametro è (SYSTEMDIR)/nomeFile.dll, dove nomefile.dll deve essere sostituito con il nome reale del middleware che si sta utilizzando. Se si utilizzano dei token supportati nativamente, è possibile inserire uno dei nomi di file middleware listati nella tabella 2.2 della sezione Installazione (figura 3.6). Figura 3.6 Configurazione del parametro Nome DLL PKCS11 Gli altri campi possono essere lasciati vuoti. Il frame Configurazione Certificati e Chiavi Locali (figura 3.7) contiene semplicemente un elenco di percorsi di file da specificare qualora non si utilizzi il metodo di firma con token. In particolare i primi due campi contengono il percorso sull IFS del file contenente il certificato e il file contenente la chiave privata, e vengono quindi considerati solo se è selezionato il metodo di firma Usa file di certificato e chiave privata. Il terzo campo è destinato a contenere il percorso del file PFX/PKCS12 (file che contiene sia il certificato che la chiave privata) qualora si decida di utilizzare il metodo di firma Usa file PFX (PKCS12). È anche possibile impostare tutti e tre i percorsi contemporaneamente e abilitare i primi due o il terzo a seconda della scelta effettuata nel metodo di firma. Figura 3.7 Frame Configurazione Certificati e Chiavi Locali Il frame Impostazioni file output (figura 3.8) contiene quattro valori da impostare. Figura 3.8 Frame Impostazioni file output Il primo è denominato Formato Output Default e il suo valore serve ad impostare il tipo di file firmato prodotto in caso il file originale sia in formato PDF. In questo caso, infatti, è possibile produrre un PDF auto contenuto firmato, oppure un più classico file P7M che contiene il PDF originale al suo interno. Se il valore è.pdf il file prodotto è un file PDF auto contenuto, se è.p7m viene prodotto un file P7M. Si noti che l impostazione ha senso solo se il file originale è di tipo PDF, mentre nel caso di file generici viene comunque prodotto un file di tipo P7M. Il secondo e il terzo parametro contengono i percorsi dei file firmati o della marca temporale singola ricevuta da una Time Stamping Authority (TSA). Si noti che il percorso Path File Firmato viene usato solo se l output prodotto è di tipo P7M oppure se si imposta di non sovrascrivere un PDF originale con quello firmato. Il frame Time Stamping Authority o TSA (figura 3.9) contiene le informazioni su come contattare la Time Stamping Authority che fornisce il servizio di marcatura temporale. Si ricorda che è necessario aver preventivamente acquistato il servizio presso un certificatore accreditato prima di poter marcare temporalmente un file e che il computer da cui si eseguono le operazioni abbia completo accesso a internet. La TSA viene contattata attraverso il protocollo http secondo le specifiche presenti nel documento RFC Figura 3.9 Frame Time Stamping Authority

9 9 di 13 Il primo parametro è l indirizzo internet (Uniform Resource Identifier, o URI) della TSA che si intende contattare. Il secondo e il terzo sono il nome utente e la password necessarie per l accesso al servizio. Tali parametri sono noti una volta che è stato effettuato l acquisto del servizio di marcatura temporale. Questi tre parametri devono essere obbligatoriamente compilati se si intende eseguire la marcatura temporale. Nel caso si stia utilizzando un servizio che non richieda l utilizzo di credenziali di accesso, immettere la scritta *NONE nei rispettivi campi. Gli ultimi due parametri sono Policy TSA e Codifica TSA. La policy è formata da un Object Identifier (lista di numeri ciascuno separato dal successivo tramite il simbolo punto) che indica le regole e le politiche della TSA o i vincoli della marcatura temporale restituita. Spesso tale valore può essere omesso, lasciando la policy di default fornita dalla TSA (anche se non tutte le TSA accettano tale omissione). Il campo codifica TSA può assumere due valori: binary e base64, i quali rappresentano il tipo di codifica binaria che la TSA comprende quando riceve una richiesta o invia una risposta; rivolgersi al proprio fornitore del servizio di marcatura temporale per sapere il tipo di codifica utilizzata. L ultimo frame è Impostazioni di verifica (figura 3.10) e contiene il solo percorso della directory contenente i certificati delle Root Certification Authorities (CA). Tale directory consiste di fatto in un repository di certificati propri dei certificatori, necessari per validare i certificati degli utenti che hanno apposto la loro firma su di un file. Figura 3.10 Impostazione della directory contenente i certificati Root Nota: In alcuni casi è emerso che il campo username assegnato dal servizio di marcatura temporale può avere una lunghezza superiore ai normali valori per tale campo. Per evitare una modifica al database nelle installazioni già esistenti è stata creata una seconda modalità operativa dell elaborato di configurazione che permette di utilizzare il campo Policy TSA oltre al suo normale funzionamento. Per inserire quindi un username di lunghezza superiore rispetto allo spazio disponibile a video procedere come segue e scrivere: *POLICY nel campo Username TSA *NONE nel campo Password TSA Nel campo Policy TSA inserire invece i valori: username (il nome utente rilasciato dal servizio di TSA), password (la password rilasciata dal servizio di TSA) ed eventuale policy separati dalla sequenza di caratteri <&> come in figura Figura 3.11 Impostazione straordinaria del campo TSA Valgono le solite regole di completamento dei campi non utilizzati con la parola chiave *NONE.

10 10 di 13 4 UTILIZZO Una volta installato il dispositivo e configurato l ambiente di lavoro è possibile accedere alle funzionalità di firma attraverso un semplice click con il tasto destro del mouse (figura 4.1) su qualunque videata contenente dei link (in figura si utilizza come esempio l elaborato 3X). Figura 4.1 Come accedere alla funzionalità di firma Una volta fatto click con il pulsante destro del mouse compare il menù illustrato nella figura 4.2. Figura 4.2 Menù con le opzioni di firma Le opzioni riguardanti la firma sono quattro: Firma e salva Marca e salva Firma, marca e salva Verifica firma La prima opzione permette di firmare un file e salvarlo. A seconda della configurazione del pacchetto il file originale di tipo PDF può essere sovrascritto con la sua versione firmata oppure può essere salvato in una cartella sull IFS (impostata in fase di configurazione; si veda il capitolo 3). Se il file originale non è PDF il file P7M di firma viene in ogni caso memorizzato nella cartella sull IFS. Dopo la pressione di Firma e Salva il sistema presenta una schermata di inserimento PIN o Passphrase, a seconda che si stia utilizzando un dispositivo fisico o un file sull IFS (per maggiori dettagli si rimanda al capitolo sulla configurazione e i metodi di firma). Le due schermate sono riportate rispettivamente in figura 4.3a e 4.3b. Figura 4.3a Avvio Webgate400 Digital Signer Figura 4.3b Inserimento PIN

11 11 di 13 Una volta inserito il PIN o la passphrase il sistema avvia automaticamente la procedura di firma (figura 4.4). Figura 4.4 Finestra di avanzamento firma In caso di firma tramite token o smart card, durante la prima esecuzione con un particolare dispositivo vengono analizzate e recuperate alcune informazioni sullo stesso che rendono l operazione di firma leggermente più lenta rispetto al successivo uso normale. Durante tale prima esecuzione compare la finestra mostrata in figura 4.5 che avvisa l utente del successivo recupero informazioni dal token. Figura 4.5 Messaggio che compare quando si utilizza un dispositivo per la prima volta Una volta completata l operazione (la cui durata può variare sensibilmente a seconda della dimensione del file che si sta firmando) in caso di successo il sistema presenta la finestra mostrata in figura 4.6. Figura 4.6 Messaggio di firma avvenuta correttamente Opzione Marca e Salva Selezionando questa opzione viene richiesta una marca temporale alla TSA impostata nella configurazione del sistema. Non è richiesto l inserimento di alcun PIN o Passphrase. Analogamente a quanto accade con l opzione precedente lo stato di avanzamento dell operazione è mostrato da un apposita finestra. Se l operazione va a buon fine è presente nella cartella indicata dal parametro Path Marca Temporale Singola (si veda il capitolo 3 sulla configurazione) un file con lo stesso nome del file da marcare seguito dall estensione.tsr (Time Stamp Response). Si noti che l operazione di marcatura temporale potrebbe richiedere qualche secondo di attesa a causa dei tempi di risposta della TSA contattata via HTTP. Opzione Firma, Marca e Salva Esegue entrambe le operazioni delle due opzioni precedenti. L indicatore di avanzamento è unico, indicando in tal modo l attuale stato di completamento dell operazione complessiva firma più marca. Opzione Verifica Questa opzione permette di verificare le informazioni sulle firme presenti in un file. In particolare, per ogni firma vengono visualizzati: Il nome del firmatore Il riferimento temporale La eventuale marca temporale associata Lo stato della firma Inoltre viene data la possibilità di aprire il file firmato tramite l applicazione predefinita del sistema operativo. La figura 4.7 mostra una tipica finestra contenente il risultato di una verifica.

12 12 di 13 Figura 4.7 Esempio di schermata di esito verifica La procedura di verifica va a cercare i certificati delle Root CA nella cartella impostata nell apposito parametro di configurazione. Qualora non dovesse essere presente alcuna cartella o non dovesse essere trovato il certificato della CA necessaria, il sistema risponde con uno messaggio di La validità della firma è sconosciuta (figura 4.8). Figura 4.8 Caso di validità firma sconosciuta

13 13 di 13 5 CARATTERISTICHE TECNICHE E CONDIZIONI D USO Il pacchetto nella modalità di utilizzo per la creazione di PDF firmati in modo embedded presenta le seguenti caratteristiche: PDF firmati secondo lo standard PKCS7 col metodo adbe.rsa.sha256 Firma di file PDF di tipo PDF/A Interfacciamento con dispositivi di firma conformi allo standard PKCS11 Marche temporali richieste tramite protocollo http secondo quanto previsto da RFC 3161 Verifica immediata delle marche temporali ricevute Il pacchetto nella modalità di utilizzo per la creazione di PDF firmati in modo embedded presenta le seguenti condizioni di utilizzo: Dimensione massima file PDF (comprensiva di firme): 100 Mb Numero massimo di firme apponibili: illimitato Numero massimo di firme verificabili: 19 (in caso di numero superiore vengono ignorate) Numero massimo di marche temporali apponibili: illimitato (potenzialmente una per ogni firma) Il firmatore non è stato progettato per firmare file PDF dotati di protezione.

Attività relative alla Firma Digitale di documenti in ingresso e in uscita

Attività relative alla Firma Digitale di documenti in ingresso e in uscita Attività relative alla Firma Digitale di documenti in ingresso e in uscita Manuale d uso Fornitore - Predisposizione documento e firma digitale - Roma, Ottobre 0 Obiettivi e struttura del documento Il

Dettagli

Firma Digitale dei documenti

Firma Digitale dei documenti Manuale d uso Fornitore Configurazione software per Firma Digitale e Marca Temporale Obiettivi e struttura del documento Il presente documento mira a fornire un supporto ai fornitori nelle seguenti fasi:

Dettagli

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird Il certificato di autenticazione personale, oltre a consentire al Titolare di effettuare un autenticazione forte nei siti

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Microsoft Office Outlook 2010

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Microsoft Office Outlook 2010 Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Microsoft Office Outlook 2010 Il certificato di autenticazione personale, oltre a consentire al Titolare di effettuare un autenticazione forte

Dettagli

MANUALE FIRMA CERTA. Classic e Portable. www.firmacerta.it

MANUALE FIRMA CERTA. Classic e Portable. www.firmacerta.it MANUALE FIRMA CERTA Classic e Portable www.firmacerta.it Documento: FirmaCerta Client Pagina 1 di 37 INDICE 1. Versioni e Riferimenti... 3 1.1 Versioni del documento... 3 1.2 Referenti... 3 1.3 Dati Identificativi

Dettagli

La firma digitale Del PTB

La firma digitale Del PTB La firma digitale Del PTB :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con

Dettagli

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Premessa...2 Rendiconto dei comuni...2 Informazioni utili preliminari...2 Modalità di utilizzo e presentazione del

Dettagli

Installare e configurare la CO-CNS

Installare e configurare la CO-CNS CO-CNS Carta Operatore Carta Nazionale dei Servizi Versione 01.00 del 21.10.2013 Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit Per conoscere tutti dettagli della CO-CNS, consulta l Area Operatori sul sito

Dettagli

DURC Client 4 - Guida configurazione Firma Digitale. DURC Client 4.1.7

DURC Client 4 - Guida configurazione Firma Digitale. DURC Client 4.1.7 DURC Client 4.1.7 Guida configurazione firma digitale Attenzione: Per poter utilizzare la firma digitale con il Durc Client dalla versione 4.1.7 e successive è necessario riconfigurare la procedura di

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

60019 SENIGALLIA (AN), Via Caduti sul Lavoro n. 4 Capitale sociale 6.500.000,00 i.v.

60019 SENIGALLIA (AN), Via Caduti sul Lavoro n. 4 Capitale sociale 6.500.000,00 i.v. Pagina n. 1 INDICE.....pag.2 PRESENTAZIONE.. pag.3 INTERFACCIA GRAFICA BARRA DEI COMANDI...pag.4 STRUMENTI Generale Verifica....pag.5 STRUMENTI Connessioni U.r.l...pag.6 STRUMENTI Marche Informazioni..pag.7

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione del lettore di smart card... 3 3. Installazione del Dike... 8 4. Attivazione della smart card... 9 5. PIN per la firma

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Installazione lettore - Installazione firmaok!gold Sommario 1 Requisiti di sistema.....3 2 Utilizzo del CD... 4 3 Installazione del lettore e delle librerie del dispositivo di firma.....5

Dettagli

Procedura installazione del software per la visualizzazione del fascicolo sanitario elettronico

Procedura installazione del software per la visualizzazione del fascicolo sanitario elettronico Procedura installazione del software per la visualizzazione del fascicolo sanitario elettronico Installazione lettore smart card 1. In questa fase non collegare il lettore di smart card al pc; 2. Scaricare

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione del lettore di smart card...4 3. Installazione del Dike...9 4. Attivazione della smart card... 10 5. PIN per la firma

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Token USB V1 - Guida rapida

Token USB V1 - Guida rapida Token USB V1 - Guida rapida 1 Indice Indice... 2 1 Informazioni sul documento... 3 1.1 Scopo del documento... 3 2 Caratteristiche del dispositivo... 4 2.1 Prerequisiti... 4 2.1.1 Software... 4 2.1.2 Rete...

Dettagli

DIKE_IC Manuale Utente InfoCert

DIKE_IC Manuale Utente InfoCert DIKE_IC Manuale Utente InfoCert InfoCert S.p.A. Versione 1.2 del 03/12/13 Indice 1. La Firma Digitale... 3 2. Installazione e primo utilizzo DIKE_IC... 4 2.1. Aggiornamento sw... 6 3. Barra degli strumenti...

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Guida all utilizzo del Token USB come Carta Nazionale dei Servizi

Guida all utilizzo del Token USB come Carta Nazionale dei Servizi Guida all utilizzo del Token USB come Carta Nazionale dei Servizi Per accedere ai servizi offerti dai Portali della Pubblica Amministrazione, utilizzando il certificato di autenticazione personale contenuto

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

BusinessKey per Mac Manuale Utente. Manuale Utente BusinessKey Mac InfoCert

BusinessKey per Mac Manuale Utente. Manuale Utente BusinessKey Mac InfoCert BusinessKey per Mac Manuale Utente Manuale Utente BusinessKey Mac InfoCert Sommario 1. La Business Key... 3 2. Installazione... 3 2.1 Installazione iniziale... 3 3. Avvio di Business Key... 4 3.1 Controllo

Dettagli

Guida all installazione FirmaOK!gold

Guida all installazione FirmaOK!gold Guida all installazione FirmaOK!gold 1 guida ok.indd 1 3-11-2004 9:06:16 guida ok.indd 2 3-11-2004 9:06:16 FirmaOK!gold Guida all installazione 3 guida ok.indd 3 3-11-2004 9:06:16 4 guida ok.indd 4 3-11-2004

Dettagli

Sistema Informativo Sanitario Territoriale

Sistema Informativo Sanitario Territoriale Sistema Informativo Sanitario Territoriale MANUALE KIT ACTALIS CNS Versione 1.0 Dicembre 2009 Innova S.p.A. Pag 1 di 34 Indice 1. SCOPO DEL MANUALE... 3 2. REQUISITI DI SISTEMA... 3 3. ACTALIS KIT CNS

Dettagli

GUIDA DELLA FIRMA DIGITALE

GUIDA DELLA FIRMA DIGITALE GUIDA PER L APPOSIZIONE E L UTILIZZO DELLA FIRMA DIGITALE 8 luglio 2013 INDICE 1 I formati di firma p7m e pdf... 3 2 Prerequisito... 3 3 Per firmare file e ottenere file in formato p7m... 3 3.1 Firma con

Dettagli

Manuale d uso Marca Temporale. Con Aruba Sign e dispositivi di Firma Digitale Aruba

Manuale d uso Marca Temporale. Con Aruba Sign e dispositivi di Firma Digitale Aruba Manuale d uso Marca Temporale Con Aruba Sign e dispositivi di Firma Digitale Aruba Versione: 2.0 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Marca Temporale... 3 1.1 Configurazione marca temporale.... 3 1.2

Dettagli

Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA)

Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA) Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA) Guida alla configurazione della postazione di lavoro e accesso al servizio Sommario 1. MODALITÀ ACCESSO AL SERVIZIO... 2 2. CERTIFICATI

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso Software ArubaSign

Manuale di installazione e d uso Software ArubaSign Manuale di installazione e d uso Software ArubaSign Pag.num.1/25 Indice Limiti alla divulgazione... 3 Premessa... 3 1. Installazione... 4 2. Avvio di ArubaSign... 6 3. Firma Digitale... 7 3.1 Firma di

Dettagli

DigiSiS. Manuale di installazione di una postazione Workstation per l utilizzo di Digital Sign Server

DigiSiS. Manuale di installazione di una postazione Workstation per l utilizzo di Digital Sign Server DigiSiS Manuale di installazione di una postazione Workstation per l utilizzo di Digital Sign Server Funzione emittente 10800 Servizi Professionali Redatto da Verificato da MU/ICCA Manuale installazione

Dettagli

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Sommario Premessa... 1 Requisiti necessari... 1 Allegati: formati e dimensioni ammissibili... 2 Accesso ai servizi... 3 Voci di Menù a disposizione... 4

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS

Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS - Carta SISS Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS Codice del Documento: CRS-CA-MES#02 Revisione del Documento: 1.0 Data di Revisione: 05-09-2014 Page 1 of 28 Cronologia delle Revisioni

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Manuale Kit Actalis CNS

Manuale Kit Actalis CNS SERVIZI INFORMATICI E FORNITURA DI BENI CONNESSI ALLA REALIZZAZIONE, DISTRIBUZIONE E GESTIONE DELLA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI (CNS) Manuale Kit Actalis CNS RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE Società

Dettagli

MANUALE UTENTE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5. 2.1 Cosa è la firma digitale... 5. 2.2 Cosa è la cifratura... 6

MANUALE UTENTE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5. 2.1 Cosa è la firma digitale... 5. 2.2 Cosa è la cifratura... 6 Client di firma del notariato italiano: Versione: 03 Data: 18/05/2011 Pagina 1 di 38 e-sign INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 2. SCOPO DEL DOCUMENTO... 5 2.1 Cosa è la firma digitale... 5 2.2 Cosa è la cifratura...

Dettagli

BusinessKey Lite_IC Manuale Utente TokenUSB MAC InfoCert. Manuale Token USB MAC InfoCert

BusinessKey Lite_IC Manuale Utente TokenUSB MAC InfoCert. Manuale Token USB MAC InfoCert BusinessKey Lite_IC Manuale Utente TokenUSB MAC InfoCert Manuale Token USB MAC InfoCert Sommario 1. La Business Key Lite_IC... 3 2. Installazione... 3 2.1 Installazione iniziale... 3 2.2 Installazione

Dettagli

Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows. Download del software... 2 Installazione del software... 4

Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows. Download del software... 2 Installazione del software... 4 Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows Download del software... 2 Installazione del software... 4 versione software: 1.3.4.0 04/05/2015 1 Installazione del software per la Carta

Dettagli

1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC.

1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC. 1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC. Selezione di un file Per scegliere un file da firmare,

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE @PEC

LA FIRMA DIGITALE @PEC LA FIRMA DIGITALE @PEC Che cos è la Firma Digitale concetti La Firma Digitale o firma elettronica qualificata è un particolare tipo di firma elettronica che, nell'ordinamento giuridico italiano, ha lo

Dettagli

DiKe 4.2.9 - Guida rapida all'uso

DiKe 4.2.9 - Guida rapida all'uso DiKe 4.2.9 - Guida rapida all'uso La firma digitale è la possibilità, legalmente riconosciuta e normata, di fare proprio, cioè di firmare, un documento digitale. Così come la firma autografa sul documento

Dettagli

Firma di un documento

Firma di un documento Firma di un documento Questa è la pagina principale del software DiKePRO PDF. Se non ho selezionato alcun file, la barra dei comandi non mi permette nessuna attività se non la scelta del documento da firmare.

Dettagli

FIRMA DIGITALE RETAIL

FIRMA DIGITALE RETAIL FIRMA DIGITALE RETAIL Guida per l installazione Giugno 2013 Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Sommario Avvertenza:... 3 1. FIRMA DIGITALE RETAIL INSTALLAZIONE... 4 Passo 1 installazione del programma

Dettagli

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013

Note Operative Tecniche FER. Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 Note Operative Tecniche FER Revisione del Documento: 01 Data revisione: 01-02-2013 INDICE DEI CONTENUTI Indice 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3 1.2 Tipologia dei destinatari... 3 1.3 Requisiti della

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale di Installazione SINERGIA Manuale di Installazione S.IN.E.R.G.I.A. 2.2 Pagina 1 di 28 GENERALITÀ...3

Dettagli

Token USB V1 - Guida rapida

Token USB V1 - Guida rapida Token USB V1 - Guida rapida 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 4 3.1 Prerequisiti... 4 3.1.1 Software... 4 3.1.2

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA. Firma Digitale su CNS/CRS

Manuale Utente del Portale CA. Firma Digitale su CNS/CRS - Carta Regionale dei Servizi e Certificati Qualificati di Firma Digitale Manuale Utente del Portale CA Firma Digitale su CNS/CRS Codice del Documento: CRS-CA-MES#01 Revisione del Documento: 1.0 Data di

Dettagli

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA. Rev 1.1. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA. Rev 1.1. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale SIPEM Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA Rev 1.1 Il presente documento è attualmente in fase di lavorazione. Ancitel,

Dettagli

Configurazioni preliminari alla presentazione della domanda

Configurazioni preliminari alla presentazione della domanda Indice Configurazioni preliminari alla presentazione della domanda... 2 Passo 1 di 8 - Configura il tuo dispositivo di firma... 2 Passo 2 di 8 - Configura il tuo browser con il dispositivo di firma...

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009 Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Roma 15 ottobre 2009 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Marca4NG - Documentazione

Marca4NG - Documentazione Marca4NG - Documentazione Sede legale: Via Coroglio, 57 BIC - Città della Scienza 80124 Napoli - Italia Capitale Sociale: 100.000 EUR Iscritta al registro delle Imprese di Napoli (REA 711103) P.IVA: 04741241212

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

NAMIRIAL S.p.A. Mod.NAM000 Rev.04

NAMIRIAL S.p.A. Mod.NAM000 Rev.04 1 Sommario Configurazione Parametri Marche Temporali 3 Firma e Marca..5 Separa Marca da Documento...9 2 CONFIGURAZIONE PARAMETRI MARCHE TEMPORALI Per prima cosa impostare User e Password di accesso al

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI

ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI Istruzioni operative Outlook Express v.6 Autenticazione pag. 1 di 12 COPYRIGHT INFOCERT Versione/Release n : Data Versione/Release

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 05.00 del 28.10.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

DiKe Pro 4.1.0 - Guida rapida all'uso

DiKe Pro 4.1.0 - Guida rapida all'uso DiKe Pro 4.1.0 - Guida rapida all'uso La firma digitale è la possibilità, legalmente riconosciuta e normata, di fare proprio, cioè di firmare, un documento digitale. Così come la firma autografa sul documento

Dettagli

Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale S/MIME rilasciato

Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale S/MIME rilasciato Guida all installazione e all utilizzo di un certificato personale S/MIME (GPSE) Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale

Dettagli

Come firmare digitalmente un documento

Come firmare digitalmente un documento MANUALE OPERATIVO PER LA FIRMA DIGITALE Come firmare digitalmente un documento Per firmare digitalmente un documento è necessario avere una semplice dotazione hardware e software: smart card (Carta Raffaello)

Dettagli

La SMART CARD: Alcune informazioni tecniche

La SMART CARD: Alcune informazioni tecniche La SMART CARD: Alcune informazioni tecniche La smart card (SC) è un dispositivo hardware delle dimensioni di una carta di credito che possiede potenzialità di elaborazione e memorizzazione dati ad alta

Dettagli

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi Installazione del software per la Carta Regionale Servizi 1. 2. 3. 4. Download del software... 2 Installazione del driver... 4 Configurazione di Mozilla Firefox... 10 Disinstallazione CNSManager... 13

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

Manuale d uso firmaok! Gruppo Poste Italiane. firmaok! Manuale d uso. ver.: 1.3 Maggio 2015 Pagina 1 di 50

Manuale d uso firmaok! Gruppo Poste Italiane. firmaok! Manuale d uso. ver.: 1.3 Maggio 2015 Pagina 1 di 50 firmaok! Manuale d uso ver.: 1.3 Maggio 2015 Pagina 1 di 50 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Scopo del documento... 4 2. firmaok!: caratteristiche del software... 5 2.1. Distribuzioni disponibili e requisiti

Dettagli

Carta Sanitaria Elettronica Guida all installazione e all uso delle funzionalità CNS

Carta Sanitaria Elettronica Guida all installazione e all uso delle funzionalità CNS Carta Sanitaria Elettronica Guida all installazione e all uso delle funzionalità CNS Versione WINDOWS 1 Indice Indice... 2 1 Prerequisiti... 3 1.1 Caratteristiche del lettore smart card... 3 1.2 Caratteristiche

Dettagli

MI/RAO_ICERT Manuale Installazione Workstation Ufficio di Registrazione

MI/RAO_ICERT Manuale Installazione Workstation Ufficio di Registrazione InfoCert Società per azioni Prodotto INDI Ente Certificatore InfoCert MI/RAO_ICERT Manuale Installazione Workstation Ufficio di Registrazione Funzione emittente Redatto da Verificato da Approvato da Servizi

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

Assistenza Amministratore di sistema

Assistenza Amministratore di sistema Istruzioni per il cliente Assistenza Amministratore di sistema _1 4_ Accedere a BPIOL 30_ Richiedere la BPIOL key indice 6_ 7_ 8_ 9_ 10_ Cambiare la password di accesso Blocco della password Il menù di

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows - Carta Regionale dei Servizi e Certificati Qualificati di Firma Digitale Manuale Utente del Portale CA Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS Sistema Operativo Windows Codice del

Dettagli

Portale Suap SPORVIC2 Manuale Prerequisiti tecnici di sistema

Portale Suap SPORVIC2 Manuale Prerequisiti tecnici di sistema Portale Suap SPORVIC2 Manuale Prerequisiti tecnici di sistema Versione 1.0 > I N D I C E < Sommario 1. PREREQUISITI PER L UTILIZZO DEL SISTEMA... 3 Browser e sistemi operativi... 3 Certificati di autenticazione

Dettagli

KIT ACTALIS CNS. Manuale di installazione. Copyright 2007 Actalis S.p.A. - All Rights Reserved. http://www.actalis.it

KIT ACTALIS CNS. Manuale di installazione. Copyright 2007 Actalis S.p.A. - All Rights Reserved. http://www.actalis.it KIT ACTALIS CNS Manuale di installazione Copyright 2007 Actalis S.p.A. - All Rights Reserved. http://www.actalis.it SOMMARIO 1. REQUISITI DI SISTEMA... 3 2. KIT ACTALIS CNS CD-ROM... 4 3. COLLEGAMENTO

Dettagli

Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA)

Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA) Sistema Informativo Valutazioni e PRocedimenti Ambientali (SIPRA) Guida alla configurazione della postazione di lavoro e accesso al servizio STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione

Dettagli

Manuale d installazione KIT di Firma Digitale Token Arubakey

Manuale d installazione KIT di Firma Digitale Token Arubakey Manuale d installazione KIT di Firma Digitale Token Arubakey Il presente documento intende guidare l Utente nell installazione del dispositivo ArubaKey. Indice 1 - Inserimento SIM Card...Pag.1 2 - Installazione.....Pag.2

Dettagli

Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT)

Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT) Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT) La Firma Digitale è l'equivalente informatico della firma autografa e ne ha il medesimo valore legale con in più il vantaggio della totale sicurezza. La Firma

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 18.09.2013

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 18.09.2013 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 18.09.2013 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Aruba Sign 2 Guida rapida

Aruba Sign 2 Guida rapida Aruba Sign 2 Guida rapida 1 Indice Indice...2 1 Informazioni sul documento...3 1.1 Scopo del documento...3 2 Prerequisiti...4 2.1.1 Software...4 2.1.2 Rete...4 3 Installazione...5 Passo 2...5 4 Avvio di

Dettagli

Verifica Firma Digitale dei documenti

Verifica Firma Digitale dei documenti Verifica Firma Digitale dei documenti Manuale d uso Fornitore Formati utilizzati e modalità di verifica documenti Obiettivi e struttura del documento Il presente documento mira a supportare i fornitori

Dettagli

Provincia di Livorno

Provincia di Livorno Provincia di Livorno UFFICIO TURISMO Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Per informazioni contattare l Ufficio Turismo http://livorno.motouristoffice.it

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il certificato

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 2.1 ACCESSO AL PORTALE DI FIRMA... 2 2.2 CARICAMENTO DEI FILE DA FIRMARE... 3 2.2.1 Caricamento on click... 4 2.2.2 Caricamento drag

Dettagli

Certificato Autenticazione InfoCert Guida Utente

Certificato Autenticazione InfoCert Guida Utente Certificato Autenticazione InfoCert Guida Utente Versione 1.1 Guida alla configurazione del certificato di Autenticazione InfoCert Sommario Premessa... 2 Internet Explorer... 3 1.1 Installazione del certificato

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Manuale di compilazione del Modulo di Iscrizione all Albo Fornitori Informatizzato per l INPS 2010

Manuale di compilazione del Modulo di Iscrizione all Albo Fornitori Informatizzato per l INPS 2010 1. INTRODUZIONE Nel presente documento si intende fornire una guida dettagliata delle modalità di compilazione e di invio della domanda di iscrizione all Albo Fornitori Informatizzato dell INPS. Gli Operatori

Dettagli

MUDE Piemonte. Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE

MUDE Piemonte. Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE MUDE Piemonte Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione della variazione V04 Paragrafo 2.3.2 Capitolo 4 IMPORTANTE a

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Manuale Utente Token Firma Sicura Key

Manuale Utente Token Firma Sicura Key FSKYPRIN.IT.DPMU.120. Manuale Utente Token Firma Sicura Key Uso interno Pag. 1 di 30 FSKYPRIN.IT.DPMU.120. Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Scopo del documento... 3 2 Applicabilità...

Dettagli

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA SOMMARIO Il programma applicativo Dike...2 Controllo versione DiKe...2 Impostazione VERSIONE del Lettore di smart card...3 DIMOSTRATIVA VIETATA LA Verifica della smart card assegnata al richiedente...3

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Allegato alla nota n. 6592 del 10 maggio 2013 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Premessa Il seguente documento illustra

Dettagli

K-Archive. Conservazione Sostitutiva

K-Archive. Conservazione Sostitutiva K-Archive per la Conservazione Sostitutiva Descrizione Prodotto Per informazioni: MKT Srl Corso Sempione 33-20145 Milano Tel: 02-33104666 FAX: 20-70039081 Sito: www.mkt.it Email: ufficio@mkt.it Copyright

Dettagli

PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE

PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE Comune di Pag. 1 di 8 INDICE 1. AGGIORNAMENTI. 2 2. PROFILI OPERATIVI...3 1. AGGIORNAMENTI DATA EDIZIONE MODIFICA

Dettagli

Procedura A.P.E. (Assetti Proprietari) per gli Enti segnalanti. Versione 3.1 per Windows. Nota tecnica per l'installazione del software

Procedura A.P.E. (Assetti Proprietari) per gli Enti segnalanti. Versione 3.1 per Windows. Nota tecnica per l'installazione del software Procedura A.P.E. (Assetti Proprietari) per gli Enti segnalanti. Versione 3.1 per Windows Nota tecnica per l'installazione del software Configurazione Richiesta Per installare e utilizzare il prodotto è

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo)

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Text Analytics versione 15 mediante un licenza

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1.

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1. SIPEM Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE Rev 1.2 Il presente documento è attualmente in fase di lavorazione.

Dettagli